Notizie Utili. Agenzia Vigentino - via B. Verro 89 /I Milano - Tel / / Fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Notizie Utili. Agenzia Vigentino - via B. Verro 89 /I - 20141 Milano - Tel 025696181/ 028436450/ 0256815745 - Fax 025696843"

Transcript

1 Notizie Utili Agenzia Vigentino - via B. Verro 89 /I Milano - Tel / / Fax Risposte a Domande Frequenti sull Assicurazione Auto Informativa Polizze (formato.pdf) Risposte a Domande frequenti (formato.pdf) Assunzione/Variazione di polizza Nuovo CID A chi è possibile rivolgersi per sottoscrivere una polizza o per segnalare eventuali variazioni? Direttamente all agenzia UNIPOLSAI presso la quale è stata stipulata la polizza o presso une delle agenzie UNIPOLSAI presenti su tutto il territorio nazionale. Per consentire una facile individuazione dell Agenzia UNIPOLSAI più vicina basta consultare le Pagine Gialle alla voce Assicurazione o collegarsi al sito UnipolSai divisione SAI. Non è possibile stipulare polizze per telefono o via Internet. Quali sono gli orari di apertura delle Agenzia UNIPOLSAI? Variano da Agenzia ad Agenzia, consultate il nostro sito Quali documenti occorrono per stipulare una polizza? Per veicoli più comuni (auto,moto, autocarri,ecc.) sono necessari: la carta di circolazione, il certificato di proprietà ( o foglio provvisorio che attesti il trapasso) (l attestato di rischio dal 1 luglio 2015, è acquisito per via telematica dall agenzia, ricordiamo che ha validità 5 anni dall ultima attestazione), se non si dispone dell attestato di rischio viene assegnata come classe di partenza la 18 ma, mentre se si acquista un auto nuova o usata e si stipula una nuova polizza si parte dalla 14 ma classe. Ricordiamo che per il decreto Bersani coloro che hanno acquistato un veicolo ( nuovo o usato con voltura al PRA) dal febbraio 2007 hanno diritto alla classe migliore posseduta da uno dei familiari conviventi (risultanti dallo stato di famiglia che va presentato in caso voglia avvalersene). Il decreto si applica tra la stessa categoria di veicoli (non può essere applicata tra autoveicoli ed autocarri o motoveicoli, ecc). Nel caso di ciclomotori, acquistati o avuti in regalo, è necessaria una dichiarazione scritta e firmata del precedente proprietario. Quali Altre Informazioni è necessario fornire all Agenzia? Il codice Fiscale del contraente; la data di nascita, il sesso e il comune di residenza del proprietario o del locatario, la professione, i km annui percorsi e quelli attuali del veicolo. pagina 1/12

2 Si ricorda che il proprietario del veicolo e l intestatario della polizza deve essere la stessa persona. Qualora s intendesse sottoscrivere anche garanzie quali incendio e furto, occorre comunicare il valore del veicolo e l'auto deve essere visionata dall'agente. Per cambiare veicolo si deve contattare la propria agenzia? Si. In caso di cambio veicolo per fare la variazione sulla polizza ritirare dal vecchio veicolo: Contrassegno, carta verde, polizza conducente (se attiva), certificato di assicurazione e se attivo un dispositivo GPS sul veicolo (se è di tipo auto-installante, va rimosso e consegnato in agenzia, mentre se fosse del tipo che richiede una installazione da un elettrauto autorizzato convenzionato, va fatto rimuovere, altrimenti viene addebitato il costo del dispositivo). Affinché sia possibile passare la polizza su un altro veicolo(della stessa categoria es autovettura con autovettura, ciclomotore con ciclomotore) il vecchio deve essere venduto o demolito (previa certificato rilasciato dal demolitore). Documenti da consegnare : atto di vendita o demolizione/ritiro del vecchio veicolo, l atto di acquisto del nuovo e i documenti (libretto di circolazione e certificato di proprietà). Da quali garanzie è composta la polizza auto? Dalle garanzie di responsabilità civile autoveicoli o R.C.A., obbligatoria per legge, da garanzie che riguardano il veicolo e/o i suoi occupanti escluso il conducente. Quali sono i documenti che vengono consegnati? La polizza e il libretto con le condizioni contrattuali, il certificato di assicurazione (che dovrà essere sempre a bordo del veicolo), il contrassegno (che deve essere esposto sul veicolo sul lato anteriore o parabrezza secondo nuove norme del Codice Stradale) e la carta verde (che la UNIPOLSAI rilascia gratuitamente) E Necessario pagare il premio in un'unica soluzione? No: è possibile frazionare il pagamento con scadenza ogni tre, quattro o sei mesi. Nel caso si intende avvalersi di tale opzione, occorre comunicarlo all Agente prima della stipulazione della polizza. Ci sono anche altre alternative, cioè il finanziamento, con pagamento attraverso addebito con RID mensile. Quanto tempo si ha a disposizione pere pagare il premio? Dove si può pagare il premio? Il premio deve essere pagato entro la data di scadenza; la UnipolSAI da 15 giorni di copertura dopo la scadenza. Attenzione! Vigili Urbani e/o forze dell'ordine potrebbero contestarvi il fatto che loro non possono essere sicuri che voi avreste avuto l'intenzione di rinnovare la polizza, potreste pure non pagarla affatto oltre i 15 giorni, potete riferire che si porterà il tagliando nuovo a loro signorie, per farne prendere atto! Comunque per mancata esposizione potreste incorrere in sanzioni. Il premio deve essere pagato in Agenzia, oppure, se è una scadenza semestrale e/o comunque, non ci sono modifiche contrattuali, attraverso Bonifico. Se la polizza è scaduta e si effettua il pagamento, la copertura avrà efficacia dalle ore 24:00 del giorno del pagamento. Il premio può essere pagato solo in contanti? No: normalmente le Agenzie accettano contanti, assegni e bonifici; è possibile che vengono accettati anche altri strumenti di pagamento, ma è consigliabile una telefonata preventiva, oppure consultare la pagina dei metodi di pagamento nel sito dell'agenzia Vigentino pagina 2/12

3 Solo il contraente della polizza può pagare il premio? No: il premio può essere pagato da chiunque. E però opportuno considerare che la scadenza annuale di polizza è l unico momento possibile per adeguare i valori assicurati: per questa operazione è necessaria la presenza del contraente, unico soggetto che può apportare modifiche al contratto. Quando è possibile ridurre il valore di incendio e furto? Alla scadenza annuale. La riduzione deve essere richiesta dal contraente e prima del pagamento del premio. L adeguamento del capitale assicurato all effettivo valore commerciale del veicolo è certamente consigliabile, sia per evitare di pagare di più del necessario (sovrassicurazione), sia per non trovarsi ad avere un capitale assicurato più basso di quanto opportuno (sottoassicurazione), incappando nell applicazione della regola proporzionale. Qual è la validità territoriale della polizza auto? Dipende: può variare da una garanzia all altra. Sostanzialmente, però, la copertura è estesa a tutta l Europa (salvo in alcuni paesi, verificare la carta verde; es. per la Spagna è necessaria l Assistenza Stradale) e ad alcuni stati extra-europei. Per un elenco completo è bene leggere il contratto e la carta verde, oppure rivolgersi al proprio Agente. Da notare che la garanzia infortuni del conducente è valida in tutto il mondo. E Possibile sospendere la validità della polizza? Si: è comunque consigliabile consultare l Agente per sapere esattamente come comportarsi. La sospensione può essere utile, ad esempio, quando si vende la vecchia auto e non si intende riacquistarne immediatamente un altra. Se la polizza resta sospesa per almeno tre mesi e per non più di 18 mesi, alla riattivazione si potrà usufruire dello stesso periodo di assicurazione pagato e non goduto ancora disponibile (che deve essere minimo un mese) al momento della sospensione. E' possibile sospendere le polizze relative a moto, purchè abbiano una condizione aggiuntiva di sospensione nel contratto(condizione U); per i ciclomotori, non è possibile sospendere la polizza. Le variazioni di recapito devono essere comunicate alla Compagnia? Si: ogni variazione dei propri dati anagrafici va comunicata alla Compagnia. Oggi, infatti, il premio è calcolato sulla base di molti elementi e tra questi, anche il comune di residenza del proprietario o locatario. Cambiando Compagnia si perde la classe di merito? Anche se oggi ciascuna Compagnia può decidere liberamente il numero delle classi di merito e le relative regole di passaggio da una classe all altra. La classe di riferimento di cui si tiene conto è la CU, utilizzata nel cambio di Compagnia, risultante nell'attestato di rischio: tiene conto della storia assicurativa dell'intestatario della polizza e quindi delle sinistrosità. L attestato di rischio dal 1 luglio 2015, è acquisito per via telematica dall agenzia, ricordiamo che ha validità 5 anni dall ultima attestazione. Se è attivo dispositivo GPS sul veicolo, se di tipo auto-installante, va rimosso e consegnato in agenzia, mentre se fosse del tipo che richiede una installazione da un elettrauto autorizzato convenzionato, va fatto rimuovere, altrimenti viene addebitato il costo del dispositivo. E sufficiente confrontare il prezzo per sapere quale polizza scegliere? pagina 3/12

4 Il prezzo è una variabile importante, ma non l unica. Come una utilitaria costa meno di un auto di grossa cilindrata, allo stesso modo le polizze auto non sono tutte uguali. Si possono differenziare sia per il servizio offerto al cliente, sia per i contenuti in termini di coperture, franchigie. Prima di scegliere, quindi, è meglio informarsi bene, per compiere un acquisto consapevole che tenga al riparo da brutte sorprese. Limitazioni/ Validità di polizza Se si è causa di un sinistro dopo la data di scadenza, la polizza R.C.A. è comunque valida? La polizza UNIPOLSAI, prevede i cosiddetti 15 giorni di mora : ciò significa che la polizza estende la sua validità fino alle ore 24, del 15 giorno, dopo quello di scadenza. Se anche alla fine di questo periodo il premio non viene pagato, l assicurato resta privo di tutela e gli eventuali danni a terzi sono totalmente a suo carico. La polizza di R.C.A. prevede limitazioni se il veicolo è guidato da persone non indicate nel contratto? No: la polizza UNIPOLSAI non prevede limitazioni del genere e quindi opera indipendentemente da chi sia alla guida, purché abilitato. Esistono però sul mercato polizze che prevedono il conducente esclusivo e/o guidatore esperto, o altre limitazioni: è consigliabile leggere bene la nota informativa pre-contrattuale e le condizioni generali di Assicurazione prima di firmare la polizza. In caso di furto dell auto, si conserva la classe di merito? Si, purché il nuovo contratto venga stipulato entro 5 anni; in questo caso si può comunque richiedere il rimborso del premio non usufruito (detratto dalle tasse). Il rimborso del premio può essere richiesto anche in caso di demolizione o vendita del veicolo. La polizza R.C.A. copre anche i danni causati ai familiari? Si, ma solo per quanto riguarda i danni fisici; non sono coperti i danni alle loro cose. Chi non è coperto dalla polizza R.C.A.? La polizza risponde in caso di danni da circolazione causati a terzi con il veicolo, inoltre copre i danni fisici (non alle loro cose), causati ai trasportati nel proprio veicolo. L unico che non è coperto dalla polizza R.C.A. è il conducente del veicolo, responsabile del sinistro, che può comunque tutelarsi, almeno per i danni alla sua persona e di chiunque guida, con polizza contro gli infortuni del conducente. Qual è la procedura per dare la disdetta ad una polizza? Secondo la nuova normativa vigente, è decaduto l'obbligo di dare disdetta alla scadenza annuale del contratto assicurativo. Sarebbe gradita dall agenzia la comunicazione anticipata delle proprie intenzioni. Tutte le altre polizze, compresa l infortunio del conducente, devono essere disdettate 60 giorni prima della scadenza, attraverso l invio di Fax, Pec o Raccomandata, non può essere accettata la consegna a mano. pagina 4/12

5 Sinistri In caso di sinistro di un veicolo a torto, dopo essersi conclusa la liquidazione del danno, è possibile recuperare il malus e quindi la classe di merito, rimborsando la cifra liquidata dalla compagnia per il sinistro, rivolgendosi ai servizi assicurativi CONSAP: Via Yser, Roma (RM) - Contact Center 06/ lun-ven ( ) PEC: - Fax: (+39) 06/ La Denuncia di sinistro per incidente Ti ricordiamo che per Legge hai l obbligo di denunciare nel più breve tempo e nel modo più completo possibile al Tuo assicuratore il sinistro che ti è occorso, anche se hai torto e Ti indichiamo le modalità che dovrai seguire: utilizza il Modulo Blu (Constatazione amichevole di incidente), unico modello di denuncia previsto e riconosciuto ufficialmente dalla Legge (art. N. 143 Decreto legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) compilandolo con attenzione in ogni sua parte raccogli anche e indica le generalità di eventuali testimoni, di eventuali feriti, e di tutti coloro che sono rimasti coinvolti nell incidente segnala anche gli eventuali interventi da parte delle Autorità (ad esempio Carabinieri, Polizia, ecc.) precisando le contravvenzioni eventualmente elevate, se conosciute invia al Tuo assicuratore le eventuali successive richieste danni che ti pervenissero, i documenti delle Autorità ed eventuale altre documentazione che Tu ricevessi. Ricorda che la mancata presentazione della denuncia può comportare il diritto della Compagnia di Assicurazione di rivalersi in tutto o in parte nei tuoi confronti per il danno risarcito, qualora per questo motivo sia derivato un pregiudizio economico alla stessa Compagnia di Assicurazione. Rispetto a tutte le informazioni richieste dal Modulo Blu (CAI) devi almeno riportare i seguenti dati essenziali: le targhe dei due veicoli coinvolti i nomi degli assicurati i nomi delle Compagnie di Assicurazione la descrizione delle modalità dell incidente la data dell incidente la firma dei due assicurati o dei conducenti Il Risarcimento Diretto Per i sinistri accaduti dal 1 febbraio 2007 è in vigore la nuova Procedura di Risarcimento Diretto. pagina 5/12

6 Cosa è il Risarcimento Diretto Il Risarcimento Diretto è la nuova procedura di risarcimento assicurativo che dal 1 febbraio 2007, in caso di incidente stradale, consentirà ai danneggiati non responsabili, in tutto o in parte, di essere risarciti direttamente dal proprio assicuratore. In pratica, l assicurato danneggiato, non responsabile o parzialmente responsabile, dovrà richiedere il risarcimento dei danni subiti, nei casi previsti delle Normative, alla propria Compagnia di Assicurazione, invece che a quella del responsabile del sinistro. La propria Compagnia di Assicurazione, una volta accertata la sua totale o parziale ragione, gli risarcirà i danni subiti, nei limiti previsti dalle Normative. Quando si applica La procedura è rivolta agli assicurati di veicoli a motore identificati che siano venuti a collisione, compreso ciclomotori e quadricicli leggeri purchè dotati della nuova targatura ai sensi del D.P.R- n 150 del 6/3/2006 in vigore dal 14 luglio Occorre inoltre che sussistano anche le seguenti condizioni: che il sinistro sia accaduto in Italia (o nella Repubblica di San Marino o nello Stato della Città del Vaticano) che i veicoli siano immatricolati in Italia (o nella Repubblica di San Marino o nello Stato della Città del Vaticano) che i veicoli siano assicurati con Imprese italiane oppure con Imprese straniere che esercitano la RCA in regime di stabilimento (Art. n 23 del Codice delle Assicurazioni) o di prestazioni di servizio (Art. 24 stesso Codice) e che abbiano aderito al sistema di risarcimento diretto che non ci sia responsabilità di terzi alla determinazione del sinistro che le lesioni del conducente risultino contenute fino al 9% di invalidità permanente biologica. Quando non si applica Non è possibile avvalersi di questa procedura di rimborso diretto in caso di: incidente accaduto all estero incidente con più di due veicoli danni gravi alla persona del conducente; in questo caso, la procedura può tuttavia applicarsi al rimborso per i danni al veicolo e alle cose trasportate, mentre per i danni gravi alla persona del conducente occorre rivolgersi alla Compagnia di assicurazione del veicolo responsabile. La modalità della richiesta danni La richiesta danni dovrà essere inviata alla propria Compagnia di Assicurazione mediante raccomandata a.r., telegramma o telefax; la tua polizza esclude la possibilità di invio telematico. pagina 6/12

7 I contenuti della richiesta di risarcimento La richiesta di risarcimento deve contenere i seguenti elementi: 1. per il danno a cose: a. il nome degli assicurati, b. le targhe dei due veicoli coinvolti, c. la denominazione delle rispettive Imprese di assicurazioni, d. la descrizione delle circostanze e delle modalità del sinistro, e. le generalità di eventuali testimoni, f. l indicazione dell eventuale intervento degli Organi di Polizia, g. il luogo, i giorni e le ore in cui le cose danneggiate sono disponibili per la perizia diretta ad accertare l entità del danno (per non meno di otto giorni lavorativi consecutivi a far data dalla ricezione della richiesta danni) 2. per le lesioni personali del conducente, inoltre: a. l età, l attività o il reddito del danneggiato, b. l entità delle lesioni subite, c. la dichiarazione di cui all Art. 142 del Codice circa la spettanza o meno di prestazione da parte di istituti che gestiscono assicurazioni sociali obbligatorie, d. l attestazione medica comprovante l avvenuta guarigione con o senza postumi permanenti, e. l eventuale consulenza medico legale di parte, corredata dall indicazione del compenso spettante al professionista, Nel caso di richiesta incompleta l assicuratore deve richiedere all assicurato i dati mancanti entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta danni. La risposta della Compagnia di Assicurazione Se l assicurato ha ragione in tutto o solo in parte e se la richiesta di risarcimento è completa di tutte le informazioni necessaria, l assicuratore deve formulare l offerta per la definizione del sinistro entro: 60 giorni per danni a cose (ridotti a 30 giorni se il Modulo CAI allegato è a firma congiunta), 90 giorni per le lesioni del conducente, o negli stessi termini di tempo comunicare gli specifici motivi di esclusione della procedura, che impediscono di formulare l offerta di Risarcimento Diretto del danno. Entro quando avviene il rimborso Dopo la comunicazione della somma offerta, la Compagnia di Assicurazione deve procedere al pagamento entro i 15 giorni successivi. Cosa fare in caso di disaccordo In caso di disaccordo sull entità del danno offerto o sui motivi della mancata offerta, l assicurato può sempre fare valere i suoi diritti esercitando l azione giudiziaria, che dovrà essere promossa nei confronti della propria Compagnia di Assicurazioni. pagina 7/12

8 Ti raccomandiamo di utilizzare sempre il modulo CAI (Constatazione Amichevole di Incidente) fornito dal Tuo assicuratore che, se debitamente compilato e sottoscritto da ambedue gli assicurati/conducenti, consente di abbreviare i tempi per ricevere dal Tuo assicuratore l offerta di risarcimento del danno, eventualmente anche tramite Periti Liquidatori. Il danno del trasportato La procedura di Risarcimento Diretto si può applicare anche se nell incidente siano stati coinvolti dei trasportati. Per i danni subiti dai trasportati, la loro richiesta di risarcimento va presentata sempre alla Compagnia di Assicurazione del veicolo sul quale il trasportato si trovava al momento dell incidente. Se non ricorrono le condizioni di applicazione del Risarcimento Diretto la richiesta danni dovrà essere formulata alla Compagnia di Assicurazioni del responsabile del danno, secondo le modalità e le forme che Ti indichiamo nel paragrafo La Richiesta Danni al responsabile La Richiesta Danni al responsabile Nel caso di sinistro in cui non sia applicabile la Procedura di Risarcimento Diretto per ottenere dal responsabile il risarcimento in tempi certi dovrai attenerti alle disposizioni previste dall'art. n. 148 del Decreto legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e messa in mora ai sensi dell art. n. 145 del Decreto legislativo n. 209/2005. Tale normativa prevede che la richiesta di risarcimento danni debba essere inoltrata mediante lettera alla Compagnia di Assicurazione del civilmente responsabile, allegando sempre il modello di constatazione amichevole (modulo CAI ricevuto unitamente al contratto), compilato dall interessato in tutte le parti necessarie per ricostruire l incidente e identificare il responsabile. Inviata la lettera deve essere messo a disposizione il mezzo (minimo per otto giorni lavorativi, successivi a quello del ricevimento da parte dell assicuratore della richiesta di risarcimento). Tale disponibilità non significa che non si possano iniziare le riparazioni se necessarie e urgenti. L assicuratore deve, entro 60 giorni, per i danni a cose (ridotti a 30 se il modulo CAI allegato è firmato dai due conducenti) ed entro 90 gg. per le lesioni personali o i casi mortali, provvedere ad inoltrare al danneggiato, o agli aventi diritto, una congrua offerta, o comunicare, nei medesimi termini i motivi per cui non ritiene di formulare una offerta. Si ricorda che per i sinistri accaduti dal 1 gennaio 2006, il trasportato dovrà richiedere il risarcimento di eventuali danni subiti alla Compagnia di Assicurazione del veicolo su cui si trovava a bordo al momento del sinistro. pagina 8/12

9 L Incidente con auto targata straniera Se l'incidente provocato da un veicolo targato straniero è avvenuto in Italia, occorre inviare la richiesta di risarcimento all'uci ( Ufficio Centrale Italiano, Corso Sempione Milano), che, successivamente, comunicherà il nominativo della società incaricata di liquidare il danno, ma i tempi al momento sono lunghi. Se invece l'incidente provocato da un veicolo con targa straniera è avvenuto all'estero, la richiesta di risarcimento deve essere inviata direttamente all'assicuratore del responsabile e al "Bureau" di quello stato (l'equivalente dell'uci italiano) il cui elenco è riportato sul retro della carta verde. E' quindi opportuno, al momento del sinistro, individuare esattamente l'assicuratore del veicolo straniero ed i dati del veicolo; non vale il CAI, ma può essere usato per raccogliere i dati. La Convenzione Indennizzo Diretto Dal 1 gennaio 2006, per sinistri accaduti da tale data è operante la Convenzione Indennizzo Diretto che oltre ai danni al veicolo comprende anche gli eventuali danni a persona del conducente e eventuali danni a cose trasportate di sua proprietà, semprechè non vi sia intervento di Legali o Patrocinatori. La Convenzione prevede, per ogni sinistro: uno o più danneggiati (comunque non più di due mezzi coinvolti) per ogni danneggiato una partita di danno per ogni partita di danno una o più tipologie di danno e precisamente: danni a cose (veicolo ed accessori stabilmente istallati) danni a persona (lesioni del conducente) danni alle cose di proprietà del conducente trasportate sul veicolo (apparecchiature non stabilmente istallate, oggetti trasportati, merci, ecc.) coesistenza, nello stesso sinistro, di partite di danni a cui si applica la Convenzione CID, con partite di danni a cui non si applica la Convenzione CID, con conseguente annullamento di una o più partite di danno o dell intero sinistro. Danni a cose (veicolo) (assicurato con impresa Mandataria): riparazione o stima per differenza di valore senza limite di valore obbligo di terzietà nei confronti del responsabile (art. n. 129 comma 2 D. Lgs n. 209 del 7 settembre 2005). Danni a persona (conducente sul veicolo della impresa Mandataria) danno biologico e/o danno patrimoniale (inabilità temporanea ed invalidità permanente) danno morale spese: mediche, ecc. con il limite di ,00 (valutazione complessiva del danno a prescindere da successive eventuali riduzioni, come per esempio nel caso di concorso di colpa, ecc.) pagina 9/12

10 la liquidazione potrà avvenire a condizione che il veicolo della Impresa Mandataria abbia subito danni nessun obbligo di terzietà nei confronti del responsabile (art. n. 129 comma 1 D. Lgs n. 209 del 7 settembre 2005) danni alle cose di proprietà del conducente trasportate (sul veicolo della Impresa Mandataria) riparazione o sostituzione, svalutazione, ecc. con il limite di ,00 (valutazione complessiva del danno a prescindere da successive eventuali riduzioni, come per esempio nel caso di concorso di colpa, ecc.) purché appartenenti al conducente del veicolo, indipendentemente dal fatto che sia rimasto leso (necessaria quindi la condizione della presenza a bordo del veicolo della Impresa Mandataria del proprietario delle cose danneggiate) la liquidazione potrà avvenire a condizione che il veicolo della Impresa Mandataria abbia subito danni obbligo di terzietà nei confronti del responsabile (art. n. 129 comma 2 D. Lgs n. 209 del 7 settembre 2005). Evidenziamo che il limite di ,00 deve ritenersi unico quando si riferisce al medesimo beneficiario che abbia riportato sia danni a persona, sia danni alle cose trasportate; il suo superamento determina l annullamento della gestione di entrambe le tipologie. Questa Convenzione Indennizzo Diretto, che potrai attivare su base volontaria, si applica ai sinistri accaduti fino al 31 gennaio Per i sinistri accaduti dal 1 febbraio 2007, questa Convenzione non sarà più operante e sarà applicabile per Legge la Procedura di Risarcimento Diretto nei casi previsti dalla normativa meglio e dettagliatamente descritta nel paragrafo Il Risarcimento Diretto. Sinistri Catastrofali La Compagnia aderisce all'accordo per la gestione dei sinistri catastrofali. Sintetizziamo di seguito i punti salienti: 1. l Accordo è nato per dare una soluzione alle difficoltà che inevitabilmente insorgono nella liquidazione di quei maxi-incidenti dove la responsabilità dei singoli conducenti non risulta facilmente individuabile; l accertamento e la considerazione del sinistro come catastrofale è rimessa alla Commissione Sinistri Catastrofali che delibera sull operatività dell accordo. 2. Secondo l Accordo, le Imprese aderenti si impegnano a risarcire, fino a ,00 per ogni veicolo assicurato, i danni: o o o del proprio assicurato (lesioni del conducente, danni al veicolo e alle cose di lui trasportate)i, nella misura in cui non ne sia responsabile delle persone trasportate delle persone urtate dal veicolo assicurato, purchè non trasportate su altri veicoli a motore, a prescindere dalla responsabilità dell assicurato, ma purchè tali danni non siano imputabili ai danneggiati stessi. pagina 10/12

11 Il Fondo di Garanzia Vittime della Strada Il Fondo di Garanzia Vittime della Strada interviene, nei limiti dei massimali minimi di legge, nei seguenti casi: 1. sinistri causati da veicoli non identificati, solo per i danni alle persone 2. sinistri causati da veicoli non assicurati, per i danni alle persone ed anche, con una franchigia di 500, per i danni alle cose 3. sinistri causati da veicoli assicurati con Imprese poste in "liquidazione coatta amministrativa" 4. sinistri causati dal ladro alla guida, dal giorno successivo alla denuncia di furto presentata a decorrere dal 1 gennaio 2006 all Autorità competente, per danni a terzi (lesioni personali e danni a cose senza franchigia) e per danni ai trasportati contro la propria volontà ovvero che sono inconsapevoli della circolazione illegale (lesioni personali e danni a cose). Nei casi 1 2 e 4 occorre inviare la richiesta di risarcimento alla CONSAP S.p.A. - Servizio Fondo di garanzia per le vittime della strada, via Yser, Roma e all'impresa designata per il territorio in cui è avvenuto il sinistro. Nel caso 3, poiché la legge prevede varie ipotesi, è opportuno, prima di inviare la richiesta di risarcimento, individuare il soggetto cui deve essere trasmessa. Se avete bisogno d assistenza chiamate Pronto SAI Tel gratuito e attivo 24 su 24 o rivolgendovi presso il vostro Assicuratore nelle ore d'ufficio. ALTRE GARANZIE Assistenza Stradale Per coloro che hanno la garanzia assistenza stradale, in caso di sinistro che pregiudica la circolazione del veicolo, ma sinistro è anche inteso guasto della vettura (se questo avviene nel comune dove è ubicata l abitazione l assistenza esclude: bucatura, accumulatore scarico e mancanza di carburante in queste situazioni l assistenza richiesta sarà pagata dal richiedente), chiamare il numero Tel gratuito e attivo 24 su 24 e fornire: numero di polizza, generalità dell'assicurato, luogo dove deve avvenire l'assistenza, targa veicolo e tipo d'intervento richiesto. L assistenza è operativa sul territorio Europeo e negli Stati che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, chiamare dall estero ++39/ L assistenza è esclusa in caso in cui il sinistro sia provocato da eventi atmosferici (inondazioni, grandine, smottamenti, uragani, tempeste, trombe d aria, mareggiate, frane, cadute di neve, valanghe, slavine, movimenti tellurici, eruzioni vulcaniche o insurrezione) e in caso in cui il veicolo è ricoverato in box o rimessa. Per ulteriori informazioni leggere il libretto illustrativo delle condizioni contrattuali. INCENDIO E FURTO in caso di furto effettuare la denuncia al più presto alle forze dell ordine e in seguito rivolgersi all agenzia, che vi dirà il da farsi (documenti e/o altro per ottenere la liquidazione prevista). pagina 11/12

12 Rottura Cristalli Se avete la garanzia cristalli, in caso di rottura, bisogna rivolgersi direttamente ad un centro Myglass (tel ) oppure verso altri centri equipollenti, ma conviene informarsi prima in agenzia. Torna alla pagina Iniziale pagina 12/12

Devo acquistare la polizza

Devo acquistare la polizza Devo acquistare la polizza Quali rischi copre la polizza R.C. Auto? Riguarda i rischi relativi alla sola responsabilità civile e vincola l'agenzia assicuratrice a pagare gli importi dovuti a titolo di

Dettagli

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE CHE COSA È IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente stradale consente

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Terza Edizione La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: ADICONSUM Questo

Dettagli

1) Risarcimento Diretto

1) Risarcimento Diretto 1) Risarcimento Diretto Cos'è È la nuova procedura di rimborso assicurativo, in vigore dal 1 febbraio 2007, che in caso di incidente stradale ti consente di ottenere il risarcimento direttamente dalla

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE Fonte Ania RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE COSA E IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente

Dettagli

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO 1 INDICE - Che cosa cambia in pratica con il risarcimento diretto? - Cosa è utile fare al momento del sinistro? - Come fare a denunciare l incidente?

Dettagli

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Via Volturno n. 33-30173 VENEZIA/MESTRE Telefono e Fax 041/5349637 E-mail: info@associazionedifesaconsumatori.it www.associazionedifesaconsumatori.it OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Perché

Dettagli

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci Sconto 20% sulla tariffa RC Tasso incendio e furto 13 x mille senza franchigia ( fino a 20.000 ) Atti vandalici/eventi atmosferici compresi Cristalli

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Edizione 2002 La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: Associazione Indipendente

Dettagli

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ.

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. L agente Aurora è sempre dalla tua parte. IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. Perché in caso di sinistro, se sei tu il danneggiato, è lui che ti assiste: evitandoti

Dettagli

In caso di Incidente da circolazione

In caso di Incidente da circolazione 1. Il Risarcimento Diretto Dal 1 febbraio 2007 è in vigore, a seguito delle modifiche introdotte dal Codice delle Assicurazioni Private, la procedura di Risarcimento Diretto, applicabile a molte tipologie

Dettagli

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO GUIDEpratiche L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO UN UTILE GLOSSARIO PER LA POLIZZA AUTO COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento INDICE 03 04 05 06 07 08 Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento Come e quando disdire la polizza rca Esempio di disdetta

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

Manuale per il risarcimento RCA

Manuale per il risarcimento RCA Manuale per il risarcimento RCA Il nuovo Codice delle Assicurazioni ha profondamente mutato il sistema di liquidazione dei sinistri, offrendo tra l altro nuove opportunità di ottenere in tempi rapidi e

Dettagli

mini guida L assicurazione nei contratti profilati

mini guida L assicurazione nei contratti profilati mini guida L assicurazione nei contratti profilati Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del L ASSICURAZIONE NEI CONTRATTI PROFILATI Al momento della sottoscrizione del un

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente Glossario A Agente di Assicurazione - Soggetto che, mettendo a disposizione del pubblico la propria competenza tecnica, svolge stabilmente in forma professionale ed autonoma l incarico di provvedere a

Dettagli

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT)

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT) Il ramo auto Il contratto la struttura e le particolarità del contratto auto Il proprietario del veicolo individuare chi è l assicurato; il caso del leasing Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA)

Dettagli

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione Assicurazione Auto Diritti del consumatore Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione GLOSSARIETTO ANIA: è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia.

Dettagli

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO SIAMO AL TUO FIANCO SEMPRE SOPRATTUTTO NEI MOMENTI DIFFICILI Sulla strada è importante essere prudenti, rispettare con

Dettagli

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 397 D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 Art. 1 2. D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254. Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell articolo

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO

RISARCIMENTO DIRETTO RISARCIMENTO DIRETTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE E FARE DIVISIONE SPECIALE RC AUTO A cura di Andrea Caldirola Responsabile Ufficio Sinistri Gruppo Assiteca indiceindiceindiceindic Andrea Caldirola Responsabile

Dettagli

Inabilità temporanea totale al lavoro dell assicurato

Inabilità temporanea totale al lavoro dell assicurato UD4 UD4 Lesione degli interessi e protezione del credito L interesse comune di di portare a termine il il rimborso dei canoni di di leasing può subire una lesione nel caso in in cui l utilizzatore non

Dettagli

Applicabilità Insidea.

Applicabilità Insidea. Inside Automotive Services Srl. La nostra società vanta un esperienza decennale nella gestione e nella organizzazione di prodotti per la protezione dell auto. La gamma di servizi ad alto valore aggiunto

Dettagli

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 Capitolato di assicurazione C.V.T. per la copertura dei rischi Incendio; Furto; Eventi Naturali; Eventi Sociopolitici; Ricorso Terzi; Cristalli;

Dettagli

Il risarcimento diretto

Il risarcimento diretto 3 Il risarcimento diretto La legge n. 254/2006 dichiara che per alcuni tipi di sinistri, avvenuti dal 1 febbraio 2007, le assicurazioni sono obbligate ad applicare il risarcimento diretto. Il risarcimento

Dettagli

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Centro Studi e Documentazione

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Centro Studi e Documentazione Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Centro Studi e Documentazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628 Segreteria

Dettagli

Informazioni per il calcolo del preventivo auto

Informazioni per il calcolo del preventivo auto Consigli utili Il preventivo ha validità di 60 giorni dalla data di emissione, per decorrenze che rientrino in tale periodo. Se la decorrenza richiesta è oltre due mesi dalla data di emissione del preventivo,

Dettagli

CONVENZIONE UIL - UNIPOL. Il salto di qualità con UIL!

CONVENZIONE UIL - UNIPOL. Il salto di qualità con UIL! CONVENZIONE UIL - UNIPOL Il salto di qualità con UIL! IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita?

Dettagli

Articolo 1 Definizioni

Articolo 1 Definizioni DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n.254 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA!

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA! CONVENZIONE CNA - UNIPOL Il salto di qualità con CNA! IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere l impresa, le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare

Dettagli

Polizza assicurativa auto i vantaggi della Convenzione Alumni ATLEC

Polizza assicurativa auto i vantaggi della Convenzione Alumni ATLEC Polizza assicurativa auto i vantaggi della Convenzione Alumni ATLEC Caratteristiche Polizza Auto On Line Copertura assicurativa completa con garanzia Responsabilità Civile Auto (RCA), obbligatoria per

Dettagli

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile.

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile. 2 La polizza RC auto Da ottobre 2009 a ottobre 2011, secondo i dati ISVAP, gli incrementi tariffari medi nazionali sono stati pari al 26,9% per un 40enne in classe di massimo bonus, al 20,2% per un 18enne

Dettagli

IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI

IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI INDICE Introduzione pag. 1 Sul veicolo pag. 2 Se accade un sinistro pag. 3 Cosa fare subito dopo un sinistro pag. 4 Trovare un accordo è importante pag. 6 La

Dettagli

Benvenuto nel mondo ES mobility

Benvenuto nel mondo ES mobility Benvenuto nel mondo ES mobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia Cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Cannara per l anno 2014 LOTTO C CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE KASKO - DIPENDENTI IN MISSIONE CON MEZZI PROPRI C O M U N E D I C

Dettagli

Progetto Campagna di Informazione sull Indennizzo Diretto, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico

Progetto Campagna di Informazione sull Indennizzo Diretto, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico Progetto Campagna di Informazione sull Indennizzo Diretto, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico realizzazione grafica: GICA service srl - info@gicaservice.it stampa: duemme grafica sas -

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale Novità sul fronte assicurativo per i sinistri stradali. Dal 1 giugno 2004 con la compilazione del modulo CID è possibile

Dettagli

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO COS È COSA DEVE CONTENERE Il Modulo Blu di Constatazione Amichevole di Incidente (CID) è il Modulo che ti consigliamo

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DANNI ALLE AUTOVETTURE DEGLI AMMINISTRATORI E DEI DIPENDENTI UTILIZZATE PER CAUSA DI SERVIZIO SCHEMATIZZAZIONE RICHIESTA DI OFFERTA Effetto contratto : ore 24,00 del 30.09.2012

Dettagli

STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI

STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI Progetto curato da Roberto Conforti Consigliere delegato UEA per la Formazione e la Qualità 1 Procedura Risarcimento Diretto

Dettagli

RC AUTO senza segreti

RC AUTO senza segreti RC AUTO senza segreti Sei informato di quello che prevede la tua polizza auto? Sei sicuro che l assicurazione della tua auto sia adeguata alle tue esigenze?! Ogni automobilista ha diritto di scegliere

Dettagli

BLOCK NOTES POLIZZA KASKO INSURANCE SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI. Aprile 2010

BLOCK NOTES POLIZZA KASKO INSURANCE SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI. Aprile 2010 BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI 2 POLIZZA KASKO INSURANCE Aprile 2010 Indice 01. Premessa Pag. 2 02. Cos è la polizza casco Pag. 2 03. La polizza Kasko aziendale

Dettagli

Informazioni per il calcolo del preventivo Moto

Informazioni per il calcolo del preventivo Moto Consigli utili Il preventivo ha validità di 60 giorni dalla data di emissione, per decorrenze che rientrino in tale periodo. Per calcolare correttamente il tuo preventivo tieni a portata di mano i seguenti

Dettagli

Guida pratica alle Assicurazioni

Guida pratica alle Assicurazioni Guida pratica alle Assicurazioni Le regole delle Assicurazioni R.C. Auto, Vita, Previdenziali e Malattia spiegate dall Autorità di vigilanza del settore Sommario Che cosa è l ISVAP 5 Assicurazioni R.C.

Dettagli

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie RACCOMANDATA A/R CONSEGNATO A MANO Spett.le RCAPOINT Sede di Quartu Sant Elena Via Venezia n. 25/A 09045 Quartu Sant Elena (CA) MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

Dettagli

Oggetto: Convenzione con Gruppo Polidori Srl Agenzia di Assicurazioni.

Oggetto: Convenzione con Gruppo Polidori Srl Agenzia di Assicurazioni. Segreteria nazionale A tutti gli iscritti Oggetto: Convenzione con Gruppo Polidori Srl Agenzia di Assicurazioni. Il CIS HELIOS (Centro di iniziative sociali) informa di aver ricontrattato, migliorandole,

Dettagli

Benvenuto nel mondo ESmobility

Benvenuto nel mondo ESmobility Benvenuto nel mondo ESmobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e chilometraggio

Dettagli

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015 COMUNE DI ARZACHENA Provincia di Olbia - Tempio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA TRIENNALE RC AUTO PER I VEICOLI COMUNALI 2016-2018 LIBRO MATRICOLA CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021

Dettagli

POLIZZA AUTO. Nota informativa

POLIZZA AUTO. Nota informativa POLIZZA AUTO Nota informativa La presente nota informativa è stata predisposta dall impresa Credemassicurazioni S.p.A. in conformità alle indicazioni contenute nel D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, nelle

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA AZIENDA OSPEDALIERA DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA SONDRIO Lotto n. 3 Capitolato Tecnico Kasko SOMMARIO Definizioni Pag. 3 Definizioni di settore Pag. 3 Caratteristiche del Rischio Pag. 3 Somme

Dettagli

Tutto Tondo Scheda prodotto

Tutto Tondo Scheda prodotto Tutto Tondo Scheda prodotto Denominazione Tutto Tondo Codice Prodotto 626 Descrizione Prodotto multigaranzia che garantisce l erogazione delle prestazioni previste dalla garanzia di Responsabilità Civile

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA

COMUNE DI MASSA MARITTIMA COMUNE DI MASSA MARITTIMA COPERTURA ASSICURATIVA CORPO VEICOLI TERRESTRI (INCENDIO, FURTO, KASKO E RISCHI DIVERSI) DURATA DEL CONTRATTO: DALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2014 ALLE ORE 24.00 DEL 31.12.2017 SCADENZE

Dettagli

Tutto Tondo Scheda prodotto

Tutto Tondo Scheda prodotto Tutto Tondo Scheda prodotto Denominazione Tutto Tondo Codice Prodotto 626 Descrizione Prodotto multigaranzia che garantisce l erogazione delle prestazioni previste dalla garanzia di Responsabilità Civile

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con: Contraente Società Broker Assicurato Assicurazione

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

PROCEDURA PER IL RISARCIMENTO DIRETTO:

PROCEDURA PER IL RISARCIMENTO DIRETTO: PROCEDURA PER IL RISARCIMENTO DIRETTO: La disciplina del risarcimento diretto si applica in tutte le ipotesi di danni a veicoli immatricolati in Italia e di lesioni di lieve entità al conducente, anche

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- motocicli e ciclomotori contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore modello n.1060 del 1 dicembre

Dettagli

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI di Guido Belli Cultore di diritto civile nell Università di Bologna SOMMARIO: 1. Il risarcimento diretto. 2. Ambito di applicazione. 3. Questioni

Dettagli

CONSORZIO EUROPEO AUTOTRASPORTATORI C.E.A.

CONSORZIO EUROPEO AUTOTRASPORTATORI C.E.A. CONSORZIO EUROPEO AUTOTRASPORTATORI C.E.A. SEDE E DIREZIONE NAZIONALE 47900 RIMINI (RN) VIALE TRIPOLI, 214 Tel. 0541.391850 Fax 0541.391594 WEB: email servizi@consorzio-cea.com - www.consorzio-cea.com

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

Informazioni per il calcolo del preventivo veicoli commerciali Consigli utili

Informazioni per il calcolo del preventivo veicoli commerciali Consigli utili Consigli utili Il preventivo ha validità di 60 giorni dalla data di emissione, per decorrenze che rientrino in tale periodo. Per calcolare correttamente il tuo preventivo tieni a portata di mano i seguenti

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.A. C.V.T. INFORTUNI CONDUCENTE dei mezzi dell Autoparco dell Ente Regione Siciliana ENTE PARCO DEI NEBRODI C.da Pietragrossa/S.S. 113 98072 CARONIA (ME) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.P.R. 18-7-2006 n. 254 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209 - Codice delle

Dettagli

CAPITOLATO RESPONSABILITA CIVILE CIRCOLAZIONE DEI VEICOLO A MOTORE E RISCHI DIVERSI (INCENDIO/FURTO) ASSICURAZIONE CONDUCENTE.

CAPITOLATO RESPONSABILITA CIVILE CIRCOLAZIONE DEI VEICOLO A MOTORE E RISCHI DIVERSI (INCENDIO/FURTO) ASSICURAZIONE CONDUCENTE. CAPITOLATO RESPONSABILITA CIVILE CIRCOLAZIONE DEI VEICOLO A MOTORE E RISCHI DIVERSI (INCENDIO/FURTO) ASSICURAZIONE CONDUCENTE. CONTRAENTE CITTA DI MONTALTO UFFUGO (CS) DEFINIZIONI. Nel testo che segue,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati nell allegata scheda e nei limiti ed alle condizioni

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA' CIVILE OBBLIGATORIA

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA' CIVILE OBBLIGATORIA DEFINIZIONI COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA' CIVILE OBBLIGATORIA Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione: Il Comune di.., Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto, persona

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- NATANTI contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei natanti modello n. 1060 del 1 dicembre 2010 La presente nota

Dettagli

In Viaggio con Helvetia Italia Assicurazioni

In Viaggio con Helvetia Italia Assicurazioni 1 2 Cos è In Viaggio? E una polizza assicurativa Auto che offre, oltre alla garanzia obbligatoria RCA, una gamma completa di garanzie accessorie per soddisfare ogni esigenza legata alla circolazione di:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 -

CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 - COMUNE DI MONIGA DEL GARDA CAPITOLATO SPECIALE RISCHIO KASKO KILOMETRICA AMMINISTRATORI E DIPENDENTI - LOTTO 5 - stipulata tra il COMUNE DI MONIGA DEL GARDA Piazza S.Martino 1 25080 Moniga del Garda (Brescia)

Dettagli

le Assicurazioni PER le Sezioni del Cai

le Assicurazioni PER le Sezioni del Cai le Assicurazioni PER le Sezioni del Cai Giancarlo SPAGNA le assicurazioni garantite dalla comune appartenenza al nostro Sodalizio coperture attive automaticamente infortuni soci soccorso alpino soci responsabilità

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

La polizza globale per i veicoli a motore

La polizza globale per i veicoli a motore Auto & Libertà La polizza globale per i veicoli a motore Modello 1500/X - Edizione dicembre 2010 Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile per la circolazione dei veicoli a motore AUTOBUS, VEICOLI

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione KASKO AMMINISTRATORI E DIPENDENTI LOTTO N. 2 UNICOVER

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA 1 R.C.A. dei mezzi dell autoparco Comune di SAN CATALDO Piazza Giovanni XXIII 93017 SAN CATALDO (CL) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA

Dettagli

SUORE FRANCESCANE ELISABETTINE LE ASSICURAZIONI. Padova 1-41. 4 luglio 09

SUORE FRANCESCANE ELISABETTINE LE ASSICURAZIONI. Padova 1-41. 4 luglio 09 SUORE FRANCESCANE ELISABETTINE LE ASSICURAZIONI Padova 1-41 4 luglio 09 LE NOSTRE POLIZZE ASSICURATIVE Sono gestite da Janua B. & A. Broker S.p.A. AXA Convezione pronta diaria LE POLIZZE gestite da Janua

Dettagli

Stud ente. Obbligo contrattuale. Obbligo di legge. Scelta volontaria

Stud ente. Obbligo contrattuale. Obbligo di legge. Scelta volontaria QUESTIONARIO DI ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO (Art. 120 comma 3 del D.Lgs 209/2005 (Codice delle Assicurazioni) ed Art. 52 del Regolamento Isvap n. 5/2006) PERSONA FISICA INFORMAZIONI GENERALI COMUNI AD OGNI

Dettagli

Come previsto dal D.P.R. 3 agosto 1990, n.319 (1) 8. copertura assicurativa

Come previsto dal D.P.R. 3 agosto 1990, n.319 (1) 8. copertura assicurativa UNIVERSITA degli STUDI di PAVIA Strada Nuova 65 27100 PAVIA tel. 0382/9811 Codice Fiscale 80007270186 P. I.V.A. 00462870189 Premessa: Come previsto dal D.P.R. 3 agosto 1990, n.319 (1) 8. copertura assicurativa

Dettagli

CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it

CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it CAMPER CLUB LA GRANDA www.camperclublagranda.it beppe@cnnet.it ASSICURAZIONI:MODELLO AMICHEVOLE DI RISARCIMENTO, IL TESTO DELLA NUOVA CONVENZIONE Dal 1 giugno 2004 modello amichevole per risarcimento danni

Dettagli

Agente intermediario che agisce in nome o per conto di una o più imprese di assicurazione

Agente intermediario che agisce in nome o per conto di una o più imprese di assicurazione GLOSSARIO DEI TERMINI ASSICURATIVI Agente intermediario che agisce in nome o per conto di una o più imprese di assicurazione Aspettativa periodo di tempo che intercorre tra la data di stipulazione della

Dettagli

Mini Guida. Le classi di merito

Mini Guida. Le classi di merito Mini Guida Le classi di merito Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE CLASSI DI MERITO Non sempre chi si accinge a stipulare un contratto assicurativo R.C. Auto conosce

Dettagli

POLIZZA MOTO & SCOOTER

POLIZZA MOTO & SCOOTER POLIZZA MOTO & SCOOTER Contratto di assicurazione per i veicoli a motore: Responsabilità Civile per la circolazione e Rischi Diversi Ciclomotori e motocicli adibiti al trasporto di persone FASCICOLO INFORMATIVO

Dettagli

Contratto di Assicurazione per Autovetture

Contratto di Assicurazione per Autovetture ViaggiaConMe Contratto di Assicurazione per Autovetture Fascicolo Informativo Edizione 01/2012 Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni

Dettagli

La polizza globale per i veicoli a motore

La polizza globale per i veicoli a motore Auto & Libertà La polizza globale per i veicoli a motore Modello 1500/X - Edizione ottobre 2014 Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile per la circolazione dei veicoli a motore AUTOBUS, VEICOLI

Dettagli

I MIGLIORI PRODOTTI DIALOGO PER GARANTIRTI PIÙ SICUREZZA, OGNI GIORNO.

I MIGLIORI PRODOTTI DIALOGO PER GARANTIRTI PIÙ SICUREZZA, OGNI GIORNO. I MIGLIORI PRODOTTI DIALOGO PER GARANTIRTI PIÙ SICUREZZA, OGNI GIORNO. POLIZZA AUTO METTIAMO IN STRADA CONVENIENZA E SICUREZZA. POLIZZA MOTO LA MOTO O IL CICLOMOTORE SONO PIÙ SICURI CON DIALOGO. POLIZZA

Dettagli

Incidente con auto non assicurata: cosa fare? Giovedì 28 Giugno 2012 20:20

Incidente con auto non assicurata: cosa fare? Giovedì 28 Giugno 2012 20:20 In Italia circolano circa quattro milioni di vetture senza polizza assicurativa (cioè l'8% del parco auto circolante nel Bel Paese). Questo significa che, se si rimane coinvolti in un incidente stradale

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA 1 D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione

Dettagli

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE 1_condizioni di accessibilità al noleggio di ciclomotori e motoveicoli Per il noleggio di ciclomotori di 50cc è richiesta un età minima di 14 anni, un documento d identità valido

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO MOD. 1500N VIAGGIARSICURI PLUS DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurato : la persona fisica

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE REGIONE SICILIANA CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DANNI VEICOLI A MOTORE DIPENDENTI IN MISSIONE Lotto 1 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con:

Dettagli