Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O."

Transcript

1 Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Reg /15 Via Euterpe n Rimini tel fax c.f.-p.iva Prot Rimini, 28/05/2015 OGGETTO: Regolamentazione della circolazione in occasione degli eventi inseriti nella manifestazione Cento giorni in festa organizzati dal Comitato Turistico di Miramare, consistenti in manifestazioni fieristiche che si terranno nelle giornate di martedì, nel periodo dal 02 Giugno 2015 al 8 Settembre 2015 e nelle giornate del 3 e 4 Luglio 2015 e del 14 Agosto 2015, nonchè sagre locali che si terranno nelle giornate di lunedì dal 1 Giugno 2015 al 07 Settembre 2015 sul Lungomare Spadazzi e per l'evento del 26 Giugno 2015 sulla rientranza lato mare della Via Principe di Piemonte (tratto antistante il bagno 149). IL DIRIGENTE VISTA la richiesta e successiva modifica ed integrazione trasmessa dalla Direzione Organizzazione Cultura e Turismo Sportello Eventi, presentata dal Sig. Ricci Werter, in qualità di presidente pro-tempore del Comitato Turistico di Miramare, con sede in Miramare di Rimini Via Zurigo n. 79, tendente ad ottenere un ORDINANZA STRAORDINARIA TEMPORANEA per la regolamentazione del traffico veicolare in occasione degli eventi inseriti nella manifestazione Cento giorni in festa organizzati dal Comitato Turistico di Miramare, consistenti in manifestazioni fieristiche che si terranno nelle giornate di martedì, nel periodo dal 02 Giugno 2015 al 8 Settembre 2015 e nelle giornate del 3 e 4 Luglio 2015 e del 14 Agosto 2015, nonché sagre locali che si terranno nelle giornate di lunedì dal 1 Giugno 2015 al 07 Settembre 2015 sul Lungomare Spadazzi, e per l'evento del 26 Giugno 2015 sulla rientranza lato mare della Via Principe di Piemonte (tratto antistante il bagno 149); VISTA la nota prot. n del 04/06/2013 della Direzione Infranstrutture Mobilità Ambiente; SENTITO il parere dell ufficio Comando Polizia Municipale; TENUTO CONTO delle esigenze della circolazione e delle caratteristiche strutturali delle strade circostanti; DATO ATTO che nelle note dello Sportello Eventi prot. n del 21/05/2015 e prot. n del 27/05/2015, viene indicato che il posizionamento della segnaletica sarà a carico del Comitato Turistico di Miramare e che la manifestazione riveste carattere turistico; DATO ATTO che nelle note dello Sportello Eventi prot. n del 21/05/2015 e prot. n del 27/05/2015, il Dirigente precisa che il posizionamento della segnaletica sarà a carico del Comitato Turistico di Miramare, ad eccezione della segnaletica relativa alle manifestazioni del 3 e 4 Luglio Notte Rosa, in occasione della quale la segnaletica sarà posizionata in forma gratuita dalla Società Anthea S.r.l.; VISTA la Deliberazione di C.C. n. 203 del 16/12/99 istitutiva del Servizio Pubblico Globale di Gestione del Territorio ed approvazione del relativo Regolamento; VISTA la Deliberazione di C.C. n. 51 del 06/05/2010 avente ad oggetto Conferma dell'affidamento in house ad Anthea S.r.l. di alcuni servizi strumentali già gestiti ed affidamento di nuovi servizi strumentali, con relativi atti conseguenti ; VISTO l'accordo quadro per la disciplina dei rapporti giuridico-economici tra il Comune di Rimini e la Società Anthea S.r.l. per l'esecuzione del servizio integrato di conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio edilizio, di quello stradale e del territorio comunale compresi i servizi accessori e/o collegati strutturalmente, sottoscritto in data 30/06/2010, assunto al protocollo n del 09/07/2010; VISTA l'autorizzazione prot. n del 25/05/2015 rilasciata dalla Direzione Patrimonio, Espropri, Attività Economiche, Partecipazione e Sport Settore Sportello Unico per le attività produttive e attività economiche Ufficio Studi e Programmazione per gli eventi fieristici sopra indicati ad eccezione degli eventi da svolgersi in occasione della Notte Rosa e nella giornata del 14 Agosto 2015, per i quali il Comitato richiedente dovrà munirsi di apposita Autorizzazione; I09 c.t. miramare spadazzi 100 giorni in festa con fiera sxg 1

2 RAVVISATA la necessità, per esigenze tecniche e per ragioni di sicurezza pubblica, di adottare un idonea regolamentazione della circolazione nelle aree sopraindicate interessate dallo svolgimento delle predette manifestazioni, a garanzia della sicurezza ed incolumità pubblica, in previsione di un notevole afflusso di pubblico; VISTI il D.Lgs n.285- Nuovo Codice della Strada ed il D.P.R. 495/92 Regolamento di esecuzione e successive modifiche e integrazioni; RICHIAMATO quanto disposto relativamente alle competenze dei dirigenti; CON I POTERI conferitigli dagli artt. 5, 6, e 7 del D.L. vo n Nuovo Codice della Strada ; ORDINA per i motivi esposti in narrativa, nei periodi di seguito indicati, nonché dalla posa in opera della relativa segnaletica stradale, è disposta la seguente regolamentazione viaria: 1) DALLE ORE DI TUTTE LE GIORNATE DI MARTEDI COMPRESE NEL PERIODO DAL 02 GIUGNO 2015 AL 8 SETTEMBRE 2015, FINO ALLE ORE DEL GIORNO SUCCESSIVO A CIASCUNA DATA E DALLE ORE DEL 03/07/2015 ALLE ORE DEL 04/07/2015, DALLE ORE DEL 04/07/2015 ALLE ORE DEL 05/07/2015 (in occasione della Notte Rosa), NONCHÉ DALLE ORE DEL 14/08/2015 ALLE ORE DEL 15/08/2015; CHIUSURA TOTALE AL TRAFFICO VEICOLARE DEL LUNGOMARE SPADAZZI, NEL TRATTO DALLA VIA PADOVA ALLA VIA LATINA. DIVIETO DI TRANSITO eccetto autorizzati con pannello aggiuntivo indicante eccetto mezzi di polizia e di soccorso in servizio d'emergenza : da porre sulla Via Padova, in corrispondenza dell'intersezione con la Via Principe di Piemonte, lato mare; da porre sulla Via Martinelli, in corrispondenza dell intersezione con la Via Principe di Piemonte, lato mare; da porre sulla strada senza nome di collegamento tra la Via Regina Margherita ed il Lungomare Spadazzi 1^ parallela lato An della Via Tirrenia, in corrispondenza dell'intersezione con la Via Regina Margherita, lato mare; da porre sulla Via Latina, in corrispondenza dell'intersezione con la Via Regina Margherita, lato mare; COPERTURA DEL CARTELLO DI SEGNALETICA PERMANENTE INDICANTE SENSO VIETATO POSTO SULLA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE, LATO MARE IN CORRISPONDENZA DELL'INTERSEZIONE CON VIA PADOVA, LATO RA DELLA PREDETTA INTERSEZIONE; COPERTURA DEI CARTELLI DI SEGNALETICA PERMANENTE INDICANTI: DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA, POSTO SULLA VIA MARTINELLI, LATO AN, IN PROSSIMITA' DELL'INTERSEZIONE CON LA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE; DIREZIONI CONSENTITE DIRITTO E/O A DESTRA, POSTO SULLA VIA PADOVA, LATO AN, IN PROSSIMITA' DELL'INTERSEZIONE CON LA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE. CREAZIONE DEL DOPPIO SENSO DI CIRCOLAZIONE SULLA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE, nel tratto dalla Via Padova alla Via Martinelli; DIREZIONE OBBLIGATORIA DIRITTO eccetto autorizzati da porre: sulla Via Regina Margherita, su ambo i lati, in prossimità dell'intersezione con la strada senza nome di collegamento tra la Via Regina Margherita ed il Lungomare Spadazzi 1^ parallela lato An della Via Tirrenia; da porre sulla Via Regina Margherita, ambo i lati, in prossimità dell'intersezione con la Via Latina; da porre sulla Via Principe di Piemonte, ambo i lati, in prossimità dell'intersezione con la Via Padova; DIREZIONI CONSENTITE A DESTRA E/O A SINISTRA eccetto autorizzati : da porre sulla Via Latina, lato AN, in prossimità dell'intersezione con la Via Regina Margherita; da porre sulla Via Martinelli, lato AN, in prossimità dell'intersezione con la Via Principe di Piemonte; da porre in Via Padova, lato An, in prossimità dell'intersezione con la Via Principe di Piemonte; DIREZIONI CONSENTITE DIRITTO E/O A SINISTRA eccetto autorizzati : da porre sulla Via Principe di Piemonte, lato mare, in prossimità dell'intersezione con la Via Martinelli; I09 c.t. miramare spadazzi 100 giorni in festa con fiera sxg 2

3 DIREZIONI CONSENTITE DIRITTO E/O A DESTRA eccetto autorizzati : da porre sulla Via Principe di Piemonte, lato monte, in prossimità dell'intersezione con la Via Martinelli; DIVIETO DI SOSTA - RIMOZIONE COATTA con pannello aggiuntivo indicante avente validità dalle ore del alle ore del (con obbligo per il comitato turistico richiedente di indicare il giorno di validità riportando di volta in volta la giornata e/o il periodo previsti nel presente atto in cui si svolgeranno le manifestazioni): da porre su ambo i lati del L.re SPADAZZI, nel tratto interessato dalla chiusura. I segnali di divieto di sosta dovranno essere posizionati con pannello aggiuntivo indicante inizio - fine divieto e collocati almeno 48 ore prima dell inizio di validità, con obbligo di comunicare alla Centrale Radio Operativa di P.M. (Tel. 0541/ ), l avvenuta installazione degli stessi. Il divieto di sosta dovrà essere corredato da copia della presente ordinanza nonché da pannello aggiuntivo ove dovranno essere indicati il numero dell ordinanza ed il periodo di validità. La comunicazione sopra indicata dovrà essere effettuata in tempo utile per il rispetto del termine minimo di 48 ore. La comunicazione relativa al posizionamento dei divieti di sosta sarà ricevuta dalla Centrale Radio Operativa esclusivamente dalle ore 8.00 alle ore di ogni giorno lavorativo. Al termine di ogni singola giornata di validità indicata nel presente atto il Comitato Turistico richiedente dovrà rimuovere la segnaletica indicante divieto di sosta con rimozione, che dovrà poi essere riposizionata nel rispetto e con le modalità sopra indicate, almeno 48 ore prima del successivo periodo di validità. CARTELLO D'INDICAZIONE LUNGOMARE SPADAZZI tratto dalla Via Padova alla Via Latina chiuso per svolgimento manifestazioni dalle ore del alle ore del (e' fatto obbligo al comitato turistico richiedente di indicare il giorno di validità riportando di volta in volta la giornata e/o il periodo previsti nel presente atto in cui si svolgeranno le manifestazioni): da porre sulla Via Principe di Piemonte, lato mare, in prossimità dell'intersezione con la Via Padova; da porre sulla Via Principe di Piemonte, lato monte, in prossimità dell'intersezione con la Via Martinelli; da porre sulla Via Martinelli, lato AN, in prossimità dell'intersezione con la Via Principe di Piemonte; SEMITRANSENNATURA: da porre in corrispondenza dei segnali di divieto di transito eccetto autorizzati. 1.1.) CHIUSURA TOTALE DELLA PISTA CICLABILE del L.re Spadazzi per tutto il tratto interessato dalla manifestazione. DIVIETO DI TRANSITO da porre sulla pista ciclabile del L.re Spadazzi in corrispondenza di ogni accesso aggettante sulla stessa; cartello indicante FINE PISTA CICLABILE da collocare sulla pista ciclabile del L.re Spadazzi in corrispondenza di ogni accesso aggettante sulla stessa. TRANSENNATURA, effettuata mediante barriere e/o fettuccia biancorossa di ogni accesso alla pista ciclabile del L.re Spadazzi, atta ad evitare il transito dei velocipedi, durante lo svolgimento della manifestazione. 1.2.) E' autorizzato l'utilizzo dell'area indicata al punto 1) del presente atto per lo svolgimento degli eventi inseriti nella manifestazione Cento giorni in festa organizzati dal Comitato Turistico di Miramare, consistenti in manifestazioni fieristiche che si terranno nelle giornate di martedì, nel periodo dal 02 Giugno 2015 al 8 Settembre 2015 e nelle giornate del 3 e 4 Luglio 2015 e del 14 Agosto 2015, previo possesso di tutte le ulteriori autorizzazioni necessarie. 1.3.) Nelle aree disciplinate al punto 1) è Autorizzato il transito e la sosta dei mezzi utilizzati dagli operatori delle Manifestazione Fieristiche che si terranno nelle giornate di martedì, nel periodo dal 02 Giugno 2015 al 8 Settembre 2015 e nelle giornate del 3 e 4 Luglio 2015 e del 14 Agosto 2015, nell'ambito della manifestazione Cento giorni in Festa, al fine di accedere all'area di svolgimento della manifestazione, limitatamente alle operazioni di montaggio e smontaggio delle strutture utilizzate per lo svolgimento dell'evento fieristico, comunque al di fuori degli orari di svolgimento della stessa. 2) DALLE ORE ALLE ORE 24.00, DI TUTTE LE GIORNATE DI LUNEDI', COMPRESE NEL I09 c.t. miramare spadazzi 100 giorni in festa con fiera sxg 3

4 PERIODO DAL 1 GIUGNO 2015 AL 7 SETTEMBRE 2015; CHIUSURA TOTALE AL TRAFFICO VEICOLARE DEL LUNGOMARE SPADAZZI, NEL TRATTO DALLA VIA PADOVA ALLA VIA MARTINELLI. Divieto di Transito eccetto autorizzati con pannello aggiuntivo indicante eccetto residenti, mezzi di polizia e di soccorso, veicoli diretti alle attività ricettive ivi poste e mezzi degli operatori partecipanti alla manifestazione : da porre sulla Via Padova, in corrispondenza dell'intersezione con la Via Principe di Piemonte, lato mare; da porre sul Lungomare Spadazzi, in corrispondenza dell'intersezione con la Via Martinelli, lato An; COPERTURA DEL CARTELLO DI SEGNALETICA PERMANENTE INDICANTE SENSO VIETATO POSTO SULLA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE, LATO MARE IN CORRISPONDENZA DELL'INTERSEZIONE CON VIA PADOVA, LATO RA DELLA PREDETTA INTERSEZIONE; COPERTURA DEI CARTELLI DI SEGNALETICA PERMANENTE INDICANTI: DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA, POSTO SULLA VIA MARTINELLI, LATO AN, IN PROSSIMITA' DELL'INTERSEZIONE CON LA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE; DIREZIONI CONSENTITE DIRITTO E/O A DESTRA, POSTO SULLA VIA PADOVA, LATO AN, IN PROSSIMITA' DELL'INTERSEZIONE CON LA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE. CREAZIONE DEL DOPPIO SENSO DI CIRCOLAZIONE SULLA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE, nel tratto dalla Via Padova alla Via Martinelli; DIREZIONE OBBLIGATORIA DIRITTO eccetto autorizzati da porre sulla Via Principe di Piemonte, ambo i lati, in prossimità dell'intersezione con la Via Padova; DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA eccetto autorizzati da porre sulla Via Martinelli, lato An, in prossimità dell'intersezione con il Lungomare Spadazzi; DIREZIONI CONSENTITE A DESTRA E/O A SINISTRA eccetto autorizzati : da porre in Via Padova, lato An, in prossimità dell'intersezione con la Via Principe di Piemonte; DIVIETO DI SOSTA - RIMOZIONE COATTA con pannello aggiuntivo indicante avente validità dalle ore del alle ore del (con obbligo per il comitato turistico richiedente di indicare il giorno e/o il periodo di validità riportando di volta in volta la giornata e/o il periodo prevista/o nel presente atto in cui si svolgerà la manifestazione): da porre su ambo i lati del L.re SPADAZZI, nel tratto interessato dalla chiusura. I segnali di divieto di sosta dovranno essere posizionati con pannello aggiuntivo indicante inizio - fine divieto e collocati almeno 48 ore prima dell inizio di validità, con obbligo di comunicare alla Centrale Radio Operativa di P.M. (Tel. 0541/ ), l avvenuta installazione degli stessi. Il divieto di sosta dovrà essere corredato da copia della presente ordinanza nonché da pannello aggiuntivo ove dovranno essere indicati il numero dell ordinanza ed il periodo di validità. La comunicazione sopra indicata dovrà essere effettuata in tempo utile per il rispetto del termine minimo di 48 ore. La comunicazione relativa al posizionamento dei divieti di sosta sarà ricevuta dalla Centrale Radio Operativa esclusivamente dalle ore 8.00 alle ore di ogni giorno lavorativo. Al termine di ogni singola giornata di validità indicata nel presente atto il Comitato Turistico richiedente dovrà rimuovere la segnaletica indicante divieto di sosta con rimozione, che dovrà poi essere riposizionata nel rispetto e con le modalità sopra indicate, almeno 48 ore prima del successivo periodo di validità. CARTELLO D'INDICAZIONE LUNGOMARE SPADAZZI tratto dalla Via Padova alla Via Martinelli chiuso per svolgimento manifestazioni dalle ore del alle ore del (con obbligo per il comitato turistico richiedente di indicare il giorno e/o il periodo di validità riportando di volta in volta la giornata e/o il periodo prevista/o nel presente atto in cui si svolgerà la manifestazione): da porre sulla Via Principe di Piemonte, lato mare, in prossimità dell'intersezione con la Via Padova; da porre sulla Via Principe di Piemonte, lato monte, in prossimità dell'intersezione con la Via Martinelli; da porre sulla Via Martinelli, lato AN, in prossimità dell'intersezione con la Via Principe di Piemonte; I09 c.t. miramare spadazzi 100 giorni in festa con fiera sxg 4

5 SEMITRANSENNATURA: da porre in corrispondenza dei segnali di divieto di transito eccetto autorizzati. 2.1.) CHIUSURA TOTALE DELLA PISTA CICLABILE del L.re Spadazzi per tutto il tratto interessato dalla manifestazione. DIVIETO DI TRANSITO da porre sulla pista ciclabile del L.re Spadazzi in corrispondenza di ogni accesso aggettante sulla stessa; cartello indicante FINE PISTA CICLABILE da collocare sulla pista ciclabile del L.re Spadazzi in corrispondenza di ogni accesso aggettante sulla stessa. TRANSENNATURA, effettuata mediante barriere e/o fettuccia biancorossa di ogni accesso alla pista ciclabile del L.re Spadazzi, atta ad evitare il transito dei velocipedi, durante lo svolgimento della manifestazione. 2.2.) E' autorizzato l'utilizzo dell'area indicata al punto 2) del presente atto per lo svolgimento della manifestazione predetta, previo possesso di tutte le ulteriori autorizzazioni necessarie. 2.3.) Nelle aree disciplinate al punto 2 è Autorizzato il transito dei residenti, mezzi di polizia e di soccorso, veicoli diretti alle attività ricettive ivi poste e mezzi utilizzati dagli operatori partecipanti alla manifestazione, nonché la sosta dei mezzi utilizzati dai predetti operatori. 3) DALLE ORE ALLE ORE DEL 26 GIUGNO 2015; CHIUSURA TOTALE AL TRAFFICO VEICOLARE DELLA RIENTRANZA LATO MARE DELLA VIA PRINCIPE DI PIEMONTE (are sita sul retro del Hotel Ascot). Divieto di Transito eccetto autorizzati con pannello aggiuntivo indicante eccetto residenti, mezzi di polizia e di soccorso, veicoli diretti alle attività ricettive ivi poste e mezzi degli operatori partecipanti alla manifestazione : da porre in corrispondenza dello svincolo in uscita dalla rotatoria Principe di Piemonte/Cavalieri di Vittorio Veneto che conduce alla la rientranza lato mare della Via Principe di Piemonte (sita sul retro del Hotel Ascot), in corrispondenza dell'intersezione con la rotatoria Principe di Piemonte/Cavalieri di Vittorio Veneto, lato mare; DIREZIONE OBBLIGATORIA DIRITTO eccetto autorizzati : da porre sulla corsia esterna della rotatoria tra le Vie Principe di Piemonte/Cavalieri di Vittorio Veneto, lato mare, in prossimità dell'intersezione con lo svincolo in uscita dalla rotatoria Principe di Piemonte/Cavalieri di Vittorio Veneto che conduce verso la rientranza lato mare della Via Principe di Piemonte (sita sul retro del Hotel Ascot); DIVIETO DI SOSTA - RIMOZIONE COATTA con pannello aggiuntivo indicante avente validità dalle ore alle ore del 26/06/2015 : da porre su ambo i lati della rientranza lato mare della Via Principe di Piemonte, nel tratto interessato dalla chiusura. I segnali di divieto di sosta dovranno essere posizionati con pannello aggiuntivo indicante inizio - fine divieto e collocati almeno 48 ore prima dell inizio di validità, con obbligo di comunicare alla Centrale Radio Operativa di P.M. (Tel. 0541/ ), l avvenuta installazione degli stessi. Il divieto di sosta dovrà essere corredato da copia della presente ordinanza nonché da pannello aggiuntivo ove dovranno essere indicati il numero dell ordinanza ed il periodo di validità. La comunicazione sopra indicata dovrà essere effettuata in tempo utile per il rispetto del termine minimo di 48 ore. La comunicazione relativa al posizionamento dei divieti di sosta sarà ricevuta dalla Centrale Radio Operativa esclusivamente dalle ore 8.00 alle ore di ogni giorno lavorativo. CARTELLO D'INDICAZIONE RIENTRANZA LATO MARE DEL LUNGOMARE SPADAZZI are sita sul retro del Hotel Ascot chiusa per svolgimento manifestazioni dalle ore alle ore del 26/06/2015 : da porre sulla Via Principe di Piemonte, in prossimità della corsia di canalizzazione del traffico veicolare in uscita dalla rotatoria Principe di Piemonte/Cavalieri di Vittorio Veneto e diretto verso la rientranza lato mare della Via Principe di Piemonte (sita sul retro del Hotel Ascot), lato mare; I09 c.t. miramare spadazzi 100 giorni in festa con fiera sxg 5

6 SEMITRANSENNATURA: da porre in corrispondenza dei segnali di divieto di transito eccetto autorizzati. 4.1.) E' autorizzato l'utilizzo dell'area indicata al punto 4) del presente atto per lo svolgimento della manifestazione predetta, previo possesso di tutte le ulteriori autorizzazioni necessarie. 4.2.) Nell'area disciplinata al punto 4 è Autorizzato il transito dei residenti, mezzi di polizia e di soccorso, veicoli diretti alle attività ricettive ivi poste e mezzi utilizzati dagli operatori partecipanti alla manifestazione, nonché la sosta dei mezzi utilizzati dai predetti operatori. I mezzi autorizzati dovranno circolare nel rispetto dei sensi di marcia esistenti. PRESCRIZIONI Dovranno essere mantenuti liberi gli accessi ai passi carrai posti all'interno dell'area utilizzata per lo svolgimento della manifestazione. Dovranno essere posizionati DISPOSITIVI A LUCE ROSSA FISSA: da collocare sulle barriere di testata di ogni area, interdetta alla circolazione e disciplinata dal presente atto, delimitata da semitransennature. Nel periodo di validità del presente atto, ad esclusione delle manifestazioni che si svolgeranno in occasione della Notte Rosa, per le quali, come indicato in premessa, il posizionamento della segnaletica (e la copertura dei parcometri eventualmente presenti nei tratti ove è istituito il divieto di sosta) dovrà avvenire ad opera della Soc. Anthea S.r.l., il Comitato Turistico di Miramare, con sede in Miramare di Rimini Via Zurigo n. 79 dovrà provvedere: - alla messa in posa di tutta la segnaletica stradale necessaria, nonché al ripristino della segnaletica preesistente allo scadere della presente ordinanza; - alla copertura di tutta la segnaletica stradale in contrasto con le disposizioni stabilite dalla presente ordinanza ed in particolare alla copertura dei segnali indicanti parcheggio P eventualmente presenti nei tratti ove è istituito il divieto di sosta temporaneo; Nel periodo dalle ore del 3 luglio 2015 alle ore del 4 luglio 2015 e dalle ore del 4 luglio 2015 alle ore del 5 luglio 2015 l inosservanza da parte di Anthea S.r.l. di quanto disposto al presente atto, in occasione della Notte Rosa, configura violazione alle prescrizioni previste ed è punito dall art. 21 del Nuovo Codice della Strada. Nel periodo di validità del presente è sospesa la validità dell ordinanza istitutiva delle aree di sosta a pagamento e/o in abbonamento nelle aree del Lungomare Spadazzi, nel tratto disciplinato dal presente atto. Il Sig. Ricci Werter, in qualità di presidente pro-tempore del Comitato Turistico di Miramare, con sede in Miramare di Rimini Via Zurigo n. 79 dovrà contattare la Direzione Infrastrutture, Mobilità e Ambiente per concordare le modalità con cui provvedere: alla copertura dei parcometri eventualmente presenti nei tratti ove e istituito il divieto di sosta temporaneo; al posizionamento di cartelli indicanti nelle giornate del dalle ore alle ore sui parcometri posti all interno delle aree destinate allo svolgimento della manifestazione in oggetto indicata; tali cartelli dovranno essere posizionati almeno 48 ore prima dell inizio di ogni singola manifestazione. Il rilascio della presente Ordinanza non esime il Comitato Turistico richiedente dall obbligo del possesso, prima di esercitare l attività richiesta, di tutte le autorizzazioni eventualmente necessarie. Il Comitato richiedente ha l obbligo di osservare tutte le prescrizioni eventualmente impartite dai vari uffici. Copia del presente provvedimento verrà inviato all Ufficio Affitti e Concessioni, per quanto di eventuale competenza. Nella eventualità che per qualsiasi motivo, venga annullato lo svolgimento di una delle manifestazioni previste nelle date indicate nel disposto, dovrà essere inviata formale richiesta di revoca del presente provvedimento, inviando un fax alla Polizia Municipale (n. 0541/ ) prima dell inizio dello svolgimento dell'iniziativa già autorizzata dal presente atto. Il presente provvedimento s'intende I09 c.t. miramare spadazzi 100 giorni in festa con fiera sxg 6

7 tacitamente revocato, per la data per la quale è stata inviata formale richiesta di revoca, a seguito di ricevimento della comunicazione via fax contenente: il numero di protocollo del presente provvedimento, l'orario di rimozione della segnaletica temporanea e quello di ripristino della circolazione preesistente. L inosservanza da parte del Comitato Turistico richiedente di quanto disposto dal presente atto configura violazione alle prescrizioni previste ed è punito dall art. 21 del Nuovo Codice della Strada. Il presente provvedimento è revocabile in ogni momento a giudizio insindacabile del Sindaco e segnatamente: per sopravvenute ragioni di pubblica incolumità, per la tutela del pubblico transito e della proprietà stradale, per l inosservanza di una qualsiasi delle condizioni alle quali è soggetta o per gravi abusi da parte del titolare, senza diritto di compensi o indennizzi. Sono fatti salvi i diritti di terzi, le prescrizioni tutte di legge e di regolamenti vigenti. E facoltà dell Amministrazione Comunale imporre nuove ed ulteriori condizioni, anche durante l esecuzione dei lavori. Questa Amministrazione declina ogni responsabilità penale e civile per danni a persone o cose che potessero derivare dallo svolgimento dell iniziativa predetta. Il Corpo di Polizia Municipale e le altre Forze di Polizia dello Stato, competenti per legge, hanno il compito di fare osservare la presente Ordinanza. Il Responsabile U.O. Comando Sost. Commissario di P.M. Roberto PACI I09 c.t. miramare spadazzi 100 giorni in festa con fiera sxg 7

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409

Dettagli

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe n. 12-47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Della Gazzella 27 47900 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 Prot. Rimini,

Dettagli

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. IL DIRIGENTE

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. IL DIRIGENTE Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47900 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409

Dettagli

IL DIRIGENTE. CONSIDERATO che l attività verrà svolta giusto Visto della Direzione Lavori Pubblici e Qualita' Urbana del 23/10/2015;

IL DIRIGENTE. CONSIDERATO che l attività verrà svolta giusto Visto della Direzione Lavori Pubblici e Qualita' Urbana del 23/10/2015; Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 Prot. 234466

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2015/M/09036 Del: 26/08/2015 Esecutiva da: 26/08/2015 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Traffico e Provvedimenti viabilita'

Dettagli

O.P/lm Prot.Gen.98717 748/2015 IL COMANDANTE

O.P/lm Prot.Gen.98717 748/2015 IL COMANDANTE Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE I COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE UFFICIO ORDINANZE E MANIFESTAZIONI O.P/lm Prot.Gen.98717 748/2015 IL COMANDANTE Rilevato che nel periodo dal 2 al 24 Ottobre

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70 Reg. n. 026/14 REGIONE PIEMONTE ORDINANZA PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista l istanza proposta dal Sig. MONASTERIO Daniel tesa ad ottenere la modificazione

Dettagli

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe, 12-47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

712/2015 I L COMANDANTE

712/2015 I L COMANDANTE Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE I COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE UFFICIO ORDINANZE E MANIFESTAZIONI O.P/lm Prot.Gen. 93174/2015 712/2015 I L COMANDANTE Premesso che dal 2 al 4 Ottobre 2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A Via Sant Euplio, 168 95125 - Catania REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA 1.

Dettagli

COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015

COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015 COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI Provincia di Bari COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015 OGGETTO: ORDINANZA SINDACALE REGOLAMENTAZIONE VEICOLARE Z.T.L. CENTRO STORICO. Premesso che - risulta necessario

Dettagli

Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze

Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze Ordinanza 3529/2013 Lavori di posa cavi telefonici in un tratto

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI SANTA MARGHERITA LIGURE O R D I N A N Z A N. 196 / 2004 Il Capo del Circondario Marittimo di Santa Margherita Ligure; VISTA

Dettagli

Piazza Bracci 40068 San Lazzaro di Savena (BO) fax 051.622.82.23 mail ufficiotraffico@comune.sanlazzaro.bo.it web: www.comune.sanlazzaro.bo.

Piazza Bracci 40068 San Lazzaro di Savena (BO) fax 051.622.82.23 mail ufficiotraffico@comune.sanlazzaro.bo.it web: www.comune.sanlazzaro.bo. Area Programmazione del Territorio Settore Mobilità Piazza Bracci 40068 San Lazzaro di Savena (BO) fax 051.622.82.23 mail ufficiotraffico@comune.sanlazzaro.bo.it web: www.comune.sanlazzaro.bo.it File :

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI Approvato con delibera di consiglio del Commissario Straordinario n. 17 del 18.03.2004 1 INDICE Art. 1 - Contenuto del Regolamento. Art. 2 - Definizione di passo

Dettagli

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 67457/ 2007 Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 OGGETTO: GARA CICLISTICA DENOMINATA "1 ENEKO DAY" IL GIORNO 07 OTTOBRE 2007. AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DELLA GARA CICLISTICA

Dettagli

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia ORDINANZA n. 121 SINDACO Polizia Locale OGGETTO: ATTIVAZIONE DEL SISTEMA DEI VARCHI ELETTRONICI PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO - ZTL.

Dettagli

Dovrà essere consentito il transito ai veicoli di pronto soccorso, di Polizia ed in servizio d emergenza;

Dovrà essere consentito il transito ai veicoli di pronto soccorso, di Polizia ed in servizio d emergenza; Cremona 26 Aprile 2016 Prot. Gen. prec. n. Oggetto: Ordinanza sulla circolazione stradale inerente lo svolgimento della manifestazione denominata Invasioni Botaniche nei giorni 30 Aprile 2016 e 01 Maggio

Dettagli

timbro protocollo Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) Spettacolo/intrattenimento temporaneo

timbro protocollo Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) Spettacolo/intrattenimento temporaneo CITTA di PESCARA Dipartimento Attività Tecniche, Energetiche ed Ambientali Settore Attività Produttive Servizio S.U.A.P. Sportello Unico per le Attività Produttive + timbro protocollo responsabile del

Dettagli

ORDINANZA ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE

ORDINANZA ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE N. 51 del Registro Ordinanze anno 2011 Oggetto: REGOLAMENTAZIONE VIE E PIAZZE COMPRESE NELLA C.D. AREA CENTRO STORICO I L D I R I G E N T E - Richiamata l Ordinanza n 31/2011, che regolamenta la c.d. Area

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO NON CUSTODITI. Allegato alla deliberazione di Consiglio Comunale n.

REGOLAMENTO PER L USO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO NON CUSTODITI. Allegato alla deliberazione di Consiglio Comunale n. REGOLAMENTO PER L USO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO NON CUSTODITI Allegato alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 33 del 28/07/2011 ESECUTIVO DAL 01/10/2011 INDICE ART. 1. Oggetto ART. 2. Utilizzo

Dettagli

j via Trento, 8 20081 Abbiategrasso (MI) te\. 02 94692.422/403 fax 02 94692.432

j via Trento, 8 20081 Abbiategrasso (MI) te\. 02 94692.422/403 fax 02 94692.432 ------------------- --- COMUNE di ABBIATEGRASSO Comando Polizia Locale ORDINANZA DI VIABILITA' E DI CANTIERE NR. 9l2) /2013 o\~ ~~ ~,.u\ ~ \3 AUTORIZZAZIONE N. 51: /2013 cad~ f'

Dettagli

Ordinanza n 769 del 31/07/2014 Il Comandante Territoriale OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA Z.T.L. ESTIVA A CASCIANA TERME

Ordinanza n 769 del 31/07/2014 Il Comandante Territoriale OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA Z.T.L. ESTIVA A CASCIANA TERME Unione dei Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Santa Maria a Monte e Terricciola Zona Valdera - Provincia di Pisa

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 384-14

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 384-14 Trieste, 09/07/2014 Area Città, Territorio e Ambiente SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO Direttore del Servizio: Arch. Ave Furlan Prot. gen. n. 111130 Prot.

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15 Trieste, 28/05/2015 Area Città, Territorio e Ambiente SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO Direttore del Servizio: Arch. Ave Furlan Prot. gen. n. 89863 Prot.

Dettagli

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. IL DIRIGENTE ORDINA

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. IL DIRIGENTE ORDINA Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CONTRASSEGNO DI DEROGA ALLA SOSTA E ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE ALLE PERSONE DIVERSAMENTE ABILI Approvato con deliberazione di C.C.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI LEVA

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI LEVA COMUNE DI CASALGRANDE REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI LEVA approvato con delibera C.C. N. 9 / 99 INDICE ART. 1: SERVIZIO SOSTITUTIVO DI LEVA PRESSO IL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE...2 ART.

Dettagli

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476 DISCIPLINA PER L ACCESSO E LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI NELLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO E NELLE AREE PEDONALI URBANE PERMANENTI e RILASCIO CONTRASSEGNI (approvato con D.G. nr.95 del 19/06/2012) ART. 1 OGGETTO

Dettagli

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale SUA_03_01 Bollo A 16,00 l Spazio riservato al protocollo al Dirigente del Settore Urbanistica, Edilizia, Suap e Sviluppo Economico c.a. Sportello Unico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE /

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI COMUNE ALL IONIO ( Provincia di COSENZA ) COMANDO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO DEI PASSI CARRABILI proposta elaborata da : Ten. Pietro Atene : Responsabile del Corpo di P.M. 1 INDICE Art. 1

Dettagli

CITTÀ DI MANFREDONIA IV Settore Polizia Locale e Attività Produttive IL DIRIGENTE

CITTÀ DI MANFREDONIA IV Settore Polizia Locale e Attività Produttive IL DIRIGENTE IL DIRIGENTE Reg. Ord. n. 241/2015 Premesso che nei giorni 28, 29, 30, 31 agosto e 1 settembre prossimi si svolgeranno in Manfredonia i solenni festeggiamenti in onore di Maria SS. di Siponto; Visto il

Dettagli

Punto 2 Accesso al centro storico ai veicoli degli operatori merceologici della rassegna

Punto 2 Accesso al centro storico ai veicoli degli operatori merceologici della rassegna Cremona 29 Giugno 2015 Prot. Gen. prec. n. 00.../15 Oggetto: Ordinanza sulla circolazione stradale inerente lo svolgimento dei restanti appuntamenti stagionali dell iniziativa denominata Giovedì d Estate

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione)

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione) REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione) Testo Approvato con Deliberazione C.C. n. 151 del 18/12/2004 Modificato

Dettagli

AREA CITTA, TERRITORIO E AMBIENTE ORD.PERM. 019/2015

AREA CITTA, TERRITORIO E AMBIENTE ORD.PERM. 019/2015 Trieste, 14 maggio 2015 AREA CITTA, TERRITORIO E AMBIENTE ORD.PERM. 019/2015 SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITÀ E TRAFFICO prot. gen. n. 80573 prot. corr. n. 15-14696/8/15/19-1

Dettagli

Regolamento per la disciplina. del sistema segnaletico, informativo e pubblicitario

Regolamento per la disciplina. del sistema segnaletico, informativo e pubblicitario COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA Provincia di Bergamo Regolamento per la disciplina del sistema segnaletico, informativo e pubblicitario ART. 1 - SISTEMA PUBBLICITARIO E INFORMATIVO 1) Nel territorio comunale,

Dettagli

Determinazione n. 1692 del 19/05/2008

Determinazione n. 1692 del 19/05/2008 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 35851/ 2008 Determinazione n. 1692 del 19/05/2008 OGGETTO: GARA DI MTB AUTORIZZAZIONE DENOMINATA "EL GIR DLE POSION (EX I QUATTRO PAESI) A FENILE DI FANO IL GIORNO 25 MAGGIO

Dettagli

COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO. DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011

COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO. DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011 COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011 AGGIORNAMENTO Delibera n.9 C.C. del 12 marzo 2012 RACCOLTA STATUTI E

Dettagli

ALLEGATO (obbligatorio per periodi superiori a giorni 3)

ALLEGATO (obbligatorio per periodi superiori a giorni 3) SETTORE ATTIVITA PRODUTTIVE E SVILUPPO ECONOMICO Via Gandolfo 11 46100 Mantova T. +39 0376 338666 http://sportellounico.comune.mantova.it MODULO DA INVIARE ESCLUSIVAMENTE ON-LINE suap@pec.comune.mantova.it

Dettagli

OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015.

OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015. ORDINANZA N. 3 DEL 2-05-2015 OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015. Considerato la necessità di disciplinare la

Dettagli

COMUNE DI FIANO ROMANO

COMUNE DI FIANO ROMANO Allegati N 4 Fiano Romano, lì 20.11.2014 OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI NELLA Z.T.L. ISTITUITA ALL INTERNO DEL CENTRO STORICO COMUNE DI FIANO ROMANO ---------------------------------------

Dettagli

Regolamento. aree di sosta a pagamento. Allegato alla deliberazione di C.C. n. 10 del 26/03/2013. Esecutivo dal 30/03/2013. Il Segretario Generale

Regolamento. aree di sosta a pagamento. Allegato alla deliberazione di C.C. n. 10 del 26/03/2013. Esecutivo dal 30/03/2013. Il Segretario Generale Documento Sistema di Gestione Qualità ISO 9001:2008 norma 7.3.3 Certificato CSQ N. 9159.CMPD del 27/05/2010 T P51 MD01 Rev. 3 www.comune.paderno-dugnano.mi.it Processo trasversale a tutti i settori Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMUNE DI LAMPORECCHIO Provincia di Pistoia C.F.: 00300620473 DELIBERA C.C. N. 6 DEL 18 GENNAIO 2013 ALLEGATO A1 REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Art. 117 comma 6 della Costituzione

Dettagli

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 Città di Nardò (Provincia di Lecce) Prot. N. 8621 del 11/03/2014 AREA ISTITUZIONALE - STAFF SINDACO Servizio Corpo degli Operatori di Polizia Locale ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 OGGETTO: Ordinanza di

Dettagli

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail Al dirigente del sesto settore del Comune di Termini Imerese Oggetto: Richiesta modifica temporanea della disciplina vigente di circolazione o di sosta. Cognome nome Luogo di nascita Data di nascita Luogo

Dettagli

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza Prot. Corpo di Polizia Locale * la compilazione dei campi contrassegnati con l asterisco è OBBLIGATORIA 1/A DATI ANAGRAFICI Compili gli spazi Il/la Sottoscritto/a, *Cognome

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: MODIFICHE ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 265 DEL 12/12/2003 RELATIVA ALLA ISTITUZIONE DELLA ZTL DEL CENTRO STORICO E SUCCESSIVE MODIFICHE Oggi

Dettagli

il/i giorno/i/periodo, dalle ore alle ore consistente in (allegare programma oppure descrivere dettagliatamente nello spazio di seguito

il/i giorno/i/periodo, dalle ore alle ore consistente in (allegare programma oppure descrivere dettagliatamente nello spazio di seguito COMUNE DI GALLIATE C.A.P. 28066 PROVINCIA DI NOVARA Piazza Martiri della Libertà, 24 Tel. 0321/800700 Fax 0321/800725 Sito internet:www.comune.galliate.no.it SETTORE POLIZIA LOCALE Piazza Vittorio Veneto,

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari REGOLAMENTO PER LA CIRCOLAZIONE E LA SOSTA DEI VEICOLI AL SERVIZIO DI PERSONE DISABILI (Approvato con Delibera di C.C. n. 2 del 28 Gennaio 2005) Art. 1 (Oggetto) -

Dettagli

Ordinanza n 651 del 08/07/2015 Il Comandante Territoriale

Ordinanza n 651 del 08/07/2015 Il Comandante Territoriale Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Terricciola Zona Valdera - Provincia di Pisa Settore: COMANDO TERRITORIALE

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE

CORPO POLIZIA MUNICIPALE C I T T À D I P R O V I N C I A D I C A R I N I P A L E R M O CORPO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI

Dettagli

COMUNE DI REGGIO EMILIA SERVIZIO POLITICHE PER LA MOBILITÀ UFFICIO TRAFFICO

COMUNE DI REGGIO EMILIA SERVIZIO POLITICHE PER LA MOBILITÀ UFFICIO TRAFFICO COMUNE DI REGGIO EMILIA SERVIZIO POLITICHE PER LA MOBILITÀ UFFICIO TRAFFICO Ordinanza n. 631/2015 IL DIRIGENTE - visti gli articoli 5, 6 e 7 del Decreto Legislativo 30.4.1992 n. 285 e il regolamento di

Dettagli

RICHIESTA ATTI DI INCIDENTE STRADALE

RICHIESTA ATTI DI INCIDENTE STRADALE COMANDO POLIZIA LOCALE SEZIONE TRAFFICO E CIRCOLAZIONE Corso Roma 1/5 Isola del Liri (FR) Telefono 0776808048 - Fax 0776800031 e.mail poliziamunicipale@comune.isoladelliri.fr.it Ufficiale responsabile

Dettagli

CITTA DI TERMINI IMERESE Provincia Regionale di Palermo REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DELLA PUBBLICITA FONICA

CITTA DI TERMINI IMERESE Provincia Regionale di Palermo REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DELLA PUBBLICITA FONICA CITTA DI TERMINI IMERESE Provincia Regionale di Palermo REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DELLA PUBBLICITA FONICA ART. 1 FINALITA 1. Il presente regolamento è diretto a disciplinare il rilascio di autorizzazioni

Dettagli

COMUNE di PADERNO D'ADDA

COMUNE di PADERNO D'ADDA COMUNE di PADERNO D'ADDA c.a.p. 23877 PROVINCIA DI LECCO Allegato A File: RegolparcheggioTAMBORINI\2013 REGOLAMENTO PER L USO DEL PARCHEGGIO COMUNALE DI PALAZZO TAMBORINI Approvato con delibera C.C. n.

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Ordinanza del Funzionario n 106 del 21/07/2010 Oggetto: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE A MARINA DI ] Responsabile di Area: NOVELLI ROBERTO Proponente: NOVELLI ROBERTO CERTIFICATO DI

Dettagli

Ordinanza Dirigenziale

Ordinanza Dirigenziale Settore Presidenza e comunicazione istituzionale Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo Ordinanza Dirigenziale Raccolta Generale n.7567/2015 del 07/09/2015 Prot. n.225648/2015 del 07/09/2015

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO. Al Sig. SINDACO del Comune di VALDAGNO (VI) - 36078

COMUNE DI VALDAGNO. Al Sig. SINDACO del Comune di VALDAGNO (VI) - 36078 COMUNE DI VALDAGNO MODELLO A LINEE GUIDA MANIFESTAZIONI Codice e revisione: Spazio riservato al protocollo Al Sig. SINDACO del Comune di VALDAGNO (VI) - 36078 OGGETTO: SCIA PER ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE CRITERI PER LA CIRCOLAZIONE E ASSEGNAZIONE DEI POSTI - AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.).

REGOLAMENTO RECANTE CRITERI PER LA CIRCOLAZIONE E ASSEGNAZIONE DEI POSTI - AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.). Città di Sondrio REGOLAMENTO RECANTE CRITERI PER LA CIRCOLAZIONE E ASSEGNAZIONE DEI POSTI - AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.). Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 75 del 31.10.2008

Dettagli

ORDINANZA n 335/2011

ORDINANZA n 335/2011 ORDINANZA n 335/2011 Spett.le Ufficio MANUTENZIONI S E D E Spett.li Stazioni CARABINIERI 52044 CORTONA (AR) 52044 CAMUCIA (AR) 52044 TERONTOLA (AR) 52044 MERCATALE (AR) Spett.le Distaccamento VIGILI del

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 46 DATA 05.08.2014 OGGETTO: Richiesta autorizzazione occupazione suolo pubblico

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DEI CIRCHI EQUESTRI, DEI PARCHI DI DIVERTIMENTO E DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI (Legge 18 marzo 1968, n.

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DEI CIRCHI EQUESTRI, DEI PARCHI DI DIVERTIMENTO E DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI (Legge 18 marzo 1968, n. COMUNE DI FARA GERA D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DEI CIRCHI EQUESTRI, DEI PARCHI DI DIVERTIMENTO E DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI (Legge 18 marzo 1968, n. 337) Approvato

Dettagli

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di FIRENZE

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di FIRENZE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE E LOCALI APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 38 DEL 29 LUGLIO 2002 \\Srv2\Ufficio\REGOLAMENTI E CONVENZIONI\regolamenti per sito\reg. USO

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013

ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013 DC Settore Opere Pubbliche e Mobilità Servizio Infrastrutture, Mobilità e Traffico U.O. Viabilità e Segnaletica O.S.T. P.G. 69174 del 27/08/13 ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013 OGGETTO: Installazione di

Dettagli

ORDINANZA MUNICIPALE CONCERNENTE LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO

ORDINANZA MUNICIPALE CONCERNENTE LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO ORDINANZA MUNICIPALE CONCERNENTE LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO del 2 dicembre 2013 Il Municipio di Bioggio, richiamato l art. 192 LOC (Legge Organica Comunale),

Dettagli

Autorizzazioni temporanee

Autorizzazioni temporanee Autorizzazioni temporanee PIEMONTE Legge Regionale n. 38/2006, art. 10 1. In occasione di fiere, feste o altre riunioni straordinarie di persone, il comune può rilasciare autorizzazioni temporanee alla

Dettagli

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - PRIVATI Nome Cognome indirizzo c.a.p. località C.F. Email Telefono

Dettagli

DECRETO DEL SINDACO. Settore V Comando di Polizia Municipale e servizi per il commercio. C I T T À D I T R A P A N I Provincia Regionale di Trapani

DECRETO DEL SINDACO. Settore V Comando di Polizia Municipale e servizi per il commercio. C I T T À D I T R A P A N I Provincia Regionale di Trapani C I T T À D I T R A P A N I Provincia Regionale di Trapani Settore V Comando di Polizia Municipale e servizi per il commercio Servizio Da ta 06/05/2010 N Regis tro Prot. Sindaco / Sezione 38/P.II^ Ca tego

Dettagli

Città di Lecce. Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo

Città di Lecce. Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo Città di Lecce Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 72 del 7 settembre 2009 PRINCIPI GENERALI Art. 1. FINALITA

Dettagli

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI approvato con deliberazione di C.S. n. 50 del 19/3/2004 1 Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE

REGOLAMENTO AZIENDALE REGOLAMENTO AZIENDALE Utilizzo Sale Convegni e Riunioni Approvato con delibera N. del Articolo 1-Scopi e ambito di applicazione Il presente regolamento disciplina la concessione in uso e l utilizzazione

Dettagli

COMUNE DI ONANO Provincia di Viterbo

COMUNE DI ONANO Provincia di Viterbo COMUNE DI ONANO Provincia di Viterbo REGOLAMENTO PER IL DECORO ESTETICO AMBIENTALE, L ARREDO URBANO, LA SICUREZZA. Approvato con delibera consiliare n. 4 del 11/05/2012 ARTICOLO 1. OGGETTO Il presente

Dettagli

Determinazione n. 2914 del 11/09/2008

Determinazione n. 2914 del 11/09/2008 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 60735/ 2008 Determinazione n. 2914 del 11/09/2008 OGGETTO: MANIFESTAZIONE DI REGOLARITA' RISERVATA ALLE AUTO STORICHE DENOMINATA "GRAN PREMIO NUVOLARI" IL GIORNO 20 SETTEMBRE

Dettagli

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti 19 occupazione suolo pubblico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER OCCUPAZIONE TEMPORANEA DEL SUOLO PUBBLICO COMUNALE - CANTIERI EDILI, STRADALI E

Dettagli

ALLEGATO "D" Modulistica. Pagina 1 di 15

ALLEGATO D Modulistica. Pagina 1 di 15 ALLEGATO "D" Modulistica Mod.1: Richiesta di concessione per lo scavo su suolo pubblico, Mod.2: Comunicazione di inizio lavori, Mod.3: Comunicazione di fine lavori, Mod.4: Comunicazione di inizio lavori

Dettagli

REGOLAMENTO MERCATINO DEI LIBRI

REGOLAMENTO MERCATINO DEI LIBRI REGOLAMENTO MERCATINO DEI LIBRI Art. 1 Svolgimento 1. Il Mercatino dei libri è un mercatino specializzato, riservato alla vendita esclusiva di libri, che si svolge nel centro storico da ottobre a giugno

Dettagli

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO.

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO. COMUNE DI ROVERBELLA ----------------------- POLIZIA LOCALE Provincia di Mantova Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 Prot. n. 9747 Ord. n. 73 /2014. OGGETTO:

Dettagli

A Autorità Portuale '-' Livorno

A Autorità Portuale '-' Livorno A Autorità Portuale '-' Livorno AUTORITA' PORTUALE DI LIVORNO ORDINANZA N. :t\ DATO ATTO che il Porto Mediceo, nella zona dei moli Elba e Capitaneria, è stato oggetto di intervento di riorganizzazione

Dettagli

ALLEGATO A ALLA DELIBERA C.C. N. DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO ALL APERTO

ALLEGATO A ALLA DELIBERA C.C. N. DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO ALL APERTO ALLEGATO A ALLA DELIBERA C.C. N. DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO ALL APERTO INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo P,zza della Libertà,1 24036 PONTE SAN PIETRO Tel. 0356228411 Fax 0356228499

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo P,zza della Libertà,1 24036 PONTE SAN PIETRO Tel. 0356228411 Fax 0356228499 SETTORE 2 UFFICIO TECNICO COMUNALE marca da bollo euro 14.62 Esenti Enti Pubblici (D.P.R.n 955/82) SPETT.LE COMUNE DI PONTE SAN PIETRO P.ZZA DELLA LIBERTA, 1 (BG) Oggetto: Domanda di autorizzazione per

Dettagli

ELENCO E MOTIVO DEL PROVVEDIMENTO RICHIESTO ( barrare il provvedi mento richiesto)

ELENCO E MOTIVO DEL PROVVEDIMENTO RICHIESTO ( barrare il provvedi mento richiesto) MARCA DA BOLLO (SOLO SE FUORI DAL CENTRO ABITATO) Esenti Enti Pubblici D.P.R. 955/82 Vedi nota pag.3 Mod. 13.7 (agg. 28.09.2011) Provincia di Vicenza Ufficio Concessioni e Autorizzazioni Via L.L. Zamenhof,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE COMUNE DI MONTESPERTOLI (PROVINCIA DI FIRENZE) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE STRADE VICINALI DI USO PUBBLICO Approvato con deliberazione C.C. n. 36 del 21.05.2012 Pagina 1 di 8 PREMESSA Il presente

Dettagli

Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM) in via n. recapito telefonico

Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM) in via n. recapito telefonico Protocollo Al Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Oggetto: Richiesta/o Rinnovo contrassegno di parcheggio per disabili. Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM)

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI SPETTACOLI VIAGGIANTI

REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI SPETTACOLI VIAGGIANTI (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI SPETTACOLI VIAGGIANTI ELABORAZIONE: UFFICIO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE SOMMARIO: PARTE I REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI AREE

Dettagli

COMUNE CAMPI BISENIO. Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle

COMUNE CAMPI BISENIO. Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle COMUNE CAMPI BISENIO Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle Ordinanza del Responsabile del Servizio Mobilità e Traffico n. 262/2005 IL

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO

COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO Provincia di Arezzo Registro degli Atti del Sindaco N. 22 del 01/09/2014 OGGETTO: REGOLAMENTAZIONE DEL DIVIETO DI SOSTA PER CONSENTIRE LO SPAZZAMENTO MECCANIZZATO DELLE

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma CORPO DELLA POLIZIA LOCALE Via C. Braccianese n.44 - Tel.800633444 Prot.Int. 14/53 2015 R.G. A.C.d.S. Ord. n. 158 del 09 Maggio 2015 Prot. n. 32003 IL COMANDANTE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE COMUNE DI LAMPORECCHIO Piazza Berni, n. 1 51035 LAMPORECCHIO (PT) C.F. 00300620473 Fax 0573/81427 @mail info@comune.lamporecchio.pt.it Area Tecnica Lavori Pubblici REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE STRADE

Dettagli

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409

Dettagli

Comune di Marciana Provincia di Livorno

Comune di Marciana Provincia di Livorno Comune di Marciana Provincia di Livorno ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 141 DEL 03/12/2015 Assunto il giorno TRE del mese di DICEMBRE dell'anno DUEMILAQUINDICI dal Setore 3 - Corpo Di Polizia - Protezione Civile

Dettagli

COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI Provincia di Napoli -------------------- SERVIZI ELETTORALI

COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI Provincia di Napoli -------------------- SERVIZI ELETTORALI COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI Provincia di Napoli -------------------- SERVIZI ELETTORALI Prot. n. 302 del 25.03.2015 DIRETTIVA PER LA DISCIPLINA DELLA PROPAGANDA ELETTORALE E DELL USO DI SPAZI, AREE

Dettagli

Oggetto: C I T T A ' D I F E L T R E ORDINANZA POLIZIA LOCALE. Ordinanza n. 43 del 19/04/2016 - U. O. Polizia Locale

Oggetto: C I T T A ' D I F E L T R E ORDINANZA POLIZIA LOCALE. Ordinanza n. 43 del 19/04/2016 - U. O. Polizia Locale C I T T A ' D I F E L T R E ORDINANZA POLIZIA LOCALE Ordinanza n. 43 del 19/04/2016 - U. O. Polizia Locale Oggetto: Regolamentazione viabilità in via Bagnol Sur Ceze e parcheggio stabilimento ospedialiero

Dettagli

DISPOSIZIONI PARTICOLARI SULLA CIRCOLAZIONE URBANA IL DIRIGENTE

DISPOSIZIONI PARTICOLARI SULLA CIRCOLAZIONE URBANA IL DIRIGENTE Ordinanza N. Prot. N. del DISPOSIZIONI PARTICOLARI SULLA CIRCOLAZIONE URBANA IL DIRIGENTE Tenuto conto che, con proprie ordinanze sindacali, sono stati istituiti divieti di transito e di sosta in diverse

Dettagli

Direzione Polizia Municipale U.O.Comando Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale U.O.Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O.Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe n. 12-47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

CITTA DI PORTO TORRES Provincia di Sassari

CITTA DI PORTO TORRES Provincia di Sassari CITTA DI PORTO TORRES Provincia di Sassari REGOLAMENTO COMUNALE ATTIVITÀ DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE NEI CIRCOLI PRIVATI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N 52 DEL 17/07/2007 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 97 di Reg. OGGETTO: Istituzione e ubicazione di stalli di sosta a pagamento e disco orario nucleo abitato La Torre. Data

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI STALLI DI SOSTA PER IL CARICO E SCARICO MERCI I N D I C E

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI STALLI DI SOSTA PER IL CARICO E SCARICO MERCI I N D I C E REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI STALLI DI SOSTA PER IL CARICO E SCARICO MERCI I N D I C E - Art.1 OggettO ed ambito di applicazione - Art.2 Definizioni - Art.3 OrariO e sosta dei veicoli riservata al

Dettagli