analisi urbanistica dossier 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "analisi urbanistica dossier 2"

Transcript

1 Comune di Ancona Assessorato Urbanistica e Edilizia Area Urbanistica Edilizia e Ambiente analisi urbanistica dossier 2 Urbanistica Partecipata : MONTESICURO Questionario inviato a tutte le famiglie residenti settembre ottobre 2005 SINDACO : Fabio Sturani ASSESSORE: Marida Burattini DIRETTORE AREA URBANISTICA : Sauro Moglie GRUPPO DI LAVORO : Sauro Moglie _ Emilia Azzarello _ Riccardo Raccosta GENNAIO 2006

2 PREMESSA Perché un questionario a Montesicuro. Il territorio comunale di Ancona presenta un sistema di frazioni sparse caratterizzate da una tipologia insediativa dotata di identità storica riconoscibile sia dal punto di vista urbanisticoarchitettonico che storico-culturale, da valorizzare nel rispetto delle specificità locali. In una società dove i processi di trasformazione si susseguono con ritmi sempre più veloci e complessi, diventa indispensabile il coinvolgimento delle comunità, specialmente se piccole, già dalle fasi iniziali del processo di pianificazione e progettazione del proprio habitat. E opinione ormai diffusa di quanto sia importante, nel contesto dell urbanistica contemporanea, la partecipazione dei cittadini nella costruzione del progetto urbanistico ed architettonico, non solo come semplici spettatori, ma come veri co-progettisti capaci di indirizzare e coadiuvare il lavoro degli specialisti in un rapporto paritario di proposta e responsabilità. La consultazione di tutti gli abitanti residenti a Montesicuro, a mezzo di questionari, si pone come l inizio della fase di ascolto, volta alla definizione di obbiettivi, priorità e linee di azione per la riqualificazione di quel territorio; ne scaturiscono, infatti, contributi importanti anche per la definizione delle regole di trasformazione per gli ambiti da salvaguardare e da utilizzare per il tempo libero, per rendere meno isolata questa frazione favorendo attività nuove che consentano di migliorare le condizioni ambientali e sociali di una comunità viva. Emerge, inoltre, il senso di appartenenza della cittadinanza alla propria comunità che consente di sviluppare progetti utili e condivisi. L Assessore all Urbanistica Marida Burattini pag. 2

3 RISULTATI DEL QUESTIONARIO INVIATO NEI MESI DI SETTEMBRE OTTOBRE 2005 A TUTTE LE FAMIGLIE RESIDENTI A MONTESICURO HANNO RISPOSTO: 157 ADULTI (> 14 ANNI) 27 BAMBINI (< 14 ANNI) SOMMARIO DATI GENERALI...4 (A) QUESTIONARIO ADULTI...5 (B) QUESTIONARIO BAMBINI...9 DATI GENERALI...13 RISPOSTE AL QUESTIONARIO ADULTI (A)...14 MONTESICURO OGGI...14 (A1) Quanto è soddisfatto di ciascuno dei seguenti aspetti della frazione?...14 (A2) Quali sono le opportunità e le risorse di Montesicuro?...15 (A3) Come giudica la vivibilità della frazione di Montesicuro?...15 IL FUTURO DI MONTESICURO...16 (A4) Secondo lei come si dovrebbe caratterizzare in futuro la frazione di Montesicuro?.. 16 (A5) Cosa desidererebbe venisse realizzato nello specifico?...17 (A6) Cosa invece NON dovrebbe essere assolutamente realizzato?...18 (A7) Riflessioni finali: idee, sogni, ricordi, messaggi...19 RISPOSTE AL QUESTIONARIO BAMBINI (B)...21 MONTESICURO OGGI...21 (B1) Montesicuro con un voto da 1 a (B2) Ti piace vivere a Montesicuro?...22 IL FUTURO DI MONTESICURO...22 (B3) Cosa vorresti per la tua frazione?...22 (B4) SPAZIO LIBERO IDEE e SUGGERIMENTI Scrivi un tema su come vorresti Montesicuro in futuro...23 LUOGHI, ATTREZZATURE, COLLEGAMENTI - RIFERIMENTI FOTOGRAFICI...24 NOTE FINALI...30 pag. 3

4 DATI GENERALI I dati degli ultimi tre Censimenti Generali della Popolazione e delle Abitazioni, pubblicati dall ISTAT e relativi agli anni 1981, 1991 e 2001, consentono di verificare una netta inversione di tendenza della popolazione residente negli ultimi anni; infatti, a fronte di un forte aumento degli anziani, nello stesso tempo si sono registrati significativi aumenti della popolazione giovane e delle famiglie nel loro dato complessivo. popolazione, famiglie e abitazioni nucleo case sparse nucleo case sparse nucleo case sparse popolazione residente totale classi di età > famiglie residenti comp comp comp comp e + comp abitazioni occupate fonte: CENSIMENTI GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI ISTAT 1981, 1991, 2001 Un ulteriore dato di sintesi viene fornito dall estrazione dei dati dell Anagrafe comunale in cui emerge un ulteriore aumento della popolazione e del numero di famiglie negli ultimi quattro anni popolazione e famiglie residenti giugno 2005 nucleo case sparse popolazione residente totale 714 classi di età > famiglie residenti 1 comp comp comp comp e + comp fonte: ANAGRAFE COMUNALE GIUGNO 2005 pag. 4

5 QUESTIONARIO ADULTI (A) QUESTIONARIO PER I CITTADINI DELLA FRAZIONE DI MONTESICURO L Osservatorio per la frazione di Montesicuro è stato costituito dall Assessorato all Urbanistica del Comune di Ancona e dalla 3 a Circoscrizione, con l obiettivo di attivare un processo di riqualificazione urbana che parte con questo questionario, utile per conoscere i problemi esistenti percepiti dai cittadini e le loro idee per lo sviluppo della frazione. I risultati del questionario saranno discussi in un assemblea pubblica con la presenza degli amministratori per delineare le linee d indirizzo da sottoporre al Consiglio Comunale. Il Piano Urbanistico sarà lo strumento con il quale l Amministrazione Comunale intende poi dare attuazione al processo di riqualificazione della frazione. La Sua partecipazione è importante, La ringraziamo per la collaborazione. Il Sindaco Fabio Sturani Il Presidente della 3 a Circoscrizione Mara Ansevini Raccolta dei questionari La preghiamo di compilare il questionario e riconsegnarlo al più presto e comunque non oltre il 31 ottobre 2005 nei seguenti punti di raccolta: 1) parrocchia 2) scuola media 3) ufficio postale e presso la sede della 3 a circoscrizione in via dell Artigianato 26. Il questionario può essere inviato anche via fax al n LEGGERE LE MODALITÀ DI COMPILAZIONE SUL RETRO (PAG. 4) DATI Sesso maschio femmina Età fino a oltre 66 Da quanti anni vive nel quartiere? 0-5 anni 6-10 anni più di 10 anni da sempre Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 5

6 MONTESICURO OGGI Quanto è soddisfatto di ciascuno dei seguenti aspetti della frazione? (A1) (risponda a tutte le domande esprimendo la sua valutazione) Molto Abbastanza Poco Non so manutenzione dei luoghi pubblici (marciapiedi, strade, giardini, illuminazione) arredo urbano illuminazione pubblica sistema fognario percorsi (pedonali/ciclabili) e collegamenti agevoli e sicuri verde con attrezzature (panchine, giochi per bambini, ecc.) luoghi di ritrovo per anziani spazi per lo sport (attrezzature all aperto, palestre coperte) attrezzature di interesse comune (religiose, culturali, sociali, assistenziali, postali) negozi generi uso comune (alimentari, tabacchi, giornali, ecc) negozi di artigianato (parrucchiere, calzolaio, ecc.) parcheggi per uso pubblico e/o privato trasporti pubblici (numero corse, orari) raccolta rifiuti vigilanza (contro episodi di vandalismo, attività illecite, ecc.) sicurezza stradale altro, specificare: Quali sono le opportunità e le risorse di Montesicuro?(max. 4 risposte, apporre una X) dotazione di servizi (attrezzature pubbliche, scuole, attrezzature sportive, ) spazi verdi attrezzati presenza di manufatti storico-artistici presenza di attività artigianali tipiche relazioni di vicinato qualità estetica qualità della vita qualità delle relazioni sociali la vicinanza della campagna altro (specificare) (A2) Come giudica la vivibilità della frazione di Montesicuro? molto piacevole (A3) abbastanza piacevole vorrei vivere altrove non so Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 6

7 IL FUTURO DI MONTESICURO Secondo lei come si dovrebbe caratterizzare in futuro la frazione di Montesicuro? (A4) Nello specifico cosa desidererebbe venisse realizzato? (A5) (max. 5 risposte, apporre un numero di priorità) incremento delle abitazioni creazione centro pubblico per incontri e attività sociali dei residenti (biblioteca, sala proiezione film, ecc.) creazione di spazi per gli anziani nuove strutture per l istruzione dei bambini (asili, scuole materne) realizzazione aree giochi per bambini creazione di attrezzature sportive creazione di spazi sicuri per passeggiate e biciclette promozione dell artigianato legato al territorio agricolo incremento delle attrezzature turistiche e commerciali (alberghi, ristoranti) valorizzazione dei beni culturali (recupero monumenti ed edifici storici) recupero della chiesa del Santo Patrono San Pancrazio rete fognaria altro (specificare) Cosa invece non dovrebbe essere assolutamente realizzato? (A6) SPAZIO LIBERO Riflessioni finali: idee, sogni, ricordi, messaggi (A7) Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 7

8 MODALITÀ DI COMPILAZIONE Il questionario è individuale e anonimo e va compilato in ogni sua parte. Al fine di una lettura chiara, omogenea e reale, Le chiediamo di rispettare le indicazioni di compilazione del questionario, qui di seguito riportate: utilizzare una penna, evitare la matita; apporre una X oppure un numero di priorità nelle apposite caselle, secondo richiesta; limitarsi a specifiche solo dove richiesto; limitarsi a fornire più opzioni, per la stessa domanda, solo dove richiesto; qualora lo spazio previsto non sia sufficiente è possibile utilizzare fogli bianchi sui quali va riportato un numero di riferimento. Lo stesso numero va poi riportato nella sezione del questionario. Il questionario è costituito da quattro sezioni: a) DATI: sesso, età, da quanti anni vive nel quartiere; b) MONTESICURO OGGI: indagine sul grado di soddisfacimento rispetto ai servizi offerti e la vivibilità della frazione; c) IL FUTURO DI MONTESICURO: risposte libere e guidate per esprimere le sue idee su come vorrebbe il suo quartiere in futuro; d) SPAZIO LIBERO: un riquadro bianco che bambini e adulti possono riempire con parole e disegni, per descrivere quale immagine conservano del quartiere. Ai sensi dell art. 13 D.Lgs 196/03 si comunica che i dati raccolti con il questionario saranno trattati per le finalità connesse alla presente indagine conoscitiva. Grazie per la Sua collaborazione il Sindaco Fabio Sturani il Presidente 3 a Circoscrizione Mara Ansevini Per informazioni: Servizio Pianificazione Urbanistica Generale Tel Fax Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 8

9 QUESTIONARIO BAMBINI (B) QUESTIONARIO per le BAMBINE e i BAMBINI della FRAZIONE DI MONTESICURO Abbiamo bisogno anche di voi bambini per progettare il futuro della frazione di Montesicuro! Questo questionario è il primo passo dell iniziativa che prende il nome di Osservatorio per la frazione di Montesicuro ideato dall Assessorato all Urbanistica del Comune di Ancona e dalla 3 a Circoscrizione. Compila questo questionario rispondendo alle domande, ci aiuterai a migliorare Montesicuro. Il Sindaco Fabio Sturani Il Presidente della 3 a Circoscrizione Mara Ansevini Raccolta dei questionari Compila il questionario e riconsegnarlo insieme ai tuoi genitori al più presto e comunque non oltre il 31 ottobre 2005 nei seguenti punti di raccolta: 1) parrocchia 2) scuola media 3) ufficio postale e presso la sede della 3 a circoscrizione in via dell Artigianato 26. Il questionario può essere inviato anche via fax al n LEGGI LE ISTRUZIONI A PAGINA 4 DATI Sesso maschio femmina Età Da quanti anni vivi nel quartiere? 0-5 anni da sempre Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 9

10 MONTESICURO OGGI Montesicuro con un voto da 1 a 10: (B1) Voti i giardini e le aree gioco i servizi per bambine e bambini (biblioteca, teatrino, ecc.) i luoghi di ritrovo (oratorio, giardinetti, piazzetta, ecc.) l illuminazione serale l arredo urbano (le panchine, i cestini, i marciapiedi) la mia scuola (è bella, è pulita) le attrezzature sportive (campo di calcetto, palestra, ecc.) la mia frazione è bella la mia frazione è sicura, posso uscire da solo la mia frazione è pulita ci sono persone simpatiche altro,specificare: Ti piace vivere a Montesicuro? molto abbastanza vorrei vivere altrove non (B2) IL FUTUTO DI MONTESICURO Cosa vorresti per la tua frazione? (B3) più verde più attrezzature per bambini (aree gioco) spazi sicuri per passeggiate e biciclette più attrezzature sportive altro, specificare: Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 10

11 SPAZIO LIBERO Scrivi un tema oppure fai un disegno su come vorresti Montesicuro in futuro. (B4) Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 11

12 ISTRUZIONI Il questionario è anonimo e individuale, ogni bambina e bambino di Montesicuro può compilarne uno solo. Il questionario va compilato in sua parte. Chiedi l aiuto dei tuoi genitori, di una sorella o un fratello più grande oppure della tua maestra. Puoi utilizzare la penna o la matita; puoi colorare il tuo disegno con i pastelli oppure, se preferisci, puoi fare un collages con i ritagli di giornale. Se ti serve più spazio per il tuo tema o il tuo disegno puoi aggiungere un nuovo foglio, ma ricordati di consegnarlo insieme al questionario. Il questionario è costituito da quattro sezioni: e) DATI: sesso, età, da quanti anni vivi nel quartiere; f) MONTESICURO OGGI: dai i voti al tuo quartiere; g) IL FUTURO DI MONTESICURO: scrivi cosa vorresti a Montesicuro; h) SPAZIO LIBERO: un riquadro bianco da riempire con un tema, un disegno o un collages. Ai sensi dell art. 13 D.Lgs 196/03 si comunica che i dati raccolti con il questionario saranno trattati per le finalità connesse alla presente indagine conoscitiva. Grazie per la tua collaborazione il Sindaco Fabio Sturani il Presidente 3 a Circoscrizione Mara Ansevini Per informazioni: Servizio Pianificazione Urbanistica Generale Tel Fax Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 12

13 RISULTATI DEL QUESTIONARIO COMPILATO DAI CITTADINI DI MONTESICURO SETTEMBRE OTTOBRE 2005 In data 1 luglio 2005 è stato recapitato direttamente presso ogni abitazione della frazione di Montesicuro un questionario. Le informazioni raccolte consentiranno all Amministrazione di lavorare per un progetto urbanistico il più possibile vicino alle esigenze dei cittadini della frazione. Buono il risultato del questionario a cui hanno risposto ben 184 persone di cui 27 di età inferiore ai 14 anni. DATI GENERALI risposte % popolazione residente % maschi 88 48% femmine 96 52% popolazione < 14 anni 27 15% maschi 13 7% femmine 14 8% popolazione % maschi 52 28% femmine 63 34% popolazione > % maschi 23 13% femmine 19 10% ADULTI (> 14 anni) suddivisione per classi di età > 66 maschi femmine totale da quanti anni vive nel quartiere > 10 sempre maschi femmine totale BAMBINI (< 14 anni) suddivisione per classi di età maschi femmine totale da quanti anni vive nel quartiere 0-5 sempre maschi 1 12 femmine 3 11 totale 4 23 Frazione di Montesicuro Osservatorio Montesicuro di Ancona 13

14 RISPOSTE AL QUESTIONARIO ADULTI (A) MONTESICURO OGGI QUANTO È SODDISFATTO DI CIASCUNO DEI SEGUENTI ASPETTI DELLA FRAZIONE? (adulti > 14 anni) (A1) molto abbastanza poco non so non risponde totale manutenzione luoghi pubblici 1% 15% 82% 1% 1% 100% arredo urbano 1% 16% 78% 4% 1% 100% illuminazione pubblica 8% 43% 45% 1% 3% 100% sistema fognario 1% 22% 64% 11% 2% 100% percorsi e collegamenti 3% 15% 75% 4% 3% 100% verde attrezzato 4% 25% 68% 1% 3% 100% ritrovi per anziani 1% 8% 76% 13% 3% 100% spazi per lo sport 4% 29% 58% 6% 3% 100% attrezzature interesse comune 5% 31% 57% 4% 3% 100% negozi generi uso comune 4% 38% 54% 0% 3% 100% negozi di artigianato 0% 4% 81% 8% 8% 100% parcheggi uso pubblico 10% 46% 38% 2% 4% 100% trasporti pubblici 4% 43% 47% 2% 4% 100% raccolta rifiuti 10% 47% 39% 1% 4% 100% vigilanza 0% 11% 81% 4% 4% 100% sicurezza stradale 1% 22% 68% 4% 0% 100% altro alcuni cittadini (38) hanno ritenuto di indicare liberamente altri aspetti che vengono riportati di seguito raggruppati per argomento Manutenzione luoghi pubblici bidoni spazzatura in luogo non adeguato, troppo concentrati e sporchi manutenzione delle strade vicinali (asfaltatura e pulizia) scarsa pulizia alberi Vigilanza paese in balia dei drogati vigilanza notturna mancanza di un vigile di zona Sicurezza stradale pericolosità della zona Borgo Cavour per la velocità delle auto la rotatoria così grande non è sicura c è assoluto bisogno di sistemi per rallentare la velocità delle auto i marciapiedi sono rotti o inesistenti Arredo urbano pensilina e rotatoria insoddisfacenti assenza di arredo urbano trascuratezza del paese in generale Trasporti-parcheggi-negozi trasporti pubblici insufficienti nei giorni festivi vorremmo una nuova linea di autobus Montesicuro-Baraccola-Ancona mancano i negozi di artigianato manca una farmacia totale assenza di parcheggi pag. 14

15 Verde le attrezzature nel verde sono insoddisfacenti gli spazi per lo sport sono solo per pochi mancano spazi verdi per animali Spazi sociali e attività assenza di luoghi di ritrovo assenza spazi per anziani assenza di feste paesane assenza di attrattive come spettacoli, teatro, cinema Infrastrutture non arriva la linea ADSL per collegarsi a internet illuminazione insufficiente rete fognaria insuffic Tutela dell ambiente ci sono abitazioni soggette a inquinamento per elettrosmog QUALI SONO LE OPPORTUNITÀ E LE RISORSE DI MONTESICURO? (adulti > 14 anni il cittadino poteva fornire max. 4 risposte selezionate da un elenco) (A2) LA VICINANZA DELLA CAMPAGNA... 78% QUALITÀ DELLA VITA... 71% DOTAZIONE DI SERVIZI... 39% RELAZIONI DI VICINATO... 35% QUALITÀ ESTETICA... 20% QUALITÀ DELLE RELAZIONI SOCIALI... 20% PRESENZA DI ATTIVITÀ ARTIGIANALI TIPICHE... 7% PRESENZA DI MANUFATTI STORICO-ARTISTICI... 3% ALTRO... 15% la vicinanza alla città di Ancona la buona qualità dell'aria l assenza di traffico la tranquillità il silenzio COME GIUDICA LA VIVIBILITÀ DELLA FRAZIONE DI MONTESICURO? (adulti > 14 anni scelta alternativa) (A3) ABBASTANZA PIACEVOLE... 54% MOLTO PIACEVOLE... 34% VORREI VIVERE ALTROVE... 4% NON SO... 3% NON RISPONDE... 5% totale 100 % pag. 15

16 IL FUTURO DI MONTESICURO SECONDO LEI COME SI DOVREBBE CARATTERIZZARE IN FUTURO LA FRAZIONE DI MONTESICURO? (adulti > 14 anni - risposte liberamente espresse) richieste raggruppate per categorie e calcolo della percentuale sul totale di 129 cittadini che hanno ritenuto di indicare caratteristiche specifiche le risposte sono state raggruppate per una migliore lettura ATTREZZATURE E SERVIZI D INTERESSE PUBBLICO... (45%) - dotazione di servizi in generale - modernizzazione attrezzature scolastiche (mensa scolastica, palestra, ecc ) - incremento attrezzature commerciali e artigianali - sviluppo agrituristico con agevolazioni e incentivi e nuovi punti di ristorazione - centro sportivo (palestra, piscina, parco) e campo di calcio all'aperto - ampliamento attrezzature di interesse comune (cimiteo ufficio postale nuovi parcheggi) - potenziamento attrezzature culturali sociali ricreative - assistenziali NUOVA EDILIZIA RESIDENZIALE... (36%) - fuori dal centro del paese - per le nuove generazioni - per accrescere la popolazione - a prezzi accessibili - con la salvaguardia del verde RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE NEL CENTRO STORICO... (28%) - ristrutturazione abitazioni con incentivi economici e facilitazioni normative - Intrenventi specifici a favore degli gli anziani che non vogliono lasciare il paese - restauro del patrimonio storico-artistico (sede vecchio Comune; edificio parrocchiale di Santo Stefano; monumento all ingresso del nucleo storico; chiesa del patrono San Pancrazio; complesso Getsemani con annesso giardino) - recupero del borgo medievale - restauro delle facciate - idonea illuminazione SICUREZZA... (15%) - intensificazione della vigilanza, soprattutto nella zona del "Filetto" - vigilanza anche nelle ore notturne - interventi contro la micro-criminalità, soprattutto furti e atti di vandalismo - controlli nei locali pubblici - aumento dei controlli nel parco Getsemani - messa in sicurezza dell uscita dei plessi scolastici - verifica della regolarità degli extracomunitari presenti OPERE INFRASTRUTTURALI... (11%) - rete fognaria, rete idrica e rete gas-metano presso tutte le abitazioni - illuminazione pubblica nel centro storico - manutenzione delle strade, sia bianche che asfaltate - collegamenti pedonali tra periferia e centro della frazione - semafori dissuasori della velocità - ridimensionamento della rotatoria AREE VERDI E PERCORSI... (8%) - aumento delle aree verdi per il gioco e lo svago - maggiore pulizia e cura degli spazi verdi - incremento e miglioramento delle attrezzature del verde - creazione di aree verdi dove poter lasciare liberi gli animali domestici - recupero del parco pubblico del Getsemani - creazione di percorsi sicuri per passeggiate - pulizia e manutenzione della "stradina del Giro" - creazione di aiuole all interno della rotatoria (A4) pag. 16

17 ATTIVITÀ CULTURALI E SOCIALI... (8%) - promozione di iniziative di tipo socio-culturale (incontri, rassegne teatrali, feste, attività estive, mostre d arte), valorizzazione delle tradizioni popolari (sagre, presepe,..) - attività per anziani TUTELA DELL AMBIENTE... (6%) - salvaguardia e valorizzazione del verde - zone a divieto di caccia - provvedimenti contro l'inquinamento dell'acqua causato dalla rete fognaria inadeguata QUALITÀ DELLA VITA... (5%) - salvaguardia della tranquillità che da sempre contraddistingue la vita nella frazione - rendere il paese vivibile com era cinquant'anni fa - evitare l abbandono e l incuria del paese - fare in modo che Montesicuro sia abitato da italiani amanti del verde e della tranquillità TRASPORTI PUBBLICI E MOBILITÀ... (5%) - potenziamento dei collegamenti urbani ed extra-urbani, con il capoluogo e i paesi limitrofi - spostamento del capolinea dell autobus COSA DESIDEREREBBE VENISSE REALIZZATO NELLO SPECIFICO? (adulti > 14 anni il cittadino poteva fornire max. 5 risposte selezionate da un elenco) preferenze ordinate per percentuale sul totale dei 157 adulti (A5) INCREMENTO DELLE ABITAZIONI... (63%) RECUPERO DELLA CHIESA DEL SANTO PATRONO SAN PANCRAZIO... (51%) ADEGUAMENTO DELLA RETE FOGNARIA... (48%) CREAZIONE DI SPAZI SICURI PER PASSEGGIATE E BICICLETTE... (46%) REALIZZAZIONE AREE GIOCHI PER BAMBINI... (40%) CREAZIONE DI SPAZI PER GLI ANZIANI... (34%) CREAZIONE CENTRO PUBBLICO PER INCONTRI E ATTIVITÀ SOCIALI DEI RESIDENTI... (29%) INCREMENTO DELLE ATTREZZATURE TURISTICHE E COMMERCIALI... (29%) CREAZIONE DI ATTREZZATURE SPORTIVE... (27%) VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI... (20%) NUOVE STRUTTURE PER L ISTRUZIONE DEI BAMBINI (asili, scuole materne)... (17%) PROMOZIONE DELL ARTIGIANATO LEGATO AL TERRITORIO AGRICOLO... (16%) ALTRO (risposta facoltativa liberamente espressa)... (25%) - trasporti e mobilità (un'ulteriore corsa autobus per studenti al mattino, spostamento del capolinea dell'autobus a sud, spostamento del capolinea dell'autobus fino al cimitero, transito dell'autobus fino al "Filetto", potenziamento del trasporto pubblico con l'ospedale regionale) - infrastrutture (sostituzione dell asfalto con pavimentazione in pietra nel centro storico, sistemazione delle strade, in particolare nel Largo Leopardi, ridimensionamento della rotatoria, realizzazione di marciapiedi tra la rotatoria e la zona "Filetto" e tra il bar e la struttura geodetica del Pallone, potenziamento reti telefonica, elettrica, idrica, attivazione delle linee telefoniche tipo ADSL) - servizi ed attrezzature d interesse pubblico (creazione di sentieri naturalistici pedonali e ciclabili, ampliamento del cimitero, realizzazione di parcheggi, taglio dei prati e potatura degli alberi, ripristino della stazione carabinieri, vigilanza) - recupero del patrimonio storico-artistico (chiesa del patrono) pag. 17

18 COSA INVECE NON DOVREBBE ESSERE ASSOLUTAMENTE REALIZZATO? (adulti > 14 anni - risposte liberamente espresse) annotazioni scritte da 96 cittadini che hanno ritenuto di indicare caratteristiche specifiche per un tortale di 105 indicazioni le indicazioni sono state raggruppate per una migliore lettura (A6) TUTELA DELL AMBIENTE... (48%) NO A: discariche, inceneritori, attività industriali inquinanti, danni all'ambiente naturale e all'agricoltura, edifici che possono rovinare l'aspetto del paese, attività rumorose e inquinanti all'interno del centro storico EDILIZIA RESIDENZIALE,... (17%) NO A: nuove abitazioni e strutture legate alla residenza, nuove costruzioni prima dell recupero dell esistente, case popolari, nuove lottizzazioni, abitazioni a basso costo perché richiamino extracomunitari nel paese SERVIZI PUBBLICI... (11%) NO A: smantellamento e/o delocalizzazione di strutture scolastiche, luoghi di incontro al coperto (preferibili piazze e spazi aperti), moschea, centri di accoglienza per extracomunitari, carceri, comunità per tossicodipendenti lavori pubblici in periodi elettorali OPERE INFRASTRUTTURALI, NO A:... (10%) NO A: rotatoria pericolosa che condiziona il traffico pesante, scarsa manutenzione strade e segnaletica, nuove strade e parcheggi, nuovi cartelli pubblicitari SERVIZI PRIVATI... (5%) NO A: incremento delle attrezzature turistiche (alberghi e ristoranti) locali notturni perché rumorosi altri distributori di carburante, aumento delle attrezzature commerciali, SICUREZZA... (5%) NO A: numero eccessivo di extracomunitari, minori controlli, edifici dismessi occupati da zingari, albanesi e abusivi, ALTRO... (4%) NO A: nessuna ulteriore opera pubblica: le risorse vanno indirizzate altrove, lasciare andare via i giovani, abbandono della frazione pag. 18

19 RIFLESSIONI FINALI: IDEE, SOGNI, RICORDI, MESSAGGI (adulti > 14 anni - commenti liberamente espressi) commenti raggruppati per categorie e calcolo della percentuale sul totale di 85 cittadini che hanno espresso 155 commenti EDILIZIA RESIDENZIALE... (5%) - concessioni edilizie meno difficoltose per permettere ai giovani nati a Montesicuro di rimanervi piuttosto che trasferirsi - nuove abitazioni per le giovani coppie - individuazione di nuove aree edificabili RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE... (3%) - ristrutturazione degli edifici del centro storico dando priorità agli edifici pubblici (scuola media) - ristrutturazione delle abitazioni di proprietà del Comune trovando una sistemazione provvisoria in paese per gli anziani che ci abitano - realizzazione di almeno uno dei progetti di recupero del centro storico - possibilità di un cambio d uso del complesso di Villa Getsemani per rendere la struttura e il suo parco più fruibile SERVIZI... (15%) - maggiore dotazione di servizi (come quando esistevano farmacia, caserma, Comune, bar, sala per proiezioni di film e balli) - fronteggiare la crescita nulla dei servizi e la chiusura di quelli esistenti (caserma, farmacia) - miglioramento degli edifici scolastici con la demolizione della scuola materna prefabbricata - possibilità di uno spazio coperto a disposizione dei giovani almeno per l'inverno - riapertura del vecchio ristorante "La Gioconda" - bar aperto anche dopo cena - strutture sportive e ricreative - creazione di luoghi di ritrovo per gli anziani - ampliamento del cimitero - miglioramento della gestione del ricovero degli anziani Villa Getsemani AREE VERDI E SPAZI PUBBLICI... (17%) - maggiore manutenzione del verde e degli spazi pubblici e miglioramento dell'arredo urbano - aumento delle aree verdi per il tempo libero e il riposo - ampliamento del parco giochi utilizzando gli spazi adiacenti inutilizzati - rimboschimento degli alberi abbattuti per la costruzione delle nuove abitazioni - recupero della bella passeggiata lungo la cosiddetta strada "del giro", oggi sgradevole - creazione di una pista ciclabile OPERE INFRASTRUTTURALI... (17%) - sistemazione della rete fognaria - soppressione o riduzione delle dimensioni della rotatoria perché inutile e pericolosa - costruzione di marciapiedi e sistemazione di quelli delle vecchie abitazioni - potenziamento della linea elettrica per evitare la mancanza di corrente ad ogni temporale - miglioramento dell illuminazione pubblica nelle vie del centro storico TRASPORTI PUBBLICI E MOBILITÀ... (2%) - istituzione di un servizio di minibus tra le frazioni e il Pinocchio con corse frequenti - spostamento del capolinea dell'autobus all'altezza dell'incrocio per il cimitero TUTELA DELL AMBIENTE... (3%) - creazione di aziende agricole per prevenire l abbandono delle aree rurali - salvaguardia delle bellezze paesaggistiche e dell'ambiente naturale - controlli sull'acqua della rete idrica - controlli e provvedimenti per abbassare gli alti livelli di elettrosmog SICUREZZA E IMMIGRAZIONE... (6%) - ripristino del distaccamento dei carabinieri e maggiore controllo di polizia sul territorio - presenza di un vigile a cui denunciare i problemi del paese (A7) pag. 19

20 - riduzione della presenza di extracomunitari e stranieri irregolari favorita dagli affitti a basso costo delle abitazioni fatiscenti ATTIVITÀ CULTURALI E SOCIALI... (4%) - attivazione di corsi per gli anziani - organizzazione della festa del Patrono San Pancrazio e/o, almeno una volta l anno, di una sagra paesana o di un mercato dell'artigianato - promozione di spettacoli organizzati dalla Circoscrizione, soprattutto in estate - possibilità di valorizzare il centro storico con murales e dipinti (rif. Dozza in Emilia Romagna) - promozione di iniziative atte a far conoscere il paese QUALITÀ DELLA VITA... (8%) - Montesicuro NON deve diventiare un quartiere dormitorio - Montesicuro deve rimanere un borgo tranquillo, dotato dei servizi strettamente necessari, sottoposto a un maggiore controllo di polizia e lontano da manifestazioni sportive che possano creare disagi alla popolazione residente - Montesicuro deve rimanere un'oasi di tranquillità e verde per la città di Ancona, ben collegata ad essa ma mai unita - Montesicuro deve tornare ad essere quel bel paese fiorente che era tanti anni fa dove ci si conosceva e ci si aiutava tutti - possibilità per tutti di avere una casa in una frazione come Montesicuro, dove ci si conosce tutti, con un giardino dove far giocare i propri figli e un orto da coltivare ALTRO... (18%) - necessità di un adeguamento urbanistico della frazione - revisione della zona censuaria catastale - riduzione dell'imposta sulla casa - nuovi investimenti nella frazione - spese pubbliche più attente alle esigenze dei cittadini - maggiore attenzione al paese e ai suoi abitanti (non solo in periodo elettorale) - fare in modo che Montesicuro venga considerata una frazione di serie A - Montesicuro deve ritornare ad essere Comune Risulta pertanto evidente come la necessità di interventi sul sistema dei servizi, pubblici e privati, sulle reti infrastrutturali e sul complesso delle aree verdi e degli spazi pubblici costituiscano le problematiche maggiormente sentite dai cittadini della frazione. Significativo anche che il 18% dei commenti riguarda una serie di proposte legate ad interventi di natura amministrativo-fiscale. pag. 20

Gruppo di lavoro territorio. I questionari conoscitivi

Gruppo di lavoro territorio. I questionari conoscitivi Gruppo di lavoro territorio I questionari conoscitivi Aprile 2010 Presentazione Questionario sul "Puc Partecipato" a cura di Alessia Fracchia e Valentina Rivera In previsione della redazione del nuovo

Dettagli

Rapporto Finale Schede questionario per il Documento di Orientamento Strategico

Rapporto Finale Schede questionario per il Documento di Orientamento Strategico CITTÀ DI TORRE DEL GRECO (Provincia di Napoli) 4 a area - AMBIENTE TERRITORIO E INFRASTRUTTURE UFFICIO TEAM PROGETTO DIRIGENTE DEL SETTORE Ing. Giovanni Salerno Documento elaborato da: Arch. Michele Sannino

Dettagli

Domande Domande 1. Sesso F M 2. Età < 10 10-15 15-17 > 17 3. Classe e scuola frequentata 4. In quale zona o frazione abiti? 5. Ti senti sicuro nella città in cui vivi?, sempre Abbastanza Poco

Dettagli

QCD b INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELTERRITORIO

QCD b INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELTERRITORIO Piano Strutturale VERNIO Dicembre 2008 QCD b INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELTERRITORIO Andrea Valzania La partecipazione dei cittadini: percezione del territorio e aspettative per il futuro Conoscere il

Dettagli

Comune di Tortona Settore Territorio e Ambiente

Comune di Tortona Settore Territorio e Ambiente Sistema Ambiente - Indagine conoscitiva Il questionario inerente al quarto forum sul sistema infrastrutturale produttivo è organizzato in dodici domande, di cui n. 7 a risposta singola e n. 5 a risposta

Dettagli

CARATTERIZZAZIONE DEL CAMPIONE

CARATTERIZZAZIONE DEL CAMPIONE COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo MIGLIORIAMO INSIEME I SERVIZI DEL NOSTRO COMUNE! ESITO DEL SONDAGGIO COMUNALE 2012 E con grande piacere che illustro in questo documento l esito del sondaggio quantitativo

Dettagli

C o m u n e d i C o s t a d e N o b i l i P r o v i n c i a d i P a v i a P I A N O D I G O V E R N O D E L T E R R I T O R I O

C o m u n e d i C o s t a d e N o b i l i P r o v i n c i a d i P a v i a P I A N O D I G O V E R N O D E L T E R R I T O R I O C o m u n e d i C o s t a d e N o b i l i P r o v i n c i a d i P a v i a P I A N O D I G O V E R N O D E L T E R R I T O R I O Q U E S T I O N A R I O C O N O S C I T I V O P A R T E C I P A Z I O N E

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA

SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA ELEZIONE DEL 1 Qualora io venissi eletto, intendo proporre le seguenti 1) Abbellire la nostra scuola e costruire altre aule nuove. 2) Mettere più giochi per ragazzi

Dettagli

PROPOSTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI

PROPOSTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI PROPOSTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI Anno Sc. 2006/ 07 Classe 4^ A Migliorare la scuola (giardino, fontana ) Ambiente a San Vito (verde, traffico, pulizia) Venire a scuola a piedi o in bicicletta

Dettagli

Il Report sui risultati del Questionario di indagine sulla percezione degli abitanti di Scansano

Il Report sui risultati del Questionario di indagine sulla percezione degli abitanti di Scansano Il Report sui risultati del Questionario di indagine sulla percezione degli abitanti di Scansano Il presente questionario costituisce una prima fase di ascolto delle opinioni e delle percezioni degli abitanti

Dettagli

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004 CONSULTAZIONI PER LA DEFINIZIONE CONDIVISA DEGLI OBIETTIVI E DELLE SCELTE STRATEGICHE DELLA PIANIFICAZIONE ( Legge 241/90, art. 5 L.R.16/04 e Regolamento di attuazione per il governo del territorio della

Dettagli

Agenda 21 Locale Casamarciano Sostenibile

Agenda 21 Locale Casamarciano Sostenibile . Comune di Casamarciano Regione Campania Agenda 21 Locale Casamarciano Sostenibile Questionario conoscitivo ed analisi percettiva della qualità dell ambiente e della situazione socio-economica nel Comune

Dettagli

Introduzione generale

Introduzione generale Introduzione generale Nell ampio progetto Forum quartieri 2007, per mettere a fuoco le problematiche e le potenzialità dei quartieri della Città, i bisogni e i suggerimenti dei residenti si è scelto di

Dettagli

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Programma Elettorale Elezioni Amministrative 25 Maggio 2014 1 Presentazione La lista civica OBIETTIVO COMUNE nasce dalla volontà di una numerosa squadra

Dettagli

PIANO di GOVERNO del TERRITORIO

PIANO di GOVERNO del TERRITORIO Comune di Albairate Comune di Albairate via C. Battisti 2-20080 Albairate (MI) Ufficio Tecnico: tel. 02/94.981.326 fax 02/94.981.324 e-mail: sportello.utc@comune.albairate.mi.it PIANO di GOVERNO del TERRITORIO

Dettagli

Campagna di Segnalazione Spontanea delle Barriere Architettoniche

Campagna di Segnalazione Spontanea delle Barriere Architettoniche Tutti insieme nella CACCIA alla BARRIERA Campagna di Segnalazione Spontanea delle Barriere Architettoniche PRESENTAZIONE VI PRESENTO ALCUNI NOSTRI AMICI GIUSEPPE MAMMA MARIA NONNO GIACOMO BABBO ADELMO

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici IV Incontro di ascolto in Zona 1 CAM Falcone e Borsellino - corso Garibaldi, 27 24 settembre 2015

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici IV Incontro di ascolto in Zona 1 CAM Falcone e Borsellino - corso Garibaldi, 27 24 settembre 2015 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici IV Incontro di ascolto in Zona 1 CAM Falcone e Borsellino - corso Garibaldi, 27 24 settembre 2015 All incontro hanno preso parte 34 persone, di cui 19 donne e

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE

COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNITA MONTANA ALTA VALMARECCHIA Novafeltria (RN) SERVIZIO ASSOCIATO DI POLIZIA MUNICIPALE Comune di Novafeltria Comune di Talamello Comune di Maiolo QUESTIONARIO SULLA PERCEZIONE DI SICUREZZA a cura

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA RIQUALIFICAZIONE DELL AREA S.ANNA

QUESTIONARIO SULLA RIQUALIFICAZIONE DELL AREA S.ANNA QUESTIONARIO SULLA RIQUALIFICAZIONE DELL AREA S.ANNA LEGENDA: ogni risposta ha a fianco un numero tra parentesi quando ci sono più risposte accorpate e si vuole indicare quante preferenze ha avuto ciascuna

Dettagli

IL QUESTIONARIO PER UNA CITTA' AMICA DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI. - Risultati - A cura di: Gruppo di lavoro Bambinfestival Bambini, tempi e spazi amici

IL QUESTIONARIO PER UNA CITTA' AMICA DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI. - Risultati - A cura di: Gruppo di lavoro Bambinfestival Bambini, tempi e spazi amici IL QUESTIONARIO PER UNA CITTA' AMICA DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI - Risultati - A cura di: Gruppo di lavoro Bambinfestival Bambini, tempi e spazi amici Costruzione questionario a cura del gruppo di lavoro

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI Questionario studenti L'offerta formativa della scuola è tanto più efficace quanto più

Dettagli

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici. Terzo incontro di ascolto in Zona 6. Ex Fornace Naviglio Pavese, Alzaia Naviglio Pavese 16

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici. Terzo incontro di ascolto in Zona 6. Ex Fornace Naviglio Pavese, Alzaia Naviglio Pavese 16 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Terzo incontro di ascolto in Zona 6 Ex Fornace Naviglio Pavese, Alzaia Naviglio Pavese 16 15 Settembre 2015 Il terzo incontro di ascolto con i cittadini della

Dettagli

Città di Sesto San Giovanni

Città di Sesto San Giovanni Il forum dei ragazzi INDICAZIONI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DI SESTO SAN GIOVANNI L assemblea del Forum dei Ragazzi, dopo aver ricevuto dall Amministrazione Comunale l incarico di elaborare indicazioni

Dettagli

Progettiamo insieme S. Eusebio, Mermi, Montesignano

Progettiamo insieme S. Eusebio, Mermi, Montesignano Progettiamo insieme S. Eusebio, Mermi, Montesignano Intreccio tra il Forum di Agenda 21 locale ed un esperienza sul territorio genovese Contesto geografico e socio-economico della IV Circoscrizione Valbisagno

Dettagli

PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità

PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità Programma delle attività finalizzate alla celebrazione della Giornata Regionale sulla Legalità Finalità L iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo è finalizzata

Dettagli

PIANO DI ACCESSIBILITA SICURA E SOSTENIBILE ALLE SCUOLE. La mia Scuola va in Classe A ALLEGATO 4 - SCOP RO

PIANO DI ACCESSIBILITA SICURA E SOSTENIBILE ALLE SCUOLE. La mia Scuola va in Classe A ALLEGATO 4 - SCOP RO PIANO DI ACCESSIBILITA SICURA E SOSTENIBILE ALLE SCUOLE La mia Scuola va in Classe A ALLEGATO 4 - SCOP RO Raccolta dei dati sulla mobilità scolastica Gli obiettivi della raccolta dei dati sulla mobilità

Dettagli

CITTÀ AMICA DELL INFANZIA E ADOLESCENZA

CITTÀ AMICA DELL INFANZIA E ADOLESCENZA CITTÀ AMICA DELL INFANZIA E ADOLESCENZA COME RIPENSARE LA CITTÀ - PROGETTARE CON I BAMBINI Il Comitato provinciale UNICEF di Genova in collaborazione con l Ufficio Scolastico Provinciale del MIUR, la direzione

Dettagli

Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze novembre 2006 SCUOLA PRIMARIA MANZONI

Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze novembre 2006 SCUOLA PRIMARIA MANZONI Programmi elettorali per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze CITTÀ verde Più natura in città La città di Paderno Dugnano me la immagino con nuovi parchi, con molti alberi e molto

Dettagli

1. Attrezzature scolastiche DATI GENERALI PLANIMETRIA FOTOGRAFIE DATI URBANISTICI DATI UTENZA E ATTREZZATURE ATTREZZATURE E SICUREZZA VINCOLI

1. Attrezzature scolastiche DATI GENERALI PLANIMETRIA FOTOGRAFIE DATI URBANISTICI DATI UTENZA E ATTREZZATURE ATTREZZATURE E SICUREZZA VINCOLI 1. Attrezzature scolastiche N SCHEDA 84 DATI GENERALI TIPOLOGIA 1.1 asilo nido PROPRIETA' pubblica SPECIFICA PROP comunale LOCALITA' PONTECCHIO GESTIONE mista INDIRIZZO via Porrettana 197 DENOMINAZIONE

Dettagli

Cagliari e la pedonalizzazione dei quartieri storici

Cagliari e la pedonalizzazione dei quartieri storici 1 Cagliari e la pedonalizzazione dei quartieri storici Le opinioni dei cagliaritani e gli effetti della pedonalizzazione di Marina e Villanova in una prospettiva multitarget Modulo popolazione Cagliari,

Dettagli

Presentazione Programma Amministrativo. Valle Talloria 23 marzo 2010 Ricca 25 marzo 2010 Diano Capoluogo 26 marzo 2010

Presentazione Programma Amministrativo. Valle Talloria 23 marzo 2010 Ricca 25 marzo 2010 Diano Capoluogo 26 marzo 2010 Presentazione Programma Amministrativo Valle Talloria 23 marzo 2010 Ricca 25 marzo 2010 Diano Capoluogo 26 marzo 2010 FILOSOFIA E PRINCIPI ISPIRATORI DELLA LISTA N.1 INSIEME PER DIANO - al servizio della

Dettagli

SCHEDE RIASSUNTIVE DEL PIANO DEI SERVIZI - (A) (B) (C)

SCHEDE RIASSUNTIVE DEL PIANO DEI SERVIZI - (A) (B) (C) SCHEDE RIASSUNTIVE DEL - (A) (B) (C) Numero: 11B Tipo servizio: (A) - AREE PER IL VERDE E PER LA S Tipo servizio: (a) - PARCHI PUBBLICI Denominazione: PARCO ATTREZZATO VIA RUDIANA Indirizzo: VIA RUDIANA

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai giovani dai 21 ai 30 anni rivolto ai giovani dai 21 ai 30 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici II Incontro di ascolto in Zona 5 presso CAM Via Verro 87 9 settembre 2015

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici II Incontro di ascolto in Zona 5 presso CAM Via Verro 87 9 settembre 2015 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici II Incontro di ascolto in Zona 5 presso CAM Via Verro 87 9 settembre 2015 All incontro hanno preso parte 31 persone, di cui 18 donne e 13 uomini, tutti molto

Dettagli

PROGRAMMA POLITICO PER LA LEGISLATURA 2016 2021

PROGRAMMA POLITICO PER LA LEGISLATURA 2016 2021 Il Movimento Politico NoiCambiamo si affaccia per la prima volta sulla scena politica Nojana e si presenta come l unica vera novità volendo offrire all Elettorato attivo un autentica alternativa alle cosiddette

Dettagli

PROGRAMMA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 25 MAGGIO 2014

PROGRAMMA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 25 MAGGIO 2014 PROGRAMMA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 25 MAGGIO 2014 La politica non è nelle competizioni degli uomini; non è nei sonanti discorsi. È, o dovrebbe essere, nell interpretare l epoca in cui si vive (..).

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

REPORT WORLD CAFÈ 07 E 14 MARZO 2015

REPORT WORLD CAFÈ 07 E 14 MARZO 2015 REPORT WORLD CAFÈ 07 E 14 MARZO 2015 Facciamo Centro è un percorso partecipativo promosso dal Comune di Reggiolo per costruire con i cittadini una decisione condivisa sulla rigenerazione e sul rilancio

Dettagli

GLI INDICATORI. 1. I dati del comune di Casal di Principe. Processo di Attivazione Agenda 21 Locale Casal di Principe

GLI INDICATORI. 1. I dati del comune di Casal di Principe. Processo di Attivazione Agenda 21 Locale Casal di Principe GLI INDICATORI 1. I dati del comune di Casal di Principe Il comune di Casal di Principe ha prodotto i dati necessari per l elaborazione dei seguenti Indicatori Comuni Europei: 1, 3, 4 e 6, per i quali

Dettagli

MOBILITA SOSTENIBILE

MOBILITA SOSTENIBILE MOBILITA SOSTENIBILE Itinerario: Andare a scuola senza macchina si può Strategie verso spostamenti in città più ecosostenibili, sociali e salutari Scuola L.Fisogni - Palazzolo Mettere un parcheggio di

Dettagli

Caro amico Se stai leggendo forse è perché sei in cerca di una soluzione abitativa innovativa che si chiama co-housing.

Caro amico Se stai leggendo forse è perché sei in cerca di una soluzione abitativa innovativa che si chiama co-housing. Caro amico Se stai leggendo forse è perché sei in cerca di una soluzione abitativa innovativa che si chiama co-housing. Sono importanti le isole di cooperazione nell abitare, ma anche nel lavoro, che trovano

Dettagli

La Salute in tutte le Politiche Forum tematico

La Salute in tutte le Politiche Forum tematico La Salute in tutte le Politiche Forum tematico VOTA PER LA TUA CITTA Report dei risultati dell indagine svolta tra i cittadini Leccesi per l estensione della zona a traffico limitato Promossa da: Forum

Dettagli

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Terzo Incontro di ascolto in Zona 5 ARCI Conca Fallata 15 settembre 2015

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Terzo Incontro di ascolto in Zona 5 ARCI Conca Fallata 15 settembre 2015 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Terzo Incontro di ascolto in Zona 5 ARCI Conca Fallata 15 settembre 2015 All incontro hanno preso parte 31 persone, di cui 15 donne e 16 uomini, tutti molto coinvolti

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA MOBILITÀ SCOLASTICA

QUESTIONARIO SULLA MOBILITÀ SCOLASTICA QUESTIONARIO SULLA MOBILITÀ SCOLASTICA Scuola Classe Età Sesso. 1. Dove abiti? 2. Come sei venuto oggi a scuola? A piedi In bicicletta In autobus (urbano) In automobile In autobus (extraurbano) Altro.

Dettagli

c. MIGLIORAMENTO ED ESPANSIONE DELLE INFRASTRUTTURE E CON- SEGUENTE VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

c. MIGLIORAMENTO ED ESPANSIONE DELLE INFRASTRUTTURE E CON- SEGUENTE VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO INFRASTRUTTURE E TERRITORIO Pag. 51 c. MIGLIORAMENTO ED ESPANSIONE DELLE INFRASTRUTTURE E CON- SEGUENTE VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO Quadro di riferimento Le infrastrutture sono lo scheletro del territorio,

Dettagli

Laboratorio sulla riqualificazione urbana: La città edificata Laboratorio su orti urbani e spazi verdi: coltiviamo la città

Laboratorio sulla riqualificazione urbana: La città edificata Laboratorio su orti urbani e spazi verdi: coltiviamo la città Ascoltare il Territorio Fase 3 Sintesi dei Laboratori del P.O.C. 28 Gennaio 2014 6 Febbraio 2014 Laboratorio sulla riqualificazione urbana: La città edificata Laboratorio su orti urbani e spazi verdi:

Dettagli

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Quarto Incontro di ascolto in Zona 2 Centro Socio Ricreativo, via Sammartini 71/73 28 settembre 2015

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Quarto Incontro di ascolto in Zona 2 Centro Socio Ricreativo, via Sammartini 71/73 28 settembre 2015 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Quarto Incontro di ascolto in Zona 2 Centro Socio Ricreativo, via Sammartini 71/73 28 settembre 2015 Il quarto incontro di ascolto con i cittadini della zona

Dettagli

Questionario sulla sicurezza stradale a Lanciano

Questionario sulla sicurezza stradale a Lanciano Questionario sulla sicurezza stradale a Lanciano Comune di Lanciano Assessorato urbanistica settore IV programmazione urbanistica Progetto messa in sicurezza SP82 VIA per Treglio, incrocio Quartiere S.Rita

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEL BILANCIO PARTECIPATO 2015. Capo I - Disposizioni generali

REGOLAMENTO COMUNALE DEL BILANCIO PARTECIPATO 2015. Capo I - Disposizioni generali Comune di c Caronno Pertusella Provincia di Varese Iniziativa del Sindaco di Caronno Pertusella coordinata da Marco Giudici: Assessore Bilancio, Tributi, Attività Economiche Produttive, Tempo Libero. REGOLAMENTO

Dettagli

Questionario degli adulti

Questionario degli adulti Questionario degli adulti 155 risposte Sesso Maschio 59 38% Femmina 96 62% Età Quali caratteristiche dovrebbe avere un oratorio? Accogliente 117 18% Dove intraprendere un cammino di fede 45 7% Dove trovare

Dettagli

LINEE PROGRAMMATICHE

LINEE PROGRAMMATICHE LINEE PROGRAMMATICHE SVILUPPO E LAVORO VALORIZZAZIONE AMBIENTE E TURISMO LAVORI PUBBLICI ED URBANISTICA SERVIZI SOCIALI E SANITARI ISTRUZIONE CULTURA E TEMPO LIBERO SERVIZI VARI SVILUPPO E LAVORO Agricoltura,

Dettagli

Programma amministrativo

Programma amministrativo Programma amministrativo AMBIENTE E SOSTENIBILITA Riduzione dei rifiuti: Redazione del Piano Comunale per la Riduzione della Produzione dei Rifiuti. Il Piano è uno strumento necessario per individuare

Dettagli

Primo Incontro di ascolto in Zona 2

Primo Incontro di ascolto in Zona 2 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Primo Incontro di ascolto in Zona 2 Cascina Cattabrega,via Trasimeno 49 20 luglio 2015 All incontro hanno preso parte 36 persone. I partecipanti sono stati 25

Dettagli

SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE AREE LIMITROFE AI PLESSI SCOLASTICI

SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE AREE LIMITROFE AI PLESSI SCOLASTICI PROVINCIA DI TORINO TAVOLO AGENDA 21 Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

Un nuovo modello di sviluppo LA CENTRALITA DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA CASTAGNETO CARDUCCI

Un nuovo modello di sviluppo LA CENTRALITA DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA CASTAGNETO CARDUCCI Un nuovo modello di sviluppo LA CENTRALITA DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA CASTAGNETO CARDUCCI AGRICOLTURA COMMERCIO TURISMO ARTIGIANATO In questi anni l Amministrazione Comunale ha portato avanti l azione

Dettagli

PREMESSA Piano Strutturale

PREMESSA Piano Strutturale PREMESSA il Comune ha avviato la procedura di revisione ed aggiornamento del Piano Strutturale, il documento che disegna il futuro del territorio, sia per il suo sviluppo, sia per la sua tutela. Per permettere

Dettagli

È IMPORTATE ANCHE LA TUA COLLABORAZIONE!!! La compilazione dei questionari è in forma ASSOLUTAMENTE ANONIMA

È IMPORTATE ANCHE LA TUA COLLABORAZIONE!!! La compilazione dei questionari è in forma ASSOLUTAMENTE ANONIMA Comune di Casal di Principe PREMESSA: Il presente questionario è stato predisposto nell ambito del progetto Agenda 21 Locale attivo nel Comune di Casal di Principe allo scopo di raccogliere informazioni

Dettagli

DOCUMENTO del gruppo La città accessibile

DOCUMENTO del gruppo La città accessibile DOCUMENTO del gruppo La città accessibile TITOLO DELLA PROPOSTA: Bella e accessibile Follonica /problemi di ieri e di oggi Fino al 1836 poco più di uno stradello collegava il primo forno fusorio, Forno

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

Partecipazione. Pianificazione. Responsabilità

Partecipazione. Pianificazione. Responsabilità Programma Elezioni Comunali Rimini 2011 Partecipazione Non ci sono politici di mestiere, i cittadini partecipano al governo della città Pianificazione Si condivide un progetto complessivo, si attua per

Dettagli

GUIDA DEL PARTECIPANTE

GUIDA DEL PARTECIPANTE Percorso di Bilancio Partecipato promosso dal Comune di Massa per valorizzare con i cittadini 6 Parchi Pubblici del territorio GUIDA DEL PARTECIPANTE a cura di Con il sostegno dell Autorità regionale per

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Cittadini e Amministrazione insieme per progettare il nuovo volto del Centro Storico. Sala della Giostra 19/09/2015

Cittadini e Amministrazione insieme per progettare il nuovo volto del Centro Storico. Sala della Giostra 19/09/2015 Cittadini e Amministrazione insieme per progettare il nuovo volto del Centro Storico Sala della Giostra 19/09/2015 Presentazione Risultati - Il programma Accoglienza partecipanti e caffè di benvenuto Presentazione

Dettagli

Comune di Ossona. 16 Progetti

Comune di Ossona. 16 Progetti Comune di Ossona 16 Progetti Scheda di progetto 1/16 Nuove aree verdi attrezzate Cittadini Risulta evidente in Ossona la scarsità di spazi verdi attrezzati di gioco dei bambini e di incontro di genitori.

Dettagli

FACILITATORI: Chiara Pignaris, Damiano Partescano, Francesco Acciai, Elisa Bertagnini

FACILITATORI: Chiara Pignaris, Damiano Partescano, Francesco Acciai, Elisa Bertagnini INCONTRO WORLD CAFÈ - REPORT Gorarella e Barbanella Martedì 30 Giugno ore 18:00-20:00 presso l ex sala circoscrizionale di Barbanella, via Gozzi 22 Grosseto PARTECIPANTI: 36 cittadini di diversa età e

Dettagli

SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE AREE LIMITROFE AI PLESSI SCOLASTICI

SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE AREE LIMITROFE AI PLESSI SCOLASTICI PROVINCIA DI TORINO TAVOLO AGENDA 21 Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici SCHEDATURA DEL PERCORSO PARTECIPATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NELLE

Dettagli

FOCUS 12/10/09. Tema: SGUARDI FEMMINILI. LA CITTÀ DAL PUNTO DI VISTA DELLE DONNE

FOCUS 12/10/09. Tema: SGUARDI FEMMINILI. LA CITTÀ DAL PUNTO DI VISTA DELLE DONNE FOCUS 12/10/09 Tema: SGUARDI FEMMINILI. LA CITTÀ DAL PUNTO DI VISTA DELLE DONNE Presenti all incontro: Gina Angiolini, Daniela Ascari, Luana Gheduzzi, Lilliana Manicardi, Valentina Parenti, Pamela Tavernari,

Dettagli

cartadei servizi CittàdiGambolò Adottata con Delibera di Giunta Comunale nr. 135 del 20/10/2005 Rev. 01 del 13/11/2007 (GC 112/2007)

cartadei servizi CittàdiGambolò Adottata con Delibera di Giunta Comunale nr. 135 del 20/10/2005 Rev. 01 del 13/11/2007 (GC 112/2007) cartadei servizi Adottata con Delibera di Giunta Comunale nr. 135 del 20/10/2005 Rev. 01 del 13/11/2007 (GC 112/2007) 1. INTRODUZIONE La carta dei servizi della Città di Gambolò fa parte del Sistema di

Dettagli

BILANCIO PARTECIPATIVO Città di Paderno Dugnano

BILANCIO PARTECIPATIVO Città di Paderno Dugnano BILANCIO PARTECIPATIVO Città di Paderno Dugnano Assemblea I turno PADERNO Emersione del bisogno Paderno Dugnano, consiglio di Quartiere Paderno 10 maggio 2007, ore 20.30 Partecipanti Cittadini: 40 Obiettivi

Dettagli

Punti programmatici della Lista Civica per Brivio Progetto Civico

Punti programmatici della Lista Civica per Brivio Progetto Civico Punti programmatici della Lista Civica per Brivio Progetto Civico Ambiente e territorio Tutela del paesaggio e delle caratteristiche del territorio: ferma opposizione ai processi speculativi di escavazione,

Dettagli

ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014

ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014 ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014 La situazione economico e sociale dalla quale partiamo per la elaborazione del nostro programma elettorale è completamente variata rispetto

Dettagli

QUESTIONARIO PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI

QUESTIONARIO PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI Comune di Empoli INDAGINE CONOSCITIVA FINALIZZATA ALLA COSTRUZIONE DI UN QUADRO DI CONOSCENZA DEL TERRITORIO PRELIMINARE ALLA REVISIONE DELLA STRUMENTAZIONE URBANISTICA QUESTIONARIO PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI

Dettagli

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici. Terzo incontro di ascolto in Zona 2. Casa delle Associazioni, via Miramare 9.

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici. Terzo incontro di ascolto in Zona 2. Casa delle Associazioni, via Miramare 9. Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Terzo incontro di ascolto in Zona 2 Casa delle Associazioni, via Miramare 9 16 Settembre 2015 Il terzo incontro di ascolto con i cittadini della zona 2 ha avuto

Dettagli

Comune di Serrenti. Dichiarazioni programmatiche del Sindaco Gian Luca Becciu

Comune di Serrenti. Dichiarazioni programmatiche del Sindaco Gian Luca Becciu Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano Dichiarazioni programmatiche del Sindaco Gian Luca Becciu Azioni e progetti da realizzare nel corso del mandato amministrativo 2010-2015 Serrenti, giugno

Dettagli

3. Il rapporto tra il Piano triennale delle opere pubbliche e il Piano dei servizi. 3.1. Qualche considerazione di carattere normativo e programmatico

3. Il rapporto tra il Piano triennale delle opere pubbliche e il Piano dei servizi. 3.1. Qualche considerazione di carattere normativo e programmatico 3. Il rapporto tra il Piano triennale delle opere pubbliche e il Piano dei servizi 3.1. Qualche considerazione di carattere normativo e programmatico La Lr. 12/2005 per il governo del territorio individua

Dettagli

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2016 Programma elettorale della lista civica Insieme per Bottanuco e Cerro

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2016 Programma elettorale della lista civica Insieme per Bottanuco e Cerro ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2016 Programma elettorale della lista civica Insieme per Bottanuco e Cerro SICUREZZA Il senso di sicurezza e di tranquillità che ogni persona ricerca quotidianamente è una condizione

Dettagli

174 risposte. Riepilogo. Quale Scuola frequenti? Area 1 - pensa alla tua scuola e indica quanto sei soddisfatto. Modifica questo modulo

174 risposte. Riepilogo. Quale Scuola frequenti? Area 1 - pensa alla tua scuola e indica quanto sei soddisfatto. Modifica questo modulo 174 risposte Pubblica i dati di analisi pinadeidda@alice.it Modifica questo modulo Riepilogo Quale Scuola frequenti? 55.7% 44.3% Primaria 77 44.3% Secondaria 97 55.7% Area 1 - pensa alla tua scuola e indica

Dettagli

PER CRESCERE INSIEME PROGRAMMA ELETTORALE 2011

PER CRESCERE INSIEME PROGRAMMA ELETTORALE 2011 PER CRESCERE INSIEME PROGRAMMA ELETTORALE 2011 ELEZIONI COMUNALI AL COMUNE DI FISCIANO - 15/16 MAGGIO 2011 Programma 1 Area Politiche Sociali e Servizi alla Persona 2 Ambiente e Territorio 3 Giovani -

Dettagli

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI L'AUTONOMIA DEI BAMBINI QUESTIONARIO BAMBINI A) DATI DEL BAMBINO 1) Scuola: 2) Classe: 3) Età: 4) Sesso: 1. Maschio 2. Femmina Data: / / Codice: / Progetto "La città dei bambini" - ISTC - CNR, Roma - Questionario

Dettagli

UN GIARDINO A MISURA DI BAMBINO. Progetto di riqualificazione dell area cortiliva della scuola elementare G. Verdi del 3 Circolo Didattico di Carpi

UN GIARDINO A MISURA DI BAMBINO. Progetto di riqualificazione dell area cortiliva della scuola elementare G. Verdi del 3 Circolo Didattico di Carpi UN GIARDINO A MISURA DI BAMBINO Progetto di riqualificazione dell area cortiliva della scuola elementare G. Verdi del 3 Circolo Didattico di Carpi Anno scolastico 2005/2006 PRESENTAZIONE La scuola elementare

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2013-2018 CANDIDATO SINDACO DOMENICO GUARNERI

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2013-2018 CANDIDATO SINDACO DOMENICO GUARNERI ELEZIONI AMMINISTRATIVE 26-27 MAGGIO 2013 COMUNE DI ORBASSANO PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2013-2018 CANDIDATO SINDACO DOMENICO GUARNERI Il cittadino sarà al centro dell attività amministrativa dei Socialisti:

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai ragazzi dai 15 ai 20 anni rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ ARACELI SAN FRANCESCO SANT ANDREA

TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ ARACELI SAN FRANCESCO SANT ANDREA TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ ARACELI SAN FRANCESCO SANT ANDREA INDICAZIONI UTILI PER LA LETTURA DELLE SCHEDE La scheda è divisa in due parti. Nella prima parte sono elencati gli interventi realizzati nei

Dettagli

Primo Incontro di ascolto in Zona 7

Primo Incontro di ascolto in Zona 7 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici Primo Incontro di ascolto in Zona 7 Circolo Arci Olmi 23 luglio 2015 All incontro hanno preso parte 28 persone, di cui 19 uomini e 9 donne. Di questi, 7 persone

Dettagli

Questionario per gli studenti del Liceo Scientifico Livi - Prato

Questionario per gli studenti del Liceo Scientifico Livi - Prato Questionario per gli studenti del Liceo Scientifico Livi - Prato 1. M F.. 2. Data di nascita 3. Che musica ti piace ascoltare? (elenco di generi tipo classica, rock, jazz, etc - oppure, meglio, elenco

Dettagli

INDICE. Mappa dell accessibilità urbana

INDICE. Mappa dell accessibilità urbana INDICE Considerazioni di base e concetti introduttivi Riferimenti normativi Obiettivi Metodologia di lavoro Elenco dei beni censiti Schedatura degli immobili pubblici o di tipo pubblico Cenni sulle problematicità

Dettagli

Programma di Abbattimento delle Barriere Architettoniche ed Urbanistiche

Programma di Abbattimento delle Barriere Architettoniche ed Urbanistiche COMUNE DI SAN MINIATO Provincia di Pisa REGOLAMENTO URBANISTICO Legge Regionale n.1 del 03.01.2005 APPROVAZIONE Aprile 2008 Programma di Abbattimento delle Barriere Architettoniche ed Urbanistiche RELAZIONE

Dettagli

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici IV Incontro di ascolto in Zona 5 Casa delle Associazioni, via Saponaro 20 24 settembre 2015

Sintesi degli incontri di ascolto pubblici IV Incontro di ascolto in Zona 5 Casa delle Associazioni, via Saponaro 20 24 settembre 2015 Sintesi degli incontri di ascolto pubblici IV Incontro di ascolto in Zona 5 Casa delle Associazioni, via Saponaro 20 24 settembre 2015 All incontro hanno preso parte 30 persone, di cui 14 donne. Si è trattato

Dettagli

LINEE PROGRAMMATICHE DI GOVERNO rese dal Sindaco dott. Mario Battistuta nella seduta del 6 luglio 2011

LINEE PROGRAMMATICHE DI GOVERNO rese dal Sindaco dott. Mario Battistuta nella seduta del 6 luglio 2011 LINEE PROGRAMMATICHE DI GOVERNO rese dal Sindaco dott. Mario Battistuta nella seduta del 6 luglio 2011 Il sociale continuare l'associazione con gli altri Comuni del Distretto di Codroipo; sostenere l'operato

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale Segreteria manutenzione straordinaria palazzo municipale 8.000,00 8.000,00 2.500,00 100% acquisto mobili,macchine,attrezzature ecc 13.000,00

Dettagli

Mesagne vivibile a piedi e in bicicletta. Studio di fattibilità a cura di Antonio Licciulli, Cosimo Dadorante, Alberto Marescotti

Mesagne vivibile a piedi e in bicicletta. Studio di fattibilità a cura di Antonio Licciulli, Cosimo Dadorante, Alberto Marescotti Mesagne vivibile a piedi e in bicicletta Studio di fattibilità a cura di Antonio Licciulli, Cosimo Dadorante, Alberto Marescotti L Associazione CICLOAMICI FIAB Vision Mesagne e il suo territorio Pianura

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Premessa Monitoraggio degli spostamenti casa scuola, a. s. 2014-15 CHIVASSO Il monitoraggio degli spostamenti casa scuola è

Dettagli

QUESTIONARIO. Turismo individuale Turismo di gruppo Turismo delle famiglie Turismo giovanile Turismo senior/terza età Turismo sociale

QUESTIONARIO. Turismo individuale Turismo di gruppo Turismo delle famiglie Turismo giovanile Turismo senior/terza età Turismo sociale QUESTIONARIO Allo scopo di fotografare la Destinazione Turistica di Fiesole ed elaborare una analisi Swot che consenta di focalizzare i punti di forza, di debolezza, le opportunità e le minacce Le chiediamo

Dettagli