Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management"

Transcript

1 Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015

2 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 2

3 Chi siamo Media Management Consulting Application Development & System integration Finance P.A. Insurance PMI Manufacturing Consulenza Operativa Aziendale ERP Solutions Development Telco ICT 3

4 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 4

5 Il modello operativo di Quality Solutions Presidio dei mercati e delle competenze Integrated Process Care Security & BC L esperienza di oltre 15 anni nel campo dei servizi alle imprese e dei sistemi di gestione aziendale delinea Quality Solutions come un partner di riferimento per la Consulenza Direzionale e ICT Il nostro sistema di gestione è certificato secondo le norme ISO 9001 e SA 8000 Compliance Training Finance Telco P.A. ICT Tutti i collaboratori di Quality Solutions hanno conseguito specializzazioni e certificazioni professionali per lo sviluppo dei servizi che la società offre ai clienti ICT Consulting Safety Organizzazione Compliance Responsabilità Sociale Security Energy Gestione Qualità IT Training ICT Consulting Business Continuity Health, Safety & Environment Energy Sommiamo agli skill verticali - specifiche per settore di mercato - i professionisti e le tecnologie più adatte, dalle aree di competenza orizzontali interne 5

6 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 6

7 Contesto di riferimento Oggi la competitività di un Azienda nel proprio contesto di riferimento non si determina solo attraverso azioni dirette sul prodotto, ma anche attraverso il posizionamento dell impresa stessa nel contesto sociale. Attraverso l Energy Management, ossia la gestione consapevole e responsabile dei fabbisogni e dei consumi energetici, le Aziende determinano la propria competitività sia verso terzi, sia attraverso un miglioramento continuo che agisce internamente, consente infatti di ridurre e razionalizzare i consumi, ricercare alternative e negoziare con i fornitori. I principali obiettivi di un Energy Management System sono: Energy Saving Implementazione delle migliori pratiche di gestione razionale dell'energia, riduzione dei costi attraverso la puntuale analisi dei fabbisogni e dei costi energetici Sostenibilità dei processi Introduzione di un approccio sistematico, efficiente e sostenibile nel delivery aziendale e nella gestione delle risorse e degli asset Brand Enrichment Raggiungimento di una posizione distintiva che un Azienda assume nel suo contesto competitivo per assicurarsi che il mercato la percepisca come differente rispetto ai competitor 7

8 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 8

9 Lo Stardand ISO Lo Standard ISO è la guida procedurale ed operativa all implementazione di un Sistema di Gestione dell Energia che sia compatibile con gli altri standard di gestione (ISO 9001, ISO ) Obiettivi: Energy Saving Sostenibilità dei processi Brand Enrichment 9

10 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 10

11 ISO 50001: Key Elements Contesto Key Element Descrizione Chain Lo Standard ISO è strutturato per elementi chiave la cui implementazione integrata consente il presidio, la gestione e la realizzazione di procedure e soluzioni tecnologiche per il controllo e l ottimizzazione dei consumi energetici Servizi infrastrutturali Siti Energy Policy Presidio di Management Obiettivi e Target Energy Review Baseline (s) Action Plan Procedure operative EnPls Monitoraggio e controllo Reporting Definizione degli obiettivi e di integrazione della tematica nella cultura e nell organizzazione aziendale Definizione/formalizzazione di una struttura cross-direzionale di gestione della tematica Energy Definizione degli obiettivi energetici aziendali (a partire dalle baselines) e degli asset coinvolti Analisi e report dei dati relativi ai trend aziendali di consumo energetico Misurazione dei consumi ad intervalli pianificati per la definizione degli obiettivi di performance Pianificazione degli step di processo funzionali all implementazione delle soluzioni di Energy Mgmt Definizione delle procedure e dei controlli operativi per l implementazione degli Action Plan Definizione di un set di KPIs per il monitoraggio delle performance di consumo energetico Realizzazione di un modello e di soluzioni tecnologiche per il presidio dei consumi Definizione di un set di KPIs per il monitoraggio delle performance di consumo Governance Engeeniring/ Operations Monitoring 11

12 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 12

13 I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder ISO Stakeholder Azienda Riduzione dei costi relativi al consumo energetico (Internal Hedging e Volatility Management) Rafforzamento dell immagine e della reputazione aziendale Introduzione di un approccio sistematico, efficiente e sostenibile nel delivery aziendale e nella gestione delle risorse e degli asset Supporto all implementazione di presidi di controllo e monitoraggio della sostenibilità della produzione aziendale, attraverso la necessaria definizione di specifici KPIs Stakeholderr Miglioramento dell impatto ambientale determinato dal consumo energetico funzionale al perfezionamento del delivery aziendale Riduzione dei costi del delivery Maggiore garanzia del rispetto legislativo e contrattuale Maggiore trasparenza Riduzione dei rischi extra-finanziari 13

14 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 14

15 Offerta QS in ambito Energy Management (1/4) Governance Quality Solutions supporta i propri clienti nelle differenti fasi di progettazione, Implementazione e Monitoraggio del Sistema di Energy Management Governance Engineering/ Operations Monitoring Attività di definizione delle Linee Guida; identificazione delle normative di settore, degli standard applicabili e delle best practice; definizione delle metodologie e tipologie di formazione e sensibilizzazione in ambito Energy Management; sviluppo degli standard e dei requisiti per la corretta implementazione (Policy e Procedure) e realizzazione delle attività di auditing Attività di implementazione ed applicazione delle soluzioni di energy management, al fine di garantire l Energy Saving, la Sostenibilità dei processi ed il Brand Enrichment Attività di monitoraggio dell efficacia delle performance consente, attraverso la gestione di opportuni parametri e check list di controllo, di misurare i benefici e il grado di efficacia delle azioni realizzate, di pianificare attività di miglioramento e di stabilire nuovi obiettivi Energy Management System (EMS) 15

16 Offerta QS in ambito Energy Management (2/4) Governance Linee Guida, Policy e Procedure L attività di definizione del Sistema Normativo consiste nella definizione della struttura documentale e nella redazione della documentazione high level Master documentale La struttura documentale può essere inoltre determinata come Standard della documentazione che le aziende redigeranno, a tal fine vengono predisposti i template redazionali per i principali documenti Formazione La formazione è un attività fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi del modello di EMS, nel caso specifico dell Energy Management la condivisione è un elemento fondamentale Le attività di Energy Management vengono presidiate a livello di Governance, pertanto vengono definite le Linee Guida e i requisiti principali per guidare ed orientare le singole aree dell Azienda nella progettazione ed implementazione delle soluzioni atte a garantire l efficienza dei processi in tema di consumi di energia Definizione di: layout documentale; template redazionali per tutti i documenti richiesti dall EMS La formazione viene strutturata in maniera differente in base al target di riferimento. Le principali tipologie sono: formazione per l Energy Manager; formazione tecnica e specifica per gli operatori che supportano l Energy Manager sensibilizzazione a tutti i livelli aziendali per garantire l efficienzadell EMS Linee Guida V1.0 Policy Chief Securit y Officer V1.0 Chief Security Officer Procedura Template V1.0 Chief Securit y Officer 16

17 Offerta QS in ambito Energy Management (3/4) Engineering/Operations I Engineering Attività per lo sviluppo degli Standard di Energy Management, dei requisiti per la corretta implementazione (Procedure ed Istruzioni Operative) e realizzazione dei controlli di sicurezza ed auditing Istruzioni Operative V1.0 Procedure Chief Securit y Officer V1.0 Energy Manager II Operations Attività di implementazione ed applicazione delle soluzioni di Energy Management, al fine di garantire la gestione, come definito nel sistema documentale, dei processi su cui impatta l EMS 17

18 CRUSCOTTO DIREZIONALE Offerta QS in ambito Energy Management (2/4) Monitoraggio Sintesi e Reporting Analisi e correlazione dati L attività di monitoraggio si esplica attraverso la realizzazione di un Cruscotto Direzionale per mezzo del quale si definisce un percorso per l analisi delle informazioni attraverso la definizione di appositi KPI che consentono una valutazione costante ed oggettiva delle performance di Energy Management Raccolta e filtraggio informazioni Energy Management Procedur e Individuazione informazioni Energy Management Per primo viene definito l universo di analisi e delle sue unità (es. definizione degli asset e dei processi), poi viene effettuata la raccolta dei dati per ottenere una rappresentazione il più possibile dettagliata del consumo di energia, tali dati vengono quindi analizzati e strutturati in appositi report periodici che consentono infine di definire possibili scenari alternativi per ottimizzare i consumi energetici 18

19 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard ISO ISO 50001: Key Elements I vantaggi per l Azienda e gli Stakeholder Offerta QS in ambito Energy Management Referenze 19

20 Referenze 20

21 Grazie per l attenzione Via C. Colombo, Roma Tel/Fax / Corso Venezia, Milano Tel

La Certificazione ISO 9001:2008. Il Sistema di Gestione della Qualità

La Certificazione ISO 9001:2008. Il Sistema di Gestione della Qualità Il Sistema di Gestione della Qualità 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione La gestione del progetto Le interfacce La Certificazione 9001:2008 Referenze 2 Chi siamo

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Value Proposition. Services Portfolio

Value Proposition. Services Portfolio Services Portfolio 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Il portafoglio servizi I consulenti Le esperienze e progetti dei nostri consulenti Partnership 2 Media Chi siamo (1/2)

Dettagli

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Servizi di consulenza direzionale e sviluppo sulle tematiche di Security, Compliance e Business Continuity 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Convegno sulla Sicurezza delle Informazioni La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Giambattista Buonajuto Lead Auditor BS7799 Professionista indipendente Le norme

Dettagli

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l.

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione Ing. Gian Luca Conti Ing. Gian Luca Conti Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. Siamo un organizzazione indipendente Presentazione BSI Non abbiamo

Dettagli

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Company profile Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole Business Consultant S.r.l. Via La Cittadella, 102/G 93100 Caltanissetta

Dettagli

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 CHI SIAMO Certiquality è una società la cui attività è orientata

Dettagli

Omron Water Energy Day. Marco Filippis Omron

Omron Water Energy Day. Marco Filippis Omron Omron Water Energy Day Marco Filippis Omron Sistema di Gestione dell Energia Il SGE rappresenta una politica energetica mediante la quale si identificano degli obiettivi ed il piano d azione da seguire.

Dettagli

Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato. 1 Ottobre 2014, Roma

Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato. 1 Ottobre 2014, Roma Il Risk Management Integrato in eni Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato 1 Ottobre 2014, Roma Indice - Sviluppo del Modello RMI - Governance e Policy - Processo e Strumenti

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

DBA Group DIAGNOSI ENERGETICHE

DBA Group DIAGNOSI ENERGETICHE DBA Group DIAGNOSI ENERGETICHE Settembre 2015 OBBLIGHI DERIVANTI DAL DECRETO 102 SULL EFFICIENZA ENERGETICA DELLE AZIENDE SETTORE EFFICIENZA ENERGETICA Referenze Diagnosi Energetiche 2 OBBLIGHI DERIVANTI

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

Classificare e proteggere i dati

Classificare e proteggere i dati Classificare e proteggere i dati Metodologia e caso di studio Roma, 6 giugno 2012 Agenda Il Network KPMG Metodologia Caso di studio 1 Agenda Il Network KPMG Metodologia Caso di studio 2 Il Network KPMG

Dettagli

Gli standard ISO 50001 e UNI 11352 per l efficienza energetica: opportunità, benefici e ritorni degli investimenti

Gli standard ISO 50001 e UNI 11352 per l efficienza energetica: opportunità, benefici e ritorni degli investimenti Per una migliore qualità della vita Gli standard ISO 50001 e UNI 11352 per l efficienza energetica: opportunità, benefici e ritorni degli investimenti Umberto Chiminazzo Direttore Generale Certiquality

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

IL PERFORMANCE MANAGEMENT

IL PERFORMANCE MANAGEMENT IT PROFESSIONAL SERVICES UNA SOLUZIONE PER IL PERFORMANCE MANAGEMENT for Enterprise Gestire il portfolio applicativo monitorando qualità, produttività e costi dello sviluppo applicativo Overview ARGOMENTI:

Dettagli

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1 IL PROFILO DELL AZIENDA 1 Chi siamo e la nostra missione Chi siamo: un gruppo di manager che hanno maturato esperienze nella consulenza, nel marketing, nella progettazione, nella vendita di soluzioni e

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST

Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST Technology Consulting and Engineering IMPOSTAZIONE STRATEGICA E GOVERNANCE DELLE ATTIVITÀ DI TEST AGENDA ALTEN Italia Quanto è importante il testing? Testing Governance: processi e strategia Dal Risk Management

Dettagli

PREMESSA. La norma ISO 50001, Energy management systems - Requirements with guidance for use, è stata sviluppata dall ISO Project Committee ISO/PC 242

PREMESSA. La norma ISO 50001, Energy management systems - Requirements with guidance for use, è stata sviluppata dall ISO Project Committee ISO/PC 242 PREMESSA. L'esigenza di una gestione più attenta e razionale dell'energia ha spinto diverse nazioni ad elaborare standard nazionali volontari, tra le quali anche gli Stati Uniti con MSE 2000:2005, introducendo

Dettagli

Eurisko Srl - Consulenza SAP

Eurisko Srl - Consulenza SAP EURISKO Srl Sede legale e commerciale Via Chiaverano 78-10010 Cascinette d Ivrea (TO) Tel. 0125617513 Sito Web www.euriskosrl.it P.IVA 08407400012 Eurisko Srl - Consulenza SAP Eurisko è una società di

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager Valentina Bini, FIRE 27 marzo, Napoli 1 Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia è un associazione tecnico-scientifica

Dettagli

BSI Group Italia 8901 Sostenibilità degli eventi

BSI Group Italia 8901 Sostenibilità degli eventi BSI Group Italia 8901 Sostenibilità degli eventi 1 Chi è BSI 2 BSI nasce nel 1901 in Inghilterra come primo ente di normazione al mondo, riconosciuto dalla corona britannica e oggi, a più di 100 anni dalla

Dettagli

BSI Group Italia. Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia

BSI Group Italia. Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia BSI Group Italia Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia Chi è BSI BSI nasce nel 1901 in Inghilterra come primo ente di normazione al mondo, riconosciuto dalla corona britannica e oggi, a

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer»

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» La security: esperienza vs conoscenza didattica Cosa può capitare avendone solo una delle due? Esperienza pregressa Conoscenza

Dettagli

Lo standard ISO 50001 per l efficienza energetica e il nuovo periodo ETS: opportunità e benefici

Lo standard ISO 50001 per l efficienza energetica e il nuovo periodo ETS: opportunità e benefici Per una migliore qualità della vita Lo standard ISO 50001 per l efficienza energetica e il nuovo periodo ETS: opportunità e benefici Matteo Locati Responsabile Sustainability Certiquality Milano, 17 ottobre

Dettagli

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

La Gestionale Ambientale in Enel

La Gestionale Ambientale in Enel La Gestionale Ambientale in Enel Il contesto della Gestione Ambientale Politiche, Regolazione e principi internazionali Corporations Impatti sugli ecosistemi locali Impatti sull ecosistema globale Movimenti

Dettagli

Consulenza di Direzione. Partners del Vostro successo. Ricerca e Selezione di personale specializzato

Consulenza di Direzione. Partners del Vostro successo. Ricerca e Selezione di personale specializzato Consulenza di Direzione Partners del Vostro successo Ricerca e Selezione di personale specializzato COMPANY PROFILE IL GRUPPO Il Gruppo KNET si colloca tra le primarie aziende operanti nel settore della

Dettagli

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY 2 MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY Oggi il mondo del business è in rapida evoluzione. Le decisioni devono essere prese sempre più velocemente e sotto pressione.

Dettagli

IS Governance in action: l esperienza di eni

IS Governance in action: l esperienza di eni IS Governance in action: l esperienza di eni eni.com Giancarlo Cimmino Resp. ICT Compliance & Risk Management Contenuti L ICT eni: mission e principali grandezze IS Governance: il modello organizzativo

Dettagli

CERTIQUALITY. La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301. P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a

CERTIQUALITY. La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301. P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a CERTIQUALITY La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301 Dott. Nicola Gatta Direzione Marketing & Industry Management

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005 Certification Europe Italia 1 IT Service Management & ITIL Ä La IT Infrastructure Library (ITIL) definisce le best practice

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA

Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA Company Management System Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA Scopo del documento: Redatto da: Verificato da: Approvato da: Codice documento: Classificazione: Dominio di applicazione:

Dettagli

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Jonathan Brera Venezia Mestre, 26 Ottobre 2012 1 Agenda Introduzione

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto

PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto Marcello Ingaramo Manufacturing Director Milano, 14 Novembre 2013 2 Chi siamo [INNOGRATION]

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

Le esperienze sulla EN 16001 e ISO 50001

Le esperienze sulla EN 16001 e ISO 50001 Le esperienze sulla EN 16001 e ISO 50001 Milano, 4 Ottobre 2011 Gian Luca Conti Regional Compliance & Risk Manager BSI Group Italia Chi è BSI? Fondata nel 1901 Leader nella fornitura di servizi alle imprese

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

PERCHÉ NON POSSIAMO FARE A MENO DI UNA STRATEGIA DI SERVICE LEVEL MANAGEMENT

PERCHÉ NON POSSIAMO FARE A MENO DI UNA STRATEGIA DI SERVICE LEVEL MANAGEMENT OSSERVATORIO IT GOVERNANCE PERCHÉ NON POSSIAMO FARE A MENO DI UNA STRATEGIA DI SERVICE LEVEL MANAGEMENT A cura di Alberto Rizzotto, Manager di HSPI Premessa La necessità di adottare best practice internazionali

Dettagli

INNOVATION LAB. ENERGY MANAGER Una nuova competenza verso l ottimizzazione dei consumi energetici

INNOVATION LAB. ENERGY MANAGER Una nuova competenza verso l ottimizzazione dei consumi energetici INNOVATION LAB ENERGY MANAGER Una nuova competenza verso l ottimizzazione dei consumi energetici Sommario Storia e Struttura... 2 Oggetto di indagine dell Innovation Lab... 3 A chi è indirizzato l Innovation

Dettagli

The ITIL Foundation Examination

The ITIL Foundation Examination The ITIL Foundation Examination Esempio di Prova Scritta A, versione 5.1 Risposte Multiple Istruzioni 1. Tutte le 40 domande dovrebbero essere tentate. 2. Le risposte devono essere fornite negli spazi

Dettagli

BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY.

BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY. BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY. BUSINESS RISK CONSULTING PROCESS OPTIMIZATION Mappatura as is dei processi, definizione dello stato to be, gap analysis, definizione ed implementazione

Dettagli

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it IS Governance Francesco Clabot Consulenza di processo francesco.clabot@netcom-srl.it 1 Fondamenti di ISO 20000 per la Gestione dei Servizi Informatici - La Norma - 2 Introduzione Che cosa è una norma?

Dettagli

IAS nei sistemi bancari: la visione Banksiel

IAS nei sistemi bancari: la visione Banksiel Fondo Interbancario: IAS nei sistemi bancari: la visione Banksiel Indice Gli impegni normativi Gli impatti L approccio Banksiel Le soluzioni Banksiel Case study 2 Gli impegni normativi 3 Gli impegni normativi

Dettagli

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE.

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE. Procedura Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. TITOLO PROCEDURA TITOLO PRPOCEDURA TITOLO PROCEDURA MSG DI RIFERIMENTO: HSE 1 Frontespizio TITOLO: Politica

Dettagli

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Dott. Nicola Gatta Direzione

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Verona. 18 Novembre 2010 presso GlaxoSmithKline SpA via Fleming, 2 (A4 - Uscita Verona Sud) 15 novembre p.v.

Iniziativa : Sessione di Studio a Verona. 18 Novembre 2010 presso GlaxoSmithKline SpA via Fleming, 2 (A4 - Uscita Verona Sud) 15 novembre p.v. Gentili Associati, Iniziativa : "Sessione di Studio" a Verona Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona La norma ISO 50001 Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona I problemi dell energy management Fondamentalmente l EM è richiesto per risparmiare sui costi aziendali. Costi sempre

Dettagli

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione

ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione ISO20000: il percorso di Poste Italiane verso la certificazione Cristina Imperi Torino, 3 Luglio 2008 Il Profilo del Gruppo Poste Italiane 1 Poste Italiane è una delle realtà di servizi al cittadino e

Dettagli

Servizi a valore aggiunto per l efficienza energetica

Servizi a valore aggiunto per l efficienza energetica Servizi a valore aggiunto per l efficienza energetica Aumenta la tua consapevolezza energetica e riduci i consumi www.siemens.it/efficienzaenergetica Identificare Consulenza energetica Conforme alla ISO

Dettagli

Dall Audit al recupero dei Certificati Bianchi e all efficienza energetica: Un percorso dall obbligo all opportunità. In collaborazione con:

Dall Audit al recupero dei Certificati Bianchi e all efficienza energetica: Un percorso dall obbligo all opportunità. In collaborazione con: Dall Audit al recupero dei Certificati Bianchi e all efficienza energetica: Un percorso dall obbligo all opportunità Taormina, 24 Aprile 2015 Diagnosi Energetica cosa è Abbiamo visto in precedenza che

Dettagli

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA CHI SIAMO Un team formato da professionisti esperti di marketing, comunicazione e CSR, che ha scelto di mettere al servizio della sostenibilità

Dettagli

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Page 1 of 11 IL CERTIFICATO ITIL FOUNDATION IN IT SERVICE MANAGEMENT La

Dettagli

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in Information Security Management according to ISO/IEC 27002 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 27000 La sicurezza delle

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Excellence Consulting. Company Profile

Excellence Consulting. Company Profile Excellence Consulting Company Profile Chi siamo L ECCELLENZA, l elemento principale della nostra value proposition non è solo il nostro brand ma fa parte anche del nostro DNA. Noi proponiamo eccellenza

Dettagli

Linee guida per la gestione dell energia e dell ambiente in banca

Linee guida per la gestione dell energia e dell ambiente in banca 1_GEA_imp_Layout 1 20/11/12 17.43 Pagina 1 ABI L b Linee guida per la gestione dell energia e dell ambiente in banca Osservatorio Green Banking novembre 2012 1_GEA_imp_Layout 1 20/11/12 17.43 Pagina 2

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11

I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11 I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11 25 settembre 2012, Treviso Matteo Locati Direzione Certificazione Sistemi di Gestione QHSE e compliance Product Manager Sustainability a.ficarazzo@certiquality.it

Dettagli

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo BSI aiuta le organizzazioni a raggiungere l eccellenza. BSI aiuta a migliorare le organizzazioni per farle crescere e funzionare al meglio.

Dettagli

Esternalizzazione della Funzione Compliance

Esternalizzazione della Funzione Compliance Esternalizzazione della Funzione Compliance Supporto professionale agli intermediari oggetto della normativa di Banca d Italia in materia di rischio di non conformità Maggio 2012 Labet S.r.l. Confidenziale

Dettagli

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click I tuoi viaggi di lavoro a portata di click www.mytraveltool.it CST MyTravelTool è un applicativo multi-channel, composto da diversi moduli che consentono di gestire tutte le principali fasi del processo

Dettagli

Programma di risparmio energetico

Programma di risparmio energetico Programma di risparmio energetico Ridurre gli sprechi per ottenere risparmi CO2save per UNI CEI EN ISO 50001 Premessa La norma ISO 50001 definisce gli standard internazionali per la gestione dell'energia

Dettagli

I SUMP (Sustainable Urban Mobility Plan) come strumento di integrazione delle politiche di mobilità

I SUMP (Sustainable Urban Mobility Plan) come strumento di integrazione delle politiche di mobilità Workshop: op la accab ciclabilità in ambito btouba urbano I SUMP (Sustainable Urban Mobility Plan) come strumento di integrazione delle politiche di mobilità Reggio Emilia, 17 novembre 2011 Patrizia Malgieri

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Da sempre stabiliamo Obiettivi, Azioni e Tempi tramite un processo sistematico di Pianificazione Strategica.

Da sempre stabiliamo Obiettivi, Azioni e Tempi tramite un processo sistematico di Pianificazione Strategica. Da sempre stabiliamo Obiettivi, Azioni e Tempi tramite un processo sistematico di Pianificazione Strategica. Utilizziamo gli strumenti più idonei a mantenerci sul sentiero di Miglioramento Continuo grazie

Dettagli

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment General Risk Assessment Conduzione di un General Risk Assessment in coerenza con i requisiti ISO 9001:2015. nel 2015 verrà pubblicata la nuova UNI EN ISO 9001 che avrà sempre più un orientamento alla gestione

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private.

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private. Chi siamo Nata nel 1999, Energy Consulting si è affermata sul territorio nazionale fra i protagonisti della consulenza strategica integrata nel settore delle energie con servizi di Strategic Energy Management

Dettagli

SOLUTION ACHIEVEMENTS. KEISDATA solution Knowledge Engineering Information System. Knowledge, Risk and Compliance

SOLUTION ACHIEVEMENTS. KEISDATA solution Knowledge Engineering Information System. Knowledge, Risk and Compliance Knowledge, Risk and Compliance La gestione dei rischi è un processo essenziale per il miglioramento delle performance aziendali e della loro sostenibilità nel tempo. L esigenza è quella di sviluppare,

Dettagli

La gestione del rischio controparti

La gestione del rischio controparti Risk Assurance Services www.pwc.com/it La gestione del rischio controparti Un esigenza da presidiare per la tutela della reputazione e del valore aziendale La reputazione è un asset strategico da valorizzare,

Dettagli

Strumenti di Previsione, Monitoraggio e Controllo dei consumi energetici

Strumenti di Previsione, Monitoraggio e Controllo dei consumi energetici Strumenti di Previsione, Monitoraggio e Controllo dei consumi energetici Dott. Marco Giusti, Sales Manager di Inspiring Software Agenda Energy management L approccio metodologico Formazione Survey & Assessment

Dettagli

Liberare Soluzioni per lo Sviluppo del Business

Liberare Soluzioni per lo Sviluppo del Business Liberare Soluzioni per lo Sviluppo del Business Consulenza Formazione Coaching Chi siamo Kairòs Solutions è una società di consulenza, formazione e coaching, protagonista in Italia nell applicazione del

Dettagli

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Il caso di IBM BCRS Perchè certificarsi Il

Dettagli

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Seminario di introduzione alla norma ISO 50001 ed ai Sistemi di Gestione per l Energia Integrazione con la legislazione Roma, 16/03/2016 Introduzione alla

Dettagli

UNA SOLUZIONE PER IL PERFORMANCE MANAGEMENT

UNA SOLUZIONE PER IL PERFORMANCE MANAGEMENT IT PROFESSIONAL SERVICES UNA SOLUZIONE PER IL PERFORMANCE MANAGEMENT Gestire il portfolio applicativo monitorando qualità, produttività e costi dello sviluppo software Overview ARGOMENTI: Overview A chi

Dettagli

La certificazione della supply chain sostenibile. 12 aprile 2011

La certificazione della supply chain sostenibile. 12 aprile 2011 La certificazione della supply chain sostenibile 12 aprile 2011 La certificazione della supply chain sostenibile Lo standard sviluppato da DNV è basato su criteri innovativi e nasce dall integrazione,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

ISO/IEC 27001 Versioni a confronto: 2005 vs 2013

ISO/IEC 27001 Versioni a confronto: 2005 vs 2013 ISO/IEC 27001 Versioni a confronto: 2005 vs 2013 Introduzione Il primo ottobre 2015 la normativa ISO/IEC 27001: 2005 verrà definitivamente sostituita dalla più recente versione del 2013: il periodo di

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 4 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT Obiettivi del CobiT (Control Objectives

Dettagli

Associazione Italiana Corporate & Investment Banking. Presentazione Ricerca. Il risk management nelle imprese italiane

Associazione Italiana Corporate & Investment Banking. Presentazione Ricerca. Il risk management nelle imprese italiane Associazione Italiana Corporate & Investment Banking 02.36531506 www.aicib.it aicib@unicatt.it Presentazione Ricerca Il risk management nelle imprese italiane AICIB Associazione Italiana Corporate & Investment

Dettagli

Dematerializzazione e prospettive tecnologiche :

Dematerializzazione e prospettive tecnologiche : FORUM P.A. Roma, 15 maggio 2008 Dematerializzazione e prospettive tecnologiche : l opportunità cedere in outsourcing i processi documentali Océ-Italia SpA Enzo Capilli Sales Manager - Business Il Gruppo

Dettagli

Innext La consulenza diventa convergente

Innext La consulenza diventa convergente Innext La consulenza diventa convergente Internazionalizzazione - Passaggio generazionale - Operazioni straordinarie - Training & Coaching Innovazione - ICT Da oltre 10 anni esperienza e professionalità

Dettagli

LA BUSINESS UNIT SECURITY

LA BUSINESS UNIT SECURITY Security LA BUSINESS UNIT SECURITY FABARIS È UN AZIENDA LEADER NEL CAMPO DELL INNOVATION SECURITY TECHNOLOGY. ATTINGIAMO A RISORSE CON COMPETENZE SPECIALISTICHE E SUPPORTIAMO I NOSTRI CLIENTI AD IMPLEMENTARE

Dettagli

To The Board Short master per diventare Board Member

To The Board Short master per diventare Board Member Sistema di qualità conforme allo standard ISO 9001:2008 certificato n 9175.AMB3 Autorizzazione Ministero del Lavoro n 13/I/0015692/03.04 per Ricerca e Selezione del Personale Autorizzazione Ministero del

Dettagli

Università di Macerata Facoltà di Economia

Università di Macerata Facoltà di Economia Materiale didattico per il corso di Internal Auditing Anno accademico 2011-2012 Università di Macerata Facoltà di Economia 1 Obiettivo della lezione QUALITY ASSESSMENT REVIEW I KEY PERFORMANCE INDICATORS

Dettagli

Your mission, our passion

Your mission, our passion Your mission, our passion Corporate Profile Reggio Emilia, marzo 2014 Il Gruppo Il Gruppo Movi finance Accounting & Lean Six Sigma Consulting (prossima attivazione) Movin log scarl Logistics & Recruitment

Dettagli