AUTOMATION BUILDING. Catalogo_A&B_Allegato 3_1.doc 1/6 10/05/04

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AUTOMATION BUILDING. Catalogo_A&B_Allegato 3_1.doc 1/6 10/05/04"

Transcript

1 AUTOMATION BUILDING A&B Automation Building - Via S.Rocco Monza (MI) Telefax cell Catalogo_A&B_Allegato 3_.doc /6 0/05/04

2 Automation Building Telefax: Presentazione: AB Manipolatore a due assi con comando elettropneumatico completo di PLC, Motore 4Vdc (a richiesta con motore speciale) LEGENDA: A) Stazione di carico e prelievo pezzi composto da espulsore e caricatore pezzi B) Stazione di foratura con sensori, trapano elettrico, morsa pneumatica, pallet sollevamento pezzo C) Pallet di scarico pezzi completa di sensori D) Asse longitudinale (X) del portale, completo di motore D.C. e sensori di posizione E) Asse verticale (Z) del portale, di tipo pneumatico con cilindro, sensori, dispositivo presa pezzo AB Unità di processo di automazione programmabile con PLC. (vista pi uno degli elementi del sistema) LEGENDA: A) Stazione di carico e prelievo pezzi completa di cilindro pneumatico e caricatore pezzi manuale posizionato fuori dall area protetta B) Manipolatore pneumatico a assi X/Z completo di unità di presa C/D) Conveyor con nastro trasportatore di tipo motorizzato e completo di sensori E) Unità Lifter (ascensore) motorizzata elettricamente a posizioni, completa di cilindro pneumatico per espulsione pezzi e sensori. ) Particolari da movimentare realizzati in materiale metallico e/o PVC Catalogo_A&B_Allegato 3_.doc /6 0/05/04

3 Automation Building Telefax: AB3 Isola robotizzata per trasporto bottiglie con riciclo pallet e programmabile con PLC LEGENDA: ) Stazione di carico bottiglie, composta da stopper pallet di riciclo, semaforo, pulsanti di avvio ciclo, sportello di sicurezza per le operazioni di carico. ) Stazione di controllo presenza carico a bordo, composta da stopper e sistemi di controllo presenza fisica delle bottiglie. 3) Stazione di trasferimento pallet pieni, composta da stopper pallet e slitta di scorrimento sull asse perpendicolare con due posizioni a gestione elettro/pneumatico. 4) Stazione di accumulo pallet pieni, composta da stopper pallet 5) Stazione di scarico pallet, composta da stopper, semaforo, pulsanti di avvio ciclo, sportello di sicurezza per le operazioni di scarico. 6) Stazione di trasferimento pallet vuoti, composta da stopper pallet, e slitta di scorrimento sull asse perpendicolare con due posizioni a gestione elettro/pneumatico. 7) Quadro elettrico, composta da PLC e presa di sicurezza a 30Vac 50Hz 00W circa. 8) Tavolo con rotelle in vulcolan per consentire al sistema utilizzi in vari laboratori. 9) Protezioni passive per garantire la sicurezza agli allievi durante il funzionamento della macchina. Catalogo_A&B_Allegato 3_.doc 3/6 0/05/04

4 Automation Building Telefax: Mod. AB4 Linea di trasporto per magazzino verticale e uso di PLC Fig. Fig. Fig. 3 Fig. 4 FIG. Box d interfaccia, composto da micro-boccole per la gestione dei singoli fili di ogni segnale proveniente dal campo (Item) FIG. - Telaio a muro, completo di protezione con pannelli trasparenti per la sicurezza degli operatori. In foto, la versione base composta da: Carico Lifter Deposito - Box d interfaccia (sistema base). Il Sistema è già predisposto per l ampliamento, comprende alcuni pulsanti per la gestione del sistema FIG. 3 - Sistema di trasporto, composto da più elementi opportunamente affiancati ed inseriti nel contesto di un magazzino verticale di dimensioni contenute. Espansione della Fig. in una fase successiva. La struttura, consente l inserimento di altri moduli e nastri motorizzati secondo l esigenza del cliente. Fig. 4 - Immagine di un nastro trasportatore completo di stopper, motore, elettrovalvola monostabile, sensori magnetici, finecorsa, box di collegamento dei dispositivi elettrici, sponde laterali guida bottiglie. Catalogo_A&B_Allegato 3_.doc 4/6 0/05/04

5 Automation Building Telefax: ***** ELENCO IMPIANTI DISPONIBILI ***** Mod. AB Mod. AB Mod. AB3 Mod. AB4 Mod. AB5 Mod. AB6 Mod. AB7 Mod. AB8 Mod. AB9 Mod. AB0 Mod. AB Mod. AB Mod. AB3 Mod. AB4 Mod. AB5 Mod. AB6 Mod. AB7 Mod. AB8 Mod. AB9 Mod. AB0 Mod. AB ********* Braccio manipolatore a due assi con comando elettropneumatico e PLC. Unità di processo di automazione con Conveyor e programmabile a PLC Isola robotizzata per il trasporto bottiglie con riciclo Pallet e uso di PLC Linea di trasporto per magazzino verticale e uso di PLC Postazione da tavolo per simulazione e uso di PLC Linea di trasporto con dispensatore e Lifter programmabili con PLC Scatola d interfaccia per segnali I/O 4Vdc Sistema di trasporto a pallettizzatore mosso con motore Brushless Ascensore industriale trasporto pallet a tre piani con baie di carico e scarico Navetta industriale miniaturizzata per il trasporto pallet Trasloelevatore industriale miniaturizzato per il trasporto pallet Magazzino pallet industriale miniaturizzato Sistema di trasporto a cinghia controllato da motore a 4Vdc e PLC Software di simulazione per impianto AB6 Dispositivi di elettropneumatica per pannello didattico Sistema elettropneumatico per il controllo di temperatura e uso di PLC Sistema di controllo di livello di serbatoi e uso di PLC Sistema di controllo per tapparella elettrica e uso di PLC Portale manipolatore a tre assi con comando elettropneumatica e uso di PLC Braccio antropomorfo a quattro assi a logica sequenziale pneumatica Braccio antropomorfo a cinque assi elettropneumatici e uso di PLC Altro su specifica richiesta del cliente Catalogo_A&B_Allegato 3_.doc 5/6 0/05/04

6 Automation Building Telefax: NOTE E VARIANTI DEI PRODOTTI: GESTIONE PREZZI - VARIANTI PLC / MICROCONTROLLORE MOTORI SPECIALI - ALTRO PREZZI: Poiché tutte le apparecchiature possono essere progettate in funzione delle esigenze dei singoli acquirenti, è opportuno che i prezzi siano concordati in funzione delle varianti inserite in fase d offerta e/o d ordine. Per tutte le apparecchiature, dovrà essere specificato la fornitura del pacchetto software perché non è mai incluso nel prezzo, questo potrà essere fornito con quotazione separata. VARIANTI PLC: Tutte le apparecchiature possono essere gestite con PLC di differente marche. La scelta del modello, la possibilità di fornirlo anche in conto lavoro per risparmiare sulla fornitura potrà dar luogo a modifiche economiche di notevole importanza, si consiglia quindi di chiedere una revisione del prezzo del prodotto in funzione di quanto sopra. MOTORI SPECIALI: Alcune apparecchiature possono essere gestite con motori speciali. Scegliere il modello, fornirlo in conto lavoro per risparmiare potrà dar luogo a modifiche economiche di notevole importanza, si consiglia quindi di chiedere una revisione del prezzo del prodotto in funzione di quanto sopra. VARIANTE A MICROCONTROLLORE PER ELETTRONICI: Il PLC usato (per alcuni modelli) può essere sostituito con Microcontrollore opportunamente calibrato sulle varie apparecchiature ed in accordo con i tecnici dell acquirente. TEMPI DI CONSEGNA: Entro 4 0 settimane dalla data del Vostro ordine, in funzione al modello scelto. GARANZIA: Un anno salvo manomissione o uso improprio secondo quanto verrà descritto nelle specifiche funzionali dell impianto. NOTA: Desideriamo segnalarvi che, tutti i nostri prodotti dispongono di una descrizione maggiormente dettagliata che potrà esservi inviata su richiesta. Al fine di ottenere una riduzione del prezzo, siamo disponibili a considerare l inserimento di PLC o motori speciali di Vs. fornitura nei nostri sistemi, (previo verifica di compatibilità). Nel ringraziarvi per l interesse nei nostri prodotti e in attesa di Vs. riscontri, Vogliate nell occasione gradire i ns. migliori saluti. Indirizzi utili: A&B Automation Building Via San Rocco, Monza (MI) telefax: cell: A&B Automation Building F. Arena Catalogo_A&B_Allegato 3_.doc 6/6 0/05/04

AUTOMATION BUILDING. Catalogo_A&B_Allegato 3_3.doc 1/6 10/05/04

AUTOMATION BUILDING. Catalogo_A&B_Allegato 3_3.doc 1/6 10/05/04 AUTOMATION BUILDING 2 2 A&B Automation Building - Via S.Rocco 27-20052 Monza (MI) Telefax +39 39-200300----- cell. 335-684726 www.aandb.it E-mail: info@aandb.it Catalogo_A&B_Allegato 3_3.doc /6 0/05/04

Dettagli

Tekno Simop. Il compito di questa stazione è quello di alimentare la catena produttiva di pezzi grezzi.

Tekno Simop. Il compito di questa stazione è quello di alimentare la catena produttiva di pezzi grezzi. UNI EN ISO 900:2000 Modulo A Stazione di Alimentazione Il compito di questa stazione è quello di alimentare la catena produttiva di pezzi grezzi. I pezzi vengono caricati manualmente all interno della

Dettagli

ITIS E. FERMI DESIO AREA DI PROGETTO D.M. 09/03/1994. Specializzazione: Meccanica

ITIS E. FERMI DESIO AREA DI PROGETTO D.M. 09/03/1994. Specializzazione: Meccanica ITIS E. FERMI DESIO AREA DI PROGETTO D.M. 09/03/1994 Specializzazione: Meccanica L area di progetto E nata dalla necessità di contribuire alla formazione dei nuovi profili professionali, indicati dal Ministero

Dettagli

CIM Computer Integrated Manufacturing

CIM Computer Integrated Manufacturing INDICE CIM IN CONFIGURAZIONE BASE CIM IN CONFIGURAZIONE AVANZATA CIM IN CONFIGURAZIONE COMPLETA DL CIM A DL CIM B DL CIM C DL CIM C DL CIM B DL CIM A Il Computer Integrated Manufacturing (CIM) è un metodo

Dettagli

Magazzini automatici serie AW

Magazzini automatici serie AW Magazzini automatici serie AW Una singola installazione può essere costituita da uno o più traslo elevatori. La larghezza della corsia centrale può essere realizzata con due diverse larghezze: la corsia

Dettagli

LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. Oggetto: BOX DOCCIA. PRODOTTO DA IMBALLARE: DIMENSIONI PRODOTTO:

LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. Oggetto: BOX DOCCIA. PRODOTTO DA IMBALLARE: DIMENSIONI PRODOTTO: Oggetto: LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. PRODOTTO DA IMBALLARE: BOX DOCCIA. DIMENSIONI PRODOTTO: LUNGHEZZA (X) MIN. 800 MM MAX. 2200 MM LARGHEZZA (Y) MIN. 240

Dettagli

CIM A CIM B. Computer-Integrated Manufacturing (CIM)

CIM A CIM B. Computer-Integrated Manufacturing (CIM) Computer-Integrated Manufacturing (CIM) Il Computer Integrated Manufacturing (CIM) è un metodo di produzione nel quale l'intero processo produttivo è controllato da un computer. Tipicamente, è composto

Dettagli

PALLETTIZZAZATORI CARTESIANI APERTI

PALLETTIZZAZATORI CARTESIANI APERTI PALLETTIZZAZATORI CARTESIANI APERTI Il pallettizzatore cartesiano aperto è un robot cartesiano serie CC a 3/4 assi con un asse a terra che può arrivare a 10 metri di corsa, per pallettizzare fino a 7 posti

Dettagli

Componenti per l automazione pneumatica

Componenti per l automazione pneumatica Componenti per l automazione pneumatica www.pneumaxspa.com Con il programma "DIDACTIC" Pneumax si propone di realizzare un pacchetto completo di moduli assemblabili su di un banco di simulazione. Il programma

Dettagli

STOCCAGGIO AUTOMATICO AUTOSTORE

STOCCAGGIO AUTOMATICO AUTOSTORE STOCCAGGIO AUTOMATICO I magazzini consentono lo stoccaggio automatico di unità di carico di ogni dimensione e peso. Le macchine sono progettate in diverse soluzioni per il massimo sfruttamento della volumetria

Dettagli

IO 6.3 PRESTAZIONI MINIME DEI LABORATORI IPIA-ITI

IO 6.3 PRESTAZIONI MINIME DEI LABORATORI IPIA-ITI Pag. 1 di 6 IO 6.3 PRESTAZIONI MINIME DEI LABORATORI IPIA-ITI n ediz. Data Descrizione Firma preparazione Firma approvazione DIR 00 22/09/13 Prima emissione Carlo Ferrari Maria Amodeo Pag. 2 di 6 INDICE

Dettagli

Con riferimento agli accordi intercorsi, ci pregiamo inviarvi la nostra conferma d ordine, come segue:

Con riferimento agli accordi intercorsi, ci pregiamo inviarvi la nostra conferma d ordine, come segue: Noale, 06 marzo 08 Alla cortese attenzione del Sig.. Spett. Via tel.: ( ) Con riferimento agli accordi intercorsi, ci pregiamo inviarvi la nostra conferma d ordine, come segue: CONFERMA D ORDINE 0 8 /..

Dettagli

EasyLoad. EasyLoad RACCOLTA APPLICAZIONI. Sistemi di Asservimento per CMM SISTEMI MANUALI SISTEMI AUTOMATICI. www.moden.it SU CMM A PORTALE

EasyLoad. EasyLoad RACCOLTA APPLICAZIONI. Sistemi di Asservimento per CMM SISTEMI MANUALI SISTEMI AUTOMATICI. www.moden.it SU CMM A PORTALE Sistemi di Asservimento per CMM EasyLoad SISTEMI MANUALI PER CONTROLLI DI LABORATORIO SU CMM A PORTALE SISTEMI AUTOMATICI PER CONTROLLI IN LINEA SU ROBOT DI MISURA www.moden.it SISTEMA DI CARICO-SCARICO

Dettagli

PALETTIZZAZATORI E FINE LINEA

PALETTIZZAZATORI E FINE LINEA PALLETTIZZATORI PALETTIZZAZATORI E FINE LINEA Apiel produce pallettizzatori cartesiani per soddisfare le più svariate esigenze della clientela. Abbiamo 13 modelli base che possiamo realizzare con caratteristiche

Dettagli

ROBOT CARTESIANI. Abbiamo 15 modelli di robot cartesiani che possono essere forniti in 4 tipologie diverse:

ROBOT CARTESIANI. Abbiamo 15 modelli di robot cartesiani che possono essere forniti in 4 tipologie diverse: ROBOT CARTESIANI Apiel realizza un ampia gamma di robot cartesiani da 2 a 6 assi per la movimentazione di oggetti con massa variabile da 2Kg fino a 180Kg con aree operative che arrivano a 20 metri quadri

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE IV. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE IV. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. (TECNOLOGIE E TECNICHE DELL'INSTALLAZIONE E DELLA MANUTENZIONE ) CLASSE IV Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici 1 0 SICUREZZA Normativa fondamentale sulla sicurezza

Dettagli

UNIVERSITÁ DI PISA. Realizzazione di un sistema SCADA per la. gestione di un magazzino FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA

UNIVERSITÁ DI PISA. Realizzazione di un sistema SCADA per la. gestione di un magazzino FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA UNIVERSITÁ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA TESI DI LAUREA: Realizzazione di un sistema SCADA per la gestione di un magazzino RELATORE CANDIDATO PROF. LUCA SANI Dipartimento

Dettagli

MASTER L EVOLUZIONE DEL MAGAZZINO VERTICALE AUTOMATICO

MASTER L EVOLUZIONE DEL MAGAZZINO VERTICALE AUTOMATICO MASTER L EVOLUZIONE DEL MAGAZZINO VERTICALE AUTOMATICO MASTER L EVOLUZIONE MASTER è l'evoluzione del magazzino automatico verticale a cassetti per la sua totale flessibilità di espansione con la aggiunta

Dettagli

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA Apiel produce pallettizzatori cartesiani per soddisfare le più svariate esigenze della clientela. Abbiamo 13 modelli base che possiamo realizzare con caratteristiche diverse

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA IRB 2400 E2-40-2000

DESCRIZIONE TECNICA IRB 2400 E2-40-2000 DESCRIZIONE TECNICA IRB 2400 E2-40-2000 IRB 2400 E2-40-2000 IRB 2400 BG7-SPG400-L2000 CN-PC Robot IRB 2400/16 versione PBT Registro posteriore a 5 assi + Y1,Y2 Controllo numerico per sistema operativo

Dettagli

CariVert6000 CARICATORE AUTOMATICO PER BARRE PROFILATE

CariVert6000 CARICATORE AUTOMATICO PER BARRE PROFILATE Caricatori barre CariVert6000 CARICATORE AUTOMATICO PER BARRE PROFILATE Figura 1 ESEMPI DI PROFILI GESTIBILI Figura 2 Figura 3 Figura 4 Asservimenti per troncatrici e presse Macchina costituita da: magazzino

Dettagli

MODULO PREREQUISITI OBIETTIVI CONTENUTI ORE

MODULO PREREQUISITI OBIETTIVI CONTENUTI ORE 1 POTENZA ED ENERGIA Conoscenze di fisica del primo biennio biennio Lettura di schemi elettrici di potenza e di comando per impianti industriali Uso di internet per ricerca materiali e cataloghi. Concetto

Dettagli

S.R.L. Istruzioni ITO1/06 MATRICOLA N.392529

S.R.L. Istruzioni ITO1/06 MATRICOLA N.392529 S.R.L. TAVOLA ROTANTE MONTAGGIO AVVITATURA POMELLO X-250 Istruzioni ITO1/06 MATRICOLA N.392529 1 - Introduzione Costruttore: IDROTECNICA S.R.L. strada Canelli, 53/6A - 14049 Nizza Monferrato (AT) Italy

Dettagli

Progetto 1: Montaggio, programmazione e messa in servizio di un impianto con Stazione di distribuzione

Progetto 1: Montaggio, programmazione e messa in servizio di un impianto con Stazione di distribuzione Progetto 1: Montaggio, programmazione e messa in servizio di un impianto con Stazione di distribuzione Punteggio (Punti totali sul totale) 16/100 t max 180 min Contesto Lei ha il compito di montare la

Dettagli

LOTTO N. 2B PROGETTO Laboratorio di Elettrotecnica/Elettronica B-4.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2012-79 CUP: F63J12000590007 CIG: ZE90EEF866

LOTTO N. 2B PROGETTO Laboratorio di Elettrotecnica/Elettronica B-4.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2012-79 CUP: F63J12000590007 CIG: ZE90EEF866 Allegato A Capitolato Tecnico LOTTO N. 2B PROGETTO Laboratorio di Elettrotecnica/Elettronica B-4.B-FESR06_POR_CAMPANIA-202-79 CUP: F63J2000590007 CIG: ZE90EEF866 Importo comprensivo di IVA: euro 6000,00

Dettagli

Scegliete il giusto dispositivo

Scegliete il giusto dispositivo Sistemi per la movimentazione del vetro piano e delle lastre di vetro Dispositivi di movimentazione razionali per tutti i settori della lavorazione del vetro piano e delle lastre di vetro handling systems

Dettagli

Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino. Il centro di lavoro

Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino. Il centro di lavoro Centri di lavorazione meccanica Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino Il centro di lavoro Il centro di lavoro Il centro di lavoro è una macchina utensile dotata di controllo

Dettagli

Il centro di lavoro. Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro. Macchina utensile

Il centro di lavoro. Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro. Macchina utensile Centri di lavorazione meccanica Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino Il centro di lavoro Il centro di lavoro è una macchina utensile dotata di controllo numerico in grado

Dettagli

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000 Per LINEA linea automatica MIRAGE di taglio 600 si intende un processo lavorativo dove la barra viene caricata manualmente in un magazzino, per poi essere traslata per mezzo di uno spingi barra in una

Dettagli

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA Solaut produce pallettizzatori cartesiani per soddisfare le più svariate esigenze della clientela. Abbiamo 13 modelli base che possiamo realizzare con caratteristiche diverse

Dettagli

EPS-XPS PROCESSING MACHINES AND PLANTS

EPS-XPS PROCESSING MACHINES AND PLANTS EPS-XPS PROCESSING MACHINES AND PLANTS La srl progetta, costruisce, collauda ed installa impianti e macchine per la lavorazione dell EPS vantando 20 anni di esperienza nel settore. La continua ricerca

Dettagli

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO Pagina 1 KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO La gamma dei kit per estrusi in alluminio e-motus è l evoluzione naturale delle offerte ai profili in alluminio. Il creare una struttura in profilo di alluminio e

Dettagli

Sistemi per. l automazione industriale. Progettazione elettrica meccanica e software industriali. Quadri e impianti elettrici.

Sistemi per. l automazione industriale. Progettazione elettrica meccanica e software industriali. Quadri e impianti elettrici. Sistemi per l automazione industriale Progettazione elettrica meccanica e software industriali Quadri e impianti elettrici Macchine speciali Applicazioni robot Energie rinnovabili Azienda Sviluppo della

Dettagli

TRC Engineering BROCHURE SISTEMI DI AUTOMAZIONE

TRC Engineering BROCHURE SISTEMI DI AUTOMAZIONE TRC Engineering BROCHURE SISTEMI DI AUTOMAZIONE Edition 01/2013 INTRODUZIONE INTRODUCTION TRC è composta da un team di persone giovani e specializzate, dispone di un ufficio tecnico di progettazione ed

Dettagli

SOLLEVARE SCARICARE TRASPORTARE MONTARE LUCIDARE RUOTARE IMPILARE CARICARE TRASFERIRE ROBOT KUKA PER KR 360 CARICHI PESANTI KR 500

SOLLEVARE SCARICARE TRASPORTARE MONTARE LUCIDARE RUOTARE IMPILARE CARICARE TRASFERIRE ROBOT KUKA PER KR 360 CARICHI PESANTI KR 500 SOLLEVARE SCARICARE TRASPORTARE MONTARE LUCIDARE RUOTARE IMPILARE CARICARE TRASFERIRE ROBOT KUKA PER KR 360 CARICHI PESANTI KR 500 WORKING IDEAS CHIMICA AUTOMOTIVE DIVERTIMENTO ALIMENTAZIONE BEVANDE FONDERIA

Dettagli

Controllo della stampatrice con nastro trasportatore a 24V di fischertechnik mediante il PLC Siemens S7-1200 e il software Step 7 TIA Portal

Controllo della stampatrice con nastro trasportatore a 24V di fischertechnik mediante il PLC Siemens S7-1200 e il software Step 7 TIA Portal TITOLO ESPERIENZA: Controllo della stampatrice con nastro trasportatore a 24V di fischertechnik mediante il PLC Siemens S7-1200 e il software Step 7 TIA Portal PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI:

Dettagli

STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE

STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE INTRODUZIONE La robotica industriale rappresenta uno degli ambiti di maggior successo nell

Dettagli

Cronomaster ITALY. Comando bi-manuale di sicurezza. Lettore laser auto collimante senso di rotazione e n di giri

Cronomaster ITALY. Comando bi-manuale di sicurezza. Lettore laser auto collimante senso di rotazione e n di giri Apparecchiatura per Collaudo Ventilatori Tangenziali Mod. G36 Comando bi-manuale di sicurezza Lettore laser auto collimante senso di rotazione e n di giri Per tutti questi modelli non occorre alcuna Regolazione

Dettagli

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC

CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC CLASSE 3 ELETTRICO ESERCITAZIONI DI PLC Anno Formativo 2014/2015 Generalità Il software che utilizziamo per le esercitazioni in classe è una versione demo liberamente scaricabile dal seguente link: https://emiliogiomocfpfonte.wordpress.com/link/

Dettagli

PRODUZIONE LA TECNOLOGIA PER L INDUSTRIA CERAMICA

PRODUZIONE LA TECNOLOGIA PER L INDUSTRIA CERAMICA PRODUZIONE LA TECNOLOGIA PER L INDUSTRIA CERAMICA Nuova Era nasce a Scandiano alla metà degli anni ottanta ed in breve tempo si afferma sui mercati nazionali ed esteri come azienda leader nel campo delle

Dettagli

www.elenamarchetti.it

www.elenamarchetti.it MACCHINE CHIUDITRICI SCATOLE IN CARTONE CON NASTRO ADESIVO SEMI-AUTOMATICHE Necessitano di un operatore per abbassare le falde superiori delle scatole prima di essere introdotte in macchina. MACCHINE NASTRATRICI

Dettagli

N.B.N. AUTOMAZIONE s.r.l.

N.B.N. AUTOMAZIONE s.r.l. N.B.N. AUTOMAZIONE s.r.l. Automazione per industria www.nbnautomazione.it N.B.N. Automazione S.r.l. Frazione Penna n.154 52028 Terranuova Bracciolini (Arezzo) Telefono: 055/97.05.430 Fax: 055/56.09.099

Dettagli

ACCUMULATORI ACCUMULATORI ROTANTI NASTRI TRASPORTATORI. Apiel realizza accumulatori rotanti, orizzontali a tavolo e verticali.

ACCUMULATORI ACCUMULATORI ROTANTI NASTRI TRASPORTATORI. Apiel realizza accumulatori rotanti, orizzontali a tavolo e verticali. NASTRI TRASPORTATORI ACCUMULATORI Apiel realizza accumulatori rotanti, orizzontali a tavolo e verticali. ACCUMULATORI ROTANTI Questa tipologia di prodotto è utilizzato in uscita da linee di confezionamento

Dettagli

linea d imballo pacchi lamiera

linea d imballo pacchi lamiera linea d imballo pacchi lamiera linea di imballo per pacchi di lamiera mediante filmatura completamente automatica Nuovo metodo d imballo Pesmel ad elevata capacità produttiva La linea d imballaggio è stata

Dettagli

Macchina multifunzione monotesta a controllo numerico. modello MONO SPD

Macchina multifunzione monotesta a controllo numerico. modello MONO SPD it Macchina multifunzione monotesta a controllo numerico modello MONO SPD Dal Prete Engineering S.r.l. N Registro Imprese : VR-1998-60155 - Cod. Fiscale 02891240232 Sede Legale: Via Napoleone 22-37015

Dettagli

MACCHINA GABBIETTATRICE MOD. BREV 07

MACCHINA GABBIETTATRICE MOD. BREV 07 MACCHINA GABBIETTATRICE MOD. BREV 07 La macchina è realizzata per la produzione di gabbiette dette a cintura libera o per gabbiette con occhio largo secondo le seguenti caratteristiche: 1) Gruppo basamento

Dettagli

Liceo Tecnologico. Indirizzo Elettrico Elettronico. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati

Liceo Tecnologico. Indirizzo Elettrico Elettronico. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Obiettivi Specifici d Apprendimento Discipline con attività di laboratorio 3 4 5 Fisica 99 Gestione di progetto 132 99 *Tecnologie informatiche e

Dettagli

LABORATORIO DI SIMULAZIONE CIM - A. Manuale descrittivo e di esercizi. Laboratorio CIM

LABORATORIO DI SIMULAZIONE CIM - A. Manuale descrittivo e di esercizi. Laboratorio CIM LABORATORIO DI SIMULAZIONE CIM - A Manuale descrittivo e di esercizi Laboratorio CIM CIM-A Descrizione e Manuale pratico DL8195 Nastro trasportatore DL8191 Unità di trasporto orizzontale Unità di presa

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DOCENTI

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DOCENTI ISS IPSIA SILVIO CECCATO di MONTECCHIO MAGGIORE ( VI ) classe QUINTA A e B PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DOCENTI Anno scolastico 2015/16 Materia: LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI Indirizzo :

Dettagli

Il magazzino verticale automatico

Il magazzino verticale automatico I System Logistics Production Il magazzino verticale automatico Modula, nuova La nuova versione di MODULA attualizza le sue prestazioni, offrendo importanti vantaggi Il primo magazzino verticale a cassetti

Dettagli

La macchina di novembre

La macchina di novembre g testo Giuseppe Bonacina - illustrazione Giuseppe Di Dio La macchina di novembre Pad printing automatizzato Particolari soluzioni costruttive e informatiche rendono questa macchina per la stampa completamente

Dettagli

Controlli di tenuta e applicazioni speciali in linee di montaggio

Controlli di tenuta e applicazioni speciali in linee di montaggio Controlli di tenuta e applicazioni speciali in linee di montaggio Una moderna linea di produzione è progettata per ottenere un prodotto finale ad alta affidabilità con prestazioni sempre crescenti. Il

Dettagli

ROBOT CARTESIANI. Abbiamo 9 modelli di robot cartesiani che possono essere forniti in 3 tipologie diverse:

ROBOT CARTESIANI. Abbiamo 9 modelli di robot cartesiani che possono essere forniti in 3 tipologie diverse: ROBOT ROBOT CARTESIANI Apiel realizza un ampia gamma di robot cartesiani da 2 a 6 assi per la movimentazione di oggetti con massa variabile da 2Kg fino a 100Kg con aree operative che arrivano a 20 metri

Dettagli

ROBOTICA FORGING AUTOMATION

ROBOTICA FORGING AUTOMATION ROBOTICA FORGING AUTOMATION Lʼautomazione delle operazioni di stampaggio a caldo comporta una completa conoscenza della tecnologia tipica delle forge ed una capacità di personalizzazione delle macchine

Dettagli

GAMMA DI PALETTIZZATORI PER SACCHI - FARDELLI

GAMMA DI PALETTIZZATORI PER SACCHI - FARDELLI Tecnologia nella Palettizzazione dei Sacchi ESEMPI DI SACCHI PALETTIZZABILI COMUNI SCHEMI DI PALETTIZZAZIONE Config. nr 1 Config. nr 2 Config. nr 3 Config. nr 4 Config. nr 5 Config. nr 6 Config. nr 7 Config.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE V. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Automazione

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE V. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Automazione PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. (TECNOLOGIE E TECNICHE DELL'INSTALLAZIONE E DELLA MANUTENZIONE ) CLASSE V Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Automazione (8 ore/settimana programmate su 30 settimane/anno,

Dettagli

ELEVATORI PER NASTRI

ELEVATORI PER NASTRI NASTRI TRASPORTATORI ELEVATORI PER NASTRI ELEVATORE CONTINUO A RIPIANI Per le esigenze di trasporto in verticale realizziamo elevatori verticali a piano fisso. Queste apparecchiature svolgono sia la funzione

Dettagli

PROMOTECH AUTOMATION S.r.l

PROMOTECH AUTOMATION S.r.l DIVISIONE AUTOMAZIONE INDUSTRIALE PROMOTECH AUTOMATION S.r.l Sede Legale: Via Angelo Zorzetto,6 cap 31100 Treviso. Sede Operativa:Via Majorana, 9/B cap 31100 Ponzano Veneto Treviso (TV). Tel (+39) 0422969210

Dettagli

Dall ufficio ordini alle spedizioni: Ecco come automatizzare il magazzino grazie allo Scada.

Dall ufficio ordini alle spedizioni: Ecco come automatizzare il magazzino grazie allo Scada. Dall ufficio ordini alle spedizioni: Ecco come automatizzare il magazzino grazie allo Scada. Il sistema di movimentazione e immagazzinamento pezzi della Rik-Fer di Pordenone è stato automatizzato da Co.Mar

Dettagli

macchina serigrafica automatica UNIGLASS MC2

macchina serigrafica automatica UNIGLASS MC2 Via A. Marino 15/17 20090 Fizzonasco di Pieve Emanuele (Milano) Italia Tel: +39 02 90420257 - +39 02 90723468 Fax: +39 02 90723469 Skype: mismatic E-mail: info@mismatic.com Website: www.mismatic.com settore

Dettagli

2002 ISTITUTO PROFESSIONALE (indirizzo Tecnico per le Industrie Elettriche)

2002 ISTITUTO PROFESSIONALE (indirizzo Tecnico per le Industrie Elettriche) 2002 ISTITUTO PROFESSIONALE (indirizzo Tecnico per le Industrie Elettriche) Tema di SISTEMI, AUTOMAZIONE E ORGANIZZAZIONE DELLA PRODUZIONE Un sistema a nastro trasportatore, azionato da un motore con funzione

Dettagli

LABORATORIO TECNOLOGICO ED ESERCITAZIONI PRIMO BIENNIO

LABORATORIO TECNOLOGICO ED ESERCITAZIONI PRIMO BIENNIO LABORATORIO TECNOLOGICO ED ESERCITAZIONI PRIMO BIENNIO CONOSCENZE Le principali cause di infortunio. La segnaletica antinfortunistica. I dispositivi di protezione individuali e collettiva. Regole di comportamento

Dettagli

4. Nome e direzione degli assi (2h) (teoria: 1h, pratica: 1h)

4. Nome e direzione degli assi (2h) (teoria: 1h, pratica: 1h) 37 4. Nome e direzione degli assi (2h) (teoria: 1h, pratica: 1h) 4.1 La disposizione degli assi secondo la norma ISO Ogni asse è definito dal verso e dalla direzione di movimento della slitta ed è caratterizzato

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LA CONDUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI

TECNICO SUPERIORE PER LA CONDUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER LA CONDUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO

Dettagli

CONTROLLORI LOGICI PROGRAMMABILI PLC

CONTROLLORI LOGICI PROGRAMMABILI PLC CONTROLLORI LOGICI PROGRAMMABILI Introduzione ai comandi elettronici e ai controllori logici programmabili L automazione di una qualsiasi operazione di un processo produttivo viene conseguita attraverso

Dettagli

COMANDI PER CICLI. Ciclo: un insieme di operazioni (movimentazioni, ecc.) che evolvono secondo una sequenza prestabilita.

COMANDI PER CICLI. Ciclo: un insieme di operazioni (movimentazioni, ecc.) che evolvono secondo una sequenza prestabilita. COMANDI PER CICLI Ciclo: un insieme di operazioni (movimentazioni, ecc.) che evolvono secondo una sequenza prestabilita. Tipologie di comandi per cicli: 1. MANUALI o ARBITRARI : ogni azione della sequenza

Dettagli

Macchina multifunzione monotesta a controllo numerico. modello MONO SP

Macchina multifunzione monotesta a controllo numerico. modello MONO SP Macchina multifunzione monotesta a controllo numerico modello MONO SP Dal Prete Engineering S.r.l. N Registro Imprese : VR-1998-60155 - Cod. Fiscale 02891240232 Sede Legale: Via Napoleone 22-37015 S. Ambrogio

Dettagli

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Esposito Giovanni

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Esposito Giovanni Allegato A RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Esposito Giovanni (eventuale compresente) DOCENTE Saggiorato Gianluigi MATERIA T.P.S.E.E. CLASSI 5^AET INDIRIZZO/I ELETTRONICA ed ELETTROTECNICA (articolazione ELETTROTECNICA)

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari. Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali IMPIANTI MECCANICI MATERIAL HANDLING

Università degli Studi di Cagliari. Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali IMPIANTI MECCANICI MATERIAL HANDLING Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali IMPIANTI MECCANICI MATERIAL HANDLING Ing. Pier Francesco Orrù Definizione Con il termine trasporti interni

Dettagli

Industrial Automation Solutions

Industrial Automation Solutions Industrial Automation Solutions LOGIK Technology SOLUZIONI MECCANICHE ED ELETTRONICHE AVANZATE La LOGIK nasce e si basa sulla decennale esperienza maturata nel settore dell'imbottigliamento e del packaging.

Dettagli

Automazioni industriali e sistemi di collaudo. Riduttori e motoriduttori ASSEMBLAGGIO E COLLAUDO TST

Automazioni industriali e sistemi di collaudo. Riduttori e motoriduttori ASSEMBLAGGIO E COLLAUDO TST Automazioni industriali e sistemi di collaudo Riduttori e motoriduttori ASSEMBLAGGIO E COLLAUDO TST Sistemi integrati di produzione, collaudo e tracciabilità. Le esperienze di System Electric permettono

Dettagli

MACCHINE UTENSILI è la divisione del Gruppo Overmach che si occupa di analizzare e risolvere qualsiasi problema produttivo del Cliente in fase di pre-vendita: dalla scelta della macchina utensile più

Dettagli

modello Bertello VISTAMAG h 5900

modello Bertello VISTAMAG h 5900 modello Bertello VISTAMAG h 5900 (1) STRUTTURA AUTOPORTANTE Costruita in tubolare di acciaio predisposta per alloggiare la catenaria di trasporto delle unita di carico su un anello a sviluppo verticale.

Dettagli

120 Luglio/Agosto 2015 www.techmec.it

120 Luglio/Agosto 2015 www.techmec.it Innse Berardi, conosciuta nei vari mercati per le sue macchine utensili a sostentamento idrostatico ad alto livello di personalizzazione, opera nell ambito delle lavorazioni pesanti e ha ben chiare le

Dettagli

CONTROLLO GRU REALIZZATO CON P.L.C. SIEMENS S7 REVAMPING GRU MOBILI PORTUALI MHC FANTUZZI -REGGIANE

CONTROLLO GRU REALIZZATO CON P.L.C. SIEMENS S7 REVAMPING GRU MOBILI PORTUALI MHC FANTUZZI -REGGIANE CONTROLLO GRU REALIZZATO CON P.L.C. SIEMENS S7 REVAMPING GRU MOBILI PORTUALI MHC FANTUZZI -REGGIANE Le gru mobili portuali offrono soluzioni flessibili alla movimentazione dei carichi all interno dei porti,

Dettagli

Esse vengono definite "mezzi mobili" e possono essere raggruppate in due grandi categorie: trasportatori continui e trasportatori discontinui.

Esse vengono definite mezzi mobili e possono essere raggruppate in due grandi categorie: trasportatori continui e trasportatori discontinui. Mezzi di handling Tra le attrezzature che operano nel magazzino sono particolarmente importanti i mezzi che seguono il materiale (per lo meno con una parte) durante i suoi movimenti. Esse vengono definite

Dettagli

39 Il linguaggio grafico a contatti

39 Il linguaggio grafico a contatti 39 Il linguaggio grafico a contatti Diagramma a contatti, ladder, diagramma a scala sono nomi diversi usati per indicare la stessa cosa, il codice grafico per la programmazione dei PLC con il linguaggio

Dettagli

Fondamenti di Economia Aziendale ed Impiantistica Industriale

Fondamenti di Economia Aziendale ed Impiantistica Industriale Politecnico di Milano IV Facoltà di Ingegneria Fondamenti di Economia Aziendale ed Impiantistica Industriale Material Handling FEAII - Material Handling (I) SISTEMI DI MOVIMENTAZIONE E STOCCAGGIO INDICE

Dettagli

Programmatore scenari

Programmatore scenari Programmatore scenari scheda tecnica ART. MH00 Descrizione Questo dispositivo permette la gestione di scenari semplici e evoluti fino ad un numero massimo di 300. Grazie al programmatore scenari il sistema

Dettagli

Robot industriali per il packaging

Robot industriali per il packaging Perché i robot per automazione? In tutti i processi di produzione arriva il momento in cui i prodotti devono essere prelevati, imballati e pallettizzati. Il nostro compito è fornire i migliori robot per

Dettagli

Cronomaster ITALY. APPARECCHIATURA di controllo di ASSENZA CORTOCIRCUITI Nelle piastre di BATTERIE Pb. CONCETTO DI FUNZIONAMENTO

Cronomaster ITALY. APPARECCHIATURA di controllo di ASSENZA CORTOCIRCUITI Nelle piastre di BATTERIE Pb. CONCETTO DI FUNZIONAMENTO ITALY APPARECCHIATURA di controllo di ASSENZA CORTOCIRCUITI Nelle piastre di BATTERIE Pb. CONCETTO DI FUNZIONAMENTO L apparecchiatura verifica che non sussistano cortocircuiti, affermati o potenziali,

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE CRS8 Pannello sinottico La centrale antincendio mod. CRS8, controllata a microprocessore, è stata progettata per alimentare e gestire

Dettagli

Festo Mobile Electric Automation

Festo Mobile Electric Automation Festo Mobile Electric Automation 2 Electric Automation Panoramica Optimised Motion Series Schermo Controllo semplice di curve complesse Software Orientamento libero e flessibile Soluzioni di sicurezza

Dettagli

ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90

ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90 ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90 26/03/2015 - Pagina 1 di 10 Caratteristiche tecniche Carterizzazioni laterale e posteriore fisse. Anteriore a

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA. San Lazzaro di Savena - Bologna - Italy RIPARAZIONE ED V.della Fisica 14/16/18/20/22/24 INSTALLAZIONE

CENTRO ASSISTENZA. San Lazzaro di Savena - Bologna - Italy RIPARAZIONE ED V.della Fisica 14/16/18/20/22/24 INSTALLAZIONE SETTORE PISTONI IDRAULICI MOVIMENTO 2 e 3 ASSI STERZANTI - PISTONI SERVOSTERZO E COMPLESSIVI DI STERZATURA IDRAULICA PER VEICOLI INDUSTRIALI + KIT MONTAGGIO IDROGUIDE E SERVOSTERZI E ATTREZZATURA PER RICARICA

Dettagli

Sistemi di Material Handling

Sistemi di Material Handling Sistemi di Material Handling Affidabilità, manutenibilità, disponibilità e flessibilità: sono questi i principali fattori determinanti che portano alla scelta di un sistema di movimentazione CASSIOLI.

Dettagli

PROFILO SOCIETARIO. La De Lorenzo Formazione, per l organizzazione e la gestione di corsi di formazione a vari livelli e in diversi settori.

PROFILO SOCIETARIO. La De Lorenzo Formazione, per l organizzazione e la gestione di corsi di formazione a vari livelli e in diversi settori. PROFILO SOCIETARIO La De Lorenzo fu fondata nel 1951 dall'ingegner Ugo De Lorenzo per rispondere alla crescente domanda di strumentazione elettronica di qualità in campo industriale ed educativo. Verso

Dettagli

Motori Lineari Industriali

Motori Lineari Industriali Motori Lineari Industriali Sistema puramente elettrico Liberamente posizionabili lungo l intera corsa Per posizionamenti precisi e rapidi Motori lineari tecnologicamente ad alta durata Classe di protezione

Dettagli

GARA NAZIONALE OPERATORE ELETTRICO IMOLA (BO) 5-6 - 7 Maggio 2009

GARA NAZIONALE OPERATORE ELETTRICO IMOLA (BO) 5-6 - 7 Maggio 2009 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITIS - IPIA Francesco Alberghetti PROFESSIONALE PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO - TECNICO INDUSTRIALE Indirizzo sperimentale SCIENTIFICO TECNOLOGICO corrispondente a Liceo

Dettagli

Curricolo per Competenze triennio

Curricolo per Competenze triennio Curricolo per Competenze triennio proposte settore meccanico area specialistica tecnologica Istituto Tecnico Industriale Statale Marie Curie PREMESSA I percorsi degli istituti tecnici hanno l obiettivo

Dettagli

Soluzioni per il confezionamento alimentare e non, vendita macchine confezionatrici usate e nuove,

Soluzioni per il confezionamento alimentare e non, vendita macchine confezionatrici usate e nuove, Tricesimo, 19 Gennaio, 2015 Spett.le Abbiamo il piacere di inviare la nostra quotazione indicativa per una macchina capsulatrice. Specifiche tecniche: - tipo di capsula: NESPRESSO compatibili; - misure

Dettagli

AMBITI DI LAVORO ALCUNI ESEMPI. I nostri punti di forza sono molteplici e operiamo principalmente nell ambito di:

AMBITI DI LAVORO ALCUNI ESEMPI. I nostri punti di forza sono molteplici e operiamo principalmente nell ambito di: IL NOSTRO GRUPPO errebi elettrica costruzioni apparecchiature elettriche opera da oltre vent anni nel campo dell impiantistica industriale, nella progettazione, costruzione e messa in servizio di quadri

Dettagli

1 Introduzione al corso 3 1.1 Architettura del sistema di controllo... 6

1 Introduzione al corso 3 1.1 Architettura del sistema di controllo... 6 Indice 1 Introduzione al corso 3 1.1 Architettura del sistema di controllo................ 6 2 Elementi di modellistica 8 2.1 Modelli nel dominio del tempo................... 8 2.2 La trasformata di Laplace......................

Dettagli

REV. N. 00-02.2012 - OLIMPIA -

REV. N. 00-02.2012 - OLIMPIA - SCM GROUP SPA GABBIANI - via Statale Marecchia 258, 34-47826 Villa Verucchio, Rimini - Italy tel. +39 0541 674911 - fax +39 0541 674920 - gabbiani@scmgroup.com - www.scmgroup.com REV. N. 00-02.2012 - OLIMPIA

Dettagli

Modelli LINEA DI ROBOT CON: ELEVATE PRESTAZIONI E AFFIDABILITÀ SOFTWARE OPERATIVI SPECIFICI DIVERSE TECNOLOGIE DI SALDATURA DATI TECNICI

Modelli LINEA DI ROBOT CON: ELEVATE PRESTAZIONI E AFFIDABILITÀ SOFTWARE OPERATIVI SPECIFICI DIVERSE TECNOLOGIE DI SALDATURA DATI TECNICI Modelli LINEA DI ROBOT CON: ELEVATE PRESTAZIONI E AFFIDABILITÀ SOFTWARE OPERATIVI SPECIFICI DIVERSE TECNOLOGIE DI SALDATURA DATI TECNICI UP6 UP20 UP20-6 UP6-A00 UP20-A00 UP20-A10 Assi controllati 6 6 6

Dettagli

S.R.L. Istruzioni IT05/06 MATRICOLA N.392541

S.R.L. Istruzioni IT05/06 MATRICOLA N.392541 S.R.L. BANCO PROVA A TENUTA DISTRIBUTORE RUBINETTO Istruzioni IT05/06 MATRICOLA N.392541 1 - Introduzione Costruttore: IDROTECNICA S.R.L. strada Canelli, 53/6A - 14049 Nizza Monferrato (AT) Italy Tel.

Dettagli

Posizione ufficiale CETOP sulla Direttiva Macchine (2006/42/CE)

Posizione ufficiale CETOP sulla Direttiva Macchine (2006/42/CE) Posizione ufficiale CETOP sulla Direttiva Macchine (2006/42/CE) 1 Componenti oleoidraulici e pneumatici e loro classificazione secondo la Direttiva 1 Macchine 1.1 Macchine 2 1.2 Quasi-macchine (PCM, Partly

Dettagli

Creatività Italiana. Italian Creativity. d o m O S. educational. un sistema unico e diverso

Creatività Italiana. Italian Creativity. d o m O S. educational. un sistema unico e diverso d o m O S educational un sistema unico e diverso domos EDUCATIONAL Kit didattico per l'insegnamento della domotica negli istituti tecnici e professionali Sintesi domos Educational è uno strumento pensato

Dettagli

ITALIANO NX2 Trasduttore Compass

ITALIANO NX2 Trasduttore Compass Questo manuale è stato scritto per il trasduttore NX2 Compass 1.00 Edizione: Marzo 2003 1-2 Trasduttore bussola 45 NX2 Manuale di installazione Vi ringraziamo per aver scelto lo strumento NX2. con questo

Dettagli