La certificazione delle competenze professionali nell IT Service Management. Chiara Mainolfi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La certificazione delle competenze professionali nell IT Service Management. Chiara Mainolfi"

Transcript

1 La certificazione delle competenze professionali nell IT Service Management Chiara Mainolfi

2 EXIN AGENDA Quadro delle metodologie Percorsi di certificazione Schemi di certificazione A chi rivolgersi per gli esami Le certificazioni in Italia ed in Europa Il valore delle certificazioni

3 Missione Garantire la qualità del settore ICT e dei professionisti che vi lavorano mediante un sistema indipendente di esami e certificazioni

4 EXIN - Caratteristiche Organizzazione globale ed indipendente Determina i requisiti formativi Sviluppa ed organizza esami nell ambito dell Information Technology Esami indipendenti in IT basati su standard e bestpractices aggiornati Presente in oltre 125 Paesi in 6 continenti 40 anni di esperienza Piattaforma Web-Based di elevata qualità

5 EXIN International & regional offices EXIN Olanda,, Utrecht EXIN USA, Boston EXIN Asia, Kuala Lumpur EXIN Giappone,, Tokyo EXIN Sud Pacifico,, Melbourne EXIN Spagna,, Madrid EXIN Brasile, São Paulo EXIN MEA, Dubai EXIN Italia EXIN Cina

6 Numero di esami EXIN nel 2007 Europe West 36% Middle East 1% Africa North 1% Africa South 1% America North 24% America South 5% Europe East 2% South Pacific 5% Asia 25%

7 Esami Foundation EXIN in ITSM

8 Esami EXIN per ITIL IT Service Management Foundation EXIN introduce il certificato ITIL Foundation 8

9 Esami EXIN per ITIL Practitioners & IT Service Manager EXIN introduce ITIL Clustered Practitioners

10 Quadro delle metodologie

11 I professionisti dell ITSM Strategico Lungo periodo Organizzazione IT IT Director Service Manager Esterno Senior Consultant Lead Auditor Tattico Medio periodo Internal Auditor Process Manager Process Owner Process Manager Auditor Consultant Operativo Breve periodo Staff Group Leader Staff Implementare Gestire Verificare Certificare

12 Governance Governance IT IT Operation Service Management Service Management Application Development IT Security Project Management Project Management IT Planning IT Planning Quality System

13 Classificazione Modelli di qualità e controllo: ISO 9000 ISO COBIT COSO TQM EFQM Six Sigma TMap ISO Framework di processi: ITIL (v2 e v3) ASL MOF BiSL

14 Posizionamento reciproco dei modelli MOF ITIL v3 ITIL v2 Prince2 ASL ISO/IEC ISO TMap ISO/IEC COBIT MSP ASL ITIL v3 CoSO Istruzioni di Lavoro Processi di esecuzione Processi di controllo Strategia Fonte: ISACA ampliato da A. Praitano

15 Relazioni ISO/IEC è lo Standard internazionale per la gestione dei servizi IT ( IT Service Management) ISO/IEC è utile per una Verifica di che cosa si deve fare, per un efficace gestione dei servizi atta a soddisfare i requisiti dei clienti ISO/IEC ricopre tutti i processi fondamentali di ITIL (v2, v3)

16 Relazioni Application Services Library ASL è un metodo che fornisce indicazioni sull Application Management e sull Application Development ASL estende ITIL (v2, v3) verso il mondo applicativo ASL è sviluppato e mantenuto allineato con ITIL (v2, v3) ASL è liberamente accessibile a chiunque

17 Relazioni Microsoft Operational Framework MOF è un framework coerente con ITIL MOF estende il modello dei processi ITIL (Che cosa fare Processo) per creare delle linee guida operative (Come fare Procedure & Note Operative) per aiutare i clienti a raggiungere un alta affidabilità, disponibilità e gestione dei sistemi Non è vincolato a prodotti Microsoft

