Stress-Lav. Guida all uso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stress-Lav. Guida all uso"

Transcript

1 Stress-Lav Guida all uso 1

2 Indice Presentazione... 3 I requisiti del sistema... 4 L'installazione del programma... 4 La protezione del programma... 4 Per iniziare... 5 Struttura delle schermate... 6 Password... 7 Menù Gestione... 8 Seleziona Azienda... 9 Elenco... 9 Visualizza Personalizza Menù Somministrazione Stampa Cartacea Console di configurazione e Crea Client Console di configurazione Le possibili configurazioni Crea Client Menù Caricamento Inserimento Manuale Carica File Menù Esito Risultati Statistiche Menù Help e Informazioni La compilazione elettronica del questionario a cura dei lavoratori L installazione del programma per la compilazione del questionario La compilazione I comandi L invio del questionario

3 Presentazione Il software Stress-Lav è uno strumento che permette di conoscere e valutare lo stress negli ambienti di lavoro ai fini degli obblighi previsti dall articolo 28 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 con il quale si rende obbligatoria la valutazione del rischio stress lavoro correlato in azienda. Stress-Lav è un software multi azienda, di facile utilizzo, che consente la somministrazione di un questionario, l elaborazione dei dati e l analisi dei risultati. I soggetti coinvolti nell utilizzo del software Stress-Lav sono: l amministratore del software: colui che gestisce il software nella somministrazione e nella ricezione dei questionari; i lavoratori: coloro che rispondono al questionario. Il questionario, personalizzabile nella sua parte iniziale, può essere somministrato attraverso: un documento cartaceo; un documento elettronico. Il documento cartaceo prevede la stampa del questionario, la distribuzione al personale e l inserimento manuale dei dati nel software. Il documento elettronico prevede la somministrazione del questionario al personale attraverso l invio di un file sul PC di ciascun dipendente o, in alternativa, su un unico PC dove è previsto l accesso di tutti i dipendenti. Il questionario compilato viene quindi inviato all amministratore del sistema secondo le seguenti modalità: per ; in ftp (protocollo che permette la trasmissione di un file); su una cartella di rete condivisa. La configurazione per la ricezione elettronica dei questionari è una funzione avanzata che può richiedere l aiuto del tecnico informatico. Al termine dell inserimento dei questionari compilati, il software consente: l elaborazione e l analisi dei dati acquisiti; la creazione e la stampa del documento di valutazione del rischio stress lavoro correlato; l elaborazione delle misure correttive per il controllo dello stress. 3

4 I requisiti del sistema Questo programma è stato progettato per essere utilizzato con il sistema operativo Windows e utilizza l'interfaccia grafica tipica di questo ambiente con finestre, menu a tendina, bottoni, uso del mouse, ecc. Il software è utilizzabile con Windows XP Service Pack2 o superiore, Microsoft.Net Framework 2.0 e Microsoft Word. Sono consigliati: 512 Mb di ram ed una risoluzione video di 1024x768. L'installazione del programma Per installare il programma StressLav occorre effettuare le seguenti operazioni: 1. inserire il Cd Rom 2. se la procedura di installazione non si dovesse avviare automaticamente, selezionare dal tasto in basso a sinistra Avvio (o Start) il comando Esegui (o Run) 3. nella linea di comando digitare d:\setup.exe (d: identifica la lettera del CD Rom) 4. selezionare il tasto ok per procedere all'installazione; completata l'installazione (è sufficiente seguire le indicazioni mostrate a video) riavviare il computer se richiesto 5. per avviare il programma selezionare la voce "StressLav" all'interno del gruppo "EPC Libri" (per default: Avvio/Programmi/EPC Libri). La protezione del programma Una volta completata l installazione del software si procede alla sua registrazione. Il software è dotato di un sistema di protezione il cui sblocco avviene solo dopo l inserimento di un codice identificativo fornito direttamente dalla EPC srl, che ne permette l installazione e l utilizzo su un solo computer. Al momento della prima esecuzione il programma visualizzerà una finestra dalla quale sarà possibile effettuare la procedura di attivazione del software e che riporterà l'id Hardware del computer (codice di identificazione della macchina). L'utente dovrà quindi inserire il codice etichetta rilasciato insieme al prodotto e riportato sul fronte della bustina contenente il cd rom nella terza di copertina del libro ed il codice di sblocco ottenuto secondo la procedura descritta nell'apposita pagina web Sulla pagina di attivazione, dopo aver effettuato la registrazione al sito e aver inserito il codice etichetta e l hardware ID, il sistema rilascia il Codice di sblocco per il software. Una volta compiuta tale operazione la chiave non verrà più richiesta. 4

5 Per iniziare Il software è stato progettato per un utilizzo facile e intuitivo. I comandi che si trovano su tutte le schermate sono quelli riportati in figura. Questi consentono all utente di effettuare le operazioni fondamentali per i record dell entità selezionata. Esci Per uscire dalla sezione corrente l utente preme sul comando Esci. Aggiungi Per creare un nuovo record l utente preme sul comando Aggiungi. Modifica Per modificare un record l utente seleziona il record desiderato e preme sul comando Modifica. Elimina Per eliminare un record l utente seleziona il record desiderato e preme sul comando Elimina. Se l utente conferma la richiesta di eliminazione, il sistema procederà all eliminazione dell elemento selezionato. Il sistema elimina il record selezionato quando l utente conferma ulteriormente la richiesta di eliminazione. Visualizza Per visualizzare il documento l utente preme sul comando Visualizza. Stampa Per stampare l elenco di tutti i record l utente preme sul comando Stampa. Il sistema propone all utente l anteprima di stampa del documento contenente tutte le informazioni presenti nell elenco a video. 5

6 Struttura delle schermate Ogni schermata del software utilizza una maschera simile a quella riportata nella figura seguente. Le informazioni obbligatorie sono riportate in rosso. Per salvare i dati inseriti nella maschera l utente preme sul comando Ok. Per annullare l operazione l utente preme sul comando Annulla. 6

7 Password Il software offre la possibilità di proteggere l accesso ai dati attraverso una password. Per impostare la password entrare nel programma e selezionare nell icona in alto a sinistra la voce Password. All interno della stessa funzione è possibile modificare la password utilizzando il tasto Cambia Password. 7

8 Menù Gestione Per utilizzare il programma Stress-Lav è innanzitutto necessario inserire le aziende sulle quali effettuare la valutazione del rischio stress ed i questionari da distribuire per ciascuna azienda. Questa sezione infatti permette di creare e scegliere l azienda da sottoporre alla valutazione del rischio stress e di creare e personalizzare i questionari relativi ad una singola azienda. In questa sezione è possibile effettuare le seguenti operazioni: Voce Seleziona Azienda Elenco Visualizza Personalizza Funzionalità La sezione consente di creare e selezionare l azienda per la quale sono condotte le analisi. La sezione consente di creare i questionari per ciascuna azienda. La sezione consente di visualizzare i testi di ogni singolo questionario. La sezione consente di personalizzare i questionario nella loro parte iniziale 8

9 Seleziona Azienda Questa funzione permette l inserimento, la modifica, l eliminazione, la visualizzazione e la selezione delle aziende. Per inserire un azienda: premere il tasto Aggiungi e compilare obbligatoriamente i campi in rosso e premere il tasto OK per salvare, Annulla per eliminare. Per modificare un azienda: selezionare un azienda dall elenco, premere il tasto Modifica e correggere i dati; premere il tasto OK per salvare, Annulla per eliminare. Per eliminare un azienda: selezionare l azienda dall elenco, premere il tasto Elimina e confermare l eliminazione. Per visualizzare un azienda: selezionare l azienda dall elenco, premere il tasto Visualizza. Per stampare l elenco delle aziende premere il tasto Stampa. Per selezionare una delle aziende inserite, evidenziarla in elenco e premere il tasto Seleziona Premere il tasto Ok sulla maschera di conferma. Nota bene: la selezione dell azienda è necessaria in quanto i questionari sono legati all azienda. Elenco Il questionario presente all interno del programma Stress-Lav è unico. Tuttavia la sua replicazione è necessaria nei casi in cui possano esistere somministrazioni diverse: potrebbe essere necessario nominare più questionari in base, ad esempio, al settore in azienda o al periodo di somministrazione. La funzione Elenco permette di aggiungere, modificare, eliminare i questionari. Per inserire un questionario premere il tasto Aggiungi e compilare i campi proposti. Premere il tasto OK per salvare ed Annulla per eliminare. I campi riservati al numero ed alla percentuale degli intervistati si auto compileranno con la ricezione dei questionari compilati. 9

10 Per modificare un questionario, selezionarlo dall elenco e premere il tasto Modifica. Per eliminare un questionario, selezionarlo dall elenco e premere il tasto Elimina. Per visualizzare un questionario, selezionarlo dall elenco e premere il tasto Visualizza. Per stampare l elenco dei questionari, premere il tasto Stampa. Visualizza Questa funzione permette di visualizzare e stampare ogni singolo questionario creato. Scegliere il questionario che si vuole visualizzare e premere il tasto Seleziona. Il questionario da visualizzare si presenta come in figura. - 10

11 Premere il tasto più davanti alla domanda per visualizzare le possibili risposte per ciascuna domanda del questionario. E possibile stampare il questionario. Personalizza La funzione personalizza consente di inserire, nella parte iniziale del questionario denominata: Sezione 1 - Riferimenti relativi all azienda e/o generali, le domande e le relative risposte che si vogliono aggiungere. Selezionare la funzione Personalizza, scegliere il questionario e premere il tasto Seleziona. Per inserire le domande è necessario premere il tasto Aggiungi, scrivere la domanda e premere il tasto OK. I campi Progressivo e N. Risposte si compongono automaticamente. Con l OK sulla domanda si apre automaticamente la maschera per l inserimento delle risposte. Premere il tasto Aggiungi, scrivere la risposta e premere il tasto OK. Se si desidera inserire altre risposte premere di nuovo il tasto aggiungi e ripetere l operazione. Per inserire altre domande premere il tasto Esci dalla maschera delle risposte e riaprire la funzione Aggiungi. 11

12 Menù Somministrazione Questa sezione permette la somministrazione del questionario secondo due modalità: somministrazione attraverso un documento cartaceo, somministrazione attraverso un documento elettronico. Le funzioni del menù somministrazione sono le seguenti: Voce Stampa Cartacea Console di Configurazione Crea Client Funzionalità La sezione consente di stampare il questionario in formato cartaceo. La sezione consente di configurare i principali parametri dell applicazione. La sezione consente di creare il client per la compilazione del questionario. 12

13 Stampa Cartacea Questa funzione permette la somministrazione del questionario in forma cartacea, cioè la stampa del questionario affinché sia consegnato a tutto il personale che provvede alla compilazione manuale. Selezionare la funzione Stampa Cartacea, evidenziare nell elenco il questionario che si vuole stampare e premere il tasto Seleziona. Si aprirà l anteprima di stampa nella quale è disponibile un menù per la relativa gestione del documento. Nel menù sono disponibili i seguenti comandi: Stampa del questionario Prima pagina del questionario Pagina precedente del questionario Pagina seguente del questionario Ultima pagina del questionario Visualizzazione pagina specifica Zoom Il questionario così stampato deve essere distribuito al personale per la compilazione scritta. Successivamente i questionari compilati andranno caricati utilizzando il menù Caricamento. 13

14 Console di configurazione e Crea Client Questa funzione permette la somministrazione del questionario per via elettronica. Nota bene: la somministrazione del questionario per via elettronica necessita di specifiche configurazioni che potrebbero richiedere l ausilio di un tecnico informatico. Il programma genera un Setup che dovrà essere distribuito a cura dell amministratore del programma a tutte le persone che dovranno compilare il questionario (modalità multi postazione ) oppure installato su un unica macchina alla quale accederà tutto il personale (modalità unica postazione ). Ad esempio se si vuole che il personale compili il questionario dalla propria postazione di lavoro, l amministrazione dovrà generare un setup in modalità multi-postazione. Il file così generato dovrà essere consegnato (via , su una cartella condivisa di rete, con un link su intranet/internet ) a tutto il personale che provvederà ad installarlo sulla propria macchina e a compilarlo. I questionari compilati verranno automaticamente recapitati all amministratore secondo le modalità impostate nella Console di Configurazione. Se invece l amministratore vuole che la compilazione del questionario avvenga da un unica postazione, il setup dovrà essere generato in modalità unica postazione. Il file generato dovrà essere copiato e installato sul pc destinato alla compilazione dei questionari. In questo caso, è consigliato l utilizzo di una password di sblocco. Questa, inserita dall amministratore ogni volta che un nuovo utente accede alla postazione per la compilazione del questionario, evita che uno stesso soggetto possa rispondere a più di un questionario. Nota bene: per creare il programma di compilazione del questionario (Setup per il Client) è necessario stabilire i parametri che definiscono la modalità di raccolta dei questionari compilati attraverso la funzione Console di Configurazione. 14

15 Console di configurazione All interno della funzione Console di configurazione, selezionare il questionario che si desidera somministrare e premere il tasto Modifica. In figura è riportata la schermata di configurazione. Mediante tale console è possibile impostare i seguenti parametri: Modalità di ricezione del questionario compilato: definisce la modalità con la quale è possibile ricevere i questionari compilati. Le opzioni disponibili sono le seguenti: o Cartella Locale (i questionari compilati verranno salvati su una cartella locale del pc sul quale è avvenuta la compilazione), o Cartella Remota (i questionari compilati verranno salvati su una cartella remota, ad esempio su una cartella condivisa di un computer della rete intranet aziendale), o (i questionari compilati verranno inviati per ad un indirizzo di posta opportunamente configurato), o FTP (i questionari compilati verranno salvati su un server remoto mediante il protocollo FTP). Modalità di distribuzione del client per la compilazione del questionario: definisce la modalità secondo la quale l amministratore distribuisce il programma di compilazione. Le opzioni disponibili sono le seguenti: 15

16 o modalità multi postazione : ogni utente installa sul proprio computer il programma di compilazione del questionario, o modalità unica postazione : l amministratore installa il programma di compilazione del questionario su un unica macchina alla quale accederà tutto il personale. Per questo caso è consigliato l utilizzo di una password di sblocco. Questa, inserita dall amministratore ogni volta che un nuovo utente accede alla postazione per la compilazione del questionario, evita che uno stesso soggetto possa rispondere a più di un questionario. Il tasto Verifica Invio Questionario permette di verificare l esattezza dei dati di configurazione inseriti. Le possibili configurazioni Invio del questionario su cartella locale in modalità unica postazione E la configurazione tipica secondo la quale i questionari vengono compilati e raccolti su un unica macchina. Nella maschera di configurazione occorre indicare il percorso della cartella locale (es.: c:\questionari compilati). 16

17 Invio del questionario su cartella locale in modalità multi postazione E una configurazione per la quale i questionari compilati sulle macchine dei singoli utenti vengono salvati sui singoli PC. Questa configurazione non è funzionale per la maggior parte delle realtà aziendali in quanto l amministratore dovrebbe successivamente recuperare, dalle singole postazioni, tutti i questionari compilati. Invio del questionario su cartella remota in modalità unica postazione e in modalità multi postazione Questa configurazione prevede che i risultati dei questionari compilati su un unica macchina siano salvati in una cartella posta su un server remoto. Nella maschera di configurazione: Cartella Remota: indicare il nome della cartella nella quale verranno raccolti i questionari compilati, Nome Server Remoto: indicare il nome del Server sul quale si trova la cartella remota. N.B.: le cartelle vanno create precedentemente, assicurandosi di aver opportunamente configurato i diritti di accesso. Le due configurazioni differiscono per la possibilità di configurare la password nel solo caso di distribuzione del client su un solo personal computer. 17

18 Invio del questionario per in modalità unica postazione e in modalità multi postazione Questa configurazione prevede che i questionari compilati siano inviati per ad un indirizzo stabilito dall amministratore. I campi da configurare sono i seguenti: del mittente: inserire l indirizzo che si vuole venga visualizzato come mittente del questionario compilato, questo a garanzia dell anonimato del compilatore, del destinatario: inserire l indirizzo al quale verranno inviati i questionari compilati, server di posta: inserire il nome del server SMTP di posta elettronica, nome utente: inserire il nome utente dell account di posta elettronica utilizzato per inviare i questionari, password: inserire la password dell account di posta elettronica utilizzato per inviare i questionari, porta: inserire la porta del server (per default 25). Le due configurazioni differiscono per la possibilità di configurare la password di sblocco nel solo caso di distribuzione del client su un solo personal computer. Invio del questionario per FTP in modalità unica postazione e in modalità multi postazione Questa configurazione prevede che i questionari compilati siano inviati attraverso il protocollo FTP ad una cartella di server remoto. I campi da configurare sono i seguenti: 18

19 Nome server FTP: indicare il nome del server FTP, Nome utente: indicare il nome utente dell account FTP utilizzato per accedere al server, Password: indicare la password dell account FTP utilizzato per accedere al server, Cartella remota: indicare il nome della cartella sul server FTP nella quale verranno raccolti i questionari compilati. Le due configurazioni differiscono per la possibilità di configurare la password di sblocco nel solo caso di distribuzione del client su un solo personal computer. Crea Client Dopo aver configurato la modalità di raccolta dei questionari, con la funzione Crea Client viene generato il Setup da distribuire ai compilatori. Per generare il Setup: premere il tasto Crea Client, scegliere il questionario e premere il tasto Seleziona. Ad operazione ultimata verrà visualizzato il messaggio che riporta il percorso completo nel quale è stato salvato il Setup (per default: c:\programmi\epc libri\stresslav\setupclient\setup.exe). 19

20 Menù Caricamento Questa sezione permette il caricamento, all interno del programma, dei questionari compilati. Dispone delle funzionalità riportate nella tabella seguente. Voce Inserimento Manuale Carica File Funzionalità La sezione consente di inserire manualmente i dati dei questionari compilati. La sezione consente di importare i dati relativi ad uno o più questionari. 20

21 Inserimento Manuale Per inserire manualmente il questionario premere il tasto Inserimento Manuale, scegliere il questionario del quale caricare le risposte dei singoli utenti e premere il tasto Seleziona. Inserire manualmente all interno del questionario i dati pervenuti in forma cartacea rispondendo per ciascuna sessione alle domande proposte a video. Salvare i dati e ripetere l operazione per tutti i questionari pervenuti su carta. Durante il caricamento dei dati del questionario sarà sempre disponibile nella maschera di interrogazione un menù per la gestione del questionario i cui principali comandi sono: Salva Questionario per il salvataggio del questionario una volta compilato in tutte le sue sessioni. Annulla Questionario per abbandonare il caricamento dei dati del questionario senza salvarne lo stato. Prec. per accedere alla successiva sessione. Suc. per accedere alla precedente sessione. 21

22 Carica File Questa sezione permette il caricamento automatico dei dati pervenuti in via elettronica. Selezionare il tasto Carica File. Scegliere il questionario del quale si vogliono caricare i dati. Se si desidera importare i questionari singolarmente utilizzare la sezione Acquisizione singolo questionario, premere il tasto Seleziona File, selezionare il file contenente il questionario. Premere il tasto Importa. Se si desidera importare più questionari contenuti in un unica cartella, utilizzare la sezione Acquisizione multipla questionari, premere il tasto Seleziona Cartella, selezionare la cartella contenente i questionari. Premere il tasto Importa. Il tasto Annulla consente il ritorno alla schermata principale. 22

23 Menù Esito La sezione Esito consente di visualizzare i risultati dell analisi dei questionari esaminati dal programma e di calcolare le statistiche che forniscono le percentuali relativamente alle risposte date. Nota bene: occorre tener presente che per visualizzare i risultati relativi all analisi condotta, è necessario che il numero dei questionari inseriti sia superiore a 5. Questo a garanzia della privacy di coloro che per primi rispondono alle domande. La funzione Esito dispone delle funzionalità riportate nella tabella seguente. Voce Risultati Statistiche Funzionalità La sezione consente di fornire l esito della valutazione condotta La sezione consente di produrre le percentuali sulle risposte date 23

24 Risultati Per visualizzare l esito della valutazione del questionario premere il tasto Risultati. Scegliere il questionario del quale si vuole visualizzare l esito e premere il tasto Seleziona. Compare la seguente schermata che permette, nel caso si voglia, di impostare dei filtri per l analisi delle risposte del questionario. Tali filtri riguardano i dati generali dell azienda (Sezione I del questionario) ed i dati socio anagrafici (Sezione II del questionario). Premere il tasto OK per procedere alla visualizzazione dei risultati. Il risultato del questionario si presenta sotto forma di scheda di sintesi e riporta i seguenti dati: Profilo di stress dell azienda Dettaglio dei risultati Sintesi dei risultati Parametri di controllo Eventuali Alerts. Nel profilo di stress dell azienda viene definito il livello di stress percepito. La tabella relativa al Dettaglio dei Risultati mostra, per ciascun fattore di analisi dello stress, le medie analizzate dal programma. Inoltre, sempre per ciascun fattore, riporta le relative scale di misurazione ed i profili corrispondenti. 24

25 La Sintesi dei Risultati restituisce la valutazione riassuntiva di ogni singolo fattore. La tabella relativa ai Parametri di Controllo mostra, per ciascun parametro, le medie analizzate dal programma e gli indicatori corrispondenti. I parametri di controllo non intervengono nel determinare il calcolo del livello di stress percepito. La tabella Alerts mostra eventuali situazioni critiche relative agli stili di vita rilevati dal questionario. La scheda di sintesi riporta i risultati ottenuti dall elaborazione del questionario e permette la stampa della relazione (documento di valutazione rischio stress lavoro correlato). Stampa relazione: da questa schermata è possibile stampare il documento finale (documento di sintesi) ovvero la valutazione del rischio stress lavoro correlato prodotta grazie all immissione dei dati all interno del sistema. Il documento riporta: i dati anagrafici dell azienda che ha effettuato la valutazione, le statistiche descrittive socio-anagrafiche di chi ha risposto al questionario, il dettaglio degli Alerts qualora rilevati e le eventuali misure correttive, la descrizione della metodologia utilizzata, l esito della valutazione del profilo di stress dell azienda, 25

26 la valutazione di dettaglio del profilo di stress dell azienda relativa a ciascuna scala rilevata, le misure correttive suggerite per la riduzione del rischio stress lavoro correlato. Per produrre la relazione premere il tasto Stampa relazione, nominare e salvare il file all interno di una propria cartella. Statistiche Per procedere alla visualizzazione delle statistiche, scegliere il tasto Statistiche. Scegliere il questionario del quale si vogliono esaminare le statistiche e premere il tasto Seleziona. Compare la schermata che permette, nel caso si voglia, di impostare dei filtri per l analisi delle statistiche. Tali filtri riguardano i dati generali dell azienda (Sezione I del questionario) ed i dati socio anagrafici (Sezione II del questionario). Premere il tasto OK per procedere alla visualizzazione dei risultati. Menù Help e Informazioni La funzione Help rimanda al pdf del manuale di istruzioni per l uso del software. La funzione Informazioni rimanda alle informazioni relative alla presente edizione del software. 26

27 La compilazione elettronica del questionario a cura dei lavoratori L installazione del programma per la compilazione del questionario Il programma che consente la compilazione elettronica del questionario si presenta come un file denominato, per default, SETUP.exe. Il dipendente che deve procedere alla compilazione deve, per prima cosa, avviare il file di setup. Il sistema provvede a estrarre il file in un percorso che viene indicato a video e successivamente ad avviare il programma per la compilazione (QStressClient.exe). A questo punto avviando il file QStressClient.exe il dipendente entra nel programma che gli consentirà di rispondere alle domande del questionario per via informatica. La stessa procedura di installazione è valida anche quando si utilizza un solo computer per la compilazione del questionario da parte di tutti i lavoratori. 27

28 In questo caso, si raccomanda l inserimento di una password di sblocco. Questa, inserita dall amministratore ogni volta che un nuovo utente accede alla postazione per la compilazione del questionario, evita che uno stesso soggetto possa rispondere più di una volta alle domande. Nel caso si utilizzi una password di sblocco, digitare la password e premere sul comando Sblocca. Il tasto Esci chiude l applicazione. Affinché si possa accedere alla effettiva compilazione del questionario, è necessario leggere ed acconsentire all informativa sulla privacy proposta dalla seguente maschera: Una volta spuntata l opzione Accetto, premere il tasto Procedi per dare inizio alla compilazione del questionario. 28

29 La compilazione Presa visione ed acconsentita l informativa sulla privacy, si dà inizio all effettiva compilazione del questionario. Esso è suddiviso in 9 sezioni: per ciascuna sezione è proposta una maschera specifica. Il questionario può essere compilato in una sola volta oppure a più riprese utilizzando la funzionalità Sospendi Questionario. I comandi I comandi disponibili durante la compilazione del questionario sono: Invia questionario: questo tasto si attiva solo quando si è completata la compilazione di tutte le sezioni del questionario. Esso consente l invio del questionario secondo le modalità indicate dall amministratore ed impostate utilizzando la Console di configurazione del server. Sospendi questionario: consente la sospensione della compilazione del questionario al fine di riprenderla in momenti successivi utilizzando l apposito pulsante Compila questionario. Sospesa la compilazione verrà proposta la maschera che segue che fornisce le informazioni di sintesi relative allo stato di compilazione, come la percentuale di completamento del questionario e lo stato delle singole sezioni. 29

30 Le sezioni già compilate sono indicate in verde, mentre quelle da completare sono scritte in rosso. Attenzione: il tasto Esci dal questionario permette di uscire dal programma di compilazione, ma non salva le sezioni già compilate. Se viene utilizzato occorrerà poi procedere alla compilazione dalla prima sezione. Prec. e Succ.: questi tasti permettono di ritornare alla sessione precedente o accedere alla successiva a quella visualizzata. Prima di passare alla precedente/successiva sessione è necessario averla completata, qualora ciò non avvengà sarà visualizzato il seguente messaggio. 30

31 In ogni istante è possibile ricevere aiuto alla compilazione premendo il tasto Aiuto. L applicazione mostrerà la maschera seguente contenente indicazioni relative alle funzionalità offerte da ciascun pulsante. L invio del questionario Una volta completato il questionario, esso deve essere inviato all amministratore attraverso il tasto Invia questionario. Ad invio completato è fornita notifica a video dell esito dell operazione come illustrato nella maschera successiva. 31

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli