Istruzioni d'uso WEB-VV VH Configurazione, primi passi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istruzioni d'uso WEB-VV VH Configurazione, primi passi"

Transcript

1 Istruzioni d'uso WEB-VV VH Configurazione, primi passi Document ID: Indicazione e calibrazione

2 Sommario Sommario 1 Il contenuto di questo documento 1.1 Funzione Documento destinato ai tecnici Significato dei simboli Criteri di sicurezza 2.1 Personale autorizzato Uso conforme alle normative Avvertimento in caso di uso errato Normative generali di sicurezza Salvaguardia ambientale Descrizione del prodotto 3.1 Materiale fornito Cosa è il VMI/WEB-VV? Calibrazione 4.1 Presupposti Avviare WEB-VV per la prima volta Gestione utenti 5.1 Conti utente Messaggi ed informazioni 6.1 Definizione messaggi ed informazioni Notifica via Notifiche via SMS/Fax Ulteriori possibilità di configurazione 7.1 Layout Appendice 8.1 Contratto di licenza d'uso WEB-VV VH Configurazione, primi passi

3 1 Il contenuto di questo documento 1.1 Funzione 1 Il contenuto di questo documento Queste -Istruzioni d'uso- forniscono le informazioni necessarie per l'installazione e per la messa in servizio. È perciò importante leggerle prima della messa in servizio e conservarle come parte integrante del prodotto in un luogo sempre accessibile. 1.2 Documento destinato ai tecnici Queste -Istruzioni d'uso- sono destinate a personale qualificato, che deve prenderne visione e applicarle. 1.3 Significato dei simboli Informazioni, consigli, indicazioni Questo simbolo identifica utili informazioni ausiliarie. Attenzione: L'inosservanza di questo avviso di pericolo può provocare disturbi o errori di misura. Avvertimento: L'inosservanza di questo avvertimento di pericolo può provocare danni alle persone e/o all'apparecchio. Pericolo: L'inosservanza di questo avviso di pericolo può provocare gravi lesioni alle persone e/o danni all'apparecchio. Applicazioni Ex Questo simbolo identifica le particolari istruzioni per gli impieghi Ex. l à Lista Questo punto identifica le singole operazioni di un elenco, non soggette ad una sequenza obbligatoria. Passi operativi Questa freccia indica un singolo passo operativo. 1 Sequenza operativa I numeri posti davanti ai passi operativi identificano la sequenza delle singole operazioni. WEB-VV VH Configurazione, primi passi 3

4 2 Criteri di sicurezza 2 Criteri di sicurezza 2.1 Personale autorizzato Tutte le operazioni descritte in queste -Istruzioni d'uso- devono essere eseguite unicamente da personale qualificato e da operatori dell'impianto autorizzati. 2.2 Uso conforme alle normative WEB-VV è un portale web per la semplice acquisizione, rappresentazione e rielaborazione di dati di misura, che vengono trasmessi al server WEB-VV via Internet, linea telefonica o rete GSM. 2.3 Avvertimento in caso di uso errato Un uso improprio o diverso da quello previsto può comportare pericoli specifichi per l'applicazione. I valori di misura indicati possono essere utilizzati solo per la visualizzazione e la sorveglianza delle giacenze. Non è consentita, per esempio, la sorveglianza automatica del troppieno (sicurezza di troppopieno). 2.4 Normative generali di sicurezza L'installazione e l'impiego sono a vostro rischio. Noi decliniamo ogni responsabilità in caso di danni riconducibili a montaggio o calibrazione errati. 2.5 Salvaguardia ambientale La protezione delle risorse naturali è un compito di assoluta attualità. Abbiamo perciò introdotto un sistema di gestione ambientale, allo scopo di migliorare costantemente la difesa dell'ambiente aziendale. Questo sistema è certificato secondo DIN EN ISO Aiutateci a rispettare queste esigenze e attenetevi eventualmente alle indicazioni di queste -Istruzioni d'uso- per la salvaguardia ambientale: 4 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

5 3 Descrizione del prodotto 3.1 Materiale fornito 3 Descrizione del prodotto Materiale fornito l WEB-VV Dati di contatto l WEB-VV Contratto di licenza d'uso 3.2 Cosa è il VMI/WEB-VV? VMI WEB-VV VMI è l'acronimo di Vendor Managed Inventory (gestione delle scorte da parte del fornitore). Il fornitore è responsabile del mantenimento presso il cliente del livello delle scorte dei propri prodotti. Assume la sorveglianza delle giacenze tramite interrogazione a distanza e gestisce autonomamente la fornitura. WEB-VV è sinonimo di semplicità di interrogazione remota, visualizzazione confortevole ed archiviazione di dati a lungo termine. Grazie a interfacce di connessione a sistemi di gestione delle merci standard (sistemi ERP) e ad ampie funzioni di notifica, WEB-VV costituisce la base ideale per tutte le soluzioni VMI. WEB-VV si basa sulle più moderne tecnologie web, la visualizzazione avviene tramite un browser standard a piacere, come per es. Internet Explorer, ed è possibile senza alcun problema sia nella rete locale, sia a livello universale via Internet. Di conseguenza, per la visualizzazione dei valori di misura non è necessaria l'installazione locale di un software applicativo. La trasmissione dei valori di misura avviene a scelta via rete locale, Internet, GSM/GPRS o attraverso la linea telefonica. L'accesso al settore protetto per la visualizzazione del valore di misura è possibile solo tramite password individuale e il collegamento viene creato attraverso il protocollo sicuro https. I valori di misura vengono rilevati in loco tramite sensori e raccolti ed elaborati dai relativi elaboratori VEGA. Questi elaboratori effettuano la trasmissione temporizzata dei valori di misura al server WEB-VV definito. La visualizzazione dei valori di misura può avvenire sotto forma di grafico a barre o in forma tabellare. Accanto ai valori di misura attuali sono disponibili anche i dati storici. A piacere, i valori di misura attuali possono anche essere inviati ciclicamente via /sms/fax in qualsiasi momento. Inoltre è configurabile anche una notifica guidata dagli eventi. WEB-VV è disponibile in due versioni, una centralizzata ospitata presso VEGA e una installata a livello locale presso il cliente. Hosting presso VEGA VEGA mette a disposizione in un proprio centro di calcolo i server per la gestione dei dati d'inventario. Grazie ad un'alimentazione elettrica ininterrotta, all'hardware ridondante ed al backup automatico è garantita una disponibilità 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. L'allestimento, l'amministrazione e le future attualizzazioni del software sono comprese nelle spese di installazione una tantum. WEB-VV VH Configurazione, primi passi 5

6 3 Descrizione del prodotto Hosting locale VEGA fornisce la tecnica delle apparecchiature e il software, mentre l'installazione, l'allestimento e l'amministrazione sono di competenza del cliente. Al cliente competono altresì il mantenimento del funzionamento, la salvaguardia dei dati e l'attualizzazione del software. La condizione preliminare è la disponibilità di una struttura IT propria del cliente e del necessario personale qualificato. 6 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

7 4 Calibrazione 4 Calibrazione 4.1 Presupposti Per poter utilizzare il WEB-VV devono essere soddisfatti i seguenti prerequisiti: WEB-VV Dati di contatto WEB-VV Contratto di licenza d'uso Messa in servizio rete Ricevete questo documento con la conferma d'ordine. Inserite qui i vostri dati aziendali con indicazione della relativa persona di contatto. Inoltre è richiesto un contatto per il conto di utilizzo del supervisore. Spedite i dati di contatto al numero di fax indicato nel modulo. Riceverete il contratto di licenza d'uso dopo aver inviato i dati di contatto. Questo contiene le prestazioni, gli obblighi e la responsabilità di entrambi i partner contrattuali. Inoltre contiene anche i dati di accesso per il primo login. Una rete di apparecchi è composta da un elaboratore VEGAMET/ VEGASCAN/PLICSRADIO con sensori collegati ed i rispettivi punti di misura. Se gli elaboratori sono integrati tramite interfaccia ethernet in una rete aziendale con accesso internet, i valori di misura possono essere trasmessi via http (Port 80) direttamente al server WEB-VV. Se invece sono trasmessi via modem (analogico/isdn/gsm/gprs), è necessario un idoneo dispositivo di comunicazione aggiuntivo.inoltre sono necessari i dati di accesso di un provider, affinchè l'elaboratore possa avere un accesso a internet. Mettete in servizio l'elaboratore con PACTware secondo le rispettive istruzioni o usando la guida in linea contenuta nel PACTware ed avviate una trasmissione prova dei valori di misura. Figura 1: Trasmissione prova dei valori misurati WEB-VV Contattate il gestore WEB-VV dopo la messa in servizio della rete di apparecchi. Il gestore assegna la nuova rete di apparecchi adeguatamente e da il via libera alla visualizzazione dei valori misurati. WEB-VV VH Configurazione, primi passi 7

8 4 Calibrazione 4.2 Avviare WEB-VV per la prima volta WEB-VV Registrazione Avviate il vostro browser ed immettete l'url: https://web-vv.vega.com. Immettete nella schermata di login i dati di accesso che trovate nel contratto di licenza d'uso. Oppure potete consultare un sistema dimostrativo, senza bisogno di password, come prima fase di apprendimento. Figura 2: WEB-VV Registrazione Sistema operativo La schermata di comando del WEB-VV è suddivisa in sezioni differenti che soddisfano le funzioni descritte qui di seguito: Figura 3: WEB-VV Schermo di comando 1 Sezione navigazione dinamica 2 Sezione navigazione statica 3 Navigazione a "briciola di pane" 4 Sezione identificazione 5 Sezione informazione e applicazione l Sezione navigazione dinamica: Mostra le voci menù corrispondenti a seconda del rispettivo livello l Sezione navigazione statica: Offre l'opzione di impostazioni globali quali lingua, ora e password l Navigazione pangrattato: Mostra il percorso della pagina corrente, offre l'opzione di saltare ai livelli superiori l Sezione identificazione: Informa sul livello di applicazione corrente e mostra dipendentemente il nome dell'operatore impianto, del progetto e della visione dei valori di misura. l Sezione informazione e applicazione: Mostra i valori di misura o permette opzioni di immissione e selezione specifici dell'utente 8 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

9 4 Calibrazione Primi passi I seguenti passi sono il presupposto minimo per una indicazione dei valori di misura 1 Creare progetto: Un progetto contiene l'assegnazione della rete di apparecchi, la gestione utente e la visualizzazione corrente. 2 Assegnare rete di apparecchi: Ogni rete di apparecchi è presente per un elaboratore con uno o più punti di misura e con un dispositivo di trasmissione dati. 3 Creare visione dei valori di misura: La visione dei valori misurati definisce quali punti di misura di un elaboratore vengono riuniti in un gruppo e messi a disposizione per la visualizzazione. Creazione del progetto Per l'indicazione dei valori di misura è indispensabile la creazione di un progetto corrispondente. Generalmente è utile creare un progetto individuale per ogni cliente finale. Selezionate perciò la voce menù "Progetti" e cliccate sul pulsante "Aggiungere". Come nome progetto, per esempio, scegliete il nome dell'impianto o del cliente. Compilate gli altri campi richiesti e salvate le immissioni con il pulsante "Salvare e uscire". Figura 4: WEB-VV Creare progetto Assegnare rete apparecchi Dopo aver assegnato sul posto la rete apparecchi ed aver trasmesso i valori misurati al WEB-VV, il gestore WEB-VV rilascia, su vostra richiesta, la rete apparecchi nel portale web. Adesso tutti i presupposti sono soddisfatti e potete assegnare la rete apparecchi desiderata ad uno o più progetti. Senza l'assegnazione di una rete apparecchi ad un progetto non è possibile la visione dei valori misurati. Selezionate la voce menù "Rete apparecchi" nella sezione navigazione sinistra. Ora vedete l'elenco di tutte le reti apparecchi disponibili. WEB-VV VH Configurazione, primi passi 9

10 4 Calibrazione Figura 5: Lista delle reti apparecchi disponibili Se avete selezionato la rete apparecchi desiderata vedete tutti suoi i dettagli rilevanti nella finestra che appare ora. Figura 6: Dettagli rete apparecchi Cliccate sul pulsante "Assegnare rete apparecchi" e assegnate uno dei progetti elencati ad una rete apparecchi. Salvate la vostra scelta con il pulsante "Salvare e uscire". Figura 7: Assegnazione progetto -> rete apparecchi Creare vista valori di misura Selezionate il progetto desiderato e cliccate sul pulsante "Aggiungere". Date un nome appropriato alla vista dei dati di misura e cliccate su "Continua". Figura 8: Creare vista dati di misura Scegliete dalla lista i punti di misura desiderati. Al max. sono consentiti otto punti di misura per ogni visione dei valori misurati. Salvate la vostra scelta con il pulsante "Salvare e uscire". 10 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

11 4 Calibrazione Figura 9: Scelta dei punti di misura in una vista valori misurati Indicare i valori di misura Scegliete il progetto desiderato. Adesso appare un elenco di tutte le visioni disponibili dei valori misurati, cliccate quindi su quella desiderata. Ora vedete i dati di misura attuali in un diagramma a barre. Nell'area sinistra di navigazione potete scegliere di far apparire alternativamente la forma tabellare oppure i valori storici. Inoltre trovate qui l'indicazione e la configurazione di messaggi ed informazioni. WEB-VV VH Configurazione, primi passi 11

12 4 Calibrazione Figura 10: Vista dei valori di misura 12 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

13 5 Gestione utenti 5 Gestione utenti 5.1 Conti utente WEB-VV offre differenti conti utente che contengono funzioni, compiti e diritti specifici. Sono disponibili i seguenti modi utente: Supervisore Il supervisore è la persona di contatto ed il responsabile per tutti gli affari aziendali o relativi ad un impianto, ha tutti i diritti a livello operatore impianto. Per esempio il supervisore può: l Creare/modificare/cancellare progetti l Assegnare reti apparecchi l Configurare il provider SMS e Fax l Creare/modificare/cancellare conti utente (Utente principale/ Utente) l Creare/modificare/cancellare le viste dei valori misurati l Creare trasmissione di notifica l Creare/modificare/cancellare ubicazioni Ogni supervisore WEB-VV può creare ulteriori conti utente autonomamente. Di regola non dovrebbe essere utilizzato il conto supervisore per la rappresentazione dei dati misurati, che è previsto principalmente per la creazione e la configurazione. Utente principale L'utente principale è responsabile di un progetto definito di un operatore impianto. Nell'ambito di questo progetto ha gli stessi diritti di un supervisore. Per esempio l'utente principale può: l Creare/modificare/cancellare conti utente (Utente) l Creare/modificare/cancellare le viste dei valori misurati l Creare trasmissione di notifica Utente Un utente è solo autorizzato alla lettura delle viste dei valori misurati e dei progetti per i quali ha accesso. Esso è il conto utente consigliato per la visualizzazione dei valori misurati durante il funzionamento. Creare conto utente Per creare un nuovo conto utente navigate nel menù "Conti utente" e selezionate il pulsante "Aggiungere". Immettete i dati richiesti nella maschera di immissione e cliccate alla fine sul pulsante "Continua". Quando immettete "Utente" e "Password" fate attenzione ai caratteri minuscoli e maiuscoli che vengono controllati in entrambi i campi di immissione (case-sensitive). WEB-VV VH Configurazione, primi passi 13

14 5 Gestione utenti Figura 11: Creazione di un nuovo conto utente Assegnate il conto utente ad un operatore impianto e ad un progetto. Selezionate il corrispondente ruolo utente tramite la list box "Funzione". Salvate la vostra scelta con il pulsante "Salvare e uscire". 14 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

15 6 Messaggi ed informazioni 6 Messaggi ed informazioni 6.1 Definizione messaggi ed informazioni Messaggi I messaggi sono una lista di eventi o notizie e vengono suddivisi nelle seguenti categorie: Disturbi Allarmi Lista trasmissione Un disturbo è segnalato da un triangolo di pericolo giallo nell'angolo superiore destro della vista valori misurati. Cliccando sul triangolo di pericolo si arriva automaticamente alla lista dei disturbi, dove si ottengono ulteriori indicazioni sul disturbo attuale. Confermate il messaggio tramite il pulsante "Evidenziato come letto". Il triangolo giallo resta visibile finchè tutti i messaggi della lista disturbi non sono stati confermati. Un messaggio di disturbo può essere causato da: l Disturbo di comunicazione tra WEB-VV ed elaboratore, ad esempio una trasmissione dati mancata l Stato difettoso dei punti di misura, ad esempio sensore o punto di misura non funzionante (E013) l Punto di misura in simulazione Il WEB-VV genera un allarme quando si supera un valore definito o si scende al di sotto dello stesso. Nella grafica del valori misurati questo è mostrato con un cambio di colore e la rappresentazione del valore limite superato e rimasto al di sotto del punto di misura in questione. Inoltre avviene una registrazione sotto "Allarme" nella sezione messaggi. Il messaggio di allarme può essere confermato con il pulsante "Confermare" con timbratura oraria attuale dall'utente registrato. Tutte le informazioni inoltrate dal sistema via /SMS/Fax sono contenute nell'elenco delle trasmissioni. La lista comprende sia le trasmissioni riuscite che quelle non riuscite. WEB-VV VH Configurazione, primi passi 15

16 6 Messaggi ed informazioni Figura 12: Lista messaggi: Disturbi Notifiche Le notifiche sono messaggi ed informazioni spediti via /SMS/Fax o disponibili a video. Si suddividono nelle seguenti categorie: Valori di misura attuali Allarmi Disturbi I valori di misura attuali sono inviati come notifiche. Possono essere inoltrati tramite /SMS/Fax sia pilotati dal tempo sia dall'evento. Un allarme non è solo automaticamente registrato sotto "Messaggi", ma può essere anche spedito via /SMS/Fax Un disturbo non è solo automaticamente registrato sotto "Messaggi", ma può essere anche spedito via /SMS/Fax Figura 13: Scelta del tipo di notifica 16 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

17 6 Messaggi ed informazioni 6.2 Notifica via Spedire le notifiche via è il modo più semplice, senza costi e senza la necessità di un ulteriore provider. Si differenziano i seguenti tipi di notifica: Comando temporizzato I valori di misura attuali sono rilasciati ad orari definiti indipendentemente dal risultato della misura. Il comando a tempo può essere configurato come segue: l una sola volta in un giorno a piacere ed ad un'ora a piacere l a cadenza oraria ogni 1/2/3/6/8 ore l giornalmente ad un ora a piacere l mensilmente in un giorno a piacere e ad un'ora a piacere l annualmente in un mese, giorno ed ora a piacere Figura 14: Notifica temporizzata via Figura 15: Notifica giornaliera via Soglia di allarme Un'informazione non deve essere spedita in un determinato momento, bensì al raggiungimento di un determinato livello, pertanto si deve in primo luogo definire una soglia di allarme. Per ogni punto di misura sono disponibili quattro soglie di allarme: l Lo: Informazione quando si scende al di sotto di un valore di misura definito WEB-VV VH Configurazione, primi passi 17

18 6 Messaggi ed informazioni l LoLo: Quando si è già al di sotto della soglia di allarme Lo e si dovrebbe rilasciare un'ulteriore informazione l Hi: Informazione al superamento di un valore di misura definito l HiHi: Quando è gia superata la soglia di allarme Hi e si dovrebbe rilasciare un'ulteriore informazione. Consiglio: In molti casi è utile impostare un'isteresi. Se il livello attuale oscilla intorno al valore della soglia di notifica, il valore impostato sarebbe continuamente al di sotto o al di sopra e questo comporterebbe una continua trasmissione di messaggi anche se in realtà il livello non cambia. Figura 16: Configurazione delle soglie di allarme 6.3 Notifiche via SMS/Fax Per poter mandare una notifica via SMS o Fax bisogna innanzitutto registrarsi presso un idoneo provider. Contattate in questo caso la hotline WEB-VV. 18 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

19 6 Messaggi ed informazioni Figura 17: Configurazione SMS WEB-VV VH Configurazione, primi passi 19

20 7 Ulteriori possibilità di configurazione 7 Ulteriori possibilità di configurazione 7.1 Layout L'aspetto del WEB-VV può essere personalizzato. Non solo è possibile cambiare il colore, ma anche certe grafiche quali il logo dell'azienda o determinati passaggi di testo. Figura 18: Impostazioni layout 20 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

21 8 Appendice 8 Appendice 8.1 Contratto di licenza d'uso WEB-VV Questo contratto di licenza d'uso è un contratto tra l'utente (come persona fisica o giuridica) e la società VEGA (VEGA Grieshaber KG, Schiltach) per il software WEB-VV. Utilizzando il WEB-VV con dati di accesso, l'utente dichiara di accettare le seguenti disposizioni di questo accordo e l'elaborazione all'interno dell'azienda dei suoi dati cliente. Se l'utilizzatore non dà il suo consenso, non gli è consentito di usare WEB-VV con i dati di accesso. 1 In generale WEB-VV è un software che mette a disposizione dell'utente valori di misura basati su web. Con l'ausilio dei dati di accesso l'utente accede direttamente ai valori di misura e può anche eseguire regolazioni appropriate, in funzione del livello di autorizzazione. 2 Servizi di VEGA VEGA mette a disposizione dell'utente dati di accesso personali, irrevocabili e non trasferibili, riservandosi il diritto di modificarli per motivi di sicurezza, nei casi di necessità. VEGA non ha obbligo di manutenzione e cura del WEB-VV. 3 Obblighi dell'utente I dati di accesso forniti da VEGA devono essere segreti. L'utente è l'unico responsabile di tutte le azioni ed i provvedimenti che si intraprendono durante l'utilizzo di questi dati. VEGA deve essere informata immediatamente se viene modificato il nome o la forma giuridica dell'azienda specifica e si riserva il diritto, in questo caso, di modificare i dati di accesso. 4 Dati di accesso Il nome utente si prende dai dati di contatto del WEB-VV. Nel contratto di licenza d'uso inviato separatamente si trovano il nome utente e la password per il primo accesso. Il nome utente non si può cambiare. L'utente può modificare la password in qualsiasi momento via WEB- VV. Al ricevimento del contratto di licenza d'uso firmato, VEGA da via libera all'accesso. WEB-VV VH Configurazione, primi passi 21

22 8 Appendice 5 Responsabilità Nonostante il controllo accurato del contenuto VEGA non si assume alcuna responsabilità circa la correttezza, la completezza e l'aggiornamento del software WEB-VV, incluse qualsivoglia conseguenze derivanti dal suo utilizzo. In particolare non sussiste alcun diritto di reclamo in caso di perdita o di falsificazione di dati. Questa esclusione di responsabilità include anche tutti i danni e/o altri svantaggi da parte di terzi, conseguenti a possibili malfunzionamenti di WEB-VV. VEGA inoltre non garantisce la correttezza dei valori di misura mostrati. 6 Varie VEGA ha il diritto di recedere da questo contratto di licenza d'uso in qualsivoglia momento, con un preavviso di tre mesi. Si applica esclusivamente il diritto tedesco, con esclusione del diritto privato internazionale. Se una disposizione di questo contratto non dovesse essere in vigore, le altre rimangono comunque valide. Una disposizione non valida viene poi sostituita da una valida al fine di preservare gli interessi economici dei partner nel miglior modo possibile. 22 WEB-VV VH Configurazione, primi passi

23 8 Appendice WEB-VV VH Configurazione, primi passi 23

24 Finito di stampare: VEGA Grieshaber KG Am Hohenstein Schiltach Germania Telefono Fax VEGA Italia srl Via Giacomo Watt Milano MI Italia Telefono Fax ISO 9001 Le informazioni contenute in questo manuale d'uso rispecchiano le conoscenze disponibili al momento della messa in stampa. VEGA Grieshaber KG, Schiltach/Germany 2011 Riserva di apportare modifiche

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849

Istruzioni supplementari. Adattatore con tubo schermante. per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm. Document ID: 34849 Istruzioni supplementari Adattatore con tubo schermante per VEGACAL 63, 64/VEGACAP 63 Stilo-ø 16 mm Document ID: 34849 1 Descrizione del prodotto 1 Descrizione del prodotto L'adattatore con tubo schermante

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione)

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) 1. Aprite Internet Explorer (accesso a internet) e digitate il seguente link: https://auflagen-tirage.wemf.ch/

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

il software per il nido e per la scuola dell infanzia

il software per il nido e per la scuola dell infanzia il software per il nido e per la scuola dell infanzia InfoAsilo è il software gestionale che semplifica il lavoro di coordinatori ed educatori di asili nido e scuole dell infanzia. Include tutte le funzionalità

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli