Utilizzo di Kubuntu. Introduzione a Kubuntu. Appendice C. Storia dell ambiente KDE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Utilizzo di Kubuntu. Introduzione a Kubuntu. Appendice C. Storia dell ambiente KDE"

Transcript

1 Appendice C Utilizzo di Kubuntu Questa appendice è derivata da Linux Ubuntu la guida ufficiale (titolo originale The Official Ubuntu book, ISBN , published by Pearson Education, Inc, publishing as Prentice Hall, Copyright 2006 Canonical, Ltd). Questa appendice, messa a disposizione online sul sito di Apogeo, è parte integrante del volume Linux Ubuntu Pocket (ISBN ), pubblicato sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.5 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.5/). Introduzione a Kubuntu Kubuntu è un progetto ufficiale di Ubuntu. Anche se il punto di riferimento di partenza è rappresentato da Ubuntu, Kubuntu utilizza l ambiente KDE al posto dell ambiente GNOME, tipico di Ubuntu. Il software disponibile in Kubuntu è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza e sono presenti più di mille componenti software nei repository Kubuntu, inclusa l ultima versione del kernel e ovviamente la soluzione KDE più recente. Le applicazioni desktop di tipo standard (browser web, elaborazione testi e foglio di calcolo) consentono a Kubuntu di sostituire qualsiasi sistema operativo. Kubuntu è in grado di soddisfare anche le esigenze di chi deve lavorare con i server web, di posta elettronica oppure di database. Storia dell ambiente KDE Nel 1996 Matthias Ettrich decise di sviluppare la soluzione KDE (K Desktop Environment) utilizzando lo strumento QT Toolkit e a partire dal 1997 vennero rilasciate le prime applicazioni complesse. Nel 1998 venne rilasciata la versione 1.0 di KDE. All epoca si discuteva molto sul fatto che QT non venisse distribuito con una licenza di software libero. Da questa discussione derivarono due progetti distinti, uno di nome Harmony, che utilizzava solo librerie di software libero, e l altro denominato GNOME. Nel 1998 il programma QT Toolkit venne rilasciato con una licenza di tipo open source denominata QPL (Q Public License), mentre

2 2 Appendice C risale al 2000 il rilascio di QT con una licenza di tipo GNU GPL (Gnu General Public License). La soluzione KDE si basa fondamentalmente sul lavoro di un gruppo di volontari, anche se diverse aziende hanno propri dipendenti che lavorano allo sviluppo di questo progetto. Tra queste si possono ricordare Novell (attraverso l acquisto di SUSE Linux), Trolltech (la società che produce QT Toolkit) e molte altre ancora. Al momento, la versione corrente di KDE è la Per avere maggiori informazioni su KDE potete visitare il sito web del progetto all indirizzo Scoprire il contenuto di Kubuntu Tutte le applicazioni di Kubuntu sono memorizzate nel menu K, visibile nell angolo inferiore sinistro della taskbar. Questo menu è organizzato in modo da scorrere fluidamente e secondo un criterio logico. Analogamente a qualsiasi altro componente, anche questa funzione può essere personalizzata oppure modificata in base alle proprie esigenze. Le nuove applicazioni che verranno installate nel sistema troveranno la propria collocazione all interno del menu K. Katapult è un applicazione predefinita dall installazione di Kubuntu che consente di semplificare la gestione del sistema nel suo complesso. Questo programma è molto comodo da utilizzare e modificherà il modo di lavorare con il computer, tanto che è quello di cui si sente maggiormente la mancanza quando si deve tornare a Windows. Katapult è un applicazione che permette di avviare i programmi senza ricorrere alle icone rapide o al menu K. Per avviarlo basta premere la combinazione di tasti Alt+spazio. Per eseguire un applicazione è invece sufficiente iniziare a digitare il nome del programma desiderato, di cui Katapult completerà il nome. Una funzione altrettanto interessante di Katapult è che tiene conto anche dei file memorizzati nella cartella root della propria directory home. La Figura C.1 illustra il funzionamento di Katapult. Le tre icone successive presenti nella taskbar sono un collegamento rapido rispettivamente alle applicazioni Menu di Sistema, Konqueror e Kontact. Il menu di sistema consente di esaminare velocemente il contenuto di determinate cartelle, per esempio della cartella home, oltre a riportare un elenco dei dispositivi multimediali collegati al computer e perfino dei riferimenti remoti. L icona relativa a Konqueror avvia lo

3 Utilizzo di Kubuntu 3 Figura C.1 Katapult consente di aprire praticamente qualsiasi applicazione senza perdere tempo a cercarne la posizione all interno del menu K. strumento predefinito di gestione dei file. Kontact è invece l applicazione PIM (Personal Information Manager) predefinita. A conferma dell essenzialità della soluzione grafica di Kubuntu, nel desktop non sono presenti altre icone, come si può vedere nella Figura C.2. Figura C.2 Il desktop di Kubuntu ha un aspetto decisamente essenziale. Spegnere il computer ed effettuare il logout Per spegnere il computer, effettuare il logout oppure cambiare utente dovete accedere al menu K e selezionare l opzione desiderata. Kubun-

4 4 Appendice C tu è un sistema operativo multiutente (ovvero prevede la presenza di più utenti su un solo sistema). È possibile bloccare la sessione di lavoro e passare a un nuovo utente, oppure avviare semplicemente una nuova sessione di lavoro. È anche possibile bloccare la sessione in modo che nessun altro possa accedere alla medesima sessione di Kubuntu senza immettere una password. L ultima opzione del menu K riguarda la possibilità di concludere la sessione corrente. L opzione di logout include la possibilità di spegnere il computer, di riavviarlo oppure di terminare la sessione corrente, ovvero di effettuare il logout. La Figura C.3 illustra queste opzioni. Figura C.3 Opzioni di logout in Kubuntu. Installazione di Kubuntu L installazione di Kubuntu è molto simile a quella di Ubuntu. In primo luogo è necessario stabilire dove si può trovare il sistema Kubuntu. Anche Kubuntu è disponibile all indirizzo php. Potete scaricare un file immagine con il quale masterizzare un DVD oppure un CD-ROM. Esistono due tipi di immagini di Kubuntu che è possibile scaricare e installare. La prima riguarda il Desktop CD, che consente all utente di verificare ed eseguire Kubuntu senza modificare alcuna impostazione, mentre la seconda soluzione è il programma di installazione vero e proprio. Un altro modo per ottenere Kubuntu consiste nell ordinare il CD gratuito a Ubuntu (shipit.kubuntu.org). Anche la spedizione è completamente gratuita e consente di ricevere a casa propria entro poche settimane il CD ufficiale di Kubuntu.

5 Utilizzo di Kubuntu 5 Per quanto riguarda la lingua italiana e analogamente a quanto illustrato nel Capitolo 2 in merito all installazione di Ubuntu, anche per eseguire l installazione di Kubuntu in italiano è necessario collegarsi a Internet per scaricare un componente software aggiuntivo. Passare a Kubuntu dopo aver installato Ubuntu Se sul vostro computer è già stato installato Ubuntu, è molto facile installare e configurare anche Kubuntu. Individuate in Synaptic il pacchetto Kubuntu-desktop, che mette a disposizione i programmi necessari per impostare il sistema con un aspetto e un funzionamento simili a quelli di Ubuntu. È possibile passare senza problemi dal desktop di Ubuntu con GNOME a quello di Kubuntu con KDE. Dopo aver installato Kubuntu, potete scegliere quale ambiente desktop utilizzare. Anche il passaggio a Ubuntu è altrettanto semplice; basta installare il pacchetto Ubuntu-desktop per utilizzare il desktop GNOME. Dopo aver installato il pacchetto Kubuntu-desktop, concludete la sessione GNOME e scegliete nel menu di avvio la voce Sessione. Selezionate KDE al posto di GNOME come programma di gestione delle finestre, poi selezionate Rendi Predefinita. Da questo punto in poi il computer si avvierà con il desktop KDE. Personalizzare Kubuntu Una delle funzionalità più interessanti di Kubuntu riguarda le opportunità di personalizzazione offerte dal sistema. La libertà del software open source implica in particolare che, se esiste un applicazione che si ritiene interessante, è sempre possibile trovarla. Tutto può essere personalizzato: dallo sfondo del desktop alla dimensione dei font delle applicazioni, all ordine delle voci del menu K. Personalizzare il desktop È sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e selezionare la voce Configura il Desktop per accedere a diverse funzioni di personalizzazione del sistema. La corrispondente applicazione KDesktop è suddivisa in quattro sezioni differenti: Sfondo, Comportamento, Desktop multipli e Salvaschermo. La Figura C.4 evidenzia che questa funzionalità è molto simile a quella utilizzata da Microsoft Windows per impostare proprietà analoghe.

6 6 Appendice C Figura C.4 Configurazione di KDesktop. Kubuntu mette a disposizione diversi sfondi già a partire dall installazione iniziale, che possono essere selezionati da un elenco. È inoltre possibile selezionare da KDE.org una serie di sfondi aggiuntivi facendo clic sul collegamento Scarica nuovi sfondi. Dato che Kubuntu è un sistema a desktop multipli, ciascun desktop può avere lo stesso sfondo, uno sfondo diverso dagli altri o può essere dimensionato in modo differente. La sezione Comportamento vi consente di personalizzare il comportamento del desktop. Potete per esempio aggiungere nuove icone nel desktop oppure una nuova barra di menu in alto sullo schermo, e anche modificare il comportamento del mouse. Oltre a queste opzioni potete scegliere il tipo di icone da utilizzare per ciascuna applicazione e collegamento. Può essere interessante definire la presenza di più desktop, anche più di dieci. Ogni utente può organizzare i desktop in base alle proprie esigenze, per esempio raggruppando le applicazioni in funzione del lavoro di cui si sta occupando. Supponete per esempio di applicare questa funzionalità per scrivere un libro come questo. Le applicazioni da utilizzare quotidianamente possono essere aperte in un primo desktop, mentre in un altro desktop potete aprire un applicazione per l elaborazione dei testi, delle applicazioni di aiuto e un browser web. Un altro elemento significativo da modificare riguarda il salvaschermo e le relative impostazioni. La sezione Salvaschermo vi consente di selezionare una delle opzioni definite dall installazione oppure di scaricare un salvaschermo da Internet. Dopo aver selezionato il salvaschermo

7 Utilizzo di Kubuntu 7 desiderato, basta configurarlo in modo che venga avviato automaticamente e stabilire se deve anche bloccare lo schermo. Potete impostare ulteriori modifiche selezionando il comando Impostazioni di sistema > Aspetto; questa funzione vi consente di personalizzare ulteriori elementi quali i colori, le icone e lo stile del desktop. Procurarsi le ultime novità Può essere interessante avere sempre a disposizione nuovi salvaschermo, sfondi del desktop o altri elementi nella propria installazione di Kubuntu. Kubuntu supporta completamente la funzionalità GHNS (Get Hot New Stuff ) di KDE, che consente a chiunque di caricare nuovi modelli sul server e a tutti gli utenti di scaricarli e utilizzarli. Il sistema GHNS si può riscontrare in diverse parti di Kubuntu, per esempio nella configurazione dello sfondo del desktop. In questa sezione è visibile a destra l opzione Scarica nuovi sfondi. Dopo averla selezionata, appare una finestra che visualizza i nuovi sfondi a disposizione. Queste immagini sono state riprese dal sito La Figura C.5 mostra il funzionamento di questo meccanismo. Figura C.5 L ambiente GHNS al lavoro. In Kubuntu il sistema GHNS appare spesso quando si trovano pulsanti da premere per scaricare nuovi dati e aggiornamenti e che riportano titoli come Get More o Get New.

8 8 Appendice C Applet di personalizzazione e The Kicker The Kicker è il programma che gestisce l avvio delle applicazioni in ambiente KDE, ed è anche in grado di eseguire diverse applet relative alla pagina di lavoro, alla taskbar e all orologio. L applet più familiare è probabilmente la taskbar, che per impostazione predefinita si trova in fondo allo schermo e include il menu K e i programmi in esecuzione. L applet successiva che potete notare in questa zona dello schermo prende il nome di minipager e mostra un anteprima in miniatura dei diversi desktop e delle applicazioni che vengono eseguite al loro interno. Un altra applet che può risultare utile è Quick Launcher Applet, che vi consente di avviare rapidamente i programmi preferiti e più utilizzati. Tutti gli elementi di The Kicker possono essere personalizzati, ma possono anche essere rimossi. Per aggiungere nuove voci a Quick Launcher Applet basta fare clic con il pulsante destro del mouse sull applet e aggiungere l applicazione desiderata nel pannello. Da questo punto in poi, per avviare l applicazione basta trovare il programma in questione nell elenco oppure trascinare un icona dal desktop sull applet. Personalizzare il menu K Il menu K consente di aggiungere, modificare e rimuovere le applicazioni in modo molto semplice. Dopo aver effettuato l installazione, ciascuna applicazione si trova in una determinata posizione di questo menu, che può essere modificata. Basta fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu K e selezionare Editor Menu, in modo da visualizzare la finestra riportata nella Figura C.6. È anche possibile modificare la posizione stessa del menu K oppure rimuoverlo completamente. Se desiderate personalizzare il menu K, è sufficiente utilizzare gli strumenti presenti nel menu File. Uno dei vantaggi principali di Kubuntu è che un utente ha sempre modo di modificare l aspetto complessivo del proprio sistema. L amministrazione del sistema Analogamente a qualsiasi applicazione, anche Kubuntu richiede a volte di eseguire funzioni di amministrazione. Questo genere di situazioni non deve spaventare. Anche se il sistema è piuttosto complesso, sono stati compiuti molti sforzi per semplificare tali operazioni. La riga di comando è ancora lo strumento più efficace per configurare il sistema,

9 Utilizzo di Kubuntu 9 Figura C.6 L editor del menu K. ma gli sviluppatori hanno dedicato un attenzione particolare alla possibilità di utilizzare un interfaccia grafica, quando possibile. Sono molte le operazioni che non richiedono di accedere alla riga di comando, dall installazione di pacchetti alla modifica dell indirizzo IP da DHCP (Dynamic Host Control Protocol) a statico. Il prossimo paragrafo si occupa proprio delle funzioni di amministrazione del sistema da eseguire mediante un interfaccia grafica. Installare nuovi pacchetti Tutte le applicazioni possono essere installate attraverso determinati pacchetti. Analogamente a Ubuntu, anche Kubuntu utilizza lo strumento APT (Advanced Package Tool) e prevede un interfaccia grafica che semplifica l utilizzo di questo meccanismo, che in Kubuntu prende il nome di Adept. Adept è suddiviso in quattro parti: il programma di installazione (Installatore Adept), il programma principale (Adept), il programma di notifica degli aggiornamenti e quello relativo agli aggiornamenti veri e propri. L insieme di questi programmi consente di installare tutti i pacchetti e di avere sempre un sistema aggiornato rispetto alle ultime modifiche introdotte dal progetto Kubuntu. Per avviare Adept e iniziare l installazione di nuove applicazioni, aprite il menu K e selezionate Aggiungi/Rimuovi Programmi o più semplice-

10 10 Appendice C mente digitate Add in Katapult. Dopo aver avviato Adept, appare la schermata mostrata nella Figura C.7. Figura C.7 La finestra principale di Installatore Adept. Il comando Installatore Adept suddivide i programmi in tre gruppi: pacchetti che possono essere installati con le funzioni KDE, applicazioni da installare con GNOME e applicazioni da installare con entrambi questi ambienti desktop. La ricerca di una determinata applicazione è un operazione molto semplice, in quanto è sufficiente digitare il nome dell applicazione da cercare, fare clic sull applicazione in questione e selezionare il comando di installazione. Dopo aver fatto clic su Applica modifiche, Installatore Adept esegue il download delle informazioni presenti nel corrispondente repository e installa l applicazione. Questa stessa funzione è anche in grado di scaricare le dipendenze e di evitare qualsiasi genere di conflitto o l eventualità di installare programmi in modo non corretto. Il programma Adept è leggermente più potente dell installatore, perché consente non solo di installare i programmi e di aggiornare il pro-

11 Utilizzo di Kubuntu 11 prio sistema, ma anche di configurare i repository da cui scaricare i programmi. Per avviare Adept e definire l installazione di nuove applicazioni, aprite il menu K e individuate nella cartella Sistema la voce Gestore Adept (Gestisce i pacchetti). La Figura C.8 mostra le sezioni di questo programma. Figura C.8 Gestore Adept. Adept include una funzione di ricerca che vi consente di trovare velocemente l applicazione che desiderate installare. Basta indicare il nome dell applicazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla riga che riporta l applicazione desiderata e premere il comando Request Install. In questo modo il pacchetto viene inserito nella coda delle applicazioni da installare; è sufficiente poi fare clic su Applica modifiche per avviare l installazione dell applicazione nel sistema. I pacchetti sono suddivisi in quattro gruppi di repository: main, restricted, universe e multiverse. Un installazione standard definisce in genere l utilizzo di pacchetti appartenenti al repository main. Questo repository include applicazioni di software libero, e vi garantisce di ricevere aggiornamenti sulla sicurezza e il supporto. La categoria di software restricted riguarda il software utilizzato e supportato dal gruppo Kubuntu, anche se non ne vengono garantiti le modifiche e gli aggiornamenti. Un esempio di software di questa categoria è quello dei driver video binari pubblicati da alcuni produttori di hardware.

12 12 Appendice C Il software del repository universe comprende quasi tutte le applicazioni open source a disposizione degli utenti di Kubuntu. Il software di questa categoria prevede diverse forme di licenza, che in alcuni paesi possono anche riguardare una particolare limitazione di utilizzo. Gli utenti devono assumersi la responsabilità di eventuali violazioni di queste restrizioni. Le voci inserite in questa categoria sono gestite dal gruppo di sviluppo MOTU (Masters of the Universe), mentre non è previsto il supporto da parte degli sviluppatori principali dei diversi componenti software. Tutto ciò che è incluso nel repository multiverse riguarda software non libero ma che è definito in base alla licenza Kubuntu Main Component License Policy. Il software di questo repository viene utilizzato a rischio e pericolo dell utente. Gestione dei repository In Adept non è necessario sapere come modificare manualmente un file sources.list. Adept è in grado di accompagnare questa procedura con indicazioni che ne semplificano lo svolgimento. Basta selezionare nel menu Adept il comando Gestisci depositi per visualizzare una finestra simile a quella mostrata nella Figura C.9. Figura C.9 Modifica dei repository in Adept. L attivazione dei repository software è simile a quella già illustrata per il sistema Ubuntu.

13 Utilizzo di Kubuntu 13 Installazione di un pacchetto Il modo più semplice per trovare un determinato pacchetto da installare consiste nell utilizzare la funzione di ricerca predefinita in Adept. Dopo aver avviato Adept e digitato la password, se richiesta, viene visualizzata la schermata principale di Adept. Basta digitare il nome del pacchetto da cercare perché Adept visualizzi un elenco di tutti i pacchetti che includono il termine indicato nella ricerca. L utilizzo dei filtri consente di ridurre l elenco dei pacchetti individuati da Adept in base al criterio di ricerca. Trovato il pacchetto desiderato, fate clic sul nome oppure sulla freccia rivolta verso il basso, in modo che Adept visualizzi la descrizione del programma e la versione corrente, come illustrato nella Figura C.10. Figura C.10 Utilizzo della barra di ricerca in Adept per trovare i pacchetti. A questo punto vengono proposte due opzioni: installare il pacchetto oppure visualizzare informazioni dettagliate sul pacchetto. Queste informazioni riportano per esempio i pacchetti dipendenti e la posizione in cui verranno installati i file. Dopo aver contrassegnato un applicazione da installare, Adept contrassegna anche tutti i file dipendenti che risultano necessari. Una fase molto importante dell installazione dei pacchetti in Adept riguarda la verifica delle modifiche che si stanno effettuando, avviabile facendo clic su Anteprima modifica prima di fare clic su Applica modifiche. Qualsiasi modifica indicata può essere annullata a questo punto facendo clic su Annulla. La Figura C.11 mostra i pacchetti aggiuntivi che si installano insieme al pacchetto principale.

14 14 Appendice C Figura C.11 Anteprima delle modifiche in Adept. Aggiornare Kubuntu Se si utilizza l ultima distribuzione di Kubuntu, è sufficiente modificare i repository per aggiornare il sistema alla versione corrente. Ricordate di ricaricare i repository selezionando il comando Scarica aggiornamenti, in modo da avere a disposizione tutti gli aggiornamenti. Dopo aver scaricato tutte le informazioni, selezionate il comando Aggiornamento completo. Questo è tutto. Avere sempre il sistema aggiornato Adept Updater (Aggiornamento Adept) e Adept-Notifier sono due i componenti di Adept che semplificano le operazioni relative all aggiornamento del sistema in base alle modifiche più recenti rilasciate dal gruppo Kubuntu. Aprite il menu K e avviate nella cartella Sistema il programma Gestore Aggiornamenti. Se non trovate uno di questi componenti, selezionate la voce Sistema del menu K, attivate la voce Konsole e digitate il comando sudo adept_updater. Dopo aver digitato la vostra password, l applicazione vi consente di installare gli aggiornamenti esistenti. Analogamente agli altri pacchetti software, anche per il sistema possono essere presenti degli aggiornamenti ed è proprio Aggiornamento Adept a occuparsi di metterli a disposizione.

15 Utilizzo di Kubuntu 15 Il programma Adept Notifier verifica periodicamente l esistenza di aggiornamenti e vi consente di eseguire Aggiornamento Adept per installare i nuovi pacchetti del sistema. Questa applicazione funziona in modo molto simile a Windows Update. Se vi sono aggiornamenti disponibili, nella taskbar compare un piccolo triangolo rosso. Basta fare clic su questa icona per avviare Aggiornamento Adept. Dopo aver digitato la password, vengono avviate le operazioni che scaricano gli aggiornamenti, quindi il programma vi chiede di confermare l avvio dell installazione vera e propria. Impostazioni di sistema La Figura C.12 mostra l applicazione Impostazioni di sistema, una novità dell ultima versione di Kubuntu. Questo programma consente agli utenti di effettuare diverse modifiche del sistema, tra cui la configurazione delle funzioni Aspetto, Sistema sonoro, Gestione utenti e altre impostazioni riguardanti la rete. Figura C.12 L applicazione Impostazioni di sistema. L applicazione Impostazioni di sistema si trova nel menu K, ma per attivarla è sufficiente digitare Impostazioni di sistema in Katapult. La modifica di alcune impostazioni richiede di indicare la propria password. Queste modifiche, che riguardano il sistema nel suo complesso e hanno effetto per tutti gli utenti che accedono al computer Kubuntu,

16 16 Appendice C possono essere effettuate attivando la modalità di amministrazione. Impostazioni di sistema è diviso in quattro sezioni: Personale, Aspetto, Amministrazione computer, Rete & Connessioni. Dopo aver esaminato una determinata opzione, per ritornare alla schermata iniziale occorre fare clic su Panoramica senza chiudere la finestra attiva, in quanto questa operazione interrompe l esecuzione dell applicazione. Gestione dei file in Kubuntu Dopo aver installato il sistema e aver definito la configurazione desiderata, è necessario conoscere come individuare i diversi file presenti e come accedere alle informazioni memorizzate in Kubuntu. Queste operazioni si basano sull utilizzo del file manager predefinito dal sistema, chiamato Konqueror. Introduzione a Konqueror Konqueror (Figura C.13) è un file manager molto potente che può eseguire diverse funzioni oltre alla semplice esplorazione delle directory; per esempio è il secondo browser web che ha superato il test ACID2. Per quanto riguarda le funzioni di file manager, Konqueror è in grado di visualizzare i file in una struttura a icone oppure ad albero. Una caratteristica interessante di Konqueror è che le directory vengono aggiornate in modo automatico. Figura C.13 Konqueror.

17 Utilizzo di Kubuntu 17 Uno degli aspetti peculiari di Konqueror è la varietà di operazioni che consente. Per accedere a file multimediali, per esempio, basta digitare media:/. In Konqueror sono previsti tutti i comandi rapidi di questo genere, che prendono il nome di kioslave, tra cui quelli per le ricerche sul Web con Google e anche quelli per la visualizzazione di file per mezzo di ssh con il comando sftp://. Un altra caratteristica di Kubuntu è il visualizzatore universale predefinito nel sistema. Basta fare clic su un file per visualizzarne il contenuto, e lo stesso vale per immagini, file postscript e molti altri tipi di file. Un nuovo tipo di file qualsiasi richiede una semplice registrazione per essere visualizzato in questo modo. Trovare file e cartelle Una delle kioslave disponibili in Konqueror è locate:, che consente di semplificare la ricerca dei file. Basta digitare nella casella degli indirizzi il termine locate: seguito del nome del file o della cartella, e premere Invio. La Figura C.14 illustra un esempio di utilizzo di locate. Figura C.14 Utilizzo di locate: per trovare i file in Konqueror. Anche la barra di ricerca, visibile a fianco della casella degli indirizzi, semplifica la ricerca di file e di cartelle. Questa barra degli strumenti funziona esattamente come la barra di ricerca di un browser web. Basta digitare il nome del file o della cartella che volete cercare, premere Invio e attendere che Konqueror trovi i file e le cartelle richiesti.

18 18 Appendice C Accedere a partizioni Windows Molti utenti dispongono di partizioni Windows nei dischi fissi e vogliono accedere alle informazioni memorizzate su questi supporti. Kubuntu è in grado di visualizzare questi file in modalità di sola lettura. L impostazione predefinita di Kubuntu prevede di montare tutti i supporti multimediali nella directory /media, in cui vengono montate le directory Windows. In primo luogo è necessario creare una directory, poi si deve montare un partizione relativa alla directory in questione. Queste operazioni vengono effettuate dalla riga di comando. Aprite Konsole, il programma di terminale di Kubuntu, poi create la directory digitando l istruzione sudo mkdir /media/windows. Indicate la vostra password. Dopo aver creato questa directory, montatela digitando il comando sudo mount /devhda1 /media/windows -t ntfs -o nls=utf8,umask=0222. In sintesi, questo comando monta la directory nella cartella corrente con permessi che consentono di accedervi da Konqueror. È necessario ricordare che il limite di accesso in sola lettura riguarda le partizioni NTFS; Kubuntu è in grado infatti di leggere e scrivere nelle partizioni formattate come FAT. A questo punto potete visualizzare i file memorizzati nella partizione Windows. Accedere ai drive USB I drive USB sono sempre più diffusi e Kubuntu è in grado di gestirli facilmente. È sufficiente collegare il drive USB per avviare il montaggio automatico del dispositivo in questione. Questi drive sono disponibili in Konqueror accedendo alla cartella media. Prima di rimuovere il drive, verificate di averlo smontato facendo clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo e selezionando il comando Rimozione sicura. Gestione dei file musicali Kubuntu propone un programma molto interessante per gestire i file musicali, chiamato amarok (Figura C.15). Questa applicazione è in grado di organizzare e gestire una raccolta completa di brani musicali, può creare playlist, tiene conto di quante volte viene ascoltato un determinato brano e può anche interagire con i dispositivi ipod. Al primo utilizzo di amarok appare una procedura guidata che vi consente di configurare la vostra collezione di brani e definisce il modo in cui il

19 Utilizzo di Kubuntu 19 Figura C.15 Il programma amarok. programma viene visualizzato e la posizione delle cartelle in cui viene memorizzata la musica. Di fatto è possibile anche costruire una collezione di brani che si trovano in diverse cartelle, principali e secondarie. Dopo aver effettuato queste impostazioni, amarok vi chiede di definire come la musica deve essere memorizzata. Dato che questa applicazione utilizza un database, queste informazioni possono essere salvate in formato SQLIte, MySQL oppure PostgreSQL, a seconda delle applicazioni installate nel sistema e delle vostre preferenze. Nel caso in cui vogliate modificare una qualsiasi di queste configurazioni, potete eseguire di nuovo la procedura iniziale, a partire dal comando presente nel menu Strumenti. Per ascoltare i file mp3 è necessario aggiungere un pacchetto del repository multiverse utilizzando il programma Adept, già illustrato in precedenza. Questo pacchetto si chiama libxine-extraodecs e consente anche di riprodurre una serie di video in formato VI e QuickTime, file (S)VCD e la maggior parte dei file video. Dopo aver configurato la collezione musicale, potete creare le vostre playlist. È sufficiente selezionare i brani che volete ascoltare e trascinarli nel pannello della playlist.

