Ai fini della partecipazione alla gara informale in parola, come requisito minimo la ditta concorrente dovrà:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ai fini della partecipazione alla gara informale in parola, come requisito minimo la ditta concorrente dovrà:"

Transcript

1 Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Ufficio Tributi/Ced/Pratiche concessioni cimiteriali P.zza della Repubblica, Casatenovo p.e.c: Spett.le Ditta Oggetto: Richiesta di preventivo per: LA FORNITURA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA IN AMBITO ICT (INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY) DI TIPO SISTEMISTICO APPLICATIVO ED IN AMBITO DEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE SVILUPPO/MANUTENZIONE/GESTIONE SITO. FORNITURA DEL SERVIZIO DI ACCESSO AD INTERNET (INTERNET SERVICE PROVIDER) - MANUTENZIONE CENTRALINO VOIP PERIODO Questa Amministrazione, avvalendosi della procedura del cottimo fiduciario di cui al vigente Regolamento per l acquisizione di beni e servizi in economia, invita codesta spettabile ditta a presentare un preventivo di spesa per la fornitura del servizio in oggetto, autorizzata con determina n. 33 del , inerente: Richiesta di preventivo per: LA FORNITURA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA IN AMBITO ICT (INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY) DI TIPO SISTEMISTICO APPLICATIVO ED IN AMBITO DEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE SVILUPPO/MANUTENZIONE/GESTIONE SITO. FORNITURA DEL SERVIZIO DI ACCESSO AD INTERNET (INTERNET SERVICE PROVIDER) - MANUTENZIONE CENTRALINO VOIP PERIODO Le modalità di espletamento di tutti i servizi richiesti sono indicati nell allegato Capitolato speciale d appalto, suddiviso in: - Allegato A parte generale-; - Allegato B parte gestione sito internet-; - Allegato C parte manutenzione centralino voip Asterisk-, che dovrà essere restituito unitamente ai documenti richiesti nella presente lettera, debitamente sottoscritto per accettazione in ogni pagina. Il servizio verrà aggiudicato sulla base di quanto indicato all art. 8 del Capitolato Speciale d Appalto. L importo presunto base della gara è indicato nell art. 9 del Capitolato Speciale d Appalto. L importo presunto totale ammonta a circa ,00.= (oltre iva di Legge), così suddiviso nell arco di 5 (CINQUE) anni: > ,00.= (oltre iva di Legge); > ,00.= (oltre iva di Legge); > ,00.= (oltre iva di Legge); 1

2 > ,00.= (oltre iva di Legge); > ,00.= (oltre iva di Legge) Ai fini della partecipazione alla gara informale in parola, come requisito minimo la ditta concorrente dovrà: Aver svolto negli ultimi 3 (tre) anni ( ) servizi di assistenza hardware e software senza essere intercorsi a contestazioni in almeno 5 (cinque) Comuni/Enti pubblici, dei quali almeno uno con popolazione superiore a abitanti; Essere in possesso del certificato ISO 9001 / 2000 o ISO9001 / 2008 in corso di validità rilasciato da ente accreditato; aver installato almeno nell ultimo anno sistemi wi-fi in almeno una pubblica amministrazione e sistemi radiolink in almeno una pubblica amministrazione. - la ditta aggiudicatrice si deve impegnare, ad ottenere i requisiti per la manutenzione del condizionatore della sala CED; - la ditta deve possedere in visura camerale ai sensi del D.M. 37/08 art. 1, comma 2, CLASSIFICAZIONE E DEFINIZIONE DEGLI IMPIANTI, i seguenti requisiti: LETTERA A) o impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione ed utilizzazione dell energia elettrica, ossia i circuiti di alimentazione degli apparecchi utilizzatori e delle prese a spina; o Impianti di protezione contro le sovratensioni; LETTERA B) o impianti radiotelevisivi, antenne e gli impianti elettronici in genere Impianti radiotelevisivi, le antenne(incluse quelle paraboliche) e gli impianti elettronici, intesi quali componenti impiantistiche necessarie a lla trasmissione ed alla ricezione dei segnali e dei dati ad installazione fissa; o Connessioni fisiche interne agli edifici dei sistemi di comunicazione elettroni ca e telematica, come le reti LAN ed internet. Si rammenta che la falsa dichiarazione comporta: sanzioni penali ai sensi di legge; l esclusione dalla partecipazione a successive gare per ogni tipo di appalto. In ordine alla veridicità delle dichiarazioni, l Amministrazione procederà a verifiche d ufficio in applicazione dell art. 71 del D.P.R. 445/00. Qualora dal controllo di cui all art.71 emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante, ove aggiudicatario, fermo restando le misure sanzionatorie di cui all art.76 del D.P.R. 445/2000 decadrà dall aggiudicazione. Nel caso in cui le dichiarazioni presentino delle irregolarità o delle omissioni rilevabili d ufficio, non costituenti falsità, verrà data notizia all interessato di tale irregolarità: questi è tenuto alla regolarizzazione o al completamento della dichiarazione; in mancanza, il procedimento non ha seguito. 2

3 Codesta Ditta qualora intendesse partecipare alla gara dovrà far pervenire la propria offerta, pena l esclusione della gara, a mezzo raccomandata A/R, del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, firmata per esteso dal titolare o legale rappresentante della Ditta, in busta chiusa portante l indicazione OFFERTA ASSISTENZA INFORMATICA SPECIALISTICA QUINQUENNIO al Protocollo Generale del Comune al seguente indirizzo: Piazza della Repubblica Casatenovo (Lc), entro il termine perentorio delle ore del giorno ; è, altresì, facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi, entro il termine perentorio suddetto, al menzionato Ufficio Protocollo Generale negli orari di sportello e precisamente: Lunedì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00 Martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Mercoledì - chiusura L offerta economica dovrà indicare: denominazione, ragione sociale e sede esatta nonché numero di Codice Fiscale e partita IVA della Ditta offerente; Modalità preferita di riscossione: Bonifico bancario, C/C postale, quietanza presso il Tesoriere dell Ente, tenendo presente che il pagamento avverrà con emissione di mandato bancario entro 60 giorni dalla data di ricevimento della fattura, e che per nessuna ragione saranno accettate o ritirate tratte o ricevute bancarie. In questo caso dovranno essere indicati nome e cognome della persona o delle persone legalmente autorizzate a riscuotere e a quietanzare i mandati di pagamento presso la Tesoreria dell Ente (precisare altresì se autorizzate a firma singola o abbinata, e nel secondo caso specificare come). Tali indicazioni saranno valide e pertanto l Ente è esonerato da ogni e qualsiasi responsabilità in merito, fino al momento in cui l Ente riceverà comunicazione di variazione da effettuarsi con raccomandata R.R. Quando nell offerta vi sia discordanza fra il ribasso in cifre e quello in lettere, sarà ritenuta valida l indicazione in lettere. Alla busta contenente l offerta dovranno essere allegati i seguenti documenti: 1. Dichiarazione in conformità del modello allegato 1, allegato alla presente, sottoscritta in ogni pagina dal Titolare o Legale Rappresentante della Ditta offerente, e resa ai sensi del DPR 445/2000 (con firma non autenticata ove la sottoscrizione sia apposta in presenza del dipendente addetto, ovvero la dichiarazione sia presentata unitamente a copia fotostatica, ancorché non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità); 2. Dichiarazione in conformità del modello 2, allegato alla presente, sottoscritta in ogni pagina dal Titolare o Legale Rappresentante della Ditta offerente, e resa ai sensi del DPR 445/2000 (con firma non autenticata ove la sottoscrizione sia apposta in presenza del dipendente addetto, ovvero la dichiarazione sia presentata unitamente a copia fotostatica, ancorché non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità); 3. Capitolato Speciale d Appalto (Allegati A, B, C ) sottoscritti per accettazione in ogni foglio; 4. Offerta economica allegato 3. 3

4 Il concorrente dovrà inoltre inserire nella busta il seguente documento: PASSOE rilasciato dal sistema AVCPASS in ottemperanza alla deliberazione n. 111 del 20 dicembre 2012 dell'autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici, recante Attuazione dell art. 6-bis D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., introdotto dall art. 20, comma 1, lettera a), legge n. 35 del La registrazione al sistema AVCPASS dovrà essere effettuata sul sito mediante accesso al link "Registrazione" presente nella sezione "Servizi ad accesso riservato", seguendo le istruzioni ivi riportate. Codice identificativo gara (C.I.G.): Per le cause di esclusione si applica l art. 46 comma 1/bis del Codice dei Contratti Pubblici D.Lgs. n 163/2006 e s.m.i. Si rammenta che la falsa dichiarazione comporta: sanzioni penali ai sensi di legge l esclusione dalla partecipazione a successive gare per ogni tipo di appalto. In ordine alla veridicità delle dichiarazioni, l Amministrazione procederà a verifiche d ufficio a campione in applicazione dell art.71 del D.P.R. 445/00. Qualora dal controllo di cui all art.71 emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante, fermo restando le misure sanzionatorie di cui all art.76 del D.P.R. 445/2000 decadrà dall eventuale aggiudicazione. La Stazione appaltante, a norma dell articolo 48 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., effettuerà controlli sul possesso dei requisiti dichiarati dalle imprese partecipanti, mediante la presentazione di: originali o copia resa conforme all originale delle certificazioni riferite alle prestazioni eseguite: (Aver svolto negli ultimi 3 (tre) anni servizi di assistenza hardware e software senza essere intercorsi a contestazioni in almeno 5 (cinque) Comuni/Enti pubblici, dei quali 1 superiore a abitanti), rilasciate e vistate dai committenti che indichino l oggetto dell appalto e la regolare esecuzione della prestazione; aver installato almeno nell ultimo anno sistemi wi-fi in almeno una pubblica amministrazione e sistemi radiolink in almeno una pubblica amministrazione. ogni altra certificazione probatoria e/o documentazione idonea a dimostrare il possesso dei requisiti richiesti per partecipare alla gara; Si rammenta che la verifica del possesso dei requisiti di cui al precedente punto I. avverrà ai sensi dell art. 6-bis del D.Lgs. 163/2006 (introdotto dall art. 20, comma 1, lettera a), della legge n. 35 del 2012), attraverso l utilizzo del sistema AVCPASS, reso disponibile dall Autorità di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture con la Delibera attuativa n. 111 del 20 dicembre 2012, fatto salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo 6-bis. Pertanto, tutti i soggetti interessati a partecipare alla procedura in oggetto, devono a tal fine registrarsi al sistema AVCPASS accedendo all apposito link sul portale dell Autorità (Servizi ad accesso riservato-avcpass), secondo le istruzioni ivi contenute, nonché acquisire il PASSOE di cui all art. 2, comma 3.2, della succitata delibera, da produrre in sede di partecipazione alla gara. Qualora, per qualunque motivo, non risulti possibile od utilmente esperibile l effettuzione delle verifiche mediante il citato sistema AVCPASS, la Stazione appaltante si riserva di richiedere la produzione della documentazione con modalità alternative. Il tutto (documenti e busta chiusa contenente l'offerta) dovrà essere contenuto in un'altra busta recante l'indirizzo: "Comune di Casatenovo - Piazza della Repubblica, Casatenovo" e recante bene in 4

5 evidenza l'indicazione OFFERTA ASSISTENZA SPECIALISTICA INFORMATICA quinquennale Per quanto non contemplato nella presente lettera d'invito si applicheranno le attuali norme vigenti in materia. L apertura delle buste contenenti l offerta verrà effettuata il giorno: ore L affidatario è tenuto, inoltre: - ad assumere tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all art. 3 della L. 13 agosto 2010, n 136 e successive modifiche; - a dare immediata comunicazione alla stazione appaltante ed alla Prefettura-Ufficio territoriale del Governo della Provincia competente della notizia dell inadempimento della propria controparte (subappaltatore/subcontraente) agli obblighi di tracciabilità finanziaria; - a fornire all Ente appaltatore un durc aggiornato. Ai sensi dell art. 13, comma 1, del D.Lgs. n 196/2003, in ordine al presente procedimento istruttorio, si avvisa che: - la finalità cui sono destinati i dati raccolti ineriscono all esecuzione dei lavori di cui all oggetto; - i diritti spettanti al concorrente interessato sono quelli di cui all art. 7 del D.Lgs. n 196/2003 sopra citato, norma alla quale si rinvia. La Ditta che si aggiudicherà l appalto, dovrà presentare idonea documentazione prevista dalla Legge in materia di sicurezza: copia del D.V.R. (documento di valutazione dei rischi per l ufficio); compilazione D.U.V.R.I. (documento unico di valutazione dei rischi da interferenze) su richiesta da parte dell Amministrazione; come specificatamente previsti dal D.Lgs. n.81/2008 e ss.mm.ii. Per chiarimenti di ordine tecnico rivolgersi al responsabile del S.I.C. Dr. Adriano Usuelli (tel ) Distinti saluti Il Responsabile del Servizio f.to Dr. Adriano Usuelli 5

6 Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Ufficio Tributi/Ced/Pratiche concessioni cimiteriali P.zza della Repubblica, Casatenovo p.e.c: Allegato A parte generale- CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO INERENTE LA FORNITURA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA IN AMBITO ICT (INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY) DI TIPO SISTEMISTICO APPLICATIVO ED IN AMBITO DEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE SVILUPPO/MANUTENZIONE/GESTIONE SITO. FORNITURA DEL SERVIZIO DI ACCESSO AD INTERNET (INTERNET SERVICE PROVIDER) - MANUTENZIONE CENTRALINO VOIP PERIODO CIG. N.: Redatto da: S.I.C. del Comune di Casatenovo Responsabile del procedimento: Usuelli Adriano 6

7 INDICE ANALITICO Art. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO pag. 8 Art. 2 COSTITUZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO COMUNALE pag. 8 Art. 3 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO pag. 9 Art. 4 TIPO DI GARA pag. 12 Art. 5 DURATA DEL CONTRATTO pag. 12 Art. 6 RISOLUZIONE DEL CONTRATTO pag. 12 Art. 7 RECESSO pag. 12 Art. 8 MODALITA DI GARA IMPORTO A BASE DI GARA E AGGIUDICAZIONE pag. 12 Art. 9 IMPORTO A BASE DI GARA pag. 12 Art. 10 ADEGUAMENTO DEL CORRISPETTIVO pag. 13 Art. 11 REQUISITI PER PARTECIPARE ALLA GARA pag. 13 Art. 12 MODALITA E PRESCRIZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA pag. 14 Art. 13 SPESE A CARICO DELL IMPRESA AGGIUDICATARIA pag. 15 Art. 14 SPESE CONTRATTUALI E CAUZIONE pag. 15 Art. 15 CONDIZIONI DEL SERVIZIO pag. 15 Art. 16 TUTELA E SICUREZZA DEI LAVORATORI pag. 17 Art. 17 ONERI ED OBBLIGHI A CARICO DELLA DITTA AGGIUDICATARIA pag. 17 ART. 18 PENALI pag. 17 ART. 19 MODALITA DI PAGAMENTO pag. 17 ART. 20 OSSERVANZA D.LGS N. 196 pag. 18 ART. 21 SUBAPPALTO pag. 18 ART. 22 CONTROVERSIE pag. 18 ART. 23 NORME DI RINVIO pag. 18 7

8 Art. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO La presente gara ha per oggetto l affidamento del servizio quinquennale di consulenza specialistica High Tech in campo informatico e telematico del sistema informativo presso il Palazzo Comunale e le sedi periferiche, mediante cottimo fiduciario di cui al vigente Regolamento per l acquisizione di beni e servizi in economia. Art. 2 -COSTITUZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO COMUNALE Il servizio si estende al sistema informativo comunale, che è sviluppato nelle seguenti sedi: uffici comunali/sede centrale - Palazzo Comunale di Piazza Repubblica, 7; uffici Polizia Locale di via Garibaldi, 14, distante 100 m. dalla sede centrale; uffici cultura e biblioteca Via Castelbarco, 7, distante 1 km dalla sede centrale; Il Sistema Informativo comunale è costituito dalle seguenti apparecchiature: n.77 P.C. (P.IV e Quad Core) con S.O. Windows (XP Pro, WINDOWS 7 e windows 8) n. 4 Postazioni Network Monitor x550 con server dedicato Windows 7 Pro; n. 10 Postazioni Network Monitor L300 con server dedicato Windows 2008 Foundation Edition; n.26 stampanti di cui 9 di rete n. 1 server fisico con 3 VM ( 2 Web Server e 1 Controller di Dominio tutti basati su ver 2008) n. 1 server fisico Replica del precedente n. 1 server fisico con 2 VM ( 1 Macchian di Backup locale 1 Centralino Voip basato su Asterisk ) n. 1 NAS di rete; n. 4 Switch di rete 10/100/1000 interconnessi i n fibra ottica nell armadio dati principale. n. 1 Firewall Gigasys; n. 1 server di Backup Gigasys; n. 1 Hot Spot + 4 AP Cablati per rete Wireless Biblioteca comunale; n. 1 Log Manager centralizzato; n. 1 Log Manager specifico per server web interno; n. 4 Access Point Bridge rete; Sistema complesso wireless presso la Biblioteca Comunale; n. 1 Centralino Asterisk, nella sede centrale, collegato in Trunk con gli uffici della Polizia Locale e gli uffici della Biblioteca; Backup Vmguardian su Vmware. n. 1 centralino presso uffici della Polizia locale + Patton analogico; n. 1 centralino presso uffici della Biblioteca + Patton analogico; n. 2 UPS se centrale + pacco batterie supplementari; n. 40 telefoni Voip GrandSteam (suddivisi tra uffici della sede centrale Uffici Biblioteca e uffici servizio sociale; Server 2003 presso Polizia Locale; Server 2003 presso Biblioteca; Server 2003 presso sede centrale usato come Terminal server. 8

9 Art. 3 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto la fornitura della consulenza specialistica High Tech, ed in particolare, si richiedono i seguenti servizi informatici: A) Assistenza specialistica (il costo del servizio deve essere considerato in ore); 1. Monitoraggio, manutenzione del sito Internet Comunale Server; 2. Manutenzione del sito Internet Comunale contenuti; 3. Implementazione e sviluppo nuove sezioni / strutture del sito internet 4. Monitoraggio, manutenzione, assistenza disaster recovery Server; 5. Monitoraggio, manutenzione, assistenza Terminal server; 6. Monitoraggio dei flussi informativi; 7. Supporto generale informatica, ed in particolare L.a.n. Client-Server Software di base sito internet V.P.N. Internet Intranet - Extranet; 8. Gestione ristrutturazione rete dati; 9. Gestione ristrutturazione rete dati su trasmissione wireless; 10. Monitoraggio e manutenzione del dominio, active directories e policies; 11. Gestione statistiche varie; 12. Gestione Backup SQL Server e dati Server; 13. Supporto nella gestione del nuovo software, nuove procedure informatiche, codice dell amministrazione digitale; 14. Monitoraggio, gestione e manutenzione ponti radio; 15. Gestione apparati di sicurezza e comunicazione avanzata ( Firewall, mail server, hot spot ) B) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E GESTIONE INFRASTRUTTURE DI RETE SU PONTE RADIO (costo orario in ore) L appalto ha per oggetto la realizzazione dei ponti radio necessari alla gestione della rete locale Comunale attraverso l estensione di un collegamento radio in banda licenziata. La fornitura degli apparati necessari deve avvenire in comodato uso gratuito con il riconoscimento dei soli costi di servizio per il monitoraggio e manutenzione in capo al sopraesposto paragrafo A) Assistenza Specialistica) In dettaglio la Ditta aggiudicataria deve realizzare: 1. Implementazione ponte radio certificato tra sede Uffici Comunali e Sede Polizia Locale con canale => 100 Mbps 2. Implementazione Ponte radio certificato tra sede Uffici Comunali e Sede Biblioteca => 100 Mbps C) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCESSO AD INTERNET (INTERNET SERVICE PROVIDER). Periodo (il costo complessivo: canone annuo), ovvero: 1. L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio Internet Service Provider ed in particolare, si richiede assistenza in merito ad attività inquadrabili nelle seguenti categorie: Maintainer del dominio e del dominio ( biblioteca comunale ) Il servizio prevede un server web dedicato con le seguenti caratteristiche di base: 9

10 Fornitura iniziale Server a carico società appaltatrice; Traffico 500GB mese ( cinquecento Gigabyte mensili) di traffico incluso su banda aperta 100MB; Dimensione minima dischi 250GB in raid; attivazione caselle di posta elettronica illimitate, denominate secondo le indicazioni del Comune nel rispetto del seguente standard: nome comune.casatenovo.lc.it, con garanzia dell antispam; attivazione di una casella di posta elettronica certificata per ogni funzione e/o dirigente comunale; server Linux con Apache, MySql, Qmail, PHP, Antispam Backup Giornaliero incrementale con storicità settimanale di tutto il server, su infrastruttura esterna di Backup Gestione file log come da normativa; Aggiornamento e manutenzione di tutti i servizi installati; Assistenza Hardware 7/7 24/24 365/365; Assistenza Software dal Lunedì al Venerdì dalle alle 18.30, e su richiesta del Responsabile S.I.C. (Sistema Informativo Comunale) e previo accorso dalle ore 7.30; Statistiche WebAlizer; 1 IP statico con possibilità di incremento; Possibilità di attivazione certificato di protezione SSL 128 bit rilasciato da GeoTrust Eventuali sostituzioni Hardware a carico della società appaltatrice; Eventuali Upgrade Dischi, Ram, IP, Banda, a carico della società appaltatrice; D) SERVIZIO COMPLETO INERENTE LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI SICUREZZA (D.P.S), periodo (costo complessivo: tariffa unitaria annua) Aggiornamento trimestrale delle apparecchiature e sistemi utilizzati dall amministrazione; Aggiornamento trimestrale dei soggetti, titolari e ruoli; Aggiornamento Interventi formativi; Gestione documentale a carico della Ditta aggiudicataria. E) SERVIZIO COMPLESSIVO INERENTE L AGGIORNAMENTO REGOLAMENTO SULLA PRIVACY periodo (costo complessivo: tariffa unitaria annua); F) SERVIZIO DI MONITORAGGIO DEGLI APPARATI GIGASYS PER LA GESTIONE DEL BACKUP DI RETE E DEI FIREWALL IVI COMPRESI I SERVIZI DI FAX SERVER, SERVER MAIL INTERNO E HOT SPOT ( assoggettati alla tariffa di assistenza al punto A ) G) SERVIZIO (se sarà dovuto per Legge) COMPLESSIVO INERENTE LA C.I.E. (CARTA D IDENTITA ELETTRONICA) periodo (costo complessivo: tariffa unitaria annua da valorizzare all effettivo utilizzo del servizio per Legge), ovvero: 1. avere la possibilità qualora, per Legge, venisse attivata la postazione C.I.E. di: - progettare e gestire la fornitura, installazione della stessa, al fine di mantenere postazioni per il rilascio della carta di Identità elettronica, con particolare attenzione in riferimento alla stampante termografica per la stampa delle CIE; 10

11 - interfacciarsi con il Ministero per la parte software e i relativi produttori dell hardware specifico. H) SERVIZIO COMPLESSIVO INERENTE L IMPLEMENTAZIONE E DI ASSISTENZA DEL SITO WEB. (TALE SERVIZIO, A DISCREZIONE DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE, POTREBBE DURARE SOLO PER UN TEMPO LIMITATO. SE COSÌ FOSSE, IN QUESTO CASO IL BUDGET PER TALE SERVIZIO VERRA UTIILZZATO PER L ASSISTENZA DI CUI AL PUNTO A). La gestione ordinaria del sito intenet, prevede la manutenzione dei contenuti, ovvero pubblicare, archiviare, cancellare, gestire i contenuti delle pagine web del portale comunale. L aggiornamento sarà effettuato in orari di ufficio da identificare tra le parti a mezzo comunicazione scritta, dal Lunedì al Venerdì. Per le specifiche delle attività da svolgere si rimanda all allegato Gestione Sito Internet I) Essere in possesso di un sistema di gestione ticket on line che permetta: - di abilitare utenze di supervisione da assegnare ai responsabili d ufficio per il controllo delle richieste di intervento. - la ricezione automatica dei report statistici, suddivisi per centro di costo, con la semplice richiesta via mail e/o con l accesso all area riservata su portale web sezione report. - la differenziazione dei conti di addebito degli interventi tecnici per permettere al responsabile di supervisionare il controllo delle chiamate di tutti i settori del Ente e che permetta la stampa di reportistica per la verifica al fine statistico. L) Essere in grado di fornire il supporto completo dalla progettazione alla stesura dei cavi ed all eventuale certificazione nel caso la predisposizione di nuovi punti rete richieda l implementazione di punti di alimentazione elettrica. M) Gestione del Centralino Asterix. La Ditta aggiudicataria della gara si impegnerà a gestire il servizio mettendo a disposizione dei referenti con le necessarie competenze e qualifiche per l espletamento dei servizi, che, per ciò che concerne la manutenzione e Pronto Intervento Per le specifiche delle attività da svolgere si rimanda all allegato Gestione centralino Voip Asterisk Tutti i servizi sopra citati sono propedeutici all evoluzione del sistema informativo comunale che, ai sensi del Codice dell Amministrazione Digitale, è orientato ai seguenti punti: Miglioramento dei servizi erogati; Aggiornamento sistemi switching per supporto traffico banda minima in gigabit; Ammodernamento rete per supporto banda minima in gigabit Aggiornamento licenze S.O. server con migrazione da Win Srv 2008 a successive; Implementazione dei sistemi di virtualizzazione server; Implementazione della rete di ponti Wireless; Ampliamento dei sistemi di Backup di rete e remoti ( soluzioni proprietarie con server di proprietà della Ditta appaltatrice) per il supporto delle crescenti esigenze dell amministrazione; Orientamento e implementazione soluzioni proprietarie di Cloud Computing; Gestione Server web in D.M.Z.; ovvero dell efficienza della macchina amministrativa; 11

