Film 4 The Cookie Thief (Il ladro di biscotti)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Film 4 The Cookie Thief (Il ladro di biscotti)"

Transcript

1 (Il ladro di biscotti) Cortometraggio Sceneggiatura: Regia: Camera: Montaggio: Produzione: Lingue: Durata: Attori: Adatto: Riconoscimenti: Korinna Sehringer sulla base della storia «The Cookie Thief» di Valerie Cox Korinna Sehringer Pascal Walder Moritz Arbenz, Christoph Menzi, Marcel Ramsey Frontline Productions, Svizzera 1998 (Korinna Sehringer / Lukas Hobi) muto (qualche parola inglese) 8 minuti Isabelle Stoffel ( giovane donna ); Seyfi Oelmez ( turco ); Roland Thomet ( amico ); Natalie Halm ( impiegata ) a partire da 14 anni Miglior film al Festival del film di Flagstaff / Arizona Tim Seyfi Oelmez, Premio per il miglior attore 2001 al Festival del film di Badalona/Spagna La regista Korinna Sehringer è nata in Svizzera nel Ha studiato giornalismo a Friborgo ed ha partecipato a varie produzioni cinematografiche. Oggi vive negli USA. è il suo secondo cortometraggio. pagina 1 4

2 Contenuto (Il ladro di biscotti) All entrata di un aeroporto svizzero, una giovane donna si congeda dall amico per partire verso Istanbul. Già mentre entra nell edificio dell aeroporto appare nervosa. Quando si accorge che il suo aereo ha un ritardo, la sua tensione sale. Al chiosco acquista una rivista GEO sulla Turchia ed una scatola di biscotti cuoricini al burro e va in una sala d attesa. Improvvisamente uno sconosciuto che le sta seduto vicino inizia a prendere dei biscotti dalla scatola accanto a lei. Nelle immagini che le attraversano la mente, lo sconosciuto appare come un personaggio libidinoso, invadente, un seduttore, un ladro, un gangster minaccioso e infine addirittura come un assassino senza scrupoli. La giovane donna resiste continuando anche lei a mangiare dei biscotti. Lo sconosciuto, che sembra straniero, continua a servirsi e lancia persino un sorriso invitante alla giovane donna. Irritata per questo comportamento sfrontato, la giovane donna è sempre più turbata, in parte arrabbiata per i modi ambigui e provocanti dello sconosciuto, in parte però anche affascinata dal suo imperturbabile sorriso. Inizia un vero e proprio duello. Entrambi si servono sempre più in modo disinvolto. Alla fine lo sconosciuto si prende l ultimo dei cuoricini al burro, e la giovane donna lascia snervata la sala per rendersi verso il suo volo. Al controllo dei passaporti, cerca nella borsa i documenti e trova la propria scatola di biscotti intatta e ben chiusa. Le si accende una lampadina : il pacchetto di biscotti della sala d attesa non era il suo ma quello dello sconosciuto. La giovane donna ritorna rapidamente sui suoi passi per scusarsi, ma sul tavolino basso non trova che l oggetto del malinteso la scatola vuota. Lo sconosciuto non c è più. Articoli della Dichiarazione universale dei diritti umani Per la discussione in relazione al film Articolo Ogni individuo accusato di un reato è presunto innocente sino a che la sua colpevolezza non sia stata provata legalmente in un pubblico processo nel quale egli abbia avuto tutte le garanzie necessarie per la sua difesa. 2. Nessun individuo sarà condannato per un comportamento commissivo od omissivo che, al momento in cui sia stato perpetuato, non costituisse reato secondo il diritto interno o secondo il diritto internazionale. Non potrà del pari essere inflitta alcuna pena superiore a quella applicabile al momento in cui il reato sia stato commesso. Articolo Ogni individuo ha il diritto ad avere una proprietà sua personale o in comune con altri. 2. Nessun individuo potrà essere arbitrariamente privato della sua proprietà. pagina 2 4

3 Trasposizione didattica Dispendio di tempo: da 2 a 4 lezioni 1. Osservazioni preliminari Gli stereotipi ed i pregiudizi etnocentrici costituiscono un terreno fertile per la xenofobia ed il razzismo. Il film tratta di questo tema, ma lo fa con spirito e spensieratezza. Il film dev essere guardato dagli allievi con grande attenzione, così che l inaspettata svolta nella storia abbia veramente effetto. Oggi le abitudini visive dei giovani sono piuttosto superficiali e rapide. Perciò si consiglia di guardare il film due volte, e nel frattempo di far compilare un questionario con le osservazioni. Come effetto secondario, si può anche osservare come la giovane regista sia riuscita ad incrementare il suo budget con un Product Placement quasi invadente (vedi anche gli aspetti cinematografici). Questo film dovrebbe offrire agli allievi l opportunità di parlare dei loro pregiudizi in maniera libera e rilassata. Allo stesso tempo, dovrebbero però anche rendersi conto di dove possono portare tali stereotipi, se si permette che mettano le radici. In questo senso, il film Mohamed (Film no 2) potrebbe essere un complemento. 2. Obiettivi d insegnamento Guardare un film con attenzione, con lo scopo di trovare il messaggio centrale (di cosa tratta questo film?) Formulare con parole proprie di cosa si tratta in questo film (di visioni/ pregiudizi etnocentrici, stereotipati, a volte anche sessisti) Rendersi conto dei propri pregiudizi e stereotipi e parlarne. Domandarsi se si è già stati vittima di tali stereotipi e pregiudizi, o magari anche nel ruolo dell autore. Riconoscere che stereotipi e pregiudizi di questo tipo non sono innocui, ma possono avere delle conseguenze gravi (ad es. accuse e condanne affrettate, attitudini discriminatorie nella vita quotidiana). 3. Proposte d insegnamento 3.1. Visione del film Gli allievi guardano il film una prima volta senza spiegazioni particolari da parte dell insegnante ( Guardate questo film; per ora non vi dico niente ). La svolta inaspettata nel film solleverà delle domande. L insegnante raccoglie le supposizioni degli allievi riguardo al finale a sorpresa, ma non le commenta. L insegnante distribuisce agli allievi un questionario (Scheda di lavoro 1) e chiede loro di mettere delle crocette provvisorie (in matita) in relazione alle affermazioni. Poi il film è visionato una seconda volta. L insegnante chiede allora agli allievi di mettere le crocette definitive. Oggetto della discussione: si tratta evidentemente di un semplice malinteso, che però ha radici più profonde. Cercare quali sono queste radici ed i possibili motivi Compito scritto Preparazione: si tratta di far render conto agli allievi che gli stereotipi ed i pregiudizi esistono in ognuno di noi, che da questi abbiamo delle immagini impresse nella mente, e che queste ultime influenzano poco a poco la nostra attitudine ed il nostro comportamento. Nel corso della discussione, gli allievi si scambiano le esperienze e le riflessioni prese dalla loro vita quotidiana. L insegnante prende nota alla lavagna mediante parole chiave. Compito scritto: l insegnante distribuisce la Scheda di lavoro 2 e chiede agli allievi di scrivere il finale di una delle due situazioni. Analisi / conclusione: chiedere agli allievi di leggere i propri testi ad alta voce. pagina 3 4

4 Aspetti cinematografici Uso coerente di un mezzo tecnico Il film (Il ladro di biscotti) è un esempio di camera soggettiva. Questo mezzo tecnico è stato usato anche in La paura mangia l anima (Film no 7). Seguiamo la storia unicamente dal punto di vista della giovane donna: vediamo il mondo con i suoi occhi, e crediamo di provare i suoi stessi sentimenti di stupore e di minaccia. La realizzatrice Korinna Sehringer fa di tutto per rafforzare la nostra impressione: ogni sguardo ed ogni gesto del presunto ladro di biscotti nascondono un messaggio di minaccia, che fa scattare nella donna dei comprensibili sentimenti di paura e di difesa. In questo film muto, i pensieri di paura e oscuri che le attraversano la mente sono percepiti dallo spettatore grazie ai sottotitoli in bianco e nero. I sentimenti della giovane donna sono così spiegati chiaramente al pubblico, ed il loro effetto drammatico viene messo in evidenza. In definitiva, è chiaro per chi sono le simpatie della realizzatrice e cosa queste ultime devono suscitare in noi. Con il finale a sorpresa diventa però chiaro che Korinna Sehringer ci ha intenzionalmente portato sulla cattiva strada. Tutto è totalmente diverso da come credevamo! Siamo diventati vittime dei nostri pregiudizi e delle nostre presunte certezze. prodotti e marche applicati sui vestiti e sul materiale sportivo, e presentati in modo dimostrativo subito dopo il traguardo. Dietro c è sempre uno sponsor che grazie al suo budget pubblicitario permette alla manifestazione di esistere, e/o al team rispettivamente alle star dello sci di prendere il via. La produzione di un film, anche se corto, è un impresa a tal punto costosa che per raccogliere gli enormi importi finanziari necessari i realizzatori devono sempre trovare delle nuove idee. Anche se le menzioni pubblicitarie sono grossolane e possono snervare, oggigiorno è diventato praticamente impossibile far intervenire dei prodotti in un film accontentandosi di riservare loro un ruolo secondario discreto, senza che il loro nome o la marca domini a lungo l immagine! In naturalmente non sono dei biscotti qualunque, indefinibili, che giocano il ruolo principale, bensì le famose prelibatezze sottili a forma di cuore. Il messaggio del film si ritrova così arricchito da un allusione supplementare. Il fatto che lo spettatore veda la protagonista principale della storia nel momento in cui compra i biscotti della marca X sembra solo a prima vista avvenire per caso; in realtà è tutto stato pensato molto bene e minuziosamente integrato nelle immagini. Confronta le fermo-immagini nella parte video. Qual è la relazione tra i cuoricini al burro ed il budget della produzione del film? Quando James Bond 007 fugge nell auto che lo aspetta e si allontana facendo stridere le gomme, registriamo di passaggio anche la marca dell automobile. Quanto a Julia Roberts e Catherine Zeta-Jones, quando la sceneggiatura prevede un alloggio in grande stile non vanno in un qualunque piccolo anonimo albergo, ma in un edificio che molto probabilmente il pubblico riconoscerà. Lo stesso succede anche con innumerevoli allusioni a certi prodotti; a volte, al primo colpo d occhio si notano appena, ma certe volte accade che la loro presenza sia veramente insistente e che il fabbricante paghi una bella cifra per una tale pubblicità. Questo cosiddetto Product Placement è frequente nelle produzioni cinematografiche non meno che in altri ambiti, come ad esempio nello sci di competizione. In questo ultimo caso, è da tempo che ci siamo abituati ai nomi di pagina 4 4

5 Testo da completare All entrata di un aeroporto, una giovane donna si congeda dall amico per partire verso Istanbul. Già mentre entra nell edificio dell aeroporto appare nervosa. Quando si accorge che il suo aereo ha un ritardo, la sua tensione. Al chiosco acquista una rivista sulla ed una scatola di biscotti e va in una sala d attesa.improvvisamente uno che le sta seduto vicino inizia a prendere dei biscotti dalla scatola. Nelle immagini che le attraversano la mente, lo sconosciuto appare come un personaggio libidinoso, invadente, un seduttore, un ladro, un gangster minaccioso e infine addirittura come un assassino senza scrupoli. La giovane donna resiste continuando anche lei a mangiare dei biscotti. Lo sconosciuto, che sembra, continua a servirsi e lancia persino un sorriso invitante alla giovane donna. per questo sfrontato, la giovane donna è sempre più turbata, in parte arrabbiata per i modi ambigui e dello sconosciuto, in parte però anche affascinata dal suo imperturbabile sorriso. Inizia un vero e proprio duello. Entrambi si servono sempre più in modo disinvolto. Alla fine lo sconosciuto si prende l ultimo dei cuoricini al burro, e la giovane donna lascia la sala per rendersi verso il suo volo. Al controllo dei passaporti, nella borsa i documenti e trova la propria scatola di biscotti intatta e ben chiusa. Le si accende una : il pacchetto di biscotti della sala d attesa non era il ma quello dello sconosciuto. La giovane donna ritorna rapidamente sui suoi passi per, ma sul tavolino basso non trova che l oggetto del la scatola vuota. Lo sconosciuto non c è più. snervata / malinteso / suo / cuoricini al burro / svizzero / cerca / Turchia / straniero / provocanti / lampadina / comportamento / sconosciuto / sale / scusarsi / accanto a lei / GEO / irritata

6 Scheda di lavoro 1 Cos è realmente accaduto? Giudica le seguenti affermazioni relative al film: sono vere, false, o non si può dire? Fai le crocette! Affermazione vero falso non si può dire 1. La donna va in vacanza 2. La donna viene seguita da un uomo 3. L aereo ha un ritardo 4. La donna acquista una scatola di biscotti e una rivista 5. La donna va in una sala d attesa e mette la scatola di biscotti sul tavolo 6. L uomo si siede accanto a lei 7. L uomo inizia a corteggiare la donna 8. L uomo inizia a minacciare la donna 9. La donna non si difende 10. Alla fine c è solo ancora un cuoricino al burro 11. Questo cuoricino al burro viene mangiato dalla donna 12. La donna se ne va arrabbiata dalla sala d attesa per andare al controllo passaporti 13. La donna ha dimenticato il biglietto aereo e pensa che glielo abbia rubato l uomo 14. La donna torna subito alla sala d attesa, ma l uomo non c è più 15. La donna perde il suo aereo

7 Scheda di lavoro 2 Compito scritto: Non mi sarei mai immaginato una cosa simile.. Scegliete una delle due situazioni seguenti. Mettetevi nella situazione della persona che ha vissuto questo episodio e immaginatevi un finale. Il vostro testo deve essere in due parti: Finale 1: Scrivete un finale che corrisponda ai pensieri che vi vengono spontaneamente (e che in generale si fondano su pregiudizi). Finale 2: Scrivete un finale che contraddica queste prime supposizioni, lasciandovi ispirare dal film. 1. Situazione: Al bancomat Era subito dopo il nostro corso di danza. La mia amica ed io, così come un altra coppia del corso, volevamo ancora bere qualcosa in un bar. Mi sono accorto che non avevo abbastanza soldi con me, perciò ho deciso di prelevare al bancomat. Ho detto agli altri di andare già al bar, dato che il bancomat era lì vicino. Mi ero appena messo davanti all apparecchio ed avevo infilato la carta, quando tre giovani si sono piazzati intorno a me. Ho pensato troppo vicini, e mi sono guardato intorno. Tutti e tre erano almeno una testa più alti di me, uno masticava uno stuzzicadenti, un altro sembrava fissarmi freddamente, ed il terzo si guardava nervosamente intorno. Automaticamente ho digitato il mio codice, ma il mio cuore ha iniziato a battere all impazzata. Ho sentito una mano sulla mia spalla ed ho interrotto subito la transazione. Immediatamente ho messo la mano nella borsa per prendere il telefonino 2. Situazione: Accerchiati da una banda giovanile Nel tardo sabato pomeriggio passeggiavo con il mio ragazzo nella strada commerciale della nostra città. Era poco prima della chiusura dei negozi, e c era una grande ressa. Il mio ragazzo era piuttosto basso di statura e tarchiato, faceva il docente e generalmente era di buon umore. Dato che aspettavamo ospiti per cena, avevamo qualche borsa della spesa in più del solito, e ci stavamo già chiedendo come avremmo fatto a caricare il tutto sui portapacchi delle nostre biciclette. Nella folla, riuscivamo ad avanzare solo lentamente. Improvvisamente mi sono accorta che un giovane piuttosto alto, con una cuffia in testa, ampi lunghi vestiti ed uno sguardo tremendo indicava il mio amico con il dito. Era attorniato da amici della stessa età che avevano tutti l aria molto minacciosa. Il gruppo ha iniziato a muoversi. Il mio amico era così preso dai propri pensieri che non si è accorto di cosa stava succedendo. I giovani sono venuti direttamente verso di noi. Di molti non vedevo quasi i visi. Ho scosso il mio amico ed ho gridato: Ehi, quelli vogliono qualcosa da noi! Poi non abbiamo più potuto avanzare. Eravamo accerchiati da cinque giovani.

8 Materiale didattico fotolinguaggio... Compito: 1. Metti le fotografie nel giusto ordine. 2. Riassumi brevemente ogni scena 3. Racconta la storia in prima persona a) dal punto di vista della donna b) dal punto di vista dell uomo

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

TEST GRATUITO (NON VINCOLANTE PER ISCRIZIONE) LIVELLO CONOSCENZA INGLESE

TEST GRATUITO (NON VINCOLANTE PER ISCRIZIONE) LIVELLO CONOSCENZA INGLESE TEST GRATUITO (NON VINCOLANTE PER ISCRIZIONE) LIVELLO CONOSCENZA INGLESE Ciao Mario come stai? Abbastanza bene, grazie. Ti presento il mio amico John. Da dove viene John? John è Canadese ed è in Italia

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Classi 3-5 II Livello SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Motivazione: una buona capacità comunicativa interpersonale trova il suo punto di partenza nel semplice parlare e ascoltare

Dettagli

CAMPIONE 100 bambini PROCEDURA. 50 di 4/5 anni 50 di 7/8 anni

CAMPIONE 100 bambini PROCEDURA. 50 di 4/5 anni 50 di 7/8 anni Con tutto il corpo: le espressioni emotive durante la fruizione Mi è piaciuto...o no: Like/Dislike Questionnarie La parola: il bambino racconta le proprie emozioni; Il disegno: il bambino rielabora le

Dettagli

- Un ragazzo ed una ragazza si amano, ma sono costretti a tenere segreta la loro relazione.

- Un ragazzo ed una ragazza si amano, ma sono costretti a tenere segreta la loro relazione. Un film racconta una serie di azioni che delle persone compiono in determinate situazioni. Per iniziare a scrivere una sceneggiatura bisogna avere un idea di cosa si vuol far fare a queste persone, ai

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Dimmi che è solo un sogno!

Dimmi che è solo un sogno! Mariuccia FADDA Istituto Tecnico Commerciale G. Dessì, classe 4 a E Dimmi che è solo un sogno! Tutto è iniziato con uno stupido intervento alla gamba, in quello stupido ospedale, con quello stupido errore

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi gli

Dettagli

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice.

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Ha una Laurea in Arti visive dello spettacolo. Il cortometraggio da lei scritto Maria Cristina per un soffio non ha fatto parte della

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO Sommario In questo capitolo scoprirà alcune cose su come - gestire il suo denaro - identificare alcune questioni economiche collegate al gioco - cominciare ad operare dei

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Ristorante "Il Rusticone, Bienne

Ristorante Il Rusticone, Bienne Ristorante "Il Rusticone, Bienne Il datore di lavoro Salvatore Trovato È stata una coincidenza felice: quando M. mi ha proposto di lavorare da me al ristorante "Rusticone", stavo giusto cercando un nuovo

Dettagli

Come ti immagini gi insegnanti?

Come ti immagini gi insegnanti? a Come ti immagini gi insegnanti? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa nella

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l ossessione dell ordine, mi sembra strano che fosse uscita

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO 6. ABITO A 7. QUESTA E LA MIA FAMIGLIA: 1 8. A CASA

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 SPEDIRE UNA LETTERA A.: Con queste telefonate internazionali spendo un sacco di soldi. B.: A.: B.: A.: B.: A.: B.: Perché non scrivi una lettera? Così hai la possibilità di dire tutto quello che vuoi.

Dettagli

Perché non ho provato

Perché non ho provato Elena Colella Perché non ho provato Sin dai primi giorni, l arrivo di Esther mise sottosopra l intero quartiere. Esther, 30 anni circa. Jeans aderenti e stivali neri in pelle. Maglie scure aderenti. Carnagione

Dettagli

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa Banchese Focus 1 Introduzione 2 Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa (si rimanda, in particolare, ai numeri 35 e 36 relativi ai alle imprese è un argomento ancora

Dettagli

Claudia, Diario dal Camerun

Claudia, Diario dal Camerun Claudia, Diario dal Camerun Ciao, mi chiamo Claudia e ho fatto un esperienza di vita meravigliosa in Camerun che è iniziata così Non appena laureata cerco sul web la possibilità di fare un esperienza di

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI Istituto Beata Vergine Addolorata via Calatafimi, 10-20122 Milano tel: +39.02.58.10.11.85 info@ibva.it www.ibva.it italianopertutti@ibva.it tel: 02.4952.4600 SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI

Dettagli

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name:

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name: Identification Etichetta identificativa Label School ID: School Name: TIMSS 2011 Questionario studente Scuola secondaria di I grado classe terza Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo

Dettagli

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali Questionario sulle abilità comunicativo relazionali a cura di Fabio Navanteri per il tutor: da leggere ai corsisti Il questionario che vi proponiamo vi permetterà di individuare alcuni tratti del vostro

Dettagli

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative Art.5. Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori, se non di modico valore. ASSOCIAZIONE VOLONTARI ASSISTENZA PAZIENTI ONCOLOGICI Codice Deontologico del Volontario adottato

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Laura Virgini IL VIAGGIO

Laura Virgini IL VIAGGIO Il Viaggio Laura Virgini IL VIAGGIO romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A mia madre, senza la quale non sarei qui, ora, e non sarei quella che sono.

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Il maestro nuovo è tornato

Il maestro nuovo è tornato rob buyea Il maestro nuovo è tornato Traduzione di Beatrice Masini Rizzoli Titolo originale: Mr. Terupt Falls Again 2012 Rob Buyea Pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 2012 da Delacorte

Dettagli

Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo

Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo CAPITOLO 1 Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo Le origini della conversazione Internet ha dato alle persone una possibilità tanto semplice quanto potente. Quella di farsi ascoltare.

Dettagli

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio Al termine del progetto Comenius che ha portato a Gioia studenti e docenti provenienti dalla Turchia, si torna tutti alla solita routine, ma con tanti bei ricordi e nuovi amici. Di seguito un breve resoconto

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

volte la gente mi si siede in grembo, ritenendo che il posto sia libero. MARA Guardi, le dico la verità. Ho avuto qualche esitazione nel rivolgermi a

volte la gente mi si siede in grembo, ritenendo che il posto sia libero. MARA Guardi, le dico la verità. Ho avuto qualche esitazione nel rivolgermi a L ultima fermata Personaggi: Mara e Camelia. Mara entra trascinando alcune valigie. In scena c è già Camelia, seduta sulla panca di una fermata d autobus. Non sperare di passarla liscia! Ti ho visto in

Dettagli

TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini dai 7 ai 10 anni

TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini dai 7 ai 10 anni TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini dai 7 ai 10 anni 1) Vostro figlio preferisce dedicarsi ad attività online oppure all utilizzo del computer e videogiochi, piuttosto che dedicarsi

Dettagli

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Elena Buccoliero, sociologa Ufficio del Difensore civico

Dettagli

PROGETTO MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE INCONTRI TERRITORIALI. Percorso CAF Education

PROGETTO MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE INCONTRI TERRITORIALI. Percorso CAF Education PROGETTO MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE INCONTRI TERRITORIALI Percorso CAF Education La scuola sotto la lente del modello CAF CAF Movie: traduzione La pubblica amministrazione

Dettagli

Paolo Biondi, Fabio Corsini, Flavia Monceri. UniversiCorti II. Immagini da altrove. vai alla scheda del libro su www.edizioniets.com.

Paolo Biondi, Fabio Corsini, Flavia Monceri. UniversiCorti II. Immagini da altrove. vai alla scheda del libro su www.edizioniets.com. Paolo Biondi, Fabio Corsini, Flavia Monceri UniversiCorti II Immagini da altrove vai alla scheda del libro su www.edizioniets.com Edizioni ETS www.edizioniets.com con il patrocinio di Comune di Marciana

Dettagli

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda.

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda. www.gentletude.com Impara la Gentilezza 5 FARE COMPLIMENTI AGLI ALTRI Guida Rapida Obiettivi: i bambini saranno in grado di: di identificare i talenti e i punti di forza propri e degli altri, e scoprire

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Gianluca Ferrara. Quaderni di Informatica Giuridica e Diritto dell Informatica

Gianluca Ferrara. Quaderni di Informatica Giuridica e Diritto dell Informatica 8113 5092 7332 di Gianluca Ferrara Quaderni di Informatica Giuridica e Diritto dell Informatica 8113 5092 7332 Probabilmente vi starete chiedendo cosa significhi il titolo di questo articolo, e credo

Dettagli

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 La pedagogia dell attenzione da applicare con gli alunni in classe: L OSSERVARE e L ASCOLTARE con intenzionalità rappresentano

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

5 CONSIGLI PER VENDERE MEGLIO L innovazione nella Forza Vendita - articolo a cura di Lorenzo Brollo Settembre 2014

5 CONSIGLI PER VENDERE MEGLIO L innovazione nella Forza Vendita - articolo a cura di Lorenzo Brollo Settembre 2014 5 CONSIGLI PER VENDERE MEGLIO L innovazione nella Forza Vendita - articolo a cura di Lorenzo Brollo Settembre 2014 Un appuntamento importante Vi racconto un aneddoto tratto dalla mia esperienza quotidiana:

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

La nascita di un corto

La nascita di un corto La nascita di un corto Short Animated Movie in 3D Scrivere la storia A cosa serve scrivere la storia? ad affezionartici a capire se funziona a ricordartela a distanziarla da te così da poterla criticare

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO Sommario Questo capitolo l aiuterà a pensare al suo futuro. Ora che è maggiormente consapevole dei suoi comportamenti di gioco e dell impatto che l azzardo

Dettagli

Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO

Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO Un amore nascosto Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO racconto A Mario, per ringraziarlo di avermi fatto scoprire cos'è l'amore. s ei e trenta in punto: lo squillo della sveglia non poteva essere che

Dettagli

giornodi ordinaria nail art

giornodi ordinaria nail art U&B Story / lettrici doc di Marco Pirani foto Max Salani un giornodi ordinaria nail art» Paolo Caprioni, affermato hair stylist e make up artist, vanta nel suo curriculum la cura del look di numerose star

Dettagli

ITALIA 1 agosto 2010 Nuovi Membri del GET Team

ITALIA 1 agosto 2010 Nuovi Membri del GET Team Nuovi Membri del GET Team Maria Cristina De Leo e Marco Piermarteri Mi Chiamo Maria Cristina, ho 42 anni ed abito a Genzano in provincia di Roma. Da molti anni ero in sovrappeso ed è bruttissimo passare

Dettagli

Il percorso dell educatore

Il percorso dell educatore Il percorso dell educatore 1. IL RUOLO DELL EDUCATORE Il servizio educativo è innanzitutto una vocazione, una chiamata da parte del Signore alla quale ognuno di noi ha scelto di rispondere sì; un si libero,

Dettagli

L AZIONE DI DIFFUSIONE

L AZIONE DI DIFFUSIONE L AZIONE DI DIFFUSIONE 28 Messaggio, 4 marzo 1951 La volontà del Figlio Vedo una luce intensa e odo: Eccomi di nuovo. Attraverso la luce vedo la Signora. Dice: Guarda bene e ascolta quello che ho da dirti.

Dettagli

TEST I (Unità 1, 2 e 3)

TEST I (Unità 1, 2 e 3) TEST I (Unità 1, 2 e 3) 1) Indica la frase che non ha lo stesso significato delle altre. (1) a) Compro una macchina per l espresso, perché voglio il caffè come quello del bar. b) Compro una macchina per

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta.

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta. Cognome : Nome: Data : Istruzioni Sono state elaborate sotto forma di questionario a scelta multipla alcune tipiche situazioni professionali dell assistenza domiciliare. Vengono proposte tre situazioni

Dettagli

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE Senza cambiare benzinaio, percorsi o abitudini di spostamento. Premetto che scrivo questo e-book perché ho sperimentato personalmente tutto ciò che andrò

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

TEST di italiano. Completa con le preposizioni semplici mancanti: Completa il brano con i seguenti pronomi possessivi:

TEST di italiano. Completa con le preposizioni semplici mancanti: Completa il brano con i seguenti pronomi possessivi: TEST di italiano Verifica il tuo livello! Copia e incolla il test, completa le frasi e invialo a info@linguaincorso.com (Non ti preoccupare se non riesci a completare tutti gli esercizi!!!!) Completa con

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

SHY-SR Ultimo Mese VERSIONE 25 LUGLIO, 2001. Studio Iniziali/codice pz Data Medico _ / _/ / Istruzioni

SHY-SR Ultimo Mese VERSIONE 25 LUGLIO, 2001. Studio Iniziali/codice pz Data Medico _ / _/ / Istruzioni SHY-SR Ultimo Mese VERSIONE 25 LUGLIO, 2001 Studio Iniziali/codice pz Data Medico _ / _/ / Istruzioni Le domande che seguono si riferiscono a situazioni che possono essersi verificate nel corso dell ultimo

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:..

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:.. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

Ciclo di formazione per PMI Ricerca di mercato

Ciclo di formazione per PMI Ricerca di mercato Ciclo di formazione per PMI Ricerca di mercato Desiderate aggiornarvi sul mondo delle PMI? Ulteriori dettagli sui cicli di formazione PMI e sui Business- Tools sono disponibili su www.bancacoop.ch/business

Dettagli

VIAGGI NELLE STORIE. Frammenti di cinema. per narrare. L incontro. Percorso di italiano L2 per donne straniere

VIAGGI NELLE STORIE. Frammenti di cinema. per narrare. L incontro. Percorso di italiano L2 per donne straniere VIAGGI NELLE STORIE Frammenti di cinema per narrare L incontro Percorso di italiano L2 per donne straniere Claudia Barlassina e Marilena Del Vecchio Aprile Maggio 2009 VIAGGI NELLE STORIE I PARTE GUARDA

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3 24 CHE invariabile senza preposizioni PRONOMI RELATIVI CHE = Il quale - i quali masch. La quale -le quali femm. Es. Le persone, che vedi, sono i miei amici = Le persone, le quali vedi, sono i miei amici

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il delitto Custra e la fuga a Rio. Il latitante Mancini ora è libero, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta

Dettagli

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa 22 novembre 2010 Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009 Sintesi per la stampa La diffusione dei reati: al Sud più rapine, scippi, minacce, furti di veicoli, al Centro-Nord più furti

Dettagli

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION Il presente report sintetizza i risultati dell indagine di customer satisfaction, condotta dall Ufficio II della Direzione Centrale

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli