Appliance di distribuzione dei sistemi Dell KACE K Guida dell'amministratore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Appliance di distribuzione dei sistemi Dell KACE K2000 3.7. Guida dell'amministratore"

Transcript

1 Appliance di distribuzione dei sistemi Dell KACE K

2 2014 Dell Inc. ALL RIGHTS RESERVED. This guide contains proprietary information protected by copyright. The software described in this guide is furnished under a software license or nondisclosure agreement. This software may be used or copied only in accordance with the terms of the applicable agreement. No part of this guide may be reproduced or transmitted in any form or by any means, electronic or mechanical, including photocopying and recording for any purpose other than the purchaser's personal use without the written permission of Dell Inc. The information in this document is provided in connection with Dell products. No license, express or implied, by estoppel or otherwise, to any intellectual property right is granted by this document or in connection with the sale of Dell products. EXCEPT AS SET FORTH IN THE TERMS AND CONDITIONS AS SPECIFIED IN THE LICENSE AGREEMENT FOR THIS PRODUCT, DELL ASSUMES NO LIABILITY WHATSOEVER AND DISCLAIMS ANY EXPRESS, IMPLIED OR STATUTORY WARRANTY RELATING TO ITS PRODUCTS INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, THE IMPLIED WARRANTY OF MERCHANTABILITY, FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE, OR NON-INFRINGEMENT. IN NO EVENT SHALL DELL BE LIABLE FOR ANY DIRECT, INDIRECT, CONSEQUENTIAL, PUNITIVE, SPECIAL OR INCIDENTAL DAMAGES (INCLUDING, WITHOUT LIMITATION, DAMAGES FOR LOSS OF PROFITS, BUSINESS INTERRUPTION OR LOSS OF INFORMATION) ARISING OUT OF THE USE OR INABILITY TO USE THIS DOCUMENT, EVEN IF DELL HAS BEEN ADVISED OF THE POSSIBILITY OF SUCH DAMAGES. Dell makes no representations or warranties with respect to the accuracy or completeness of the contents of this document and reserves the right to make changes to specifications and product descriptions at any time without notice. Dell does not make any commitment to update the information contained in this document. If you have any questions regarding your potential use of this material, contact: Dell Inc. Attn: LEGAL Dept. 5 Polaris Way Aliso Viejo, CA Refer to our website (www.software.dell.com) for regional and international office information. Patents This product is protected by U.S. Patent Number # 7,814,190; 7,941,599; and 8,140,748. For more information, go to Trademarks Dell, the Dell logo, KACE, Latitude, OptiPlex, PowerEdge, PowerVault, and Precision are trademarks of Dell Inc. Adobe, Acrobat, and Reader are registered trademarks of Adobe Systems Incorporated in the United States and/or other countries. AMD-V is a trademark of Advanced Micro Devices, Inc. Apache is a trademark of The Apache Software Foundation. Apple, ipad, iphone, ipod touch, Mac, Macintosh, Mac OS, OS X, and Safari are trademarks of Apple Inc., registered in the U.S. and other countries. App Store is a service mark of Apple Inc. Ubuntu is a registered trademark of Canonical Ltd. Cisco is a registered trademark of Cisco Systems, Inc. and/or its affiliates in the United States and certain other countries. Facebook is a registered trademark of Facebook Inc. FreeBSD is a registered trademark of The FreeBSD Foundation. Google, Android, Chrome, Chromebook, and Google Play are trademarks of Google Inc. Intel, vpro, and Xeon are trademarks of Intel Corporation in the U.S. and/or other countries. IBM and AIX are registered trademarks of International Business Machines Corporation. Linux is a registered trademark of Linus Torvalds in the United States, other countries, or both. McAfee and VirusScan are registered trademarks of McAfee, Inc. in the United States and other countries. LinkedIn is registered trademark of LinkedIn Corporation. Lumension is a registered trademark of Lumension Security, Inc. Microsoft, Access, ActiveX, Active Directory, Excel, Hyper-V, Internet Explorer, Visual Studio, Windows, Windows Server, and Windows Vista are either registered trademarks or trademarks of Microsoft Corporation in the United States and/or other countries. Mozilla and Firefox are registered trademarks of the Mozilla Foundation. NETGEAR is a registered trademark of NETGEAR, Inc. and/or its subsidiaries in the United States and/or other countries. Novell and SUSE are registered trademarks and SLES is a trademark of Novell, Inc. in the United States and other countries. Oracle, Java, MySQL, and Solaris are trademarks or registered trademarks of Oracle and/or its affiliates. CentOS, Fedora, Red Hat, and Red Hat Enterprise Linux are registered trademarks or trademarks of Red Hat, Inc. in the U.S. and other countries. Debian is a registered trademark of Software in the Public Interest, Inc. DameWare is a registered trademark of SolarWinds Worldwide, LLC. Symantec and Ghost are trademarks of Symantec Corporation or its affiliates in the U.S. and other countries. Twitter is a registered trademark of Twitter, Inc. UNIX is a registered trademark of The Open Group in the United States and other countries. VeriSign is a registered trademark of VeriSign, Inc. and its subsidiaries in the United States and in foreign countries. VMware, ESX, ESXi, Fusion, Player, vcenter Converter, vcenter Lab Manager, vcloud, vsphere, and Workstation are registered trademarks or trademarks of VMware, Inc. in the United States and/or other jurisdictions. VNC is a registered trademark of RealVNC Ltd. in the U.S. and in other countries. Wi-Fi is a registered trademark of Wireless Ethernet Compatibility Alliance, Inc. WinZip is a registered trademark of Corel Corporation and/or its subsidiaries in Canada, the United States and/or other countries. Other trademarks and trade names may be used in this document to refer to either the entities claiming the marks and names or their products. Dell disclaims any proprietary interest in the marks and names of others. Legend CAUTION: A CAUTION icon indicates potential damage to hardware or loss of data if instructions are not followed. WARNING: A WARNING icon indicates a potential for property damage, personal injury, or death. IMPORTANT, NOTE, TIP, MOBILE, or VIDEO An information icon indicates supporting information.

3 Sommario Informazioni sull'appliance di distribuzione dei sistemi K Introduzione Attività per iniziare a usare l'appliance K Informazioni sui componenti di K Accesso alla console amministratore Configurazione delle impostazioni della lingua Utilizzo del dashboard Personalizzazione del dashboard Configurazione dell'appliance K Configurazione delle impostazioni di rete iniziali Modifica delle impostazioni di rete iniziali Modifica delle password predefinite Impostazione della password di Boot Manager Modifica della password di condivisione Samba Impostazione della password VNC Configurazione delle impostazioni di data e ora dell'appliance Configurazione di data e ora Attivazione dell'aggregazione dei collegamenti Creazione di un collegamento aggregato Configurazione delle preferenze di condivisione dei dati Condivisione di dati di base sull'uso dell'appliance Condivisione di dati d'uso dettagliati Collegamento di appliance Dell KACE Attivazione del collegamento delle appliance Aggiunta di nomi e chiavi alle appliance Disattivazione delle appliance collegate Configurazione degli account utente e autenticazione degli utenti Aggiunta o modifica di account amministratore locali Configurazione di un server LDAP per l'autenticazione degli utenti Test del server LDAP Eliminazione di account utente Configurazione delle impostazioni di sicurezza Attivazione del monitoraggio SNMP Attivazione di SSL con un certificato esistente Generazione di una chiave privata per il nuovo certificato SSL Disattivazione di SSL Attivazione dell'accesso esterno al database Attivazione dell'accesso root a SSH (supporto KACE) Preparazione per la distribuzione Configurazione dell'ambiente di distribuzione Attivazione del server DHCP interno Configurazione del server DHCP esterno Download e installazione di Media Manager K

4 Download e installazione di Windows ADK Caricamento dei file di installazione o di origine del sistema operativo Visualizzazione dei dettagli relativi ai supporti di origine Scelta del tipo di distribuzione Tipi di immagini supportati Gestione dell'inventario dispositivi Configurazione ed esecuzione di una scansione di rete Aggiunta dell'inventario di rete all'appliance Scansione di dispositivi attivi e non attivi nella rete Aggiunta manuale di dispositivi Caricamento di specifici modelli del dispositivo di destinazione Aggiunta di dispositivi a un dominio Invio di una richiesta Wake-on-LAN Distribuzione in dispositivi nell'inventario di K Visualizzazione dei dettagli del dispositivo forniti da una scansione di rete Applicazione di un KUID all'agente K Acquisizione del nome del computer Applicazione del nome del computer Eliminazione di dispositivi dall'inventario dispositivi Eliminazione di dispositivi dall'inventario di rete Annullamento della registrazione dei dispositivi Informazioni sulle icone azione dispositivo Esecuzione di un'azione nei dispositivi Accesso ai dispositivi remoti mediante una sessione VNC Utilizzo delle etichette Creazione e applicazione di etichette Rimozione di componenti da un'etichetta Eliminazione di un'etichetta dall'appliance Visualizzazione dei componenti assegnati a un'etichetta Creazione di un ambiente di avvio Windows Creazione di un ambiente di avvio Windows Creazione di un ambiente di avvio da supporti di origine esistenti Aggiornamento dei driver Impostazione del nuovo KBE come predefinito Gestione dei driver Gestione dei driver di rete Download dei driver di rete e di storage Importazione di pacchetti di driver Visualizzazione della compatibilità del dispositivo Visualizzazione dei dettagli di compatibilità dei driver Esportazione dei driver Recache dei driver Gestione dei driver del sistema operativo Attivazione del feed driver per le installazioni basate su script Attivazione del feed driver per le immagini di sistema Disattivazione del feed driver

5 Download dei pacchetti di driver del sistema operativo Aggiunta di driver al sistema operativo come attività postinstallazione Cattura di immagini Preparazione per la cattura Cattura delle immagini di sistema Creazione di un'unica partizione Formattazione dell'unità C come NTFS Cattura di immagini UEFI Creazione di una partizione UEFI Applicazione di una partizione UEFI Cattura di immagini WIM native Modifica di un'immagine di sistema Cattura degli stati utente Caricamento del software USMT dall'appliance Caricamento del software USMT da Media Manager Creazione di un modello di scansione USMT Cattura di stati utente online Scansione degli stati utente offline Distribuzione automatica degli stati utente nei dispositivi di destinazione Distribuzione manuale degli stati utente nei dispositivi di destinazione Automazione delle distribuzioni Creazione di un'azione di avvio Esecuzione di una distribuzione al successivo avvio di rete Modifica di un'azione di avvio Impostazione dell'azione di avvio predefinita Pianificazione di una distribuzione Eliminazione di un'azione di avvio Creazione di una distribuzione di immagini WIM multicast Modifica delle impostazioni multicast predefinite Visualizzazione delle distribuzioni automatiche in corso Visualizzazione delle distribuzioni automatiche completate Visualizzazione delle attività per le distribuzioni in corso Visualizzazione delle attività per le distribuzioni automatiche completate Modifica di attività non riuscite Visualizzazione dei dettagli delle immagini delle distribuzioni automatiche Creazione di una sequenza di attività Aggiunta di attività preinstallazione Aggiunta di un'applicazione Aggiunta di uno script BAT Aggiunta di uno script Windows Aggiunta di uno script della shell Aggiunta di uno script DiskPart Opzioni della riga di comando DiskPart comuni Aggiunta di attività postinstallazione Aggiunta di un'applicazione Aggiunta di uno script BAT

6 Aggiunta di una regola di denominazione Aggiunta del programma di installazione dell'agente K Aggiunta di un'attività Sostituzione HAL personalizzata Aggiunta di uno script Windows Aggiunta di un pacchetto di assistenza Informazioni sul caricamento dei file Informazioni sugli ambienti di runtime Impostazione dell'opzione di gestione degli errori delle attività Assegnazione di attività a una distribuzione di immagini di sistema Assegnazione di attività a una distribuzione di installazioni basate su script Esecuzione di distribuzioni manuali Installazione di un ambiente di avvio in un dispositivo USB Copia di un'immagine in un dispositivo flash USB Creazione di una directory di driver di un dispositivo USB Aggiunta di driver a immagini USB Download dell'ambiente di avvio come ISO di avvio Avvio di rete di un dispositivo di destinazione Distribuzione manuale dell'immagine Visualizzazione delle distribuzioni manuali in corso Visualizzazione delle distribuzioni manuali completate Visualizzazione dell'avanzamento delle attività per le distribuzioni manuali Visualizzazione dei dettagli delle immagini delle distribuzioni manuali Visualizzazione delle attività per le distribuzioni manuali completate Creazione di installazioni basate su script Creazione di un'installazione basata su script Creazione di un file di risposta Impostazioni dei dati di registrazione Impostazioni dell'account amministratore Impostazioni generali Impostazioni di rete Impostazione Componenti di Windows Modifica del file di configurazione delle installazioni basate su script Installazione del record di avvio master (MBR) di Vista Installazione del record di avvio master (MBR) di XP Creazione di immagini di dispositivi Mac Download di Media Manager per Mac OS X Come creare l'immagine dell'ambiente NetBoot Attivazione del server NetBoot Personalizzazione dell'immagine prima della cattura Cattura di un'immagine di Mac OS X Personalizzazione dell'immagine prima della distribuzione Creazione di una partizione HFS+ singola Applicazione delle preferenze ByHost Mac OS X Acquisizione del nome del computer Mac OS X Applicazione del nome del computer Mac OS X Modifica del nome del computer Mac OS X Aggiunta di un dispositivo a un dominio di Active Directory

7 Esecuzione di una distribuzione di immagini di Mac OS X unicast Variabili di ambiente per qualsiasi script Esecuzione di distribuzioni di immagini di Mac OS X multicast Download dell'app Mavericks per Mac OS X Creazione di una distribuzione di immagini DMG multicast Come visualizzare l'avanzamento delle distribuzioni multicast in Mac OS X Come visualizzare i file di registro per la distribuzione multicast in Mac OS X Informazioni sull'appliance di sito remoto Requisiti per la configurazione dell'appliance di sito remoto Download dell'immagine OVF dell'appliance di sito remoto Installazione della RSA in una workstation VMware Configurazione delle impostazioni di rete della RSA Collegamento dell'appliance K2000 a una RSA Aggiunta della RSA all'appliance e sincronizzazione con essa Importazione ed esportazione di componenti dell'appliance Pianificazione dell'esportazione dei componenti Utilizzo del trasferimento pacchetti esterno Caricamento di pacchetti per l'importazione Importazione di componenti dell'appliance Componenti del pacchetto da esportare Gestione dello spazio su disco Verifica dello spazio disponibile su disco Eliminazione delle immagini non associate a dispositivi Eliminazione delle immagini associate a dispositivi Eliminazione delle installazioni basate su script non assegnate Eliminazione di ambienti di avvio non assegnati Eliminazione dei supporti di origine Eliminazione delle attività preinstallazione non assegnate Eliminazione delle attività postinstallazione non assegnate Attivazione dello storage esterno Aggiunta di un disco virtuale per lo storage esterno Ripristino dei dati esterni nello storage interno Configurazione di un dispositivo di storage esterno Risoluzione dei problemi dell'appliance Test delle connessioni di dispositivi nella rete Attivazione di un tether per il supporto tecnico Dell KACE Apertura di un ticket del supporto Risoluzione dei problemi di Boot Manager Come verificare la capacità di un dispositivo di eseguire l'avvio di rete Modifica dell'interfaccia di Boot Manager Impostazione del timeout di Boot Manager Modifica del tempo di attesa della rete Ripristino dei dispositivi Ripristino dei dispositivi danneggiati Download dei file di registro di K Arresto e riavvio dell'appliance

8 Spegnimento dell'appliance Riavvio dell'appliance Aggiornamento del software dell'appliance Visualizzazione della versione dell'appliance Ricerca e applicazione di aggiornamenti automatici Aggiornamento manuale dell'appliance Aggiornamento automatico dell'immagine OVF della RSA Aggiornamento manuale dell'immagine OVF della RSA Informazioni su Dell Glossario Indice

9 Informazioni sull'appliance di distribuzione dei sistemi K L'appliance di distribuzione dei sistemi Dell KACE K2000 è una soluzione incentrata sulla rete per la cattura e la distribuzione delle immagini. Attraverso un'unica console amministratore fornisce una soluzione per la creazione di immagini multipiattaforma uniforme per Microsoft Windows e Apple Mac. Permette di distribuire in un unico dispositivo o in più dispositivi contemporaneamente file di configurazione, stati utente e applicazioni sotto forma di immagine. L'appliance K2000 offre gli strumenti necessari per automatizzare le distribuzioni sia in ambienti hardware omogenei sia eterogenei, garantendo l'affidabilità di distribuzioni di immagini su vasta scala con funzionalità multicast e di motore attività. Il feed driver integrato scarica automaticamente i modelli di driver Dell, mentre la funzione Gestione pacchetti consente di caricare pacchetti di driver di terze parti. È inoltre impossibile integrare K2000 con l'appliance di gestione dei sistemi K1000 per creare immagini dell'inventario di quest'ultima. L'appliance K2000 è disponibile in versione fisica e virtuale. 9

10 2 Introduzione È possibile configurare l'appliance collegandola alla rete per mettere a punto le impostazioni di rete dalla console di configurazione iniziale. Dopo aver connesso l'appliance alla rete, è possibile scaricare gli strumenti necessari per compilare un ambiente di avvio, modificare le password predefinite, aggiungere driver e configurare altre attività di distribuzione. Argomenti trattati in questa sezione: Attività per iniziare a usare l'appliance K2000 a pagina 10 Informazioni sui componenti di K2000 a pagina 11 Accesso alla console amministratore a pagina 12 Configurazione delle impostazioni della lingua a pagina 13 Attività per iniziare a usare l'appliance K2000 È possibile installare l'appliance K2000 e configurare l'ambiente in vista di distribuzioni di sistemi operativi. Tabella 1. Attività per iniziare a usare l'appliance K2000 Attività Installazione e configurazione dell'appliance K2000 Accesso alla console amministratore Impostazione della sicurezza delle password Definizione di un dispositivo dedicato per l'amministratore Download degli strumenti richiesti da K2000 per la compilazione di un ambiente di avvio K2000 (KBE) o di un ambiente NetBoot Creazione di un ambiente di avvio K2000 Istruzioni Collegare l'appliance alla rete con un monitor e una tastiera, quindi configurare le impostazioni di rete. Aprire un browser Web e immettere l'url dell' appliance K2000: In questo modo è possibile immettere la chiave di licenza e registrare l'appliance. Modificare le password predefinite. Sebbene non sia un'attività necessaria, Dell KACE consiglia di modificare le password predefinite durante la configurazione iniziale dell'appliance. Accertarsi di disporre dei diritti di amministratore nel dispositivo in cui è stata installata K2000. Scaricare Microsoft Windows ADK, Media Manager K2000 e Microsoft.NET 4. Utilizzare Media Manager per creare l'ambiente di avvio. Quest'ultimo fornisce i driver e gli strumenti per distribuire il sistema operativo. 10

11 Attività Impostazione di un KBE come predefinito Aggiornamento dei driver Configura server DHCP Test dell'ambiente di avvio Migrazione di impostazioni e file utente Caricamento dei file di origine del sistema operativo Distribuzione del sistema operativo Istruzioni Selezionare un ambiente di avvio predefinito per consentire l'avvio dei dispositivi di destinazione dall'appliance. Aggiungere i driver richiesti dal KBE e attivare il feed driver per gli aggiornamenti automatici dei driver Dell. Configurare il server DHCP per l'avvio di rete dei dispositivi di destinazione da K2000. Verificare che i dispositivi di destinazione possano eseguire l'avvio dall'appliance. Catturare profili utente da un dispositivo con l'utilità di migrazione stato utente (USMT) Windows 5.0. Caricare i file di origine del sistema operativo in K2000 utilizzando Media Manager. Distribuire il sistema operativo utilizzando una distribuzione di installazioni basate su script o immagini di sistema. Informazioni sui componenti di K2000 Tra i componenti di K2000 che supportano distribuzioni di immagini figurano un'appliance fisica e virtuale, una utility per compilare ambienti di avvio, un portale del supporto e un'appliance di sito remoto (RSA) virtuale per l'avvio remoto di rete dei dispositivi. K2000 dispone dei seguenti componenti: Opzione Appliance fisica o appliance virtuale Descrizione K2000 è disponibile come appliance fisica o basata su hardware oppure come appliance virtuale. L'appliance virtuale (VK2000) utilizza un'infrastruttura VMware. Le stesse funzioni di gestione dei sistemi sono disponibili sia nelle appliance fisiche sia in quelle virtuali. Per le specifiche tecniche, vedere Console della riga di comando Console amministratore La console della riga di comando è un'interfaccia della finestra del terminale per l'appliance K2000. L'interfaccia è progettata principalmente per la configurazione delle impostazioni di rete dell'appliance. La console amministratore è l'interfaccia basata sul Web utilizzata per spostarsi all'interno dell'appliance K2000. Per accedere alla console amministratore, aprire 11

12 Opzione Descrizione dove <K2000_hostname> è il nome host dell'appliance. Portale di supporto Media Manager K2000 Appliance di sito remoto (RSA) Il portale del supporto è l'interfaccia basata sul Web che consente di inviare ticket per richiedere assistenza o segnalare problemi. È inoltre possibile testare la connettività di rete e permettere al supporto tecnico Dell KACE di accedere temporaneamente all'appliance per la risoluzione dei problemi. Una utility che compila ambienti di avvio, carica i file di origine del sistema operativo e dà accesso a Utilità di migrazione stato utente (USMT) Windows per caricare profili utente nell'appliance. Utilizza la licenza dell'appliance K2000 per collegare un'appliance di sito remoto (RSA) virtuale che consente l'avvio remoto di rete dei dispositivi. Le appliance di sito remoto sono di sola lettura. Accesso alla console amministratore È possibile eseguire l'accesso alla console amministratore da qualsiasi dispositivo nella LAN (Local Area Network) dopo aver configurato le impostazioni di rete e dopo il riavvio dell'appliance. Prima di iniziare A questo punto l'account amministratore predefinito è l'unico presente nell'appliance. Se si dimentica la password e non è stato attivato l'accesso al Supporto tecnico Dell KACE, l'unico modo per reimpostare la password è fare riavere l'appliance a Dell KACE. 1 Aprire un browser Web e immettere l'url della console amministratore dell'appliance: Ad esempio, Viene visualizzata la pagina Configurazione iniziale. 2 Fornire le seguenti informazioni: Impostazione Chiave di licenza Descrizione Immettere la chiave di licenza ricevuta nel messaggio di posta elettronica di benvenuto inviato da Dell KACE. Includere i trattini. Se non si dispone di una chiave di licenza, contattare il Supporto tecnico Dell KACE all'indirizzo Password amministratore Immettere una password per l'account admin predefinito. Questo account serve per accedere alla console amministratore dell'appliance. È importante prendere 12

13 Impostazione Descrizione nota della password. Senza di essa, infatti, non è possibile accedere alla console amministratore. Nota: se si dispone di più appliance, Dell KACE consiglia di utilizzare in tutte la stessa password per l'account admin, in modo da poterle collegare in un secondo momento. Dati di registrazione Connettività di rete Fuso orario Immettere il nome dell'azienda o del gruppo e l'indirizzo di posta elettronica della persona o del gruppo che si desidera riceva registri e notifiche dall'appliance. Affinché le informazioni sulla licenza vengano convalidate, è necessario che le appliance K2000 e VK2000 virtuali siano connesse alla rete. Selezionare il fuso orario in cui si trova l'appliance. 3 Fare clic su Salva impostazioni e continua. L'appliance viene riavviata. 4 Dopo il riavvio dell'appliance, aggiornare la pagina del browser. 5 Accettare il contratto di licenza con l'utente finale, quindi effettuare l'accesso utilizzando l'id admin e la password scelta nella pagina Configurazione iniziale. Configurazione delle impostazioni della lingua È possibile impostare la lingua utilizzata per il testo nella console dell'appliance, configurare le impostazioni regionali per stabilire il set di caratteri predefinito da utilizzare per numeri come le date e selezionare un font per il testo utilizzato nell'ambiente di avvio K2000 (KBE) per Windows. 1 Nel riquadro di navigazione sinistro fare clic su Impostazioni per espandere la sezione, quindi su Impostazioni lingua per visualizzare l'omonima pagina. Nota: Le impostazioni internazionali per le installazioni basate su script devono coincidere con la lingua dei supporti di origine delle installazioni stesse. In caso contrario, i messaggi non vengono visualizzati nella lingua corretta. 2 Nell'elenco a discesa Lingua selezionare una lingua da utilizzare per il testo nella console dell'appliance. Selezionando l'opzione Predefinito, la console amministratore fa coincidere la lingua con quella del browser. 3 Nell'elenco a discesa Area geografica selezionare l'impostazione per stabilire il set di caratteri predefinito da utilizzare per numeri quali le date. 4 In Supporto caratteri facoltativi KBE selezionare un'impostazione per stabilire la lingua da utilizzare per il testo nell'ambiente di avvio K2000 (KBE) per Windows. Se si aggiungono font asiatici, accertarsi di ricompilare il KBE utilizzando Media Manager. 5 Facoltativo: fare clic su Annulla per chiudere la pagina. 6 Fare clic su Salva. 13

14 Viene applicata la lingua selezionata. Gli amministratori che accedono alla console amministratore visualizzano la versione localizzata se la lingua di destinazione è stata selezionata anche nelle impostazioni del browser. 14

15 3 Utilizzo del dashboard Il dashboard fornisce una panoramica dell'attività dell'appliance, collegamenti ad attività comuni e risorse della libreria, nonché avvisi e collegamenti a notizie e articoli della knowledge base. Può inoltre essere personalizzato in modo da mostrare o nascondere i widget in base alle esigenze. Argomenti trattati in questa sezione: Personalizzazione del dashboard a pagina 15 Personalizzazione del dashboard Il dashboard può essere personalizzato per aggiungere widget in base alle esigenze. 1 Eseguire l'accesso alla console amministratore di K2000 per visualizzare il dashboard. 2 Passare il mouse sul widget, quindi utilizzare una delle opzioni indicate di seguito. Aggiornamento delle informazioni nel widget Visualizzazione di informazioni sul widget Disattivazione della visualizzazione del widget Trascinamento del widget in una posizione diversa nella pagina Ridimensionamento del widget 3 Fare clic sul pulsante Personalizza nell'angolo superiore destro della pagina per visualizzare i widget disponibili. 4 Fare clic su Installa per mostrare un widget attualmente nascosto. 15

16 Configurazione dell'appliance K Le impostazioni di rete di K2000 iniziali richiedono un monitor e una tastiera. Dopo aver collegato l'appliance alla rete, è possibile modificare le password predefinite, collegare appliance, aggregare collegamenti, impostare le preferenze di condivisione dei dati e non solo. Argomenti trattati in questa sezione: Configurazione delle impostazioni di rete iniziali a pagina 16 Modifica delle impostazioni di rete iniziali a pagina 18 Modifica delle password predefinite a pagina 19 Configurazione delle impostazioni di data e ora dell'appliance a pagina 20 Attivazione dell'aggregazione dei collegamenti a pagina 21 Configurazione delle preferenze di condivisione dei dati a pagina 22 Collegamento di appliance Dell KACE a pagina 23 Configurazione delle impostazioni di rete iniziali È possibile configurare le impostazioni di rete dell'appliance K2000 dalla console Configurazione rete K2000 dopo aver collegato un monitor e una tastiera direttamente all'appliance e dopo che quest'ultima ha eseguito il primo avvio. Configurare le impostazioni di rete per l'appliance K2000 virtuale dalla relativa console amministratore, quindi configurare la RSA dalla relativa console amministratore. 1 Collegare un monitor e una tastiera direttamente all'appliance. 2 Accendere l'appliance. Per il primo avvio sono necessari da 5 a 10 minuti. Viene visualizzata la schermata di accesso. 3 Al prompt di accesso immettere konfig sia per Accedi sia per Password. 4 Scegliere la lingua da utilizzare per la console. Utilizzare i tasti freccia verso l'alto e verso il basso per spostarsi tra i campi. 5 Configurare le seguenti impostazioni di rete. Per selezionare le opzioni in un campo utilizzare i tasti freccia verso destra e verso sinistra. Per spostarsi tra i campi, invece, utilizzare i tasti freccia verso l'alto e verso il basso. Campo Nome host Descrizione Immettere il nome host dell'appliance. Il valore predefinito è k

17 Campo Nome dominio Indirizzo IP Velocità di rete Gateway predefinito Subnet Mask DNS primario DNS secondario Proxy Descrizione Immettere il dominio dell'appliance. Ad esempio, esempio.com. Immettere l'indirizzo IP statico dell'appliance. Selezionare la velocità della rete. La velocità deve corrispondere all'impostazione dello switch LAN. Se viene selezionata l'opzione Negoziazione automatica, il sistema determina automaticamente il valore migliore, a condizione che lo switch LAN supporti la negoziazione automatica. Immettere il gateway di rete per l'appliance. Immettere la subnet (segmento di rete) a cui appartiene l'appliance. Ad esempio, Immettere l'indirizzo IP del server DNS primario utilizzato dall'appliance per risolvere i nomi host. Facoltativo: immettere l'indirizzo IP del server DNS secondario utilizzato dall'appliance per risolvere i nomi host. Facoltativo: immettere le informazioni sul server proxy. Nota: l'appliance supporta server proxy che utilizzano un'autenticazione di base basata su aree, che richiede nomi utente e password. Se il server proxy utilizza un diverso tipo di autenticazione, aggiungere l'indirizzo IP dell'appliance all'elenco delle eccezioni del server proxy. Salva i dati dell'appliance L'impostazione Salva i dati dell'appliance consente di salvare i dati dell'appliance su un disco virtuale esterno durante la configurazione iniziale per una nuova appliance di sito remoto o K2000 virtuale. È anche possibile configurare lo storage esterno in un secondo momento per l'appliance K2000 virtuale e la RSA mediante la console amministratore. L'impostazione Salva i dati dell'appliance non è disponibile per l'appliance K2000 fisica durante la configurazione iniziale. Configurare l'appliance K2000 fisica per salvare i dati dell'appliance in un dispositivo di storage esterno dalla console amministratore. Selezionare una delle seguenti caselle di controllo: Nell'appliance virtuale (storage interno) In questo dispositivo di storage esterno: disco virtuale Nota: può essere collegato un solo disco virtuale. 6 Premere il tasto freccia verso il basso per spostare il cursore su Salva, quindi premere Invio. L'appliance viene riavviata. 7 Collegare un cavo di rete alla porta indicata: 17

18 Modifica delle impostazioni di rete iniziali È possibile modificare le impostazioni di rete iniziali configurate dalla console Configurazione rete K Nel riquadro di navigazione sinistro fare clic su Impostazioni per visualizzare il Pannello di controllo, quindi su Impostazioni di rete per visualizzare l'omonima pagina. 2 Configurare le seguenti impostazioni di rete: Campo Nome host Nome dominio Indirizzo IP Velocità di rete Gateway predefinito Subnet Mask DNS primario DNS secondario Proxy Descrizione Immettere il nome host dell'appliance. Il valore predefinito è k2000. Immettere il dominio dell'appliance. Ad esempio, esempio.com. Immettere l'indirizzo IP statico dell'appliance. Selezionare la velocità della rete. La velocità deve corrispondere all'impostazione dello switch LAN. Se viene selezionata l'opzione Negoziazione automatica, il sistema determina automaticamente il valore migliore, a condizione che lo switch LAN supporti la negoziazione automatica. Immettere il gateway di rete per l'appliance. Immettere la subnet (segmento di rete) a cui appartiene l'appliance. Ad esempio, Immettere l'indirizzo IP del server DNS primario utilizzato dall'appliance per risolvere i nomi host. Facoltativo: immettere l'indirizzo IP del server DNS secondario utilizzato dall'appliance per risolvere i nomi host. Facoltativo: immettere le informazioni sul server proxy. Nota: l'appliance supporta server proxy che utilizzano un'autenticazione di base basata su aree, che richiede nomi utente e password. Se il server proxy utilizza un diverso tipo di autenticazione, aggiungere l'indirizzo IP dell'appliance all'elenco delle eccezioni del server proxy. 3 Facoltativo: selezionare la casella di controllo Attiva server DHCP interno. 4 Facoltativo: selezionare la casella di controllo Attiva server NetBoot (per client Mac OS X). 5 Facoltativo: selezionare la casella di controllo Usa server proxy. 6 Facoltativo: selezionare la casella di controllo Usa server SMTP. 7 Fare clic su Salva. 18

19 Modifica delle password predefinite Si consiglia di modificare le password predefinite durante la configurazione iniziale dell'appliance per l'amministratore, della directory di condivisione Samba K2000 e di Boot Manager. Sono cinque le password associate a K2000. Password Amministratore Password di condivisione Samba K2000, Media Manager e ambiente di avvio K2000 (KBE) Nota: in tutti questi casi viene utilizzata la stessa password. Descrizione La password predefinita è admin. Quella nuova deve avere una lunghezza minima di sei caratteri. La password predefinita è admin e viene utilizzata per caricare driver ed eseguire il backup e il ripristino di componenti della libreria, installazioni basate su script, immagini di sistema, ambienti di avvio, inventario di rete e scansioni di rete. Nota: il campo Nome host K2000 in Media Manager K2000 richiede questa password. Boot Manager VNC NetBoot Per impostazione predefinita non viene utilizzata alcuna password. Boot Manager contiene un file di bootstrap scaricato dal client Windows nel corso dell'avvio PXE iniziale del dispositivo nell'ambiente di avvio K2000. L'interfaccia di Boot Manager viene visualizzata nel dispositivo di destinazione. Consente di connettersi a un dispositivo di destinazione che ha eseguito l'avvio di rete. Solo per dispositivi Mac. Nota: per le password VNC remote di KBE sono consentiti solo caratteri ASCII a 7 bit. Impostazione della password di Boot Manager K2000 Boot Manager viene visualizzato in un dispositivo di destinazione che ha eseguito l'avvio PXE dall'appliance K2000. L'impostazione di una password per Boot Manager può evitare che gli utenti interrompano la sequenza di avvio prima del timeout di Boot Manager. Per impostazione predefinita in Boot Manager non è impostata alcuna password. 1 Nel riquadro di navigazione sinistro fare clic su Impostazioni per visualizzare il Pannello di controllo, quindi su Impostazioni generali per visualizzare l'omonima pagina. 2 Immettere una password in Password Boot Manager. 3 Fare clic su Salva. 19

20 La password di Boot Manager viene impostata per tutte le richieste di avvio PXE. Se in precedenza è stata impostata una password, questa viene utilizzata per le sessioni attive. Modifica della password di condivisione Samba È possibile modificare la password di condivisione Samba K2000. Le directory drivers e restore di condivisione Samba vengono utilizzate per caricare driver ed eseguire il backup e il ripristino di componenti della libreria, installazioni basate su script, immagini di sistema, ambienti di avvio, inventario di rete e scansioni di rete. Nota: il nome predefinito dell'account è admin, così come la password predefinita. 1 Nel riquadro di navigazione sinistro fare clic su Impostazioni per visualizzare il Pannello di controllo, quindi su Impostazioni generali per visualizzare l'omonima pagina. 2 In Password di condivisione Samba K2000 immettere una nuova password. 3 Fare clic su Salva. È stata modificata la password dell'account per la condivisione Samba. Impostazione della password VNC L'ambiente di avvio K2000 (KBE) include un client VNC Java che consente di connettersi a dispositivi remoti e di avviarli dall'appliance. Quando si crea un ambiente NetBoot in un dispositivo Mac OS X, la password VNC viene memorizzata nell'ambiente NetBoot di Mac OS X. 1 Nel riquadro di navigazione sinistro fare clic su Impostazioni per visualizzare il Pannello di controllo, quindi su Impostazioni generali per visualizzare l'omonima pagina. 2 Digitare una password in Password VNC. 3 Fare clic su Salva. Passaggi successivi Al successivo avvio di un dispositivo dall'appliance, per connettersi quest'ultimo utilizza la nuova password VNC. Configurazione delle impostazioni di data e ora dell'appliance le operazioni di distribuzione dell'appliance, i backup pianificati, le esportazioni e i trasferimenti esterni si basano sulla data e sull'ora dell'orologio di sistema. Per impostazione predefinita, l'orologio di sistema di K2000 è configurato in modo da eseguire la sincronizzazione con il server di riferimento orario Dell KACE. È possibile modificare le impostazioni dell'orologio di sistema in base al proprio fuso orario. Configurazione di data e ora L'appliance K2000 registra le operazioni di distribuzione in base alla data e all'ora del proprio orologio di sistema. È possibile impostarlo in base al proprio fuso orario per prevenire comportamenti imprevisti, ad esempio l'esecuzione di backup a elevato consumo di risorse durante picchi dell'attività di rete. 20

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server Prima pubblicazione: 21 Ottobre 2012 Ultima modifica: 21 Ottobre 2012 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA 95134-1706 USA http://www.cisco.com Tel: 8 526-00 800

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Guida utente di Seagate Central

Guida utente di Seagate Central Guida utente di Seagate Central Modello SRN01C Guida utente di Seagate Central 2014 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e Seagate Media sono marchi

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Smau Bologna 18 Giugno 2009 Eligio Papa Distribution Channel Sales Manager SAP Italia COSA SIGNIFICA

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012)

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) Guida del prodotto McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) COPYRIGHT Copyright 2012 McAfee, Inc. Copia non consentita senza autorizzazione. ATTRIBUZIONI DEI MARCHI McAfee, il logo McAfee,

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

ReadyNAS per reti domestiche

ReadyNAS per reti domestiche ReadyNAS per reti domestiche Manuale del software Modelli: Serie Ultra (2, 4, 6) Serie Ultra Plus (2, 4, 6) Pro Pioneer NVX Pioneer 350 East Plumeria Drive San Jose, CA 95134 USA Dicembre 2010 202-10764-01

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 Informazioni sul copyright e sui marchi.... 7 Creazione di un nuovo account MediaJet Lo Spazio di archiviazione online personale è

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli