SEMPRE NEL CUORE DELLA GENTE CONFERENZA STAMPA POLLEGIO, 25 APRILE 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEMPRE NEL CUORE DELLA GENTE CONFERENZA STAMPA POLLEGIO, 25 APRILE 2013"

Transcript

1 SEMPRE NEL CUORE DELLA GENTE CONFERENZA STAMPA POLLEGIO, 25 APRILE 2013

2 Indice Introduzione Struttura costi/ricavi Deficit strutturale Criteri ottenimento licenza 2013/14 Destinazione aumento di capitale Azione «Padroni del nostro destino» Donazione via SMS Stipendi personale Oneri sociali Imposte alla fonte

3 Indice Risultato stagione 2012/13 Misure per il contenimento del deficit 2013/14 Nuova Valascia In sintesi Riflessione personale La storia continua Ricerca di investitori Riassesto delle collaborazioni Area sportiva Domande

4 Filippo Lombardi Presidente Cda HCAP SA

5 Ricavi (in mio di CHF): Partite 3.2 Sponsoring 2.5 Sostenitori 2.4 Contributi TV e Lega 0.8 Gastronomia (al netto) 0.8 Merchandising (al netto) 0.25 Altre entrate 0.25 Totale: 10.2 mio

6 Costi (principali in mio di CHF): Stipendi area sportiva 5.1 Altri stipendi 1.1 Oneri sociali (AVS, AD, IGM, LAINF, LPP) 1 Assicurazione infortuni 0.6 Imposta alla fonte 0.7 Altri costi personale - Rimborso spese forfettarie Affitti appartamenti Agenti Altri costi del personale 0.4

7 Partite e allenamenti 0.6 Unità di formazione 0.3 Materiale 0.3 Affitti infrastrutture 0.15 Copertura deficit Sagl 0.2 Quote e tasse Lega 0.1 Costi pubblicitari 0.3 Costi FFS/TILO 0.1 Costi amministrativi 0.15 Totale: 12 mio

8 Ricavi totali: 10.2 Costi totali: 12 Budget HCAP Giovani Sagl: 1 Budget complessivo: 13

9 Media di 1.7 mio all anno dalla stagione 2009/10. Il passivo accumulato è di 6.8 mio. Misure di risanamento intraprese: Aumento di capitale 1.2 mio primo aumento di capitale 0.7 mio secondo aumento di capitale 0.7 mio riconoscimento di aumento di capitale parziale mio di aggio 0.35 mio riconoscimento di aumento di capitale parziale mio di aggio Totale già realizzato: 4 mio

10

11 Donazioni 1.5 mio da azione pubblica «Facciamo vivere l Ambrì» decisa a Giornico. Totale complessivo: 5.5 mio DA RACCOGLIERE CON LA SOTTOSCRIZIONE PUBBLICA DELLE AZIONI AL PORTATORE INVIATE A TUTTI I FUOCHI 1.3 mio

12 Il nuovo regolamento prevede: Rilascio della licenza previsto per il 15 luglio 2013 sulla base della chiusura contabile 2012/13 L avvenuto pagamento di tutti gli stipendi ed oneri sociali dovuti per la stagione 2012/13 Raggiungimento di precisi parametri patrimoniali prestabiliti PER QUESTO LA RACCOLTA DI SOTTOSCRIZIONI PER IL CITATO IMPORTO DI 1.3 MIO RISULTERÀ INDISPENSABILE AL FINE DI POTER OTTENERE LA LICENZA DI GIOCO.

13 1.3 mio 0.3 mio per stipendi ancora da versare 0.6 mio per fornitori, agenti, altri club 0.2 mio per affitti vari 0.2 mio per copertura deficit Settore giovanile

14

15 Ad oggi raccolti grazie al contributo di tifosi o simpatizzanti biancoblu.

16 Stipendi del mese di marzo pagati in aprile rispettivamente stipendi del mese d aprile da pagare in maggio come da comunicazione e accordi presi.

17 Oneri sociali liquidati fino al salvo conguaglio rateizzato con gli anticipi 2013 a partire dal 30 giugno Ad oggi non vi sono quindi posizioni aperte non regolate con l Istituto delle Assicurazioni Sociali.

18 Imposte alla fonte liquidate fino al Imposte 2012 rateizzate a partire dal 30 giugno Ad oggi non vi sono posizioni aperte non regolate con l Ufficio dell imposta alla fonte.

19 Sia per gli oneri sociali che per le imposte alla fonte non vi sono precetti in essere ne tantomeno procedure penali in corso.

20 Il risultato finale della stagione 2012/13 sarà in linea con le perdite d esercizio medie realizzate nelle ultime quattro stagioni e si attesterà quindi tra 1.5 e 1.7 mio. Revisione in giugno e presentazione del risultato all Assemblea Generale degli azionisti come da norma nel mese di agosto 2013.

21 Diminuzione dei costi: 0.5 mio di costi Prima squadra e personale sportivo, pur ottimizzando la qualità. Aumento dei ricavi per 1 mio: 0.4 mio dalla gastronomia, ospitalità ed eventi 0.3 mio dallo sponsoring nazionale 0.15 mio merchandising 0.15 mio ticketing

22 In funzione di maggiori uscite per 0.5 mio dovuti all incremento del costo dell assicurazione infortuni ed agli accordi di rateizzazione presi, il deficit previsto sarà di 0.5 mio contro 1.6 mio medi degli ultimi anni.

23 Difficilmente si potrà avere un miglioramento dei ricavi e un ulteriore diminuzione del deficit annuale prima della costruzione della nuova pista. Pure l ottenimento della licenza di gioco sarà sempre più legato alla qualità dell infrastruttura a disposizione.

24 Aumento di capitale già realizzato 0.7 mio 1.3 MIO ANCORA DA RACCOGLIERE CON LA SOTTOSCRIZIONE PUBBLICA DELLE AZIONI AL PORTATORE Stipendi di marzo pagati come da comunicazione e accordi presi Oneri sociali liquidati fino al salvo conguagli rateizzati Imposte alla fonte liquidate fino al , imposte 2012 rateizzate Sia per gli oneri sociali che per le imposte alla fonte non vi sono precetti in essere ne tantomeno procedure penali in corso

25

26

27 La società si sta impegnando per trovare nuovi e importanti investitori a livello nazionale ma soprattutto internazionale. Da qui la decisione di accettare l invito a partecipare con la formazione dei Veterani HCAP al Torneo di Sochi in Russia. Sarà l occasione per incontri con potenziali investitori. Il costo della trasferta è totalmente a carico degli organizzatori.

28 Nuova collaborazione con l HC Biasca per la gestione della licenza di Prima Lega dell HC Chiasso con i seguenti obiettivi: Diminuzione dei costi Valorizzazione della pista di Biasca Possibilità di usufruire di un partner team collocato in posizione geografica ottimale

29 Serge Pelletier Allenatore e Direttore sportivo HCAP

30 Punto sul mercato Inizio allenamenti fisici Calendario partite amichevoli

31 Calendario partite amichevoli (possibili modifiche) 10.8 Leukerbad Jaroslav (Russia), KHL 15.8 Sursee CSKA (Russia), KHL 17.8 Sursee Orobro (Svezia), A 23.8 Biasca Metallurg Novokuznetsk (Russia), KHL 24.8 Biasca Saryarke Karaganda (Russia), B 28.8 Küssnacht am Rigi Lukko Rauma (Finlandia), SM Liga A 31.8 Budapest Torneo 1.9 Budapest Torneo 7.9 Bellinzona Davos

32

33 SEMPRE NEL CUORE DELLA GENTE

Preventivo OTR 2016 PREVENTIVO PREVENTIVO DIFFERENZA 2015 2016 Osservazioni

Preventivo OTR 2016 PREVENTIVO PREVENTIVO DIFFERENZA 2015 2016 Osservazioni 3 30 Costi Marketing e promozione 30000 inserzioni e comunicazione 23'100 22'648 30010 attività di promozione e marketing con ATT 8'000 16'552 30020 attività di promozione e marketing con terzi 12'700

Dettagli

STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2012

STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2012 STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2012 31/12/2011 31/12/2012 A ATTIVO Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti B Immobilizzazioni 274.850,12 204.984,48 I Immobilizzazioni immateriali II Immobilizzazioni

Dettagli

Parco ricreativo Airolo-Lüina

Parco ricreativo Airolo-Lüina SCIOVIA LUVINA SA, AIROLO Prospetto d emissione SOTTOSCRIZIONE AUMENTO CAPITALE AZIONARIO per il tramite di Banca Stato Parco ricreativo Airolo-Lüina Sottoscrivi le nuove azioni per il rilancio di Lüina

Dettagli

PREVENTIVO 2006. dell Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio. Gestione Promozione - Ricavi

PREVENTIVO 2006. dell Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio. Gestione Promozione - Ricavi PREVENTIVO 2006 dell Ente Turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio Gestione Promozione - Ricavi 60 Tassa di Promozione 202 400.00 6000 Alberghi di lusso e prima cat. 27 000.00 6010 Alberghi di categoria

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA 2008

ASSEMBLEA ORDINARIA 2008 ASSEMBLEA ORDINARIA 2008 18 giugno 2008 Trattanda nr. 7 PRESENTAZIONE CONTI CONSUNTIVI 2007 Siamo lieti quest anno di aver ristabilito i tempi di lavoro ordinari e di potervi sottoporre i conti nel rispetto

Dettagli

DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE

DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE BANCA delle MARCHE SPA EURIBOR 3M 08/10

Dettagli

Esercizi preparazione esami AFC

Esercizi preparazione esami AFC La Commerciale Lugano / Bellinzona / Locarno Esercizi preparazione esami AFC Contabilità 11 (CH) Docente: L. Dossena Sommario Calcolo commerciale... 3 Registrazione Utile... 4 Fatti amministrativi da registrare...

Dettagli

4. QUADRO ANALITICO - ORGANIZZAZIONI TERRITORIALI

4. QUADRO ANALITICO - ORGANIZZAZIONI TERRITORIALI 4. QUADRO ANALITICO - ORGANIZZAZIONI TERRITORIALI Denominazione Federazione: FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI COMITATO UMBRO MARCHIGIANO ESERCIZIO 2016 A Preventivo 2016 B Preventivo Aggiornato 2015

Dettagli

ALLEGATO A Modello di domanda di iscrizione nell Elenco regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti. Domanda di iscrizione

ALLEGATO A Modello di domanda di iscrizione nell Elenco regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti. Domanda di iscrizione ALLEGATO A Modello di domanda di iscrizione nell Elenco regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti Alla REGIONE LIGURIA Settore Staff del Dipartimento Sviluppo Economico e Affari Giuridici

Dettagli

COMUNICATO STAMPA *********

COMUNICATO STAMPA ********* COMUNICATO STAMPA Comunicato ai sensi dell art. 2446 del Codice Civile Ad integrazione del comunicato stampa diffuso il 20 gennaio 2009, a seguito del Consiglio di Amministrazione della, si rende noto

Dettagli

Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Direzione dei Corsi per Adulti

Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Direzione dei Corsi per Adulti Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Direzione dei Corsi per Adulti ESAME CANTONALE DI CONTABILITÀ II CORSO (Sabato, 20 maggio 2006) TEMPO MASSIMO CONCESSO:

Dettagli

ISTITUTO DI STUDI, RICERCHE E FORMAZIONE GIULIO COSSU

ISTITUTO DI STUDI, RICERCHE E FORMAZIONE GIULIO COSSU ISTITUTO DI STUDI, RICERCHE E FORMAZIONE GIULIO COSSU Via Contardo Ferrini 4-07029 Tempio Pausania (OT) mail: info@istitutogiuliocossu.it Sito web: www.istitutogiuliocossu.it Cod. fisc. 91044520905 BILANCIO

Dettagli

Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007

Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007 Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007 Sommario i Ricavi del semestre sono pari a 101,5 milioni, in diminuzione del 6,9% rispetto a 109 milioni consuntivati

Dettagli

Progetto FAN CARD : una nuova opportunità di business per i Club

Progetto FAN CARD : una nuova opportunità di business per i Club Progetto FAN CARD : una nuova opportunità di business per i Club Premessa Episodi di violenza N E C E S S I T À Manifestazioni sportive sicure A T T R A V E R S O Accesso tifosi CERTIFICATI S O L U Z I

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE Credito Trevigiano Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE CREDITO TREVIGIANO

Dettagli

Rendiconto consuntivo del primo esercizio sociale 25.07.2012-30.06.2013. Rendiconto previsionale dell esercizio 2013-2014

Rendiconto consuntivo del primo esercizio sociale 25.07.2012-30.06.2013. Rendiconto previsionale dell esercizio 2013-2014 Rendiconto consuntivo del primo esercizio sociale 25.07.2012-30.06.2013 e Rendiconto previsionale dell esercizio 2013-2014 1 INDICE 1. Breve cronistoria del primo anno di attività 2. Il risultato finanziario

Dettagli

Obiettivo Operativo 2.4 del POR Campania FESR 2007 2013

Obiettivo Operativo 2.4 del POR Campania FESR 2007 2013 Lettera dei Costi relativa all Accordo di Finanziamento ( Accordo di Finanziamento ) stipulato tra la Regione Campania ( Regione ) e SVILUPPO CAMPANIA SpA 1. Premessa La presente Lettera dei Costi indica

Dettagli

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013 dicembre 2012 Agli Assicurati dell Istituto di previdenza del Cantone Ticino INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

Dettagli

Bilancio d esercizio 2011

Bilancio d esercizio 2011 Bilancio d esercizio 2011 ASSEMBLEA DEI DELEGATI PORRETTA TERME, 20 maggio 2012 STATO PATRIMONIALE + 26.335 ATTIVO PASSIVO Crediti v/soci per versamenti ancora dovuti 2011 2010 2011 2010 Immobilizzazioni

Dettagli

PROGETTO LNB. Conferenza stampa, 21 settembre 2015 TICINO YOUNG STARS (TYS)

PROGETTO LNB. Conferenza stampa, 21 settembre 2015 TICINO YOUNG STARS (TYS) PROGETTO LNB Conferenza stampa, 21 settembre 2015 TICINO YOUNG STARS (TYS) Genesi I promotori che intendono portare un team ticinese in LNB sono tutti legati all HC Biasca. Le alternative a disposizione:

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE Banca di Cesena 15/01/2007 15/01/2010 TV EUR ISIN IT0004171218 Le

Dettagli

Foglio1. Pagina 1 2010/2011/2012/2013

Foglio1. Pagina 1 2010/2011/2012/2013 Foglio1 2010/2011/2012/2013 DESCRIZIONE ENTRATE 2010 ENTRATE 2011 1 Impianto e funzionamento associazione 2 disponibilità finanziaria al 11,03,2010 457,00 3 quote soci annuali e nuovi entrati 950,00 615,00

Dettagli

IL BUDGET FINANZIARIO. Corso di PROGRAMMAZIONE AZIENDALE Attilio Mucelli 1

IL BUDGET FINANZIARIO. Corso di PROGRAMMAZIONE AZIENDALE Attilio Mucelli 1 IL BUDGET FINANZIARIO Corso di PROGRAMMAZIONE AZIENDALE Attilio Mucelli 1 IL BUDGET FINANZIARIO Verifica della fattibilità finanziaria dei budget operativi: Quantificazione del fabbisogno finanziario del

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO. Isin IT0004233943

CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO. Isin IT0004233943 BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA DI CESENA 01/06/07-01/06/10 - TF

Dettagli

NOTE ILLUSTRATIVE AL BILANCIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2008. Valori espressi in unità di Euro

NOTE ILLUSTRATIVE AL BILANCIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2008. Valori espressi in unità di Euro NOTE ILLUSTRATIVE AL BILANCIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 28 Valori espressi in unità di Euro Premesse Ai sensi degli artt. 1 e 4 dello Statuto l Istituto Italiano della Donazione ( di seguito denominato Istituto

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO BCC Casalgrasso-S.Albano Tasso Variabile

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO BCC Casalgrasso-S.Albano Tasso Variabile Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant Albano Stura Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO BCC Casalgrasso-S.Albano

Dettagli

COMUNE DI CAPRIASCA Municipio Piazza Motta, CP 165, 6950 Tesserete

COMUNE DI CAPRIASCA Municipio Piazza Motta, CP 165, 6950 Tesserete 144 COMUNE DI CAPRIASCA Municipio Piazza Motta, CP 165, 6950 Tesserete MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 20c/2015 accompagnante il conto consuntivo 2014 dell Azienda Casa Capriasca Tesserete, 29 aprile 2015 All

Dettagli

Note didattiche I Prestiti Obbligazionari

Note didattiche I Prestiti Obbligazionari Note didattiche I Prestiti Obbligazionari 18 marzo 2008 1 Il prestito obbligazionario: definizione Mediante il prestito obbligazionario le società per azioni e in accomandita per azioni ottengono finanziamenti

Dettagli

SPONSORING STAGIONE 2016 2017

SPONSORING STAGIONE 2016 2017 SPONSORING STAGIONE 2016 2017 CHI SIAMO : Siamo i Lugano Rebels il nuovo team di football americano della città di Lugano,la nostra associazione, nasce nel 2015 da un pugno di amici e giocatori appassionati

Dettagli

I prestiti obbligazionari

I prestiti obbligazionari Albez edutainment production I prestiti obbligazionari Classe IV ITC In questo modulo: Cosa sono i prestiti obbligazionari Limiti ed eccezioni all emissione di obbligazioni Emissioni alla pari, sotto la

Dettagli

Sintesi dello stato patrimoniale riclassificato - Serie A TIM 30/06/1998 30/06/1999 30/06/2000 30/06/2001 30/06/2002 30/06/2003 30/06/2004

Sintesi dello stato patrimoniale riclassificato - Serie A TIM 30/06/1998 30/06/1999 30/06/2000 30/06/2001 30/06/2002 30/06/2003 30/06/2004 Centro Studi Nota metodologica L analisi si riferisce ai dati di sintesi relativi alla situazione economico-finanziaria della Serie A TIM e della Serie B TIM e compara i dati a partire dalla stagione 1997-1998

Dettagli

FAR SCATTARE LA SCINTILLA

FAR SCATTARE LA SCINTILLA PREVIDENZA PROFESSIONALE FAR SCATTARE LA SCINTILLA COSTITUIRE UNA SOCIETÀ CON BUSINESSCOMFORT PER START-UP TUTTO RUOTA ATTORNO A VOI Vogliamo essere la migliore assicurazione di previdenza in Svizzera.

Dettagli

Il mio salario è giusto?

Il mio salario è giusto? Introduzione domanda iniziale Domanda: in Ticino a quanto ammonta la mediana dei salari? Il mio salario è giusto? Ing. Raffaele Olgiati 26 febbraio 2013 3 Introduzione agenda Introduzione fonte dei dati:

Dettagli

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011 ENTRATE: PREVISIONE 2011 Quota avanzo dell'anno precedente (Titolo 0) 150.000,00 Entrate Tributarie (Titolo 1) 2.152.100,00 Entrate derivanti da contributi e trasferim. correnti dello Stato (Titolo 2)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 45 del 15 NOVEMBRE 2013

COMUNICATO STAMPA N. 45 del 15 NOVEMBRE 2013 COMUNICATO STAMPA N. 45 del 15 NOVEMBRE 2013 La Nostra gente, la grande ricerca di mercato sulla Serie B Quanti sono gli italiani interessati alla Serie B? Qual è il loro identikit? Quali le abitudini,

Dettagli

RELAZIONE DEL RENDICONTO GESTIONALE 2007 della Funima International Onlus

RELAZIONE DEL RENDICONTO GESTIONALE 2007 della Funima International Onlus RELAZIONE DEL RENDICONTO GESTIONALE 2007 della Funima International Onlus PROVENTI 2007 1. Proventi e Ricavi di attività tipiche di istituto. Le voci al suo intero si riferiscono a: 1. Quote associative,

Dettagli

U.P. COMUNALE TAVAGNACCO Calcio femminile di serie A

U.P. COMUNALE TAVAGNACCO Calcio femminile di serie A PROPOSTA ECONOMICA- FINANZIARIA Il piano marketing dell Unione Polisportiva Comunale Graphistudio Tavagnacco è stato pensato e strutturato sulla base delle stagioni precedentemente condotte, offre molteplici

Dettagli

Fondo Alpha Immobiliare Evoluzione e Situazione al 31 dicembre 2003

Fondo Alpha Immobiliare Evoluzione e Situazione al 31 dicembre 2003 Fondo Alpha Immobiliare Evoluzione e Situazione al 31 dicembre 2003 Evoluzione dell attivo 500 467 461 472 Valore dell'attivo (mln di euro) 450 400 350 300 250 200 150 100 260 292 386 404 50 0 01/03/2001

Dettagli

COMUNE DI CAPRIASCA Municipio Piazza Motta, CP 165, 6950 Tesserete

COMUNE DI CAPRIASCA Municipio Piazza Motta, CP 165, 6950 Tesserete COMUNE DI CAPRIASCA Municipio Piazza Motta, CP 165, 6950 Tesserete MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 16c/2014 ACCOMPAGNANTE IL CONTO PREVENTIVO 2015 DELLA CASA CAPRIASCA Tesserete, 28 ottobre 2014 All esame della

Dettagli

Statistica del valore aggiunto 2014

Statistica del valore aggiunto 2014 Indagine online: www.esurvey.admin.ch/ews Utente: Password: OID NOGA SAB FB REF Indicare il numero OID in tutti i contatti con il nostro ufficio. Statistica monetaria sulle imprese (MON) Espace de l Europe

Dettagli

Sistema di Gestione della FTBI DIFFUSIONE FORMAZIONE COMPILAZIONE DI UN REFERTO FTBI

Sistema di Gestione della FTBI DIFFUSIONE FORMAZIONE COMPILAZIONE DI UN REFERTO FTBI Pag. 1 di 7 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2 SEZIONE 1: INTESTAZIONE...3 3 SEZIONE 2: COMPONENTI DELLE PANCHINE...5 4 SEZIONE 3: AVANZAMENTO DEI PUNTI...5 4.1 Modalità tempo...6 4.2 Modalità

Dettagli

I prestiti obbligazionari. 23 marzo 2011

I prestiti obbligazionari. 23 marzo 2011 I prestiti obbligazionari 23 marzo 2011 1 Il prestito obbligazionario definizione Mediante il prestito obbligazionario le società per azioni e in accomandita per azioni ottengono finanziamenti a medio

Dettagli

Iragna, settembre 2011 M/M no. 6/2011. vi sottoponiamo, per esame ed approvazione, l aggiornamento del Preventivo 2011 del comune.

Iragna, settembre 2011 M/M no. 6/2011. vi sottoponiamo, per esame ed approvazione, l aggiornamento del Preventivo 2011 del comune. Iragna, settembre 2011 M/M no. 6/2011 Messaggio Municipale al Consiglio comunale Aggiornamento Preventivo 2011 Signor Presidente, Signori Consiglieri, vi sottoponiamo, per esame ed approvazione, l aggiornamento

Dettagli

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA in qualità di Emittente

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA in qualità di Emittente MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE

Dettagli

A) VALORE DELLA PRODUZIONE

A) VALORE DELLA PRODUZIONE CONTO ECONOMICO A) VALORE DELLA PRODUZIONE: 1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni merci conto vendite - resi su vendite - ribassi e abbuoni passivi 2) Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE

CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.P.A. TASSO VARIABILE

Dettagli

BANCA DELLA MARCA. CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente

BANCA DELLA MARCA. CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente REGOLAMENTO DI EMISSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO 2007/2012 TF 4,58% 118^ EMISSIONE

Dettagli

PROSPETTO BASE. CONDIZIONI DEFINITIVE per il programma di emissione prestiti obbligazionari

PROSPETTO BASE. CONDIZIONI DEFINITIVE per il programma di emissione prestiti obbligazionari CASSA RURALE DI TRENTO - Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa con sede legale in Trento, via Belenzani 6. Iscritta all albo delle banche tenuto dalla Banca d'italia al n. 2987.6; al Registro

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO TASSO VARIABILE Credito Trevigiano Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa con sede in Vedelago (TV), Via Roma 15 in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CREDITO TREVIGIANO

Dettagli

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico per la classe 4 a Istituti tecnici e Istituti professionali 01. Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE

IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE Autoimpiego: le misure agevolative e i territori

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo

Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo REGOLAMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI VISITE, VIAGGI DI ISTRUZIONE E SOGGIORNI SPORTIVO-AMBIENTALI ART. 1 (Definizione) Le visite e

Dettagli

LINEE GUIDA PER L'UTILIZZO DEI FONDI

LINEE GUIDA PER L'UTILIZZO DEI FONDI Pagina 1 di 7 LINEE GUIDA PER L'UTILIZZO DEI FONDI Le presenti linee guida sono state ideate per aiutare i soci, i club e i distretti Lions (singoli, sub e multipli) a seguire le Norme per l'utilizzo dei

Dettagli

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico Biblioteca di Economia aziendale PIANO DEI CONTI DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI Documento Piano dei conti BILANCIO DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI STATO

Dettagli

Ipoteche residenziali BSI

Ipoteche residenziali BSI Ipoteche residenziali BSI soluzioni flessibili e vantaggiose in esclusiva per i nostri clienti 3 BSI, IL PARTNER AFFIDABILE Da oltre un secolo BSI si dedica con impegno e passione nel proporre ai propri

Dettagli

ALLEGATO A PROCEDURA OPERATIVA

ALLEGATO A PROCEDURA OPERATIVA ALLEGATO A PROCEDURA OPERATIVA INDICE 1. premessa 2. introduzione 3. FASI DEL PROCEDIMENTO fase 1 primo contatto tra dipendente/istituto di credito fase 2 Stipula e notifica del contratto di finanziamento

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Credito Cooperativo di Bene Vagienna s.c. TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Credito Cooperativo di Bene Vagienna s.c. TASSO VARIABILE 9. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca di Credito Cooperativo di Bene Vagienna (Cuneo) Società Cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca

Dettagli

TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 254.790,00-1.680,00 253.110,00 253.110,00 TOTALE ENTRATE COMPLESSIVE 253.110,00. Pagina 2 di 5

TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 254.790,00-1.680,00 253.110,00 253.110,00 TOTALE ENTRATE COMPLESSIVE 253.110,00. Pagina 2 di 5 PARTE I - ENTRATE Anno 2016 per 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI 1.1.1 1.1.2 1.1.3 1.1.4 Tassa iscrizione Albo Tassa prima iscrizione Albo Tassa iscrizione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

1. Budget Economico. 3. 1.1 Sede Centrale 3. 1.1.1 Ricavi.. 3. 1.1.2 Costi 4. 2. Comitati Territoriali. 5. 2.1 Ricavi. 5. 2.

1. Budget Economico. 3. 1.1 Sede Centrale 3. 1.1.1 Ricavi.. 3. 1.1.2 Costi 4. 2. Comitati Territoriali. 5. 2.1 Ricavi. 5. 2. RELAZIONE DEL PRESIDENTE FEDERALE 2^ NOTA DI VARIAZIONE AL BdP 2013 1. Budget Economico. 3 1.1 Sede Centrale 3 1.1.1 Ricavi.. 3 1.1.2 Costi 4 2. Comitati Territoriali. 5 2.1 Ricavi. 5 2.2 Costi 6 3. Risultato

Dettagli

BANCA DELLA MARCA. CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente

BANCA DELLA MARCA. CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente REGOLAMENTO DI EMISSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO 2007/2009 TF 4,5% 106^ EMISSIONE

Dettagli

Banca della Bergamasca CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DELLA BERGAMASCA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO

Banca della Bergamasca CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DELLA BERGAMASCA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO Banca della Bergamasca - Credito Cooperativo - in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DELLA BERGAMASCA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BANCA DELLA BERGAMASCA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. della Commissione della Cassa pensioni dei dipendenti dello Stato

COMUNICATO STAMPA. della Commissione della Cassa pensioni dei dipendenti dello Stato Residenza Governativa Repubblica e Cantone Ticino telefono 091 814 44 60 fax 091 814 44 23 e-mail dfe-dir@ti.ch Internet www.ti.ch/dfe Funzionario incaricato Direzione Dipartimento delle finanze e dell

Dettagli

SPONSORING STAGIONE 2016-2017

SPONSORING STAGIONE 2016-2017 SPONSORING STAGIONE 2016-2017 CHI SIAMO: Siamo i Lugano Rebels il nuovo team di Football Americano della città di Lugano e per il Ticino, la nostra associazione, nasce nel 2015 da un pugno di amici e giocatori

Dettagli

Scheda annuale di rilevamento statistico settembre 2015

Scheda annuale di rilevamento statistico settembre 2015 Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, Politiche della Famiglia, dell Infanzia e Giovanili, Promozione dello Sport e Qualità della Vita U.O. Gestione Impianti Sportivi Scheda annuale di rilevamento

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE TEATRO BESOSTRI. 1) Per iniziativa del Comune di Mede, è costituita la Fondazione Teatro Besostri.

STATUTO DELLA FONDAZIONE TEATRO BESOSTRI. 1) Per iniziativa del Comune di Mede, è costituita la Fondazione Teatro Besostri. Articolo 1 COSTITUZIONE SEDE STATUTO DELLA FONDAZIONE TEATRO BESOSTRI 1) Per iniziativa del Comune di Mede, è costituita la Fondazione Teatro Besostri. 2) La Fondazione ha sede in Mede, Piazza della Repubblica

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO Per l offerta relativa al programma di emissione denominato ROVIGOBANCA - TASSO FISSO IT0004750425 RovigoBanca 01/08/2015 TF 3,60% Le presenti Condizioni Definitive sono

Dettagli

Municipio di Lumino Pag. 1

Municipio di Lumino Pag. 1 Municipio di Lumino Pag. 1 concernente la trasformazione del prestito che il Comune di Lumino vanta nei confronti della Funivia Pizzo di Claro SA di CHF 120'000 in capitale azionario (di pari importo)

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

Conto Privato Appunti di contabilità Privato, interessi sul CP, chiusure. Luca Dossena - Docente

Conto Privato Appunti di contabilità Privato, interessi sul CP, chiusure. Luca Dossena - Docente Appunti di contabilità Privato, interessi sul CP, chiusure. Luca Dossena - Docente Capitolo:

Dettagli

Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Cantone Ticino Direzione dei Corsi per Adulti

Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Cantone Ticino Direzione dei Corsi per Adulti Candidata/o: Cognome e nome:.. Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Cantone Ticino Direzione dei Corsi per Adulti ESAME CANTONALE DI CONTABILITÀ II CORSO (Sabato, 17 maggio 2008) TEMPO

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

Presentazione della campagna di prevenzione contro il tifo violento

Presentazione della campagna di prevenzione contro il tifo violento Presentazione della campagna di prevenzione contro il tifo violento Conferenza stampa, 11.00 Relatori Norman Gobbi, Giuliano Vananti, Decio Cavallini, Fabio Degli Antoni, Alain Vetterli, Direttore del

Dettagli

DOSSIER DI SPONSORING

DOSSIER DI SPONSORING DOSSIER DI SPONSORING 1 Sommario 3 Introduzione 4 In breve 5 Bilancio 6 I club di Lega nazionale 7 Stagione 8 Diventate partner 9 Visibilità mediatica 10 La vostra visibilità 26 Contatti 2 Introduzione

Dettagli

BILANCIO 2014 - 30.336,97. II - Immobilizzazioni finanziarie 3.232,00 3.232,00 1) Crediti - cauzioni 3.232,00

BILANCIO 2014 - 30.336,97. II - Immobilizzazioni finanziarie 3.232,00 3.232,00 1) Crediti - cauzioni 3.232,00 BILANCIO 2014 RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014 STATO PATRIMONIALE ATTIVO B) IMMOBILIZZAZIONI 85.584,21 I Immobilizzazioni materiali 13.200,00 spese di pubblicità 13.200,00 II Immobilizzazioni materiali 102.721,18

Dettagli

PROSPETTO BASE. CONDIZIONI DEFINITIVE per il programma di emissione prestiti obbligazionari

PROSPETTO BASE. CONDIZIONI DEFINITIVE per il programma di emissione prestiti obbligazionari CASSA RURALE DI TRENTO - Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa con sede legale in Trento, via Belenzani 6. Iscritta all albo delle banche tenuto dalla Banca d'italia al n. 2987.6; al Registro

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 4314 del 29 dicembre 2009 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 4314 del 29 dicembre 2009 pag. 1/5 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 4314 del 29 dicembre 2009 pag. 1/5 BILANCIO FINANZIARIO (Modello 1) IMPORTI PARZIALI IMPORTI TOTALI 1. LIQUIDITA INIZIALE (cassa+banca+titoli) ENTRATE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MASIANO TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MASIANO TASSO VARIABILE 9. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca di Credito Cooperativo di Masiano (Pistoia) in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI

Dettagli

Chiusura semestrale 2014

Chiusura semestrale 2014 Chiusura semestrale 2014 Chiusura al 30.6.2014. L essenziale in breve Utile semestrale CHF 39,56 mio. + 50,7 % Utile lordo CHF 44,60 mio. + 25,3 % Somma di bilancio CHF 15,80 mia. + 5,0 % Crediti ipotecari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. 30/09/2011 30/06/2011 Diff.%le in Euro/ml Patrimonio Netto 11,07 10,50 5,38 Posizione (indebitamento) finanziaria

COMUNICATO STAMPA. 30/09/2011 30/06/2011 Diff.%le in Euro/ml Patrimonio Netto 11,07 10,50 5,38 Posizione (indebitamento) finanziaria Sommario COMUNICATO STAMPA Dati Economici Consolidati 01/07/2011 01/07/2010 Diff.%le Trimestrali 30/09/2011 30/09/2010 in Euro/ml Valore della Produzione 17,95 18,01 (0,36) Costi Operativi (20,99) (16,26)

Dettagli

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 I Contraenti e campo di applicazione Art. 1 Contraenti e campo di applicazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011 COMUNICATO STAMPA Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE LE OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO CON CAPITALE DI TERZI 1 LE OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO CON CAPITALE DI TERZI OPERAZIONI A BREVE TERMINE - rapporto di conto corrente - operazioni

Dettagli

Dal 2016 dichiarazione IVA informaautonomaobbligatoria Antonella Benedetto e Maria Benedetto - Dottori commercialisti in Salerno

Dal 2016 dichiarazione IVA informaautonomaobbligatoria Antonella Benedetto e Maria Benedetto - Dottori commercialisti in Salerno Carmela Di Rosa - Copyright Wolters Kluwer Italia s.r.l. DICHIARAZIONE IVA Dal 2016 dichiarazione IVA informaautonomaobbligatoria Antonella Benedetto e Maria Benedetto - Dottori commercialisti in Salerno

Dettagli

Lo stato degli standard di rendicontazione per gli enti non profit

Lo stato degli standard di rendicontazione per gli enti non profit Lo stato degli standard di rendicontazione per gli enti non profit Università Cattolica del Sacro Cuore Aula Pio XI Largo Gemelli, 1 Milano 6 marzo 2014 ore 9.30 (registrazione dalle 9.00) I conti di un

Dettagli

CIRCOLO RICREATIVO AZIENDALE LAVORATORI DI POSTE ITALIANE. CRALPoste REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO

CIRCOLO RICREATIVO AZIENDALE LAVORATORI DI POSTE ITALIANE. CRALPoste REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO CIRCOLO RICREATIVO AZIENDALE LAVORATORI DI POSTE ITALIANE CRALPoste REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO Roma, 31 Marzo 2005 INDICE Art. 1 Denominazione e logo dell Associazione pag. 3 Art. 2 Scopi

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo del Chianti Fiorentino

Banca di Credito Cooperativo del Chianti Fiorentino Banca di Credito Cooperativo del Chianti Fiorentino in qualità di Emittente Società Cooperativa con sede legale in piazza Arti e Mestieri, San Casciano Val di Pesa Firenze iscritta all Albo delle Banche

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazioni

Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni Direttive della Cassa pensioni (CPS) sul finanziamento di abitazioni Requisiti per la promozione della proprietà di abitazioni con i mezzi della previdenza professionale

Dettagli

Comune di Nuoro. Regolamento per la concessione di contributi alle Società Sportive

Comune di Nuoro. Regolamento per la concessione di contributi alle Società Sportive Comune di Nuoro Regolamento per la concessione di contributi alle Società Sportive Pubblicato a cura dei Servizi Assistenza Organi Istituzionali, Ufficio di Presidenza del Consiglio e Innovazione Informatica

Dettagli

VERIFICA DELLA COMPLETEZZA E DELLA CONFORMITÀ DEL BILANCIO SOCIALE 2010 DI GREENPEACE ONLUS RISPETTO AL MODELLO DELL AGENZIA PER LE ONLUS

VERIFICA DELLA COMPLETEZZA E DELLA CONFORMITÀ DEL BILANCIO SOCIALE 2010 DI GREENPEACE ONLUS RISPETTO AL MODELLO DELL AGENZIA PER LE ONLUS ERIFICA DELLA COMPLETEZZA E DELLA CONFORMITÀ DEL BILANCIO SOCIALE 2010 DI GREENPEACE ONLUS RISPETTO AL MODELLO DELL AGENZIA PER LE ONLUS Come previsto dalle Linee guida per la redazione del bilancio sociale

Dettagli

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 2 I Contraenti e campo

Dettagli

BANCA DEL MUGELLO - CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE

BANCA DEL MUGELLO - CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DEL MUGELLO - CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "Banca del Mugello TASSO VARIABILE" Banca del Mugello - Credito Cooperativo Società

Dettagli

OGGETTO: ASSOCIAZIONE ARENA SFERISTERIO. PROVVEDIMENTI ATTUATIVI AL PIANO DI INTERVENTO PROGRAMMATICO E FINANZIARIO.

OGGETTO: ASSOCIAZIONE ARENA SFERISTERIO. PROVVEDIMENTI ATTUATIVI AL PIANO DI INTERVENTO PROGRAMMATICO E FINANZIARIO. 91 del 20 MARZO 2002 PROT. N. 8473 1 OGGETTO: ASSOCIAZIONE ARENA SFERISTERIO. PROVVEDIMENTI ATTUATIVI AL PIANO DI INTERVENTO PROGRAMMATICO E FINANZIARIO. L anno duemiladue, addì venti del mese di marzo

Dettagli

La gestione finanziaria dei progetti

La gestione finanziaria dei progetti Progettazione sociale ed europea per le Associazioni Culturali La gestione finanziaria dei progetti Torino 18 Marzo 2014 1 Pianificazione economico finanziaria Uno dei momenti della pianificazione è la

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE SAN GABRIELE BASKET

REGOLAMENTO GENERALE SAN GABRIELE BASKET PREFAZIONE Questo regolamento rappresenta il punto di riferimento per tutti gli associati della Associazione Sportiva Dilettantistica (di seguito ASD ) che risulta essere un punto d incontro per diffondere

Dettagli

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 ABBANOA S.P.A. Sede in VIA STRAULLU 35-08100 NUORO (NU) Capitale sociale Euro 236.275.415 interamente versati Iscritta al Registro Imprese di Nuoro al numero e codice fiscale 02934390929 Numero Repertorio

Dettagli

YOUNG SNAKES U13 STORIA TORNEO INTERNAZIONALE MEMORIAL ENEA DROZ 2015

YOUNG SNAKES U13 STORIA TORNEO INTERNAZIONALE MEMORIAL ENEA DROZ 2015 STORIA Enea Droz, prematuramente scomparso nel 1999 all età di 51 anni, è stato un grande appassionato di hockey, in particolare di quello giovanile. Con grande passione ha seguito costantemente i figli

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE BANCA delle MARCHE SPA TV ASTA BOT A 6

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. Banca

Dettagli