20 20 Appendice C Applicazioni comuni Kubuntu offre molte applicazioni già installate e configurate, tra cui browser web, applicazioni di office automation e di posta elettronica. Le applicazioni presenti nel sistema sono elencate nel menu K. OpenOffice.org L applicazione di office automation predefinita di Kubuntu è OpenOffice.org 2.2, che include le applicazioni Writer, Calc, Draw, Impress, Base e Math. Tutti questi programmi sono semplici da utilizzare e consentono di passare senza problemi a questo ambiente di lavoro e abbandonare i programmi di Microsoft Office. Ognuna di queste applicazioni corrisponde a uno dei programmi prodotti da Microsoft: Calc è molto simile a Excel, Writer è identico a Word, Impress corrisponde a PowerPoint, mentre Base funziona in modo analogo ad Access. OpenOffice.org è in grado di gestire tutti i file Office senza problemi, a eccezione di quelli di Microsoft Access; l intera suite può essere utilizzata in ambiente aziendale oppure a livello di singolo utente. Per illustrare le potenzialità di OpenOffice.org, è possibile per esempio creare un nuovo documento. Per avviare il programma Writer di Open- Office.org, aprite il menu K, individuate Office, poi accedete a OpenOffice.org Writer. È possibile anche avviare Katapult, digitare Writer e premere Invio. L utilizzo di Writer è simile a quello di qualsiasi altro programma di elaborazione testi. Dopo aver elaborato il documento, potete salvarlo utilizzando il comando File > Salva oppure premendo la combinazione di tasti Ctrl+S. OpenOffice.org salva i documenti nel formato Open Document. Il formato di questi file è definito da uno standard globale. È possibile salvare i documenti anche in altri formati, tra cui il formato Microsoft Office e Adobe PDF. Per salvare un file in formato PDF basta fare clic sul pulsante PDF nella barra degli strumenti principale, a fianco dell icona di stampa, e dare un nome al file. I CD di Kubuntu includono il software open source che è possibile installare nei PC Windows per apprendere il funzionamento della suite. Browser web Il programma Konqueror è in grado di funzionare non solo come file manager ma anche come browser web. Per avviare Konqueror, aprite il menu K, aprite la sezione Internet e selezionate la voce Konqueror. In al-

Area Sistemi Informativi. Ufficio Aule Didattiche ed ECDL. Fedora CD live

Area Sistemi Informativi. Ufficio Aule Didattiche ed ECDL. Fedora CD live Fedora CD live UTILIZZO DEL CD LIVE Il CD distribuito in occasione di Porte Aperte dai Tecnici delle Aule Didattiche dell'area Sistemi Informativi dell'università di Pavia, contiene una copia live (ovvero

Dettagli

KDE4: una panoramica

KDE4: una panoramica KDE4: una panoramica I nuovi pilastri Le novità Daniele Costarella Salerno, 24-25 ottobre 2008 LINUX DAY Membership Il riferimento italiano: www.kde-it.org KDE4: una panoramica Le novità principali Passaggio

Dettagli

Indice generale. Nota dell editore...xv. Premessa alla prima edizione...xix. Introduzione...xxiii. Gli autori...xxvii. Dal revisore...

Indice generale. Nota dell editore...xv. Premessa alla prima edizione...xix. Introduzione...xxiii. Gli autori...xxvii. Dal revisore... Nota dell editore...xv Premessa alla prima edizione...xix Perché Ubuntu è così popolare?...xx Introduzione...xxiii Contenuti del libro...xxv DVD allegato...xxvi Gli autori...xxvii Dal revisore...xxix Capitolo

Dettagli

1 -Introduzione MODULO L1

1 -Introduzione MODULO L1 (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Login Logout Desktop Account Sessione di lavoro Processo Applicazione Multitasking WYSIWYG File (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Indice generale. Directory opt... 24 Directory proc... 24

Indice generale. Directory opt... 24 Directory proc... 24 Prefazione...xiii Ringraziamenti...xv Capitolo 1 Capitolo 2 Un Linux (veramente) per tutti...1 Un codice di onore...4 Le barriere iniziali...5 La dotazione software predefinita...6 Origini importanti...7

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Scopriamo Ubuntu Koala 9.10 (a grandi linee) Nota) questo è solo una visione generale delle sue risorse e opzioni,che approfondiremo in seguito con

Scopriamo Ubuntu Koala 9.10 (a grandi linee) Nota) questo è solo una visione generale delle sue risorse e opzioni,che approfondiremo in seguito con Scopriamo Ubuntu Koala 9.10 (a grandi linee) Nota) questo è solo una visione generale delle sue risorse e opzioni,che approfondiremo in seguito con tanti argomenti. Nella prima parte le varie finestre

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11

Sommario. Introduzione... 11 Introduzione... 11 1. Prima di cominciare... 13 Da Windows a Windows 7...13 Le novità di Windows 7...15 La barra delle applicazioni...16 Il menu Start...17 Gli effetti Aero...18 Windows 7 e il Web...19

Dettagli

AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA TUTTI GLI UTENTI

AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA TUTTI GLI UTENTI AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA TUTTI GLI UTENTI DESKTOP KDE E GNOME PROGRAMMI DI UTILITA' PERSONALIZZAZIONE DEL DESKTOP NAVIGAZIONE E POSTA ELETTRONICA I contenuti di questo documento,

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Il computer 3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Identificazione con nome utente e password Premere il pulsante di accensione del computer e attendere il caricamento del sistema

Dettagli

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Importante! Si possiede già un palmare Palm?

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Importante! Si possiede già un palmare Palm? DA LEGGERE PRIMA INIZIARE DA QUI In questo Manuale vengono fornite le istruzioni per l esecuzione delle seguenti operazioni: Ricarica e impostazione del palmare Palm Tungsten T2 Installazione del software

Dettagli

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Copyright Copyright 2000 Palm, Inc. o consociate. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, PalmModem, Palm.Net e Palm OS sono marchi di fabbrica

Dettagli

Introduzione a KDE. Simone Tranquilli Email: gulmeca@pabillonis.net - ass.gulmeca@gmail.com

Introduzione a KDE. Simone Tranquilli Email: gulmeca@pabillonis.net - ass.gulmeca@gmail.com Introduzione a KDE Simone Tranquilli Email: gulmeca@pabillonis.net - ass.gulmeca@gmail.com Le origini Nel 1996 Matthias Ettrich decise di creare da zero un nuovo ambiente desktop per sistemi di tipo UNIX,

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

Guida rapida a Laplink Everywhere 4

Guida rapida a Laplink Everywhere 4 Guida rapida a Laplink Everywhere 4 081005 Come contattare Laplink Software Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp Per altre

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3 HighWay 0900 900

Dettagli

Stampare e digitalizzare

Stampare e digitalizzare Stampare e digitalizzare In questa sezione: Stampare un file Specificare una stampante predefinita Controllare la stampa Stampare fotografie Stampare pagine Web Creare un documento XPS Acquisire un immagine

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione 1 Indice 4 Panoramica 5 Punto 1: aggiornare il software di sistema e il firmware del computer 6 Punto 2: eseguire Assistente Boot Camp 9 Punto

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso New Team Up in English Flip-Book Indice 1 Introduzione p. 3 2 Procedura d avvio p. 4 2. 1 Procedura per PC WIN p. 4 2. 2 Procedura per Mac p. 4 2. 3 Procedura per Linux p. 4 3 Creazione del profilo p.

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9 Questo documento è stato convertito dalla pagina di K3b su KDE UserBase, aggiornata al 20 gennaio 2011. Aggiornamento alla versione 2.0 da parte del Documentation Team di KDE Traduzione dell interfaccia

Dettagli

EyeOS - intranet desktop mini howto

EyeOS - intranet desktop mini howto EyeOS - intranet desktop mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Agosto 2008 PREAMBOLO EyeOS è un Web Operating System (Sistema Operativo Web) e ambiente collaborativo disegnato

Dettagli

Manuale dell editor del menu di KDE

Manuale dell editor del menu di KDE Manuale dell editor del menu di KDE Milos Prudek Anne-Marie Mahfouf Lauri Watts Traduzione della documentazione: Vincenzo Reale Aggiornamento traduzione della documentazione: Nicola Ruggero Traduzione

Dettagli

Breve guida a Linux Mint

Breve guida a Linux Mint Breve guida a Linux Mint Il Desktop. Il "desktop" (scrivania) è la parte del sistema operativo che è responsabile per gli elementi che appaiono sul desktop: il Pannello, lo sfondo, il Centro di Controllo,

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I Sistemi operativi I: Windows Lezione I Scopo della lezione Richiamare le principali funzionalità di un sistema operativo Esemplificarle descrivendo la loro implementazione in Windows Introdurre alcuni

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Manuale di Plasma. Sebastian Kügler Claus Christensen Traduzione in italiano: Vincenzo Reale Traduzione in italiano: Federico Zenith

Manuale di Plasma. Sebastian Kügler Claus Christensen Traduzione in italiano: Vincenzo Reale Traduzione in italiano: Federico Zenith Sebastian Kügler Claus Christensen Traduzione in italiano: Vincenzo Reale Traduzione in italiano: Federico Zenith 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Usare Plasma 6 2.1 Componenti di Plasma...................................

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02 JD-6 4K Manuale d Uso jepssen.com 02 jepssen.com 2015 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Indice generale. Gli strumenti per lavorare...xi. Introduzione Uno sguardo panoramico su Windows 8...xvii. Un po di nomenclatura...

Indice generale. Gli strumenti per lavorare...xi. Introduzione Uno sguardo panoramico su Windows 8...xvii. Un po di nomenclatura... Premessa Gli strumenti per lavorare...xi Il personal computer... xi Modulare e demodulare... xiii Reti di computer...xiv Stampanti...xiv Altre periferiche...xv La rete delle reti...xv Il sistema operativo...xv

Dettagli

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu Manuale Utente Linux Fedora, Debian e Ubuntu Chiavet ta Internet MDC525UPA Via Del Lavoro 9 1 1 Sommario Introduzione... 3 Requisiti minimi... 3 Contenuto del CD-ROM... 3 1. Installazione Driver e Software

Dettagli

Applicazioni di Ubuntu

Applicazioni di Ubuntu Applicazioni di Ubuntu Argomenti - Ambienti grafici - Installazione - Principali pacchetti Pagina 2 Ambienti grafici Tutte le distribuzioni di Linux, quindi anche Ubuntu, possono essere integrate con un

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows 95/98/ME Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows 95/98/ME Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Windows 95/98/ME Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3 HighWay 0900 900

Dettagli

Introduzione Il sistema operativo Linux è oggi una delle principali distribuzioni di Unix, in grado di portare in ogni PC tutta la potenza e la flessibilità di una workstation Unix e un set completo di

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 1 In Internet Explorer... 1 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Guida utente Lantailor HOME

Guida utente Lantailor HOME Guida utente Lantailor HOME Introduzione Requisiti di sistema e installazione Versione demo e attivazione del programma Impostazione iniziale della password Selezione delle limitazioni Segnalazione della

Dettagli

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Questo documento è una guida passo per passo alla configurazione e all utilizzo di EFI Fiery proserver con la Stampante EFI VUTEk. In esso sono trattati i seguenti

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 3 Introduzione 4 Cosa ti occorre 5 Panoramica dell installazione 5 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 5 Passo 2: Per preparare

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

Da Google Apps a Office 365 per le aziende

Da Google Apps a Office 365 per le aziende Da Google Apps a Office 365 per le aziende Passaggio L'interfaccia di Office 365 per le aziende è diversa da quella di Google Apps. Al primo accesso viene visualizzata la schermata seguente, ma dopo poche

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Cenni preliminari su Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0

Cenni preliminari su Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0 1 Cenni preliminari su Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0 Benvenuti in Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0, l applicazione che consente di organizzare le foto di una vita in modo rapido e

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE APPLICAZIONI DI WINDOWS PAINT E STAMP R SIST CALCOLATRICE REGISTRATORE DI SUONI LETTORE MULTIMEDIALE Catturare

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande CAPITOLO 2 Scegliere una distribuzione di Linux Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande programma, ma un insieme di molti programmi. Potete ottenere autonomamente

Dettagli

Funzioni principali di Dropbox

Funzioni principali di Dropbox ICT Rete Lecco Generazione Web - Progetto FARO Dropbox "Un luogo per tutti i tuoi file, ovunque ti trovi" Dropbox è il servizio di cloud storage più popolare, uno tra i primi a fare la sua comparsa nel

Dettagli

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE FOTOGRAFIE CON EFFETTI SPECIALI E COLONNA SONORA Uno dei migliori programmi per raggiungere l obiettivo è gratuito ed è presente in WINDOWS XP: si tratta di

Dettagli

Supplemento PostScript 3

Supplemento PostScript 3 Supplemento PostScript 3 2 3 4 Configurazione Windows Configurazione di Mac OS Utilizzo di PostScript 3 Printer Utility for Mac Leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare questa macchina.

Dettagli

Il browser Microsoft Edge

Il browser Microsoft Edge Il browser Microsoft Edge Il nuovo browser della Microsoft, rilasciato con la versione Windows 10, è Microsoft Edge. Esso sembra offrire nuovi modi per trovare contenuti, leggere e scrivere sul Web. Per

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

KDE 4.3: ecco le novità

KDE 4.3: ecco le novità KDE 4.3: ecco le novità "Inspired by Freedom" Daniele Costarella Ivan Grimaldi Linux Day Salerno - 23 ottobre 2009 Daniele Costarella Ivan Grimaldi KDE 4.3: ecco le novità 1/23 Outline 1 KDE in pillole

Dettagli

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery Guida introduttiva 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Cimini Simonelli - Testa

Cimini Simonelli - Testa WWW.ICTIME.ORG Joomla 1.5 Manuale d uso Cimini Simonelli - Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa Joomla 1.5 Manuale d uso V.1-31 Gennaio 2008 ICTime.org non si assume nessuna responsabilità

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Manuale di Akregator. Frank Osterfeld Anne-Marie Mahfouf Traduzione: Luciano Montanaro

Manuale di Akregator. Frank Osterfeld Anne-Marie Mahfouf Traduzione: Luciano Montanaro Frank Osterfeld Anne-Marie Mahfouf Traduzione: Luciano Montanaro 2 Indice 1 Introduzione 5 1.1 Che cos è Akregator?.................................... 5 1.2 Fonti RSS e Atom......................................

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE

WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE v4.3.it Part number: 5992-4251 Copyright 2008 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifica senza

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it 2.2 Gestione dei file 2.2.1 Concetti fondamentali Un file (termine inglese che significa archivio) è un insieme di informazioni codificate ed organizzate come una sequenza di byte; queste informazioni

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Utilizzo avanzato e gestione di Ubuntu

Utilizzo avanzato e gestione di Ubuntu Capitolo 4 Utilizzo avanzato e gestione di Ubuntu n Aggiungere e rimuovere programmi e pacchetti n Mantenere aggiornato il computer n Passare alla successiva release di Ubuntu n Usare e abusare di dispositivi

Dettagli

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA MOBILE PHONES Ltd dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti DTN-10 e DTN-11

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Guida alle applicazioni di Web Clipping

Guida alle applicazioni di Web Clipping Guida alle applicazioni di Web Clipping Copyright Copyright 1998-2000 Palm, Inc. o consociate. Tutti i diritti riservati. Graffiti, Palm OS e Palm.Net sono marchi di fabbrica registrati. Palm è un marchio

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

Windows Live OneCare Introduzione e installazione

Windows Live OneCare Introduzione e installazione Windows Live OneCare Introduzione e installazione La sicurezza e la manutenzione del proprio computer è di fondamentale importanza per tenerlo sempre efficiente e al riparo dalle minacce provenienti dalla

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

Laplink FileMover Guida introduttiva

Laplink FileMover Guida introduttiva Laplink FileMover Guida introduttiva MN-FileMover-QSG-IT-01 (REV.01/07) Recapiti di Laplink Software, Inc. Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp

Dettagli

Utilizzo Base del Sistema Operativo Ubuntu GNU/Linux

Utilizzo Base del Sistema Operativo Ubuntu GNU/Linux C o r s o d i A l f a b e t i z z a z i o n e I n f o r m a t i c a Utilizzo Base del Sistema Operativo Ubuntu GNU/Linux Autore di questo modulo: ing. Pedretti Fabio pedretti@eco.unibs.it Questo materiale

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

Spegnere e riavviare il computer

Spegnere e riavviare il computer Spegnere e riavviare il computer Cliccare sul pulsante Start Disconnetti: chiudi o disconnetti l attuale sessione utente e vieni ridirezionato alla schermata di scelta dell account Modalità standby Salva

Dettagli