RX7101 RICEVITORE VIDEO MANUALE UTENTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RX7101 RICEVITORE VIDEO MANUALE UTENTE"

Transcript

1 RX7101 RICEVITORE VIDEO MANUALE UTENTE Versione documento: 1.0 Data Aggiornamento: Settembre 2011 Lingua: Italiano

2 ATTENZIONE L'accesso e la programmazione del ricevitore video RX7101 è solamente possibile con il browser "Internet Explorer" fino a alla versione 8. Internet Explorer 9, Mozilla Firefox, Safari, etc.. non sono attualmente utilizzabili per accedere o modificare la programmazione del ricevitore. II

3 INDICE CONTENUTI 1. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE RIEPILOGO DELLE OPERAZIONI IL RICEVITORE RX RX Vista frontale Led di stato Pulsante TALK Pulsante Cambio canale Uscita S-VIDEO Uscita BNC Uscita RCA Ingresso microfono RX Vista posteriore Ingresso 12V DC Pulsante Reset/Restore Morsettiera I/O Connettore di rete Ethernet COLLEGAMENTO DEL RICEVITORE VIDEO Procedura di accesione PRIMO ACCESSO AL RICEVITORE VIDEO Programmazione indirizzo IP del PC Installazione software per la ricerca dei dispositivi in rete Esecuzione di Installation Wizard Accesso al ricevitore video Configurazione indirizzo IP PROGRAMMAZIONE DEL RICEVITORE VIDEO ACCESSO ALLA HOME PAGE HOMEPAGE CONFIGURAZIONE Panoramica Sistema Sorgente video Modalità Elenco sorgenti video Lista Visualizzazione Sicurezza Rete I/O Registro di sistema Visualizza parametri Manutenzione Lingua 3-21 CARATTERISTICHE PRINCIPALI 3-22 Indice

4 1. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE Alimentatore 12V DC Ricevitore video RX7101 CD Software + Manuale Morsettiera Guida installazione Garanzia 1-1

5 RIEPILOGO DELLE OPERAZIONI PASSI PER L'INSTALLAZIONE E LA PROGRAMMAZIONE DEL RICEVITORE VIDEO A) COLLEGAMENTO DEL DISPOSITIVO (Capitolo 2 - paragrafo 2.2) Collegamento del ricevitore RX7101 alla rete Ethernet Collegamento del ricevitore RX7101 al Televisore/Monitor Accensione del Ricevitrore Video C) PRIMO ACCESSO AL RICEVITORE VIDEO (Capitolo 2 - paragrafo 2.3) Programmazione indirizzo IP fisso del PC Installazione ed esecuzione di "Installation WIzard 2" Accesso al Ricevitore video Programmazione indirizzo IP fisso del Ricevitore video (es ) Utilizzare : Internet Explorer Digitare : ATTENZIONE Utilizzare unicamente "Internet Explorer" fino a alla versione 8. Altri Browser non sono attualmente supportati D) IMPOSTAZIONE DATA E ORA (Capitolo 3 - paragrafo 3.4.2) E) IMPOSTAZIONE PASSWORD DI SICUREZZA (Capitolo 3 - paragrafo 3.4.4) Definizione password amministratore F) DEFINIZIONE DELLE SORGENTI VIDEO (Capitolo 3 - paragrafo 3.4.3) Definizione della modalità di visualizzazione (Canale singolo, quadruplo, multiplo) Rilevazione delle sorgenti Video (Manuale/Automatica) Impostazione parametri per le sorgenti video selezionate (Nome, username password, protocollo, porte) ATTENZIONE Selezionare sempre protocollo UDP oppure TCP Aggiungere Sorgenti Video alla lista di visualizzazione I) DEFINIZIONE I/O (Capitolo 3 - paragrafo 3.4.7) Tipo di modulazione Video (NTSC o PAL) Configurazione uscite digitali 2-1

6 2.1 IL RICEVITORE RX RX VISTA FRONTALE LED DI STATO PRIORITA' DELLE SEGNALAZIONI La tabella sopra mostra la modalità di accensione dei led. Gli eventi con priorità 1 sono quelli con priorità più alta. In caso eventi contemporanei verrà solamente visualizzato l'evento con priorità più alta. 2-2

7 PULSANTE TALK Il pulsante TALK è riservato solamente alle comunicazioni Audio bidirezionali PULSANTE CAMBIO CANALE Il pulsante CAMBIO CANALE è utilizzabile solamente nelle sequenti modalità: Modalità canale multiplo - Schermo sequenziale Permette di far partire e interrompere la visualizzazione sequenziale delle telecamere Modalità canale multiplo- Schermo quadruplo Permette di far ciclare la visualizzazione delle telecamere nel seguente modo Quadro 4 telecamere -- > Telecamera 1 --> Telecamera 2 --> Telecamera >Telecamera 4 --> Quadro 4 telecamere USCITA S-VIDEO (Video) Permette la connessione di un cavo S-Video da collegare a Televisore o Monitor Trasporta il segnale video delle telecamere che verrà visualizzato su TV Monitor USCITA BNC (Video) Permette la connessione di un cavo coassiale (Video composito) da collegare a Televisore o Monitor Trasporta il segnale video delle telecamere che verrà visualizzato su TV Monitor USCITA RCA (Audio) Permette la connessione di un cavo Audio INGRESSO MICROFONO (Audio) Permette la connessione di un microfono (Riservato solamente alle comunicazioni Audio bidirezionali) 2-3

8 2.1.2 RX VISTA POSTERIORE INGRESSO 12V DC Collegare al trasformatore di alimentazione esterno fornito. Eseguire questa connessione come ultima operazione di installazione del ricevitrore video (dopo aver eseguito tutte le altre connessioni) PULSANTE DI RESET/RESTORE Il pulsante permette il RESET o il RESTORE delle condizioni di fabbrica RESET Premere brevemente il pulsante di Reset e rilasciarlo. RESTORE condizioni di fabbrica 1) Premere e mantenere premuto il pulsante 2) Attendere fino a quando entrambi i led sul frontale iniziano a lampeggiare velocemente (vedere tabella al paragrafo ) 3) Rilasciare il pulsante ATTENZIONE Al termine della procedura di RESTORE tutte le programmazioni presenti sul ricevitore saranno cancellate e riportate alle condizioni di fabbrica MORSETTIERA I/O 1 Ingresso alimentazione AC - 24V 2 Ingresso alimentazione AC - 24V 3 Uscita digitale 1 - Max 500mA 4 Uscita digitale 2 - Max 500mA 5 Uscita digitale 3 - Max 500mA 6 Uscita digitale 4 - Max 500mA 7 Uscita + alimentazione DC (12V-500mA) 8 Uscita - alimentazione DC (GND) 9 RS485-A 10 RS485-B 2-4

9 CONNETTORE DI RETE ETHERNET Permette la connessione alla rete Ethernet. Per la connessione deve essere utilizzato un cavo UTP Cat 5 con una lunghezza massima inferiore a 100 metri 2.2 COLLEGAMENTO DEL RICEVITORE ATTENZIONE Collegare la presa di alimentazione solo al termine del collegamento di tutte le altre parti. In questo modo verrà ridotto il rischio di shock elettrici. Il cavo di rete Ethernet (UTP cat 5E) deve avere una lunghezza massima inferiore a 100 metri. 2-5

10 2.2.1 PROCEDURA DI ACCENSIONE Spegnere tutte le periferiche prima di eseguire i collegamenti Quando tutto collegato accendere i dispositivi Accendere il ricevitore RX7101 Led rosso sul pannello frontale acceso Avvio del ricevitore Led rosso e verde accesi Al termine il ricevitore entra in Stand-by (Attesa dell'indirizzo IP) Indirizzo IP assegnato Led led verde lampeggiante (1 volta al secondo) NOTE Il ricevitore all'accensione ricerca immediatamente la rete Ethernet. Quando le rete non viene rilevata il processo di avvio viene interrotto Quando il led Verde è spento è necessario verificare la connessione di rete Ethernet Quando il ricevitore è correttamente avviato e connesso alla rete il led Verde lampeggia (1 volta al secondo) ad indicare che tutto è OK. 2-6

11 2.3 PRIMO ACCESSO AL RICEVITORE VIDEO PROGRAMMAZIONE INDIRIZZO IP DEL PC 1) Collegare il Computer allo switch di rete 2) Predisporre il computer in modalità a Indirizzo IP fisso (utilizzare un indirizzo IP sulla stessa classe delle telecamere connesse. Ad esempio : Cliccare su "Start" -- > "Pannello di Controllo" -- > "Rete e Connessioni Internet" --> "Connessioni di rete" Cliccare su "Connessione alla rete locale LAN" (con il pulsante destro del mouse) Cliccare su "Proprietà" Selezionare "Protocollo Internet TCP-IP" Cliccare su "Proprietà" Cliccare su "Utilizza il seguente indirizzo IP" Digitare Cliccare su "Subnet mask" Digitare Cliccare su "Gateway predefinito" Digitare (esempio) Cliccare su "OK" INSTALLAZIONE SOFTWARE PER LA RICERCA DEI DISPOSITIVI IN RETE Installare il software Installation Wizard 2 presente su CD fornito con il ricevitore. Lo potrete trovare nel CD nella seguente cartella : \Utility\installation wizard 2 Il file da installare si chiama : IW2_Setup.exe ESECUZIONE DI INSTALLATION WIZARD 2 Dopo l'installazione viene creata sul Desktop del computer la seguente icona Cliccare sull'icona per eseguire. Sullo schermo viene visualizzato Cliccare su "Next" per proseguire1 IDENTIFICAZIONE DELLE TELECAMERE SULLA RETE 2-7

12 Il software "Installation Wizard 2 " permette di rilevare tutti i dispositivi Vivotek presenti sulla rete. E' possibile identificare i dispositivi attraverso il numero seriale MAC (Es: MAC D ) chiaramente indicato sull'etichetta posta sul lato inferiore del ricevitore video ed anche sul contenitore di cartone dello stessa. Il codice MAC è un numero seriale univoco a 6 Byte (48bit) che identifica il sinfol,o dispositivo (Ricevitore, NVR, Telecamera). 2-8

13 2.3.4 ACCESSO AL RICEVITORE VIDEO Selezionare il dispositivo RX7101 (diventa di colore BLU) Doppio click sul dispositivo per accedere alla sua programmazione Sullo schermo viene visualizzato CONFIGURAZIONE INDIRIZZO IP Cliccare sulla voce Language Selezionare Italiano Cliccare sulla voce Rete Sullo schermo viene visualizzato Cliccare su "Usa indirizzo IP fisso" Digitare Cliccare su "Maschera sottorete" Digitare Cliccare su "Router predefinito" Digitare (esempio) Cliccare su "Salva" 2-9

14 3. PROGRAMMAZIONE DEL RICEVITORE 3.1 ACCESSO ALLA HOMEPAGE ATTENZIONE L'accesso e la programmazione del ricevitore video RX7101 è solamente possibile con il browser "Internet Explorer" fino a alla versione 8. Internet Explorer 9, Mozilla Firefox, Safari, etc.. non sono attualmente utilizzabili per accedere o modificare la programmazione del ricevitore. PASSWORD DI ACCESSO La programmazione di fabbrica del ricevitore RX7101 non prevede la richiesta di password per l'accesso. Si consiglia di definire immediatamente una password per la protezione del sistema. Una volta che la password amministratore è stata definita, per poter accedere alla programmazione del ricevitore occorrerà digitare username e password. Lo username amministratore è definito di fabbrica come "root" Perdita/recupero password Una volta definita la password amministratore, se la stessa viene dimenticata, l'unico modo per ripristinare l'accesso è il reset del ricevitore alle condizioni di fabbrica (con la relativa perdita di tutti i dati programmati) ACCESSO AL RICEVITORE RX7101 (autenticazione) Avviare il Browser Internet Explorer e digitare l'indirizzo del ricevitore Sullo schermo viene visualizzato: Digitare Nome utente Digitare Password Cliccare su OK per confermare ATTENZIONE Quando la password non è stata definita, questa videata non viene presentata e l'utente ha immediato accesso alla programmazione 3-1

15 3.2 HOMEPAGE Il ricevitore video RX7101 gestisce fino ad un massimo di 20 sorgenti video. Sono disponibili due differenti modalità di visualizzazione : Modalità a canale singolo Modalità a canale multiplo Questa modalità permette di visualizzare 4 canali contemporaneamente oppure fino a 20 canali sequenzialmente In modalità sequenziale è possibile regolare il tempo di permanenza del canale prima della visualizzazione del canale successivo. 3-2

16 3.3 CONFIGURAZIONE Comandi disponibili Panoramica Sorgenti video visualizzate Sistema Impostazione Data/ora Sorgente video Modalità video e selezione sorgenti Sicurezza Gestione password amministratore Rete Impostazione rete LAN Impostazione server I/O Impostazione uscita video + volume Impostazione canali di I/O Registro Sistema Lista operazioni eseguite Visualizza parametri Lista dei parametri di programmazione Manutenzione Comandi di manutenzione sistema, Riavvio, Ripristino, Aggiorn.Firmware Lingua Impostazione lingua messaggistica Version Versione firmware installata PANORAMICA Visualizzazione panoramica Sorgente Video Singola Visualizzazione panoramica Sorgente Video Multicanale 3-3

17 3.3.2 SISTEMA Parametri configurabili Sistema Nome host Ora del Sistema Nome da assegnare al ricevitore RX7101 Le opzioni disponibili sono le seguenti: Mantieni data e ora correnti Viene mantenuta la date e ora visualizzata Sincronizza con il computer Sincronizza la data e ora del ricevitore con quella del computer. 3-4

18 Manuale Per inserire manualmente data e ora nel formato [aaaa/mm/gg] e [hh:mm:ss]. Automatico Il protocollo data e ora di rete permette di sincronizzare data e ora controllando periodicamente un server NTP. Occorre assegnare l'indirizzo IP oppure il nome dominio del server NTP. Cliccare su SALVA per salvare la nuova configurazione di sistema SORGENTE VIDEO Questo ambiente consente di configurare le sorgenti video da visualizzare La videata è divisa nelle seguenti sezioni: Modalità, Elenco Sorgenti Video e Visualizza Elenco

19 MODALITA' Selezionare Modalità Singolo Canale, or Modalità a Canale Multiplo per la visualizzazione sul monitor/tv esterno La Modalità a Canale Multiplo può visualizzare 4 canali contemporaneamente "Schermo Quadruplo" oppure fino a 20 canali sequenzialmente "Schermo sequenziale" ELENCO SORGENTI VIDEO Per gestire l'elenco delle Sorgenti utilizzare i pulsanti "Rilevazione Automatica" oppure "Crea". RILEVAZIONE AUTOMATICA Permette la rilevazione di tutte le sorgenti video all''interno della stessa LAN Selezionare una delle sorgenti video e cliccare sul pulsante "Seleziona" per configurare la sorgente. 3-6

20 Digitare Nome Utente e Password della Sorgente video da configurare Digitare una descrizione per la sorgente video Selezionare lo Stream da utilizzare (Stream 1 o Stream 2) come sorgente Digitare Nome Utente e Password (se richiesto) Esistono 4 formati di streaming RTSP : Multicast, UDP, TCP e HTTP. Le funzioni Audio e Video possono essere selezionate indipendentemente Per utilizzare un proxy HTTP, e necessario configurarlo in ambiente RETE Cliccare su SALVA per salvare la nuova configurazione delle sorgenti video. 3-7

21 Cliccare su CHIUDI per chiudere la pagina Le sorgenti video selezionate verranno mostrate nella lista seguente: CREAZIONE MANUALE Compilare manualmente tutti i campi per la creazione della nuova sorgente video Cliccare su SALVA per salvare la nuova configurazione delle sorgenti video. 3-8

22 MODIFICA Selezionare la sorgente Video da modificare dalla lista Cliccare sul tasto MODIFICA per accedere all'ambiente di modifica della configurazione della sorgente video. Compilare manualmente i campi da modificare Cliccare su SALVA per salvare le modifiche alla configurazione delle sorgenti video. ELIMINA Selezionare la sorgente Video da eliminare dalla lista Cliccare sul tasto ELIMINA per cancellare la sorgente video INFORMAZIONI Selezionare la sorgente Video di cui si vogliono visualizzare le informazioni Cliccare sul tasto INFORMAZIONI per accedere alla pagina interessata 3-9

23 AGGIUNGERE ALLA LISTA DA VISUALIZZARE MODALITA' SINGOLO CANALE In modalità Singolo Canale è possibile selezionare solo una sorgente Video dalla lista e sarà possibile visualizzare solo un canale sullo schermo del Monitor/TV esterno Cliccare sul pulsante "AGGIUNGI AD ELENCO DI VISUALIZZAZIONE" per aggiungere sorgenti da visualizzare sullo schermo del Monitor/TV La risoluzione del video può essere programmata fino al valore D1 (720x576 pixel) Quando si cerca di aggiungere una seconda sorgente video sul display viene visualizzato il seguente messaggio di errore. Cliccare su SALVA per salvare la lista di sorgenti video da visualizzare. 3-10

24 MODALITA' SCHERMO QUADRUPLO In modalità Schermo Quadruplo è possibile selezionare fino a 4 sorgenti video dalla lista e sarà possibile visualizzare contemporaneamente 4 canali sullo schermo del Monitor/TV esterno La risoluzione massima di ogni singola sorgente video sarà limitata a CIF (352x288 pixel) Cliccare sul pulsante "AGGIUNGI AD ELENCO DI VISUALIZZAZIONE" per aggiungere sorgenti da visualizzare sullo schermo del Monitor/TV Quando si cerca di aggiungere più di 4 sorgenti video sul display viene visualizzato il seguente messaggio di errore. Cliccare su SALVA per salvare la lista di sorgenti video da visualizzare. 3-11

25 MODALITA' SCHERMO SEQUENZIALE In modalità Schermo Sequenziale è possibile selezionare fino a 20 sorgenti video dalla lista. Sullo schermo del Monitor/TV esterno verranno visualizzate in sequenza partendo dalla prima della lista (1, 2, , --- > 1, 2, 3...) La risoluzione del video può essere programmata fino al valore D1 (720x576 pixel) E' inoltre possibile programmare il periodo di commutazione canale (minimo 5 secondi) che corrisponde al tempo di permanenza di ogni singola sorgente video sullo schermo. Cliccare sul pulsante "AGGIUNGI AD ELENCO DI VISUALIZZAZIONE" per aggiungere sorgenti da visualizzare sullo schermo del Monitor/TV Quando si cerca di aggiungere più di 20 sorgenti video sul display viene visualizzato un messaggio di errore. Cliccare su SALVA per salvare la lista di sorgenti video da visualizzare. 3-12

26 3.3.4 SICUREZZA La pagina SICUREZZA permette di definire la Password Amministratore (root) I caratteri digitati non vengono visualizzati (compaiono degli asterischi) per motivi di sicurezza. Quando la password è stata definita, utilizzando Internet Explorer e digitando l'indirizzo del ricevitore video (es: ) sullo schermo viene visualizzato: Cliccare su SALVA per salvare la Password Amministratore 3-13

27 3.3.5 RETE Parametri configurabili LAN Ottieni indirizzo ip automaticamente Da utilizzarsi quando collegati ad una rete con un Server DHCP (server che genera automaticamente l'indirizzo IP al dispositivo che si connette) Usa indirizzo IP fisso Si definisce volontariamente l'indirizzo da assegnare al ricevitore video (per es ) ATTENZIONE Tutti gli indirizzi della rete devono essere univoci per evitare conflitti. Maschera sottorete Definisce la destinazione nella stessa sottorete Il valore di fabbrica è : (254 dispositivi) 3-14

28 Router predefinito Definisce il gateway da utilizzare per trasmettere le immagini video verso una differente sottorete (verso una rete esterna) DNS primario Definisce il DNS primario (Domain Name Server) cioè l'indirizzo del Server che provvederà a tradurre i nomi degli host in indirizzi IP DNS secondario Definisce il DNS secondario (Domain Name Server). Viene utilizzato come Backup del primo DNS server PPPoE Selezionare PPPoE quando viene utilizzata un interfaccia PPP (connessi direttamente ad una linea ADSL) Richiedere i dati al proprio ISP (Internet Service Provider) Nome Utente Nome utente per l'account PPPoE Password Password per l'account PPPoE Conferma Password Ripetere l'inserimento della Password per l'account PPPoE HTTP Porta HTTP Definisce la porta per l'accesso HTTP (solitamente porta 80) Quando viene definita una porta diversa dalla porta 80 (es. porta 8080) per accedere via WEB al ricevitore occorrerà specificare oltre all'indirizzo anche il valore della porta. Per esempio se l'indirizzo del ricevitore è e viene settata come porta HTTP la porta 8080 sulla barra degli indirizzi del browser occorrerà digitare al posto del solito : Impostazione Proxy HTTP Porta HTTP Quando la vostra rete richiede di configurare il Proxy HTTP inserire i valori richiesti negli appositi spazi ATTENZIONE L'inserimento di valori non corretti può causare il non corretto funzionamento dell'apparecchiatura, o la sua mancata risposta in rete. In caso di malfunzionamento o di perdita del dispositivo fare riferimento al Capitolo 2 per la procedura di Reset della configurazione. Cliccare su SALVA per salvare le impostazioni di rete 3-15

29 La configurazione consente di inviare un messaggio (contenente il log di sistema) al destinatario selezionato ogni volta che il ricevitore RX7101 viene riavviato Parametri configurabili Server primario Indirizzo Server Nome utente Password Indirizzo destinatario Indirizzo mittente Server secondario Backup del Server primario Nome o indirizzo IP da associare al Server per l'invio delle (es. out.alice.it o mbox.tecnoalarm.com) Nome utente reale per accedere all'account per la spedizione delle (es. mrossi) Password reale per accedere all'account per la spedizione delle (es. tecno2011) Indirizzo a cui verrà spedita la segnalazione (es. Indirizzo dell'nvr che esegue la spedizione (es. Cliccare su SALVA per salvare le impostazioni delle 3-16

30 3.3.7 I/O Uscita Video Tipo di modulazione video (modalità NTSC oppure PAL) Abilita modalità overscan Utilizzare solo quando l'immagine ripresa dalle telecamera non riempie completamente lo schermo. Lasciare disabilitata in tutti gli altri casi. Uscita Audio Permette la regolazione del volume di uscita Output digitale Il ricevitore Video supporta 4 output digitali che possono essere configurati per seguire l'output digitale della sorgente video (es. telecamera) Questa funzione è solo attiva in Modalità Singolo Canale o in Modalità Schermo Quadruplo. Non è disponibile in Modalità Schermo Sequenziale. Tastiera E' possibile collegare una tastiera al ricevitore video (per la movimentazione delle telecamere PTZ) utilizzando l'interfaccia RS485. Devono essere impostati i seguenti valori: Velocità Baud Velocità di trasmissione (da 110 a bit/sec) Bit di Dati Lunghezza del dato (da 5 a 8 bit) Bit di Stop Numero dei bit di stop (1 o 2) Bit di parità Tipo di parità (Nessuna, Pari o Dispari) Cliccare su SALVA per salvare le impostazioni 3-17

31 3.3.8 REGISTRO DI SISTEMA Il ricevitore video può inviare (come backup) il registro di sistema verso un server remoto. La comunicazione è compatibile con il protocollo tipo RFC Se disponete di un Server Linux esterno con il servizio "syslogd attivo, utilizzate l'opzione -r per abilitare la funzione di ricezione del log dal dispositivo remoto. In alternativa è possibile utilizzare qualunque software Windows compatibile con il protocollo RFC Abilitate l'opzione Abilita registrazione remota", quindi digitate "indirizzo IP" e"porta" del Server La sezione "Registro corrente" mostra il registro attuale. Il registro contiene informazioni relative alla configurazione e alla connessione all'avvio del dispositivo. Il registro viene sovrascritto quando giunge al termine. Se è stata programmata opportunamente la sezione (vedere paragrafo 3.4.6), il ricevitore video invierà una mail contenente il contenuto del registro ogni volta che il dispositivo si riavvia (accensione, reset) 3-18

32 3.3.9 VISUALIZZA PARAMETRI L'opzione "Visualizza Parametri" mostra l'intera lista di parametri di sistema attualmente impostati visualizzandoli in ordine alfabetico. In caso di richiesta di assistenza, fornire sempre al Centro di assistenza/riparazione la lista di parametri mostrata in questa pagina. 3-19

33 MANUTENZIONE Sono possibili 3 differenti azioni : Riavvia il sistema Il processo di spegnimento e di riaccensione del Ricevitore Video impiega da 1 a 2 minuti per il suo completamento. Il ricevitore viene riavviato. Impostazioni di fabbrica Permette di ripristinare i valori di fabbrica del ricevitore. Tutte le programmazioni e le modifiche eseguite alla configurazione di fabbrica verranno cancellate. Il ricevitore verrà riavviato. L'installatore dovrà reimpostare i parametri di rete. Aggiornamento firmware Permette l'aggiornamento del firmware del ricevitore. Il processo dura alcuni minuti per essere completato. ATTENZIONE Non spegnere o disalimentare il ricevitore video durante l'operazione di aggiornamento del software Procedura per l'aggiornamento del firmware 1. Scaricare il nuovo firmware dal sito VIVOTEK (oppure dal sito Tecnoalarm) verificando che corrisponda esattamente alla tipologia del dispositivo da aggiornare. Salvate il nuovo file (per esempio : RX7101-VVTK-0200a.flash.pkg) in una cartella 2. Cliccate su Sfoglia e selezionate il file appena scaricato. 3. Click su Aggiorna Il ricevitore video avvierà il processo di aggiornamento del firmware. Al termine del processo si riavvierà automaticamente. Le programmazioni esistenti non verranno cancellate. 3-20

34 LINGUA L'opzione "Lingua" permette di selezionare la lingua da utilizzare per l'interfaccia utente. Le lingue disponibili sono le seguenti: 3-21

35 CARATTERISTICHE PRINCIPALI L'RX7101 è un ricevitore video di rete (network). Permette di visualizzare su TV o su monitor fino ad un massimo di 20 telecamere di rete (telecamere IP Vivotek) nelle seguenti modalità: Telecamera singola Risoluzione video fino a D1 Modalità sequenziale (visualizzazione di una telecamera per un periodo da 1 a xx secondi) e sequenzialmente tutte le altre in modo ciclico. Modalità QUAD (visualizzazione contemporanea di 4 telecamere) Risoluzione video : CIF (4 telecamere) Decodifica formati MPEG-4 e MJPEG. Permette la visualizzazione di frame rate fino a 30 al secondo Decodifica Audio in formato GSM-AR o MPEG-4 AAC (volume regolabile) Fornisce 4 uscite digitali (max 500mA cadauna) per la connessione a sensori o allarmi esterni Supporta Tastiere/Joystick RS-485 per il controllo remoto delle telecamere PTZ (protocollo PELCO D) Alimentazione 12V DC (alimentatore incluso) Consumo massimo 6W 3-22

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli