Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" COMUNE DI CARMIANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO"

Transcript

1 Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" COMUNE DI CARMIANO PROGETTO ESECUTIVO INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE PUBBLICHE O AD USO PUBBLICO LINEA DI ATTIVITÀ 2.2 PALAZZO COMUNALE COMUNE DI CARMIANO (LE) ELABORATO n 03 DATA RELAZIONE SPECIALISTICA INTERVENTI SU INVOLUCRO ESTERNO PROGETTAZIONE R.U.P. UFFICIO TECNICO CARMIANO

2 1. PREMESSA La selezione degli interventi compresi nel progetto e il relativo dimensionamento sono stati effettuati in virtu delle seguenti variabili: Miglioramento benessere termico; Risparmio economico per gli utenti; Riduzione emissioni di CO2; Livello di sostenibilita ambientale ottenibile (protocollo ITACA); Contesto strutturale e socio culturale; Budget intervento finanziato; Miglioramento protezione acustica; Una condizione necessaria ai fini dell ottenimento del livello 2 definito dal protocollo ITACA risulta la realizzazione dei lavori riguardanti le caratteristiche termiche dell involucro, in particolare: L isolamento a cappotto dei muri esterni; La sostituzione e l adeguamento degli infissi. In fase di progettazione sono stati previsti i seguenti interventi di riqualificazione dell involucro edilizio, rilevanti ai fini del risparmio energetico e del dimensionamento dei nuovi impianti: accurato isolamento termico delle pareti laterali dell edificio tramite l impiego di materiale isolante incombustibile in lastre; la sostituzione dei serramenti in alluminio con nuovi serramenti: i nuovi infissi avranno forma e dimensioni idonee per il montaggio delle nuove vetrate, e caratteristiche tali da garantire, per ciascuna chiusura trasparente comprensiva dell infisso, valori di trasmittanza termica U inferiori ai valori limite fissati dal Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n 192 e s.m.i. 2. INTERVENTI SUGLI INFISSI Stante lo stato di conservazione degli infissi e la qualita dei materiali si e deciso di conservare i vecchi infissi in legno sul prospetto principale della zona vecchia e di sostituire invece gli infissi in alluminio sulla zona nuova. La scelta di conservare l esistente si fonda su alcune considerazioni:

3 La qualita del legno con cui sono stati realizzati i telai risulta migliore a quello attualmente in commercio; La migliore stagionatura del legno esistente; L intervento prevede la sostituzione di tutti gli infissi esterni in alluminio posti sulle murature perimetrali dell edificio, oramai obsoleti, aventi trasmittanze superiori a 4,00 kwh/mqk e sostituirli con piu moderni infissi in alluminio dotati di trasmittanza termica inferiore a 1,2 kwh/mqk. I serramenti in Alluminio rappresentano la risposta tecnologica d avanguardia alle esigenze di isolamento termico. L alto potere isolante di questi serramenti crea un notevole comfort anche durante i mesi estivi tradizionalmente piu caldi proteggendo gli ambienti dal caldo esterno. Oltre alle sopracitate caratteristiche questi serramenti sono particolarmente idonei nelle situazioni architettoniche in cui l estetica, funzionalita e durabilita rappresentano requisiti fondamentali imprescindibili. Gli infissi da montare sono realizzati con profilati in Alluminio a taglio termico costruiti con le migliori tecnologie presenti oggi sul mercato della sezione minima di mm 62 e dello spessore minimo dei profilati di mm 1,5 rifinito con le parti in vista satinate e con superficie totale della lega leggera ossidata anodicamente a 15 micron, fornito e posto in opera. Tutti i profilati sono costituiti da n.2 elementi assemblati meccanicamente con due lamelle di poliammide formanti il taglio termico. Sono compresi: le guarnizioni in dutral; gli apparecchi di manovra; i fermavetri a scatto; i pezzi speciali; le cerniere; le squadrette di alluminio; le maniglie in alluminio fuso; le opere murarie. Il vetro camera sarà costituito da lastre in vetro float con interposta intercapedine d'aria disidratata e distanziatore sigillato in alluminio, dato in opera su telai metallici con fermavetro riportato o fissato con viti ribattute e sigillatura con mastice a base di silicone dello spessore di 3/ /3. Gli infissi da istallare saranno conformi alle prescrizioni ed indicazioni DIN sull'argomento, in particolar modo delle seguenti norme: DIN Assorbimento di carico nell'edilizia DIN Isolamento termico nell'edilizia DIN EN Permeabilita all'aria DIN EN Tenuta alla pioggia battente DIN EN Resistenza al vento

4 DIN EN e DIN EN ISO Isolamento acustico delle finestre DIN Pareti vetrate Per le guarnizioni di tenuta nella costruzione di finestre e facciate e richiesto l'impiego di caucciu sintetico, ad es. APTK - secondo DIN profili in elastomero non cellulare, oppure di un materiale termoplastico con un'idonea durezza Shore. Le guarnizioni di tenuta devono essere conformi ai requisiti stabiliti da RAL GZ 716/1 paragrafo 2 guarnizioni di tenuta estruse. I materiali sigillanti devono essere definiti secondo l'impiego previsto. Devono indurire elasticamente e soddisfare le prescrizioni qualitative della norma DIN Impermeabilizzazione delle fughe di pareti esterne nell'edilizia. La qualita e le dimensioni del vetro devono essere conformi alla norma DIN 18361, salvo diversa disposizione indicata nelle voci di capitolato. Vanno rispettate le relative norme e disposizioni dei produttori di vetro, soprattutto per l'impiego di vetri isolanti e vetri speciali. Devono essere impiegati vetri certificati RAL. Fra le sollecitazioni si dovranno includere, oltre al peso esercitato dalla pressione del vento, anche i carichi verticali ed orizzontali come da DIN EN Quando sottoposti a sollecitazione, i profili del telaio o del battente che contengono il vetro non dovranno flettersi piu di l/200 della lunghezza massima del vetro su quel lato, e comunque non piu di 5 mm. E necessario garantire la permeabilita all'aria e la tenuta alla pioggia battente in conformita con le norme DIN EN e DIN EN L'esecuzione delle corrispondenti prove dovra essere documentata mediante apposito certificato. I requisiti relativi all'isolamento termico degli edifici sono regolamentati dall'apposito decreto in materia. Nella zona dell'attacco va prestata particolare attenzione per evitare la formazione di condensa. In ottemperanza alla norma DIN EN e DIN EN ISO Isolamento acustico delle finestre - le varie costruzioni di finestre devono garantire l'isolamento acustico cosi come indicato dalle voci di capitolato. 3. CAPPOTTO ESTERNO PER ISOLAMENTO ELEMENTI OPACHI VERTICALI L intervento si completa con la realizzazione dell isolamento esterno con strato di materiale isolante per raggiungere un valore di trasmittanza inferiore al valore di legge (0,36 kwh/m2k)

5 L isolamento termico esterno, per pareti verticali, verra effettuato con "cappotto termico" a lastre di isolante minerale tipo ISOVER CAPP8 G3 in pannelli delle dimensioni di cm 60 x 120 e spessore 8 cm. avente le seguenti caratteristiche: densita 15 kg/mc; conduttivita termica; d= 0,030 w/mk; resistenza a flessione 100 kpa; resistenza a trazione > 150 ka; reazione al fuoco - autoestinguente = classe e (EN ); permeabilita al vapore acqueo?= 40; L isolamento verrà posto in opera sfalsato su superfici di facciata, predisposte in perfetto piano, mediante malta adesiva e successivo fissaggio meccanico con appositi tasselli ad espansione in plastica o chiodi di nylon in n di 4 per metro quadro, in funzione della tipologia del supporto murario con profondita di ancoraggio di almeno 3 cm.. L istallazione sarà completata attraverso la fornitura e posa in opera di paraspigoli in lamiera zincata o in lega di alluminio 10/10, naturale, anodizzato, preverniciato al poliestere o acciaio inox AISI 304/316 con costole arrotondate ed alette forate, riquadratura degli infissi e degli attacchi fra pannelli ad angolo completi di gocciolatoio ove occorrente secondo indicazioni della D.L., sfridi ed ogni altro onere e magistero per dare l'opera finita ed a perfetta regola d'arte. Le lastre di isolante dovranno essere rivestite in opera con uno strato sottile di intonaco rasante di spessore di 1/ 2 mm, armato con rete in filo di vetro con appretto antialcalino, del peso di circa 150 g/mq e resistenza a trazione nei due sensi non inferiore a 150 kpa, sovrapposta di almeno 10 cm lungo le giunture e di 15 cm in prossimita degli spigoli, precedentemente protetti con paraspigoli. Successivamente, dopo l'essiccamento del primo strato di malta, dovra essere effettuata un'altra rasatura di spessore sufficiente a coprire la rete stessa e dello spessore tale a rendere idonea la superficie a ricevere il successivo rivestimento finale. Carmiano IL PROGETTISTA

Totale Costi materie prime /mq 9,80 Pannello in polistirene espanso struso

Totale Costi materie prime /mq 9,80 Pannello in polistirene espanso struso 5 Fornitura e posa in opera di un mq di isolante termico in rotoli costituito da un pannello di polistirene espanso estruso monostrato autoestinguente densità 34 38 kg/mc, conduttività termica di 0,021

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

In particolar modo, nel caso di intervento sull esistente, il sistema:

In particolar modo, nel caso di intervento sull esistente, il sistema: S I S T E M I A C A P P O T T O D E S C R I Z I O N E L'isolamento a cappotto consiste nell'applicazione, sull'intera superficie esterna verticale di un edificio, di pannelli isolanti che vengono poi coperti

Dettagli

u. di m. PREZZO unitario

u. di m. PREZZO unitario arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi PROGETTO DI SOSTITUZIONE DI PORTE INTERNE E SERRAMENTI ESTERNI PER MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO 1 INTERVENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DON

Dettagli

I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011

I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011 I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011 Che cosa vuol dire IPERISOLAMENTO DISPERSIONI TERMICHE DELL INVOLUCRO minime unbeheizt unbeheizt WSVO

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE Hanno funzione portante t secondaria cioè non garantiscono la sicurezza statica complessiva dell edificio ma devono assicurare la protezione e l incolumità

Dettagli

C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO

C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO CON PANNELLI IN FIBRE DI LEGNO (WF) CAPITOLATO GENERALE SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO CON PANNELLI IN FIBRE

Dettagli

FIBRANgeo BP-ETICS. Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno

FIBRANgeo BP-ETICS. Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno FIBRANgeo BP-ETICS Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno Luglio 2015 Sistema a cappotto esterno con FIBRANgeo BP-ETICS su supporto in legno Specifiche

Dettagli

POLIFUNZIONALE (G22)

POLIFUNZIONALE (G22) Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili Progetto di ristrutturazione dell edificio POLIFUNZIONALE (G22) Lodi Via Milano Facciate continue sistema

Dettagli

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione Caso applicativo 1: edificio di nuova realizzazione Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Primo caso applicativo - edificio di nuova realizzazione I sistemi di rivestimento

Dettagli

TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO

TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO Voci di capitolato delle lavorazioni 1 - PACCHETTO CON IPERISOLANTE TERMORIFLETTENTE

Dettagli

p. uguali lungh. largh. H/peso misurazioni OPERE DA SERRAMENTISTA

p. uguali lungh. largh. H/peso misurazioni OPERE DA SERRAMENTISTA arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi PROGETTO DI SOSTITUZIONE DI PORTE INTERNE E SERRAMENTI ESTERNI PER MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO 1 INTERVENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DON

Dettagli

WideVision. WideVision_Brochure_Rev.00 15.10.2015 - De Carlo Casa Srl - www.decarlo.it

WideVision. WideVision_Brochure_Rev.00 15.10.2015 - De Carlo Casa Srl - www.decarlo.it 1 20 mm Esempio di soglia incassata con pavimento esterno galleggiante (vedi sistemi di installazione). Attenzione!! Per un corretto funzionamento dello scorrevole è necessario che la guida inferiore sia

Dettagli

arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi

arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi PROGETTO DI SOSTITUZIONE DI PORTE INTERNE E SERRAMENTI ESTERNI PER MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO 1 INTERVENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DON

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE VIA TRINCHESE 61/D Galleria 73100 LECCE tel. 0832 446111 fax 0832 315034

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE VIA TRINCHESE 61/D Galleria 73100 LECCE tel. 0832 446111 fax 0832 315034 ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE VIA TRINCHESE 61/D Galleria 73100 LECCE tel. 0832 446111 fax 0832 315034 PROGETTO DI ADEGUAMENTO E RIPRISTINO DI UN FABBRICATO DI N. 28 ALLOGGI

Dettagli

EBE 85. sezioni in vista ridotte unite a prestazioni all avanguardia nell efficienza energetica: EBE 85 nasce per il progetto sostenibile

EBE 85. sezioni in vista ridotte unite a prestazioni all avanguardia nell efficienza energetica: EBE 85 nasce per il progetto sostenibile EBE 85 sezioni in vista ridotte unite a prestazioni all avanguardia nell efficienza energetica: EBE 85 nasce per il progetto sostenibile L importanza crescente che assume il tema dell energia porta con

Dettagli

ISOLAMENTO A CAPPOTTO

ISOLAMENTO A CAPPOTTO ISOLAMENTO A CAPPOTTO 13 aprile 2011 Via IV Novembre GRANDATE COMO tel. 031/564656 fax 031/564666 www.isolmec.com mail info@isolmec.com resp. ufficio tecnico Roberto Filippetto 339/8935863 areatecnica@isolmec.com

Dettagli

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA descrizione u.m. prezzo N.B. Per quanto riguarda la tipologia dei materiali ed in particolare le tipologie di apertura e manovra

Dettagli

C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO

C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO CON PANNELLI IN POLISTIRENE ESPANSO (EPS) CAPITOLATO GENERALE SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO CON PANNELLI IN

Dettagli

Cork Panels. Istruzioni di posa cappotto termico su muratura

Cork Panels. Istruzioni di posa cappotto termico su muratura Cork Panels Isolamento a cappotto in sughero biondo densità 150 160 Kg/m 3 Istruzioni di posa cappotto termico su muratura DESCRIZIONE INTRODUZIONE AL SISTEMA A CAPPOTTO TERMICO in SUGHERO BIONDO CorkPanels

Dettagli

Catalogo 2010. KlimaExpert

Catalogo 2010. KlimaExpert Catalogo 2010 KlimaExpert ACCESSORI PER SISTEMI TERMOISOLANTI Sistema tintometrico A CAPPOTTO Angolare PVC e Alluminio Angolare rigido lineare in PVC o alluminio per il rinforzo di spigoli con rete di

Dettagli

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI.

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. Bergamo 9 Maggio 2014 12.05.2014 Parametri performance energetiche per un serramento Disposizioni legislative e norme di riferimento

Dettagli

INCOLLAGGIO E FISSAGGI MECCANICI

INCOLLAGGIO E FISSAGGI MECCANICI INCOLLAGGIO E FISSAGGI MECCANICI F verticale: Le forze dovute al peso proprio vengono trasportate nel supporto dal collante. F orizzontale = depressione dovuta al carico da vento F verticale = Massa (peso

Dettagli

Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato

Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato Caso applicativo 5: recupero prestazionale e architettonico di un edificio degli anni 70 Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato Quinto caso applicativo - recupero prestazionale

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO E CASACLIMA

RISPARMIO ENERGETICO E CASACLIMA RISPARMIO ENERGETICO E CASACLIMA L accumulo di gas serra negli strati medi dell atmosfera, favorendo l intrappolamento delle energia riflessa dalle radiazioni solari, determinano l aumento della temperatura

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1) 1HA - SOSTITUZIONE E MESSA IN SICUREZZA SERRAMENTI, COME SEGUE:

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1) 1HA - SOSTITUZIONE E MESSA IN SICUREZZA SERRAMENTI, COME SEGUE: COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1) 1HA - SOSTITUZIONE E MESSA IN SICUREZZA SERRAMENTI, COME SEGUE: SYSTEM 50 TT o SIMILARI CON IDENTICHE CARATTERISTICHE COLORE OXI ARGENTO PER PORTE E FINESTRE A BATTENTE, SCHUCO

Dettagli

I N D I C E 1. INTERVENTI DI PROGETTO PAG. 2 2. PRINCIPALI SOLUZIONI TECNOLOGICHE DI PROGETTO PAG. 3 3. DOTAZIONE IMPIANTISTICA DI PROGETTO PAG.

I N D I C E 1. INTERVENTI DI PROGETTO PAG. 2 2. PRINCIPALI SOLUZIONI TECNOLOGICHE DI PROGETTO PAG. 3 3. DOTAZIONE IMPIANTISTICA DI PROGETTO PAG. I N D I C E 1. INTERVENTI DI PROGETTO PAG. 2 2. PRINCIPALI SOLUZIONI TECNOLOGICHE DI PROGETTO PAG. 3 3. DOTAZIONE IMPIANTISTICA DI PROGETTO PAG. 4 1 1) INTERVENTI DI PROGETTO La presente relazione illustra

Dettagli

infinities HT estratto dal catalogo generale

infinities HT estratto dal catalogo generale infinities HT Secco Sistemi è un marchio italiano leader nella produzione di sistemi per serramenti e facciate in acciaio zincato, acciaio inox, acciaio corten e ottone. Ogni anno, 2 milioni di metri lineari

Dettagli

TYPHON 6.2 PORTE E FINESTRE

TYPHON 6.2 PORTE E FINESTRE TYPHON 6.2 PORTE E FINESTRE CAPITOLATO TECNICO TYPHON 6.2 Alluminio I profili utilizzati dalla SENSOR GLOBAL SERVICE sono estrusi in lega primaria di alluminio EN AW-6060 secondo UNI EN 755-2 allo stato

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI TRASPARENTI

CHIUSURE VER VER ICALI TRASPARENTI CHIUSURE VERTICALI TRASPARENTI Serramenti Chiusure Verticali Trasparenti Vetrate continue Con specchiatura unica A doppia pelle SERRAMENTI ESTERNI Elementi costruttivi funzionali che devono soddisfare

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Ristrutturazione fabbricato

Dettagli

OS2. un sistema innovativo di serramenti dalle ridottissime dimensioni per l architettura sostenibile

OS2. un sistema innovativo di serramenti dalle ridottissime dimensioni per l architettura sostenibile OS2 un sistema innovativo di serramenti dalle ridottissime dimensioni per l architettura sostenibile OS2 è stato studiato, concepito e realizzato da Secco Sistemi per soddisfare specifiche esigenze nate

Dettagli

Voce di Capitolato e prestazioni tecniche

Voce di Capitolato e prestazioni tecniche Voce di Capitolato e prestazioni tecniche Serramenti a taglio termico Serie R72TT 1.3 con ferramenta perimetrale Struttura dei serramenti I serramenti Sistema RTT della serie R72TT1.3 con ferramenta perimetrale,

Dettagli

FACCIATE C O N T I N U E I N A L L U M I N I O

FACCIATE C O N T I N U E I N A L L U M I N I O FACCIATE C O N T I N U E I N A L L U M I N I O PROFILI 50 Facciata tradizionale (a montante e traversi) Struttura da 50 mm, visibile internamente ed esternamente Montante tubolare: profondità da 42 mm

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO n cod. prod. Descrizione dei lavori Unità di Prezzo Quantità Prezzo TOT misura unitario 9. OPERE MURARIE A 9.02. MURATURE IN LATERIZIO A 9.02.6 Muratura per opere in elevazione

Dettagli

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------ DESCRIZIONE: PARETI INTERNE MOBILE FOTO DEL PRODOTTO: FOTO DETTAGLI: PROFILO VETRO DOPPIO PROFILO VETRO SINGOLO PROFILO PORTA PROFILO VETRO DOPPIO CON TENDINA 1.1 Caratteristiche dimensionali Nel sistema

Dettagli

Porte in Alluminio e PVC

Porte in Alluminio e PVC Porte in Alluminio e PVC Porte strutturali in alluminio SERIE 2002 Porta ad una o due ante con fascetta SERIE 2005 Porta ad una o due ante con o senza fascia NC50 Porta ad una o due ante con o senza fascia

Dettagli

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI Le lastre Ytong, sono elementi armati autoportanti che permettono di realizzare solai e tetti di edifici residenziali, con una velocità di posa insuperabile rispetto

Dettagli

Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica

Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica Un progetto eco-compatibile per la provincia di Parma che vede protagonista la termomebrana traspirrante Delta - Maxx Titan di Dörken Anche a Parma arrivano

Dettagli

10a - Chiusure e partizioni interne

10a - Chiusure e partizioni interne 10a - Chiusure e partizioni interne, infissi esterni verticali. Requisiti ed elementi. Modelli funzionali ed alternative tecniche. La chiusura di un edificio è quella parte dell organismo edilizio che

Dettagli

Voce di Capitolato e prestazioni tecniche

Voce di Capitolato e prestazioni tecniche Voce di Capitolato e prestazioni tecniche Serramenti Serie R40 Struttura dei serramenti I serramenti Sistema R della serie R40, prodotti da Sapa Profili srl, sono realizzati con profilati estrusi in lega

Dettagli

di scorrimento tra il profilo interno in legno ed il profilo esterno in alluminio.

di scorrimento tra il profilo interno in legno ed il profilo esterno in alluminio. STRATO POKER 1 / 6 Descrizione di capitolato I serramenti STRATO POKER sono costruiti con profili in lega di alluminio estruso UNI 9006/1 accoppiati con profili in legno massiccio di faggio sistema "Finger

Dettagli

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO: 1057. timbro e firma

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO: 1057. timbro e firma RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Ristrutturazione edilizia maggiore del 25% della superficie disperdente dell edificio scolastico, scuole medie, sito in Via Donizetti 9, 24020, Torre Boldone (BG). PROGETTO:

Dettagli

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO Cap. IV SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO PAG. 1 4.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, in opera, escluse assistenze

Dettagli

L efficienza energetica in edilizia La cura dei particolari

L efficienza energetica in edilizia La cura dei particolari L efficienza energetica in edilizia La cura dei particolari L edificio energeticamente efficiente, deve nascere già dal progetto architettonico orientamento dimensionamento delle superfici trasparenti

Dettagli

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA La Tenuta all aria negli edifici in legno 1. Aspetti teorici 2. Materiali 3. Scelte progettuali La Tenuta all aria negli edifici in legno Perché è importante

Dettagli

SigmaIsol Nodi architettonici.

SigmaIsol Nodi architettonici. EDILIZIA PROFESSIONALE SigmaIsol Nodi architettonici. SigmaIsol. Manuale tecnico. Un corretto isolamento termico a cappotto, mantiene l involucro esterno dell edificio in condizioni termoigrometriche stazionarie.

Dettagli

La riqualificazione di edifici esistenti per ottenere case a energia quasi zero

La riqualificazione di edifici esistenti per ottenere case a energia quasi zero 1 La riqualificazione di edifici esistenti per ottenere case a energia quasi zero Stefano Cera Segretario generale F.I.V.R.A. Fabbriche Isolan6 Vetro Roccia Associate 2 FIVRA FIVRA è l associazione italiana

Dettagli

I SISTEMI DI PARTIZIONE INTERNA

I SISTEMI DI PARTIZIONE INTERNA Università degli Studi della Basilicata Facoltà di Architettura Laurea Specialistica in Ingegneria Edile-Architettura Tecnologia dell Architettura I prof. arch. Sergio Russo Ermolli a.a. 2010-2011 I SISTEMI

Dettagli

Trasmittanza termica (U)

Trasmittanza termica (U) Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale Telefono/fax: 0534521104 http://centrocisa.it/ email : cisa@comune.porrettaterme.bo.it L isolamento degli edifici: un esempio dell applicazione degli

Dettagli

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO

Dettagli

Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale

Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale Telefono/fax: 0534521104 http://centrocisa.it/ email : cisa@comune.porrettaterme.bo.it Pianoro 13 giugno 2007 L isolamento degli edifici: un esempio dell

Dettagli

THERMALPANEL. Per il risanamento e la riqualificazione termo-acustica degli interni con prodotti naturali in basso spessore.

THERMALPANEL. Per il risanamento e la riqualificazione termo-acustica degli interni con prodotti naturali in basso spessore. THERMALPANEL Per il risanamento e la riqualificazione termo-acustica degli interni con prodotti naturali in basso spessore. Prodotti naturali in basso spessore, 100% riciclabili e rispettosi della persona

Dettagli

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA SCUOLA PRIMARIA ( SCUOLA BASSA) PROGETTO ESECUTIVO. Elaborato n 4 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA SCUOLA PRIMARIA ( SCUOLA BASSA) PROGETTO ESECUTIVO. Elaborato n 4 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMUNE DI TURRIACO PROVINCIA DI GORIZIA LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA SCUOLA PRIMARIA ( SCUOLA BASSA) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato n 4 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PROGETTAZIONE UFFICIO TECNICO

Dettagli

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 5.A. Fase preliminare 5.B. Fase di installazione 5.C. Fase di finitura 6. Disegni 7. Voce di capitolato 1/5

Dettagli

Progetto Esecutivo. ANALISI PREZZI: AP_ analisi prezzi. IL PROGETTISTA Arch. Mariangela Cimma

Progetto Esecutivo. ANALISI PREZZI: AP_ analisi prezzi. IL PROGETTISTA Arch. Mariangela Cimma Progetto Esecutivo PON FESR Ambienti per l Apprendimento Asse II Qualità degli ambienti scolastici Obiettivo C ando Prot. AOODGAI/7667 del 15/06/2010 I.S.I.S. Gaetano Filangieri Via Sen. Pezzullo,7 FRATTAMAGGIORE

Dettagli

STRUTTURE TRASPARENTI. Arch. Luca Berra LEZIONE DEL 15.04.2015

STRUTTURE TRASPARENTI. Arch. Luca Berra LEZIONE DEL 15.04.2015 STRUTTURE TRASPARENTI Arch. Luca Berra LEZIONE DEL 15.04.2015 1 NORMATIVA TECNICA NAZIONALE UNI EN 410:2000. Vetro per edilizia - Determinazione delle caratteristiche luminose e solari delle vetrate. UNI

Dettagli

In regola da quanto previsto per le agevolazioni fiscali del 55% Saint-Gobain Garanzia 10 anni

In regola da quanto previsto per le agevolazioni fiscali del 55% Saint-Gobain Garanzia 10 anni Finestre che si distinguono per il fatto di essere costruite interamente su misura e la sicurezza e la resistenza, le proprietà eccellenti di isolamento termico e acustico sono le caratteristiche di tutti

Dettagli

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE:

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE: CIRFIBER ECO Pannello fonoassorbente in fibra di poliestere rigenerata. CAMPO DI UTILIZZO: CIRFIBER ECO è un prodotto specifico per l isolamento acustico di pareti e soffitti. Il materiale si presenta

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI TRE EDIFICI SPERIMENTALI AD USO RESIDENZIALE A

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI TRE EDIFICI SPERIMENTALI AD USO RESIDENZIALE A RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI TRE EDIFICI SPERIMENTALI AD USO RESIDENZIALE A DIVERSA PRESTAZIONE ENERGETICA Dicembre 2007 1/4 PROPOSTA DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Capitolato speciale Oneri

Capitolato speciale Oneri Capitolato speciale Oneri LOTTO n. 12 INFISSI IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA : 30.000,00 ART. 1 Questa Società intende approvvigionarsi mediante somministrazione, del materiale sottoelencato: Cod.

Dettagli

UN EDIFICIO A BASSO CONSUMO IN CLASSE A È ANCHE ISOLATO ACUSTICAMENTE? CONSIDERAZIONI SULL'ARGOMENTO E RISULTATI DI ALCUNE PROVE IN OPERA

UN EDIFICIO A BASSO CONSUMO IN CLASSE A È ANCHE ISOLATO ACUSTICAMENTE? CONSIDERAZIONI SULL'ARGOMENTO E RISULTATI DI ALCUNE PROVE IN OPERA Associazione Italiana di Acustica 36 Convegno Nazionale Torino, 10-12 giugno 2009 UN EDIFICIO A BASSO CONSUMO IN CLASSE A È ANCHE ISOLATO ACUSTICAMENTE? CONSIDERAZIONI SULL'ARGOMENTO E RISULTATI DI ALCUNE

Dettagli

MARCO MARESCOTTI POSA QUALIFICATA DEL SERRAMENTO. capitolo

MARCO MARESCOTTI POSA QUALIFICATA DEL SERRAMENTO. capitolo capitolo ATLANTE PPC FINESTRA QUALITA' CASACLIMA La filosofia verde non deve essere considerata una tendenza o una moda, ma una necessità comunitaria. Le scelte aziendali devono andare nella direzione

Dettagli

VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO. Il giunto cappotto-serramento : Controtelaio Clima Profili portaintonaco

VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO. Il giunto cappotto-serramento : Controtelaio Clima Profili portaintonaco Il giunto cappotto-serramento : Controtelaio Clima Profili portaintonaco Marcatura CE Le normative europee 1) Resistenza meccanica e stabilità 2) Sicurezza in caso di incendio 3) Igiene, salute e ambiente

Dettagli

IsolDecor. Il sistema cappotto SCHEDA TECNICA. IsolDecor EPS DECOR. Le Mani e l Arte

IsolDecor. Il sistema cappotto SCHEDA TECNICA. IsolDecor EPS DECOR. Le Mani e l Arte IsolDecor Il sistema cappotto SCHEDA TECNICA IsolDecor EPS by DECOR Le Mani e l Arte Indice IsolDecor EPS pag. Strato isolante e dettagli costruttivi 5 Voce di capitolato ( New Decoration ) 9 Dettaglio

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Ponti termici e Serramenti Novembre 2011 Cosa sono i ponti termici I Ponti Termici sono punti o zone dove il comportamento termico dell edificio è diverso

Dettagli

Twin. systems ALLU. RX 500 s. Sistemi. vers. 02 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO

Twin. systems ALLU. RX 500 s. Sistemi. vers. 02 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO A 01 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO I profilati per serramenti saranno in lega di alluminio ENAW 6060 (EN 573-3 e EN 755-) con stato fisico di fornitura UNI EN 515. I telai fissi e le ante mobili dovranno

Dettagli

E750. -44 db. COMFORT ABITATIVO Fattore solare 45% G. SICUREZZA E TENUTA Tenuta all acqua classe. RISPARMIO ENERGETICO Fattore termico Uw 0,7

E750. -44 db. COMFORT ABITATIVO Fattore solare 45% G. SICUREZZA E TENUTA Tenuta all acqua classe. RISPARMIO ENERGETICO Fattore termico Uw 0,7 COMFORT ABITATIVO Fattore solare 45% G SICUREZZA E TENUTA Tenuta all acqua classe E750 RISPARMIO ENERGETICO Fattore termico 0,7 mqk ISOLAMENTO ACUSTICO Potere fono isolante Rw -44 db E-save: finestre salva

Dettagli

Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO PROGETTO ESECUTIVO INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE

Dettagli

del davanzale e della terrazza!

del davanzale e della terrazza! MADE IN GERMANY Progettare il raccordo ideale per l isolamento termoacustico del davanzale e della terrazza! PER NUOVE COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI Elementi di raccordo universali e termoisolanti al

Dettagli

Clima 80: un benessere sostenibile e certificato Finestra Qualità CasaClima

Clima 80: un benessere sostenibile e certificato Finestra Qualità CasaClima Clima 80: un benessere sostenibile e certificato Finestra Qualità CasaClima scegliere la giusta finestra Cosa si chiede a una finestra? Che offra sicurezza, durata, ma che soprattutto migliori il comfort

Dettagli

Pareti e rivestimenti ERACLIT

Pareti e rivestimenti ERACLIT 32 Le pareti ed i rivestimenti antirumore ed antincendio ERACLIT rappresentano uno dei sistemi più interessanti e completi presenti sul mercato, in quanto: non hanno limitazioni di altezza e sono di grande

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Edizione 2014 Affidabilità e ripetibilità dell installazione VELUX ha sviluppato una gamma di prodotti

Dettagli

AZIONI DI RISPARMIO TERMICO

AZIONI DI RISPARMIO TERMICO AZIONI DI RISPARMIO TERMICO La maggior parte degli edifici esistenti sono caratterizzati da elevati consumi termici, sia a causa delle dispersioni di calore per trasmissione attraverso le pareti, i tetti,

Dettagli

Comune di Tricase Provincia di Lecce RELAZIONE TECNICA. Rispondenza alle prescrizioni in materia di sostituzione di infissi e vetri

Comune di Tricase Provincia di Lecce RELAZIONE TECNICA. Rispondenza alle prescrizioni in materia di sostituzione di infissi e vetri Comune di Tricase Provincia di Lecce RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di sostituzione di infissi e vetri Decreto Legislativo 19 agosto 2005 N.192 Decreto Legislativo 29 dicembre

Dettagli

IL SERRAMENTO IN PVC

IL SERRAMENTO IN PVC IL SERRAMENTO IN PVC 2 3 4 finestre e portefinestre IL SERRAMENTO IN PVC 12 scorrevoli 18 oscuranti 22 porte d ingresso Un buon serramento, per definirsi tale, deve: Avere ottime caratteristiche tecniche

Dettagli

PANNELLI TERMOISOLANTI PER COPERTURE CIVILI

PANNELLI TERMOISOLANTI PER COPERTURE CIVILI AIREX mod. 1 AIREX mod. 1 - NEW REXPOL AIREX mod. 1 è costituito da un pannello superiore di compensato, composto da scaglie di legno tipo OSB incollate, trattato con resine fenoliche, accoppiato rigidamente

Dettagli

Caso applicativo 3: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio in legno

Caso applicativo 3: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio in legno Caso applicativo 3: edificio in legno Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Terzo caso applicativo - edificio in legno I sistemi di rivestimento a parete ventilata, che

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

Sommario. Caratteristiche principali e costruttive Descrizione tecnica del sistema. Collaudi prestazionali. Tabella dei valori di trasmittanza

Sommario. Caratteristiche principali e costruttive Descrizione tecnica del sistema. Collaudi prestazionali. Tabella dei valori di trasmittanza CO I RM LIO MA S E IST G TA TE Il polar TT è la risposta più soddisfacente a quella che è la richiesta del serramento nell ambito del risparmio energetico. I serramenti esterni rappresentano un elemento

Dettagli

DISEGNO dell ARCHITETTURA II

DISEGNO dell ARCHITETTURA II 1 DISEGNO dell ARCHITETTURA II Il disegno degli infissi e degli impianti tecnologici. Le diapositive costituiscono unicamente una base per lo sviluppo della lezione e, come tali, non sostituiscono in alcun

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO COMUNE DI ALCAMO

COMUNE DI ALCAMO COMUNE DI ALCAMO ELABORATO RELAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI ALCAMO COMUNE DI ALCAMO SETTORE SETTORE SERVIZI SERVIZI TECNICI E TECNICI MANUTENTIVI Programmazione 2007-2013 PON Ambienti per l apprendimento PO-FESR

Dettagli

Infissi in legno con Persiana in Alluminio

Infissi in legno con Persiana in Alluminio Infissi Infissi in legno con Persiana in Alluminio Persiana in alluminio a stecche orientabili, profili arrotondati, in diverse colorazioni (anche similegno) con predisposizione zanzariera. Controtelaio

Dettagli

Le soluzioni tecnologiche: isolamento termico dall esterno con il sistema cappotto

Le soluzioni tecnologiche: isolamento termico dall esterno con il sistema cappotto Le soluzioni tecnologiche: isolamento termico dall esterno con il sistema cappotto Isolamento termico esterno: CAPPOTTO Il Sistema Cappotto ➀ muro esterno ➁ struttura ➂ incollaggio ➃ isolante termico ➄➅

Dettagli

La guida Viero alla scelta del sistema a cappotto corretto.

La guida Viero alla scelta del sistema a cappotto corretto. La guida Viero alla scelta del sistema a cappotto corretto. Il sistema a cappotto è la soluzione ideale per rendere efficiente l involucro ad un prezzo corretto. Per compiere un lavoro a regola d arte,

Dettagli

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto Flessibile Semplice da posare Resistente Delta Servizi S.a.s. Sistema termoisolante a cappotto DomoKap Delta Servizi S.a.S Settore Edilizia presenta un sistema

Dettagli

ISOLAMENTO TERMICO DELLE PARETI

ISOLAMENTO TERMICO DELLE PARETI ISOLAMENTO TERMICO DELLE PARETI 5 6 L isolamento termico delle pareti perimetrali degli edifici, rappresenta uno degli interventi più importanti da prevedere in sede di progettazione, allo scopo di: ridurre

Dettagli

CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE

CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE Ristrutturazione di una casa di montagna monofamiliare Progetto: architetti Giancarlo Ravagni e Sergio Nuvoloni Progetto impianti:

Dettagli

COMUNE DI CUNEO Settore Gestione del Territorio PROGETTO ESECUTIVO. (Ai sensi dell'art. 93 comma 4 della D. L.vo 163/2006 e s.m.i.

COMUNE DI CUNEO Settore Gestione del Territorio PROGETTO ESECUTIVO. (Ai sensi dell'art. 93 comma 4 della D. L.vo 163/2006 e s.m.i. allegato n. 1 COMUNE DI CUNEO Settore Gestione del Territorio PROGETTO ESECUTIVO (Ai sensi dell'art. 93 comma 4 della D. L.vo 163/2006 e s.m.i.) Lavori: RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO SCOLASTICO DI VIA Q.

Dettagli

reti in fibra di vetro

reti in fibra di vetro n_01 catalogo generale 2014 reti in fibra di vetro La famiglia di prodotti Tecnologie e Materiali, azienda specializzata nei materiali per la coibentazione di tetti, si allarga alle reti in fibra di vetro

Dettagli

Isolamento termico della facciata: dove l innovazione supera il cappotto tradizionale Case history

Isolamento termico della facciata: dove l innovazione supera il cappotto tradizionale Case history Isolamento termico della facciata: dove l innovazione supera il cappotto tradizionale Case history Claudia Setti Responsabile Formazione Tecnica Weber Saint-Gobain PPC Italia SpA 1 Sistema Habitat Soluzioni

Dettagli

LEGNO ALLUMINIO PLUS 58/68

LEGNO ALLUMINIO PLUS 58/68 LEGNO ALLUMINIO PLUS 58/68 Serie PLUS Il sistema Plus si caratterizza per l utilizzo di profili in alluminio a bassa raggiatura che consentono di realizzare infissi dalle forme essenziali ma di grande

Dettagli

Porte interne e pareti divisorie METRA-Flex Porte interne

Porte interne e pareti divisorie METRA-Flex Porte interne Porte interne e pareti divisorie METRA-Flex Porte interne METRA-Flex Porte interne Sintesi e qualità strutturale sono caratteristiche distintive delle porte interne Metra. Possono essere utilizzate sia

Dettagli

SISTEMA DI ISOLAMENTO A CAPPOTTO

SISTEMA DI ISOLAMENTO A CAPPOTTO COLORIFICIO CASALPLASTIK S.r.l. Via Morolense, 65 03017 MOROLO (FR) Tel. +39 0775 229046 Fax +39 0775 228250 P.IVA e C.F. 01998780603 N. iscr. Reg. Imprese Trib. FR 911/20 REA 122857 Capitale Sociale.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA

RELAZIONE TECNICA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA Parete di tamponamento esterno GYPROC AQUAROC PRIMA dello spessore totale di circa 246 mm costituita dagli elementi sottoelencati: LASTRE DI GESSO RIVESTITO GYPROC HABITO VAPOR

Dettagli

ALTA QUALITÀ BY CAPPELLO ALLUMINIO VELOCE E AFFIDABILE SI MONTA RAPIDAMENTE GRAZIE AD UNA STRUTTURA IN PROFILI DI ALLUMINIO AD INCASTRO

ALTA QUALITÀ BY CAPPELLO ALLUMINIO VELOCE E AFFIDABILE SI MONTA RAPIDAMENTE GRAZIE AD UNA STRUTTURA IN PROFILI DI ALLUMINIO AD INCASTRO ALTA QUALITÀ BY CAPPELLO ALLUMINIO VELOCE E AFFIDABILE SI MONTA RAPIDAMENTE GRAZIE AD UNA STRUTTURA IN PROFILI DI ALLUMINIO AD INCASTRO Velocità ed affidabilità grazie alla elevata qualità dei componenti,

Dettagli

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori CONTROSOFFITTI Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011 Prof. Arch. Frida Bazzocchi 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi

Dettagli

RESTRUCTURA 2010. Arch: Emma Cavigliasso

RESTRUCTURA 2010. Arch: Emma Cavigliasso RESTRUCTURA 2010 Workshop: Edifici in legno ad alta efficienza energetica Arch: Emma Cavigliasso Costruzioni in Legno La casa in classe energetica A di Biella Il Gruppo La Foca La Focanascenel 1960aVillarbasseeneiprimiannidiattivitàimportaecommercializzacase

Dettagli

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione.

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. Progetto di demolizione con ripristino tipologico in ampliamento di fabbricato abitativo

Dettagli

Pannelli in alluminio composito Rivestimenti Alulife Pale frangisole Sottostrutture Serramenti Controtelai

Pannelli in alluminio composito Rivestimenti Alulife Pale frangisole Sottostrutture Serramenti Controtelai L architettura è l espressione fisica di un modo di essere (Paul Pawson) Pannelli in alluminio composito Rivestimenti Alulife Pale frangisole Sottostrutture Serramenti Controtelai Rivestimenti in Alluminio

Dettagli