Unità formativa n 1 Tempi: ottobre/novembre Disciplina Obiettivi di apprendimento Contenuti e Attività

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Unità formativa n 1 Tempi: ottobre/novembre Disciplina Obiettivi di apprendimento Contenuti e Attività"

Transcript

1 Unità formativa n 1 Tempi: ottobre/novembre Disciplina Obiettivi di apprendimento Contenuti e Attività Italiano - Ascoltare e parlare - Ascoltare e comprendere le - Ascolto e illustrazione di comunicazioni storie; - Raccontare storie illustrate - Scrittura di semplici frasi - Intervenire nel dialogo e nella conversazione in modo pertinente partendo sia da situazioni reali che da racconti fantastici - Assumere un atteggiamento - Isolamento di frasi di ascolto significative - Mantenere l attenzione sul - Scomposizione di ogni frase messaggio orale nelle parole che la formano - Comprendere, ricordare e - Giochi con le parole, riferire i contenuti essenziali componendo e dei testi ascoltati ricomponendo la frase in - Leggere - Acquisire la strumentalità vari modi. della lettura e della scrittura: - Esercizi di analisi/sintesi - Scrivere dal testo alla frase, alla delle parole parola, al grafema / fonema. - conversazioni guidate, - Formulare e scrivere frasi - scrittura nei quattro caratteri che verbalizzino l'esperienza - lettura di parole formate con comune. le sillabe conosciute - Individuare e riconoscere i - memorizzazione di grafemi e i fonemi filastrocche - Rispettare l organizzazione - Scrittura di parole grafica della pagina significative (es: i nomi degli - Riflettere sulla lingua - Cogliere elementari alunni della classe) concordanze tra le parole - Giochi di analisi e sintesi di - Conquistare competenza parole significative nell organizzare la struttura - Riconoscimento di vocali della frase - Realizzazione di cartelloni murali - Esercitazioni multimediali 1

2 Inglese - Listening - Speaking - Reading - writing Storia - Organizzazione delle informazioni geografia - Orientamento - Paesaggio - comprendere e rispondere con azioni a semplici istruzioni - salutare e congedarsi - ascoltare e identificare i colori dell autunno - contare fino a cinque - ascoltare una storia - conoscere il lessico relativo alla festa di Halloween - leggere immagini - copiare semplici parole e frasi - Collocare nel tempo fatti ed esperienze e riconoscere rapporti di successione esistenti tra loro - Seguire l ordine temporale delle storie - Cogliere il trascorrere del tempo attraverso i mutamenti stagionali - Localizzare personaggi ed oggetti utilizzando i principali indicatori spaziali - Analizzare uno spazio attraverso l attivazione di tutti i sistemi sensoriali e scoprirne gli elementi caratterizzanti Scienze naturali e sperimentali - L uomo i viventi e l ambiente - Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali di tipo stagionale - Identificare e descrivere - Attività di TPR; - Memorizzazione dei modelli linguistici con l ausilio di canzoni e filastrocche - Cut out activities - Ascolto e drammatizzazione di storie - Conversazione seguendo modelli linguistici ( What s your name? My name s Hello goodbye) - Lessico relativo all autunno - Lessico relativo ad Halloween - Disegno di fatti ed esperienze - Ordinamento temporale dei disegni realizzati - Ordinamento spaziale di oggetti - Rappresentazioni grafiche - Osservazione, verbalizzazione e riproduzione iconica della natura nelle varie stagioni e 2

3 animali e vegetali di alcuni animali e vegetali Tecnologia e informatica - Utilizzare le tecnologie della informazione e della comunicazione (TIC) nel proprio lavoro Arte e immagine - Percettivo visivi - Produrre Corpo movimento sport - Il corpo e le funzioni senso percettive - Utilizzare il programma paint per eseguire semplici disegni - Utilizzare il computer per eseguire semplici giochi didattici - Usare il mouse - Trascinare e rilasciare un oggetto - Orientarsi nei giochi interattivi - Usare creativamente il colore - Utilizzare colori diversi per differenziare e riconoscere oggetti - Colorare seguendo le indicazioni - Rispettare i margini - Rappresentare figure umane con uno schema corporeo strutturato - Riconoscere nella realtà e nella rappresentazione relazioni spaziali - Riconoscere e denominare le varie parti del corpo su di sé e sugli altri - Coordinare e collegare in modo fluido movimenti naturali - Muoversi secondo una direzione controllando la lateralità e adattando gli schemi motori in funzione di Utilizzo del programma paint e di giochi didattici free download - Esecuzione di pregrafismi - Esecuzione e colorazione di disegni con tecniche diverse - Realizzazione del proprio autoritratto a figura intera - Esercizi di lateralizzazione; - Giochi con la palla; - Giochi di squadra nel rispetto delle regole 3

4 - Il gioco, lo sport, le regole e il fair play Musica - Esplorare discriminare ed elaborare eventi sonori in riferimento alla loro fonte - Eseguire in gruppo semplici brani parametri spaziali e temporali - Conoscere e applicare correttamente modalità esecutive di giochi - Riconoscere e riprodurre alcuni suoni dell ambiente circostante - Partecipare ad esecuzioni collettive curando l espressività e riconoscendo i gesti dell insegnante - Ascolto e riproduzione corporea di suoni rumori e versi di animali - Ascolto ed esecuzione per imitazione di semplici brani,anche in lingua inglese - Leggere Unità formativa n 2 Tempi: dicembre/gennaio Disciplina Obiettivi di apprendimento Contenuti e Attività Italiano - Ascoltare e parlare - Mantenere l attenzione sul messaggio orale, avvalendosi del contesto e dei diversi linguaggi verbali e non verbali (gestualità, mimica ) - Intervenire nel dialogo e nella conversazione in modo pertinente - leggere in modo sempre più sicuro ed espressivo diversi tipi di testo; - leggere, comprendere e memorizzare poesie - Il natale: storie e racconti; - Conversazioni, drammatizzazioni; - Discussioni e conversazioni libere e guidate - Produzione di semplici frasi; - Schede ed esercizi su suoni dolci e duri; digrammi e trigrammi; uso dell h - Filastrocche, - Lettura e scrittura - Esercitazioni multimediali - Schede di espansione disciplinare 4

5 - Scrivere - Riflettere sulla lingua Inglese - Listening - Speaking - Reading - writing storia - Organizzazione delle informazioni - arricchire il lessico - riconoscere e pronunciare, leggere e scrivere suoni più difficili:gn, gli, sc, cq, lettere straniere - Scrivere pensieri ed esperienze seguendo una guida nei diversi caratteri - Riconoscere e utilizzare le principali convenzioni ortografiche - Scoprire e utilizzare i principali segni di punteggiatura - Intuire il significato di nuovi vocaboli anche con l aiuto delle immagini - comprendere e rispondere con azioni a semplici istruzioni - salutare e congedarsi - ascoltare e identificare i colori dell inverno - contare fino a dieci - ascoltare una storia - conoscere il lessico relativo alla festa di Christmas - leggere immagini - copiare semplici parole e frasi - Collocare nel tempo fatti ed esperienze vissute e - Attività di TPR; - Memorizzazione dei modelli linguistici con l ausilio di canzoni e filastrocche - Cut out activities - Ascolto e drammatizzazione di storie - Conversazione seguendo modelli linguistici ( What s season is it? Goodnight Who is it? What is it?) - Lessico relativo all inverno, ai numeri fino a dieci e alla famiglia - Lessico relativo a Christmas - Giochi per ricordare i nomi legati alla successione del 5

6 geografia - Orientamento - Paesaggio riconoscere rapporti di successione esistenti tra loro - Rilevare il rapporto di contemporaneità - riconoscere e definire la posizione di oggetti e persone in rapporto a se stessi - Conoscere e utilizzare gli indicatori topologici - Confrontare ambienti Scienze naturali e sperimentali - L uomo i viventi e l ambiente - Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali di tipo stagionale - Identificare e descrivere animali e vegetali tempo; - Filastrocche; - Illustrazione e analisi di azioni e situazioni - Osservazione e descrizione di oggetti presenti nell ambiente - Rappresentazione grafica di alcuni elementi - Riproduzione di impronte degli oggetti più piccoli - Uso di simboli per riprodurre oggetti più grandi e per produrre le prime semplici piantine - Esecuzioni di percorsi nello spazio e sul quaderno - Osservazione, verbalizzazione e riproduzione iconica della natura nelle varie stagioni e di alcuni animali e vegetali Tecnologia e informatica - Utilizzare le tecnologie della informazione e della comunicazione (TIC) nel proprio lavoro - conoscere la funzione dei principali componenti del computer - Utilizzare il computer per eseguire semplici giochi didattici - Utilizzare il programma paint per disegnare e colorare semplici disegni - Utilizzare alcune funzioni del programma word - Schede di espansione disciplinare - Utilizzo del programma paint e di giochi didattici free download - Realizzazione di bigliettini augurali attraverso il programma word Arte e immagine - Percettivo visivi - Usare creativamente il - Esecuzione di pregrafismi 6

7 - Produrre Corpo movimento sport - Il corpo e le funzioni senso percettive - Il gioco, lo sport, le regole e il fair play colore - Utilizzare colori diversi per differenziare e riconoscere oggetti - Colorare seguendo le indicazioni - Rispettare i margini - Rappresentare figure umane con uno schema corporeo strutturato - Riconoscere nella realtà e nella rappresentazione relazioni spaziali - Riprodurre graficamente giochi di gruppo e verbalizzarne le regole - Muoversi secondo una direzione controllando la lateralità e adattando gli schemi motori in funzione di parametri spaziali e temporali - Riconoscere, differenziare, ricordare, verbalizzare differenti percezioni sensoriali - Partecipare al gioco collettivo rispettando indicazioni e regole - Esecuzione e colorazione di disegni con tecniche diverse - Realizzazione di bigliettini augurali - giochi collettivi - attività a coppie - attività di esplorazione spaziale musica - Esplorare discriminare ed elaborare eventi sonori in riferimento alla loro fonte - Eseguire in gruppo semplici brani - Riconoscere e riprodurre alcuni suoni dell ambiente circostante - Partecipare ad esecuzioni - Ascolto e riproduzione corporea di suoni rumori e versi di animali - Ascolto ed esecuzione per imitazione di semplici 7

8 collettive curando l espressività e riconoscendo i gesti dell insegnante brani,anche in lingua inglese Unità formativa n 3 Tempi:febbraio/marzo Disciplina Obiettivi di apprendimento Contenuti e Attività Italiano - Ascoltare e parlare - Mantenere l attenzione sul - storie, racconti e filastrocche messaggio orale, sul carnevale e sulla avvalendosi del contesto e primavera; dei diversi linguaggi verbali e - letture di brevi testi; non verbali (gestualità, - comprensione sollecitata da mimica ) domande guida - intervenire nel dialogo e - sintesi orale nella conversazione in modo - scrittura di brevi testi ordinato e pertinente seguendo uno schema - Leggere - -Leggere, comprendere e logico riferire diversi tipi di testo - schede didattiche di - riconoscere nei racconti gli espansione disciplinare elementi fantastici - esercitazioni multimediali - individuare nei brani letti personaggi e situazioni - riconoscere le parti del racconto - Scrivere - scrivere autonomamente con scopo comunicativo - produrre semplici testi con il supporto delle immagini - riflettere sulla lingua - acquisire un linguaggio ricco ed appropriato - scoprire e utilizzare i principali segni di 8

9 inglese - Listening - Speaking - Reading - writing storia - Organizzazione delle informazioni punteggiatura - intuire il significato di nuovi vocaboli anche con l aiuto delle immagini - comprendere e rispondere con azioni a semplici istruzioni - comprendere e identificare i vocaboli presentati - contare fino a dieci - ascoltare una storia - rispondere a semplici domande - leggere immagini - copiare semplici parole e frasi - Rilevare il rapporto di contemporaneità tra azioni e situazioni - Riconoscere la ciclicità in fenomeni regolari geografia - Orientamento - Analizzare uno spazio attraverso l attivazione di tutti i sistemi sensoriali, scoprirne gli elementi caratterizzanti - Descrivere verbalmente, utilizzando indicatori topologici, gli spostamenti - Attività di TPR; - Memorizzazione dei modelli linguistici con l ausilio di canzoni e filastrocche - Cut out activities - Ascolto e drammatizzazione di storie - Conversazione seguendo modelli linguistici ( What s season is it? Tidy up, pick up What is it?) - Lessico relativo agli oggetti scolastici e alla primavera - Lessico relativo a Easter - Osservazioni del ripetersi ciclico di fenomeni naturali nel corso dell anno associato al succedersi dei mesi e delle stagioni; - Osservazione e rappresentazione grafica delle caratteristiche proprie dei mesi e delle stagioni - Rappresentazione grafica di ambienti con i propri elementi caratterizzanti - Disegno ed esecuzione di percorsi utilizzando come riferimento sia il proprio corpo che altri oggetti 9

10 - Paesaggio Tecnologia e informatica - Utilizzare le tecnologie della informazione e della comunicazione (TIC) nel proprio lavoro propri e di altri elementi nello spazio - Rappresentare graficamente lo spazio circostante - Utilizzare il computer per eseguire semplici giochi didattici - Utilizzare il programma paint per realizzare semplici disegni - Utilizzare il programma word per scrivere e formattare semplici testi - Inserire immagini adeguate Scienze naturali e sperimentali - L uomo i viventi e l ambiente - Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali di tipo stagionale - Identificare e descrivere animali e vegetali - Raccogliere informazioni, distinguere e analizzare fenomeni attraverso i cinque sensi Arte e immagine - Percettivo visivi - Produrre - Rappresentare figure tridimensionali con materiali plastici - Riconoscere nella realtà e nella rappresentazione relazioni spaziali - Utilizzo di giochi didattici free download - Realizzazione di disegni con il programma paint - Scrittura e formattazione di semplici testi con il programma word - Osservazione, verbalizzazione e riproduzione iconica della natura nelle varie stagioni e di alcuni animali e vegetali - Creazione di maschere su supporti diversi, pitture e collage; - Manipolazione con materiali diversi Corpo movimento sport - Il corpo e le funzioni senso percettive - Collocarsi in posizioni specifiche in rapporto agli - Esecuzione di giochi collettivi nel rispetto delle altri e/o agli oggetti; regole - Il gioco, lo sport, le regole e il fair play - Coordinare e collegare movimenti naturali - Esecuzione di percorsi misti e staffette musica - Esplorare discriminare ed - Riconoscere e riprodurre - Ascolto e riproduzione 10

11 elaborare eventi sonori in riferimento alla loro fonte - Eseguire in gruppo semplici brani alcuni suoni dell ambiente circostante - Partecipare ad esecuzioni collettive curando l espressività e riconoscendo i gesti dell insegnante corporea di suoni rumori e versi di animali - Ascolto ed esecuzione per imitazione di semplici brani,anche in lingua inglese Unità formativa n 4 Tempi: aprile/maggio Disciplina Obiettivi di apprendimento Contenuti e Attività Italiano - Ascoltare e parlare - Interagire con coetanei e - Ascolto di narrazioni tratte adulti e porre domande per da letteratura per l infanzia ottenere informazioni - letture di brevi testi; - Esprimere un pensiero in - comprensione sollecitata da modo comprensibile domande guida - Verbalizzare con chiarezza e - sintesi orale ordine i propri vissuti - scrittura di brevi testi - Leggere - Leggere e comprendere seguendo uno schema brevi testi individuando il logico significato globale e alcuni - schede didattiche di elementi strutturali espansione disciplinare - Scrivere - Scrivere autonomamente - esercitazioni multimediali con scopo comunicativo - Produrre semplici testi con il supporto delle immagini - Riflettere sulla lingua - Svolgere semplici attività di riflessione linguistica sulle strutture e le forme conosciute - Arricchire il lessico 11

12 inglese - Listening - Speaking - Reading - writing - comprendere e rispondere con azioni a semplici istruzioni - comprendere e identificare i vocaboli presentati - collegare parole e immagini - ascoltare una storia - rispondere a semplici domande - leggere immagini - copiare semplici parole e frasi - Attività di TPR; - Memorizzazione dei modelli linguistici con l ausilio di canzoni e filastrocche - Cut out activities - Ascolto e drammatizzazione di storie - Conversazione seguendo modelli linguistici ( What s season is it? Touch What is it? How many?) - Lessico relativo agli animali alle parti del viso e all estate storia - Organizzazione delle informazioni geografia - Orientamento - Paesaggio - Utilizzare strumenti convenzionali per la periodizzazione - Riconoscere la ciclicità in fenomeni regolari e la loro durata: i momenti della giornata, i giorni della settimana, i mesi dell anno, le stagioni - Rappresentare spazi vissuti e percorsi; - Analizzare e descrivere spazi - Ordinamento di immagini - Ordinamento di giorni, mesi, stagioni - Individuazione di precedente e successivo - Costruzione della macchina della settimana - Costruzione del trenino dei mesi - Costruzione del cerchio delle stagioni - Utilizzo e creazione di mappe e plastici di luoghi conosciuti; - Schede di espansione disciplinare Tecnologia e informatica - Utilizzare le tecnologie della - Utilizzare il computer per - Utilizzo di giochi didattici free 12

13 informazione e della comunicazione (TIC) nel proprio lavoro eseguire semplici giochi didattici - Utilizzare il programma paint per realizzare semplici disegni - Utilizzare il programma word per scrivere e formattare semplici testi - Inserire immagini adeguate Scienze naturali e sperimentali - L uomo i viventi e l ambiente - Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali di tipo stagionale - Identificare e descrivere animali e vegetali - Raccogliere informazioni, distinguere e analizzare fenomeni attraverso i cinque sensi Arte e immagine - Percettivo visivi - Produrre Corpo movimento sport - Il corpo e le funzioni senso percettive - Il gioco, lo sport, le regole e il fair play - Usare creativamente il colore - Utilizzare la linea di terra e di cielo e inserire elementi del paesaggio fisico - Rappresentare figure umane con uno schema corporeo strutturato - Distinguere la figura dallo sfondo - Utilizzare il corpo e il movimento per rappresentare situazioni comunicative reali e fantastiche - Partecipare al gioco collettivo rispettando download - Realizzazione di disegni con il programma paint - Scrittura e formattazione di semplici testi con il programma word - Osservazione, verbalizzazione e riproduzione iconica della natura nelle varie stagioni e di alcuni animali e vegetali - Utilizzo di tecniche pittoriche diverse - Realizzazione e colorazione di disegni - Illustrazione di storie - Disegni al computer - Esecuzione di giochi collettivi;nel rispetto delle regole - Esecuzione di percorsi misti e staffette 13

14 Musica - Esplorare discriminare ed elaborare eventi sonori in riferimento alla loro fonte - Eseguire in gruppo semplici brani indicazioni e regole - Rappresentare graficamente il corpo, fermo e in movimento - Riconoscere e riprodurre alcuni suoni dell ambiente circostante - Partecipare ad esecuzioni collettive curando l espressività e riconoscendo i gesti dell insegnante - Ascolto e riproduzione corporea di suoni rumori e versi di animali - Ascolto ed esecuzione per imitazione di semplici brani,anche in lingua inglese 14

15 Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno: - Partecipa a scambi comunicativi con messaggi semplici, chiari e pertinenti - Comprende i testi proposti individuandone il senso globale e le informazioni principali - Legge testi di vario genere sia ad alta voce che silenziosamente - Produce semplici testi scritti - Rielabora testi - Svolge attività di riflessione linguistica - Stabilisce relazioni tra gli elementi linguistico comunicativi e culturali appartenenti alla lingua materna e a quella straniera - Comprende frasi ed espressioni in L2 di uso frequente relative ad ambiti noti - Interagisce nel gioco e comunica in modo comprensibile e con espressioni e frasi memorizzate - Usa la linea del tempo per collocare un fatto - Conosce elementi significativi del suo ambiente di vita - Si orienta nello spazio circostante utilizzando riferimenti topologici - Ricava informazioni geografiche da una pluralità di fonti - Utilizza strumenti informatici in situazioni significative di gioco e di relazione con gli altri - Osserva, classifica, formula ipotesi e previsioni, registra - Ha cura del proprio corpo con scelte adeguate di comportamenti e di abitudini alimentari - Utilizza le conoscenze del linguaggio visuale per rielaborare in modo creativo le immagini attraverso le molteplici tecniche - Utilizza le conoscenze del linguaggio visuale per osservare, descrivere e leggere immagini statiche - Acquisisce consapevolezza di sé attraverso l ascolto e l osservazione del proprio corpo e la padronanza degli schemi motori e posturali - Comprende il valore delle regole e la necessità di rispettarle - Esplora, discrimina ed elabora eventi sonori - Esegue in gruppo semplici brani musicali Mezzi e strumenti Libro di testo, testi di approfondimento, dizionario, stereo e CD, videoregistratore e DVD, schede e materiale di approfondimento, computer, CD ROM, cartelloni, materiale vario di cancelleria Verifica e valutazione La valutazione non sarà solamente sommativa ma vedrà l alunno nella sua globalità. Attraverso l apprezzamento e la gratificazione si cercherà di recuperare la carica motivazionale di ogni bambino per portare ciascuno a raggiungere i migliori risultati possibili. Le verifiche avverranno attraverso 15

16 - osservazioni - esercitazioni orali - esercitazioni scritte e multimediali - prove interdisciplinari Metodologia Didattica laboratoriale Si farà ricorso preferibilmente ad una didattica laboratoriale, intendendo il laboratorio non solo come luogo fisico ma anche come luogo mentale, concettuale e procedurale, dove si adotta il metodo del compito reale, per una scuola che non si limita alla trasmissione dei saperi, ma diventa un luogo dove operare. Gruppi di lavoro Le attività saranno spesso svolte per piccoli gruppi di alunni all interno del gruppo classe per favorire da un lato la personalizzazione del lavoro scolastico, permettendo a ciascun alunno di operare secondo i propri ritmi e le proprie capacità, dall'altro la capacità di collaborare (nel gruppo e tra i gruppi) per un obiettivo comune. Costruttivismo Le attività saranno svolte in un ambiente nel quale gli alunni diventano protagonisti del proprio sapere, costruiscono la propria conoscenza usando una molteplicità di strumenti, avvalendosi anche del supporto dei nuovi strumenti tecnologici. L insegnante diventa così un facilitatore dell apprendimento. Cooperative learning L apprendimento cooperativo è un apprendimento individuale come risultato di un processo di gruppo, finalizzato al raggiungimento di nuove abilità e conoscenze attraverso o la condivisione del lavoro o il superamento della rigida distinzione dei ruoli tra insegnante/alunno o il superamento del modello trasmissivo della conoscenzain tal modo il sapere si costruisce insieme in una comunità di apprendimento 16

SCUOLA PRIMARIA ORGANIZZAZIONE CURRICOLARE

SCUOLA PRIMARIA ORGANIZZAZIONE CURRICOLARE SCUOLA PRIMARIA ORGANIZZAZIONE CURRICOLARE ITALIANO termine della classe L alunno partecipa a scambi comunicativi con compagni e adulti. Legge e comprende brevi testi con correttezza e rapidità; dimostra

Dettagli

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda di valutazione delle classi di Scuola Primaria C. Goldoni

Dettagli

Scuola Primaria Progettazione annuale classe 1^ anno scolastico 2013/2014

Scuola Primaria Progettazione annuale classe 1^ anno scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Progettazione annuale classe 1^ anno scolastico 2013/2014 ITALIANO Ascolto e conversazione: l alunno comprende e organizza gli elementi principali della comunicazione orale Intervenire

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) ARTE E IMMAGINE Classe 1

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) ARTE E IMMAGINE Classe 1 ARTE E IMMAGINE - Decodificare una sequenza d immagini; - Discriminare uguaglianze e differenze; - Percepire la figura-sfondo; - Eseguire riproduzioni di figure rispettando le relazioni spaziali; - Discriminare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA anno scolastico 2013 2014 1 CLASSE PRIMA ITALIANO - Ascoltare, comprendere

Dettagli

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME Disciplina Indicatori Descrittori Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente Esprimere oralmente le proprie emozioni ed esperienze mediante linguaggi diversi verbali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI 3 anni IL SÉ E L ALTRO Supera il distacco dalla famiglia Prende coscienza di sé Sviluppa

Dettagli

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME A.S. 2014-2015 ITALIANO 1 - Ascoltare e parlare. Ascoltare, comprendere ed

Dettagli

DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA

DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA Scuola Primaria G. Sordini Istituto Comprensivo Spoleto 2 Indicatori per la scheda di valutazione della classe I ITALIANO: Narrare brevi esperienze

Dettagli

Standard per la determinazione delle competenze Classe2^ - Scuola Primaria

Standard per la determinazione delle competenze Classe2^ - Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA INFANZIA-PRIMARIA-SECONDARIA DI I GRADO Via Leopardi 002 Certaldo (Firenze) - tel. 011223-0112 - 0131 - fax. 0131 E-mail:FIIC200@istruzione.it - sito web: www.ic-certaldo.it

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI E DELLE COMPETENZE

OBIETTIVI FORMATIVI E DELLE COMPETENZE E DELLE MONOENNIO ITALIANO monoennio 1. saper ascoltare interlocutori in contesti diversi 2. saper comunicare oralmente 3. acquisire la tecnica della lettura 4. acquisire la tecnica della scrittura a)

Dettagli

POF 2015-2018 ALLEGATO 4 PROGRAMMAZIONE BIMESTRALE PRIMARIA

POF 2015-2018 ALLEGATO 4 PROGRAMMAZIONE BIMESTRALE PRIMARIA POF 2015-2018 ALLEGATO 4 PROGRAMMAZIONE BIMESTRALE PRIMARIA PROGRAMMAZIONE BIMESTRALE CLASSE PRIMA A.S. 2015-2016 SETTEMBRE-OTTOBRE- NOVEMBRE ITALIANO Ascolto e parlato - Ascolto e comprensione di semplici

Dettagli

Programmazione annuale 2010-2011 Scuola dell infanzia di Coniolo. LA CONOSCENZA DEL MONDO (Ordine, misura, spazio, tempo, natura)

Programmazione annuale 2010-2011 Scuola dell infanzia di Coniolo. LA CONOSCENZA DEL MONDO (Ordine, misura, spazio, tempo, natura) Programmazione annuale 2010-2011 Scuola dell infanzia di Coniolo LA CONOSCENZA DEL MONDO (Ordine, misura, spazio, tempo, natura) Raggruppare e ordinare Confrontare e valutare quantità Utilizzare semplici

Dettagli

PRIMO BIENNIO CLASSE SECONDA - ITALIANO

PRIMO BIENNIO CLASSE SECONDA - ITALIANO PRIMO BIENNIO CLASSE SECONDA - ITALIANO OBIETTIVI MINIMI 1. ASCOLTARE/PARLARE: Ascoltare e comprendere testi orali di diverso tipo. Esprimersi oralmente in modo corretto (e pertinente), producendo testi

Dettagli

LEGGERE E COMPRENDERE DIVERSI TIPI DI TESTO

LEGGERE E COMPRENDERE DIVERSI TIPI DI TESTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELLUCCHIO SCUOLA PRIMARIA DI GABBIANA Classe prima Discipline coinvolte: italiano,storia,geografia,educazione all immagine,educazione al suono e alla musica,informatica. INSEGNANTE:Milena

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013/2014 AREA SOVRADISCIPLINARE LINGUISTICO-ARTISTICO-ESPRESSIVA LINGUA ITALIANA Obiettivi

Dettagli

INGLESE- CLASSE 1.a TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

INGLESE- CLASSE 1.a TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA INGLESE- CLASSE 1.a TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno: Ascolta e comprende parole e semplici espressioni, istruzioni,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI - CERNUSCO S/N CLASSE TERZA LINGUA ITALIANA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI - CERNUSCO S/N CLASSE TERZA LINGUA ITALIANA TRAGUARDI 1 ASCOLTARE, COMPRENDERE, COMUNICARE ORALMENTE ED ESPRIMERE GIUDIZI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI - CERNUSCO S/N CLASSE TERZA LINGUA ITALIANA 2 LEGGERE,

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA

CRITERI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA CLASSI seconde CRITERI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA LINGUA ITALIANA l alunno utilizza in maniera appropriata il codice linguistico per descrivere, narrare argomentare. si esprime in modo

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 o QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI PRIME

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 o QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI PRIME UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 o QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI PRIME Denominazione IO E GLI ALTRI UNITA DI APPRENDIMENTO Compito-prodotto Cartellone e/o video e/o manufatti e/o fascicolo Competenze mirate

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO Il bambino supera serenamente il distacco con la famiglia Conosce e rispetta le prime regole di convivenza E autonomo nelle situazioni di vita quotidiana (servizi igienici, pranzo, gioco)

Dettagli

Scuola Primaria - LINGUA INGLESE

Scuola Primaria - LINGUA INGLESE Scuola Primaria - LINGUA INGLESE INDICATORE Ascoltare Parlare TRAGUARDI COMPETENZE L alunno partecipa a scambi comunicativi con compagni e docenti attraverso frasi e/o messaggi, chiari e pertinenti, formulati

Dettagli

INDICATORI SCUOLA PRIMARIA

INDICATORI SCUOLA PRIMARIA INDICATORI SCUOLA PRIMARIA Classe 1ª ITALIANO Narrare brevi esperienze personali rispettando le regole dell ascolto Ascoltare e cogliere il senso globale di semplici testi e informazioni Acquisire prime

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PRAY

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PRAY ISTITUTO COMPRENSIVO DI PRAY PIANI DI STUDIO - SCUOLA DELL INFANZIA PRIMO ANNO ( 3 anni di età ) CAMPI PERCORSI OPERATIVI DI LABORATORIO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IL SÈ E L ALTRO Le grandi domande, il

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Partecipa a semplici scambi comunicativi con compagni e insegnanti rispettando il turno Ascolta e coglie il senso di semplici testi orali Legge e comprende semplici testi Scrive semplici testi legati all

Dettagli

CAMPI D ESPERIENZA SETTEMBRE OTTOBRE- NOVEMBRE DICEMBRE-GENNAIO FEBBRAIO-MARZO APRILE-MAGGIO GIUGNO. Ascoltare i vissuti dei compagni.

CAMPI D ESPERIENZA SETTEMBRE OTTOBRE- NOVEMBRE DICEMBRE-GENNAIO FEBBRAIO-MARZO APRILE-MAGGIO GIUGNO. Ascoltare i vissuti dei compagni. SCUOLA DELL INFANZIA CHE AVVENTURA - Progetto educativo/didattico anno scolastico 2014 / 2015 Obiettivi di apprendimento ipotizzati per bambini di 3 anni CAMPI D ESPERIENZA SETTEMBRE OTTOBRE- NOVEMBRE

Dettagli

ALLEGATO 4. Scuola Primaria. Parametri di valutazione per la scuola primaria DESCRITTORI-INDICATORI

ALLEGATO 4. Scuola Primaria. Parametri di valutazione per la scuola primaria DESCRITTORI-INDICATORI ALLEGATO 4 Scuola Primaria Parametri di valutazione per la scuola primaria DESCRITTORI-INDICATORI VOTO Eccellenti competenze e pieno controllo degli aspetti tecnici e formali. Rivela creatività, logica

Dettagli

settembre (15 giorni circa)

settembre (15 giorni circa) Collegio Arcivescovile A. Castelli Saronno Scuola primaria Anno scolastico 2009/2010 Modulo per la progettazione e la programmazione didattica iniziale Classi : 1 A Insegnante Bressani Cristina (Discipline:

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI ROBBIO - SCUOLA PRIMARIA CLASSE: PRIMA A.S

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI ROBBIO - SCUOLA PRIMARIA CLASSE: PRIMA A.S ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI ROBBIO - SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: ITALIANO partecipa a scambi linguistici con compagni ed insegnanti, attraverso messaggi semplici, chiari e pertinenti. Si esprime

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO CLASSI PRIME

PERCORSO FORMATIVO CLASSI PRIME ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE TARRA BUSTO GAROLFO Via Correggio 80,- 20020 PERCORSO FORMATIVO CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA SCUOLE TARRA, MENTASTI, FERRAZZI-COVA A.S. 2014-2015 1 LINGUA ITALIANA 1. ASCOLTO

Dettagli

INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO

INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO Comunicare oralmente in modo adeguato. Leggere e comprendere parole, frasi e semplici brani. Produrre semplici testi scritti. Svolgere attività esplicite

Dettagli

Programmazione annuale classi prime

Programmazione annuale classi prime DIREZIONE DIDATTICA STATALE IV CIRCOLO - GELA 1 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2009-2010 CLASSI PRIME PREREQUISITI PREMESSA La programmazione annuale che viene presentata si muove in un ottica

Dettagli

LINGUA INGLESE AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA. ASCOLTO (comprensione orale)

LINGUA INGLESE AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA. ASCOLTO (comprensione orale) TRIENNIO: classe prima TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno : comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari descrive oralmente e

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE ITALIANO

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE ITALIANO SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE ITALIANO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTI PANNONE SANDRA TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE I Partecipa a scambi comunicativi

Dettagli

RACCONTIAMOCI CON LE PAROLE SCUOLA DELL INFANZIA GUARDIA VOMANO A.S. 2015/16

RACCONTIAMOCI CON LE PAROLE SCUOLA DELL INFANZIA GUARDIA VOMANO A.S. 2015/16 PROGETTO DIDATTICO RACCONTIAMOCI CON LE PAROLE SCUOLA DELL INFANZIA GUARDIA VOMANO A.S. 2015/16 Educare è come seminare: il frutto non è garantito e non è immediato, ma se non si semina è certo che non

Dettagli

CONTENUTI/CONOSCENZE ABILITA /OBIETTIVI COMPETENZE COMPITI SIGNIFICATIVI Mimare testi ascoltati grafica, corporea e audiovisiva

CONTENUTI/CONOSCENZE ABILITA /OBIETTIVI COMPETENZE COMPITI SIGNIFICATIVI Mimare testi ascoltati grafica, corporea e audiovisiva ETA : 4 ANNI Immagini, suoni e colori CONTENUTI/CONOSCENZE ABILITA /OBIETTIVI COMPETENZE COMPITI SIGNIFICATIVI Tecniche di rappresentazione Ascoltare brani musicali Mimare testi ascoltati grafica, corporea

Dettagli

Direzione Didattica di Budrio Istituto Comprensivo di Budrio CURRICOLI VERTICALI ITALIANO. Anno Scolastico 2014-2015

Direzione Didattica di Budrio Istituto Comprensivo di Budrio CURRICOLI VERTICALI ITALIANO. Anno Scolastico 2014-2015 Direzione Didattica di Budrio Istituto Comprensivo di Budrio CURRICOLI VERTICALI ITALIANO Anno Scolastico 2014-2015 in uscita da tutti gli ordini di scuola PREMESSA 1) Riteniamo la COMPRENSIONE trasversale

Dettagli

Scuola Primaria Rilevazione delle competenze classe PRIMA

Scuola Primaria Rilevazione delle competenze classe PRIMA Scuola Primaria Rilevazione delle competenze classe PRIMA ITALIANO Voto Descrittori Formula scambi comunicativi con compagni e docenti attraverso messaggi semplici e pertinenti. Esprime in modo chiaro

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO Ascolto e parlato Prendere la parola negli scambi comunicativi (dialogo, conversazione, discussione) rispettando

Dettagli

I DISCORSI E LE PAROLE

I DISCORSI E LE PAROLE I DISCORSI E LE PAROLE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Il bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE TERZA

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE TERZA CURRICOLO D ISTITUTO COMPRENDERE COMUNICARE RIFLETTERE RIELABORARE PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE TERZA AREA DEI LINGUAGGI (italiano, lingua inglese, musica, arte e immagine) TRAGUARDI PER LO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CLASSE PRIMA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE

PROGRAMMAZIONE CLASSE PRIMA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE PROGRAMMAZIONE CLASSE PRIMA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ASCOLTARE E PARLARE Ascoltare e comprendere un messaggio e un testo Conoscere le regole comportamentali della

Dettagli

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE INGLESE Scuola primaria di Gignese Classi I, II, II, IV, V COMPETENZE CHIAVE EUROPEE PL. 1 / 2 Comunicazione nelle lingue straniere Imparare ad

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AREA SOVRADISCIPLINARE LINGUISTICO-ARTISTICO-ESPRESSIVA LINGUA ITALIANA Obiettivi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di TREMESTIERI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di TREMESTIERI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di TREMESTIERI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SCUOLA PRIMARIA Scuola primaria classe III Italiano Obiettivi di apprendimento Ascolto e parlato Contenuti Metodologia Verifica Traguardi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA AMPI DI ESPERIENZA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER I BAMBINI DI 5 ANNI ESPERIENZE

Dettagli

OBIETTIVI DISCIPLINARI CLASSE 1^

OBIETTIVI DISCIPLINARI CLASSE 1^ OBIETTIVI DISCIPLINARI CLASSE 1^ MOTORIE E SPORTIVE Narrare esperienze personali ed i contenuti di brevi racconti rispettando l'ordine logico e cronologico. Acquisire le prime regole di lettura e scrittura.

Dettagli

INGLESE CLASSE PRIMA

INGLESE CLASSE PRIMA INGLESE CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA L ALUNNO: Comprende e utilizza formule di saluto; Sa presentarsi e chiedere il nome; Comprende ed esegue semplici

Dettagli

CLASSE PRIMA ITALIANO. COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ 1. Principali. convenzioni di lettura e. testi brevi e informazioni, scrittura: diversi caratteri

CLASSE PRIMA ITALIANO. COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ 1. Principali. convenzioni di lettura e. testi brevi e informazioni, scrittura: diversi caratteri CLASSE PRMA TALANO COMPETENZE CONOSCENZE ABLTÀ 1. Principali a. Leggere Comprendere convenzioni di lettura e testi brevi e informazioni, scrittura: diversi caratteri saper istruzioni e messaggi grafici,

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO DI ITALIANO FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ITALIANO FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA Nucleo tematico Oralità Traguardi per lo sviluppo delle competenze -Partecipa a scambi comunicativi con compagni e docenti -Ascolta e comprende messaggi

Dettagli

Anno Scolastico 2014 2015 Classi I II III IV V

Anno Scolastico 2014 2015 Classi I II III IV V Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Stoppani Scuole primarie Cadorna e Stoppani Scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale Don Milani Via Carroccio,

Dettagli

Programmazione annuale scuola dell infanzia a. s. 2015 / 2016. Periodo : Settembre / Ottobre / Novembre

Programmazione annuale scuola dell infanzia a. s. 2015 / 2016. Periodo : Settembre / Ottobre / Novembre Programmazione annuale scuola dell infanzia a. s. 2015 / 2016 Campi di esperienza coinvolti Periodo : Settembre / Ottobre / Novembre Il sé e l altro Il corpo in movimento Linguaggi,creatività espressione-

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA LUZZATTO DINA

SCUOLA PRIMARIA LUZZATTO DINA SCUOLA PRIMARIA LUZZATTO DINA PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE SECONDA ITALIANO, STORIA, EDUCAZIONE ALL IMMAGINE, EDUCAZIONE MOTORIA INSEGNANTE FINCATO SUSANNA Unità d apprendimento

Dettagli

TRAGUARDI MINIMI DI COMPETENZA AL TERMINE DELLA SCUOLA D INFANZIA

TRAGUARDI MINIMI DI COMPETENZA AL TERMINE DELLA SCUOLA D INFANZIA TRAGUARDI MINIMI DI COMPETENZA AL TERMINE DELLA SCUOLA D INFANZIA COMPETENZE EDUCATIVE AMBITO INDICATORI COMPETENZE IDENTITÀ Conoscenza di sé Relazione con gli altri Rispetta il proprio ruolo. Esprime

Dettagli

IMMAGINI, SUONI, COLORI

IMMAGINI, SUONI, COLORI IMMAGINI, SUONI, COLORI TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente 2. Inventa storie

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA SCIENZE NATURALI E SPERIMENTALI. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione

SCUOLA PRIMARIA SCIENZE NATURALI E SPERIMENTALI. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione SCUOLA PRIMARIA SCIENZE NATURALI E SPERIMENTALI Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione Descrittori Classe 1 Descrittori Classe 2 Descrittori Classe 3 Descrittori Classe 4 Descrittori

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune. ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA NUCLEO FONDANTE COMPETENZE ATTESE CONOSCENZE E ABILITA' AMBIENTE DI APPRENDIMENTO (Quadro Comune Riferimento Europeo)

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO

SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO Via Pertini, 1 73020 UGGIANO LA CHIESA (LE) tel 036 17370 fax 036 14535 LEIC4300C@istruzione.it www.comprensivouggiano.it codice

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO PARINI - AURORA

CIRCOLO DIDATTICO PARINI - AURORA CIRCOLO DIDATTICO PARINI - AURORA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 CLASSI PRIME PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ITALIANO ASCOLTO E PARLATO Elenco di regole su cartelloni. Testi legati alla quotidianità. Testi

Dettagli

Istituto scolastico Lucca 2 2015-16. PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA per competenze INGLESE

Istituto scolastico Lucca 2 2015-16. PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA per competenze INGLESE PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA per competenze INGLESE Classe prima LISTENING ACQUISIRE ED INTERPRETARE L'INFORMAZIONE 1.1. Saper comprendere (e rispondere con azioni) semplici comandi ed espressioni

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE MUSICA Scuola primaria

CURRICOLO VERTICALE MUSICA Scuola primaria CURRICOLO VERTICALE MUSICA Scuola primaria CLASSE 1^ ABILITA CONOSCENZE METODOLOGIE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO Usa la voce, il proprio corpo e oggetti vari,a partire da stimoli musicali, motori, ambientali

Dettagli

Apprendimenti minimi. Classe Prima

Apprendimenti minimi. Classe Prima Apprendimenti minimi Classe Prima Ascoltare semplici consegne e comandi ed adeguarvi il proprio comportamento Comprendere e riferire, attraverso domande-guida, i contenuti essenziali relativi a semplici

Dettagli

Mappa delle attività e dei contenuti

Mappa delle attività e dei contenuti Prima Obiettivi di apprendimento ipotizzati Discipline Obiettivi di apprendimento * IT 1ᵃ - 2ᵃ 3ᵃ - 5ᵃ 6ᵃ - 7ᵃ 9ᵃ - 13ᵃ 14ᵃ - 15ᵃ 18ᵃ - 19ᵃ ING 1ᵃ - 3ᵃ 5ᵃ STO 3ᵃ - 4ᵃ 9ᵃ GEO 1ᵃ SC 1ᵃ - 4ᵃ 8ᵃ - 10ᵃ 10 b

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

MUSICA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

MUSICA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA MUSICA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno esplora, discrimina ed elabora eventi sonori dal punto di vista qualitativo spaziale e in riferimento alla loro fonte.

Dettagli

LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF. PROGETTI A.Tu.Ba Bantù. IL COMPRENSIVO MONDO DEI SEGNI : NATURA, SPORT, MUSICA Area Scientifico-Ambientale

LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF. PROGETTI A.Tu.Ba Bantù. IL COMPRENSIVO MONDO DEI SEGNI : NATURA, SPORT, MUSICA Area Scientifico-Ambientale SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE DISCIPLINA Area linguistica CLASSE: I A-C-D LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF IL COMPRENSIVO MONDO DEI SEGNI : NATURA, SPORT, MUSICA Area Scientifico-Ambientale

Dettagli

ITALIANO NUCLEI TEMATICI CONTENUTI OBIETTIVI

ITALIANO NUCLEI TEMATICI CONTENUTI OBIETTIVI ITALIANO NUCLEI TEMATICI CONTENUTI OBIETTIVI ASCOLTO E PARLATO -Ascolto di letture, filastrocche, fiabe, favole, brevi storie. -Ascolto dell intervento di un compagno. -Ascolto di semplici consegne. -Racconto

Dettagli

Obiettivi formativi Competenze europee Da Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo d'istruzione (2012)

Obiettivi formativi Competenze europee Da Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo d'istruzione (2012) LIVELLO: Esperienze significative, lezioni partecipate, progetti... realizzati Drama Filastrocche / Canzoni / Giochi di Total Physical Response (TPR) Scuola dell'infanzia/1^ Scuola Primaria Disciplina

Dettagli

Imparare ad imparare Comunicazione nella lingua straniera Spirito d'iniziativa Competenze sociali e civiche Consapevolezza ed espressione culturale

Imparare ad imparare Comunicazione nella lingua straniera Spirito d'iniziativa Competenze sociali e civiche Consapevolezza ed espressione culturale LIVELLO: Esperienze significative, lezioni partecipate, progetti... realizzati Drama Scuola dell'infanzia/1^ Scuola Primaria Disciplina di riferimento LINGUA INGLESE Obiettivi formativi Competenze europee

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO OPERATIVA CLASSI PRIME

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO OPERATIVA CLASSI PRIME 1 PROGRAMMAZIONE DIDATTICO OPERATIVA CLASSI PRIME DAI TRAGUARDI DA RAGGIUNGERE ALLA POGRAMMAZIONE DI UNITA D APPRENDIMENTO STABILITE PER LE CLASSI PRIME Il presente documento programmatico evidenzia l

Dettagli

Unità d apprendimento IL TEMPO CORRE E VA

Unità d apprendimento IL TEMPO CORRE E VA MOTIVAZIONE Istituto Comprensivo Gallicano nel Lazio Unità d apprendimento IL TEMPO CORRE E VA La dimensione del tempo, come quella dello spazio, nella società di oggi è stravolta dalla modalità e dalla

Dettagli

Il sé e l altro. Il corpo e il movimento

Il sé e l altro. Il corpo e il movimento Curricolo di MUSICA La musica in un quadro didattico occupa una posizione centrale perché è una componente fondamentale dell esperienza umana. Essa ha un ruolo di primo piano nello sviluppo della personalità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO ALESSANDRO MANZONI SAMARATE SCUOLA DELL INFANZIA BRUNO MUNARI

ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO ALESSANDRO MANZONI SAMARATE SCUOLA DELL INFANZIA BRUNO MUNARI ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO ALESSANDRO MANZONI SAMARATE SCUOLA DELL INFANZIA BRUNO MUNARI PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE CURRICOLO delle ATTIVITA EDUCATIVE Della SCUOLA DELL INFANZIA Anno Scolastico 2012.13

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA DI ITALIANO. Scuola Primaria Anno Scolastico 2014-2015

PROGETTAZIONE DIDATTICA DI ITALIANO. Scuola Primaria Anno Scolastico 2014-2015 Maria Ausiliatrice - Luino DI ITALIANO Si fa riferimento al PROFILO IN USCITA della classe. Ascolto e parlato Interagire in modo collaborativo negli scambi comunicativi rispettando i turni di intervento

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA L apprendimento della lingua inglese permette all alunno di

Dettagli

Unità di apprendimento. Le feste

Unità di apprendimento. Le feste Direzione Didattica 3 Circolo Gubbio SCUOLA DELL INFANZIA DI BRANCA E TORRE CALZOLARI Unità di apprendimento Le feste A.S. 2012/13 CARNEVALE BISOGNO FORMATIVO Scoperta del carnevale come festa dell allegria

Dettagli

ABILITA. Memoria. Abilità linguistiche. Decifrazione. Classificare e ordinare. Comprensione. Analisi. Anticipazione. Progettazione.

ABILITA. Memoria. Abilità linguistiche. Decifrazione. Classificare e ordinare. Comprensione. Analisi. Anticipazione. Progettazione. MONOENNIO LINGUA ITALIANA ASCOLTO-COMPRENSIONE-COMUNICAZIONE OBIETTIVI SPECIFICI DI Comunicare oralmente: concordanze, tratti prosodici, la frase e le sue funzioni in contesti comunicativi. Organizzare

Dettagli

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 Posizione del proprio corpo in relazione agli oggettiprogettazione 2^UdA SCUOLA INFANZIA Dicembre 2013 -- Gennaio 2014 a.s. 2013-2014 Aurora dalle dita di rosa IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 AFRODITE

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA Docenti PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE Plessi SBRANA- LAMBRUSCHINI-TENUTA Classe II Disciplina ITALIANO Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE

Dettagli

MUSICA. COMPETENZE CHIAVE: Comunicazione nella madrelingua, Consapevolezza ed espressione culturale, Imparare ad imparare

MUSICA. COMPETENZE CHIAVE: Comunicazione nella madrelingua, Consapevolezza ed espressione culturale, Imparare ad imparare MUSICA COMPETENZE CHIAVE: Comunicazione nella madrelingua, Consapevolezza ed espressione culturale, Imparare ad imparare Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno : Osserva, esplora, descrive

Dettagli

MUSICA SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME

MUSICA SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME MUSICA SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME Ascoltare, analizzare e rappresentare fenomeni sonori e linguaggi musicali - Classificare i fenomeni acustici in base ai concetti di silenzio, suono, rumore - Individuare

Dettagli

Scuola Primaria B.Lugli Calcinelli Classe 1^ - sez. B - 27 ore

Scuola Primaria B.Lugli Calcinelli Classe 1^ - sez. B - 27 ore PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 Scuola Primaria B.Lugli Calcinelli Classe 1^ - sez. B - 27 ore Disciplina/e Musica scienze motorie N di alunni 23, di cui 14 maschi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA CURRICOLO D ISTITUTO COMPRENDERE COMUNICARE RIFLETTERE RIELABORARE PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA AREA DEI LINGUAGGI (italiano, lingua inglese, musica, arte e immagine) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA - MORI

SCUOLA PRIMARIA - MORI ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI Via Giovanni XXIII, n. 64-38065 MORI Cod. Fisc. 94024510227 - Tel. 0464-918669 Fax 0464-911029 www.icmori.it e-mail: segr.ic.mori@scuole.provincia.tn.it REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 La programmazione educativa, redatta dal Presidente del Gruppo H e stilata dalla Docente F/S per le attività a sostegno

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA CAMPO DI : I DISCORSI E LE PAROLE E il campo che permette ai bambini, opportunamente guidati, di estendere il patrimonio lessicale, le competenze

Dettagli

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Competenze Obiettivi di apprendimento da trasformare in conoscenze,abilità,competenze da acquisire e capacità da potenziare Contenuti

Dettagli

SCHEMA PROGETTAZIONE AREE DI COMPETENZA

SCHEMA PROGETTAZIONE AREE DI COMPETENZA 1 Logicomatematicoscientifica Logiche Matematiche Classificare, ornare e porre in relazione -Sa classificare trovando somiglianze e fferenze -Sa formare insiemi in base ad una o più proprietà comune ai

Dettagli

LINGUA INGLESE INDICATORE (CATEGORIA) ASCOLTO-COMPRENSIONE ORALE

LINGUA INGLESE INDICATORE (CATEGORIA) ASCOLTO-COMPRENSIONE ORALE LINGUA INGLESE INDICATORE (CATEGORIA) ASCOLTO-COMPRENSIONE ORALE INFANZIA Il bambino scopre la presenza di lingue diverse, riconosce e sperimenta la pluralità dei linguaggi, si misura con la creatività

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ITALIANO ASCOLTO E PARLATO. Traguardi per lo sviluppo delle competenze. Obiettivi di apprendimento( conoscenze e

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ITALIANO ASCOLTO E PARLATO. Traguardi per lo sviluppo delle competenze. Obiettivi di apprendimento( conoscenze e CURRICOLO DISCIPLINARE DI ITALIANO ASCOLTO E PARLATO Traguardi per lo sviluppo delle competenze 1.Partecipa a scambi comunicativi con compagni ed insegnanti, formulando messaggi chiari e pertinenti Obiettivi

Dettagli

Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono:

Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono: Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono: 1. CONSOLIDAMENTO DELL IDENTITA : Imparare a sentirsi bene e a sentirsi sicuri nell affrontare nuove esperienze in un ambiente

Dettagli

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTO 3-5: UN LIBRO PER. 2 ANNUALITA La tematica scelta come indirizzo principale fra quelli proposti

Dettagli

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO San Salvatore Telesino Castelvenere Anno scolastico 2015/2016 Scuola dell infanzia Curriculum annuale Il se e l altro Contenuti Traguardi Giochi per imparare i nomi

Dettagli

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione)

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) COMPETENZE DI BASE A CONCLUSIONE DELL OBBLIGO DI Utilizzare

Dettagli

PIANO EDUCATIVO E DIDATTICO DI ISTITUTO

PIANO EDUCATIVO E DIDATTICO DI ISTITUTO Allegato 8 PIANO EDUCATIVO E DIDATTICO DI ISTITUTO Scuola Primaria PERCORSI FORMATIVI E CRITERI DI VALUTAZIONE Il Piano Educativo e Didattico d Istituto (P.E.D.) è la programmazione dei percorsi formativi

Dettagli

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

Conoscenze Abilità Attività/Contenuti Soluzioni

Conoscenze Abilità Attività/Contenuti Soluzioni Conoscenze Abilità Attività/Contenuti Soluzioni organizzative 1.Italiano TEMPI Comunicazione orale: Aprile/giugno concordanza(genere,numero),tratti SPAZI prosodici(pausa, durata, Classe,scuola,cortile.

Dettagli