Strategie e Competenze

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Strategie e Competenze"

Transcript

1 e presentano 2011 Strategie e Competenze Con la preziosa partecipazione di: Enrico Romagna-Manoja IL MONDO Stefano Bestetti HEDGE INVEST Ezio Bruna CESFIM - Centro Studi Finanza Immobiliare Luca Caramaschi DEUTSCHE BANK Angelo Deiana GRUPPO MONTEPASCHI Francesco Di Carlo ANNUNZIATA E ASSOCIATI Guidalberto Gagliardi EQUITY FACTORY Raimondo Marcialis MC GESTIONI Silva Lepore GRUPPO BANCA SELLA Paolo Ludovici MAISTO & ASSOCIATI Paolo Magnani BANCA EUROMOBILIARE Maurizio Morgillo BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Mario Noera UNIVERSITÀ COMMERCIALE LUIGI BOCCONI Maurizio Paparone UBI PRIVATE BANKING Luca Medizza PROTIVITI Paolo Mencarelli BANCA POPOLARE DELL ETRURIA E DEL LAZIO Maurizio Primanni EXCELLENCE CONSULTING Andrea Ragaini BANCA CESARE PONTI Giuseppe Riccardi FONDIONLINE Nicola Tilli NOVASTUDIA PROFESSIONAL ALLIANCE Maurizio Mazziero ANALISTA FINANZIARIO Alberto Cuccu OBJECTWAY Esponente *CONSOB * in attesa di autorizzazione In collaborazione con Asset Management Forum 2011 permetterà di confrontarsi con i più esperti Attori del mercato e di approfondire i temi più attuali, tra cui: > Il nuovo contesto di riferimento dell Asset Management > Gli impatti dell emanazione della Direttiva UCITS IV sull industria del Risparmio Gestito > Lo stato di attuazione della Direttiva AIFM (Alternative Investment Fund Managers) > L innovazione finanziaria dopo la crisi > La consulenza finanziaria in Italia e all Estero: modelli organizzativi, strategie commerciali, pricing > La Mifid Review > La nuova fiscalità dei Fondi Comuni di Investimento > I nuovi modelli di relazione con il Cliente > L analisi dei comportamenti del Cliente Private > I prodotti innovativi e alternativi a tutela del portafoglio Milano, Palazzo Affari ai Giureconsulti - 30 novembre 2011 Gold sponsor A iscrizione separata SPECIALE WORKSHOP Quali sono gli strumenti di Tutela del Patrimonio Familiare novembre Milano, Una Hotel Cusani Media partner

2 Gentile Dott.ssa / Egregio Dott. nel primo trimestre del 2011 l Asset Management (fonte: Mappa del Risparmio Gestito 1 Trimestre Assogestioni) ha registrato una raccolta positiva di 1,4 miliardi. Gli Investitori preferiscono delegare le scelte di portafoglio a gestori professionali piuttosto che investire direttamente nei singoli fondi, dunque si può affermare che l Industria del Risparmio nel suo complesso è in buona salute. Non solo, un recente studio condotto da AIPB - Associazione Italiana Private Banking - mostra che se la crisi bancaria degli ultimi anni non ha colpito e affondato l Italia è anche grazie alla ricchezza fornita dalla Clientela Private che ha contribuito a mantenere la sostenibilità del Paese. Il Private Banking, rappresentando un ampia provvista di liquidità per il sistema bancario, ha svolto e continua a svolgere all interno del nostro sistema economico la funzione di stabilizzatore per il sistema del credito Il convegno è rivolto a: > Resp. Private/Wealth Management > Resp. Asset Allocation > Marketing e Commerciale > Analista Finanziario Alla luce di questi dati Istituto Internazionale di Ricerca e Il Mondo presentano Asset Management Forum 2011, VIII edizione del Convegno di riferimento nel panorama Italiano dedicato all approfondimento delle strategie di gestione dei patrimoni complessi, con particolare focus sul Private Banking. Un tema cui sarà dedicato ampio spazio in una specifica Tavola Rotonda è quello della Consulenza Finanziaria in Italia e all Estero: si affronterà, in particolare, l impatto della MIFID Review sul mercato Italiano. Nel pomeriggio durante la sessione parallela A, il focus sarà sulla Relazione con il Cliente Private per approfondire gli aspetti che riguardano il modificarsi dei bisogni e delle esigenze della clientela in funzione del cambiamento del contesto di riferimento; nella sessione Parallela B si farà invece luce sullo stato attuale degli Investimenti Alternativi (Fondi Hedge, Ucits III Alternativi, Real Estate, Private Equity e Commodity). La invito a consultare il programma dell evento e il ricco panel di Relatori e restando a disposizione per informazioni aggiuntive, Le porgo i miei più cordiali saluti Laura Ghisleri Senior Conference Producer

3 30 novembre 2011 sessione plenaria 8.30 Registrazione dei Partecipanti 8.45 Apertura dei lavori a cura del Chairman Enrico Romagna-Manoja Direttore IL MONDO Laureato in Scienze politiche all Università La Sapienza di Roma, è da 35 anni giornalista economico-finanziario. Dal 2006 è direttore del settimanale Il Mondo (gruppo Rcs-Corriere della Sera). Prima dell attuale incarico è stato direttore del quotidiano MF e del settimanale Milano Finanza ( ), capo della redazione economica de La Repubblica ( ), capo della redazione economica dell Agenzia Ansa ( ) e collaboratore del settimanale L Espresso I Nuovi approcci operativi dei distributori/consulenti ed effetti sull industria dell Asset Management A cura di: Esponente Consob (in attesa di autorizzazione) 9.20 L evoluzione del quadro normativo n Gli impatti e le opportunità dell emanazione della direttiva UCITS IV sull industria del Risparmio Gestito n Lo stato di attuazione della Direttiva AIFM (Alternative Investment Fund Managers) n La Mifid Review e le conseguenze sulla consulenza finanziaria Francesco Di Carlo Partner ANNUNZIATA E ASSOCIATI Ha iniziato la propria collaborazione con lo Studio Annunziata nel Nel 2000, ha partecipato, in qualità di socio fondatore, alla costituzione dello studio Annunziata e Associati. Presta da anni attività di consulenza su tematiche connesse alla normativa societaria, bancaria, dei mercati finanziari e assicurativa. Ha maturato un approfondita esperienza nel settore della gestione collettiva del risparmio, in materia di strumenti finanziari derivati e strutturati, polizze unit e index linked e antiriciclaggio. Ha pubblicato contributi su riviste giuridiche e quotidiani di economia e partecipa regolarmente come relatore in convegni. È presidente della Commissione Normativa & Consulenza Legale e Fiscale presso l Associazione Italiana Private Banking (AIPB) La nuova fiscalità dei fondi comuni di investimento n La definizione di fondo di investimento contenuto nel Testo Unico della Finanza n Il passaggio dal maturato al gestito n La ritenuta sui redditi da capitale n Le novità per i fondi esteri (parificazione fiscale fondi di diritto estero e fondi di diritto italiano) n La gestione delle minusvalenze Paolo Ludovici Partner MAISTO E ASSOCIATI Ha iniziato la propria collaborazione con lo studio dal 1991 ed è socio dal Le sue aree di specializzazione comprendono la pianificazione fiscale dei gruppi societari e dei patrimoni personali, le operazioni di finanza strutturata, i fondi di investimento e i piani di remunerazione per i dipendenti. Ha pubblicato significativi contributi nelle materie indicate. È coautore del capitolo sull Italia dell Investment Funds pubblicato dall IBFD. Partecipa regolarmente come relatore a convegni in materia fiscale ed è docente in materia tributaria in corsi di specializzazione post-universitari Quali i modelli possibili per aumentare le performance nel mercato del Risparmio Gestito n Le possibili strategie per riportare le banche alla redditività n Quali sono le innovazioni introdotte nella distribuzione n Come analizzare i fabbisogni dei clienti n La personalizzazione delle soluzioni Andrea Ragaini Amministratore Delegato BANCA CESARE PONTI Dopo la laurea con lode all Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano, inizia la sua attività professionale presso il Credito Artigiano, inizialmente nell ambito di filiale e successivamente nella Direzione Finanza area nella quale ricopre nel tempo differenti ruoli, sino a diventare il responsabile della dealing room. Dal 1996, presso Banca Cesare Ponti, inizialmente come Responsabile dell Area Finanza, viene nominato Direttore Generale nel marzo 2000 e Amministratore Delegato nell aprile del 2002, carica che mantiene tutt ora. Dall aprile 2009 è Direttore Centrale di Banca Carige, Responsabile del Private Banking del Gruppo L innovazione finanziaria dopo la crisi n Innovazione di prodotto n Innovazione nella distribuzione n Innovazione di servizio n L evoluzione della struttura dell industry e le nuove fonti di crescita e redditività Raimondo Marcialis Direttore Generale MC GESTIONI Responsabile degli investimenti di Mc Gestioni ed esperto in analisi quantitativa, sviluppa modelli di gestione di portafogli, di controllo del rischio e di asset selection per la gestione di portafogli istituzionali e retail. In precedenza ha maturato diverse esperienze professionali, in banche, SIM e Fiduciarie spaziando dalla gestione alla responsabilità di desk su strumenti derivati, passando per l analisi finanziaria e la programmazione di software finanziari specializzati. Svolge attività di docenza per svariate istituzioni. E corresponsabile della Commissione Consulenza e Risparmio Gestito di Assiom Forex. Maurizio Primanni Fondatore e Senior Partner EXCELLENCE CONSULTING Dopo la laurea in Economia e la tesi in Corporate Finance inizia la sua attività professionale in McKinsey & Company, si specializza nel Retail Banking, nel Private Banking e nell'insurance e realizza progettualità in diverse aree: marketing, commerciale, operations e sistemi di pianificazione e controllo. Dal 2005 si occupa di Private Equity come CEO di una boutique di investimento e nel 2007 fonda la Excellence Consulting, una società di consulenza dedicata alla realizzazione di progettualità di Execution per le Banche, le Compagnie assicurative e gli operatori del settore del Wealth Management di cui copre l'intera filiera Coffee Break Come ottenere l efficienza nella distribuzione n Come individuare le debolezze della rete distributiva: quali sono i canali meno performanti? n Le strategie per riqualificare la rete n Quali strumenti utilizzare per aumentare la performance dei canali n Come rinnovare la distribuzione private con la rete promotori Luca Medizza Director PROTIVITI Laureato in Economia e Commercio presso l Università Bocconi di Milano è attualmente Responsabile in Protiviti delle divisioni GRC (Governance, Risk & Compliance) e Internal Audit per l area Financial Services. Prima di entrare in Protiviti ha lavorato in Arthur Andersen sia nell ambito della revisione contabile di banche e assicurazioni che nell ambito consulenziale. Ha inoltre lavorato in Germania presso il Gruppo Bancario Consors, ricoprendo il ruolo di Responsabile dello sviluppo e del coordinamento delle Società estere del Gruppo e dell attività di corporate development, divenendo successivamente Amministratore Delegato della Società italiana TAVOLA ROTONDA La consulenza finanziaria in Italia e all Estero: modelli organizzativi, strategie commerciali e pricing n Qual è lo stato attuale della consulenza finanziaria in Italia n L impatto della Mifid Review sul mercato italiano n La situazione degli altri stati europei in tema di Consulenza Finanziaria Conduce: Raimondo Marcialis Direttore Generale MC GESTIONI Resp. Commissione Consulenza ASSIOM FOREX Partecipano: Luca Caramaschi Head of Private Wealth Management Division DEUTSCHE BANK Alberto Cuccu Chief Operating Officer OBJECT WAY Mario Noera Docente di Economia degli Intermediari Finanziari UNIVERSITA COMMERCIALE LUIGI BOCCONI Paolo Magnani Vice Direttore Generale e Responsabile Private Banking BANCA EUROMOBILIARE Maurizio Morgillo Resp. Div. Private Banking e Wealth Management BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Paolo Mencarelli Responsabile Private Banking BANCA POPOLARE DELL ETRURIA E DEL LAZIO Colazione di Lavoro

4 30 novembre 2011 sessioni parallele Sessione Parallela A La Relazione con il Cliente Private Sessione Parallela B Investimenti Alternativi Apertura dei lavori a cura del Chairman Giuseppe Riccardi Amministratore Delegato FONDIONLINE Dopo un esperienza in alcune primarie SGR internazionali, dal 2000 è socio e responsabile commerciale di Soldionline.it e tra i fondatori di Fondionline.it, primario sito informativo sul mondo del risparmio gestito che rileva nel Oggi Fondionline conta una community di oltre lettori e offre gratuitamente analisi, interviste ai gestori, dati e grafici di oltre 8000 prodotti italiani ed esteri autorizzati in Italia I processi decisionali del cliente n I comportamenti del Cliente Private in relazione alle difficoltà del contesto economico finanziario n Come varia nel tempo l esigenza del Cliente Private n Quali fattori potrebbero influenzare l allungamento dell orizzonte di investimento n Quali le prospettive del modello di servizio per il Private Banking Silva Lepore Responsabile Private Banking GRUPPO BANCA SELLA La Sua attività professionale si svolge principalmente nell area finanza, per lunghi anni in Sanpaolo, presso le dealing room di Torino, Francoforte, Amsterdam e Parigi. A Torino in seguito ha assunto la responsabilità del Corporate desk. Fine anni 90 si trasferisce presso Sanpaolo Bank Lussemburgo in qualità di Direttore Generale. Rientrerà nel 2002 a Torino per occuparsi del Private Banking fino ad assumerne la responsabilità per l Italia nel Ad agosto 2007 raggiunge Banca Sella Holding come responsabile Private Banking di Gruppo. Ruolo che tuttora ricopre Dall Asset Management e Asset Allocation al Wealth Management: ruoli e sinergie tra le strutture di Private Banking e le Fabbriche Prodotto n Il cliente al centro n Dal prodotto al servizio n Relazione verso specializzazione n Architettura aperta: processi e modelli di servizio Maurizio Morgillo Responsabile Divisione Private Banking e Wealth Management BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Nel 1974 entra in Banca Popolare di Modena, oggi divenuta Banca Popolare dell Emilia Romagna. Il suo percorso professionale si è sviluppato integralmente nell area finanza di BPER, maturando nel settore significative e molteplici esperienze. Dal settembre 1999 è responsabile del Servizio Finanza, Titoli e Tesoreria. Dall aprile 2006 è responsabile del Servizio Intermediazione Mobiliare. Dalla primavera 2008 diviene Direttore responsabile della Divisione Private Banking & Wealth Management di Banca Popolare dell Emilia Romagna. E Consigliere di Amministrazione della Cassa di Risparmio di Saluzzo e della Bper International Sicav - Lux Come supportare un modello di servizio integrato tra Asset Management, Private Banking e Private Insurance n Un modello di servizio integrato tra società, prodotto e distribuzione n Come supportare e integrare i diversi canali di distribuzione n I modelli di consulenza dei diversi canali n Rendicontazione integrata alla clientela Alberto Cuccu Chief Operating Officer & Consigliere OBJECTWAY Laureato in Ingegneria Informatica presso l Università di Pisa. Dopo una esperienza in Germania, inizia la sua carriera in ObjectWay nel 1999 con Apertura dei lavori a cura del Chairman Il mercato degli Hedge Fund in Italia e all estero n Stato dell arte del mercato italiano e trend nei mercati internazionali n Le novità normative in Italia e in Europa n Hedge fund dopo la crisi del 2008: istruzioni per l uso n Il corretto utilizzo nella costruzione di un portafoglio: opportunità e rischi da monitorare n Hedge fund vs Ucits III Alternativi Stefano Bestetti Director HEDGE INVEST Laureato in Economia Bancaria Finanziaria e Assicurativa, nel giugno del 2000 ha iniziato a lavorare presso la Antonello Manuli Finanziaria SpA, partecipando alle attività del family office come hedge fund analyst e collaborando alla realizzazione del sito di Mondo Hedge, con particolare partecipazione allo sviluppo del database. Nel giugno del 2002 diventa direttore responsabile di Mondo Hedge e nell aprile del 2004 assume anche la carica di amministratore delegato. Da ottobre 2004 a dicembre 2006 è responsabile della clientela istituzionale di Hedge Invest Sgr. Da gennaio 2007 è direttore marketing di Hedge Invest Sgr. Nell ottobre del 2007 entra nel Cda di Hedge Invest Sgr Real Estate Wealth Management: come creare valore alla clientela private attraverso la gestione del patrimonio immobiliare n Come creare valore sull asset immobiliare n Quali sono le opportunità di investimento n Come interpretare i bisogni dei clienti n Strutturare operazioni di investimento immobiliare per la clientela private Ezio Bruna Professore Associato II FACOLTÀ DI ARCHITETTURA DEL POLITECNICO DI TORINO - CESFIM CENTRO STUDI FINANZA IMMOBILIARE Laureato in Economia e Commercio e specializzato presso la Harvard Business School, dal 1995 è Docente presso il Politecnico di Torino in Finanza Immobiliare. Dal 2008 è Direttore del CESFIM, laboratorio di ricerca nel campo della finanza immobiliare. È autore di Real Estate Wealth Management (Franco Angeli) Come ottimizzare la combinazione rischio/rendimento: diversificazione e decorrelazione n La variabilità dei coefficienti e degli ambiti di riferimento n Gli investimenti alternativi in metalli preziosi: oro, monete da collezione, pietre preziose ecc. n Quali sono i prodotti innovativi di recente disponibili sul mercato Paolo Mencarelli Responsabile Private Banking BANCA POPOLARE DELL ETRURIA E DEL LAZIO Laurea in Scienze Economiche e Bancarie presso l Università degli Studi di Siena. Ha avuto esperienze lavorative presso aziende di credito sia all estero che in Italia, in particolare presso Banca Commerciale Italiana e Banca Popolare dell Etruria, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità. In particolare presso BancaEtruria, è stato responsabile delle Gestioni Patrimoniali, del Settore Asset Management e Negoziazione Finanziaria, della Direzione Private Banking. E stato rappresentante Socio Fondatore della AIPB, membro del Comitato Scientifico e attualmente membro della Commissione Risorse Umane. Collabora a pubblicazioni del settore, e svolge attività di docenza in Master di argomento tecnico-finanziario. Ha recentemente ricevuto il premio internazionale Le Fonti per la miglior rete private di banche regionali.

5 30 novembre 2011 sessioni parallele Sessione Parallela A Sessione Parallela B il ruolo di architetto software. Matura significative esperienze nella realizzazione di complessi progetti nel mondo Banche e Finanza su architetture distribuite e cresce nel tempo nei ruoli di project leader, area manager fino a ricoprire nel 2002 l incarico di direttore tecnico. Dal 2003 partecipa attivamente alla ideazione, progettazione e lancio della piattaforma ObjectWay Financial Software - OFS assumendo successivamente il ruolo di responsabile della Divisione Wealth Management. Oggi è Chief Operating Officer con la responsabilità dello sviluppo del business relativo alla piattaforma per il Wealth & Investment Management - OFS, in Italia ed all Estero Tea Break La recente evoluzione nel settore degli Ultra High Net Worth Individual n La segmentazione nel Wealth Management e il diverso approccio richiesto n Quali strategie perseguire per integrare le aspettative di medio e lungo termine, legate alle esigenze personali, professionali e successorie di ciascun cliente con lo stato attuale del quadro economico n Come personalizzare le soluzioni finanziarie: un modello di servizio integrato e volto alla gestione patrimoniale del singolo individuo e del gruppo familiare Luca Caramaschi Head of Private Wealth Management Division DEUTSCHE BANK Laureato in Economia Aziendale presso l Università Bocconi di Milano, una volta terminati gli studi entra in RAS, dove arriva a ricoprire dopo tre anni e mezzo la carica di Responsabile Investimenti Azionari Italia per tre fondi comuni del gruppo. Passa poi in Banca Euromobiliare, dove rimane per sei anni, con un intermezzo di poco più di un anno in Credito Italiano, fino a ottenere la qualifica di Direttore Private Banking. Passa altri sei anni in Citigroup P.B., che lascia con la qualifica di Team Leader Relationship Manager per approdare in Julius Baer Creval P.B. quale Senior P.B. Dal dicembre 2004 ad oggi è responsabile di Deutsche Bank Private Wealth Management Il rapporto tra Asset Management e Private Banking: il peso e il valore della consulenza rispetto al semplice collocamento di prodotti n La cultura dei prodotti di investimento nella filiera BtoB secondo il private banking n Il ruolo di un advisor centrale nella definizione della corretta asset allocation n Il peso della normativa attuale e prospettica n Il cambio culturale indispensabile per gestire il futuro Paolo Magnani Vice Direttore Generale e Responsabile Private Banking BANCA EUROMOBILIARE Laureato in giurisprudenza presso l Università degli Studi di Bologna. Ha maturato importanti esperienze nel gruppo Credem sia in ambito coordinamento filiali Retail sia in ambito Finanza e Risorse Umane. È stato responsabile della gestione e selezione delle risorse del gruppo e del Private Banking di Credem. Oggi è Vice Direttore Generale di Banca Euromobiliare e responsabile del Private Banking di Banca Euromobiliare Le esigenze evolutive della clientela private e family office n Lo scenario evolutivo post MIFID: lo stato dell arte n I principali trend di evoluzione dei bisogni e i processi di sofisticazione della domanda n Advice ed esigenze d investimento della clientela Tea Break È ancora il momento di investire in Commodity n Perché investire in Commodity n Con quali strumenti investire in Commodity n Le curve forward come termometro della domanda e offerta n L anno che verrà Maurizio Mazziero Analista finanziario indipendente Si occupa di formazione e reportistica per Istituti Bancari, Associazioni industriali di categoria e Aziende, affiancando quest ultime nell attuazione di strategie di hedging del rischio prezzi. Esperto dei mercati delle materie prime e nella costruzione di portafogli diversificati con ETF ed ETC. Socio ordinario SIAT (Società Italiana di Analisi Tecnica), ha raccolto in libri, quaderni di ricerca e articoli le sue esperienze in ambito economico-finanziario Lo stato dell arte dell industria del Private Equity n L attività del private equity n L evoluzione nell ultimo quinquennio n Il private equity come asset class n Il private equity come fonte per finanziare progetti strategici di sviluppo, cambiamento, successione, turnaround n Private equity e wealth management Guidalberto Gagliardi Director EQUITY FACTORY S.A. Director della Equity Factory S.A, società indipendente di advisory basata a Lugano. Si occupa soprattutto di progetti internazionali di corporate finance, M&A e due diligence. In Equity Factory dal 2008, ha maturato precedenti esperienze in PICF, Argos Soditic, PricewaterhouseCoopers e Banca Popolare Commercio e Industria. Laureato in economia aziendale all Università Luigi Bocconi di Milano, Guidalberto è altresì giornalista pubblicista e istruttore subacqueo. Appassionato di finanza straordinaria e private equity, da quindici anni Guidalberto è redattore regolare di articoli per importanti periodici specializzati, nonché relatore presso corsi, master e convegni di prestigiose business school e università. Ha redatto tre libri, tra cui il Manuale della due diligence edito nel 2004 da Il Sole 24 Ore e a tutt oggi maggiore opera italiana sull argomento Come contenere il rischio e preservare il capitale: i prodotti absolute return n L aumento della richiesta di prodotti a ritorno assoluto n Come i prodotti absolute return si adattano alla volatilità dei mercati Relatore da definire Le soluzioni giuridiche presenti sul mercato utili ai gestori per risolvere le esigenze concrete della clientela n Le fondazioni n Il trust n I patti di famiglia n Le polizze n Altre soluzioni giuridiche (SIF) Nicola Tilli Avvocato NOVASTUDIA PROFESSIONAL ALLIANCE Fondatore del network di studi internazionalistici "Novastudia Professional Alliance". Si occupa, tra l altro, di trust, gestione del patrimonio familiare, diritto dei mercati finanziari, diritto delle assicurazioni e contrattualistica. Ha collaborato per oltre dieci anni con Università Statale di Milano, Università Bocconi, Libera Università di Castellanza, Università del Piemonte Orientale e attualmente Università degli studi di Urbino. È autore di numerose pubblicazioni giuridiche Chiusura dei lavori a cura del Chairman

6 30 novembre 2011 sessioni parallele Sessione Parallela A n Clusterizzazione e business intelligence come leve strategiche per un approccio di consulenza nel mercato post-mifid Angelo Deiana Responsabile Mercato Family Office GRUPPO MONTEPASCHI Dopo esperienze in Poste e AM, è stato Responsabile Area Rappresentanza del CNEL, Direttore Value Proposition di Banca Steinhauslin e, nell ambito del Gruppo Montepaschi, Responsabile Value Proposition e Marketing, Responsabile Mercato Private e Responsabile Mercato Family Office. Membro dell Intelligence Unit dell Economist, è autore di numerose pubblicazioni in campo economico e finanziario, nonché Presidente del Comitato Scientifico di CoLAP, Coordinamento Libere Associazioni Professionali, e Presidente dell ANPIB, Associazione Nazionale Private ed Investment Bankers Come soddisfare le esigenze di investimento nel lungo termini del Cliente Private n Quali strategie proporre per la gestione del risparmio nel lungo periodo n Come raggiungere l obiettivo del lungo termine tramite le polizze unit linked n Soddisfare l esigenza del consolidamento del guadagno ottenuto n Il meccanismo del bilanciamento automatico del portafoglio Relatore da definire Private Insurance: oltre gli Investimenti. I prodotti Previdenziali e Danni per ottimizzare la consulenza al Cliente Private n La crescita del bisogno di sicurezza e protezione n L esigenza di diversificazione da parte del cliente n Focus sui prodotti danni e di protezione per completare il servizio al Cliente Private n Il ruolo dei prodotti previdenziali nel rispondere alla domanda di sicurezza Maurizio Paparone Offerta e Sviluppo Prodotti/Servizi e Supporto Reti Private UBI PRIVATE BANKING Laureato in Economia Aziendale presso l Università di Venezia, inizia il suo percorso professionale in SAI. Nel 2000 entra nel Gruppo Cattolica Assicurazioni in qualità di Direttore Commerciale di Risparmio & Previdenza, Compagnia di Bancassicurazione del Gruppo e coordina le attività di start-up di Lombarda Vita di cui è Direttore Commerciale fino al Entrato in Banca Regionale Europea (Gruppo Banca Lombarda e Piemontese) con il ruolo di Responsabile Bancassurance, segue lo sviluppo delle attività assicurative fino al A seguito della fusione del Gruppo Banca Lombarda con BPU e la nascita di UBI Banca, è chiamato dalla Direzione Private e Wealth Management di UBI Banca a ricoprire il ruolo di Product Manager, responsabile del Private Insurance di Ubi Private Banking. In AIPB (Associazione Italiana Private Banking) è membro della Commissione Private Insurance. ObjectWay S.p.a. è leader italiano e player europeo delle soluzioni e servizi software per il Wealth & Investment Management. La società ha relazioni consolidate di business con più di 90 banche, SGR, SIM, compagnie di assicurazioni e centri di outsourcing in Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Irlanda e Repubblica Ceca. Fondata nel 1990, ObjectWay è una società privata con 25 milioni di euro di fatturato, ed ha una consolidata reputazione nel software e nei servizi IT per il mercato finanziario. I caratteri distintivi sono: software innovativo e consolidato, alta qualità dei servizi, conoscenza approfondita del business della finanza. Vuoi essere tra i protagonisti? L evento è un occasione unica e fondamentale per i maggiori operatori del settore a livello italiano e internazionale. Il convegno è infatti un importante vetrina e offre un ampia visibilità! La manifestazione non è una fiera bensì un punto di incontro raccolto ed esclusivo dove incontrare, conoscere ed entrare in contatto con clienti ad alto potenziale e decision maker. Il connubio perfetto tra la visibilità di una fiera e la professionalità di una conferenza riservata agli addetti ai lavori. Richiedete i dettagli per organizzare insieme: < un intervento nell agenda della conferenza < uno spazio espositivo in un area di massimo passaggio < la distribuzione di materiale pubblicitario < la sponsorizzazione di coffee break e colazioni di lavoro Volete conoscere meglio le speciali opportunità di marketing? Mariella Fossi Tel Chiusura dei lavori a cura del Chairman

7 Quali sono gli strumenti di Tutela del Patrimonio Familiare 28 novembre 2011 Quando è opportuno segregare il patrimonio destinato all esercizio dell attività imprenditoriale nel contesto della successione generazionale n La tutela dell integrità e della destinazione del patrimonio familiare n La protezione dei componenti c.d. deboli della famiglia n La c.d. deriva generazionale e la prosecuzione dell attività d impresa Quali sono le soluzioni intermedie n Lo strumento della delega n Le operazioni sul capitale. Trasferimento all erede del possesso della quota o pacchetto di maggioranza con riserva di specifiche facoltà n Il mandato fiduciario n L usufrutto e la nuda proprietà n Il vincolo di destinazione Le soluzioni strutturate : la Fondazione n Le vicende della fondazione: la costituzione e il riconoscimento n L amministrazione, l estinzione e la trasformazione n La fondazione nella successione generazionale n I profili rilevanti nell ottica dell impresa Il trust nella legislazione nazionale e internazionale n Le caratteristiche e gli scopi dell istituto. La nozione di trust n Gli attori del trust: settlor, trustee e beneficiario. L eventuale protector n Le vicende del trust: dalla costituzione all estinzione n Il trust e i passaggi generazionali n L impresa e le peculiarità del trust Il patto di famiglia: la riforma legislativa del 2006 e la deroga al divieto di patti successori n La storia e la nozione dell istituto n La disciplina dei patti di famiglia n I soggetti coinvolti n I patti di famiglia nei passaggi generazionali Le polizze assicurative n Lo strumento dell assicurazione come garanzia del passaggio di capitali alle successive generazioni n Polizze unit-linked n Polizze asset protector La società di capitali con soci titolari di diritti differenziati n Le azioni di società per azioni n Le quote di società a responsabilità limitata n Le partecipazioni dotate di particolari diritti patrimoniali e amministrativi nella successione generazionale 29 novembre 2011 Gli aspetti fiscali del trust n L inquadramento generale ai fini dell imposizione diretta n I trust opachi e trasparenti, con beneficiari residenti e non residenti in Italia n Le protezioni del fisco: trust interposti fiscalmente, clausole antielusive, attrazione fiscale dei trust in Italia n L inquadramento generale ai fini dell imposizione indiretta (registro, ipocatastali e successioni e donazioni) n Il quadro RW: adempimenti del trustee e delle persone fisiche n Gli aspetti pratici: casi e soluzioni Fondo patrimoniale: aspetti tributari e prassi professionale n La costituzione del vincolo e tratti civilistici n Le riserve di proprietà sui beni destinati - Implicazioni Fiscali n La disciplina Fiscale generale dei fondi n La tutela del patrimonio e inerenza del debito alle esigenze proprie delle finalità del fondo Negozio fiduciario: utilizzo di fiduciarie italiane e fiduciarie estere. Aspetti tributari e accertamenti fiscali n L utilizzo di fiduciarie italiane e fiduciarie estere: un vantaggio reale? n Gli aspetti tributari e accertamenti fiscali n Gli oneri comunicativi n Monitoraggio fiscale e segreto fiduciario Polizze vita, polizze assicurative a contenuto finanziario, polizze estere e quadro RW n Cenni distintivi sulle polizze assicurative n Indicatività finanziaria della polizza e distinzione legislativa n Il quadro impositivo delle polizze assicurative - Remuneratività delle polizze Unit ed Index linked - Confronto con le polizze di puro rischio n Rilievi fiscali di convenienza per il private insurance Patti di famiglia n Cenni sistematici n La prosecuzione del rapporto tributario - Nel trasferimento di azienda - Nel trasferimento di quote n Confini e varchi della disciplina antielusiva A cura di: Nicola Tilli Avvocato, Novastudia Professional Alliance. Fondatore del network di studi internazionalistici "Novastudia Professional Alliance". Si occupa, tra l altro, di trust, gestione del patrimonio familiare, diritto dei mercati, diritto delle assicurazioni e contrattualistica. Ha collaborato per oltre dieci anni con Università Statale di Milano, Università Bocconi, Libera Università di Castellanza, Università del Piemonte Orientale e attualmente Università degli studi di Urbino. È autore di numerose pubblicazioni giuridiche. workshop pre-convegno Milano UNA Hotel Cusani novembre 2011 Agenda 9.00 Registrazione (solo 1 giorno) 9.30 Inizio dei lavori Coffee break Colazione di lavoro Chiusura dei lavori A cura di: Paolo Ferraretti Dottore commercialista in Bologna e Milano, è titolare dello Studio Ferraretti, formatore in materia di fiscalità dei trust e autore di numerose pubblicazioni in materia e consigliere d amministrazione in società di trust di primarie banche.

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

VII Edizione PATRIMONI COMPLESSI. Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE. 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano

VII Edizione PATRIMONI COMPLESSI. Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE. 25 e 26 Novembre 2009, Starhotel Ritz - Milano VII Edizione SPECIAL LAST PRICE 890 per iscrizioni al convegno Come amministrare con successo PATRIMONI COMPLESSI Strategie e competenze per restituire ricchezza al CLIENTE PRIVATE I Relatori di Asset

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

STUDIO DE POLI - VENEZIA

STUDIO DE POLI - VENEZIA IL TRUST: COS È, IN BREVE di Ilaria Della Vedova Avvocato dello Studio De Poli Venezia Membro dell organismo Professionisti Accreditati in materia di Trust 1) Che cos è il trust? È un istituto di origine

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Introduzione al corso 1 Inquadramento del corso 1996: Gruppo di ricerca sulle metodologie di analisi, sugli

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Patrimoni destinati ad uno specifico affare A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Riferimenti normativi D.Lgs. Numero 6 del 17 gennaio 2003 Introduce con gli articoli 2447-bis e seguenti del

Dettagli

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Natura e composizione Non vi sono specifiche indicazioni in merito alle modalità di redazione del bilancio; Il bilancio finale di liquidazione dovrebbe

Dettagli

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi Survey Risultati INDICE Pagina 1 Prefazione... 4 2 Premessa... 6 3 Informazioni generali...7 3.1 3.2 3.3 3.4 4 7 8 11 12 Organizzazione della funzione

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli