SEMINARI DI AGGIORNAMENTO SULLA MEDIAZIONE CONCILIATRICE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEMINARI DI AGGIORNAMENTO SULLA MEDIAZIONE CONCILIATRICE"

Transcript

1 Progetto co-finanziato dall Unione Europea Comune di Pescara Assessorato alle Politiche dell Accoglienza RESPONSABILE MECO Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l immigrazione Progetto MEdiazione COnciliatrice per la prevenzione dei conflitti locali con gli immigrati - MECO PROG SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER MEDIATORI SOCIO-CULTURALI, OPERATORI SOCIO-SANITARI ED AVVOCATI PROGRAMMA FORMATIVO Associazione Focolare Maria Regina Onlus PARTNER DEL PROGETTO

2 FINALITÀ DELLA FORMAZIONE I seminari di aggiornamento sulla mediazione conciliatrice hanno lo scopo di fornire nuove competenze specialistiche ai diversi professionisti preposti ad attività di accoglienza, accompagnamento, reinserimento, supporto, assistenza, alle persone immigrate. La mediazione conciliatrice appare oggi una nuova tecnica, fortemente voluta dall Unione Europea, in grado di ridurre, da un lato, le conflittualità sociali emergenti sul territorio (tra le quali, quelle derivanti dai processi, non sempre lineari, di integrazione degli immigrati), dall altro i contenziosi che affliggono il sistema ordinario della giustizia. Il quadro europeo indica l atto di mediazione quale campo di applicazione principale per la soluzione delle controversie o dei conflitti in ambito familiare, sociale, aziendale, giuridico, etc., conflitti che oggi riguardano la regolazione giudiziale o extragiudiziale (conciliazione), ma anche quegli ambiti della vita sociale nei quali si generano conflitti (ad esempio, nel settore della convivenza con gli immigrati). Il contributo che l Unione europea chiede a tutti i Paesi membri è di rispondere con coerenza a quanto il quadro comune prescrive: ciò comporta che tutti i professionisti che si occupano della gestione delle controversie e dei conflitti sappiano rispondere all ambito di pertinenza e al mandato, di carattere sia culturale che operativo, di un intervento di mediazione. Grazie agli interventi legislativi (D.lgs. 4 marzo 2010, n. 28 Attuazione dell art. 60 della legge 18 giugno 2009, n.69, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali) ed alle innovazioni gestionali delle nuove frontiere di servizio sociale, le figure professionali coinvolte nell assistenza, l orientamento, l informazione, alle persone immigrate, in ambito forense o dei servizi socio-educativi, devono saper utilizzare anche tecniche di negoziazione, gestione del processo negoziale, mediazione e conciliazione per potersi inserire con successo per la soluzione dei possibili conflitti fra cittadini, fra residenti e immigrati, fra immigrati ed istituzioni, etc. Tali approcci diventano oggi fondamentali anche per garantire una maggiore sicurezza urbana ed una coesione sociale adeguata perché sempre più spesso i conflitti interculturali nei vari ambiti della vita quotidiana (famiglia, vicinato, scuola, luoghi istituzionali, periferie, etc.) non possono essere confinati a problemi di ordine pubblico, ma devono trovare spazio anche nelle pratiche condivise ed integrate con tutta la rete dei servizi per una mediazione sociale dei conflitti finalizzata anche alla prevenzione e riduzione dei comportamenti violenti. La formazione specialistica dei mediatori, degli operatori socio-sanitari e degli avvocati alla nuova mediazione conciliatrice nel settore dell integrazione degli immigrati, rappresenta uno degli obiettivi qualificanti del Progetto ME.CO. (MEdiazione COnciliatrice per la prevenzione dei conflitti locali con gli immigrati), che intende promuovere una cultura della conciliazione e della comprensione all interno del sistema dell accoglienza,la professionalità e la consapevolezza e degli operatori pubblici e privati anche mediante Seminari di aggiornamento. Il progetto è finanziato nell ambito del Fondo europeo per l integrazione (FEI), gestito dal Dipartimento per le libertà civili e l immigrazione, Direzione centrale per le politiche dell immigrazione e dell asilo, rientra nel Programma quadro sulla solidarietà e gestione dei flussi migratori per il periodo dell Unione europea, ed è nato per supportare gli Stati membri nelle politiche volte a favorire l integrazione dei cittadini di Paesi terzi che arrivano legalmente in Europa. I tre cicli di seminari permetteranno un accrescimento delle competenze sulla mediazione conciliatrice di mediatori, avvocati, operatori socio-assistenziali, finalizzato al miglioramento delle politiche di integrazione nel medio periodo visto che il personale opererà nel settore dell integrazione.

3 ARTICOLAZIONE DEL CICLO DI FORMAZIONE Il percorso formativo prevede tre cicli di seminari, rivolti ognuno a specifiche figure professionali: Seminari di aggiornamento per mediatori socio-culturali Tecniche di mediazione conciliatrice nei servizi per gli immigrati : due giornate seminariali per un totale di 16 ore di formazione per max. 20 mediatori interculturali operanti in Abruzzo, di cui almeno 10 sul territorio della provincia di Pescara; Seminari di aggiornamento per operatori socio-sanitari Tecniche di mediazione e negoziazione con cittadini stranieri : due giornate seminariali per un totale di 16 ore di formazione, finalizzate migliorare competenze e capacità di accoglienza dei servizi nei confronti degli stranieriper max. 20 operatori socio-sanitari operanti in Abruzzo, di cui almeno 10 sul territorio della provincia di Pescara; Seminario di aggiornamento per avvocati Tecniche di conciliazione extragiudiziale con gli immigrati : una giornata seminariale per un totale di 8 ore di formazione a promuovere la gestione delle piccole controversie con immigrati con strumenti di conciliazione extra-giudiziale, seguendo i principi del diritto collaborativo che valorizzano selfpower delle parti e ruolo di negoziazione degli avvocati max. 10 avvocati operanti in Abruzzo, di cui almeno 5 sul territorio della provincia di Pescara.

4 PROGRAMMA DEI SEMINARI PER MEDIATORI CULTURALI Titolo del ciclo: Seminari di aggiornamento per mediatori socio-culturali Tecniche di mediazione conciliatrice nei servizi per gli immigrati Durata: 2 giornate di formazione di 8 ore ciascuna (dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00). Partecipanti: max. 20 mediatori interculturali operanti in Abruzzo, di cui almeno 10 sul territorio della provincia di Pescara. Requisiti di ammissibilità: mediatori culturali qualificati (con titolo di laurea o attestazione di frequenza di corsi di qualificazione), operanti in servizi pubblici e privati sul territorio della regione Abruzzo. Criteri di selezione: in caso di superamento del numero massimo di iscritti, i partecipanti saranno selezionati sulla base dell ordine cronologico di arrivo della domanda, attestato dal dispositivo di ricevimento dell iscrizione via telefax, fatta salva la riserva di 10 posti per mediatori culturali operanti nella provincia di Pescara. Seminario 1 Tecniche negoziali e pratiche di mediazione per l integrazione degli immigrati Giovedì 20 gennaio 2011 Prof. Anja Corinne Baukloh, docente all Università di Firenze, Presidente Studio Mediazioni, Firenze Seminario 2 Prassi operative per la gestione dei conflitti interculturali Venerdì 21 gennaio 2011 Metodi di gestione dei conflitti interculturali Dr. Andrea Valdambrini, formatore, docente Università di Pisa Modelli di servizio per la mediazione conciliatrice Dr. Sandro Mazzi, coordinatore degli Sportelli di ascolto e mediazione dei conflitti interculturali del Comune di Prato

5 PROGRAMMA DEI SEMINARI PER OPERATORI SOCIO-SANITARI Titolo del ciclo: Seminari di aggiornamento per operatori socio-sanitari Tecniche di mediazione e negoziazione con cittadini stranieri Durata: 2 giornate di formazione di 8 ore ciascuna (dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00). Partecipanti: max. 20 operatori socio-sanitari operanti in Abruzzo, di cui almeno 10 sul territorio della provincia di Pescara. Requisiti di ammissibilità: operatori socio-sanitari qualificati (con titolo di laurea o titolo equivalente), operanti in servizi sociali e/o sanitari pubblici e privati sul territorio della regione Abruzzo. Criteri di selezione: in caso di superamento del numero massimo di iscritti, i partecipanti saranno selezionati sulla base dell ordine cronologico di arrivo della domanda, attestato dal dispositivo di ricevimento dell iscrizione via telefax, fatta salva la riserva di 10 posti per operatori socio-sanitari operanti nella provincia di Pescara. Crediti: sono stati richiesti crediti per Assistenti sociali al Consiglio dell Ordine degli Assistenti sociali dell Abruzzo Seminario 1 Tecniche di mediazione e conciliazione nei servizi sociali e sanitari con utenti immigrati Venerdì 21 gennaio 2011 La mediazione nei servizi sociali con utenti immigrati: prassi applicative Dr.ssa Stefania Scardala, assistente sociale, Ceis di Roma La mediazione dei conflitti in ambito sanitario Dr. Andrea Valdambrini, formatore, docente Università di Pisa Seminario 2 La mediazione sociale: tecniche applicative nei diversi ambiti professionali dei servizi Giovedì 27 gennaio 2011 Prof. Stefano Castelli, docente di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Milano - Bicocca

6 PROGRAMMA DEL SEMINARIO PER AVVOCATI Titolo del ciclo: Seminario di aggiornamento per avvocati Tecniche di conciliazione extragiudiziale con gli immigrati Durata: 1 giornata di formazione di 8 ore (dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00). Partecipanti: max. 10 avvocati operanti in Abruzzo, di cui almeno 5 sul territorio della provincia di Pescara. Requisiti di ammissibilità: avvocati iscritti all Ordine, operanti sul territorio della regione Abruzzo. Criteri di selezione: in caso di superamento del numero massimo di iscritti, i partecipanti saranno selezionati sulla base dell ordine cronologico di arrivo della domanda, attestato dal dispositivo di ricevimento dell iscrizione via telefax, fatta salva la riserva di 5 posti per avvocati operanti nella provincia di Pescara. Crediti: sono stati richiesti crediti per Avvocati al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Teramo Sabato 29 gennaio 2011 Le nuove norme in materia di mediazione e la Conciliazione ADR (Alternative Dispute Resolution). Il ruolo dell avvocato. Possibili applicazioni dei nuovi strumenti anche nell ambito civilistico dell immigrazione Aspetti giuridici Dr. Giuseppe Buffone, magistrato presso il Tribunale di Varese Metodologia delle procedure facilitative ed aggiudicative di negoziazione e di mediazione e relative tecniche di gestione del conflitto e di interazione comunicativa. Implicazioni interculturali. Avv. Marco Marinaro, Avvocato Cassazionista Arbitro e Mediatore, Professore a contratto di Metodi di risoluzione delle controversie alternativi alla giurisdizione SSPL Università di Salerno, Professore a contratto di Diritto processuale civile SSPL Univ. Napoli Federico II

7 INFORMAZIONI GENERALI Frequenza L ammissione e la frequenza ai seminari sono gratuite, ma la frequenza agli stessi è obbligatoria. Non è prevista l erogazione di alcun assegno per la partecipazione ai seminari. Le spese per il raggiungimento della sede formativa sono a carico dei partecipanti. L ammissione ai seminari dà diritto a fruire della formazione, dei materiali didattici previsti, dei coffee break e dei brunch durante gli intervalli. Domande di ammissione I seminari sono a numero chiuso, secondo i massimali previsti nei rispettivi programmi. I professionisti ed operatori che intendano partecipare ad un ciclo di seminari devono inoltrare la domanda di partecipazione mediante telefax al n. 085/ intestato al Centro Studi Sociali Don Silvio De Annuntiis dell Associazione Focolare Maria Regina onlus, Piazza Unicef, Scerne di Pineto (Teramo), entro il termine delle ore 12,00 del 15 dicembre 2010, compilando, in ogni sua parte, la domanda di partecipazione. L ente è sollevato da ogni responsabilità in merito al mancato o parziale ricevimento della domanda via telefax. E consigliabile che ciascun partecipante chieda conferma dell avvenuto recapito alla segreteria (tel. 085/ ). Non è consentita la partecipazione a più di un ciclo di seminari da parte dello stesso professionista. Rilascio degli attestati Al termine di ciascun ciclo seminariale sarà rilasciato apposito attestato di partecipazione solo se il partecipante avrà frequentato l 80% delle ore di ciascun ciclo. Valutazione La valutazione dell attività formativa sarà di tipo in itinere ed ex post. Verrà somministrato un questionario di valutazione relativo a ciascun ciclo seminariale ed un questionario finale per misurare il grado di soddisfazione e interesse sul corso frequentato. Sede di svolgimento I Seminari si svolgono presso il Centro Studi Sociali, piazza Unicef, Scerne di Pineto (Teramo). Tel. 085/ telefax 085/

8 SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ME.CO. Il Progetto MECO MEdiazione COnciliatrice per la prevenzione dei conflitti locali con gli immigrati intende incentivare lo sviluppo di dinamiche sociali e servizi di accompagnamento per rafforzare l interazione tra immigrati e cittadini italiani, verso il senso di reciproca appartenenza alla medesima comunità di vita. Il Progetto MECO, promosso dal Comune di Pescara (Assessorato alle Politiche dell Accoglienza) in partenariato con l Associazione Focolare Maria Regina onlus, persegue la promozione e l attuazione dell integrazione delle persone straniere, attraverso lo sviluppo di dinamiche sociali e servizi di accompagnamento per rafforzare l interazione tra immigrati e cittadini italiani, verso il senso di reciproca appartenenza alla medesima comunità di vita. MECO indirizza le sue Azioni sul duplice binario della legalità e dell efficacia degli strumenti di intervento Il progetto è finanziato nell ambito del Fondo europeo per l integrazione (FEI), gestito dal Dipartimento per le libertà civili e l immigrazione, Direzione centrale per le politiche dell immigrazione e dell asilo, rientra nel Programma quadro sulla solidarietà e gestione dei flussi migratori per il periodo dell Unione europea, ed è nato per supportare gli Stati membri nelle politiche volte a favorire l integrazione dei cittadini di Paesi terzi che arrivano legalmente in Europa.

9 DOMANDA DI ISCRIZIONE MODELLO DI DOMANDA DI ISCRIZIONE AI SEMINARI DI AGGIORNAMENTO (da redigere in carattere stampatello) Al Centro Studi Sociali Piazza Unicef SCERNE DI PINETO (TE) Fax: OGGETTO: Progetto ME.CO. Domanda di iscrizione ai seminari sulla mediazione conciliatrice Il/la sottoscritto/a (Cognome e nome) CHIEDE di essere ammesso a partecipare al seguente ciclo di seminari (barrare una sola casella): Seminari di aggiornamento per mediatori socio-culturali Tecniche di mediazione conciliatrice nei servizi per gli immigrati Seminari di aggiornamento per operatori socio-sanitari Tecniche di mediazione e negoziazione con cittadini stranieri Seminario di aggiornamento per avvocati Tecniche di conciliazione extragiudiziale con gli immigrati Dichiara sotto la propria responsabilità : di essere residente domiciliato/a a CAP Provincia Via/Piazza tel. n fax n. cellulare e mail di essere: Mediatore culturale (possesso laurea/attestato di qualifica) Operatore socio-sanitario (specificare qualifica: ) Avvocato iscritto all Ordine di di operare nella regione Abruzzo nel seguente servizio (studio nel caso di avvocato): Denominazione del servizio: Sede: Città Provincia Ente erogatore del servizio: (facoltativo per gli avvocati) (luogo e data), lì Firma leggibile Informativa ai sensi dell art. 13 D.lgs , n.196 e succ. modifiche. Ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 le informazioni fornite verranno trattate per finalità di gestione amministrativa dei corsi (contabilità, logistica, formazione elenchi). I dati potranno essere utilizzati per la creazione di un archivio ai fini dell invio (via , fax o a mezzo posta) di proposte per corsi ed iniziative di studio future del Centro Studi Sociali sull Infanzia e l Adolescenza. Potrete accedere alle informazioni in nostro possesso ed esercitare i diritti di cui all art. 7 della legge (aggiornamento, rettifica, integrazione, cancellazione, trasformazione o blocco dei dati trattati in violazione di legge, opposizione al trattamento dei dati, ecc.), inviando una richiesta scritta al titolare del trattamento all indirizzo del Centro Studi Sociali sull Infanzia e l Adolescenza. Firma per accettazione

Presentazione del Corso

Presentazione del Corso Presentazione del Corso La resilienza ( ) è l arte di navigare sui torrenti. Un trauma sconvolge il soggetto trascinandolo in una direzione che non avrebbe seguito. Ma una volta risucchiato dai gorghi

Dettagli

Rev.1 del 30 maggio 2013. Il modello organizzativo

Rev.1 del 30 maggio 2013. Il modello organizzativo Rev.1 del 30 maggio 2013 Il modello organizzativo INDICE 1. Premessa 2. Missione 3. Sistema di responsabilità 4. Mappa dei processi 5. Mansionario 1. Premessa Un laboratorio congiunto di ricerca sui temi

Dettagli

ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Il Corso risponde agli standard del Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione familiare

ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Il Corso risponde agli standard del Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione familiare ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Il Corso risponde agli standard del Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione familiare ACCREDITATO DAL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE ORDINE DEGLI AVVOCATI DI LECCE

Dettagli

Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Milano

Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Milano L' AIRAC è iscritta presso il Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Milano Piazza Castello, 24 Anno Formativo 2015-2016

Dettagli

CHE SI TERRA' IN EMPOLI (FI), PIAZZA PULIDORI, PRESSO L'AUDITORUM DELLA BANCA DI CAMBIANO, FILIALE DI EMPOLI NEI GIORNI 15-22 - 29 MAGGIO 2014

CHE SI TERRA' IN EMPOLI (FI), PIAZZA PULIDORI, PRESSO L'AUDITORUM DELLA BANCA DI CAMBIANO, FILIALE DI EMPOLI NEI GIORNI 15-22 - 29 MAGGIO 2014 L'Organismo di mediazione "Libralex" con sede in Empoli, in collaborazione con "La Casa della Conciliazione" con sede in Siena, organizza il seguente corso di aggiornamento per mediatori civili: MODULO

Dettagli

Progetto cofinanziato da

Progetto cofinanziato da dalla parte degli ultimi PROGETTO REGIONALE Io parlo italiano Prog. N. 106538 - FEI Azione1 - Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi Terzi Anno 2013. - CUP D13G14000360007

Dettagli

Progetto R.A.D.A.R. Rete Abruzzese per il Dopo di noi e l Autonomia Residenziale

Progetto R.A.D.A.R. Rete Abruzzese per il Dopo di noi e l Autonomia Residenziale per comunità Dopo di noi 1 Giunta Regionale Direzione Politiche Attive del Lavoro, Istruzione e formazione, Politiche Sociali Soggetto Gestore Unico Progetto R.A.D.A.R. Rete Abruzzese per il Dopo di noi

Dettagli

ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO

ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO ****** ****** TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 (Costituzione) Ai sensi dell art.18 del Decreto Legislativo

Dettagli

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE Accreditato: dall'ordine degli Avvocati di Bari dall'ordine dei Dottori Commercialisti di Bari dall'ordine degli Ingegneri di

Dettagli

LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE. Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20

LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE. Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 DESTINATARI Il workshop è rivolto ad imprese di assicurazione

Dettagli

Docente. Tutor. Svolto ai sensi dell Art. 18 Comma 2 Lettera f) del D.M. 180/2010, attuativo del D.Lgs. 28/2010. ADR Concilmed

Docente. Tutor. Svolto ai sensi dell Art. 18 Comma 2 Lettera f) del D.M. 180/2010, attuativo del D.Lgs. 28/2010. ADR Concilmed Nuovissimo Corso di Alta Formazione per Mediatori Professionisti Accreditato dal Ministero della Giustizia ADR Concilmed è iscritta al n. 16 del Registro degli Organismi di Mediazione Svolto ai sensi dell

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista ex D.lgs 28/2010 e D.M.180/2010 Milano 3-5 - 10-14 - 16-28 Febbraio 2011 In collaborazione con gli Enti Formativi: NICOS ADR ADR CONCILMED www.adrsemplifica.it

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI Accreditato dall Ordine degli Avvocati di Venezia CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI 14, 18, 22, 29 maggio 5 e 12 giugno 2012 Sede: Camera di Commercio Venezia Zattere, Dorsoduro 1401 Destinatari Il Corso

Dettagli

Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei

Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei In collaborazione con Consulta per il Lavoro e la Valorizzazione

Dettagli

CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE"

CORSO ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Ente di formazione iscritto al n.ro 90 dell elenco tenuto presso il Ministero della Giustizia CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Con Decreto datato 6 Luglio 2010 del Direttore Generale della Giustizia

Dettagli

Ente di formazione dei mediatori dell Università degli Studi di Camerino (n. 38 Elenco Ministero Giustizia) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAMERINO

Ente di formazione dei mediatori dell Università degli Studi di Camerino (n. 38 Elenco Ministero Giustizia) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAMERINO Ente di formazione dei mediatori dell Università degli Studi di Camerino (n. 38 Elenco Ministero Giustizia) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAMERINO CORSO PER MEDIATORI Destinatari: Professionisti, neolaureati

Dettagli

CORSO MEDIAZIONE Bologna - Hotel Cosmopolitan, Febbraio/Aprile 2011 Via del Commercio Associato, 9

CORSO MEDIAZIONE Bologna - Hotel Cosmopolitan, Febbraio/Aprile 2011 Via del Commercio Associato, 9 CORSO MEDIAZIONE Bologna - Hotel Cosmopolitan, Febbraio/Aprile 2011 Via del Commercio Associato, 9 CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI (AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 2, LETTERA F, DEL D.M. 180 OTTOBRE 2010)

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI Decreto MEF n. 53/2015 Circolare Banca d Italia n. 288/2015 giovedì 25 giugno 2015 Milano, Via Chiossetto n. 20 Spazio Chiossetto DESTINATARI Il workshop è rivolto

Dettagli

SABATO 1 MARZO 2014 ORE 9,00-13,00

SABATO 1 MARZO 2014 ORE 9,00-13,00 Convegno: CONDOMINIO 2014 SABATO 1 MARZO 2014 - ORE 9,00 PALAZZO SEGNI MASETTI - STRADA MAGGIORE, 23 - BOLOGNA SCHEDA DI ADESIONE Da inviare alla Segreteria Organizzativa a mezzo fax entro e non oltre

Dettagli

Corsi di AGGIORNAMENTO per mediatori di controversie civili e commerciali

Corsi di AGGIORNAMENTO per mediatori di controversie civili e commerciali Servizio di conciliazione della C.C.I.A.A. di Bergamo iscritto al n. 54 del registro degli organismi abilitati a svolgere la mediazione Ministero di Giustizia In collaborazione con: Corsi di AGGIORNAMENTO

Dettagli

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA GOVERNANCE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LE REGOLE SULL EQUILIBRIO DEI GENERI E SULLA TRASPARENZA DEGLI INCARICHI Milano, giovedì 27 giugno 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto

Dettagli

ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE 240 ORE. Il Corso risponde agli standard del Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione familiare

ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE 240 ORE. Il Corso risponde agli standard del Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione familiare ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE 240 ORE Il Corso risponde agli standard del Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione familiare 645 S.r.l. Ente accreditato dal Ministero della Giustizia con Provvedimento

Dettagli

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO.

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

Dettagli

MASTER IN RICONOSCIUTO DAL FORUM DELLE FAMIGLIE EUROPEE

MASTER IN RICONOSCIUTO DAL FORUM DELLE FAMIGLIE EUROPEE MASTER IN Adeguato agli standard definiti dal Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione Familiare e del Forum Europeo dell Integrazione Interculturale DENOMINAZIONE MEDIATORE INTERCULTURALE DESCRIZIONE

Dettagli

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Camerino SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Roma Tor Vergata MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in COOPERAZIONE GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 Obiettivi formativi: Insegnamento di DIRITTO DELLA MEDIAZIONE SSD. CFU 5 - A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Avv. Elisabetta

Dettagli

DIVENTA MEDIATORE FAMILIARE ESPERTO Corso di 240 ore / Milano e Pavia (primo semestre 2014) Docente: dott. Salvatore Primiceri

DIVENTA MEDIATORE FAMILIARE ESPERTO Corso di 240 ore / Milano e Pavia (primo semestre 2014) Docente: dott. Salvatore Primiceri DIVENTA MEDIATORE FAMILIARE ESPERTO Corso di 240 ore / Milano e Pavia (primo semestre 2014) Docente: dott. Salvatore Primiceri IL CORSO A partire da gennaio 2014 il dott. Salvatore Primiceri, mediatore

Dettagli

Master Universitario di I Livello in Politiche e servizi per la riduzione della povertà. Bando di ammissione

Master Universitario di I Livello in Politiche e servizi per la riduzione della povertà. Bando di ammissione Fondazione Caritas onlus Banco di Napoli - Fondazione Master Universitario di I Livello in Politiche e servizi per la riduzione della povertà Anno Accademico 2013/2014 Bando di ammissione *** La Pontificia

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE

DOMANDA DI MEDIAZIONE DOMANDA DI MEDIAZIONE Sede prescelta: POTENZA LAGONEGRO MATERA NAPOLI Persona Fisica cognome Parte Istante nome nato il a Persona Giuridica denominazione codice fiscale titolare/legale rappresentante certificata

Dettagli

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi B. Franklin Il Corso promosso dalla Camera Arbitrale e di

Dettagli

Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria

Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Promosso da In collaborazione con Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Modulo di adesione 2015 L Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione Finanziaria prevede:

Dettagli

D.R. n. 3056 IL RETTORE DECRETA

D.R. n. 3056 IL RETTORE DECRETA D.R. n. 3056 Facoltà di Medicina e Psicologia Anno Accademico 2014-2015 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale in Psicologia della Comunicazione

Dettagli

Mediatore civile professionista

Mediatore civile professionista Corso di alta formazione per Mediatore civile professionista Le lezioni si terranno presso: Associazione Conciliatori del Veneto Via A. Nobel, 4 333020 Noventa di Piave (VE) Quote di partecipazione: -

Dettagli

Formulario Allegato 2. 1. Dati sul soggetto richiedente

Formulario Allegato 2. 1. Dati sul soggetto richiedente Formulario Allegato 2 1. Dati sul soggetto richiedente - Denominazione Associazione Rimettere le ali Onlus - Data costituzione 14 Aprile 2011 - Codice Fiscale 97650020585 - P.IVA _12112461004 (se in possesso)

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Università degli Studi di Cassino Dipartimento Impresa Ambiente e Management ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DI FROSINONE e con il patrocinio della CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

Dettagli

IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI

IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI Milano, martedì 18 marzo 2014 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 DESTINATARI Il workshop è rivolto a banche

Dettagli

Associazione Equilibrio & R.C. BOLOGNA

Associazione Equilibrio & R.C. BOLOGNA ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE 2015 MCM mediazione ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE CORS SO TEORICO PRATICO DI AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIOO PER MEDIATORI (18 ore) (ex art. 18,

Dettagli

12 ORE DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE PER 2 GIORNI

12 ORE DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE PER 2 GIORNI Società accreditata dal Ministero della Giustizia, con provvedimento del Direttore Generale Dipartimento Affari Giustizia del 31 Gennaio 2007, quale ente abilitato a tenere corsi di formazione per conciliatori,

Dettagli

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER \ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 Art.1 Master universitari REGOLAMENTO MASTER 1. In attuazione dell articolo 1,

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Via dell Olio 18-00060 Formello (RM) Da settembre 2005 a tutt oggi

CURRICULUM VITAE. Via dell Olio 18-00060 Formello (RM) Da settembre 2005 a tutt oggi CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo NOEMI MONTANI Via dell Olio 18-00060 Formello (RM) E-mail noemi.montani@virgilio.it Nazionalità Italiana di nascita 10 novembre 1960 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

Percorso Formativo di 18 o 9 ore. (Ai sensi D.Lgs. n.28/2010 e del D.M. 180/2010 come modificato dal D.M. 145/2011)

Percorso Formativo di 18 o 9 ore. (Ai sensi D.Lgs. n.28/2010 e del D.M. 180/2010 come modificato dal D.M. 145/2011) Percorso Formativo di 18 o 9 ore (Ai sensi D.Lgs. n.28/2010 e del D.M. 180/2010 come modificato dal D.M. 145/2011) Verona - 18/19 settembre 2015 Presentazione Il percorso formativo di aggiornamento di

Dettagli

Statuto Organismo di Mediazione e Conciliazione Forense di Pesaro (OMFP)

Statuto Organismo di Mediazione e Conciliazione Forense di Pesaro (OMFP) Statuto Organismo di Mediazione e Conciliazione Forense di Pesaro (OMFP) Art. 1 Principi generali e Oggetto. Il presente statuto disciplina l organizzazione interna dell ORGANISMO DI MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA LISTA DEI MEDIATORI (art. 16 d.lgs. 28/2010)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA LISTA DEI MEDIATORI (art. 16 d.lgs. 28/2010) Associazione per la soluzione delle controversie ADR Medilapet n 467 R.O.C. Min. della Giustizia Via Sergio I,32-00165 ROMA Recapiti: Tel. 06.6371274 fax 06.39638983 e.mail: presidenza@pec.medilapet.it

Dettagli

Enti Pubblici Azienda Regionale ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Azienda Regionale ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Azienda Regionale ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Concorso Bando di ammissione a 40 posti al corso di aggiornamento per formatori di mediatori Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio "Arturo

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello D.R. n 91/2012 Prot. n 209/2012 UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA In convenzione con SPM 2004 S.r.l. Formazione Master Universitario di I livello In POLITICHE PER LE SOCIETÀ MULTIETNICHE E GESTIONE

Dettagli

Bando per l ammissione al Corso di formazione

Bando per l ammissione al Corso di formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, SOCIALI E DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN POLITICHE SOCIALI Bando

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. D al bando di ammissione pubblicato in data 15/10/2012 Art. 1 - Tipologia L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2012/2013, presso la Facoltà di Giurisprudenza, Dipartimento di Giurisprudenza,

Dettagli

Corso di Formazione per Mediatore civile e commerciale Dlgs 28/2010 e del DM 180/2010

Corso di Formazione per Mediatore civile e commerciale Dlgs 28/2010 e del DM 180/2010 Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Dipartimento Formazione Universitaria 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628

Dettagli

PROGRAMMA SESSIONI APPROFONDIMENTO PER GLI AMMINISTRATORI E DIRIGENTI DEL LAZIO

PROGRAMMA SESSIONI APPROFONDIMENTO PER GLI AMMINISTRATORI E DIRIGENTI DEL LAZIO BENEFICIARIO CAPOFILA REGIONE LAZIO DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIA, SICUREZZA E SPORT PROGRAMMA ANNUALE FEI 2013 AZIONE 9 PROG. N. 105682 - C.U.P. F83E13000070007 PROGRAMMA SESSIONI APPROFONDIMENTO

Dettagli

DIRITTI UMANI E PUBBLICI POTERI

DIRITTI UMANI E PUBBLICI POTERI CORSO DI PERFEZIONAMENTO DIRITTI UMANI E PUBBLICI POTERI LA TUTELA NON GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI DELLA PERSONA NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Sede amministrativa/organizzativa del corso:

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento Economia e Giurisprudenza ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DI FROSINONE e con il patrocinio della CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE

Dettagli

ORGANIZZA Il I MASTER ANNUALE IN MEDIAZIONE PENALE MINORILE

ORGANIZZA Il I MASTER ANNUALE IN MEDIAZIONE PENALE MINORILE Il Centro Italiano di Consulenza e Alta Formazione www.cicaf.it ORGANIZZA Il I MASTER ANNUALE IN MEDIAZIONE PENALE MINORILE Ottobre 2015/Settembre 2016 Info: e-mail: segreteria.nazionale@cicaf.it Sede:

Dettagli

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI In collaborazione con Percorso formativo L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI ORARIO 14.00 18.00 Bergamo, Via Foro Boario 3 14 marzo 2014 21 marzo 2014 28 marzo 2014 04 aprile 2014 11 aprile 2014 OBIETTIVI

Dettagli

Roma, 26 e 27 giugno 2015

Roma, 26 e 27 giugno 2015 quali conseguenze per la valutazione dell intelligenza Corso di formazione WAIS-IV: elementi distintivi e specificità, quali conseguenze per la valutazione dell intelligenza Roma, 26 e 27 giugno 2015 La

Dettagli

Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria

Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Promosso da In collaborazione con Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Modulo di adesione 2016 L Executive Master Bancario e Assicurativo in Marketing

Dettagli

1 Bando per la concessione di contributi per l avvio e lo sviluppo di collaborazioni internazionali dell Ateneo anno 2014

1 Bando per la concessione di contributi per l avvio e lo sviluppo di collaborazioni internazionali dell Ateneo anno 2014 AREA RICERCA E SVILUPPO U.O.A. COOPERAZIONE INTERNAZIONALE PER LA FORMAZIONE E LA RICERCA BANDO INTEGRATO CON LE MODIFICHE DI CUI AL DECRETO RETTORALE N. 4163 DEL 25.11.2014 Vedi art. 2 - Modalità di presentazione

Dettagli

IL DIVORZIO BREVE, LA TUTELA DEI MINORI E L AFFIDO (TRA PEDAGOGIA E GIURISPRUDENZA)

IL DIVORZIO BREVE, LA TUTELA DEI MINORI E L AFFIDO (TRA PEDAGOGIA E GIURISPRUDENZA) Associazione Nazionale Legalmente Costituita Atto Not. N.6.279 Rep., N.4.470 Racc., Regist. a Lanciano il 7/10/2014 al n. 2488, Serie 1T Iscritta al COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali

Dettagli

CO067 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN INTERMEDIAZIONE CULTURALE (I EDIZIONE)

CO067 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN INTERMEDIAZIONE CULTURALE (I EDIZIONE) CORSO ORIENTATORI CO067 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN INTERMEDIAZIONE CULTURALE (I EDIZIONE) 600 ore - 24 CFU Anno Accademico 2013/2014 CO067 www.unipegaso.it Titolo CO067 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN INTERMEDIAZIONE

Dettagli

Consulente per la mediazione familiare

Consulente per la mediazione familiare Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: 923 Caratteristiche del percorso formativo Consulente per la mediazione familiare Corsi

Dettagli

Scheda Corso Professione Orientatore in Intermediazione Culturale. 600 ore, 24 CFU - A.A. 2011/2012 (CO-032)

Scheda Corso Professione Orientatore in Intermediazione Culturale. 600 ore, 24 CFU - A.A. 2011/2012 (CO-032) Scheda Corso Professione Orientatore in Intermediazione Culturale 600 ore, 24 CFU - A.A. 2011/2012 (CO-032) PRESENTAZIONE RICONOSCIMENTI TITOLI DI AMMISSIONE La questione dei flussi migratori è antica

Dettagli

MEDIAZIONE N. / COMUNICAZIONE PARTECIPAZIONE AL PRIMO INCONTRO

MEDIAZIONE N. / COMUNICAZIONE PARTECIPAZIONE AL PRIMO INCONTRO Alla Segreteria del della Camera di d commercio di Torino Organismo iscritto al n. 122 del Registro degli organismi di mediazione MEDIAZIONE N. / COMUNICAZIONE PARTECIPAZIONE AL PRIMO INCONTRO Persona

Dettagli

MASTER di II Livello LA FUNZIONE DOCENTE E IL PIANO TRIENNALE DELL'OFFERTA FORMATIVA: DIDATTICA, INCLUSIVITA' E VALUTAZIONE

MASTER di II Livello LA FUNZIONE DOCENTE E IL PIANO TRIENNALE DELL'OFFERTA FORMATIVA: DIDATTICA, INCLUSIVITA' E VALUTAZIONE MASTER di II Livello LA FUNZIONE DOCENTE E IL PIANO TRIENNALE DELL'OFFERTA FORMATIVA: DIDATTICA, 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA465 Pagina 1/5 Titolo LA FUNZIONE DOCENTE E IL PIANO

Dettagli

Corso base di 60 ore per MEDIATORE PROFESSIONISTA e CORSI DI AGGIORNAMENTO (moduli di 4 ore)

Corso base di 60 ore per MEDIATORE PROFESSIONISTA e CORSI DI AGGIORNAMENTO (moduli di 4 ore) Corso base di 60 ore per MEDIATORE PROFESSIONISTA e CORSI DI AGGIORNAMENTO (moduli di 4 ore) INFORMAZIONI GENERALI I corsi sono organizzati da EMMEGIESSE s.r.l. (accreditata dal Ministero della Giustizia

Dettagli

Modello di domanda per Enti di Formazione pubblici e privati

Modello di domanda per Enti di Formazione pubblici e privati Modello di domanda per Enti di Formazione pubblici e privati AL RESPONSABILE DELL ELENCO DEGLI ENTI DI FORMAZIONE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI DI GIUSTIZIA DIREZIONE GENERALE DELLA

Dettagli

"L educatore nei Servizi per Minori. Training introduttivo con stage. per svolgere con efficacia il ruolo di educatore

L educatore nei Servizi per Minori. Training introduttivo con stage. per svolgere con efficacia il ruolo di educatore "L educatore nei Servizi per Minori Training introduttivo con stage per svolgere con efficacia il ruolo di educatore nelle Strutture e nei Servizi Socioassistenziali per Minori Organizzato dall'istituto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Giovanni Corbyons Indirizzo Via Paolo Stoppa 38 00125 Roma Telefono 06/3214127 Cell. 339 7793236 Fax PEC E-mail 06/ 32506110 giovannicorbyons@ordineavvocatiroma.org;

Dettagli

PROGRAMMA. 22 novembre 2013 0re 12.30-20: Avv. FEDERICA PANICCIA Avv. YLLI PACE

PROGRAMMA. 22 novembre 2013 0re 12.30-20: Avv. FEDERICA PANICCIA Avv. YLLI PACE IMMEDIATA ADR Ente accreditato dal Ministero della Giustizia con provvedimento del 27 gennaio 2010 del Direttore Generale Dipartimento Affari Giustizia Civile, a tenere i corsi di formazione dei conciliatori

Dettagli

CORSO ORIENTATORI CO046 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN INTERMEDIAZIONE CULTURALE (II EDIZIONE) 600 ore - 24 CFU Anno Accademico 2012/2013 CO046

CORSO ORIENTATORI CO046 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN INTERMEDIAZIONE CULTURALE (II EDIZIONE) 600 ore - 24 CFU Anno Accademico 2012/2013 CO046 CORSO ORIENTATORI CO046 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN INTERMEDIAZIONE CULTURALE (II EDIZIONE) 600 ore - 24 CFU Anno Accademico 2012/2013 CO046 www.unipegaso.it Titolo CO046 - PROFESSIONE ORIENTATORE IN

Dettagli

Incontro di presentazione dei servizi attivati. 30/01/2015 Ore 16.00 18.00 Università per Stranieri Dante Alighieri Reggio Calabria

Incontro di presentazione dei servizi attivati. 30/01/2015 Ore 16.00 18.00 Università per Stranieri Dante Alighieri Reggio Calabria Incontro di presentazione dei servizi attivati 30/01/2015 Ore 16.00 18.00 Università per Stranieri Dante Alighieri Reggio Calabria L ambito del progetto Fondo FEI Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini

Dettagli

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE CON MANSIONE DI OPERATORE SOCIO SANITARIO La Fondazione Venezia Servizi alla Persona ONLUS (di seguito denominata Fondazione), riconosciuta la personalità

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE ASSISTENTE DI STUDIO LEGALE

CORSO DI FORMAZIONE ASSISTENTE DI STUDIO LEGALE CORSO DI FORMAZIONE ASSISTENTE DI STUDIO LEGALE Realizzato in collaborazione con l Associazione Nazionale Forense di Roma A.N.F. sede di Roma Scenario L Assistente di Studio Legale è in grado di erogare

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI FUOCO PAOLO ESPERIENZA LAVORATIVA Ministero Giustizia - Nomina del Consiglio Superiore della Magistratura da marzo 2005, sino ad oggi, n.q.

Dettagli

Master biennale di II livello. Diritto del Lavoro e relazioni Sindacali. (In sigla PLMA04)

Master biennale di II livello. Diritto del Lavoro e relazioni Sindacali. (In sigla PLMA04) Master biennale di II livello Diritto del Lavoro e relazioni Sindacali (In sigla PLMA04) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 Titolo DIRITTO DEL LAVORO E RELAZIONI SINDACALI Direttore

Dettagli

1.A Indicazioni operative per la progettazione delle Azioni formative

1.A Indicazioni operative per la progettazione delle Azioni formative DIPARTIMENTO PER LE LIBERTÀ CIVILI E L IMMIGRAZIONE DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DELL IMMIGRAZIONE E DELL ASILO AUTORITÀ RESPONSABILE DEL FONDO EUROPEO PER L INTEGRAZIONE DI CITTADINI DI PAESI TERZI

Dettagli

Progetto presentato all Azienda Sanitaria Locale di Varese ...

Progetto presentato all Azienda Sanitaria Locale di Varese ... SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI ai sensi della l.r. n. 23/99 Politiche regionali per la famiglia art. 4, comma 4 BIS interventi finalizzati a contrastare il fenomeno della violenza, anche

Dettagli

Conciliatore professionista

Conciliatore professionista Il programma del Corso, in conformità alle disposizioni del recentissimo D.M. 180/201, si articola in moduli teorici e moduli pratici nell ambito dei quali vengono trattate le seguenti materie: normativa

Dettagli

1 FORUM ANTIRICICLAGGIO. con il patrocinio di

1 FORUM ANTIRICICLAGGIO. con il patrocinio di 1 FORUM ANTIRICICLAGGIO IL RUOLO ATTIVO DEI PROFESSIONISTI E DEGLI INTERMEDIARI NELL APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO PAVIA - 22 MAGGIO 2012 QUESTURA DI PAVIA - AULA MAGNA 8.30-18.30 Ordine

Dettagli

XIIIª EDIZIONE DEL CORSO DI FORMAZIONE SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE

XIIIª EDIZIONE DEL CORSO DI FORMAZIONE SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE Centro Orizzonte Lavoro Società Cooperativa Sociale S. r. l. - ONLUS QUALITÀ CERTIFICATA ISO 9001:2008 XIIIª EDIZIONE DEL CORSO DI FORMAZIONE SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE PREMESSA Le recenti politiche sociali,

Dettagli

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA Firenze, 28 aprile e 5-19-27 maggio 2015 (15,00-18,30) 28 aprile e 5-19 maggio: Auditorium Cosimo Ridolfi c/o Banca CR Firenze Via Carlo Magno, 7 27 maggio (replica 16 giugno):

Dettagli

AVVISO PUBBLICO 1 SELEZIONE ALLIEVI

AVVISO PUBBLICO 1 SELEZIONE ALLIEVI Progetto cofinanziato da Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi Azione 7/2013 - Dialogo interculturale ed empowerment delle associazioni straniere SAPER FARE UN PROGETTO: Yes, Oui,

Dettagli

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia Settore e Area di Intervento: Il progetto Al Servizio dei più deboli verrà realizzato in 5 città dislocate al nord e al sud Italia:

Dettagli

Al Responsabile del servizio di Mediazione

Al Responsabile del servizio di Mediazione Al Responsabile del servizio di Mediazione Concilia S.p.A. Via Mammì, snc (già via Dello Stadio) 84016 Pagani (SA) Sezione 1 Dati personali PARTE ISTANTE N PARTI ISTANTI ( )* Nome Cognome nato/a a il Denominazione

Dettagli

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007)

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento 1. Sulla

Dettagli

Corso di Alta Formazione per Mediatore Civile e Commerciale - ex DM 180/2010

Corso di Alta Formazione per Mediatore Civile e Commerciale - ex DM 180/2010 Potenza, 13 gennaio 2011 Corso di Alta Formazione per Mediatore Civile e Commerciale - ex DM 180/2010 A CHI È RIVOLTO Il corso è rivolto a liberi professionisti, avvocati, dottori commercialisti, notai

Dettagli

PROGRAMMA N. 14: CITTÀ MULTIETNICA

PROGRAMMA N. 14: CITTÀ MULTIETNICA PROGRAMMA N. 14: CITTÀ MULTIETNICA 14. CITTA MULTIETNICA SUPPORTARE INSERIMENTO IMMIGRATI Confermando il ruolo che il Centro Servizi per Stranieri ha assunto all interno delle politiche per l immigrazione,

Dettagli

MASTER di I Livello. Metodologie e tecniche didattiche per le lingue e civiltà straniere. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA435

MASTER di I Livello. Metodologie e tecniche didattiche per le lingue e civiltà straniere. 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA435 MASTER di I Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA435 Pagina 1/5 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area SCUOLA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016 Durata Durata

Dettagli

Comunicazione dei dati necessari al Procedimento di Mediazione

Comunicazione dei dati necessari al Procedimento di Mediazione arrivata il protocollo interno:.... / assegnata a: IL RESPONSABILE Data / / Alla Segreteria di PEROTTI & C. S.r.l. Divisione R. A. C. Risoluzione Alternativa delle Controversie Organismo di Mediazione

Dettagli

Domanda di mediazione in materia civile e commerciale

Domanda di mediazione in materia civile e commerciale Il sottoscritto (persona fisica) Residente in (città e cap.) ASS-FORMAT-MEDIATION Organismo di mediazione Iscritto presso il registro del Ministero della Giustizia il 29 Marzo 2012 al n. 823 Piazza Bologna

Dettagli

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Titolo dell intervento Amministratore di condominio Sede formativa Centro Free Formation - Via Giuseppe Torre, 26 Pagani (SA) Enti Proponenti Centro

Dettagli

SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI INNOVATIVI. art. 4, comma 2, lettere b) e g) ANNO 2008

SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI INNOVATIVI. art. 4, comma 2, lettere b) e g) ANNO 2008 Allegato 3 SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI INNOVATIVI ai sensi della l.r. n. 23/99 Politiche regionali per la famiglia art. 4, comma 2, lettere b) e g) ANNO 2008 Progetto presentato all

Dettagli

SITUAZIONI DI AFFIDO ED ADOZIONE

SITUAZIONI DI AFFIDO ED ADOZIONE CORSO INTENSIVO DI FORMAZIONE SITUAZIONI DI AFFIDO ED ADOZIONE ACCREDITATO PRESSO IL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA (Riconosciuti 24 Crediti Formativi) ACCREDITATO PRESSO IL CONSIGLIO NAZIONALE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA.

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA. , AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA. (Delibera di Giunta Regionale n 6 del 09.01.2012) ANNO

Dettagli

Modulo di domanda 1 Progetto per la promozione di DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE

Modulo di domanda 1 Progetto per la promozione di DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO D Dgr n. 1382 del 12/05/2009 pag. 1/10 marca da bollo Indicare il motivo di esenzione : 1 organismi di volontariato iscritti al Registro regionale di cui alla L.R.

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

CON IL PATROCINIO 12 CREDITI FORMATIVI

CON IL PATROCINIO 12 CREDITI FORMATIVI CON IL PATROCINIO 12 CREDITI FORMATIVI Il Corso di formazione Diritto di Relazione - l Avvocato Tecnico della Gestione del Conflitto, è organizzato da Oficina - Making Reality in collaborazione con l Associazione

Dettagli

18 ORE Torino, 27-28 Febbraio 2014 09,00-19,00

18 ORE Torino, 27-28 Febbraio 2014 09,00-19,00 Ente di formazione iscritto al n.ro 90 dell elenco tenuto presso il Ministero della Giustizia CORSO DI TECNICHE DI NEGOZIAZIONE PER LA RISOLUZIONE EFFICACE DEI CONFLITTI 18 ORE Torino, 27-28 Febbraio 2014

Dettagli

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 Pagina 1 di 8 1 Chi può presentare

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli