SharePoint Governance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SharePoint Governance"

Transcript

1 SharePoint Governance

2 SharePoint Governance Governance is a two-sided coin. A lot of people get annoyed with it, but without governance, SharePoint gets expensive and difficult to manage. (Global energy company)

3 SharePoint ha bisogno di Governance? La tua organizzazione ha istituito un «Governance Commitee»? Sì: 17% No: 83% La tua azienda ha un «piano strategico» su come e per cosa usare SharePoint? Sì: 54% No: 46% Disponi di «Governance Policies»? Sì: 30% No: 70% Utilizzi una «corporate classification»? Sì: 28% No: 72% Fonte: Using SharePoint for ECM, 2011, AIIM,

4 I quattro pilastri della Governance Impatto sul Business Produttività Governance Security Compliance Fonte: Cobit (www.isaca.org)

5 I segmenti della SharePoint Governance Contenuti, tassonomia e sicurezza Information Management Applicazioni e funzionalità Sistema e infrastruttura Application Management IT Management

6 Information Management Definire l Architettura delle Informazioni Come sono archiviati ed organizzati i dati La relazione tra contenuti e metadata Le tassonomie e le gerarchie Studiare i «tipi di contenuto» Definire i Content Types Site Columns e Managed Metadata Conten Types Hub Eleggere i «Content Steward»

7 Application Management SharePoint non è «solo» un servizio (come ad es. Exchange Server), ma può essere e spesso è anche un framework applicativo. Aggiungere webpart, feature, timer jobs, ed ogni altro elemento custom, significa spesso distribuire DLL sui server, modificare web.config e cambiare le configurazioni. Siamo tutti consapevoli dei passi necessari per il corretto ripristino, a seguito di un crash? Tutte le personalizzazioni deployate sono: Censite, con i WSP a portata di mano Documentate Avete personalizzazioni non-wsp? Mai pensato alle Sandboxed Solutions? Prima di installare un WSP, lo testate adeguatamente? Quali sono le politiche di «certificazione»? Avete definito delle regole per lo sviluppo, sia per lo sviluppo interno che tramite fornitori? Come vi comportate con i componenti di terze parti e con quelli Open (es. Codeplex.com)? Come considerate le applicazioni «no code» realizzate da UI e tramite SharePoint Designer?

8 IT Management Documentare con cura la Farm, dal setup alla sua configurazione, alle nuove implementazioni e conoscere anche i componenti perimetrali (SQL Server, Proxy, DNS, AD, IIS, ). Tracciare i cambiamenti: sempre! Documentare le autorizzazioni. Definire adeguate politiche di data protection (sia per il content recovery che per il platform recovery). Eseguire test di content restore e di disaster recovery. Valutare gli interventi necessari per l alta disponibilità, considerandone i pro ed i contro. Definire delle baseline per le performance. Concordare gli SLA per i servizi. Monitorare i sistemi, sia sulla base di baselines e SLA. Stabilire procedure di intervento.

9 Governance Planning

10 Da dove iniziare? Costituire il Governance Commitee Identificare gli Stakeholders Definire gli obiettivi della Governance Assegnare ruoli e responsabilità Mettere a punto il Governance Plan

11 Identificare gli Stakeholders Solitamente il Governance Team comprende persone da IT, Business e Management. Cercare risposte alle seguenti domande: Chi sono gli executive sponsor del progetto? Quali sono le finalità e gli obiettivi del progetto? Qual è il budget a disposizione? Chi ha responsabilità a fronte di possibili fallimenti? Chi utilizza o utilizzerà il sistema? Quali sono gli impatti sul business conseguenti a disservizio? Quali sono gli impatti sul business se gli obiettivi non sono rispettati? Chi ha la responsabilità di implementare e gestire il sistema? Chi ha la gestione dei contenuti? Chi è responsabile dell architettura delle informazioni? Chi monitora il rispetto degli obiettivi?

12 Definire gli obiettivi della Governance Si consiglia si seguire la metodologia S.M.A.R.T. Specific (Specifico) l obiettivo descrive chiaramente quando è da considerarsi raggiunto. Measurable (Misurabile) l obiettivo è quantificabile nel suo progresso, ed il successo o il fallimento può essere giudicato oggettivamente. Attainable (Raggiungibile) l obiettivo non deve essere fissato in modo da non poter essere pienamente raggiunto. Relevant (Rilevante) l obiettivo deve sempre contribuire alla realizzazione della missione. Time-bound (legato al tempo) l obiettivo dovrebbe sempre avere una scadenza.

13 Assegnare ruoli e responsabilità Si consiglia di impostare una matrice di responsabilità R.A.C.I. Responsible (Responsabile) è il ruolo principale per la realizzazione del compito. Accountable (Referente) è la persona alla quale il responsabile rende conto. Contributor (Collaboratore) è uno o più ruoli aggiuntivi coinvolti per il completamento del compito. Informed (Informato) è la persona che deve essere informata sullo status di completamento del compito.

14 Mettere a punto il Governance Plan Governance Overview Roles and Responsibilities Content Policies and Standards Technical Policies and Standards Customization Policies and Standards General Procedures Vision & Mission Scope Key Objectives Guiding Principles Role Definitions Role Assignments Responsibility (RACI) Matrices Site Structure Security Policies User Interface Standards Metadata Management Content Management Monitoring Requirements Uptime and Performance Goals Outage Planning Procedures Support Requirements and Schedules Site Provisioning Themes Content Management Information Management Policies Sandboxed solutions How to How to

15 Gli strumenti per le soluzioni demo

16 Risorse Technet Governance Model for SharePoint Server Technet Governance in SharePoint Server 2010 Resources Stanford University SharePoint 2007 Governance Checklist https://slacportal.slac.stanford.edu/sites/ard_public/lists/publications/attachments/2/microsoft%2 0sp%20governance%20strategy.pdf Risk and Health Assessment Program for Microsoft SharePoint Server (SPRAP) Esempio SharePoint Governance Plan Documentation Toolkit for SharePoint SharePointCommunity.it

17

18

Introduzione alla programmazione in SharePoint

Introduzione alla programmazione in SharePoint Giuseppe Marchi Introduzione alla programmazione in SharePoint SharePoint MVP Consultant/Trainer PeppeDotNet.it info@peppedotnet.it SharePointCommunity.it Sponsor Sponsor Platinum Sponsor Gold Agenda SharePoint

Dettagli

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Obiettivi Descrivere le funzionalità di base di SharePoint 2013 Pianificare e progettare

Dettagli

MS SHAREPOINT 2003 - ADMINISTRATING SHAREPOINT SERVICES AND SHAREPOINT PORTAL SERVER 2003

MS SHAREPOINT 2003 - ADMINISTRATING SHAREPOINT SERVICES AND SHAREPOINT PORTAL SERVER 2003 MS SHAREPOINT 2003 - ADMINISTRATING SHAREPOINT SERVICES AND SHAREPOINT PORTAL SERVER 2003 [cod. E722] UN BUON MOTIVO PER L obiettivo del corso è fornire agli studenti le conoscenze e gli skill necessari

Dettagli

Privacy, reati informatici ed impatto della 231/01 nelle aziende pubbliche. Tante tematiche un unica soluzione

Privacy, reati informatici ed impatto della 231/01 nelle aziende pubbliche. Tante tematiche un unica soluzione Privacy, reati informatici ed impatto della 231/01 nelle aziende pubbliche. Tante tematiche un unica soluzione Luca De Angelis Product Marketing Manager Dato di fatto #1: Flessibilità Dato di fatto #2:

Dettagli

Microsoft and Community Tour Bologna 16/11/2010. Riccardo Celesti - SharePointCommunity.it Michele Domanico - AvePoint

Microsoft and Community Tour Bologna 16/11/2010. Riccardo Celesti - SharePointCommunity.it Michele Domanico - AvePoint Microsoft and Community Tour Bologna 16/11/2010 Riccardo Celesti - SharePointCommunity.it Michele Domanico - AvePoint Hi, my name is... E-mail: riccardo@greenteam.it Blog: blog.riccardocelesti.it Riccardo

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Overview SharePoint 2010 per Sviluppatori

Overview SharePoint 2010 per Sviluppatori Overview SharePoint 2010 per Sviluppatori Paolo Pialorsi SharePoint Community.IT paolo@devleap.com http://blogs.devleap.com/paolo http://weblogs.asp.net/paolopia Chi sono? Consulenza, progetti e training

Dettagli

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Jonathan Brera Venezia Mestre, 26 Ottobre 2012 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Tanta fatica solo per un bollino ne vale davvero la pena?

Tanta fatica solo per un bollino ne vale davvero la pena? Tanta fatica solo per un bollino ne vale davvero la pena? Relatori: Paolo SFERLAZZA Alberto PERRONE Relatori Paolo Sferlazza Security Advisor CISA,LA27001,LA22301,OPST, COBIT 5, ITIL,LA9001,ISFS, ITSM,ISMA

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING, MANAGING AND MAINTAINING SERVERS

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING, MANAGING AND MAINTAINING SERVERS MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING, MANAGING AND MAINTAINING SERVERS UN BUON MOTIVO PER [cod. E103] Questo corso combina i contenuti di tre corsi: Network Infrastructure Technology Specialist, Active

Dettagli

Le novità di SharePoint 2010 per sviluppatori

Le novità di SharePoint 2010 per sviluppatori Ground Zero DotNetLombardia Le novità di SharePoint 2010 per sviluppatori Giuseppe Marchi SharePoint MVP Il Progetto SharePointCommunity.it Il progetto SharePoint Community nasce da diverse motivazioni:

Dettagli

Introduzione a COBIT 5 for Assurance

Introduzione a COBIT 5 for Assurance Introduzione a COBIT 5 for Assurance Andrea Pontoni 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 Agenda Obiettivi Assurance Definizione Drivers dell Assurance Vantaggi di

Dettagli

LA BUSINESS UNIT SECURITY

LA BUSINESS UNIT SECURITY Security LA BUSINESS UNIT SECURITY FABARIS È UN AZIENDA LEADER NEL CAMPO DELL INNOVATION SECURITY TECHNOLOGY. ATTINGIAMO A RISORSE CON COMPETENZE SPECIALISTICHE E SUPPORTIAMO I NOSTRI CLIENTI AD IMPLEMENTARE

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

Corso: Developing Microsoft SharePoint Server 2013 Advanced Solutions Codice PCSNET: MSP2-7 Cod. Vendor: 20489 Durata: 5 Obiettivi

Corso: Developing Microsoft SharePoint Server 2013 Advanced Solutions Codice PCSNET: MSP2-7 Cod. Vendor: 20489 Durata: 5 Obiettivi Corso: Developing Microsoft SharePoint Server 2013 Advanced Solutions Codice PCSNET: MSP2-7 Cod. Vendor: 20489 Durata: 5 Obiettivi Descrivere le applicazioni per la piattaforma di sviluppo di SharePoint.

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

IS Governance in action: l esperienza di eni

IS Governance in action: l esperienza di eni IS Governance in action: l esperienza di eni eni.com Giancarlo Cimmino Resp. ICT Compliance & Risk Management Contenuti L ICT eni: mission e principali grandezze IS Governance: il modello organizzativo

Dettagli

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013 Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection Milano 30 Ottobre 2013 VIDEO IL NUOVO PANORAMA Le minacce sono più complesse E con tante risorse da proteggere il personale

Dettagli

Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance

Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Milano, Osteria del Treno 24 giugno 2008 Agenda Il contesto del mercato della security

Dettagli

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer»

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» La security: esperienza vs conoscenza didattica Cosa può capitare avendone solo una delle due? Esperienza pregressa Conoscenza

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1 IL PROFILO DELL AZIENDA 1 Chi siamo e la nostra missione Chi siamo: un gruppo di manager che hanno maturato esperienze nella consulenza, nel marketing, nella progettazione, nella vendita di soluzioni e

Dettagli

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business Livio Selvini HP IT Governance Senior Consultant Vicenza, 24 novembre Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Security policy e Risk Management: la tecnologia BindView

Security policy e Risk Management: la tecnologia BindView NETWORK SECURITY COMPANY Security policy e Risk Management: la tecnologia BindView www.bindview.com Luca Ronchini lr@symbolic.it Security policy e Risk Management : vulnerabilty management e security assessment,

Dettagli

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Dataveneta4U Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Una soluzione integrata per piattaforme in Private Cloud distribuite in modalità Infrastructure as a Service (IaaS) in formato Internal,

Dettagli

Una piattaforma enterprise per gestire e migliorare le iniziative di Governance, Risk e Compliance

Una piattaforma enterprise per gestire e migliorare le iniziative di Governance, Risk e Compliance Una piattaforma enterprise per gestire e migliorare le iniziative di Governance, Risk e Compliance Maria-Cristina Pasqualetti - Deloitte Salvatore De Masi Deloitte Andrea Magnaguagno - IBM Scenario La

Dettagli

Corso: Configuring Managing and Maintaining Windows Server 2008-based Servers Codice PCSNET: MWS1-5 Cod. Vendor: 6419 Durata: 5

Corso: Configuring Managing and Maintaining Windows Server 2008-based Servers Codice PCSNET: MWS1-5 Cod. Vendor: 6419 Durata: 5 Corso: Configuring Managing and Maintaining Windows Server 2008-based Servers Codice PCSNET: MWS1-5 Cod. Vendor: 6419 Durata: 5 Obiettivi Questo corso combina i contenuti di tre corsi: Network Infrastructure

Dettagli

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it ESI International Project Management & Business Analysis Solutions www.esi-italy.it Chi siamo Leader globali nei servizi di PERFORMANCE IMPROVEMENT in: Project Management Business Analysis Agile Project

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Information Systems Audit and Control Association

Information Systems Audit and Control Association Information Systems Audit and Control Association Certificazione CISA Certified Information Systems Auditor CISM Certified Information Security Manager La certificazione CISA storia C I S l ISACA propone

Dettagli

GL Solutions. da febbraio 2011 GL Group S.p.A. si espande: Circa 150 collaboratori 2 sedi (Milano e Roma) Circa 12 M fatturato

GL Solutions. da febbraio 2011 GL Group S.p.A. si espande: Circa 150 collaboratori 2 sedi (Milano e Roma) Circa 12 M fatturato ORBIT Overview GL Solutions da febbraio 2011 GL Group S.p.A. si espande: Circa 150 collaboratori 2 sedi (Milano e Roma) Circa 12 M fatturato Associata al Consorzio ABILab Certificazioni BS25999 IBM Business

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - DESIGNING A WINDOWS SERVER 2008 NETWORK INFRASTRUCTURE

MS WINDOWS SERVER 2008 - DESIGNING A WINDOWS SERVER 2008 NETWORK INFRASTRUCTURE MS WINDOWS SERVER 2008 - DESIGNING A WINDOWS SERVER 2008 NETWORK INFRASTRUCTURE UN BUON MOTIVO PER [cod. E112] L obiettivo del Corso è fornire ai partecipanti la preparazione e le competenze necessarie

Dettagli

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti

Copyright SDA Bocconi Elisa Pozzoli - Gianluca Salviotti L adozione di COBIT come strumento di IS Governance. Stato dell arte, risultati e fattori critici di successo nelle esperienze analizzate. Elisa Pozzoli, Gianluca Salviotti Copyright SDA Bocconi Elisa

Dettagli

Il Nuovo Sistema Professionale ICT

Il Nuovo Sistema Professionale ICT Il Nuovo Sistema Professionale Simonetta Marangoni 30 settembre 2015 Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Sintesi del documento 2 Il Sistema Professionale della famiglia risentiva di elementi di obsolescenza

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO CHI SIAMO Workablecom è una Software House nata a Lugano con sede in Chiasso ed operante in tutto il Canton Ticino. E un System Integrator che crea e gestisce soluzioni

Dettagli

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security Elsag Datamat Soluzioni di Cyber Security CYBER SECURITY Cyber Security - Lo scenario La minaccia di un attacco informatico catastrofico è reale. Il problema non è se ma piuttosto quando l attacco ci sarà.

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

STRUTTURA OPERATIVA 1AREA CUSTOMER 1AREA DELIVERY 1AREA SUPPORT 1AREA DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE DARIO TECCHIO LUCA GIUMAN MASSIMO TECCHIO

STRUTTURA OPERATIVA 1AREA CUSTOMER 1AREA DELIVERY 1AREA SUPPORT 1AREA DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE DARIO TECCHIO LUCA GIUMAN MASSIMO TECCHIO DARIO TECCHIO partner - direttore area customer LUCA GIUMAN direttore generale MASSIMO TECCHIO partner - direttore area delivery ROBERTO TECCHIO partner -direttore area support amministratore unico STRUTTURA

Dettagli

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore)

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore) Tematica formativa del Catalogo * Titolo del corso in Catalogo Durata del corso (in ore) Livello del corso ** Modalità di verifica finale *** Abilità personali Intelligenza relazionale: processo di comunicazione

Dettagli

Ricca - Divisione I.T.

Ricca - Divisione I.T. Ricca - Divisione I.T. Information Technology & Security Partner Profilo B.U. e Offerta Servizi Ricca Divisione I.T. Information Technology & Security Partner La Mission La nostra missione è divenire il

Dettagli

Esercizi per la redazione del Business Plan

Esercizi per la redazione del Business Plan Esercizi per la redazione del Business Plan Una società intende iniziare la sua attività l 1/1/2010 con un apporto in denaro di 20.000 euro. Dopo aver redatto lo Stato Patrimoniale iniziale all 1/1/2010

Dettagli

company profile struttura operativa 1AREA CUSTOMER 1AREA DELIVERY 1AREA SUPPORT 1AREA DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE

company profile struttura operativa 1AREA CUSTOMER 1AREA DELIVERY 1AREA SUPPORT 1AREA DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE DARIO TECCHIO partner - direttore area customer MASSIMO TECCHIO partner - direttore area delivery LUCA GIUMAN direttore generale STEFANO RAGNO direttore commerciale Infonet NW company profile Infonet Solutions

Dettagli

PERIODO : A chi è rivolto il corso

PERIODO : A chi è rivolto il corso PERIODO : Febbraio /Marzo 2016 (date da definirsi) Sede del corso: Presso GI Formazione in Piazza IV novembre 5, Milano Orari dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 A chi è rivolto il corso Questo

Dettagli

Software Defined Data Center and Security Workshop

Software Defined Data Center and Security Workshop Software Defined Data Center and Security Workshop Software-Defined Data Center and Security Workshop Sessione di lavoro ore 18:45 ore 19:00 ore 19:20 ore 19:50 Benvenuto Mauro Tala, MAX ITALIA Software-Defined

Dettagli

Sicurezza le competenze

Sicurezza le competenze Sicurezza le competenze Le oche selvatiche volano in formazione a V, lo fanno perché al battere delle loro ali l aria produce un movimento che aiuta l oca che sta dietro. Volando così, le oche selvatiche

Dettagli

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012 Information Technology and CIGRE Comitato Nazionale Italiano Riunione del 29 Ottobre 2012 General session e SC meeting 2012 Chairman Carlos Samitier(ES) Segretario Maurizio Monti(FR) Membership 24 membri

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

COBIT. COBIT è un modello di riferimento che comprende una raccolta di best practice

COBIT. COBIT è un modello di riferimento che comprende una raccolta di best practice COBIT Il COBIT (Control Objectives for Information and related Technology ) e' un set (freamework) di best practices per il management dell'it creato dall'isaca (Information Systems Audit and Control Association

Dettagli

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Servizi di consulenza direzionale e sviluppo sulle tematiche di Security, Compliance e Business Continuity 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Il nostro obiettivo è fornire ai Clienti soluzioni abilitanti e a valore aggiunto per la realizzazione di servizi di business, nell ambito nell infrastruttura

Dettagli

Chi siamo e le nostre aree di competenza

Chi siamo e le nostre aree di competenza Chi siamo e le nostre aree di competenza Telco e Unified Communication Software as a Service e Business Intelligence Infrastrutture digitali Smartcom è il primo business integrator europeo di servizi ICT

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Intervento cofinanziato dall U.E. F.E.S.R. sul P.O. Regione Puglia 2007-2013 Asse I Linea 1.1 Aiuti agli investimenti in ricerca per le PMI

Intervento cofinanziato dall U.E. F.E.S.R. sul P.O. Regione Puglia 2007-2013 Asse I Linea 1.1 Aiuti agli investimenti in ricerca per le PMI Oil & Gas Business Application Suite Intervento cofinanziato dall U.E. F.E.S.R. sul P.O. Regione Puglia 2007-2013 Asse I Linea 1.1 Aiuti agli investimenti in ricerca per le PMI Il progetto Il bando Nell

Dettagli

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni?

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni? Cosa si può fare? LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? La Sicurezza delle Informazioni nell impresa di oggi è il raggiungimento di una condizione dove i rischi

Dettagli

La Soluzione Convergente. L approccio Tradizionale. Nessun Impatto Performance IMPATTI SULLE PERFORMANCE. RPO e RTO ottimale PROTEZIONE DEL DATO

La Soluzione Convergente. L approccio Tradizionale. Nessun Impatto Performance IMPATTI SULLE PERFORMANCE. RPO e RTO ottimale PROTEZIONE DEL DATO L approccio Tradizionale La Soluzione Convergente IMPATTI SULLE PERFORMANCE Backup Process Significant Impact Snapshot Minimal Impact Nessun Impatto Performance PROTEZIONE DEL DATO backup Time (24 Hours)

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Prendi il controllo della Sicurezza! La più ampiaedinnovativagammadi soluzioni per la sicurezza logica ed organizzativa proposte da un unica Azienda

Prendi il controllo della Sicurezza! La più ampiaedinnovativagammadi soluzioni per la sicurezza logica ed organizzativa proposte da un unica Azienda Prendi il controllo della Sicurezza! La più ampiaedinnovativagammadi soluzioni per la sicurezza logica ed organizzativa proposte da un unica Azienda Prendi il controllo della Sicurezza! Il Gruppo Cryptzone

Dettagli

ISO NET PRO. Ingegneria dei Servizi in Outsourcing Network Professionale. IT Consulting Energy Management & Consulting.

ISO NET PRO. Ingegneria dei Servizi in Outsourcing Network Professionale. IT Consulting Energy Management & Consulting. ISO NET PRO Ingegneria dei Servizi in Outsourcing Network Professionale IT Consulting Energy Management & Consulting Business Consultant Gestione Stabili Aggiornata al 15/04/2013 CHI SIAMO ISO NETPRO nasce

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

Architettura e valore dell'offerta

Architettura e valore dell'offerta TELECOM ITALIA Architettura e valore dell'offerta Telecom Italia fornisce servizi di sicurezza, perlopiù gestiti, da diversi anni. Recentemente, tra il 2012 e l'inizio del 2013, l'offerta è stata è stata

Dettagli

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management ROMA 12-15 Maggio 2008 Master Diffuso sul Project Management Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management KP.Net - SOCIETA E COMPETENZE Kelyan Project.Net

Dettagli

SKILL4YOU ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO PERCORSO ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO A CHI E RIVOLTO IL CORSO DESCRIZIONE PREREQUISITI

SKILL4YOU ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO PERCORSO ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO A CHI E RIVOLTO IL CORSO DESCRIZIONE PREREQUISITI SKILL4YOU ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO PERCORSO ACADEMY MICROSOFT AZURE FOR IT PRO A CHI E RIVOLTO IL CORSO Questo progetto si rivolge a tutti i sistemisti con una minima esperienza in ambiente Microsoft

Dettagli

Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile. Francesco Faenzi, Security Practice Manager

Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile. Francesco Faenzi, Security Practice Manager Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile Francesco Faenzi, Security Practice Manager Agenda Framework & Vision Value Proposition Solution Center Referenze

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - UPDATING YOUR NETWORK INFRASTRUCTURE AND ACTIVE DIRECTORY TECHNOLOGY SKILLS TO WINDOWS SERVER 2008

MS WINDOWS SERVER 2008 - UPDATING YOUR NETWORK INFRASTRUCTURE AND ACTIVE DIRECTORY TECHNOLOGY SKILLS TO WINDOWS SERVER 2008 MS WINDOWS SERVER 2008 - UPDATING YOUR NETWORK INFRASTRUCTURE AND ACTIVE DIRECTORY TECHNOLOGY SKILLS TO WINDOWS SERVER 2008 UN BUON MOTIVO PER [cod. E101] L obiettivo del Corso è fornire ai partecipanti

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

Cyber Security Architecture in Sogei

Cyber Security Architecture in Sogei Cyber Security Architecture in Sogei P. Schintu 20 Maggio 2015 Cybersecurity Sogei S.p.A. Summit - Sede - Legale Roma, Via 20 M. maggio Carucci n. 2015 99-00143 Roma 1 SOGEI, infrastruttura IT critica

Dettagli

Case study Accenture Finance Solution Delivery Center di Milano: soluzione di Identity Management & Provisioning per il progetto Data Privacy

Case study Accenture Finance Solution Delivery Center di Milano: soluzione di Identity Management & Provisioning per il progetto Data Privacy Case study Accenture Finance Solution Delivery Center di Milano: soluzione di Identity Management & Provisioning per il progetto Data Privacy Giovanni Anastasi IT Manager Accenture

Dettagli

Risorsa N 036382. Albanese Madrelingua Inglese Molto Buono

Risorsa N 036382. Albanese Madrelingua Inglese Molto Buono Risorsa N 036382 DATI ANAGRAFICI: Nata nel : 1983 Residente a : Roma ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Certificazione Microsoft MCPD in corso di conseguimento Dottorato di Ricerca in Ingegneria dell Informazione

Dettagli

Misura delle performance dei processi con le metriche suggerite da COBIT e ITIL

Misura delle performance dei processi con le metriche suggerite da COBIT e ITIL Al servizio dei professionisti dell IT Governance Capitolo di Milano Misura delle performance dei processi con le metriche suggerite da COBIT e ITIL Valter Tozzini - ItSMF Italia Paola Belforte - ItSMF

Dettagli

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 CHI SIAMO Certiquality è una società la cui attività è orientata

Dettagli

: solution architects, engineers, e project. managers

: solution architects, engineers, e project. managers 1 Familiarità con HP P4000 (Lefthand) Background tecnico su Vmware vsphere in particolare funzionalità di HA e FT Concetti di business-critical applications e soluzioni di Disaster Recovery Buona conoscenza

Dettagli

IT Value. Referenze di Progetto. Settembre 2013

IT Value. Referenze di Progetto. Settembre 2013 IT Value Referenze di Progetto Settembre 2013 Project Management Anno: 2012 Cliente: ACEA SpA Roma Durata: 1 anno Intervento: Gestione dei progetti riguardanti l implementazione di Applicativi per il Credit

Dettagli

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice?

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice? A PROPOSITO DI ITIL ITIL fornisce un framework di linee guida best practice per l IT Service Management. Fornisce un framework per la governance dell IT e si focalizza sulla continua misurazione e miglioramento

Dettagli

Business Consultant & ICT Strategic Partner. Un team di consulenti esperti nei processi e nei sistemi AZIENDALI

Business Consultant & ICT Strategic Partner. Un team di consulenti esperti nei processi e nei sistemi AZIENDALI Consultant & ICT Strategic Partner b e e Un team di consulenti esperti nei processi e nei sistemi AZIENDALI BEE CONSULTING SRL Via Rimassa 70/7 Genova Tel/Fax (+39) 010.582489 Cap.Soc. 20.000,00 i.v. P.Iva

Dettagli

L IT Risk Management e le strategie di business

L IT Risk Management e le strategie di business L IT Risk Management e le strategie di business Lugano, 16 Gennaio Agenda Protiviti Enterprise Risk Management IT Risk Management Case study 2 Chi siamo Protiviti è una società di consulenza indipendente

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 giugno 2014 L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia Dirigente Preposto ex L. 262/05 Premessa Fattori Esogeni nagement - Contesto

Dettagli

Valutazione e gestione del rischio - A cura del Dottor Antonio Guzzo, Responsabile CED

Valutazione e gestione del rischio - A cura del Dottor Antonio Guzzo, Responsabile CED Valutazione e gestione del rischio - A cura del Dottor Antonio Guzzo, Responsabile CED Quando parliamo di analisi dei rischi esaminiamo il cosiddetto concetto di information security risk management. Per

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL C

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL C Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL C Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici IT

Dettagli

Hanson Brothers. PIANO DI DISASTER RECOVERY delle sale server

Hanson Brothers. PIANO DI DISASTER RECOVERY delle sale server Hanson Brothers PIANO DI DISASTER RECOVERY delle sale server Marzo 2005 Informazioni Documento Nome Documento: Piano di Disaster Recovery Nome File: DRP.doc Ultimo Salvataggio: 16/03/2005 Ultima Data di

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 4 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT Obiettivi del CobiT (Control Objectives

Dettagli

Il processo di sviluppo sicuro. Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it

Il processo di sviluppo sicuro. Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Il processo di sviluppo sicuro Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Argomenti: Perchè farlo Il processo di

Dettagli

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino Agenda Introduzione; Definizioni generali; ITIL nel mercato, richieste; Organizzazioni coinvolte; Modelli di miglioramento, Metodi e loro integrazione; ITIL:

Dettagli

ACTIVITY TRACKING PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA ALL INTERNO DELL IMPRESA

ACTIVITY TRACKING PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA ALL INTERNO DELL IMPRESA ACTIVITY TRACKING PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA ALL INTERNO DELL IMPRESA Activity Tracking è l applicazione ideata in Fiat Group Automobiles (FGA) e sviluppata da Cluster Reply per gestire la tracciabilità

Dettagli

Cloud Computing - Il progetto RESERVOIR - una infrastruttura Service Oriented 'on demand' per i servizi IT

Cloud Computing - Il progetto RESERVOIR - una infrastruttura Service Oriented 'on demand' per i servizi IT Cloud Computing - Il progetto RESERVOIR - una infrastruttura Service Oriented 'on demand' per i servizi IT L'innovazione tecnologica per la homeland security: opportunità e rischi del Cloud Computing TechFOr

Dettagli

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A.

Dalla strategia all implementazione: proposte concrete per l innovazione nella P.A. Milano, 18 novembre 2009 Gestione della conformità alle normative, Dematerializzazione e Collaborazione in tempo reale: il valore di una piattaforma integrata per gli Enti Pubblici Locali Dalla strategia

Dettagli

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence Overview Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence La strategia Microsoft per la BI Improving organizations by providing business insights to all employees leading to better, faster, more relevant

Dettagli

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base SHAREPOINT INCOMING E-MAIL Configurazione base Versione 1.0 14/11/2011 Green Team Società Cooperativa Via della Liberazione 6/c 40128 Bologna tel 051 199 351 50 fax 051 05 440 38 Documento redatto da:

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Gruppo di Lavoro: ITIL & Analisi dei Rischi. Marco Pinzaglia

Gruppo di Lavoro: ITIL & Analisi dei Rischi. Marco Pinzaglia Gruppo di Lavoro: ITIL & Analisi dei Rischi Marco Pinzaglia ITIL come supporto all analisi dei rischi OBIETTIVO del GdL: Definire un processo per l utilizzo di ITIL (V.2-.3) valorizzandolo come strumento

Dettagli