Radio e Lamponi parte2: installazione passo per passo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Radio e Lamponi parte2: installazione passo per passo"

Transcript

1 Radio e Lamponi parte2: installazione passo per passo Andrea IZ1MHN Agenda Ripassino del tipo Fast & Furious I diversi SO Installazione Primo avvio e configurazione di base Aggiornamenti Come continuare e poi? 1

2 Ripassino 2

3 Cosa è SBC Single Board Computer basato su Broadcom BCM2835 (un SOC che include un processore ARM1176JZF-S a 700 MHz, una GPU VideoCore IV, la RAM e una porta USB). Esiste in due versioni A e B: la versione A NON ha scheda di rete, ha solo una porta USB e solo 256 MB di RAM. Versione A: 25$ Versione B: 35$ Come è fatto 700Mhz ARM v6 Broadcomm CPU+GPU 512 MB RAM Esegue il Boot da una SD USB, Audio solo out, LAN Uscita HDMI e Composito DSI Out e CSI Camera IN GPIO Ha bisogno di un alimentatore da cellulare (MICRO USB) da 5V che eroghi ~700ma (magari qualcosa di più!) 3

4 Connettori e componenti principali I Sistemi Operativi 4

5 Raspi e i sistemi operativi Non è un microcontrollore che esegue esclusivamente un loop (eg Arduino!) Formalmente An operating system (OS) is a collection of software that manages computer hardware resources and provides common services for computer programs. The operating system is an essential component of the system software in a computer system. Application programs usually require an operating system to function. Sistemi operativi disponibili Come sistema operativo utilizza *nix Raspian (Debian Wheezy, kernel 3.10) Pidora (Fedora Remix, kernel ) Picore (Tiny Core Linux, kernel ) Arch (Arch Linux, kernel 3.10) RISC OS (NON è un Linux, ma il sistema originale dei processori ARM) Esistono n. versioni dedicate a XBMC Manca Ubuntu, ma non se ne sente la mancanza ;-) 5

6 Distribuzioni Spesso si sente parlare di sistema operativo Linux. Tecnicamente non vuol dire nulla! Linux è solo un kernel! Si dovrebbe parlare di Distribuzione, cioè di un insieme di kernel, gestore di pacchetti, librerie di sviluppo, compilatori, shell, interfacce grafiche, applicativi ed infine un installer! Se volete divertirvi fate un salto su distrowatch.com! Raspian Basata su Debian: è un porting di Debian Wheezy armhf con LXDE come windows manager. Completa di ben 35000! Pacchetti Si appoggia su una community molto attiva. Esistono già dei fork Desktop diversi Meno pacchetti 6

7 Raspian Funziona in headless mode out of the box. Funziona in modalità testo. Si può minimizzare. Pidora Basata su Fedora: è un remix di Fedora 18 con XFCE come windows manager. Aggiornata ad armv6hl con l ultimo aggiornamento. Forse meno attiva come community di Raspian: È indietro come versione (18 rispetto a 20). Lo sviluppo ufficiale di Fedora utilizza una versione di ARM incompatibile con Raspi. 7

8 Pidora Può funzionare in headless mode ma non è nativo. Può funzionare in modalità testo. Probabilmente a breve cambierà nome (problemi con il russo!). Picore Basato su Tiny Core con FLWM (con WBAR) come window manager. Relativamente recente Piccolo (ma piccolo davvero: da 10 MB a 26 MB)! Ottima community di supporto. 8

9 Picore Esiste in tre versioni: picore-5.x.y: minimale solo testo picore-5.x.y-ssh: aggiunge il server SSH e MC (Nidnight Commander) picore-5.x.y-x: con interfaccia grafica Lavora molto bene in modalità headless. Stabile e veloce. Utilizza busybox (al posto di tante utility separate). Richiede un ottima conoscenza di Linux. Arch Basato su Arch Linux ARM, che a sua volta si basa su Arch Linux. Non prevede GUI! Arch Linux ARM nasce espressamente per i processori ARM (ARMv5te, ARMv6 earmv7). Progetto stabile e molto apprezzato. Ottima community di supporto. 9

10 Arch Si rifà alla logica originale di UNIX: KISS (Keep It Simple). Richiede un ottima conoscenza di Linux ed è ottimo se si vuole imparare ad usare Linux. Meno spinto di Picore e più grosso (circa 300 MB). Non esiste una versione già dotata di GUI. Ottimo in modalità headless. Derivate da Raspian Altre due Moebius Usa moebius.config invece di raspi.config Linux Kernel v3.6.11, ARM HF platform, armv6l 300 MB di spazio occupato Raspian minimal image È una custom image, non una vera e propria distro Linux Kernel hardfp (Hard Float binaries) 118 MB di spazio occupato 10

11 Ok, ma quale uso??? Va anche molto a gusti. Raspian è facile e ben supportata. Anche Pidora, ma forse ha problemi di sviluppo. Raspian funziona anche in modalità testo/headless e si può rimpicciolire. Arch e Picore sono eccezionali, se uno sa cosa fa! Arch è ottima per imparare Linux. Picore ha delle prestazioni eccellenti (ed è piccola!). Questa sera lavoriamo con Raspian (e se abbiamo tempo con Pidora) Installazione 11

