Conto Energia (D.M. 28 luglio 2005)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conto Energia (D.M. 28 luglio 2005)"

Transcript

1 Conto Energia (D.M. 28 luglio 2005)

2 lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i loro propri bisogni Rapporto Brundtland 1987

3

4 Atmosfera Terrestre Vento Radiazione trasmessa Pioggia Eolica Termica Termoelettrica Fotovoltaica Biomasse Idraulica Idroelettrica

5 Cos è un Impianto Fotovoltaico? Un impianto solare fotovoltaico produce energia elettrica mediante la conversione fotovoltaica della radiazione solare. Radiazione Solare Generatore Fotovoltaico INVERTER Energia elettrica generata in continua Energia elettrica generata in alternata Impianto elettrico utilizzatore Opuscolo ENEA: L energia fotovoltaica

6 Cos è un Impianto Fotovoltaico? Un impianto solare fotovoltaico produce energia elettrica mediante la conversione fotovoltaica della radiazione solare. Radiazione Solare Generatore Fotovoltaico Energia elettrica generata in alternata INVERTER Energia elettrica generata in continua Impianto elettrico utilizzatore Gli impianti fotovoltaici possono essere isolati (stand-alone) oppure integrati con la rete di distribuzione dell energia elettrica (grid connected) Opuscolo ENEA: L energia fotovoltaica

7 Conto Energia (D.M. 28 luglio 2005) Con il decreto ministeriale 28 luglio 2005 si è avviato il meccanismo che prevede l incentivazione del kwh fotovoltaico, in attuazione dell'art.7 del Dlgs. 387 del 2003 Incentivo Incentivo Opuscolo ENEA: L energia fotovoltaica

8 I contenuti dei decreti e della delibera dell Autority L incentivazione sarà erogata su tutta la produzione dell impianto per 20 anni. La domanda di impianti FV deve essere inoltrata al GRTN da persone fisiche e giuridiche, proprietarie o autorizzate all uso dell immobile su cui installare l impianto. Tariffe incentivanti del FV per 20 anni (domande ) Da 1 a 20 kw * Da 20 a 50 kw Da 50 a 1000 kw 0,445 /kwh 0,460 /kwh 0,490 /kwh Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

9 I contenuti dei decreti e della delibera dell Autority La tariffa iniziale comunicata dal GRTN nella lettera di accettazione della domanda di incentivazione rimane costante per 20 anni. Non c è l incremento annuale della tariffa secondo l indice ISTAT. Invece le tariffe verranno aggiornate per le domande di impianti presentate dal 2007 secondo questa modalità: incremento indice ISTAT decurtazione della tariffa stessa del 5% l anno. Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

10 I contenuti dei decreti e della delibera dell Autority La domanda di accesso alla tariffa incentivante dovrà essere presentata al GRTN (soggetto attuatore) nei giorni dell ultimo mese di ciascuno trimestre: 1-31 marzo 2006, 1-30 giugno 2006, 1-30 settembre 2006, 1-31 dicembre Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

11 I contenuti dei decreti e della delibera dell Autority "sistema di incentivazione misto o ibrido" Infatti, l energia elettrica prodotta dall impianto fotovoltaico beneficerà della tariffa incentivante sia se autoconsumata sia se immessa nella rete locale (quando la produzione eccede il consumo delle proprie utenze) e conteggiata da un ulteriore apposito contatore. Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

12 Impianti fino a 20 kw di potenza BENEFICI Incentivo ventennale = Produzione x 0,445 /kwh Ulteriore beneficio: risparmio sui consumi. Infatti, l elettricità da fotovoltaico utilizzata dall utenza e/o ceduta alla rete elettrica locale, sarà scontata dalle bollette (in questo caso l ulteriore beneficio economico dipenderà dalla tariffa del contratto di fornitura dell elettricità - in media tra 0,16-0,18 /kwh). Per gli impianti con potenza non superiore a 20 kw si può optare o per: il servizio di scambio sul posto la cessione in rete dell energia prodotta. Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

13 Impianti fino a 20 kw di potenza SCAMBIO SUL POSTO Nel primo caso quindi la tariffa incentivante è pagata solo per l energia prodotta e consumata in loco ( nel limite dell'energia elettrica resa disponibile alle utenze elettriche del soggetto responsabile") cioè significa che il miglior dimensionamento dell'impianto dovrebbe essere fatto in base ai consumi del suo proprietario, altrimenti la produzione di elettricità solare in eccesso rispetto ai consumi non verrà retribuita. Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

14 Impianti fino a 20 kw di potenza Impianti tra 20 kw e 50 kw di potenza CESSIONE IN RETE Nel secondo caso, lo stesso decreto riconosce agli impianti con potenze fino a 20 kw il regime adottato per gli impianti con potenze superiori a 20 kw nel caso si decida di rinunciare allo scambio sul posto; secondo tale ipotesi verrebbe incentivata tutta la produzione FV, anche se superiore ai consumi, a 0,46 per kwh Ulteriore beneficio: risparmio sui consumi. per la cessione dell elettricità solare alla rete verrà pagata una tariffa di 0,095 per kwh. in questo caso è richiesto al titolare dell'impianto il possesso di partita Iva. Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

15 Impianti tra 50 kw e kw di potenza BENEFICI Incentivo ventennale = Produzione x 0,490 /kwh (questa tariffa è sottoposta ad un meccanismo di gara) Ulteriore beneficio: risparmio sui consumi; Ricavato derivante dalla vendita delle eccedenze alla rete locale come da delibera n.34 del 2005 dell Autorità 0,095 fino a 500 mila kwh/anno ceduti alla rete; 0,080 da 500 mila a 1 milione di kwh/anno 0,070 da 1 milione a 2 milioni di kwh/anno). Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

16 Impianti superiori a 50 kw di potenza Entrate / Uscite (con finanziamento) RATA ANNUALE MUTUO (in valore assoluto) ENTRATE/USCITE ANNUALI (senza finanziamento) euro anni

17 I contenuti dei decreti e della delibera dell Autority Mentre per le prime due tipologie (taglie 1-20 e kwp) l elenco è ordinato secondo la data di presentazione della domanda al GRTN, Nel caso degli impianti sopra i 50 kwp la graduatoria è definita in base al valore della tariffa incentivante richiesta: la priorità sarà data quindi a quelle domande con il valore più basso della tariffa. Inoltre, per gli impianti con taglia da 50 a kw c è l obbligo di una cauzione, dell importo di per kwp da installare (tranne la pubblica amministrazione) Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

18 I contenuti dei decreti e della delibera dell Autority Il decreto prevede anche specifiche condizioni per la cumulabilità del conto energia con altri incentivi (art.10). In particolare: le tariffe incentivanti sono ridotte del 30% se il soggetto che realizza l impianto beneficia della detrazione fiscale IRPEF del 41% (Iva inclusa), in vigore quest anno. le tariffe incentivanti non verranno erogate se gli impianti hanno ricevuto incentivi pubblici in conto capitale superiori al 20% del costo di investimento o se usufruiscono dei certificati verdi. Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

19 Procedure per il FINANZIAMENTO La domanda di accesso alla tariffa incentivante dovrà essere presentata al GRTN (soggetto attuatore) nei giorni dell ultimo mese di ciascuno trimestre: 1-31 marzo 2006, 1-30 giugno 2006, 1-30 settembre 2006, 1-31 dicembre marzo 1-30 giugno 1-30 settembre 1-31 dicembre

20 Procedure per il FINANZIAMENTO Entro i sessanta giorni successivi alle scadenze previste per l'inoltro delle domande, il soggetto attuatore, previa verifica di ammissibilità delle domande ricevute, redige l'elenco delle domande afferenti agli impianti inferiori a 50 kw fino al limite massimo di potenza nominale cumulata di 60MW. (art.7 comma 4 DM ) 1-31 marzo 1-30 giugno 1-30 settembre 1-31 dicembre 60 giorni Elenco Domande

21 Procedure per il FINANZIAMENTO Entro i novanta giorni successivi alle scadenze previste per l'inoltro delle domande il soggetto attuatore comunica l'esito ai soggetti responsabili che hanno inoltrato la domanda e l'entita' della tariffa incentivante effettivamente riconosciuta per un periodo di venti anni a decorrere dalla data di entrata in esercizio dell'impianto marzo 1-30 giugno 1-30 settembre 1-31 dicembre 60 giorni Elenco Domande 90 giorni Comunicazione ai Sogg. Responsabili

22 Procedure per il FINANZIAMENTO Entro i trenta giorni successivi alla data di ricevimento della comunicazione dell esito della domanda, il soggetto responsabile inoltra il progetto preliminare al gestore di rete dell'impianto e richiede la connessione alla rete (ai sensi dell'art. 9, comma 1, del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, e di quanto previsto dall'art. 14 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387) marzo 1-30 giugno 1-30 settembre 1-31 dicembre 60 giorni Elenco Domande 90 giorni Comunicazione ai Sogg. Responsabili 30 giorni 1. Inoltro del prog. preliminare 2. Richiesta di conn. alla rete

23 Procedure per il FINANZIAMENTO Entro sessanta giorni dalla data di ricevimento della comunicazione dell esito della domanda, il soggetto responsabile inoltra al soggetto attuatore e al gestore di rete il progetto definitivo dell impianto fotovoltaico. Il progetto definitivo, dovrà tener conto dei requisiti tecnici previsti dal decreto ministeriale 28 luglio 2005, comprese le norme tecniche richiamate nell Allegato 1 al medesimo decreto marzo 1-30 giugno 1-30 settembre 1-31 dicembre 60 giorni Elenco Domande 60 giorni Progetto Definitivo 90 giorni Comunicazione ai Sogg. Responsabili 30 giorni 1. Inoltro del prog. preliminare 2. Richiesta di conn. alla rete

24 Procedure per il FINANZIAMENTO Entro dodici mesi dalla data della comunicazione dell esito, il soggetto responsabile da' inizio ai lavori di realizzazione dell'impianto dandone comunicazione ai medesimi soggetti. Entro ventiquattro mesi, dalla data della comunicazione dell esito, il soggetto responsabile conclude la realizzazione dell'impianto. A tale comunicazione e' allegato il certificato di collaudo dell'impianto 1-31 marzo 1-30 giugno 1-30 settembre 1-31 dicembre 60 giorni Elenco Domande 60 giorni Progetto Definitivo 12 mesi Inizio Lavori 90 giorni Comunicazione ai Sogg. Responsabili 30 giorni 1. Inoltro del prog. preliminare 2. Richiesta di conn. alla rete 24 mesi Conclusione Lavori

25 1 Trimestre di incentivazione (19-30 Sett 05) Puglia: prima regione per POTENZA INCENTIVATA 1. Non superiore a 50 kw 209 domande 6.031,053 kw 2. Superiore a 50 kw 8 domande 5.756,780 kw

26 2 Trimestre di incentivazione (1-31 Dic 05) Puglia: prima regione per POTENZA INCENTIVATA 1. Non superiore a 50 kw 581 domande ,299 kw +158% 2. Superiore a 50 kw 11 domande 7.610,070 kw + 32%

27 25 MW Il sole è veramente a portata di mano 60 MW diamogli una mano!!

28

29 Esempio di impianto da 20 kw di potenza SCAMBIO SUL POSTO Orientazione a SUD Inclinazione 30 Impianto da 20 kw: ~ pannelli da 167Wp kwh/anno Sup. necessaria 300 mq Costo impianto*: Pannelli Inverter e cavi Opere edili e strutture di sostegno Installazione Spese tecniche Ricavi annui: Produzione kwh x 0,445 /kwh = Risparmio** kwh x 0,170 /kwh = * costo soggetto a variazione di mercato ** Nell ipotesi di consumi pari alla produzione Tempo di Ritorno ~ 8 anni

30 Esempio di impianto da 20 kw di potenza CESSIONE IN RETE Orientazione a SUD Inclinazione 30 Impianto da 20 kw: ~ pannelli da 167Wp kwh/anno Sup. necessaria 300 mq Costo impianto*: Pannelli Inverter e cavi Opere edili e strutture di sostegno Installazione Spese tecniche Ricavi annui: Produzione kwh x 0,460 /kwh = Cessione kwh x 0,095 /kwh = Risparmio kwh x 0,170 /kwh = * costo soggetto a variazione di mercato Tempo di Ritorno ~ 8 anni

31 Esempio di impianto da 50 kw di potenza CESSIONE IN RETE Orientazione a SUD Inclinazione 30 Impianto da 50 kw: ~ pannelli da 167Wp kwh/anno Sup. necessaria 800 mq Costo impianto*: Pannelli Inverter e cavi Opere edili e strutture di sostegno Installazione Spese tecniche Ricavi annui: Produzione kwh x 0,460 /kwh = Risparmio kwh x 0,170 /kwh = * costo soggetto a variazione di mercato Tempo di Ritorno ~ 6,5 anni

32 Procedure per il FINANZIAMENTO Le domande dovranno essere inviate direttamente al GRTN secondo lo schema predisposto dall Autorità (allegato A della delibera 188/05). Nell articolo 3 della delibera 188, (allegato A), sono elencati i requisiti che il richiedente deve rispettare, pena inammissibilità alle tariffe incentivanti. La domanda dovrà contenere, tra l altro, il progetto preliminare dell impianto FV, comprendente la scheda tecnica firmata da un tecnico abilitato o da un professionista iscritto agli albi professionali. Il GRTN dovrà quindi valutare l ammissibilità tecnica delle richieste pervenute; Dlgs. 387 del 2003 D.M. 28 luglio 2005 (5/08/2005) 188/2005 D.M. 6 febbraio 2006 (15/02/2006) 40/2006

Contenuto del decreto ministeriale 28 luglio 2005 e della delibera n.188/05 dell Autorità per l Energia

Contenuto del decreto ministeriale 28 luglio 2005 e della delibera n.188/05 dell Autorità per l Energia Contenuto del decreto ministeriale 28 luglio 2005 e della delibera n.188/05 dell Autorità per l Energia In sintesi i contenuti del decreto e della delibera dell Autority L incentivazione per la produzione

Dettagli

Impianti Fotovoltaici. Opportunità offerte dal Conto Energia. ing. Piergabriele Andreoli ing Gian Carlo Picotti

Impianti Fotovoltaici. Opportunità offerte dal Conto Energia. ing. Piergabriele Andreoli ing Gian Carlo Picotti Impianti Fotovoltaici Opportunità offerte dal Conto Energia ing. Piergabriele Andreoli ing Gian Carlo Picotti Il Conto Energia Viene introdotto dal Dm 28/07/2005 (Ministero dell'ambiente e delle Attività

Dettagli

FAQ. Si precisa che nel seguito non vengono fornite risposte alle domande che riguardano i criteri per la valutazione delle domande di ammissione.

FAQ. Si precisa che nel seguito non vengono fornite risposte alle domande che riguardano i criteri per la valutazione delle domande di ammissione. Studio RUSSORESEARCH FAQ QUESITI FREQUENTI SULLA PROCEDURA DI AMMISSIONE ALLE TARIFFE INCENTIVANTI PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI CUI AL DM 28.7.2005 E ALLA DELIBERA AEEG N. 188/05 Aggiornamento al 23

Dettagli

Allegato A E DICHIARA ALTRESÌ CHE

Allegato A E DICHIARA ALTRESÌ CHE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE TARIFFE INCENTIVANTI PREVISTE DAL DECRETO MINISTERIALE 28 LUGLIO 2005 PER L IMPIANTO FOTOVOLTAICO DENOMINATO, DI POTENZA NOMINALE (O MASSIMA, O DI PICCO, O DI TARGA) PARI A.

Dettagli

1. L'energia solare. Svantaggi: - Costi di installazione elevati - Ampie superfici - Tempi di ritorno dell investimento (7-10 anni)

1. L'energia solare. Svantaggi: - Costi di installazione elevati - Ampie superfici - Tempi di ritorno dell investimento (7-10 anni) 1. L'energia solare Produzione di energia elettrica attraverso i pannelli fotovoltaici, che sfruttano le proprietà di particolari materiali, come il silicio, in grado di produrre energia elettrica se irradiati

Dettagli

Cosa è il Conto energia? Come funziona il quarto Conto energia? Cosa devo fare per ottenere la tariffa incentivante del Conto energia?

Cosa è il Conto energia? Come funziona il quarto Conto energia? Cosa devo fare per ottenere la tariffa incentivante del Conto energia? FAQ Cosa è il Conto energia? Con il Decreto Ministeriale del 05 Maggio 2011 è stato introdotto il nuovo Quarto Conto Energia per il riconoscimento degli incentivi Statali ai proprietari di impianti fotovoltaici.

Dettagli

Delibera n. 188/05 L AUTORITA' PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 14 settembre 2005

Delibera n. 188/05 L AUTORITA' PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 14 settembre 2005 pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 14 settembre 2005 Delibera n. 188/05 DEFINIZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE E DELLE MODALITÀ PER L EROGAZIONE DELLE TARIFFE INCENTIVANTI DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI,

Dettagli

Conto Energia per il fotovoltaico: Il ruolo del GSE e modalità per l accesso agli incentivi

Conto Energia per il fotovoltaico: Il ruolo del GSE e modalità per l accesso agli incentivi Conto Energia per il fotovoltaico: Il ruolo del GSE e modalità per l accesso agli incentivi Francesco Trezza GSE - Direzione Operativa - Unità Ingegneria Seminario Assolombarda Milano, 20-02- 2007 www.gsel.it

Dettagli

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA - Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l energia solare in energia elettrica. Esso è composto essenzialmente da: moduli o pannelli

Dettagli

Delibera Autorità Energia n. 188/05. Mezzocorona 06.12.2005 1. Presentazione a cura di Loris Selmo

Delibera Autorità Energia n. 188/05. Mezzocorona 06.12.2005 1. Presentazione a cura di Loris Selmo D.M. 28 luglio 2005 Gazzetta Ufficiale n. 181 del 05 Agosto 2005 Conto Energia Criteri per l'incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare Delibera

Dettagli

1 Workshop ENERGIA FOTOVOLTAICA: COME,QUANTA,PERCHE

1 Workshop ENERGIA FOTOVOLTAICA: COME,QUANTA,PERCHE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali C.S.A.A.E. Centro Sistemi Audiovisivi Acustici ed Elettromagnetici 1 Workshop ENERGIA FOTOVOLTAICA: COME,QUANTA,PERCHE

Dettagli

Installazione di un impianto fotovoltaico oggi in Italia: dall autorizzazione al conto economico

Installazione di un impianto fotovoltaico oggi in Italia: dall autorizzazione al conto economico Installazione di un impianto fotovoltaico oggi in Italia: dall autorizzazione al conto economico Stefano Ristuccia Ravenna, 8 Ottobre 2008 Percorso 3 Energia Lab meeting M: Conto Energia e dintorni Prospettive

Dettagli

FAQ. (le nuove FAQ sono evidenziate in giallo)

FAQ. (le nuove FAQ sono evidenziate in giallo) FAQ QUESITI FREQUENTI SULLA PROCEDURA DI AMMISSIONE ALLE TARIFFE INCENTIVANTI PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI CUI AL DM 28.7.2005 E ALLA DELIBERA AEEG N. 188/05 Aggiornamento al 26 ottobre 2005 (le nuove

Dettagli

1. Cenni sul Nuovo Conto Energia. Incentivazione. Premi incentivanti

1. Cenni sul Nuovo Conto Energia. Incentivazione. Premi incentivanti Impianti fotovoltaici su immobili pubblici e risparmio energetico nella pubblica amministrazione: Un opportunità per il riequilibrio dei conti (A cura dell Ing. Gianluca Toso) 1. Cenni sul Nuovo Conto

Dettagli

Energia Decreto 19 Febbraio 2007

Energia Decreto 19 Febbraio 2007 Guida al Conto Energia Decreto 19 Febbraio 2007 Aenergy S.r.l. Via G. Porzio N.4 Isola E3 Centro Direzionale 80143 Napoli P.IVA 05582431219 Tel 0828-1962327 Fax 0828-1962415 E-Mail info@aenergy.it Web

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI Conto Energia

IMPIANTI FOTOVOLTAICI Conto Energia IMPIANTI FOTOVOLTAICI Conto Energia Bergamo 8 novembre 2007 INCENTIVI E LA CONNESSIONE ALLA RETE a cura di Raul Ruggeri ARGOMENTI FORMA DI INCENTIVAZIONE CONNESSIONE ALLA RETE RICONOSCIMENTO INCENTIVO

Dettagli

Forme di incentivazione e finanziamento degli impianti fotovoltaici

Forme di incentivazione e finanziamento degli impianti fotovoltaici Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Università degli Studi di Palermo Forme di incentivazione e finanziamento degli impianti fotovoltaici Ing. Salvatore Favuzza

Dettagli

GUIDA CONTO ENERGIA. (DM 19 febbraio 2007)

GUIDA CONTO ENERGIA. (DM 19 febbraio 2007) GUIDA AL CONTO ENERGIA (DM 19 febbraio 2007) Sede Legale: Via Erennio Modestino, 25-00175 Roma Sede Operativa: TecnoPolo Tiburtino - Via Giacomo Peroni, 442/444-00131 Roma C.F./P.IVA: 08434491000 REA:

Dettagli

IL NUOVO CONTO ENERGIA Presentazione del 27/02/2007

IL NUOVO CONTO ENERGIA Presentazione del 27/02/2007 IL NUOVO CONTO ENERGIA Presentazione del 27/02/2007 AUTOMAZIONE 2000 Prendi il controllo! www.automazione2000.it 1 Chi può beneficiare del Conto Energia? Persone fisiche Persone giuridiche Soggetti pubblici

Dettagli

L incentivazione del Fotovoltaico e il ruolo del GSE. www.gsel.it

L incentivazione del Fotovoltaico e il ruolo del GSE. www.gsel.it L incentivazione del Fotovoltaico e il ruolo del GSE www.gsel.it 2 Indice II GSE Gestore dei Servizi Elettrici L incentivazione del Fotovoltaico: : il conto energia Il Decreto 19 febbraio 2007 3 Il GSE

Dettagli

Impianti a energie rinnovabili: fotovoltaico, microeolico

Impianti a energie rinnovabili: fotovoltaico, microeolico Impianti a energie rinnovabili: fotovoltaico, microeolico Ing. Emilio Ghiani Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Università di Cagliari Bilancio elettrico nazionale anno 2007 http://www.gsel.it/

Dettagli

il Fotovoltaico Eticamente Sensibile

il Fotovoltaico Eticamente Sensibile il Fotovoltaico Eticamente Sensibile Coopwork è un impresa sociale no-profit che realizza integrazione sociale e lavorativa offrendo servizi alla persona finalizzati all inserimento lavorativo di persone

Dettagli

Esempio di Conto Energia

Esempio di Conto Energia Esempio di Conto Energia Esempio di Conto Energia fotovoltaico Ecco un esempio di Conto Energia per un impianto fotovoltaico da 3kw con Scambio sul Posto. Supponiamo di installare sul tetto della nostra

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. SEAIMPIANTI di Di Giacinto Snc Via V:Alfieri,10-65025 PINETO (TE) Italia Sito internet: www.seaimp.it e-mail: info@seaimp.

ENERGIA DAL SOLE. SEAIMPIANTI di Di Giacinto Snc Via V:Alfieri,10-65025 PINETO (TE) Italia Sito internet: www.seaimp.it e-mail: info@seaimp. ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica in collaborazione con la ELTECH Srl Azienda leader nel settore delle energie rinnovabili

Dettagli

PROGETTO ENERGIE RINNOVABILI : FOTOVOLTAICO SU IMMOBILI COMUNALI

PROGETTO ENERGIE RINNOVABILI : FOTOVOLTAICO SU IMMOBILI COMUNALI 151 COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell'umanità Settore Ambiente e Attività Produttive Servizio Ambiente Unità Organizzativa Energia PROGETTO ENERGIE RINNOVABILI : FOTOVOLTAICO SU IMMOBILI COMUNALI

Dettagli

LE NUOVE TARIFFE INCENTIVANTI (C.D. CONTO ENERGIA ) PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

LE NUOVE TARIFFE INCENTIVANTI (C.D. CONTO ENERGIA ) PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI LE NUOVE TARIFFE INCENTIVANTI (C.D. CONTO ENERGIA ) PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Il Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell Ambiente e della Tutela del territorio e del mare

Dettagli

CONTO ENERGIA. Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante l istallazione di impianti Fotovoltaici. Envipark

CONTO ENERGIA. Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante l istallazione di impianti Fotovoltaici. Envipark CONTO ENERGIA Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante l istallazione di impianti Fotovoltaici L energia solare La potenza radiante del sole prima di entrare nell atmosfera è in media

Dettagli

PROGRAMMA FOTOVOLTAICO 4 IL CONTO ENERGIA

PROGRAMMA FOTOVOLTAICO 4 IL CONTO ENERGIA PROGRAMMA FOTOVOLTAICO 4 IL CONTO ENERGIA GIOVEDI 04 MAGGIO 2006 UMANITARIA ISTITUTO UOMO E AMBIENTE Studio di ingegneria Dott. Ing. Claudio Zucal Via F.lli Bronzetti 12 Milano Tel: 02.70006904 fax: 02.71090267

Dettagli

ARCHITETTURA E FOTOVOLTAICO: VERSO L AUTONOMIA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

ARCHITETTURA E FOTOVOLTAICO: VERSO L AUTONOMIA ENERGETICA DEGLI EDIFICI ARCHITETTURA E FOTOVOLTAICO: VERSO L AUTONOMIA ENERGETICA DEGLI EDIFICI Andrea Olivero 28/03/2008-1 Agenda 1. Perché installare un sistema fotovoltaico? 2. Che cos é il Conto Energia? 3. Come funziona

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tra i nostri clienti vi sono grandi aziende del settore energetico

Dettagli

L opportunità del Conto Energia per il solare fotovoltaico

L opportunità del Conto Energia per il solare fotovoltaico Provincia di Firenze P.E.A.P. Piano Energetico Ambientale Provinciale Allegato B 3.3.1 L opportunità del Conto Energia per il solare fotovoltaico Università degli Studi di Siena INDICE 1. Introduzione...3

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI BANDO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L'INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche rinnovabili,

Dettagli

L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE

L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE L impianto fotovoltaico è un impianto che consente di generare energia elettrica direttamente dalla radiazione del sole. L impianto fotovoltaico

Dettagli

http://www.grtn.it/ita/faqfotovoltaico/printpreview.asp?divname=frmmsg

http://www.grtn.it/ita/faqfotovoltaico/printpreview.asp?divname=frmmsg Pagina 1 di 16 FOTOVOLTAICO - Le domande più frequenti #1 Informazioni sugli impianti fotovoltaici 1. Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l energia solare

Dettagli

DECRETO MINISTERIALE V CONTO ENERGIA NOTA SINTETICA

DECRETO MINISTERIALE V CONTO ENERGIA NOTA SINTETICA DECRETO MINISTERIALE V CONTO ENERGIA NOTA SINTETICA Entrata in vigore: Il nuovo regime di incentivazione previsto dal V conto energia entrerà in vigore 45 giorni dopo il raggiungimento di un costo indicativo

Dettagli

CONTO ENERGIA LE TRENTA DOMANDE PIU CALDE (Fonte FV n. 6 anno V, novembre-dicembre 2008)

CONTO ENERGIA LE TRENTA DOMANDE PIU CALDE (Fonte FV n. 6 anno V, novembre-dicembre 2008) CONTO ENERGIA LE TRENTA DOMANDE PIU CALDE (Fonte FV n. 6 anno V, novembre-dicembre 2008) 1) Che cosa s intende per meccanismo d incentivazione in conto energia? Il Conto Energia è un incentivo per l installazione

Dettagli

Conto Energia Analisi economica per tre casi tipici.

Conto Energia Analisi economica per tre casi tipici. Conto Energia Analisi economica per tre casi tipici. Dopo il successo del primo ciclo del conto il Governo ha deciso di procedere alla liberalizzazione completa. Il cosiddetto Conto Energia arriva in Italia,

Dettagli

TERZO CONTO ENERGIA: www.riabitalia.it. infonord@riabitalia.it 02 47950601 infocentro@riabitalia.it 06 91712093 infosud@riabitalia.

TERZO CONTO ENERGIA: www.riabitalia.it. infonord@riabitalia.it 02 47950601 infocentro@riabitalia.it 06 91712093 infosud@riabitalia. TERZO CONTO ENERGIA: Possono usufruire degli incentivi definiti nel Decreto tutti gli impianti che entrano in esercizio dopo il 31/12/2010 a seguito di interventi di nuova costruzione, rifacimento totale

Dettagli

Parzialmente integrati Integrati A 1 kw < P < 3 kw 0,40 0,44 0,49 B 3 kw < P < 20 kw 0,38 0,42 0,46 C P > 20 kw 0,36 0,40 0,44

Parzialmente integrati Integrati A 1 kw < P < 3 kw 0,40 0,44 0,49 B 3 kw < P < 20 kw 0,38 0,42 0,46 C P > 20 kw 0,36 0,40 0,44 Incentivi: il Conto Energia Il Conto energia arriva in Italia attraverso la Direttiva comunitaria per le fonti rinnovabili (Direttiva 2001/77/CE), che viene recepita con l'approvazione da parte del Parlamento

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici Impianti fotovoltaici Prof. Arch. Gianfranco Cellai Gli obblighi di legge A decorrere dal 1 gennaio 2009, nel regolamento edilizio, ai fini del rilascio del permesso di costruire, deve essere prevista,

Dettagli

ENERGIA FOTOVOLTAICA

ENERGIA FOTOVOLTAICA ENERGIA FOTOVOLTAICA Quinto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.07.2012 - G.U. 10.07.2012 Incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici 3 Meccanismo di finanziamento

Dettagli

www.provincia.bologna.it/opportunita_ambientale

www.provincia.bologna.it/opportunita_ambientale 1 CERTIFICATI VERDI, CONTO ENERGIA E TARIFFA ONNICOMPRENSIVA Legge Finanziaria 2008 (legge 24 Dicembre 2007, n. 244), art. 2, commi da 143 a 157, articolo 2, commi da 136 a 140 D.M 18/12/2008 (decreto

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI NEL PERIODO 2012-2016. ing. Luciano Tricarico Responsabile Area Commerciale IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE AZIENDE DI TPL

IMPIANTI FOTOVOLTAICI NEL PERIODO 2012-2016. ing. Luciano Tricarico Responsabile Area Commerciale IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE AZIENDE DI TPL LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI NEL PERIODO 2012-2016 2016 IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE AZIENDE DI TPL ing. Luciano Tricarico Responsabile Area Commerciale Sala Aulo Vibenna ASSTRA

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici

Impianti Solari Fotovoltaici Impianti Solari Fotovoltaici Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala

Dettagli

I contratti con il GSE: aspetti gestionali ed economici

I contratti con il GSE: aspetti gestionali ed economici IL FOTOVOLTAICO PER LE IMPRESE I contratti con il GSE: aspetti gestionali ed economici Workshop CERSAA 18 dicembre 2009 INDICE Il Conto Energia: incentivi per gli impianti fotovoltaici Modalità di cessione

Dettagli

il mini eolico quanto costa e quanto rende

il mini eolico quanto costa e quanto rende il mini eolico quanto costa e quanto rende quanto costa e quanto rende Il costo di un sistema mini eolico installato chiavi in mano (IVA esclusa) per taglie comprese fra 5 kw e 20 kw è compreso fra 3.000

Dettagli

Legge 244/07 (finanziaria 2008) e Legge 222/07

Legge 244/07 (finanziaria 2008) e Legge 222/07 1 Legge 244/07 (finanziaria 2008) e Legge 222/07 PICCOLI impianti IAFR Sistema incentivante con tariffa fissa onnicomprensiva (incentivo + ricavo vendita energia) (Incentivata solo all energia immessa

Dettagli

Il Quinto Conto Energia

Il Quinto Conto Energia Nota di approfondimento Il Quinto Conto Energia E stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 luglio 2012, n. 159, il decreto 5 luglio 2012, cosiddetto Quinto Conto Energia, che ridefinisce le modalità

Dettagli

Fotovoltaico: le opportunità di oggi e le possibilità di domani

Fotovoltaico: le opportunità di oggi e le possibilità di domani Fotovoltaico: le opportunità di oggi e le possibilità di domani Per Ubisol s.r.l. Ing. Francesco Rinaldi Vigolo Vattaro 6 ottobre 2010 Sommario Tecnologia Fotovoltaica Criteri base per dimensionamento

Dettagli

DECRETO MINISTERIALE V CONTO ENERGIA NOTA SINTETICA

DECRETO MINISTERIALE V CONTO ENERGIA NOTA SINTETICA DECRETO MINISTERIALE V CONTO ENERGIA NOTA SINTETICA Entrata in vigore: Il nuovo regime di incentivazione previsto dal V conto energia entrerà in vigore 45 giorni dopo il raggiungimento di un costo indicativo

Dettagli

ENERGIA FOTOVOLTAICA. Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011

ENERGIA FOTOVOLTAICA. Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011 ENERGIA FOTOVOLTAICA Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011 3 Meccanismo di finanziamento per il fotovoltaico Collana prodotta dal Servizio Pianificazione

Dettagli

Detrazione del 36-50% per le spese relative all acquisto e installazione di impianti fotovoltaici

Detrazione del 36-50% per le spese relative all acquisto e installazione di impianti fotovoltaici Detrazione del 36-50% per le spese relative all acquisto e installazione di impianti fotovoltaici Con la presente si analizzano i chiarimenti recentemente forniti dall Agenzia delle Entrate con la Risoluzione

Dettagli

GUIDA per PICCOLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI in CONTO ENERGIA con modalità di SCAMBIO SUL POSTO

GUIDA per PICCOLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI in CONTO ENERGIA con modalità di SCAMBIO SUL POSTO GUIDA per PICCOLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI in CONTO ENERGIA con modalità di SCAMBIO SUL POSTO Premessa Il presente documento vuole essere una guida semplice, ma il più esauriente possibile, per consentire

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO E ENERGIE RINNOVABILI SOLARE FOTOVOLTAICO SOLARE TRERMICO E FOTOVOLTAICO. MADE IN Italy

RISPARMIO ENERGETICO E ENERGIE RINNOVABILI SOLARE FOTOVOLTAICO SOLARE TRERMICO E FOTOVOLTAICO. MADE IN Italy SOLARE FOTOVOLTAICO MADE IN Italy SOLARE TRERMICO E FOTOVOLTAICO 8. COGLIERE L OPPORTUNITÀ DEL FOTOVOLTAICO RICAVI INCENTIVANTE CONTO ENERGIA Il Quinto Conto Energia, con il Decreto 12 Luglio 2012, stabilisce

Dettagli

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile POR FESR LAZIO 2007-2013 Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile FAQ Quesito n. 1 Il Bando PSOR al punto n delle premesse definisce impianti

Dettagli

Il contributo di CEV al bilancio dell Ente Socio. Ing. Luigi Corona

Il contributo di CEV al bilancio dell Ente Socio. Ing. Luigi Corona Il contributo di CEV al bilancio dell Ente Socio Ing. Luigi Corona 1 PRODUZIONE DA FONTI RINNOVABILI: PROGETTO 1000 TETTI FOTOVOLTAICI SU 1000 SCUOLE Nel 2008 CEV ha promosso il Progetto 1000 tetti fotovoltaici

Dettagli

Misure e incentivi per l efficienza energetica

Misure e incentivi per l efficienza energetica Misure e incentivi per l efficienza energetica Docente incaricato in Economia e Gestione delle Imprese Dipartimento B.E.S.T. - Politecnico di Milano Indice 1. Finanziaria 2007. Agevolazioni per il risparmio

Dettagli

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende il fotovoltaico quanto costa e quanto rende gli incentivi /1 In Italia, da settembre 2005, è attivo un meccanismo di incentivazione, definito Conto Energia, per la produzione di energia elettrica da fonte

Dettagli

4 CONTO ENERGIA: INCENTIVI PER IMPIANTI SU SERRE, PENSILINE, ETC.

4 CONTO ENERGIA: INCENTIVI PER IMPIANTI SU SERRE, PENSILINE, ETC. 1) INCENTIVI 2011-2012 PER GLI Anche il "Quarto Conto Energia" per gli impianti fotovoltaici su serre, pensiline, tettoie o pergole stabilisce degli incentivi riconosciuti e costanti per 20 anni, a decorrere

Dettagli

Incentivi e Agevolazioni Solare. Fotovoltaico

Incentivi e Agevolazioni Solare. Fotovoltaico Incentivi e Agevolazioni Solare Fotovoltaico Conto Energia 2007 Il Decreto Tariffe Incentivanti Procedure e documentazione IL DECRETO Decreto Ministeriale 19 Febbraio 2007 - G.U. n n 43-21/02/07. Ministero

Dettagli

Ing. Michele Lauritano

Ing. Michele Lauritano Ing. Michele Lauritano Prima Conto Capitale Programma Tetti fotovoltaici (2001) Oggi Conto Energia Vecchio Conto Energia (DM 28/07/2005 e integrazione con DM 6/02/2006) Nuovo Conto Energia (DM 19/02/2007)

Dettagli

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende

il fotovoltaico quanto costa e quanto rende il fotovoltaico quanto costa e quanto rende gli incentivi /1 In Italia, da settembre 2005, è attivo un meccanismo di incentivazione, definito Conto Energia, per la produzione di energia elettrica mediante

Dettagli

NUOVE REGOLE SUL FOTOVOLTAICO

NUOVE REGOLE SUL FOTOVOLTAICO NUOVE REGOLE SUL FOTOVOLTAICO Studio Masella Dottori Commercialisti Associati 1 D.M. 3/3/2011 IV Conto Energia Il decreto si applica agli impianti fotovoltaici che entrano in esercizio in data successiva

Dettagli

Impianti fotovoltaici: tecnologia e forme di incentivazione statale

Impianti fotovoltaici: tecnologia e forme di incentivazione statale Impianti fotovoltaici: tecnologia e forme di incentivazione statale Giovanni Pisu pisu@sardegnaricerche.it 1 1 Come è fatto un Impianto Fotovoltaico? 2 2 DECRETO 19 FEBBRAIO 2007. Che cosa è il Nuovo Conto

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA (1)

EFFICIENZA ENERGETICA (1) Tutti gli incentivi per i cittadini: - La detrazione fiscale del 55% per rinnovabili e risparmio energetico nelle abitazioni - Il Conto Energia per il Fotovoltaico - La tariffa omnicomprensiva e i certificati

Dettagli

Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr

Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr Definizione delle modalità per il ritiro, da parte del Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. - GSE, dell energia elettrica immessa in

Dettagli

Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo

Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo Roma, 30 Gennaio 2008 Conto Energia Generalità Il Conto Energia (DM 19 febbraio 2007) incentiva l installazione di impianti fotovoltaici

Dettagli

Polo Tecnologico- Orizzonte Srl

Polo Tecnologico- Orizzonte Srl IL NUOVO CONTO ENERGIA (DECRETO 19-02-2007) 2007) LA RICHIESTA DELL INCENTIVAZIONE PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Dott. Marcello Ghigliotti Polo Tecnologico- Orizzonte Srl Navacchio (Cascina) www.orizzontesrl.it

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici Impianti fotovoltaici Prof. Arch. Gianfranco Cellai Corso Fondazione Architetti di Firenze Gli obblighi di legge A decorrere dal 1 gennaio 2009, nel regolamento edilizio, ai fini del rilascio del permesso

Dettagli

V Conto Energia Le principali novità in 15 FAQ

V Conto Energia Le principali novità in 15 FAQ 1. Quando entra in vigore il DM 5 Luglio 2012, ovvero il Quinto Conto Energia? Il Quinto Conto Energia (il Decreto ) è entrato in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale,

Dettagli

FOTOVOLTAICO FACILE. ASSEMBLEA PUBBLICA 5 marzo 2010

FOTOVOLTAICO FACILE. ASSEMBLEA PUBBLICA 5 marzo 2010 FOTOVOLTAICO FACILE ASSEMBLEA PUBBLICA 5 marzo 2010 L'INCENTIVAZIONE IN CONTO ENERGIA (secondo il Decreto del 19 Febbraio 2007) Gli impianti fotovoltaici possono godere delle incentivazioni previste dal

Dettagli

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED MAZZA OSVALDO Installazione e manutenzione impianti elettrici civili ed industriali Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED RELAZIONE TECNICA

Dettagli

Link GSE per approfondimenti : QUINTO CONTO ENERGIA PER IL FOTOVOLTAICO 2012-2016

Link GSE per approfondimenti : QUINTO CONTO ENERGIA PER IL FOTOVOLTAICO 2012-2016 Link GSE per approfondimenti : QUINTO CONTO ENERGIA PER IL FOTOVOLTAICO 2012-2016 Il DM 5 luglio 2012, cosiddetto Quinto Conto Energia, ridefinisce le modalità di incentivazione per la produzione di energia

Dettagli

Preventivo IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTE RINNOVABILE FOTOVOLTAICA: 6 kw

Preventivo IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTE RINNOVABILE FOTOVOLTAICA: 6 kw 14/05/2014 offerta n. 170 COMMITTENTE Spett.le : A.S. COSTRUZIONI Preventivo IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTE RINNOVABILE FOTOVOLTAICA: 6 kw ii 1 Cesena, 14 maggio 2014 OGGETTO Offerta

Dettagli

3 INCONTRO FORMATIVO Terzo Conto energia e vantaggi economici

3 INCONTRO FORMATIVO Terzo Conto energia e vantaggi economici Aosta, 09 Dicembre 2010 3 INCONTRO FORMATIVO Terzo Conto energia e vantaggi economici Rosalia Guglielminotti Parleremo di : IL TERZO CONTO ENERGIA COME FUNZIONA E PRINCIPALI NOVITA INSTALLARE UN IMPIANTO

Dettagli

Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica dell energia solare. Francesco De Mango

Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica dell energia solare. Francesco De Mango Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica dell energia solare Francesco De Mango Direzione operativa Trento, 17 aprile 2008 www.gsel.it 2 Il

Dettagli

NEWSLETTER n. 18 del 18 gennaio 2013

NEWSLETTER n. 18 del 18 gennaio 2013 SOMMARIO Pag. 2. CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: MODIFICATO IL BANDO E LE MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO Pag. 3. RINNOVABILI TERMICHE: PUBBLICATO IL DECRETO IN GAZZETTA

Dettagli

Solare Termico e Fotovoltaico per cittadini e agricoltori

Solare Termico e Fotovoltaico per cittadini e agricoltori Solare Termico e Fotovoltaico per cittadini e agricoltori DEFINIZIONI Solare Termico: utilizzo della radiazione solare per produrre acqua calda Solare Fotovoltaico: utilizzo della radiazione solare per

Dettagli

COMMENTARIO V CONTO ENERGIA

COMMENTARIO V CONTO ENERGIA COMMENTARIO V CONTO ENERGIA Premesse a) Incremento del costo indicativo cumulato annuo a 6.700 milioni di euro (il V C.E. termina 30 gg dopo il raggiungimento); b) Il V C.E. parte dopo 45 giorni dalla

Dettagli

IL MOMENTO PER INVESTIRE NEL FOTOVOLTAICO E ADESSO!

IL MOMENTO PER INVESTIRE NEL FOTOVOLTAICO E ADESSO! IL MOMENTO PER INVESTIRE NEL FOTOVOLTAICO E ADESSO! ENERGY MARKER di IMC HOLDING CONSULENTE ENERGETICO delle FAMIGLIE ITALIANE - FOTOVOLTAICO - SOLARE TERMICO - MINI EOLICO - MOBILITA ELETTRICA - EFFICIENZA

Dettagli

Greenergy Srl Partner Tecnico dello Sportello Energia del Comune di Avigliana. Pagina 1

Greenergy Srl Partner Tecnico dello Sportello Energia del Comune di Avigliana. Pagina 1 Presentazione Impianto fotovoltaico del Comune di Avigliana (TO) Piazza del Popolo Greenergy Srl Partner Tecnico dello Sportello Energia del Comune di Avigliana Pagina 1 GREENERGY S.r.l. Realizzazione

Dettagli

Ver. 1.00 giugno 2007

Ver. 1.00 giugno 2007 Ver. 1.00 giugno 2007 1 INDICE 3. Le fonti rinnovabili 4. Energia Elettrica o Acqua Calda 5. Come Funziona? 6. Conto Energia 7. Beneficiari 8. Potenza dell impianto 9. Tipi di impianto 10. Non integrato

Dettagli

Il Sole: una fonte energetica inesauribile

Il Sole: una fonte energetica inesauribile Il Sole: una fonte energetica inesauribile IL SOLARE TERMICO Pur essendo l Italia il Paese del Sole, questa fonte importante, gratuita, non inquinante e inesauribile è tuttora molto poco sfruttata, soprattutto

Dettagli

Scaglioni di potenza (kw) 1

1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1

Scaglioni di potenza (kw) 1<P 3 3<P 6 6<P 20 20<P 200 200<P 1.000 P>1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1 Tariffe per la copertura degli oneri sostenuti dal GSE per lo svolgimento delle attività di gestione, di verifica e di controllo, inerenti i meccanismi di incentivazione e di sostegno, a carico dei beneficiari

Dettagli

Energia Solare per gli Hotel e il Turismo

Energia Solare per gli Hotel e il Turismo Avvocati, Dottori Commercialisti e Revisori Contabili Energia Solare per gli Hotel e il Turismo Cagliari, 23 Marzo 2010 1 Incentivi al Fotovoltaico: il Conto Energia II Condizioni per l accesso alle tariffe

Dettagli

INFORMATIVA 02/2010. Il terzo Conto Energia: 2011-2013

INFORMATIVA 02/2010. Il terzo Conto Energia: 2011-2013 INFORMATIVA 02/2010 Il terzo Conto Energia: 2011-2013 Realizzato da: TIS Area Energia & Ambiente Data: Bolzano, 08/10/2010 TIS AREA ENERGIA & AMBIENTE 2 Indice 1 L attuale Conto Energia... 4 1.1 Introduzione...

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici La ESCo del Sole nuove energie per risparmiare Impianti fotovoltaici Tecnologie per produrre energia rinnovabile Scheda - Impianti solari fotovoltaici (PV)* L impianto solare fotovoltaico Vi è una differenza

Dettagli

I PRIMI TRE CONTI ENERGIA

I PRIMI TRE CONTI ENERGIA I PRIMI TRE CONTI ENERGIA Camera dei deputati Servizio studi, 11 marzo 2013 Il Primo Conto energia (D.M. 28 luglio 2005, modificato dal D.M. 6 febbraio 2006) In sostituzione del precedente sistema di incentivazione

Dettagli

GLI IMPIANTI DI ENERGIA FOTOVOLTAICI ASPETTI GESTIONALI PER I CONDOMINI

GLI IMPIANTI DI ENERGIA FOTOVOLTAICI ASPETTI GESTIONALI PER I CONDOMINI GLI IMPIANTI DI ENERGIA FOTOVOLTAICI ASPETTI GESTIONALI PER I CONDOMINI 1 Alcuni parametri per la prefattibiltà In un impianto fotovoltaico 1 kw di picco produce mediamente: - al Nord Italia - c.a. 1.150

Dettagli

Divisione sistemi-fotovoltaico

Divisione sistemi-fotovoltaico Divisione sistemi-fotovoltaico Come è fatto un impianto fotovoltaico? I sistemi solari fotovoltaici sono realizzati attraverso moduli fotovoltaici, costituiti da diverse celle, che, se esposte al sole,

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI A COSTO ZERO PER ENTI PUBBLICI E PRIVATI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI A COSTO ZERO PER ENTI PUBBLICI E PRIVATI AGENDA21 CALOPICOS IMPIANTI FOTOVOLTAICI A COSTO ZERO PER ENTI PUBBLICI E PRIVATI CASTRO 21 GIUGNO 2010 Relatore: Davide Fortini, Responsabile tecnico CALOPICOS Immagini concesse da System Tollinger Consumi

Dettagli

FOTOVOLTAICO PER TUTTI OFFERTA IMPIANTI FOTOVOLTAICI CHIAVI IN MANO IN REGIME DI GRID PARITY

FOTOVOLTAICO PER TUTTI OFFERTA IMPIANTI FOTOVOLTAICI CHIAVI IN MANO IN REGIME DI GRID PARITY FOTOVOLTAICO PER TUTTI OFFERTA IMPIANTI FOTOVOLTAICI CHIAVI IN MANO IN REGIME DI GRID PARITY Con il progetto FOTOVOLTAICO PER TUTTI Macroplan srl vuole offrire la possibilità a tutte le famiglie di installare

Dettagli

Efficienza Energetica

Efficienza Energetica Efficienza Energetica Un Cambiamento Culturale : Utilizzare l Energia l in modo consapevole, valutando ogni volta le conseguenza delle nostre abitudini. Un Adeguamento Tecnologico : Scegliere il meglio

Dettagli

IL PROJECT LEASING per Impianti fotovoltaici

IL PROJECT LEASING per Impianti fotovoltaici IL PROJECT LEASING per Impianti fotovoltaici 1 IL NUOVO CONTO ENERGIA (Decreto Ministeriale del 15 febbraio 2007) Potenziali clienti Il conto energia: è un incentivo statale nato per diffondere l utilizzo

Dettagli

1RUPDWLYDHSURVSHWWLYH. Serrenti - Casa Corda - 31 Ottobre 2007. Aspetti tecnici economici ed ambientali Nuovo Conto Energia Finanziamenti Regionali

1RUPDWLYDHSURVSHWWLYH. Serrenti - Casa Corda - 31 Ottobre 2007. Aspetti tecnici economici ed ambientali Nuovo Conto Energia Finanziamenti Regionali ,/)27292/7$,&22**, 1RUPDWLYDHSURVSHWWLYH Serrenti - Casa Corda - 31 Ottobre 2007 Aspetti tecnici economici ed ambientali Nuovo Conto Energia Finanziamenti Regionali 6FRPSRVL]LRQHGHOOD UDGLD]LRQHVRODUH

Dettagli

LINEE GUIDA SUL CONTO ENERGIA PER IMPIANTI SOLARI -FOTOVOLTAICI -

LINEE GUIDA SUL CONTO ENERGIA PER IMPIANTI SOLARI -FOTOVOLTAICI - SOCIETA PROGETTAZIONE COSTRUZIONE MONTAGGI IMPIANTI ELETTRICI MT/BT E TECNOLOGICI SISTEMI ENERGIA RINNOVABILI SEDE LEGALE - OFFICINA - UFFICI AMMINISTRATIVI 03100 FROSINONE - Via Armando Fabi, 327 Tel.

Dettagli

SISTEMI DI ACCUMULO Soluzioni per l autoconsumo Residential Energy Storage Systems (RESS)

SISTEMI DI ACCUMULO Soluzioni per l autoconsumo Residential Energy Storage Systems (RESS) SISTEMI DI ACCUMULO Soluzioni per l autoconsumo Residential Energy Storage Systems (RESS) Presentata da: Ing. Alan Sabia Cesena Venerdì 04 Aprile 2014 NUOVO SCENARIO FOTOVOLTAICO 6/7/13 - Fine Tariffe

Dettagli

Criteri per l'incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare.

Criteri per l'incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare. MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE DECRETO 28 luglio 2005 Criteri per l'incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare. Il Ministro delle Attività

Dettagli

DM 19.2.2007- CONTO ENERGIA - benefici economici dei nuovi incentivi e procedura normativa per la produzione e vendita di energia fotovoltaica

DM 19.2.2007- CONTO ENERGIA - benefici economici dei nuovi incentivi e procedura normativa per la produzione e vendita di energia fotovoltaica DM 19.2.2007- CONTO ENERGIA - benefici economici dei nuovi incentivi e procedura normativa per la produzione e vendita di energia fotovoltaica Di Luisa Capicotto Avvocato foro di Roma Specializzato in

Dettagli

Misure di incentivazione per la produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici

Misure di incentivazione per la produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Università degli Studi di Palermo Misure di incentivazione per la produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici Ing.

Dettagli