budget progetto budget anno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "budget progetto budget anno 2014 2014"

Transcript

1 budget progetto budget anno

2 Indice dei contenuti Budget Anno 2014 Pag. 3 Riclassificazione del Budget Dati gestionali " 10 Relazione del Direttore Generale " 15 Analisi Trend e Obiettivi di Budget " 19 Piano degli investimenti: " 34 - Investimenti e fonti di finanziamento " 35 - Relazione sugli investimenti " 38 Pag. 2

3 Budget Anno 2014 Pag. 3

4 DESCRIZIONE CONSUNTIVO 2012 Previsione a finire anno 2013 (*) BUDGET 2014 A. VALORE DELLA PRODUZIONE 1. RICAVI a) Delle vendite e delle prestazioni - Proventi da biglietti Proventi da abbonamenti e tessere Integrazioni tariffarie RAS Totale ricavi da vendita titoli di viaggio Proventi da servizi speciali Corrispettivo del Contratto di Servizio Proventi da progetti Manutenzione c/terzi Totale ricavi VARIAZ. DELLE RIMANENZE PRODOTTI IN CORSO DI LAVORAZIONE, SEMILAVORATI E FINITI - Esercizio c/ rimanenze iniziali - Esercizio c/ rimanenze finali 3. VARIAZIONI DEI LAVORI IN CORSO SU ORDINAZIONE 4. INCREMENTI DI IMMOBILIZZAZIONI PER LAVORI INTERNI 5. ALTRI RICAVI E PROVENTI a) Diversi - Sanzioni amministrative Ricavi da vendita di materiali Sconti, arrotondamenti e premi Altri proventi d'esercizio Rimborsi da compagnie di assicurazione per sinistri Altri rimborsi Global Service gestione Sistema Città Manutenzione a chiamata sistemi semaforici Recupero oneri cariche pubbliche Plusvalenze da alienazione beni patrimoniali Rimborso accisa gasolio Canoni locazione autobus b) Corrispettivi - Canoni e concessioni attive su immobili Canoni pubblicitari c) Contributi in c/ esercizio - Contributo c/esercizio per rinnovo CCNL+ malattia Contributi corsi di formazione Contributi master&back Contributi Ministero Ambiente d) Quota annua contributi in c/impianti Totale altri ricavi e proventi TOTALE VALORE DELLA PRODUZIONE (*) Le previsioni a finire dell'anno 2013 debbono ritenersi assolutamente indicative poiché suscettibili di importanti variazioni. Le stesse infatti derivano dall'analisi dell'andamento gestionale progressivo al mese di Settembre, e non possono tener conto di tutte le evoluzioni possibili che si verificano nell'ultimo trimestre. Pag. 4

5 DESCRIZIONE CONSUNTIVO 2012 Previsione a finire anno 2013 BUDGET 2014 B. COSTI DELLA PRODUZIONE 6. MATERIE PRIME, SUSSIDIARIE, CONSUMO, MERCI - Documenti di viaggio Lubrificanti Pneumatici Ricambi auto-filoveicoli Materiali di consumo e vari Carburanti Cancelleria e stampati Gasolio per riscaldamento Vestiario Carburante per vetture ausiliarie Spese di trasporto su acquisti SERVIZI Totale costi mat.prime, sussidiarie, di consumo e di merci Manutenz. e riparaz. imp., macch., autom. in appalto Manutenzione paline Canoni di manutenzione e assistenza hardware e software Energia elettrica per illuminazione Energia elettrica forza motrice Energia elettrica per trazione Assicurazione furti, incendi veicoli e macchinari Assicur. R.C. veicoli e esercizio Consulenze amministrative e fiscali Consulenze tecniche Spese diverse Recupero stragiudiziale sanzioni amm.ve Telefoniche, telegrafiche e postali Legali e notarili Assicurazione rischi Amministr., Dirigenti, Personale e div Pubblicazione bandi di gara Pubblicità e promozione Compenso a terzi per vendita documenti di viaggio Formazione del personale/partec.convegni/comunicazione int Controlli sanitari al personale Viaggi e trasferte del personale dipendente Buoni pasto al personale dipendente Lavoro somministrato Ricerca personale e concorsi Spese per smaltimento rifiuti speciali Spese per pulizia uffici Lavaggio e rabbocco parco bus Vigilanza sedi e trasporto valori Prestazioni di servizi / oneri AMICO BUS Visure banca dati PRA Costi servizio OPEN Oneri bancari Consumi acqua Compensi Presidente e Consiglio di Amministrazione Compensi Collegio Sindacale Viaggi, trasferte e partecipazioni a convegni CdA Spese di rappresentanza Servizio di gestione apparati ITS Oneri di revisione parco autofiloviario Oneri di revisione parco autovetture Totale costi per servizi Pag. 5

6 DESCRIZIONE CONSUNTIVO 2012 Previsione a finire anno 2013 BUDGET PER GODIMENTO DI BENI DI TERZI - Canoni locazione fabbricati Canoni per concessione Canoni noleggio PC e stampanti Canoni vari Canoni per noleggio macchine d'ufficio Canoni noleggio autovetture Totale costi per godimento di beni di terzi PER IL PERSONALE a) salari e stipendi - Retribuzioni lorde Personale e Dirigenti b) oneri sociali - Contributi Personale e Dirigenti c) trattamento di fine rapporto - Accantonamento al Fondo trattamento fine rapporto d) trattamento di quiescenza e simili e) altri costi Totale costi per il personale AMMORTAMENTI E SVALUTAZIONI: a) ammortamento delle immobilizzazioni immateriali Ammortamento oneri pluriennali installazione apparati AVM Ammortamento software applicativo Ammortamento spese incrementative beni di terzi b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali Ammortamento fabbricati e terreni Ammortamento impianti linee filoviarie Ammortamento materiale rotabile automobilistico Ammortamento materiale rotabile filoviario Ammortamento impianti diversi Ammortamento attrezzature e macchinari Ammortamento mobili e arredi Ammortamento macchine d'ufficio Ammortamento autovetture e autofurgoni Ammortamento emettitrici e obliteratrici Ammortamento macchine elettromeccaniche ed elettroniche Ammortamento sistema telefonico Ammortamento costruzioni leggere Ammortamento sistemi elettronici di sicurezza Ammortamento tecnologie di controllo Ammortamento autovetture destinate ad uso pubblico c) altre svalutazioni delle immobilizzazioni - Svalutazioni magazzino d) svalutazione dei crediti compresi nell'attivo circolante - svalutazioni dei crediti compr.nell'attivo circolante Totale costi per ammortamenti e svalutazioni Pag. 6

7 DESCRIZIONE CONSUNTIVO 2012 Previsione a finire anno 2013 BUDGET VARIAZIONI RIMANENZE DI MATERIE PRIME, SUSSI- DIARIE, DI CONSUMO E DI MERCI: - Esercizio c/ rimanenze iniziali - Svalutazione di magazzino - Esercizio c/ rimanenze finali Tot.variaz.rim. di materie prime, suss, consumo e merci ACCANTONAMENTI RISCHI - Accantonamento per cause legali in corso Accantonamento int att contratto leasing Accantonamento rinnovo CCNL Totale accantonamenti rischi ONERI DIVERSI DI GESTIONE - Tasse di possesso e revisione veicoli Imposte e tasse diverse c/ esercizio Imposta comunale sugli immobili / IMU Omaggi e oneri non deducibili Abbonamenti e pubblicazioni Bollo e vidimazione registri Contributi associativi Contributi consortili ITS Oneri vari Spese condominiali Abbuoni e sconti Ammende e multe Totale costi per oneri diversi di gestione TOTALE COSTI DELLA PRODUZIONE DIFF.TRA VALORE E COSTI DELLA PRODUZIONE (A-B) Pag. 7

8 DESCRIZIONE CONSUNTIVO 2012 Previsione a finire anno 2013 BUDGET ALTRI PROVENTI FINANZIARI: a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni verso: 1. imprese controllate 2. imprese collegate 3. enti pubblici di riferimento 4. altri - rivalutazione anticipo ritenute su TFR b) Da titoli iscritti nelle immob. che non costit.partecip. c) Da titoli iscritti nell'attivo circol.che non costit.partecip. - Interessi attivi su titoli d) Proventi diversi dai precedenti: 1. imprese controllate 2. imprese collegate 3. enti pubblici di riferimento 4. altri - interessi di c/ tesoreria - interessi bancari interessi su depositi cauzionali 4 - interessi diversi proventi diversi - interessi attivi di mora Totale altri proventi finanziari INTERESSI E ALTRI ONERI FINANZIARI: a) imprese controllate b) imprese collegate c) enti pubblici di riferimento - interessi passivi sul fondo di dotazione d) altri - interessi passivi su mutui interessi passivi banche interessi su altri debiti Totale interessi ed altri oneri finanziari TOTALE PROVENTI E ONERI FINANZIARI D. RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA' FINANZIARIE 18. RIVALUTAZIONI: a) di partecipazioni b) imm.finanziarie che non costituiscono partecipazioni c) di titoli iscritti nell'attivo circ.che non cost.partecipaz. d) altre 19. SVALUTAZIONI: a) di partecipazioni b) imm.finanziarie che non costituiscono partecipazioni c) di titoli iscritti nell'attivo circ.che non cost.partecipaz. d) altre TOTALE DELLE RETTIFICHE (18-19) Pag. 8

9 DESCRIZIONE CONSUNTIVO 2012 Previsione a finire anno 2013 BUDGET 2014 E. PROVENTI E ONERI STRAORDINARI 20. PROVENTI STRAORDINARI: a) plusvalenze da alienazioni - plusvalenze da cessioni di beni patrimoniali b) sopravvenienze attive/insussistenze passive - sopravvenienze attive insussistenze del passivo c) altri Totale proventi straordinari ONERI STRAORDINARI: a) minusvalenze da alienazioni - minusvalenze b) sopravvenienze passive/insussistenze attive - sopravvenienze passive/insussistenze attive altre - adeg.extra contabile risultato d'esercizio Totale oneri straordinari TOTALE ONERI E PROVENTI STRAORDINARI RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE IMPOSTE SUL REDDITO DELL'ESERCIZIO UTILE/PERDITA DELL'ESERCIZIO Pag. 9

10 Riclassificazione del Budget Esercizio 2014 Dati gestionali Pag. 10

11 Conto Economico Sintetico del Budget anno 2014 DESCRIZIONE Budget 2014 A. VALORE DELLA PRODUZIONE RICAVI Titoli di viaggio Corrispettivo Contratto di Servizio Altri ricavi VARIAZIONI LAVORI IN CORSO 4. INCR.IMMOBILIZZAZIONI LAVORI INTERNI 5. ALTRI RICAVI E PROVENTI B. COSTI DELLA PRODUZIONE MATERIE PRIME, SUSSIDIARIE, DI CONSUMO PER SERVIZI PER GODIMENTO DI BENI DI TERZI PER IL PERSONALE AMMORTAMENTI ALTRI ACCANTONAMENTI 14. ONERI DIVERSI DI GESTIONE DIFFERENZA VALORE E COSTI DELLA PRODUZIONE C. PROVENTI E ONERI FINANZIARI ALTRI PROVENTI FINANZIARI INTERESSI E ALTRI ONERI FINANZIARI D. RETTIFICHE DI VALORE ATTIVITA' FINANZIARIE RIVALUTAZIONI: E. PROVENTI E ONERI STRAORDINARI PROVENTI STRAORDINARI 21. ONERI STRAORDINARI RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE IMPOSTE SUL REDDITO DELL'ESERCIZIO UTILE (PERDITA) DELL'ESERCIZIO INCIDENZA COSTO LAVORO SU COSTI OPERATIVI 62,11% Pag. 11

12 Riclassificazione CE Budget 2014 Produzione del Valore Aggiunto DESCRIZIONE Budget 2014 Ricavi Titoli di viaggio Corrispettivo Contratto di Servizio Altri ricavi TOTALE RICAVI Consumi beni Servizi Godimento beni di terzi Oneri diversi di gestione TOTALE COSTI VALORE AGGIUNTO LORDO Ammortamenti VALORE AGGIUNTO NETTO Costo del lavoro Risultato operativo Gestione Finanziaria - Gestione Straordinaria Imposte Risultato dell'esercizio Note metodologiche: - Gli ammortamenti sono indicati al netto dei contributi in c/capitale; - I costi del personale sono indicati al netto dei contributi per i rinnovi del CCNL e rimborsi malattia. Pag. 12

13 Distribuzione del Valore Aggiunto Budget 2014 RICAVI COSTI VALORE AGGIUNTO Ripartito tra: DIPENDENTI - Costo del lavoro FINANZIATORI CAPITALE PROPRIO O DI CREDITO - Interessi banche Risultato d'esercizio: utile distribuito SISTEMA STATO = Irap Ires SISTEMA IMPRESA - Ammortamenti Risultato d'esercizio Costi e ricavi finanziari / straordinari non classificabili FINANZIATORI CAPITALE PROPRIO 0,10% TOTALE VALORE AGGIUNTO DISTRIBUITO DIPENDENTI 90,17% FINANZIATORI CAPITALE PROPRIO 0,10% STATO 4,24% IMPRESA 5,49% 100% STATO 4,24% IMPRESA 5,49% DIPENDENTI 90% Pag. 13

14 Budget Produzione del Valore Aggiunto - Dati km Obiettivo produzione Km anno DESCRIZIONE Budget ricavi tarrifari 0,99 - corrispettivo contratto di servizio 2,44 - altri ricavi 0,25 TOTALE RICAVI 3,68 Consumi beni 0,69 Servizi 0,60 Godimento beni di terzi 0,01 Oneri diversi di gestione 0,06 TOTALE COSTI 1,36 VALORE AGGIUNTO LORDO 2,32 Ammortamenti 0,13 VALORE AGGIUNTO NETTO 2,19 Costo del lavoro 2,09 Risultato operativo 0,10 Gestione Finanziaria - Imposte 0,10 Risultato dell'esercizio 0, /Km RICAVI LORDI 3,68 CORRISPETTIVO 2,44 RICAVI NETTI 1,24 COSTI OPERATIVI 1,36 LAVORO 2,09 AMMORTAMENTI 0,13 COSTI 3,58 Rapporto ricavi/costi 35% Pag. 14

15 Relazione del Direttore Generale Pag. 15

16 Il budget 2014, non essendo stati emanati provvedimenti normativi differenti rispetto a quelli contenuti nel contratto di servizio in essere, è scaturito dalla simulazione dello scenario di primo riferimento che ha caratterizzato il In questo senso, nel caso di futuri provvedimenti normativo - contrattuali diversi, le ipotesi formulate in questa sede, potrebbero risultare non essere aderenti alla realtà. Le ipotesi di Budget sono risultate le seguenti : CORRISPETTIVI DA CONTRATTO DI SERVIZIO - corrispettivo km automobilistici in classe C1 pari a 2,40 a km; - corrispettivo km automobilistici in classe C4 pari a 1,10 a km; - corrispettivo km filoviari pari a 2,76 a km; - corrispettivo km Servizio Amico BUS pari a 4,15 a km. Si è ipotizzato che i corrispettivi chilometrici rimangano invariati. KM TOTALI Si è assunto che il totale delle percorrenze sia pari a I km filoviari sono stati fissati ad , mentre i rimanenti km saranno realizzati attraverso il servizio automobilistico. I km del servizio Amico Bus rimangono invariati a CONTRATTO DI SERVIZIO Sul piano normativo, non si è tenuto conto di variazioni di merito, non essendo ad oggi in possesso di elementi sostanziali. Si è confermato, pertanto, il raggiungimento del corrispettivo totale previsto in contratto pari a RICAVI TARIFFARI Il budget dei ricavi tariffari, stimato in , registra un incremento dell 1% circa rispetto alla proiezione a finire per l anno in corso ( ). l evasione. Detto risultato positivo, trae origine anche dall efficacia della lotta contro Pag. 16

17 COSTI DI ESERCIZIO E MANUTENZIONE MEZZI Il budget conferma le economie derivanti dai risparmi sulle attività manutentive, determinate col rinnovo del parco mezzi che conferma il dato lt/km pari a La previsione del costo del carburante, infatti, ha sostanzialmente confermato il trend degli ultimi due anni. Con particolare riferimento al consumo di ricambi si è previsto un aumento del 22% circa ( ) in considerazione della progressiva uscita dalla garanzia del parco mezzi. La previsione, in assenza di serie storiche, ha tenuto conto prudentemente delle previsioni sui cicli di vita indicati dalle case costruttrici. I costi per servizi confermano sostanzialmente le previsioni a finire del 2013, ad eccezione dei minori costi per lavoro somministrato che saranno per contro assorbiti dai maggiori costi per il personale. Pag. 17

18 CONSIDERAZIONI DI SINTESI In base a quanto affermato in premessa, l Azienda conferma le strategie di presidio dei costi e dei ricavi. Il costo chilometrico aziendale del 2013, pari a 3,59 risulta pressoché confermato nella previsione del 2014 ( 3,58). Il rapporto ricavi/costi risulterebbe pertanto confermato pari al 35%, in linea rispetto al 32% previsto dalla RAS per la certificazione dell equilibrio economico gestionale. In sintesi gli obiettivi strategici fissati: Obiettivo globale: Obiettivi parziali: Conduzione economica del servizio, attraverso la ricerca della performance economica e qualitativa e nel rispetto del connubio economicità - socialità Km Servizio di linea Km Amico Bus KM KM Vendita titoli di viaggio (al lordo integrazioni tariffarie) Il Margine Operativo Lordo previsto è risultato pari a Le schede di Budget, di attività e azioni e gli incontri con i Centri di Responsabilità tenuti in Ottobre e Novembre, hanno definito il documento finale di previsione. Il Direttore Generale (Dott. Ezio Castagna) Pag. 18

19 Analisi Trend e Obiettivi di Budget Pag. 19

20 VALORE DELLA PRODUZIONE macrovoci: Il valore della produzione previsto per l anno 2014 si compone delle due seguenti Ricavi delle vendite e prestazioni Altri ricavi e proventi VALORE DELLA PRODUZIONE La tabella sottostante esplica il dettaglio della prima voce di ricavo: Ricavi delle vendite e delle prestazioni Vendita titoli di viaggio: Biglietti Abbonamenti Integrazioni tariffarie Corrispettivo Contratto di Servizio Servizio di linea Servizio Amico Bus Varie Servizi speciali Manutenzioni c/terzi Totale Ricavi delle vendite e prestazioni Pag. 20

21 Vendita titoli di viaggio La stima dei ricavi tariffari per l anno 2014 si è basata sui dati consuntivati nell anno 2013 e sulla previsione a finire del mese di dicembre. La tabella sottostante evidenzia lo scostamento con i dati dell anno Consuntivo Budget delle vendite anno Consuntivo 2013 Δ con il 2013 GENNAIO ,39% FEBBRAIO ,47% MARZO ,39% APRILE ,31% MAGGIO ,21% GIUGNO ,19% LUGLIO ,53% AGOSTO ,56% SETTEMBRE ,98% OTTOBRE ,95% NOVEMBRE ,80% DICEMBRE ,60% ,85% L obiettivo 2014 è sfidante e prevede un incremento costante in tutti i mesi all interno del range 0,53-1,6%. L eccezione è rappresentata dal mese di settembre perché nel 2013 la visita papale ha registrato eccezionalmente e irripetibilmente una variazione positiva rispetto all anno precedente del 6,5% circa. Le azioni mirate al raggiungimento del predetto obiettivo sono le stesse che hanno determinato l aumento delle vendite di quasi il 2% circa rispetto all anno precedente, ossia: Il mantenimento del tasso e delle tecniche di ispezione sulla rete; Pubblicità e promozione rivolte alla diffusione capillare dei prodotti, all aumento dei clienti (viaggiatori trasportati) e alla conseguente fidelizzazione. Il mantenimento di un alto livello di punteggio della customer satisfaction attraverso l attenzione e il continuo miglioramento degli elementi che la Pag. 21

22 compongono (frequenza, durata, puntualità, pulizia, comfort, cortesia, sicurezza, informazioni, reperibilità biglietti). Corrispettivo Contratto di Servizio Il corrispettivo del contratto di servizio rappresenta il raggiungimento dell obiettivo di produzione chilometrica così suddiviso: km 2014 /km Corrispettivo C , C , FIL , Amico Bus , km CdS /km Corrispettivo C , C , FIL , Amico Bus (*) , La trasformazione dei chilometri filoviari in automobilistici, regolata dall art.2 comma 3 del contratto di servizio, non determina la variazione del corrispettivo, mentre i chilometri automobilistici, per esigenze di servizio, aumentano rimanendo comunque entro l 1% e rispettando i termini stabiliti dall art. 6 del contratto di servizio. (*)In modo ufficioso è stato comunicato dalla RAS una possibile riduzione dei chilometri del servizio Amico Bus per il Pag. 22

23 Varie Sono elencati nella voce i servizi speciali riferiti a eventi con cadenza annuale (servizio portuale navi), al servizio speciale OPEN, al noleggio e, infine, alle manutenzioni c/terzi valutate nella loro incidenza ordinaria. Altri Ricavi e proventi Diversi Corrispettivi Contributi in c/esercizio Contributi in c/impianti Totale altri ricavi e proventi Diversi Nella voce di ricavo sono raggruppati i seguenti conti: Sanzioni amministrative per , previsione valutata in base al mantenimento di numero 10 verificatori costantemente in servizio nell anno 2014; Altri proventi d esercizio per , contenente la stima dei ricavi derivanti dai contratti in essere con la controllata PARKAR SRL per 200 mila e con ITS Area Vasta soc.cons.a r.l. per servizi resi valutati in 40 mila per servizi amministrativi e 180 mila per distacco personale; Rimborsi da compagnie di assicurazione per sinistri per , stimate in base alla ordinaria sinistrosità manifestatasi nel 2013; Altri rimborsi per , derivanti dai rimborsi delle spese di incasso delle sanzioni amministrative, dal corrispettivo per il rilascio delle card studenti e dai rimborsi per disservizi; Global Service gestione sistema città per , ricavi derivanti dalla convenzione con il Comune di Cagliari. Manutenzione a chiamata impianti semaforici per , derivanti dallo stesso contratto del punto precedente e scomponibili in per la quota a forfait Pag. 23

24 relativa all attività di supporto (rendicontazione e direzione lavori) ed per il servizio di manutenzione con interventi a chiamata, variabile in base alle richieste manutentive; Recupero oneri cariche pubbliche per ; Rimborso accisa gasolio per , voce di ricavo che accoglie il rimborso dell accisa relativa al gasolio utilizzato come carburante. La stima è stata calcolata moltiplicando i litri presunti di carburante che si prevede di consumare nel 2014 per il rimborso comunicato dall Agenzia delle Dogane pari a 20,865 ogni mille litri. Corrispettivi La voce di ricavo accoglie i canoni e le concessioni attive su immobili per riferiti ai canoni di locazione dei locali a PARKAR SRL, ed per canoni derivanti dalle pubblicità affisse su paline, pensiline e mezzi. Contributi in c/esercizio I contributi in c/esercizio sono relativi per ai contributi dei corsi di formazione e, per la restante parte, ai rinnovi del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro ed ai rimborsi dei costi della malattia secondo il seguente dettaglio: Accise accordo CCNL 2003 e Accise accordo CCNL Accise accordo CCNL Accise ipotesi 2010/ Accise oneri malattia TOTALE Contributi in c/impianti Pari a , si riferiscono alla ripresa economica degli ammortamenti relativi agli investimenti che si presume di realizzare nel 2014 con finanziamento regionale e ai finanziamenti regionali concessi antecedentemente secondo la seguente ripartizione: Ripresa economica ammortamenti al 31/12/ Ripresa economica ammortamenti TOTALE Pag. 24

25 COSTI DELLA PRODUZIONE Incidenza % Costo per il personale ,11% Consumi ricambi, carburante, altri ,59% Servizi ,58% Ammortamenti ,06% Oneri diversi di gestione ,42% Godimento beni di terzi ,25% COSTI DELLA PRODUZIONE ,00% Costo per il personale Il costo del lavoro incide per il 62% circa sul totale dei costi della produzione. Il dato si attesta ben al di sotto del dato di benchmark del s ettore che si posiziona al 70% (dato Asstra gruppo costi standard). I fenomeni significativi per la redazione del Budget di previsione 2014 del costo del lavoro sono: la previsione dell incremento delle retribuzioni per il rinnovo del CCNL pari a 40,00 mensili al parametro 175; la previsione di sviluppo di alcuni settori ritenuti strategici. L attuale struttura del conto economico ha reso maggiormente strategici alcuni settori, per cui, si renderà necessario progettare azioni mirate al loro sviluppo, tenuto conto dei condizionamenti che deriveranno dal nuovo contratto di servizio; la previsione dei passaggi di parametro automatici secondo quanto previsto dal Contratto Nazionale di Lavoro; la previsione del costo relativo al Premio di Risultato calcolato in base all accordo aziendale in vigore; la valorizzazione dei contributi dovuti a INPS, INAIL ed altri enti di previdenza secondo le percentuali dovute; sono stati calcolati, infine, i vari istituti variabili dovuti in forza al contratto nazionale e agli accordi aziendali in atto (indennità di turno, straordinari, indennità filoviaria, indennità autosnodato, ecc). Pag. 25

26 I costi del lavoro così previsti si riferiscono ad una forza media di n. 772 full time equivalent. M aterie prime, sussidiarie, di consumo e di merci I consumi di materie prime, sussidiarie, di consumi e di merci rappresentano il 17% circa del totale dei costi di produzione e sono costituiti dalle seguenti voci: Carburante ,21% Ricambi bus ,27% Materiali di consumo e vari ,30% Cancelleria e stampati ,58% Documenti di viaggio ,74% Vestiario ,41% Gasolio per riscaldamento ,42% Spese di trasporto su acquisti ,05% Carburante per vetture ausiliarie ,03% 0,00% ,00% Nel raggruppamento le voci di costo riferibili direttamente ai bus (carburante e ricambi), rappres entano il 96% circa del totale e sono state valutate secondo i sotto descritti metodi: Consumi di Carburante (incidenza su l totale dei consumi 77%): km aut lt /lt 1,2813 /km 0,5767 km/lt 2,2219 lt/km 0,4501 Il metodo adottato per la stima del costo previsto per l anno 2014 è quello, ormai collaudato, del calcolo dei litri presunti di consumo, moltiplicato per la percorrenza chilometrica prevista per il rispetto del contratto di servizio, in virtù del fatto che le Pag. 26

27 condizioni che governano il consumo del combustibile del parco mezzi sono sostanzialmente analoghe a quelle del Invece, la stima del consumo di litri carburante, è basata sul calcolo dei litri/km del parco mezzi risultante nel periodo gennaio-ottobre 2013 e proiezione per i km previsti a budget 2013 nei mesi novembre dicembre, moltiplicato, infine, per i chilometri automobilistici previsti a budget per il I litri di consumo sono stati valorizzati ad 1,28133/lt (media delle quotazioni dal al ). Costo industriale media % sconto range Costo industriale al netto sconto (media) Accisa Netto (media) 0, ,20% - 14,31% 0, , ,28133 Appare evidente che oggi la quotazione del gasolio per l anno 2014 risulta aleatoria e soggetta a numerose variabili. Tali variabili potrebbero risultare completamente difformi dallo scenario economico e politico che si presenterà nel 2014 e determinare una quotazione oggi difficile da pianificare. Per questo è sembrato coerente e prudenziale prevedere in budget il costo industriale della media delle q uotazioni dell anno. Eventuali provvedime nti legislativi straordinari, determinanti variazioni in aumento delle accise e/o del costo industriale, porteranno ulteriore aggravio di costi Consumi di ricambi, lubrificanti e pneumatici (incidenza sul totale dei consumi 19%). Per la previsione dei costi ricambi per l anno 2014 è stato utilizzato come base il parametro euro/km del costo medio ricambi della flotta, consuntivato nel periodo gennaioottobre 2013 e stimato per i mesi novembre e dicembre 2013, moltiplicato per i km totali previsti dal budget 2014 (km linea + percorrenze tecniche). A tale importo sono stati applicati dei correttivi che tengono conto degli incrementi di costo per maggiore consumo derivante: dalla conclusione del periodo di garanzia dei 111 Mercedes Citaro 12m e dei 32 Mercedes Citaro da 10 m previsto nei periodo compreso tra il mese di maggio e agosto Dalla ciclicità della manutenzione programmata. Per l anno 2014 si prevede l effettuazione dei tagliandi (multiplo ) su oltre il 70% del parco, che richiedono un maggiore impegno di materiale di consumo e lubrificante. Pag. 27

Bilancio economico annuale di previsione pag.:

Bilancio economico annuale di previsione pag.: RICAVI 031010 RICAVI DELLE PRESTAZIONI EROGATE 031010010 Rette Ospiti 13.418.000,00 14.118.726,63 700.726,63 031010020 Quote regionali di residenzialità 9.044.000,00 9.350.000,00 306.000,00 031010030 Rette

Dettagli

ALLEGATOA1 alla Dgr n. 780 del 21 maggio 2013 pag. 1/12

ALLEGATOA1 alla Dgr n. 780 del 21 maggio 2013 pag. 1/12 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA1 alla Dgr n. 780 del 21 maggio 2013 pag. 1/12 Piano dei conti ATTIVITA' CREDITI PER QUOTE ASSOCIATIVE DA INCASSARE Crediti per quote associative da incassare Crediti

Dettagli

ATER ALTO FRIULI Bilancio di previsione anno 2014

ATER ALTO FRIULI Bilancio di previsione anno 2014 2014 2013 2014 A) Valore della produzione 2.409.303,00 2.258.862,00 1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni 1.802.373,00 1.784.932,00 a) Corrispettivi cessioni di beni e prestazioni di servizi a cui

Dettagli

Allegato A5 DGR 780 del 21/05/2013 - Bilancio economico annuale di previsione analitico e per centri di costo/responsabilità

Allegato A5 DGR 780 del 21/05/2013 - Bilancio economico annuale di previsione analitico e per centri di costo/responsabilità ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N.R 06 DEL 27 FEBBRAIO 2015 Allegato A5 DGR 780 del 21/05/2013 - Bilancio economico annuale di previsione analitico A VALORE DELLA PRODUZIONE Valore della produzione attività

Dettagli

PIANO DEI CONTI Conto economico 2014 Situazione al 31/12/2014 Situazione al 31/12/2013 4 RICAVI DI ESERCIZIO 4.414.285

PIANO DEI CONTI Conto economico 2014 Situazione al 31/12/2014 Situazione al 31/12/2013 4 RICAVI DI ESERCIZIO 4.414.285 A.R.T.E. Imperia Prospetto Conto Economico 2014 4 RICAVI DI ESERCIZIO 4.414.285 5.233.762 41 A) Valore della produzione 4.236.580 3.522.864 41.1 1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni 2.866.596 2.669.004

Dettagli

A.P.S.P. CASA LANER - FOLGARIA

A.P.S.P. CASA LANER - FOLGARIA A.P.S.P. CASA LANER FOLGARIA BUDGET 2011 L1 L2 L3 L4 L5 L6 S o t t o c o n t o Budget 2010 Budget 2011 ECONOMICO RICAVI 2.836.142,05 2.841.600,00 3 CONTO ECONOMICO 1 VALORE DELLA PRODUZIONE 2.836.142,05

Dettagli

ENTE PARCO DELL'ANTOLA parco naturale regionale Sede amministrativa: Via XXV Aprile, 17 16012 Busalla (GE)

ENTE PARCO DELL'ANTOLA parco naturale regionale Sede amministrativa: Via XXV Aprile, 17 16012 Busalla (GE) ENTE PARCO DELL'ANTOLA parco naturale regionale Sede amministrativa: Via XXV Aprile, 17 16012 Busalla (GE) tel. 010 9761014 fax 010 9760147 e-mail: info@parcoantola.it www.parcoantola.it BILANCIO ECONOMICO

Dettagli

Stampa Bilancio Dal 01/01/2013 Al 31/12/2013 (Artt. 2424 e 2424-bis)

Stampa Bilancio Dal 01/01/2013 Al 31/12/2013 (Artt. 2424 e 2424-bis) Pag. 1 CONTO ECONOMICO A) Valore della produzione 2.337.018,68 2.304.701,40 RICAVI DA VENDITE E PRESTAZIONI 2.260.952,32 2.245.293,22 RICAVI R.S.A. - CASA DI SOGGIORNO 2.090.612,80 2.096.274,38 RICAVI

Dettagli

4 27-2-2009 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 9

4 27-2-2009 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 9 4 27-2-2009 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 9 sizioni del comma 4 dell art. 18 della legge regionale n. 19/2005, dispone le modalità e le modifiche con cui gli enti regionali

Dettagli

BILANCIO ANNUALE ECONOMICO PREVENTIVO ANNO 2012

BILANCIO ANNUALE ECONOMICO PREVENTIVO ANNO 2012 BILANCIO ANNUALE ECONOMICO PREVENTIVO ANNO 2012 Allegato D alla delibera del Consiglio di Amministrazione n 31 del 14.12.2011 BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO 2012 PREV.2011 PREVISIONE 2012 A) Valore della

Dettagli

Stampa Bilancio Dal 01/01/2008 Al 31/12/2008 (Artt. 2424 e 2424-bis)

Stampa Bilancio Dal 01/01/2008 Al 31/12/2008 (Artt. 2424 e 2424-bis) Pag. 1 CONTO ECONOMICO A) Valore della produzione 2.590.062,19 2.545.566,92 RICAVI DA VENDITA E PRESTAZIONI 2.553.374,68 2.406.451,45 R.S.A. - CASA DI SOGGIORNO 2.509.363,68 2.406.321,91 RICAVI EX DIRETTIVE

Dettagli

BILANCIO ARCA SpA Previsionale 2015 Importi IVA Esclusa

BILANCIO ARCA SpA Previsionale 2015 Importi IVA Esclusa BILANCIO ARCA SpA Previsionale 2015 Importi IVA Esclusa NR. CONTO DESCRIZIONE CONTO Previsione 2015 2.000.000.000 VALORE DELLA PRODUZIONE 2.000.100.001 Contributi da Regione Lombardia in c/esercizio 9.350.000

Dettagli

Deliberazione n. 2 del 14.01.2014 All. sub A)

Deliberazione n. 2 del 14.01.2014 All. sub A) A A01 A02 A03 VALORE DELLA PRODUZIONE Ricavi delle vendite e delle prestazioni Variazione delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati e finiti Variazione dei lavori in corso su ordinazione

Dettagli

B. COSTI DELLA PRODUZIONE

B. COSTI DELLA PRODUZIONE 6) costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci Denominazione ampia. Non comprende solo gli acquisti dei beni richiamati nella denominazione, ma di ogni bene assimilabile per natura: semilavorati

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2015

BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2015 BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2015 A) VALORE DELLA PRODUZIONE 1) RICAVI a) DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI 1- Ricavi vendita contanti 880.000,00 886.155,63 578.443,03 2- Ricavi vendita assistenza S.S.N.

Dettagli

PIANO DEI CONTI natura conto

PIANO DEI CONTI natura conto STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA' - PIANO DEI CONTI natura conto CONTO RIEPILOGATIVO CONTO DI MASTRO MASTRINO DI SOTTOCONTO 01 CASSA 02 BANCHE 03 TITOLI 0101 Cassa contanti 0102 Cassa assegni 0103 Cassa corsi

Dettagli

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico per la classe 4 a Istituti tecnici e Istituti professionali 01. Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

PIANO DEI CONTI COAN. CA.01.010.02.01.01 Terreni 5. CA.01.010.02.01.02 Fabbricati 5. CA.01.010.02.01.03 Impianti sportivi 5

PIANO DEI CONTI COAN. CA.01.010.02.01.01 Terreni 5. CA.01.010.02.01.02 Fabbricati 5. CA.01.010.02.01.03 Impianti sportivi 5 CA.01 ATTIVO 1 CA.01.010 IMMOBILIZZAZIONI 2 CA.01.010.01 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 3 CA.01.010.01.01 Costi di impianto, di ampliamento e di sviluppo 4 CA.01.010.01.02 Diritti di brevetto e diritti di

Dettagli

CONTO ECONOMICO PREVENTIVO 2014 PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE CONTO ECONOMICO

CONTO ECONOMICO PREVENTIVO 2014 PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE CONTO ECONOMICO CONTO ECONOMICO (allegato A alla deliberazione del Consiglio Direttivo n. 22 del 28 novembre 2014) A) VALORE DELLA PRODUZIONE A.1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni 118.096,96 53.631,96 53.631,96

Dettagli

- RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - SITUAZIONE AMMINISTRATIVA - RELAZIONE SULLA GESTIONE - STATO PATRIMONIALE - NOTA INTEGRATIVA

- RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - SITUAZIONE AMMINISTRATIVA - RELAZIONE SULLA GESTIONE - STATO PATRIMONIALE - NOTA INTEGRATIVA - RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - CONTO DEL BILANCIO (Rendiconto finanziario decisionale e gestionale) - CONTO ECONOMICO - STATO PATRIMONIALE - SITUAZIONE AMMINISTRATIVA - NOTA INTEGRATIVA

Dettagli

ADOPERA S.r.l. Gesbil GESTIONE BILANCI 15/01/15 Pag. 1

ADOPERA S.r.l. Gesbil GESTIONE BILANCI 15/01/15 Pag. 1 ADOPERA S.r.l. Gesbil GESTIONE BILANCI 15/01/15 Pag. 1 BILANCIO ECONOMICO COMPONENTI NEGATIVI DI REDDITO (COSTI) COMPONENTI POSITIVI DI REDDITO (RICAVI) CONTO ECONOMICO 11.881.701,88 3 CONTO ECONOMICO

Dettagli

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico Biblioteca di Economia aziendale PIANO DEI CONTI DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI Documento Piano dei conti BILANCIO DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI STATO

Dettagli

Piano dei Conti (2014)

Piano dei Conti (2014) Pag. 1 1 ATTIVITA' 10 20 CREDITI PER QUOTE ASS.VE DA INCASSARE 10 CREDITI PER QUOTE ASS.VE DA INCASSARE 10 CREDITI PER QUOTE ASS.VE DA INCASSARE 10 Crediti per quote ass.ve da incassare IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

Rendiconto O.U.A. 2013. Il rendiconto OUA 2013 presenta un risultato di sostanziale pareggio, sia in termini economici che

Rendiconto O.U.A. 2013. Il rendiconto OUA 2013 presenta un risultato di sostanziale pareggio, sia in termini economici che Rendiconto O.U.A. 2013 Premessa Il rendiconto OUA 2013 presenta un risultato di sostanziale pareggio, sia in termini economici che finanziari. È opportuno precisare che tale risultato, dipeso anche dall

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO

BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO I.R.P.E.T. Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2015 2 INDICE Conto economico preventivo annuale Proiezione triennale del Conto economico preventivo

Dettagli

OPERA DELLA PROVVIDENZA SANT ANTONIO

OPERA DELLA PROVVIDENZA SANT ANTONIO OPERADELLAPROVVIDENZASANT ANTONIO ViadellaProvvidenzan.6835030Rubano BILANCIOESERCIZIO2015 (RAMOATTIVITÀONLUS) Opera della Provvidenza Sant'Antonio Sede legale Via della Provvidenza n. 68 35030 Rubano

Dettagli

Nota integrativa al Bilancio al 31 Dicembre 2014

Nota integrativa al Bilancio al 31 Dicembre 2014 Nota integrativa al Bilancio al 31 Dicembre 2014 Introduzione Ai sensi delle disposizioni contenute nel Codice Civile in tema di bilancio di esercizio e in ottemperanza a quanto previsto dall art. 2427,

Dettagli

Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona STATO PATRIMONIALE

Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona STATO PATRIMONIALE Totale 31.12.2014 A B C I II III II CREDITI V/ SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI Totale crediti verso soci per versamenti ancora dovuti IMMOBILIZZAZIONI IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 7) Altre Programmi

Dettagli

Stampa Bilancio Dal 01/01/2014 Al 31/12/2014 (Artt. 2424 e 2424-bis)

Stampa Bilancio Dal 01/01/2014 Al 31/12/2014 (Artt. 2424 e 2424-bis) Pag. 1 PIACENZA (PC) 31/3/215 Dal 1/1/214 Al 31/12/214 ATTIVO 4.7.54 B) IMMOBILIZZAZIONI 3.672.434 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1.691 Software e diritti di utilizzaz. op.ing. 1.691 Software e diritti di

Dettagli

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014 FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI Sede in VIA CEFALONIA 70-25100 BRESCIA (BS) Fondo di Dotazione dell Ordine degli Ingegneri di Brescia Euro 51.661,00 I.V. Relazione sulla gestione alla relazione

Dettagli

BERGAMO SVILUPPO BILANCIO DI CHIUSURA STATO PATRIMONIALE al 31/12/2014 (come da all.i) del DPR n.254/2005)

BERGAMO SVILUPPO BILANCIO DI CHIUSURA STATO PATRIMONIALE al 31/12/2014 (come da all.i) del DPR n.254/2005) A) 11 IMMOBILIZZAZIONI: ATTIVO BERGAMO SVILUPPO STATO PATRIMONIALE al (come da all.i) del DPR n.254/2005) a) 110 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI: 110000 Licenze d'uso Software 0 0 0 110300 Oneri pluriennali

Dettagli

Parco Regionale delle Alpi Apuane Direttore-Attività di Parco

Parco Regionale delle Alpi Apuane Direttore-Attività di Parco Parere di regolarità tecnica: favorevole non favorevole, per la seguente motivazione: 30 ottobre 2014 Il Coordinatore dell Ufficio: Direttore-Attività di Parco Affari contabili e personale Difesa del suolo

Dettagli

67.373,98 78.778,66 78.778,66 immateriali 8) Ammortamento delle immobilizzazioni

67.373,98 78.778,66 78.778,66 immateriali 8) Ammortamento delle immobilizzazioni BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO ANNUALE: CONTO ECONOMICO PER L'ANNO 2013 Assestato Previsione Previsione Previsione 2012 2013 2013 2013 Istituzionale Istituzionale Progetti TOTALI A) Valore della produzione

Dettagli

A) VALORE DELLA PRODUZIONE

A) VALORE DELLA PRODUZIONE CONTO ECONOMICO A) VALORE DELLA PRODUZIONE: 1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni merci conto vendite - resi su vendite - ribassi e abbuoni passivi 2) Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso

Dettagli

Agenzia per la formazione l Orientamento e il Lavoro Nord Ovest Milano Bilancio d Esercizio 2011 - Conto Economico

Agenzia per la formazione l Orientamento e il Lavoro Nord Ovest Milano Bilancio d Esercizio 2011 - Conto Economico CONTO ECONOMICO IN FORMA ORDINARIA AL 31/12/2011 Sede legale: Piazza De Gasperi n.1-20024 - Garbagnate Milanese (Mi) CODICE FISCALE / PARTITA IVA / ISCR.CCIAA R.I. 06405350965 - REA - MI 1891907 / MB 1862994

Dettagli

AZIENDA FARMACIE COMUNALI LODI S.p.A. STATO PATRIMONIALE. ATTIVO A. Crediti v/enti pubb. di riferimento per capitale di dotaz. deliberato da versare

AZIENDA FARMACIE COMUNALI LODI S.p.A. STATO PATRIMONIALE. ATTIVO A. Crediti v/enti pubb. di riferimento per capitale di dotaz. deliberato da versare AZIENDA FARMACIE COMUNALI LODI S.p.A. STATO PATRIMONIALE ATTIVO A. Crediti v/enti pubb. di riferimento per capitale di dotaz. deliberato da versare B. Immobilizzazioni I. Immobilizzazioni immateriali:

Dettagli

LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione

LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione Impresa individuale esercente attività mercantile Piano dei conti e prospetto di raccordo LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione P Banche c.c Fondi liquidi Attivo P c.c. postali Fondi liquidi

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO FERMO

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO FERMO AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO FERMO RELAZIONE DEL PRESIDENTE AL BUDGET ANNUALE 2013 Egregi Consiglieri, il Bilancio di Previsione per l esercizio 2013 che mi appresto ad illustrare, è stato formulato conformemente

Dettagli

FONDAZIONE SCUOLA INTERREGIONALE DI POLIZIA LOCALE P.IVA : 02658900366

FONDAZIONE SCUOLA INTERREGIONALE DI POLIZIA LOCALE P.IVA : 02658900366 DATA : 31/12/2011 PAGINA Nr. : 1 FONDAZIONE SCUOLA INTERREGIONALE DI POLIZIA LOCALE P.IVA : 02658900366 Stampato con tecnologia di stampa FISCOLASER www.dataprintgrafik.it S T A T O P A T R I M O N I A

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE GESTIONE DI COMPETENZA PREVISIONI

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE GESTIONE DI COMPETENZA PREVISIONI Anno 2007 CODICE DESCRIZIONE CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE GESTIONE DI COMPETENZA PREVISIONI SOMME ACCERTATE Iniziali Variazioni Definitive Accertato Incassato Da Incassare

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio DICEMBRE 2015 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Note Note Le tabelle con le

Dettagli

Corso on line di contabilità generale:

Corso on line di contabilità generale: ON02 Nisaba Solution Corso on line di contabilità generale: Il piano dei conti La contabilità ordinaria FEBBRAIO 2014 P a g. 1 Sommario INTRODUZIONE... 2 1. IL PIANO DEI CONTI... 3 2. CONCLUSIONI... 11

Dettagli

PIANO DEI CONTI DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI (CON ATTIVITÀ INDUSTRIALE)

PIANO DEI CONTI DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI (CON ATTIVITÀ INDUSTRIALE) PIANO DEI CONTI DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI (CON ATTIVITÀ INDUSTRIALE) 00.00 CREDITI V/SOCI 00.01 Azionisti c/sottoscrizione 00.02 Azionisti c/versamenti richiamati 00.05 Azionisti c/reintegro 01.00 IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

ESAMI DI STATO ESPERTI CONTABILI

ESAMI DI STATO ESPERTI CONTABILI ESAMI DI STATO ESPERTI CONTABILI II SESSIONE 2011 PRIMA PROVA SCRITTA (30/11/2011) TEMA N. 1 (Tema estratto) Il candidato sviluppi il tema della riduzione del capitale per perdite nelle società per azioni

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI 16 apriille 2014 Anno 2013 CODICE DESCRIZIONE Iniziali ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI REGGIO EMILIA CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO

Dettagli

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO Sede in ARIANO IRPINO Codice Fiscale 02318880644 - Numero Rea AVELLINO 150113 P.I.: 02318880644 Capitale Sociale Euro 1.067.566 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016. NAVIGAZIONE LAGO D ISEO s.r.l.

BILANCIO DI PREVISIONE 2016. NAVIGAZIONE LAGO D ISEO s.r.l. BILANCIO DI PREVISIONE 216 NAVIGAZIONE LAGO D ISEO s.r.l. 1. PREMESSA Il bilancio di previsione per l anno 216 è stato predisposto attraverso la costruzione del budget di esercizio relativo ricavi e costi

Dettagli

1 LIQUIDITA' Piano dei conti e prospetto di raccordo. Impresa individuale esercente attività mercantile. Download

1 LIQUIDITA' Piano dei conti e prospetto di raccordo. Impresa individuale esercente attività mercantile. Download Download Impresa individuale esercente attività mercantile 1 LIQUIDITA' Piano dei conti e prospetto di raccordo Nome del conto Natura 10 P Banche c.c Fondi liquidi 11 P c.c. postali Fondi liquidi 12 P

Dettagli

CIRCOLO ANSPI GIOVANNI PAOLO MAGGINI. Sede legale: Via Roma, 23 Botticino 25080 Brescia CF: 98159690175. Bilancio d esercizio 2013

CIRCOLO ANSPI GIOVANNI PAOLO MAGGINI. Sede legale: Via Roma, 23 Botticino 25080 Brescia CF: 98159690175. Bilancio d esercizio 2013 CIRCOLO ANSPI GIOVANNI PAOLO MAGGINI Sede legale: Via Roma, 23 Botticino 25080 Brescia Bilancio d esercizio 2013 STATO PATRIMONIALE AL RENDICONTO GESTIONALE AL RENDICONTO INCASSI/PAGAMENTI AL Sede legale:

Dettagli

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014

BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014 BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2014 DOCUMENTI ALLEGATI: Allegato 1 CONTO DEL BILANCIO COMPRENDENTE IL RENDICONTO FINANZIARIO DECISIONALE Allegato 1/A CONTO DEL BILANCIO COMPRENDENTE IL RENDICONTO FINANZIARIO

Dettagli

Associazione Ciessevi SIC et Simpliciter Procedura Riclassificazione di bilancio RENDICONTO SCHEMA COGE LOMBARDIA

Associazione Ciessevi SIC et Simpliciter Procedura Riclassificazione di bilancio RENDICONTO SCHEMA COGE LOMBARDIA RENDICONTO SCHEMA COGE LOMBARDIA BILANCIO GESTIONALE RENDICONTATIVO - 2013 RENDICONTO ANNO (2013) PROGRAMMA ANNO (2013) ULTIMO RENDICONTO APPROVATO (2012) PROGRAMMA ANNO 2014 PROVENTI E RICAVI 1.760.360

Dettagli

STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO AL 31 DICEMBRE 2014

STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO AL 31 DICEMBRE 2014 STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO AL 31 DICEMBRE 2014 41 STATO PATRIMONIALE 2014 ATTIVO A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI CON SEPARATA INDICAZIONE DELLA PARTE GIA' RICHIAMATA B) IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Crema

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Crema Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Crema Circoscrizione del Tribunale di Crema BILANCIO DI PREVISIONE 2012 Assemblea generale degli Iscritti 25nov11 Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

ANALISI ILLUSTRATIVA DELLO SCHEMA DI CONTO ECONOMICO DEL BILANCIO PREVISIONALE PER L ANNO 2015

ANALISI ILLUSTRATIVA DELLO SCHEMA DI CONTO ECONOMICO DEL BILANCIO PREVISIONALE PER L ANNO 2015 ANALISI ILLUSTRATIVA DELLO SCHEMA DI CONTO ECONOMICO DEL BILANCIO PREVISIONALE PER L ANNO 2015 Lo schema di conto economico 2015, redatto nelle modalità indicate dalla delibera regionale n. 279 del 12.03.2007,

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 - COMPETENZA

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 - COMPETENZA RENDICONTO VARIAZIONI PREVISIONE A VALORE DELLA PRODUZIONE 1 RICAVI DEI BENI DELL'ISTITUZIONE 182.130,27 12.117,92 64.947,65 234.960,00 01 Noleggio teatro per altre manifestazioni 44.173,00 9.173,00 35.000,00

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FERRARA - BUDGET ECONOMICO 2014

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FERRARA - BUDGET ECONOMICO 2014 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FERRARA - BUDGET ECONOMICO 2014 A. PROVENTI OPERATIVI Sede Amministrativa Dipartimenti Totali Ateneo CA.PO.10 PROVENTI PROPRI EER RICAVI ES 22.159.400,00 1.374.400,00 23.533.800,00

Dettagli

FONDAZIONE SLALA Iscritta nel registro delle persone giuridiche presso la Prefettura di Alessandria al n 33/2008

FONDAZIONE SLALA Iscritta nel registro delle persone giuridiche presso la Prefettura di Alessandria al n 33/2008 FONDAZIONE SLALA Iscritta nel registro delle persone giuridiche presso la Prefettura di Alessandria al n 33/2008 Sede in CORSO LAMARMORA 31-15100 ALESSANDRIA (AL) Nota integrativa al bilancio al 31/12/2008

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL Sede in VIA PALLODOLA 23 SARZANA Codice Fiscale 00148620115 - Numero Rea P.I.: 00148620115 Capitale Sociale Euro 844.650 Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono

Dettagli

Schema di bilancio e Piano dei Conti dei Consorzi di Bonifica Contabilità finanziaria

Schema di bilancio e Piano dei Conti dei Consorzi di Bonifica Contabilità finanziaria Allegato A alla Delib.G.R. n. 3/31 del 31.1.2014 Schema di bilancio e Piano dei Conti dei Consorzi di Bonifica Contabilità finanziaria 1/15 Sommario 1. Premessa... 3 2. Schema di bilancio... 3 3. Piano

Dettagli

A - CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI I

A - CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI I BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31.12.2013 STATO PATRIMONIALE ATTIVO 31/12/2013 31/12/2012 A - CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI I - Parte richiamata II - Parte non richiamata B - IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

SECONDO AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015

SECONDO AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015 SECONDO AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015 Il Preventivo Economico 2015, approvato dal Consiglio con delibera n.13 del 16/12/2014, è stato redatto secondo le indicazioni dettate

Dettagli

Indice dei documenti A. BILANCIO DI PREVISIONE. 1 Preventivo economico (quadro riepilogativo) 2 Preventivo economico (quadro analitico)

Indice dei documenti A. BILANCIO DI PREVISIONE. 1 Preventivo economico (quadro riepilogativo) 2 Preventivo economico (quadro analitico) Indice dei documenti A. BILANCIO DI PREVISIONE 1 Preventivo economico (quadro riepilogativo) 2 Preventivo economico (quadro analitico) 3 Piano investimenti / dismissioni 4 Pianificazione flussi di tesoreria

Dettagli

Variazione delle rimanenze del prodotti In corso di lavorazione, e finiti (Euro 2.956.15)

Variazione delle rimanenze del prodotti In corso di lavorazione, e finiti (Euro 2.956.15) Senato della Repubblica - 545 - Camera dei deputati Variazione delle rimanenze del prodotti In corso di lavorazione, e finiti (Euro 2.956.15) semilavorati L'importo si riferisce per la sua totalità alla

Dettagli

PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO

PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO 77 78 l'esercizio A) VALORE DELLA PRODUZIONE 2.336.778.000 2.374.469.200 22.640.800 2.397.110.000 A) 1 RICAVI E PROVENTI CONTRIBUTIVI 2.263.800.000 2.300.292.000

Dettagli

AZIENDA SPECIALE SERVIZI COMUNI

AZIENDA SPECIALE SERVIZI COMUNI AZIENDA SPECIALE SERVIZI COMUNI Codice fiscale 08292611004 AZIENDA SPECIALE SERVIZI COMUNI CONTO ECONOMICO CONSUNTIVO AL 31/12/2014 Prospetto analitico AZIENDA SPECIALE SERVIZI COMUNI PIAZZA ITALIA 1-00034

Dettagli

Quadro dei conti di un azienda industriale in forma di s.p.a. e raccordo conlevoci di Stato patrimoniale e Conto economico

Quadro dei conti di un azienda industriale in forma di s.p.a. e raccordo conlevoci di Stato patrimoniale e Conto economico Quadro dei conti di un azienda industriale in forma di s.p.a. e raccordo conlevoci di Stato patrimoniale e Conto economico Quadro dei conti Voci di: Stato patrimoniale (art. 2424 c.c.) Conto economico

Dettagli

ENERGEKO GAS ITALIA S.R.L. CON SOCIO UNICO. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2012

ENERGEKO GAS ITALIA S.R.L. CON SOCIO UNICO. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2012 Sede in BRINDISI - VIA FILOMENO CONSIGLIO, 4 Capitale Sociale versato Euro 40.000,00 Iscritta alla C.C.I.A.A. di BRINDISI Codice Fiscale e N. iscrizione Registro Imprese 01880680747 Partita IVA: 01880680747

Dettagli

AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015

AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015 AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015 Il Preventivo Economico 2015, approvato dal Consiglio con delibera n.13 del 16/12/2014, è stato redatto secondo le indicazioni dettate dal decreto

Dettagli

Pag.001 S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2010 31/12/2009

Pag.001 S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2010 31/12/2009 INFOCONTACT SRL VIA CESARE BECCARIA 84 00196 ROMA RM CAPITALE SOCIALE Euro 500000 INT.VERSATO CODICE FISCALE NR.REG.IMP. 06414381001 REG. IMPRESE DI ROMA NR. REA 967877 ESERCIZIO DAL 01/01/2010 AL 31/12/2010

Dettagli

Il piano dei conti. Il piano dei conti si articola in: CLASSI 1. ATTIVITÀ 2. PATRIMONIO NETTO 3. PASSIVITÀ 4. RICAVI 5. COSTI DELLA PRODUZIONE

Il piano dei conti. Il piano dei conti si articola in: CLASSI 1. ATTIVITÀ 2. PATRIMONIO NETTO 3. PASSIVITÀ 4. RICAVI 5. COSTI DELLA PRODUZIONE I L PIANO DEI CONTI Il piano dei conti Il piano dei conti si articola in: CLASSI RAGGRUPPAMENTI CONTI DI MASTRO SOTTOCONTI 1ª posizione 2ª posizione 3ª e 4ª posizione Posizioni successive (non sviluppato)

Dettagli

METELLIA SERVIZI SRL UNIPERSONALE. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014. redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c.

METELLIA SERVIZI SRL UNIPERSONALE. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014. redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c. Sede in CAVA DE' TIRRENI viale GUGLIELMO MARCONI, 52 Capitale Sociale versato e 100.000,00 C.C.I.A.A. SALERNO n. R.E.A317123 Partita IVA: 03734100658 Codice Fiscale: 03734100658 Nota Integrativa al bilancio

Dettagli

ANALISI ILLUSTRATIVA DELLO SCHEMA DI CONTO ECONOMICO DEL BILANCIO PREVISIONALE PER L ANNO 2014

ANALISI ILLUSTRATIVA DELLO SCHEMA DI CONTO ECONOMICO DEL BILANCIO PREVISIONALE PER L ANNO 2014 ANALISI ILLUSTRATIVA DELLO SCHEMA DI CONTO ECONOMICO DEL BILANCIO PREVISIONALE PER L ANNO 2014 Lo schema di conto economico 2014, redatto nelle modalità indicate dalla delibera regionale n. 279 del 12.03.2007,

Dettagli

ATTIVO: A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata.

ATTIVO: A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata. ATTIVO: A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata. B) Immobilizzazioni, con separata indicazione di quelle concesse in locazione finanziaria:

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO UNICO DI ATENEO PER L'ESERCIZIO 2015 A CARATTERE NON AUTORIZZATORIO IN CONTABILITÀ FINANZIARIA

BILANCIO PREVENTIVO UNICO DI ATENEO PER L'ESERCIZIO 2015 A CARATTERE NON AUTORIZZATORIO IN CONTABILITÀ FINANZIARIA BILANCIO PREVENTIVO UNICO DI ATENEO PER L'ESERCIZIO 2015 A CARATTERE NON AUTORIZZATORIO IN CONTABILITÀ FINANZIARIA PREVENTIVO FINANZIARIO Esercizio Unità analitica autonoma Periodo 2015 UA.00 - Universita'

Dettagli

FONDAZIONE OAT TORINO - Via Giolitti n. 1 CAPITALE SOCIALE: euro 77.468,53 interamente versato

FONDAZIONE OAT TORINO - Via Giolitti n. 1 CAPITALE SOCIALE: euro 77.468,53 interamente versato FONDAZIONE OAT TORINO - Via Giolitti n. 1 CAPITALE SOCIALE: euro 77.468,53 interamente versato BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2012 SITUAZIONE PATRIMONIALE ATTIVO A) CREDITI VERSO SOCI B) IMMOBILIZZAZIONI I. IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

Bilancio con dati a scelta in presenza di un trend negativo

Bilancio con dati a scelta in presenza di un trend negativo Tracce di temi 2013 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Bilancio con dati a scelta in presenza di un trend negativo Michele Devastato A fronte di una crisi che ha investito l intero settore, l impresa industriale

Dettagli

REGIONE TOSCANA PRSE 2007 2010 Linea di intervento 1.5 Infrastrutture per il trasferimento tecnologico

REGIONE TOSCANA PRSE 2007 2010 Linea di intervento 1.5 Infrastrutture per il trasferimento tecnologico REGIONE TOSCANA PRSE 2007 2010 Linea di intervento 1.5 Infrastrutture per il trasferimento tecnologico PAR FAS 2007 2013 P.I.R. 1.3 - Linea di azione 1 infrastrutture per i settori produttivi Fondo per

Dettagli

Budget 2 0 1 4 A) Valore della produzione 3.147.123,21

Budget 2 0 1 4 A) Valore della produzione 3.147.123,21 A) Valore della produzione 3.147.123,21 RICAVI DA VENDITA E PRESTAZIONI 3.076.911,21 SERVIZI RESIDENZIALI 1.929.291,00 Servizio Residenziale minori 1.691.273,00 Rette serv. residenziale 1.691.273,00 Servizi

Dettagli

SISTEMA DI CONTABILITA' ECONOMICA PIANO DEI CONTI

SISTEMA DI CONTABILITA' ECONOMICA PIANO DEI CONTI Personale Retribuzioni per Comparto / Qualifica Competenze fisse Componenti accessorie connesse al risultato Componenti accessorie connesse alla funzione Lavoro straordinario Contributi ed oneri lavoro

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio VERSIONE OTTOBRE 2014 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Versione: 20141024-1

Dettagli

RETE DI SPORTELLI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.C.A. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2012

RETE DI SPORTELLI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.C.A. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2012 Reg. Imp. 05314400960 Rea 1811719 RETE DI SPORTELLI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.C.A Sede in VIA VIVAIO 1-20100 MILANO (MI) Capitale sociale Euro 72.510,00 i.v. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2012

Dettagli

AGENZIA DI PROMOZIONE ECONOMICA DELLA TOSCANA

AGENZIA DI PROMOZIONE ECONOMICA DELLA TOSCANA AGENZIA DI PROMOZIONE ECONOMICA DELLA TOSCANA BILANCIO PREVENTIVO E RELAZIONE DELL ORGANO DI AMMINISTRAZIONE E RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA ANNO 2014 Firenze, novembre 2013 BILANCIO PREVENTIVO

Dettagli

ESAME DI STATO DI DOTTORE COMMERCIALISTA PRIMA SESSIONE 2006 SECONDA PROVA SCRITTA DEL 29 GIUGNO 2006

ESAME DI STATO DI DOTTORE COMMERCIALISTA PRIMA SESSIONE 2006 SECONDA PROVA SCRITTA DEL 29 GIUGNO 2006 ESAME DI STATO DI DOTTORE COMMERCIALISTA PRIMA SESSIONE 2006 SECONDA PROVA SCRITTA DEL 29 GIUGNO 2006 1) La società a responsabilità limitata Y chiude l esercizio al 31/12/2005 con la seguente situazione

Dettagli

Indice dei documenti A. BILANCIO DI PREVISIONE. 1 Preventivo economico (quadro riepilogativo) 2 Preventivo economico (quadro analitico)

Indice dei documenti A. BILANCIO DI PREVISIONE. 1 Preventivo economico (quadro riepilogativo) 2 Preventivo economico (quadro analitico) Indice dei documenti A. BILANCIO DI PREVISIONE 1 Preventivo economico (quadro riepilogativo) 2 Preventivo economico (quadro analitico) 3 Piano investimenti / dismissioni 4 Pianificazione flussi di tesoreria

Dettagli

A.L.E.R. PAVIA. Bilancio al 31/12/2013

A.L.E.R. PAVIA. Bilancio al 31/12/2013 A.L.E.R. PAVIA Sede in VIA PARODI 35-27100 PAVIA (PV) Bilancio al 31/12/2013 Stato patrimoniale attivo 31/12/2013 31/12/2012 A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti (di cui già richiamati )

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1 PARTE I - ENTRATA ANNO FINANZIARIO 2016 ANNO FINANZIARIO N - 1 fine dell'anno in corso (iniziali anno N) cassa cassa Avanzo di amministrazione presunto 10.000,00 Fondo iniziale di cassa presunto 1 CENTRO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "VARIAZIONE" -- Data 30/10/2014 -- Aggregato ENTRATE Voce Sottovoce 01 Avanzo di Amministrazione presunto 1.194,00 0,00 1.194,00 01 Non Vincolato 0,00 0,00 0,00 02 Vincolato 1.194,00 0,00 1.194,00 02 Finanziamenti

Dettagli

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2013 31/12/2012

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2013 31/12/2012 Ditta 000139 Data: 28/04/2014 Ora: 13.38 Pag.001 G.A.L.SULCIS-IGLESIENTE CAPOTERRA E CAMPIDANO DI CAGLIARI SC VIA SULCIS 65 09019 TEULADA CA CAPITALE SOCIALE Euro 150000 CODICE FISCALE NR.REG.IMP. 02324550926

Dettagli

BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE

BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE Lezione n 9-10 Maggio 2013 Alberto Balducci IL SISTEMA CONTABILE DELL AZIENDA A.S.L. 2 OBIETTIVI DELL IMPIANTO CONTABILE DELL AZIENDA ASL 1) RILEVARE

Dettagli

PAG. 1. software 58.128 46.128. f.do amm.software (49.728) (45.330) TOTALE 3 8.400 798 TOTALE I 8.400 798. impianti specifici 57.829 40.

PAG. 1. software 58.128 46.128. f.do amm.software (49.728) (45.330) TOTALE 3 8.400 798 TOTALE I 8.400 798. impianti specifici 57.829 40. PAG. 1 AZIENDA BERGAMASCA FORMAZIONE VIA MONTE GLENO 2 24125 BERGAMO BG CODICE FISCALE NR.REG.IMPR. 03240540165 ESERCIZIO DAL 01/01/2010 AL 31/12/2010 B I L A N C I O I N F O R M A E S T E S A A L 31/12/2010

Dettagli

A.DI.S.U. PERUGIA. : Bilancio di Previsione su 6 colonne : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist. Data della stampa : 16/02/2015

A.DI.S.U. PERUGIA. : Bilancio di Previsione su 6 colonne : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist. Data della stampa : 16/02/2015 A.DI.S.U. PERUGIA Stampa : Bilancio di Previsione su 6 colonne Nome file : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist Eseguito da : F00CAPST Data della stampa : 16/02/2015 +----------------------------------------------+

Dettagli

AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione. Bilancio al 31/12/2013

AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione. Bilancio al 31/12/2013 Reg. Imp. 00205970320 Rea 74441 AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione Sede in VIA D'ALVIANO 15-34144 TRIESTE (TS) Capitale sociale Euro 1.000.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2013 Stato

Dettagli

18/01/09 PIANO DEI CONTI Nr. P - PDC RIFER. PROFESSIONISTI Pagina: 1 INDICE PER SOTTOCONTI

18/01/09 PIANO DEI CONTI Nr. P - PDC RIFER. PROFESSIONISTI Pagina: 1 INDICE PER SOTTOCONTI 18/01/09 PIANO DEI CONTI Nr. P - PDC RIFER. PROFESSIONISTI Pagina: 1 ----------- 1. LIQUIDITA' 1. 01. CASSA 1. 01. 001. CASSA CONTANTI 1. 01. 002. VALORI BOLLATI 1. 01. 003. CASSA ASSEGNI 1. 02. BANCHE

Dettagli

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2012

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2012 Reg. Imp. (PA) 05158460823 Rea (PA) 238772 PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del socio unico Comune di Palermo Sede in Via Resuttana

Dettagli

1 2 23 Fondo ammortamento universalità di beni (Patrimonio indisponibile) (-)

1 2 23 Fondo ammortamento universalità di beni (Patrimonio indisponibile) (-) GALLERIA DELLE ESPERIENZE Controllo di Gestione: Best Practices centro descrizione 1 IMMOBILIZZAZIONI 1 1 Immobilizzazioni immateriali 1 1 1 Costi pluriennali capitalizzati 1 1 2 Fondo ammortamento costi

Dettagli

2008Programma. AOU Cagliari. Bilancio Preventivo 2015. Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari. Bilancio Preventivo

2008Programma. AOU Cagliari. Bilancio Preventivo 2015. Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari. Bilancio Preventivo Allegato alla Deliberazione n. 1314 del 24.12.2014 AOU Cagliari Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari 2008Programma Bilancio Preventivo sanitario annuale 2015 2008 1 Bilancio Preventivo 2015 L.R.

Dettagli

il rendiconto di gestione 2014, sottoposto alla Vostra visione per l approvazione, evidenzia un

il rendiconto di gestione 2014, sottoposto alla Vostra visione per l approvazione, evidenzia un ORDINE DEI FARMACISTI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA Milano 20129 Viale Piceno 18 NOTA INTEGRATIVA AL RENDICONTO GESTIONALE DELL ESERCIZIO 2014 Gentili Colleghe, Egregi Colleghe, il rendiconto

Dettagli

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili Cembre SpA Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale sociale euro 8.840.000 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Brescia al n.00541390175 Relazione trimestrale consolidata al 30

Dettagli

Traccia n. 1. Prospetto dei conti al 31 dicembre. Eccedenze

Traccia n. 1. Prospetto dei conti al 31 dicembre. Eccedenze Traccia n. 1 1. Il Candidato compili la Situazione Contabile dell impresa «Omega SpA», tenendo conto che il prospetto contabile di seguito presentato è stato redatto dopo la prima e la seconda fase dell

Dettagli

Contabilità e bilancio

Contabilità e bilancio Contabilità e bilancio di Paolo Montinari IMPORTANTE PDF Il volume è disponibile anche in versione pdf Le istruzioni per scaricare il file sono a pag. 493 N.B.: Nelle versioni elettroniche del volume tutti

Dettagli