Il regolamento di Conoscere la Borsa 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il regolamento di Conoscere la Borsa 2014"

Transcript

1 Il regolamento di Conoscere la Borsa 2014 Benvenuti all'iniziativa Conoscere la Borsa per Studenti Universitari. Chi può partecipare? Quali requisiti occorre avere? A quali regole ci si deve attenere? Nel regolamento trovate tutte le informazioni per partecipare al concorso di simulazione borsistica più famoso d'europa. Regole generali "Conoscere la Borsa" per studenti universitari è un'iniziativa del Sparkassen-Finanzgruppe (gruppo finanziario delle casse di risparmio tedesche) rivolta agli studenti universitari di tutti i corsi di laurea. Ogni studente in possesso di un libretto o tesserino universitario in corso di validità può iscriversi al concorso tramite il sito Internet della propria cassa di risparmio/fondazione locale. Le squadre partecipanti possono essere composte da 1 fino a un massimo di 4 studenti. Gli altri gruppi (come i dipendenti delle casse di risparmio/fondazioni, docenti universitari, ecc.) partecipano in una competizione separata. Una volta effettuata l'iscrizione, le casse di risparmio/fondazioni procedono all'attivazione del deposito permettendo così alle squadre di accedere ai Euro di capitale virtuale iniziale. Dopo il primo accesso al deposito, la squadra dovrà sostituire la password iniziale con una personale. Dalla propria area deposito ciascuna squadra può attivare un secondo deposito fino al 12 novembre; in classifica comparirà tuttavia soltanto il deposito con il miglior risultato. I titoli negoziabili sono 200. Ogni titolo è assegnato ad una piazza borsistica. La contabilizzazione degli ordini viene eseguita costantemente nell'intero arco di tempo in cui si effettuano negoziazioni presso le piazze finanziarie coinvolte. Ogni ordine viene contabilizzato con la successiva quotazione disponibile in tempo reale della Borsa in questione. La contabilizzazione avviene con uno scarto temporale di circa 20 minuti. Gli ordini incompleti, non plausibili o non eseguibili per mancanza di capitale vengono respinti. Per ogni titolo l'importo massimo acquistabile è di euro (commissioni escluse). Tutti i depositi vengono valutati secondo due criteri: quello del valore totale del deposito e quello del ricavo di sostenibilità. I depositi con più di 500 ordini vengono squalificati. A metà e a fine concorso, le squadre riceveranno gli estratti di deposito. Due settimane prima della metà e due settimane prima del termine del concorso verranno inviate le notifiche intermedie. Le squadre che alle ore 11:00 del 9 dicembre non avranno ancora impartito e fatto contabilizzare nel proprio deposito almeno tre ordini saranno squalificate e il loro deposito verrà bloccato. Vince il concorso la squadra con il guadagno maggiore e/o con il ricavo più alto derivato da investimenti sostenibili. Il contenuto del deposito non può essere venduto al termine del concorso. Fa fede ed è vincolante il regolamento completo che disciplina l'iniziativa.

2 Condizioni di partecipazione Gli studenti possono partecipare al concorso Conoscere la Borsa per studenti universitari 2014 singolarmente oppure in squadre composte da un massimo di quattro persone. Le casse di risparmio/fondazioni di riferimento possono modificare il numero massimo di partecipanti. L'iscrizione è limitata agli studenti in possesso di un libretto o tesserino universitario in corso di validità. La decisione in merito alla partecipazione spetta alle casse di risparmio/fondazioni organizzatrici. Eventuali variazioni apportate alla composizione delle squadre devono essere comunicate alla propria cassa di risparmio/fondazione di riferimento al più presto e comunque non oltre il termine del concorso. Tutti gli altri partecipanti, come docenti universitari o dipendenti delle casse di risparmio/fondazioni, partecipano in una competizione separata. L'iscrizione è consentita presso una sola cassa di risparmio/fondazione. In caso di iscrizioni multiple, gli istituti coinvolti decideranno in merito a una possibile squalifica. Saranno evitate modifiche al regolamento durante lo svolgimento del concorso. Se dette modifiche dovessero tuttavia rendersi necessarie, ne saranno immediatamente informati tutti i partecipanti interessati. I partecipanti si impegnano ad utilizzare le notizie e le informazioni sulle quotazioni pubblicate nell'ambito dell'iniziativa "Conoscere la Borsa per Studenti Universitari" solo ed esclusivamente per scopi privati. L'uso per scopi commerciali è vietato così come, sulla base di dette informazioni, l'esplicito rilascio di consulenze nei confronti di terzi. È escluso il ricorso alle vie legali. Avvertenze sulla protezione dei dati La centrale del concorso Conoscere la Borsa delle Casse di Risparmio è gestita dalla Deutscher Sparkassen Verlag GmbH (Am Wallgraben 115, Stoccarda). I dati personali che vengono rilevati e sono necessari per lo svolgimento del concorso vengono archiviati elettronicamente dalla centrale del concorso laddove ciò sia necessario per lo svolgimento del concorso medesimo e trasmessi alla cassa di risparmio/fondazione che segue il concorso, come pure alle associazioni delle casse di risparmio/fondazioni. Se il partecipante ha dato il suo consenso all'utilizzo dei dati per finalità di invio di informazioni (consenso a fini pubblicitari), i dati personali saranno trasmessi alla cassa di risparmio/fondazione che segue il concorso anche a questo scopo. Il suddetto consenso potrà essere revocato in qualsiasi momento con effetto futuro scrivendo all'indirizzo La centrale del concorso Conoscere la Borsa, le casse di risparmio/fondazioni organizzatrici e le associazioni delle casse di risparmio/fondazioni sono autorizzate a utilizzare e a pubblicare i nomi dei gruppi partecipanti al concorso, comprensivi dei dati relativi ai depositi e dei risultati del concorso, nonché delle immagini di gruppo raffiguranti i partecipanti, realizzate ad esempio nell'ambito di eventi relativi al concorso Conoscere la Borsa, a titolo non oneroso, per finalità di pubbliche relazioni o di lavoro degli organi di stampa, in materiali a stampa e per siti Internet. Qualora si dovessero pubblicare anche i nomi dei partecipanti ovvero si dovessero contattare i partecipanti per finalità di pubbliche relazioni o di lavoro degli organi di stampa, allora l'ente interessato (cassa di risparmio/fondazione, associazione delle casse di risparmio/fondazioni o organo di stampa) si rivolgerà precedentemente all'insegnante assistente ovvero al partecipante. I dati di contatto dei partecipanti ( ed eventuali numeri di telefono) potranno essere inoltrati dalla centrale del concorso Conoscere la Borsa delle Casse di Risparmio agli enti sopra specificati per le finalità suddette. Nell'ambito dell'assegnazione dei premi i dati a ciò necessari verranno altresì inoltrati ai rispettivi partner collaboratori esecutivi. È escluso qualsiasi ulteriore utilizzo dei dati da parte dei partner collaboratori per scopi pubblicitari.

3 Iscrizione, deposito e capitale iniziale L'iscrizione a Conoscere la Borsa per Studenti Universitari 2014 si può effettuare esclusivamente attraverso il sito Internet dedicato all'iniziativa "Conoscere la Borsa" della propria cassa di risparmio/fondazione locale. Una volta attivato il deposito, il caposquadra riceve la conferma via . Dopo il primo accesso, la squadra dovrà sostituire la password iniziale. Ogni squadra aderente all'iniziativa avrà a disposizione un deposito contenente un capitale virtuale iniziale di Entro il 12 novembre, sarà possibile attivare un secondo deposito direttamente dalla propria area. Nella classifica comparirà tuttavia soltanto il deposito con il miglior risultato. Il capitale iniziale viene tenuto in deposito senza interessi. I partecipanti non possono creare uno scoperto attraverso i propri ordini. Ad ogni deposito viene assegnato un codice di partecipazione che ne identifica la categoria, ovvero il concorso per studenti universitari. Svolgimento del concorso e date importanti Conoscere la Borsa per Studenti Universitari 2014 inizia il 1 ottobre (prima giornata di Borsa). L'iscrizione al concorso e l'apertura del secondo deposito saranno possibili fino al 12 novembre 2014, alle ore 23:59. Il concorso termina l'10 dicembre 2014, alle ore (ultima giornata di Borsa). Durante questo periodo, le giornate di Borsa valide per l'edizione 2014 corrispondono con l'ottava di Borsa, ovvero tutti i giorni feriali da lunedì a venerdì incluso. Le date di chiusura mensili sono il 31 ottobre, il 28 novembre e l'10 dicembre Il 1 novembre la Borsa di Vienna rimarrà chiusa. Il 3 ottobre la Borsa di Francoforte rimarrà chiusa. Ordini Tutti i 200 titoli negoziabili possono essere comprati e venduti esclusivamente sul sito "Conoscere la Borsa" del proprio istituto di riferimento. Gli ordini possono essere registrati 24 ore su 24, sono vincolanti e possono essere cancellati nel limite in cui non sia ancora disponibile una quotazione rilevante ai fini della contabilizzazione. Per azioni, fondi di investimento e certificati occorre indicare sempre la quantità desiderata; per i titoli ad interesse fisso invece è necessario esprimere il valore nominale desiderato in Euro. La registrazione degli ordini in deposito avviene con uno scarto temporale di almeno 20 minuti. Ordini con limite Gli ordini di acquisto e di vendita possono essere impartiti con un limite di prezzo. Il limite deve essere sempre indicato in Euro e centesimi di Euro per unità per le piazze Euro, in Corone svedesi per la piazza di Stoccolma e in percentuale per i titoli a interesse fisso. Un ordine di acquisto limitato viene eseguito solo se il prezzo di compensazione raggiunge o scende al di sotto del limite indicato. Esempio Acquisto con limite: Piazzate un ordine di acquisto di 100 azioni Allianz con un limite di 90,00 Euro. Non appena il prezzo raggiunge o scende al di sotto della soglia limite di 90,00 Euro, l'acquisto viene eseguito (sempre che sul deposito vi sia capitale sufficiente).

4 Prezzo di compensazione > 90,00 = nessun acquisto Prezzo di compensazione = 90,00 = acquisto Prezzo di compensazione < 90,00 = acquisto Un ordine di vendita limitato viene eseguito solo se il prezzo di compensazione raggiunge o supera il limite indicato. Esempio Vendita con limite: Piazzate un ordine di vendita di 100 azioni Bayer con un limite di 55,00 Euro. Non appena il prezzo raggiunge o supera la soglia limite di 55,00 Euro, la vendita viene eseguita. Prezzo di compensazione > 55,00 = vendita Prezzo di compensazione = 55,00 = vendita Prezzo di compensazione < 55,00 = nessuna vendita Ordini con stop Gli ordini di acquisto e di vendita possono essere impartiti con uno stop. Lo stop deve essere sempre indicato in Euro e centesimi di Euro per unità per le piazze Euro, in Corone svedesi per la piazza di Stoccolma e in percentuale per i titoli a interesse fisso. Gli ordini di vendita possono essere assicurati mediante un ordine di stop-loss (ordine di perdita limitata) verso il basso. Se il prezzo di compensazione raggiunge o scende al di sotto del tetto di perdita stabilito, l'ordine di vendita viene autorizzato. Esempio Ordine di stop-loss: Piazzate una vendita di 70 azioni E.ON con uno stop-loss a 25,00 Euro. Se il prezzo delle azioni raggiunge il tetto di stop-loss, la vendita viene eseguita. Prezzo di compensazione > 25,00 = nessuna vendita Prezzo di compensazione = 25,00 = vendita Prezzo di compensazione < 25,00 = vendita Gli ordini di acquisto possono essere impartiti con uno stop-buy verso l'alto. Se il prezzo di compensazione raggiunge o supera questo tetto di stop-buy, l'ordine di acquisto viene eseguito. Esempio Stop-buy-order (Ordine condizionato di acquisto): Piazzate un ordine di acquisto di 150 azioni Linde con uno stop-buy a 120,00 Euro. Se il prezzo delle azioni raggiunge questo tetto di stop-buy, l'acquisto viene eseguito (sempre che sul deposito vi sia un capitale sufficiente). Prezzo di compensazione < 120,00 = nessuno acquisto Prezzo di compensazione = 120,00 = acquisto Prezzo di compensazione > 120,00 = acquisto Durata Tutti gli ordini possono essere impartiti con una durata di validità massima di 20 giornate di Borsa. Gli ordini senza indicazione di durata sono validi massimo fino alla successiva chiusura mensile. È possibile inoltre modificare la durata degli ordini o revocare quelli non ancora eseguiti. Restrizioni Per ogni titolo viene fissato un limite massimo di acquisto pari a Euro (valore di Borsa al netto delle spese). Ulteriori azioni di un titolo potranno essere acquistate solo se il valore complessivo del titolo in questione (valore di Borsa al netto delle spese) non supera il limite massimo. Ogni azione, fondo d'investimento o certificato può essere tenuta/o in deposito con un numero massimo di unità. I depositi con più di 500 ordini vengono squalificati.

5 Quotazioni, compensazione e valuta Quotazioni Tutti gli ordini illimitati sono contabilizzati sulla base delle quotazioni successive fissate nella relativa Borsa. Gli ordini limitati o con stop rimangono nel server di Conoscere la Borsa come non contabilizzati finché non viene raggiunto il limite o lo stop oppure fino a quando l'ordine non viene respinto per aver oltrepassato il suo periodo di validità. Gli ordini relativi ai fondi d'investimento devono essere piazzati entro le ore 12.00, in modo da poter essere contabilizzati sulla base della variazione di prezzo di quel giorno. Compensazione e valuta Per la compensazione e la valuta, è decisiva la quotazione immediatamente seguente (= secondo successivo) al momento del rilascio dell'ordine, la quale sarà inviata al server di Conoscere la Borsa dal fornitore di servizi di quotazioni borsistiche. Regolamento dei penny-stock (azioni con valore minimo) I titoli, il cui valore dopo l'inizio del concorso scende sotto la soglia di 1,00, vengono immediatamente esclusi da ulteriori negoziazioni. Detta esclusione comporta che gli acquisti in sospeso (anche quelli impartiti con limite o con stop) vengano automaticamente respinti e che i titoli in deposito vengano venduti ( con spese analoghe al normale trattamento di gestione degli ordini). Acquisto e vendita Gli ordini vengono contabilizzati secondo la sequenza in cui vengono fissate le variazioni di prezzo. Qualora più quotazioni relative ad ordini diversi vengano fissate contemporaneamente, saranno contabilizzate prima le vendite e poi gli acquisti. Gli ordini vengono eseguiti finché il capitale disponibile è sufficiente. Gli ordini che comporterebbero uno scoperto sul conto, ovvero maggiori del patrimonio in deposito, vengono decurtati di conseguenza (esecuzione parziale). Ciò vale anche per gli ordini che superano il limite massimo stabilito. Valute estere In caso di acquisti e vendite su piazze finanziarie non Euro (la Borsa di Stoccolma), le quotazioni dei titoli in valuta estera vengono convertiti al tasso di riferimento aggiornato della Banca Centrale Europea. Interessi maturati Per gli acquisti e le vendite di titoli a interesse fisso, gli interessi maturati calcolati per ogni giornata concorrono a determinarne l'importo di compensazione. Sistema dei limiti Gli ordini limitati che, a causa del loro limite, non possono essere eseguiti subito, vengono registrati e restano eseguibili fino alla scadenza indicata o eventualmente fino alla chiusura successiva e vengono verificati per ogni giornata di Borsa. Prima dell' esecuzione, possono essere modificati mediante ordini dei partecipanti nei modi seguenti: ritiro dell'ordine, innalzamento e/o abbassamento del limite, modifica della durata o modifica del limite in "al meglio" ovvero "al miglior prezzo" (= esecuzione senza limite). In caso di eventi particolari in Borsa che riguardano il titolo ordinato, le modifiche vengono eseguite automaticamente. In caso di pagamento di dividendi, apertura della negoziazione per l'esercizio dei diritti di opzione, emissione di azioni gratuite, split azionari e reverse split, gli ordini non eseguiti vengono cancellati.

