CORSO IFRS International Financial Reporting Standards

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO IFRS International Financial Reporting Standards"

Transcript

1 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards IAS 17 - LEASING SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ILLUSTRAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE Cpyright Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin

2 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards FINALITA' CONSIDERAZIONI GENERALI AMBITO DI APPLICAZIONE DEFINIZIONI E CLASSIFICAZIONI LOCATORE LOCATARIO LEASING FINANZIARIO LEASING OPERATIVO LEASING FINANZIARIO LEASING OPERATIVO Si veda SIC 15 Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 2 Cpyright

3 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards SINTESI L biettiv dell IAS 17 è definire l apprpriat trattament cntabile delle diverse fattispecie di leasing. Il leasing è un cntratt per mezz del quale il lcatre trasferisce al lcatari il diritt all utilizz di un bene, per un perid prestabilit di temp, in cambi di un pagament di una serie di pagamenti. L IAS 17 definisce le mdalità di cntabilizzazine del leasing finanziari e del leasing perativ, rispettivamente nel bilanci dei lcatari e nel bilanci dei lcatri. Il principi definisce le mdalità di cntabilizzazine della vendita e retrlcazine (sale and lease back). Leasing finanziari, prevalenza della sstanza sulla frma: Lcatari: iscrizine all attiv del valre del bene, al passiv del debit residu, al cnt ecnmic della quta di ammrtament e dell nere finanziari Lcatre: iscrizine all attiv del credit pari all investiment nett nel leasing, al cnt ecnmic dei prventi finanziari Leasing perativ: Lcatari: iscrizine al cnt ecnmic dei csti relativi ai pagamenti, a qute cstanti Lcatre: iscrizine all attiv del bene, al cnt ecnmic della quta di ammrtament e dei prventi, a qute cstanti. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 3 Cpyright

4 1. FINALITA 1.1. Obiettiv. Definire, per i lcatari ed i lcatri, il trattament cntabile apprpriat e l'infrmazine integrativa relativamente ai cntratti di leasing finanziari ed perativi Ambit di applicazine del principi cntabile. In generale il presente Principi si applica a cntratti che trasferiscn il diritt di utilizzazine di beni, anche se al lcatre pssn essere richiesti rilevanti servizi in relazine all'utilizz alla manutenzine di tali beni. Il principi cntabile nn trva applicazine: in generale a cntratti per servizi che nn trasferiscn il diritt all'utilizz dei beni da una parte cntraente all'altra; cntratti di leasing (lcazine) per l'esplrazine per l'estrazine di minerali, petrli, gas naturali e risrse nn rigenerative simili; cntratti di cncessine di licenza per beni quali film, registrazini vide, spettacli, manscritti, brevetti e cpyright; per i lcatari di investimenti immbiliari psseduti tramite leasing finanziari (IAS 40); per i lcatri di investimenti immbiliari lcati tramite leasing perativi (IAS 40); per i lcatari di attività bilgiche pssedute tramite leasing finanziari (IAS 41); per i lcatri di attività bilgiche lcate tramite leasing perativi (IAS 41) Definizini e classificazine del leasing: Cntratt di leasing è un cntratt per mezz del quale il lcatre trasferisce al lcatari il diritt all'utilizz di un bene per un perid di temp stabilit, in cambi di un pagament di una serie di pagamenti; alla tiplgia dei cntratti di leasing cui si applica l IAS 17 debbn essere ricndtti sia i cntratti di leasing finanziari, sia più generalmente gni cntratt di affitt in sens lat. il leasing può essere finanziari d perativ e tale distinzine dipende dal cntenut sstanziale dell'perazine piuttst che dai sui elementi frmali. Cpyright Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin

5 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Leasing finanziari. è tale un cntratt di leasing che trasferisce di fatt tutti i rischi ed i benefici derivanti dalla prprietà del bene. Nn ccrre invece che al termine del cntratt la titlarità del bene venga trasferita al lcatari. I rischi cmprendn, ad esempi, la pssibilità: - di perdite derivanti da capacità prduttiva inutilizzata da bslescenza tecnlgica; - di variazini nel rendiment dvute a cambiamenti nelle cndizini ecnmiche; I benefici cmprendn, ad esempi: - l attesa di un utilizz redditizi durante la vita ecnmica del bene; - prventi derivanti dalla rivalutazine del bene; - prventi derivanti dalla realizzazine del valre residu. ad esempi, un leasing può, di nrma, essere cnsiderat cme finanziari quand: a) il cntratt di leasing trasferisce autmaticamente la prprietà del bene al lcatari al termine del cntratt di leasing; b) è prevista un pzine di acquist del bene ad un prezz che ci si attende sia sufficientemente inferire al fair value alla data in cui essa ptrà essere esercitata, csicché, all'inizi del leasing è raginevlmente cert che il bene sarà riscattat; c) la durata del leasing cpre la maggir parte della vita ecnmica del bene, anche se la prprietà nn è trasferita; d) all inizi del cntratt il valre attuale dei pagamenti minimi dvuti (intendendsi per tali sia i canni peridici, sia il prezz di riscatt se il su valre è inferire al fair value, csì da rendere cert il su esercizi) è almen pari al fair value del bene lcat; e) i beni lcati sn di natura csì particlare che sl il lcatari può utilizzarli senza dver apprtare lr imprtanti mdifiche; il principi cntabile individua altre situazini che singlarmente cngiuntamente pssn indurre a classificare un leasing cme finanziari: a) la presenza di clausle in base alle quali, se il lcatari può rislvere il leasing, le perdite del lcatre relative alla risluzine sn pste a caric del lcatari; b) quand il cntratt preveda la facltà del lcatari di prrgare la durata del cntratt di leasing per un ulterire perid ad un canne sstanzialmente inferire a quell di mercat Leasing perativ è tale gni cntratt di leasing di lcazine divers dai cntratti di leasing finanziari. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 5 Cpyright

6 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards I LEASING NEL BILANCIO DEI LOCATARI 2.1. Leasing finanziari: rappresentazine in bilanci: Regle generali Le perazini e gli altri fatti devn essere cntabilizzati ed espsti tenend cnt della lr natura sstanziale e finanziaria e nn semplicemente della lr frma giuridica. Nel leasing finanziari la realtà sstanziale e finanziaria è tale che il lcatari acquisisce i benefici ecnmici derivanti dall'us del bene lcat per la maggir parte della sua vita ecnmica a frnte dell'impegn di pagare un crrispettiv che apprssima il fair value del bene ed i relativi csti finanziari. Dal che deriva l iscrizine: - all attiv del valre del bene; - al passiv del debit residu; - al cnt ecnmic della quta di ammrtament e dell nere finanziari. La smma della quta di ammrtament di un bene e dell nere finanziari dell'esercizi è raramente equivalente ai canni di leasing dvuti cn riferiment all'esercizi, quindi nn è crretta la mera rilevazine al cnt ecnmic cme cst dei canni di leasing. E' imprbabile, pertant, che il bene e la passività relativa abbian l stess valre dp l'inizi del leasing. Iscrizine in stat patrimniale Il leasing finanziari deve essere rilevat nell stat patrimniale del lcatari sia cme attività sia cme bbligazine a sstenere futuri pagamenti per il leasing. All'inizi del leasing, le attività e le passività per i futuri pagamenti devn essere rilevate nell stat patrimniale cn gli stessi valri. Nn è crrett cmpensare le passività per i futuri pagamenti cn il valre degli stessi iscritt all'attiv. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 6 Cpyright

7 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Qualra sia necessari, ccrre distinguere nell stat patrimniale tra passività crrenti ed immbilizzate relative al leasing. Cntabilizzazine all inizi del cntratt: i lcatari devn rilevare i leasing finanziari cme attività e passività nell stat patrimniale a valri all'inizi del leasing pari al minre tra: a) fair value b) valre attuale dei pagamenti minimi dvuti. Per determinare il valre attuale, il tass di attualizzazine da utilizzare è il tass d'interesse implicit del leasing. Csti iniziali del cntratt Il tass di interesse implicit crrispnde al tass di attualizzazine che, all inizi del leasing, fa sì che il valre attuale cmplessiv dei pagamenti minimi dvuti per canni e prezz di riscatt sia uguale al fair value del bene lcat. Qualra nn sia pssibile determinare il tass d'interesse implicit del leasing, ai fini della predetta attualizzazine, deve essere utilizzat il tass marginale d'interesse del prestit per il lcatari. Il tass marginale d'interesse del prestit per il lcatari è il tass d'interesse che il lcatari dvrebbe pagare per un leasing analg, se quest nn è determinabile, il tass che, all'inizi del leasing, il lcatari dvrebbe pagare per un prestit, cn una durata e cn garanzie simili, necessari per acquistare il bene. I csti diretti iniziali (es. csti di negziazine, csti di cnclusine del cntratt,...) direttamente attribuibili alle attività svlte dal lcatari per un leasing finanziari sn inclusi cme parte del valre rilevat cme attività nel leasing. Canni di leasing I canni di leasing devn essere ripartiti tra csti finanziari e riduzine delle passività residue. I csti finanziari devn essere ripartiti tra gli esercizi nel crs del leasing in md da ttenere un tass d'interesse cstante sulla passività residua per ciascun esercizi. Ammrtamenti Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 7 Cpyright

8 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards I beni cndtti in leasing finanziari devn essere ammrtizzati. Il criteri di ammrtament utilizzat deve essere cerente cn quell adttat per i beni ammrtizzabili psseduti ed avend cme riferiment i principi di cntabilizzazine dettati dall IAS 16 (Immbili, impianti e macchinari) e dall IAS 38 (Attività immateriali). Se nn esiste la raginevle certezza che il lcatari acquisirà la prprietà del bene al termine del leasing, il bene deve essere cmpletamente ammrtizzat nella più breve fra la durata del leasing e la sua vita utile. infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatari devn frnire le seguenti infrmazini integrative per i leasing finanziari: 1. per ciascuna categria di beni il valre nett iscritt alla data di chiusura del bilanci; 2. una ricnciliazine tra il ttale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing alla data del bilanci ed il lr valre attuale; 3. l'ammntare ttale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing alla data di chiusura del bilanci, nnché il lr valre attuale, per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; 4. i canni di sublcazine: canni imputati a prventi nell esercizi sttpsti a cndizine 1 e il ttale dei pagamenti minimi attesi se la lcazine nn è rescindibile. 5. una descrizine dei cntratti di leasing significativi cmprendente: - le basi calcl dei canni sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati); - l esistenza e le cndizini del clausle di rinnv, di pzine di acquist e di indicizzazine; - le restrizini impste dal cntratt di leasing (quali quelle relative alla distribuzine di dividendi, nuv indebitament, ecc.) Leasing perativi 1 Trattasi della parte dei canni di imprt variabile dipendente da un fattre divers dall scrrere del temp (quale: percentuale delle vendite; indici di prezz; tassi di interesse di riferiment; ecc.). Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 8 Cpyright

9 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards rappresentazine in bilanci: I pagamenti per un leasing perativ (esclusi i csti per servizi quali l'assicurazine e la manutenzine) devn essere imputati cme cst al cnt ecnmic a qute cstanti per la durata del leasing. Qualra le mdalità temprali di gdiment dei benefici del bene da parte dell utilizzatre sian rispecchiate da un criteri sistematic divers, ccrre fare riferiment a tale criteri per l imputazine dei canni a cnt ecnmic, indipendentemente da quant previst dal cntratt cn riferiment al pagament dei canni. La negziazine di un leasing perativ nuv da rinnvare può cmprtare la presenza di incentivi per stipulare l accrd quali il pagament per cntanti anticipat al lcatari, l indennizz l assunzine da parte del lcatre di csti di pertinenza del lcatari per la rilcalizzazine, le miglirie su immbili in affitt, la crrespnsine del canne di affitt sl da un cert ann in avanti. Secnd l interpretazine data dal Sic 15, i predetti incentivi devn essere rilevati lung tutta la durata del leasing cn un metd a qute cstanti, a men che un altr criteri sistematic sia rappresentativ del md in cui il benefici impatti sulle parti. Tali benefici sn rilevati cme una parte integrante del crrispettiv nett cncrdat per l us dell attività lcata, indipendentemente dalla natura frma dell incentiv dalla tempistica dei pagamenti e si differenzian quindi da quei csti iniziali, quali ad esempi csti diretti di amministrazine, pubblicità e cnsulenza, neri legali, che pssn essere rilevati cme un cst nel cnt ecnmic dell esercizi in cui gli stessi sn stati sstenuti. In particlare, il lcatre deve rilevare il cst cmplessiv degli incentivi cme una riduzine del prvent derivante dal nleggi lung la durata del leasing cn un metd, cme già dett, a qute cstanti. Il lcatari deve rilevare il benefici cmplessiv degli incentivi cme una riduzine del cst del nleggi lung la durata del leasing, anche in quest cas, a qute cstanti. I csti sstenuti dal lcatari, inclusi i csti cnnessi ad una lcazine preesistente (ad esempi csti di chiusura, di rilcalizzazine, di miglirie di immbili in affitt), devn essere cntabilizzati dal lcatari in cnfrmità ai Principi Cntabili Internazinali applicabili a tali csti, inclusi i csti che sn effettivamente rimbrsati tramite un accrd sugli incentivi. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 9 Cpyright

10 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Esempi 1: Un impresa cncrda di stipulare un nuv accrd di leasing cn un nuv lcatre. Il lcatre accetta di pagare i csti di rilcalizzazine del lcatari cme incentiv per il lcatari a stipulare il nuv cntratt di lcazine. I csti di traslc del lcatari sn pari a Il nuv cntratt di lcazine ha durata 10 anni, cn canne annu cstante pari a Il lcatari rileva i csti di rilcalizzazine per cme un cst dell ann 1. Il crrispettiv nett di è cmpst da dvuti per ciascun dei dieci anni fissati nel cntratt di lcazine, men cme incentiv per i csti di rilcalizzazine. Sia il lcatre che il lcatari devn rilevare il crrispettiv nett per la lcazine, pari a , nel crs dei dieci anni previsti dal cntratt di lcazine facend us di un criteri di imputazine cnfrme a quant dispst dal SIC 15. Esempi 2: Un impresa cncrda di stipulare un nuv cntratt di lcazine cn un nuv lcatre. Quest ultim accetta di lcare gratuitamente per i primi tre anni, cme incentiv per il lcatari a stipulare il nuv cntratt di leasing. Il nuv cntratt di leasing durerà vent anni, ad un canne annu fiss pari a 5.000, a partire dall ann 4. Il crrispettiv nett di è dat dalla smma dei singli canni annui di lcazine, pari a 5.000, dvuti per ciascun dei 17 anni secnd quant previst dal cntratt di lcazine. Sia il lcatre che il lcatari devn rilevare il crrispettiv nett per la lcazine, pari a , per tutta la durata effettiva del cntratt di leasing, 20 anni, facend us di un criteri di imputazine cnfrme a quant dispst dal SIC 15. infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatari devn frnire le seguenti infrmazini integrative: Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 10 Cpyright

11 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards 1. l'ammntare ttale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing perativi nn rescindibili per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; 2. canni di sublcazine: canni imputati a prventi nell esercizi sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati) e il ttale dei pagamenti minimi attesi se la lcazine nn è rescindibile; 3. una descrizine generale dei cntratti di leasing nn perativi significativi cmprendente: - le basi di calcl dei canni sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati); - le clausle di pzine di acquist, di rinnv e di indicizzazine; - le restrizini impste dal cntratt di leasing (quali quelle relative alla distribuzine di dividendi, nuv indebitament, ecc.). 3. I LEASING NEL BILANCIO DEI LOCATORI 3.1. Leasing finanziari rappresentazine in bilanci: Regle generali I lcatri devn rilevare nel lr stat patrimniale i beni ggett di leasing finanziari cme crediti espsti al valre pari all investiment nett nel leasing. La rilevazine dei prventi finanziari deve essere basata su mdalità che riflettan un tass di rendiment peridic cstante sull'investiment nett residu del lcatre. I canni di leasing devn essere ripartiti in due parti: la prima crrispndente ai prventi finanziari maturati, la secnda alla riduzine del credit. Le stime dei valri residui nn garantiti utilizzate nel calcl dell'investiment lrd del lcatre in un leasing devn essere peridicamente riviste. In seguit alla riduzine nella stima del valre residu, la ripartizine dei prventi nel crs del leasing deve essere rivista e qualsiasi riduzine relativa agli imprti già imputati deve essere immediatamente cntabilizzata. I csti diretti iniziali (es. cmmissini, cmpensi ai legali,...) sn sstenuti per prdurre prventi finanziari e devn essere imputati immediatamente al cnt ecnmic ripartiti a rettifica dei predetti prventi nel crs del leasing. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 11 Cpyright

12 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Tale rettifica può essere eseguita imputand il cst quand è sstenut e rilevand cme prvent, nell stess esercizi, per un crrispndente imprt l'utile finanziari nn realizzat. Mdalità di cntabilizzazine per prduttri e cmmercianti Il leasing finanziari di un bene da parte di un lcatre che sia prduttre cmmerciante genera due tipi di cmpnenti reddituali: a) l'utile la perdita equivalente all utile d alla perdita derivante da una vendita del bene lcat ai nrmali prezzi di vendita nel cas in cui nn sia finanziata cn un leasing, tenend cnt di eventuali scnti di quantità cmmerciali; b) prventi finanziari sulla durata del leasing. Nel cas in cui sian applicati tassi d'interesse artificisamente bassi, l'utile della vendita deve essere limitat a quell che si sarebbe ttenut se si fsse applicat un tass d'interesse cmmerciale. Il ricav di vendita rilevat all'inizi del leasing finanziari dal lcatre è rappresentat dal minre tra: a) fair value del bene; b) valre attuale dei pagamenti minimi spettanti, calclat ad un tass d'interesse cmmerciale. I csti diretti iniziali devn essere rilevati cme cst all'inizi del leasing piché essi sn principalmente crrelati alla realizzazine dell'utile. Infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatri devn frnire le seguenti infrmazini: 1. una ricnciliazine tra l'investiment lrd ttale nel leasing alla data di chiusura del bilanci ed il valre attuale dei pagamenti minimi spettanti alla data del bilanci; 2. l'investiment lrd ttale nel leasing ed il valre attuale dei pagamenti minimi dvuti per il leasing alla data del bilanci per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 12 Cpyright

13 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards 3. utili finanziari nn realizzati; 4. i valri residui nn garantiti spettanti al lcatre; 5. il fnd accumulat per le perdite sui crediti riferibili ai pagamenti minimi spettanti; 6. i canni di lcazine sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati) rilevati a cnt ecnmic; 7. una descrizine generale dei cntratti di leasing rilevanti Leasing perativi rappresentazine in bilanci: Regle generali I lcatri devn esprre i beni ggett di leasing perativi nell stat patrimniale secnd la natura del bene. I prventi della lcazine (esclusi i crrispettivi per servizi frniti quali l'assicurazine e la manutenzine) devn essere rilevati per qute cstanti per la durata del cntratt, anche se i crrispettivi hann un divers andament, a men che nn sia un criteri sistematic divers a rispecchiare le mdalità temprali cn le quali il benefici derivante dall'us del bene lcat si riduce. I csti, inclus l'ammrtament, devn essere rilevati a cnt ecnmic. I csti diretti iniziali specifici devn essere differiti ed imputati in prprzine alla rilevazine dei prventi ppure imputati nel cnt ecnmic dell'esercizi in cui sn sstenuti. L ammrtament dei beni ammrtizzabili deve essere eseguit utilizzand un criteri cerente cn quell nrmalmente utilizzat dal lcatre per beni simili e nel rispett dei principi dettati dall IAS 16 (Immbili, impianti e macchinari) e dall IAS 38 (Attività immateriali).. Mdalità di cntabilizzazine per prduttri e cmmercianti Un lcatre che sia prduttre cmmerciante nn deve rilevare utili derivanti dalla stipulazine di un leasing perativ perché ess nn è equivalente ad una vendita. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 13 Cpyright

14 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa I lcatri devn frnire le seguenti infrmazini: 1. i pagamenti minimi dvuti per un leasing perativ nn rescindibile, cmplessivamente e per ciascun dei seguenti peridi: - nn più di un ann; - tra un e cinque anni; - più di cinque anni; 2. il ttale dei canni di lcazine sttpsti a cndizine (ad es. indicizzati) imputati a cnt ecnmic; 3. una descrizine dei cntratti di leasing significativi. 4. VENDITA E RETROLACAZIONE (SALE AND LEASEBACK) 4.1 Caratteristiche dell perazine. Una perazine di vendita e retrlcazine è cstituita dalla vendita di un bene e dal riacquist dell stess mediante un cntratt di leasing. Di nrma il prezz di vendita ed i canni peridici sn interdipendenti essend negziati cngiuntamente. Il trattament cntabile dipende dal tip di leasing. 4.2 Leasing finanziari rappresentazine in bilanci: L'perazine rappresenta un mezz cn il quale il lcatre prcura mezzi finanziari al lcatari, avend il bene cme garanzia. L eventuale plusvalenza (eccedenza del crrispettiv di vendita rispett al valre cntabile) nn può essere rilevata immediatamente nel bilanci del venditrelcatari, ma deve essere differita ed imputata al cnt ecnmic durante tutta la durata del leasing. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 14 Cpyright

15 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il prcess di differiment della plusvalenza è vlt a neutralizzare i maggiri ammrtamenti dipendenti dal cntratt di leasing finanziari rispett a quelli che l impresa avrebbe eseguit mantenend la prprietà del bene. 4.3 Leasing perativi: rappresentazine in bilanci: Ai fini della individuazine del trattament cntabile applicabile ccrre avere riguard al prezz di vendita ed al fair value del bene al mment della vendita e retrlcazine. Se il prezz di vendita ed i canni di leasing sn uguali al lr fair value si è in presenza di una nrmale perazine di vendita e la differenza rispett ai valri cntabili (utile perdita) deve essere rilevata immediatamente. Se il prezz di vendita è inferire al fair value, l utile e la perdita devn essere rilevati immediatamente. - peraltr se la perdita è cmpensata da canni inferiri a quelli di mercat, essa deve essere differita ed imputata in prprzine ai canni durante il perid attes di utilizz del bene. Se il prezz di vendita è superire al fair value, il super deve essere differit ed imputat in prprzine ai canni durante il perid attes di utilizz del bene. In gni cas, se il fair value è inferire al valre cntabile del bene la differenza tra il valre cntabile ed il fair value deve essere rilevata immediatamente cme perdita dell esercizi. 4.4 Infrmazini integrative. Infrmazini supplementari da indicare in nta integrativa Si applican le stesse dispsizini in merit alle infrmazini integrative previste per i lcatari ed i lcatri già descritte per le rdinarie perazini di leasing. Occrre indicare eventuali clausle particlari inusuali del cntratt e le cndizini di vendita e retrlcazine. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 15 Cpyright

16 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Quand i cmpnenti di ricav di cst relativi all perazine sn di dimensini di incidenza rilevanti per spiegare il risultat dell esercizi, la natura e l ammntare devn essere indicati separatamente. Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 16 Cpyright

17 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards ESEMPI 1. ESEMPIO: LEASING FINANZIARIO Fair value del bene lcat: Maxicanne: 0 Riscatt: Tass d'interesse: 5% Peridicità: annuale Imprt dei canni Numer peridi 6 Determinazine del tass d'interesse implicit e pian d'ammrtament Il tass d'interesse implicit del leasing è il tass di attualizzazine che, all'inizi del leasing, fa sì che il valre attuale cmplessiv dei pagamenti minimi dvuti per il leasing e del valre residu nn garantit sia uguale al fair value del bene lcat. In sstanza la smma dei pagamenti minimi attualizzati al tass d'interesse implicit deve eguagliare il fair value del bene lcat. Peridi Rata Pian amm.t (sistema francese) Quta capitale Quta interessi Ttale Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 17 Cpyright

18 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il leasing nel bilanci del LOCATARIO Attiv STATO PATRIMONIALE (T 0 ) Passiv Immbilizzazini materiali Macchinari Debiti Debiti vs altri finanz entr 12 mesi ltre 12 mesi Attiv STATO PATRIMONIALE (T 1 ) Passiv Immbilizzazini materiali Macchinari F.d amm.t macch Debiti Debiti vs altri finanz entr 12 mesi ltre 12 mesi CONTO ECONOMICO (T 1 ) Csti Ricavi Ammrtamenti Amm.t macchinari Oneri finanziari Interessi passivi su leasing Nta: i csti finanziari devn essere ripartiti tra gli esercizi nel crs del leasing in md da ttenere un tass d'interesse cstante sulla passività residua per ciascun esercizi. Pertant, nell'iptesi di canni di leasing cstanti, l'ammrtament deve essere effettuat secnd il metd csiddett "francese". Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 18 Cpyright

19 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il leasing nel bilanci del LOCATORE Attiv STATO PATRIMONIALE (T 0 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Attiv STATO PATRIMONIALE (T 1 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Csti CONTO ECONOMICO (T 1 ) Ricavi Prventi finanziari Interessi attivi su leasing Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 19 Cpyright

20 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards Il leasing nel bilanci dei PRODUTTORI e COMMERCIANTI Cst del bene : Valre attuale dei pagamenti minimi: Maxicanne: 0 Riscatt: Tass d'interesse: 5% Peridicità: annuale Imprt dei canni Numer peridi 6 Attiv STATO PATRIMONIALE (T 0 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Csti CONTO ECONOMICO (T 0 ) Ricavi Cst merci Utile d'esercizi Ricavi delle vendite Attiv STATO PATRIMONIALE (T 1 ) Passiv Crediti Crediti vers clienti entr 12 mesi ltre 12 mesi Csti CONTO ECONOMICO (T 1 ) Ricavi Prventi finanziari Interessi attivi su leasing Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 20 Cpyright

21 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards 2. ESEMPIO: TABELLA: perazine di vendita e retrlcazine che crrispnde ad un leasing perativ I. Prezz di vendita uguale al fair value: qualsiasi utile perdita deve essere rilevata immediatamente L utile è la differenza tra il prezz di vendita ed il valre cntabile A B C D Prezz di vendita = fair value = 100 Valre cntabile (100) uguale al fair value Valre cntabile (90) inferire al fair value Valre cntabile (110) superire al fair value 1 UTILE Nessun utile ( ) Utile rilevat immediatamente (100 90) = 10 Nn applicabile 2 PERDITA Nessuna perdita ( ) Nn applicabile Perdita rilevata immediatamente ( ) = - 10 Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 21 Cpyright

22 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards II. Prezz di vendita inferire al fair value: qualsiasi utile perdita deve essere rilevata immediatamente, eccett il cas in cui la perdita sia cmpensata da canni inferiri a quelli di mercat. In tal cas deve essere differita ed imputata in prprzine ai canni durante il perid attes di utilizz del bene. L utile / la perdita sn la differenza tra il prezz di vendita ed il valre cntabile, (svalut il valre cntabile al fair value, se superire). L eventuale super del valre cntabile rispett al fair value è una perdita che va rilevata immediatamente. E F G H Prezz di vendita (95) < fair value (100) Valre cntabile (100) uguale al fair value Valre cntabile (80) inferire al fair value UTILE Nn applicabile Utile rilevat immediatamente (95 80) = 15 PERDITA NON COMPENSABILE PERDITA COMPENSABILE Perdita rilevata immediatamente (95 100) = - 5 Perdita differita ed ammrtizzata (95 100) = - 5 Nn applicabile Valre cntabile (110) superire al fair value Nn applicabile Perdita rilevata immediatamente (95 110) = - 15 Nn applicabile Perdita: (100 95) = 5 differita ed ammrtizzata e ( ) = 10 rilevata immediatamente Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 22 Cpyright

23 CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards III. Prezz di vendita superire al fair value: l eccedenza rispett al fair value deve essere differita ed imputata cn riferiment al medesim perid. L utile è la differenza tra il prezz di vendita ed il valre cntabile (svalut il valre cntabile al fair value, se superire). L eventuale super del valre cntabile rispett al fair value è una perdita che va rilevata immediatamente. 6 7 Prezz di vendita (110) > fair value (100) UTILE I L M N Valre cntabile (100) uguale al fair value Utile differit ed ammrtizzat ( ) = 10 Valre cntabile (90) inferire al fair value Utile differit ed ammrtizzat (110 90) = 20 Valre cntabile (105) superire al fair value ( ) = 5 perdita da rilevare immed.te; ( ) = 10 utile da differire ed ammrtizzare 8 PERDITA Nn applicabile Nn applicabile Nn applicabile Ordine dei Dttri Cmmercialisti di Ivrea, Pinerl e Trin 23 Cpyright

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

I contributi pubblici nello IAS 20

I contributi pubblici nello IAS 20 I contributi pubblici nello IAS 20 di Paolo Moretti Il principio contabile internazionale IAS 20 fornisce le indicazioni in merito alle modalità di contabilizzazione ed informativa dei contributi pubblici,

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

LO STATO PATRIMONIALE. A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni

LO STATO PATRIMONIALE. A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni LO STATO PATRIMONIALE A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni LE MODIFICHE ALLO SCHEMA STATO PATRIMONIALE ATTIVO C.II.4.BIS CREDITI TRIBUTARI C.II.4.TER IMPOSTE ANTICIPATE STATO PATRIMONIALE

Dettagli

TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II

TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II Lezione 6 IAS 19: Benefici per i dipendenti Marco Rossi Senior Manager Deloitte & Touche S.p.A. marrossi@deloitte.it Facoltà di Economia anno 2011 2012 24 aprile 2012

Dettagli

RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE

RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE In fase di formazione del bilancio di esercizio spesso accade che l effetto economico delle operazioni e degli altri eventi posti in essere dall impresa, non si manifesti

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes)

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) INDICE INTRODUZIONE L EVOLUZIONE DELLO STANDARD OGGETTO, FINALITÀ ED AMBITO DI APPLICAZIONE DELLO STANDARD LA RILEVAZIONE DI IMPOSTE RILEVAZIONE DEGLI EFFETTI

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

rilevazione e valutazione) tali che, assicurino, sia al locatore che al locatario, la contabilizzazione nei rispettivi bilanci di un operazione di

rilevazione e valutazione) tali che, assicurino, sia al locatore che al locatario, la contabilizzazione nei rispettivi bilanci di un operazione di RIASSUNTO Nonostante il leasing ha una frequenza di utilizzazione molto elevata, le operazioni di locazione finanziaria non hanno mai avuto una disciplina giuridica e contabile. Il suo sviluppo in termini

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

LE IMPOSTE SUL REDDITO

LE IMPOSTE SUL REDDITO LE IMPOSTE SUL REDDITO LE IMPOSTE SUL REDDITO Il risultato che scaturisce dal bilancio redatto in base alla normativa del codice civile rappresenta il valore di partenza a cui fa riferimento la disciplina

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

OIC xx Passaggio ai principi contabili nazionali

OIC xx Passaggio ai principi contabili nazionali OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI OIC xx Passaggio ai principi contabili nazionali BOZZA PER LA CONSULTAZIONE Si prega di inviare eventuali osservazioni preferibilmente entro il

Dettagli

IL NUOVO BILANCIO IAS: GLI ADEGUAMENTI PUMA2 (seconda versione)

IL NUOVO BILANCIO IAS: GLI ADEGUAMENTI PUMA2 (seconda versione) GRUPPO INTERBANCARIO PUMA2 IL NUOVO BILANCIO IAS: GLI ADEGUAMENTI PUMA2 (seconda versione) Roma, marzo 2006 BANCA D ITALIA Servizio Informazioni Sistema Creditizio INDICE PREMESSA 3 1. LE INFORMAZIONI

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

BILANCIO AL 31/12/2012

BILANCIO AL 31/12/2012 BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P A T R I M O N I A L E - A T T I V O - B IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 COSTI DI IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO 12201 Spese pluriennali da amm.re 480,00

Dettagli

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ATTIVO A) CREDITI VS STATO E ALTRI AA.PP. PARTECIPAZIONE FONDO DI DOTAZIONE B) IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 Costi di impianto ed ampliamento 2 Costi

Dettagli

PRINCIPI CONTABILI. Operazioni e partite in moneta estera

PRINCIPI CONTABILI. Operazioni e partite in moneta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e del Consiglio Nazionale dei Ragionieri modificati dall OIC in relazione alla riforma del diritto

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Capitolo 7 Le scritture di assestamento

Capitolo 7 Le scritture di assestamento Edizioni Simone - vol. 39 Compendio di economia aziendale Capitolo 7 Le scritture di assestamento Sommario 1. Il completamento. - 2. Le scritture di assestamento dei valori di conto secondo il principio

Dettagli

Indice. Cariche Sociali. Bilancio della Banca di Legnano dell'esercizio 2008

Indice. Cariche Sociali. Bilancio della Banca di Legnano dell'esercizio 2008 Indice Cariche Sociali Bilancio della Banca di Legnano dell'esercizio 2008 Consiglio di Amministrazione Presidente Corali Enrico ** Vice Presidenti Castelnuovo Emilio ** Martellini Maria ** Consiglieri

Dettagli

IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE

IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE Le immobilizzazioni immateriali sono caratterizzate dalla mancanza di tangibilità

Dettagli

Passività iscritte nei bilanci IAS: il coordinamento fiscale con le modifiche apportate allo IAS 37

Passività iscritte nei bilanci IAS: il coordinamento fiscale con le modifiche apportate allo IAS 37 Le novità civilistiche e fiscali per la stesura del bilancio di Stefano Chirichigno e Vittoria Segre Passività iscritte nei bilanci IAS: il coordinamento fiscale con le modifiche apportate allo IAS 37

Dettagli

Immobilizzazioni immateriali

Immobilizzazioni immateriali OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Immobilizzazioni immateriali Gennaio 2015 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time Decreto Part-time Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time ARTICOLO 1 Definizioni 1.Nel rapporto di lavoro subordinato l assunzione

Dettagli

RISCONTO ATTIVO = Costo sospeso = costo che riguarda il futuro esercizio

RISCONTO ATTIVO = Costo sospeso = costo che riguarda il futuro esercizio LE SCRITTURE DI RETTIFICA: Attraverso le scritture di rettifica si rinviano al futuro esercizio componenti positivi e negativi di reddito che si sono manifestati nell esercizio, e quindi sono stati in

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Debiti. Agosto 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Debiti. Agosto 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Debiti Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di fondazione,

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto

Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere.

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Cos è un gruppoaziendale L evoluzione del processo di armonizzazione contabile Le principali caratteristiche del bilancio IAS/IFRS a seguito

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Lavori in corso su ordinazione

Lavori in corso su ordinazione OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Lavori in corso su ordinazione Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

Composizione e schemi del bilancio d esercizio

Composizione e schemi del bilancio d esercizio OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Composizione e schemi del bilancio d esercizio Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Comunicazione finanziaria: il ruolo del bilancio tra compliance e informazione

Comunicazione finanziaria: il ruolo del bilancio tra compliance e informazione Comunicazione finanziaria: il ruolo del bilancio tra compliance e informazione Un informativa efficace e chiara è il presupposto per impostare su basi solide e durature il rapporto tra impresa e investitori.

Dettagli