Rassegna Stampa. Lunedì 02 luglio 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa. Lunedì 02 luglio 2012"

Transcript

1 Rassegna Stampa Lunedì 02 luglio 2012 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende Milano Via Mameli, 11 Tel Fax

2 Rassegna del 02 luglio 2012 SERIE A La Stampa (biella) 60 ANGELICO MADE IN USA MENTRE È UFFICIALE IL DIVORZIO DA MIRALLES 3 Eco Di Biella 23 "POCA PROFESSIONALITÀ ASSURDI I REGOLAMENTI" 5 Eco Di Biella 23 ARADORI LASCIA SIENA E SI AVVICINA A VARESE 6 Eco Di Biella 27 BASKET MERCATO: IL RITORNO DI ARADORI SOGNO PROIBITO? 7 Eco Di Biella 27 SALVEMINI: "BASKET, ELEMENTO CRUCIALE" 8 Eco Di Biella 27 PALLACANESTRO BIELLA, INDOTTO DA 2 MILIONI E VOLANO PER AZIENDE 9 Eco Di Biella 23 LA CRISI VISTA DAI PROCURATORI 11 Eco Di Biella 22 LANGFORD ALL'ARMANI È MORTO ENRICO FABI 12 Eco Di Biella 23 IL RIDIMENSIONAMENTO DEVE ESSERE ACCETTATO 13 Eco Di Biella 23 "ROSTER CORTI E MOLTI ATTENDONO GLI SCONTI" 14 SEGNALAZIONI Eco Di Biella 22 "A TUTTE LE ETÀ SI PUÒ MIGLIORARE" 15

3 Angelico made in Usa mentre è ufficiale il divorzio da Miralles STEFANO ZAVAGLI BIELLA Play, guardia e un lungo tutti made in Usa. La caccia è aperta: consumate le scelte delle franchigie Nba con il Draft 2012, l'angelico inizia a tirare lefilain vista delle summer league. Coach Cancellieri partirà per Orlando l'8 luglio, due giorni dopo lo raggiungerà il gm Marco Atripaldi, a ruota il trasferimento a Las Vegas: Biella sceglierà oltreoceano tre giocatori americani, almeno uno di questi sarà rookie. L'Angelico in questo fine settimana ha abbozzato la cornice del quadro: ora sa ufficialmente di dover cercare pure il centro titolare, dato che con Albert Miralles è tempo di divorzio. La conferma arriva dal gm Marco Atripaldi: «Abbiamo, consensualmente, esercitato l'opzione presente sul contratto,finoa giovedì si è tentata la rinegoziazione ma non c'è stato margine». In quanto oltre a Reggio Emilia, Miralles ha un'offerta dagli spagnoli del Cai Zaragoza, un corposo biennale (si parla di 200 mila euro a stagione). Il reparto lunghi sarà così da rifondare, resta in piedi la possibilità di estendere con Goran Jurak, in settimana il giocatore sarà a Biella, ma a questo punto l'angelico prima di chiudere vuole avere un'idea più precisa degli equilibri globali del reparto. Per rinforzare i tabelloni nelle scorse ore i rossoblu hanno fatto un blitz deciso per Achille Polonara, è stato proposto un progetto tecnico ma il suo agente è rimasto freddo all'idea di intavolare un'ipotesi contrattuale. Così Biella sonda il mercato lunghi, avanzando definitivamente l'idea di aggregare un americano. Sul play e guardia prende corpo l'intenzione di inserire due «combo» compatibili, se scende il suo valore di mercato continua a piacere Walter Hodge (capocannoniere del torneo polacco), offerto ma non in cima alle priorità Mickey McConnell visto a Jesi (A2). Nomi validi l'ex canturino Jerry Green e Scottie Reynolds, mentre sui rookie massima attenzione per Scott Machado (a sorpresa non scelto al draft) e Zack Rosen. In uscita dalla panchina, con capitan Soragna e il primo acquisto Jaramaz si aggregherà Tommaso Raspino (dalla Paffoni Omegna), mentre fronte ala piccola titolare il greco Linos Chrysikopoulos ha ricevuto il via libera dallo staff medico dopo un lungo infortunio (tallonite). SERIE A Pag. 3

4 Partenie e arriwi Si dividono le strade tra l'angelico e Albert Miralles (nella foto a sinistra). Sotto il giovane greco Chrysikopoulos che rientra dopo un lungo infortunio SERIE A Pag. 4

5 RICCARDO SBEZZI «POCA PROFESSIONALITÀ ASSURDI I REGOLAMENTI» «La situazione del basket italiano è molto difficile». Non usa mezzi termini Riccardo Sbezzi, procuratore di lungo corso, nel'analizzare uno dei momenti più neri della storia professionistica di questo sport. «Per spiegare cosa intendo devo far ricorso all'esempio del calcio. Una realtà nella quale una ventina di club al mondo, i più ricchi, sostenuti da magnati e in qualche caso dalle banche, fanno la voce grossa sul mercato dei big, accaparrandosi campioni a prezzi esorbitanti. Ma così facendo aiutano anche a far sì che si crei un mercato sottostante. Nel basket europeo questa situazione non viene applicata fra i top team e quindi manca anche il resto». Sbezzi va oltre nell'analisi: «In Italia non ci sono diritti televisivi importanti, un giocatore dalla Nba viene pagato SOOmila dollari al massimo. Non c'è margine per le plufi _. svalenze, chiunque può fare una squadra *, 1(, in un attimo con i regolamenti attuali». kà \ Sulle regole Sbezzi non usa mezze paro- # **. le, criticandoli nella forma e nella sostan- * za. E non solo, perchè la sua descrizione I -f '*' in merito al panorama tecnico e professio-. ^ naie non è delle più edificanti: «Abbiamo introdotto delle regole che distruggono la nostra Nazionale e permettono a chiunque di fare una squadra. Qualche anno fa i diritti per una squadra di Serie A costavano 1,5 milioni di euro, oggi chi vuole un diritto corre il rischio non solo di non pagare ma di ritrovarsi anche con un mezzo sponsor servito. I giovani non vengono fatti giocare, ad esclusione di quelli più forti degli americani. Faccio il caso di Polonara, che ha trovato continuità quando la società non aveva più alternative. Abbiamo le Nazionali giovanili che vanno molto bene fino all'under 20 e poi nessuno si accorge che se la Nazionale maggiore va male una ragione deve pur esserci. Ma non finisce qui, perchè l'intero panorama è scaduto: ci sono allenatori che non fanno più la gavetta e si trovano ad allenare in Serie A ed allenano chiunque e sono scomparsi i general manager. Ci si fida troppo degli agenti: stiamo assistendo ad un brusco calo di professionalità e non è certo un bene». SERIE A Pag. 5

6 MERCATO SERIE 1/ MA VENEZIA È ALLA FINESTRA ARADORI LASCIA SIENA E SI AVVICINA A VARESE Sono giorni caldi per l'ex Angelico Pietro Aradori. La partenza di Simone Pianigiani ha aperto, in casa Montepaschi, un fronte che 10 riguarda molto da vicino. Le trattative di queste ultime settimane fra la società e il giocatore dovrebbero concludersi a breve con una separazione prematura sebbene a legare le parti vi sia ancora un anno di contratto (in arrivo al suo posto Daniel Hackett da Pesaro, ndr). 11 subentro di Luca Banchi in panchina parrebbe chiudere di fatto le porte al bresciano, che sta discutendo i termini dell'uscita. Mentre le "grandi" sembrano aver fatto le proprie scelte senza includere l'ipotesi Aradori, si aprono spiragli diversi fra chi, pur in un discorso più generale di ridimensionamento, potrà permettersi di scommettere sul talento italiano. Suggestiva l'idea di un ritorno a Biella, che potrebbe fare di lui l'uomo franchigia per i prossimi anni, ma altrettanto impraticabile poiché Biella non ne avrebbe la forza economica, senza contare la volontà del giocatore di ritornare nel posto da cui ha spiccato il volo. Due, in definitiva, le piazze in cui potrebbe trovare squadra: Varese e Venezia, con i primi fortemente favoriti. fxe. SERIE A Pag. 6

7 Basket mercato: il ritorno di Aradori sogno proibito? La Mens Sana affidata a coach Luca Banchi, che ha scelto Marco Crespi come vice, si sta riorganizzando per continuare a vincere. Siena, che come tutti ridurrà le spese, starebbe pensando ad Aubrey Coleman che però vorrebbe prima giocarsi fino in fondo la possibilità di militare in una franchigia Nba. Pare invece in uscito, con un anno d'anticipo sul contratto, Pietro Aradori. L'esterno ex Angelico sarebbe un cavallo di razza di ritorno graditissimo alla piazza biellese, senza contare che su di lui Pallacanestro Biella potrebbe ritagliare i vestiti del nuovo uomo immagine. Certo, il giocatore è sotto contratto e lo stipendio è troppo alto per le casse biellesi, due nodi non semplici da sciogliere. Il mercato estivo però è appena iniziato e sognare il colpaccio è forse l'attività più appagante del tifoso lontano dalle emozioni del palasport. SERIE A Pag. 7

8 a GREEN-BIZ: LA PALLACANESTRO VA IN BUCA" Salvemini: «Basket, elemento cruciale» Riportiamo qui, in sintesi, gli interventi dei relatori (foto Ceretti) al convegno "Green-biz: la pallacanestro va in buca" organizzato da Pallacanestro Biella e tenuto ieri al golf club "Le Betulle". Mediatore è stato il giornalista Sky Luca Corsolini. Sewerìno Salwemini Il docente dell'università Bocconi di Milano ha tenuto un discorso sulla ricaduta di una sponsorizzazione su un territorio: «Intanto, che cos'è il territorio? Esso è il collante di un'economia post-industriale come quella biellese: investire su Pallacanestro Biella, per un industriale, è importante perché l'impatto sul territorio è forte. Si è parlato dei due milioni di euro di indotto, e questo è un dato visibile. Ma ci sono molte cose che non si vedono e per le quali la domanda da porsi è: cosa succederebbe se la squadra non ci fosse? La realtà è che il basket è un elemento cruciale per il Biellese. lo sono nato a Biella e fra i miei ricordi, assieme alla fontana dell'orso, alla polenta concia di Oropa e al liceo scientifico, c'è la Libertas. E non è solo una passione, il basket. Analizziamo appunto ciò che muove e che non si vede. 1) Consente la vita di un impianto come il Lauretana Forum, che senza la squadra sarebbe costosissimo. 2) Fornisce una reputazione alla città. E di questo basti un aneddoto: poco tempo fa sono stato a Cartagine e all'aeroporto, al controllo documenti, mi hanno detto: "Biella? la città dell'angelico!" 3) Crea nuove professionalità, che si confrontano con una realtà nazionale e avanzate. 4) Muove culture geografiche, basta pensare che ogni anno porta a Biella molti stranieri. Questo conta molto soprattutto quando un professionista riceve un'offerta di lavoro da qui ed è indeciso se trasferirsi o no. Aver già sentito parlare della città è un fattore. 5) Infine vanno sottolineati i valori educativi portati dal settore giovanile. Fin qui mi sono rivolto ai soci, mentre per quanto riguarda gli sponsor posso dire che la loro gestione è fondamentale per una società. Tanto che non dovrebbe nemmeno esser delegata a terzi: le società di consulenza possono aiutare a muovere i primi passi, ma poi deve diventare una parte integrante della società». Marco Bellinazze Il giornalista del "Sole 24 ore" ha relazionato su come e perché investire sul basket italiano: «Parlando con molti dirigenti di squadre di calcio, basket e pallavolo ho riscontrato un quadro nero per tutto il movimento sportivo. Si dice che quest'estate scompariranno altre 30 società di grande o media importanza. Uno dei motivi è l'accanimento del Fisco, che a me pare inspiegabile. Negli ultimi anni il Fisco ha agito in tre direzioni. 1) Ha tentato di limitare le agevolazioni nella chiusura del bilancio equiparando le società sportive agli altri tipi di società. 2) È intervenuto sui pagamenti degli stipendi dei giocatori, che prima venivano effettuati in parte attraverso società di gestione dell'immagine con sede all'estero per aggirare la tassazione. In questo non c'era niente di male, ma si è voluto limitare questa pratica. Gli effetti si vedono soprattutto sul calcio, dove grandi campioni non vengono più a giocare in Italia. 3) Ha addirittura svolto un indagine di mercato che ha stabilito che, per uno sponsor, non è remunerativo investire sullo sport. Lo è di più comprare uno spazio pubblicitario su un giornale. Non so le finalità di questa indagine, ma il dato positivo emerso è che il basket è comunque lo sport in cui il ritorno economico è più alto per gli sponsor». Lenze De Salii Il presidente di Rcs Sport è intervenuto a proposito della crescita del movimento della pallacanestro italiana attraverso la promozione e i media: «Dal 2010 Rcs affianca la Lega Basket bell'organizzazione del campionato. A volerci è stato lo stesso presidente Dino Meneghin dopo averci visto all'opera nell'organizzare una partita di rugby degli Ali Blacks. La prima cosa che abbiamo notato è che il basket non sfruttava più un evento straordinario come l'ali star game. Lo abbiamo riproposto e ne abbiamo fatto una grande festa di spettacolo, non solo una partita. Abbiamo migliorato l'immagine e abbiamo portato nuovi sponsor. Certo, molte persone in questo movimento sono lente nell'accettare queste innovazioni, ma col giusto tempo si convinceranno che è la strada giusta» GiOYanni Mazzi Il presidente di Stage Up ha tenuto una relazione sul confronto di tre sport come calcio, basket e golf: «Gli appassionati di questi movimenti sono: 32,6 milioni nel calcio, 20,2 nel basket e 11,9 nel golf. Gli sport di squadra muovono certamente più emozioni e appassionano ogni domenica per tutto l'anno; invece il gol ha più attenzione per la natura e diventa un vero stile di vita. Da indagini di mercato, emerge che il pubblico del basket è mediamente più acculturato che quello del calcio, e ha più potere d'acquisto». Marco lloi Il direttore commerciale di Pallacanestro Biella ha raccontato l'evoluzione della società e ha spiegato il significato del termine green-biz: «Parto da un ideogramma cinese (proiettato sullo schermo alle suo spalle, ndr), l'ideogramma "wej ji", che significa "crisi". È composto da due parole: "pericolo" e "opportunità". Ecco, la crisi porta anche delle opportunità, basta saperle sfruttare. Ripensando alla storia di Pallacanestro Biella emergono dati sensazionali: nel 1994 aveva 200 abbonati e 350 spettatori di media nella palestra Rivetti; è passata a spettatori medi al Pala Pajetta; infine è giunta a 2.17 abbonati e spettatori medi nell'ultima stagione al Biella Forum. Questa crescita è dovuta anche alla politica del green-biz, significa un business che lega il marchio sulla maglia piuttosto che il cartellone pubblicitario con una serie di iniziative di marketing concordate con lo sponsor per trasmettere la migliore immagine possibile». SERIE A Pag. 8

9 WORKSHOP ANGELICO A LE BETULLE Pallacanestro Biella, indotto da 2 milioni e volano per aziende Il quadro dello sport italiano è nero. E per una volta a dirlo non è stato un addetto ai lavori, ma il giornalista del "Sole 24 ore" Marco Bellinazzo, presente ieri al convegno organizzato da Pallacanestro Biella al golf club "Le Betulle". Il quadro è nero, ed ormai non è più una notizia. Lo è, invece, il fatto che mentre grandi realtà sono sull'orlo del baratro (o già oltre) l'angelico si dedichi ai workshop. Qual è il segreto, se di segreto si può parlare? I valori. Senza riempirsi la bocca di falsa retorica, due fatti meritano di essere sottolineati: l'attenzione che Pallacanestro Biella ha sempre posto al bilancio e la cura del settore giovanile. Sono questi i "valori" di cui ha parlato Pad Marco Atripaldi nel suo discorso: «Due cosa facili da dire, ma difficili da portare avanti. Perché con i 150 mila euro che io decido di mettere in più nel settore giovanile un'altra squadra può comprare un giocatore. Se poi quel giocatore viene a Biella e ci fa male, noi che facciamo il mercato veniamo criticati. Oggi però possiamo dire: noi siamo ancora qui». Vale a dire in Serie A: categoria che, se era impensabile vent'anni fa, non è certo scontata oggi. Mantenerla è il primo obiettivo della società e dovrebbe essere perlomeno uno degli obiettivi del territorio, se è vero il basket muove un giro d'affari di due milioni di euro nella nostra provincia. Ma cosa vuol dire essere in Serie A? Gli appassiona- SERIE A Pag. 9

10 ti di pallacanestro in Italia sono 20,2 milioni. E il dato più interessante è che - secondo le indagini di mercato comunicate da Giovanni Palazzi di Stage Up - il pubblico del basket è quello più portato ad acquistare prodotti delle marche che sponsorizzano le squadre. Dunque il giro d'affari che porta la squadra di basket al territorio è sensibile. La tendenza sarebbe confermata persino da un autorità super partes come il Fisco. È quanto emerge dallo stesso quadro (nero) tracciato dal giornalista Bellinazzo: «Negli ultimi anni il Fisco si è accanito sulle società sportive eliminando alcune agevolazioni concesse sulle chiusure di bilancio, rendendo più difficile la gestione dei diritti di immagine dei giocatori e perfino sostenendo che gli sponsor non avevano ritorni economici nelpinvestire sullo sport. Ma proprio il Fisco ha messo in luce come, fra tutti gli sport, il basket sia quello più remunerativo per gli sponsor». E la testimonianza di Massimo Angelico è, in questo senso, emblematica: «Siamo diventati main sponsor proprio mentre ci accingevamo a passare dalla sola produzione di tessuti alla vendita di capi finiti. Ed oggi abbiamo 20 negozi nel nord Italia e stiamo valutando di espanderci all'estero». Conclusione. Le fila della conferenza le ha tirate il docente della Bocconi e presidente di Telecom Italia Media Severino Salvemini: «La ricaduta sul territorio di una realtà come Pallacanestro Biella è tanto evidente che le amministrazioni pubbliche dovrebbero inserirla fra le spese di bilancio senza nemmeno discutere. Non solo per i due milioni di indotto, ma per tutto quello che non si vede. Ad esempio rida appeal al nome di Biella, che grazie al basket è conosciuto in tutto il mondo. E questo ricade poi sulle decisioni di professionisti che ricevono proposte di lavoro a Biella e devono decidere se trasferirsi qui o no». Matteo Lusiani TEDMIRÌ Milioni di euro, il giro d'affari che la presenza di Pallacanestro Biella porta sul territorio. 7J Milioni di persone hanno seguito almeno una partita di basket italiano dai vivo o in televisione nell'ultimo campionato disputato. Di cui: 66% uomini; 18% laureati; 60% responsabili di Vestimenti; 11% imprenditori o dirigenti e 32% impiegati o insegnanti. 20,2 Milioni di appassionati di basket in Italia, il calcio ne conta 32,6, il golf 11,9. Secondo indagini di mercato, i tifosi di pallacanestro hanno un potere d'acquisto maggiore rispetto a quelli dei calcio, più vicino a quelli dei golf. 61,4% La percentuale di appassionati di basket che, intervistati, ha dichiarato di avere un atteggiamento molto (23,6%) o abbastanza (37,8%) favorevole nei confronti delie aziende che investono in questo sport, il 35,6% si è detto indifferente, il 3% contrario. 350 Gii spettatori medi delia squadra di basket nei 1994 quando giocava nella palestra Rivetti (200 abbonati). Sono passati a nei paia Paletta (1.500 abbonati) e infine (2.017 abbonati) nell'ultima stagione ai Lauretana Forum. Oltre l f aspetto sportivo: «M Fisco riconosce il traino della palla a spicchi» SERIE A Pag. 10

11 DOSSIER/ IL MOMENTO DIFFICILE DEL BASKET ANALIZZATO DA TRE FRA I PRINCIPALI AGENTI ITALIANI vista dai RIDUZIONE DEI BUDGET E DEGLI STIPENDI. LA SERIE A SI RIDIMENSIONA. ITALIANI PENALIZZATI Situazione delle iscrizioni complicate, prosecuzione dell'attività a rischio e, ove tali problemi non si presentano, budget talvolta anche fortemente ridimensionati. La Serie A del basket italiano sta attraversando uno \ ' V>'.\ *f Pietro Aradori in maglia Montepaschi tre difende io Soragna,*»>? ivi*.*.-." dei momenti di maggiore incertezza degli ultimi anni. Una crisi strettamente collegata a quella del Paese. Ma se alcuni sport come il calcio resistono per una logica di gestione differente, spesso improntata su diritti televisivi o, in altre situazioni, con plusvalenze redditizie create con il lancio e la vendita di giovani prospetti, nel basket anche quest'ultimo aspetto viene soffocato da un regolamento che non incentiva l'utilizzo di italiani e la costruzione nel medio lungo termine di una squadra. Mentre si cercano sulla carta soluzioni regolamentari che possano favorire lo sviluppo degli italiani e la crescita della Nazionale, che dovrebbe essere la squadra trainante del movimento per incrementare l'interesse dei tifosi, all'atto pratico si sta assistendo all'impossibilità di trovare spazi congrui per gli italiani. E intanto il 25% delle società che hanno conservato il diritto di iscriversi al massimo campionato non è ancora certo di poter formalizzare l'iscrizione. Chi invece lo è si trova in quasi tutti i casi con un budget ridotto, tale da dover ridurre le offerte. Ne parlano, dal punto di vista di chi tratta giocatori e allenatori, tre fra i principali procuratori italiani: Riccardo Sbezzi, Virginio Bernardi e Mario Scotti. Fabrizio Ceria SERIE A Pag. 11

12 BASKET MERCATO/ CLINIC PER CANCELLIERI LANGFORD ALLARMANI È MORTO ENRICO FABI Mentre la maggior parte delle società italiane si trova allafinestraattendendo gli sconti, e dal mercato attinge poco o nulla, Milano ha messo a segno il secondo colpo di mercato. Sabato infatti, dopo l'ingaggio di Richard Hendrix di qualche giorno addietro, è stato tesserato l'ex Angelico Biella e Maccabi Keith Langford, già allenato da Scariolo al Khimki Mosca e prima scelta dell'allenatore milanese. Ora Milano attende la scelta di Malik Hairston, che in un primo tempo sembrava destinato al rinnovo ma che è attratto dall'offerta del Khimki. Lutto. Sabato mattina, intorno alle 8,30, è morto sulla spiaggia di Civitanova, stroncato da un infetto, Enrico Fabi, 77 anni, fondatore della Fabi Shoes, calzaturificio simbolo dell'eccellenza italiana nel mondo e la cui famiglia è il principale sponsor della squadra di basket di Montegranaro. Cancellieri a Rimirai. Il coach dell'angelico Massimo Cancellieri è rientrato da Rimini dove ha svolto un clinic di formazione tenuto da Ettore Messina alla presenza di oltre duecento allenatori. SERIE A Pag. 12

13 VIRGINIO BERNARDI «IL RIDIMENSIONAMENTO DEVE ESSERE ACCETTATO» Virginio Bernardi è il principale agente degli allenatori italiani. Simone Pianigiani ha scelto la Turchia, mercato fiorente dalle grandi disponibilità economiche, altri sono tentati dall'estero. In Italia, invece, come avviene per i giocatori, sono costretti a ridimensionare le pretese pur di lavorare. «Quando ad un allenatore viene detto che nell'anno successivo ci sarà un ridimensionamento del budget pari al 20% non sempre si dà per scontato che quella riduzione riguarderà anche il suo stipendio. Non è una situazione che viene presa con gioia, ma visto che il tam tam è generale, viene accettata». Segue una considerazione sui giovani, che interessa anche gli allenatori: «Oggi non è inconsueto sentire di società che lanciano i giovani. Nel 50% dei casi ci si trova di fronte a W* *""*^P< i rea ltà che ci credono davvero, ma per quan- "Sl to riguarda la restante metà il tutto si riduce «I ad un risparmio di bilancio, perchè i giovani r -.p ' ' A costano meno». j Che cosa sta cambiando, Bernardi lo ha * ' 1 ben chiaro: «Prima di oggi, nello sport, c'era l'idea che se, giocando bene e guadagnando dieci, nell'anno successivo era quasi scontato che si guadagnasse undici, ed è un processo comune quasi dappertutto». La conclusione non è edificante. La morale è che bisogna accettare il momento contingente ma, conclude Bernardi: «Le offerte sono in calo ovunque, ma non è nemmeno così scontato che certi giocatori riescano a trovare facilmente una squadra. Il discorso delle riduzioni dei budget è comunque relativo. Se una squadra che disponeva di 20 milioni si trova a dover affrontare la stagione con 15 ce la farà in un certo modo, molto probabilmente positivo ugualmente. Ma non è possibile limitarsi alle percentuali di decremento, perchè un'altra che invece si troverà a disporre di 700 mila euro rispetto ad un milione sarà enormemente più in difficoltà». Ci sarà una Serie A ridotta? «Posso dire che già l'anno scorso ci sono state delle avvisaglie, quindi credo che quest'anno non tutte si presenteranno». SERIE A Pag. 13

14 MARIO SCOTTI «ROSTER CORTI E MOLTI ATTENDONO GLI SCONTI» «Il Basket italiano va esattamente come l'italia. E cioè male». Mario Scotti, procuratore che lavora sul campionato italiano ma anche in altri Paesi più floridi quali la Turchia e la Russia, non si discosta molto dall'opinione dei suoi colleghi. «Il problema principale è che la totalità delle squadre italiane, e la quasi totalità di quelle europee, è di proprietà di chi ci mette dei soldi senza profitti. Se le aziende non guadagnano, si arriva al punto in cui non si investe più nello sport». Il quadro non è buono, ma ci sono spiragli per risollevarsi? Una risposta univoca non c'è, così come i margini per essere ottimisti. «Un dato di fatto è che stiamo assistendo ad una situazione di contrazione degli stipendi, ma non solo. Non è l'unico fenomeno provocato dalla crisi. Seguono l'accorciamento dei roster da parte delle società e l'aumento della conservazione delle squadre. Quest'ultimo, in realtà, è l'unico aspetto che giudico positivo. La tendenza Pt* delle squadre è quella di dare più chance, in Jr termini tecnici, a quei giocatori che nel passato sarebbero stati tagliati molto più rapidamente in caso di mancanza di risultati». Anche Scotti non vede con ottimismo le riforme federali che riguardano il massimo campionato: «In questo momento in Serie A ci sono, e diciamolo fra virgolette, diciotto squadre. Treviso, Cremona, Roma e Teramo sono totalmente ferme e non si parla di mercato. Delle restanti quattordici, dodici hanno scelto la formula 3+4 (tre extracomunitari e quattro europei, ndr). Soltanto Montegranaro e Sassari hanno optato per la formula 5+5 (cinque stranieri liberi e cinque italiani fra cui un passaportato, ndr). Appare evidente come, in questo scenario, siano pochissime le opportunità per un italiano, per il quale le opportunità vanno cercate in LegaDue». Tolte le big, il mercato è fermo, o quasi: «In passato consideravo il mese di luglio come quello più intenso per la mia attività. Quest'anno sono convinto che si arriverà ad agosto, cercando di approfittare del calo dei prezzi. Non ci saranno più disponibili la prima, la seconda o magari la terza scelta, ma si risparmierà». SERIE A Pag. 14

15 PERSONAGGIO/ L'EX STELLA VARESINA BOB MORSE AL "CAMP" DEL CONI DI BIELMONTE A l i l i i "% s '%. tutte le età si può migliorare» UNO DEGLI AMERICANI PIÙ AMATI DELLA SERIE A OGGI INSEGNA ITALIANO NELL'INDIANA * : -V*.. V3 - V f "" W* ftutf, A L-.'" & rj>-.vii V a~i Mi --* BIELMONTE Ci sono "uomini grandi". E "grandi uomini". Poi ci sono persone come Robert "Bob" Morse, che appartiene ad entrambe le categorie, ieri e oggi. Per spiegare l'appartenenza alla prima bastano poche cifre: 2 metri e 5 centimetri d'altezza per un centinaio di chili di peso. Per la seconda, invece, una sua semplice spiegazione su cosa faccia nella vita: «Imparo... Nel senso che mi aggiorno, sia culturalmente sia sportivamente. Sempre. Perché un uomo non smette mai di crescere. Bisogna puntare a migliorarsi, giorno dopo giorno. Lo facevo quando ero un atleta e un ragazzo, continuo a farlo oggi che mi occupo di sport a livello di consulenze manageriali e tecniche, come allenatore o come dimostratore». Parole che diventano pesanti e preziose perché pronunciate da uno dei giocatori di pallacanestro (stranieri) più amati nella storia del campionato italiano, che all'età di sessantant'anni suonati gira il mondo e insegna cultura e lingua del nostro Paese in un'università dell'indiana negli Usa. Qui, Bielmonte. L'ex stella varesina, vincitore di trofei prestigiosi e di classifiche marcatori del campionato di Al, negli anni Ottanta e Novanta, si trova nel Biellese per partecipare al primo "Camp" del Coni, in alta Valsessera, dedicato a giovani e a giovanissimi. Io, Hottejan. A fare da assistente al campione americano, Alex Hottejan, biellese che trovò fortuna proprio a Varese. «Che dire? Morse è un mito per me e credo per tutti quelli della mia generazione. Questi bambini, invece, non possono sapere chi si trovano di fronte. Sono fortunati a poter ascoltare una sua lezione. E per me è un onore lavorarci insieme». Biella, Italia. «In Italia ho vissuto anni importanti - spiega il campione, capace in una partita di segnare ben 62 punti -. Un paio di volte all'anno torno per ritrovare vecchi amici di Varese, dove nel maggio del 2009 mi hanno dato la cittadinanza onoraria. Meneghin è tanto impegnato, ma al telefono ci sentiamo. Biella? Quando giocavo non era in Serie Al, ma Caglieris e Lucarelli me ne hanno sempre parlato bene. Venni da queste parti a fare un "clinic tecnico" alcuni anni fa. E so dei recenti successi della Pallacanestro Biella». Ieri e oggi. «I giovani di oggi sono più forti e più veloci - dice Morse, in un ottimo italiano -. Tecni- SEGNALAZIONI Pag. 15

16 camente però, forse, hanno qualche fondamentale in meno rispetto a noi. Il gioco è comunque diverso. Molto meno di souadra. più basato sullo spettacolo e le individualità. I giovani? Collegati con il mondo. Svegli. Intelligenti. Ma forse meno maturi rispetto alla mia generazione». Parola di "prof" laureato a suon di canestri. p.i.b. SEGNALAZIONI Pag. 16

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI LE PERCENTUALI 1 Nella scuola Villa 54 alunni su 180 hanno avuto "ottimo" come valutazione finale, mentre nella scuola Oggioni hanno avuto "ottimo" 65 alunni su 240. Quale scuola è stata "migliore"? 2

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Aula magna della facoltà di

Aula magna della facoltà di Come far viaggiare i bus si studia all'università Al via lo scorso 6 marzo, alla Sapienza di Roma, il nuovo master su Management del trasporto pubblico locale, diretto da Giuseppe Catalano e Andrea Boitani.

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Unità uno. barche e vento. I colori. Le parti del corpo. I numeri. da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali.

Unità uno. barche e vento. I colori. Le parti del corpo. I numeri. da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali. Unità uno I numeri da 0 a 10 Che tempo fa? 1 I colori Le parti del corpo I numeri da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali Gli animali (2) I giorni, i mesi, le stagioni barche e vento Da dove

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

1 von 6 04.02.2012 18:49

1 von 6 04.02.2012 18:49 1 von 6 04.02.2012 18:49 Serie A Calendario Classifica Statistiche Squadre Alleghe Asiago Bolzano Cortina Fassa Pontebba Ritten Sport Valpellice Val Pusteria Vipiteno Serie A2 Classifica A2 Serie C Serie

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

Gli anziani e Internet

Gli anziani e Internet Hans Rudolf Schelling Alexander Seifert Gli anziani e Internet Motivi del (mancato) utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (TIC) da parte delle persone sopra i 65 anni in Svizzera

Dettagli