CORSO IFRS International Financial Reporting Standards

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO IFRS International Financial Reporting Standards"

Transcript

1 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards IAS 17 - LEASING SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ILLUSTRAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE Cpyright Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin

2 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards FINALITA' CONSIDERAZIONI GENERALI AMBITO DI APPLICAZIONE DEFINIZIONI E CLASSIFICAZIONI LOCATORE LOCATARIO LEASING FINANZIARIO LEASING OPERATIVO LEASING FINANZIARIO LEASING OPERATIVO Si veda SIC 15 Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 2 Cpyright

3 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards SINTESI L biettiv dell IAS 17 è definire l apprpriat trattament cntabile delle diverse fattispecie di leasing. Il leasing è un cntratt per mezz del quale il lcatre trasferisce al lcatari il diritt all utilizz di un bene, per un perid prestabilit di temp, in cambi di un pagament di una serie di pagamenti. L IAS 17 definisce le mdalità di cntabilizzazine del leasing finanziari e del leasing perativ, rispettivamente nel bilanci dei lcatari e nel bilanci dei lcatri. Il principi definisce le mdalità di cntabilizzazine della vendita e retrlcazine (sale and lease back). Leasing finanziari, prevalenza della sstanza sulla frma: Lcatari: iscrizine all attiv del valre del bene, al passiv del debit residu, al cnt ecnmic della quta di ammrtament e dell nere finanziari Lcatre: iscrizine all attiv del credit pari all investiment nett nel leasing, al cnt ecnmic dei prventi finanziari Leasing perativ: Lcatari: iscrizine al cnt ecnmic dei csti relativi ai pagamenti, a qute cstanti Lcatre: iscrizine all attiv del bene, al cnt ecnmic della quta di ammrtament e dei prventi, a qute cstanti. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 3 Cpyright

4 1. FINALITA 1.1. Obiettiv. Definire, per i lcatari ed i lcatri, il trattament cntabile apprpriat e l'infrmazine integrativa relativamente ai cntratti di leasing finanziari ed perativi Ambit di applicazine del principi cntabile. In generale il presente Principi si applica a cntratti che trasferiscn il diritt di utilizzazine di beni, anche se al lcatre pssn essere richiesti rilevanti servizi in relazine all'utilizz alla manutenzine di tali beni. Il principi cntabile nn trva applicazine: in generale a cntratti per servizi che nn trasferiscn il diritt all'utilizz dei beni da una parte cntraente all'altra; cntratti di leasing (lcazine) per l'esplrazine per l'estrazine di minerali, petrli, gas naturali e risrse nn rigenerative simili; cntratti di cncessine di licenza per beni quali film, registrazini vide, spettacli, manscritti, brevetti e cpyright; per i lcatari di investimenti immbiliari psseduti tramite leasing finanziari (IAS 40); per i lcatri di investimenti immbiliari lcati tramite leasing perativi (IAS 40); per i lcatari di attività bilgiche pssedute tramite leasing finanziari (IAS 41); per i lcatri di attività bilgiche lcate tramite leasing perativi (IAS 41) Definizini e classificazine del leasing: Cntratt di leasing è un cntratt per mezz del quale il lcatre trasferisce al lcatari il diritt all'utilizz di un bene per un perid di temp stabilit, in cambi di un pagament di una serie di pagamenti; alla tiplgia dei cntratti di leasing cui si applica l IAS 17 debbn essere ricndtti sia i cntratti di leasing finanziari, sia più generalmente gni cntratt di affitt in sens lat. il leasing può essere finanziari d perativ e tale distinzine dipende dal cntenut sstanziale dell'perazine piuttst che dai sui elementi frmali. Cpyright Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin

5 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Leasing finanziari. è tale un cntratt di leasing che trasferisce di fatt tutti i rischi ed i benefici derivanti dalla prprietà del bene. Nn ccrre invece che al termine del cntratt la titlarità del bene venga trasferita al lcatari. I rischi cmprendn, ad esempi, la pssibilità: - di perdite derivanti da capacità prduttiva inutilizzata da bslescenza tecnlgica; - di variazini nel rendiment dvute a cambiamenti nelle cndizini ecnmiche; I benefici cmprendn, ad esempi: - l attesa di un utilizz redditizi durante la vita ecnmica del bene; - prventi derivanti dalla rivalutazine del bene; - prventi derivanti dalla realizzazine del valre residu. ad esempi, un leasing può, di nrma, essere cnsiderat cme finanziari quand: a) il cntratt di leasing trasferisce autmaticamente la prprietà del bene al lcatari al termine del cntratt di leasing; b) è prevista un pzine di acquist del bene ad un prezz che ci si attende sia sufficientemente inferire al fair value alla data in cui essa ptrà essere esercitata, csicché, all'inizi del leasing è raginevlmente cert che il bene sarà riscattat; c) la durata del leasing cpre la maggir parte della vita ecnmica del bene, anche se la prprietà nn è trasferita; d) all inizi del cntratt il valre attuale dei pagamenti minimi dvuti (intendendsi per tali sia i canni peridici, sia il prezz di riscatt se il su valre è inferire al fair value, csì da rendere cert il su esercizi) è almen pari al fair value del bene lcat; e) i beni lcati sn di natura csì particlare che sl il lcatari può utilizzarli senza dver apprtare lr imprtanti mdifiche; il principi cntabile individua altre situazini che singlarmente cngiuntamente pssn indurre a classificare un leasing cme finanziari: a) la presenza di clausle in base alle quali, se il lcatari può rislvere il leasing, le perdite del lcatre relative alla risluzine sn pste a caric del lcatari; b) quand il cntratt preveda la facltà del lcatari di prrgare la durata del cntratt di leasing per un ulterire perid ad un canne sstanzialmente inferire a quell di mercat Leasing perativ è tale gni cntratt di leasing di lcazine divers dai cntratti di leasing finanziari. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 5 Cpyright

6 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards I LEASING NEL BILANCIO DEI LOCATARI 2.1. Leasing finanziari: rappresentazine in bilanci: Regle generali Le perazini e gli altri fatti devn essere cntabilizzati ed espsti tenend cnt della lr natura sstanziale e finanziaria e nn semplicemente della lr frma giuridica. Nel leasing finanziari la realtà sstanziale e finanziaria è tale che il lcatari acquisisce i benefici ecnmici derivanti dall'us del bene lcat per la maggir parte della sua vita ecnmica a frnte dell'impegn di pagare un crrispettiv che apprssima il fair value del bene ed i relativi csti finanziari. Dal che deriva l iscrizine: - all attiv del valre del bene; - al passiv del debit residu; - al cnt ecnmic della quta di ammrtament e dell nere finanziari. La smma della quta di ammrtament di un bene e dell nere finanziari dell'esercizi è raramente equivalente ai canni di leasing dvuti cn riferiment all'esercizi, quindi nn è crretta la mera rilevazine al cnt ecnmic cme cst dei canni di leasing. E' imprbabile, pertant, che il bene e la passività relativa abbian l stess valre dp l'inizi del leasing. Iscrizine in stat patrimniale Il leasing finanziari deve essere rilevat nell stat patrimniale del lcatari sia cme attività sia cme bbligazine a sstenere futuri pagamenti per il leasing. All'inizi del leasing, le attività e le passività per i futuri pagamenti devn essere rilevate nell stat patrimniale cn gli stessi valri. Nn è crrett cmpensare le passività per i futuri pagamenti cn il valre degli stessi iscritt all'attiv. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 6 Cpyright

7 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Qualra sia necessari, ccrre distinguere nell stat patrimniale tra passività crrenti ed immbilizzate relative al leasing. Cntabilizzazine all inizi del cntratt: i lcatari devn rilevare i leasing finanziari cme attività e passività nell stat patrimniale a valri all'inizi del leasing pari al minre tra: a) fair value b) valre attuale dei pagamenti minimi dvuti. Per determinare il valre attuale, il tass di attualizzazine da utilizzare è il tass d'interesse implicit del leasing. Csti iniziali del cntratt Il tass di interesse implicit crrispnde al tass di attualizzazine che, all inizi del leasing, fa sì che il valre attuale cmplessiv dei pagamenti minimi dvuti per canni e prezz di riscatt sia uguale al fair value del bene lcat. Qualra nn sia pssibile determinare il tass d'interesse implicit del leasing, ai fini della predetta attualizzazine, deve essere utilizzat il tass marginale d'interesse del prestit per il lcatari. Il tass marginale d'interesse del prestit per il lcatari è il tass d'interesse che il lcatari dvrebbe pagare per un leasing analg, se quest nn è determinabile, il tass che, all'inizi del leasing, il lcatari dvrebbe pagare per un prestit, cn una durata e cn garanzie simili, necessari per acquistare il bene. I csti diretti iniziali (es. csti di negziazine, csti di cnclusine del cntratt,...) direttamente attribuibili alle attività svlte dal lcatari per un leasing finanziari sn inclusi cme parte del valre rilevat cme attività nel leasing. Canni di leasing I canni di leasing devn essere ripartiti tra csti finanziari e riduzine delle passività residue. I csti finanziari devn essere ripartiti tra gli esercizi nel crs del leasing in md da ttenere un tass d'interesse cstante sulla passività residua per ciascun esercizi. Ammrtamenti Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 7 Cpyright

8 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards I beni cndtti in leasing finanziari devn essere ammrtizzati. Il criteri di ammrtament utilizzat deve essere cerente cn quell adttat per i beni ammrtizzabili psseduti ed avend cme riferiment i principi di cntabilizzazine dettati dall IAS 16 (Immbili, impianti e macchinari) e dall IAS 38 (Attività immateriali). Se nn esiste la raginevle certezza che il lcatari acquisirà la prprietà del bene al termine del leasing, il bene deve essere cmpletamente ammrtizzat nella più breve fra la durata del leasing e la sua vita utile. infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatari devn frnire le seguenti infrmazini integrative per i leasing finanziari: 1. per ciascuna categria di beni il valre nett iscritt alla data di chiusura del bilanci; 2. una ricnciliazine tra il ttale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing alla data del bilanci ed il lr valre attuale; 3. l'ammntare ttale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing alla data di chiusura del bilanci, nnché il lr valre attuale, per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; 4. i canni di sublcazine: canni imputati a prventi nell esercizi sttpsti a cndizine 1 e il ttale dei pagamenti minimi attesi se la lcazine nn è rescindibile. 5. una descrizine dei cntratti di leasing significativi cmprendente: - le basi calcl dei canni sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati); - l esistenza e le cndizini del clausle di rinnv, di pzine di acquist e di indicizzazine; - le restrizini impste dal cntratt di leasing (quali quelle relative alla distribuzine di dividendi, nuv indebitament, ecc.) Leasing perativi 1 Trattasi della parte dei canni di imprt variabile dipendente da un fattre divers dall scrrere del temp (quale: percentuale delle vendite; indici di prezz; tassi di interesse di riferiment; ecc.). Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 8 Cpyright

9 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards rappresentazine in bilanci: I pagamenti per un leasing perativ (esclusi i csti per servizi quali l'assicurazine e la manutenzine) devn essere imputati cme cst al cnt ecnmic a qute cstanti per la durata del leasing. Qualra le mdalità temprali di gdiment dei benefici del bene da parte dell utilizzatre sian rispecchiate da un criteri sistematic divers, ccrre fare riferiment a tale criteri per l imputazine dei canni a cnt ecnmic, indipendentemente da quant previst dal cntratt cn riferiment al pagament dei canni. La negziazine di un leasing perativ nuv da rinnvare può cmprtare la presenza di incentivi per stipulare l accrd quali il pagament per cntanti anticipat al lcatari, l indennizz l assunzine da parte del lcatre di csti di pertinenza del lcatari per la rilcalizzazine, le miglirie su immbili in affitt, la crrespnsine del canne di affitt sl da un cert ann in avanti. Secnd l interpretazine data dal Sic 15, i predetti incentivi devn essere rilevati lung tutta la durata del leasing cn un metd a qute cstanti, a men che un altr criteri sistematic sia rappresentativ del md in cui il benefici impatti sulle parti. Tali benefici sn rilevati cme una parte integrante del crrispettiv nett cncrdat per l us dell attività lcata, indipendentemente dalla natura frma dell incentiv dalla tempistica dei pagamenti e si differenzian quindi da quei csti iniziali, quali ad esempi csti diretti di amministrazine, pubblicità e cnsulenza, neri legali, che pssn essere rilevati cme un cst nel cnt ecnmic dell esercizi in cui gli stessi sn stati sstenuti. In particlare, il lcatre deve rilevare il cst cmplessiv degli incentivi cme una riduzine del prvent derivante dal nleggi lung la durata del leasing cn un metd, cme già dett, a qute cstanti. Il lcatari deve rilevare il benefici cmplessiv degli incentivi cme una riduzine del cst del nleggi lung la durata del leasing, anche in quest cas, a qute cstanti. I csti sstenuti dal lcatari, inclusi i csti cnnessi ad una lcazine preesistente (ad esempi csti di chiusura, di rilcalizzazine, di miglirie di immbili in affitt), devn essere cntabilizzati dal lcatari in cnfrmità ai Principi Cntabili Internazinali applicabili a tali csti, inclusi i csti che sn effettivamente rimbrsati tramite un accrd sugli incentivi. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 9 Cpyright

10 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Esempi 1: Un impresa cncrda di stipulare un nuv accrd di leasing cn un nuv lcatre. Il lcatre accetta di pagare i csti di rilcalizzazine del lcatari cme incentiv per il lcatari a stipulare il nuv cntratt di lcazine. I csti di traslc del lcatari sn pari a Il nuv cntratt di lcazine ha durata 10 anni, cn canne annu cstante pari a Il lcatari rileva i csti di rilcalizzazine per cme un cst dell ann 1. Il crrispettiv nett di è cmpst da dvuti per ciascun dei dieci anni fissati nel cntratt di lcazine, men cme incentiv per i csti di rilcalizzazine. Sia il lcatre che il lcatari devn rilevare il crrispettiv nett per la lcazine, pari a , nel crs dei dieci anni previsti dal cntratt di lcazine facend us di un criteri di imputazine cnfrme a quant dispst dal SIC 15. Esempi 2: Un impresa cncrda di stipulare un nuv cntratt di lcazine cn un nuv lcatre. Quest ultim accetta di lcare gratuitamente per i primi tre anni, cme incentiv per il lcatari a stipulare il nuv cntratt di leasing. Il nuv cntratt di leasing durerà vent anni, ad un canne annu fiss pari a 5.000, a partire dall ann 4. Il crrispettiv nett di è dat dalla smma dei singli canni annui di lcazine, pari a 5.000, dvuti per ciascun dei 17 anni secnd quant previst dal cntratt di lcazine. Sia il lcatre che il lcatari devn rilevare il crrispettiv nett per la lcazine, pari a , per tutta la durata effettiva del cntratt di leasing, 20 anni, facend us di un criteri di imputazine cnfrme a quant dispst dal SIC 15. infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatari devn frnire le seguenti infrmazini integrative: Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 10 Cpyright

11 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards 1. l'ammntare ttale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing perativi nn rescindibili per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; 2. canni di sublcazine: canni imputati a prventi nell esercizi sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati) e il ttale dei pagamenti minimi attesi se la lcazine nn è rescindibile; 3. una descrizine generale dei cntratti di leasing nn perativi significativi cmprendente: - le basi di calcl dei canni sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati); - le clausle di pzine di acquist, di rinnv e di indicizzazine; - le restrizini impste dal cntratt di leasing (quali quelle relative alla distribuzine di dividendi, nuv indebitament, ecc.). 3. I LEASING NEL BILANCIO DEI LOCATORI 3.1. Leasing finanziari rappresentazine in bilanci: Regle generali I lcatri devn rilevare nel lr stat patrimniale i beni ggett di leasing finanziari cme crediti espsti al valre pari all investiment nett nel leasing. La rilevazine dei prventi finanziari deve essere basata su mdalità che riflettan un tass di rendiment peridic cstante sull'investiment nett residu del lcatre. I canni di leasing devn essere ripartiti in due parti: la prima crrispndente ai prventi finanziari maturati, la secnda alla riduzine del credit. Le stime dei valri residui nn garantiti utilizzate nel calcl dell'investiment lrd del lcatre in un leasing devn essere peridicamente riviste. In seguit alla riduzine nella stima del valre residu, la ripartizine dei prventi nel crs del leasing deve essere rivista e qualsiasi riduzine relativa agli imprti già imputati deve essere immediatamente cntabilizzata. I csti diretti iniziali (es. cmmissini, cmpensi ai legali,...) sn sstenuti per prdurre prventi finanziari e devn essere imputati immediatamente al cnt ecnmic ripartiti a rettifica dei predetti prventi nel crs del leasing. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 11 Cpyright

12 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Tale rettifica può essere eseguita imputand il cst quand è sstenut e rilevand cme prvent, nell stess esercizi, per un crrispndente imprt l'utile finanziari nn realizzat. Mdalità di cntabilizzazine per prduttri e cmmercianti Il leasing finanziari di un bene da parte di un lcatre che sia prduttre cmmerciante genera due tipi di cmpnenti reddituali: a) l'utile la perdita equivalente all utile d alla perdita derivante da una vendita del bene lcat ai nrmali prezzi di vendita nel cas in cui nn sia finanziata cn un leasing, tenend cnt di eventuali scnti di quantità cmmerciali; b) prventi finanziari sulla durata del leasing. Nel cas in cui sian applicati tassi d'interesse artificisamente bassi, l'utile della vendita deve essere limitat a quell che si sarebbe ttenut se si fsse applicat un tass d'interesse cmmerciale. Il ricav di vendita rilevat all'inizi del leasing finanziari dal lcatre è rappresentat dal minre tra: a) fair value del bene; b) valre attuale dei pagamenti minimi spettanti, calclat ad un tass d'interesse cmmerciale. I csti diretti iniziali devn essere rilevati cme cst all'inizi del leasing piché essi sn principalmente crrelati alla realizzazine dell'utile. Infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatri devn frnire le seguenti infrmazini: 1. una ricnciliazine tra l'investiment lrd ttale nel leasing alla data di chiusura del bilanci ed il valre attuale dei pagamenti minimi spettanti alla data del bilanci; 2. l'investiment lrd ttale nel leasing ed il valre attuale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing alla data del bilanci per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 12 Cpyright

13 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards 3. utili finanziari nn realizzati; 4. i valri residui nn garantiti spettanti al lcatre; 5. il fnd accumulat per le perdite sui crediti riferibili ai pagamenti minimi spettanti; 6. i canni di lcazine sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati) rilevati a cnt ecnmic; 7. una descrizine generale dei cntratti di leasing rilevanti Leasing perativi rappresentazine in bilanci: Regle generali I lcatri devn esprre i beni ggett di leasing perativi nell stat patrimniale secnd la natura del bene. I prventi della lcazine (esclusi i crrispettivi per servizi frniti quali l'assicurazine e la manutenzine) devn essere rilevati per qute cstanti per la durata del cntratt, anche se i crrispettivi hann un divers andament, a men che nn sia un criteri sistematic divers a rispecchiare le mdalità temprali cn le quali il benefici derivante dall'us del bene lcat si riduce. I csti, inclus l'ammrtament, devn essere rilevati a cnt ecnmic. I csti diretti iniziali specifici devn essere differiti ed imputati in prprzine alla rilevazine dei prventi ppure imputati nel cnt ecnmic dell'esercizi in cui sn sstenuti. L ammrtament dei beni ammrtizzabili deve essere eseguit utilizzand un criteri cerente cn quell nrmalmente utilizzat dal lcatre per beni simili e nel rispett dei principi dettati dall IAS 16 (Immbili, impianti e macchinari) e dall IAS 38 (Attività immateriali).. Mdalità di cntabilizzazine per prduttri e cmmercianti Un lcatre che sia prduttre cmmerciante nn deve rilevare utili derivanti dalla stipulazine di un leasing perativ perché ess nn è equivalente ad una vendita. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 13 Cpyright

14 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatri devn frnire le seguenti infrmazini: 1. i pagamenti minimi dvuti per un leasing perativ nn rescindibile, cmplessivamente e per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; 2. il ttale dei canni di lcazine sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati) imputati a cnt ecnmic; 3. una descrizine dei cntratti di leasing significativi. 4. VENDITA E RETROLACAZIONE (SALE AND LEASEBACK) 4.1 Caratteristiche dell perazine. Una perazine di vendita e retrlcazine è cstituita dalla vendita di un bene e dal riacquist dell stess mediante un cntratt di leasing. Di nrma il prezz di vendita ed i canni peridici sn interdipendenti essend negziati cngiuntamente. Il trattament cntabile dipende dal tip di leasing. 4.2 Leasing finanziari rappresentazine in bilanci: L'perazine rappresenta un mezz cn il quale il lcatre prcura mezzi finanziari al lcatari, avend il bene cme garanzia. L eventuale plusvalenza (eccedenza del crrispettiv di vendita rispett al valre cntabile) nn può essere rilevata immediatamente nel bilanci del venditrelcatari, ma deve essere differita ed imputata al cnt ecnmic durante tutta la durata del leasing. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 14 Cpyright

15 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il prcess di differiment della plusvalenza è vlt a neutralizzare i maggiri ammrtamenti dipendenti dal cntratt di leasing finanziari rispett a quelli che l impresa avrebbe eseguit mantenend la prprietà del bene. 4.3 Leasing perativi: rappresentazine in bilanci: Ai fini della individuazine del trattament cntabile applicabile ccrre avere riguard al prezz di vendita ed al fair value del bene al mment della vendita e retrlcazine. Se il prezz di vendita ed i canni di leasing sn uguali al lr fair value si è in presenza di una nrmale perazine di vendita e la differenza rispett ai valri cntabili (utile perdita) deve essere rilevata immediatamente. Se il prezz di vendita è inferire al fair value, l utile e la perdita devn essere rilevati immediatamente. - peraltr se la perdita è cmpensata da canni inferiri a quelli di mercat, essa deve essere differita ed imputata in prprzine ai canni durante il perid attes di utilizz del bene. Se il prezz di vendita è superire al fair value, il super deve essere differit ed imputat in prprzine ai canni durante il perid attes di utilizz del bene. In gni cas, se il fair value è inferire al valre cntabile del bene la differenza tra il valre cntabile ed il fair value deve essere rilevata immediatamente cme perdita dell esercizi. 4.4 Infrmazini integrative. Infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa Si applican le stesse dispsizini in merit alle infrmazini integrative previste per i lcatari ed i lcatri già descritte per le rdinarie perazini di leasing. Occrre indicare eventuali clausle particlari inusuali del cntratt e le cndizini di vendita e retrlcazine. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 15 Cpyright

16 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Quand i cmpnenti di ricav di cst relativi all perazine sn di dimensini di incidenza rilevanti per spiegare il risultat dell esercizi, la natura e l ammntare devn essere indicati separatamente. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 16 Cpyright

17 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards ESEMPI 1. ESEMPIO: LEASING FINANZIARIO Fair value del bene lcat: Maxicanne: 0 Riscatt: Tass d'interesse: 5% Peridicità: annuale Imprt dei canni Numer peridi 6 Determinazine del tass d'interesse implicit e pian d'ammrtament Il tass d'interesse implicit del leasing è il tass di attualizzazine che, all'inizi del leasing, fa sì che il valre attuale cmplessiv dei pagamenti minimi dvuti per il leasing e del valre residu nn garantit sia uguale al fair value del bene lcat. In sstanza la smma dei pagamenti minimi attualizzati al tass d'interesse implicit deve eguagliare il fair value del bene lcat. Peridi Rata Pian amm.t (sistema francese) Quta capitale Quta interessi Ttale Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 17 Cpyright

18 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il leasing nel bilanci del LOCATARIO Attiv STATO PATRIMONIALE (T 0 ) Passiv Immbilizzazini materiali Macchinari Debiti Debiti vs altri finanz entr 12 mesi ltre 12 mesi Attiv STATO PATRIMONIALE (T 1 ) Passiv Immbilizzazini materiali Macchinari F.d amm.t macch Debiti Debiti vs altri finanz entr 12 mesi ltre 12 mesi CONTO ECONOMICO (T 1 ) Csti Ricavi Ammrtamenti Amm.t macchinari Oneri finanziari Interessi passivi su leasing Nta: i csti finanziari devn essere ripartiti tra gli esercizi nel crs del leasing in md da ttenere un tass d'interesse cstante sulla passività residua per ciascun esercizi. Pertant, nell'iptesi di canni di leasing cstanti, l'ammrtament deve essere effettuat secnd il metd csiddett "francese". Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 18 Cpyright

19 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il leasing nel bilanci del LOCATORE Attiv STATO PATRIMONIALE (T 0 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Attiv STATO PATRIMONIALE (T 1 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Csti CONTO ECONOMICO (T 1 ) Ricavi Prventi finanziari Interessi attivi su leasing Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 19 Cpyright

20 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il leasing nel bilanci dei PRODUTTORI e COMMERCIANTI Cst del bene : Valre attuale dei pagamenti minimi: Maxicanne: 0 Riscatt: Tass d'interesse: 5% Peridicità: annuale Imprt dei canni Numer peridi 6 Attiv STATO PATRIMONIALE (T 0 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Csti CONTO ECONOMICO (T 0 ) Ricavi Cst merci Utile d'esercizi Ricavi delle vendite Attiv STATO PATRIMONIALE (T 1 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Csti CONTO ECONOMICO (T 1 ) Ricavi Prventi finanziari Interessi attivi su leasing Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 20 Cpyright

21 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards 2. ESEMPIO: TABELLA: perazine di vendita e retrlcazine che crrispnde ad un leasing perativ I. Prezz di vendita uguale al fair value: qualsiasi utile perdita deve essere rilevata immediatamente L utile è la differenza tra il prezz di vendita ed il valre cntabile A B C D Prezz di vendita = fair value = 100 Valre cntabile (100) uguale al fair value Valre cntabile (90) inferire al fair value Valre cntabile (110) superire al fair value 1 UTILE Nessun utile ( ) Utile rilevat immediatamente (100 90) = 10 Nn applicabile 2 PERDITA Nessuna perdita ( ) Nn applicabile Perdita rilevata immediatamente ( ) = - 10 Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 21 Cpyright

22 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards II. Prezz di vendita inferire al fair value: qualsiasi utile perdita deve essere rilevata immediatamente, eccett il cas in cui la perdita sia cmpensata da canni inferiri a quelli di mercat. In tal cas deve essere differita ed imputata in prprzine ai canni durante il perid attes di utilizz del bene. L utile / la perdita sn la differenza tra il prezz di vendita ed il valre cntabile, (svalut il valre cntabile al fair value, se superire). L eventuale super del valre cntabile rispett al fair value è una perdita che va rilevata immediatamente. E F G H Prezz di vendita (95) < fair value (100) Valre cntabile (100) uguale al fair value Valre cntabile (80) inferire al fair value UTILE Nn applicabile Utile rilevat immediatamente (95 80) = 15 PERDITA NON COMPENSABILE PERDITA COMPENSABILE Perdita rilevata immediatamente (95 100) = - 5 Perdita differita ed ammrtizzata (95 100) = - 5 Nn applicabile Valre cntabile (110) superire al fair value Nn applicabile Perdita rilevata immediatamente (95 110) = - 15 Nn applicabile Perdita: (100 95) = 5 differita ed ammrtizzata e ( ) = 10 rilevata immediatamente Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 22 Cpyright

23 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards III. Prezz di vendita superire al fair value: l eccedenza rispett al fair value deve essere differita ed imputata cn riferiment al medesim perid. L utile è la differenza tra il prezz di vendita ed il valre cntabile (svalut il valre cntabile al fair value, se superire). L eventuale super del valre cntabile rispett al fair value è una perdita che va rilevata immediatamente. 6 7 Prezz di vendita (110) > fair value (100) UTILE I L M N Valre cntabile (100) uguale al fair value Utile differit ed ammrtizzat ( ) = 10 Valre cntabile (90) inferire al fair value Utile differit ed ammrtizzat (110 90) = 20 Valre cntabile (105) superire al fair value ( ) = 5 perdita da rilevare immed.te; ( ) = 10 utile da differire ed ammrtizzare 8 PERDITA Nn applicabile Nn applicabile Nn applicabile Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 23 Cpyright

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

Corso di CONTABILITA E BILANCIO

Corso di CONTABILITA E BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Crs di CONTABILITA E BILANCIO Dcente: dtt. Riccard Russ Lezine 1 www.lezine-nline.it 1 LEZIONE 1- IL BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Il bilanci di esercizi è l

Dettagli

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1 Allegat 1 Indice Smbilizz crediti Pr Slvend pag. 1 Smbilizz crediti Pr Slut pag. 3 Maturity pag. 5 Tabella e cndizini di favre per gli assciati pag. 7 PRO SOLVENDO Caratteristiche del prdtt I servizi di

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia.

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia. Nta sui derivati allegata al bilanci ai sensi dall art. 62 del d.l. 112/2008 Ai sensi della nrma di legge in ggett si evidenzia che, attualmente, il cmune di Civitavecchia ha in essere tre perazini finanziarie.

Dettagli

un aiuto concreto www.cashaid.org

un aiuto concreto www.cashaid.org CASH AID Fundatin un aiut cncret www.cashaid.rg DESCRIPTION Csa è... 2 Gli biettivi... 2 Cme funzina... 2 Benefici per chi spende... 2 Benefici per chi vende... 3 Cme funzina il demurrage cllegat ai Bnus...3

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

La detrazione degli acconti viene riportata alla fine di ogni voce componente il dettaglio: Servizi di Vendita, Servizi di Rete, ed Imposte,

La detrazione degli acconti viene riportata alla fine di ogni voce componente il dettaglio: Servizi di Vendita, Servizi di Rete, ed Imposte, Cd. Fiscale e P.IVA 08547890015 C.C.I.A.A. Trin N 982080 - TEL. 0121/236.1 Sit Internet www.aceapinerlese-energia.it Scietà di Vendita Gas Metan perante nel mercat liber e vinclat e frnitrice di clienti

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 Dal 1 gennai 2014 cn la legge 147 del 27/12/2013 è istituita la TASI Tribut per i Servizi Indivisibili. Il Cmune di Ravenna, cn delibera del Cnsigli Cmunale

Dettagli

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016 MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016 (in ttemperanza alle Dispsizini di Vigilanza della Banca d Italia Dispsizini di trasparenza ai sensi del

Dettagli

Bilancio relativo alla impresa partecipata "La TV della Libertà srl con unico socio in liquidazione"

Bilancio relativo alla impresa partecipata La TV della Libertà srl con unico socio in liquidazione Bilanci relativ alla impresa partecipata "La TV della Libertà srl cn unic sci in liquidazine" LA TV DELLA LIBERTA' S.R.L. CN UNIC SCI IN LIQUIDAZINE Sede Legale: Rma - Piazza di San Lrenz in Lucina, 4

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

SINTESI DEL PROGRAMMA

SINTESI DEL PROGRAMMA SINTESI DEL PROGRAMMA Qualra l Stat Membr interessat nn abbia ancra recepit le mdifiche intrdtte dalla Direttiva 2010/73/UE alle infrmazini richieste nella Sintesi (la Direttiva 2010 a mdifica della DP

Dettagli

Ecco le rendite che puo scegliere:

Ecco le rendite che puo scegliere: QUALE PENSIONE E MEGLIO PER TE? COSA SUCCEDE QUANDO VADO IN PENSIONE? All att del pensinament nel regime bbligatri (INPS), l iscritt matura anche il diritt alle prestazini pensinistiche di (purché abbia

Dettagli

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO L articl 11.1 del Band di invit a presentare Prgetti di Ricerca Industriale e Svilupp Sperimentale nei settri strategici di Regine Lmbardia

Dettagli

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico Peridic infrmativ n. 95/ Prrga versamenti da Unic Gentile Cliente, cn la stesura del presente dcument infrmativ Vi infrmiam che le persne fisiche i sggetti cllettivi che esercitan attività ecnmiche per

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti Linee guida per la determinazine dell ammntare dei crediti edilizi Nta di lavr Antnella Faggiani, Mesa srl Venezia, 15 ttbre 2008 L biettiv della nta è di illustrare i criteri per determinare l ammntare

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

Test ingresso FIN 19-09-2013

Test ingresso FIN 19-09-2013 Test ingress FIN 19-09-2013 1. Determinare quale punt appartiene alla curva di equazine (a) (2, 2) (b) (1, 3) (c) (4, 0) (d) Nessuna delle precedenti rispste è crretta (e) Nn rispnd 2. Gli ecnmisti sstengn

Dettagli

Condizioni Generali di Locazione IBM Edizione Dicembre 2007

Condizioni Generali di Locazione IBM Edizione Dicembre 2007 Cndizini Generali di Lcazine IBM Edizine Dicembre 2007 Oggett In base alle presenti Cndizini Generali di Lcazine ed a quant dispst nel Dcument d Ordine (di seguit anche il Cntratt di Lcazine ), IBM frnira

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2013 valori espressi in euro STATO PATRIMONIALE ATTIVO TOTALE ATTIVO 1.098.880. - V - Riserve statutarie

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2013 valori espressi in euro STATO PATRIMONIALE ATTIVO TOTALE ATTIVO 1.098.880. - V - Riserve statutarie SISTEMA CAMERALE SERVIZI S.R.L. Scietà unipersnale Sede in Rma (RM) Piazza Sallusti n. 21 Capitale sciale 1.000.000,00 interamente versat Registr delle Imprese di 12620491006 e Cdice fiscale n. 12620491006

Dettagli

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI Centr Nazinale per l infrmatica nella Pubblica Amministrazine Allegat 2c alla lettera d invit LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 1/2006 PER L AFFIDAMENTO, NEL RISPETTO DEL D.LGS.

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up.

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up. Banca di Frlì Credit Cperativ S.C. in qualità di Emittente, Offerente e respnsabile del Cllcament Sede Legale: Crs della Repubblica, 2/4 Frlì Capitale Sciale e Riserve al 16 maggi 2010 Eur 100.235.754.54

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

Sede Legale: Via Pietro Micca, 20 Torino. Capitale Sociale: 100.000,00 interamente versati. Codice Fiscale e Partita IVA: 09787400010

Sede Legale: Via Pietro Micca, 20 Torino. Capitale Sociale: 100.000,00 interamente versati. Codice Fiscale e Partita IVA: 09787400010 LASERLAM S.R.L. Sede Legale: Via Pietr Micca, 20 Trin Capitale Sciale: 100.000,00 interamente versati Cdice Fiscale e Partita IVA: 09787400010 Iscritta al R.I. al n. 09787400010 ed al R.E.A. al n. 1080585

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

OSSERVAZIONI SULLA BOZZA PER CONSULTAZIONE DEL DOCUMENTO APPLICAZIONI IAS/IFRS IMPAIRMENT E AVVIAMENTO DEL FEBBRAIO 2009 30 APRILE 2009

OSSERVAZIONI SULLA BOZZA PER CONSULTAZIONE DEL DOCUMENTO APPLICAZIONI IAS/IFRS IMPAIRMENT E AVVIAMENTO DEL FEBBRAIO 2009 30 APRILE 2009 OSSERVAZIONI SULLA BOZZA PER CONSULTAZIONE DEL DOCUMENTO APPLICAZIONI IAS/IFRS IMPAIRMENT E AVVIAMENTO DEL FEBBRAIO 2009 30 APRILE 2009 CONTENUTI DEL DOCUMENTO 1. Le metdlgie di calcl del valre terminale

Dettagli

Test ingress FIN 19-09-2013

Test ingress FIN 19-09-2013 13-09-19_Test ingress lauree magistrali_fin Test ingress FIN 19-09-2013 Prgettista Didatticanline 1. Determinare quale punt appartiene alla curva di equazine (a) (2, 2) (b) (1, 3) (c) (4, 0) (d) Nessuna

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010 Riferimenti Legge 136 del 13.08.2010 D.L. 187 del 12.11.2010 Determinazine n. 8 AVCP del 18.11.2010 Legge 217 del 17.12.2010 Determinazine n. 10 AVCP del 22.12.2010 Finalità Assicurare la tracciabilità

Dettagli

LETTERA DI INVITO. Oggetto: Progetto di. Realizzazione di opere di urbanizzazione. Invito a gara d appalto. Richiesta di offerta.

LETTERA DI INVITO. Oggetto: Progetto di. Realizzazione di opere di urbanizzazione. Invito a gara d appalto. Richiesta di offerta. LETTERA DI INVITO ALLEGATO 6) Spett.le impresa Oggett: Prgett di. Realizzazine di pere di urbanizzazine. Invit a gara d appalt. Richiesta di fferta. Si invita cdesta spett.le ditta se interessata - a vler

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res ISTITUTO COMPRENSIVO DI CODEVIGO Via Garubbi, 43 35020 Cdevig (PD) Tel. N. 049 5817860 Fax N. 049 5817883 C.F. 80013420288 - e-mail : pdic87000x@pec.istruzine.it Prt. n. _3335/B15 Cdevig, 20/11/2013 Reg.

Dettagli

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE Alla Fndazine Cmunità Mantvana Onlus Via Prtazzl, 9 46100 Mantva MODULO PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E RICHIESTA DEL CONTRIBUTO 2 BANDO 2014 BANDO IN RETE da presentarsi entr il 17 OTTOBRE 2014 L

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Sintesi della disciplina IMU e del calcolo delle variazioni delle risorse 2011-2012

Sintesi della disciplina IMU e del calcolo delle variazioni delle risorse 2011-2012 Sintesi della disciplina IMU e del calcl delle variazini delle risrse 2011-2012 1 L IMU in sintesi L articl 13 del decret legge n. 201 del 6 dicembre 2011, cnvertit cn mdificazini, dalla legge 22 dicembre

Dettagli

ANALISI DELLA STRUTTURA FINANZIARIA

ANALISI DELLA STRUTTURA FINANZIARIA ANALISI DELLA STRUTTURA INANZIARIA Indici di cmpsizine Denminazine Elasticità degli investimenti È analizzata individuand il pes rispett al Capitale investit cmplessiv: Elasticità dei finanziamenti È analizzata

Dettagli

Circolare n. 11/E del 21 maggio 2014

Circolare n. 11/E del 21 maggio 2014 I Dssier Fiscali Circlare n. 11/E del 21 maggi 2014 I chiarimenti dell Agenzia delle Entrate su detrazini IRPEF ed IMU Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO Ristrutturazini edilizie - Detrazine IRPEF del 50%... 3

Dettagli

Principali novità introdotte dalla Nuova Mappa del Risparmio Gestito

Principali novità introdotte dalla Nuova Mappa del Risparmio Gestito NOTE METODOLOGICHE Obiettiv della Nuva Mappa del Risparmi Gestit è quell di frnire trimestralmente un quadr unitari e cmplet sull industria del risparmi gestit, ssia sull attività di prmzine e di gestine

Dettagli

IAS 17 : LEASING. Schemi di analisi. Roma, 20 maggio 2011 Prof. Dott. Ubaldo Cacciamani

IAS 17 : LEASING. Schemi di analisi. Roma, 20 maggio 2011 Prof. Dott. Ubaldo Cacciamani IAS 17 : LEASING Schemi di analisi Roma, 20 maggio 2011 Prof. Dott. Ubaldo Cacciamani INDICE SCOPO ED AMBITO DI APPLICAZIONE CLASSIFICAZIONE CONTABILIZZAZIONE VENDITA E RETROLOCAZIONE PRINCIPI CONTABILI

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO e AUTOCALLABLE

Dettagli

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita.

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita. Scnti, Buni e Prmzini Shp_Net è dtat di un sistema di gestine dei Buni e delle Prmzini cmplet e flessibile, in grad di generare autmaticamente Buni di Acquist destinati ai Clienti secnd specifiche definite

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2016 L AGEVOLAZIONE DEI SUPER AMMORTAMENTI

LEGGE DI STABILITA 2016 L AGEVOLAZIONE DEI SUPER AMMORTAMENTI NEWSLETTER n. 1 19 gennai 2016 LEGGE DI STABILITA 2016 L AGEVOLAZIONE DEI SUPER AMMORTAMENTI RIFERIMENTI: ART. 1, COMMI DA 91 A 94 E 97, LEGGE DI STABILITÀ 2016 (N. 208/2015) ART. 164, cmma 1, lettera

Dettagli

Reverse charge Iva ampliato a nuove operazioni

Reverse charge Iva ampliato a nuove operazioni Reverse charge Iva ampliat a nuve perazini È APPLICABILE ALLE FATTURE EMESSE DALL 01.01.2015 Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014 decrrenza ampliamenti Reverse Charge) dal 01.01.2015 L art.1, cmma

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI

DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI TITOLO IV Capitl 11 RISCHIO DI MERCATO E RISCHIO DI REGOLAMENTO Sezine I Prcedimenti amministrativi TITOLO IV- Capitl 11 RISCHIO DI MERCATO E RISCHIO DI REGOLAMENTO SEZIONE I PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

DIPARTIMENTO 57123 LIVORNO

DIPARTIMENTO 57123 LIVORNO COMUNE DI LIVORNO DIPARTIMENTO Prgrammazine Ecnmic Finanziaria Prvveditrat Uffici Ecnmat 57123 LIVORNO P.zza del Municipi 1 Tel. 0586-820295 fax 0586 820574 e-mail: ecnmat@cmune.livrn.it Cd. Fiscale e

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento.

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento. L aritmetica creativa dei fndi di investiment. Csa viene nascst ai risparmiatri. Premessa: i fndi cmuni sn ttimi prdtti di investiment. L analisi di quest pst verte sui csti dvuti alla distribuzine i quali,

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E ACCESSORI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI CIG. N.. 5374229A0F MODULO DELL OFFERTA

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E ACCESSORI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI CIG. N.. 5374229A0F MODULO DELL OFFERTA ALLEGATO D marca da bll da 16,00 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E ACCESSORI DELL UNIVERTA DEGLI STUDI DI SASSARI CIG. N.. 5374229A0F MODULO DELL OFFERTA ( mdul dell fferta ) Il sttscritt..

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI 1 CARATTERISTICHE E CONDIZIONI ECONOMICHE

DOCUMENTO DI SINTESI 1 CARATTERISTICHE E CONDIZIONI ECONOMICHE Allegat 2 Schema Cntratt di Finanziament DOCUMENTO DI SINTESI 1 CARATTERISTICHE E CONDIZIONI ECONOMICHE CONTRATTO DI FINANZIAMENTO AGEVOLATO A VALERE SULLE RISORSE DEL FONDO KYOTO DI CUI ALL ARTICOLO 1,

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B)

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B) Fnd di previdenza generale (Quta A e Quta B) PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensine di vecchiaia 1. Chi può chiedere la pensine? Il medic/dntiatra che pssiede tutti i requisiti seguenti: a) è iscritt/a

Dettagli

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione Tip Ente: Trasversale Uffici: Servizi Bibliteca Servizi: Prestit/cnsultazine INDICE Smmari 1 Oggett e cntenuti... 3 1.1 Descrizine del servizi ggett di custmer satisfactin... 4 1.2 Descrizine del prcess

Dettagli

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito Orientamenti e raccmandazini Orientamenti sulle infrmazini peridiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credit 23/06/15 / ESMA/2015/609 Indice 1 Finalità... 3 2 Definizini... 3

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO e AUTOCALLABLE

Dettagli

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

PANEM Panificazione automatizzata rev. 1.0

PANEM Panificazione automatizzata rev. 1.0 PANEM Panificazine autmatizzata rev. 1.0 Premessa Il sftware PANEM è un gestinale att ad autmatizzare le prcedure lgistiche di gestine della panificazine. Il sftware PANEM è cmpletamente integrat cn Mitic:

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

Prot. n 4918/M00 Latina, 30 novembre 2012

Prot. n 4918/M00 Latina, 30 novembre 2012 Prt. n 4918/M00 Latina, 30 nvembre 2012 Spett.le Degli Stefani srl Via Tscanini n. 22 04011 APRILIA FAX 06/92854627 Spett.le CR Uffci di Vignarli G. Via S. Francesc n. 59 FAX 0773/610768 Spett.le Cpyline

Dettagli

Leasing secondo lo IAS 17

Leasing secondo lo IAS 17 Leasing secondo lo IAS 17 Leasing: Ias 17 Lo Ias 17 prevede modalità diverse di rappresentazione contabile a seconda si tratti di leasing finanziario o di leasing operativo. Il leasing è un contratto per

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI

ALLE SOCIETÀ IN INDIRIZZO LORO SEDI STUDIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Mnte Ner, 7 2035 MILANO Tel. 02/54.00.90 (R.A.) Fax 02/54.00.5 www.studibuscemi.it e-mail: studibuscemi@legalmail.it Prt. Circlare n. 8/203 Milan, 23 settembre 203 ALLE

Dettagli

Servizi da e per l Estero (Accordo Quadro)

Servizi da e per l Estero (Accordo Quadro) Fgli Infrmativ Pag. 1/5 Servizi da e per l Ester (Accrd Quadr) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credit Pplare Scietà Cperativa per Azini GRUPPO BANCARIO BANCA DI CREDITO POPOLARE Crs Vittri Emanuele 80059

Dettagli

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 Misura INTERNAZIONALIZZAZIONE Finalità della Misura Incentivare gli investimenti diretti ad accrescere l espansine gegrafica dei prdtti campani e la penetrazine

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LE FIGURE PROFESSIONALI NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS. N. 81/08 E SMI TESTO UNICO E ALTRI SERVIZI

Dettagli

Questionario per Aziende

Questionario per Aziende Questinari per Aziende Il Questinari per Aziende e Ditte Individuali deve essere cmpilat dal Legale Rappresentante dalla persna che rappresenta la Scieta legalmente. Il Questinari e le infrmazini aggiuntive

Dettagli

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni GUIDA PREVIDENZIALE Le prestazini La Cassa erga le pensini di: vecchiaia; anticipata; inabilità; invalidità; reversibilità ai superstiti del pensinat; indiretta ai superstiti dell iscritt nn ancra pensinat;

Dettagli

Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prt. 2016/24669 Apprvazine delle specifiche tecniche per la trasmissine teleica dei dati cntenuti nel mdell di Unic 2016 SC IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzini cnferitegli dalle nrme riprtate

Dettagli

Le controversie in materia di responsabilità professionale medica e la mediazione civile e commerciale EX D. LGS. N. 28/10

Le controversie in materia di responsabilità professionale medica e la mediazione civile e commerciale EX D. LGS. N. 28/10 Le cntrversie in materia di respnsabilità prfessinale medica e la mediazine civile e cmmerciale EX D. LGS. N. 28/10 FINALITA E OBIETTIVI II crs in Respnsabilità medica ha l biettiv di frnire le cnscenze

Dettagli

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02 30 gennai 2013 Nta di rilasci prtcll client / server. Vers. 5.02.02 referente Marc Stanisci Stefan Cciancich rivlt a biettiv autrizzat IAQ-AQ-MD-01-bis Pag.1 di 16 30 gennai 2013 SOMMARIO 1. TABELLA ANAGRAFICA...

Dettagli

SERVIZI ABITATIVI A CANONE CONVENZIONATO (SACC)

SERVIZI ABITATIVI A CANONE CONVENZIONATO (SACC) Casa, Husing sciale e Pari pprtunità SERVIZI ABITATIVI A CANONE CONVENZIONATO (SACC) CONVENZIONE TRA LA REGIONE LOMBARDIA, IL COMUNE DI PARABIAGO E EST TICINO SOC.COOP. PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DALLA DIRETTIVA EUROPEA SUI SERVIZI DI PAGAMENTO (PSD)

LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DALLA DIRETTIVA EUROPEA SUI SERVIZI DI PAGAMENTO (PSD) LE PRINCIPALI NOVITA INTRODOTTE DALLA DIRETTIVA EUROPEA SUI SERVIZI DI PAGAMENTO (PSD) AMBITO DI APPLICAZIONE - Servizi: La Direttiva si caratterizza per la trasversalità della sua disciplina: la reglamentazine

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

Tecniche di stima del costo del capitale azionario

Tecniche di stima del costo del capitale azionario Finanza Aziendale Analisi e valutazini per le decisini aziendali Tecniche di stima del cst del capitale azinari Capitl 16 Indice degli argmenti 1. Cst del capitale: principi generali 2. Metdlgie di stima

Dettagli

ALTA VELOCITA SIMMETRICA

ALTA VELOCITA SIMMETRICA ALTA VELOCITA SIMMETRICA Il servizi ffre un cllegament a Internet dedicat, flessibile, ad elevate velcità e prestazini. La cnnessine permanente ad Internet è realizzabile su gran parte del territri nazinale

Dettagli

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Patrizia Tettamanzi Il prim macr-mdul ha l biettiv di permettere ai partecipanti di apprfndire la cnscenza degli strumenti fndamentali per una crretta applicazine

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014 Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO ISTITUTO COMPRENSIVO ISTITUTO COMPRENSIVO MOZZECANE VIA DANTE ALIGHIERI 39 37060 MOZZECANE (VR) Cdice

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere Impianti per l applicazine delle vernici inplvere Gianluigi Barni Gema Eurpa Lay ut tipic dell impiant Lay ut tipic dell impiant Per la prduzine di piccle serie spess è sufficiente una cabina per l applicazine

Dettagli

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto Metd di rilevazine adttati per le previsini ed il Cntrll L ASP Opus Civium utilizza un sistema infrmativ che cntempla la tenuta sia della cntabilità generale che della cntabilità analitica per centri di

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE

1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI SUI MERCATI FINANZIARI PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE SEDI DI ESECUZIONE E INTERMEDIARI (Allegat D al Cntratt per la prestazine

Dettagli