6 Ordini con stop Vale la stessa procedura che si applica agli ordini limitati. Ordini respinti Gli ordini incompleti, non plausibili o non eseguibili per mancanza di capitale vengono respinti. Eventi Eventi particolari in Borsa riguardanti titoli presenti nel deposito avranno automaticamente effetto su questi ultimi, purché i titoli stessi si trovino in deposito già nella giornata di Borsa precedente l'evento. Dividendi I dividendi vengono accreditati nel giorno della quotazione "ex-dividendo". Per motivi di semplicità ciò vale anche per i dividendi trimestrali. I dividendi di azioni non Euro vengono prima convertiti al cambio EuroFX attuale. L'organizzazione si riserva di adottare procedure che si discostano da quelle esposte, laddove ciò sia richiesto dalla varietà delle consuetudini in uso presso le varie aziende. Diritti di opzione I diritti di opzione non possono essere esercitati. Essi vengono venduti automaticamente al primo prezzo stabilito per il diritto di opzione nel giorno in cui l'azione viene quotata ex-diritti. Per tale operazione si preferisce considerare il primo prezzo della piazza borsistica indicizzata. I ricavi della vendita vengono accreditati in deposito. Azioni gratuite Le azioni gratuite non vengono distribuite, bensì vendute. Per ogni azione verrà pagato, e dunque accreditato in deposito, l'importo compensativo massimo. Frazionamento azionario In caso di frazionamento azionario, il patrimonio azionario viene incrementato secondo il rapporto di frazionamento, cercando di assegnare il maggior numero possibile di azioni. Solo le spettanze residue da rapporti di frazionamento non interi verranno accreditate in Euro come compensazioni dei saldi del frazionamento. Reverse split In caso di reverse split, il patrimonio azionario viene diminuito in base al rapporto di reverse split, cercando di assegnare il maggior numero possibile di azioni. Solo le spettanze residue da rapporti di reverse split non interi verranno accreditate in Euro come compensazioni dei saldi dello reverse split. Interessi Gli interessi per i titoli a interesse fisso vengono accreditati il giorno della scadenza senza tenere conto dell' imposta sui redditi di capitale. Si procederà come se esistesse una regolare dichiarazione di esenzione.

7 Informazioni per i partecipanti Tutti gli ordini e gli eventi particolari vengono salvati, nel server di Conoscere la Borsa e possono essere consultati dai partecipanti come informazioni relative alla contabilizzazione. Gli intestatari del deposito ricevono al riguardo un messaggio via . A metà del concorso vengono emessi estratti di deposito per tutti i depositi; al termine del concorso vengono emessi estratti solo per i depositi qualificati. Due settimane prima della metà del concorso e due settimane prima del termine verranno inviate le notifiche intermedie. Gli estratti del deposito vengono messi a disposizione in formato elettronico. Commissioni Per la contabilizzazione degli ordini effettuati dai partecipanti e per la registrazione di eventi particolari vengono di norma riscosse commissioni (spese) per ogni transazione per un ammontare pari a quello normalmente calcolato per la contrattazione dei titoli: Commissioni applicabili Per l'acquisto e la vendita Azioni/certificati Commissione bancaria 0,5 % della quotazione, minimo 10 Provvigione di intermediazione 0,08 % della quotazione 5 Fondi d'investimento - Nessuna - - Nessuna - 5 Titoli a interesse fisso 0,5 % della quotazione, 0,075 % della quotazione 5 minimo 10 Commissione di negoziazione Ulteriori ordini dei partecipanti Commissioni Revoca di un ordine 2,50 Modifica del limite o dello stop e/o modifica della durata 2,50 Cancellazione del limite o dello stop Nessuna (modifica in "al miglior prezzo" o "al meglio") Registrazioni automatiche Commissioni Cancellazione di un ordine con limite Nessuna o con stop a causa di un evento particolare Cancellazione di un ordine alla scadenza 2,50 o in chiusura mensile Accredito di un pagamento di dividendi Nessuna Accredito derivante dalla vendita di diritti di opzione 2,50 Accredito di importi di indennizzo derivanti 2,50 dalla vendita di azioni gratuite Accredito dalle compensazioni dei saldi 2,50 in seguito a frazionamento azionario Accredito dalle compensazioni dei saldi 2,50 in seguito a reverse split

8 Premi, Vincitori e Squalifica Premi A livello nazionale si può vincere un premio o nella valutazione complessiva del deposito o nella valutazione di sostenibilità. L'assegnazione di premi a livello regionale, di associazione o di istituto è riservata alle rispettive associazioni o ai rispettivi istituti. Le informazioni relative ai piazzamenti e ai premi sono fornite - salvo diversa indicazione - dagli istituti organizzatori. Vincitori Si aggiudicano la vittoria i partecipanti che al termine del concorso presentano i valori più alti in una delle seguenti valutazioni: 1) valore totale del deposito (=valutazione complessiva del deposito) 2) ricavo di sostenibilità (=valutazione di sostenibilità) Riguardo al punto 1) Valutazione complessiva del deposito In tale valutazione vengono sommati i seguenti importi: Somma dei valori di mercato di tutti i titoli presenti in deposito (per i titoli di piazze finanziarie non Euro, i valori sono convertiti al tasso di riferimento aggiornato della Banca Centrale Europea) al cambio EuroFX attuale) Capitale residuo Interessi maturati su base di calcolo per i titoli a interesse fisso. In caso di parità del valore in deposito, vince la squadra il cui deposito presenta, al termine del concorso, il guadagno più alto derivato dai titoli elencati in un indice di sostenibilità. Riguardo al punto 2) Valutazione di sostenibilità In questa valutazione il criterio decisivo è il ricavo di sostenibilità. Il ricavo di sostenibilità è la somma dei ricavi (utili/perdite di Borsa) di tutti i titoli presenti in deposito, i quali sono elencati nell'indice di sostenibilità (i titoli delle piazze borsistiche non-euro saranno convertiti al cambio EuroFX attuale). In caso di parità di ricavo derivato dai titoli elencati in un indice di sostenibilità vince la squadra il cui deposito presenta un numero minore di titoli non sostenibili. Ulteriori valutazioni, come, per esempio, la determinazione dei vincitori settimanali o una nuova valutazione del deposito - invariabile ai fini dell'iniziativa - secondo le quotazioni successive, aggiornate al termine del concorso, sono riservate ai rispettivi istituti organizzatori. Squalifica I partecipanti all'iniziativa "Conoscere la Borsa per Studenti Universitari 2014" devono aver impartito entro le ore 11 [Ora (legale) Centrale Europea] del 9 dicembre 2014 almeno tre ordini in titoli rilevanti in termini di fatturato, pena la squalifica. I depositi squalificati vengono bloccati e da quel momento in poi non è più possibile partecipare. Informazioni e reclami Per ogni procedura di addebito/accredito occorre verificare immediatamente che l'ordine sia stato eseguito correttamente. Lo stesso vale per il contenuto degli estratti di deposito. Eventuali incongruenze vanno comunicate immediatamente all'istituto organizzatore (in caso di dubbi, queste saranno chiarite con la Centrale di Conoscere la Borsa). I reclami devono essere presentati in forma scritta allegando la documentazione a sostegno del motivo del reclamo. I reclami giustificati comportano correzioni che vengono di norma spiegate per iscritto. Per qualsiasi richiesta e reclamo è indispensabile indicare il numero di deposito. A comunicazioni verbali o telefoniche non verrà dato alcun seguito. I reclami inoltrati dopo la stesura della contabilizzazione finale nell'ultima giornata di Borsa non verranno presi in considerazione.

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part.

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. IVA 04850790967 PROMOTORE: PRAgmaTICA con sede in Vigolo Vattaro (TN),

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano CONOSCERE LA BORSA FUNZIONAMENTO I partecipanti formano delle squadre ed elaborano una strategia di investimento per il proprio capitale virtuale iniziale (50.000 euro). Nel nostro caso si sono costituite

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015 Concorso a Premi indetto da: Promotrice Allianz Spa Indirizzo Largo Ugo Irneri, 1 Località 34123 Trieste Codice Fiscale 05032630963 Partita iva 05032630963 REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO codice manifestazione: 14/011 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO Promosso da HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione Cosmetica Soggetto Promotore HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012,

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, RIFORMA DELLA LEGGE PINTO Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, riforma la legge Pinto (L. n. 89/2001) per l indennizzo per la durata del processo. Le nuove disposizioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI 1. Soggetto promotore Lidl Italia srl, con sede legale e amministrativa in via Augusto Ruffo, 36, Arcole (VR).

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Salvatore Martorelli 0 Le regole e il sistema di calcolo delle pensioni INPS I vertiginosi cambiamenti nella normativa sulle pensioni

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

Riforma "Specialista del commercio al dettaglio" Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al

Riforma Specialista del commercio al dettaglio Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al Specialista del commercio al Riforma "Specialista del commercio al " Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al (La designazione di persone o gruppi

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1 SOMMARIO STUDIO DEL DOMINIO DI APPLICAZIONE...2 Introduzione...2 Overview del sistema...2 Specificità del progetto 2...2 Utente generico...3 Studente...3 Docente...3 Amministratore di sistema...3 GLOSSARIO...4

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Natura e composizione Non vi sono specifiche indicazioni in merito alle modalità di redazione del bilancio; Il bilancio finale di liquidazione dovrebbe

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO RISOLUZIONE N. 42/E Direzione Centrale Normativa Roma, 27 aprile 2012 OGGETTO: Interpello (art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212) - Chiarimenti in merito alla qualificazione giuridica delle operazioni

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE 1. Soggetto promotore Società promotrice è il Consorzio Centro Nova con sede in

Dettagli

BILANCIO AL 31/12/2012

BILANCIO AL 31/12/2012 BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P A T R I M O N I A L E - A T T I V O - B IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 COSTI DI IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO 12201 Spese pluriennali da amm.re 480,00

Dettagli

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA.

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. LA PENSIONE DI VECCHIAIA è il trattamento pensionistico corrisposto dall Istituto previdenziale al raggiungimento di una determinata età

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

SE MI LASCI NON CRESCI

SE MI LASCI NON CRESCI F.S.E. Fai Scuola con l'europa Evento di lancio del nuovo POR FSE 2014-2020 REGOLAMENTO CONCORSO VIDEO SE MI LASCI NON CRESCI RIVOLTO AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO Regolamento del

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

CONTRIBUTI FIGURATIVI

CONTRIBUTI FIGURATIVI I CONTRIBUTI COSA SONO: I contributi determinano il diritto e l'importo della pensione. SI SUDDIVIDONO IN: - mensili - settimanali - giornalieri Un anno, composto di 12 mesi, comporterà 12 contributi mensili

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG

MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG Indice absichern anlegen ausleihen bewegen Edizione: ottobre 2013 I. Informazioni generali sulla Banca ed i suoi servizi

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale;

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale; CIRCOLARE N. 1276 Condizioni generali per l accesso al credito della gestione separata della Cassa depositi e prestiti società per azioni (CDP), ai sensi dell art. 5 comma 7 lettera a), primo periodo,

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 RAI-Radiotelevisione italiana dall 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo A CONTI FATTI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal lunedì

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico VenereBeautySPA Ver. 3.5 Gestione Parrucchieri e Centro Estetico Gestione completa per il tuo salone Gestione clienti e servizi Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web:

Dettagli

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi Redditi diversi Redditi diversi - art. 67 Sono redditi diversi se non costituiscono redditi di capitale, ovvero se non sono conseguiti nell esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali, o da

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli