DOCUMENTO INFORMATIVO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTO INFORMATIVO"

Transcript

1 DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n del 12 marzo 2010, e successive modificazioni PROROGA DELLA FIDEIUSSIONE DA PARTE DELL AZIONISTA INTEK GROUP S.P.A. (GIÀ KME GROUP S.P.A.), RILASCIATA NELL ESERCIZIO

2 INDICE Premessa 3 1. Avvertenze 3 2. Informazioni relative all Operazione Caratteristiche, modalità, termini e condizioni dell Operazione Parti correlate coinvolte nell Operazione Motivazioni economiche e convenienza dell Operazione per la Società Modalità di determinazione del corrispettivo dell Operazione Effetti economici, patrimoniali e finanziari dell Operazione Impatto sui compensi dei componenti dell organo di amministrazione delle società coinvolte Interessi dei componenti dell organo di amministrazione e di controllo e dirigenti dell Emittente nell Operazione Iter di approvazione dell Operazione Operazioni derivanti dal cumulo 5 Allegato A Documento informativo del 17 novembre 2011 Allegato B Parere del Comitato per le operazioni con parti correlate 2

3 PREMESSA Si fa riferimento all operazione con parti correlate relativa al rilascio della fideiussione da parte dell Azionista Intek Group S.p.A. (già KME Group S.p.A. e di seguito Intek Group ) inerente all affidamento di denaro caldo di Euro 2,0 milioni concesso dal sistema bancario a favore di ErgyCapital S.p.A. (di seguito ErgyCapital o la Società o l Emittente ), come descritta nel Documento Informativo redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n del 12 marzo 2010 e successive modificazioni e reso pubblico dalla Società in data 17 novembre 2011 (Allegato al presente sotto la lett. A ). L attuale operazione (di seguito l Operazione ) che ErgyCapital S.p.A. ha intenzione di porre in essere ha ad oggetto la dilazione della fideiussione da parte dell Azionista Intek Group a fronte della proroga dell affidamento di denaro caldo di Euro 2,0 milioni concesso dal sistema bancario a ErgyCapital (di seguito l Affidamento di Denaro Caldo o la Linea di Credito ). Riportiamo le principali informazioni relative all Operazione così come previste dall Allegato 4 al Regolamento Consob in materia di operazioni con parti correlate. 1. AVVERTENZE L Operazione non espone la Società a particolari rischi connessi a potenziali conflitti di interesse, diversi da quelli tipicamente inerenti ad operazioni tra parti correlate. Si segnala che alcuni amministratori di ErgyCapital rivestono tale ruolo anche nella società che ha concesso le fideiussione (Intek Group), nonché nell azionista diretto KME Partecipazioni S.p.A. (di seguito KME Partecipazioni ). In particolare: Inoltre: il Consigliere di ErgyCapital, Dott.ssa Diva Moriani, è Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione di Intek Group, società che detiene indirettamente, per il tramite di KME Partecipazioni, una partecipazione azionaria pari al 50,11% del capitale sociale di ErgyCapital; il Consigliere di ErgyCapital, Dott. Gian Carlo Losi, è Presidente e Amministratore Delegato del Consiglio di Amministrazione di KME Partecipazioni, società che detiene direttamente una partecipazione azionaria pari al 50,11% del capitale sociale di ErgyCapital. il Presidente e Amministratore Delegato di ErgyCapital, Ing. Vincenzo Cannatelli, è azionista e Presidente di Aledia S.p.A. (di seguito Aledia ), società che detiene una partecipazione azionaria pari al 9,64% del capitale sociale di ErgyCapital e che la controlla congiuntamente a Intek Group; il Presidente del Collegio Sindacale di ErgyCapital, Dott. Leonardo Quagliata, è azionista di Aledia. 2. INFORMAZIONI RELATIVE ALL OPERAZIONE 2.1. Caratteristiche, modalità, termini e condizioni dell Operazione Intek Group ha confermato l impegno a garantire tutte le obbligazioni derivanti dalla suddetta Linea di Credito, rilasciata nell interesse di ErgyCapital, senza soluzione di continuità rispetto alla precedente garanzia a fronte della proroga, fino al 30 settembre 2014, dell Affidamento di Denaro Caldo di Euro 2,0 milioni concesso dal sistema bancario. L Operazione vede pertanto, quale unico elemento novativo, la dilazione della scadenza della fideiussione, già rilasciata da Intek Group, sino alla data di scadenza dell obbligazione garantita, ovvero 30 settembre termine massimo escussione 31 marzo

4 Si ricordano di seguito le principali condizioni dell Operazione inerente alla proroga dell Affidamento di Denaro Caldo, che rimangono integralmente confermate rispetto alla precedente garanzia: importo: capitale, interessi anche se moratori ed ogni altro onere accessorio, nonché ogni spesa anche se di carattere giudiziario ed ogni onere tributario; costo annuo della fideiussione riconosciuto a Intek Group: 1,25% dell ammontare garantito. Intek Group è tenuta a pagare immediatamente alla Banca, a semplice richiesta scritta, anche in caso di opposizione della Società quanto dovuto alla stessa. Intek Group si impegna, altresì, a rimborsare alla Banca le somme che dalla Banca stessa fossero state incassate in pagamento delle obbligazioni garantite e che dovessero essere restituite a seguito di annullamento, inefficacia o revoca dei pagamenti stessi, o per qualsiasi altro motivo. Inoltre, Aledia, azionista di ErgyCapital, già costituitasi garante di Intek Group al fine di garantirla in caso di escussione della fideiussione nella percentuale massima del 27,7% dell importo escusso, impegnandosi a pagare immediatamente Intek Group a seguito di semplice richiesta scritta, ha confermato tale impegno alle medesime condizioni economiche della precedente garanzia e di quelle previste per la fideiussione rilasciata da Intek Group Parti correlate coinvolte nell Operazione Alla data dell Operazione, ErgyCapital e Intek Group sono parti correlate, poiché ErgyCapital è soggetta al controllo congiunto da parte di Intek Group. Si segnala che: - il Consigliere di ErgyCapital Diva Moriani, Vice Presidente di Intek Group; - il Consigliere di ErgyCapital Dott. Gian Carlo Losi, Presidente e Amministratore Delegato di KME Partecipazioni; e - il Presidente e Amministratore Delegato di ErgyCapital, Vincenzo Cannatelli, azionista e Presidente di Aledia, durante la riunione del Consiglio di Amministrazione di ErgyCapital del 25 marzo 2014, hanno dato notizia di ogni interesse che per conto proprio o di terzi hanno nelle operazioni in virtù delle posizioni sopra riportate, rilasciando le dichiarazioni previste ai sensi dell art del Codice Civile Motivazioni economiche e convenienza dell Operazione per la Società In riferimento alla proroga della fideiussione già rilasciata da Intek Group nell interesse di ErgyCapital, la stessa è finalizzata all ottenimento della dilazione del finanziamento bancario di Euro 2,0 milioni che la Società continuerà ad utilizzare per la gestione delle attività correnti. Si segnala che le condizioni economiche dell Operazione sono in linea con quelle di mercato e competitive rispetto a operazioni similari effettuate dal Gruppo, anche considerando le contro garanzie rilasciate Modalità di determinazione del corrispettivo dell Operazione Per l Operazione, il corrispettivo è stato determinato sulla base di valori di mercato relativi ad operazioni analoghe e risulta competitiva rispetto a operazioni similari effettuate dal Gruppo. Non sono stati richiesti pareri ad esperti indipendenti a supporto della congruità dei corrispettivi previsti Effetti economici, patrimoniali e finanziari dell Operazione Il Consiglio di Amministrazione di ErgyCapital, nella riunione tenutasi in data 25 marzo 2014, ha valutato, al fine dell approvazione, l Operazione sulla base di criteri e procedure previste per operazioni con parti 4

5 correlate e, pertanto, alla stregua delle operazioni di maggiore rilevanza ai sensi del Regolamento Consob e della Procedura ErgyCapital. Tale valutazione è stata effettuata considerando gli indici di rilevanza applicati sul valore nominale della fideiussione. In relazione al Conto Economico Consolidato del Gruppo gli effetti attesi dell Operazione sono relativi agli oneri finanziari per il periodo di proroga dell esposizione, pari a circa Euro 25 migliaia su base annua Impatto sui compensi dei componenti dell organo di amministrazione delle società coinvolte L Operazione non comporta alcuna variazione dell ammontare dei compensi degli Amministratori delle società coinvolte Interessi dei componenti degli organi di amministrazione e di controllo e dirigenti dell Emittente nell Operazione Salvo quanto evidenziato nelle Avvertenze e nel Paragrafo 2.2, nell Operazione non sono coinvolti, quali parti correlate, componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale, dirigenti dell Emittente né di alcuna delle società coinvolte Iter di approvazione dell Operazione Il Comitato per le operazioni con parti correlate e il Consiglio di Amministrazione di ErgyCapital hanno deliberato rispettivamente in data 17 marzo e 25 marzo 2014 in merito all Operazione Se la rilevanza dell Operazione deriva dal cumulo di più operazioni compiute nel corso dell esercizio con una stessa parte correlata, le informazioni indicate nei precedenti punti devono essere fornite con riferimento a tutte le predette operazioni. La fattispecie descritta non è applicabile. 5

6 DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n del 12 marzo 2010, e successive modificazioni RILASCIO DI FIDEIUSSIONI DA PARTE DELL AZIONISTA KME GROUP S.P.A.

7 INDICE Premessa 3 1. Avvertenze 3 2. Informazioni relative alle Operazioni Caratteristice, modalità, termini e condizioni delle Operazioni Parti correlate coinvolte nelle Operazioni Motivazioni economiche e convenienza delle Operazioni per la Società Modalità di determinazione del corrispettivo delle Operazioni Effetti economici, patrimoniali e finanziari delle Operazioni Impatto sui compensi dei componenti dell organo di amministrazione delle società coinvolte Interessi dei componenti dell organo di amministrazione e di controllo e dirigenti dell Emittente nelle Operazioni Iter di approvazione delle Operazioni Operazioni derivanti dal cumulo 6 Allegato Parere del Comitato per le operazioni con parti correlate 2

8 PREMESSA Le operazioni (di seguito le Operazioni ) che il Gruppo ErgyCapital (di seguito anche il Gruppo ) ha intenzione di porre in essere hanno ad oggetto il rilascio da parte dell Azionista KME Group S.p.A. (di seguito anche KME ) di due fideiussioni, rispettivamente, a fronte di un affidamento di denaro caldo di Euro 2,0 milioni concesso dal sistema bancario a ErgyCapital S.p.A. (di seguito anche ErgyCapital ) e del finanziamento di Euro 5,1 milioni, in corso di finalizzazione con un pool di istituti di credito, previsto per l investimento dell impianto a biogas in località S. Vito al Tagliamento (PN), pari ad Euro 6,1 milioni. Riportiamo le principali informazioni relative alle Operazioni così come previste dall Allegato 4 al Regolamento Consob in materia di operazioni con parti correlate. 1. AVVERTENZE Le Operazioni non espongono il Gruppo a particolari rischi connessi a potenziali conflitti di interesse, diversi da quelli tipicamente inerenti ad operazioni tra parti correlate. Si segnala che alcuni amministratori di ErgyCapital rivestono tale ruolo anche nella società che ha concesso le fideiussione (KME), nonché nella società Aledia S.p.A. (di seguito anche Aledia ). In particolare: il Presidente del Consiglio di Amministrazione di ErgyCapital, Dott.ssa Diva Moriani, è Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione di KME, società che detiene indirettamente, per il tramite di KME Partecipazioni S.r.l. dove la stessa ricopre la carica di Amministratore Delegato, una partecipazione azionaria pari al 51,94% del capitale sociale di ErgyCapital; l Amministratore Delegato di ErgyCapital, Ing. Vincenzo Cannatelli, è Consigliere di KME ed è, inoltre, azionista e Presidente di Aledia, società che detiene una partecipazione azionaria pari al 18,90% del capitale sociale di ErgyCapital e che la controlla congiuntamente a KME; il Presidente del Collegio Sindacale di ErgyCapital, Dott. Leonardo Quagliata, è azionista di Aledia S.p.A.. 2. INFORMAZIONI RELATIVE ALLE OPERAZIONI 2.1. Caratteristiche, modalità, termini e condizioni delle Operazioni KME si è resa disponibile a rilasciare nell interesse del Gruppo ErgyCapital le fideiussioni di seguito descritte a fronte delle seguenti operazioni: affidamento di denaro caldo di Euro 2,0 milioni concesso dal sistema bancario a favore di ErgyCapital S.p.A.; finanziamento di Euro 5,1 milioni, in corso di finalizzazione con un pool di banche, la cui capofila è Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a., da parte della controllata indiretta di ErgyCapital denominata Società Agricola S. Vito Biogas S.r.l. (di seguito anche S. Vito ), previsto per la realizzazione di un impianto a biogas. Le difficoltà di accesso a nuove risorse finanziarie atte a perseguire l oggetto sociale a causa della grave congiuntura del mercato finanziario italiano, europeo e mondiale che sta colpendo in particolare il mondo bancario, fanno si che le attuali proposte di finanziamento/affidamento ricevute a favore del Gruppo ErgyCapital da parte degli istituti di credito siano da ritenersi, ad oggi, le migliori possibili. 3

9 Di seguito sono riportate le principali condizioni della fideiussione relativa all operazione di affidamento di denaro caldo : importo: capitale, interessi anche se moratori ed ogni altro onere accessorio, nonché ogni spesa anche se di carattere giudiziario ed ogni onere tributario; scadenza: sino alla data di scadenza dell obbligazione garantita, ovvero 30 giugno 2012; termine massimo escussione 31 dicembre 2012; costo annuo della fideiussione riconosciuto a KME: 1,25% dell ammontare garantito. KME è tenuto a pagare immediatamente alla Banca, a semplice richiesta scritta, anche in caso di opposizione della Società quanto dovuto alla stessa. KME si impegna, altresì, a rimborsare alla Banca le somme che dalla Banca stessa fossero state incassate in pagamento delle obbligazioni garantite e che dovessero essere restituite a seguito di annullamento, inefficacia o revoca dei pagamenti stessi, o per qualsiasi altro motivo. Inoltre, Aledia, azionista di ErgyCapital, si costituisce garante di KME al fine di garantirla in caso di escussione della fideiussione nella percentuale massima del 26,7% dell importo escusso, impegnandosi a pagare immediatamente KME a seguito di semplice richiesta scritta. Le condizioni economiche della garanzia rilasciata da Aledia, sono le medesime di quelle previste per la fideriussione rilasciata da KME. Le principali condizioni della fideiussione relativa al finanziamento concesso da Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. sono le seguenti: importo: pari al 120% del finanziamento, cioè ; scadenza: max 30 mesi dalla stipula del contrato di finanziamento. Trascorsi 7 mesi dalla fine del periodo di disponibilità, la fideiussione sarà restituita in caso di presentazione di report che attesti un DSCR (Debt Service Coverage Ratio) riferito ai 6 mesi precedenti superiore a 1,3; il costo annuo della fideiussione riconosciuto da S. Vito a favore di KME: 1,25% del valore della fideiussione. KME è tenuta a pagare immediatamente alla Banca, a semplice richiesta scritta, anche in caso di opposizione della Società quanto dovuto alle stessa. KME si impegna, altresì, a rimborsare alla Banca gli importi che dalla stessa siano stati incassati in pagamento di obbligazioni garantite e che dovessero essere restituite a seguito di annullamento, inefficacia o revoca dei pagamenti stessi, o per qualsiasi altro motivo, nel termine di 6 mesi dalla data del relativo pagamento. Inoltre è previsto che i Soci che rappresentano l intero capitale di S. Vito rilascino, a fronte della fideiussione, una opzione di acquisto sul 100% delle proprie quote in S. Vito a favore di KME ad un prezzo complessivo prestabilito pari ad Euro 1,00 (uno/00), da esercitarsi in caso di escussione della fideiussione da parte dell Istituto finanziatore Parti correlate coinvolte nelle Operazioni Alla data di approvazione delle Operazioni: ErgyCapital S.p.A. e KME Group S.p.A. sono parti correlate, poiché ErgyCapital è soggetta al controllo congiunto da parte di KME; ErgyCapital S.p.A. e KME Group S.p.A. sono parti correlate, poiché S. Vito è controllata indirettamente da ErgyCapital. Si segnala che il Presidente Diva Moriani e l Amministratore Delegato Vincenzo Cannatelli di ErgyCapital S.p.A. sono, rispettivamente, Vice Presidente e Consigliere di KME Group S.p.A. e durante la riunione del Consiglio di Amministrazione di ErgyCapital del 10 novembre 2011 essi hanno dato notizia di ogni interesse che per conto proprio o di terzi hanno nelle operazioni in virtù delle posizioni sopra riportate rilasciando le 4

10 dichiarazioni previste ai sensi dell art del Codice Civile. Inoltre, Vincenzo Cannatelli è azionista e Presidente di Aledia, azionista di ErgyCapital Motivazioni economiche e convenienza delle Operazioni per la Società In riferimento alla fideiussione rilasciata da KME nell interesse di ErgyCapital, la stessa è finalizzata all ottenimento di un finanziamento bancario di Euro 2,0 milioni che la Società utilizzerà per la gestione delle attività correnti. Relativamente alla fideiussione rilasciata da KME Group S.p.A. nell interesse di S. Vito, la stessa è finalizzata alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, mediante produzione e combustione di biogas, con potenzialità complessiva pari a circa 999 kwe. Le Operazioni consentono al Gruppo di conseguire le garanzie necessarie al fine di ottenere le disponibilità finanziarie altrimenti non reperibili stante la situazione contingente dei mercati. Si segnala che le condizioni economiche delle Operazioni sono in linea con quelle di mercato e competitive rispetto a operazioni similari effettuate dal Gruppo, anche considerando le contro garanzie rilasciate Modalità di determinazione del corrispettivo delle Operazioni Per entrambe le Operazioni, il corrispettivo è stato determinato sulla base di valori di mercato relativi ad operazioni analoghe e risultano competitive rispetto a operazioni similari effettuate dal Gruppo. Il parere del Comitato per le operazioni con parti correlate è allegato al presente documento informativo. Non sono stati richiesti pareri ad esperti indipendenti a supporto della congruità dei corrispettivi previsti Effetti economici, patrimoniali e finanziari delle Operazioni Il Consiglio di Amministrazione di ErgyCapital, nella riunione tenutasi il 10 novembre 2011, ha valutato le Operazioni, al fine della loro approvazione, sulla base di criteri e procedure previste per operazioni con parti correlate e, pertanto, alla stregua delle operazioni di maggiore rilevanza ai sensi del Regolamento Consob e della Procedura ErgyCapital. Tale valutazione è stata effettuata considerando gli indici di rilevanza applicati sul valore nominale delle fideiussioni. In relazione al Conto Economico Consolidato del Gruppo gli effetti attesi delle Operazioni sono: per la fideiussione nell interesse di ErgyCapital, maggiori oneri finanziari per Euro 25 migliaia annui; per la fideiussione nell interesse di S. Vito, maggiori oneri finanziari per Euro 76 migliaia annui Impatto sui compensi dei componenti dell organo di amministrazione delle società coinvolte Le operazioni non comportano alcuna variazione dell ammontare dei compensi degli Amministratori delle società coinvolte Interessi dei componenti degli organi di amministrazione e di controllo e dirigenti dell Emittente nelle Operazioni Salvo quanto evidenziato nelle Avvertenze e nel Paragrafo 2.2, nelle Operazioni non sono coinvolti, quali parti correlate, componenti dei Consigli di Amministrazione, dei Collegi Sindacali, dirigenti dell Emittente né di alcuna delle società coinvolte. 5

11 2.8. Iter di approvazione delle Operazioni Il Comitato per le operazioni con parti correlate e il Consiglio di Amministrazione hanno deliberato, in data 10 novembre 2011, in merito alle Operazioni. Il Consiglio di Amministrazione, in particolare, ha deliberato all unanimità con l astensione dei due Consiglileri portatori di interessi (come evidenziato nel Par. 1 del presente documento) Se la rilevanza delle Operazioni deriva dal cumulo di più operazioni compiute nel corso dell esercizio con una stessa parte correlata, le informazioni indicate nei precedenti punti le informazioni sopra riportate devono essere fornite con riferimento a tutte le predette operazioni. La fattispecie descritta non è applicabile. 6

12 PARERE DEL COMITATO PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ERGYCAPITAL S.P.A. Redatto ai sensi della Procedura per le operazioni con parti correlate

13 Il Comitato per le operazioni con parti correlate (di seguito anche il Comitato ) di ErgyCapital S.p.A. (di seguito anche ErgyCapital o la Società), nominato dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 10 novembre 2010, è stato informato dal management circa le trattative per il rilascio di due fideiussioni da parte dell Azionista KME Group S.p.A. (di seguito anche le Operazioni ). Ciò premesso, il Comitato, preso atto delle informazioni ricevute, ha esaminato la documentazione relativa al rilascio delle suddette fideiussioni, rispettivamente a fronte di: un affidamento di denaro caldo concesso dal sistema bancario alla Società di Euro 2,0 miloni, la seconda; un finanziamento di Euro 5,1 milioni da parte di un pool di istituti di credito previsto per l investimento di un impianto a biogas, pari ad Euro 6,1 milioni. Nella riunione del 10 novembre 2011, il Comitato ha accertato la congruità e la correttezza delle Operazioni, nonché la convenienza e l interesse della Società a procedere in tal senso, ritenendo che le Operazioni fossero di interesse per ErgyCapital e che le condizioni fossero congrue dal punto di vista economico. Pertanto, nella medesima riunione, il Comitato all unanimità ha espresso parere favorevole all esecuzione delle Operazioni. Per il Comitato per le operazioni con parti correlate Il Presidente F.to Avv. Luciano Acciari 2

14 PARERE DEL COMITATO PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ERGYCAPITAL S.P.A. Redatto ai sensi della Procedura per le operazioni con parti correlate PROROGA DELLA FIDEIUSSIONE DA PARTE DELL AZIONISTA INTEK GROUP S.P.A. (GIÀ KME GROUP S.P.A.), RILASCIATA NELL ESERCIZIO 2011

15 Il Comitato per le operazioni con parti correlate (di seguito il Comitato ) di ErgyCapital S.p.A. (di seguito anche ErgyCapital o la Società), nominato dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 13 maggio 2013, è stato informato dal management circa le trattative per la dilazione della fideiussione da parte dell Azionista Intek Group S.p.A. (già KME Group S.p.A. e di seguito Intek Group ) a fronte della proroga dell affidamento di denaro caldo di Euro 2,0 milioni concesso dal sistema bancario a favore della Società (di seguito l Operazione ). Si precisa che il rilascio della fideiussione da parte dell Azionista Intek Group era stato oggetto di valutazione da parte del Comitato nella riunione tenutasi in data 10 novembre 2011, come descritto nel proprio parere allegato al Documento Informativo redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n del 12 marzo 2010 e successive modificazioni e reso pubblico dalla Società in data 17 novembre Ciò premesso, il Comitato, preso atto delle informazioni ricevute, ha esaminato la documentazione relativa all Operazione e, nella riunione del 17 marzo 2014, ha accertato la congruità e la correttezza della stessa, nonché la convenienza e l interesse della Società a procedere in tal senso, ritenendo che l Operazione fosse di interesse per ErgyCapital e che le condizioni fossero congrue dal punto di vista economico. Pertanto, nella medesima riunione, il Comitato all unanimità ha espresso parere favorevole all esecuzione dell Operazione. Per il Comitato per le operazioni con parti correlate Il Presidente F.to Dott. Nicolò Dubini 2

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni PROROGA DELLA FIDEIUSSIONE DA PARTE DELL AZIONISTA

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni PROROGA DEL FINANZIAMENTO IN C/C DI CORRISPONDENZA

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni RILASCIO DI FIDEIUSSIONI DA PARTE DELL AZIONISTA

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Società cooperativa Sede sociale in Modena, Via San Carlo 8/20 Iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita Iva n.01153230360 Iscritta all Albo delle Banche al numero di matricola

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art.5 del Regolamento Consob n.17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.17389

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 e dell art. 12 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell articolo 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni, concernente la sottoscrizione di un accordo

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento operazioni con parti correlate approvato dalla Consob con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Ravenna Via A.Guerrini n.14 Capitale sociale euro 54.408.226,50 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro delle Imprese di Ravenna n.00070300397 Iscrizione all Albo delle Banche: n. 1061

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

Operazioni di finanziamento alla controllata FAST FINANCE SPA

Operazioni di finanziamento alla controllata FAST FINANCE SPA Sede legale in Via Terraglio 63, 30174 Venezia Mestre Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Venezia e codice fiscale 02505630109 Partita IVA 02992620274 - Numero REA: VE - 0247118 Capitale

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Ravenna Via A.Guerrini n.14 Capitale sociale euro 54.408.226,50 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro delle Imprese di Ravenna n.00070300397 Iscrizione all Albo delle Banche: n. 1061

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art.5 del Regolamento Consob n.17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.17389

Dettagli

Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del

Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del Gruppo bancario Tercas, iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art.5 del Regolamento Consob n.17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.17389

Dettagli

Documento informativo relativo ad operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate

Documento informativo relativo ad operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria, 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto, 36 Capitale sociale euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro delle Imprese

Dettagli

GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO

GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 come successivamente modificato e integrato Rimborso del Finanziamento Soci a favore

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE CORRELATA

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE CORRELATA Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria, 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sull operazione di Finanziamento da parte del prof. Roberto Mazzei presidente di PMS S.p.A., dell importo di Euro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.17389

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.17389

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento operazioni con parti correlate approvato dalla Consob con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO A OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari Piazzetta Banco di Sardegna, 1 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del

Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del Gruppo bancario Tercas, iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell articolo 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera 17221 del 12 marzo 2010, e successive

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SU OPERAZIONI SOCIETARIE CON PARTI CORRLATE

DOCUMENTO INFORMATIVO SU OPERAZIONI SOCIETARIE CON PARTI CORRLATE DOCUMENTO INFORMATIVO SU OPERAZIONI SOCIETARIE CON PARTI CORRLATE sull operazione di finanziamento fruttifero infragruppo concesso alla controllante Astrim S.p.A. redatto ai sensi dell art. 14 della PROCEDURA

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONEDI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONEDI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Risanamento S.p.A. Sede legale Milano, Via Romualdo Bonfadini n. 148 Capitale sociale Euro 229.972.957,64 Codice fiscale e numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Milano 01916341207 Partita

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 della Delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 (come modificata con Delibera n. 17389

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.17389

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE redatto ai sensi dell articolo 5 del Regolamento recante disposizioni in materia di operazioni con parti correlate

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ! DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE in merito all operazione di sottoscrizione da parte di TRUE ENERGY SOLAR S.A., società interamente controllata dal

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell'art. 2 e dell'art. 6 delle disposizioni AIM Italia in tema di Parti Correlate del maggio 2012, nonché

Dettagli

S ede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153. www.prelios.com

S ede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153. www.prelios.com PRELIOS S.P.A. S ede in Milano, Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Registro delle Imprese di Milano n. 02473170153 www.prelios.com Documento Informativo relativo a operazione di maggiore rilevanza con

Dettagli

Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. Sede in Milano, Via Vittorio Locchi n. 3 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 708.940,67 i.v. Partita Iva n. 12592030154 Società soggetta

Dettagli

4 Punto. Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00. Parte ordinaria

4 Punto. Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00. Parte ordinaria Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti Unica convocazione: 11 giugno 2014 ore 11,00 Parte ordinaria 4 Punto Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. In data odierna i Consigli di Amministrazione di KME

Dettagli

Documento informativo relativo ad operazioni di maggiore rilevanza ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221/2010

Documento informativo relativo ad operazioni di maggiore rilevanza ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221/2010 Banca Tercas S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Teramo, Corso San Giorgio n.36 Iscritta all albo delle Banche al n.5174 ABI 6060 Capogruppo del Gruppo bancario Tercas, iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli

Meridiana fly S.p.A.

Meridiana fly S.p.A. Meridiana fly S.p.A. Sede in Olbia (OT), Centro Direzionale Aeroporto Costa Smeralda Capitale sociale Euro 20.901.419,34 Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Sassari e Codice Fiscale 05763070017,

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO G.I.M. GENERALE INDUSTRIE METALLURGICHE S.P.A. Sede legale in Firenze, Via dei Barucci n.2 Capitale sociale 102.543.045,00 Iscritta al Registro delle Imprese di Firenze al n. 00421400482 S.M.I. SOCIETÀ

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell articolo 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera 17221 del 12 marzo 2010, e successive

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

Sede in Milano - Piazza A. Diaz n. 7 Capitale Sociale 87.907.017 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Milano al n. 00742640154 www.mittel.

Sede in Milano - Piazza A. Diaz n. 7 Capitale Sociale 87.907.017 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Milano al n. 00742640154 www.mittel. Sede in Milano - Piazza A. Diaz n. 7 Capitale Sociale 87.907.017 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Milano al n. 00742640154 www.mittel.it DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento operazioni con parti correlate approvato dalla Consob con delibera n.

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO ASSEMBLEA ORDINARIA

ORDINE DEL GIORNO ASSEMBLEA ORDINARIA Unipol Gruppo Finanziario Relazioni degli Amministratori sulle proposte di deliberazione all Assemblea Ordinaria degli Azionisti del 18 giugno 2015 ORDINE DEL GIORNO ASSEMBLEA ORDINARIA 1. Bilancio d esercizio

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2015 RELATIVA AL SETTIMO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58 CAPITALE SOCIALE EURO 224.250.000,00 I.V. SEDE LEGALE IN TREVISO VIA LODOVICO SEITZ N. 47 CODICE FISCALE E NUMERO DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI TREVISO 11570840154 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI Sui punti all ordine del giorno dell Assemblea Ordinaria degli Azionisti convocata per il giorno 22 maggio 2015 in prima convocazione e, occorrendo, per il giorno

Dettagli

Punto 5 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria

Punto 5 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria Punto 5 all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria Modifica del regolamento del Prestito Obbligazionario Convertendo BPM 2009/2013 6,75%. Conseguente attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell articolo 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera 17221 del 12 marzo 2010, e successive

Dettagli

BANCA CARIGE Società per Azioni - Via Cassa di Risparmio,15-16123 Genova 1

BANCA CARIGE Società per Azioni - Via Cassa di Risparmio,15-16123 Genova 1 Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione al punto secondo dell ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria dei Soci convocata per il giorno 23 aprile 2015 in unica convocazione, in merito

Dettagli

Assemblea Ordinaria 8 e 11 maggio 2015 (I e II conv.)

Assemblea Ordinaria 8 e 11 maggio 2015 (I e II conv.) FINMECCANICA - Società per azioni Sede in Roma, Piazza Monte Grappa n. 4 finmeccanica@pec.finmeccanica.com Capitale sociale euro 2.543.861.738,00 i.v. Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale n.

Dettagli

Documento informativo relativo ad operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate

Documento informativo relativo ad operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate Documento informativo relativo ad operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate Ai sensi dell art. 5 del Regolamento adottato dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa Consob con delibera

Dettagli

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime.

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ELICA S.P.A. RELATIVA ALLA PROPOSTA DI AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI REDATTA

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione Servizi Italia S.p.A. Sede legale: Via S. Pietro, 59/b 43019 Castellina di Soragna (PR) Capitale sociale: Euro 28.371.486,00 i.v. Numero Iscrizione Registro Imprese di Parma, C.F. 08531760158, Partita

Dettagli

RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE

RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE CORRELATA Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera

Dettagli

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti.

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI GRUPPO MUTUIONLINE S.P.A. SULLE PROPOSTE ALL'ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA IN PRIMA CONVOCAZIONE PER IL 23 APRILE 2013

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto in conformità all allegato 4 del Regolamento approvato con deliberazione Consob n. 17221 del 12 marzo 2010,

Dettagli

Proposta di autorizzazione all acquisto ed all alienazione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti.

Proposta di autorizzazione all acquisto ed all alienazione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti. Proposta di autorizzazione all acquisto ed all alienazione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti. Signori Azionisti, l ultima autorizzazione all acquisto di azioni proprie, deliberata

Dettagli

Finanziamento soci a favore di Gas Plus S.p.A. da parte di US.FIN S.r.l., socio di controllo di Gas Plus S.p.A. 3 maggio 2011

Finanziamento soci a favore di Gas Plus S.p.A. da parte di US.FIN S.r.l., socio di controllo di Gas Plus S.p.A. 3 maggio 2011 GAS PLUS S.P.A. DOCUMENTO INFORMATIVO redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato e integrato, relativo al Finanziamento soci a favore

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE CORRELATA

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE CORRELATA DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE CORRELATA ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 KME Group S.p.A. Intek S.p.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. FUSIONE PER INCORPORAZIONE

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea. Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea. Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti. Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea Acquisto e disposizione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti. (Approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 31 marzo 2015) Signori Azionisti,

Dettagli

Documento Informativo

Documento Informativo Documento Informativo redatto ai sensi dell articolo 71-bis ed in conformità all Allegato 3B del Regolamento approvato dalla Consob con delibera n. 11971 in data 14 maggio 1999 e successive modificazioni

Dettagli

Assemblea degli Azionisti. 28 aprile 2015 (prima convocazione) 30 aprile 2015 (seconda convocazione)

Assemblea degli Azionisti. 28 aprile 2015 (prima convocazione) 30 aprile 2015 (seconda convocazione) Esprinet S.p.A. Sede sociale in Vimercate (MB), Via Energy Park n. 20 Capitale Sociale euro 7.860.651,00 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Monza e Brianza n. 05091320159 Codice Fiscale n. 05091320159

Dettagli

Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria

Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie. Delibere inerenti e conseguenti. 863 Relazione del Consiglio di Gestione sul punto

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2014 RELATIVA AL PUNTO TRE ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

GO INTERNET S.P.A. **.***.** **.***.**

GO INTERNET S.P.A. **.***.** **.***.** GO INTERNET S.P.A. **.***.** PARERE DEL COLLEGIO SINDACALE EMESSO AI SENSI DELL ART. 2441, COMMA 6, C.C., IN ORDINE ALLA CONGRUITÀ DEL PREZZO DI EMISSIONE DELLE AZIONI DI COMPENDIO RELATIVAMENTE ALL OPERAZIONE

Dettagli

Cerved Information Solutions S.p.A.

Cerved Information Solutions S.p.A. Cerved Information Solutions S.p.A. Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea degli Azionisti Unica convocazione: 27 aprile 2015 CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Gli aventi diritto di

Dettagli

180 2 0 - DIREZIONE RAGIONERIA - SETTORE CONTABILITA' E FINANZA Proposta di Deliberazione N. 2013-DL-203 del 25/06/2013

180 2 0 - DIREZIONE RAGIONERIA - SETTORE CONTABILITA' E FINANZA Proposta di Deliberazione N. 2013-DL-203 del 25/06/2013 180 2 0 - DIREZIONE RAGIONERIA - SETTORE CONTABILITA' E FINANZA Proposta di Deliberazione N. 2013-DL-203 del 25/06/2013 PROROGA DELLA DURATA DI UN ANNO DELLA OBBLIGAZIONE FIDEJUSSORIA A FAVORE DELL ISTITUTO

Dettagli

ASCOPIAVE S.p.A. Signori azionisti,

ASCOPIAVE S.p.A. Signori azionisti, ASCOPIAVE S.p.A. Via Verizzo, 1030 Pieve di Soligo (TV) Capitale Sociale Euro 234.411.575,00 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA e Registro delle Imprese di Treviso n. 03916270261 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013

Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013 Pirelli & C. S.p.A. Relazioni all Assemblea del 13 maggio 2013 Relazione illustrativa degli Amministratori sulla proposta di autorizzazione all acquisto e all alienazione di azioni proprie ai sensi dell

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Il presente Documento Informativo (di seguito il Documento ) è redatto ai sensi dell art. 84 bis del Regolamento di attuazione del D.Lgs. n. 58/98 (di seguito TUF) adottato da CONSOB

Dettagli

1) ILLUSTRAZIONE DELLA DELEGA ALL EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI

1) ILLUSTRAZIONE DELLA DELEGA ALL EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI Società Cooperativa - Sede in Modena, Via San Carlo 8/20 Registro delle imprese di Modena e cod. fisc. n. 01153230360 Cap. soc. al 31 dicembre 2010 Euro 761.130.807 Relazione illustrativa del Consiglio

Dettagli

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS S.P.A. Sede legale: Milano, Via Bernardo Quaranta n. 40. Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 19.100.

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS S.P.A. Sede legale: Milano, Via Bernardo Quaranta n. 40. Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 19.100. GABETTI PROPERTY SOLUTIONS S.P.A. Sede legale: Milano, Via Bernardo Quaranta n. 40 Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 19.100.389,26 Registro delle Imprese di Milano n. 81019220029 Iscritta al

Dettagli

Contratti di licenza Tod s e Hogan

Contratti di licenza Tod s e Hogan MARCOLIN S.P.A. SEDE LEGALE: DOMEGGE DI CADORE (BL) - FRAZIONE VALLESELLA, VIA NOAI, 31 DIREZIONE E UFFICI: LONGARONE (BL) LOCALITÀ VILLANOVA, 4 CAPITALE SOCIALE SOTTOSCRITTO E VERSATO EURO 32.312.475,00

Dettagli

Assemblea Ordinaria del 26 27 Aprile 2010. Relazione illustrativa degli Amministratori sul punto 1 dell ordine del giorno:

Assemblea Ordinaria del 26 27 Aprile 2010. Relazione illustrativa degli Amministratori sul punto 1 dell ordine del giorno: PIERREL S.p.A. Sede legale in Milano, Via Giovanni Lanza 3 - Capitale sociale Euro 14.420.000,00 i.v. - Codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 04920860964 Relazione

Dettagli

Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi.

Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi. Sede in Legnano Viale Pasubio, 38 Capitale Sociale Euro 40.000.000 i.v. C. F. e P. I. 00689080158 - Tribunale di Milano Sito internet: www.crespi.it RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI INCENTIVAZIONE ASTALDI S.P.A. 2013-2015 CON ASSEGNAZIONE GRATUITA DI AZIONI

ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI DOCUMENTO INFORMATIVO PIANO DI INCENTIVAZIONE ASTALDI S.P.A. 2013-2015 CON ASSEGNAZIONE GRATUITA DI AZIONI ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI DOCUMENTO INFORMATIVO AI SENSI DELL ART. 84-BIS, COMMA 1, DEL REGOLAMENTO ADOTTATO DALLA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999, COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO E INTEGRATO,

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI ACQUISTO AZIONI PROPRIE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA DI ACQUISTO AZIONI PROPRIE PININFARINA S.P.A. Sede legale in Torino, via Bruno Buozzi n.6 Capitale sociale di Euro 9.317.000 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Torino Numero di Codice Fiscale 00489110015 RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

Assemblea degli Azionisti 23 ottobre 2015(prima convocazione) ore 9.00 26 ottobre 2015 (seconda convocazione) ore 9.00

Assemblea degli Azionisti 23 ottobre 2015(prima convocazione) ore 9.00 26 ottobre 2015 (seconda convocazione) ore 9.00 Assemblea degli Azionisti 23 ottobre 2015(prima convocazione) ore 9.00 26 ottobre 2015 (seconda convocazione) ore 9.00 Relazioni degli Amministratori sui punti all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria

Dettagli

CIR S.P.A. DISCIPLINA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

CIR S.P.A. DISCIPLINA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE CIR S.P.A. DISCIPLINA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE INDICE 1. Premessa...3 2. Definizioni...3 3. Individuazione delle Operazioni di maggiore rilevanza...4 4. Operazioni esenti...5 4.1 Piani di compensi

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA SEZIONE 4 Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA ATTO DI TRANSAZIONE. Tra

SCRITTURA PRIVATA ATTO DI TRANSAZIONE. Tra SCRITTURA PRIVATA ATTO DI TRANSAZIONE Tra - *************** S.p.a., con sede legale in ******* (***), Via ******* n. ***, C.F. ************, in persona del Presidente del C.d.A. e legale rappresentante

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO DELIBERAZIONE N 01 COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Approvazione misure compensative conseguenti alla realizzazione di un impianto

Dettagli

Regolamento sui limiti al cumulo degli incarichi ricoperti dagli Amministratori del Gruppo Banco Popolare

Regolamento sui limiti al cumulo degli incarichi ricoperti dagli Amministratori del Gruppo Banco Popolare Regolamento sui limiti al cumulo degli incarichi ricoperti dagli Amministratori del Gruppo Banco Popolare febbraio 2013 1 1 PREMESSA... 3 1.1 Oggetto... 3 1.2 Perimetro di applicazione e modalità di recepimento...

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Documento informativo

Pirelli & C. S.p.A. Documento informativo Pirelli & C. S.p.A. Sede in Milano Viale Piero e Alberto Pirelli n. 25 Capitale sociale euro 1.345.380.534,66 Registro delle Imprese di Milano n. 00860340157 Repertorio Economico Amministrativo n. 1055

Dettagli

Pagina 1. Circolare n. 3/2010

Pagina 1. Circolare n. 3/2010 Comitato Agevolazioni istituito presso la SIMEST in base alla Convenzione stipulata il 16.10.1998 tra il Ministero del Commercio con l Estero (ora Ministero dello Sviluppo Economico) e la SIMEST DELIBERA

Dettagli

SCHEMA DI FIDEIUSSIONE DA PRESENTARSI IN SEDE DI RICHIESTA DELLA PRIMA TRANCHE PARI AL 30% DEL COFINANZIAMENTO CONCESSO

SCHEMA DI FIDEIUSSIONE DA PRESENTARSI IN SEDE DI RICHIESTA DELLA PRIMA TRANCHE PARI AL 30% DEL COFINANZIAMENTO CONCESSO SCHEMA DI FIDEIUSSIONE DA PRESENTARSI IN SEDE DI RICHIESTA DELLA PRIMA TRANCHE PARI AL 30% DEL COFINANZIAMENTO CONCESSO FIDEJUSSIONE/POLIZZA ASSICURATIVA FIDEJUSSORIA A FAVORE DI ENTI PUBBLICI FAC-SIMILE

Dettagli

Comitato Agevolazioni istituito presso la SIMEST DM 23 settembre 2011 e successive modifiche e integrazioni DM 21 dicembre 2012, artt.

Comitato Agevolazioni istituito presso la SIMEST DM 23 settembre 2011 e successive modifiche e integrazioni DM 21 dicembre 2012, artt. Comitato Agevolazioni istituito presso la SIMEST DM 23 settembre 2011 e successive modifiche e integrazioni DM 21 dicembre 2012, artt. 12 e 13 CIRCOLARE n. 6/2013 approvata con delibera del 2 dicembre

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE Redatta ai sensi dell'art. 73 del regolamento di attuazione del decreto legislativo n. 58

Dettagli