12 Veramente Non è una vera e propria installazione. Si tratta di riversare un immagine su una SD partendo da un computer. Preparata la SD la si inserisce nel Raspi e si configura. Cosa ci serve Ovviamente un Raspberry PI! Una scheda SD Un alimentatore 5v 700 ma Una tastiera e un mouse USB * Un cavo HDMI (e un monitor che lo supporti!)* Un cavo di rete (e una rete ;-) Un PC, almeno per preparare la SD! * optional 12

13 Piccole note sulle SD Le SD si differenziano tra loro per tre parametri : Dimensione (intesa come misure non come capacità ;-) Velocità di scrittura o Classe (indica la velocità minima continua di scrittura di una SD) Velocità del bus Si può aggiungere una classificazione basata sulla generazione (e sulla capacità massima) Tre dimensioni: Standard Mini Micro Dimensione Esistono degli adattatori da Mini e Micro a Standard e da Micro a Mini. Il Raspi una la dimensione standard (ma digerisce anche le altre con gli adattatori). 13

14 Classe Bus 14

15 Generazione SD: dimensione massima 2 GB e file system FAT SDHC (Secure Digital High Capacity o SD 2.0): dimensione massima 32 GB e file system FAT32 SDXC (Secure Digital extended Capacity o SD 3.0): dimensione massima 2 TB e file system exfat Attenzione a formattarle! Usate SD Formatter 4.0 for SD/SDHC/SDXC dal sito SD card per Raspi Standard Size (o mini o micro con adattatore). Basta C4 (è solo un po più lenta), ma se ci vogliamo sopra una GUI allora è consigliabile una C10! Da ALMENO 4 GB. 15

16 Preparare la SD Scegliamo al distribuzione che vogliamo. La scarichiamo per essere sicuri di utilizzare sempre l ultima versione. A seconda del sistema operativo che stiamo usando prepariamo la scheda Togliamo la scheda e la inseriamo nel Raspi Preparare la SD: Win Si usa Win32 Disk Imager (la versione nuova fa anche il backup) Si sceglie l immagine Si sceglie il device (attenzione!!!) Più la scheda è veloce meno si aspetta! 16

17 Preparare la SD: Mac Si usa ApplePi-Baker (consente anche di fare il backup di una installazione o di preparare una SD per NOOBS). Come in Win Preparare la SD: Linux Su Linux si fa a mano! Identificare con df h il volume associato alla SD Usare dd ricordandosi che il nome del volume di destinazione va modificato aggiungendo una r al inizio e rimuovendo s1 alla fine dd bs=1m if= wheezy-raspbian.img of=/dev/rdisk6 17

18 Preparare la SD: Linux NOOBS NOOBS (New Out Of Box Software) nasce per semplificare la vita a chi si affaccia a Raspi per la prima volta e non è così avvezzo a distribuzioni, iso, immagini ecc ecc. Prevede di avere obbligatoriamente un monitor, una tastiera e un mouse. Per installare alcuni OS richiede di avere una connessione (cablata) di rete. Consente di installare più sistemi e scegliere ogni volta quale usare 18

19 NOOBS Consente di cambiare scelta! Ha una partizione di ripristino. Al primo avvio compare un menù dei possibili sistemi da installare. Consente anche di scegliere lingue e tastiera. ATTENZIONE: se non si vede nulla potrebbe essere un problema video: provare a premere 1, 2, 3 o 4, per scegliere rispettivamente (HDMI, HDMI safe mode, PAL o NTSC). Preparare la SD per NOOBS Scaricare la versione aggiornata di NOOBS Formattare la SD in FAT32 Su Windows usare SDFormatter SU OSX Disk Utility Copiare il contenuto del download (espanso) direttamente nella radice della SD 19

20 NOOBS: installazione Sistema disponibile su SD Sistema da scaricare NOOBS: multiboot 20

21 Primo avvio Raspian Primo boot Al primo avvio il sistema non chiede logon ne altro ma va direttamente al raspi-config. Raspi-config consente di: Allargare la partizione in modo da usare tutta la SD Cambiare la password di pi Abilitare il boot con interfaccia grafica Configurare le impostazioni di localizzazione tastiera e fuso orario Abilitare o disabilitare il demone ssh Configurare l overclock Si può richiamare in qualsiasi momento, non solo al primo boot: sudo raspi-config. 21

22 Credenziali di default Fino a quando non si aggiungono utenti o modifica la password le credenziali sono: USERNAME: pi PASSWORD: raspberry Siamo in Unix, quindi username e password sono case sensitive! Siamo sempre in Unix, quindi anche i comandi sono case sensitive!! raspi-config 22

23 Espansione del file system Consente di sfruttare integralmente la dimensione della SD Si può anche fare a mano, magari usando diversi mount point, in modo da ottimizzare il sistema. Se eseguita da raspi-config diventa effettiva solo al riavvio Modifica password di pi 23

24 Modifica password di pi Modalità di avvio 24

25 Lingua, tastiera ecc ecc Overclock 25

26 Overclock Va fatto solo se necessario e, se possibile evitare i valori alti di overvolt. Ricordarsi che richiede un buon alimentatore Se serve è possibile fare un boot senza overclock premendo il tasto maiuscolo all avvio Opzioni avanzate 26

27 Memory Split Se si intende usare la GUI, aumentare la RAM ad essa allocata Disabilitare o abilitare SSH Se si è certi che non si accederà mai in ssh al sistema si può disabilitare il demone. Si risparmia in po di RAM 27

28 E alla fine Un bel riavvio! Se abbiamo scelto di fare il resize della SD ci mette un attimo di più! E se non ho un monitor? Se si utilizza Raspian tastiera e mouse non servono: basta una rete e un DHCP Server (il vostro router ADSL)! Accendere il Raspberry Verificare l indirizzo associato Connettersi in SSH Da Windows con Putty (o simili) Da OSX o Linux in teminale: ssh IndirizzoIP l Pi Lanciare raspi-config (come ci segnala già lui appena collegati: NOTICE: the software on this Raspberry Pi has not been fully configured. Please run 'sudo raspi-config' ) 28

29 E se non ho un monitor? Primo avvio Pidora 29

30 Primo avvio Anche in questo caso il sistema avvia di default il wizard di configurazione che si chiama firstboot. È tutto con interfaccia grafica, quindi sono obbligatori, almeno per questa fase, monitor, tastiera e mouse! Welcome Screen 30

31 Licenza Tastiera 31

32 Day by day user Se non si mette la spunta non si può fare sudo Password di root 32

33 Data e ora Obbligatorio: non c è RTC Fuso orario 33

34 Espansione File System Impostazioni di boot e video 34

35 Configurazione Raspian Configurazione minimale Modifica della password Configurare tastiera, lingua e fuso orario Impostare un IP statico Configurare il servizio NTP Aggiornare il sistema Installare (o disinstallare del software) 35

36 Modifica della password Si può agire in due modi: O da raspi-config O da shell con passwd Se si aggiungono altri utenti va fatta da console, non da raspi-config che gestisce solo pi Lingua, Tastiera e fuso orario Anche qui si può lavorare o da raspi-config o direttamente da shell Modifica della lingua (attenzione ad alcuni comportamenti particolari! Se proprio con l inglese fate a cazzotti cambiatela, ma ) dpkg-reconfigure locales (it_it.utf-8) Modifica della tastiera dpkg-reconfigure keyboard-configuration Modifica del fuso orario dpkg-reconfigure tzdata 36

37 IP statico o dinamico Di default Raspian usa un IP dinamico, quindi nella vostra rete è necassrio avere un DGCP Server (tipicamente il router!). Modificare il file /etc/network/interfaces iface eth0 inet static address gateway netmask Se voglio tornare a dinamico modifico di nuovo il file iface eth0 inet dhcp Impostare un IP statico 37

38 Configurazione del DNS Se si lavora in dhcp non è necessario. Se si staticizza l IP va configurato l indirizzo IP del DNS Server. Modificare il file /etc/resolv.conf nameserver Tipicamente si usa o l indirizzo del nostro router (se può fare inoltro) o quello del provider o quelli di google ( e ). Configurare il servizio NTP Raspberry non ha un RTC Di default usa i server di Debian (1.debian.pool.ntp.org ecc ecc) Si può configurare ntp per usare il Galileo Ferraris Modificare il file /etc/ntp.conf server ntp1.inrim.it server ntp2.inrim.it server 3.it.pool.ntp.org Oppure se connesso si può usare un GPS O, perché no, una Arduino con un GPS connesso per realizzare un vero e proprio NTP server per casa! 38

39 Configurare il servizio NTP Aggiornamento del sistema Per aggiornare le fonti : apt-get update Per aggiornare il sistema: apt-get upgrade Per aggiornare l intera distribuzione: apt-get distupgrade 39

40 Aggiungere (o rimuovere) software Si usa apt-get. Ad esempio per installare LibreOffice. apt-get install libreoffice Per disinstallare scratch apt-get purge --auto-remove scratch Arsenico e vecchi merletti Comodi i packet manager! Ma spesso non sono proprio aggiornatissimi! Oppure non hanno il pacchetto che ci server! In questi casi basta avere i sorgenti del pacchetto!! E procedere alla vecchia maniera: configure && make && make install 40

41 GUI in Raspian Basta lanciare X con il comando startx! Se vogliamo configurarlo per avviarsi sempre in modalità grafica: Raspi-config. Modificando i file /etc/inittab e /etc/rc.local Due considerazioni: X non è ottimizzata per l uso su GPU! Con raspi-config è possibile decidere quanta RAM dedicare alla parte grafica e quanta al sistema. Ma per la grafica mi serve proprio un monitor Assolutamente no! È sufficiente avere un Server X sul proprio computer e usare le applicazioni in remoto. Per farlo su OSX o Linux ssh X l pi Su Windows dipende dal Server X che si usa! Xming MobaXterm 41

42 Configurazione Pidora Configurazione di base C è la GUI usiamola! Ma si può comunque lavorare anche da shell! I comandi sono fondamentalmente gli stessi in tutti i linux. Quello che cambia sono i path dei file e la loro sintassi! 42

43 Gestione dell indirizzo IP Il file da modificare è: /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-em1 Va modificato come segue UUID="e88f1292-1f aa-bb8b2be34bd3" NM_CONTROLLED="yes" HWADDR="D8:D3:85:AE:DD:4C" BOOTPROTO="static" DEVICE="em1" ONBOOT="yes" IPADDR= NETMASK= BROADCAST= NETWORK= GATEWAY= Aggiornamento del sistema In questo caso il packet manager si chiama yum! Per aggiornare yum update Per aggiungere un pacchetto yum install packagename Per rimuovere un pacchetto yum remove packagename 43

44 Aggiungere dischi Per tutti i sistemi Ricordarsi che ci vuole SEMPRE un hub usb ALIMENTATO!!! La gerarchia dei device USB è: /dev/sdxy X è una lettera che rappresenta il disco (parte da a). Y è un numero che rappresenta la partizione del disco (parte da 1). Creo una cartella che diventa il mountpoint (mkdir /mount). Monto il volume: sudo mount o chi /cosa /dove sudo mount -o uid=pi,gid=pi /dev/sda1 /mnt Oppure se voglio un pò di prestazioni iscsi Come continuare Alla fine Raspi è un PC su cui gira un linux! E un linux è pur sempre un linux! E di documentazione su linux 44

45 E poi? Magari la parte 3: O qualcosa sulle applicazioni Radio O qualcosa sull hw di Raspi: GPIO, schede di espansione Nel frattempo, in produzione (ma non sempre!) APRX Digipeater (IZ1MHN). Stazione meteo con meteocam (affiancherà meteo.agt70.com) ARI Sezione di Ivrea Serate Tecniche 2013 E se possibile risposte Domande ARI Sezione di Ivrea Serate Tecniche

46 Grazie per la pazienza! Sul sito ari-ivrea trovate una copia delle slide! ARI Sezione di Ivrea Serate Tecniche

Radio e Lamponi: Il Raspberry PI

Radio e Lamponi: Il Raspberry PI Radio e Lamponi: Il Raspberry PI Andrea IZ1MHN 1 Agenda Raspberry PI Raspberry PI e la radio DEMO Un po di storia Cosa è Cosa non è Come è fatto Cosa ci serve Come si usa Cosa ci possiamo fare Raspberry

Dettagli

Raspberry Pi - Labolatorio Informatica

Raspberry Pi - Labolatorio Informatica Raspberry Pi - Labolatorio Informatica Indice 1 Prerequisiti 2 2 Installazione di Raspbian su scheda SD 2 2.1 Installazione con Linux...................................... 2 2.2 Installazione con Windows....................................

Dettagli

Laboratorio di Informatica (a matematica)

Laboratorio di Informatica (a matematica) Laboratorio di Informatica (a matematica) schermo schermo stampante SERVER WMAT22 WMAT18 WMAT20 WMAT19 WMAT16 WMAT17 WMAT21 WMAT15 WMAT 10 WMAT9 WMAT8 WMAT7 WMAT6 WMAT?? WMAT13 WMAT14 WMAT12 server WMATT??

Dettagli

Caratteristiche HW. Clock Speed 16 MHz

Caratteristiche HW. Clock Speed 16 MHz ARDUINO YÚN Caratteristiche HW AVR Arduino Microcontroller ATmega32u4 Operating Voltage 5V Input Voltage 5V Digital I/O Pins 20 PWM Channels 7 Analog Input Channels 12 DC Current per I/O Pin 40 ma DC Current

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xi. Capitolo 1 Da dove iniziare... 1. Capitolo 2 Collegamenti con il mondo esterno... 9

Indice generale. Introduzione...xi. Capitolo 1 Da dove iniziare... 1. Capitolo 2 Collegamenti con il mondo esterno... 9 Introduzione...xi Capitolo 1 Da dove iniziare... 1 Breve storia di Raspberry Pi... 1 Un progetto nato per passione... 2 Piattaforma educativa, ma non solo... 3 Il primo Raspberry Pi... 3 I modelli in produzione...

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 0- a cura di Marco Marchetta Aprile 2014 1 HARDWARE MASTERIZZATORE CONNESSIONE INTERNET CD - DVD Chiavetta USB o Router ADSL (*) COMPONENTI

Dettagli

SAMBA COS È? Samba è un software che fornisce servizi di condivisione utilizzando il protocollo SMB (Server Message Block). A differenza di altri programmi, Samba è gratuito e Open Source, e permette l

Dettagli

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Gli appunti sono disponibili per tutti gratis sul sito personale del Prof M. Simone al link: www.ascuoladi.135.it nella pagina web programmazione, sezione classi

Dettagli

Tutorial. Raspberry Pi. Montare un immagine di Raspbian su scheda SD per Raspberry Pi. Raspberry Pi Montare un immagine di Raspbian su scheda SD

Tutorial. Raspberry Pi. Montare un immagine di Raspbian su scheda SD per Raspberry Pi. Raspberry Pi Montare un immagine di Raspbian su scheda SD Tutorial Raspberry Pi Montare un immagine di Raspbian su scheda SD per Raspberry Pi Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. COSA CI SERVE?... 3 3. DOWNLOAD DEL SOFTWARE... 3 4. MONTARE L IMMAGINE...

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CONFIGURAZIONE DI UN INDIRIZZO IP

ISTRUZIONI PER LA CONFIGURAZIONE DI UN INDIRIZZO IP ISTRUZIONI PER LA CONFIGURAZIONE DI UN INDIRIZZO IP Windows XP 1. Dal pulsante Start selezionare Pannello di controllo 2. Fare doppio clic sull'icona Connessioni di rete 3. Fare doppio clic sull'icona

Dettagli

SMOOTHWALL EXPRESS Traduzione in Italiano TRADUZIONE DA INGLESE A ITALIANO DELLA GUIDA DI INSTALLAZIONE DI SMOOTHWALL EXPRESS 2.0.

SMOOTHWALL EXPRESS Traduzione in Italiano TRADUZIONE DA INGLESE A ITALIANO DELLA GUIDA DI INSTALLAZIONE DI SMOOTHWALL EXPRESS 2.0. TRADUZIONE DA INGLESE A ITALIANO DELLA GUIDA DI INSTALLAZIONE DI SMOOTHWALL EXPRESS 2.0 by kjamrio9 Il prodotto è sotto licenza GPL (Gnu Public License) e Open Source Software, per semplicità non riporto

Dettagli

Tecnico Hardware & Sistemistica

Tecnico Hardware & Sistemistica Tecnico Hardware & Sistemistica Modulo 1 - Hardware (6 ore) Modulo 2 - Software (8 ore) Modulo 3 - Reti LAN e WLAN (12 ore) Modulo 4 - Backup (4 ore) Modulo 5 - Cloud Computing (4 ore) Modulo 6 - Server

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

- Guida a VMware - Guida a VMware. Questa guida vi aiuterà passo passo nell installazione e la configurazione di VMware.

- Guida a VMware - Guida a VMware. Questa guida vi aiuterà passo passo nell installazione e la configurazione di VMware. 1 di 5 05/12/2008 1.06 Guida a VMware Scritto da Aleshotgun Venerdì 08 Febbraio 2008 17:44 - Guida a VMware - Questa guida vi aiuterà passo passo nell installazione e la configurazione di VMware. Prima

Dettagli

Linux a Scuola e non solo...

Linux a Scuola e non solo... Linux Day 2011 Casorate Sempione (VA) Linux a Scuola e non solo... www.linuxvar.it Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross Obiettivi Progetto Dotare ogni classe di 1 pc. Collegamento ad

Dettagli

Setup dell ambiente virtuale

Setup dell ambiente virtuale Setup dell ambiente virtuale 1.1 L immagine per le macchine virtuali Il file mininet-vm-x86 64.qcow è l immagine di una memoria di massa su cui è installato un sistema Linux 3.13 Ubuntu 14.04.1 LTS SMP

Dettagli

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione.

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione. Questa guida mostra come convertire un normale PC in un server Untangle utilizzando un CD di installazione Untangle. Che cosa sa fare il Server Untangle? Il server Untangle offre un modo semplice per proteggere,

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 0- INSTALLAZIONE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 HARDWARE MASTERIZZATORE CD - DVD (*) (*) Requisiti minimi richiesti da da Ubuntu

Dettagli

Inizio. Politecnico Open unix Labs Corsi Linux Base 2013. Bruno Aleci

Inizio. Politecnico Open unix Labs Corsi Linux Base 2013. Bruno Aleci Inizio Politecnico Open unix Labs Corsi Linux Base 2013 Bruno Aleci Costruzione di un Media Center Con Rasberry PI e OpenELEC Hardware e Software Open Source 1 Cos'è un Media Center Visualizzatore Immagini

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

Corso di Informatica Modulo L2 2-Installazione

Corso di Informatica Modulo L2 2-Installazione Corso di Informatica Modulo L2 2-Installazione 1 Prerequisiti Uso pratico elementare di un sistema operativo Concetto di macchina virtuale Scaricare e installare software 2 1 Introduzione Sebbene le istruzioni

Dettagli

Manuale di configurazione CONNECT GW

Manuale di configurazione CONNECT GW Modulo gateway FA00386-IT B A 2 10 Manuale di configurazione CONNECT GW INFORMAZIONI GENERALI Per connettere una o più automazioni al portale CAME Cloud o ad una rete locale dedicata e rendere possibile

Dettagli

QUICK START GUIDE F640

QUICK START GUIDE F640 QUICK START GUIDE F640 Rev 1.0 PARAGRAFO ARGOMENTO PAGINA 1.1 Connessione dell apparato 3 1.2 Primo accesso all apparato 3 1.3 Configurazione parametri di rete 4 2 Gestioni condivisioni Windows 5 2.1 Impostazioni

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale).

DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale). DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale). Ambiente autonomo composto da diversi dispositivi hardware, che per quanto emulati possono essere gestiti come se fossero reali. Host

Dettagli

NAS on Raspberry. Stefano Ballardini. Stefano Ballardini 10262013 @ I.I.S. Alberghetti - Imola 11092013 @ Sala Consigliare Comune di Faenza - Faenza

NAS on Raspberry. Stefano Ballardini. Stefano Ballardini 10262013 @ I.I.S. Alberghetti - Imola 11092013 @ Sala Consigliare Comune di Faenza - Faenza NAS on Raspberry Stefano Ballardini Stefano Ballardini 10262013 @ I.I.S. Alberghetti - Imola 11092013 @ Sala Consigliare Comune di Faenza - Faenza DEFINIZIONE DI N.A.S. Un Network Attached Storage (NAS)

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Configurazione dell Accesso Internet AREA INFORMATICA E TELEMATICA

Configurazione dell Accesso Internet AREA INFORMATICA E TELEMATICA Configurazione dell Accesso Internet AREA INFORMATICA E TELEMATICA INDICE: Premessa... 3 1. Configurazione Connessione per gli Utenti Windows XP... 4 1. Wizard di Sistema.... 4 2. File di Installazione

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router)

Guida rapida - rete casalinga (con router) Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

Ubuntu e la sua Installazione

Ubuntu e la sua Installazione Ubuntu e la sua Installazione Introduzione Ubuntu è un progetto guidato da una comunità internazionale di volontari, aziende e professionisti per creare un sistema operativo con l'uso del Software Libero

Dettagli

Conserva in tutta sicurezza documenti, file musicali e video in rete. Condividili e scarica con BitTorrent anche a PC spento

Conserva in tutta sicurezza documenti, file musicali e video in rete. Condividili e scarica con BitTorrent anche a PC spento Conserva in tutta sicurezza documenti, file musicali e video in rete. Condividili e scarica con BitTorrent anche a PC spento Tra download da Internet, documenti, copie di backup di CD e DVD e altri file,

Dettagli

Capitolo 1. Da dove iniziare

Capitolo 1. Da dove iniziare Capitolo 1 Da dove iniziare Breve storia di Raspberry Pi Il progetto Raspberry Pi venne annunciato alla comunità mondiale alla fine del 2011 dalla Raspberry Pi Foundation, una fondazione no-profit con

Dettagli

Incontro #0: Voi pensate che questo sia il corso/laboratorio di elettronica ed informatica libera? (renzo rd235 iz4dje)

Incontro #0: Voi pensate che questo sia il corso/laboratorio di elettronica ed informatica libera? (renzo rd235 iz4dje) Incontro #0: Voi pensate che questo sia il corso/laboratorio di elettronica ed informatica libera? (renzo rd235 iz4dje) Non e' vero. Questo e' il NON corso/laboratorio di elettronica ed informatica libera

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE InterNav 2.0.10 InterNav 2010 Guida all uso I diritti d autore del software Intenav sono di proprietà della Internavigare srl Versione manuale: dicembre

Dettagli

Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare

Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare Il sistema operativo multifunzionale creato da Fulvio Riccardi www.zeroshell.net Autore: Antonio C. Hardware e software utilizzato: Pentium

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 01 Conosciamo il sistema operativo In questa lezione impareremo: a conoscere le caratteristiche del sistema operativo a cosa servono i sistemi

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

Installare Ubuntu su macchina virtuale

Installare Ubuntu su macchina virtuale Installare Ubuntu su macchina virtuale La prima fase di configurazione della macchina virtuale è del tutto simile a quello seguito nella macchina per MS Windows 7. Gli unici valori da cambiare sono il

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Breve storia di Raspberry Pi...1. Fuori dalla scatola...5

Indice generale. Introduzione...xiii. Breve storia di Raspberry Pi...1. Fuori dalla scatola...5 Introduzione...xiii Un progetto nato per passione... xiii La comunità educativa...xiv Piattaforme educative, ma non solo...xv Istruzioni per l uso...xv Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Breve storia di

Dettagli

DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router

DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, per esempio, Internet Explorer 5x, Netscape Navigator 4x.` DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router Prima di cominciare 1. Se si

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Appunti sull'installazione della PirateBox di Massimo Bernardi

Appunti sull'installazione della PirateBox di Massimo Bernardi Appunti sull'installazione della PirateBox di Massimo Bernardi Lissone, giugno 2013 Distribuito con licenza Creative Commons BY-SA Link Matthias' Piratebox Scripts David Darts http://piratebox.aod-rpg.de/

Dettagli

Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS

Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica e dell'automazione Sistemi Operativi Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS Cos'è e perché creare un OS dedicato Siamo abituati a concepire

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

3. Come realizzare un Web Server

3. Come realizzare un Web Server 3. Come realizzare un Web Server 3.1 Che cos'è un web server Il web server, è un programma che ha come scopo principale quello di ospitare delle pagine web che possono essere consultate da un qualsiasi

Dettagli

COMANDI PER VI. Se voglio impostare come editor predefinito VI, nella bash scrivo il seguente comando: export EDITOR= vim

COMANDI PER VI. Se voglio impostare come editor predefinito VI, nella bash scrivo il seguente comando: export EDITOR= vim COMANDI PER VI Ci sono due modalità: COMANDI e INSERIMENTO. La modalità COMANDI [Esc] serve per eseguire i comandi all interno dell editor, mentre la modalità INSERIMENTO [Esc i] serve per scrivere. Per

Dettagli

DUAL BOOT WINDOWS-LINUX.

DUAL BOOT WINDOWS-LINUX. DUAL BOOT WINDOWS-LINUX. Realizzato da Jona Lelmi Nickname PyLinx Iniziato il giorno 5 Luglio 2010 - terminato il giorno 8 Luglio 2010 email autore: jona.jona@ymail.com Canale Youtube http://www.youtube.com/user/pylinx

Dettagli

Configurazione Hardware minima: o 32 MB RAM o superiori o Processore classe Pentium (200MHz o superiore) o Porta Universal Serial Bus (USB)

Configurazione Hardware minima: o 32 MB RAM o superiori o Processore classe Pentium (200MHz o superiore) o Porta Universal Serial Bus (USB) Modem ADSL AM100 Versione 1.0 Questo manuale illustra l'installazione Hardware e Software del modem USB ADSL AM100 e la configurazione per l'accesso ad Internet con Libero ADSL. 1 x Modem USB ADSL AM100

Dettagli

Matteo Baccan e Valerio Tognozzi

Matteo Baccan e Valerio Tognozzi Cosa vedremo oggi Matteo Baccan e Valerio Tognozzi Realizzazione di una stazione meteo È possibile realizzare una stazione meteo con prodotti opensource? Cosa mi serve per iniziare? In questo breve talk

Dettagli

PC Crash Course: OBIETTIVI

PC Crash Course: OBIETTIVI PC Crash Course: OBIETTIVI 1. PC: uno strumento 2. Microsoft Windows XP: alcuni concetti chiave della interfaccia grafica 3. File System: file, direttori, link, 4. Il prompt dei comandi 5. Un occhiata

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

FreeNAS non è un semplice sistema operativo specializzato nell'archiviazione dati, come questo ad esempio.

FreeNAS non è un semplice sistema operativo specializzato nell'archiviazione dati, come questo ad esempio. FreeNAS guida FreeNAS FreeNAS non è un semplice sistema operativo specializzato nell'archiviazione dati, come questo ad esempio. Supporta molti protocolli di comunicazione, fornisce servizi multimediali

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Agenda. Radio e Lamponi parte 3: RasPI nello shack. Ripasso e Novità RasPi nello Shack. Logging APRS Cluster Modi digitali 3/23/2015.

Agenda. Radio e Lamponi parte 3: RasPI nello shack. Ripasso e Novità RasPi nello Shack. Logging APRS Cluster Modi digitali 3/23/2015. Radio e Lamponi parte 3: RasPI nello shack Andrea IZ1MHN Ripasso e Novità RasPi nello Shack Logging APRS Cluster Modi digitali Agenda 1 Ripasso e novità 2 Cosa è RasPI è SBC (Single Board Computer) cioè

Dettagli

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX Windows vs LINUX 1 di 20 Windows vs LINUX In che termini ha senso un confronto? Un O.S. è condizionato dall architettura su cui gira Un O.S. è condizionato dalle applicazioni Difficile effettuare un rapporto

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

http://tinyurl.com/mj22ncg Sicurezza nel WEB Configurazione server Linux e tecniche comuni per aumentare la sicurezza sulla grande rete

http://tinyurl.com/mj22ncg Sicurezza nel WEB Configurazione server Linux e tecniche comuni per aumentare la sicurezza sulla grande rete http://tinyurl.com/mj22ncg Sicurezza nel WEB Configurazione server Linux e tecniche comuni per aumentare la sicurezza sulla grande rete T.O.C. Presentazione Gli Strumenti Server dedicati Raspberry Configurazione

Dettagli

Guida di Installazione GCC

Guida di Installazione GCC Corso di Fondamenti di Informatica Ingegneria delle Comunicazioni BCOR Ingegneria Elettronica BELR Guida di Installazione GCC D. Bloisi, S. Peluso, S. Salza L ambiente di lavoro L ambiente di lavoro al

Dettagli

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione 1 Indice 4 Panoramica 5 Punto 1: aggiornare il software di sistema e il firmware del computer 6 Punto 2: eseguire Assistente Boot Camp 9 Punto

Dettagli

Sicurezza nel WEB. Configurazione server Linux e tecniche comuni per aumentare la sicurezza sulla grande rete

Sicurezza nel WEB. Configurazione server Linux e tecniche comuni per aumentare la sicurezza sulla grande rete Slide disponibili su http://www.inginfpoliba.eu Sicurezza nel WEB Configurazione server Linux e tecniche comuni per aumentare la sicurezza sulla grande rete A cura di Maurizio Triggiani maurizio@triggiani.net

Dettagli

CopyRaw README 1997-2006-2013 Created by EnriKo [Detonatore] - Italy -

CopyRaw README 1997-2006-2013 Created by EnriKo [Detonatore] - Italy - CopyRaw README 1997-2006-2013 Created by EnriKo [Detonatore] - Italy - Per la redistribuzione di questo programma leggete le relative condizioni nel file COPYING allegato alla sua distribuzione (GNU PUBLIC

Dettagli

INSTALLAZIONE DI KUBUNTU

INSTALLAZIONE DI KUBUNTU INSTALLAZIONE DI KUBUNTU Tutorial passo-passo per l'installazione di Kubuntu 6.06 per sistemi x86 32bit. La distro-live distribuita dal FoLUG al LINUX-DAY 2006. Per le informazioni su Kubuntu si rimanda

Dettagli

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232)

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6 o versioni superiori. DFL-700 NETDEFEND Network Security Firewall Prima di cominciare

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

MEDIACAST GESTIONE REMOTA VIDEO SU RETI DI MONITOR

MEDIACAST GESTIONE REMOTA VIDEO SU RETI DI MONITOR Il Sistema MediaCast è un sistema con architettura server-client per la pianificazione di palinsesti video trasmessi su monitor locali o remoti. La soluzione si presta principalmente al video marketing

Dettagli

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Sistema operativo Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Architettura a strati di un calcolatore

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL BUDGE TONE-100...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO

Dettagli

1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system)

1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system) 1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system) Sistema Operativo: è un componente del software di base di un computer che gestisce le risorse hardware e software, fornendo al tempo stesso

Dettagli

Log Manager. 1 Connessione dell apparato 2. 2 Prima configurazione 2. 2.1 Impostazioni di fabbrica 2. 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3

Log Manager. 1 Connessione dell apparato 2. 2 Prima configurazione 2. 2.1 Impostazioni di fabbrica 2. 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3 ver 2.0 Log Manager Quick Start Guide 1 Connessione dell apparato 2 2 Prima configurazione 2 2.1 Impostazioni di fabbrica 2 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3 2.3 Configurazione DNS e Nome Host

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Dark side of XBOX. Giuseppe Augiero

Dark side of XBOX. Giuseppe Augiero Dark side of XBOX Giuseppe Augiero Disclaimer Ogni marchio appartiene al rispettivo proprietario. Le prove effettuate sono da ritenersi da Laboratorio, qualsiasi test effettuato potrebbe danneggiare irreparabilmente

Dettagli

Corso Linux per Principianti

Corso Linux per Principianti Corso Linux per Principianti In questa lezione vedremo come installare l'ultima versione di Ubuntu al momento disponibile, la 8.04, nome in codice Hardy Heron. Oltre ad essere l'ultima versione scaricabile

Dettagli

Installazione di Linux. Gianluca Antonacci e-mail: giaaan@tin.it

Installazione di Linux. Gianluca Antonacci e-mail: giaaan@tin.it Installazione di Linux Gianluca Antonacci e-mail: giaaan@tin.it Sommario 1) Distribuzioni Linux 2) Partizioni del disco 3) Installazione di Ubuntu linux (guida adattata dal sito http://wiki.ubuntu-it.org/installazione/

Dettagli

Attivazione della connessione PPTP ADSL

Attivazione della connessione PPTP ADSL Attivazione della connessione PPTP ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL MODEM ADSL Prima di tutto bisogna controllare che sia disponibile tutto quello che serve per eseguire l'installazione.

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano INTRODUZIONE Quando i pacchetti di WoL generati da una postazione

Dettagli

SWPI LAMP. SWPi + Webserver Apache2 + MYSQL + PHP + FTP + WEBMIN!

SWPI LAMP. SWPi + Webserver Apache2 + MYSQL + PHP + FTP + WEBMIN! SWPI LAMP Ovvero, una completa meteo station con : SWPi + Webserver Apache2 + MYSQL + PHP + FTP + WEBMIN! Questo tutorial nasce dalla esigenza di avere una stazione meteo completa e capace di visualizzare

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

FreeNAS Raid1 Virtuale (Network Attached Storage Redundant Array of Independent Disks su VitualBox)

FreeNAS Raid1 Virtuale (Network Attached Storage Redundant Array of Independent Disks su VitualBox) FreeNAS Raid1 Virtuale (Network Attached Storage Redundant Array of Independent Disks su VitualBox) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 gennaio 2011 Esistono solo due tipi di utenti:

Dettagli

POCKET 3G WI-FI ROUTER Router 3G - Access Point - Battery Bank - Micro SD

POCKET 3G WI-FI ROUTER Router 3G - Access Point - Battery Bank - Micro SD POCKET 3G WI-FI ROUTER Router 3G - Access Point - Battery Bank - Micro SD MANUALE UTENTE HR150B3G www.hamletcom.com Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo

Dettagli

Informatica di Base. Il software

Informatica di Base. Il software di Base 1 Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 2 Il sw applicativo Il sw applicativo è costituito dall insieme

Dettagli

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato)

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) (campagnanorap@gmail.com) Miniguida n. 216 Ver. febbraio 2015 OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Installazione di Ubuntu 10.04 Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Operazioni preliminari Backup di tutti i dati dalla partizione Windows Deframmentazione di tutte le partizioni Windows (n volte...) Abilitare

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

Linux a Scuola. Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross

Linux a Scuola. Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross Linux a Scuola Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross Obiettivi Progetto Dotare ogni classe di 1 pc e/o di un laboratorio Collegamento ad internet. Stampanti centralizzate. Accesso centralizzato

Dettagli

Guida di installazione per Fedora core 4

Guida di installazione per Fedora core 4 Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Università di Pisa Dipartimento di Informatica Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Copyright 2005

Dettagli

Guida pratica all utilizzo di Zeroshell

Guida pratica all utilizzo di Zeroshell Guida pratica all utilizzo di Zeroshell Il sistema operativo multifunzionale creato da Fulvio.Ricciardi@zeroshell.net www.zeroshell.net Proteggere una piccola rete con stile ( Autore: cristiancolombini@libero.it

Dettagli

Creare un Server Casalingo

Creare un Server Casalingo Creare un Server Casalingo Questa guida è più che altro un promemoria per il sottoscritto,dove si penserà a creare un piccolo server casalingo,in questa breve ma intensa guida si parlerà spesso di ssh,

Dettagli

Installazione OPENVPN per la gestione degli hotspot D-Star connessi su rete 3G - PARTE 1 - SERVER

Installazione OPENVPN per la gestione degli hotspot D-Star connessi su rete 3G - PARTE 1 - SERVER Installazione OPENVPN per la gestione degli hotspot D-Star connessi su rete 3G - PARTE 1 - SERVER Premessa: la necessità di implementare questo sistema è nata dal voler connettere i nostri ponti ripetitori

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. TRANSCEND STOREJET 25 http://it.yourpdfguides.com/dref/3989662

Il tuo manuale d'uso. TRANSCEND STOREJET 25 http://it.yourpdfguides.com/dref/3989662 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di TRANSCEND STOREJET 25. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso TRANSCEND

Dettagli

DWL-122 Adattatore USB Wireless a 2.4GHz

DWL-122 Adattatore USB Wireless a 2.4GHz Il presente prodotto funziona con I seguenti sistemi operativi: Windows XP, Windows 2000, Windows Me, Windows 98SE, Macintosh OS X (10.2.x o superiore) Prima di cominiciare Il Computer Windows deve avere

Dettagli