Cod CUCINE ELETTRICHE AD INDUZIONE VETROCERAMICA I MOD. 37/50 IND MOD. 90/40 IND MOD. 90/80 IND

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cod. 252.115.00 CUCINE ELETTRICHE AD INDUZIONE VETROCERAMICA I MOD. 37/50 IND MOD. 90/40 IND MOD. 90/80 IND"

Transcript

1 ~ ~ Cod CUCINE ELETTRICHE AD INDUZIONE VETROCERAMICA I MOD. 37/50 IND MOD. 90/40 IND MOD. 90/80 IND

2 INDICE Paragrafo Istruzioni per l installatore 1 Rispondenza alle direttive CEE ; normativa applicata 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi elettrici 1.3 Dati elettrici Caratteristiche generali 1.4 Dati di targa 2 Predisposizione per l installazione 2.1 Norme di legge, regole tecniche e linee generali 2.2 Installazione Allacciamento elettrico Allacciamento equipotenziale Paragrafo Istruzioni per l utente 3 Notizie sul prodotto 3.1 Scheda tecnica dei piani di cottura ad induzione Principi di cottura induttivi Modo di funzionamento di ciascun posto di cottura Indicazioni sulla sicurezza Grado di rendimento Caratteristiche specifiche della cottura ad induzione Pentolame 3.2 Istruzioni per l'uso, avviamento, regolazione e spegnimento 3.3 Riconoscimento presenza pentola 4 Manutenzione, pulizia e cura 4.1 Come salvaguardare il piano di cottura Istruzioni per l'uso Istruzioni per la pulizia 5 Rilevamento / Risoluzione dei problemi 5.1 Avvertenza all'utente 6 Smaltimento 7 Dichiarazione di conformità N

3 1 RISPONDENZA ALLE DIRETTIVE CEE NOTA: le cucine elettriche ad induzione sono costruite conformemente alle esigenze essenziali previste dalle direttive CEE, in accordo con la Direttiva bassa tensione 73/23 CEE, con la Direttiva compatibilità elettromagnetica 89/336 CEE, integrate dalla marcatura CE secondo la Direttiva 93/68 CEE.

4 1.3 DATI ELETTRICI/CARATTERISTICHE GENERALI MODELLO 37/50 IND 90/40 IND 90/80 IND Alimentazione 230 V V 3 Frequenza Potenza assorbita Potenza per piastra Diametro max. del recipiente Diametro min. del recipiente Max temp.ambiente in funzionamento Max temperatura zona cottura Temperatura accensione ventola Tipo cavo Sezione cavo alimentazione DIMENSIONI mm LARGHEZZA PROFONDITA' ALTEZZA 3500 W 15 A 50/60 Hz W 14 A 5000 W 35 cm 12 cm 40 C 240 C 48 C H05RN-F W 28 A 3 x 2,5 mm² 4 x 2,5 mm² 4 x 4 mm² (1000) (1000) Nei modelli 90/40 IND e 90/80 IND, la targhetta caratteristiche contiene tutti i dati necessari per l'installazione e si trova sulla protezione frontale morsettiera, all'interno del vano mobile. Nel modello 37/50 IND la targhetta caratteristiche si trova attaccata sul fondo del telaio.

5 2. PREDISPOSIZIONE PER L INSTALLAZIONE L apparecchio deve essere posizionato in un luogo ben aerato, se possibile sotto una cappa d aspirazione, per assicurare la completa evacuazione dei vapori generati durante la cottura. Prima della messa in funzione devono essere tolti i fogli protettivi presenti; pulire accuratamente con uno straccio morbido, acqua tiepida e detersivo tutte le superfici, in modo da togliere a fondo i prodotti antiruggine messi al momento della costruzione, poi asciugare con uno straccio pulito. Per il montaggio dell apparecchio in prossimità di muri, pareti divisorie, mobili da cucina, rivestimenti decorativi, ecc., è consigliato che questi siano preparati con materiali non infiammabili, oppure deve essere lasciato libero uno spazio di almeno 100 mm. Bisogna accertarsi del preciso rispetto delle norme prevenzione incendi. Le apparecchiature possono essere posizionate, secondo il modello, come apparecchiature a top, oppure in batteria insieme con altre della nostra serie istallando ai lati ed alla schiena elementi neutri privi di fonte di calore. L interruttore principale e la presa di corrente devono trovarsi nelle vicinanze dell apparecchiatura ed essere facilmente accessibili. Procedere alla messa in piano, alla regolazione in altezza ed alla stabilità agendo sui piedini livellatori. 2.1 NORME DI LEGGE, REGOLE TECNICHE E LINEE GENERALI Durante il montaggio bisogna osservare le seguenti prescrizioni: 1) norme antinfortunistiche; 2) norme vigenti nel Paese in cui l apparecchiatura viene installata; 3) leggere attentamente le avvertenze contenute nel presente libretto in quanto forniscono importanti indicazioni riguardanti la sicurezza d installazione, uso e manutenzione; 4) conservare questo libretto per ogni ulteriore consultazione dei vari operatori 2.2 INSTALLAZIONE L installazione, la messa in funzione e la manutenzione dell apparecchio, devono essere eseguite solo da personale specializzato. Le operazioni d'installazione, devono essere eseguite in base alle norme vigenti nel paese in cui l apparecchiatura viene installata. Il produttore declina ogni responsabilità per il cattivo funzionamento derivante da un installazione difettosa, manomissione dell apparecchio, uso improprio, cattiva manutenzione, inosservanza delle norme locali e imperizia d uso. AVVERTENZE PER L INSTALLATORE APPARECCHIATURA DI PESO SUPERIORE A kg 40 ALLACCIARE IL CAVO DI ALIMENTAZIONE ALLA MORSETTIERA ARRIVO LINEA PRIMA DI POSIZIONARE DEFINITIVAMENTE L APPARECCHIATURA

6 2.2.1 ALLACCIAMENTO ELETTRICO 1) Le apparecchiature vengono consegnate predisposte per il funzionamento con tensione a VAC ) Il collegamento alla linea elettrica deve essere eseguito interponendo un interruttore automatico di portata adeguata, nel quale la distanza di apertura tra i contatti sia di almeno 3 mm. Inoltre la tensione di alimentazione, non deve discostarsi dal valore della tensione ± 10%. 3) Il cavo flessibile scelto per l allacciamento alla linea elettrica deve essere di caratteristiche non inferiori al tipo con isolamento in gomma H05RN-F e deve avere una sezione nominale adeguata all assorbimento massimo di corrente; quindi come riportato in tabella deve avere la stessa sezione minima indicata relativamente al modello. 4) Sul mod.di cottura a top l ingresso del cavo e la morsettiera si trova sulla parte posteriore del fondo. Per accedere alla morsettiera arrivo linea nei modelli a pavimento, smontare la protezione morsettiera posizionata sul lato sinistro all'interno del vano. Per il collegamento, quindi: inserire il cavo flessibile attraverso il passacavo ed il pressacavo, collegare i singoli cavetti con i morsetti corrispondenti. 5) È indispensabile collegare l apparecchiatura ad un efficiente presa di terra. A tale scopo, vicino alla morsettiera di allacciamento, c è un morsetto contrassegnato da una targhetta con il simbolo al quale deve essere allacciato il filo di messa a terra (giallo-verde). Tale cavetto deve essere sufficientemente lungo, in modo che in caso di allentamento del pressacavo, possa venire sollecitato solo dopo che i cavetti di alimentazione sono già stati staccati. NOTA: la messa a terra deve essere conforme alle norme in vigore ALLACIAMENTO EQUIPOTENZIALE Nell installazione di più apparecchiature in batteria, la cucina deve essere inclusa in un sistema equipotenziale la cui efficacia deve essere opportunamente verificata secondo quanto riportato nella normativa in vigore. L allacciamento si trova sulla parete posteriore delle apparecchiature ed è contrassegnato dalla targhetta EQUIPOTENZIALE. Terminali cavetti di terra apparecchiatura NOTA: il costruttore declina ogni responsabilità qualora non vengano rispettate le applicazioni delle norme antinfortunistiche vigenti come sopra descritto!

7 3 NOTIZIE SUL PRODOTTO ISTRUZIONI PER L UTENTE Vi raccomandiamo di leggere attentamente queste avvertenze prima di utilizzare il vostro piano di cottura. Solo una perfetta conoscenza di questo tipo di cottura permette di usarlo correttamente. Il vostro apparecchio è dotato di un sistema di ventilazione situato sotto la piastra. Non bisogna ostruire, nemmeno in parte, le bocche d'areazione. Non togliete i piedini d'appoggio (mod. top). Potenza e rapidità Il rendimento di una piastra ad induzione è nettamente superiore a quello di una piastra elettrica tradizionale, che al gas con un bruciatore di uguale potenza. Sicurezza La fonte di calore non è più sotto la pentola come per le piastre elettriche, o meglio sotto il vetro, come nel caso delle piastre radianti. E' il recipiente che diventa fonte di calore grazie al campo magnetico generato dall'induttore situato sotto ogni zona di cottura. Per evitare lesioni di bruciatura, non toccare la zona riscaldata. Il calore residuo del vetro è debole in quanto trasmesso dal recipiente. I rischi di bruciature sono perciò molto ridotti. Inoltre la piastra non funziona se viene utilizzato un recipiente inadeguato. Nella cottura contemporanea di piu' pentole sideve prestare attenzione affinchè i manici non si tocchino e che questi si trovino possibilmente al di fuori del campo magnetico indotto: i manici possono scaldarsi sensibilmente a seconda del materiale, utilizzare delle presine. Un monitoraggio della zona di cottura protegge dal danneggiamento le pentole e il vetroceramica. Precisione Comodità Grazie alle infinite possibilità di regolazione per ogni fuoco, la cottura diventa molto rapida e precisa. Estetica Sobria e moderna, la decorazione della vostra piastra è inalterabile grazie all'impiego di materiali nobili come il vetro e l'acciaio inossidabile. 3.1 SCHEDA TECNICA DEI PIANI DI COTTURA AD INDUZIONE I nostri apparecchi di cottura ad induzione sono dotati di: - 1 bobina induttiva (un posto di cottura) sul modello 37/50 IND - 2 bobine induttive (doppio posto di cottura) sul modello 90/40 IND - 4 bobine induttive (quattro posti di cottura) sul modello 90/80 IND - un invertitore di frequenza - filtro antidisturbo per la rete - ventilatori corpo raffreddatori ed accessori.

8 I posti di cottura si distinguono per l'alto grado di efficienza per l'inizio ed il proseguimento della cottura. Il consumo energetico medio è di conseguenza favorevole. Requisiti tecnici: Il flusso energetico avviene solo se si trova appoggiata la pentola (riconoscimento presenza pentola avviene solo con il fondo idoneo per la cottura induttiva). Il calore viene prodotto nel fondo pentola e subito trasmesso al suo contenuto. L'inizio cottura è breve. La reazione alla regolazione è immediata. L'inizio e la continuazione della cottura avvengono con elevato grado di rendimento energetico. La cottura si interrompe termostaticamente con la pentola vuota o se sta vuotandosi bollendo. Il piano di vetro ceramica si scalda solo indirettamente attraverso il fondo pentola. Il pericolo di scottature per l'utilizzatore è minimo. Il cibo traboccato non attacca sul piano di cottura. L'erogazione di energia alla bobina induttiva viene stabilita dal proprio regolatore di energia PRINCIPI DI COTTURA INDUTTIVI La cottura induttiva si basa sul principio fisico della turbolenza nelle materie elettroconduttrici. Le turbolenze magnetiche vengono provocate nei materiali che vengono assoggettati ad un campo magnetico alternato MODO DI FUNZIONAMENTO DI CIASCUN POSTO DI COTTURA La bobina induttiva applicata sotto al piano di vetroceramica viene alimentata da un invertitore di frequenza che trasforma l'energia di rete in corrente alternata più elevata. Questa corrente alternata produce un campo magnetico alternato che, attraverso il piano vetroceramico, induce nel fondo pentola una turbolenza magnetica che produce calore. Il fondo di vetroceramica rimane freddo, scaldandosi solo per un ritorno di calore. Con lo spostamento della pentola viene interrotto il funzionamento del posto di cottura segnalato dal lampeggiare brevemente della spia verde. Con la pentola vuota, o in procinto di svuotarsi, un sensore interrompe il funzionamento se è stata raggiunta la temperatura di ~260 C sotto il piano in vetroceramica.

9 3.1.3 INDICAZIONI SULLA SICUREZZA I posti di cottura ad induzione sono stati concepiti in base alle ultime Norme di Sicurezza CEI-EN-60335: sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domesticoe similare; 89/336/CEE compatibilità elettromagnetica e secondo Norma DIN-VDE 0848 "Pericoli dovuti a campi magnetici" e VDE 0750 "Pace- makers" secondo esperienze fatte fino ad oggi. Per la sicurezza, contro campi magnetici, i posti di cottura sono concepiti in modo da poter funzionare con pentolame più grande, uguale o solo leggermente più piccolo del diametro della bobina induttiva GRADO DI RENDIMENTO L'assorbimento energetico per tutti i posti di cottura ad induzione dipende dal materiale della pentola. Il grado di rendimento per posti di cottura ad induzione dipende dal materiale del fondo della pentola, dal suo diametro e dal peso (massa). Il pentolame dovrebbe essere appropriato con il relativo posto di cottura. Attraverso la conversione energetica in calore, direttamente dal fondo della pentola, viene ottenuto in breve tempo l'inizio cottura e quindi un alto grado di rendimento. Una particolarità tipica del sistema da noi sviluppato è data dal conveniente uso di energia per la continuità di cottura, che somiglia a quello dei sistemi classici di cottura CARATTERISTICHE SPECIFICHE DELLA COTTURA AD INDUZIONE Cucinando con energia induttiva i cibi possono essere preparati nel modo abituale. Occorre prendere l'abitudine alla rapidità dell'inizio cottura e della pronta reazione alla regolazione. Per questo motivo sarà opportuno non iniziare la cottura di un arrosto, ad esempio, con la piena potenza PENTOLAME Il pentolame idoneo per la cottura ad induzione è reperibile in commercio. Il fondo pentola dovrebbe avere una buona disposizione termica, anche in senso orizzontale. Il pentolame per la cottura ad induzione è idoneo anche per i tradizionali posti di cottura. In ogni caso è possibile utilizzare tutti i recipienti a fondo magnetico come: ferro smaltato, ghisa, ghisa smaltata, ferro nero, acciaio inossidabile magnetico, utensili speciali per l'induzione garantiti dal fabbricante. Non usare recipienti in vetro, porcellana, ceramica, alluminio, rame, inox alimentare, salvo eccezioni segnalate, dal fabbricante. In caso di dubbio, una piccola calamita vi aiuterà a distinguere i recipienti il cui fondo è costituito da una base di acciaio magnetico (se la calamita si attacca sul fondo del recipiente, questo è idoneo).

10 3.2. ISTRUZIONI PER L'USO, AVVIAMENTO, REGOLAZIONE, SPEGNIMENTO Ogni zona di cottura ad induzione è controllata da un regolatore di potenza, comandato da una manopola, sulla quale è contrassegnata la modalità di regolazione da una minima potenza ad una massima. Per attivare la zona di cottura (dopo aver posizionato la pentola) è sufficiente girare la manopola in senso orario, spostandola dallo "0" alla posizione desiderata. Si accenderà la spia luminosa verde, la quale indica apparecchio sotto tensione con attivazione della zona di cottura relativa. Per la regolazione della temperatura, basta girare la manopola e si andranno ad impostare potenza diverse a seconda le varie tacche di riferimento. Per lo spegnimento delle zone cottura, girare la manopola posizionandola con l'indice in corrispondenza "0". Sopra ogni manopola c'è un simbolo che contraddistingue la posizione della zona di cottura sul piano, all' accensione funzionerà la zona corrispondente al simbolo della manopola azionata. Quando sulla rispettiva zona di cottura non si trova alcun recipiente o nessun recipiente adatto, la spia verde lampeggia brevemente in corrispondenza di una qualunque posizione del potenziometro. 3.3 RICONOSCIMENTO PRESENZA PENTOLA Il modulo induzione trasferisce energia solo se sulla zona di cottura si trova un recipiente idoneo. la posizione del regolatore non influisce minimamente. Con il posizionamento di un recipiente sulla zona di cottura, ci vogliono circa 2 secondi prima che il generatore trasferisca la potenza impostata. Quando si rimuove il recipiente dalla zona di cottura, ci vogliono circa 5 secondi prima che il generatore interrompa il trasferimento di potenza. Non vengono riconosciute pentole dal diametro fondo inferiore a 12 cm. Recipienti non idonei non vengono considerati.

11 4. MANUTENZIONE, PULIZIA E CURA ATTENZIONE: L'apparecchio non può essere spruzzato nè con un getto d'acqua diretto, nè con un'idropulitrice! Prima di iniziare le operazioni di pulizia l'apparecchiatura deve essere scollegata dall'alimentazione elettrica. I piani di cottura devono essere puliti solo dopo che si sono raffreddati. Le parti in acciaio devono essere pulite con uno straccio morbido, con acqua e detersivo, i detersivi non devono contenere cloro o abrasivi, perché potrebbero danneggiare le superfici d'acciaio. Dopo la pulizia, risciacquare con acqua ed asciugare con uno straccio asciutto. - Comportamento in caso di non utilizzo per lunghi periodi. Staccare l'alimentazione elettrica. Pulire a fondo l'apparecchio in base alle istruzioni ed asciugarlo. - Manutenzione. Le operazioni di manutenzione devono essere eseguite esclusivamente da personale specializzato. Prima di iniziare qualsiasi operazione staccare l'apparecchio dalla presa di corrente. Consigliamo di far esaminare l'apparecchio almeno una volta all'anno da un installatore qualificato. Suggeriamo inoltre di stipulare un contratto di assistenza. 4.1 COME SALVAGUARDARE IL PIANO DI COTTURA Il piano di cottura è costruito con un materiale straordinario: il vetroceramico. E' molto solida, più solida del vetro al quale assomiglia. Attenzione, però a non caricarla con pesi eccessivi ed evitare urti con oggetti metallici. Resiste al caldo come al freddo ed alle più violente escursioni termiche. La caduta accidentale di acqua fredda sulla superficie calda non provoca danni di sorta. E' gradevole, facile da pulire e rimarrà tale se rispetterete le nostre istruzioni d'uso e pulizia ISTRUZIONI PER L'USO Ad ogni utilizzo, controllare che il fondo delle stoviglie nonché la zona di cottura siano puliti e asciutti. Rispetto ad una cottura con sistemi convenzionali il cuoco deve procedere con attenzione, con particolare riguardo alle seguenti circostanze che si possono presentare. La capacità di immagazzinare calore di questo sistema è molto elevata. Quando il grado di riscaldamento viene variato per mezzo del regolatore rotativo, il cibo raggiunge in poco tempo la temperatura impostata. Pentole o padelle vuote si riscaldano molto velocemente e sono quindi pronte per arrostire o friggere.

12 Impostare la potenza per mezzo della manopola. Il recipiente deve essere posizionato al centro della zona di cottura. Recipienti piccoli, in caso di piu' zone di cottura, non devono essere messi al centro assoluto della zona, bensì in corrispondenza di uno dei centri indicati. Per il riscaldamento di olio o grasso controllare continuamente il recipiente, al fine di evitare un surriscaldamento o l'infiammarsi dell' olio o del grasso. Il processo di cottura viene interrotto spegnendo l' apparecchio (posizione manopola sullo "0"). A questo punto la pentola non immagazzina piu' energia e i cibi contenuti non si mantengono caldi ISTRUZIONI PER LA PULIZIA Macchie e depositi sulla superficie potrebbero essere eliminati rapidamente, preferibilmente a piastra ancora tiepida, (attenzione alle scottature!) in ogni caso prima di ogni utilizzo di cottura. Si raccomanda: - Panno asciutto se il deposito è leggero e sottile. - Dopo aver versato sul piano alcune gocce di detergente adatto strofinare con carta da cucina o panno morbido se il deposito è di media consistenza. - Residui calcarei dovuti a fuoriuscite d' acqua sono darimuovere con aceto o detergenti idonei. - Raschietto con lametta se il deposito è più consistente. Esistono raschietti concepiti esplicitamente per il vetroceramico. Se l'uso di questi strumenti non fosse sufficiente, occorre attendere che la piastra sia fredda, quindi utilizzare prodotti idonei e non abrasivi. Terminata la pulitura consigliamo di impiegare un prodotto specifico al vetroceramico che depositando una velata pellicola sulla piastra ne proteggerà la superficie. Sono totalmente sconsigliati qualunque tipo di detersivo in polvere,non utilizzare spugne o prodotti abrasivi di alcun tipo. 5. RILEVAMENTO/RISOLUZIONE PROBLEMI Gli elementi induttivi possono essere aperti solo ed esclusivamente da personale autorizzato. Interrompere qualunque operazione nel caso in cui il vetroceramica della zona di cottura dovesse risultare scalfito o rotto. Il modulo induzione deve essere spento e le sicurezze di installazione rimosse. Nell' eventualità dovessero sorgere dei problemi consultare la tabella di segui to, la lampada spia verde a seconda della modalità di lampeggio comunica il tipo di problema che si stà verificando, vengono inoltre indicate eventuali suggerimenti per la loro risoluzione.

13 La lampada esegue sempre inizialmente n 1 lampeggio lungo, seguito dal numero di lampeggi relativi al problema riscontrato: n Lampeggi PROBLEMA CAUSA SOLUZIONE Nessuna corrente sull' induttore Corrente elevata sull' induttore Elevata temperatura unità di raffreddamento Elevata temperatura della zona di cottura Pentolame non adatto (es.alluminio) Pentolame non adatto (es.alluminio) Condotti dell' aria intasati ventola bloccata Pentola vuota Usare pentolame adatto (es. in acciaio 430) Usare pentolame adatto (es. in acciaio 430) Verificare e liberare i condotti Pulire la ventola Rimuovere pentola e spegnere posizionando la manopola sullo "0" Interruzione sulla manopola Elevata temperatura all' interno del generatore Sensore della temperatura zona cottura 10 Errore di collegamento Manopola diffettosa Condotti dell' aria intasati Ventola bloccata Cortocircuito sul sensore Non c'è collegamento tra pannello di controllo e il generatore Verificare /sostituire interruttore Verificare e liberare i condotti Pulire la ventola Verificare/sostituire sensore Disconnettere il piano dall' alimentazione verificare connessioni Se il problema riscontrato non corrisponde a nessuno dei casi sopra indicati, disinserite l'alimentazione elettrica della cucina e contattate il vostro rivenditore poiché solo un tecnico specializzato è abilitato ad effettuare una riparazione sul vostro apparecchio. 5.1 AVVERTENZA ALL' UTENTE I fogli di alluminio ed i recipienti in plastica non devono essere posti sulle superfici calde (vetroceramica). La zona riscaldata (vetroceramica) si riscalda per effetto del riscaldamento del fondo della pentola. Per evitare lesioni da bruciatura, non toccare la zona riscaldata. Non mettete sulla piastra in vetroceramica gli oggetti metallici come utensili da cucina, coperchi..., non devono essere appoggiati sul piano di cottura perché potrebbero surriscaldarsi, non poggiare carte di credito, telefoniche, cassette o altri oggetti magnetizzabili sul piano. Non interporre carta, cartoni, stoffa ecc. tra il fondo-pentola e la zona riscaldata, dal momento che queste sostanze si potrebbero incendiare. Fare attenzione agli oggetti indossati dall'utente come anelli, orologi... che potrebbero surriscaldarsi se sono troppo vicini al piano di cottura. Usate solo recipienti di tipo e misura consigliati. Evitare la tracimazione e depositi di cibo sul piano in vetroceramica, le soluzioni zuccherine sono particolarmente dannose. I fondi pentola devono sempre trovarsi a una certa distanza l'uno dall' altroe non dovrebbero sfiorarsi.

14 Spegnere la zona di cottura quando si deve togliere per un po' la pentola. In questo modo si evita l'attivazione automatica del processo di riscaldamento, non appena un recipiente viene rimesso sulla zona di cottura. Cosi' si evita un riscaldamento non intenzionale, cioè una persona che vuole utilizzare la cucina a induzione, deve attivare il processo di riscaldamento attraverso la rotazione del regolatore. Non scaldate un recipiente vuoto alla massima potenza, la sua temperatura aumenterebbe in maniera eccessiva (diverse centinaia di gradi) molto rapidamente. Potrebbe verificarsi una deformazione o un danneggiamento del recipiente e noi non ci riterremo responsabili. Infatti un sistema tecnico protegge il piano in vetroceramica ma non il recipiente. Se la superficie del vetroceramica della zona di cottura viene incrinato o rotto, si deve spegnere l'unità d cottura e scollegarla dall' alimentazione elettrica. Non toccare le parti e/o i componenti interni del modulo. Persone con un pace-maker dovrebbero consultare il proprio medico per stabilire se possono sostare o no in prossimità di una cucina ad induzione. Non poggiare carte di credito, telefoniche, cassette o altri oggetti magnetizzati sul piano a induzione in vetroceramica. Evitare la penetrazione di fluidi nelle apparecchiature e la fuoriuscita di acqua o vivande dal bordo-pentola. Non pulire il piano cottura con un getto d'acqua. Il sistema a induzione è dotato di un proprio sistema di aerazione e rafreddamento. Evitare che le fessure per l'afflusso e l'espulsione dell' aria vengano occluse con qualche oggetto (es. stoffa). Questo causerebbe un surriscaldamento e di conseguenza uno spegnimento del modulo. 6 SMALTIMENTO Al termine del suo ciclo di vita, le apparecchiature devono essere smaltite seguendo le normative vigenti. Evitare ogni abuso, non ci deve essere alcun abuso sulle apparecchiature da parte del personale non qualificato. Evitare che apparecchiature ad induzione già destinati allo smaltimento vengano messi in funzione. L' induzione è composto da componenti elettrici,elettromeccanici ed elettronici in uso. Non sono utilizzate alcun tipo di batterie. L' utente è responsabile dello smaltimento in modo sicuro e a norma.

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC INDICE Paragrafo Istruzioni per l'installazione 1 Rispondenza

Dettagli

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE 7 Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00 ~ ~ CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70 Cod. 252.117.00 INDICE Paragrafo ISTRUZIONI PER L'ISTALLATORE 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi

Dettagli

Cod. 252.157.00 BAGNOMARIA ELETTRICO

Cod. 252.157.00 BAGNOMARIA ELETTRICO ~ ~ Cod. 252.157.00 BAGNOMARIA ELETTRICO MOD. 60/30 BME MOD. 60/60 BME INDICE Paragrafo Istruzioni per l installatore 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi elettrici 1.3

Dettagli

Cod. 252.102.00 CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "65"; "7"; "9"

Cod. 252.102.00 CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE 65; 7; 9 ~ ~ Cod. 252.102.00 CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "65"; "7"; "9" Mod. 65/40 PCE 65/70 PCE 65/70 CFE PCE/40A PCE/70A CFE/70A 70/40 PCE 70/70 PCE 70/70 CFE 70/40 PCEQ 70/70 PCEQ 70/70 CFEQ 90/40

Dettagli

06/2012. Mod: E60/CP3T. Production code: 60/30 CPE

06/2012. Mod: E60/CP3T. Production code: 60/30 CPE 06/2012 Mod: E60/CP3T Production code: 60/30 CPE INDICE Paragrafo Istruzioni per l installatore 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi elettrici 1.3 Dati elettrici 1.4

Dettagli

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1 02/200 Mod:KCGD1/AS Production code:kev/1 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 4 II. III. IV. SCHEMA ELETTRICO....... 1. Schema elettrico AC 230 50/0 Hz.. CARATTERISTICHE GENERALI...... 1. Descrizione

Dettagli

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic Pag. 1 di 6 Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic CEE 0426 DIRETTICTIVA 93/42 DISPOSITIVI MEDICI Pag. 2 di 6 INDICE Numero Titolo Pagina 1 Avvertenze 3 2 Introduzione 3 2.1 Riferimenti Normativi 3

Dettagli

INDICE SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE... 2 AVVERTENZE GENERALI... 2 AVVERTENZE D USO... 3 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO... 4 PRIMO UTILIZZO...

INDICE SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE... 2 AVVERTENZE GENERALI... 2 AVVERTENZE D USO... 3 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO... 4 PRIMO UTILIZZO... INDICE SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE... 2 AVVERTENZE GENERALI... 2 AVVERTENZE D USO... 3 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO... 4 PRIMO UTILIZZO... 5 FUNZIONAMENTO... 5 PREPARARE PIU CARAFFE DI CAFFE... 5 TRATTAMENTO

Dettagli

CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA

CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA CONSIGLI PER LA CURA E LA PULIZIA DELL ACCIAIO INOX E DELLE APPARECCHIATURE DI CUCINA Introduzione La qualità dell acciaio utilizzato nella costruzione delle attrezzature per le cucine professionali è

Dettagli

TECNOLOGIA, CARATTERISTICHE E VANTAGGI dell INDUZIONE

TECNOLOGIA, CARATTERISTICHE E VANTAGGI dell INDUZIONE TECNOLOGIA, CARATTERISTICHE E VANTAGGI dell INDUZIONE 1. Come funziona la cottura a induzione 2. Caratteristiche e vantaggi dell INDUZIONE 3. Energia e costi 4. Caratteristiche costruttive e tecniche 5.

Dettagli

Forno elettrico ventilato HFV3412. European standard quality

Forno elettrico ventilato HFV3412. European standard quality Forno elettrico ventilato HFV3412 European standard quality IMPORTANTI NORME DI SICUREZZA Quando si utilizza un apparecchio elettrico vanno rispettate alcune note di sicurezza, comprese le seguenti: 1.

Dettagli

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 INDICE INSTALLAZIONE...3 INTERRUTTORE DI SICUREZZA...3 SCHEMA ELETTRICO...4 GRAFICI PORTATE......5

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE FERRO DA STIRO A VAPORE HFX405PLUS MANUALE D ISTRUZIONE Leggere attentamente il presente manuale e conservarlo come riferimento futuro, assieme al nr. di serie che trovate sulla targhetta dell apparecchio.

Dettagli

Istruzioni per l uso PIANO. Sommario. Installazione, 2-4 Posizionamento Collegamento elettrico

Istruzioni per l uso PIANO. Sommario. Installazione, 2-4 Posizionamento Collegamento elettrico Istruzioni per l uso PINO Italiano, 1 R rançais, 9 GB English,17 Sommario Installazione, 2- Posizionamento Collegamento elettrico DE Deutsch, 2 ES Espanol, Descrizione dell apparecchio, ccensione del piano

Dettagli

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134 STUFA CERAMICA 2000 Watt mod. SQ 134 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio

Dettagli

ITALIANO Espresso 2000

ITALIANO Espresso 2000 9 2 3 6 4 5 12 7 8 11 13 10 1 15 16 17 14 ITALIANO Espresso 2000 1) Interruttore generale 2) Spia ON: macchina accesa 3) Spia mancanza acqua 4) Interruttore erogazione caffè 5) Interruttore preparazione

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 1 Type M1501 M1502 M1503 M1504 140 C 230 C GUIDA ILLUSTRATIVA 1 2 3 4 5 7 6 8 9 DATI TECNICI TYPE M1501 M1502 M1503 M1504 100-240V

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione Manuale d uso e manutenzione cantinetta da 12/27 bottiglie Leggete attentamente tutte le avvertenze prima dell utilizzo Importanti istruzioni di sicurezza ATTENZIONE: Per ridurre il pericolo di incendi,

Dettagli

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno (cod. ordine 8497) 1. Ingresso aria 2. Uscita aria 3. Indicatore di presenza alimentazione 3 1 2 4. Selettore della temperatura (termostato)

Dettagli

BANCHI PESCE MANUALE DI USO E MANUTENZIONE. Versione 01

BANCHI PESCE MANUALE DI USO E MANUTENZIONE. Versione 01 MANUALE DI USO E MANUTENZIONE BANCHI PESCE Versione 01 1 AVVERTENZE GENERALI INDICE 1 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE 1.1 Controlli alla consegna 1.2 Movimentazione 1.3 Imballo 1.4 Dimensioni dell attrezzatura

Dettagli

COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO

COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO IT 1 - Coperchio 2 - Griglia porta accessori 3 - Supporto biberon 4 - Vano porta biberon 5 - Vaschetta di raccolta dell acqua 7 - Pinza 6 - Piastra riscaldante 8 -

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

Manuale d'istruzione INALATORE. Tutti i diritti riservati Ordinazione No. 32014.00

Manuale d'istruzione INALATORE. Tutti i diritti riservati Ordinazione No. 32014.00 INALATORE Manuale d'istruzione Tutti i diritti riservati Ordinazione No. 32014.00 CH-4900 Langenthal Telefon ++41 (0) 62 916 10 30 Weststrasse 69 Telefax ++41 (0) 62 916 10 35 www.aro.ch e-mail: mail@aro.ch

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante.

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante. ISTRUZIONI DEL BOLLITORE ELETTRICO Sommario SICUREZZA DEL BOLLITORE ELETTRICO Precauzioni importanti... 5 Requisiti elettrici... 7 Smaltimento dell apparecchiatura elettrica... 7 COMPONENTI E FUNZIONI

Dettagli

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221 LOVELY mini hair dryer MACOM ISTRUZIONI PER L USO Art.: 221 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente le istruzioni e conservarle per consultazioni future. Assicurarsi che il voltaggio

Dettagli

Qui trovate... Indice

Qui trovate... Indice Smaltimento dell'imballaggio Smaltire gli imballi per il trasporto nel rispetto dell'ambiente. La rimessa dell imballo nel circolo di produzione consente di risparmiare le materie prime e di diminuire

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

CAB 0029; 0030; 0031

CAB 0029; 0030; 0031 CAB 0029; 0030; 0031 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 3 II. III. IV. SCHEMI ELETTRICI........ 1. Schema elettrico AC 3-N-400 50/60 Hz.. 2. Schema elettrico AC 3-230 50/60 Hz.. 3. Schema elettrico

Dettagli

PIANI / CARATTERISTICHE

PIANI / CARATTERISTICHE 5 0 PIANI / CARATTERISTICHE La sicurezza La varietà dei bruciatori L accensione elettronica Griglie Per garantire la massima sicurezza d uso è stato realizzato il dispositivo Sicurflame che protegge dalla

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

PRECAUZIONI E SUGGERIMENTI GENERALI

PRECAUZIONI E SUGGERIMENTI GENERALI ISTRUZIONI PER L USO PRIMA DI USARE LA CAPPA CONSIGLI PER LA SALVAGUARDIA DELL AMBIENTE PRECAUZIONI E SUGGERIMENTI GENERALI COME USARE LA CAPPA MANUTENZIONE E PULIZIA GUIDA RICERCA GUASTI SERVIZIO ASSISTENZA

Dettagli

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso RADIATORE AD OLIO 1500 Watt mod. TMO711 manuale d uso European Standard Quality precauzioni & avvertenze L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi

Dettagli

Manuale d Uso. HabaNero. Forno Elettrico Ventilato

Manuale d Uso. HabaNero. Forno Elettrico Ventilato Manuale d Uso HabaNero Forno Elettrico Ventilato AVVERTENZE IMPORTANTI Quando si utilizza il fornetto elettrico è necessario osservare tutte le seguenti precauzioni: Leggere attentamente tutte le istruzioni

Dettagli

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità MANUALE DELL UTENTE IT PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità 1 IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA CONSERVARE QUESTE ISTRUZIONI Questo manuale contiene importanti istruzioni per

Dettagli

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO due GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO CASA sicura LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Armonizzazione Mercati e Tutela Consumatori www.casasicura.info

Dettagli

Istruzioni d'uso e di montaggio

Istruzioni d'uso e di montaggio Istruzioni d'uso e di montaggio Cassetto per accessori ESS 6210 it-ch Leggere assolutamente le istruzioni d'uso e di montaggio prima di posizionare, installare e usare il cassetto per evitare di infortunarsi

Dettagli

Attenzione! Rischio di cortocircuiti! Non aprite mai l apparecchio se collegato alla rete 230V.

Attenzione! Rischio di cortocircuiti! Non aprite mai l apparecchio se collegato alla rete 230V. Informazioni importanti! Grazie per aver acquistato questo caricabatterie switching a quattro stadi. Leggete attentamente queste istruzioni prima di utilizzare l apparecchio. Conservate il manuale d uso

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4 Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 002.indd 29-0-200 :0:4 6 4 2 [Z] Type H290 00-240 V 0/60 Hz 42 W 002.indd 29-0-200 :0:4 ISTRUZIONI PER L USO DELLA PIASTRA PER CAPELLI

Dettagli

Guida utente! Purificatore aria Duux

Guida utente! Purificatore aria Duux Guida utente! Purificatore aria Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

LIBRETTO DI ISTRUZIONI

LIBRETTO DI ISTRUZIONI LIBRETTO DI ISTRUZIONI Macchina da Caffè BEAUTY Per capsule Caffè PERA compatibili Espresso Point e Lavazza Espresso Point Originali LEGENDA 01= Leva chiusura ; 02= Vano inserimento capsule 03= Interruttore

Dettagli

LIBRETTO D USO E MANUTENZIONE

LIBRETTO D USO E MANUTENZIONE Français Pages 6 à 10 LIBRETTO D USO E MANUTENZIONE PIANI DI COTTURA DA INCASSO DOMINO FRIGGITRICE PCDVF11CPN 1 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DATI TECNICI MODELLI PCDVF11CPN Tensione 230V Corrente 16A Potenza

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE NEGATIVOSCOPIO A LED PER RADIOLOGIA INDUSTRIALE Cod. M-CB-22 DIM. CM 10 x 48 Sommario 1 Introduzione...2 2 Simboli...2 3 Utilizzo previsto...3 4 Precauzioni...3 5 Caratteristiche

Dettagli

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Me.Si. V.7 DISPOSITIVO per il RISPARMIO di COMBUSTIBILE negli IMPIANTI di RISCALDAMENTO Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Che cos'è Me.Si. è un prodotto rivoluzionario e brevettato che consente di

Dettagli

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 Precauzioni di Installazione... 4 Precauzioni per il funzionamento... 5 INTRODUZIONE ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

FERRO ARRICCIACAPELLI

FERRO ARRICCIACAPELLI Istruzioni per l uso FERRO ARRICCIACAPELLI FERRO ARRICCIACAPELLI IT pagina 1 Type M2901-M2902-M2903-M2904 rt. 11225 XST31720 GUIDA ILLUSTRATIVA [Z] 9 10 8 DATI TECNICI TYPE M2901-02-03-04 100-240 V 50/60

Dettagli

1 Indicazioni per l uso del manuale di istruzioni. Nel presente manuale di istruzioni sono impiegati i seguenti simboli:

1 Indicazioni per l uso del manuale di istruzioni. Nel presente manuale di istruzioni sono impiegati i seguenti simboli: Indicazioni per l uso del manuale di istruzioni Prima di effettuare la messa in funzione leggere accuratamente questo manuale di istruzioni, conservarlo e, in caso di rivendita dell apparecchio consegnarlo

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SAUNA FINLANDESE

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SAUNA FINLANDESE ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SAUNA FINLANDESE 1 Gentile cliente: Con lo scopo di aiutarla a conoscere meglio e ad usare in modo appropriato la nostra sauna, la preghiamo di leggere attentamente il manuale seguente.

Dettagli

INTRODUZIONE GENTILE CLIENTE ATTENZIONE AVVERTENZE DI SICUREZZA. MBO PLG 5210 Ital. 28.05.2002 15:58 Uhr Seite 1

INTRODUZIONE GENTILE CLIENTE ATTENZIONE AVVERTENZE DI SICUREZZA. MBO PLG 5210 Ital. 28.05.2002 15:58 Uhr Seite 1 MBO PLG 5210 Ital. 28.05.2002 15:58 Uhr Seite 1 INTRODUZIONE 1 GENTILE CLIENTE Grazie per aver acquistato una laminatrice della marca MBO. Ora dispone di un apparecchio di facile utilizzo, un prodotto

Dettagli

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Descrizione: 1. Entrata busta 2. Spia pronto 3. Spia alimentazione 4. Interruttore di alimentazione 5. Uscita busta Parametro: Dimensione: 335 x 100 x 86 mm Velocità

Dettagli

ISTRUZIONI E AVVERTENZE PER L USO DI SMOOTHER

ISTRUZIONI E AVVERTENZE PER L USO DI SMOOTHER SMOOTHER pedicure system MACOM ISTRUZIONI E AVVERTENZE PER L USO DI SMOOTHER Art.: 903 Avvertenze Leggere prima di utilizzare l apparecchio Se si avverte dolore o irritazione durante l uso dell apparecchio

Dettagli

Sommario 1. AVVERTENZE PER L USO... 4 2. CURA DELL AMBIENTE... 5

Sommario 1. AVVERTENZE PER L USO... 4 2. CURA DELL AMBIENTE... 5 Sommario 1. AVVERTENZE PER L USO... 4 2. CURA DELL AMBIENTE... 5 2.1 Nostra cura dell ambiente... 5 2.2 Vostra cura dell ambiente... 5 3. AVVERTENZE PER LA SICUREZZA... 6 4. DESTINAZIONE D'USO...7 5. PRIMA

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

ESPOSITORE DA APPOGGIO

ESPOSITORE DA APPOGGIO ITALIANO INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE ESPOSITORE DA APPOGGIO GASTROSERVICE 1000-1200-1400-1600 DRY GASTROSERVICE 1000-1200-1400-1600 COLD GASTROSERVICE 1000-1200-1400-1600 DRY C GASTROSERVICE 1000-1200-1400-1600

Dettagli

Manuale d installazione. Warmset. Warmset srl. Wall Heating Panel

Manuale d installazione. Warmset. Warmset srl. Wall Heating Panel Manuale d installazione Warmset Warmset srl Wall Heating Panel Il pannello radiante Warmset è un apparecchio elettrico. E perciò necessario leggere attentamente queste istruzioni prima dell uso. Per qualsiasi

Dettagli

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche.

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. EUROPEAN STANDARD QUALITY L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. LEGGERE ATTENTAMENTE TUTTE LE ISTRUZIONI 1. Non toccare

Dettagli

ISTRUZIONI GENERALI PER ILLUMINAZIONE DI USO DOMESTICO

ISTRUZIONI GENERALI PER ILLUMINAZIONE DI USO DOMESTICO ISTRUZIONI GENERALI PER ILLUMINAZIONE DI USO DOMESTICO ISTRUZIONI GENERALI PER ILLUMINAZIONE DI USO DOMESTICO ISTRUZIONI DI SICUREZZA Il fabbricante consiglia una corretta utilizzazione delle apparecchiature

Dettagli

DJ 431 EFFETTO LUCE. Manuale di istruzioni

DJ 431 EFFETTO LUCE. Manuale di istruzioni DJ 431 EFFETTO LUCE Manuale di istruzioni INTRODUZIONE Ci complimentiamo vivamente per la scelta del suo straordinario effetto luminoso, risultato delle più moderne tecniche costruttive. Questo apparecchio,

Dettagli

IMPORTANTI INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA

IMPORTANTI INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA 319252IT.fm Page 46 Wednesday, September 3, 28 4:5 PM IMPORTANTI INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti indicazioni per la sicurezza, l uso e la manutenzione del vostro nuovo

Dettagli

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO Gentile Cliente la ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto e la invitiamo a leggere attentamente quando di seguito riportato -Affidare l installazione

Dettagli

BlowION. Soffiatore ionizzante. Manuale d uso IT

BlowION. Soffiatore ionizzante. Manuale d uso IT Simco-Ion Europe Casella postale 71 NL-7240 AB Lochem Telefono +31-(0)573-288333 Fax +31-(0)573-257319 E-mail general@simco-ion.nl Internet http://www.simco-ion.nl Registro delle imprese di Apeldoorn n.

Dettagli

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA INDICE 1. Prefazione 2 2. Precauzioni di sicurezza 3 3. Struttura.. 4 4. Modo d uso. 5 a) Controllo ausiliario e display LED... 5 b) Telecomando.. 6 c) Modo d uso 7 5. Manuale operativo.. 11 6. Manutenzione.

Dettagli

Tablet PC. Indicazioni di securezza. Questo opuscolo di sicurezza fa parte della documentazione. Conservarlo insieme al resto della documentazione.

Tablet PC. Indicazioni di securezza. Questo opuscolo di sicurezza fa parte della documentazione. Conservarlo insieme al resto della documentazione. Tablet PC Indicazioni di securezza Questo opuscolo di sicurezza fa parte della documentazione. Conservarlo insieme al resto della documentazione. MSN 4004 6473 1. Informazioni relative al presente manuale

Dettagli

IGLOO IGLOO EASY MANUALE DI ISTRUZIONI

IGLOO IGLOO EASY MANUALE DI ISTRUZIONI ITALIANO EASY C695 C698 MANUALE DI ISTRUZIONI PRELIMINARY Complimenti per aver scelto un prodotto Clay Paky! La ringraziamo per la preferenza e La informiamo che anche questo prodotto, come tutti gli altri

Dettagli

LIBRETTO DI ISTRUZIONI, PER USO E MANUTENZIONE CENTRO DI ASSISTENZA RIVENDITORE AUTORIZZATO

LIBRETTO DI ISTRUZIONI, PER USO E MANUTENZIONE CENTRO DI ASSISTENZA RIVENDITORE AUTORIZZATO LIBRETTO DI ISTRUZIONI, PER USO E MANUTENZIONE CENTRO DI ASSISTENZA RIVENDITORE AUTORIZZATO Roller 16 1 PREMESSA - Il presente manuale è stato redatto per fornire al Cliente tutte le informazioni sulla

Dettagli

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2 Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI STYLER PER CAPELLI IT pagina 1 00331.indd 1 30/06/10 13.2 [Z] 1 2 3 6 9 7 5 4 8 TYPE G3501 220-240V 50/60 Hz 105 W 00331.indd 1 30/06/10 13.2 ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

Il presente fa riferimento a tutti i frigoriferi a compressore della linea standard di Frigomar S.r.l. Pagina 1 di 11

Il presente fa riferimento a tutti i frigoriferi a compressore della linea standard di Frigomar S.r.l. Pagina 1 di 11 Frigoriferi & Congelatori FRIGOMAR linea standard Il presente fa riferimento a tutti i frigoriferi a compressore della linea standard di Frigomar S.r.l. Pagina 1 di 11 Descrizione dei componenti: A B C

Dettagli

AVVERTENZE IMPORTANTI

AVVERTENZE IMPORTANTI AVVERTENZE IMPORTANTI Leggere attentamente il presente manuale di istruzioni prima di utilizzare la macchina per la prima volta. Non utilizzare la macchina senza acqua; l utilizzo senza acqua danneggerà

Dettagli

m281 ISTRUZIONI PER L USO INSTRUCTIONS FOR USE MODE D EMPLOI BEDIENUNGSANLEITUNG FOLLETO DE INSTRUCCIONES

m281 ISTRUZIONI PER L USO INSTRUCTIONS FOR USE MODE D EMPLOI BEDIENUNGSANLEITUNG FOLLETO DE INSTRUCCIONES ISTRUZIONI PER L USO INSTRUCTIONS FOR USE MODE D EMPLOI BEDIENUNGSANLEITUNG FOLLETO DE INSTRUCCIONES SAUNA FACCIALE INALATORE FACIAL SAUNA INHALATOR SAUNA FACIAL INHALATEUR GESICHTS-SAUNA INHALIERGERÄT

Dettagli

SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE

SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE INDICE SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE... 2 AVVERTENZE GENERALI... 2 AVVERTENZE D'USO... 6 DESCRIZIONE DEL SISTEMA STIRANTE... 9 ISTRUZIONI PER IL RIFORNIMENTO DELLA CALDAIA... 11 FUNZIONAMENTO... 12 CONSIGLI

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO 1 Gent.li clienti, grazie per aver acquistato la macchina produttrice di ghiaccio portatile. Per un uso corretto e sicuro vi preghiamo di leggere

Dettagli

Istruzioni d'uso e di montaggio Cassetto accessori

Istruzioni d'uso e di montaggio Cassetto accessori Istruzioni d'uso e di montaggio Cassetto accessori Leggere assolutamente le istruzioni d'uso e di montaggio prima di posizionare, installare e usare l'apparecchio la prima volta per evitare di infortunarsi

Dettagli

Cod. 252.287.01 FORNI A CONVEZIONE ELETTRICI MOD. (IT) ECE 6 T ECE 10 T EME 6 T EME 6T/S EME10T EME 10T/S

Cod. 252.287.01 FORNI A CONVEZIONE ELETTRICI MOD. (IT) ECE 6 T ECE 10 T EME 6 T EME 6T/S EME10T EME 10T/S ~ ~ Cod. 252.287.01 FORNI A CONVEZIONE ELETTRICI MOD. ECE 6 T ECE 10 T (IT) EME 6 T EME 6T/S EME10T EME 10T/S INDICE 1. AVVERTENZE 2. Rispondenza alle direttive "CEE" 2.1 Rispondenza alle Direttive "CEE"

Dettagli

IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA Quando utilizzate un apparecchio elettrico, le precauzioni basi devono sempre essere eseguite, incluse le seguenti:

IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA Quando utilizzate un apparecchio elettrico, le precauzioni basi devono sempre essere eseguite, incluse le seguenti: OS-225 uhug Grazie per aver acquistato il massaggiatore uhug della OSIM. Prima di utilizzare uhug, siete pregati di leggere attentamente il libretto delle istruzioni per un suo corretto utilizzo, prestando

Dettagli

BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE

BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE 1 swiss made Manuale dell utente del bagnomaria WB 10/20/40 INFORMAZIONI GENERALI...3 Note importanti sulla sicurezza...3 Note generali sulla sicurezza...3 Altre

Dettagli

Sommario 1. AVVERTENZE PER L USO... 4 2. AVVERTENZE PER LA SICUREZZA... 6 3. CURA DELL AMBIENTE...8

Sommario 1. AVVERTENZE PER L USO... 4 2. AVVERTENZE PER LA SICUREZZA... 6 3. CURA DELL AMBIENTE...8 Sommario 1. AVVERTENZE PER L USO... 4 2. AVVERTENZE PER LA SICUREZZA... 6 3. CURA DELL AMBIENTE...8 3.1 Nostra cura dell ambiente... 8 3.2 Vostra cura dell ambiente... 8 4. CONOSCETE IL VOSTRO APPARECCHIO...

Dettagli

Istruzioni d'uso e di montaggio

Istruzioni d'uso e di montaggio Istruzioni d'uso e di montaggio Cassetto per accessori ESS 6210 Leggere attentamente le presenti it-it istruzioni d'uso e di montaggio prima di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 AVVERTENZE GENERALI 1. Dopo aver tolto l imballaggio assicuratevi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzate l apparecchio e rivolgetevi

Dettagli

Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti.

Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti. R Gentile Cliente, Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti. Il tavolo da stiro da Lei scelto costituisce un perfetto complemento al vapore prodotto dal Suo ferro.

Dettagli

GRATTUGIA RICARICABILE

GRATTUGIA RICARICABILE Istruzioni per l uso GRATTUGIA RICARICABILE GRATTUGIA RICARICABILE IT pagina 1 [A] 1 2 11 3 10 4 5 6 7 8 9 I [B] [C] [D] [E] [F] [G] [H] [I] [L] II III TYPE E0401 2.4 V IT MANUALE DI ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

Guida utente! Proiettore per bambini Duux

Guida utente! Proiettore per bambini Duux Guida utente! Proiettore per bambini Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

Istruzioni per l uso

Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Avvertenze 4 Consigli per la salvaguardia dell ambiente 5 Istruzioni di montaggio e d uso 6 Utilizzazione 6 Montaggio 6 Funzionamento 11 Manutenzione 11 Servizio Assistenza Tecnica

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI IT REGOLE GENERALI PER L USO DELLA MACCHINA Indice Leggere attentamente il libretto di istruzioni e le limitazioni sulla garanzia. La macchina deve essere allacciata ad una regolare

Dettagli

Manuale Operativo Stabilizzatore Elettronico di Tensione Serie STE

Manuale Operativo Stabilizzatore Elettronico di Tensione Serie STE STABILIZZATORE ELETTRONICO DI TENSIONE SERIE STE Pagina 2 di 8 INDICE 1. Sicurezza...3 Sicurezza del prodotto...3 Identificazione dei pericoli e misure di prevenzione...3 Rischi di natura elettrica...3

Dettagli

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI www.gisaitalia.it modello HAWAII HD 1 Asciugacapelli da parete ad aria calda modello HAWAII HD. Questo apparecchio è stato costruito con cura

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia Wireless Charging Plate DT-900

Manuale d'uso del Nokia Wireless Charging Plate DT-900 Manuale d'uso del Nokia Wireless Charging Plate DT-900 Edizione 1.0 2 Informazioni sul caricabatterie senza fili Con Supporto di ricarica senza fili Nokia DT-900, è possibile caricare il telefono o un

Dettagli

LEGGERE ATTENTAMENTE E CONSERVARE QUESTO MANUALE PER LA VOSTRA SICUREZZA E PER UN CORRETTO USO DELL APPARECCHIO

LEGGERE ATTENTAMENTE E CONSERVARE QUESTO MANUALE PER LA VOSTRA SICUREZZA E PER UN CORRETTO USO DELL APPARECCHIO LEGGERE ATTENTAMENTE E CONSERVARE QUESTO MANUALE PER LA VOSTRA SICUREZZA E PER UN CORRETTO USO DELL APPARECCHIO MADE IN CHINA Questo prodotto è conforme alla Direttiva EU 2002/96/EC. Ai sensi dell art.

Dettagli

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine IT GB FR DE TR Istruzioni per l uso e l installazione Cappa Instructions for use and installation Cooker Hood Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine Bedienungsanleitung und Einrichtung Dunstabzugshaube

Dettagli

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909 CALDUS Heating Pad Manuale di istruzioni MACOM Art. 909 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente questo manuale, in particolare le avvertenze sulla sicurezza, e conservarlo per consultazioni

Dettagli

Serie IST1. Line Interactive 350-500-650-800-1000-1500 VA. Manuale D'uso CONSERVARE QUESTO MANUALE

Serie IST1. Line Interactive 350-500-650-800-1000-1500 VA. Manuale D'uso CONSERVARE QUESTO MANUALE Serie IST1 Line Interactive 350-500-650-800-1000-1500 VA Manuale D'uso CONSERVARE QUESTO MANUALE Questo manuale contiene importanti istruzioni che dovrebbero essere seguite durante l'installazione, operazione,

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241 MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE cod. 7372 241 Gentile cliente Il piano cottura induzione ad incasso è destinato all uso domestico. Per l imballaggio dei nostri prodotti usiamo materiali che rispettano

Dettagli

Induzione. La nuova frontiera della cottura LE DOMANDE PIU FREQUENTI IN TEMA DI COTTURA AD INDUZIONE. TUTTE LE RISPOSTE DI

Induzione. La nuova frontiera della cottura LE DOMANDE PIU FREQUENTI IN TEMA DI COTTURA AD INDUZIONE. TUTTE LE RISPOSTE DI Induzione La nuova frontiera della cottura LE DOMANDE PIU FREQUENTI IN TEMA DI COTTURA AD INDUZIONE. TUTTE LE RISPOSTE DI B 1) L induzione è una tecnologia nuova NO, l induzione è una tecnologia innovativa,

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio VASCHE: -BOLLA 160Q - BOLLA R 162x112 -BOLLA 190Q - BOLLA R 200x150 -BOLLA 190Q - BOLLA R 200x150 : Con sistema automatico di ricircolo acqua con controllo temperatura e disinfezione

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 31040 Cessalto (TV), Italia tel. +39.0421.468011 fax +39.0421.468000 www.imesa.it Indice AVVERTENZE 3 1. Descrizione dell'apparecchio

Dettagli

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0 BETRIEBSANLEITUNGEN EASYLEV ISTRUZIONI D USO Cod. 71503505/0 ATTENZIONE!!! LE SEGUENTI OPERAZIONI E QUELLE EVIDENZIATE DAL SIMBOLO A LATO SONO SEVERAMENTE VIETATE A CHI UTILIZZA LA MACCHINA 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica

Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica Leggere assolutamente le istruzioni d uso e di montaggio prima di posizionare, installare e usare l apparecchio per evitare di infortunarsi

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Bagnomaria 1002-1013 Manuale di istruzioni Rev.02 Prima di effettuare l installazione, verificare che l intero contenuto dell imballo sia completo e in buone condizioni. Se viene riscontrato un danno o

Dettagli