Curriculum Vitae MONICA GENTILI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae MONICA GENTILI"

Transcript

1 Curriculum Vitae MONICA GENTILI Dipartimento di Matematica ed Informatica (DMI) Via Ponte Don Melillo, 84084, Fisciano (SA) Tel Fax web:

2 CURRICULUM VITAE DI MONICA GENTILI Dati Personali Indirizzo: Dipartimento di Matematica ed Informatica (DMI) Facoltà di Scienze, Via Ponte Don Melillo 84084, Fisciano (SA), Italia Telefono: Fax web: Posizioni ricoperte Da gennaio 2005: Ricercatore in Ricerca Operativa (SSD: MAT/09), Dipartimento di Matematica ed Informatica, Facoltà di Scienze,. Marzo Marzo 2004: Titolare di una Borsa di post-dottorato presso il Dipartimento di Informatica ed Applicazioni (DIA) della Facoltà di Scienze,. Settembre 1998 Dicembre 2000: Effettua attività di ricerca nell ambito del progetto di collaborazione tra il Dipartimento di Statistica dell Università di Roma La Sapienza e L Agenzia Romana per la preparazione del Giubileo. Titoli di Studio Gennaio 2003: Titolo di Dottore di Ricerca in Ricerca Operativa. Ottobre 1999-Ottobre Dottorato di Ricerca in Ricerca Operativa (XV Ciclo) presso l'università degli Studi di Roma La Sapienza, Facoltà di Scienze Statistiche - Dipartimento di Statistica, Probabilità, e Statistiche Applicate. Titolo della Tesi di Dottorato: New Models and Algorithms for the Location of Sensors on traffic Networks. Tutor: Prof. Paolo Dell'Olmo. Coordinatore: Prof. Gianni Di Pillo. Luglio 1998: Laurea in Statistica (cum Laude) presso l Università di Roma La Sapienza. Titolo della tesi di laurea: Un problema di instradamento con tempi variabili di attraversamento dei nodi. Relatore : Prof. Gianni Storchi. Correlatore: Prof. Bruno Simeone. Attività di Formazione Scuole e Convegni Partecipazione a Convegni Ecco XIII Conference European Chapter on Combinatorial Optimization. Capri, Maggio th Meeting of the Euro Working Group on Transportation EWGT. Facoltà di Ingegneria dell Università La Sapienza di Roma, Settembre

3 Third International Conference on Telecommunications Commerce (ITCEC3). Dallas (Texas), Novembre Workshop on Next Generation of Models for Traffic Analysis, Monitoring and Management. Tucson ( Arizona), Settembre Informs 2001-Annual Meeting. Miami Beach (Florida), 4-7 Novembre Real Time Transportation Logistics. Long Beach (California), Aprile Optimization Days. Montreal (Canada), 6-8 Maggio Spring School on Logistics and Distribution Management. Montreal (Canada), 8-10 Maggio ISOLDE IX. Fredericton, New Brunswick (Canada), Giugno OR2002. Klagenfurt (Austria), 2-5 Settembre AIRO L Aquila (Italia), Settembre Workshop: Behavioural Responses to ITS. Eindhoven (Paesi Bassi), 1-3 Aprile Odysseus 2003-Second International Workshop on Freight Transportation and Logistic. Mondello (Palermo), Sicilia (Italia), Maggio INFORMS 2003, Atlanta (Georgia, USA), Ottobre AIRO Lecce (Italia), 7-10 Settembre IFORS Honolulu, Hawaji, Luglio 2005 AIRO Camerino (Italia), 6-9 Settembre Workshop: Algoritmica e Modellistica su Grafi, Hotel Jolly, Salerno, Settembre 2005 CTW Cologne -Twente Workshop on Graphs and Combinatorial Optimization, 5-9 Giugno, Lambrecht (Germany) AIRO Cesena (Italia), Settembre AIRO Genova (Italia), 5-8 Settembre ISOLDE XI. Santa Barbara, California, 26 Giugno 1 Luglio Graph Theory, Algorithms and Applications, Scuola Internazionale di Matematicapresso il Centro Ettore Majorana per la Cultura Scientifica, Erice 8-16 Settembre 2008 INFORMS 2009, San Diego, California, Ottobre Innovations in Travel Modeling Conference (ITM 2010), Tempe, Arizona, May 10-12, 2010, Tempe, Phoenix Arizona Corsi e Seminari Corsi mutuati dal Dottorato in Ingegneria dei Sistemi: Ottimizzazione continua Teoria dei Sistemi Stocastici, Nonlineari e Positivi Periodo: Aprile-Giugno Scuola Internazionale Matematica Estiva di Cortona: Prof. F. Facchinei : Variational Inequalities Prof. R.K. Ahuja: Network Flows Periodo: Agosto Scuola di Specializzazione in Ricerca Operativa Prof. B. Simeone : Preferenze e Decisioni Prof. P. Dell Olmo: Metodi e Modelli per il supporto alle decisioni Periodo: Gennaio-Febbraio Polyhedral results in combinatorial optimization Prof.ssa Martin Labbe 3