12 ART.4 - TIPO DI GARA La gara avrà luogo mediante procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell art. 125, 1 c. lett. B del D.Lgs n. 163 del ed in applicazione del vigente Regolamento Comunale per l applicazione di beni e servizi in economia. ART.5 DURATA DEL CONTRATTO Il contratto avrà la durata quadriennale con decorrenza e termine ART.6 RISOLUZIONE DEL CONTRATTO L Ente ha la facoltà di risolvere il contratto, ai sensi e per gli effetti dell art.1456 de C.C., con tutte le conseguenze di legge e di capitolato, che detta risoluzione comporta, ivi compresa la facoltà di affidare a terzi il servizio in danno dell appaltatore nel caso in cui si dovessero verificare: a) grave violazione degli obblighi contrattuali dall appaltatore anche a seguito di diffide formali dell Ente; b) grave violazione delle clausole contrattuali o l effettuazione di un servizio ritenuto scadente, sia nella eventuale fornitura dei materiali di consumo che nella prestazione dell assistenza tecnica e manutenzione. ART.7 RECESSO L Amministrazione può in ogni momento recedere dal contratto stipulato per sopravvenuti motivi di interesse pubblico. Viceversa è fatto divieto all impresa di recedere dal contratto. ART.8 MODALITA DI GARA E AGGIUDICAZIONE L'appalto del servizio verrà espletato avvalendosi della procedura del cottimo fiduciario di cui al vigente Regolamento per l acquisizione di beni e servizi in economia ai sensi dell art. 6 secondo comma, punto 2). L aggiudicazione avverrà, ai sensi dell art.7 comma 1) punto primo del regolamento medesimo, a favore della Ditta che presenterà la migliore offerta inferiore rispetto all importo presunto a base di gara indicato nel successivo art. 9. Si procederà all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, purchè ritenuta congrua e conveniente, non si procederà all aggiudicazione qualora le offerte presentate non siano ritenute idonee e congrue. Non saranno ammesse le offerte condizionate, quelle espresse in modo indeterminato e quelle superiori alla base d asta. ART.9 IMPORTO A BASE DI GARA L offerta dovrà essere presentata secondo quanto specificato nella lettera d invito. L aggiudicazione verrà effettuata a favore della Ditta che avrà offerto il servizio al minor costo rispetto ad una base d asta (IVA ESCLUSA) così stabilita: Per i punti A), B) e H) (solo per sviluppo e programmazione Sito utilizzando Joomla) Assistenza Specialistica Costo orario:. 37,00.=; Per il punto C) Servizio Provider Internet Server dedicato Canone unitario annuo: ,00. =; 12

13 Per il punto D) Servizio redazione D.P.S. Costo unitario annuo:. 600,00.=; Per il punto E) Servizio Redazione Regolamento Privacy Costo unitario annuo:. 400,00.=; Per il punto F) aggiornamento Firewall, Backup, Hot Spot Log Manager Canone annuo ,00 -; Per il punto H) gestione pubblicazione richieste su sito internet canone annuo ,00 -; Per il punto M) manutenzione Centralino Voip, canone annuo 1.500,00 esclusa). (iva ART.10 ADEGUAMENTO DEL CORRISPETTIVO Il corrispettivo si intende immodificabile nel primo anno del presente appalto. Esso potrà essere soggetto ad adeguamento solo all inizio del secondo anno per la durata di un anno in misura corrispondente alle variazioni che si siano verificate nel costo della manodopera, e comunque non superiore alla variazione annua percentuale dell indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati. La richiesta di adeguamento dovrà essere rivolta all Amministrazione Comunale mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno almeno 4 mesi prima della scadenza del primo anno di prestazioni. Tale termine è stabilito a pena di decadenza. L adeguamento sarà operato sulla base di apposita istruttoria tendente a comparare il prezzo pattuito con quello di mercato e, se riconosciuto, decorrerà dall inizio dell anno contrattuale successivo alla presentazione della richiesta. ART.11 REQUISITI PER PARTECIPARE ALLA GARA Per partecipare alla gara occorre: - Aver svolto negli ultimi 3 (tre) anni ( ) servizi di assistenza hardware e software senza essere intercorsi a contestazioni in almeno 5 (cinque) Comuni/Enti pubblici, dei quali almeno uno con popolazione superiore a abitanti; - Essere in possesso del certificato ISO 9001 / 2000 o ISO9001 / 2008 in corso di validità rilasciato da ente accreditato. - aver installato almeno nell ultimo anno sistemi wi-fi in almeno una pubblica amministrazione e sistemi radiolink in almeno una pubblica amministrazione. - la ditta aggiudicatrice si deve impegnare, ad ottenere i requisiti per la manutenzione del condizionatore della sala CED; - la ditta deve possedere in visura camerale ai sensi del D.M. 37/08 art. 1, comma 2, CLASSIFICAZIONE E DEFINIZIONE DEGLI IMPIANTI, i seguenti requisiti: LETTERA A) o impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione ed utilizzazione dell energia elettrica, ossia i circuiti di alimentazione degli apparecchi utilizzatori e delle prese a spina; o Impianti di protezione contro le sovratensioni; LETTERA B) 13

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Ufficio Tributi/Ced/Pratiche concessioni cimiteriali. Tel. 039-9235203 email: servizio.tributi@comune.casatenovo.lc.it AGGIUDICAZIONE AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO RIGUARDANTE

Dettagli

89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877

89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 GARA INFORMALE PER L INDIVIDUAZIONE DI UNA DITTA CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E

Dettagli

UNITA OPERATIVA AFFARI GENERALI PERSONALE - SERVIZI DEMOGRAFICI **************

UNITA OPERATIVA AFFARI GENERALI PERSONALE - SERVIZI DEMOGRAFICI ************** Comune di Isili Provincia di Cagliari 08033 Piazza San Giuseppe n.6 P.I. 00159990910 Tel.0782/804460-804461 Fax 0782/804469 Email affarigenerali@comune.isili.ca.it Pec protocollo.isili@pec.comunas.it UNITA

Dettagli

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 Al sito web della Fondazione All Albo della Fondazione Alle Ditte interessate Oggetto: P.O. PUGLIA F.S.E. 2007/2013 - Avviso Pubblico n.3/2015 Progetti di rafforzamento

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO:Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA Capitolato speciale per l affidamento del servizio di assistenza hardware e software degli apparati del sistema informatico comunale, di amministrazione del sistema

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE. Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE. Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO Il Comune di Castrolibero intende affidare il servizio di manutenzione

Dettagli

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI)

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI) BANDO DI GARA Appalto mediante procedura aperta per l affidamento quinquennale del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Codice CIG: 62817919EA 1) ENTE APPALTANTE Comune di Biella Sede: via

Dettagli

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007.

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Oggetto: Bando di gara per appalto fornitura pasti per refezione scolastica per gli anni scolastici 2007/08 2008/09 2009/2010. BANDO DI GARA Si rende noto

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO Durata : biennale dal 01 FEBBRAIO 2007 al 31 GENNAIO 2009 Rinnovabile per ulteriori due anni. PRESCRIZIONI

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it.

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it. A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

Funzione Gare. Spett.le Ditta. A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente. PROT. n 1307 del 01/04/15. Roma, 1 aprile 15

Funzione Gare. Spett.le Ditta. A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente. PROT. n 1307 del 01/04/15. Roma, 1 aprile 15 Spett.le Ditta A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente PROT. n 1307 del 01/04/15 Roma, 1 aprile 15 Oggetto: realizzazione di un nuovo sito web per la Fondazione. CIG La Fondazione Teatro dell

Dettagli

UMBRIA SALUTE SCARL CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DEL SERVIZIO

UMBRIA SALUTE SCARL CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DEL SERVIZIO UMBRIA SALUTE SCARL PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO TEMPORANEO DA DESTINARE AI SERVIZI DI FRONT OFFICE CUP/CASSA, DATA ENTRY E CALL CENTER, EROGATI PER LE AZIENDE

Dettagli

Capitolato Speciale di Appalto

Capitolato Speciale di Appalto Capitolato Speciale di Appalto Affidamento del servizio di progettazione ed esecuzione di una campagna di comunicazione attraverso la messa in onda, presso le principali emittenti del Veneto, di un programma

Dettagli

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010 Allegato 1 CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010 ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento da parte

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO TRIENNALE PER I SERVIZI INERENTI IL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI FIRENZE

CAPITOLATO D APPALTO TRIENNALE PER I SERVIZI INERENTI IL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI FIRENZE CAPITOLATO D APPALTO TRIENNALE PER I SERVIZI INERENTI IL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI FIRENZE ART. 1 OGGETTO L appalto ha ad oggetto i seguenti servizi e lavorazioni della corrispondenza:

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

CAPITOLATO SERVIZIO POSTALE PER LA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI COLLEGNO

CAPITOLATO SERVIZIO POSTALE PER LA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI COLLEGNO Allegato A) CAPITOLATO SERVIZIO POSTALE PER LA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI COLLEGNO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato disciplina l aggiudicazione del servizio postale per la corrispondenza

Dettagli

ART. 1 OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO

ART. 1 OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO D APPALTO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL CONSIGLIO DELL ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI SEDE IN VIA PO, 22

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA SERVIZIO COPERTURA ASSICURATIVA IMMOBILI IACP CIG 5639276F68 SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1. Ente appaltante:

Dettagli

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA Modello All. C Offerta economica SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA (TIMBRO O INTESTAZIONE DITTA) La sottoscritta Impresa/Ditta iscritta nel Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di al n. con sede in Partita

Dettagli

C O M U N E D I B I S I G N A N O

C O M U N E D I B I S I G N A N O C O M U N E D I B I S I G N A N O 87043 (PROVINCIA DI COSENZA) P R I M O S E T T O R E UFFICIO ECONOMATO - PROVVEDITORATO TEL. 0984/951071 72-73 FAX 0984/951178 P. IVA 00275260784 CAPITOLATO SPECIALE D

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N. 0138889/B05 Torino, 18.11.2008 RACCOMANDATA

Dettagli

COMUNE DI DIANO MARINA PROVINCIA DI IMPERIA

COMUNE DI DIANO MARINA PROVINCIA DI IMPERIA COMUNE DI DIANO MARINA PROVINCIA DI IMPERIA AVVISO PER L AFFIDAMENTO DELL ATTIVITA DI ADDETTO STAMPA DEL COMUNE DI DIANO MARINA Cod. CIG Z08148E207 In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA Via Laura Bassi Veratti, 20 40137 BOLOGNA - C.F. 91360430374 boic88000g@istruzione.it Prot. n 2437/B15 Bologna, 14 Aprile 2014 BANDO PUBBLICO finalizzato alla fornitura

Dettagli

COMUNE DI GROTTAMMARE Via G. Marconi,50 63013 Grottammare (AP) - * P.IVA 00403440449

COMUNE DI GROTTAMMARE Via G. Marconi,50 63013 Grottammare (AP) - * P.IVA 00403440449 Via G. Marconi,50 63013 Grottammare (AP) - * P.IVA 00403440449 Bandiera Blu Fee AVVISO ESPLORATIVO Per manifestazione d interesse a partecipare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando

Dettagli

COMUNE DI COMABBIO PROVINCIA DI VARESE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

COMUNE DI COMABBIO PROVINCIA DI VARESE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO COMUNE DI COMABBIO PROVINCIA DI VARESE Piazza Marconi, 1/1-21020 COMABBIO - P. IVA 00261830129 Tel. 0331.968.572 int.6 - fax. 0331.968.808 e- mail: poliziamunicipale@comune.comabbio.va.it CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

C O M U N E D I G A L A T I N A (Provincia di Lecce) ********* CAPITOLATO SPECIALE

C O M U N E D I G A L A T I N A (Provincia di Lecce) ********* CAPITOLATO SPECIALE C O M U N E D I G A L A T I N A (Provincia di Lecce) ********* DIREZIONE AFFARI GENERALI ED AVVOCATURA - Servizio di Segreteria Generale - FORNITURA IN ECONOMIA, MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO, DI MATERIALE

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO: Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

Articolo 3. Modalità di svolgimento del servizio di assistenza e manutenzione

Articolo 3. Modalità di svolgimento del servizio di assistenza e manutenzione COMUNE DI FUCECCHIO Prot. n. 2063 del 21/01/2013 Spett.le Ditta Insielmercato SpA Località Patriciano, 99 Area Scienze Park 34149 Trieste PEC insielmercato@legalmail.it Oggetto: Proposta contrattuale per

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA FORNITURA DI: GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE ZONE ERBOSE PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA E L OSPEDALE DI CONSELVE

Dettagli

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali COMUNE DI CAER CAPITOLATO D ONERI per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio full-service

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento del servizio di pulizia dei locali comunali. - Codice CIG: 60666749C0. Il Comune di Selargius deve procedere all affidamento

Dettagli

CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia

CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia CITTÀ DI MONTICHIARI Provincia di Brescia P.zza Municipio, 1 - CAP 255018 Montichiari (BS) Tel. 030/9656246 - Fax 030/9656351 e-mail: serviziallapersona@montitichiari.it http://www.comune.montichiari.bs.it

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE Allegato 7 determinazione n. 68 del 04/05/2012 COMUNE DI FONTANELLA Provincia di Bergamo Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE DEL SISTEMA DI VIDEO-SORVEGLIANZA REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

La Sogesid S.p.A. intende affidare il servizio in oggetto, meglio descritto nell allegato Capitolato Tecnico (All. A).

La Sogesid S.p.A. intende affidare il servizio in oggetto, meglio descritto nell allegato Capitolato Tecnico (All. A). Roma, Prot. n. Cod. Comm. A03 Via email certificata all indirizzo: Anticipata via fax al n... Spett.le. Prot. n.../dcagl/uls/cdr Oggetto: Procedura per l affidamento ai sensi dell art. 125, comma 11, ultimo

Dettagli

COMUNE DI LARI (Provincia di Pisa)

COMUNE DI LARI (Provincia di Pisa) COMUNE DI LARI (Provincia di Pisa) FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE HARDWARE \ SOFTWARE RELATIVA AI SISTEMI DI INFORMATICA COSTITUENTI LA RETE TELEMATICA COMUNALE CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

relative agli affidamenti secondo le regole di cui al D.M. 3 aprile 2013, n. 55 (Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento

relative agli affidamenti secondo le regole di cui al D.M. 3 aprile 2013, n. 55 (Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento CONTRATTO DI FORNITURA DI LICENZA D USO DI PROGRAMMA INFORMATICO PER LA GESTIONE ECONOMICA DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DI INSTALLAZIONE ED AVVIAMENTO, DI FORMAZIONE DEL PERSONALE, DI ASSISTENZA TECNICA

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Servizio per la fornitura di prestazioni di radioterapia su pazienti in trattamento presso l Istituto Oncologico Veneto. * * * * * * CIG N.1136442D97

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento in appalto del servizio di copertura assicurativa del rischio di responsabilità civile verso terzi (R.C.T.) e prestatori

Dettagli

Comune di Galatina. Provincia di Lecce *********** GESTIONE DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE MANIFESTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI GALATINA E FRAZIONI

Comune di Galatina. Provincia di Lecce *********** GESTIONE DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE MANIFESTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI GALATINA E FRAZIONI GESTIONE DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE MANIFESTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI GALATINA E FRAZIONI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto dell Appalto è il Servizio di affissione

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO EDISU PIEMONTE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE, INSTALLAZIONE E GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DELL EDISU PIEMONTE CIG [3650361530] CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI CINQUE. CIG 591541313C - CPV 66100000-4 CAT 6 CATEGORIA DI

Dettagli

sede legale a, codice fiscale e

sede legale a, codice fiscale e CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA DIURNA AI PALAZZI SEDE DEGLI UFFICI GIUDIZIARI (TRIBUNALE, GIUDICE DI PACE E PROCURA DELLA REPUBBLICA) CIG 5753939CA9 L anno il giorno del mese

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CAMOGLI DAL 01/05/2011 AL 31/12/2014

DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CAMOGLI DAL 01/05/2011 AL 31/12/2014 COMUNE DI CAMOGLI a) DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CAMOGLI DAL 01/05/2011 AL 31/12/2014 1. SOGGETTO APPALTANTE: COMUNE DI CAMOGLI, con

Dettagli

COMUNE DI. Capitolato d Oneri per la Fornitura di contatori di energia elettrica BT monofase e trifase

COMUNE DI. Capitolato d Oneri per la Fornitura di contatori di energia elettrica BT monofase e trifase COMUNE DI FRANCAVILLA DI SICILIA P R O V I N C I A D I M E S S I N A Ente del Parco Fluviale dell Alcantara Area Tecnica Lavori Pubblici Servizio Idroelettrico Piazza Annunziata n. 3 98034 Francavilla

Dettagli

Lotto Descrizione Codice CIG Importo stimato dell appalto per ciascun lotto e per l intero periodo Lotto 1 Rct /rco 596088778F. 90.

Lotto Descrizione Codice CIG Importo stimato dell appalto per ciascun lotto e per l intero periodo Lotto 1 Rct /rco 596088778F. 90. Prot. n. 19906/201 Malo, 15 Ottobre 201 SPETTABILE SOCIETA ASSICURATRICE OGGETTO: Invito a procedura in economia per affidamento servizi assicurativi In esecuzione della determinazione n. 533 del 1 ottobre

Dettagli

CONTRATTO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE SOFTWARE DELLA RETE TELEMATICA DELL ISTITUTO E DELLE POSTAZIONI DELL AREA AMMINISTRATIVA

CONTRATTO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE SOFTWARE DELLA RETE TELEMATICA DELL ISTITUTO E DELLE POSTAZIONI DELL AREA AMMINISTRATIVA ISTITUTO MAGISTRALE STATALE CAMILLO FINOCCHIARO APRILE Liceo delle Scienze Umane Liceo delle scienze umane con opzione economico-sociale 90144 PALERMO ( PA ) C.M. PAPM010003 VIA CILEA - TEL. 091/343509

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET L Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili del Circondario del Tribunale di Napoli

Dettagli

Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA

Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI VALLIO TERME MEDIANTE PROCEDURA APERTA DAL 01.01.2010 AL 31.12.2015 (Art. 208 del TUEL

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO prot. Bari, 1 DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO RACCOMANDATA A.R. Capitolo: Fondi Scuola di Specializzazione in Malattie Infettive, Profilassi e Polizia Veterinaria CIG: ZB90E2FA5C

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

COMUNE DI RIMINI Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato

COMUNE DI RIMINI Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato U.O. Economato SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER IL COMUNE DI RIMINI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Il Responsabile (Dott.

Dettagli

C O M U N E D I C O P E R T I N O P r o v i n c i a d i L e c c e AREA AFFARI GENERALI E FINANZIARI

C O M U N E D I C O P E R T I N O P r o v i n c i a d i L e c c e AREA AFFARI GENERALI E FINANZIARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE MANIFESTI ED ALTRI SERVIZI AD ESSO CONNESSI PER UN PERIODO DI MESI DODICI (12) CAPO I CAPITOLATO DESCRITTIVO - PRESTAZIONALE ART.

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI E SCHEMA DI CONTRATTO

CAPITOLATO D ONERI E SCHEMA DI CONTRATTO CAPITOLATO D ONERI E SCHEMA DI CONTRATTO INDIVIDUAZIONE DI UN OPERATORE ECONOMICO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE E DELLA RELATIVA MANUTENZIONE DI UNA FLOTTA DI BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Prot. n. 4144 H8/D4 Roma, 28/05/2014 Bando di gara Numero CIG: Z290F6E439 Oggetto: Acquisizione in economia mediante contrattazione ordinaria prevista dall art. 34 del D.I. 44/2001 per la fornitura di

Dettagli

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO L Impresa con sede legale in Via n C.F. n. P. I.V.A. nella persona del legale rappresentate nato a il, in appresso per brevità denominata APPALTATORE E L Impresa

Dettagli

importo complessivo di 39.920,00 di cui.1.920,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso.

importo complessivo di 39.920,00 di cui.1.920,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Prot. n. del Spett.le Società PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO CIG. Z36145B8CB CUP. F67H15000370004 1 OGGETTO DELL APPALTO E IMPORTO A BASE

Dettagli

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI COMUNE DI FOLLO (Provincia della Spezia) Corpo di Polizia Municipale P.zza Matteotti, 9-19020 FOLLO (SP) Tel. 0187 599925/29 Fax 0187 519676 e-mail pm@comunefollo.it DISCIPLINARE DI GARA OFFERTA PER AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833 COMUNE DI MOZZECANE Via C. Bon Brenzoni 26 37060 Mozzecane (Vr) Codice Fiscale e Partita Iva 00354500233 www.comunemozzecane.it Settore Risorse interne e Tributi PEC : protocollo@pec.comunemozzecane.it

Dettagli

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone DISCIPLINARE GARA procedura aperta per l affidamento

Dettagli

Allegato 4 Capitolato Tecnico

Allegato 4 Capitolato Tecnico Progetto SICS (Sistema di Informazione e Comunicazione in Sanità) Regione Puglia Gara a procedura aperta per l affidamento del Servizio di somministrazione di lavoro a tempo determinato per il Progetto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE QUADRIENNALE DEL SITO INTERNET DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI Art. 1 - Oggetto dell appalto

Dettagli

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI ART. 1 ENTE APPALTANTE Consiglio nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali (di seguito Ordine),

Dettagli

Avviso di Gara per l Affidamento del Servizio di Brokeraggio Assicurativo

Avviso di Gara per l Affidamento del Servizio di Brokeraggio Assicurativo Catania 08/02/2014 prot. 445/c38 Avviso di Gara per l Affidamento del Servizio di Brokeraggio Assicurativo 1. Soggetto appaltante: I.S.I.S. Duca degli Abruzzi Viale Artale Alagona n. 99 95126 Catania.

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE Direzione Regionale Toscana Coordinamento Attività tecnico edilizia 50122 Firenze - via del Proconsolo, 10 - telefono 055/23781 fax 055/2378761 Lavori di ripristino

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale,

BANDO DI GARA D'APPALTO. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale, - BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale, Dipartimento Innovazione Tecnologica, Viale della Previdenza Sociale

Dettagli

PATTUGLIAMENTO/RONDA ARMATA

PATTUGLIAMENTO/RONDA ARMATA Alle società interessate Napoli, 7 ottobre 2014 Oggetto: invito a presentare un offerta economica per l affidamento del servizio di PATTUGLIAMENTO/RONDA ARMATA E DOTAZIONI IMPIANTISTICHE DI SICUREZZA COLLEGATE

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI ---------------------- ART. 1 Oggetto del servizo

CAPITOLATO D ONERI ---------------------- ART. 1 Oggetto del servizo ALL. A PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA, MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO, DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA DEI LOCALI DELLA SEDE DEL GABINETTO G.P. VIEUSSEUX, SITI IN PALAZZO STROZZI, PALAZZO CORSINI

Dettagli

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 CIG: 5575299248 BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 1.) Stazione Appaltante: ASMAzienda Speciale - Via Fiume, 64 Pomigliano D Arco (NA) Tel:0818841083

Dettagli

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Fincalabra S.p.A. (di seguito Fincalabra) - società finanziaria a totale capitale

Dettagli

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO 1. Stazione appaltante Comune di Saronno, Piazza Repubblica, 7 21047

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA

PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/62311 Fax 0588/65470 Prot. N. VI/5/ Pomarance, lì Spett.le Impresa PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

Capitolato di oneri per il servizio di assistenza tecnica al sistema informativo lavoro della Provincia di Varese NORME GENERALI

Capitolato di oneri per il servizio di assistenza tecnica al sistema informativo lavoro della Provincia di Varese NORME GENERALI Allegato 2 Capitolato di oneri per il servizio di assistenza tecnica al sistema informativo lavoro della Provincia di Varese NORME GENERALI L attività contrattuale della Provincia è disciplinata dalle

Dettagli

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI Spett.le Ditta : Trasmessa via FAX Al n OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL ESECUZIONE DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEL GRUPPO

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

COMUNE DI PORTO CESAREO

COMUNE DI PORTO CESAREO COMUNE DI PORTO CESAREO PROVINCIA DI LECCE VIA PETRAROLI, 9-73010 porto cesareo (LE) Tel.: 0833,858309 / Fax: 0833,858350 BANDO DI GARA OGGETTO: PROGRAMMA OPERATIVO FESR 2007-2013 - ASSE II LINEA D INTERVENTO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM)

ISTITUTO COMPRENSIVO A. DE GASPERI COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) ISTITUTO COMPRENSIVO "A. DE GASPERI" COD. FISC. 95037030582 RMIC8DB002 - VIA G. DI VITTORIO, 1 06/95191091 FAX 06 /9514643-00031 ARTENA (RM) e-mail: RMIC8DB002@istruzione.it RMEE212002@ istruzione.it Prot.

Dettagli

COMUNE DI BADIA POLESINE

COMUNE DI BADIA POLESINE COMUNE DI BADIA POLESINE Provincia di Rovigo SETTORE FINANZIARIO - SERVIZIO CONTABILITA E BILANCIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL COMUNE DI BADIA POLESINE

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE Prot. n. 997C_A/3 Anzio, 20 marzo 2015 Spett.le Ditta F&G SISTEMI S.R.L. (Nettuno) AXIOS ITALIA (Roma) FUSION TECHNOLOGY (Anagni) LA CARAVELLA SERVICE (Roma) CIG ZAA13C3533 OGGETTO: selezione per la stipula

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale di consulenza

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara

AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara BANDO DI GARA (scadenza presentazione offerte: 12 novembre 2012- ore 12,00) L Automobile Club Varese,

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI OGGETTO Fornitura professionale di manodopera a termine COMMITTENTE/CONTRAENTE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Area 02 Organizzazione e sviluppo Dott.ssa Marte Guglielmi DEFINIZIONI

Dettagli