La posta elettronica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La posta elettronica"

Transcript

1 La posta elettronica

2 Internet: tipologia dei servizi Possiamo classificare i servizi offerti da Internet ai suoi utenti "normali" in base al fatto che un servizio sia sincrono o asincrono Un servizio è sincrono se richiede l'interattività simultanea tra i processi distribuiti su host della rete è basato sulla nozione di sessione Un servizio è asincrono se non richiede interattività simultanea tra i processi coinvolti 02/03/06 2

3 Esempi Servizi asincroni sincroni tracciamento finger ping comunicazione chat navigazione ftp, WWW Napster B2C e-commerce 02/03/06 3

4 Comunicare in rete: Un sistema di posta elettronica ( ) permette comunicazione asincrona uno-a-uno o uno-a-molti (mediante mailing list) Per poter comunicare per posta elettronica su Internet occorre avere un indirizzo di posta elettronica Un indirizzo di posta elettronica di solito ha la forma Esempio: 02/03/06 4

5 Indirizzi Il fornitore della connettività TCP/IP (Internet Service Provider) fornisce anche un indirizzo di Si usa un indirizzo offerto da un altro fornitore (es. hotmail.com) Chi fornisce indirizzi di deve affrontare tre aspetti: banda di comunicazione verso Internet e verso gli utenti tempo di calcolo dei processi serventi le mailbox spazio su disco per memorizzare i messaggi 02/03/06 5

6 una piccola storia Il primo sistema di posta elettronica si basava sul solo trasferimento di file (FTP) la prima linea di ogni msg conteneva l'indirizzo del destinatario 02/03/06 6

7 Problemi Inviare un messaggio ad un gruppo di persone era scomodo. I messaggi non avevano una struttura interna, rendendo difficile l'elaborazione automatica. Il mittente non sapeva mai se un messaggio era arrivato. L'interfaccia utente era integrata in maniera primitiva con il sistema di trasmissione, richiedendo agli utenti dapprima di editare un file, quindi di lasciare l'editor per poi invocare il programma di trasmissione. 02/03/06 7

8 Altri problemi Non era possibile creare ed inviare messaggi che contenessero contemporaneamente testo, grafica e suono Nel 1982 furono pubblicate le proposte RFC 821 (protocollo di trasmissione) e RFC 822 (formato dei messaggi). Da allora queste sono lo standard Internet de facto 02/03/06 8

9 Componenti Per usare il servizio di posta elettronica di Internet occorre: 1. User agent per leggere o scrivere i messaggi 2. Server per trasmettere messaggi 3. Server per leggere la propria mailbox 02/03/06 9

10 SMTP SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) è il protocollo di Internet per instradare la posta elettronica; anche i server SMTP sono di solito protetti da password, ma non sempre Protocolli per la lettura dei messaggi dalle mailbox: POP3 e IMAP 02/03/06 10

11 Electronic Mail outgoing message queue user mailbox Tre componenti: user agent 1. user agent 2. mail server 3. simple mail transfer protocol: smtp User Agent Funzionalità: per leggere, editare ed inviare mail mail server SMTP mail server SMTP SMTP mail server user agent user agent user agent Eudora, Outlook, mutt, Netscape Messenger Messaggi sono memorizzati nel server user agent user agent 02/03/06 11

12 mail server outgoing message queue user mailbox Mail Server user agent mailbox contiene i msg non ancora letti degli utenti message coda dei msg da inviare mail server SMTP SMTP mail server user agent user agent Smtp: protocollo di comunicazione tra i mail server mail server user agent SMTP user agent user agent 02/03/06 12

13 smtp [RFC 821] Basato su tcp per avere un trasferimento affidabile delle mail, la porta 25 è la porta di default Trasferimento diretto tra i server coinvolti effettuato in tre passi denominati: handshaking (greeting) transfer closure Modalità di interazione: command/response command: testo in formato ASCII response: status code e testo Messaggi sono codificati in 7-bit ASCII 02/03/06 13

14 Scenario: Alice e Bob 1) Alice vuole inviare una a 2) Messsaggio è inserito nella coda del mail server 3) SMTP (lato cliente) apre una connessione TCP con il mail server di Bob 4) SMTP (lato cliente) trasmette il messaggio di Alice sulla connessione TCP 5) Il mailserver di Bob memorizza il messaggio nella mailbox di Bob 6) Bob legge il messaggio tramite il suo user agent 1 user agent mail server mail server 5 6 user agent 02/03/06 14

15 Esempio di interazione smtp S: 220 hamburger.edu C: HELO crepes.fr S: 250 Hello crepes.fr, pleased to meet you C: MAIL FROM: S: 250 Sender ok C: RCPT TO: S: 250 Recipient ok C: DATA S: 354 Enter mail, end with "." on a line by itself C: Do you like ketchup? C: How about pickles? C:. S: 250 Message accepted for delivery C: QUIT S: 221 hamburger.edu closing connection 02/03/06 15

16 Piccola esercitazione telnet server_di_posta reply from server Digitare i comandi HELO, MAIL FROM, RCPT TO, DATA, QUIT 02/03/06 16

17 smtp smtp utilizza connessioni persistenti Smtp: formato dei messaggi (header & body) in 7-bit ascii Caratteri non permessi (e.g., CRLF.CRLF). Codifica dei messaggi (in base-64 o quoted printable) smtp server: utilizza CRLF.CRLF per indicare la fine del msg Smtp vs http http: pull push Interazione ASCII di tipo command/response + status codes http: ogni oggetto è incapsulato nella risposta smtp: multipart message con oggetti multipli (eg attachment) 02/03/06 17

18 Mail: formato dei messaggi smtp: RFC 822: header lines To: From: Subject: Non sono i comandi smtp! header body blank line body Solo formato ASCII 02/03/06 18

19 Formato To: Indirizzo per destinatario primario Cc: Indirizzo per destinatario secondario Bcc: Indirizzo "invisibile" agli altri ("blind cc") From: Persona che ha creato il msg Sender:Indirizzo elettronico del vero mittente Received: Ogni entità sul routing si identifica Return-Path: Individua un routing verso il mittente Date: Data e ora in cui il msg è stato inviato Reply-To: Indirizzo al quale inviare le risposte Message-Id: Identificativo del messaggio In-Reply-To: Message-Id del msg cui si sta rispondendo References: Altri Message-Id importanti Keywords: Parole chiave scelte dall'utente Subject: Sommario del msg (su una sola linea) 02/03/06 19

20 MIME: multimedia extensions MIME: multimedia mail extension, RFC 2045, 2056 Campi addizionali presenti per la dichiarazione dei MIME content type MIME version Metodo di codifica Dati multimediali type, subtype, parameter Dati codificati From: To: Subject: Picture of yummy crepe. MIME-Version: 1.0 Content-Transfer-Encoding: base64 Content-Type: image/jpeg base64 encoded data base64 encoded data 02/03/06 20

21 MIME types Content-Type: type/subtype; parameters Text subtypes: plain, html Image subtypes: jpeg, gif Audio subtypes: basic (8-bit coding), 32kadpcm (32 kbps coding) Video subtypes: mpeg, quicktime Applications Invocate per rendere viewable questi tipi subtypes: msword, octet-stream 02/03/06 21

22 Multipart Type Message From: To: Subject: Picture of yummy crepe. MIME-Version: 1.0 Content-Type: multipart/mixed; boundary= Content-Transfer-Encoding: quoted-printable Content-Type: text/plain Dear Bob, Please find a picture of a crepe Content-Transfer-Encoding: base64 Content-Type: image/jpeg base64 encoded data base64 encoded data /03/06 22

23 protocolli di accesso user agent SMTP SMTP POP3 or IMAP or HTTP mail server mail server user agent Mail access protocol: POP: Post Office Protocol [RFC 1939] authorization (agent <-->server) and download IMAP: Internet Mail Access Protocol [RFC 1730] Maggiori funzionalità Manipolazione dei msgs memorizzati nel server HTTP: Hotmail, Yahoo! Mail, etc. 02/03/06 23

24 POP3 authorization phase client: Server: user: username pass: password +OK -ERR transaction phase, client: list: list (message numbers) retr: retrieve message dele: delete quit S: +OK POP3 server ready C: user alice S: +OK C: pass hungry S: +OK user successfully logged on C: list S: S: S:. C: retr 1 S: <message 1 contents> S:. C: dele 1 C: retr 2 S: <message 1 contents> S:. C: dele 2 C: quit S: +OK POP3 server signing off 02/03/06 24

25 IMAP Un protocollo più sofisticato di POP è IMAP (Interactive Mail Access Protocol - RFC 1064), che è utile per chi vuole gestire la posta da computer diversi (esempi: famiglia, o utente "ubiquo") In questo caso il mail server conserva un deposito centrale accessibile da qualsiasi macchina cliente. A differenza di POP3, IMAP non copia la posta sulla macchina personale dell'utente perché questi può usarne parecchie: la gestione è quindi on-line (più costosa) 02/03/06 25

26 Esempio d'uso Client POP3 (es. Outlook a casa) Client IMAP4 (es. Outlook a casa) POP3 IMAP4 Server POP3 (lato provider) SMTP Server IMAP4 (lato provider) 02/03/06 26

27 POP3 vs IMAP POP3 Standard: modalità download and delete. L utente non puo leggere nuovamente i msg se cambia il mail reader Modalità Downloadand-keep : copie dei msg su clienti diversi POP3 è un protocollo stateless IMAP I msg sono sempre sul server Utente puo organizzare i msg in folder IMAP è un protocollo con stato (eg., nomi dei folder, filtri) 02/03/06 27

28 gestione Uno strumento prezioso per molti utenti è la capacità di impostare dei filtri. Un filtro è un insieme di regole che vengono verificate dal cliente quando arriva un messaggio Una regola (per TDB) potrebbe dire per esempio che qualsiasi msg proveniente da va salvato in un file particolare (...oppure va eliminato automaticamente!) Esempio: if from contains then save mail/corsi/tbd 02/03/06 28

29 gestione Un filtro è un esempio di funzionalità lato client. In alcuni casi è possibile attivare funzionalità lato server (cioè on line) Una funzione utile di questo tipo è il forwarding, cioè la capacità di reistradare la posta in arrivo ad un indirizzo differente. Un'altra funzione lato server è il demone di vacanza, che in assenza del destinatario risponde a tutti i msg con un msg predefinito 02/03/06 29

30 Mailing List Una mailing list è un servizio di comunicazione uno-a-molti che si basa sulla A.Word.A.Day (www.wordsmith.org/awad) è una mailing list (~ persone in più di 200 nazioni) che spedisce un msg al giorno. Il msg spiega la definizione e l'uso di una parola inglese Le mailing list possono essere gestite: manualmente, da un moderatore che mantiene una lista di indirizzi di posta elettronica (di solito lato client) automaticamente, da un servizio (di solito listserv o majordomo) che accetta iscrizioni via 02/03/06 30

31 Gestire la propria Usare i nickname e gli alias Usare i file di firma automatica (signature) Evitare di far crescere troppo il file di mailbox Usare le ricerche per header e per contenuto Non usare lo stesso Subject per tutti i msg Attenzione ai filtri automatici Imparare a gestire la posta off line 02/03/06 31

32 Netiquette T.Mandel and G.Van der Leun, Rules for the Net, 1996 (Trad It, Galateo Per Internet, Bompiani 1998) Le regole di netiquette per sono formalizzate in: RFC 1855 Netiquette guidelines RFC 2635 Set of guidelines for mass unsolicited mailings Rispettivamente disponibili in 02/03/06 32

33 Netiquette Quando si accede Internet da un ufficio, verificare con il datore di lavoro la questione della proprietà dei messaggi, perché le leggi al riguardo variano da luogo a luogo A meno che non si usi un filtro di criptazione, conviene assumere che la posta su Internet non è mai sicura Rispettare il copyright sui materiali riprodotti (anche se ogni paese ha una propria legislazione sul copyright) 02/03/06 33

34 Netiquette In caso di inoltro di un messaggio ricevuto, non modificarne il testo. Se si tratta di un messaggio personale e lo si vuole re-inviare ad un gruppo, occorre chiedere preventiva autorizzazione all'autore originale del messaggio Non inviare mai per lettere a catena di Sant'Antonio. Si sia rigorosi in quel che si spedisce e tolleranti in quel che si riceve. Non inviare messaggi aggressivi (flames) anche se provocati. Può capitare di diventare vittime di qualche flame, e in tal caso è prudente non rispondere 02/03/06 34

35 Netiquette È bene rendere le cose facili per chi riceve. Siccome molto spesso non e' possibile risalire dall'indirizzo di posta del mittente all'identità del mittente (gli indirizzi e i nickname possono essere molto fantasiosi), assicurarsi di includere nella "signature" a fine messaggio i dati rilevanti: non mandare messaggi anonimi 02/03/06 35

36 Spamming La "spam", o comunque lo spamming, è un caso classico di abuso di Internet Consiste nel mandare parecchi (migliaia o milioni) di messaggi non richiesti a liste di indirizzi acquisite direttamente da Internet mediante spambot, ovvero robot capaci di trovare indirizzi nelle pagine Web 02/03/06 36

37 Spamming Come difendersi dallo spamming: cancellando manualmente i msg dalla propria mailbox reclamando col postmaster del dominio da cui proviene lo spamming; se non si conosce l'indirizzo del PostMaster di un dominio, mandare un msg a il reclamo verrà inoltrato automaticamente al postmaster del dominio attivando filtri nel vostro cliente di che cancellano automaticamente i msg di spamming chiedendo a chi gestisce il vostro server di di attivare filtri a livello server proteggendo il proprio indirizzo, per esempio pubblicandolo su Web solo usando precauzioni contro gli spambot visitando il sito della Coalition Against Unsolicited Commercial (CAUCE, 02/03/06 37

38 Emoticon Chi usa la posta elettronica o comunque la comunicazione in rete di solito sviluppa uno stile di scrittura specifico, veloce e informale quanto il mezzo che usa; tuttavia, non bisogna mai dimenticare che un testo scritto non è una comunicazione orale (scripta manent) Uno dei problemi più difficili da risolvere per lo scrittore di è la gestione della ridondanza comunicativa. Per comunicare emozioni e stati d'animo, ad esempio, la parola scritta è uno strumento difficile e verboso; all'uopo sono state sviluppate una serie di convenzioni che sfruttano l'iconografia dei caratteri su schermo 02/03/06 38

39 Emoticon Un emoticon, o smiley, è un'icona di espressione facciale ottenuta con sequenze di caratteri Vedere :,( Crying :-( Sad :-) Happy :-0 Yelling Screaming :-X A kiss :-X Lips are sealed #-) Oh, what a night :-y Said with a smile :- Frowning ;-) Winky -o Bored 02/03/06 39

40 TLA's (Three Letter Acronyms) BTW By the way IMHO In my humble opinion IMO In my opinion IOHO In our humble opinion LOL Laughing out load ROFL Roling on the floor, laughing 02/03/06 40

41 Comunicare in rete Un sistema di chat è un servizio di comunicazione sincrona punto-a-punto (peer-to-peer): talk broadcast (client-server): IRC 02/03/06 41

42 Talk Un programma di talk (Unix: talk; Windows: Wintalk) permette di aprire una sessione con un utente remoto per effettuare una conversazione in forma testuale; entrambi i corrispondenti devono possedere un cliente specifico, che funziona in modalità peer-to-peer Nota: alcune società offrono servizi di talk capaci di usare come cliente una normale cornetta telefonica; in pratica ciò vuol dire che si può usare Internet per telefonare 02/03/06 42

43 IRC IRC (Internet Relay Chat è un protocollo client-server che permette il dialogo di più persone mediante msg testuali Per usare il servizio occorrono clienti IRC che si connettono a server specifici. Quando ci si connette ad un IRC server si sceglie un canale di discussione: per es., su ce ne sono più di 12000! Le conversazioni possono essere pubbliche o private. IRC non è un gioco! 02/03/06 43

44 Instant Messaging Un servizio di Instant Messaging (Esempi: AOL Instant Messager ICQ web.icq.com, MSN Messenger messenger.msn.com) permette di informare "la rete" che ci si è connessi, e disponibili a conversazioni Il servizio si basa su un server che registra una persona che si connette; ad ogni utente è assegnato un numero personale univoco che lo identifica in rete È possibile istruire il server su chi sono i nostri corrispondenti abituali, in modo che ci informi non appena si collegano ICQ (http://web.icq.com) è probabilmente il servizio di messaging più popolare: a marzo 2004 ha circa di iscritti 02/03/06 44

Email. E-mail: SMTP, POP, IMAP. E-Mail: mail server. E-Mail: smtp [RFC 821] Tre componenti: user agent mail server simple mail transfer protocol: smtp

Email. E-mail: SMTP, POP, IMAP. E-Mail: mail server. E-Mail: smtp [RFC 821] Tre componenti: user agent mail server simple mail transfer protocol: smtp E-:, POP, IMAP E Tre componenti: simple transfer protocol: smtp User Agent Funzionalità: per leggere, editare ed inviare Eudora, Outlook, Pine, MacMail Messaggi sono memorizzati nel outgoing message queue

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2011/12)

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2011/12) Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori (a.a. 2011/12) Roberto Canonico (roberto.canonico@unina.it) Giorgio Ventre (giorgio.ventre@unina.it) Protocolli applicativi: e POP3

Dettagli

Capitolo 2 - parte 5. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella

Capitolo 2 - parte 5. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Capitolo 2 - parte 5 Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Agenda - Posta elettronica - Simple Mail Transfer Protocol (SMTP) - Post Office Protocol v3 (POP3) - Internet Message Access Protocol (IMAP)

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez7 email (cont)

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez7 email (cont) INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez7 email (cont) Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Header settabili dall utente From Sender Reply-to To Cc

Dettagli

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS)

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) Esempi di applicazioni internet WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) 17 Il Web: terminologia Pagina Web: consiste di oggetti indirizzati da un URL (Uniform Resource

Dettagli

Comunicazione remota asincrona

Comunicazione remota asincrona Comunicazione remota asincrona di gruppo Comunicazione remota asincrona di gruppo Messaggi (post) su argomenti (thread) a cui partecipano più persone Modello di comunicazione asincrona I messaggi sono

Dettagli

Livello applicazione: Sessioni HTTP, FTP, Posta Elettronica

Livello applicazione: Sessioni HTTP, FTP, Posta Elettronica Livello applicazione: Sessioni HTTP, FTP, Posta Elettronica Gaia Maselli Queste slide sono un adattamento delle slide fornite dal libro di testo e pertanto protette da copyright. All material copyright

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 6 World Wide Web (cont)

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 6 World Wide Web (cont) INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez 6 World Wide Web (cont) Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Scripting Invece di avere un programma esterno,

Dettagli

Application Layer FTP, SMTP, POP3, IMAP

Application Layer FTP, SMTP, POP3, IMAP Application Layer FTP, SMTP, POP3, IMAP Ricapitolando host or host or process controlled by application developer process socket TCP with buffers, variables Internet socket TCP with buffers, variables

Dettagli

Application Layer FTP, SMTP, POP3, IMAP. Ricapitolando. FTP: File Transfer Protocol [RFC 959] porta 80

Application Layer FTP, SMTP, POP3, IMAP. Ricapitolando. FTP: File Transfer Protocol [RFC 959] porta 80 Ricapitolando host or host or Application Layer process controlled by application developer process, SMTP, POP3, IMAP socket TCP with buffers, variables Internet socket TCP with buffers, variables controlled

Dettagli

Sistemi e Servizi di TLC. Lezione N. 8

Sistemi e Servizi di TLC. Lezione N. 8 Sistemi e Servizi di TLC Lezione N. 8 Il servizio di Posta Elettronica 17 Novembre 2005 (2h) La posta elettronica La posta elettronica (e-mail) è l applicazione di rete più usata. Consente agli utenti

Dettagli

Protocolli di applicazione

Protocolli di applicazione Reti di Calcolatori AA 2011/2012 http://disi.unitn.it/locigno/index.php/teaching-duties/computer-networks Protocolli di applicazione (2) Csaba Kiraly Renato Lo Cigno Livello di applicazione (2) A note

Dettagli

Condivisione file. FTP: modalità d uso

Condivisione file. FTP: modalità d uso Condivisione file approccio on-line (NFS) modifiche immediatamente visibili a tutti prbl: synchro tra utenti, bottleneck al approccio off-line (FTP, HTTP) copia replicata su host utente prbl: riconciliazione

Dettagli

Reti di Calcolatori AA 2011/2012. Protocolli di applicazione. Livello di applicazione (2) Capitolo 2: Livello applicazione (2)

Reti di Calcolatori AA 2011/2012. Protocolli di applicazione. Livello di applicazione (2) Capitolo 2: Livello applicazione (2) Reti di Calcolatori AA 2011/2012 http://disi.unitn.it/locigno/index.php/teaching-duties/computer-networks Protocolli di applicazione (2) Csaba Kiraly Renato Lo Cigno Livello di applicazione (2) A note

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Martedì 25-03-2014 1 Il protocollo FTP

Dettagli

4. Posta Elettronica (email)

4. Posta Elettronica (email) Università di Genova Facoltà di Ingegneria Livello di Applicazione in Internet 4. Posta Elettronica (email) Prof. Raffaele Bolla Ing. Matteo Repetto dist Posta elettronica L e-mail, o posta elettronica,

Dettagli

Modulo 1: Posta elettronica

Modulo 1: Posta elettronica Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Livello applicativo. Obiettivi specifici: ! Protocolli specifici: " http " ftp " smtp " pop " dns " Programmazione di applicazioni

Livello applicativo. Obiettivi specifici: ! Protocolli specifici:  http  ftp  smtp  pop  dns  Programmazione di applicazioni Livello applicativo Obiettivi generali:! Aspetti concettuali/ implementativi dei protocolli applicativi " Paradigma client " Modelli dei servizi Obiettivi specifici:! Protocolli specifici: " http " ftp

Dettagli

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione FTP, e-mail A.A.

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione FTP, e-mail A.A. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Reti di Calcolatori Livello di applicazione FTP, e-mail A.A. 2013/2014 1 Livello di applicazione Web e HTTP FTP Posta elettronica, POP3, IMAP DNS Applicazioni

Dettagli

Livello applicativo: (RFC), protocollo FTP, protocollo Posta Elettronica

Livello applicativo: (RFC), protocollo FTP, protocollo Posta Elettronica Livello applicativo: (RFC), protocollo FTP, protocollo Posta Elettronica Gaia Maselli Queste slide sono un adattamento delle slide fornite dal libro di testo e pertanto protette da copyright. All material

Dettagli

Che tipo di transport service è necessario per una applicazione? Protocolli application-layer (cont). Applicazioni e protocolli application-layer

Che tipo di transport service è necessario per una applicazione? Protocolli application-layer (cont). Applicazioni e protocolli application-layer Il Livello Applicazione Applicazioni e protocolli -layer Principali Obiettivi: Aspetti concettuali + implementativi dei protocolli di rete del livello applicazione paradigma Modelli di servizio Impareremo

Dettagli

Livello applicazione: (RFC), protocollo FTP, protocollo Posta Elettronica, servizi di trasporto

Livello applicazione: (RFC), protocollo FTP, protocollo Posta Elettronica, servizi di trasporto Livello applicazione: (RFC), protocollo FTP, protocollo Posta Elettronica, servizi di trasporto Gaia Maselli Queste slide sono un adattamento delle slide fornite dai libri di testo e pertanto protette

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it. ITIS Lab http://www.itis.disco.unimib.it

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it. ITIS Lab http://www.itis.disco.unimib.it Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it ITIS Lab http://www.itis.disco.unimib.it 1 Internet (parte 1) Obiettivi: Avere una visione di insieme del contesto Aspetti concettuali/ implementativi dei protocolli

Dettagli

Posta Elettronica e Web

Posta Elettronica e Web a.a. 2002/03 Posta Elettronica e Web Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Posta Elettronica

Dettagli

Modulo 8: Posta elettronica

Modulo 8: Posta elettronica Parte 4 Modulo 8: Posta elettronica Modello di servizio Scopo: trasferimento di messaggi tra utenti L'accesso alla casella di posta elettronica è normalmente controllato da una password o da altre forme

Dettagli

Provider e Mail server

Provider e Mail server Il servizio di elettronica Provider e Mail server Il servizio di elettronica o e-mail nasce per scambiarsi messaggi di puro testo o altri tipi di informazioni (file di immagini, video, ecc.) fra utenti

Dettagli

Strato Applicazione. strato applicazione

Strato Applicazione. strato applicazione Strato Applicazione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Vittorio Maniezzo Università di Bologna 17 Applicazione- 1/51 strato applicazione Nel livello applicazione vengono inserite le funzioni di utilità

Dettagli

SERVIZI INTERNET PARTE 2. SERVIZI DI RETE Storici

SERVIZI INTERNET PARTE 2. SERVIZI DI RETE Storici SERVIZI INTERNET PARTE 2 SERVIZI DI RETE Storici Servizi di rete Trasferimento file FTP * Accesso remoto a computer TELNET * Posta elettronica - SMTP * Tendono a non essere utilizzati perché INSICURI Sistemi

Dettagli

Processi dell applicazione, socket e il sottostante protocollo di trasporto. Protocolli application-layer (cont).

Processi dell applicazione, socket e il sottostante protocollo di trasporto. Protocolli application-layer (cont). Il Livello Applicazione Applicazioni e protocolli -layer Principali Obiettivi : Aspetti concettuali implementatividei protocolli di retedel livello applicazione paradigma Modelli di servizio Impareremo

Dettagli

Reti di Comunicazione e Internet

Reti di Comunicazione e Internet Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica e Informazione Reti di Comunicazione e Internet Laboratorio 6. Wireshark e Protocolli Applicativi Agenda della lezione Wireshark Protocolli applicativi:

Dettagli

Livello applicativo. Obiettivi specifici: Protocolli specifici: Obiettivi generali:

Livello applicativo. Obiettivi specifici: Protocolli specifici: Obiettivi generali: Livello applicativo Obiettivi generali: Aspetti concettuali/ implementativi dei protocolli applicativi Paradigma client server Modelli dei servizi Obiettivi specifici: Protocolli specifici: http ftp smtp

Dettagli

Il livello Applicazione: Telnet,, DNS, HTTP, E-mail e Telnet

Il livello Applicazione: Telnet,, DNS, HTTP, E-mail e Telnet Reti di Calcolatori in Tecnologia IP Il livello Applicazione: Telnet,, DNS, HTTP, E-mail e Telnet 1 Il livello Application Modello OSI e pila TCP/IP Application Presentation Session Transport Network Data

Dettagli

Internet. Organizzazione e Protocolli per Servizi di Rete. Di chi è Internet?

Internet. Organizzazione e Protocolli per Servizi di Rete. Di chi è Internet? Internet Organizzazione e Protocolli per Servizi di Rete Prof. Vincenzo Auletta 1 Di chi è Internet? Rete di tutte le reti, costituita da migliaia di reti locali. Di nessuno Ogni ente possiede una sua

Dettagli

Reti di calcolatori e Internet (Parte II) Sistemi e Tecnologie Informatiche

Reti di calcolatori e Internet (Parte II) Sistemi e Tecnologie Informatiche Reti di calcolatori e Internet (Parte II) Application layer Application Transport Network Link & Physical Si colloca al di sopra del livello Transport ed è il livello nel quale viene svolto il lavoro utile

Dettagli

Internet: i servizi. Client/Server

Internet: i servizi. Client/Server Operatore Informatico Giuridico Informatica Giuridica A.A 2004/2005 I Semestre Internet: i servizi prof. Monica Palmirani Client/Server Gli strati applicativi che si poggiano sul TCP/IP utilizzano quasi

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Parte II - Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica Multipurpose Internet Mail

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Reti di Calcolatori. IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

Reti di Calcolatori. IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Posta elettronica [RFC 821,822 1982] Applicazioni di Rete 2009/10 - M. Ribaudo

Posta elettronica [RFC 821,822 1982] Applicazioni di Rete 2009/10 - M. Ribaudo Posta elettronica [RFC 821,822 1982] Standard Esistono differenti sistemi di posta elettronica > X.400 > Lotus/IBM Notes (già Domino) > Microsoft Exchange > UUCP, ecc Vedremo la cosiddetta posta Internet

Dettagli

SMSPortal. SMS-Gateway interfaccia SMTP. Versione 1.0.0. 2004, 2005, 2006 SMSPortal. Digitel Mobile Srl Via Raffaello, 77 65124 Pescara (Italy)

SMSPortal. SMS-Gateway interfaccia SMTP. Versione 1.0.0. 2004, 2005, 2006 SMSPortal. Digitel Mobile Srl Via Raffaello, 77 65124 Pescara (Italy) SMS-Gateway interfaccia SMTP Versione 1.0.0 2004, 2005, 2006 SMSPortal 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono trasmettere messaggi SMS attraverso

Dettagli

Elementi di Informatica. Le reti e i servizi di Internet

Elementi di Informatica. Le reti e i servizi di Internet Elementi di Informatica Le reti e i servizi di Internet Obiettivo della lezione Reti di calcolatori Internet I servizi di Internet La posta elettronica Reti di calcolatori Una rete di calcolatori è un

Dettagli

Un url è composto da due parti. La prima parte specifica come accedere alla risorsa. La seconda parte specifica dove si trova la risorsa.

Un url è composto da due parti. La prima parte specifica come accedere alla risorsa. La seconda parte specifica dove si trova la risorsa. Pagina 1 di 11 Usare Internet Url Il sistema delle url (Uniform Resource Locator) è uno schema di denominazione per specificare come e dove sia possibile reperire una risorsa Internet (di solito un file).

Dettagli

Tecnologie per la Comunicazione Aziendale

Tecnologie per la Comunicazione Aziendale Tecnologie per la Comunicazione Aziendale Flavio De Paoli Livello applicativo Obiettivi generali: Aspetti concettuali/ implementativi dei protocolli applicativi Paradigma client Modelli dei servizi Obiettivi

Dettagli

Livello Applicazione DNS

Livello Applicazione DNS Livello Applicazione Nella architettura TCP/IP è il livello 5 diverse tipologie di oggetti: protocolli di supporto a tutte le applicazioni, es: DNS (Domain Name System) protocolli di supporto ad applicazioni

Dettagli

Vediamo un esempio di spedizione e ricezione di email, puntualizzando i passaggi.

Vediamo un esempio di spedizione e ricezione di email, puntualizzando i passaggi. Telnet è il principale protocollo di Internet per realizzare delle connessioni con macchine in remoto Da la possibilità di essere fisicamente sul proprio sistema e lavorare su un altro che può essere nella

Dettagli

Protocolli Applicativi in Internet

Protocolli Applicativi in Internet CdL in Ingegneria Integrazione d Impresa Corso di Reti di Calcolatori Protocolli Applicativi in Internet Franco Zambonelli A.A. 2005-2006 PROTOCOLLI APPLICATIVI Sfruttano I protocolli TCP/IP (spesso) o

Dettagli

Livello cinque (Livello application)

Livello cinque (Livello application) Cap. VII Livello Application pag. 1 Livello cinque (Livello application) 7. Generalità: In questo livello viene effettivamente svolto il lavoro utile per l'utente, contiene al suo interno diverse tipologie

Dettagli

Servizi Applicativi su Internet SMTP/POP/IMAP. La posta elettronica. Pierluigi Gallo, Domenico Garlisi, Fabrizio Giuliano

Servizi Applicativi su Internet SMTP/POP/IMAP. La posta elettronica. Pierluigi Gallo, Domenico Garlisi, Fabrizio Giuliano Servizi Applicativi su Internet SMTP/POP/IMAP La posta elettronica Pierluigi Gallo, Domenico Garlisi, Fabrizio Giuliano E-mail - Indice 2 Introduzione Formato del messaggio Server Protocolli Comandi SMTP

Dettagli

Sicurezza della posta elettronica. Sicurezza della posta elettronica

Sicurezza della posta elettronica. Sicurezza della posta elettronica Sicurezza della posta elettronica Antonio Lioy < lioy @ polito.it> Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica MHS (Message Handling System) MTA MTA MTA MS MS MUA MUA MTA (Message Transfer Agent)

Dettagli

la posta elettronica

la posta elettronica la posta elettronica progettazione di un servizio di rete giuseppe di battista e maurizio patrignani nota di copyright questo insieme di slides è protetto dalle leggi sul copyright il titolo ed il copyright

Dettagli

- Corso di computer -

- Corso di computer - - Corso di computer - @ Cantiere Sociale K100-Fuegos Laboratorio organizzato da T-hoster.com www.t-hoster.com info@t-hoster.com La posta elettronica La Posta Elettronica è un servizio internet grazie al

Dettagli

I protocolli di VII livello WWW. Fabio Vitali

I protocolli di VII livello WWW. Fabio Vitali I protocolli di VII livello Introduzione Qui esaminiamo in breve i protocolli di VII livello, ed in particolare quelli basati sul testo e connessi con lo scambio di posta elettronica, per il loro impatto

Dettagli

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione Evoluzione del Web Direzioni di sviluppo del web a) Multimedialità b) Dinamicità delle pagine e interattività c) Accessibilità d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione e) Web semantico

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail LA POSTA ELETTRONICA Come funziona l e-mail La posta elettronica consente lo scambio di messaggi fra utenti di uno stesso computer o di computer diversi ed è stata storicamente uno dei primi servizi forniti

Dettagli

Teoria di un server di posta. Corso GNU/Linux Avanzato Torino, 2009.07.02

Teoria di un server di posta. Corso GNU/Linux Avanzato Torino, 2009.07.02 Teoria di un server di posta Corso GNU/Linux Avanzato Torino, 2009.07.02 Intro Perche' Teoria di un server di posta Esistono n mila howto su come installare un server di posta Esistono n mila diversi software

Dettagli

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL)

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL) Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Tutti usano il modello Client-Server DNS Le comunicazioni Internet usano gli indirizzi IP, mentre per

Dettagli

Applicazioni di rete. La posta elettronica nell'architettura TCP/IP. Indirizzi reali e virtuali. Indirizzi RFC-822. Dai domini postali agli host

Applicazioni di rete. La posta elettronica nell'architettura TCP/IP. Indirizzi reali e virtuali. Indirizzi RFC-822. Dai domini postali agli host La posta elettronica nell'architettura TCP/IP Antonio Lioy < lioy@politoit > Politecnico di Torino Dip Automatica e Informatica Applicazioni di rete indirizzi logici (applicativi) per identificare gli

Dettagli

Re# di Comunicazione e Internet

Re# di Comunicazione e Internet Politecnico di Milano Dipar#mento di Ele8ronica e Informazione Re# di Comunicazione e Internet Laboratorio 5. Wireshark e Protocolli Applica5vi Agenda della lezione Wireshark Protocolli applica5vi: File

Dettagli

I formati dei messaggi di posta elettronica e la posta elettronica,, sicura,, Stefano Allegrezza. anai. anai. il documento elettronico 2 WORKSHOP

I formati dei messaggi di posta elettronica e la posta elettronica,, sicura,, Stefano Allegrezza. anai. anai. il documento elettronico 2 WORKSHOP anai ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHIVISTICA ITALIANA sezione Piemonte e Valle d Aosta anai ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHIVISTICA ITALIANA sezione Liguria il documento elettronico oltre le norme per condividere

Dettagli

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento I protocolli del livello di applicazione Porte Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento utilizzato per permettere

Dettagli

Internet:: i servizi e i protocolli di VII livello

Internet:: i servizi e i protocolli di VII livello Operatore Informatico Giuridico Informatica Giuridica A.A 2005/2006 I Semestre Internet:: i servizi e i protocolli di VII livello prof. Monica Palmirani Client/Server Gli strati applicativi che si poggiano

Dettagli

Unsolicited Bulk Email (UBE) (spamming) Francesco Gennai IAT - CNR Francesco.Gennai@iat.cnr.it

Unsolicited Bulk Email (UBE) (spamming) Francesco Gennai IAT - CNR Francesco.Gennai@iat.cnr.it Unsolicited Bulk Email (UBE) (spamming) Francesco Gennai IAT - CNR Francesco.Gennai@iat.cnr.it Bologna, 24 novembre 2000 Unsolicited Bulk Email (Spamming) MHS = Message Handling System UA = User Agent

Dettagli

Protocolli applicativi: FTP

Protocolli applicativi: FTP Protocolli applicativi: FTP FTP: File Transfer Protocol. Implementa un meccanismo per il trasferimento di file tra due host. Prevede l accesso interattivo al file system remoto; Prevede un autenticazione

Dettagli

Mail Server e la Posta Elettronica. Appunti a cura del prof. ing. Mario Catalano

Mail Server e la Posta Elettronica. Appunti a cura del prof. ing. Mario Catalano Mail Server e la Posta Elettronica Appunti a cura del prof. ing. Mario Catalano Mail server: Cos è Un sistema che permette di: gestire, ricevere ed inviare posta elettronica Mediante ulteriori funzioni

Dettagli

Nel Livello Applicazioni sono eseguiti programmi applicativi e servizi usati dagli utenti della rete. Tra di essi ci sono:

Nel Livello Applicazioni sono eseguiti programmi applicativi e servizi usati dagli utenti della rete. Tra di essi ci sono: RETI DI CALCOLATORI A.A. 2009-2010 Il livello applicazioni: Il Domain Name System La Posta elettronica File Transfer Protocol Carlo Mastroianni 6-1 Applicazioni di Rete Nel Livello Applicazioni sono eseguiti

Dettagli

5 - Protocolli Applicativi

5 - Protocolli Applicativi Università di Bergamo Dipartimento di Ingegneria dell Informazione e Metodi Matematici 5 - Protocolli Applicativi Architetture e Protocolli per Internet 1 Processi e Protocolli Processi in esecuzione su

Dettagli

Protocolli strato applicazione in Internet

Protocolli strato applicazione in Internet Protocolli strato applicazione in Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.tlc-networks.polito.it/ Protocolli di strato applicativo - 1 Modello client-server Tipica applicazione tra client

Dettagli

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento La posta elettronica Informazioni di base sul funzionamento Il meccanismo della posta elettronica - 1 MARIO SMTP Internet SMTP/POP 1 2 3 LAURA Mario Rossi deve inviare un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004 Reti di calcolatori Lezione del 24 giugno 2004 Il livello applicativo Nel livello 5 (ultimo livello in TCP/IP) ci sono le applicazioni utente protocolli di supporto a tutte le applicazioni, come per esempio

Dettagli

OSOR. Applicazioni di Rete

OSOR. Applicazioni di Rete OSOR Applicazioni di Rete 1 Client-Server in Sistemi Distribuiti Host A Host B Client TCP/UDP IP Network Interface Internet Risultati Server TCP/UDP IP Network Interface Richiesta Applicazioni di Rete

Dettagli

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web Reti e Web Rete commutata: rete di trasmissione condivisa tra diversi elaboratori Composte da: rete di trasmissione: costituita da (Interface Message Processor) instradamento rete di calcolatori: computer

Dettagli

Organizzazione servizio e-mail

Organizzazione servizio e-mail Francesco Gennai CNR - IAT Reparto elaborazione comunicazione e sicurezza dell informazione Contenuti Modello CMDA (centralized management with delegated administration); Esperienza nell utilizzo del modello

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli

Informatica e laboratorio

Informatica e laboratorio Informatica e laboratorio Corso di Laurea in Geologia Internet, World Wide Web, ipertesti, posta elettronica World Wide Web: la ragnatela globale Il World Wide Web, o WWW, o Web, o W3 è la rete costituita

Dettagli

Information overflow. Posta elettronica. Condizioni generali Ogni utente ha un indirizzo. Formato del messaggio (SMTP)

Information overflow. Posta elettronica. Condizioni generali Ogni utente ha un indirizzo. Formato del messaggio (SMTP) Information overflow Esempi di risultati di ricerca con AltaVista dipartimento chimica milano 1,050,997 pagine trovate. dipartimento AND chimica AND milano 5,527 pagine trovate +dipartimento +chimica -fisica

Dettagli

Claudio Allocchio. SPAM? No Grazie! Claudio Allocchio. Spam? No Grazie! Firenze, 24 e 25 Gennaio 2001. III Incontro di GARR-B. III Incontro di GARR-B

Claudio Allocchio. SPAM? No Grazie! Claudio Allocchio. Spam? No Grazie! Firenze, 24 e 25 Gennaio 2001. III Incontro di GARR-B. III Incontro di GARR-B Spam? No Grazie! Firenze, 24 e 25 Gennaio 2001 Sommario Rissunto delle puntate precedenti......non c e un solo tipo di Spam! Come raccogliere le informazioni Header e logs : l impronta digitale del delitto

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

KR_2. Livello di Applicazione di Internet

KR_2. Livello di Applicazione di Internet INFO-COM Dpt. Dipartimento di Scienza e Tecnica dell Informazione e della Comunicazione Università degli Studi di Roma La Sapienza KR_2. Livello di Applicazione di Internet TELECOMUNICAZIONI per Ingegneria

Dettagli

PuRo Mail Server. A mail server based on Amazon Web Service. C. Pupparo D. Rossato

PuRo Mail Server. A mail server based on Amazon Web Service. C. Pupparo D. Rossato PuRo Mail Server A mail server based on Amazon Web Service C. Pupparo D. Rossato Descrizione servizio realizzato AWS Elastic Compute Cloud (EC2) Auto Scaling DynamoDB Simple Storage Service (S3) Elastic

Dettagli

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Dott. Antonio Calanducci Lezione IV: Internet e la posta elettronica Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Anno accademico 2009/2010 Outline - Internet

Dettagli

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982)

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) Internet La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) ARPAnet: Advanced Research Project Agency Network Creata per i militari ma usata dai ricercatori. Fase 1 300 250 200 150 100

Dettagli

Reti di Calcolatori. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 2

Reti di Calcolatori. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 2 Reti di Calcolatori Sommario Software di rete TCP/IP Livello Applicazione Http Livello Trasporto (TCP) Livello Rete (IP, Routing, ICMP) Livello di Collegamento (Data-Link) I Protocolli di comunicazione

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet.

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011 Paola Zamperlin Internet. Parte seconda Paola Zamperlin. Laboratorio Informatica 2010-2011 1 Interazione host/terminale

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

LUCA VACCARO. Politecnico di Milano. S2MS Guida di Riferimento

LUCA VACCARO. Politecnico di Milano. S2MS Guida di Riferimento LUCA VACCARO Politecnico di Milano S2MS Guida di Riferimento L U C A V A C C A R O S2MS Guida di Riferimento Software sviluppato da Luca Vaccaro luck87@gmail.com Progetto del corso Internetworking TCP/IP

Dettagli

Corso di Informatica per la PA. Docenti: Prof. Ing. Francesco Buccafurri Ing. Gianluca Caminiti Ing. Gianluca Lax

Corso di Informatica per la PA. Docenti: Prof. Ing. Francesco Buccafurri Ing. Gianluca Caminiti Ing. Gianluca Lax Corso di Informatica per la PA Docenti: Prof. Ing. Francesco Buccafurri Ing. Gianluca Caminiti Ing. Gianluca Lax Finalità del corso Fornire le basi tecniche e metodologiche per un utilizzo consapevole

Dettagli

APPUNTI SULLA POSTA ELETTRONICA

APPUNTI SULLA POSTA ELETTRONICA APPUNTI SULLA POSTA ELETTRONICA INTRODUZIONE... 1 STRUTTURA DI UN INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA... 4 PRINCIPALI FUNZIONI DELLA POSTA ELETTRONICA... 6 APPLICAZIONI AVANZATE... 11 Introduzione La posta

Dettagli

Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi.

Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi. Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi. TIPI DI RETE telematica (per dimensione) LAN Local Area Network MAN

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

Capitolo 2 Livello di applicazione

Capitolo 2 Livello di applicazione Capitolo 2 Livello di applicazione Reti di calcolatori e Internet: Un approccio top-down 3 a edizione Jim Kurose, Keith Ross Pearson Education Italia 2005 2-1 Capitolo 2: Livello di applicazione 2.1 Principi

Dettagli

INTRODUZIONE A INTERNET per studenti universitari

INTRODUZIONE A INTERNET per studenti universitari INTRODUZIONE A INTERNET per studenti universitari 2-1: posta elettronica Dr. Giorgio F. Signorini Dipartimento di Chimica Università di Firenze ÓÖ Óº ÒÓÖ Ò ÙÒ º Ø ØØÔ»»ÛÛÛº ѺÙÒ º Ø» ÒÓ 16 febbraio 2015

Dettagli

Protocolli Applicativi

Protocolli Applicativi Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione Protocolli Applicativi Paradigmi Client-Server e Peer-to-Peer HTTP: Web Surfing FTP: Connettività remota SMTP: posta elettronica DNS: indirizzamento

Dettagli

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di Calcolatori 1. Introduzione Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di calcolatori : Un certo numero di elaboratori

Dettagli

PROOCOLLO TCP-IP I sistemi aperti Protocollo di rete e di comunicazione Il modello a strati Il modello ISO/OSI

PROOCOLLO TCP-IP I sistemi aperti Protocollo di rete e di comunicazione Il modello a strati Il modello ISO/OSI PROOCOLLO TCP-IP I sistemi aperti Il concetto di sistema aperto deriva dalla necessità di standardizzazione. Nella progettazione di una rete ci si può trovare di fronte ad una serie di prodotti offerti

Dettagli

MHS (Message Handling System) Sicurezza della posta elettronica. E-mail in client-server. Webmail. Un esempio SMTP / RFC-822. Protocolli e porte

MHS (Message Handling System) Sicurezza della posta elettronica. E-mail in client-server. Webmail. Un esempio SMTP / RFC-822. Protocolli e porte MHS (Message Handling System) Sicurezza della posta elettronica MTA MSA MTA chain MTA MSA Antonio Lioy < lioy @ polito.it> MS MS Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica (Message User Agent)

Dettagli