ALL. A) Premesso che. le parti:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALL. A) Premesso che. le parti:"

Transcript

1 ALL. A) CONVENZIONE CON LA SOCIETA SERVIZI LOCALI SPA PER LA FORNITURA IN USO DAL... AL...: DI UN ARCHITETTURA INFORMATICA INTEGRATA E FORNITURA DEI SERVIZI DI SUPPORTO PER LA GESTIONE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE COMUNALI ICI, TARSU, OCCUPAZIONI DI SUOLO PUBBLICO, IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI SVILUPPATO IN MODO DA ESSERE INTERATTIVO A MEZZO WEB SERVICE IN MODALITÀ ASP (APPLICATION SERVICE PROVIDING) E TWO WAY ; NONCHE DEI SERVIZI DI SUPPORTO ED AFFIANCAMENTO DELL UFFICIO TRIBUTI. Premesso che - Il Responsabile dell Ufficio Tributi del Comune di... ha disposto con determinazione n..del. di acquisire in via sperimentale in licenza d uso un software ed i servizi di supporto per la gestione delle entrate tributarie comunali ICI, TARSU, COSAP, IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITÀ E DIRITTO SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI sviluppato in modo da essere interattivi a mezzo web service, in modalità ASP (Application Service Providing) e Two way comprensivo di un portale on web dedicato alla comunicazione interattiva con il cittadino e collegato con l anagrafe civile del Comune, per un periodo dal... al... dalla società Servizi Locali S.p.A. con sede in Novara, al Corso Cavallotti, , procedendo con affidamento diretto per l unicità sotto il profilo dell innovazione tecnologica del prodotto e dei processi di gestione delle entrate in termini di efficienza, economicità e trasparenza, le parti: Servizi Locali S.p.A. con sede in Novara al C.so Cavallotti, 16, Partita Iva: , rappresentata legalmente dal Presidente del Consiglio di Gestione pro tempore Prof. Dott. Giuseppe Carratta, nato a Galatina, il 16 luglio 1946, e residente in Lecce alla Via Torre Mozza, 25/ , Codice Fiscale: CRRGPP46L16D862S; e Il Comune di..., con sede in... - c.f.... di seguito denominato Comune e rappresentato dal Responsabile dell Ufficio Tributi, Rag. Alessandro Andreone, nato a... il../../..., CF..., domiciliato agli effetti del presente atto presso il Comune di..., Via... n......, il quale agisce non in proprio ma in nome, per conto e nell esclusivo interesse del Comune di... convengono e stipulano quanto segue. 1

2 Art. 1 Oggetto della convenzione Fornitura in uso, fino al 31/12/2011 e successivamente prorogabile per ulteriori due anni, di un software integrato e fornitura dei servizi di supporto per la gestione completa delle entrate tributarie comunali ICI, TARSU, OCCUPAZIONI DI SUOLO PUBBLICO, IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI interattivo a mezzo web service in modalità asp (application service providing) e two way., comprensivo di un portale on web dedicato alla comunicazione interattiva con il cittadino e collegato con l anagrafe civile del Comune. La fornitura verrà effettuata con i servizi di seguito elencati in partenariato con il Comune di Cigliano che collaborerà nel miglioramento di essi per la durata della convenzione. Art. 2 Modalità di espletamento del servizio Per la gestione del software on web in oggetto Servizi Locali S.p.A. doterà i funzionari del comune di nr... account per la gestione dei seguenti servizi: 1. Informatizzazione della riscossione diretta ICI, TARSU, OCCUPAZIONI DI SUOLO PUBBLICO, IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI, inclusa la possibilità di gestione, elaborazione, stampa avvisi bollettini e la rendicontazione dei bollettini di pagamento, nonché di importazione telematica dei pagamenti avvenuti a mezzo modello F24, ed in particolare: - gestione telematica dell attività di bonifica dei dati attraverso il collegamento interattivo con il sistema informatico dell anagrafe civile del Comune e con il SIATEL; - gestione anagrafica e per oggetti dei contribuenti; - gestione dei pagamenti, dei rimborsi e delle rateizzazioni; - gestione, stampa ed imbustamento in un unica cartella degli avvisi di pagamento a firma prestampata del funzionario del Comune e stampa dei relativi bollettini; - spedizione a mezzo P.E.C. Posta elettronica certificata della cartella unica di pagamento o di altro documento fiscale ai soggetti che risultano possessori della P.E.C.; o consegna al servizio postale dei plichi confezionati, per la relativa spedizione, con spese di postalizzazione a carico dell amministrazione; - rendicontazione dei pagamenti avvenuti con bollettini di c/c postale, F24, carta di credito e con altri canali di pagamento utilizzati dall ente, previa convenzione con i soggetti esterni preposti. 2. Interfacciamento telematico con le banche dati degli enti con i quali l ente ha stipulato e/o dovrà stipulare apposite convenzioni, quali: - Agenzia del Territorio (Catasto) ed Agenzia delle Entrate per l importazione dei dati inerenti diversi servizi quali, a titolo esemplificativo: dichiarazioni di variazioni e di denunce ICI, sistema MUI, banca dati delle locazioni immobiliari, banca dati delle utenze 2

3 telefoniche; e con la Camera di Commercio per l importazione dei dati inerenti i soggetti esercenti attività produttive ed eventuali bilanci depositati. 3. Informatizzazione dell attività di lotta all evasione/elusione delle entrate tributarie attraverso appositi moduli facenti parte del sistema integrato che consentano all ente, attraverso la consultazione e gli incroci telematici con le banche dati interne ed esterne utili a detta attività, di: - gestire la fase di elaborazione, stampa e rendicontazione degli avvisi bonari di pagamento; - gestire la elaborazione, la stampa, la notifica e la rendicontazione di tutti i modelli di avviso di accertamento d ufficio e/o in rettifica utilizzando parametri di calcolo e report personalizzabili; - gestire la definizione agevolata, secondo gli schemi di legge e di regolamento, ed il pagamento rateale degli avvisi di accertamento emessi; 4. Informatizzazione del c.d. front office attraverso un portale on web denominato Cigliano Digitale che consente all ente di avere una visione generale del proprio territorio, dei pagamenti e della situazione anagrafica e contributiva dei contribuenti e, a questi ultimi, previo rilascio di apposite credenziali di accesso, consente di: - visualizzare integralmente la propria posizione contributiva; - visualizzare la propria situazione anagrafica e del proprio nucleo familiare di appartenenza; - comunicare interattivamente con l ente, attraverso l invio di comunicazioni/denunce/dichiarazioni firmate attraverso firma digitale e/o elettronica che, a seguito della validazione da parte dell ufficio tributi, verranno acquisite all interno del sistema integrato e determinerà il rilascio al contribuente mittente di una ricevuta di accettazione. Art. 3 Obblighi del Comune 1. Il Comune si farà carico di richiedere agli enti esterni competenti le banche dati dei tributi ICI, TARSU e dei c.d. TRIBUTI MINORI attualmente gestite dal proprio sistema informativo secondo il tracciato fornito dalla Servizi Locali S.p.A.; richiesta di autorizzazione all Agenzia del Territorio per la fornitura dei dati catastali; richiesta di autorizzazione all accesso e utilizzo dei servizi telematici SISTER; richiesta autorizzazione all accesso e utilizzo dei servizi telematici SIATEL; richiesta autorizzazione alle Poste per la stampa in proprio dei bollettini di pagamento e apertura di un conto corrente on line. 3

4 Art. 4 Compensi PER LA FORNITURA IN USO, IL CARICAMENTO DELLA BANCA DATI E LA MANUTENZIONE DEL SISTEMA INTEGRATO DI RISCOSSIONE SPONTANEA, DEL PORTALE ON WEB PER LA GESTIONE COMPLETA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE COMUNALI ICI, TARSU, OSAP, IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITÀ E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI IN MODALITÀ ASP (Application Service Providing) e Two way, il corrispettivo spettante alla Servizi Locali S.p.A. viene così definito: ,00 l anno per la fornitura in uso del Sistema Integrato di gestione dei tributi Ici, Tarsu, Osap, Imposta Comunale sulla Pubblicità e Tarsu giornaliera aggiornato in tempi adeguati ai mutamenti normativi; ,00 - solo per il primo anno - per lo svolgimento delle seguenti attività: attività di acquisizione delle banche dati; digitalizzazione manuale della banca dati dell imposta di pubblicità fornita su supporto cartaceo; attività informatica di allineamento tra i dati forniti dall ente, e quelli importati nel Sistema Integrato di Gestione dei Tributi ; ,00 l anno per la fornitura dei seguenti servizi: a) Servizio di stampa, imbustamento e rendicontazione dei pagamenti della Cartella unica dei tributi Ici Tarsu Occupazione di suolo Pubblico Imposta comunale sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni ; b) Teleassistenza per la soluzione di problemi inerenti il funzionamento del sistema; c) stampa degli avvisi di accertamento e rendicontazione dei pagamenti; d) supporto nell elaborazione della certificazione del minor e del maggior gettito ICI prescritto dalla normativa vigente; e) Servizio di manutenzione straordinaria del sistema informatico, e assistenza nella realizzazione dei collegamenti telematici con altri software; f) Adeguamento dei regolamenti riguardanti le entrate tributarie con la realizzazione di un unico regolamento integrato; 4. Costi di assistenza allo start up effettuata presso gli uffici comunali: costo sostenuto ad ora per la formazione dei dipendenti o operatori comunali nella misura di 80,00 ad ora per le ore successive alle prime 10 e sino a 40 ore, 100,00 ad ora per ogni ora successiva alle 40; 5. Sono a carico del Comune i costi di spedizione ordinaria e per raccomandata sostenute per il servizio postale, nonché ogni altra spesa viva non considerata nella presente convenzione; 6. Nell ipotesi in cui l ente decida di avvalersi dei servizi di stampa, imbustamento e rendicontazione dei pagamenti anche per le entrate extra - tributarie, il costo per ogni singola contribuente è di 3,00 a busta; 7. Ogni altro servizio e/o fornitura non disciplinata nella presente convenzione potrà formare oggetto di apposita contrattazione; 8. Tutti i prezzi sono stabili al netto di IVA che dovrà essere quantificata come per legge. 4

5 Art. 5 Modalità di pagamento 1. Il corrispettivo dovuto per la fornitura in uso, la creazione della banca dati e la manutenzione dell intera architettura informatica, sarà corrisposto in soluzioni mensili di pari importo ed anticipate di 500,00; 2. Il corrispettivo per l attività di cui al punto 2. dell articolo 4, sarà corrisposto in un'unica soluzione al termine dell attività di importazione nel nuovo sistema delle banche dati di tutti i tributi, e dopo aver verificato, con il funzionario dell ufficio tributi, il perfetto allineamento delle banche dati esistenti con quelle del nuovo sistema; 3. Il corrispettivo per l attività di cui al punto 3. dell articolo 4, sarà corrisposto in soluzioni mensili di pari importo ed anticipate di 1.000,00; 4. Il corrispettivo per l attività di formazione sarà corrisposto a conclusione dell attività formativa e liquidato nei tempi previsti dalla carta dei servizi del Comune di Cigliano. 5. I corrispettivi, maggiorati di IVA a norma di legge, saranno liquidati nei tempi previsti dalla carta dei servizi del Comune di Cigliano. 6. A garanzia del buon esito della fornitura Servizi Locali S.p.A si impegna ad emettere una fideiussione a favore del Comune di Cigliano, escutibile a prima richiesta, di Art. 6 Contenzioso Foro competente 1. Per eventuali contenziosi, generatisi, in merito ai contenuti del presente convenzione si farà ricorso alla magistratura ordinaria, con foro competente individuato nel Tribunale di.. 5

OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE

OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE Spett.le Comando Polizia Municipale Comune di Gavardo 25085 Gavardo (BS) c.a. Comandante OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER

Dettagli

CONVENZIONE TRA. CONSIDERATE le norme di riordino del servizio della riscossione di cui alla legge delega 28 settembre 1998, n.

CONVENZIONE TRA. CONSIDERATE le norme di riordino del servizio della riscossione di cui alla legge delega 28 settembre 1998, n. CONVENZIONE Integrativa per il miglioramento della riscossione tramite ruolo della TARSU Nel giorno del mese di Maggio dell anno 2006 TRA ESATRI ESAZIONE TRIBUTI S.p.A., concessionario del Servizio di

Dettagli

Città di Lecce REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

Città di Lecce REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Città di Lecce REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 56 del 01 agosto 2012 TITOLO I DISPOSIZIONE GENERALI Art.1

Dettagli

RiscoComuni 3T. (Time To Tares) Postetributi. Caratteristiche del servizio 17/04/2013

RiscoComuni 3T. (Time To Tares) Postetributi. Caratteristiche del servizio 17/04/2013 RiscoComuni 3T (Time To Tares) Caratteristiche del servizio 17/04/2013 Postetributi Contesto di riferimento La normativa 2 Con l art. 10 comma 2 del Decreto Legge n 35 del 8/4/2013, il Consiglio dei Ministri,

Dettagli

il Comune di, con sede in Via - C.F., legalmente rappresentato dal dott., nella sua qualità di, giusta delibera n. del premesso:

il Comune di, con sede in Via - C.F., legalmente rappresentato dal dott., nella sua qualità di, giusta delibera n. del premesso: ICI S/L (SC) 1 CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E IL COMUNE DI PER IL PAGAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI, DELLE SANZIONI E DEGLI INTERESSI E LA FORNITURA DEI RELATIVI FLUSSI INFORMATIVI

Dettagli

PRESENTAZIONE Una gestione moderna delle entrate locali

PRESENTAZIONE Una gestione moderna delle entrate locali CENTRO SERVIZI FINANZA LOCALE GESTIONE ENTRATE COMUNALI PRESENTAZIONE Una gestione moderna delle entrate locali 1 Premessa L obiettivo della presentazione è quello di far conoscere un progetto innovativo

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

OGGETTO: Convenzione per la riscossione della tariffa per la gestione rifiuti.

OGGETTO: Convenzione per la riscossione della tariffa per la gestione rifiuti. OGGETTO: Convenzione per la riscossione della tariffa per la gestione rifiuti. Relaziona l Assessore, ing. Gallo, il quale evidenzia, tra le altre cose, quanto sia importante ciò che è normato dall art.

Dettagli

ICI S/L (SC) 1. premesso:

ICI S/L (SC) 1. premesso: ICI S/L (SC) 1 CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E IL COMUNE DI CASSANO ALLO IONIO (COSENZA) PER IL PAGAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI, DELLE SANZIONI E DEGLI INTERESSI E LA FORNITURA

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE

VERBALE DI DETERMINAZIONE COMUNE DI MARNATE Provincia di Varese VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO FINANZIARIO UFFICIO TRIBUTI N. 07/13/TRIB del 19/06/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO ED INVIO

Dettagli

RiscoComuni. Postetributi

RiscoComuni. Postetributi RiscoComuni Postetributi RiscoComuni Il servizio 2 Poste Tributi,ha predisposto un servizio chiavi in mano,denominato RiscoComuni, dedicato agli Enti Locali per coadiuvarli nelle attività di riscossione

Dettagli

COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE PROVINCIA DI ROMA PROVINCIA DI ROMA

COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE PROVINCIA DI ROMA PROVINCIA DI ROMA COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE PROVINCIA DI ROMA PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI (I.C.I.) E DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI (TARSU)

Dettagli

Direzione Regionale. il Comune di, con sede in, Via C.F., legalmente rappresentato da, nella sua qualità di, giusta delibera n. del.

Direzione Regionale. il Comune di, con sede in, Via C.F., legalmente rappresentato da, nella sua qualità di, giusta delibera n. del. TS/CS (SC) Direzione Regionale CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E IL COMUNE DI PER IL PAGAMENTO DELLA TASSA/CANONE PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE, DELLE SANZIONI E DEGLI INTERESSI

Dettagli

SERVIZI DEDICATI ALLA P.A. LOCALE

SERVIZI DEDICATI ALLA P.A. LOCALE MERCATO PRIVATI - COMMERCIALE IMPRESA SERVIZI DEDICATI ALLA P.A. LOCALE APRILE 2012 MERCATO PRIVATI - COMMERCIALE IMPRESA I servizi di Poste Italiane per la gestione diretta degli incassi dei tributi locali

Dettagli

G.T.I.Win. Gestione Tributi Integrata

G.T.I.Win. Gestione Tributi Integrata G.T.I.Win Gestione Tributi Integrata I.C.I. - TA.R.S.U./T.I.A. T.O.S.A.P./C.O.S.A.P. LUCI VOTIVE PLANIMETRIE CATASTALI - DATI METRICI Consultazione Banca Dati Tributi attraverso la CARTOGRAFIA Progettato

Dettagli

Progetto. Spett.le COMUNE DI SANTA FIORA Piazza Garibaldi 58037 - SANTAFIORA (GR) Dott. Duccio Machetti

Progetto. Spett.le COMUNE DI SANTA FIORA Piazza Garibaldi 58037 - SANTAFIORA (GR) Dott. Duccio Machetti Spett.le COMUNE DI SANTA FIORA Piazza Garibaldi 58037 - SANTAFIORA (GR) c.a. Dott. Duccio Machetti Sinalunga, 10.07.2013 Prot. 0403/13/AS del 10.07.2013 Progetto Proposta Servizi di Supporto alla Gestione

Dettagli

Sezione 1 - informazioni sull'amministrazione

Sezione 1 - informazioni sull'amministrazione Istruzioni dettagliate per facilitare la comunicazione delle basi dati all Agid. Di seguito vengono indicati, gli adempimenti necessari per compilare il file excel richiesto dall'agenzia per l'italia Digitale.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI Città di Lecce REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 61 del 19 luglio 2010 Emendato con deliberazione di Consiglio Comunale n.

Dettagli

Equitalia spa Equitalia è una società per azioni, a totale capitale pubblico (51% Agenzia delle entrate, 49% Inps), incaricata dell attività di riscossione nazionale dei tributi. Il suo fine è di contribuire

Dettagli

L anno duemilatredici, il giorno del mese di. tra

L anno duemilatredici, il giorno del mese di. tra DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO A VERITAS SPA DEL SERVIZIO DI APPLICAZIONE, ACCERTAMENTO DEL TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (Attività di sportello - Front Office, inserimento denunce Tares,

Dettagli

Servizi dedicati di supporto e di gestione dell IMU

Servizi dedicati di supporto e di gestione dell IMU Servizi dedicati di supporto e di gestione dell IMU L entrata in vigore, dal 1 gennaio 2012, dell IMU impone ai Comuni un notevole sforzo organizzativo e strutturale. Infatti, oltre agli adempimenti formali

Dettagli

LA GESTIONE DEI TRIBUTI A PORTATA DI CLICK

LA GESTIONE DEI TRIBUTI A PORTATA DI CLICK LA GESTIONE DEI TRIBUTI A PORTATA DI CLICK CASSETTO TRIBUTARIO LA RIVOLUzIONE PER LA GESTIONE DEI TRIBUTI è il nuovo strumento per gestire on line le richieste di pagamento dell Ente, bollette, ingiunzioni,

Dettagli

Comuni di: Aicurzio, Basiano, Bellusco, Busnago, Cavenago B.za, Cambiago, Gessate, Masate, Mezzago, Ornago, Sulbiate, Verderio Inf.

Comuni di: Aicurzio, Basiano, Bellusco, Busnago, Cavenago B.za, Cambiago, Gessate, Masate, Mezzago, Ornago, Sulbiate, Verderio Inf. DETERMINAZIONE N. 08 DEL 04/02/2013 - COPIA OGGETTO: MODERNIZZAZIONE SISTEMA INFORMATICO CONSORTILE AFFIDAMENTO, MANUTENZIONE, AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA AI SOFTWARE URBI DA UTILIZZARSI IN COLLEGAMENTO

Dettagli

CARTA DI QUALITA SERVIZI POSTALI DELLA DITTA ORTIGIA RECAPITI SRL

CARTA DI QUALITA SERVIZI POSTALI DELLA DITTA ORTIGIA RECAPITI SRL CARTA DI QUALITA SERVIZI POSTALI DELLA DITTA ORTIGIA RECAPITI SRL La carta della qualità dei servizi della ditta Ortigia recapiti Srl è disponibile presso la sede di Via Malta n 14 e di Via Diaz n 25 Siracusa

Dettagli

SERVIZIO AUTORIZZAZIONI IMPIANTI PUBBLICITARI

SERVIZIO AUTORIZZAZIONI IMPIANTI PUBBLICITARI DIREZIONE SERVIZI TRIBUTARI CATASTO E SUOLO PUBBLICO CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI SERVIZIO AUTORIZZAZIONI IMPIANTI PUBBLICITARI www.comune.torino.it/tasse/cimp Marzo 2015 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

Comune di Marzano Appio (Prov. Caserta) e-mail ragioneria.marzano@libero.it - Tel. 0823/929216 Fax 0823/929220

Comune di Marzano Appio (Prov. Caserta) e-mail ragioneria.marzano@libero.it - Tel. 0823/929216 Fax 0823/929220 Comune di Marzano Appio (Prov. Caserta) e-mail ragioneria.marzano@libero.it - Tel. 0823/929216 Fax 0823/929220 SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Servizio Tributi DETERMINAZIONE N 7 DEL 19/02/2013 OGGETTO:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES Gestione TARES (rifiuti e servizi indivisibili) anno 2013 L affidamento

Dettagli

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA)

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) L anno 2014, il giorno.. del mese di., in, tra Il Comune di Ollolai, di seguito Ente, con sede in,.. n..., C.F..,

Dettagli

COMUNE DI GONZAGA. Provincia di Mantova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

COMUNE DI GONZAGA. Provincia di Mantova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI COMUNE DI GONZAGA Provincia di Mantova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI Testo coordinato con delibere del Consiglio Comunale: n. 26 del 26/04/2007 n.5 del 12/02/2008 n.

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO E DESCRIZIONE TECNICA

ART. 1 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO E DESCRIZIONE TECNICA CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE EMESSE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA NEI CONFRONTI DI CITTADINI STRANIERI ART. 1 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO: E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente.

PRESENTAZIONE PROGETTO: E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente. PRESENTAZIONE PROGETTO: E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente. E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente. L evoluzione normativa

Dettagli

convengono e stipulano quanto segue: TITOLO I Attività di riscossione attraverso la procedura GIA Art. 1 Avvisi di pagamento

convengono e stipulano quanto segue: TITOLO I Attività di riscossione attraverso la procedura GIA Art. 1 Avvisi di pagamento CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) l Azienda Ospedaliero Universitaria, in persona del., nato a domiciliato per la carica in Via...; tra con sede

Dettagli

CIVIS e Altri servizi telematici nuove opportunità per gli intermediari.

CIVIS e Altri servizi telematici nuove opportunità per gli intermediari. CIVIS e Altri servizi telematici nuove opportunità per gli intermediari. Dott. Giuseppe Scolaro ODCEC di Torino Torino 22 novembre 2011 1 I Servizi telematici di front office e la PEC CIVIS IRIS SIRIA

Dettagli

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Ufficio del Rappresentante dello Stato e della Conferenza permanente Via IV Novembre 119/A 00187 ROMA Tel. 06/67294481-4344 Monitoraggio del processo

Dettagli

CONVENZIONE. Premesso che

CONVENZIONE. Premesso che CONVENZIONE Il Comune di Contrada, con sede in Contrada (AV), Via Luigi Bruno n. 79, codice fiscale 80001930645, di seguito indicato come Comune, legalmente rappresentato dal Dott. Antonio Iannaccone,

Dettagli

Smart. Riscossioni Area Tributi. Funzionalità principali. Descrizione sintetica SCHEDA PRODOTTO PADIGITALE INNOVAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Smart. Riscossioni Area Tributi. Funzionalità principali. Descrizione sintetica SCHEDA PRODOTTO PADIGITALE INNOVAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica Il modulo di riscossione nasce con la finalità di fornire un prodotto in grado di gestire tutte le fasi della riscossione e della rendicontazione per le entrate tributarie

Dettagli

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA)

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) AGENZIA LAORE SARDEGNA - ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE N.331/2014 DEL 26.05.2014 CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) LAORE Sardegna, di seguito denominato

Dettagli

COMUNE DI CAMPO NELL ELBA Provincia di Livorno ****** AREA FINANZIARIA TRIBUTARIA DETERMINAZIONE N. 40 / 2014

COMUNE DI CAMPO NELL ELBA Provincia di Livorno ****** AREA FINANZIARIA TRIBUTARIA DETERMINAZIONE N. 40 / 2014 COMUNE DI CAMPO NELL ELBA Provincia di Livorno ****** AREA FINANZIARIA TRIBUTARIA DETERMINAZIONE N. 40 / 2014 OGGETTO: MERCURIO SERVICE S.R.L. - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO E POSTALIZZAZIONE

Dettagli

STANDARD. Descrizione

STANDARD. Descrizione STANDARD Caratteristiche Prerequisiti Di seguito sono descritte le caratteristiche, le modalità d erogazione, d attivazione e d uso dei servizi oggetto della Convenzione. Tutti i servizi oggetto della

Dettagli

Guida all utilizzo. rev 1.1

Guida all utilizzo. rev 1.1 rev 1.1 INDICE 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. Registrazione al servizio Riepilogo Profilo utente Ici Tarsu Catasto Pagamento Online Utenti Associati LINKmate è un Portale istituito per offrire all utenza cittadina

Dettagli

CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto

CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto CIRCOLARE A.F. N. 40 del 5 Marzo 2013 CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto Ai gentili clienti Loro sedi Premessa L INPS, con la circolare n. 32/2013 ha fornito alcune

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE. Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI

COMUNE DI FIRENZE. Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI ALLEGATO A COMUNE DI FIRENZE Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE ART. 1 Oggetto

Dettagli

CATANIA 15 MARZO 2011. Dott. Ernesto GATTO

CATANIA 15 MARZO 2011. Dott. Ernesto GATTO CATANIA 15 MARZO 2011 LA LEGGE DI STABILITA 2011 E LE ULTIME NOVITA PER PROFESSIONISTI E IMPRESE Dott. Ernesto GATTO BLOCCO COMPENSAZIONI DAL 2011 NON E PIU CONSENTITO UTILIZZARE IN COMPENSAZIONE I CREDITI

Dettagli

SERVIZIO ENTRATE COMUNALI

SERVIZIO ENTRATE COMUNALI SERVIZIO ENTRATE COMUNALI DENOMINAZIONE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO Responsabile del Procedimento Termine di conclusione del procedimento Normativa di riferimento Strumenti di tutela Potere sostitutivo

Dettagli

L anno 2011 il giorno.. del mese di., nelle sede dell Unione Pratiarcati ubicata ad Albignasego in Via Roma n. 224 TRA

L anno 2011 il giorno.. del mese di., nelle sede dell Unione Pratiarcati ubicata ad Albignasego in Via Roma n. 224 TRA CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI GESTIONE GLOBALE DEL CICLO DELLE VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA IVI COMPRESA LA RISCOSSIONE DELLE STESSE. L anno 2011 il giorno.. del mese

Dettagli

RiscoComuni TARES Start

RiscoComuni TARES Start RiscoComuni TARES Start Supporto all allineamento delle posizioni contributive TARSU con le informazioni catastali per l applicazione del nuovo tributo comunale sui rifiuti e sui servizi 11/09/2012 Postetributi

Dettagli

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA)

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) L anno, il giorno del mese di, in, tra Il.., di seguito Ente, con sede in., Via n.., C.F., in persona del., nato

Dettagli

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune Regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento, in forza delle disposizioni contenute nell art. 13 L. 27 dicembre

Dettagli

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE RdO sul Me.PA. SERVIZIO DI PREDISPOSIZIONE, STAMPA, IMBUSTAMENTO

Dettagli

Allegato 3) MODULO OFFERTA

Allegato 3) MODULO OFFERTA Allegato 3) MODULO OFFERTA APPALTO N 13/2015 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 1\07\2015 31/12/2019 CIG [[6232938F23]] DICHIARAZIONE D OFFERTA con sede in..... con partita

Dettagli

CRITERI ECONOMICI: MAX 62%

CRITERI ECONOMICI: MAX 62% Il CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE è quello dell economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art.83 del D.Lgs.12.4.2006, n.163 determinato sulla base dei seguenti criteri e fattori di ponderazione indicati

Dettagli

Smart. TARI Area Tributi. Descrizione sintetica SCHEDA PRODOTTO PADIGITALE INNOVAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Smart. TARI Area Tributi. Descrizione sintetica SCHEDA PRODOTTO PADIGITALE INNOVAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica L applicativo rispetta la Legge 27 Dicembre 2013, n.147 e successive modificazioni per la gestione del tributo relativo alla Tassa sui rifiuti. La fase di accertamento

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Oggetto: Servizio di fornitura Front-Office Online, elaborazione, emissione, stampa, imbustamento e rendicontazione delle fatturazioni Tia e bollettazione TARES/TARI. Rinnovo affidamento servizio. Anno

Dettagli

Servizio di riscossione coattiva in gestione diretta

Servizio di riscossione coattiva in gestione diretta Servizio di riscossione coattiva in gestione diretta Comune di Firenze Linea Comune Spa Alessandro Petretto Firenze, 13 dicembre 2013 1 Normativa ed indirizzi di riferimento base D.L.13 maggio 2011 n 70

Dettagli

ALLEGATO (A) CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE DELLA TARSU TRAMITE RUOLO CON PROCEDURA DI GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA)

ALLEGATO (A) CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE DELLA TARSU TRAMITE RUOLO CON PROCEDURA DI GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) ALLEGATO (A) CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE DELLA TARSU TRAMITE RUOLO CON PROCEDURA DI GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) L anno 2010 (duemiladieci), il giorno ( ) del mese di marzo, tra Il Comune di Cormòns

Dettagli

CitySoftware. IMU ed ICI. Info-Mark srl

CitySoftware. IMU ed ICI. Info-Mark srl CitySoftware IMU ed ICI Info-Mark srl Via Rivoli, 5/1 16128 GENOVA Tel. 010/591145 Fax 010/591164 Sito internet: www.info-mark.it e-mail Info-Mark@Info-Mark.it Il modulo di Gestione dell IMU prevede tutte

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE PRIMO SETTORE - AFFARI GENERALI. Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 30/07/2014

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE PRIMO SETTORE - AFFARI GENERALI. Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 30/07/2014 Nr. Gen.: 420 Nr. Sett.: 89 COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE PRIMO SETTORE - AFFARI GENERALI Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 30/07/2014 OGGETTO: Servizio di stampa, imbustamento

Dettagli

COMUNITA DELLA VALLE DI SOLE PROVINCIA DI TRENTO

COMUNITA DELLA VALLE DI SOLE PROVINCIA DI TRENTO L145-0002497-19/12/2014 A - Allegato Utente 2 (A02) COMUNITA DELLA VALLE DI SOLE PROVINCIA DI TRENTO REP. n. /PR. del. SCHEMA DI CONVENZIONE DEL SERVIZIO DI APPLICAZIONE DELLA TARIFFA DI CUI AL D.P.R.

Dettagli

Direzione Provinciale di Trento. Comunità di Primiero Provincia di Trento CONVENZIONE

Direzione Provinciale di Trento. Comunità di Primiero Provincia di Trento CONVENZIONE CONVENZIONE Premesso che in data 28.12.2005 è stata sottoscritta una convenzione tra il Comprensorio di Primiero- e l Agenzia delle Entrate- Direzione Provinciale di Trento per la gestione dello sportello

Dettagli

COMUNE DI PESCOSOLIDO PROVINCIA DI FROSINONE P.VA 00199660606. L anno duemilaquindici, il giorno 15 del mese di settembre tra il Comune di

COMUNE DI PESCOSOLIDO PROVINCIA DI FROSINONE P.VA 00199660606. L anno duemilaquindici, il giorno 15 del mese di settembre tra il Comune di COMUNE DI PESCOSOLIDO PROVINCIA DI FROSINONE P.VA 00199660606 L anno duemilaquindici, il giorno 15 del mese di settembre tra il Comune di Pescosolido, C.F.: 00199660606, nella persona del Sindaco dr. Giuseppe

Dettagli

5. PROCEDURE. PEC innovazione-ricerca@cert.regione.piemonte.it

5. PROCEDURE. PEC innovazione-ricerca@cert.regione.piemonte.it 5. PROCEDURE Le gestione del bando, che comprende le attività di ricezione e istruttoria delle domande, concessione e revoca delle agevolazioni, controllo degli interventi realizzati, è affidata alla Direzione

Dettagli

SETTORE FINANZIARIO. Servizio Gestione Economica Finanziaria e Programmazione. del 02/12/2013 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

SETTORE FINANZIARIO. Servizio Gestione Economica Finanziaria e Programmazione. del 02/12/2013 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNE DI SANTERAMO IN COLLE Provincia di Bari Piazza Dott. Simone, 8 Tel. 080.3028311 Fax 080.3023710 Cod. Fisc. 82001050721 P. IVA 00862890720 E-Mail: info@comune.santeramo.ba.it Indirizzo Internet:

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 2 DI GIUGNO 2015 - SOFTWARE FISCALI CAF 2015. 1. Richiesta documentazione 730 Live Scan;

CIRCOLARE 730/2015 N. 2 DI GIUGNO 2015 - SOFTWARE FISCALI CAF 2015. 1. Richiesta documentazione 730 Live Scan; Drcnetwork srl - Coordinamento Regionale CAF Via Imperia, 43 20142 Milano Telefono 02/84892710 Fax 02/335173151 e-mail info@drcnetwork.it sito: www.drcnetwork.com CIRCOLARE 730/2015 N. 2 DI GIUGNO 2015

Dettagli

CONVENZIONE. Attività di supporto alla Riscossione Coattiva Ici Tarsu e sanzioni amministrative. elevate per violazioni al Codice della Starda

CONVENZIONE. Attività di supporto alla Riscossione Coattiva Ici Tarsu e sanzioni amministrative. elevate per violazioni al Codice della Starda CONVENZIONE Attività di supporto alla Riscossione Coattiva Ici Tarsu e sanzioni amministrative elevate per violazioni al Codice della Starda Art.1 - Oggetto della convenzione La presente convenzione, che

Dettagli

CONVENZIONE SERVIZIO BENE COMUNE PACCHETTO INTEGRATO

CONVENZIONE SERVIZIO BENE COMUNE PACCHETTO INTEGRATO CONVENZIONE SERVIZIO BENE COMUNE PACCHETTO INTEGRATO Il Comune di Mede, con sede in Mede, P.za Della Repubblica, n 37, P.IVA 00453550188, di seguito indicato come Cliente, legalmente rappresentato dal

Dettagli

REGOLAMENTO. TARSU e ICI

REGOLAMENTO. TARSU e ICI COMUNE DI TORELLA DEI LOMBARDI PROVINCIA DI AVELLINO REGOLAMENTO per la definizione agevolata dei tributi locali TARSU e ICI 1 REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE LOCALI Articolo 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 16 DEL 18.05.2011

Dettagli

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI: I.C.I.

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI: I.C.I. COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI: I.C.I. E TARSU Approvato con Del CC n. 5 del 29.4.2011 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

SERVIZI Ta.R.S.U. CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI. www.comune.torino.it/tarsu. www.comune.torino.it/cartaqualita

SERVIZI Ta.R.S.U. CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI. www.comune.torino.it/tarsu. www.comune.torino.it/cartaqualita DIREZIONE SERVIZI TRIBUTARI CATASTO E SUOLO PUBBLICO CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI www.comune.torino.it/tarsu 2014 www.comune.torino.it/cartaqualita FINALITÀ DEI SERVIZI Finalità del Settore Ta.R.S.U.

Dettagli

OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE

OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE Spett.le Comando Polizia Municipale Comune di Montefiascone 01027 Montefiascone (VT) c.a. Comandante OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA' DEI SERVIZI POSTALI

CARTA DELLA QUALITA' DEI SERVIZI POSTALI CARTA DELLA QUALITA' DEI SERVIZI POSTALI POSTA SERVIZI LTD Operatore postale autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico della Repubblica Italiana Lic. ind. 1049/2011 Aut. Gen. 2307/2011 Sede Legale:

Dettagli

Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE

Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE Città di Lecce SETTORE TRIBUTI E FISCALITA LOCALE Regolamento per la Definizione Agevolata dei Tributi locali minori ICP e DPA (Art. 13, Legge 27 dicembre 2002, n. 289 e art.24, D.Lgs. 15 novembre 1993,

Dettagli

GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO

GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO Oggetto della fornitura: FORNITURA DI SOFTWARE, FORMAZIONE ED ASSISTENZA PER LA GESTIONE DEI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI CELANO. Regolamento per la disciplina del condono fiscale sui tributi locali (art. 13 Legge 27 dicembre 2002 n.289)

COMUNE DI CELANO. Regolamento per la disciplina del condono fiscale sui tributi locali (art. 13 Legge 27 dicembre 2002 n.289) COMUNE DI CELANO Regolamento per la disciplina del condono fiscale sui tributi locali (art. 13 Legge 27 dicembre 2002 n.289) CAPO I TRIBUTI CONDONABILI, CONDIZIONI E BENEFICI Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

Capo I PRINCIPI GENERALI. Art. 1 Finalità della definizione dell accertamento con adesione

Capo I PRINCIPI GENERALI. Art. 1 Finalità della definizione dell accertamento con adesione Capo I PRINCIPI GENERALI Art. 1 Finalità della definizione dell accertamento con adesione 1. La definizione dell accertamento con adesione costituisce uno strumento di cui i Contribuenti e gli uffici preposti

Dettagli

CARTA della QUALITA dei SERVIZI POSTALI di POSTA-BIKE

CARTA della QUALITA dei SERVIZI POSTALI di POSTA-BIKE CARTA della QUALITA dei SERVIZI POSTALI di POSTA-BIKE D.lgs. 58/2011, che ha recepito la Direttiva 2008/6/CE, ha completato il processo di liberalizzazione del mercato delle poste deciso in ambito europeo

Dettagli

Controllo automatizzato delle dichiarazioni: domiciliazione degli esiti presso gli intermediari e assistenza tramite PEC

Controllo automatizzato delle dichiarazioni: domiciliazione degli esiti presso gli intermediari e assistenza tramite PEC Trieste, 7 maggio 2010 Controllo automatizzato delle dichiarazioni: domiciliazione degli esiti presso gli intermediari e assistenza tramite PEC Agenzia delle Entrate Settore Gestione Tributi 1 Comunicazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 20 del 31/01/2015. Oggetto: Assunzione impegno di spesa per emissione bollettazione TARI anno 2014. CIG.

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 20 del 31/01/2015. Oggetto: Assunzione impegno di spesa per emissione bollettazione TARI anno 2014. CIG. Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Settore : 2 Gestione delle Risorse Servizio : Entrate e Tributi Ufficio : Tari DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE INDIVIDUATO CON DETERMINAZIONE DEL SINDACO N. 177

Dettagli

Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma

Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma Carenza del personale presso gli uffici giudiziari e la diffusione degli invii telematici con il PCT La cronica carenza

Dettagli

Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate - ARASE

Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate - ARASE Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate - ARASE Via XXIX Novembre 23, 09123 Cagliari Tel 070/6068066 fax 070/6068017 agenziaentrate@regione.sardegna.it Chi Siamo L ARASE è stata istituita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

INDICE. Capo I Definizione agevolata dei rapporti tributari locali non definiti

INDICE. Capo I Definizione agevolata dei rapporti tributari locali non definiti COMUNE DI POLLA Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI TRIBUTI LOCALI (I.C.I T.A.R.S.U) INDICE Ambito di applicazione Art. 1 Ambito di applicazione pag. 3 Capo I Definizione

Dettagli

Gestione del servizio di raccolta e spedizione della corrispondenza

Gestione del servizio di raccolta e spedizione della corrispondenza Città di Castel Maggiore Bologna Area affari generali e servizi istituzionali Servizio segreteria generale e presidenza del consiglio Gestione del servizio di raccolta e spedizione della corrispondenza

Dettagli

Carta della Qualità dei Servizi

Carta della Qualità dei Servizi Carta della Qualità dei Servizi Premessa La Team Posta svolge la propria attività in qualità di operatore postale, per le prestazioni dei servizi di raccolta, smistamento, distribuzione degli invii di

Dettagli

Regolamento per il condono dei Tributi Locali

Regolamento per il condono dei Tributi Locali Regolamento per il condono dei Tributi Locali TARSU ICI TOSAP ( Approvato con delibera consiliare n. 57 del 21/11/2003) Sezione TARSU Articolo 1 Ambito di applicazione ed esclusioni Il presente regolamento,

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTIVAZIONE DI N. 3 TIROCINI NON CURRICULARI PRESSO I SERVIZI DEMOGRAFICI, EDILIZIA PRIVATA E CONTROLLO DI GESTIONE

AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTIVAZIONE DI N. 3 TIROCINI NON CURRICULARI PRESSO I SERVIZI DEMOGRAFICI, EDILIZIA PRIVATA E CONTROLLO DI GESTIONE AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTIVAZIONE DI N. 3 TIROCINI NON CURRICULARI PRESSO I SERVIZI DEMOGRAFICI, EDILIZIA PRIVATA E CONTROLLO DI GESTIONE In esecuzione della determinazione n. 62 del 13-05-2015 il

Dettagli

Allegato 2 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 2 CAPITOLATO TECNICO Allegato 2 CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE ED ELABORAZIONE DATI, STAMPA, IMBUSTAMENTO E CONSEGNA AL SERVICE DI POSTALIZZAZIONE DI COMUNICAZIONI AI CONTRIBUENTI IN MATERIA DI TASSE ED IMPOSTE

Dettagli

Smart. Pubblicità e Affissioni Area Tributi. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO

Smart. Pubblicità e Affissioni Area Tributi. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica L applicativo rispetta il decreto legislativo n.507 del 15/11/1993 e successive modificazioni, e il decreto legislativo n.446 del 15/12/1997 e successive modificazioni,

Dettagli

Servizi per la gestione delle quote associative

Servizi per la gestione delle quote associative Servizi per la gestione delle quote associative Una storia di costante crescita e sviluppo Italriscossioni nasce nel 2000 all interno della Gestione Riscossione Tributi della Banca Monte Paschi di Siena.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Progetto FALLCO - MANDATI ELETTRONICI

Progetto FALLCO - MANDATI ELETTRONICI Progetto FALLCO - MANDATI ELETTRONICI Dematerializzazione dell iter autorizzativo ed esecutivo relativo ai mandati di pagamento disposti nell ambito delle procedure concorsuali presso le sezioni fallimentari

Dettagli

Poste Tributi: i servizi innovativi per la fiscalità locale

Poste Tributi: i servizi innovativi per la fiscalità locale Poste Tributi: i servizi innovativi per la fiscalità locale Cresce sempre di più il numero di amministrazioni che scelgono la RISCOSSIONE DIRETTA ed il gruppo POSTE Italiane come partner d eccellenza ABC

Dettagli

NEWSLETTER N. 6/2013 DEL 7 OTTOBRE 2013

NEWSLETTER N. 6/2013 DEL 7 OTTOBRE 2013 NEWSLETTER N. 6/2013 DEL 7 OTTOBRE 2013 IN QUESTA NEWSLETTER: Contributo ai Comuni per il minor gettito IMU Certificazione patto di stabilità: il test firma digitale sospensione dell IMU: il decreto sospensione

Dettagli

Schema di regolamento comunale

Schema di regolamento comunale Schema di regolamento comunale Regolamento per l applicazione della maggiorazione tributaria a copertura dei costi relativi ai servizi indivisibili comunali (art. 14, comma 13, del D.L. 201/2011) SOMMARIO

Dettagli

! 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GE- NERALI DI VENDITA

! 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GE- NERALI DI VENDITA Contenuti 1. INFORMAZIONI GENERALI Condizioni Generali di vendita 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA 3. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI 4. OBBLIGHI DEL CLIENTE 5. DEFINIZIONE

Dettagli

C I T T À D I P O T E N Z A UNITÀ DI DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE

C I T T À D I P O T E N Z A UNITÀ DI DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE C I T T À D I P O T E N Z A UNITÀ DI DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE CAPITOLATO SPECIALE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALL UFFICIO TRIBUTI PER LA GESTIONE IN FORMA DIRETTA DELLE

Dettagli

RISCOSSIONE TRAMITE MODELLO F24 TRACCIATO DI FORNITURA DATI TRIBUTI COMUNALI

RISCOSSIONE TRAMITE MODELLO F24 TRACCIATO DI FORNITURA DATI TRIBUTI COMUNALI RISCOSSIONE TRAMITE MODELLO F24 TRACCIATO DI FORNITURA DATI TRIBUTI COMUNALI TRACCIATO DI FORNITURA DATI TRIBUTI COMUNALI PAG.2 DI 29 INDICE 1. GENERALITÀ 3 2. STRUTTURA DEL FLUSSO INFORMATIVO 5 2.1 FLUSSO

Dettagli

Iscritta al N 56 Albo c/o Ministero Finanze (art. 53 D.Lgs. 446/97)

Iscritta al N 56 Albo c/o Ministero Finanze (art. 53 D.Lgs. 446/97) I nostri servizi a supporto della riscossione ordinaria dell IMU La scrivente Società, approssimandosi la scadenza della prima rata dell IMU, ha riscontrato in diverse realtà territoriali un sentito impegno

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI VERCELLI COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.72.95 47.75.03 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70 DETERMINAZIONE N 05 del 01/04/2014 SERVIZIO TRIBUTI OGGETTO: Affidamento

Dettagli