AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE"

Transcript

1 AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Puglia Sounds - Recording Promozione di nuove produzioni discografiche Premessa La Regione Puglia ha affidato al Consorzio Teatro Pubblico Pugliese la realizzazione dell Intervento a titolarità regionale Circuito delle musiche e della danza previsto dal Programma Pluriennale dell Asse IV del PO FESR Puglia 2007/2013, approvato con D.G.R. n 1150 del 30 Giugno Il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese, in attuazione delle convenzioni con le quali la Regione Puglia ha affidato la realizzazione del citato intervento, intende promuovere la conoscenza del patrimonio culturale regionale a livello nazionale ed internazionale. Gli obiettivi perseguiti mirano ad implementare l offerta e la produzione culturale regionale, promuovere l immagine della Puglia quale punto di riferimento culturale, promozionale e produttivo per artisti, imprese, produttori e istituzioni nella prospettiva di favorire l incontro virtuoso tra musica e mercato, indispensabile per la promozione e il potenziamento delle professionalità artistiche. Obiettivi Con il presente Avviso, pertanto, il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese, nell ambito del complesso di azioni identificate dal brand PUGLIA SOUNDS (di seguito Puglia Sounds - TPP), intende realizzare un programma di promozione delle produzioni discografiche pugliesi, al fine di promuovere la conoscenza del patrimonio culturale regionale e la complessiva attrattività del territorio regionale. Per tale scopo Puglia Sounds - TPP invita i soggetti regionali, nazionali o internazionali della produzione e/o distribuzione e/o edizione discografica a presentare progetti di promozione di nuove produzioni discografiche di artisti pugliesi e/o gruppi musicali pugliesi (i cui componenti siano per almeno il 50% nati in Puglia e/o ivi residenti e/o ivi domiciliati da almeno sei mesi prima della data di emanazione dei Disciplinari di cui al successivo paragrafo Tempi, modalità di selezione e budget ) da realizzare nel corso degli anni 2011 e Tempi, modalità di selezione e budget Puglia Sounds - TPP, mediante apposita Commissione, valuterà i progetti di promozione sotto il profilo della qualità artistica del progetto discografico proposto e qualità del progetto di produzione, della qualità del progetto di comunicazione e promozione, del curriculum del soggetto proponente, del piano finanziario redatto secondo principi di economicità e di congruità della spesa e dell efficacia del progetto per la promozione dell immagine della Puglia. Il budget per ciascun progetto selezionato, massimo di Euro oltre Iva, dovrà essere destinato alla copertura totale o parziale dei costi sostenuti relativamente alle attività ammissibili previste dal progetto in oggetto. Il budget totale per tutti i progetti selezionati è fissato in euro ,00 oltre IVA, per complessivi euro ,00 IVA inclusa, ripartiti come segue:

2 euro ,00 oltre IVA per progetti da realizzarsi tra il 15 novembre 2011 e il 31 maggio 2012 da assegnare attraverso il Disciplinare allegato al presente Avviso; euro ,00 oltre IVA per progetti da realizzarsi dal 1 giugno 2012 al 30 novembre 2012 da assegnare attraverso successivo disciplinare che sarà pubblicato entro e non oltre il 30 gennaio 2012 sui siti e (con scadenza 29 febbraio 2012), contenente le seguenti indicazioni: - soggetti ammissibili; - progetti ammissibili; - modalità di presentazione delle proposte; - criteri di valutazione ed intervento finanziario da parte di Puglia Sounds - TPP ; - modalità di erogazione; - atto negoziale; - tracciabilità dei pagamenti. E facoltà di Puglia Sounds TPP integrare il budget con ulteriori risorse che si rendessero disponibili, ovvero non impiegare tutto il budget disponibile nel caso in cui non fossero valutati positivamente un numero di progetti sufficiente a esaurire le risorse a disposizione. Puglia Sounds TPP, inoltre, si riserva la facoltà di incrementare il budget da destinare ai progetti selezionati con il presente Avviso, nel caso in cui dovesse ricevere dalla Regione Puglia ulteriori finanziamenti. Tale facoltà non rappresenta alcun diritto per i soggetti candidati. È facoltà di Puglia Sounds - TPP utilizzare le eventuali economie rivenienti dalla prima periodizzazione prevista dal presente Avviso (15 novembre maggio 2012) per aumentare la dotazione finanziaria del periodo successivo (1 giugno novembre 2012). Tale facoltà non rappresenta alcun diritto per i soggetti candidati. I soggetti potranno presentare progetti di promozione di nuove produzioni discografiche pugliesi entro i seguenti termini: - 10 ottobre 2011 per progetti di promozione di produzioni discografiche da pubblicare nel periodo compreso tra il 15 novembre 2011 e il 31 maggio 2012; - 29 febbraio 2012 per progetti di promozione di produzioni discografiche da pubblicare nel periodo compreso tra il 1 giugno 2012 e il 30 novembre 2012; Bari, 23/08/2011 prot. 3235/FESR. Il Dirigente responsabile dei progetti FESR Teatro Pubblico Pugliese Giancarlo Piccirillo 2

3 DISCIPLINARE Puglia Sounds - Recording Promozione di nuove produzioni discografiche Scadenza del 10 OTTOBRE Soggetti ammissibili Possono presentare progetti di promozione di nuove produzioni discografiche di artisti e/o gruppi musicali pugliesi i soggetti regionali, nazionali o internazionali costituiti in qualsiasi forma giuridica, che siano in possesso dei seguenti requisiti: I. essere titolari di partita IVA ; II. per le imprese : iscrizione nel Registro delle Imprese, settore produzione e/o distribuzione e/o edizione discografica; per le associazioni: statuto/atto costitutivo che preveda tra le proprie finalità l attività di produzione e/o distribuzione e/o edizione discografica; per i soggetti diversi dai precedenti: codice attività (ATECO) comunicato dall Agenzia delle Entrate che preveda l attività di produzione e/o distribuzione e/o edizione discografica; III. aver prodotto e/o pubblicato almeno 1 produzione discografica nei 24 mesi antecedenti la data di presentazione della domanda ( si specifica che il disco prodotto nei 24 mesi antecedenti, può essere di un artista regionale, nazionale, internazionale - diverso da quello oggetto del nuovo progetto discografico proposto). Tale produzione discografica deve essere comprovata attraverso la seguente documentazione: - n. 3 esemplari del CD prodotto con regolare vidimazione SIAE; IV. - materiale pubblicitario e/o promozionale e/o rassegna stampa del CD prodotto; rispettare la normativa vigente in materia di rapporti di lavoro e dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro del settore per l attività prestata da tutti i lavoratori impegnati; V. non avere in corso contenziosi con gli Enti previdenziali ed assistenziali e/o provvedimenti o azioni esecutive disposte dalle Autorità Giudiziarie italiane o estere. 2 Progetti ammissibili È possibile presentare progetti di promozione di nuove produzioni discografiche contenenti registrazioni di opere musicali inedite (ancora non pubblicate alla data di presentazione della domanda di partecipazione ai sensi del presente Disciplinare) di artisti pugliesi e/o gruppi musicali i cui componenti siano per almeno il 50% nati in Puglia e/o ivi residenti e/o ivi domiciliati da almeno sei mesi prima della data di emanazione del presente Disciplinare. La produzione discografica non può consistere in una compilation. Ciascuna produzione discografica dovrà essere stampata in almeno 500 copie. 3

4 I progetti di promozione dovranno avere ad oggetto almeno uno dei seguenti servizi: ufficio stampa; promozione; pubblicità; marketing. 3 Modalità di presentazione delle proposte Ciascun soggetto può presentare, anche nell ambito della stessa domanda, al massimo due distinti progetti di promozione relativi ad altrettante distinte produzioni discografiche (rispondenti alle caratteristiche di cui al precedente paragrafo 2 Progetti ammissibili), che potranno anche essere oggetto di un unico atto negoziale con il TPP - Puglia Sounds. La domanda di partecipazione, contenuta in busta chiusa con l indicazione all esterno del mittente e della dicitura: FESR 2007/2013 Asse IV - Azione PUGLIA SOUNDS promozione di nuove produzioni discografiche deve contenere: copia conforme all originale del certificato di attribuzione della Partita Iva; inoltre: per le imprese: iscrizione nel Registro delle Imprese, settore produzione e/o distribuzione e/o edizione discografica; per le associazioni: statuto/atto costitutivo che preveda tra le proprie finalità l attività di produzione e/o distribuzione e/o edizione discografica; per i soggetti diversi dai precedenti: codice attività (ATECO) comunicato dall Agenzia delle Entrate che preveda l attività di produzione e/o distribuzione e/o edizione discografica; dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante i requisiti di ammissibilità; documentazione attestante l attività svolta nei 24 mesi antecedenti la presentazione della domanda, come indicato nel paragrafo 1. Soggetti ammissibili - titolo III del presente disciplinare; SCHEDA ARTISTICA - Allegato (1) - contenente la biografia dell artista/gruppo proposto; SCHEDA DI PRODUZIONE - Allegato (2) - contenente la descrizione del prodotto discografico proposto, indicazione sulle modalità di pubblicazione e distribuzione del prodotto; SCHEDA DI COMUNICAZIONE e PROMOZIONE - Allegato (3) - contenente la descrizione degli strumenti/materiali di comunicazione, pianificazione della comunicazione; SCHEDA FINANZIARIA - Allegato (4) - contenente il piano finanziario preventivo/consuntivo; CURRICULUM del soggetto proponente Allegato (5); SCHEDA DI PREMIALITÀ Allegato (6); copia del documento di identità del legale rappresentante o del soggetto proponente in corso di validità; progetto, composto dai 6 allegati sopra elencati, in formato Word.doc (su CD rom o DVD o pen drive). La domanda di partecipazione, debitamente sottoscritta conformemente alla modulistica allegata, deve essere inviata a mezzo raccomandata AR o corriere postale con AR, oppure consegnata a mano (dal lunedì al venerdì 4

5 dalle ore 10,00 alle ore 13,30 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00) a Consorzio Teatro Pubblico Pugliese - Puglia Sounds, via Imbriani, Bari (Italy), entro e non oltre la seguente scadenza: 10 ottobre 2011 per i progetti di promozione di produzioni discografiche da pubblicare nel periodo compreso tra il 15 novembre 2011 e il 31 maggio Le domande prive in tutto o in parte della documentazione richiesta non saranno ammesse alla valutazione. Puglia Sounds - TPP si riserva di richiedere la documentazione originale attestante i dati e le informazioni contenute nella domanda di partecipazione, nonché di sospendere la valutazione della domanda stessa fino al termine concesso al soggetto per la presentazione della documentazione originale richiesta. Decorso inutilmente tale termine, la domanda non sarà definitivamente ammessa alla valutazione. Puglia Sounds - TPP si riserva il diritto di procedere d ufficio a verifiche, anche a campione, in ordine alla veridicità delle dichiarazioni. Ai sensi e per gli effetti dell art. 13 della legge 196/2003, i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del presente procedimento. 4 - Criteri di valutazione ed intervento finanziario di Puglia Sounds - TPP La Commissione, nominata da Puglia Sounds - TPP, valuterà a proprio insindacabile giudizio i progetti sulla base dei seguenti 5 criteri di valutazione: - qualità artistica del progetto discografico proposto e del progetto di produzione; - qualità del progetto di comunicazione e promozione; - curriculum del soggetto proponente; - piano finanziario redatto secondo principi di economicità e di congruità della spesa; - particolare efficacia del progetto per la promozione dell immagine della Puglia. Per ciascun criterio di valutazione sarà attribuito un punteggio da 0 a 20. L attribuzione del punteggio avverrà nel rispetto dei seguenti parametri sulla base del giudizio espresso insindacabilmente dalla Commissione in ordine a ciascun criterio di valutazione: 20 ottimo 18 molto buono 16 buono 14 discreto 12 sufficiente 6 insufficiente 0 non valutabile In sede di valutazione sarà considerata premialità di progetto : 5

6 Progetto di promozione di produzione discografica di artista/gruppo che non abbia già pubblicato più di 2 dischi. Per la premialità riscontrata nel progetto sarà attribuito un punteggio pari a 5. Potranno essere ammessi a finanziamento, fino ad esaurimento delle risorse disponibili, i progetti valutati con almeno 12 punti per ciascuno dei cinque criteri di valutazione innanzi descritti. Il punteggio assegnato a ciascun progetto da parte della commissione di esperti, dato dalla sommatoria dei punteggi attribuiti ai 5 criteri di valutazione e alla premialità, determinerà il relativo posizionamento nella graduatoria degli ammessi. La Cabina di Regia del TPP, di cui al PO FESR Puglia 2007/2013 Asse IV, Azione Intervento G, in base alla graduatoria dei progetti ammessi alla selezione stilata dalla commissione di esperti, assegnerà il budget destinato a ciascun progetto, fino ad esaurimento delle risorse a disposizione. L intervento finanziario è assegnato nel limite di seguito precisato ed in base alle risorse disponibili, ai progetti classificati nell ordine di inserimento in graduatoria, ed è concesso a copertura totale o parziale dei costi di una o più delle attività ammissibili di seguito specificate: - ufficio stampa; - promozione; - pubblicità; - marketing. Per ciascun progetto selezionato, Puglia Sounds TPP erogherà al soggetto proponente un sostegno massimo di Euro 5.000,00 oltre Iva per la copertura totale o parziale dei costi sostenuti relativamente alle attività ammissibili del progetto in oggetto come sopra indicate. È facoltà di Puglia Sounds - TPP utilizzare le eventuali economie rivenienti dalla prima periodizzazione prevista dal presente Avviso (15 novembre maggio 2012), per aumentare la dotazione finanziaria del periodo successivo (1 giugno novembre 2012). Tale facoltà non rappresenta alcun diritto per i soggetti candidati. 5 - Modalità di erogazione del finanziamento L importo determinato da parte della Cabina di Regia sarà erogato, previa sottoscrizione tra il soggetto proponente e Puglia Sounds TPP dell atto negoziale di cui al successivo paragrafo 6, secondo le seguenti modalità: 6

7 ACCONTO: fino ad un massimo del 70% del totale dell importo assegnato, previa presentazione: - delle fatture quietanzate delle spese effettivamente sostenute ed ammesse al finanziamento, pari almeno all importo dell acconto corredate da copia conforme all originale dei contratti sottoscritti tra il soggetto proponente ed i fornitori delle attività ammissibili; - DURC in corso di validità (oppure AUTODICHIARAZIONE attestante la non assoggettabilità alla relativa normativa e, comunque, la regolarità nei versamenti contributivi e previdenziali); - n. 2 copie di tutto il materiale/strumenti promozionali prodotti alla presentazione della documentazione ed ammessi al finanziamento; - n. 5 copie del CD prodotto, oggetto del progetto di promozione ammesso a finanziamento; - copia conforme all originale della documentazione relativa al pagamento e alla stampa, per un numero minimo di 500 copie dei bollini SIAE, relativi al prodotto discografico oggetto del progetto di promozione ammesso a finanziamento. SALDO: del restante importo assegnato, previa presentazione: - delle fatture quietanzate delle spese effettivamente sostenute e ammesse a finanziamento pari almeno all importo da saldare; - DURC in corso di validità (oppure AUTODICHIARAZIONE attestante la non assoggettabilità alla relativa normativa e, comunque, la regolarità nei versamenti contributivi e previdenziali); - n. 2 copie di tutto il materiale/strumenti promozionali prodotti ammessi a finanziamento, non ancora consegnati a Puglia Sounds - TPP, oltre che gli output relativi alle attività del progetto: rassegna stampa, uscite pubblicitarie, materiale promozionale e di comunicazione prodotto, etc. Si precisa che tutte le rendicontazioni delle spese relative ai progetti di promozione selezionati nell ambito delle due scadenze previste dal presente Avviso/Disciplinare, dovranno essere presentate a Puglia Sounds - TPP entro e non oltre il 31 dicembre Atto negoziale I progetti selezionati saranno oggetto di un apposito atto negoziale tra Puglia Sounds - TPP ed il soggetto proponente, in base al quale: A) Il soggetto proponente si obbliga a: coprire per intero tutti i costi per la realizzazione della produzione discografica ammessa al finanziamento (a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo registrazione, stampa, distribuzione, promozione etc.); - apporre il marchio Puglia Sounds fornito dall Ufficio comunicazione FESR del TPP nel prodotto discografico (CD) con la dicitura questo cd è promosso con il sostegno di PUGLIA SOUNDS - PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV ; - riportare la dicitura Il Cd XXX (Titolo Cd) è promosso con il sostegno di PUGLIA SOUNDS - PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV nelle comunicazioni e nei materiali destinati ai media (carta stampata, radio, televisioni e web) riguardanti le attività del progetto di produzione in argomento; - nel caso in cui tra le attività ammesse a finanziamento vi sia la produzione di materiali informativi, pubblicitari e promozionali, inserire negli stessi il marchio Puglia Sounds fornito dall Ufficio comunicazione FESR del TPP; diffusi per la promozione del progetto di produzione - consegnare a Puglia Sounds - TPP n. 5 copie del prodotto discografico; 7

8 - comunicare via entro e non oltre 30 giorni prima della pubblicazione del cd il piano di comunicazione e promozione e ogni eventuale suo aggiornamento; - prevedere, in caso di conferenza stampa in occasione della pubblicazione del progetto discografico, la presenza di un rappresentante del Puglia Sounds - TPP, Regione Puglia ; - rispettare la normativa vigente in materia di rapporti di lavoro e dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro del settore per l attività prestata da tutti i lavoratori impegnati; - presentare, entro e non oltre il 31 dicembre 2012, idonea rendicontazione delle spese sostenute e regolarmente quietanzate; - emettere regolari fatture a favore del TPP accompagnate da DURC in corso di validità (oppure AUTODICHIARAZIONE attestante la non assoggettabilità alla relativa normativa e, comunque, la regolarità nei versamenti contributivi e previdenziali). B) Puglia Sounds - Teatro Pubblico Pugliese si obbliga a: - rimborsare i costi dei servizi di ufficio stampa e/o promozione e/o pubblicità e/o marketing, previa rendicontazione delle spese da parte del soggetto proponente, corredata da idonei giustificativi di spesa entro e non oltre il limite del budget assegnato; - fornire al soggetto assegnatario il file in vettoriale del marchio suindicato, da apporre nel prodotto discografico (CD) e negli eventuali materiali informativi, pubblicitari e promozionali di cui al precedente punto A). 7 Tracciabilità dei pagamenti Ciascuna spesa finanziata, dovrà effettuarsi esclusivamente a mezzo bonifico bancario o altro strumento di pagamento idoneo a garantire la tracciabilità del flusso finanziario, a pena di inammissibilità dello stessa al finanziamento. L uso del contante è espressamente vietato ad eccezione di quanto disposto dalla normativa di riferimento, che si intende integralmente richiamata. Sarà cura di questo Consorzio comunicare, in caso di affidamento, i codici CIG e CUP. 8 - Informazioni Pugliasounds - TPP metterà a disposizione dei progetti selezionati il proprio staff di coordinamento generale, che affiancherà i soggetti proponenti per la migliore realizzazione delle attività. Quesiti e/o richieste di appuntamenti finalizzati all acquisizione di informazioni sul presente Disciplinare possono essere inviati al seguente indirizzo Responsabile delle procedure amministrative: dott. Sante Levante. Bari, 26/09/2011 prot. 3499/FESR ALLEGATI: Modulistica Il Coordinatore Antonio Princigalli Il Dirigente responsabile dei progetti FESR - Teatro Pubblico Pugliese Sante Levante 8

PUGLIA SOUNDS RECORD

PUGLIA SOUNDS RECORD PUGLIA SOUNDS RECORD AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INSERIMENTO NEL PARCO PROGETTI DI CREAZIONE E PROMOZIONE DI NUOVE PRODUZIONI DISCOGRAFICHE E RELATIVA REALIZZAZIONE PREMESSA La

Dettagli

FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO per la presentazione di proposte progettuali per la programmazione

FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO per la presentazione di proposte progettuali per la programmazione 1 - PREMESSA FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO per la presentazione di proposte progettuali per la programmazione PUGLIA SOUNDS RECORD 2016 In continuità con le azioni

Dettagli

2 OGGETTO E OBIETTIVI

2 OGGETTO E OBIETTIVI FSC 2007-2013 APQ Rafforzato Beni e attività culturali AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI PROPOSTE DI SPETTACOLI DELLA SCENA TEATRALE E COREUTICA PUGLIESE 2015

Dettagli

Avviso Pubblico di manifestazione di interesse per la realizzazione di Web Presence Foyer TPP

Avviso Pubblico di manifestazione di interesse per la realizzazione di Web Presence Foyer TPP Avviso Pubblico di manifestazione di interesse per la realizzazione di Web Presence Foyer TPP Art. 1 Premesse Il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese (di seguito TPP) è Partner del Progetto Strategico I.C.E.

Dettagli

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO TURISMO

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO TURISMO AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO TURISMO AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI CLUB DI PRODOTTO SUL SEGMENTO BUSINESS & INCENTIVE

Dettagli

Regione Puglia. Assessorato al Turismo Servizio Turismo

Regione Puglia. Assessorato al Turismo Servizio Turismo Unione Europea PO FESR PUGLIA 2007-2013 Asse IV Linea 4.1 Azione 4.1.2 Regione Puglia Assessorato al Turismo Servizio Turismo PugliaPromozione Agenzia Regionale del Turismo ATTIVITA DI PUBBLICHE RELAZIONI

Dettagli

REGIONE PUGLIA SERVIZIO COMUNICAZIONE ISTI TUZIONALE

REGIONE PUGLIA SERVIZIO COMUNICAZIONE ISTI TUZIONALE Appalti Bandi, Concorsi e Avvisi Appalti REGIONE PUGLIA SERVIZIO COMUNICAZIONE ISTI TUZIONALE Avviso pubblico per manifestazione d interesse per l affidamento della realizzazione di Campagne di comunicazione

Dettagli

BANDO DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI INNOVATIVI SULLE TEMATICHE SICUREZZA SUL LAVORO, ENERGIA ED AMBIENTE

BANDO DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI INNOVATIVI SULLE TEMATICHE SICUREZZA SUL LAVORO, ENERGIA ED AMBIENTE BANDO DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI INNOVATIVI SULLE TEMATICHE SICUREZZA SUL LAVORO, ENERGIA ED AMBIENTE Art. 1- DESCRIZIONE E FINALITA DELL INIZIATIVA La Camera di Commercio di Avellino con il presente

Dettagli

SISTEMA TURISTICO LOCALE SULCIS IGLESIENTE - PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS - PIANO DI ATTIVITA 2009 ASSE 3.2.C. SVILUPPO DELL AGGREGAZIONE

SISTEMA TURISTICO LOCALE SULCIS IGLESIENTE - PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS - PIANO DI ATTIVITA 2009 ASSE 3.2.C. SVILUPPO DELL AGGREGAZIONE SISTEMA TURISTICO LOCALE SULCIS IGLESIENTE - PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS - PIANO DI ATTIVITA 2009 ASSE 3.2.C. SVILUPPO DELL AGGREGAZIONE CONTRIBUTI PER LA COMPARTECIPAZIONE A PROGETTI FINALIZZATI A

Dettagli

INTERVENTI REGIONALI PER LO SVILUPPO DEL CINEMA E DELL AUDIOVISIVO. (Legge regionale 13 Aprile 2012, n.2 e s.m.i.)

INTERVENTI REGIONALI PER LO SVILUPPO DEL CINEMA E DELL AUDIOVISIVO. (Legge regionale 13 Aprile 2012, n.2 e s.m.i.) ALLEGATO B/1 INTERVENTI REGIONALI PER LO SVILUPPO DEL CINEMA E DELL AUDIOVISIVO (Legge regionale 13 Aprile 2012, n.2 e s.m.i.) MODALITA E CRITERI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LE INIZIATIVE PER

Dettagli

Ripartizione Politiche Educative Giovanili

Ripartizione Politiche Educative Giovanili AVVISO PUBBLICO RELATIVO ALLA II^ EDIZIONE DEL CONCORSO SOFT ECONOMY START - UP DI MICROIMPRESA INNOVATIVA GIOVANILE NELL AMBITO DEL PIANO LOCALE GIOVANI DIFFERENZE GENERAZIONALI Art. 1 - Descrizione dell

Dettagli

INTERVENTI REGIONALI PER LO SVILUPPO DEL CINEMA E DELL AUDIOVISIVO. (Legge regionale 13 Aprile 2012, n.2 e s.m.i.)

INTERVENTI REGIONALI PER LO SVILUPPO DEL CINEMA E DELL AUDIOVISIVO. (Legge regionale 13 Aprile 2012, n.2 e s.m.i.) ALLEGATO A INTERVENTI REGIONALI PER LO SVILUPPO DEL CINEMA E DELL AUDIOVISIVO (Legge regionale 13 Aprile 2012, n.2 e s.m.i.) MODALITA E CRITERI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LE INIZIATIVE PER LA

Dettagli

BANDO PER L ACCESSO AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI FIRENZE PER PROGETTI DI PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEL TESSUTO ECONOMICO FIORENTINO.

BANDO PER L ACCESSO AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI FIRENZE PER PROGETTI DI PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEL TESSUTO ECONOMICO FIORENTINO. BANDO PER L ACCESSO AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI FIRENZE PER PROGETTI DI PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEL TESSUTO ECONOMICO FIORENTINO Anno 15 Articolo 1 Finalità 1. Il Comune di Firenze, nell ambito

Dettagli

AVVISO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER DI ALTA FORMAZIONE PER L ACCESSO INDIVIDUALE ALLE OFFERTE FORMATIVE PRESENTI NEL CATALOGO INTERREGIONALE

AVVISO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER DI ALTA FORMAZIONE PER L ACCESSO INDIVIDUALE ALLE OFFERTE FORMATIVE PRESENTI NEL CATALOGO INTERREGIONALE Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale Direzione Generale Servizio Programmazione e Gestione del sistema della Formazione Professionale onale AVVISO PER L EROGAZIONE

Dettagli

Regolamento erogazione contributi APULIA INTERNATIONAL FILM FUND. BANDO 2012 Apulia Film Commission

Regolamento erogazione contributi APULIA INTERNATIONAL FILM FUND. BANDO 2012 Apulia Film Commission Regolamento erogazione contributi APULIA INTERNATIONAL FILM FUND BANDO 2012 Apulia Film Commission Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 14.03.2012 Prot. Nr.1629/12/U 1 Premessa La (AFC), istituita

Dettagli

BANDO PROGETTI DI FORMAZIONE

BANDO PROGETTI DI FORMAZIONE BANDO PROGETTI DI FORMAZIONE 1 MOTIVAZIONI E FINALITÀ Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola (d ora in poi denominato CSVSN) nell ambito delle proprie attività intende completare il proprio piano

Dettagli

Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE 92/2012)

Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE 92/2012) Teatro Pubblico Pugliese Programma Operativo Regione Puglia Unione Europea Fondo per lo sviluppo e coesione 2007/2013. Accordo di programma quadro rafforzato Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE

Dettagli

TOSCANA 100 BAND REGOLAMENTO 1. FINALITÀ

TOSCANA 100 BAND REGOLAMENTO 1. FINALITÀ REGOLAMENTO TOSCANA 100 BAND 1. FINALITÀ La Regione Toscana, nell'ambito del progetto Giovanisì, per garantire un offerta culturale qualificata e diversificata e sviluppare lo spettacolo dal vivo, sostiene

Dettagli

Premesse. Il tema di Expo Milano 2015 (Esposizione universale Milano 2015) è Nutrire il Pianeta, Energia per la vita.

Premesse. Il tema di Expo Milano 2015 (Esposizione universale Milano 2015) è Nutrire il Pianeta, Energia per la vita. Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l Innovazione dell Agricoltura del Lazio AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI PER IL FINANZIAMENTO TOTALE O PARZIALE DI PROGETTI DI PROMOZIONE AGRICOLA

Dettagli

Le risorse disponibili a bando vogliono contribuire a sostenere le spese d investimento delle PMI del commercio ed artigianato di servizio.

Le risorse disponibili a bando vogliono contribuire a sostenere le spese d investimento delle PMI del commercio ed artigianato di servizio. COMUNE DI BRESCIA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE IN DATA 29.11.2010 N. 3302/81070 P.G. DISTRETTO COMMERCIALE STAZIONE FERROVIARIA DI BRESCIA CRITERI E MODALITA PER IL RICONOSCIMENTO DI CONTRIBUTI

Dettagli

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15)

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) La Regione, allo scopo di favorire lo sviluppo e la diffusione nel territorio della cultura cinematografica, sostiene gli organismi pubblici

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A. ASSESSORATO REGIONALE MEDITERRANEO, CULTURA e TURISMO SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO

R E G I O N E P U G L I A. ASSESSORATO REGIONALE MEDITERRANEO, CULTURA e TURISMO SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO R E G I O N E P U G L I A ASSESSORATO REGIONALE MEDITERRANEO, CULTURA e TURISMO SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO FONDO DI SVILUPPO E COESIONE 2007-2013 ACCORDO DI PROGRAMMA QUADRO BENI ED ATTIVITA CULTURALI

Dettagli

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO Articolo 1 Obiettivi e finalità La Provincia di Roma, con il presente bando, intende dare attuazione all iniziativa Corsi di

Dettagli

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura Provincia di Latina Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura Bando per gli interventi a sostegno delle attività culturali nella Provincia di Latina per gli anni 2014 e 2015, finanziati ai sensi

Dettagli

Art 1 Finalità del Bando. Art 2 Quadro normativo di riferimento. Art. 3 Beneficiari. Art. 4 Interventi finanziabili

Art 1 Finalità del Bando. Art 2 Quadro normativo di riferimento. Art. 3 Beneficiari. Art. 4 Interventi finanziabili Bando per il finanziamento di interventi edilizi da realizzare su strutture a sostegno dei centri di aggregazione giovanile. Art. 24 della legge regionale 22 marzo 2012 n. 5 (Legge per l autonomia dei

Dettagli

deve pervenire in originale, consegnata a mano, entro il termine di 30 giorni

deve pervenire in originale, consegnata a mano, entro il termine di 30 giorni Bando per il finanziamento di interventi edilizi da realizzare su strutture a sostegno dei centri di aggregazione giovanile. Art. 24 della legge regionale 22 marzo 2012 n. 5 (Legge per l autonomia dei

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

Guida alla rendicontazione

Guida alla rendicontazione Allegato 5 Avviso pubblico per la presentazione di progetti attuativi dell intervento 4 Lavoro in proprio delle Schede Intervento Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAZIONI giovani) della Regione

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA Avviso di finanziamento relativo all anno 2011 per progetti a valere sull articolo 9 della legge 8 marzo 2000 n. 53, così

Dettagli

BANDO DIAMO CREDITO AI GIOVANI IMPRENDITORI

BANDO DIAMO CREDITO AI GIOVANI IMPRENDITORI Settore Comunicazione, Turismo, Spettacolo che Giovanili e pari opportunità BANDO DIAMO CREDITO AI GIOVANI IMPRENDITORI Scadenza 1^ fase: 30 agosto 2012 2^ fase: 30 dicembre 2012 1. Finalità e obiettivi

Dettagli

BANDO PER CONTRIBUTI PER DIFFUSIONE E DISTRIBUZIONE DI OPERE CINEMATOGRAFICHE DI INTERESSE REGIONALE (ART. 9 CC. 1-2) ANNO 2013

BANDO PER CONTRIBUTI PER DIFFUSIONE E DISTRIBUZIONE DI OPERE CINEMATOGRAFICHE DI INTERESSE REGIONALE (ART. 9 CC. 1-2) ANNO 2013 BANDO PER CONTRIBUTI PER DIFFUSIONE E DISTRIBUZIONE DI OPERE CINEMATOGRAFICHE DI INTERESSE REGIONALE (ART. 9 CC. 1-2) ANNO 2013 La Fondazione Sardegna Film Commission (di seguito Fondazione) ha lo scopo

Dettagli

Bando per la concessione di contributi economici a sostegno delle attività culturali da realizzare nel corso delle manifestazioni estive

Bando per la concessione di contributi economici a sostegno delle attività culturali da realizzare nel corso delle manifestazioni estive COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina 5 Settore Sostenibilità Urbana ed Ambientale,Sviluppo Economico,Cultura Servizio Cultura Allegato alla determinazione n 77 del 30/04/2015 Bando per la concessione di

Dettagli

INTRANSITO Rassegna di teatro emergente bando di partecipazione

INTRANSITO Rassegna di teatro emergente bando di partecipazione INTRANSITO Rassegna di teatro emergente bando di partecipazione Premessa: Il Comune di Genova in collaborazione con l ATS-TEGRAS (Teatro Akropolis, La Chascona, Officine Papage, Teatro dell Ortica) promuove

Dettagli

Società consortile Ass.For.SEO a r.l.

Società consortile Ass.For.SEO a r.l. Società consortile Ass.For.SEO a r.l. Organismo Intermedio per la gestione della Sovvenzione Globale finalizzata allo sviluppo e al consolidamento delle imprese cooperative del Lazio a valere sul P.O.R.

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO CIRCOLARE N. 29598 DEL 28.12.2011 Procedure e modalità di presentazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI DI VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA PICCOLE MANIFESTAZIONI LOCALI A VALENZA TURISTICA ANNO 2008

AVVISO PUBBLICO PER INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI DI VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA PICCOLE MANIFESTAZIONI LOCALI A VALENZA TURISTICA ANNO 2008 ALLEGATO D AVVISO PUBBLICO PER INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI DI VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA PICCOLE MANIFESTAZIONI LOCALI A VALENZA TURISTICA ANNO 2008 Dipartimento Attività Produttive, Politiche

Dettagli

Indice. 1. Finalità. 2. Tipologia di aiuto. 3. Beneficiari. 4. Intensità dell aiuto e spese ammissibili. 5. Criteri di selezione

Indice. 1. Finalità. 2. Tipologia di aiuto. 3. Beneficiari. 4. Intensità dell aiuto e spese ammissibili. 5. Criteri di selezione Allegato alla Delib.G.R. n. 28/41 del 17.7.2013 Modifica delle direttive in materia di aiuto all avviamento delle organizzazioni dei produttori (OP), delle loro unioni (OC) non ortofrutta e dei consorzi

Dettagli

DAT PERCORSI DI TERRA E DI LAGO.

DAT PERCORSI DI TERRA E DI LAGO. DAT PERCORSI DI TERRA E DI LAGO. D.d.g. 14 luglio 2014 - n. 6759 - Distretti dell attrattività. Iniziative di area vasta per l attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia

Dettagli

Regione Puglia. Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva. Settore Politiche Giovanili e Sport. Bando di concorso

Regione Puglia. Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva. Settore Politiche Giovanili e Sport. Bando di concorso Regione Puglia Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva Settore Politiche Giovanili e Sport PRINCIPI ATTIVI Giovani idee per una Puglia migliore Bando di concorso Art. 1 - Descrizione dell iniziativa

Dettagli

Sono escluse dal campo di applicazione del presente avviso le sponsorizzazioni di qualsivoglia evento.

Sono escluse dal campo di applicazione del presente avviso le sponsorizzazioni di qualsivoglia evento. Avviso per la concessione di contributi per iniziative finalizzate alla promozione delle politiche a favore delle pari opportunità di genere e dei diritti delle persone e delle pari opportunità per tutti

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI PROGETTI CULTURALI DA SVOLGERSI PRESSO I CINEPORTI DI PUGLIA (BARI, LECCE E FOGGIA) E LA MEDIATECA REGIONALE - 2015 SCADENZA:

Dettagli

MISURA 6.5 SICUREZZA PER LO SVILUPPO E CONTROLLO DI LEGALITÀ SUGLI INVESTIMENTI

MISURA 6.5 SICUREZZA PER LO SVILUPPO E CONTROLLO DI LEGALITÀ SUGLI INVESTIMENTI POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 6.5 SICUREZZA PER LO SVILUPPO E CONTROLLO DI LEGALITÀ SUGLI INVESTIMENTI AZIONE 6.5.D PROGETTI PILOTA LOCALI LEGALITÀ BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE DEI PROGETTI PILOTA LOCALI

Dettagli

COMUNE DI AMALFI AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI AMALFI AVVISO PUBBLICO COMUNE DI AMALFI Prot. 1778/2014 AVVISO PUBBLICO finalizzato alla redazione di un elenco di esperti di Fundraising e ricerca di sponsor per il supporto alle attività del Comune di Amalfi, con particolare

Dettagli

COMUNE DI NULE PROVINCIA DI SASSARI

COMUNE DI NULE PROVINCIA DI SASSARI COMUNE DI NULE PROVINCIA DI SASSARI LR 37/98 ART. 19 INIZIATIVE PER LO SVILUPPO E L OCCUPAZIONE ANNUALITA 2006 OGGETTO CONCESSIONE CONTRIBUTI, NELLA FORMA DEL DE MINIMIS, PER LA COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE.

Dettagli

PO FESR 2007/13 ASSE IV CONSORZIO TEATRO PUBBLICO PUGLIESE IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEI PROGETTI P.O. FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV AVVISO PUBBLICO

PO FESR 2007/13 ASSE IV CONSORZIO TEATRO PUBBLICO PUGLIESE IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEI PROGETTI P.O. FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV AVVISO PUBBLICO CONSORZIO TEATRO PUBBLICO PUGLIESE IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEI PROGETTI P.O. FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI CANDIDATI A CUI AFFIDARE INCARICHI DI COLLABORAZIONE

Dettagli

Bando per l erogazione di contributi a sostegno di progetti imprenditoriali innovativi in ambito culturale e di industria creativa.

Bando per l erogazione di contributi a sostegno di progetti imprenditoriali innovativi in ambito culturale e di industria creativa. Bando per l erogazione di contributi a sostegno di progetti imprenditoriali innovativi in ambito culturale e di industria creativa. Art. 1 Obiettivi del Bando Promuovere l avvio di progetti imprenditoriali

Dettagli

Le Organizzazioni iscritte possono scegliere se partecipare al bando in forma singola o, in alternativa, sotto forma di Organizzazioni in rete.

Le Organizzazioni iscritte possono scegliere se partecipare al bando in forma singola o, in alternativa, sotto forma di Organizzazioni in rete. ALLEGATO A BANDO 2014 PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEI PROGETTI PRESENTATI DALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ISCRITTE ALLA SEZIONE REGIONALE E ALLE SEZIONI PROVINCIALI DEL REGISTRO GENERALE

Dettagli

BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL FINANZIAMENTO DI SERVIZI DI TELEFONIA SOCIALE RIVOLTI ALLE PERSONE ANZIANE

BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL FINANZIAMENTO DI SERVIZI DI TELEFONIA SOCIALE RIVOLTI ALLE PERSONE ANZIANE BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL FINANZIAMENTO DI SERVIZI DI TELEFONIA SOCIALE RIVOLTI ALLE PERSONE ANZIANE ART. 1- OGGETTO DEL BANDO L Assessorato dell Igiene Sanità e dell Assistenza Sociale - Direzione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FAQ

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FAQ AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PROGETTI ARTISTICO-CULTURALI DI RETE DI FESTIVAL MUSICALI STAGIONE ESTIVA 2012 pubblicato il 30 marzo 2012 prot. n. 756/FESR FAQ CHIARIMENTI SULLA DEFINIZIONE

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET PAG. 1 1 trimestre 2012 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET Il presente bando è adottato con determinazione del Segretario Generale n. 355 del

Dettagli

L.R. 5/2012, artt. 18 e 33 B.U.R. 8/10/2014, n. 41. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 24 settembre 2014, n. 0183/Pres.

L.R. 5/2012, artt. 18 e 33 B.U.R. 8/10/2014, n. 41. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 24 settembre 2014, n. 0183/Pres. L.R. 5/2012, artt. 18 e 33 B.U.R. 8/10/2014, n. 41 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 24 settembre 2014, n. 0183/Pres. Regolamento concernente criteri e modalità per la concessione di contributi per

Dettagli

Luogo di emissione. Ancona DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. TURISMO, COMMERCIO E TUTELA DEI CONSUMATORI N. 329/CTC DEL 06/08/2015

Luogo di emissione. Ancona DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. TURISMO, COMMERCIO E TUTELA DEI CONSUMATORI N. 329/CTC DEL 06/08/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. TURISMO, COMMERCIO E TUTELA DEI CONSUMATORI N. 329/CTC DEL 06/08/2015 Oggetto: L.R. n. 8/08, art. 6 DGR.n.569/2015-Programma degli interventi per il sostegno e la promozione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER SPONSOR

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER SPONSOR AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER SPONSOR Il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese (di seguito Consorzio/TPP), con sede legale sita in Bari alla Via Imbriani, 67 70121 Bari, C.F.: 01071540726

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI PER IL LAVORO, LA CULTURA E LA SOCIALITA Settore Cultura, Sport, Spettacolo e Tempo Libero.

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI PER IL LAVORO, LA CULTURA E LA SOCIALITA Settore Cultura, Sport, Spettacolo e Tempo Libero. PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI PER IL LAVORO, LA CULTURA E LA SOCIALITA Settore Cultura, Sport, Spettacolo e Tempo Libero Bando per la concessione di contributi per lo spettacolo e per

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI PROGETTI CULTURALI DA SVOLGERSI PRESSO I CINEPORTI DI PUGLIA (BARI, LECCE E FOGGIA) E LA MEDIATECA REGIONALE - 2015 SCADENZA:

Dettagli

GUIDA ALLA RICHIESTA DI EROGAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI

GUIDA ALLA RICHIESTA DI EROGAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI GUIDA ALLA RICHIESTA DI EROGAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI Progetti di innovazione delle micro e piccole imprese La rendicontazione tecnica amministrativa finale del progetto di ricerca dovrà essere presentata

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE, CULTURA E SPORT

PROVINCIA DELL OGLIASTRA ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE, CULTURA E SPORT PROVINCIA DELL OGLIASTRA ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE, CULTURA E SPORT Regolamento provinciale recante criteri e modalità di concessione e rendicontazione dei contributi per lo spettacolo e le

Dettagli

REGIONE SICILIANA P.O.R. 2000-2006

REGIONE SICILIANA P.O.R. 2000-2006 REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLA COOPERAZIONE, DEL COMMERCIO, DELL'ARTIGIANATO E DELLA PESCA DIPARTIMENTO COOPERAZIONE COMMERCIO ARTIGIANATO P.O.R. 2000-2006 ASSE 4 - SISTEMI LOCALI DI SVILUPPO

Dettagli

Fondazione Megamark. Orizzonti solidali - Bando di concorso finalizzato a sostenere iniziative di responsabilità sociale in Puglia nel 2015

Fondazione Megamark. Orizzonti solidali - Bando di concorso finalizzato a sostenere iniziative di responsabilità sociale in Puglia nel 2015 Fondazione Megamark Orizzonti solidali - Bando di concorso finalizzato a sostenere iniziative di responsabilità sociale in Puglia nel 2015 IV EDIZIONE 1. Premessa Il Gruppo Megamark di Trani, azienda leader

Dettagli

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione SETTORE E FILIERA DELLA CERAMICA IDENTITA, INNOVAZIONE, AMBIENTE (in attuazione della DGR n. 611/2008) Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo

Dettagli

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive, gestione, criticità

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive, gestione, criticità La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive, gestione, criticità IL FONDO ROTATIVO PER KYOTO PAGAMENTI E RENDICONTAZIONE Antonio Rattà, Roma 17 aprile 2015 Definizione E il processo di consuntivazione

Dettagli

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO Art. 1 PREMESSE L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3,

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO AL TURISMO AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO AL TURISMO AVVISO PUBBLICO COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO AL TURISMO AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TURISMO RENDE NOTO CHE l Assessorato al Turismo del Comune di Cagliari accoglie progetti per l organizzazione degli

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

LEGGE 19 LUGLIO 1993 n. 236, art. 9 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI

LEGGE 19 LUGLIO 1993 n. 236, art. 9 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI Allegato 4 alla Determinazione Dirigenziale n. 66 del 16/02/2007 LEGGE 19 LUGLIO 1993 n. 236, art. 9 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI (Decreto Direttoriale Ministero del Lavoro

Dettagli

REGIONE CAMPANIA. AVVISO PUBBLICO destinato a giovani campani, tipologia progettuale : assegni di ricerca

REGIONE CAMPANIA. AVVISO PUBBLICO destinato a giovani campani, tipologia progettuale : assegni di ricerca REGIONE CAMPANIA AVVISO PUBBLICO destinato a giovani campani, tipologia progettuale : assegni di ricerca POR Campania FSE 2007 2013/ POR Campania FSE 2014 2020 Asse IV Capitale Umano Asse V Transnazionalità

Dettagli

Direzione DB 18.01 Allegato 1 Bando Editoria 2014 Det. n. 496 del 10/10/2014

Direzione DB 18.01 Allegato 1 Bando Editoria 2014 Det. n. 496 del 10/10/2014 Direzione DB 18.01 Allegato 1 Bando Editoria 2014 Det. n. 496 del 10/10/2014 L. R. 25 GIUGNO 2008, N. 18 INTERVENTI A SOSTEGNO DELL EDITORIA PIEMONTESE E DELL INFORMAZIONE LOCALE CAPO II EDITORIA PIEMONTESE

Dettagli

BANDO DI IDEE PER LA PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO

BANDO DI IDEE PER LA PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO BANDO DI IDEE PER LA PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO 1 PREMESSA Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola (di seguito indicato con CSVSN) prosegue le iniziative a sostegno delle Organizzazioni di Volontariato

Dettagli

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI Servizio Amministrativo D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative per l ammissione ai contributi di cui alla L.R. 7/2003 Oggetto

Dettagli

Avviso PUBBLICO Promosso dall'associazione Università per la pace finalizzato alla presentazione di proposte progettuali per la

Avviso PUBBLICO Promosso dall'associazione Università per la pace finalizzato alla presentazione di proposte progettuali per la LEGGE REGIONALE n. 9 del 18/06/2002 e successive modificazioni: Attività regionali per la promozione dei diritti umani, della cultura della pace, della cooperazione allo sviluppo e della solidarietà Art.

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE SITE NEI CENTRI URBANI PER L ACQUISTO E L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA.

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE SITE NEI CENTRI URBANI PER L ACQUISTO E L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE SITE NEI CENTRI URBANI PER L ACQUISTO E L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA. Art. 1 - DESCRIZIONE E FINALITA DELL INIZIATIVA La Camera di Commercio

Dettagli

Art. l (Finalità) Art. 2 (Oggetto dell Avviso Pubblico)

Art. l (Finalità) Art. 2 (Oggetto dell Avviso Pubblico) ALLEGATO A REGIONE LAZIO Dipartimento Programmazione Economica e Sociale Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport Area Interventi per lo Sport Avviso Pubblico per la presentazione

Dettagli

BANDO RASSEGNE TEATRALI - ANNO 2015

BANDO RASSEGNE TEATRALI - ANNO 2015 PREMESSA Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, data la presenza attiva sul territorio di Associazioni impegnate nell organizzazione e gestione di Rassegne teatrali, intende sollecitare i soggetti interessati

Dettagli

COMUNE DI SIAMAGGIORE Provincia di Oristano Via San Costantino n. 2 Cap. 09070 Siamaggiore - C.F. 00070940954

COMUNE DI SIAMAGGIORE Provincia di Oristano Via San Costantino n. 2 Cap. 09070 Siamaggiore - C.F. 00070940954 COMUNE DI SIAMAGGIORE Provincia di Oristano Via San Costantino n. 2 Cap. 09070 Siamaggiore - C.F. 00070940954 Scadenza: ore 13,00 del giorno 18/03/2014 BANDO Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R.

Dettagli

BANDO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE GIOVANILI - ANNO 2014. Disposizioni generali

BANDO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE GIOVANILI - ANNO 2014. Disposizioni generali BANDO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE GIOVANILI - ANNO 2014 Disposizioni generali Art. 1 Finalità e destinatari Nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico

Dettagli

TERRE DI SIENA CREATIVE

TERRE DI SIENA CREATIVE Amministrazione Provinciale di Siena BANDO DI CONCORSO TERRE DI SIENA CREATIVE Data pubblicazione : 1. Oggetto e finalità L Amministrazione Provinciale di Siena e la CCIAA di Siena promuovono il bando

Dettagli

AVVISO PUBBLICO per la presentazione di progetti coerenti con il tema di EXPO MILANO 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita

AVVISO PUBBLICO per la presentazione di progetti coerenti con il tema di EXPO MILANO 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita AVVISO PUBBLICO per la presentazione di progetti coerenti con il tema di EXPO MILANO 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita 1 INDICE PREMESSA... 3 Art. 1 - Oggetto e finalità... 3 Art. 2 - Soggetti

Dettagli

REGIONE LAZIO. Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006

REGIONE LAZIO. Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006 ALLEGATO A Regione Lazio REGIONE LAZIO Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006 AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE Direzione Sviluppo Economico e Valorizzazione Asset Patrimoniali e Territoriali Servizio SUAP e Polizia Amministrativa INTERVENTI PER ATTIVITA COMMERCIALI

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A MOSTRE E FIERE ANNO 2015

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A MOSTRE E FIERE ANNO 2015 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A MOSTRE E FIERE ANNO 2015 TITOLO I CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO Art. 1 Finalità La Camera di Commercio di Livorno, nel quadro delle proprie iniziative istituzionali per promuovere

Dettagli

Lt:";il il -r Lo o?''7!'por-'é-

Lt:;il il -r Lo o?''7!'por-'é- (L 9, t" {' BANDO PER ta CONCESSIONE Dr CONTRTBUTT per ta QUALIFICAZIONE ED INNOVA^ZIOIjVf - ]ITO}íAÍI?N# RTCUTFOTÈCdF&NNMERCIALI RTCH*OTACdF&NNNNENCIALI DEI-,DISTRETTO "DISTRETTO DEL COMMERcIo COMMERCIO

Dettagli

DIPARTIMENTO II SETTORE IV CULTURA, TURISMO E SOCIALE IL DIRIGENTE. rende noto

DIPARTIMENTO II SETTORE IV CULTURA, TURISMO E SOCIALE IL DIRIGENTE. rende noto DIPARTIMENTO II SETTORE IV CULTURA, TURISMO E SOCIALE IL DIRIGENTE rende noto Bando Provinciale per l erogazione dei contributi per lo spettacolo dal vivo ai sensi della L.R. 11/2009, del Piano triennale

Dettagli

Al Sindaco del Comune di:

Al Sindaco del Comune di: Prot. n.1225 del 16/01/13 Al Sindaco del Comune di: 1. Caivano (NA) 2. Cesa (CE) 3. Ottaviano (NA) 4. Calvizzano (NA) Oggetto: LETTERA DI INVITO PER EROGAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI CONSORZIATIPER

Dettagli

BANDO MICROCREDITO F.A.Q.

BANDO MICROCREDITO F.A.Q. BANDO MICROCREDITO Fondo finalizzato alla promozione e al sostegno di progetti di creazione d impresa realizzati da giovani, donne e soggetti svantaggiati LR 4/2011 art. 7 F.A.Q. INDICE 1. Modalità di

Dettagli

BANDO PER CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DANNEGGIATE DAL SISMA. Disposizioni generali

BANDO PER CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DANNEGGIATE DAL SISMA. Disposizioni generali BANDO PER CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DANNEGGIATE DAL SISMA Disposizioni generali Art. 1 Finalità e destinatari A seguito degli eccezionali eventi sismici che hanno colpito, nel mese di maggio 2012, alcune

Dettagli

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma AVVISO PUBBLICO RISERVATO AI CENTRI ANZIANI DI ROMA E PROVINCIA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PICCOLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

AIUTI ALLA FILIERA CORTA

AIUTI ALLA FILIERA CORTA ALLEGATO ASSESSORATO AGRICOLTURA DIREZIONE AGRICOLTURA AIUTI ALLA FILIERA CORTA BANDO PER IMPRENDITORI AGRICOLI ASSOCIATI PER LA VENDITA DIRETTA MEDIANTE CONSEGNA A DOMICILIO INDICE. 1. Premessa 2. Disposizioni

Dettagli

PSL NEO AVLACI GAL Area Grecanica AVVISO PUBBLICO

PSL NEO AVLACI GAL Area Grecanica AVVISO PUBBLICO PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE CALABRIA 2007-2013 PSL NEO AVLACI GAL Area Grecanica MISURA 413 AZIONE 313 INCENTIVAZIONE DI ATTIVITÀ TURISTICHE AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE DI UN ESPERTO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Scadenza per la presentazione delle domande: 9 gennaio 2012

Scadenza per la presentazione delle domande: 9 gennaio 2012 AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER AFFIDAMENTO SERVIZI DI VITTO, ALLOGGIO E NOLEGGIO AUTOMEZZI PER OSPITALITÀ PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE IN PUGLIA Scadenza per la presentazione delle

Dettagli

Palazzo Cesaroni Piazza Italia, 2 06121 PERUGIA Tel. 075.5761 http://www.consiglio.regione.umbria.it

Palazzo Cesaroni Piazza Italia, 2 06121 PERUGIA Tel. 075.5761 http://www.consiglio.regione.umbria.it Avviso pubblico di valutazione comparativa per il conferimento di n. 2 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa a supporto del Servizio Comitato regionale per le comunicazioni per le attività

Dettagli

REGOLAMENTO CONTRIBUTI E PATROCINI

REGOLAMENTO CONTRIBUTI E PATROCINI sede operativa: Via Corte d Appello 16-10122 Torino telefono +39 011 4432580 fax +39 011 4432585 fondazione@torinosmartcity.it - www.torinosmartcity.it REGOLAMENTO CONTRIBUTI E PATROCINI INDICE: Art. 1

Dettagli

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA 31 GENNAIO 2015

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA 31 GENNAIO 2015 Allegato A AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI ASSISTENZA LEGALE PER LA DIFESA IN GIUDIZIO AVVISO DI ACCERTAMENTO IMU 543 DEL 2014 31 GENNAIO 2015 IL RESPONSABILE

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Regione Calabria Dipartimento Attività Produttive MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per la concessione di contributi a sostegno della partecipazione ad iniziative e programmi promozionali di cui alla legge regionale

Dettagli

S.A.P. NA. Sistema Ambiente Provincia di Napoli S.p.A. a socio unico

S.A.P. NA. Sistema Ambiente Provincia di Napoli S.p.A. a socio unico AVVISO PER LA FORMAZIONE DELL ALBO DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DELLA SOCIETA SISTEMA AMBIENTE PROVINCIA DI NAPOLI SPA a socio unico 1. Premessa a. In conformità a quanto previsto dall art.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO GIOVANI PROTAGONISTI DELL'ESTATE ARETINA 2015

AVVISO PUBBLICO BANDO GIOVANI PROTAGONISTI DELL'ESTATE ARETINA 2015 AVVISO PUBBLICO BANDO GIOVANI PROTAGONISTI DELL'ESTATE ARETINA 2015 1 - OGGETTO DEL BANDO Uno dei principali obiettivi dell'assessorato alle Politiche Giovanili del, è quello di rendere i giovani protagonisti

Dettagli

Regolamento per la rendicontazione dei progetti finanziati. Da Fondazione Telecom Italia FTI

Regolamento per la rendicontazione dei progetti finanziati. Da Fondazione Telecom Italia FTI Regolamento per la rendicontazione dei progetti finanziati Da Fondazione Telecom Italia FTI 1. Obbligazioni del Beneficiario: a. Destinatari del Bando [Soggetti proponenti] b. Conformità della documentazione

Dettagli

2. SOGGETTI BENEFICIARI

2. SOGGETTI BENEFICIARI ALLEGATO A CRITERI E MODALITÀ PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI, PER PROGETTI INERENTI LE TEMATICHE DEFINITE DAL PIANO REGIONALE ANNUALE DEL DIRITTO ALLO STUDIO 1. CRITERI

Dettagli

BANDO PER LA COSTITUZIONE DI RETI D'IMPRESA ANNO 2014

BANDO PER LA COSTITUZIONE DI RETI D'IMPRESA ANNO 2014 BANDO PER LA COSTITUZIONE DI RETI D'IMPRESA ANNO 2014 TITOLO I CARATTERISTICHE DEL BANDO Art. 1 - Finalità La Camera di Commercio di Livorno, riconoscendo la Rete di Impresa quale strumento innovativo

Dettagli