Gruppi bancari: valori assoluti utilizzati per il calcolo degli indicatori di costo ICT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gruppi bancari: valori assoluti utilizzati per il calcolo degli indicatori di costo ICT"

Transcript

1 Gruppi bancari: valori assoluti utilizzati per il calcolo degli indicatori di ICT Gruppo: Codice e Denominazione Voci Valori Costi ICT * Attivo considerato * Costi operativi * Risultato di gestione * Margine di intermediazione * Numero sportelli Numero dipendenti (al netto dei dipendenti EAD) * valori espressi in migliaia di euro. Val_assoluti

2 Gruppi bancari: indicatori di ICT Gruppo: Codice e Denominazione Classe di appartenenza per dimensione: tipologia Classe di appartenenza per gestione del sistema informatico: Gruppi con gestione ICT - tipologia Valori medi della classe di appartenenza per dimensione Valori medi della classe di appartenenza per gestione del sistema informatico Indicatori Valori Media Coefficiente di variazione Media Coefficiente di variazione Costi ICT/Totale attivo (per mille) 3,1 3,1 2,8 0,23 0,23 0,21 3,6 3,4 3,0 0,33 0,37 0,38 Costi ICT/Margine di intermediazione (%) 11,2 9,4 8,3 0,21 0,24 0,17 10,3 8,9 7,6 0,30 0,31 0,28 Costi ICT/Risultato di gestione (%) 38,6 34,9 27,9 0,39 0,41 0,41 34,2 34,1 24,0 0,48 0,48 0,45 Costi ICT/Costi operativi (%) 16,2 13,3 12,2 0,14 0,17 0,16 15,4 12,3 11,4 0,24 0,26 0,25 Costi ICT/Numero sportelli (migliaia di euro) 223,1 223,1 191,0 0,36 0,32 0,23 167,6 167,6 143,8 0,46 0,47 0,40 Costi ICT/Numero dipendenti (migliaia di euro) 16,7 17,0 16,9 0,15 0,15 0,18 14,9 15,4 14,4 0,24 0,30 0,30 Margine di intermediazione/totale attivo (%) 2,8 3,4 3,4 0,06 0,08 0,11 3,5 3,8 4,0 0,16 0,13 0,17 Risultato di gestione/totale attivo (%) 0,9 1,0 1,1 0,31 0,36 0,28 1,2 1,1 1,4 0,38 0,26 0,29 Costi operativi/totale attivo (%) 1,9 2,3 2,3 0,11 0,10 0,09 2,3 2,7 2,6 0,15 0,16 0,17 Totale attivo/numero dipendenti (milioni di euro) 5,5 5,6 6,1 0,17 0,16 0,14 4,3 4,6 4,9 0,15 0,14 0,19 Totale attivo/numero sportelli (milioni di euro) 70,3 70,8 68,1 0,15 0,19 0,09 47,7 50,2 48,7 0,34 0,36 0,27 Cashout/Margine di intermediazione (%) 4,0 4,0 3,1 0,44 0,44 0,17 3,4 3,4 3,0 0,53 0,53 0,56 Cashout/Numero dipendenti (migliaia di euro) 7,1 7,1 6,3 0,36 0,36 0,15 5,7 5,7 5,5 0,48 0,48 0,48 Classificazione

3 Gruppo bancario Facility Management Application Management Application Management Posti di lavoro manutenzione adatt. e correttiva sviluppo e manutenzione evolutiva direzione centrale MIPS Costo Costo giorno giorno Costo Codice nella Costo nella Costo nella Gruppo MIPS fascia giorno fascia. giorno fascia. denominazione Denominazione gruppo codice principale outsourcing x MIPS x gg x gg Facility management: Application management: Sviluppo e manutenzione evolutiva fascia 1 fino MIPS (n. 13 gruppi) fascia 1 fino giorni persona (n. 6 gruppi) fascia 2 oltre MIPS (n. 7 gruppi) fascia giorni persona (n. 8 gruppi) fascia 3 oltre giorni persona (n. 5 gruppi) Application management: Manutenzione correttiva e adattativa fascia 1 fino giorni persona (n. 9 gruppi) fascia 2 oltre giorni persona (n. 10 gruppi) Costi_serv_ICT

4 Gruppo bancario Posti di lavoro Posti di lavoro Posti di lavoro ATM POS specializzati di filiale mobili denominazione Denominazione gruppo Codice Gruppo codice principale outsourcing x n.ro Pdl nella fascia Sottosistemi periferici: Pdl di filliale fascia 1 fino a 5000 Pdl (n. 7 gruppi) fascia Pdl (n. 8 gruppi) fascia 3 oltre Pdl (n. 5 gruppi) Costi_serv_ICT

5 Gruppi bancari: Costi ICT / totale attivo (per mille) anno Codice e Denominazione Gruppo Istogramma N : X 4 / media: Tutti i Gruppi 2,82 media: Gruppi Outs (*) 2,56 media: Gruppi Ins (*) 3,01 media: Gruppi Principali 2,80 media: Gruppi Altri 2,83 (*): Per brevità, i gruppi con gestione ICT presso una società strumentale di gruppo o presso una società esterna sono indicati come gruppi out, mentre quelli con gestione presso una componente bancaria del gruppo sono indicati come gruppi ins.

6 Gruppi bancari: costi ICT, volumi operativi, dipendenti 5,7 Legenda per le medie: da sinistra in sequenza i valori degli anni ,1 Totale attivo/costi ICT (/100) 4,5 3,9 2,80 3,20 3,60 4,00 4,40 4,80 5,20 5,60 6,00 6,40 6,80 7,20 7,60 Codice e Denominazione Gruppo 3,3 2,7 2,1 1,5 Totale attivo/numero dipendenti (milioni di euro) Gruppo in esame Valori medi di tutti i gruppi Valori medi dei gruppi con gestione ICT presso una componente bancaria Valori medi dei gruppi con gestione ICT presso una società strumentale di gruppo o società esterna

7 Rilevazione CIPA Ripartizione % per finalità del cash-out per interventi evolutivi Confronto Gruppo - Campioni di riferimento Gruppo Bancario: Codice Gruppo Sviluppo del business 30% Denominazione Gruppo 25% 20% 15% Interventi di compliance 10% 5% Miglioramento dei sistemi di governo, di finanza e di back office 0% Gruppo in esame Gruppi: stessa Tipologia TUTTI I GRUPPI Razionalizzazione infrastrutture applicative e tecnologiche Semplificazione/ottimizzazione processi/prodotti/servizi e sviluppo risorse umane

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Situazione al 31 dicembre 2004 e previsioni 2005

Dettagli

Il valore strategico dell ICT nel settore bancario

Il valore strategico dell ICT nel settore bancario Il valore strategico dell ICT nel settore bancario Matteo Lucchetti ABI Lab - Senior Research Analyst Milano, 28 ottobre 2008 Il sistema bancario in Italia Sistema bancario 341.538 dipendenti 1 Dati 2006

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Profili economici e organizzativi Situazione al

Dettagli

CIPA. Andamento dei costi Indirizzi di spesa. Modelli organizzativi. Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio.

CIPA. Andamento dei costi Indirizzi di spesa. Modelli organizzativi. Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio. CIPA Convenzione Interbancaria per i Problemi dell Automazione Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Profili economici e organizzativi Andamento dei costi Indirizzi di spesa Anno

Dettagli

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Le competenze IT in ambito bancario Università LUISS Guido Carli 8 NOVEMBRE 2010 La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Matteo Lucchetti, Senior Research Analyst, ABI Lab Roma,

Dettagli

Milano, 10 settembre 2013. Value Transformation Services Company Profile

Milano, 10 settembre 2013. Value Transformation Services Company Profile Milano, 10 settembre 2013 Value Transformation Services Company Profile Agenda Storia Carta d Identità Modello di Servizio Top Management Profili Storia Società globale di servizi di UniCredit, opera nei

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Manuale per la compilazione del questionario Esercizio

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Da Supporto al Business a Occasione di Business Piero Poccianti Funzione Osservatorio Tecnologico Consorzio Operativo Gruppo MPS

Da Supporto al Business a Occasione di Business Piero Poccianti Funzione Osservatorio Tecnologico Consorzio Operativo Gruppo MPS Da Supporto al Business a Occasione di Business Piero Poccianti Funzione Osservatorio Tecnologico Consorzio Operativo Gruppo MPS La presentazione è stata realizzata dal Consorzio Operativo MPS ed è riservata

Dettagli

Questionario Costi 2012 a livello consolidato

Questionario Costi 2012 a livello consolidato Gruppo in outsourcing (gestione informatica presso una società strumentale interno o esterna al gruppo) - in caso affermativo inserire un SI nella cella Gruppo non in outsourcing (gestione informatica

Dettagli

Presentazione del Gruppo CAD IT

Presentazione del Gruppo CAD IT Presentazione del Gruppo CAD IT STAR Conference 17 Marzo 2010 Indice Presentazione del Gruppo CAD IT Risultati Finanziari Strategie Comunicati stampa e News Allegati 2 Presentazione del Gruppo CAD IT When

Dettagli

PROGETTO ZERO BACK-OFFICE

PROGETTO ZERO BACK-OFFICE Coordinamenti Gruppo Monte dei Paschi Siena S.p.A. PROGETTO ZERO BACK-OFFICE Come preannunciato nella comunicazione di venerdì 21 settembre, si allega materiale illustrativo del Progetto di esternalizzazione

Dettagli

ABI benchmarking. Costing Benchmark. Estratto del Rapporto Generale. Individuale e Consolidato - Edizione 2011

ABI benchmarking. Costing Benchmark. Estratto del Rapporto Generale. Individuale e Consolidato - Edizione 2011 ABI benchmarking Costing Benchmark Estratto del Rapporto Generale Individuale e Consolidato - Edizione 2011 ESTRATTO RAPPORTO INDIVIDUALE [ ] Il cost/income, risulta, in media ponderata, pari al 67,3%

Dettagli

CIPAConvenzione Interbancaria

CIPAConvenzione Interbancaria CIPAConvenzione Interbancaria per i Problemi dell Automazione Questionario per la Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Profili economici e organizzativi Esercizio 2012 Rif. RILECO-2012-9

Dettagli

Gli indirizzi strategici del PS 2005-2007

Gli indirizzi strategici del PS 2005-2007 Gli indirizzi strategici del PS 2005-2007 Miglioramento efficienza operativa e Incremento redditività Crescita dimensionale attraverso incremento della produttività Incremento della redditività delle singole

Dettagli

INDAGINE SULL UTILIZZO DELL ICT IN GRUPPI BANCARI EUROPEI CON ARTICOLAZIONE INTERNAZIONALE

INDAGINE SULL UTILIZZO DELL ICT IN GRUPPI BANCARI EUROPEI CON ARTICOLAZIONE INTERNAZIONALE CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA INDAGINE SULL UTILIZZO DELL ICT IN GRUPPI BANCARI EUROPEI CON ARTICOLAZIONE INTERNAZIONALE Settembre 2009 1 INDICE

Dettagli

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011 Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria Milano, 23.03.2011 Presentazione Banca Finnat Dinamica operativa Principali grandezze economiche 2010 Scenario, opportunità e sfide da affrontare

Dettagli

Questionario Costi 2012 a livello individuale

Questionario Costi 2012 a livello individuale Attività prevalenti / Linee di business (evidenziare il peso relativo: totale = 100) trading asset management finanza personale banca commerciale e-banking, e-finance banca d'investimento credito al consumo

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Situazione al 31 dicembre 2003 e previsioni 2004

Dettagli

LA MISURAZIONE DEI COSTI l utilizzo delle informazioni per analisi di redditività ed efficienza

LA MISURAZIONE DEI COSTI l utilizzo delle informazioni per analisi di redditività ed efficienza LA MISURAZIONE DEI COSTI l utilizzo delle informazioni per analisi di redditività ed efficienza Giampiero Censi - Controllo di Gestione, Cassa di Risparmio di Fermo spa ABI: COSTI COSTI & BUSINESS & 2012

Dettagli

CIPAConvenzione Interbancaria

CIPAConvenzione Interbancaria CIPAConvenzione Interbancaria per i Problemi dell Automazione Questionario per la Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Profili economici e organizzativi Esercizio 2013 Rif. RILECO-2013-48

Dettagli

Dalla Banca Retail alla Banca Digitale

Dalla Banca Retail alla Banca Digitale Dalla Banca Retail alla Banca Digitale Carlo Panella ABI - Dimensione Cliente, 9 Aprile 2014 Il Gruppo CSE: copertura dei servizi bancari Fleet Management: POS, ATM, Cash/Desktop Management, Teller Cash

Dettagli

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Paolo DI MARTINO Poste Italiane /Esercizio Roma, 4 Dicembre 2014 Agenda Il contesto Poste Italiane Il ruolo dell ICT e linee evolutive L evoluzione del modello

Dettagli

Banca & sviluppo ECHI CARIGE 56. Agosto CARE BANCHE

Banca & sviluppo ECHI CARIGE 56. Agosto CARE BANCHE ECHI CARIGE 56 Banca & sviluppo Agosto CARE BANCHE Ha preso avvio ad agosto un importante progetto di Banca Carige volto a conoscere il livello di soddisfazione della clientela delle Banche del Gruppo

Dettagli

Soluzioni e Servizi per la Filiale Bancaria. Agente

Soluzioni e Servizi per la Filiale Bancaria. Agente Soluzioni e Servizi per la Filiale Bancaria Agente La società SINTEA nasce nel 1993 come Agenzia di OLIVETTI nel settore bancario promuovendo soluzioni, prodotti specifici e servizi con particolare riferimento

Dettagli

Internal Audit Innovazione e misurazione delle performances

Internal Audit Innovazione e misurazione delle performances Internal Audit Innovazione e misurazione delle performances RENATO DALLA RIVA Responsabile Direzione Auditing Interno La presentazione è stata realizzata da Banca Intesa ed è riservata esclusivamente ai

Dettagli

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 DO YOU SEPA? 2010 PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 Chiara Frigerio CeTIF in collaborazione con 1 Dinamiche evolutive del business dei pagamenti Fattori Socio-culturali SEPA Evoluzione del mercato Sistemi

Dettagli

INDAGINE SULL UTILIZZO DELL ICT IN GRUPPI BANCARI EUROPEI CON ARTICOLAZIONE INTERNAZIONALE

INDAGINE SULL UTILIZZO DELL ICT IN GRUPPI BANCARI EUROPEI CON ARTICOLAZIONE INTERNAZIONALE CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA INDAGINE SULL UTILIZZO DELL ICT IN GRUPPI BANCARI EUROPEI CON ARTICOLAZIONE INTERNAZIONALE Ottobre 2010 INDICE

Dettagli

BUSINESS SCHOOL CONSULENZA LEAN MANUFACTURING

BUSINESS SCHOOL CONSULENZA LEAN MANUFACTURING BUSINESS SCHOOL BUSINESS SCHOOL BUSINESS SCHOOL 30% della quota all atto dell iscrizione e 70% entro l inizio del corso tramite bonifico bancario. BUSINESS SCHOOL SEGUE SEGUE SEGUE SEGUE

Dettagli

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Modena, 9 Ottobre 2013 Le tendenze emergenti Quattro grandi forze che stanno contemporaneamente determinando

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Il contesto di riferimento. Le nuove sfide per la qualità. Le esigenze degli operatori. IAssicur 2008 Large Data Base

Il contesto di riferimento. Le nuove sfide per la qualità. Le esigenze degli operatori. IAssicur 2008 Large Data Base Diagramma Il contesto di riferimento Le nuove sfide per la qualità Le esigenze degli operatori IAssicur 2008 Large Data Base Conclusioni Società indipendente nata nel 1986 Leader nella fornitura di soluzioni

Dettagli

2014 > FRUENDO PRESENTAZIONE AZIENDALE. a Bassilichi & Accenture company IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO

2014 > FRUENDO PRESENTAZIONE AZIENDALE. a Bassilichi & Accenture company IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO PRESENTAZIONE AZIENDALE FRUENDO 2014 IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO www.fruendo.it - info@fruendo.it aggiornamento: ottobre 2014 a Bassilichi & Accenture company 2014 INDICE L AZIENDA

Dettagli

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero - Università di Urbino

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero - Università di Urbino IL TRADE MARKETING 1 DEFINIZIONE Il trade marketing è l insieme delle attività che puntano a conoscere, pianificare, organizzare e gestire il processo distributivo in modo da massimizzare la redditività

Dettagli

PROFILO AZIENDALE. Milano Ottobre 2015

PROFILO AZIENDALE. Milano Ottobre 2015 PROFILO AZIENDALE Milano Ottobre 2015 Chi siamo Gruppo Online S.p.A. è la holding di un gruppo di società di servizi finanziari attive nel mercato italiano della distribuzione di prodotti di credito e

Dettagli

RAPPORTO SU FUSIONI E AGGREGAZIONI TRA GLI INTERMEDIARI FINANZIARI

RAPPORTO SU FUSIONI E AGGREGAZIONI TRA GLI INTERMEDIARI FINANZIARI RAPPORTO SU FUSIONI E AGGREGAZIONI TRA GLI INTERMEDIARI FINANZIARI Case Study: Banca Lombarda e Piemontese Milano, 18 luglio 2003 Agenda Agenda (31/12/1999) Il Modello Organizzativo Il Modello Distributivo

Dettagli

Un nuovo modo di vivere la banca. La tecnologia amica di clienti e operatori. FILIALE SMART FILIALE TRADIZIONALE SPEAKER VIDEO CAMERA TOUCH SCREEN

Un nuovo modo di vivere la banca. La tecnologia amica di clienti e operatori. FILIALE SMART FILIALE TRADIZIONALE SPEAKER VIDEO CAMERA TOUCH SCREEN Filiale Smart CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA Un nuovo modo di vivere la banca. Il concetto di filiale sta evolvendo verso modelli innovativi, dove il

Dettagli

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008 IT Transformation Maurizio Salvalai U.S. Road Show 17 2129 November gennaio 2008 2003 1 Indice Il contesto Il programma IT Transformation Sviluppare il personale interno 2 Il contesto: la Direzione ICT

Dettagli

FRUENDO PRESENTAZIONE AZIENDALE. a Bassilichi & Accenture company IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO

FRUENDO PRESENTAZIONE AZIENDALE. a Bassilichi & Accenture company IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO PRESENTAZIONE AZIENDALE FRUENDO IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO www.fruendo.it - info@fruendo.it aggiornamento: gennaio 2015 a Bassilichi & Accenture company INDICE L AZIENDA 1 LA

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Profili organizzativi ed economici F.A.Q. Frequently

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING

SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING OUTSOURCING OUSOURCING: affidamento a terzi dell attività di sviluppo e/o esercizio e/o assistenza/manutenzione del sistema informativo o di sue parti Scelta

Dettagli

Protocollo Informatico e Flusso Documentale

Protocollo Informatico e Flusso Documentale Protocollo Informatico e Flusso Documentale Creatori di software Profilo Tinn è un importante realtà nel settore dell ICT con una posizione di leadership nell offerta di soluzioni software per la Pubblica

Dettagli

Evoluzione tecnologica: nuovo concetto di filiale e security bancaria

Evoluzione tecnologica: nuovo concetto di filiale e security bancaria Evoluzione tecnologica: nuovo concetto di filiale e security bancaria Ing. Claudio Branchesi Product Line Manager Gunnebo Italia S.p.A. Fino ad ora Antintrusione, Antirapina, Bussole, Biometria, Videoregistrazione,

Dettagli

5LOHYD]LRQH GHOORVWDWRGHOO DXWRPD]LRQH GHOVLVWHPDFUHGLWL]LR

5LOHYD]LRQH GHOORVWDWRGHOO DXWRPD]LRQH GHOVLVWHPDFUHGLWL]LR &219(1=,21(,17(5%$1&$5,$ 3(5,352%/(0,'(// $8720$=,21( $662&,$=,21(%$1&$5,$,7$/,$1$ 5LOHYD]LRQH GHOORVWDWRGHOO DXWRPD]LRQH GHOVLVWHPDFUHGLWL]LR 6LWXD]LRQHDOGLFHPEUH $OJUXSSRGLODYRUR&,3$FRRUGLQDWRGD$QWRQLR$YHOOD%DQFD

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Manuale per la compilazione del questionario Esercizio

Dettagli

Pubblico e privato nelle strategie di e-government

Pubblico e privato nelle strategie di e-government Ruolo degli Enti Locali nel Piano di e-government La strategia del Comune per l e-government Gli strumenti attuativi della strategia Il necessario apporto del privato Ruolo degli Enti Locali nel Piano

Dettagli

Business Process Management e Near shoring come elementi strategici per l efficientamento dei processi operativi

Business Process Management e Near shoring come elementi strategici per l efficientamento dei processi operativi Business Process Management e Near shoring come elementi strategici per l efficientamento dei processi operativi Giorgio Guerreschi, Direttore Generale C-Global, Gruppo Cedacri ABI Costi & Business 2010

Dettagli

Progetto Multicanalità Integrata. Contact Unit. Milano, 17 luglio 2014

Progetto Multicanalità Integrata. Contact Unit. Milano, 17 luglio 2014 Progetto Multicanalità Integrata Contact Unit Milano, 17 luglio 2014 La nostra formula per il successo Piano d Impresa 2014-2017 1 Solida e sostenibile creazione e distribuzione di valore Aumento della

Dettagli

Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006

Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006 Progettando2006 Approcci e metodologie di Project Management Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006 Agenda Il Gruppo BPVN SGS - BPVN Un esempio: Il progetto di integrazione tra BPV e BPN Conclusioni

Dettagli

Il Gruppo Cedacri SYSTEM INTEGRATION BUSINESS PROCESS OUTSOURCING FULL OUTSOURCING FACILITY MANAGEMENT

Il Gruppo Cedacri SYSTEM INTEGRATION BUSINESS PROCESS OUTSOURCING FULL OUTSOURCING FACILITY MANAGEMENT Company profile Il Gruppo Cedacri Il Gruppo Cedacri, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di outsourcing, occupa una posizione di leadership nel mercato garantita da 150 clienti tra banche, istituzioni

Dettagli

1.400. Il Gruppo Cedacri

1.400. Il Gruppo Cedacri Company Profile. Concentrarsi sul Core business e ridurre i costi operativi. L Outsourcing è la soluzione che consente di coniugare crescita, flessibilità ed efficienza, restare al passo coi tempi, senza

Dettagli

Roma, 22 Novembre 2011

Roma, 22 Novembre 2011 Roma, 22 Novembre 2011 1) L evoluzione: a) Della redditività banca b) Della crisi economica c) del Cliente d) del canale retail della Banca 2) Mercato 3) Soddisfare il Cliente 4) Le riforme 5) I modelli

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Questionario per la Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Esercizio 2002 NOTA: IL PRESENTE

Dettagli

Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto

Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto Roma 12 luglio 2012 Dario Russo 1. Introduzione 2. Le strutture di supporto 3. Il quadro evolutivo (obiettivi

Dettagli

Riorganizzazione delle strutture della Direzione Generale di Banca Popolare di Vicenza

Riorganizzazione delle strutture della Direzione Generale di Banca Popolare di Vicenza Banca Popolare di Vicenza Vicenza, 12 ottobre 2012 Riorganizzazione delle strutture della Direzione Generale di Banca Popolare di Vicenza Abbiamo ricevuto, il 04/10 scorso, dalla Direzione Risorse - Politiche

Dettagli

Servizi a valore aggiunto per la gestione di programmi di fidelizzazione per carte revolving e prepagate

Servizi a valore aggiunto per la gestione di programmi di fidelizzazione per carte revolving e prepagate Servizi a valore aggiunto per la gestione di programmi di fidelizzazione per carte revolving e prepagate Consumer Credit 2005 Roma, Palazzo Altieri 21 e 22 marzo Arnaldo Cis, Direttore Servizio Commerciale

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Manuale per la compilazione del questionario Esercizio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: A SEGUITO DELL AVVENUTO CONFERIMENTO

Dettagli

Hitachi Data Systems Company Overview and Direction

Hitachi Data Systems Company Overview and Direction Hitachi Data Systems Company Overview and Direction Roberto Salucci Solutions Consultant Giugno, 2006 2005 Hitachi Data Systems Hitachi Data Systems Corporation Wholly owned subsidiary of Hitachi,Ltd.

Dettagli

UNIPOL Nuovi progetti Java e DB2 sui motori specializzati z9. Ivan Pedrielli Direttore servizi ICT

UNIPOL Nuovi progetti Java e DB2 sui motori specializzati z9. Ivan Pedrielli Direttore servizi ICT UNIPOL Nuovi progetti Java e DB2 sui motori specializzati z9 Ivan Pedrielli Direttore servizi ICT Unipol è un gruppo assicurativo e bancario integrato Settore Assicurativo Settore Bancario Compagnie multiramo

Dettagli

LA MISURAZIONE DELLE PERFORMANCE COMMERCIALI NEL MODELLO ABI-SDA BOCCONI

LA MISURAZIONE DELLE PERFORMANCE COMMERCIALI NEL MODELLO ABI-SDA BOCCONI Workshop ABI Metriche di misurazione delle performance commerciali LA MISURAZIONE DELLE PERFORMANCE COMMERCIALI NEL MODELLO ABI-SDA BOCCONI Associazione Bancaria Italiana Funzione Ricerche e Analisi Daniela

Dettagli

CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca!

CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca! CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca! Indice Le sfide Dal foglio bianco allo spot:la progettazione execution Dal primo cliente al prossimo: la partenza e la

Dettagli

Da una proposta globale a soluzioni e servizi verticali: l esperienza di Credem e Gruppo Cedacri

Da una proposta globale a soluzioni e servizi verticali: l esperienza di Credem e Gruppo Cedacri Da una proposta globale a soluzioni e servizi verticali: l esperienza di Credem e Gruppo Cedacri Varisto Preti Roma, 5 dicembre 2007 Costi & Business C-Global: un interlocutore di riferimento per l outsourcing

Dettagli

INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO. al 31 dicembre 2013. Gruppo Bancario Deutsche Bank

INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO. al 31 dicembre 2013. Gruppo Bancario Deutsche Bank Deutsche Bank S.p.A. INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO al 31 dicembre 2013 Gruppo Bancario Deutsche Bank Premessa Al fine di accrescere la fiducia dei cittadini dell Unione Europea nel settore finanziario,

Dettagli

Lo Scenario ICT 2014: le due facce del processo di trasformazione della banca

Lo Scenario ICT 2014: le due facce del processo di trasformazione della banca Milano, 25 settembre 2014 Lo Scenario ICT 2014: le due facce del processo di trasformazione della banca Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Consorzio ABI Lab Centro di Ricerca e Innovazione per la

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE BASSILICHI 2014 > IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO. www.bassilichi.it mktg@bassilichi.

PRESENTAZIONE AZIENDALE BASSILICHI 2014 > IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO. www.bassilichi.it mktg@bassilichi. PRESENTAZIONE AZIENDALE BASSILICHI 214 > IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO www.bassilichi.it mktg@bassilichi.it aggiornamento: ottobre 214 214 INDICE > L AZIENDA 1 LA VISION 2 LA MISSION

Dettagli

LUCIANO CAMAGNI DIRETTORE GENERALE

LUCIANO CAMAGNI DIRETTORE GENERALE LUCIANO CAMAGNI DIRETTORE GENERALE RISULTATI AL 31.12.2005 (ex D.lgs. 87/92) LO SVILUPPO DEGLI AGGREGATI STRATEGICI LA RACCOLTA DIRETTA 2.576 2.923 3.312 3.610 3.923 2001 2002 2003 2004 2005 LO SVILUPPO

Dettagli

I sistemi di controllo di gestione. Nicola Castellano

I sistemi di controllo di gestione. Nicola Castellano I sistemi di controllo di gestione Nicola Castellano 1 Controllo di gestione e contabilità analitica Sommario: Controllo di gestione Definizione Il sistema di controllo Struttura organizzativa Processo

Dettagli

C o m p a n y P r o f i l e

C o m p a n y P r o f i l e C o m p a n y P r o f i l e Chi siamo Il Gruppo Cedacri, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di outsourcing, occupa una posizione di leadership nel mercato garantita da 150 clienti tra banche, istituzioni

Dettagli

Softlab S.p.A. Company Profile

Softlab S.p.A. Company Profile Softlab S.p.A. Company Profile Softlab Softlab è una tech-company specializzata nella progettazione, produzione e sviluppo evolutivo di tecnologie, sistemi, soluzioni e outsourcing nell ambito dell Information

Dettagli

La gestione dei flussi documentali come strumento di reingegnerizzazione dei processi amministrativi

La gestione dei flussi documentali come strumento di reingegnerizzazione dei processi amministrativi La gestione dei flussi documentali come strumento di reingegnerizzazione dei processi amministrativi Fabio PISTELLA Incontro organizzato da siav e-governement, e-democracy 9 ottobre 2008 - Roma La gestione

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA PER L UNIONE DI COMUNI LOMBARDA ASTA DEL SERIO

SICUREZZA INFORMATICA PER L UNIONE DI COMUNI LOMBARDA ASTA DEL SERIO SICUREZZA INFORMATICA PER L UNIONE DI COMUNI LOMBARDA ASTA DEL SERIO Comuni di Ardesio, Oltressenda Alta, Piario e Villa d Ogna UNIONE DI COMUNI LOMBARDA ASTA DEL SERIO, P.ZZA M.GRAPPA, ARDESIO (BG) Tel.

Dettagli

Lodi, 22 febbraio 2007 VERBALE

Lodi, 22 febbraio 2007 VERBALE Lodi, 22 febbraio 2007 VERBALE In previsione dell'approvazione del Progetto di Fusione tra Banca Popolare Italiana e Banco Popolare di Verona e Novara e del relativo Piano Industriale 2007/2010, le Parti

Dettagli

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio

Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio CONVENZIONE INTERBANCARIA PER I PROBLEMI DELL AUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Rilevazione dello stato dell automazione del sistema creditizio Situazione al 31 dicembre 2001 e previsioni 2002

Dettagli

Accentramento Successioni

Accentramento Successioni Accentramento Successioni 30 Marzo 2010 Versione: 2 MP Risorse Umane OO Premessa 2 Obiettivi del documento Il progetto si pone l obiettivo razionalizzare e ottimizzare la gestione delle Successioni sia

Dettagli

> PRESENTAZIONE AZIENDALE 2015

> PRESENTAZIONE AZIENDALE 2015 PRESENTAZIONE AZIENDALE 2015 IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE CHI SIAMO E COSA FACCIAMO www.bassilichi.it - mktg@bassilichi.it Indice 01. L AZIENDA 02. MISSION & VISION 03. LA STORIA 05. LE AZIENDE CONTROLLATE

Dettagli

COSTI STANDARD DEI PRODOTTI/SERVIZI PER BANCHE CEDACRI GRUPPO DI LAVORO MARZO GIUGNO 2015 START UP NUOVA DATA 31/03/2015 PRESSO CEDACRI COLLECCHIO

COSTI STANDARD DEI PRODOTTI/SERVIZI PER BANCHE CEDACRI GRUPPO DI LAVORO MARZO GIUGNO 2015 START UP NUOVA DATA 31/03/2015 PRESSO CEDACRI COLLECCHIO COSTI STANDARD DEI PRODOTTI/SERVIZI PER BANCHE CEDACRI GRUPPO DI LAVORO MARZO GIUGNO 2015 START UP NUOVA DATA 31/03/2015 PRESSO CEDACRI COLLECCHIO PROPOSTA 23/02/2015 1 DEL GRUPPO DI LAVORO L utilizzo

Dettagli

Open Source System Management come asset strategico per migliorare l'efficienza IT nelle aziende. Il caso reale di utilizzo in DigiCamere

Open Source System Management come asset strategico per migliorare l'efficienza IT nelle aziende. Il caso reale di utilizzo in DigiCamere Open Source System Management come asset strategico per migliorare l'efficienza IT nelle aziende Dagli obiettivi, all analisi, ai benefici Il caso reale di utilizzo in DigiCamere DigiCamere Via Viserba,

Dettagli

Benvenuti in Banca di San Marino. Welcome to Banca di San Marino

Benvenuti in Banca di San Marino. Welcome to Banca di San Marino Benvenuti in Banca di San Marino Welcome to Banca di San Marino INDICE / CONTENTS LE FILIALI / THE BRANCHES IL GRUPPO / THE GROUP N. Azionisti 1.987 9,87% N. Soci 399 90,13% Cap. Sociale 114.616.800

Dettagli

AlmavivA Finance: Offering

AlmavivA Finance: Offering AlmavivA Finance: Offering AlmavivA Finance, la nuova denominazione di Banksiel, è la società del Gruppo AlmavivA specializzata nel settore Finance, con oltre 800 professionisti distribuiti nelle sedi

Dettagli

I sistemi di controllo di gestione. Nicola Castellano

I sistemi di controllo di gestione. Nicola Castellano I sistemi di controllo di gestione Nicola Castellano 1 Controllo di gestione e contabilità analitica Sommario: Controllo di gestione Definizione Il sistema di controllo Struttura organizzativa Processo

Dettagli

COMPANY PROFILE. Maggio 2015

COMPANY PROFILE. Maggio 2015 COMPANY PROFILE Maggio 2015 La Banca in breve Appartenenza ad un gruppo di respiro internazionale Olte 4 miliardi di asset gestiti e amministrati al 31/03/ 15 Banca privata con vocazione di banca personale,

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

9.583 6.006 7.463 +24% Premi Diretti. Quota di mercato. Ranking 2.228 6.979. Raccolta Diretta Raccolta Indiretta 15.928 11.461 29,4 +11 % 17,7

9.583 6.006 7.463 +24% Premi Diretti. Quota di mercato. Ranking 2.228 6.979. Raccolta Diretta Raccolta Indiretta 15.928 11.461 29,4 +11 % 17,7 GRUPPO UNIPOL Presentazione Aprile 2005 IL GRUPPO UNIPOL AL 31/12/2004 Eur/mln 2002 2003 2004 Comparto Assicurativo Premi Diretti 6.006 +23% 7.463 +24% 9.583 +28% dei quali Vita 3.717 +34% 4.650 +25 %

Dettagli

Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante. Management Highlights. Ottobre 2008

Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante. Management Highlights. Ottobre 2008 Scaricato da www.largoconsumo.info Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante Management Highlights Ottobre 2008 Databank S.p.A. - Corso Italia, 8-20122 Milano - Italia Telefono (02)

Dettagli

Tra strategie di sostegno al business e contenimento dei costi

Tra strategie di sostegno al business e contenimento dei costi ADVISORY Tra strategie di sostegno al business e contenimento dei costi L ICT nelle banche medie italiane kpmg.com/it 1 2 3 4 5 6 7 8 Indice Premessa 4 Executive Summary 6 Modelli di governo ICT 10 Costi

Dettagli

L'adozione di OTRS in base alle best practices di ITIL in DigiCamere

L'adozione di OTRS in base alle best practices di ITIL in DigiCamere L'adozione di OTRS in base alle best practices di ITIL in DigiCamere Alessio Cuppari ICT Services e User Assistance Manager Digicamere S.c.a.r.l. 4/17/2013 1 Il Sistema Camerale Lombardo Nota: le CCIAA

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 INFORMATICA Processo Sviluppo e gestione di prodotti e servizi informatici Sequenza di processo Analisi

Dettagli

Star Conference 2006. Presentazione del gruppo CAD IT. Marzo 2006

Star Conference 2006. Presentazione del gruppo CAD IT. Marzo 2006 Star Conference 2006 Presentazione del gruppo CAD IT Marzo 2006 Agenda Introduzione: chi è CAD IT Le attività del gruppo I dati economici Le strategie Allegati 2 Overview del gruppo CAD IT è fornitore

Dettagli

CIPA. Modelli organizzativi Profili economici. Strumenti e tecnologie. Indagine internazionale. Anno 2013

CIPA. Modelli organizzativi Profili economici. Strumenti e tecnologie. Indagine internazionale. Anno 2013 Convenzione Interbancaria per i Problemi dell Automazione Indagine internazionale L IT nelle filiali di banche estere in Italia Modelli organizzativi Profili economici Anno 2013 Strumenti e tecnologie

Dettagli

LA DISTRIBUZIONE DEI COSTI VALORI MEDI (MILIONI DI LIRE)

LA DISTRIBUZIONE DEI COSTI VALORI MEDI (MILIONI DI LIRE) LA DISTRIBUZIONE DEI COSTI VALORI MEDI (MILIONI DI LIRE) HARDWARE SOFTWARE PERSON SERVIZI COSTI DIVERSI TOTALE COSTI EAD di cui costo degli ammortamenti di cui costo del noleggio, leasing e altre spese

Dettagli

PROFILO ISTITUZIONALE

PROFILO ISTITUZIONALE PROFILO ISTITUZIONALE 1 Chi siamo Infogroup fornisce soluzioni informatiche per i settori Finance, Industry, Oil e GDO. E presente sul mercato dal 1985 e ad oggi presenta una dimensione significativa nel

Dettagli

RIORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DI UNICREDIT BANCA MEDIOCREDITO S.P.A. E DELLE ATTIVITÀ DI SECURITIES SERVICES DEL GRUPPO UNICREDIT

RIORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DI UNICREDIT BANCA MEDIOCREDITO S.P.A. E DELLE ATTIVITÀ DI SECURITIES SERVICES DEL GRUPPO UNICREDIT Comunicato stampa RIORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DI UNICREDIT BANCA MEDIOCREDITO S.P.A. E DELLE ATTIVITÀ DI SECURITIES SERVICES DEL GRUPPO UNICREDIT APPROVAZIONE DEI DATI ECONOMICI E PATRIMONIALI DI UNICREDIT

Dettagli

Bilanci dei gruppi bancari italiani: trend e prospettive

Bilanci dei gruppi bancari italiani: trend e prospettive Advisory Bilanci dei gruppi bancari italiani: trend e prospettive Ricerca di efficienza, gestione del capitale e dei crediti non performing Esercizio kpmg.com/it Indice Executive Summary 4 Approccio metodologico

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Insieme nella stampa che cambia. 10 giugno 2015 Conferenza stampa c/o ICT Trade Milano

Insieme nella stampa che cambia. 10 giugno 2015 Conferenza stampa c/o ICT Trade Milano Insieme nella stampa che cambia 10 giugno 2015 Conferenza stampa c/o ICT Trade Milano Associazione produttori sistemi di stampa e gestione documentale Siamo il riferimento nazionale per le tematiche di

Dettagli

Il Customer Relationship Management nelle Istituzioni Finanziarie Europee

Il Customer Relationship Management nelle Istituzioni Finanziarie Europee Il Customer e Il Customer Contenuti marketing e per le per il CRM 2 Il Customer I punti principali: L attività bancaria sta sperimentando una serie di profondi mutamenti a causa dell accentuarsi delle

Dettagli

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO RICLASSIFICATO (in milioni di euro) ATTIVO 2012 2011

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO RICLASSIFICATO (in milioni di euro) ATTIVO 2012 2011 STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO RICLASSIFICATO (in milioni di euro) ATTIVO 2011 Crediti verso clientela 30.712,6 29.985,5 727,1 2,4% Crediti verso banche 4.341,4 3.491,8 849,6 24,3% Attività finanziarie

Dettagli