18 Relazioni PRojects IN Controlled Environments PRINCE2 è un metodo basato su processi per un efficace Gestione dei Progetti (Project Management) PRINCE2 viene indicato da ITIL quale metodo di Gestione dei Progetti per l introduzione in esercizio di nuovi servizi o di modifiche agli attuali

19 Relazioni Control Objectives for Information and related Technology CobiT è un framework per il Controllo di processo e per il controllo strategico dell IT CobiT è complementare ad ITIL laddove ITIL si focalizza su Che cosa fare Processi ma ha limiti nel controllo del sistema CobiT fornisce il controllo e le metriche IT inerenti molti processi ITIL

20 Schemi di certificazione

21 ITIL V2

22 Posizionamento reciproco dei modelli MOF ITIL v3 ITIL v2 Prince2 ASL ISO/IEC ISO TMap ISO/IEC COBIT MSP ASL ITIL v3 CoSO Istruzioni di Lavoro Processi di esecuzione Processi di controllo Strategia 22

23 ITIL V2 Il Foundation Certificate in IT Service Management garantisce la comprensione dei termini basilari, dei concetti e delle relazioni tra I processi ITIL Con il Practitioner Certificate in IT Service Management si acquisiscono le capacità dimostrate negli aspetti specialistici e pratici di uno dei processi ITIL Il Manager's Certificate in IT Service Management fornisce credenziali riconosciute a livello internazionale che mostrano la capacità di implementare e gestire l intera fornitura di servizi IT

24 ITIL V3

25 Posizionamento reciproco dei modelli MOF ITIL v3 ITIL v2 Prince2 ASL ISO/IEC ISO TMap ISO/IEC COBIT MSP ASL ITIL v3 CoSO Istruzioni di Lavoro Processi di esecuzione Processi di controllo Strategia 25

26 Operational Support & Analysis Planning, Protection & Optimization Release,, Control & Validation Service Offerings and Agreements Service Strategy Service Design Service Transition Service Operation Continual Service Improvement

27 Target group: ITIL V3 Foundation Coloro che devono avere una conoscenza di base di ITIL e di come questo debba essere utilizzato per migliorare la qualità della gestione dei servizi IT I professionisti IT che lavorano all interno di un organizzazione che ha adottato ed adattato ITIL così da esserne informato per poter contribuire al programma di miglioramento dei servizi. Prerequisiti: il corso presso un ATP è fortemente raccomandato ma non obbligatorio Tempo previsto per l esamel esame: 60 minuti per 40 domande Pass score: 65% (26 domande su 40) Tipo di esame: Computer-based Paper-based Domande a scelta multipla

28 ISO 20000

29 Posizionamento reciproco dei modelli MOF ITIL v3 ITIL v2 Prince2 ASL ISO/IEC ISO TMap ISO/IEC COBIT MSP ASL ITIL v3 CoSO Istruzioni di Lavoro Processi di esecuzione Processi di controllo Strategia

30 ISO/IEC Standard internazionale di qualità per la gestione dei servizi IT Fornisce una guida per il miglioramento dei servizi IT e dei processi di ITSM Si focalizza sul miglioramento costante di servizi e processi Valuta la qualità della fornitura di servizi IT Certificazione dei fornitori di servizi IT

31 Certificazione ISO/IEC Management Track Senior Manager/Consultant s Certificate according to ISO/IEC Manager/Consultant s Certificate according to ISO/IEC Auditing Track Lead Auditor s Certificate according to ISO/IEC Internal Auditor s Certificate according to ISO/IEC filtered Professional s Level filtered Support of IT Services Control of IT Services Management and improvement of IT Services Delivery of IT Services Alignment of Business and IT Foundation Level Foundation Certificate according to ISO/IEC 20000

32 A chi rivolgersi per gli esami

33 EXIN International

34 ITSM in ITALIA

35 Crescita globale

36 MERCATI interesse crescente in ITSM Brasile Cina India Italia Francia Giappone Corea Medio Oriente Spagna Svezia

37 Fonte: EXIN 2008 ITIL in Italia

38 ITSM nei principali Paesi europei Fonte: EXIN 2008

39 ITIL nei principali Paesi europei Fonte: EXIN 2008

40 Aziende certificate ISO South Korea 20 UK 15 USA 10 India 7 Spagna 5 Cina 4 Italia 3 Russia 3 Olanda 2 Giappone 2 Colombia 1 Brasile 1 Turchia 1 Totale 74 Fonti: AENOR certified companies

41 Il valore delle certificazioni

42 Benefici per il professionista Fonte: Gartner

43 Benefici per l azienda 70,00% Credibilità 60,00% 50,00% Altro Livello più elevato di servizio Vantaggi competitivi Coerenza Aumento di produttività Credibilità Abilità di vendere una soluzione più ampia 40,00% Costi minori Minore turnover 30,00% 20,00% 10,00% Accesso alle informazioni del vendor Livello più elevato di servizio Vantaggio competitivo Aumento di produttività Fonte: Gartner 0,00%

44 I benefici della formazione e certificazione professionale ITIL 1. La certificazione fornisce alle risorse un imprescindibile base comune di conoscenza; in primis un vocabolario comune che semplifica la progettazione e la gestione 2. Mitiga la naturale riluttanza al cambiamento delle risorse in quanto fornisce una visione dell assetto futuro e fornisce strumenti e competenze per ricoprire il ruolo 3. Responsabilizza e quini coinvolge i singoli sui ruoli che gli verranno affidatid 4. Se la certificazione è riconosciuta/premiata dall organizzazione di appartenenza, essa diviene un volano per il coinvolgimento di tutte le risorse 5. La certificazione è un titolo professionale personale che, essendo riconosciuto anche all esterno della organizzazione di appartenenza, rappresenta una crescita gratificante per l individuo l (contrariamente alla formazione tradizionale che, se non applicata/applicabile, rischia di cadere nel vuoto ) Stefano Bellin Service Level Manager

45 I benefici della formazione e certificazione professionale Ritengo che l adozione l delle best practices di IT Service Management e la formazione /certificazione del personale IT consentano: - la valorizzazione dell apporto dei servizi IT al business attraverso processi e strumenti ampiamente diffusi e consolidati - la condivisione di una semantica di erogazione dei servizi IT da parte del personale IT e del cliente - la capacità di interpretare criticamente e adattare le best practices alle reali esigenze aziendali Corrado Cortoni Direttore Information & Communication Technology

46 I benefici della formazione e certificazione professionale "Le certificazioni, oltre alla gratificazione personale, hanno anche contribuito a far comprendere a ciascun singolo professionista del mio gruppo di lavoro il funzionamento dei processi in maniera globale anche laddove la partecipazione individuale rimaneva limitata ad un unico processo. Questo ci ha aiutati a capire il lavoro degli altri colleghi ma anche e soprattutto a creare un senso di squadra e di organizzazione che automaticamente si è riflesso e si riflette sulla produttivita'." Joel Rodrigues Servizio Sistemi Informativi ed Innovazioni Tecnologiche Resp. Area IT e Networking

47 Get certified! Migliorare la qualità dello staff IT Rafforzare le competenze e migliorare le performance Aggiornare le conoscenze Essere competitivi Aggiungere valore alle risorse umane Qualificare lavori che richiedono conoscenze specialistiche Independent certificates: quality assured

48

49 Prova Prova Prova Prova

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

itsmf ITIL in Italia

itsmf ITIL in Italia itsmf ITIL in Italia Organizzazione e attività Rosario Fondacaro Consigliere itsmf Italia Firenze 30 Giugno 2010 Chi Siamo L IT Service Management Forum Italiano itsmf (IT Service Management Forum) è un

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

Processi di Gestione dei Sistemi ICT

Processi di Gestione dei Sistemi ICT Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A3_1 V1.1 Processi di Gestione dei Sistemi ICT Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Title Duration (Days) 20-giu-16 27-giu-16 04-lug-16 11-lug-16 18-lug-16 25-lug-16 01-ago-16 08-ago-16 15-ago-16 22-ago-16

Title Duration (Days) 20-giu-16 27-giu-16 04-lug-16 11-lug-16 18-lug-16 25-lug-16 01-ago-16 08-ago-16 15-ago-16 22-ago-16 Duration (Days) 20-giu-16 27-giu-16 04-lug-16 11-lug-16 18-lug-16 2-lug-16 01-ago-16 08-ago-16 1-ago-16 22-ago-16 Agile Business Analysis Foundation 3 11 8 Agile PgM Foundation 2 14 11 Agile PM Foundation

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

The ITIL Foundation Examination

The ITIL Foundation Examination The ITIL Foundation Examination Esempio di Prova Scritta A, versione 5.1 Risposte Multiple Istruzioni 1. Tutte le 40 domande dovrebbero essere tentate. 2. Le risposte devono essere fornite negli spazi

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Page 1 of 11 IL CERTIFICATO ITIL FOUNDATION IN IT SERVICE MANAGEMENT La

Dettagli

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice?

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice? A PROPOSITO DI ITIL ITIL fornisce un framework di linee guida best practice per l IT Service Management. Fornisce un framework per la governance dell IT e si focalizza sulla continua misurazione e miglioramento

Dettagli

Fattori critici di successo

Fattori critici di successo CSF e KPI Fattori critici di successo Critical Success Factor (CSF) Definiscono le azioni o gli elementi più importanti per controllare i processi IT Linee guida orientate alla gestione del processo Devono

Dettagli

Security Summit 2011. itsmf Italia. Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia

Security Summit 2011. itsmf Italia. Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia Security Summit 2011 itsmf Italia Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia è un Associazione senza fini di lucro, costituita per promuovere lo scambio di esperienze ed informazioni sulla gestione dei Servizi

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

IS Governance in action: l esperienza di eni

IS Governance in action: l esperienza di eni IS Governance in action: l esperienza di eni eni.com Giancarlo Cimmino Resp. ICT Compliance & Risk Management Contenuti L ICT eni: mission e principali grandezze IS Governance: il modello organizzativo

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Il Sistema dei Controlli nel Gruppo Bancario Iccrea. Aggiornato al 13/11/2013

Il Sistema dei Controlli nel Gruppo Bancario Iccrea. Aggiornato al 13/11/2013 Il Sistema dei Controlli nel Gruppo Bancario Iccrea Aggiornato al 13/11/2013 1 Il sistema dei controlli adottato da Iccrea Holding Le attività, i processi, l assetto organizzativo, la gestione del rischio,

Dettagli

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Maurizio Coluccia Agenda BNL - BNP Paribas: IT Convergence Projects Il programma Il progetto Aurelia Il perimetro del progetto e le interfacce

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies Per un responsabile dei servizi IT è fondamentale disporre

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici L esperienza DNV come Ente di Certificazione ISO 20000 di Cesare Gallotti e Fabrizio Monteleone La ISO/IEC 20000-1:2005 (che recepisce la BS 15000-1:2002

Dettagli

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it IS Governance Francesco Clabot Consulenza di processo francesco.clabot@netcom-srl.it 1 Fondamenti di ISO 20000 per la Gestione dei Servizi Informatici - La Norma - 2 Introduzione Che cosa è una norma?

Dettagli

Quattro passi verso la competenza

Quattro passi verso la competenza Quattro passi verso la competenza Incompetenza inconscia (non so di non sapere) Incompetenza conscia (so di non sapere) Competenza conscia (finalmente so di sapere) Competenza inconscia (non so di sapere)

Dettagli

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino Agenda Introduzione; Definizioni generali; ITIL nel mercato, richieste; Organizzazioni coinvolte; Modelli di miglioramento, Metodi e loro integrazione; ITIL:

Dettagli

Introduzione ad ITIL. Information Technolgy Infrastructure Library. Che cos è ITIL. Una situazione critica. La sfida GOVERNO ICT GOVERNO ICT

Introduzione ad ITIL. Information Technolgy Infrastructure Library. Che cos è ITIL. Una situazione critica. La sfida GOVERNO ICT GOVERNO ICT Che cos è ITIL Sessione didattica su ITIL per Studenti di Ingegneria Informatica Politecnico di Torino Introduzione ad ITIL 17 Ottobre 2006 Information Technolgy Infrastructure Library COGITEK s.r.l. Via

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies IT Management Diploma of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI

SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI ANALISI SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI Descrizione dell indagine e del panel utilizzato L associazione itsmf Italia

Dettagli

ISO Revisions Whitepaper

ISO Revisions Whitepaper ISO Revisions ISO Revisions ISO Revisions Whitepaper Processi e procedure Verso il cambiamento Processo vs procedura Cosa vuol dire? Il concetto di gestione per processi è stato introdotto nella versione

Dettagli

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare!

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited The PRINCE2 Accredited Training Organization logo is a trade mark of AXELOS Limited Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! 19 Settembre / 13.00-14.00

Dettagli

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti L adozione di COBIT come strumento di IS Governance. Stato dell arte, risultati e fattori critici di successo nelle esperienze analizzate. Elisa Pozzoli, Gianluca Salviotti Copyright SDA Bocconi Elisa

Dettagli

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti L adozione di COBIT come strumento di IS Governance. Stato dell arte, risultati e fattori critici di successo nelle esperienze analizzate. Elisa Pozzoli, Gianluca Salviotti Copyright SDA Bocconi Elisa

Dettagli

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

ITIL cos'è e di cosa tratta

ITIL cos'è e di cosa tratta ITIL cos'è e di cosa tratta Stefania Renna Project Manager CA Sessione di Studio AIEA, Verona, 25 novembre 2005 Agenda ITIL: lo standard de facto Il framework I benefici e le difficoltà Il percorso formativo

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Edizione 2010. www.sovedi.it

Edizione 2010. www.sovedi.it Edizione 2010 www.sovedi.it SOVEDI s.r.l. Via Antica, 3-25080 Padenghe sul Garda (BS) email: info@sovedi.it tel: +39 0302076341 CAP.SOC. 51.480,00 - C.F. p.iva 00632180246 SOVEDI nasce nel 1978 a Vicenza.

Dettagli

Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI

Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI PROGETTARE PROCESSI COMPLESSI INSIEME ALLA COMUNITA DEI PROFESSIONSITI DELLA SANITA E AL MERCATO HTA: THE PROJECT

Dettagli

Profilo Huawei Corporate

Profilo Huawei Corporate Profilo Huawei Corporate Huawei Corporate Fondata nel 1987 a Shenzhen in Cina, nella Provincia di Guangdong Huawei è leader a livello mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

Applicazioni dello standard ISO 31000:2009 Risk Management Principles and guidelines

Applicazioni dello standard ISO 31000:2009 Risk Management Principles and guidelines Applicazioni dello standard ISO 31000:2009 Risk Management Principles and guidelines Lo standard ISO 31000 nel sistema di controllo interno e di gestione dei rischi ex art. 7 del Codice di Autodisciplina

Dettagli

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo BSI aiuta le organizzazioni a raggiungere l eccellenza. BSI aiuta a migliorare le organizzazioni per farle crescere e funzionare al meglio.

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Da Maggio a Luglio 2012

Da Maggio a Luglio 2012 Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Da Maggio a Luglio 2012 OBIETTIVI Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi fonda la propria missione aziendale

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Associazione Italiana Information Systems Auditors

Associazione Italiana Information Systems Auditors 20141 Milano Via Valla, 16 Tel. +39/02/84742365-70608405 Fax +39/02/700507644 E-mail: aiea@aiea.it P.IVA 10899720154 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Verona Gentili Associati Il Consiglio Direttivo

Dettagli

IL FORUM PER LA CONDIVISIONE DELLE COMPETENZE ITSM

IL FORUM PER LA CONDIVISIONE DELLE COMPETENZE ITSM IL FORUM PER LA CONDIVISIONE DELLE COMPETENZE ITSM Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia ITIL V3 - dalla teoria alla pratica 20 novembre 2009 è un Associazione senza fini di lucro, costituita per promuovere

Dettagli

IT Governance: scelte e soluzioni. Cesare Gallotti, Indipendent Consultant Roma, 18 novembre 2010

IT Governance: scelte e soluzioni. Cesare Gallotti, Indipendent Consultant Roma, 18 novembre 2010 IT Governance: scelte e soluzioni Cesare Gallotti, Indipendent Consultant Roma, 18 novembre 2010 Agenda 1. Presentazione 2. IT Governance 3. I quadri di riferimento 4. Le attività di controllo 5. Privacy

Dettagli

Presentazione aziendale. soluzioni, servizi, consulenza

Presentazione aziendale. soluzioni, servizi, consulenza Presentazione aziendale soluzioni, servizi, consulenza 2015 1 Offriamo SOLUZIONI SERVIZI CONSULENZA SOLUZIONI Vecomp Software è un partner che offre «soluzioni» in ambito informatico. In un mondo sempre

Dettagli

Associazione Italiana Information Systems Auditors

Associazione Italiana Information Systems Auditors Associazione Italiana Information Systems Auditors Agenda AIEA - ruolo ed obiettivi ISACA - struttura e finalità La certificazione CISA La certificazione CISM 2 A I E A Costituita a Milano nel 1979 Finalità:

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici ITSM

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma

Iniziativa : Sessione di Studio a Roma Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare)

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL è l acronimo di Information Technology Infrastructure Library e rappresenta un insieme di linee guida ispirate dalla

Dettagli

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005 Certification Europe Italia 1 IT Service Management & ITIL Ä La IT Infrastructure Library (ITIL) definisce le best practice

Dettagli

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Cloud Computing - Soluzioni IBM per Speaker l Homeland Name Security Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Agenda 2 Il valore aggiunto del Cloud Computing per Homeland Security e Difesa

Dettagli

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 27000 La sicurezza delle

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

La certificazione CISM

La certificazione CISM La certificazione CISM Firenze, 19 maggio 2005 Daniele Chieregato Agenda Ruolo del Security Manager Certificati CISM Domini Requisiti Ruolo del Security Manager La gestione della Sicurezza Informatica

Dettagli

Informazioni di controllo del documento

Informazioni di controllo del documento Dettagli del documento Informazioni di controllo del documento Nome del documento Obiettivo del documento ITIL_v3_Foundation_Bridge_Certificate_Syllabus_v4.1 Syllabus per il corso Bridge di aggiornamento

Dettagli

Iniziativa: "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa: Sessione di Studio a Milano Iniziativa: "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Sistemi Informativi e Creazione di valore

Sistemi Informativi e Creazione di valore Sistemi Informativi e Creazione di valore ZXCZXCZX 21 ottobre 2009 Evento OPTA Contesto: Evoluzione delle problematiche From Giorni Locale/semplice Statici/semplici 3 5 anni Definiti Bassa/Manuale Produttività

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

IX Convention ABI. L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo

IX Convention ABI. L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo IX Convention ABI L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo BPR e BCM: due linee di azione per uno stesso obiettivo Ing. Alessandro Pinzauti Direttore

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT 4 Dicembre 2014 Con il patrocinio di Agenda Perché questo master

Dettagli

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life COMPANY PROFILE Adecco better work, better life Adecco è il leader in Italia e nel mondo nei servizi per la gestione delle risorse umane. Nato nel 1996 in seguito alla fusione tra Adia (Svizzera) ed Ecco

Dettagli

Certificazioni per Project Manager

Certificazioni per Project Manager Certificazioni per Project Manager Vito Madaio, PMP, PM Giugno 2013 Argomenti TenStep Italia Professione Project Manager Certificazioni per Project Manager Metodologia TenStep Formazione abilitante 13/6/2013

Dettagli

INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE

INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE INNOVAZIONE E RICERCA AL SERVIZIO DELLE AZIENDE E DELLE PERSONE OD&M Consulting è una società di consulenza specializzata nella gestione e valorizzazione delle persone e nella progettazione di sistemi

Dettagli

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi"

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi" 1 Il percorso formativo 2 L idea della formazione per Unindustria Reggio Emilia In

Dettagli

PROFILO AZIENDALE 2011

PROFILO AZIENDALE 2011 PROFILO AZIENDALE 2011 NET STUDIO Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration, Application

Dettagli

scenario, trend, opportunità

scenario, trend, opportunità Cloud Computing nelle Imprese Italiane scenario, trend, opportunità Alfredo Gatti Managing Partner MODELLI EMERGENTI di SVILUPPO ed IMPLEMENTAZIONE Unione Parmense degli Industriali Pal. Soragna Parma

Dettagli

Le norme della Qualità

Le norme della Qualità Le norme ISO9000 e la loro evoluzione L evoluzione delle ISO 9000 in relazione alla evoluzione delle prassi aziendali per la Qualita 3 Evoluzione della serie ISO 9000 2 1 Rev. 1 ISO 9000 Rev. 2 ISO 9000

Dettagli

In collaborazione con HSPI SpA

In collaborazione con HSPI SpA Master Universitario di I livello in IT Governance II edizione Alto Apprendistato 2012-2014 Docente: In collaborazione

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Information Systems Audit and Control Association

Information Systems Audit and Control Association Information Systems Audit and Control Association Certificazione CISA Certified Information Systems Auditor CISM Certified Information Security Manager La certificazione CISA storia C I S l ISACA propone

Dettagli

Presentazione. agili e flessibili; costantemente aderenti al business model ed alla sua evoluzione geografica e temporale;

Presentazione. agili e flessibili; costantemente aderenti al business model ed alla sua evoluzione geografica e temporale; Presentazione Blu Consulting è una società di consulenza direzionale certificata ISO 9001:2008, fondata da Mauro Masciarelli nel 2009, specializzata nella revisione delle strategie di business, adeguamento

Dettagli

Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager

Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager Ing. Filippo Ermini Ing. Andrea Pini Chi è Boehringer Ingelheim MONDO: Medicina umana e veterinaria Ingelheim

Dettagli

Gruppo di Lavoro: ITIL & Analisi dei Rischi. Marco Pinzaglia

Gruppo di Lavoro: ITIL & Analisi dei Rischi. Marco Pinzaglia Gruppo di Lavoro: ITIL & Analisi dei Rischi Marco Pinzaglia ITIL come supporto all analisi dei rischi OBIETTIVO del GdL: Definire un processo per l utilizzo di ITIL (V.2-.3) valorizzandolo come strumento

Dettagli

Registrazioni e approvazioni. internazionali

Registrazioni e approvazioni. internazionali Registrazioni L obiettivo di Thema è ottenere per i suoi Clienti le richieste dalle normative in tempi brevi. Thema come azienda delegata dai propri Clienti si interfaccia con le più importanti autorità

Dettagli

Shared Services Centers

Shared Services Centers Creating Value Through Innovation Shared Services Centers IBM Global Business Services Definizione di Shared Services Center (SSC) I Centri di Servizio Condivisi (Shared Services Center SSC) sono: Organizzazioni

Dettagli

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione.

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. La Compagnia Della Rinascita PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

IDENTITÀ GIOVANE. Nata nel 2006 con l intento di diventare leader nel settore IT, Easytech cresce con una solida competenza in tre divisioni:

IDENTITÀ GIOVANE. Nata nel 2006 con l intento di diventare leader nel settore IT, Easytech cresce con una solida competenza in tre divisioni: copertina pg. 1 immagine pg. 2 Easytech è un gruppo di giovani professionisti uniti da un obiettivo comune: proporre le migliori soluzioni per rendere le imprese leggere e pronte a sostenere la competizione

Dettagli

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1)

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Analisi delle interdipendenze e delle opportunità di integrazione dei due standard secondo la ISO/IEC FDIS 27013 17/09/2012

Dettagli

Le difficoltà del passaggio dalla funzione di Ispettorato a Internal Audit Convegno Nazionale AIEA - 19 maggio 2004

Le difficoltà del passaggio dalla funzione di Ispettorato a Internal Audit Convegno Nazionale AIEA - 19 maggio 2004 Modelli organizzativi e procedurali della funzione di Internal Audit in Deutsche Bank Le difficoltà del passaggio dalla funzione di Ispettorato a Internal Audit Convegno Nazionale AIEA - 19 maggio 2004

Dettagli

Gli 8 principi della Qualità

Gli 8 principi della Qualità LA QUALITA NEL TEMPO Qualità Artigianale fino al ventesimo secolo; Ispezione e Collaudo - fino alla prima guerra mondiale; Controllo Statistico sui prodotti - fino al 1960; Total Quality Control fino al

Dettagli

EVOLUZIONE DELLE INIZIATIVE PER LA QUALITA : L APPROCCIO SIX SIGMA

EVOLUZIONE DELLE INIZIATIVE PER LA QUALITA : L APPROCCIO SIX SIGMA http://www.sinedi.com ARTICOLO 3 LUGLIO 2006 EVOLUZIONE DELLE INIZIATIVE PER LA QUALITA : L APPROCCIO SIX SIGMA A partire dal 1980 sono state sviluppate diverse metodologie per la gestione della qualità

Dettagli

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY 2 MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY Oggi il mondo del business è in rapida evoluzione. Le decisioni devono essere prese sempre più velocemente e sotto pressione.

Dettagli

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certification Day Luiss Roma, 20 novembre 2009 Business Continuity

Dettagli

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Una crescita sostenibile attraverso il potenziamento dei clienti più redditizi 2012 Microsoft Dynamics AX con il modulo Professional Services offre una soluzione

Dettagli

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l.

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione Ing. Gian Luca Conti Ing. Gian Luca Conti Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. Siamo un organizzazione indipendente Presentazione BSI Non abbiamo

Dettagli

Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013

Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013 Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013 G&C Consulting srl Via della Magliana, 525-00148 Roma Partita IVA: 12115561008 www.gc-consulting.it info@gc-consulting.it G&C Consulting s.r.l

Dettagli

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda.

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda. RISULTATI SURVEY INTERNATIONAL MANAGEMENT Luglio 2013 Premessa: l Area Executive Education della Fondazione CUOA ha lanciato un indagine per analizzare i fabbisogni formativi di imprenditori, manager e

Dettagli

CONNECTING THE FUTURE

CONNECTING THE FUTURE 4 CONNECTING THE FUTURE Acquisire nuove competenze e saper innovare è fondamentale per poter competere con successo in un mercato in continuo cambiamento. PRES forma i professionisti dell IT e accompagna

Dettagli

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Marzo 2012 Indice Premessa 2 Il Sistema di gestione di Fujitsu Technology Solutions 3 Politica per la qualità e per l ambiente

Dettagli