Progetti Erasmus Mundus: l esperienza dell Università di Trento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetti Erasmus Mundus: l esperienza dell Università di Trento"

Transcript

1 Progetti Erasmus Mundus: l esperienza dell Università di Trento Incontro informativo Erasmus Mundus II Laura Paternoster Università di Trento Trieste, AREA Science Park 15 gennaio 2010

2 Temi della presentazione Condividere l iter seguito da UNITN per un progetto Erasmus Mundus (soprattutto prima della presentazione) Presentare alcuni servizi del Welcome Office dell Università di Trento Sono comprese vecchie azioni 1 e 2 Erasmus Mundus (EM) e Erasmus Mundus external cooperation window (EMECW)

3 I progetti attivi Due progetti ( vecchio EM) coordinati: - Eumi (European Master in Informatics: Trento, Aachen, Edinburgh): I bando Etichetta EM dal 2010/ Code (Joint European Master in Local Development: Trento, Budapest, Regensburg, Ljubljana): approvato al III bando (2006) + Thwane, North Carolina e Belgrado (estensione 2009). Erasmus Mundus External Cooperation windows (azione 2 EM II): - Come partner nei lotti: 3 (Territori palestinesi occupati ed Israele); 4 (Russia), 13 (India); 16 (due progetti - Brasile) - Come coordinatrice in: Lotto 12 (Paesi Asiatici)

4 I progetti tentati nel 2009 European Sociology and Humanities Ph.D. (Trento coordinatore, Eichstätt-Ingolstadt, Dresden, Granada, Paris 5) Local Development and Global Competitiveness Ph.D. (Trento coordinatore, Regensburg, Budapest, Ljubljana, Deusto, Zheijang University North Carolina; Università di Bologna) Multilingual Language Technology Ph.D. (Saarland, Charles University Prague, Malta, Nancy 2, Groningen, Iasi, DCU & the Centre for Next Generation Localisation, Shanghai Jiao Tong University, Melbourne) IDEALAB JD - Clinical and Experimental Linguistics (Potsdam, Groeningen, Newscastle) European Master in Informatics (rinnovo) Erasmus Mundus External Cooperation windows (ora azione 2 EM II): come coordinatore nel lotto: 17/17b (America Latina)

5 L iter seguito I fase: invio informazioni sul bando ad una mailing list interna (ex: delegati di Facoltà ai rapporti internazionali, docenti già coordinatori di progetti) secondo le linee strategiche. - Primi contatti docenti - Divisione Coop. e Mob. Internaz.: essenziale sfalciare subito le idee di progetto meno realizzabili (ex: partenariato tutto da costruire, vaghezza degli obiettivi) - Contatti con PNC EM o CE/EACEA per eventuali domande II fase: organizzazione di un incontro specifico con il Prorettore ai rapporti internazionali per: - descrivere il programma e le sue azioni (e strands); - capire quanti e quali progetti verranno presentati in UNITN; - condividere le linee strategiche.

6 L iter seguito 2 III fase: inizio dei lavori, in team tra docenti e personale amministrativo: - contatti con PNC o CE/EACEA ed anche con delegazioni CE nei Paesi terzi, per eventuali domande; - divisione delle sessioni / parti del modulo da compilare; - contatti con gli Atenei partner per condivisione del testo (in misura diversa); - lettura complessiva di tutto il progetto; - controllo finale linguistico da parte di un madrelingua; - chiarire dall inizio con tutti gli attori coinvolti (interni ed esterni): se il progetto è approvato, come si organizza il lavoro di implementazione?

7 L iter seguito 3 IV fase: implementazione in caso di approvazione: - organizzazione il prima possibile di una riunione con tutti i partner (chi ben inizia è già a metà dell opera!); - coordinamento con Welcome Office; - coordinamento di vario tipo con referenti delle Facoltà

8 Lezioni imparate e un consiglio Sapersi in alcuni casi mettere alla prova come partners per conoscere a fondo le criticità del programma Condividere il lavoro di stesura tra tutti gli attori coinvolti all interno e con i partner Non scrivere il progetto all ultimo momento e attenzione anche alla forma e ai copia e incolla Nella ri-presentazione di un progetto, tenere a mente che gli experts possono essere diversi e potrebbero non essere al corrente di ciò che abbiamo già fatto come good practice! Leggere con attenzione quanto scrivono gli experts Consiglio: Partecipare agli eventi PNC EM e CE/EACEA ed tenersi in contatto con officers referenti a Bruxelles

9 Welcome Office la mission dal 2004 per... fornire agli studenti (I, II, III livello) internazionali un servizio dedicato supportandoli nelle procedure amministrative legate all arrivo e alla permanenza a Trento facilitarne l integrazione sia nel contesto universitario che territoriale incentivare lo scambio interculturale tra studenti internazionali e studenti italiani rafforzare la attrattività e la competitiveness all estero dell Ateneo anche in collaborazione con altri enti territoriali di ricerca e formazione (Tavolo di coordinamento internazionale)

10 Gli utenti internazionali Studenti del contingente (non- UE res. all estero) 150/anno di cui 70 LS/LM in inglese Studenti master I e II liv. 70/anno Dottorandi 80/anno Post doc borsisti a progetto, stagisti, tesisti 50/anno Docenti e ricercatori (accordi bilaterali, Erasmus Mundus, Doppia laurea, consorzi) 30/anno exchange students (accordi bilaterali, Erasmus Mundus, doppia laurea, progetti speciali, ecc.) 150/anno non-ue regolarmente soggiornanti in procinto di immatricolarsi a cds 100/anno totale 630 /anno

11 I servizi supporto nell acquisizione del visto per studio/ricerca - predisposizione lettera invito - contatto con le Rappresentanze diplomatiche all estero invio di informazioni utili (inviate in diversi momenti) - pre-arrivo - arrivo (welcome days, welcome buddies) - supporto per procedure di coesione della famiglia supporto nella prenotazione on-line alloggio Opera durante la permanenza a Trento

12 Non solo servizi amministrativi Visite ed escursioni guidate Al Caffè delle Lingue, per favorire la reciproca conoscenza di usi, costumi e libri dei Paesi di provenienza e l incontro tra stranieri e popolazione locale Conversazioni in italiano: incontri settimanali di conversazioni con studenti 150 ore per destreggiarsi nelle normali situazioni di vita quotidiana Club di conversazione in inglese (tenuto da consorti di docenti stranieri) per praticare la lingua inglese in modo informale e divertente Seminari in inglese sulla storia e sulla cultura italiana

13 Non solo servizi amministrativi Welcome Party/Drink a settembre, per dare il benvenuto a tutti gli studenti internazionali Welcome Buddy Family network Maggiori informazioni:

14 Contatti per informazioni Laura Paternoster Responsabile Divisione Cooperazione e Mobilità Internazionale Tel:

15 I servizi in dettaglio supporto nell acquisizione del visto per studio (D+C MULT) - predisposizione della lettera di invito - contatto con le Rappresentanze diplomatiche all estero invio di informazioni utili (inviate in diversi momenti) - pre-arrivo: acquisizione del visto per studio, assicurazione sanitaria, alloggio, documentazione necessaria per eventuale iscrizione, Università, città, servizi del Welcome Office, servizio di Welcome Buddies - arrivo: come arrivare a Trento e al Welcome Office, costi della vita a Trento, cosa controllare prima di partire, check-in in alloggi Opera supporto nella prenotazione on-line alloggio Opera - invio del link e delle informazioni per effettuare la prenotazione in uno degli alloggi dell Opera Universitaria (appartamento o studentato) - invio contatti utili per ricerca sul mercato privato

16 I servizi in dettaglio All arrivo - assistenza per: - compilazione modulistica, preparazione documentazione e invio kit permesso di soggiorno. Canale specifico con Questura - preparazione documentazione per stipula assicurazione sanitaria, e codice fiscale (accordo con Agenzia delle Entrate). Durante i primi mesi di permanenza a Trento - controllo documentazione varia (Questura e Assicurazione) - Sessioni informative settimanali (welcome days)

I dottorati internazionali Erasmus Mundus

I dottorati internazionali Erasmus Mundus I dottorati internazionali Erasmus Mundus Seminario Mobilità internazionale di studenti e dottorandi: opportunità di finanziamento Roma, 17 marzo 2009 Giovanni Finocchietti Responsabile del PNC - Punto

Dettagli

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE GLOBE Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale (aula 1-2) 10 maggio 2013 Francesca Briani

Dettagli

Presentazione del Programma Erasmus Mundus II (2009-2013)

Presentazione del Programma Erasmus Mundus II (2009-2013) Presentazione del Programma Erasmus Mundus II (2009-2013) Incontro formativo Il Programma Erasmus Mundus II: come funziona e quali opportunità offre AREA Science Park, Trieste 15 gennaio 2010 Giovanni

Dettagli

GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE

GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE Trento, 17 ottobre 2012 Francesca Briani Cristina Masciangelo Ufficio LLP Erasmus Daniela Tosi Ufficio Doppia Laurea e Progetti Internazionali Come organizzare il periodo

Dettagli

BORSE DI STUDIO ERASMUS MUNDUS AZIONE 2 www.unibo.it/ema2

BORSE DI STUDIO ERASMUS MUNDUS AZIONE 2 www.unibo.it/ema2 ESPERIENZE DI STUDIO, RICERCA, INSEGNAMENTO E FORMAZIONE ALL ESTERO: BORSE DI STUDIO ERASMUS MUNDUS AZIONE 2 www.unibo.it/ema2 Che cos è Erasmus Mundus Azione 2? Cos è Erasmus Mundus Action 2? Si tratta

Dettagli

ERASMUS+ Credit Mobility with Partner Countries

ERASMUS+ Credit Mobility with Partner Countries ERASMUS+ Credit Mobility with Partner Countries Mattea Capelli Area per l Internazionalizzazione 16 gennaio 2015 ESPERIENZE DI MOBILITÀ CON PAESI PARTNER 3 Programmi: Erasmus Mundus Partenariati «Protocolli

Dettagli

GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI

GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI Cari Borsisti, la presente Guida ha l obiettivo di fornirvi utili informazioni amministrative relative alla Vostra partecipazione all accordo internazionale

Dettagli

GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE

GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE GIORNATA DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE Trento, 17 ottobre 2012 Mara Sartori Valentina Marchegiani Patricia Tufano Divisione Cooperazione e Mobilità Internazionale Le opportunità di mobilità internazionale

Dettagli

Erasmus Mundus II (2009 2013) Azione 2: caratteristiche ed opportunità di progetti nel bando 2011

Erasmus Mundus II (2009 2013) Azione 2: caratteristiche ed opportunità di progetti nel bando 2011 Erasmus Mundus II (2009 2013) Azione 2: caratteristiche ed opportunità di progetti nel bando 2011 Obiettivi della presentazione Descrivere in modo sintetico l azione 2 del programma EM e i due strands

Dettagli

*ERASMUS PLUS. Mobilità per studio

*ERASMUS PLUS. Mobilità per studio *ERASMUS PLUS Mobilità per studio *I tuoi contatti UNIMOL Per gli aspetti organizzativi e amministrativi contatta il Settore Relazioni Internazionali Al 5^ piano del II Edificio Polifunzionale di Via F.

Dettagli

ERASMUS MUNDUS L esperienza dell Università di Padova

ERASMUS MUNDUS L esperienza dell Università di Padova ERASMUS MUNDUS L esperienza dell Università di Padova Roberta Rasa, Servizio Relazioni Internazionali Il programma Erasmus Mundus II: come funziona e quali opportunità offre Area Science Park, Padriciano

Dettagli

Erasmus Mundus Opportunità per studenti e ricercatori. 7 novembre 2014

Erasmus Mundus Opportunità per studenti e ricercatori. 7 novembre 2014 Erasmus Mundus Opportunità per studenti e ricercatori 7 novembre 2014 Erasmus Mundus Nelle parole della Commissione europea Erasmus Mundus è il programma di cooperazione e mobilità nel settore dell istruzione

Dettagli

ERASMUS MUNDUS AZIONE 2 ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA

ERASMUS MUNDUS AZIONE 2 ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA ERASMUS MUNDUS AZIONE 2 Che cos è Erasmus Mundus? Finanziato dalla Commissione europea e gestito dall EACEA Education, Audiovisualand Culture Executive Agency: http://eacea.ec.europa.eu/index_en.php Obiettivi

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ di MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER GLI STUDENTI della FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LE OPPORTUNITÀ di MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER GLI STUDENTI della FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Trento - dicembre 2005 LE OPPORTUNITÀ di MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER GLI STUDENTI della FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Trento, 17 settembre 2012 le opportunità di mobilità internazionale i progetti/programmi

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

Bicocca Plus: International University. Agnese Cofler, Settore Affari Internazionali Varenna, 8 novembre 2014

Bicocca Plus: International University. Agnese Cofler, Settore Affari Internazionali Varenna, 8 novembre 2014 Bicocca Plus: International University Agnese Cofler, Settore Affari Internazionali Varenna, 8 novembre 2014 Oggi un ateneo gioca la sua battaglia per l eccellenza nella capacità di internazionalizzarsi.

Dettagli

Ufficio Relazioni Internazionali. Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue)

Ufficio Relazioni Internazionali. Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue) Ufficio Relazioni Internazionali Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue) Procedure e Modulistica A.A. 2015/2016 Caro Studente, cara Studentessa, in qualità di vincitore/vincitrice di uno scambio

Dettagli

Bando per l ammissione al Corso di Laurea Magistrale in EUROPEAN AND INTERNATIONAL STUDIES STUDI EUROPEI E INTERNAZIONALI (MEIS)

Bando per l ammissione al Corso di Laurea Magistrale in EUROPEAN AND INTERNATIONAL STUDIES STUDI EUROPEI E INTERNAZIONALI (MEIS) SCUOLA DI STUDI INTERNAZIONALI Bando per l ammissione al Corso di Laurea Magistrale in EUROPEAN AND INTERNATIONAL STUDIES STUDI EUROPEI E INTERNAZIONALI (MEIS) Anno accademico 2015/2016 1 SOMMARIO Art.

Dettagli

UCSC Exchange Network

UCSC Exchange Network Guida all iscrizione e Regolamento UCSC Exchange Network UCSC International Via Carducci, 28/30 20123 Milano > ucscinternational.unicatt.it Indice 1) Obiettivi 2) Profilo del candidato: chi può partecipare

Dettagli

Ufficio Relazioni Internazionali. Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue)

Ufficio Relazioni Internazionali. Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue) Ufficio Relazioni Internazionali Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue) Procedure e Modulistica A.A. 2015/2016 Caro Studente, cara Studentessa, in qualità di vincitore/vincitrice di uno scambio

Dettagli

Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue)

Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue) Overseas Beyond Europe Ufficio Ufficio Relazioni Internazionali Vademecum dello studente Overseas (scambi extra-ue) Procedure e Modulistica A.A. 2014/2015 Caro Studente, cara studentessa, in qualità di

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Rapporto di Riesame Iniziale relativo all a.a. 2011/12 Denominazione del Corso di Studio: Scienze e Tecnologie Alimentari Classe: LM70 Sede: Potenza Indicare chi

Dettagli

Ac=on 2: l esperienza del Politecnico di Torino

Ac=on 2: l esperienza del Politecnico di Torino Giornata Nazionale Erasmus Mundus II Roma, 26 gennaio 2012 Ac=on 2: l esperienza del Politecnico di Torino Marco Bonino Politecnico di Torino, Area Internazionalizzazione ObieFvi Principali obiefvi del

Dettagli

KA1 Il finanziamento comunitario per EMJMD. Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA erasmus@indire.it

KA1 Il finanziamento comunitario per EMJMD. Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA erasmus@indire.it KA1 Il finanziamento comunitario per EMJMD Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA erasmus@indire.it Titoli di Master Congiunti Erasmus Mundus I Titoli di Master Congiunti Erasmus Mundus (EMJMD) rientrano tra

Dettagli

Gli accordi di mobilità extra-ue - finanziamento della mobilità studenti

Gli accordi di mobilità extra-ue - finanziamento della mobilità studenti Gli accordi di mobilità extra-ue - finanziamento della mobilità studenti Questa presentazione sarà divisa in due parti: 1. Dedicata all Azione 2 del programma Erasmus Mundus 2. Dedicata alla negoziazione

Dettagli

ERASMUS+ 2014/2015. Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2014/2015 Riunione vincitori 1 Bando 15 Aprile 2014

ERASMUS+ 2014/2015. Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2014/2015 Riunione vincitori 1 Bando 15 Aprile 2014 ERASMUS+ 2014/2015 Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2014/2015 Riunione vincitori 1 Bando 15 Aprile 2014 Milord Bonfil: Il più bello studio che far possa un uomo nobile, è quello di vedere il mondo Milord

Dettagli

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE: LE DIVERSE OPPORTUNITÀ OFFERTE DALL ATENEO DI TRENTO. Trento, 15 novembre 2011

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE: LE DIVERSE OPPORTUNITÀ OFFERTE DALL ATENEO DI TRENTO. Trento, 15 novembre 2011 LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE: LE DIVERSE OPPORTUNITÀ OFFERTE DALL ATENEO DI TRENTO Trento, 15 novembre 2011 Le opportunità di mobilità internazionale Programma Doppia Laurea Accordi Bilaterali Erasmus Mundus

Dettagli

Università degli Studi di Verona Dipartimento di Filosofia, Pedagogia e Psicologia

Università degli Studi di Verona Dipartimento di Filosofia, Pedagogia e Psicologia Regolamento sul riconoscimento dei periodi di studio all estero per i Corsi di Studio del Delibera del Consiglio di Dipartimento del 10/9/2014 TITOLO 1: INFORMAZIONI GENERALI Art. 1 Programmi di Mobilità

Dettagli

Tirocinio in Amministrazione di progetti. VIS Volontariato Internazionale per lo Sviluppo

Tirocinio in Amministrazione di progetti. VIS Volontariato Internazionale per lo Sviluppo INFORMAZIONI PERSONALI Elisa Massari Sesso Femminile Data di nascita Nazionalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Luglio- agosto 2013 Tirocinio in Amministrazione di progetti. VIS Volontariato Internazionale

Dettagli

Articolazione attuativa del Piano Strategico 2014-2015 Offerta Formativa

Articolazione attuativa del Piano Strategico 2014-2015 Offerta Formativa Articolazione attuativa del Piano Strategico 2014-2015 Offerta Formativa Obiettivo base 1 - Potenziare la qualità e l efficienza dei corsi erogati dall Ateneo Obiettivo specifico 1.1: potenziare la qualità

Dettagli

Requisiti di partecipazione a bandi italiani ed europei

Requisiti di partecipazione a bandi italiani ed europei Requisiti di partecipazione a bandi italiani ed europei Rachele Radaelli Politecnico di Milano - Laboratorio di Cooperazione Internazionale (DiAP) Caratteri e forme di finanziamento Attività finanziate

Dettagli

L accoglienza internazionale e la valorizzazione della ricerca nel Sistema scientifico e accademico regionale. Trieste, 23 Maggio 2014

L accoglienza internazionale e la valorizzazione della ricerca nel Sistema scientifico e accademico regionale. Trieste, 23 Maggio 2014 L accoglienza internazionale e la valorizzazione della ricerca nel Sistema scientifico e accademico regionale Trieste, 23 Maggio 2014 Un contesto favorevole: il Sistema scientifico e accademico del Friuli

Dettagli

Linee guida OSPITI INTERNAZIONALI: RESPONSABILI DEI SERVIZI E TEMPISTICHE

Linee guida OSPITI INTERNAZIONALI: RESPONSABILI DEI SERVIZI E TEMPISTICHE PREMESSA Linee guida OSPITI INTERNAZIONALI: RESPONSABILI DEI SERVIZI E TEMPISTICHE Tra gli obiettivi 2014, definiti all interno del sistema di valutazione delle performance per i Responsabili gestionali

Dettagli

Il ruolo di etwinning in Erasmus +

Il ruolo di etwinning in Erasmus + Il ruolo di etwinning in Erasmus + Lorenzo Mentuccia Unità nazionale etwinning Agenzia LLP/INDIRE Livorno, 11/11/2013 www.etwinning.net www.etwinning.it La comunità delle scuole europee Erasmus+: 3 Azioni

Dettagli

LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO

LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO INDICE LINEE GUIDA STUDENTI STRANIERI ERASMUS STUDIO (SMS) pag. 3 1.0 Istruzioni per la candidatura 2.0 Procedure di registrazione all arrivo 3.0 Istruzioni

Dettagli

Sede di Forlì. Laurea Lauree Magistrali Tutorato, stage e tirocini Opportunità di studio all estero FAQ

Sede di Forlì. Laurea Lauree Magistrali Tutorato, stage e tirocini Opportunità di studio all estero FAQ Laurea Lauree Magistrali Tutorato, stage e tirocini Opportunità di studio all estero FAQ Sede di Forlì L attivazione dei corsi di studio è subordinata alla conclusione dell iter ministeriale previsto 25

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER L A.A. 2016/2017 PROGRAMMA ERASMUS+ INTERNATIONAL CREDIT MOBILITY

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER L A.A. 2016/2017 PROGRAMMA ERASMUS+ INTERNATIONAL CREDIT MOBILITY BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER L A.A. 2016/2017 PROGRAMMA ERASMUS+ INTERNATIONAL CREDIT MOBILITY (Azione Chiave 1 - Partner Countries) Art. 1 Oggetto 1. È indetta

Dettagli

IL PROGRAMMA FULBRIGHT

IL PROGRAMMA FULBRIGHT IL PROGRAMMA FULBRIGHT Linking Minds Across Cultures Commissione per gli Scambi Culturali fra l Italia e gli Stati Uniti (The U.S. - Italy Fulbright Commission) Via Castelfidardo 8 00185 Roma Tel. 06-4888.211

Dettagli

Obiettivi ADiSS 2015

Obiettivi ADiSS 2015 Calendario accademico Completate prime analisi su ipotesi di modifica del piede orario/cfu (CFU/ 30 ore) dopo incontri con referenti didattici dei corsi. Esclusa tale ipotesi anche per la sola area umanistica.

Dettagli

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA Bologna, 30 gennaio 2014 Relatore: Laura Borlone ERASMUS! UN NUOVO PROGRAMMA EUROPEO NEL CAMPO DELL ISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

Specifiche relative al bando di Ateneo per la Scuola di Architettura Civile

Specifiche relative al bando di Ateneo per la Scuola di Architettura Civile Scuola di Architettura Civile Presidenza LLP / ERASMUS 2012-2013 Specifiche relative al bando di Ateneo per la Scuola di Architettura Civile Studiare all'estero Riassegnazione posti disponibili Nell'ambito

Dettagli

L ingresso in Italia dello straniero a fini di ricerca scientifica e studio (Roma, CRUI 26 novembre 2013) Ministero degli Affari Esteri

L ingresso in Italia dello straniero a fini di ricerca scientifica e studio (Roma, CRUI 26 novembre 2013) Ministero degli Affari Esteri L ingresso in Italia dello straniero a fini di ricerca scientifica e studio (Roma, CRUI 26 novembre 2013) Ministero degli Affari Esteri MINISTERO AFFARI ESTERI -DGIT-CENTRO VISTI- HA COMPETENZA A LIVELLO

Dettagli

OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 09 GIUGNO 2015

OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 09 GIUGNO 2015 Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione - Sede di Bologna OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 09 GIUGNO 2015 Presidente prof.ssa Daniela Gallingani Dove siamo Uffici di Presidenza Ufficio Didattico

Dettagli

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies)

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano

Dettagli

1. ACADEMIC INFORMATION

1. ACADEMIC INFORMATION Guidelines for writing the exchange report First name and Surname: Fedele Schinaia Host University: Zeppelin University Period of study: 26/08/2011-20/12/2011 1. ACADEMIC INFORMATION General information

Dettagli

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies)

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano

Dettagli

Parte II b Spiegazione di ciascuna azione

Parte II b Spiegazione di ciascuna azione PROGRAMMA DI AZIONE COMUNITARIA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE GUIDA PER IL CANDIDATO 2012 PARTE II B Programma d azione per l apprendimento permanente guida per il candidato 2012 Parte II b Spiegazione

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Anna Colombini Indirizzo(i) Università Ca Foscari Dorsoduro 3246 30123 Venezia Fax 041 2347567 E-mail colombin@unive.it Cittadinanza

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 2244

Università degli Studi di Perugia DR n. 2244 Università degli Studi di Perugia DR n. 2244 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di contributi di mobilità per attività di docenza e ricerca in entrata Visto l Art. 1, comma 4 dello

Dettagli

ATTIVITA Jean Monnet in ERASMUS + (2014-2020) CALL 2014

ATTIVITA Jean Monnet in ERASMUS + (2014-2020) CALL 2014 ATTIVITA Jean Monnet in ERASMUS + (2014-2020) CALL 2014 Roberta Pastorelli Centro europeo d eccellenza Jean Monnet www.unitn.it/cjm roberta.pastorelli@unitn.it Attività Jean Monnet: Introduzione Promuovono

Dettagli

Scuola di Giurisprudenza (Facoltà di Giurisprudenza) corso di laurea (I livello) Scienze dei servizi giuridici

Scuola di Giurisprudenza (Facoltà di Giurisprudenza) corso di laurea (I livello) Scienze dei servizi giuridici Scuola di Giurisprudenza (Facoltà di Giurisprudenza) corso di laurea (I livello) Scienze dei servizi giuridici L-14 3 anni sede: Camerino Palazzo Ducale crediti complessivi da acquisire: 180 www.unicam.it/juris

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER L AMERICA LATINA A.A. 2008/2009

AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER L AMERICA LATINA A.A. 2008/2009 AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER L AMERICA LATINA A.A. 2008/2009 1 Oggetto È indetta una selezione per l assegnazione di posti di mobilità per studenti, laureandi, laureati, specializzandi e dottorandi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Rapporto di Riesame Iniziale relativo all a.a. 2011/12 Denominazione del Corso di Studio: Scienze Forestali e Ambientali Classe: LM73 Sede: Potenza Gruppo di Riesame:

Dettagli

ERASMUS+ 2015/2016. Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2015/2016 Riunione vincitori 1 Bando 14 Aprile 2015

ERASMUS+ 2015/2016. Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2015/2016 Riunione vincitori 1 Bando 14 Aprile 2015 ERASMUS+ 2015/2016 Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2015/2016 Riunione vincitori 1 Bando 14 Aprile 2015 Di cosa parleremo in questa riunione: Cosa fare prima di partire Come compilare il Learning Agreement

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Percorsi Formativi FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE INTER HEd - INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA HIGHER EDUCATION Titoli, professioni e terminologia nei sistemi d istruzione superiore

Dettagli

Progetto di rafforzamento del Programma Scienza Senza Frontiere

Progetto di rafforzamento del Programma Scienza Senza Frontiere Progetto di rafforzamento del Programma Scienza Senza Frontiere Durata: 36 mesi (1/01/2012-31/12/2014) Presentato da: Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Istituzioni italiane coinvolte: Università

Dettagli

ORGANIZZAZIONE della STRUTTURA TECNICO-AMMINISTRATIVA. Allegato A al DDG n.5/2014

ORGANIZZAZIONE della STRUTTURA TECNICO-AMMINISTRATIVA. Allegato A al DDG n.5/2014 ORGANIZZAZIONE della STRUTTURA TECNICO-AMMINISTRATIVA Allegato A al DDG n.5/2014 Aggiornamento di data 20.06.2014 SOMMARIO 1 DIREZIONE GENERALE 3 2 DIREZIONE RICERCA E SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO 6

Dettagli

CSF: Il programma e le modalità di attuazione Enea CR Casaccia, 28 gennaio 2015

CSF: Il programma e le modalità di attuazione Enea CR Casaccia, 28 gennaio 2015 Scienza senza frontiere CSF: Il programma e le modalità di attuazione Enea CR Casaccia, 28 gennaio 2015 Flavia Amato UCREL-INT Agenda CSF: un po di storia Network e funzionamento Tipologie di mobilità

Dettagli

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A.

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare sul piano glottodidattico:

Dettagli

Strategia di Internazionalizzazione: strumenti e opportunità 2014-2017

Strategia di Internazionalizzazione: strumenti e opportunità 2014-2017 Strategia di Internazionalizzazione: strumenti e opportunità 2014-2017 Accrescere l attrattività internazionale (maggiore presenza di studenti, dottorandi, post-doc, ricercatori e docenti stranieri) OBIETTIVI

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS+ Traineeship A.A. 2014-2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE DI MOBILITÀ PER TIROCINIO

PROGRAMMA ERASMUS+ Traineeship A.A. 2014-2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE DI MOBILITÀ PER TIROCINIO PROGRAMMA ERASMUS+ Traineeship A.A. 2014-2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE DI MOBILITÀ PER TIROCINIO I contributi assegnati dal presente bando sono relativi al progetto Erasmus Plus

Dettagli

INIZIATIVE NAZIONALI A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE UNIVERSITA

INIZIATIVE NAZIONALI A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE UNIVERSITA INIZIATIVE NAZIONALI A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE UNIVERSITA Marzia Foroni Direzione Generale per l Università, lo Studente e il Diritto allo Studio Universitario Ufficio IV Ministero dell

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER GLI STATI UNITI A.A. 2008/2009

AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER GLI STATI UNITI A.A. 2008/2009 AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER GLI STATI UNITI A.A. 2008/2009 1 Oggetto È indetta una selezione per l assegnazione di posti di mobilità per studenti, laureandi, laureati, specializzandi e dottorandi

Dettagli

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+ ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ Erasmus+ KA1 Obiettivi Generali Migliorare le competenze chiave e le capacità dei giovani, inclusi quelli con minori

Dettagli

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze!

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! Leonardo. Progetto "YOUTH" Germania e Lituania Il progetto "YOUTH: You, Tourism and Heritage", promosso da Mistral Soc. Cooperativa Sociale Onlus

Dettagli

Welcome Office Friuli Venezia Giulia

Welcome Office Friuli Venezia Giulia Welcome Office Friuli Venezia Giulia Un esempio di rete territoriale per il potenziamento dell attrattività internazionale Gorizia, 8 giugno 2011 INCONTRO ANNUALE ERASMUS 2011 Il Partenariato a sostegno

Dettagli

Apprendimento Permanente, Leonardo da Vinci Trasferimento dell Innovazione.

Apprendimento Permanente, Leonardo da Vinci Trasferimento dell Innovazione. PROMETEUS NEWSLETTER 2 PROMETEUS PROmoting obility Expertise of Teachers of EU Students Gentile lettore, Benvenuto al secondo numero della newsletter di PROMETEUS, PROmoting Mobility Expertise of Teachers

Dettagli

Obiettivi ADiSS 2015

Obiettivi ADiSS 2015 Calendario accademico A seguito della riorganizzazione, l obiettivo è stato posto in capo alla nuova Area SAC. Progetto Passaporto Approvazione in SA il 26/2/2015. Richiesta a Kion/Cineca per la configurazione

Dettagli

Telefono + 39 06 55 170 706 E-mail:benilde.tomei@inmi.it. Direzione Scientifica-INMI "L. Spallanzani" I.R.C.C.S, Via Portuense 292-00149 Roma

Telefono + 39 06 55 170 706 E-mail:benilde.tomei@inmi.it. Direzione Scientifica-INMI L. Spallanzani I.R.C.C.S, Via Portuense 292-00149 Roma Impossibile visualizzare l'immagine. Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome Tomei Benilde Luogo e di nascita Nata a Latina il 4 ottobre 1968 Telefono + 39 06 55 170 706 E-mail:benilde.tomei@inmi.it

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

GSEEM: Laurea Internazionale in Ingegneria del Software. informatica.di.univaq.it/gseem/ e www.gseem.eu

GSEEM: Laurea Internazionale in Ingegneria del Software. informatica.di.univaq.it/gseem/ e www.gseem.eu Università degli Studi dell Aquila GSEEM: Global Software Engineering European Master Laurea Internazionale in Ingegneria del Software informatica.di.univaq.it/gseem/ e www.gseem.eu Agenda Cos e GSEEM?

Dettagli

MIUR-DAAD Joint Mobility Program

MIUR-DAAD Joint Mobility Program P33 Projektförderung deutsche Sprache, Alumniprojekte, Forschungsmobilität (PPP) MIUR-DAAD Joint Mobility Program Accordo Chi sono i finanziatori? Quali sono gli obiettivi del programma? Quali sono i gruppi

Dettagli

LE SEDI. Trieste. Gorizia. Pordenone. Portogruaro

LE SEDI. Trieste. Gorizia. Pordenone. Portogruaro LE SEDI Trieste Gorizia Pordenone Portogruaro DIDATTICA E RICERCA 10 DIPARTIMENTI DIDATTICA RICERCA DIDATTICA E RICERCA 31 Corsi di laurea di primo livello 6 Corsi di laurea magistrale a ciclo unico 31

Dettagli

CHECK LIST / GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI

CHECK LIST / GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI CHECK LIST / GUIDA PER BORSISTI IN USCITA PER PROGETTI INTERNAZIONALI La presente guida sottolinea gli steps che gli studenti/dottorandi assegnatari di borsa di studio all estero nell ambito di progetti

Dettagli

ERASMUS+ 2015/2016. Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2015/2016 Riunione vincitori 2 Bando 8 Giugno 2015

ERASMUS+ 2015/2016. Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2015/2016 Riunione vincitori 2 Bando 8 Giugno 2015 ERASMUS+ 2015/2016 Scuola di Psicologia BANDO ERASMUS+ 2015/2016 Riunione vincitori 2 Bando 8 Giugno 2015 Di cosa parleremo in questa riunione: Cosa fare prima di partire Learning Agreement Cosa può accadere

Dettagli

Modello per la relazione individuale degli studenti ERASMUS (SMS)

Modello per la relazione individuale degli studenti ERASMUS (SMS) Modello per la relazione individuale degli studenti ERASMUS (SMS) Questa breve relazione sulla tua esperienza fornirà al Programma LLP, sottoprogramma ERASMUS, una preziosa informazione che sarà di beneficio

Dettagli

CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE E LA POLYTECHNIC UNIVERSITY OF TIRANA (ALBANIA), PER

CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE E LA POLYTECHNIC UNIVERSITY OF TIRANA (ALBANIA), PER \ \ CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE E LA POLYTECHNIC UNIVERSITY OF TIRANA (ALBANIA), PER L'ISTITUZIONE DI UN PERCORSO FORMATIVO CONDIVISO NELL'AMBITO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

Dettagli

La valutazione della qualità dei corsi linguistici universitari secondo la metodologia CRUI: modelli, esperienze e possibili sviluppi

La valutazione della qualità dei corsi linguistici universitari secondo la metodologia CRUI: modelli, esperienze e possibili sviluppi La valutazione della qualità dei corsi linguistici universitari secondo la metodologia CRUI: modelli, esperienze e possibili sviluppi Claudia Händl, Genova Introduzione I processi di controllo e gestione

Dettagli

Laurea Triennale in Economia (TrEC)

Laurea Triennale in Economia (TrEC) Laurea Triennale in Economia (TrEC) Classe delle lauree in Scienze dell'economia e della gestione aziendale (L-18) Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Marco Fanno Scuola di Economia e Scienze

Dettagli

Gruppo di lavoro Italia-Israele su startup e trasferimento tecnologico

Gruppo di lavoro Italia-Israele su startup e trasferimento tecnologico Gruppo di lavoro Italia-Israele su startup e trasferimento tecnologico 1 In occasione del vertice bilaterale con Israele tenutosi a Gerusalemme e Tel Aviv il 24 e 25 ottobre 2012, i due governi hanno firmato

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER L AUSTRALIA A.A. 2008/2009

AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER L AUSTRALIA A.A. 2008/2009 AVVISO DI SELEZIONE MOBILITÀ STUDENTI PER L AUSTRALIA A.A. 2008/2009 1 Oggetto È indetta una selezione per l assegnazione di posti di mobilità per studenti, laureandi, laureati, specializzandi e dottorandi

Dettagli

Gruppo 1 Aspetti organizzativi e informativi Sottogruppo c) Mobilità

Gruppo 1 Aspetti organizzativi e informativi Sottogruppo c) Mobilità Gruppo 1 Aspetti organizzativi e informativi Sottogruppo c) Mobilità Premessa Il sottogruppo di lavoro Mobilità si è occupato di due priorità: il Portale europeo della mobilità e il Network europeo dei

Dettagli

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Elena Bettini Seminario di informazione sulla gestione dei partenariati

Dettagli

Guida per gli studenti Erasmus Università per Stranieri di Siena. Realizzato con il contributo della Commissione Europea. www.unistrasi.

Guida per gli studenti Erasmus Università per Stranieri di Siena. Realizzato con il contributo della Commissione Europea. www.unistrasi. Guida per gli studenti Erasmus Università per Stranieri di Siena Realizzato con il contributo della Commissione Europea www.unistrasi.it Università per Stranieri di Siena www.unistrasi.it Ufficio Mobilità

Dettagli

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Master ELEO è un percorso di formazione che combina trasversalmente competenze linguistiche, economiche e giuridiche.

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO Allegato C PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO 5 Lingua e cultura latina 165 165 132 132 132 Lingua e cultura greca 132 132 99 99 99 Storia 99 99 99 Matematica* 99 99 66 66 66 Scienze naturali** 66 66 66

Dettagli

VADEMECUM ERASMUS 2015 2016

VADEMECUM ERASMUS 2015 2016 VADEMECUM ERASMUS 2015 2016 FASI DEL PERCORSO ERASMUS DELLO STUDENTE VINCITORE DI UNA BORSA - a) ACCETTAZIONE della borsa (con scelta del semestre) - da parte dello studente - b) NOMINATION dello studente

Dettagli

UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI. BANDO DI CONCORSO PROGETTO DOPPIO DIPLOMA a.a. 2015/2016 (partenze a.a. 2016/2017)

UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI. BANDO DI CONCORSO PROGETTO DOPPIO DIPLOMA a.a. 2015/2016 (partenze a.a. 2016/2017) UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI BANDO DI CONCORSO PROGETTO DOPPIO DIPLOMA a.a. 2015/2016 (partenze a.a. 2016/2017) SCHEDA INFORMATIVA 1. Il progetto Doppio Diploma prevede lo svolgimento di un intero

Dettagli

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti:

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti: MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Alta Formazione Artistica e Musicale CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA BRUNO MADERNA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI GUIDA PER LO STUDENTE

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale

Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano tel. +39 0461 283460 cla@unitn.it http://web.unitn.it/cla Pag. 1

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE E MUSICALE S. Rosa da Viterbo Viterbo, 4 Marzo 2014

LICEO DELLE SCIENZE UMANE E MUSICALE S. Rosa da Viterbo Viterbo, 4 Marzo 2014 SEMINARIO DI FORMAZIONE LICEO DELLE SCIENZE UMANE E MUSICALE S. Rosa da Viterbo Viterbo, 4 Marzo 2014 Presentazione delle ambasciatrici e-twinning Francoise Altamura, Roberta. M. Delle Monache, Grazia

Dettagli

Questionario per la relazione individuale degli studenti ERASMUS (SMS)

Questionario per la relazione individuale degli studenti ERASMUS (SMS) Questionario per la relazione individuale degli studenti ERASMUS (SMS) Questa breve relazione sulla tua esperienza fornirà al Programma LLP, sottoprogramma ERASMUS, una preziosa informazione che sarà di

Dettagli

TIROCINI FORMATIVI, ESPERIENZE IN AMBIENTE DI LAVORO O ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE E DI RICERCA

TIROCINI FORMATIVI, ESPERIENZE IN AMBIENTE DI LAVORO O ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE E DI RICERCA TIROCINI FORMATIVI, ESPERIENZE IN AMBIENTE DI LAVORO O ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE E DI RICERCA Tutti gli studenti devono conseguire, successivamente alla data di immatricolazione, 6 CFU per tirocini o ulteriori

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO PROGRAMMA ERASMUS PER STUDIO A.A. 2014/2015 PROCEDURA STUDENTI ERASMUS IN PARTENZA (OUTGOING) Versione 04 del 2014-12-22 Di seguito sono descritti la procedura e i passaggi necessari per espletare le pratiche

Dettagli

IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO. Bruno Boniolo

IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO. Bruno Boniolo IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO Bruno Boniolo LE FINALITA DELLA RIFORMA Creare un sistema di studi articolato su più livelli (laurea, laurea specialistica, master, scuole di specializzazione,corsi di perfezionamento,

Dettagli

CONTRIBUTI ALLA PROMOZIONE DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA ALL ESTERO

CONTRIBUTI ALLA PROMOZIONE DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA ALL ESTERO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Dettagli

DOMANDE Come si è organizzato l Ateneo di Perugia per la rilevazione delle opinioni degli studenti?

DOMANDE Come si è organizzato l Ateneo di Perugia per la rilevazione delle opinioni degli studenti? Come si è organizzato l Ateneo di Perugia per la rilevazione delle opinioni degli studenti? Le due modalità di rilevazione (cartacea o online) hanno destinatari diversi? Perché sono attive 2 tipologie

Dettagli

Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo

Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo All interno del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione

Dettagli