Area: Servizio statistica. Orientarsi Scegliere. A cura di: Alberto Falletti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Area: Servizio statistica. Orientarsi Scegliere. A cura di: Alberto Falletti"

Transcript

1 Area: Servizio statistica Orientarsi Scegliere A cura di: Alberto Falletti

2 Per orientarsi (indice) Il riordino degli indirizzi di studio Un po di dati: dalla «scuola» e dal «lavoro» Uno strumento per l orientamento : (versione online al sito (versione cartacea)

3 Oggi il sistema educativo è di «istruzione» e di «istruzione/formazione». La novità rende il sistema flessibile, ma si badi al fatto che l istruzione professionale non contempla più una Qualifica al terzo anno di corso. Per orientarsi, inoltre, è importante conoscere la struttura dell offerta educativa senza mai sottovalutare le prospettive dopo il conseguimento del titolo di studio. Il riordino degli indirizzi

4 Comparto Anni di corso Titolo di studio Accesso a Liceale 5 Diploma di: I L Lavoro - Università Tecnico 5 Diploma di: I T Lavoro - Università Professionale 5 Diploma di: I P Lavoro - Università Istruzione e formazione professionale (IeFP) 3 Qualifica II liv. europeo Lavoro + 1 Diploma professionale III liv. europeo Lavoro + 1 Diploma di: IeFP Lavoro - Università Comparti : durata (anni)... e dopo

5 Il carico orario del percorso degli studi può essere un fattore importante per la scelta ma, come si può constatare, le differenze non sono sostanziali e i percorsi più lunghi sono tali perché prevedono ore di attività in laboratorio, ovvero "studiarfacendo". A fianco dello schema che segue è riportato un ortogramma (grafico "a strisce") che compara «visivamente» il monte ore annuo dei diversi percorsi di studio. Confronto ore: anno/settimana

6 Comparto Liceale Tipo/Settore Tecnico (economico ITE, tecnologico ITT) ore annuali ore annuali artistico (ILA ) (1) classico (ILC ) linguistico (ILL) musicale/coreutico (ILMC ) 32 (2) (2) scientifico (ILS ) scienze umane (ILSU ) Professionale (industria e artigianato IPIA, servizi IPS ) Istruzione e Formazione Professionale (IeFP ) (1) di cui 13 di "indirizzo" per l'indirizzo Arti figurative, 11 per tutti gli altri indirizzi di LA (2) di cui 14 di indirizzo nel biennio e 13 nel triennio (3) di cui 12 di indirizzo nel biennio e 17 nel triennio 1 e 2 anno 3, 4 e 5 anno Totale ore nel quinquennio ore settimanali ore settimanali 32 (3) (3) (3) (3) Confronto ore: anno/settimana

7 Il riordino degli indirizzi di studio ha introdotto una nuova struttura e anche nuove parole che è necessario conoscere per comprendere a fondo i percorsi di studio che vengono offerti. Non sempre la terminologia è uniforme: nel comparto tecnico e in quello professionale è usato il termine «articolazione» per indicare le suddivisioni degli indirizzi, nel comparto liceale viene utilizzato il termine «opzione». Il ministero (MIUR) sta elaborando ulteriori caratterizzazioni da applicare alle articolazioni degli indirizzi tecnici e professionali (opzioni MIUR) Con il termine «specializzazioni di autonomia» sono indicate le proposte di percorso di studi che le singole scuole hanno elaborato in totale autonomia partendo dagli indirizzi e/o articolazioni ministeriali. La struttura e le «parole» del riordino

8 Comparto 4 comparti: liceale, tecnico, professionale, IeFP (*) (*) Istruzione e Formazione Professionale Settore Solo nel comparto tecnico e professionale Indirizzo Articolazione (opzione)... Specializzazioni di autonomia... Opzione MIUR... La struttura e le «parole» del riordino

9 Per ogni comparto indichiamo, nei quadri seguenti, gli indirizzi di studio. Per l individuazione delle «articolazioni» dei comparti tecnico e professionale e per le «specializzazioni di autonomia», rimandiamo agli schemi e alle informazioni puntuali riportate nel sito: Gli indirizzi dei vari comparti

10 Liceo artistico Arti figurative Architettura e ambiente Design Audiovisivo e multimediale Liceo delle scienze umane Scienze umane Opzione Economico sociale Grafica Liceo musicale e coreutico Scenografia Sezione musicale Sezione coreutica Liceo classico Classico Liceo scientifico Scientifico Opzione Scienze applicate Opzione MIUR... Sportivo? Liceo linguistico Linguistico Istruzione liceale

11 Economico Turismo (TE t) Amministrazione finanza e marketing (TE afm) Meccanica, meccatronica ed energia (TT mme) Trasporti e logistica (TT tl) Elettronica ed elettrotecnica (TT ee) Informatica e telecomunicazioni (TT it) Tecnologico Grafica e comunicazione (TT gc) Chimica, materiali e biotecnologie (TT cmb) Sistema moda (TT sm) Agraria, agroalimentare e agroindustria (TT aaa) Costruzioni, ambiente e territorio (TT cat) Istruzione tecnica

12 Industria e artigianato Produzioni industriali e artigianali (PIA pia) Manutenzione e assistenza tecnica (PIA mat) Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale (PS asa) Servizi Servizi socio-sanitari (PS ss) Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera (PS eoa) Servizi commerciali (PS c) Istruzione professionale

13 Più di 100mila sono gli studenti della provincia di Milano. Ecco come si distribuiscono nei comparti. Più della metà degli alunni è nell istruzione liceale: è questa una scelta davvero opportuna? Forse il fenomeno è dovuto a un orientamento «al rialzo» che non tiene in debita considerazione le reali attitudini e aspettative. Quanti (studenti) e dove (comparti)

14 (provincia MI) Quanti (studenti) e dove (comparti)

15 L ortogramma seguente mette in evidenza quelle che sono state le scelte effettuate dagli alunni nel terzo anno di scuola secondaria di I grado (ex "scuola media") : sono gli «iscritti» per l a.s. 2010/11, da confrontarsi con quelli per l a.s. 2011/12. Nel primo anno di scuola secondaria di II grado tali scelte non sono riconfermate dagli effettivi «frequentanti»: cala il dato liceale, cresce quello di tutti gli altri comparti. Il fenomeno è in gran parte dovuto alla dinamica della reale attivazione degli indirizzi e della composizione delle classi. Dove (la «prima» scelta e la «situazione di fatto» a inizio d anno scolastico)

16 Dove (la «prima» scelta e la «situazione di fatto» a inizio d anno scolastico)

17 Nella scelta di un percorso di studi può essere importante conoscere le caratteristiche di genere dell utenza. E più «femminile» l istruzione liceale, più «maschili» sono l istruzione tecnica e il sistema IeFP, c è parità di genere nell istruzione professionale. Si tratta di un primo sguardo d insieme che ha bisogno di un approfondimento all interno dei singoli comparti. Genere (concentrazione femmine maschi)

18 Genere (concentrazione femmine maschi)

19 Entriamo più nel dettaglio e valutiamo i dati per ogni singolo comparto. Nell istruzione liceale le studentesse si orientano fortemente verso il Liceo delle Scienze umane (LSU) e il Liceo Linguistico (LL), a seguire emerge la scelta del Liceo Artistico (LA) e Liceo Classico (LC). Gli studenti sono invece maggioritari nel Liceo Musicale/coreutico (LMC) e soprattutto nel Liceo Scientifico (LS). Si ripropongono così gli stereotipi di genere in merito alle future professioni, alle presunte attitudini e all immaginario di un carico di studio che le ragazze sembrano affrontare con maggiore facilità. Genere (concentrazione femmine maschi)

20 Genere (concentrazione femmine maschi)

21 L istruzione tecnica è «maschile» nel settore Tecnologico, ma fa decisa eccezione l indirizzo «Sistema moda» (TT sm). Il settore Economico è in realtà «femminile», in particolare nell indirizzo Turismo (TE t). Come per i licei, si ripropongono gli stereotipi di genere. Genere (concentrazione femmine maschi)

22 Genere (concentrazione femmine maschi)

23 L istruzione professionale, che nel dato complessivo proponeva un valore percentuale paritetico della distribuzione di M e F, nel dato più analitico presenta una quadro di scelte assai articolate. Nel settore Industria e artigianato, che avremmo potuto prevedere prevalentemente «maschile», è tale l indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica (PIA mat), mentre è «femminile» l indirizzo Produzioni industriali e artigianali (PIA pia). Nel settore Servizi sono «femminili» gli indirizzi Servizi socio-sanitari (PS ss) e Servizi commerciali (PS c), riproponendo qui gli stereotipi di genere. Genere (concentrazione femmine maschi)

24 Genere (concentrazione femmine maschi)

25 Un altro dato informativo per la scelta di un percorso di studi può essere il «successo scolastico» valutato attraverso la percentuale dei «promossi» sul totale degli iscritti ad un determinato indirizzo. È un dato assai delicato e richiede una attenta e cauta interpretazione poiché i fattori che determinano il successo sono certamente plurimi: la motivazione, così come la corrispondenza tra aspettative di studio e situazione reale, una scelta «al rialzo» non equilibrata rispetto alle caratteristiche e alle attitudini dello studente, e altro ancora. Il successo scolastico (promossi nel primo anno di corso) è maggiore nell istruzione liceale, minore in quella professionale, probabilmente per la composizione dell utenza. Si notino alcuni dati: nell istruzione liceale sono sotto la media (87%) i promossi del Liceo Musicale/coreutico (83%) e inaspettatamente del Liceo delle Scienze umane (81%); sia nell istruzione tecnica, sia in quella professionale è decisamente sopra la media il dato dei promossi negli indirizzi agrari (TT aaa, PS asr). Successo scolastico (1 anno di corso)

26 Istruzione liceale promossi 87% promossi LL - LC - LA % LS - LMC - LSU % Istruzione tecnica 72% TEafm - TEt % TTaaa - TTtl - TTcat % TTsm - TTcmb - TTmme % TTit - TTee - TTgc % Istruzione professionale 68% PIApia - PIAmat % PSasr - PSss % PSc - PSeoa % Successo scolastico (1 anno di corso)

27 La scelta della scuola di secondo grado è determinata da numerosi fattori e in particolare è opportuno seguire le proprie attitudini e aspettative. Non nuoce, nel momento in cui si valutano le diverse possibilità, conoscere l andamento del mercato del lavoro e sapere quali sono le professioni più richieste. Nei grafici seguenti, per ogni indirizzo di studi, sono riportati, sia per la qualifica, sia per il diploma, sia per la laurea, le quantità delle risorse umane richieste dal mercato del lavoro ma anche quelle difficili da reperire. I dati qui di seguito riportati indicano le previsioni di assunzioni per il 2011 e sono riferiti sia all intero territorio nazionale «Italia», sia alla regione Lombardia. Il mercato del lavoro

28 qualificati Le assunzioni maggiormente previste dalle aziende, a livello nazionale, riguardano i settori Meccanico, Socio/sanitario, Edile, Turistico/alberghiero. Con percentuali differenti, è ancora nei settori Meccanico, Socio/sanitario, Turistico/alberghiero, Edile dove le aziende manifestano difficoltà nel reperire qualificati. (le percentuali sono calcolate su un totale di qualificati per i quali è prevista l assunzione a tempo indeterminato nel 2011) Il mercato del lavoro (Italia)

29 Il mercato del lavoro (Italia)

30 Il mercato del lavoro (Italia)

31 qualificati Le cose cambiano se ci si riferisce ai dati di Milano e provincia Le assunzioni maggiormente previste dalle aziende riguardano principalmente il settore Socio/sanitario e, con percentuali quasi dimezzate, il settore Meccanico, Amministrativo e Turistico alberghiero. Molto diversa la situazione se si considerano i settori ove le aziende manifestano difficoltà nel reperire qualificati: nettamente preponderante è il settore Meccanico. (le percentuali sono calcolate su un totale di qualificati per i quali è prevista l assunzione a tempo indeterminato nel 2011) Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

32 Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

33 Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

34 diplomati Le assunzioni maggiormente previste dalle aziende, a livello nazionale, riguardano i settori Amministrativo/commerciale e Meccanico. Con percentuali però assai differenti, è sempre nei settori Amministrativo/commerciale e Meccanico dove le aziende manifestano difficoltà nel reperire diplomati. (le percentuali sono calcolate su un totale di diplomati per i quali è prevista l assunzione a tempo indeterminato nel 2011) Il mercato del lavoro (Italia)

35 Il mercato del lavoro (Italia)

36 Il mercato del lavoro (Italia)

37 diplomati I dati di Milano e provincia, pur confermando la graduatoria, mostrano sostanziali differenza rispetto all intero territorio nazionale. Le assunzioni maggiormente previste dalle aziende riguardano in massima parte il settore Amministrativo/commerciale. Con percentuali simili, è sempre nel settore Amministrativo/commerciale dove le aziende manifestano le maggiori difficoltà nel reperire diplomati. (le percentuali sono calcolate su un totale di diplomati per i quali è prevista l assunzione a tempo indeterminato nel 2011) Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

38 Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

39 Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

40 laureati Le assunzioni maggiormente previste dalle aziende, a livello nazionale, riguardano il settore economico (29,7%) ma, riunendo tutti gli ambiti dell ingegneria si ottiene un valore percentuale pressoché simile (30,8%). Un valore significativo raggiunge pure il settore sanitario/farmaceutico (14,4%). Con percentuali differenti è sempre nel settore dell ingegneria (38,8%) e in quello economico (23,0%) dove le aziende manifestano difficoltà nel reperire laureati. (le percentuali sono calcolate su un totale di laureati per i quali è prevista l assunzione a tempo indeterminato nel 2011) Il mercato del lavoro (Italia)

41 Il mercato del lavoro (Italia)

42 Il mercato del lavoro (Italia)

43 laureati Differente in termini percentuali la situazione in Milano e provincia. Le assunzioni maggiormente previste dalle aziende, a livello nazionale, riguardano il settore economico (37,9%) ma, riunendo tutti gli ambiti dell ingegneria si ottiene un valore percentuale di poco inferiore (29,0%). Il settore sanitario/farmaceutico è al (10,4%). Le percentuali cambiano ma è sempre nel settore dell ingegneria (41,1%) e in quello economico (28,2%) dove le aziende manifestano difficoltà nel reperire laureati. (le percentuali sono calcolate su un totale di laureati per i quali è prevista l assunzione a tempo indeterminato nel 2011) Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

44 Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

45 Il mercato del lavoro (Milano e provincia)

46 Uno strumento per l orientamento

47 Iter online è uno strumento che la Provincia di Milano ha voluto dedicare all orientamento e l Area Statistica del Cisem lo ha predisposto in forma flessibile, al fine di corrispondere ai bisogni individuali di conoscenza e ricerca. Uno strumento per l orientamento

48 Le possibilità di accesso ai dati per informarsi e orientarsi di Percorsi (IL IT IP IeFP) e poi corsi serali H Ricerca scuole e "CFP" (per nome per luogo elenco completo) Ricerca per parole chiave: il «linguaggio» della scuola Ricerca per ambiti e sbocchi professionali I dati e le informazioni di Visualizzazione dell offerta formativa su mappa del territorio Documentazione ufficiale man mano integrata e aggiornata, con motore di ricerca interno Di ogni scuola Dislocazione (mappa) Offerta formativa (con link alle schede degli indirizzi possibili scelte alternative o di sede o di indirizzo di studi) Altri dati utili (anagrafe sedi, www, mail, numero studenti, )

49

Area: Servizio statistica. Orientarsi Scegliere. 01. Il riordino degli indirizzi. A cura di: Alberto Falletti

Area: Servizio statistica. Orientarsi Scegliere. 01. Il riordino degli indirizzi. A cura di: Alberto Falletti Area: Servizio statistica Orientarsi Scegliere 01. Il riordino degli indirizzi A cura di: Alberto Falletti Oggi il sistema educativo è di «istruzione» e di «istruzione/formazione». La novità rende il sistema

Dettagli

Iscritti al 1 anno nella scuola secondaria di II grado in provincia di Milano a.s. 2011/12 A cura di Alberto Falletti

Iscritti al 1 anno nella scuola secondaria di II grado in provincia di Milano a.s. 2011/12 A cura di Alberto Falletti Iscritti al 1 anno nella scuola secondaria di II grado in provincia di Milano a.s. 2011/12 A cura di Alberto Falletti Luglio 2011 - Iscritti al 1 anno nella scuola secondaria di II grado in provincia di

Dettagli

Area: Servizio statistica. Orientarsi Scegliere. 02. Il mondo della scuola (di Milano e Provincia di Milano) A cura di: Alberto Falletti

Area: Servizio statistica. Orientarsi Scegliere. 02. Il mondo della scuola (di Milano e Provincia di Milano) A cura di: Alberto Falletti Area: Servizio statistica Orientarsi Scegliere 02. Il mondo della scuola (di Milano e Provincia di Milano) A cura di: Alberto Falletti Più di 100mila sono gli studenti di Milano e della sua provincia.

Dettagli

SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO

SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO SCEGLIERE BENE PER PARTIRE BENE a cura di: Donata Nebuloni I.C. A. Manzoni Parabiago SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE I.C.

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE

IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE Questa sezione illustra la suddivisione del sistema scolastico attuale, in vigore per le classi prime a partire dall anno scolastico 2010/2011 (sistema scolastico riformato).

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERNOLE/CASTRI/CAPRARICA

Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERNOLE/CASTRI/CAPRARICA Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERNOLE/CASTRI/CAPRARICA Cosa si intende per Orientamento? L Orientamento è : Un INTERVENTO finalizzato a porre l alunno nelle condizioni

Dettagli

PERCORSI DOPO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

PERCORSI DOPO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PERCORSI DOPO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Lo Stato definisce gli indirizzi di studio uguali per tutto il territorio nazionale a cui corrispondono profili in uscita ed Esami di Stato le materie

Dettagli

Verso la scuola secondaria di secondo grado. Anno Scolastico 2013 / 2014 F. S. Lucia Rizzo

Verso la scuola secondaria di secondo grado. Anno Scolastico 2013 / 2014 F. S. Lucia Rizzo Verso la scuola secondaria di secondo grado Anno Scolastico 2013 / 2014 F. S. Lucia Rizzo COME PROSEGUIRE GLI STUDI La normativa italiana prevede per tutti i ragazzi/e l obbligo di istruzione per almeno

Dettagli

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali I DUE SISTEMI Sistema dell istruzione secondaria superiore Licei Istituti tecnici e professionali 5 anni diploma Stato

Dettagli

L a riforma della Scuola Secondaria di secondo grado

L a riforma della Scuola Secondaria di secondo grado L a riforma della Scuola Secondaria di secondo grado Genova, 9-11 marzo 2010 Mery Serretti Regolamento autonomia Licei, Istituti Tecnici, Istituti Professionali fanno parte dell Istruzione Secondaria

Dettagli

PUNTO INFORMAGIOVANI. Villa Carcina (BS)

PUNTO INFORMAGIOVANI. Villa Carcina (BS) PUNTO INFORMAGIOVANI Villa Carcina (BS) La normativa italiana Prevede per tutti i ragazzi/e: - l obbligo di istruzione per almeno 10 anni, cioè fino a 16 anni di età, - il diritto-dovere all istruzione

Dettagli

SUPERIORI. GUIDA alla RIFORMA. Devo iscrivere mio figlio/a alle

SUPERIORI. GUIDA alla RIFORMA. Devo iscrivere mio figlio/a alle Devo iscrivere mio figlio/a alle La riforma parte per le sole classi prime da settembre 2010 Le iscrizioni si chiudono il 26 marzo 2010 Richiedi al Dirigente Scolastico della scuola media di tuo figlio/a

Dettagli

RIORDINO DEL SECONDO CICLO D ISTRUZIONE DALL A.S. 2010-2011. I.C. E. De Amicis - Lomazzo (CO)

RIORDINO DEL SECONDO CICLO D ISTRUZIONE DALL A.S. 2010-2011. I.C. E. De Amicis - Lomazzo (CO) RIORDINO DEL SECONDO CICLO D ISTRUZIONE DALL A.S. 2010-2011 I.C. E. De Amicis - Lomazzo (CO) ORDINAMENTO SCOLASTICO PRIMO CICLO SCUOLA PRIMARIA (5 anni) SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (3* anni) LICEI (5*

Dettagli

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo Orientamento per il successo scolastico e formativo PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo 2 I nuovi Licei 3 I nuovi licei LA STRUTTURA DEL PERCORSO QUINQUENNALE Il percorso

Dettagli

Una scuola per realizzare i nostri sogni

Una scuola per realizzare i nostri sogni Una scuola per realizzare i nostri sogni Alcune informazioni per guidare i propri figli nella scelta della scuola superiore. 1 La riforma dell istruzione superiore ha ricevuto il via libera definitivo

Dettagli

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I P O S S I BI L I A partire dall anno scolastico 2010/2011, la scuola secondaria di secondo grado avrà un nuovo assetto.

Dettagli

Orientamento a.s. 2015-16

Orientamento a.s. 2015-16 Settore Finanze, economato, formazione, lavoro, programmazione scolastica e politiche sociali -Sportello Orientagiovani- Orientamento a.s. 2015-16 1 dalla strategia di Lisbona a Europa 2020 Obbligo istruzione

Dettagli

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE Fonti: www.istruzione.it www.venetolavoro.it/sopralamediaweb/web/index/home Il diritto-dovere all istruzione e alla formazione Il SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO si articola

Dettagli

LA RIFORMA. Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011. Carlo Martelli IS Majorana Seriate 12.03.2010

LA RIFORMA. Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011. Carlo Martelli IS Majorana Seriate 12.03.2010 LA RIFORMA Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011 12.03.2010 Carlo Martelli IS Majorana Seriate La nuova scuola secondaria superiore punta allo sviluppo delle competenze di base (italiano,

Dettagli

DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO

DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO I NUOVI DIPLOMI DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO LICEI DIPLOMA DI LICEO CLASSICO DIPLOMA DI LICEO SCIENTIFICO DIPLOMA DI LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE DIPLOMA DI LICEO

Dettagli

Istituto comprensivo A.Diaz. Dopo la terza media. Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole

Istituto comprensivo A.Diaz. Dopo la terza media. Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole Istituto comprensivo A.Diaz Dopo la terza media Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole IL SISTEMA ISTRUZIONE ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE

Dettagli

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie A cura della Provincia MB Settore Istruzione 1 Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 4 febbraio 2010 la nuova

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca TABELLA A MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA LICEO CLASSICO 1. Latino

Dettagli

REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI. DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola

REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI. DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola Milano 13 luglio 2009 Prof. Giovanni Marelli Delegificazione

Dettagli

IL SISTEMA D ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE

IL SISTEMA D ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE IL SISTEMA D ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE OPZIONI DI SCELTA DOPO LA TERZA MEDIA Per l'anno scolastico 2015/2016, in Emilia Romagna, gli studenti in uscita dalla scuola media possono quindi scegliere

Dettagli

ISCRIZIONI A.S. 2016 2017 ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

ISCRIZIONI A.S. 2016 2017 ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO M. CALDERINI - G. TUCCIMEI Sede operativa: Via Telemaco Signorini 78, 00125 ROMA

Dettagli

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore Istituto comprensivo A.Diaz Dopo la terza media Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole IL SISTEMA ISTRUZIONE ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE

Dettagli

A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale

A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale Informare gli studenti dell ultimo anno sulla riforma della scuola superiore e sulle opportunità formative del territorio. Facilitare gli allievi

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 LA NUOVA SECONDARIA SUPERIORE I Licei Gli istituti tecnici Gli istituti professionali Offerta formativa più ricca per aumentare

Dettagli

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Scuola materna Possono iscriversi alla scuola dell infanzia anche i bambini di 2 anni e mezzo. stradale Cittadinanza e Costituzione È la nuova disciplina,

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO. a.s.2011/2012

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO. a.s.2011/2012 IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO a.s.2011/2012 La Costituzione Italiana Art.10: "L' ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme di diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione

Dettagli

La revisione degli ordinamenti - cosa ci aspetta?

La revisione degli ordinamenti - cosa ci aspetta? La revisione degli ordinamenti - cosa ci aspetta? Riordino degli Istituti Tecnici e degli Istituti Professionali Riferimenti Normativi Legge 53/marzo 2003 D.Lgs 226/2005, sul riordino del II Ciclo di Istruzione

Dettagli

Conferenza Stampa. 16 febbraio 2011. Anno scolastico e formativo 2011/2012

Conferenza Stampa. 16 febbraio 2011. Anno scolastico e formativo 2011/2012 Settore, Istruzione, Lavoro Conferenza Stampa 16 febbraio 2011 Anno scolastico e formativo 2011/2012 Iscrizioni alle classi prime degli Istituti Superiori e dei C.F.P. nella provincia di (febbraio 2011)

Dettagli

La nuova Scuola Secondaria Superiore di Secondo Grado

La nuova Scuola Secondaria Superiore di Secondo Grado La nuova Scuola Secondaria Superiore di Secondo Grado Presentazione a cura della prof. Paola Gianduia I.C. «Ferrini» Olgiate Olona - a partire dalla Indicazioni Ministeriali I termini della Riforma In

Dettagli

NUOVO IMPIANTO ORGANIZZATIVO SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO MIRIAM CORNARA - UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE LECCO

NUOVO IMPIANTO ORGANIZZATIVO SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO MIRIAM CORNARA - UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE LECCO NUOVO IMPIANTO ORGANIZZATIVO SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO LICEI Liceo Artistico Liceo Classico Liceo Linguistico Liceo Musicale e Coreutico Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate Liceo delle Scienze

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese La scelta della Scuola Secondaria di II grado ORIENTAMENTO: Come prepararsi alla scelta della Scuola Superiore Il momento della scelta, non

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

www.retescuole.net IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI RETE DI RESISTENZA IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA

www.retescuole.net IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI RETE DI RESISTENZA IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA www.retescuole.net IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI RETE DI RESISTENZA IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA Introduzione L obbligo di istruzione per 10 anni, così come previsto

Dettagli

http://www.istitutoromanazzi.it/alternanzasl/certificazione

http://www.istitutoromanazzi.it/alternanzasl/certificazione Link per l accesso diretto alla piattaforma di certificazione/monitoraggio: http://www.istitutoromanazzi.it/alternanzasl/certificazione credenziali: codice meccanografico della scuola (es. login: BATD01000Q

Dettagli

COSA FACCIO DOPO LA TERZA MEDIA?

COSA FACCIO DOPO LA TERZA MEDIA? COSA FACCIO DOPO LA TERZA MEDIA? ISTITUZIONE PER I SERVIZI ALLA PERSONA DEL COMUNE DI BERGAMO INFORMAGIOVANI DEL COMUNE DI BERGAMO Via del Polaresco 15 24129 Bergamo Tel. 035/399675 035/399676 Iinformagiovani@comune.bg.it

Dettagli

Quale scelta per il nostro futuro?

Quale scelta per il nostro futuro? Quale scelta per il nostro futuro? La NUOVA Secondaria Superiore Licei Istituti Tecnici Istituti Professionali Istruzione e Formazione Professionale (I.eF.P.) Cosa offre il LICEO? Una formazione di base

Dettagli

L offerta formativa 2011/2012:

L offerta formativa 2011/2012: Foggia, 19 Gennaio 2011 Sala Giunta - Palazzo Dogana L offerta formativa 2011/2012: il nuovo assetto delle scuole secondarie superiori nella provincia di Foggia secondo il piano di dimensionamento della

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado GALILEO GALILEI (Associato alla rete di Scuole UNESCO) Via Venezia, 15-66020 SAN GIOVANNI TEATINO (CH) Telefoni:Presidenza

Dettagli

Ordinamenti. Scuola dell Infanzia e primo ciclo Regolamento dpr 89/2009 Leggere da art. 2 a art. 5. Scuola dell infanzia

Ordinamenti. Scuola dell Infanzia e primo ciclo Regolamento dpr 89/2009 Leggere da art. 2 a art. 5. Scuola dell infanzia Ordinamenti Il sistema di istruzione nazionale è interessato ad una fase di riforma degli ordinamenti che interessa tutti gli ordini di scuola e che si realizzerà in un arco di tempo molto ampio. Una prima

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO Per costruire una scelta consapevole CLASSI TERZE... Verso la Nuova Scuola Superiore dell a. s. 2010/2011 Elaborazione a cura di DIANA CORAZZARI I NUOVI LICEI Liceo

Dettagli

ORIENTAMENTO SCOLASTICO cominciamo a mettere a fuoco l argomento. Il ruolo dei genitori ed il ruolo della scuola nella dinamica della scelta

ORIENTAMENTO SCOLASTICO cominciamo a mettere a fuoco l argomento. Il ruolo dei genitori ed il ruolo della scuola nella dinamica della scelta ORIENTAMENTO SCOLASTICO cominciamo a mettere a fuoco l argomento I percorsi scolastico-formativi Il ruolo dei genitori ed il ruolo della scuola nella dinamica della scelta Alcuni criteri per facilitare/supportare

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2014/2015 (aprile 2014) La presente pubblicazione

Dettagli

R E T E O R I O N E Attività territoriali in rete per l orientamento e la formazione. LE SCUOLE SECONDARIE di II GRADO DI RETE ORIONE 2014-2015

R E T E O R I O N E Attività territoriali in rete per l orientamento e la formazione. LE SCUOLE SECONDARIE di II GRADO DI RETE ORIONE 2014-2015 LE SCUOLE SECONDARIE di II GRADO DI RETE ORIONE 2014-2015 1 Il sistema della ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE - è di competenza regionale ma ordinamento statale - ha percorsi triennali con qualifica

Dettagli

architettoniche, del design e storico artistiche

architettoniche, del design e storico artistiche Codice Denominazione A 01 Arte e immagine nella scuola secondaria di primo grado Scuola secondaria di I grado Arte e immagine Allegato A A 02 Danza classica Liceo Musicale e coreutico sezione coreutica

Dettagli

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi PREVIEW A.S. 2015/16 1 1 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi Al primo posto nelle scelte degli studenti si confermano

Dettagli

FINALITÀ DEL PROGETTO

FINALITÀ DEL PROGETTO FINALITÀ DEL PROGETTO Favorire nei ragazzi lo sviluppo di competenze auto-orientanti Sviluppare attivita rivolte alle famiglie per la raccolta e l analisi delle informazioni orientative Rendere consapevoli

Dettagli

Diventano grandi: è l ora delle scelte!

Diventano grandi: è l ora delle scelte! Diventano grandi: è l ora delle scelte! 1. Il significato dell orientamento oggi 2. Quali ingredienti per un buon orientamento 3. La riforma scolastica in breve 4. Progetti di orientamento 1 1. Il significato

Dettagli

Circolare n.94 Roma, 18 ottobre 2011 Prot. n. 6828 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado LORO SEDI

Circolare n.94 Roma, 18 ottobre 2011 Prot. n. 6828 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado LORO SEDI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l Autonomia Scolastica Circolare n.94 Roma, 18 ottobre 2011

Dettagli

QUADRO ORARIO SCUOLE ISTRUZIONE SUPERIORE

QUADRO ORARIO SCUOLE ISTRUZIONE SUPERIORE LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIO NALI TABELLA SINTETICA Liceo artistico Liceo classico Liceo linguistico Liceo musicale o coreutico Liceo scienze umane Liceo scienze applicate Liceo scientifico

Dettagli

I dati del sistema scolastico nel Lazio

I dati del sistema scolastico nel Lazio I dati del sistema scolastico nel Lazio anno scolastico 2013-2014 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Via L. Pianciani,

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca TABELLA A MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA LICEO CLASSICO 1. Latino

Dettagli

GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze

GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze I.C. «M. Lapo Niccolini» Ponsacco GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze (in vista della scelta delle Scuole Superiori) «PROGETTIAMO IL NOSTRO FUTURO» Cosa fare dopo la terza media? Il nuovo sistema di istruzione

Dettagli

Orientamento alla scelta della scuola superiore. Genitori classi III

Orientamento alla scelta della scuola superiore. Genitori classi III Orientamento alla scelta della scuola superiore Genitori classi III Agenda Cosa è stato fatto a scuola? Riordino dei cicli della scuola superiore Rete di informazioni reperibili sul territorio Dati statistici

Dettagli

Classi seconde. (in vista della scelta delle Scuole Superiori)

Classi seconde. (in vista della scelta delle Scuole Superiori) I.C. «M. Lapo Niccolini» Ponsacco GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi seconde (in vista della scelta delle Scuole Superiori) Il modello italiano di istruzione 6/11 anni - scuola primaria 11/14 anni - scuola

Dettagli

Guida all Orientamento

Guida all Orientamento Guida all Orientamento Chi si trova ad affrontare la domanda Cosa faccio dopo la scuola media sa bene che non è sufficiente essere informato su quali sono le Scuole o le Agenzie Formative del territorio,

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado III ANNO

Scuola secondaria di primo grado III ANNO Scuola secondaria di primo grado III ANNO L ORIENTAMENTO Nelle poli(che europee e nazionali per la realizzazione degli obie3vi e delle strategie di Lisbona 2010 e di Europa 2020, l orientamento lungo tu-o

Dettagli

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado Centro per l Impiego di Casarano Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado dr. Fernando Scozzi Responsabile del C.p.I. L interrogativo

Dettagli

Regione Puglia. Dipartimento sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro Sezione Scuola Università e Ricerca

Regione Puglia. Dipartimento sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro Sezione Scuola Università e Ricerca Regione Puglia Dipartimento sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro Sezione Scuola Università e Ricerca PIANO DIMENSIONAMENTO RETE SCOLASTICA E OFFERTA FORMATIVA A.S. 2016/2017

Dettagli

LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE

LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE LA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE www.retetrevi.brianzaest.it www.provincia.mb.it/bussola TERZA MEDIA Istruzione LICEALE Istruzione TECNICA Istruzione PROFESS Istruzione Formazione PROFESSIONALE 1 anno 1

Dettagli

Evidenziato per distribuzione nei Comuni

Evidenziato per distribuzione nei Comuni PROVINCIA DI QUADRO DELL OFFERTA FORMATIVA ED EDUCATIVA DELL ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO PER L ANNO SCOLASTICO 2010-2011 Evidenziato per distribuzione nei Comuni DISTRIBUZIONE NEI COMUNI Liceo Artistico

Dettagli

Una passeggiata fra i mille rivoli di un riordino epocale

Una passeggiata fra i mille rivoli di un riordino epocale 2010 Una passeggiata fra i mille rivoli di un riordino epocale Antonella Andracchio -Coord. Scuole Superiori di BO e Prov. Coord. Precari Scuola BO 1 L ATTUALE PANORAMA DEGLI ORDINAMENTI DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Sistema di istruzione secondaria superiore Sistema di istruzione e formazione professionale. Offerta formativa della Provincia di Lodi

Sistema di istruzione secondaria superiore Sistema di istruzione e formazione professionale. Offerta formativa della Provincia di Lodi http://www.istruzione.lombardia.it/lodi/ Rete Scuole di Lodi per l orientamento scolastico A.S. 2015-2016 Sistema di istruzione secondaria superiore Sistema di istruzione e formazione professionale Offerta

Dettagli

SEMINARIO INFORMATIVO PER FAMIGLIE

SEMINARIO INFORMATIVO PER FAMIGLIE SEMINARIO INFORMATIVO PER FAMIGLIE ARGOMENTI - NORMATIVA OBBLIGO ISTRUZIONE - SISTEMA SCOLASTICO - RUOLO DELLA FAMIGLIA COSA SI INTENDE PER ORIENTAMENTO? L orientamento è un processo che comprende una

Dettagli

Provincia dell Aquila Assessorato Promozione Sociale e Scuola 2014-2015. Guida all orientamento scolastico

Provincia dell Aquila Assessorato Promozione Sociale e Scuola 2014-2015. Guida all orientamento scolastico Provincia dell Aquila Assessorato Promozione Sociale e Scuola PROFESSIONALI ISTITUTI LICEI TECNICI ISTITUTI 2014-2015 L Albero delle scelte Guida all orientamento scolastico 1 66 Distretto SColastico L

Dettagli

PROVINCIA DI CREMONA PROGRAMMAZIONE OFFERTA FORMATIVA SCUOLE STATALI A.S. 2010-2011 AMBITO CREMONESE

PROVINCIA DI CREMONA PROGRAMMAZIONE OFFERTA FORMATIVA SCUOLE STATALI A.S. 2010-2011 AMBITO CREMONESE LICEO CLASSICO "MANIN" via Cavallotti, 2 LICEO SCIENTIFICO "ASELLI" via Palestro, 31 ISTITUTO MAGISTRALE "ANGUISSOLA" via Palestro, 30 LICEO ARTISTICO "MUNARI" via XI Febbraio, 80 - Liceo Classico Liceo

Dettagli

PRESENTAZIONE RIFORMA SCUOLE SUPERIORI. Progetto ATTIVARETE

PRESENTAZIONE RIFORMA SCUOLE SUPERIORI. Progetto ATTIVARETE Servizio istruzione, università e ricerca Centro di orientamento del Basso Friuli sede di Cervignano del Friuli Dott.ssa Francesca Bassi PRESENTAZIONE RIFORMA SCUOLE SUPERIORI Progetto ATTIVARETE San Giorgio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA DI MONTICELLI D ONGINA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA DI MONTICELLI D ONGINA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA DI MONTICELLI D ONGINA e-mail: PCic806002@istruzione.it sito: www.icmonticelli.it Studenti e genitori sono di fronte a una scelta difficile.

Dettagli

I NUMERI DELLE DONNE

I NUMERI DELLE DONNE 1. Scuola secondaria di I grado - Studenti iscritti per genere - Anno scolastico 2008/2009. Provincia di Milano (v.a.) 2. Scuola secondaria di II grado - Studenti iscritti per genere - Anno scolastico

Dettagli

SCUOLE SUPERIORI STATALI BRESCIA E PROVINCIA (BACINO DI TRAVAGLIATO)

SCUOLE SUPERIORI STATALI BRESCIA E PROVINCIA (BACINO DI TRAVAGLIATO) SCUOLE SUPERIORI STATALI BRESCIA E PROVINCIA (BACINO DI TRAVAGLIATO) LICEI LI01 CLASSICO Bs - LICEO CLASSICO ARNALDO LI02 SCIENTIFICO Bs - LICEO SCIENTIFICO G. CALINI Bs - LICEO SCIENTIFICO N. COPERNICO

Dettagli

SOMMARIO. Il sistema scolastico in vigore dall a.s. 2010/2011. Le scuole di riferimento per gli studenti di Cologno Monzese Note

SOMMARIO. Il sistema scolastico in vigore dall a.s. 2010/2011. Le scuole di riferimento per gli studenti di Cologno Monzese Note SOMMARIO - Offerta formativa del territorio - Introduzione - Guida alla lettura - Note introduttive sull ordinamento scolastico - I percorsi dopo la terza media Il sistema scolastico in vigore dall a.s.

Dettagli

nei PERCORSI LICEALI

nei PERCORSI LICEALI Istruzione Liceale TABELLA di CONFLUENZA dei PERCORSI di ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE PREVISTI dall ORDINAMENTO PREVIGENTE nei PERCORSI LICEALI del Istruzione Liceale DIPLOMI DI ISTRUZIONE DIPLOMI DI

Dettagli

un percorso virtuoso e coerente?

un percorso virtuoso e coerente? ... eppur si orienta dalla valutazione finale di «terza media» al consiglio orientativo e infine alla scelta effettiva dello studente : un percorso virtuoso e coerente? a cura di: Alberto Falletti - CISEM

Dettagli

PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE OFFERTA FORMATIVA E ORGANIZZAZIONE RETE SCOLASTICA A.S. 2013/2014

PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE OFFERTA FORMATIVA E ORGANIZZAZIONE RETE SCOLASTICA A.S. 2013/2014 PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE OFFERTA FORMATIVA E ORGANIZZAZIONE RETE SCOLASTICA A.S. 2013/2014 INDIRIZZI REGIONALI PER LA PROGRAMMAZIONE DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E DI IeFP A.S. 2013/2014 Principi generali:

Dettagli

Informazioni utili per scegliere in modo più consapevole il percorso di istruzione o formazione dopo la Terza Media

Informazioni utili per scegliere in modo più consapevole il percorso di istruzione o formazione dopo la Terza Media Assessorato alle Politiche Giovanili Informazioni utili per scegliere in modo più consapevole il percorso di istruzione o formazione dopo la Terza Media A cura dell Informagiovani del Comune di Azzano

Dettagli

Istituto Comprensivo G. PERLASCA via Matteotti,35 Bareggio -MI-

Istituto Comprensivo G. PERLASCA via Matteotti,35 Bareggio -MI- Istituto Comprensivo G. PERLASCA via Matteotti,35 Bareggio -MI- ISTITUTO SEDE DATA ORARIO Fondazione CLERICI Operatore di impianti termoidraulici Operatore grafico audio-video Rho Sabato 28 novembre 2015

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE G. PUECHER - ERBA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCELTE E PERCORSI DOPO LA TERZA MEDIA

SCUOLA MEDIA STATALE G. PUECHER - ERBA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCELTE E PERCORSI DOPO LA TERZA MEDIA SCUOLA MEDIA STATALE G. PUECHER - ERBA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCELTE E PERCORSI DOPO LA TERZA MEDIA 1 LA SCUOLA ITALIANA 10 ANNI DI DIRITTO-DOVERE DI FORMAZIONE: dalla SCUOLA PRIMARIA fino a 17 o 18

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Prot. A00DPIT n. 272 Roma, 14 marzo 2011 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Oggetto:

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO. Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica)

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO. Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica) Allegato scheda D DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica) _l_ sottoscritt in qualità di padre madre tutore

Dettagli

Orientamento La scelta dopo la terza media

Orientamento La scelta dopo la terza media Orientamento La scelta dopo la terza media Venerdì 22 maggio 2015, ore 21.00 INCONTRO e DIBATTITO Sala plenaria del MUMAC - via Neruda 2, BINASCO Amedeo Veglio - Assolombarda Daniela Ferrari - AFOL Metropolitana

Dettagli

La scuola superiore verso il futuro

La scuola superiore verso il futuro La scuola superiore verso il futuro Alberto F. De Toni Rovigo, 12 Febbraio 2010 1 Agenda Le linee di riforma generali in atto Il riordino del secondo ciclo Questioni aperte sul piano curricolare ed organizzativo

Dettagli

I nuovi Istituti Tecnici

I nuovi Istituti Tecnici I nuovi Istituti Tecnici Regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti Tecnici ai sensi dell articolo 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla legge 6

Dettagli

Guida alla Scelta della Scuola secondaria Di secondo grado

Guida alla Scelta della Scuola secondaria Di secondo grado Guida alla Scelta della Scuola secondaria Di secondo grado DAI RAGAZZI DELLA 3^C UN IN BOCCA AL LUPO!!! Istituto Comprensivo Costa Volpino Anno scolastico 2010/2011 Le scuole del territorio Sistema scolastico

Dettagli

I dati del sistema scolastico nel Lazio

I dati del sistema scolastico nel Lazio I dati del sistema scolastico nel Lazio anno scolastico 2014-2015 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Via L. Pianciani,

Dettagli

1) Riorganizzazione e semplificazione dell'intera offerta didattica con l'introduzione di:

1) Riorganizzazione e semplificazione dell'intera offerta didattica con l'introduzione di: Proposta di riforma della Scuola Secondaria di Secondo Grado (tipologie corsi, orario settimanale, attività di formazione integrativa, scuola-lavoro, consiglio d'istituto) Premessa: Il presente disegno

Dettagli

PROGETTO DI ORIENTAMENTO a cura del Centro di Psicologia Clinica ed Educativa COSPES Milano. a.s. 2012/13

PROGETTO DI ORIENTAMENTO a cura del Centro di Psicologia Clinica ed Educativa COSPES Milano. a.s. 2012/13 PROGETTO DI ORIENTAMENTO a cura del Centro di Psicologia Clinica ed Educativa COSPES Milano 1 a.s. 2012/13 Orientamento L orientamento consiste nel mettere un individuo in condizione di prendere coscienza

Dettagli

Licei di Pistoia. Liceo statale A. di Savoia Duca d Aosta Pistoia Liceo scientifico Liceo scientifico con opzione scienze applicate Liceo sportivo

Licei di Pistoia. Liceo statale A. di Savoia Duca d Aosta Pistoia Liceo scientifico Liceo scientifico con opzione scienze applicate Liceo sportivo Licei di Pistoia Liceo statale A. di Savoia Duca d Aosta Pistoia con opzione scienze applicate Liceo sportivo Liceo statale N. Forteguerri A. Vannucci Pistoia Liceo classico Liceo delle scienze umane Liceo

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica) _l_ sottoscritt in qualità di padre madre tutore (cognome e nome) CHIEDE l iscrizione

Dettagli

DISTRETTO FORMATIVO N 1 PONENTE Scuole: Bergese, Calvino,Lanfranconi, Mazzini ( succ.),odero, Rosselli SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO ORDINAMENTO INDIRIZZI Articolazioni Richieste delle Istituzioni

Dettagli

I percorsi della Secondaria Superiore alla luce della riforma del secondo ciclo

I percorsi della Secondaria Superiore alla luce della riforma del secondo ciclo quale scuola dopo la III media Competenze chiave dei vari indirizzi della scuola secondaria superiore I percorsi della Secondaria Superiore alla luce della riforma del secondo ciclo San Donà di Piave,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2013/2014 (aprile 2013) La presente pubblicazione fa riferimento ai dati aggiornati al 26 marzo 2013.

Dettagli

Istituto Comprensivo G. PERLASCA via Matteotti,35 Bareggio -MI-

Istituto Comprensivo G. PERLASCA via Matteotti,35 Bareggio -MI- Istituto Comprensivo G. PERLASCA via Matteotti,35 Bareggio -MI- ISTITUTO SEDE DATA ORARIO Rho Sabato 16 gennaio 2016 9.00-13.00 Fondazione CLERICI Operatore di impianti termoidraulici Operatore grafico

Dettagli

PROVINCIA DI CREMONA OFFERTA FORMATIVA A.S. 2013-2014 AMBITO CREMONESE

PROVINCIA DI CREMONA OFFERTA FORMATIVA A.S. 2013-2014 AMBITO CREMONESE LICEO CLASSICO "MANIN" via Cavallotti, 2 Liceo Classico Liceo Linguistico LICEO SCIENTIFICO "ASELLI" via Palestro, 31 Liceo Scientifico Liceo Scientifico - Opzione Scienze applicate LICEO DELLE SCIENZE

Dettagli

PIANO DEI NUOVI INDIRIZZI PER GLI ISTITUTI D ISTRUZIONE SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2013/2014

PIANO DEI NUOVI INDIRIZZI PER GLI ISTITUTI D ISTRUZIONE SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALLEGATO A PIANO DEI NUOVI INDIRIZZI PER GLI ISTITUTI D ISTRUZIONE SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Piano dei nuovi indirizzi per gli Istituti d Istruzione Superiore A.S. 2013/2014 Pagina 1 di 12 N.

Dettagli