In aumento il culto dei consumi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "In aumento il culto dei consumi"

Transcript

1 Questo documento contiene informazioni riservate ai clienti professionali e non è destinato a clienti al dettaglio o potenziali clienti al dettaglio. I TEMI D'INVESTIMENTO DEL 21 SECOLO AGOSTO 2 In aumento il culto dei consumi GUIDA RAPIDA Uno dei temi dominanti del 21 secolo è l incremento dei consumi Tale incremento è sospinto dall ascesa della classe media mondiale parallelamente ai sostenuti tassi di crescita economica fatti registrare dai mercati emergenti La domanda di beni di lusso fa anch essa osservare un incremento nei mercati emergenti in quanto i benestanti cercano di emulare gli stili di vita cosiddetti branddriven dei consumatori occidentali Sia che lo chiediate a un agente di vendita asiatico di Coca Cola, a un economista della Banca Mondiale o a un operatore di mercato di Delhi, la risposta probabilmente sarà la stessa. Uno dei temi economici dominanti del 21 secolo sono indubbiamente i consumi. Secondo le stime, l aumento della produttività e della ricchezza sui mercati emergenti e l incremento dei redditi personali saranno accompagnati da un sostanziale aumento del numero di consumatori e del relativo potere d acquisto. In termini di spesa al consumo, ciò si traduce in una crescita dei beni di base, quali alimentare, soggiorni ed energia, ma in misura maggiore nella spesa per i beni di consumo discrezionali, settore in cui i marchi ricoprono un ruolo fondamentale. Le società operanti sia sui mercati emergenti che su quelli occidentali si stanno già muovendo per ottenere la massima esposizione a quello che molti considerano essere uno dei temi di investimento più duraturi dei nostri tempi. L ESPLOSIONE DELLA CLASSE MEDIA MONDIALE PREANNUNCIA UN NOTEVOLE AUMENTO DEI CONSUMI Il riequilibrio della crescita globale dalle economie avanzate a quelle emergenti sta facendo registrare effetti senza precedenti consentendo alle persone di uscire dalla povertà. Si stima che ben 135 milioni di persone siano sfuggite alla povertà soltanto tra il 1999 e il 24 più dell intera popolazione del Giappone, entrando così a far parte dell insieme dei consumatori mondiali Nei prossimi decenni, secondo le stime della Banca Mondiale, il numero di persone considerate appartenenti alla classe media mondiale aumenterà più del doppio, passando da 43 milioni nel 2 a 1,2 miliardi nel 23 (vale a dire dal 7,6% della popolazione mondiale a oltre il 16%). I paesi d origine della maggior parte dei nuovi componenti di tale classe saranno due - Cina e India in cui i consumi privati hanno fatto osservare una rapida crescita negli ultimi anni. In effetti, al fine di valutare l origine e la portata di tale crescita in un contesto prospettico, la Banca Mondiale ha previsto che entro il 23, il 93% della classe media mondiale sarà composto da persone provenienti dai paesi in via di sviluppo, in aumento rispetto al 56% del 2. È sufficiente questo semplice dato a spingere le società a livello mondiale ad attivarsi per sviluppare la loro presenza sui mercati emergenti al fine di sfruttare tassi di crescita dei consumi inimmaginabili nelle economie mature dell occidente. CRESCITA SOSTENUTA DELLA CLASSE MEDIA MONDIALE Dimensioni della classe media mondiale (stime) 1,2 miliardi Milioni % dai paesi emergenti nel 2 43 milioni 93% dai paesi emergenti nel Fonte: Banca Mondiale. Per classe media mondiale si intendono individui con un reddito compreso tra il reddito pro capite del Brasile e quello dell Italia.

2 RAPIDA CRESCITA DEI CONSUMI PRIVATI IN INDIA E IN CINA () milioni di Yuan Consumi privati cinesi (sx) Consumi privati indiani (dx) Miliardi di rupie Fonte: DataStream, statistiche nazionali. LA CRESCITA ECONOMICA DEI PAESI EMERGENTI ALIMENTA I CONSUMI Prevedo tensione sui mercati del lavoro dei paesi emergenti, che dovrebbe alimentare un aumento delle retribuzioni. Il recente incremento delle retribuzioni in Cina è un buon esempio in tal senso. Ciò dovrebbe rivelarsi favorevole per i consumi nazionali di questi mercati e favorire le società che soddisfano tale domanda. Nicola Stafford, Gestore di portafoglio, Fondo Global Consumer Industries La crescita economica costantemente sostenuta che abbiamo osservato sui mercati emergenti negli ultimi anni sta sostenendo l aumento dei redditi partendo da un livello base basso. Tale rapida crescita sta, a sua volta, alimentando un significativo incremento del potere d acquisto complessivo a livello mondiale, anche in un periodo in cui l aumento dei redditi registra una fase di rallentamento per i consumatori della classe media nelle economie sviluppate a fronte dell aumento dei livelli di disoccupazione e del rallentamento della crescita economica. Secondo le stime, la crescita dei consumi si verificherà sostanzialmente in Cina, Asia meridionale e India. Tuttavia, i consumi privati di Brasile, Russia e alcune zone dell Africa sub-saharania stanno anch essi facendo registrare una crescita sostenuta. Le conseguenze negative della crisi del credito hanno fornito ulteriore slancio agli impegni assunti dai governi di Cina e India verso un incremento delle risorse interne per la crescita economica. Tale strategia riflette il ruolo significativo svolto dalle esportazioni nelle loro economie; l incremento dei consumi interni consente loro di dipendere in misura minore dalle condizioni economiche di altri paesi (occidentali). LA CINA HA UN IMMENSO POTENZIALE DI CRESCITA DEI CONSUMI COME PERCENTUALE DEL PIL Il margine di crescita dei consumi in Cina è immenso. Tuttavia, le prospettive sono complicate dall evidente propensione al risparmio che si rileva in molte zone dell Asia. L elevato tasso di risparmio dei paesi asiatici in via di sviluppo può essere in parte spiegato con la mancanza di una rete di sicurezza sociale. Nel 1999 ad esempio, il governo cinese ha deciso di privatizzare il settore immobiliare e il sistema previdenziale lasciando alle famiglie l onere di provvedere alle proprie esigenze a livello di istruzione e assistenza sanitaria. Tali fattori hanno promosso l incentivo al risparmio. Come illustra il grafico seguente, la percentuale di consumi rispetto al PIL ha fatto registrare costanti cali nei paesi in via di sviluppo dell Asia in seguito a una crescita non equilibrata che ha favorito gli investimenti nel settore delle esportazioni. IL PREVISTO RIEQUILIBRIO DELLA CRESCITA ECONOMICA ASIATICA % Consumi: percentuale del PIL dei paesi asiatici in via di sviluppo Esportazioni: percentuale del PIL dei paesi asiatici in via di sviluppo Fonte: fonti nazionali, FMI, ONU, Morgan Stanley Research.

3 Tuttavia, sembra essere in atto un inversione di tendenza. In seguito alla stretta creditizia, la Cina ha implementato un vasto programma di incentivi, volto sostanzialmente a stimolare l economia nazionale costruendo infrastrutture e incentivando il sistema bancario e i consumatori mediante l erogazione di prestiti. In altri paesi, i governi dei mercati emergenti subiscono in misura maggiore le pressioni da parte delle loro popolazioni in vista dell implementazione di riforme sociali. Nei prossimi decenni la crescita del reddito unitamente alle riforme sociali potrebbero costituire un insieme di catalizzatori particolarmente potente per i consumi interni asiatici. I FATTORI DEMOGRAFICI SOSTERRANNO IL BOOM INDIANO DEI CONSUMI La Cina potrebbe essere il mercato che tutti osservano per vedere prender piede la rivoluzione dei consumi, ma in effetti, i consumi privati in India rappresentano una percentuale maggiore del PIL rispetto alla Cina, pari al 55% circa. L aumento dei redditi e una maggiore disponibilità del credito al dettaglio hanno incoraggiato la crescita del consumi del 5-7% l anno nel corso dell ultimo decennio. Le prospettive di un ulteriore crescita sono allettanti grazie ai fattori demografici favorevoli in India. La forza lavoro è sostenuta dalla crescente percentuale di giovani lavoratori che comprende lavoratori competenti di lingua inglese nel settore dell outsourcing e in quello terziario. McKinsey ha previsto che la riduzione della povertà unitamente a tali fattori economici favorevoli determineranno la crescita della classe media indiana dal 5% della popolazione totale attuale al 41% soltanto entro il 225. Tale evoluzione sarà accompagnata, secondo le previsioni, da un cambiamento significativo delle abitudini di spesa indiane. Attualmente, la spesa organizzata nei centri commerciali è molto ridotta in quanto gli indiani fanno sostanzialmente acquisti presso i piccoli commercianti dei mercati pubblici. La difficoltà riscontrata dai dettaglianti stranieri è il divieto attualmente imposto dall India agli investimenti esteri nelle vendite al dettaglio multimarca, pertanto operatori locali quali Reliance, Bata India e Pantaloon Retail stanno conquistando solide posizioni sul mercato formale degli acquisti in rapida crescita. I BRASILIANI AMANO SPENDERE Mentre il consumismo prende piede in Cina e in India, in alcuni mercati emergenti è già ben radicato nella cultura. Il Brasile viene considerato il paese BRIC maggiormente di stampo occidentale, sensazione che scaturisce senza dubbio dalle abitudini di acquisto che si osservano nel paese. I brasiliani preferiscono spendere invece di risparmiare e ciò li avvicina ai consumatori occidentali in misura maggiore rispetto alle altre popolazioni dei paesi BRIC come Cina e India Il Brasile, ad esempio, è attualmente il terzo maggiore mercato per i prodotti di bellezza dopo USA e Giappone. Ciò dipende sostanzialmente dalla disponibilità (e dall intenzione di utilizzare) il credito e dal fatto che il Brasile disponga di una rete di sicurezza sociale più forte che consente di privilegiare la spesa rispetto al risparmio. Il Brasile gode di un sistema universale di assistenza sanitaria, istruzione e sicurezza sociale. Ne consegue che il tasso di risparmio del Brasile è pari al 17% del PIL, mentre quello della Cina è del 45%. Le fasce più povere della popolazione hanno ancora un significativo potenziale di entrare a far parte delle fila dei consumatori. MODELLI DI CONSUMO DEI PAESI EMERGENTI IN FASE DI CAMBIAMENTO Al contempo, con l aumento dei redditi, diminuisce la percentuale spesa per le necessità di base. L aumento del reddito disponibile dei consumatori dei paesi emergenti va di pari passo con il maggiore fascino esercitato dal possedere gli articoli di moda più trendy e il telefono cellulare più all avanguardia. I modelli di consumo dei mercati emergenti stanno già cambiando in concomitanza con lo sviluppo di tale tendenza. Mentre i consumatori occidentali iniziano a dimostrarsi leggermente reticenti alla pubblicità diretta, spingendo le società ad essere più innovative, le multinazionali stanno utilizzando pubblicità consolidate nel tempo e dotate di una forte connotazione di prestigio per consolidare la presenza dei propri marchi sui mercati emergenti. Ad esempio, la Guinness è la birra che l uomo nigeriano in ascesa sulla scala sociale dovrebbe bere, secondo una campagna pubblicitaria nazionale lanciata a tale scopo. E bevendola lo è in quantità che stanno mettendo in imbarazzo perfino Regno Unito e Irlanda. La Nigeria è recentemente diventata il maggiore mercato per la Guinness a livello mondiale ed è pertanto particolarmente importante per il produttore di birra Diageo. SPESA COME STATUS SYMBOL: IL FASCINO DEI BENI DI LUSSO OCCIDENTALI Portando la spesa con valenza di prestigio alla propria conclusione naturale, un altro segmento di spesa dei mercati emergenti che ha già fatto registrare una forte crescita, in particolare in Cina e in Russia, è il mercato dei beni di lusso. Le elite del mondo finanziario e industriale sono felici di abbandonarsi ad acquisti ostentati per sottolineare il proprio status e gratificarsi per gli sforzi

4 compiuti. Ciò inevitabilmente si traduce in una robusta domanda di marchi di lusso occidentali proveniente da una fascia di popolazione relativamente ridotta che può permettersi spese elevate. Le società occidentali produttrici di beni di lusso hanno capito in fretta e hanno esteso la propria presenza nei centri finanziari chiave in cui si è accumulata ricchezza come Shangai e Mosca. Tali società beneficiano del fatto di non dover far fronte ad alcuna concorrenza a livello locale. Nelle fasce medie e basse del mercato, sono presenti numerosi competitor locali che possono competere aspramente sui prezzi. Tuttavia, la fascia alta gode dell esclusiva e del fascino rappresentati dai prezzi elevati. Società quali Burberry, LVMH e Richemont finiranno per trarne vantaggio a fronte della costante ascesa del segmento più alto della classe media emergente. OSTENTARE LA RICCHEZZA CON MARCHI DI LUSSO LVMH è la conglomerata produttrice di beni di lusso che si cela dietro marchi quali Louis Vuitton, Givenchy, Tag Heuer, Glenmorangie e Dom Perignon, società che stanno inaugurando nuovi punti vendita in Cina per trarre vantaggio dalla cosiddetta spesa come status symbol dei cinesi con i redditi più elevati. ED ESSERE UTENTI PIONIERI DELLE TECNOLOGIE PIÙ ALL AVANGUARDIA La spesa per le tecnologie è una delle aree di consumo che registra la crescita più rapida sui mercati emergenti. Baidu è il principale motore di ricerca in Cina. Tencent è il principale sito di social networking della Cina che genera consistenti ricavi nel settore pubblicitario e dei giochi. 12 LVMH 6 Baidu e Tencent 8 LVMH Indice azionario europeo 5 4 Tencent Borsa di Shanghai Baidu Fonte: DataStream,... Fonte: DataStream,... GLI STATUS SYMBOL DEI CONSUMI OCCIDENTALI: FAST FOOD, TURISMO E TEMPO LIBERO Un altro segmento anch esso in rapida crescita nelle economie emergenti è il fast food all occidentale. Yum! Brands, il cui portafoglio comprende Pizza Hut e KFC, ha aperto 2 ristoranti in tutta l India che hanno generato un aumento dei ricavi del 4% l anno. In Cina, la società ha circa 3. punti vendita KFC e 5 ristoranti Pizza Hut e intravede il potenziale per l apertura di 2. ristoranti nella Cina continentale. Il turismo e il tempo libero sono segmenti classici della spesa per beni di consumo discrezionali destinati a crescere in parallelo con l ascesa della classe media. Sebbene abbia leggermente risentito del rallentamento economico globale, si prevede una forte crescita del turismo nei prossimi anni. Società come Ctrip.com, che si è imposta quale principale agenzia viaggi online e via telefono della Cina, sono destinate a trarne un enorme vantaggio. Li Ning si è imposto quale principale player nell abbigliamento sportivo nel segmento di fascia media, appena sotto i marchi di fascia alta come Nike e Adidas. La società è ben posizionata per sfruttare la domanda dei consumatori in ascesa dalla fascia bassa del mercato dell abbigliamento sportivo. SOCIETÀ OCCIDENTALI CON UN FORTE RADICAMENTO Avon potrebbe essere considerata una società occidentale del settore cosmetico relativamente priva di slancio. Tuttavia, la società si è ampliata sui mercati emergenti, in particolare in America Latina, e già ricava una vasta percentuale delle proprie entrate da questi nuovi mercati. La società sta attualmente ampliando la propria presenza in Cina, eppure tratta a sconto rispetto a molti competitor. Nicola Stafford, Gestore di portafoglio, Fondo Global Consumer Industries RISPETTO A OPERATORI NAZIONALI BEN POSIZIONATI Sa Sa International è un rivenditore al dettaglio discount di prodotti cosmetici di marca con sede a Hong Kong specializzato in prodotti appositamente formulati per i toni tipici della pelle asiatica. Nel 2 la società ha fatto registrare una solida crescita delle vendite nonostante il rallentamento economico. David Urquhart, Gestore di portafoglio, Titoli azionari asiatici

5 14 12 Avon Indice S&P 5 Prodotti Avon 25 2 Borsa di Shanghai Sa Sa Intl Sa Sa International Fonte: DataStream,... Fonte: DataStream,... CONCLUSIONE Mentre i temi di investimento nel settore industriale potrebbero ricompensare gli investitori solo in alcuni segmenti del ciclo di investimento, la crescita costante dei consumi rappresenta un tema allettante e durevole che merita di essere inserito a lungo termine nel portafoglio di qualsiasi investitore azionario. Uno degli effetti più significativi del riequilibrio della crescita economica dalle economie mature e sviluppate ai mercati emergenti in rapida crescita è l ascesa della classe media mondiale a cui stiamo per assistere e al boom dei consumi che ne consegue. L idea potrebbe essere semplice, ma le implicazioni sul piano dell investimento hanno molteplici sfaccettature. Gli operatori locali flessibili e specializzati offrono le migliori opportunità in alcuni settori, mentre le società occidentali con marchi solidi e ingenti budget pubblicitari occupano la posizione migliore per trarre vantaggi in altri. Anche se gli sviluppi infrastrutturali possono offrire eccellenti opportunità d investimento, il trend di crescita a lungo termine che dovrebbe solleticare gli investitori è quello dei consumi. La crescita sostenuta e costante del PIL negli ultimi anni è stata accompagnata da un incremento dei redditi e dall ascesa della classe media in molte economie. La crescita dei consumi presenta un notevole potenziale nell intero universo dei mercati emergenti. Nick Price, Gestore di portafoglio, Titoli azionari dei mercati emergenti AVVERTENZA: prima della sottoscrizione leggere attentamente il prospetto informativo. Fidelity/Fidelity Investment Managers e FMR LLC. con sede negli USA e le loro rispettive consociate formano globalmente l organizzazione di gestione degli investimenti cui si fa comunemente riferimento come Fidelity/Fidelity Investment Managers. Fidelity fornisce esclusivamente informazioni sui suoi prodotti e non offre consulenza sugli investimenti basata su circostanze individuali. La performance raggiunta in passato non costituisce garanzia dei rendimenti futuri. Il rendimento viene calcolato sulla base del Valore Attivo Netto, escludendo la commissione di ingresso ed assumendo il reinvestimento dei dividendi lordi.il valore dell investimento può aumentare o diminuire e un investitore può non avere indietro l importo investito. A causa di problemi relativi ai mercati azionari minori, alcuni comparti azionari possono essere volatili e i diritti di riscatto possono essere limitati in casi estremi. Se non altrimenti specificato, i commenti sono quelli di Fidelity. Gli investimenti nelle SICAV Fidelity devono basarsi sul prospetto informativo in vigore. Potrete richiederne gratuitamente una copia, assieme al rapporto annuale e semiannuale presso i Distributori, i Soggetti Incaricati dei Pagamenti o al nostro Centro Servizi Europeo in Lussemburgo. Il presente materiale è pubblicato da FIL Investments International autorizzata e regolamentata in Inghilterra dalla Financial Services Authority. Fidelity, Fidelity Investment Managers e il logo Globe sono marchi di proprietà di FIL Limited.SSL I2

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

La Banca europea per gli investimenti in sintesi

La Banca europea per gli investimenti in sintesi La Banca europea per gli investimenti in sintesi Come banca dell Unione europea (UE), forniamo finanziamenti e consulenza per progetti d investimento validi e sostenibili situati in Europa e nei Paesi

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Rassegna OCSE Sviluppo sostenibile: Interazione tra Economia, Società, Ambiente

Rassegna OCSE Sviluppo sostenibile: Interazione tra Economia, Società, Ambiente OECD Insights Sustainable Development: Linking Economy, Society, environment Summary in Italian Rassegna OCSE Sviluppo sostenibile: Interazione tra Economia, Società, Ambiente Sintesi in italiano L espressione

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese 16 Annual Assicurazioni de Il Sole 24 Ore Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese Intervento del presidente dell Ania Aldo Minucci Milano, 28 ottobre 2014 1 Sono particolarmente contento

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 AMMORTIZZATORI SOCIALI : LUCE E OMBRE PENALIZZATI LAVORATORI E LAVORATRICI STAGIONALI CON UN REDDITO NETTO MENSILE DI

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Allegato II L ONU e le persone con disabilità

Allegato II L ONU e le persone con disabilità Allegato II L ONU e le persone con disabilità L impegno delle Nazioni Unite sul miglioramento dello Stato delle persone con disabilità Oltre mezzo miliardo di persone sono disabili come risultato di una

Dettagli

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Progetto IMPORT STRATEGICO 2015 Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Milano, 10 febbraio 2015 IRAN - dati macroeconomici 2013 2014

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari Appunti del seminario tenuto presso l'università di Trieste - Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia - insegnamento di Geografia

Dettagli

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano 2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano Domenico Siniscalco 2.1 Premessa L Italia è un paese di grandi risparmiatori. Comunque la si misuri in rapporto al reddito disponibile

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii . 2011-2014: il bilancio della crisi Il volume è stato realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

La bolletta dimagrisce

La bolletta dimagrisce La bolletta dimagrisce Bolletta più leggera e più equa per le Pmi La spesa energetica delle imprese Il costo dell energia è un importante fattore di competitività per le imprese; La spesa per l energia

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto

FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto A cura dell Ufficio Studi Economici EXECUTIVE SUMMARY Il raggiungimento di un accordo sul nucleare iraniano potrebbe aprire interessanti opportunità per le

Dettagli

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia Nel corso degli ultimi trent anni il sistema previdenziale italiano è stato interessato da riforme strutturali finalizzate: al progressivo controllo della spesa pubblica per pensioni, che stava assumendo

Dettagli

LE TRE DIMENSIONI DELLA RIVOLUZIONE DEMOGRAFICA. Dimensione

LE TRE DIMENSIONI DELLA RIVOLUZIONE DEMOGRAFICA. Dimensione L economia della demografia: quota sette miliardi Siamo in piena rivoluzione demografica: se ora siamo 7 miliardi, nel 2050 avremo probabilmente superato i 9 miliardi. Si sposta così il centro di gravità

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA PROGRAMMA EDUCATION INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA E PREVISIONI DI PENSIONAMENTO Anticipazioni per la stampa dal Rapporto 2009 sulla scuola in Italia della Fondazione Giovanni Agnelli (dicembre

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

Stima delle presenze irregolari. Vari anni

Stima delle presenze irregolari. Vari anni Stima delle presenze irregolari. Vari anni Diciottesimo Rapporto sulle migrazioni (FrancoAngeli). Fondazione Ismu. Dicembre 2012 Capitolo 1.1: Gli aspetti statistici Tab. 1 - La presenza straniera in Italia.

Dettagli

MOVIMENTI DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE - ANNO 2013 Totale residenti

MOVIMENTI DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE - ANNO 2013 Totale residenti COMUNE DI FAENZA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE EUROPEE Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica Popolazione residente a Faenza anno 2013 Edizione 1/ST/st/03.01.2014 Supera: nessuno

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli