ISTRUZIONI PER LA CURA DEI CAPI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTRUZIONI PER LA CURA DEI CAPI"

Transcript

1 ISTRUZIONI PER LA CURA DEI CAPI Qualità dei capi sci e snowboard Descente. Nello sviluppo di capi invernali è essenziale creare modelli funzionali e alla moda allo stesso tempo. Nella maggior parte dei casi, è molto difficile che questi due requisiti essenziali si combinino con successo. Quindi ogni capo è progettato in modo tale che questi due fattori partecipino al raggiungimento dello scopo per cui il capo è stato ideato. FILOSOFIA DESCENTE PER L ABBIGLIAMENTO SPORTIVO INVERNALE 1. Funzioni sportive Caratteristiche specifiche dei materiali: leggerezza, elasticità e morbidezza. Composizione: taglio, vestibilità, libertà dei movimenti e disegno tridimensionale. 2. Durata Forza: resistente alle abrasioni ed allo sfregamento, caldo e anti-peeling. Resistenza del colore: alla luce, al calore, all acqua ed al lavaggio. Resistenza al restringimento: al calore ai lavaggi. 3. Sicurezza Mantenimento del calore, resistenza del tessuto alle abrasioni ed agli strappi e la forma degli accessori. 4. Comfort Comfort fisico: trattenimento del calore, assorbimento del sudore, ventilazione, impermeabilità, respirabilità, resistente alla pressione dell acqua, antivento, leggero e soffice la tocco. COME AVER CURA DEI CAPI DA SCI DESCENTE Durante la stagione invernale La caratteristica principale dell abbigliamento invernale Descente è l impermeabilità. I capi devono mantenere la loro impermeabilità altrimenti non sarà garantito il comfort ed il capo perderà la sua funzione termica. La sporcizia è la maggior causa della perdita dell impermeabilità. Il grasso ed il sudore della pelle sono le maggiori cause di sporcizia e sono considerati nemici della impermeabilità, come l olio delle seggiovie, il cibo, le bibite, ed il solfato di ammonio rilasciato dalla fanghiglia degli sci. Pertanto è necessario tenere puliti i capi.

2 Lavaggio Al termine della stagione sciistica è necessario lavare i capi. E consigliato seguire le nostre istruzioni di lavaggio. Dopo il lavaggio è necessario trattare i capi con prodotti specifici per mantenere l impermeabilità. Alla fine del processo di produzione viene utilizzato Super Fluorocarbon sulla parte esterna dei capi per renderli impermeabili. Questa caratteristica comunque non è permanente e svanisce con il passare del tempo se non viene mantenuta. Cura del capo durante la stagione estiva I capi devono essere lavati prima di essere riposti nell armadio dove saranno protetti da agenti esterni come muffe, insetti, etc. Si consiglia di togliere il capo dal sacchetto di plastica del lavaggio ed esporlo all aria, così da poter permettere ai solventi del lavaggio di svanire. Il sacchetto del lavaggio non dovrebbe essere utilizzato nemmeno per riporre il capo nell armadio durante l estate. Lasciare il capo in un luogo ben ventilato e lontano da umidità e da fonti di calore. Non appoggiare oggetti pesanti sul capo. Non mettere i capi in un cartone. Potrebbe accadere che i tessuti bianchi si scoloriscono fino ad ingiallirsi. Questo è causato da una reazione chimica del cartone o perché potrebbe assorbire gas nitrogeno dall aria. Non mettere i capi alla luce del sole per un lungo periodo o vicino ad una stufa a gas. I capi da sci sono molto sensibili al gas e potrebbero scolorirsi. Se la zip non scorre bene, utilizzare un po di cera. ISTRUZIONI PER IL LAVAGGIO In lavatrice utilizzando acqua fredda. Utilizzare detersivo solubile con l acqua. Ciclo delicato. Non usare candeggina. Non usare ferro da stiro. Non usare l asciugatrice. Non centrifugare.

3 ETICHETTE PER LA MANUTENZIONE vaschetta: per il lavaggio a umido triangolo: per il candeggio al cloro ferrodastiro: per la stiratura cerchio: per il lavaggio a secco CANDEGGIO possibilità di trattare con prodotti a base di cloro il prodotto tessile non sopporta il trattamento con cloro LAVAGGIO AD UMIDO lavaggio a macchina: temperatura massima di lavaggio 60 azione meccanica normale risciacquo normale centrifugazione normale lavaggio a macchina: temperatura massima di lavaggio 60 azione meccanica ridotta risciacquo a temperatura gradualmente ridotta (per immissione graduale di acqua fredda) centrifugazione ridotta lavaggio a mano: non lavare a macchina temperatura max di lavaggio: 40 tempo di lavaggio breve comprimere e, se necessario, strofinare molto delicatamente risciacquare molto delicatamente non torcere il prodotto tessile non sopporta il lavaggio in acqua STIRATURA il prodotto tessile non sopporta la stiratura stiratura: temperatura massima della suola del ferro*: 110 C, interporre panno umido stiratura: temperatura massima della suola del ferro: 150 C, interporre panno umido stiratura: temperatura massima della suola del ferro: 220 C, umidificare il tessuto * La pubblicazione n.311 della Commissione Elettrotecnica Internazionale (IEC) fissa i metodi di controllo della temperatura dalla suola del ferro da stiro ASCIUGATURA asciugatura a temperatura moderata

4 non può essere asciugato a macchina asciugatura su superficie piana LAVAGGIO A SECCO lavabile a secco con tutti i solventi normalmente utilizzati nel lavaggio a secco lavabile a secco con percloroetilene, monofluoro-triclorometano, idrocarburi, con i normali procedimenti (il tricloroetilene o trielina non deve essere impiegato) lavabile a secco con i solventi indicati al punto precedente, ma con una severa limitazione di aggiunta d acqua e alcune restrizioni per quanto riguarda l azione meccanica o la temperatura di asciugatura, o entrambe le cose lavabile a secco con idrocarburi e trifluoro-tricloroetano, con i normali procedimenti lavabile a secco con solventi indicati al punto precedente, ma con una severa limitazione di aggiunta d acqua e alcune restrizioni per quanto riguarda l azione meccanica o la temperatura di asciugatura, o entrambe le cose il prodotto tessile non sopporta il lavaggio a secco Segno grafico Segni grafici di base Lavaggio ad umido: per il lavaggio ad umido il simbolo è una vaschetta Candeggio al cloro: per il candeggio al cloro il simbolo è un triangolo Stiratura: per la stiratura il simbolo è la sagoma di un ferro da stiro Lavaggio a secco: per il lavaggio a secco il simbolo è un cerchio Asciugatura a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo: per l'asciugatura a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo dopo il lavaggio, il simbolo è un cerchio inscritto in un quadrato Segno grafico Segni grafici complementari Trattamento non ammesso: oltre ai 5 segni grafici precedenti la croce di S.Andrea posta su uno di tali segni grafici indica che il trattamento espresso da quel particolare segno grafico non deve essere eseguito. Trattamento moderato: oltre ai primi 5 segni grafici, la barra sotto la vaschetta o il cerchio indica che il trattamento dovrebbe essere eseguito in modo moderato rispetto al trattamento corrispondente allo stesso segno grafico senza barra. Trattamento molto moderato: oltre ai primi 5 segni grafici, la barra interrotta sotto la vaschetta indica un trattamento di lavaggio molto moderato. Segno grafico Operazione di lavaggio temperatura massima. 95 C azione meccanica normale risciacquo normale centrifugazione normale temperatura massima: 95 C azione meccanica ridotta risciacquo a acqua fredda) centrifugazione ridotta

5 temperatura massima: 70 C azione meccanica normale risciacquo normale centrifugazione normale temperatura massima: 60 C azione meccanica normale risciacquo normale centrifugazione normale temperatura massima: 60 C azione meccanica ridotta risciacquo a acqua fradda) centrifugazione ridotta temperatura massima: 50 C azione meccanica ridotta risciacquo a acqua fredda) centrifugazione ridotta temperatura massima: 40 C azione meccanica ridotta risciacquo a acqua fredda) centrifugazione ridotta temperatura massima: 40 C azione meccanica molto ridotta risciacquo normale centrifugazione normale non torcere temperatura massima: 40 C azione meccanica molto ridotta risciacquo normale centrifugazione ridotta lavaggio solo a mano non lavare a macchina- temperatura massima 30 C trattare con cura non lavare in acqua allo stato umido trattare con cura Segno grafico Asciugatura a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo asciugatura a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo ammessa programma di asciugatura normale asciugatura a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo ammessa programma di asciugatura a temperatura ridotta non asciugare a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo Segno grafico Candeggio ammesso il candeggio al cloro solo a freddo ed in soluzione diluita non candeggiare al cloro Segno grafico Stiratura temperatura massima della piastra stirante: 200 C temperatura massima della piastra stirante: 150 C temperatura massima della piastra stirante: 110 C a vapore può essere rischiosa la stiratura non stirare la stiratura a vapore ed i trattamenti a vapore non sono ammessi Segno grafico Lavaggio a secco lavaggio a secco con tutti i solventi normalmente utilizzati nel lavaggio a secco, compresi i solventi indicati per li segno P nonchè il tricloroetilene e tricloroetano lavaggio a secco con tetracloroetilene, monofluoro-triclorometano nonchè tutti i solventi indicati per il segno F trattamenti di lavaggio normali, senza restrizioni lavaggio a secco con i solventi indicati al punto precedente severe limitazioni all'aggiunta di acqua e/o all'azione meccanica e/o alla temperatura di lavaggio e/o asciugatura non lavare a secco presso lavanderie automatiche a gettone

6 lavaggio a secco con trifluorotricloroetano, idrocarburi (punto di ebollizione tra i 150 C ed i 200 C, punto di infiammabilità tra i 38 C ed i 60 C) trattamenti di lavaggio normali, senza restrizioni lavaggio a secco con i solventi indicati al punto precedente severe limitazioni all'aggiunta di acqua e/o all'azione meccanica e/o alla temperatura di lavaggio e/o asciugatura non lavare a secco presso lavanderie automatiche gettone non lavare a secco non smacchiare con solventi

NUOVA SIMBOLOGIA NORMATIVA UNI EN ISO

NUOVA SIMBOLOGIA NORMATIVA UNI EN ISO LABORATORIO ANALISI E RICERCA TESSILE 41012 Carpi (MO) Via Vasco Da Gama, 2 - Telefono 059/645279 Fax 059/621856 e-mail: lart@lartessile.it web:http://www.lartessile.it NUOVA SIMBOLOGIA NORMATIVA UNI EN

Dettagli

Che cosa è un etichetta? Un etichetta è un pezzo di carta che ci dà delle informazioni.

Che cosa è un etichetta? Un etichetta è un pezzo di carta che ci dà delle informazioni. Che cosa è un etichetta? Un etichetta è un pezzo di carta che ci dà delle informazioni. I quaderni delle informazioni facili da leggere e da capire LE ETICHETTE DEI VESTITI Ci sono tanti tipi di etichette.

Dettagli

Arti e Segreti. per macchie e lavaggi. Una guida completa con i simboli e lavaggi, per curare tessuti e prodotti per il riposo

Arti e Segreti. per macchie e lavaggi. Una guida completa con i simboli e lavaggi, per curare tessuti e prodotti per il riposo Arti e Segreti per macchie e lavaggi Una guida completa con i simboli e lavaggi, per curare tessuti e prodotti per il riposo Copyright 2010 Materassi.com INDICE - Come interpretare tutti i simboli delle

Dettagli

Etichetta di manutenzione: una tutela per tutti

Etichetta di manutenzione: una tutela per tutti RODOTTI per informazioni: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Varese iazza Monte Grappa, 5-21100 Varese tel. 0332 295111 - fax 0332 282158 sito internet: www.va.camcom.it e-mail:

Dettagli

former.it PULIZIA E MANUTENZIONE DEI MATERIALI

former.it PULIZIA E MANUTENZIONE DEI MATERIALI PULIZIA E MANUTENZIONE DEI MATERIALI 2_ MATERIALI STRUTTURALI MASSELLO IMPIALLACCIATO Il legno è un materiale vivo e di conseguenza necessita di attenzioni particolari e di una corretta manutenzione per

Dettagli

CON ACE VINCE IL PULITO

CON ACE VINCE IL PULITO Per l igiene profonda sui colorati prova Nuova Ace Gentile Igienizzante. CON ACE VINCE IL PULITO Manuale pratico per la casa e il bucato. Cara Amica, Ace sa quanto sia impegnativa la cura della casa e

Dettagli

Consigli per la pulizia dei vostri tessuti per esterni. Bisogno di proteggere e restituire splendore ai vostri tessuti per esterni?

Consigli per la pulizia dei vostri tessuti per esterni. Bisogno di proteggere e restituire splendore ai vostri tessuti per esterni? Consigli per la pulizia dei vostri tessuti per esterni Bisogno di proteggere e restituire splendore ai vostri tessuti per esterni? Perché proteggere e pulire il tessuto? Uno dei modi migliori per conservare

Dettagli

OCCHIO ALLE ETICHETTE

OCCHIO ALLE ETICHETTE PROCESSO DI lavaggio ad umido professionale Lavaggio a umido ciclo molto delicato Lavaggio a umido ciclo delicato Lavaggio a umido ciclo normale OCCHIO ALLE ETICHETTE LINEE GUIDA PER CONOSCERE IL SIGNIICATO

Dettagli

IL TESSUTO ALTEZZA DEL TESSUTO ALTEZZA TESSUTO: SEMPLICE CM 140/150 DOPPIA CM 200 L U N G H E Z Z A R D I C I M T O D E L TRAMA

IL TESSUTO ALTEZZA DEL TESSUTO ALTEZZA TESSUTO: SEMPLICE CM 140/150 DOPPIA CM 200 L U N G H E Z Z A R D I C I M T O D E L TRAMA IL TSSUT Per effettuare un posizionamento, cioè la disposizione del cartamodello sulla stoffa è importante conoscere le sue caratteristiche e quelle del tessuto da utilizzare. I tessuti, derivati dalle

Dettagli

Italian leader for kids! Calzature Primigi: consigli utili per mantenerle sempre in ottima forma.

Italian leader for kids! Calzature Primigi: consigli utili per mantenerle sempre in ottima forma. Italian leader for kids! Calzature Primigi: consigli utili per mantenerle sempre in ottima forma. Calzature in Gore-tex La membrana Gore-Tex Una speciale pellicola traspirante ed impermeabile che viene

Dettagli

1 non lavare in acqua 2 allo stato umido trattare con cura

1 non lavare in acqua 2 allo stato umido trattare con cura 1 1 LCUN CNN SULL CLN LF, UN ZND CH OPR D OLTR 35 NN NL STTOR DLL TNTOLVNDR,NSC D TCNC COSTRUTTOR D MCCHN PR LO STRO,LVGGO, PRODOTT CHMC,FORNNDO SSSTNZ TCNC SPCLZZT DRTT, (SNZ PDRONCN STRN) SSUMNDOS L

Dettagli

Maintenance and Guarantee

Maintenance and Guarantee Please keep for future cleaning advice. Maintenance and Guarantee Pflege - vedlikehold - entretien - onderhoud - manutenzione Cura e manutenzione Per garantire una lunga durata degli arredi, seguire le

Dettagli

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909 CALDUS Heating Pad Manuale di istruzioni MACOM Art. 909 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente questo manuale, in particolare le avvertenze sulla sicurezza, e conservarlo per consultazioni

Dettagli

Etichettatura di manutenzione

Etichettatura di manutenzione Etichettatura di manutenzione d.ssa Enrica Baldini Tessile di Como Camera di Commercio Como Como, 30 ottobre 2007 L etichetta FACOLTÁ O OBBLIGO?.. Le nostre conclusioni: in Italia l etichettatura di manutenzione

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE FERRO DA STIRO A VAPORE HFX405PLUS MANUALE D ISTRUZIONE Leggere attentamente il presente manuale e conservarlo come riferimento futuro, assieme al nr. di serie che trovate sulla targhetta dell apparecchio.

Dettagli

Consigli di lavaggio

Consigli di lavaggio Consigli per indumenti puliti e un ambiente migliore. Consigli sul lavaggio Selezionare i capi Tipo di tessuto: non lavare insieme tessuti delicati, ad esempio lana e seta, e tessuti robusti, ad esempio

Dettagli

CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA

CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA Introduzione La qualità dell acciaio utilizzato nella costruzione delle attrezzature per le cucine professionali è

Dettagli

Protocollo di pulizia per l'asilo Nido. II presente protocollo, che è parte integrante degli atti di gara, indica gli

Protocollo di pulizia per l'asilo Nido. II presente protocollo, che è parte integrante degli atti di gara, indica gli Protocollo di pulizia per l'asilo Nido II presente protocollo, che è parte integrante degli atti di gara, indica gli standard che dovranno essere rispettati al fine di assicurare l'adeguata pulizia dell'asilo

Dettagli

Sarta della ditta CIA

Sarta della ditta CIA Sarta della ditta CIA Piccini Carla 1 INDICE - COME TRATTARE I CAPI pag. 3 - LE ETICHETTE DEI CAPI pag. 4 - CARATTERISTICHE DEI TESSUTI pag. 8 - COME LAVARE LE DIVERSE FIBRE pag. 9 - LAVAGGIO IN LAVATRICE

Dettagli

UNIVERSITY. Le caratteristiche peculiari del tessuto in polipropilene al 100%

UNIVERSITY. Le caratteristiche peculiari del tessuto in polipropilene al 100% Le caratteristiche peculiari del tessuto in polipropilene al 1% Sette buone ragioni per credere in questo tessuto: 1. è Certificato contro gli agenti chimici liquidi secondo la norma UNI EN 1334:29 2.

Dettagli

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza.

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza. COME SI PRESENTA IL PRODOTTO: Fare attenzione alle alterazioni visibili: il prodotto alterato può cambiare colore, odore, sapore, aspetto può cambiare consistenza o presentare tracce di muffe la confezione

Dettagli

CATALOGO DIVISE LINEA DI ABBIGLIAMENTO DEL GESTORE

CATALOGO DIVISE LINEA DI ABBIGLIAMENTO DEL GESTORE CATALOGO DIVISE LINEA DI ABBIGLIAMENTO DEL GESTORE 245/12 T-SHIRT N-1080A PRIMAVERA-ESTATE PRIMAVERA-ESTATE PARTICOLARI girocollo TESSUTO 96% cotone 4% fibra di carbonio LAVAGGIO in lavatrice 40 gradi,

Dettagli

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche.

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. EUROPEAN STANDARD QUALITY L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. LEGGERE ATTENTAMENTE TUTTE LE ISTRUZIONI 1. Non toccare

Dettagli

La pelle ha una durata di vita relativamente lunga, ma può essere facilmente rovinata se trattata in modo scorretto.

La pelle ha una durata di vita relativamente lunga, ma può essere facilmente rovinata se trattata in modo scorretto. PELLE FIORE La Pelle Fiore è senza dubbio la più pregiata e resistente nel mercato. Si tratta di una pelle naturale europea di elevata qualità, tinta all'anilina con rifinizione leggera per non alterarne

Dettagli

Unità 4. Come leggere le etichette dei vestiti. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Commercio. In questa unità imparerai:

Unità 4. Come leggere le etichette dei vestiti. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Commercio. In questa unità imparerai: Unità 4 Come leggere le etichette dei vestiti In questa unità imparerai: a capire testi che danno istruzioni su come trattare i tessuti durante e dopo il lavaggio. parole relative alle etichette dei vestiti

Dettagli

Asciugabiancheria DelicateCare

Asciugabiancheria DelicateCare DelicateCare Minimi consumi di energia Massima cura dei tessuti DelicateCare 87,5% DelicateCare DelicateCare DelicateCare DelicateCare tratta con la massima delicatezza ogni tipo di tessuto, anche la lana.

Dettagli

Da conservare per consigli sulla pulizia. Manutenzione e Garanzia

Da conservare per consigli sulla pulizia. Manutenzione e Garanzia Da conservare per consigli sulla pulizia. Manutenzione e Garanzia Cura e manutenzione Per garantire una lunga durata degli arredi, seguire le istruzioni di cura e manutenzione. È normale che l aspetto

Dettagli

A ELASTICITA Elasticità è un elemento inevitabile quando si disegna abbigliamento da sci.

A ELASTICITA Elasticità è un elemento inevitabile quando si disegna abbigliamento da sci. INFO TESSUTI A ELASTICITA Elasticità è un elemento inevitabile quando si disegna abbigliamento da sci. B - MORBIDEZZA Anche la morbidezza è un aspetto importante quando s indossa un capo. C - LEGGEREZZA

Dettagli

Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado

Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado PROCEDURA DI GESTIONE DELLE PULIZIE Pag. 1/7 Informazioni teoriche e pratiche per gli operatori scolastici addetti alle pulizie degli istituti scolastici di ogni ordine e grado INDICE 1. SCOPO... 2 2.

Dettagli

LISTA D ACQUISTO Imbottiti e cuscini

LISTA D ACQUISTO Imbottiti e cuscini LISTA D ACQUISTO Imbottiti e cuscini In vendita anche su IKEA.it È possibile che in negozio e su IKEA.it non tutti i prodotti illustrati in questa lista siano disponibili. Per conoscere la disponibilità

Dettagli

Operazioni di igiene e manutenzione

Operazioni di igiene e manutenzione OPERAZIONI DI IGIENE Operazioni di igiene dei visi del manichino Laerdal Si consiglia di fornire un singolo viso del manichino a ciascuno studente per eliminare la necessità di decontaminazione tra uno

Dettagli

Istruzioni per l uso SCALDASONNO TYPE 804

Istruzioni per l uso SCALDASONNO TYPE 804 Istruzioni per l uso SCALDASONNO TYPE 804 IT pagina 1 4 5 GUIDA ILLUSTRATIVA [A] 5 3 2 1 4 4 3 2 1 7 6 3 2 1 [B] 7 6 7 6 [C] 0 1 2 0 I 0 1 2 0 0 DATI TECNICI TYPE 804A1 COPERTA PER SOTTO 220-240 V 50 Hz

Dettagli

Linea tessuti 3M Scotchlite

Linea tessuti 3M Scotchlite Linea tessuti 3M Scotchlite Tessuti Rifrangenti Prodotto Dimensione Confezione Cartellino 8cm x 5cm 500 pz a pendaglio Etichetta 4,5cm x 2cm 2000 pz in tessuto Visibilità La visibilità rappresenta la massima

Dettagli

Lavabiancheria - Lavasciuga

Lavabiancheria - Lavasciuga Lavabiancheria - Lavasciuga Direct Motion: La particolare posizione del motore inverter, collegato direttamente al cestello, aumenta la qualità del lavaggio, riduce le vibrazioni e incrementa la silenziosità

Dettagli

SISTEMI DA STIRO PER COMUNITÀ E FAMIGLIA INDUSTRIA ARTIGIANATO

SISTEMI DA STIRO PER COMUNITÀ E FAMIGLIA INDUSTRIA ARTIGIANATO SISTEMI DA STIRO PER COMUNITÀ E FAMIGLIA INDUSTRIA ARTIGIANATO Modello Anna Maria È il piccolo elettrodomestico che porta in casa la tecnologia della lavanderia. Rapido nella produzione del vapore, potente

Dettagli

LINEA SECCO CATALOGO SMACCHIATORI / ATTIVATORI DI LAVAGGIO RAFFORZATORI DI LAVAGGIO / PRODOTTI SPECIALI ITALIANO

LINEA SECCO CATALOGO SMACCHIATORI / ATTIVATORI DI LAVAGGIO RAFFORZATORI DI LAVAGGIO / PRODOTTI SPECIALI ITALIANO LINEA SECCO ITALIANO CATALOGO SMACCHIATORI / ATTIVATORI DI LAVAGGIO RAFFORZATORI DI LAVAGGIO / PRODOTTI SPECIALI AMATENE A Smacchiatore per macchie tanniche Efficace su caffè, the, frutta, erba, cola,

Dettagli

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134 STUFA CERAMICA 2000 Watt mod. SQ 134 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio

Dettagli

Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti.

Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti. R Gentile Cliente, Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti. Il tavolo da stiro da Lei scelto costituisce un perfetto complemento al vapore prodotto dal Suo ferro.

Dettagli

Protettivo antiacido per pietre naturali

Protettivo antiacido per pietre naturali Protettivo antiacido per pietre naturali Trattamento nanotecnologico antigraffiti Trattamento nanotecnologico per metallo Protettivo antiacido per pietre naturali La superficie da trattare deve essere

Dettagli

Attenzione: Non diluire o mescolare Reviver con nessun altro prodotto! Questo può limitare le prestazioni e danneggiare la vs. auto.

Attenzione: Non diluire o mescolare Reviver con nessun altro prodotto! Questo può limitare le prestazioni e danneggiare la vs. auto. Soft Top Reviver Attenzione: Non diluire o mescolare Reviver con nessun altro prodotto! Questo può limitare le prestazioni e danneggiare la vs. auto. 1. Assicuratevi che la capote sia asciutta e pulita

Dettagli

REGOLE PER LA LAVORAZIONE

REGOLE PER LA LAVORAZIONE REGOLE PER LA LAVORAZIONE La manipolazione degli alimenti deve essere ridotta al minimo indispensabile Usare piani di lavoro ed utensili differenti per carni rosse e pollame carni e verdure crude prodotti

Dettagli

PRELAVAGGIO S JO-JO N 1 MANUALE LANA E SETA. sporco, vivacizzando i colori. tipo.

PRELAVAGGIO S JO-JO N 1 MANUALE LANA E SETA. sporco, vivacizzando i colori. tipo. Attentamente studiata per offrire una soluzione a tutte le esigenze che l'utilizzatore può avere operando in una lavanderia industriale. Il giusto equilibrio nella composizione dei prodotti, la qualità

Dettagli

Come nasce VIM Professional

Come nasce VIM Professional Come nasce VIM Professional Da oltre 100 anni il marchio VIM è conosciuto da generazioni di consumatori sia in Italia che in Europa come sinonimo di qualità pulente ed igienizzante. Per questo motivo nasce

Dettagli

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA INDICE 1. Prefazione 2 2. Precauzioni di sicurezza 3 3. Struttura.. 4 4. Modo d uso. 5 a) Controllo ausiliario e display LED... 5 b) Telecomando.. 6 c) Modo d uso 7 5. Manuale operativo.. 11 6. Manutenzione.

Dettagli

Polysorb Molle a tazza. Polysorb. Tel. +39-039-59061 Fax +39-039 - 59 06 222. Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione

Polysorb Molle a tazza. Polysorb. Tel. +39-039-59061 Fax +39-039 - 59 06 222. Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione Tel. +39-039-59061 Molle a tazza mm Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione Eccellenti capacità ammortizzanti Insonorizzanti Inossidabili Leggere Isolamento elettrico e termico 36.1

Dettagli

Regolamento di pasticceria

Regolamento di pasticceria Regolamento di pasticceria Norme igieniche Della persona Non si possono portare orecchini, bracciali, collane e anelli in laboratorio. Avere sempre le mani pulite con unghie corte e senza smalto. Non mettere

Dettagli

il "decalogo" per la manutenzione e la pulizia dei tuoi arredi

il decalogo per la manutenzione e la pulizia dei tuoi arredi il "decalogo" per la manutenzione e la pulizia dei tuoi arredi il "decalogo" per la manutenzione e la pulizia dei tuoi arredi 01 02 03 04 Parti in legno o impiallacciate. Pulisci esclusivamente con panno

Dettagli

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DIMENSIONI: 70X90X210CM Palumbo S.r.l. Istruzioni di montaggio 1 Grazie per aver acquistato il nostro prodotto. Per la Vostra sicurezza leggete attentamente questo manuale

Dettagli

TECNOLOGIE AVANZATE NEL TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI

TECNOLOGIE AVANZATE NEL TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI E L L E D I C I F R E P U S O D O T R T P I P R O F E S S I O N A L I O T N T E R M AT TA P E R I L TECNOLOGIE AVANZATE NEL TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI AZIENDA: A.G.E.P. Hydrosoft srl nasce nel 1982 come

Dettagli

3M Car Care Cera Protettiva Lunga Durata 473 ml 14,00 3M Car Care Cera rapida 473 ml 14,00

3M Car Care Cera Protettiva Lunga Durata 473 ml 14,00 3M Car Care Cera rapida 473 ml  14,00 3M Car Care è nata con l obiettivo di offrire i prodotti normalmente utilizzati dai professionisti in formati, e prezzi, accessibili anche agli utenti appassionati. La gamma è in continua evoluzione. 3M

Dettagli

CARATTERISTICHE DEL TESSUTO ANTIPIUMA

CARATTERISTICHE DEL TESSUTO ANTIPIUMA CARATTERISTICHE DEL TESSUTO ANTIPIUMA Le piume ed i piumini devono essere contenuti. Partendo da questo presupposto, i tessuti adibiti ad involucro devono poter soddisfare numerose esigenze. Innanzitutto

Dettagli

Eseguire le stuccature con colla e polvere di carbone vegetale e non con stucco a gesso perché questo si ritira più del legno.

Eseguire le stuccature con colla e polvere di carbone vegetale e non con stucco a gesso perché questo si ritira più del legno. Quando si deve sostituire un foglio di impiallaccio troppo rovinato bisogna togliere l'impiallacciatura residua ammorbidendo la colla sottostante con ferro da stiro e panno bagnato, e raschiare con una

Dettagli

G-NEWS 112014 GENTLEWASH LAVAGGIO AD ACQUA, NATURALMENTE!

G-NEWS 112014 GENTLEWASH LAVAGGIO AD ACQUA, NATURALMENTE! G-NEWS 112014 GENTLEWASH LAVAGGIO AD ACQUA, NATURALMENTE! Gentlewash è un sistema che utilizza l acqua invece del solvente per la pulizia dei tessuti. Gli agenti pulenti a base naturale, opportunamente

Dettagli

POLTRONE ALZAPERSONA. Manuale d uso e istruzioni di sicurezza

POLTRONE ALZAPERSONA. Manuale d uso e istruzioni di sicurezza POLTRONE ALZAPERSONA Manuale d uso e istruzioni di sicurezza 1 Manuale d istruzione Vi ringraziamo per aver acquistato uno dei nostri prodotti. Prima di procedere con l utilizzo, leggere attentamente il

Dettagli

Spalmare poi un velo di colla con un pennellino, schiacciare la foglia di impiallacciatura e pulire con uno

Spalmare poi un velo di colla con un pennellino, schiacciare la foglia di impiallacciatura e pulire con uno Per le parti di impiallacciatura che si staccano, prima di rincollarle, bisogna ripulirle dalla polvere depos Spalmare poi un velo di colla con un pennellino, schiacciare la foglia di impiallacciatura

Dettagli

Prontuario antimacchia

Prontuario antimacchia Prontuario antimacchia Capita spesso d imbattersi, nella vita di tutti i giorni, con il problema delle macchie sia sui tessuti che sulle pelli. Spesso questo problema può essere risolto con un semplice

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Servizi alla persona Processo Realizzazione di servizi indifferenziati per uso personale e famigliare

Dettagli

TPC0010 CROSTASOFT Detergente per pelli da utilizzarsi nel lavaggio ad acqua di pelli lisce e scamosciate

TPC0010 CROSTASOFT Detergente per pelli da utilizzarsi nel lavaggio ad acqua di pelli lisce e scamosciate TRATTAMENTO PELLE LAVAGGIO A SECCO Per lavare qualsiasi tipo di pelle a secco potete utilizzare: TP19010 RICONCIANTE PER PERCLORO+AD10010 SUPER C Oppure TP80010 FANTASTICO PELLE Riconciante per qualsiasi

Dettagli

SODASOLVAY. Detergente ecologico multiuso

SODASOLVAY. Detergente ecologico multiuso SODASOLVAY Detergente ecologico multiuso PROPRIETÀ DETERGE, RINFRESCA e NEUTRALIZZA gli odori; SGRASSA efficacemente; non fa SCHIUMA; è CONVENIENTE; non contiene TENSIOATTIVI, FOSFORO, COLORANTI e PROFUMI.

Dettagli

Rainer & Co. Cura e Manutenzione della Moquette

Rainer & Co. Cura e Manutenzione della Moquette Rainer & Co. Cura e Manutenzione della Moquette PULIZIA ORDINARIA Le operazioni di pulizia quotidiana, aspirazione della polvere e dello sporco depositato, dovranno essere eseguite con l ausilio di apparecchiature

Dettagli

PROGRAMMA RIZOARTROSI NIGHT&DAY. Il trattamento che vale doppio.

PROGRAMMA RIZOARTROSI NIGHT&DAY. Il trattamento che vale doppio. PROGRAMMA RIZOARTROSI NIGHT&DAY SCAPHOMED + Finger cap Il trattamento che vale doppio. GARANTIAMO LA LIBERTÀ DI MOVIMENTO. DA PIÙ DI 10 ANNI. FGP è un azienda italiana leader nella produzione di supporti

Dettagli

230 215 200 185 170 ionic + - ionic titanium. pro 230 steam

230 215 200 185 170 ionic + - ionic titanium. pro 230 steam 1 8 1 9 3 2 230 215 200 185 170 ionic + - 5 4 6 7 pro 230 steam ionic titanium 2 ITALIANO Lisciacapelli i pro 230 steam Il i pro 230 steam de BaByliss è un lisciacapelli a vapore ad altissima temperatura,

Dettagli

Lavaggio con acqua, asciugatura, finissaggio WetCare il valore aggiunto ideato da Miele

Lavaggio con acqua, asciugatura, finissaggio WetCare il valore aggiunto ideato da Miele Lavaggio con acqua, asciugatura, finissaggio WetCare il valore aggiunto ideato da Miele Sistema WetCare Il trattamento professionale dei tessuti del futuro Il lavaggio con acqua di capi d abbigliamento

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH Nei mesi invernali freddo, vento e umidità sono i peggior nemici della pelle soprattutto delle zone delicate e sensibili del viso e del collo. Con alcune precauzioni è possibile mantenere la pelle in ottime

Dettagli

GRAZIE PER AVERE ACQUISTATO UN PRODOTTO WHIRLPOOL. Per ricevere un'assistenza più completa, registrare l'apparecchio su www.whirlpool.

GRAZIE PER AVERE ACQUISTATO UN PRODOTTO WHIRLPOOL. Per ricevere un'assistenza più completa, registrare l'apparecchio su www.whirlpool. GUIDA RAPIDA IT GRAZIE PER AVERE ACQUISTATO UN PRODOTTO WHIRLPOOL. Per ricevere un'assistenza più completa, registrare l'apparecchio su www.whirlpool.eu/register Prima di utilizzare l'apparecchio, leggere

Dettagli

la nuova generazione di lavabiancheria e lavasciuga

la nuova generazione di lavabiancheria e lavasciuga Ed. 03/11 - Cod. IF98311 Indesit Company S.p.A. Viale Aristide Merloni, 47 60044 Fabriano (AN) la nuova generazione di lavabiancheria e lavasciuga Risparmio di acqua fino al 60% Risparmio energetico fino

Dettagli

101 ISEUNI-PROFI. 1 dl di 1010 ISEUNIAS in 10 l d acqua. 1010 ISEUNIAS

101 ISEUNI-PROFI. 1 dl di 1010 ISEUNIAS in 10 l d acqua. 1010 ISEUNIAS 101 ISEUNI-PROFI Detergente universale a concentrazione industriale, con potere bagnante elevato, per la pulizia di tutte le superfici lavabili (idrofile). Particolarmente adatto per la pulizia professionale

Dettagli

(http://www.cacaonline.it/index.php/mamma-chimica/item/2649-mamma-chimica-le-cose-da-non-fare-conil-bicarbonato-il-sapone-e-laceto)

(http://www.cacaonline.it/index.php/mamma-chimica/item/2649-mamma-chimica-le-cose-da-non-fare-conil-bicarbonato-il-sapone-e-laceto) I DETERSIVI PER I PANNOLINI cosa si e cosa no! Il detersivo più adatto ai pannolini è quello che LASCIA MENO RESIDUI POSSIBILI, perché i pannolini si lavano con MOLTA ACQUA E POCO DETERSIVO! Ad oggi la

Dettagli

i n f o p r o d ot to c u r a e m a n u t e n z i o n e c e r t i f i c ato di ga r a n z i a

i n f o p r o d ot to c u r a e m a n u t e n z i o n e c e r t i f i c ato di ga r a n z i a i n f o p r o d ot to c u r a e m a n u t e n z i o n e c e r t i f i c ato di ga r a n z i a 30 INDICE 1 informazioni sul suo nuovo divano 2 cura e manutenzione 5 pelle: manutenzione e pulizia 6 tessuto:

Dettagli

L A V A N D E R I A L A V A N D E R I A DETERSIVI IN POLVERE DETERGENTI LIQUIDI SBIANCANTI AMMORBIDENTI ADDITIVI

L A V A N D E R I A L A V A N D E R I A DETERSIVI IN POLVERE DETERGENTI LIQUIDI SBIANCANTI AMMORBIDENTI ADDITIVI L A V A N D E R I A L A V A N D E R I A DETERSIVI IN POLVERE DETERGENTI LIQUIDI SBIANCANTI AMMORBIDENTI ADDITIVI D e t e r s i v i i n p o l v e r e a t o m i z z a t o KLEREN detersivo atomizzato 20 kg

Dettagli

Prodotti piu` sani per animali piu` felici!

Prodotti piu` sani per animali piu` felici! Prodotti per animali che rimangono puliti naturalmente grazie all esclusivo tessuto Dog Gone Smart con Nanotecnologia! Prodotti piu` sani per animali piu` felici! PET PRODUCTS Dog Gone Smart è leader nella

Dettagli

IT14 - Come trasferire su indumenti/abbigliamento in cotone con un ferro da stiro

IT14 - Come trasferire su indumenti/abbigliamento in cotone con un ferro da stiro IT14 - Come trasferire su indumenti/abbigliamento in cotone con un ferro da stiro MASSIMO 30-40 SECONDI 5 ALTO VIDEO: http://youtube.com/v/_im2ttxstds&cc_load_policy=1 Prima di cominciare Questa è solo

Dettagli

GUANTI per LAVORAZIONE ALIMENTI

GUANTI per LAVORAZIONE ALIMENTI GUANTI per LAVORAZIONE ALIMENTI GUANTO in NITRILE G07B Guanto in nitrile sfoderato di peso leggero, con finiture zigrinate in rilievo per aumentare la presa. Massima sensibilità, grande confort e alta

Dettagli

Associazione Cristiana Artigiani Italiani Confartigianato Torino

Associazione Cristiana Artigiani Italiani Confartigianato Torino CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI TORINO TORINO, APRILE 2000 Torino Torino A.C.U. Sezione Piemonte ADICONSUM TORINO Associazione Cristiana Artigiani Italiani Confartigianato Torino

Dettagli

A seconda del tipo di macchia bisognerebbe agire in maniera differente, per esempio un detersivo biologico è efficace su macchie organiche (sudore,

A seconda del tipo di macchia bisognerebbe agire in maniera differente, per esempio un detersivo biologico è efficace su macchie organiche (sudore, SMACCHIARE.. le macchie che faccio quando sono pasticcione è qualcosa di più di una comune operazione mammina cara: è un arte! Già, perché ogni macchia ha i suoi segreti e i suoi antidoti. Dall agenda

Dettagli

prot. 14/MOT1 Roma, 15 gennaio 2004

prot. 14/MOT1 Roma, 15 gennaio 2004 Dipartimento dei Trasporti Terrestri e per i Sistemi Informativi e Statistici prot. 14/MOT1 Roma, 15 gennaio 2004 Oggetto : Circolare - decreto ministeriale 30 dicembre 2003, relativo alle caratteristiche

Dettagli

ALLEGATO 1 - PROCEDURA APERTA 02/2011/CFVA LOTTO A - CIG 3545235478 FORNITURA MAGLIETTE POLO CONDIZIONI SPECIALI D ONERI E CRITERI DI VALUTAZIONE

ALLEGATO 1 - PROCEDURA APERTA 02/2011/CFVA LOTTO A - CIG 3545235478 FORNITURA MAGLIETTE POLO CONDIZIONI SPECIALI D ONERI E CRITERI DI VALUTAZIONE ALLEGATO 1 - PROCEDURA APERTA 02/2011/CFVA LOTTO A - CIG 3545235478 FORNITURA MAGLIETTE POLO CONDIZIONI SPECIALI D ONERI E CRITERI DI VALUTAZIONE CAPO I - GENERALITA Oggetto del lotto A della presente

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso RADIATORE AD OLIO 1500 Watt mod. TMO711 manuale d uso European Standard Quality precauzioni & avvertenze L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi

Dettagli

ISTRUZIONI PER GLI OROLOGI ANALOGICI, AL QUARZO E MECCANICI

ISTRUZIONI PER GLI OROLOGI ANALOGICI, AL QUARZO E MECCANICI ISTRUZIONI PER GLI OROLOGI ANALOGICI, AL QUARZO E MECCANICI L orologio acquistato è compreso in uno dei seguenti sei tipi di orologi analogici, al quarzo o meccanici. Per poter utilizzare l orologio al

Dettagli

Pavimenti Interni Piastrelle Cemento Legno Marmo Resina di finitura all acqua

Pavimenti Interni Piastrelle Cemento Legno Marmo Resina di finitura all acqua tutta la linea SottoSopra Colore per Interni Pareti e Mobili TM Sotto Sopra il camaleonte di casa paints Pavimenti Interni Piastrelle Cemento Legno Marmo Resina di finitura all acqua Libretto di istruzioni

Dettagli

Come fare il bucato delicato dei neonati igienizzato e senza in...

Come fare il bucato delicato dei neonati igienizzato e senza in... greenme.it Come fare il bucato delicato dei neonati igienizzato e senza inquinare Marta Albè Il bucato degli abitini di neonati e bambini richiede tutta la vostra attenzione. Deve essere ecologico e sicuro.

Dettagli

Dalla Spesa alla Tavola

Dalla Spesa alla Tavola Dalla Spesa alla Tavola L Igiene e la Salute in Cucina Dott.ssa M. Stella 1 L Acquisto attento dei Prodotti Alimentari Dott.ssa M. Stella 2 L Etichetta di un Prodotto Alimentare 1) denominazione di vendita

Dettagli

S006 Comitato Tecnico 59/61

S006 Comitato Tecnico 59/61 2873 CEI EN 60299 59/61 28.92 Coperte elettriche per uso domestico Metodi per la misura delle prestazioni 14199 CEI EN 60299 59/61 48 Coperte elettriche per uso domestico - Metodi per la misura delle prestazioni

Dettagli

Prendersi cura delle maglie in lana Merino

Prendersi cura delle maglie in lana Merino La lana Merino Australiana Prendersi cura delle maglie in lana Merino Manuale di formazione Indice: Livello: Lingua: K2 / L1 Introduzione Italiano / Italian CONTENUTO AVERE CURA DELLE MAGLIE MERINO PAGINA

Dettagli

Informazione e Formazione. Regolamento sull uso e conservazione dei

Informazione e Formazione. Regolamento sull uso e conservazione dei Regolamento sull uso e conservazione dei prodotti di pulizia Il presente Regolamento si prefigge di fornire utili indicazioni ai collaboratori scolastici: sulla prevenzione contro il rischio chimico derivante

Dettagli

Scienze laboratorio: I RISCHI

Scienze laboratorio: I RISCHI Queste note pratiche presentano i rischi che si incontrano durante le esercitazioni di laboratorio e i comportamenti corretti da tenere. Seguire queste indicazioni servirà non solo a ridurre il rischio

Dettagli

Igiene del personale: Principi e comportamenti sui Punti Critici dell HACCP

Igiene del personale: Principi e comportamenti sui Punti Critici dell HACCP Igiene del personale: Principi e comportamenti sui Punti Critici dell HACCP UOC di Direttore Tecnico-Scientifico: LM Donini Dietisti: E Castellaneta, C Civale, P Ceccarelli, S Passaretti, A Gabriele HACCP

Dettagli

Schede tecniche prodotti per la pulizia, la detergenza e la manutenzione delle pavimentazioni

Schede tecniche prodotti per la pulizia, la detergenza e la manutenzione delle pavimentazioni prodotti per la pulizia, la detergenza e la manutenzione delle pavimentazioni Pagina n.2 / 11 Sommario PULISCI PAVIMENTI... 3 DETERGENTE FORTE... 4 DETERGENTE ACIDO... 5 DETERGENTE BASICO... 6 CERA STUCCO...

Dettagli

COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO

COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO IT 1 - Coperchio 2 - Griglia porta accessori 3 - Supporto biberon 4 - Vano porta biberon 5 - Vaschetta di raccolta dell acqua 7 - Pinza 6 - Piastra riscaldante 8 -

Dettagli

Trapunte e piumini, cuscini, copricuscini e proteggi-materasso

Trapunte e piumini, cuscini, copricuscini e proteggi-materasso Trapunte e piumini, cuscini, copricuscini e proteggi-materasso 2015 www.ikea.ch Trapunte, piumini, cuscini e copricuscini Le trapunte, i piumini, i cuscini, i copricuscini e i proteggi-materasso sono particolarmente

Dettagli

190 C / 375 F 20-40 SECONDI. 5 ALTO (60 psi) IT13 - Come trasferire su indumenti/abbigliamento di cotone in una normale pressa a caldo piana

190 C / 375 F 20-40 SECONDI. 5 ALTO (60 psi) IT13 - Come trasferire su indumenti/abbigliamento di cotone in una normale pressa a caldo piana 190 C / 375 F 20-40 SECONDI 5 ALTO (60 psi) VIDEO: http://youtube.com/v/swyqxqlm4b4&cc_load_policy=1 Prima di cominciare Questa è solo una guida, basata sulla produzione con gli inchiostri di trasferimento

Dettagli

Nikwax Waterproofing Guida Come pulire e impermeabilizzare indumenti, scarpe e attrezzature per l outdoor

Nikwax Waterproofing Guida Come pulire e impermeabilizzare indumenti, scarpe e attrezzature per l outdoor Nikwax Waterproofing Guida Come pulire e impermeabilizzare indumenti, scarpe e attrezzature per l outdoor PIÙ SEMPLICE PIÙ SICURO PIÙ ASCIUTTO Perché è necessario PULIRE abiti e attrezzatura? Quando si

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO La presente istruzione operativa dettaglia una specifica attività/fase di un processo descritto dalla procedura Piano Interno di Intervento Emergenza Migranti. La sanificazione ambientale viene intesa

Dettagli

Lavatrici 2011. Design and Quality IKEA of Sweden

Lavatrici 2011. Design and Quality IKEA of Sweden Lavatrici 2011 Design and Quality IKEA of Sweden Lavatrici IKEA progettate per la vita quotidiana. Le lavatrici IKEA presentano funzioni semplici da usare che si adattano alle diverse esigenze e facilitano

Dettagli

700425100 30,60 (5,10 il pz.) sacchetto Codice Prezzo E conf. da 6 pz Conf. 700417100 22,40 (3,73 il pz.) cavaliere

700425100 30,60 (5,10 il pz.) sacchetto Codice Prezzo E conf. da 6 pz Conf. 700417100 22,40 (3,73 il pz.) cavaliere chimici e lavaggio PRODOTTI CHIMICI E LAVAGGIO PANNI E SPUGNE P-BALL TAMPONE PER POLISH Ingegnoso attrezzo per stendere il polish. Particolare impugnatura ergonomica per stendere il polish in maniera più

Dettagli

Pacchetti di programmi supplementari

Pacchetti di programmi supplementari Pacchetti di programmi supplementari Baby Casa Casa XL Eco Igiene e bambini Medic Sport & wellness it-ch M.-Nr. 09 495 750 Indice Pacchetti di programmi...3 Selezionare i programmi...4 Centrifuga...5 I

Dettagli

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO due GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO CASA sicura LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Armonizzazione Mercati e Tutela Consumatori www.casasicura.info

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 7 ELCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Apparecchi a lento rilascio di calore alimentati a combustibili solidi Sicurezza della temperatura 15250:2007 Apparecchi aventi bruciatori a gas, gasolio

Dettagli

SCHEDA TECNICA WPC Descrizione Temperatura: 25 Interasse:300mm Dimensioni(cm) Codice prodotto Flessione (MPa) Moduli di flessione Deviazione(mm(MPa) WPC decking 15x2.5 BGP 01 22,61 14,83 889,5 Magatelli

Dettagli