4 Periodo: Febbraio Engineering Decision Making Under Uncertainty. Prof. Pitu Mirchandani Periodo: 21 Settembre-21 Dicembre 2001, Tucson (Arizona) Topics of Optimization. Prof. Sen Suvrajeet Periodo: 21 Settembre-21 Dicembre 2001, Tucson (Arizona) Ciclo di Seminari mutuati dal Dottorato in Ingegneria dei Sistemi: Approximation Algorithms for Network Problems Prof. Yuval Rabani (The Technion, Haifa), Prof. R. Ravi (Carnegie Mellon) Ottobre Attività di Revisione Scientifica - Svolge attività di revisione per le seguenti riviste internazionali: Computers and Operations Research IIE Transactions IIE Transactions on Scheduling and Logistics Journal of Discrete Algorithms INOC (International Network Optimization Conference) Operations Research European Journal of Operational research Optimization Letters Naval Research Logistic - È Associate Editor per la rivista internazionale Optimization Letters - È stato membro del comitato scientifico per il convegno MIC 2009 (Metaheuristic International Conference 2009, Hamburg Luglio 13-16, 2009) - È stato membro del comitato scientifico per il convegno GECCO 2009 (Genetic and Evolutionaty Computation Conference, Montreal, Luglio ) - È membro del comitato scientifico per il convegno INOC 2011 (International Network Optimization Conference, Hamburg, 2011) Riconoscimenti Vincitrice del Premio bi-annuale UPS-SOLA Dissertation Award (Section On Location Analysis) per la miglior tesi di Dottorato in tematiche di Localizzazione. Il premio è stato conferito ad Atlanta, INFORMS Conference, Ottobre Attività organizzativa Ha partecipato all organizzazione della prima edizione del Workshop sul Tema: Algoritmica e Modellistica su grafi che ha avuto luogo presso l Hotel Jolly a Salerno il Ottobre Ha partecipato all organizzazione della scuola internazionale Graph Theory, Algorithms and Applications presso il Centro Ettore Majorana per la Cultura Scientifica, Erice (Italia), 8-16 Settembre

5 Partecipazione a Progetti di Ricerca Partecipa ed ha partecipato attivamente a progetti di ricerca. Oltre ai progetti MIUR ex60% presso il Dipartimento di Matematica ed Informatica dell : - Models and Algorithms for Freight Distribution in the e-commerce Era, (2000), CNRC00AF27 (coordinatore Prof. Paolo Dell Olmo) - Risk Evaluation for Hazardous Material Transportation with Multicriterion Analysis ( ), CNR (coordinatore Prof. Paolo Dell Olmo) - Location of Sensors ( ), ATLAS Research Center, The University of Arizona (coordinatore Prof. Pitu B. Mirchandani) - TRANSTAR Project ( ), ATLAS Research Center, The University of Arizona (coordinatore Prof. Pitu B. Mirchandani) - SENSORS: MEASUREMENT PROCESSING, LOCATION AND LOGISTICS FOR SENSORS TO MONITOR TRAFFIC NETWORKS ( ), ATLAS Research Center, The University of Arizona (coordinatore Prof. Pitu B. Mirchandani) - Progetto PRIN , Modelli per la gestione di flussi di merci per terminal marittimi,piattaforme logistiche e reti di trasporto multimodali (coordinatore nazionale Prof. Paolo Dell Olmo). - Enhanced Monitoring and Planning of Network Infrastructure with Remote Data Collection ( ), Progetto Sponsorizzato da USDOT (Research and Innovative Technology Administration) (coordinatore Prof. Pitu B. Mirchandani) Attività Didattica A.A. 2003/2004 A.A. 2004/ Corso di Ricerca Operativa 2, DMI - A.A. 2005/ Corso di Ricerca Operativa 2, DMI - A.A. 2006/ Corso di Ricerca Operativa, Corso di Laurea in Matematica, DMI- - Corso di Ricerca Operativa 2, DMI - A.A. 2007/2008 5

6 - Corso di Ricerca Operativa, Corso di Laurea in Matematica, DMI- - Corso di Ricerca Operativa 2, DMI - A.A. 2008/ Corso di Ricerca Operativa, Corso di Laurea in Matematica, DMI- - Corso di Ricerca Operativa 2, DMI - Segue, come correlatrice, diverse tesi di Laurea presso il Dipartimento di Matematica ed Informatica dell. Ha tenuto, come docente, diversi seminari presso l ATLAS Center dell Università dell Arizona coordinato dal Prof. Mirchandani. Attività di Ricerca L attività è stata prevalentemente rivolta a tematiche di ottimizzazione combinatoria su reti, motivate da applicazioni reali ed adeguatamente formalizzate con particolare riguardo ai seguenti campi (W=lavoro in corso, NJ= Pubblicazione Nazionale): Modelli ed Algoritmi per il monitoraggio di Reti: [1], [8], [13], [14], [S1], [W1],[W2], [W3],[W4], [W6]; Ottimizzazione di Flussi su Reti con vincoli temporali o criteri multipli: [4], [5], [12],[16], [W5], [NJ1], [NJ2], [NJ3], [NJ4], [NJ5], [NJ6]; Spanning tree con label sugli archi e vincoli di grado ai nodi: [2], [3], [6], [7], [11], [S2],[S3]; Feedback Vertex Set: [10], [15]; Scheduling su Architetture Parallele e Distribuite: [9]; Wireless Sensor Networks: [S4],[S5]; Collaborazioni Internazionali - Pitu B. Mirchandani, Università dell Arizona (USA) L attività di ricerca svolta in collaborazione con il Prof. Mirchandani dell Università dell Arizona riguarda problematiche di localizzazione di sensori per il monitoraggio di reti di trasporto. In particolare sono stati definiti nuovi problemi combinatori (per la localizzazione di nuove tipologie di sensori noti in letteratura come Path-ID sensors e Image Sensors) per i quali sono stati proposti nuovi modelli ed algoritmi risolutivi [1] [13] [S1]- [W3]- [W4]- [W6]. La collaborazione cominciata durante il periodo di Dottorato prosegue anche attraverso successive visite presso l Università dell Arizona ed attraverso la partecipazione a progetti di ricerca coordinati dal Prof. Mirchandani. Periodi di visita presso l Università dell Arizona: - Settembre 2001 Dicembre 2001; - Aprile Agosto 2002; - 13 Novembre Dicembre 2004; - 16 Settembre Ottobre 2005; - 30 Ottobre Dicembre

7 - 1 Agosto Dicembre Marzo Maggio Stefan Voss, Università di Hamburg (Germania) L attività di ricerca svolta in collaborazione con il Prof. Voss dell Università di Hamburg riguarda problemi di determinazione di Spanning Tree e/o Steiner Tree su un grafo colorato sugli archi tali che il numero di colori diversi utilizzati sia minimo. Per questo problema NP-Completo sono state progettate e valutate diverse metaeuristiche risolutive [3] [11]. Il Prof. Voss è stato ospite del Dipartimento di Matematica ed Informatica dell dal 19 Aprile 2004 al 21 Aprile Bruce Golden, Università del Maryland (USA) L attività di ricerca svolta in collaborazione con il Prof. Golden dell Università del Maryland riguarda problemi di determinazione di cicli hamiltoniani su un grafo colorato sugli archi tali che il numero di colori diversi utilizzati sia minimo. Per questo problema NP-Completo sono state progettate e valutate diverse metaeuristiche risolutive presentate nel lavoro [S3] PUBBLICAZIONI Riviste Internazionali [1] M. Gentili, P.B. Mirchandani, Yang He, Location of vehicle identification sensors to monitor travel-time performance, IET Intell. Transp. Syst., 3, 3, p (2009). [2] F.Carrabs, R.Cerulli, M.Gentili, The Labeled Maximum Matching Problem Computers and Operations Research, 36, 6 ( 2009) [3] R. Cerulli, A. Fink, M. Gentili, S. Voß, Extensions of the Minimum Labelling Spanning Tree Problem, Journal of Telecommunications and Information Technology, 4 (2006) [4] R. Cerulli, M. Gentili, A. Iossa, "Efficient Preflow-push Algorithms", Computers and Operations Research 35, 8 (2008), [5] M. Caramia, P. Dell Olmo, M. Gentili, P.B. Mirchandani, Delivery Itineraries and Distribution Capacity of a Freight Network with Time Slots, Computer & Operations Research, 34, 6 (2007) [6] R. Cerulli, M.Gentili, A.Iossa, Bounded-degree spanning tree problems: models and new algorithms, Computational Optimization and Applications, 42, 3 (2009) [7] R. Cerulli, P. Dell Olmo, M. Gentili, A. Raiconi, Heuristic Approaches for the Minimum Labelling Hamiltonian Cycle Problem, Electronics Notes in Discrete Mathematics, 25 (2006) [8] L. Bianco, G. Confessore, M. Gentili Combinatorial Aspects of the Sensor Location Problem, Annals of Operation Research, 144, 1 (2006) [9] P. Dell Olmo, M. Gentili Graph Models for Scheduling Systems with Machine Saturation Property, Mathematical Methods of Operations Research, 63, 2 (2006) [10] F. Carrabs, R.Cerulli, M.Gentili, G. Parlato, A Linear Time Algorithm for the Weighted Feedback Vertex Set on Diamonds, Information Processing Letters, 94 (2005) [11] R. Cerulli, A. Fink, M. Gentili, S. Voß, Metaheuristics comparison for the minimum labelling spanning tree problem. In: B.L. Golden, S. Raghavan and E.A. Wasil (eds.), The Next Wave on Computing, Optimization, and Decision Technologies, Springer, New York (2005), [ISBN: ] [12] P. Dell Olmo, M. Gentili, A. Scozzari On finding dissimilar Pareto-Optimal Paths European Journal of Operational. Research, 162, 1, (2005)

8 [13] M. Gentili, P. B. Mirchandani Locating Active Sensors on Traffic Networks, Annals of Operations Research, 136, 1, (2005) [14] G. Confessore, P. Dell Olmo, M. Gentili Experimental Evaluation of Approximation and Heuristic Algorithms for the Dominating Paths Problem Computer & Operations Research, 32, 9, (2005) [15] F. Carrabs, R.Cerulli, M.Gentili, G. Parlato, The Weighted Feedback Vertex Set on Diamonds, Electronic Notes in Discrete Mathematics, 17 (2004) [16] M. Gentili, Visiting a network of services with time constraints, Computer & Operations Research 30 (2003) Lavori Sottomessi [S1] M. Gentili, P.B. Mirchandani, "Locating Sensors on Networks and Related Combinatorial Optimization Problems", sottomesso a SIAM Journal of Discrete Optimization (Tec. Rep. n 8, 2006). [S2] F.Carrabs, R.Cerulli, M. Gaudioso, M.Gentili, Lower and Upper Bounds for the Spanning Tree with Minimum Branch Vertices sottomesso Computational Optimization and Applications. [S3] R.Cerulli, M.Gentili, B.Golden, A.Raiconi, J.Silberholzy, Comparison of Heuristics for the Colorful Traveling Salesman Problem in seconda revisione su Computers and Operations Research. [S4] M.Gentili, A. Raiconi, -Coverage to Extend Network Lifetime on Wireless Sensor Networks, in seconda revisione su Optimization Letters. [S5] L.Bianco, C. Cerrone, R. Cerulli, M.Gentili, Exact and Heuristic Solution Approaches for the Sensor Location Problem, sottomesso a Transportation Research Part C. [S6] M. Gentili, P. Mirchandani, Survey of models to locate sensors to estimate traffic flows, sottomesso a Transportation Research Board. Lavori in corso [W2] R. Cerulli, M.Gentili, F. Sbordone, Sensor Location for Route Identification on a Transportation Network, presentato al convegno AIRO 2009, Siena September 8-11, [W3] M.Gentili, Pitu B. Mirchandani, Scheduling and Routing of Airborne Sensors to Monitor HAZMAT Trucks, presented at Odysseus 2009, Çeþme, Ýzmir, Turkey, May [W5] M. Gentili, M. Tubbsum, S. McClure, N. Waters, Optimization of a GIS-Based Senior Shuttle Service: A Case Study of Calgary, Alberta, Using Volunteer Geographic Information Services, to be presented at Euro-NECTAR Conference 2009, Arlington (VA, USA), June 18-20, [W6] M. Gentili, P. Mirchandani, Handling Uncertainties and Unreliability in Data from Smart Sensors, presentato al Convegno Innovations in Travel Modeling Conference (ITM 2010), Maggio 10-12, 2010, Tempe, Phoenix Arizona 8

9 Riviste Nazionali [ NJ6] R. Berchi, M. Gentili, N. Ricciardi, and G. Storchi, Jubilee and OR: Accessibility through Optimization and Simulation Approaches, AIRO News, IV, n.2, Summer [ NJ5 ] M. Balmas, R. Berchi, M. Gentili, F. Guerrieri, and A. Spalla, Mobility Planning Support for Large Event (Part I), AIRO News, IV, n.4, Winter [ NJ4] M. Balmas, R. Berchi, M. Gentili, F. Guerrieri, and A. Spalla, Mobility Planning Support for Large Event (Part II), AIRO News, V, n.1, Spring [ NJ3 ] M. Gentili, and F. Guerrieri, The XV World Youth Day: Some Aspects of Mobility Planning, AIRO News, V, n.3, Autumn Atti di Convegno [ NJ2 ] R. Berchi, M. Gentili, F. Guerrieri, A. Spalla; The use of light Information tool, optimisation and simulation models, in support to the planning and management stage ; CUPUM 99 (computers in planning & urban management), the 6th international conference, Venice. [ NJ1 ] R. Berchi, M. Gentili, F. Guerrieri, A. Spalla; Light information tool, optimisation and simulation models, applied to the planning and management stage ; CUPUM 99 (computers in planning & urban management), the 6th international conference, Venice. Rapporti Tecnici di Dipartimento [TR20] M.Gentili, A. Raiconi, -Coverage to Extend Network Lifetime on Wireless Sensor Networks, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 2, [TR19] F.Carrabs, R.Cerulli, M. Gaudioso, M.Gentili, Lagrangian approach for bounded-degree spanning tree problem, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 3, [TR18]. R.Cerulli, M.Gentili, B.Golden, A.Raiconi, J.Silberholzy, Comparison of Heuristics for the Colorful Traveling Salesman Problem, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 2, [TR17]. R.Cerulli, M. Gentili, A. Raiconi, Exact and Heuristic approaches for the Minimum Labelling Hamiltonian Cycle Problem, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica, Università di Salerno, n 7, [TR16]. M.Gentili, P.Mirchandani, Locating Sensors on Networks and Related Combinatorial Optimization Problems, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 8,

10 [TR15]. R. Cerulli, R. De Leone, M. Gentili, Optimal Cheque Production: A Case Study, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 13, [ TR14]F. Carrabs, R. Cerulli, M. Gentili, Random Neighborhood Search for the Vehicle Routing Problem with Time Windows, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 4, [ TR13 ] R. Cerulli, A. Fink, M. Gentili, S. Voß, Extensions of the Minimum Labelling Spanning Tree Problem, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 27, [ TR12 ] R. Cerulli, M.Gentili, A. Iossa, Experimental Comparison of Algorithms for Bounded-Degree Spanning Tree Problems, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica, Università di Salerno, n 23, [ TR11 ] R. Cerulli, D. Calabrò, M. Gentili, Gestione ed Implementazione efficiente di una coda a priorità, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 22, [ TR10 ] R. Cerulli, A. Fink, M. Gentili, S. Voß, Metaheuristics comparison for the minimum labelling spanning tree problem, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 13, [ TR9 ] R. Cerulli, F. Carrabs, M. Gentili, G. Parlato, Efficient Exploration of k-diamond Neighborhoods for the weighted Feedback Vertex Set Problem, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica,, n 12, [ TR8 ] R. Cerulli, M. Gentili, G. Marzullo, Variable Neighborhood Search per il Problema dell Albero Ricoprente con Colorazione Minima, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica, n 2, [ TR7 ] R. Cerulli, M. Gentili, A. Veltri, Nuovi Problemi Combinatori definiti su grafi colorati: Modelli e complessità, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica, n 1, [ TR6 ] R. Cerulli, F. Carrabs, M. Gentili, G. Parlato, A Linear Time Algorithm for the Minimum Weighted Feedback Vertex Set on Diamonds, Technical Report, Dipartimento di Matematica ed Informatica, n 13, [ TR5 ] M. Gentili, P.B. Mirchandani Location of Active Sensors on a Traffic Network, Technical Report, Dipartimento di Statistica, Probabilità e Statistica Applicata n 26, Anno [ TR4] L. Bianco, G. Confessore, M. Gentili Combinatorial aspects of the Sensor Location Problem, Technical Report, Dipartimento di Statistica, Probabilità e Statistica Applicata n 12, Anno [ TR3 ] P. Dell Olmo, M. Gentili Partitioning Graphs in Saturated Stable Sets, Technical Report, Dipartimento di Statistica, Probabilità e Statistica Applicata n 11, Anno

11 [ TR2 ] M. Gentili Visiting a Network of Services with Time Constraints, Technical Report, Dipartimento di Statistica, Probabilità e Statistica Applicata n 3, Anno [ TR1 ] P. Dell Olmo. M. Gentili, A. Scozzari On Finding Dissimilar Pareto-Optimal Paths, Technical Report, Dipartimento di Statistica, Probabilità e Statistica Applicata n 23, Anno Pubblicazioni nell ambito di progetti di Ricerca P. Dell Olmo, P. Fantini, M. Gentili, A. Scozzari Modelli ed Algoritmi di Ricerca Operativa per la Gestione del Rischio nel Trasporto delle Merci Pericolose, Edito con il contributo del Gruppo Nazionale Difesa dai Rischi Chimici-Industriali ed Ecologici Linea E. Tesi di Dottorato M. Gentili, New Models and Algorithms for the Location of Sensors on Traffic Networks. Dipartimento di Statistica, Probabilità e Statistiche Applicate, Università di Roma La Sapienza (Dicembre 2002). Fisciano, 1 Maggio 2010 In fede, Monica Gentili 11

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Corso di Metodi di Supporto alle Decisioni Anno accademico: 2010/11 Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Fac coltà di Ingegneria - Università del Salento

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Debora de Chiusole PhD Candidate deboratn@libero.it Università degli Studi di Padova Dipartimento FISPPA

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto

Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto Tecnologia personale per l autonomia di persone con disabilità nel calcolo del resto Giovanni Dimauro 1, Marzia Marzo 2 1 Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Bari, dimauro@di.uniba.it

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Curriculum vitae di Serena Arima

Curriculum vitae di Serena Arima Curriculum vitae di Serena Arima Dati anagrafici Nome: Serena Arima Luogo e data di nascita: Lecce, 18 Maggio 1981 Indirizzo: via Oslavia, 46 Lecce E-mail: serena.arima@uniroma1.it Posizione attuale Ricercatore

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA GRUPPO TELECOM ITALIA Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA Indice Guida Veloce Contatti Quando

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

CAMPIONAMENTO SPAZIALE A DUE PASSI PER INDAGINI VOLTE ALL IDENTIFICAZIONE DI AREE A MAGGIOR PRESENZA DI RADON INDOOR IN LOMBARDIA

CAMPIONAMENTO SPAZIALE A DUE PASSI PER INDAGINI VOLTE ALL IDENTIFICAZIONE DI AREE A MAGGIOR PRESENZA DI RADON INDOOR IN LOMBARDIA CAMPIONAMENTO SPAZIALE A DUE PASSI PER INDAGINI OLTE ALL IDENTIFICAZIONE DI AREE A MAGGIOR PRESENZA DI RADON INDOOR IN LOMBARDIA Riccardo Borgoni, Piero Quatto, Daniela de Bartolo 2, Angela Alberici 2

Dettagli

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge ( www.economia.unimi.it/lda/adamss ) Facoltàdi Scienze, Università degli Studi di Milano 10 febbraio 2006 Coordinatore: Davide La Torre (Professore

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome MARCO DI CINTIO Indirizzo V. dei Mille n 19, 73020 Cavallino (Lecce) Telefono 3288682577-0832/298788 E-mail marco.dicintio@unisalento.it - marcodicintio@hotmail.com

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi. Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.it) L analisi multicriterio e il processo decisionale L analisi multicriterio

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli