IL CLOUD COMPUTING DI GOOGLE: APPLICAZIONI PER LE PMI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL CLOUD COMPUTING DI GOOGLE: APPLICAZIONI PER LE PMI"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale IL CLOUD COMPUTING DI GOOGLE: APPLICAZIONI PER LE PMI RELATORE: prof. Giuliano Bonollo LAUREANDO: Francesco Corcioni MATRICOLA: ANNO ACCADEMICO: 2011/2012 1

2 2 Ai miei genitori

3 INDICE Introduzione 1. Un quadro di base 2.1. Definizioni 2.2. Evoluzione: dai data center al cloud computing 2.3. Tipi di servizi Cloud: IAAS, PAAS e SAAS 2.4. Alcune applicazioni 2. Applicazioni e potenzialità del Cloud 3.1. Il cloud: potenza da utilizzare come? 3.2. I vantaggi e i costi del Cloud 3.3. Efficienza o anche efficacia? 3.4. Offerta di mercato: analisi dei competitor 3.5. Ambiti di applicazione nelle PMI italiane 3. Case Study: Cloud di Google 4.1. La piattaforma di Google 4.2. Alcuni esempi operativi 4.3. Un'azienda in Cloud: Permasteelisa 4.4. Il cambiamento tecnologico e organizzativo 4. Sintesi e prospettive Bibliografia Sitografia 3

4 4

5 Introduzione La mia tesi ha come finalità principale quella di svolgere una sintesi del fenomeno tecnologico denominato Cloud Computing, analizzando le possibili funzionalità nelle piccole/medie imprese e concentrandosi poi sulla struttura, sul funzionamento e sulle applicazioni cloud di Google. Per avere gli strumenti e le fonti necessarie per portare a termine questo lavoro, mi sono documentato attraverso testi universitari e professionali, pubblicazioni scientifiche e tecnologiche e tramite il web, nella fattispecie attingendo dai siti aziendali delle imprese di cui mi sono occupato. La prima parte è dedicata a definire e capire il Cloud Computing: infatti nel primo capitolo si cerca di dare una sua definizione, inquadrarne le caratteristiche che hanno contribuito alla rivoluzione nel modo di lavorare attraverso i sistemi informativi aziendali, andando ad analizzare anche la storia evolutiva che ha subìto e vissuto. Oltre a ciò si distinguono le tipologie di servizi con cui solitamente si parla di Cloud Computing, spiegandone le peculiarità e le differenze. Infine, per completare il quadro di base, si svolgono degli esempi di applicazioni di uso comune, e di alcune più specifiche del mondo aziendale. Nel seguito l attenzione è focalizzata sulla potenzialità del Cloud Computing; questa verrà analizzata per tentare di mostrare come si può sfruttare a pieno un infrastruttura cloud oltre ai vantaggi derivati dalla sua adozione. Per completare questo aspetto si valutano i costi di questo servizio, per poi offrire una breve panoramica sul mercato citando e confrontando i principali cloud-vendor. Sempre nel secondo capitolo si descrivono gli ambiti e i settori di applicazione di servizi cloud nelle piccole/medie imprese italiane: per fare ciò mi sono basato su di un recente studio statistico, il quale mostra le possibilità di adozione di servizi cloud nelle piccole/medie imprese italiane e i vantaggi da essa derivanti, primo tra tutti il fatto di poter competere con le grandi aziende e quindi ritagliarsi una fetta di mercato. L ultimo capitolo della tesi si concentra sulla struttura del Cloud Computing di Google, senza dubbio uno dei leader a livello mondiale. 5

6 Per la parte finale del mio lavoro, oltre alle fonti sopraccitate, sono ricorso al prezioso aiuto di Luca Giuratrabocchetta, Enterprise Country Manager Italiano di Google, il quale, attraverso un intervista telefonica, mi ha fornito informazioni approfondite e fondamentali per comprendere al meglio gli argomenti specifici di cui stavo trattando. Infatti, oltre a spiegare e analizzare Google Apps, suite di applicazioni online di Google, grazie alle indicazioni ricevute, ho proseguito distinguendo le diverse suite offerte, concentrandomi e provando ad approfondire le caratteristiche di quella aziendale, Google Apps for Business. Viene anche mostrato un esempio pratico di come il cloud di Google possa essere applicabile in azienda e i cambiamenti che ne derivano: si presenta il caso di Permasteelisa, azienda di costruzioni presente a Vittorio Veneto, una delle prime in Italia ad adottare la soluzione cloud Google Apps, rendendola disponibile in tutto il mondo. Infine, prima delle sintesi e prospettive, si farà un breve excursus sul cambiamento tecnologico e organizzativo provocato dal Cloud Computing, e quindi sull enorme impatto di questo processo evolutivo. 6

7 Capitolo 1: Un quadro di base 1.Un quadro di base Cloud (letteralmente nuvola ) è il termine con cui metaforicamente si indica la Rete; la nube, infatti, è il simbolo spesso utilizzato per descrivere la Rete nei diagrammi tecnici. Più in generale, con l espressione Cloud Computing si è soliti indicare la nuova gamma di risorse e servizi IT (infrastrutture, piattaforme e software) distribuiti in remoto. In generale, un computer può elaborare, archiviare e recuperare dati e programmi utilizzando varie tipologie di unità di elaborazione (CPU), memorie di massa fisse o mobili come ram, hard disk interni o esterni, CD/DVD, chiavi USB eccetera. Se il computer è collegato in rete locale (lan) o geografica (wan) ad altri calcolatori, la funzione di elaborazione/archiviazione/recupero può essere estesa ad altri computer e dispositivi remoti dislocati all interno della rete stessa. Però, attraverso un apposito servizio, detto appunto di Cloud Computing, gli utenti collegati a un cloud provider possono svolgere diverse mansioni, anche grazie ad un semplice browser internet, sfruttando i vari servizi messi a disposizione dal provider stesso. Per esempio: possono usufruire di software remoti non direttamente installati sulla memoria fissa del proprio computer e salvare dati sulle memorie di massa online predisposte dal provider stesso. Milioni di utenti (amministrazioni, aziende e semplici consumatori) già fruiscono di tali servizi, attratti dai benefici in termini di comodità, risparmio e maggiore efficienza. Sotto questo profilo, il Cloud Computing è indubbiamente un effetto del processo iniziato già da qualche anno per cui alcuni beni (come il software) hanno progressivamente perduto il loro status di prodotti per divenire servizi. 7

8 Capitolo 1: Un quadro di base 1.1.Definizioni Dare una definizione univoca di Cloud Computing non è semplice ma una sua possibile definizione è comparsa sul ACM - Computer Communication Review 1 : Le nubi sono grandi contenitori di risorse virtuali di facile utilizzo ed accesso (come lo posso essere vari software ma anche l hardware, le piattaforme di sviluppo e/o di servizio). Queste risorse possono essere dinamicamente riconfigurate per adattarsi ad un carico di lavoro variabile, lasciando spazio anche ad un'utilizzazione ottimale di risorse. Questo contenitore di risorse è impiegato tipicamente secondo il modello pay-foruse (pagare per usare) nel quale tutto è garantito dal provider dell infrastruttura. A grandi linee con questo termine si indica un insieme di tecnologie che permettono, solitamente sotto forma di un servizio offerto al cliente, di memorizzare e/o elaborare dati grazie all utilizzo di risorse software/hardware distribuite e virtualizzate in rete. Fig.1: Schema logico di una rete Cloud Computing. 1 Rivista statunitense di pubblicazioni relative all innovazione tecnologica. 8

9 Capitolo 1: Un quadro di base Inoltre si identifica l infrastruttura, o ambiente di Cloud Computing, che rappresenta il modello emergente di sviluppo, implementazione delle infrastrutture ICT 2 che supportano l erogazione e la distribuzione dei Cloud Services, ovvero di servizi in cui il bene immateriale offerto è acquistabile e fruibile in tempo reale attraverso Internet. I Cloud Services possono essere: - servizi non-ict come servizi di acquisto, finanziari, di collaborazione, gioco, comunicazione; alcuni sono già molto diffusi e sono noti come e-commerce, home banking, collaborative workspace - servizi ICT e capacità di storage 3, tramite applicativi e strumenti software tipicamente venduti per essere installati sul client degli utenti, sono offerti e scaricabili dai portali Internet dei fornitori. I servizi sono accessibili in qualsiasi parte del mondo, questo perché il sistema cloud è visto come un singolo punto d accesso che permette di raggiungere una rete talmente grande da contenere le risorse necessarie per tutti gli utenti della nube. Le offerte commerciali di Cloud Computing forniscono ai loro clienti servizi di qualità e soprattutto adatti al livello virtuale che l utente sceglie di utilizzare. I sistemi di tipo open-source che utilizzano il Cloud Computing rendono critico lo sviluppo dello stesso perché attualmente non esistono ancora degli standard di regolamentazione unici. Il grosso vantaggio di questo tipo di tecnologia è che gli utenti finali possono avere accesso a grandi risorse di qualsiasi tipo (calcolo, memorizzazione etc.) in maniera del tutto virtuale, quindi, abbattendo completamente tutti i costi delle infrastrutture fisse (acquisto, mantenimento, potenziamento, backup, etc.). L utente finale, infatti, paga l uso delle risorse virtuali solo all atto del loro effettivo utilizzo (come si vedrà in seguito). Intrinsecamente il Cloud Computing offre un forte contributo ad analizzare e gestire gli enormi flussi di informazioni e di dati giornalieri, derivati dalle connessioni web, dalle ricerche online e da tutte le operazioni che vengono 2 Information and Communication Technology: insieme dei metodi e delle tecnologie che realizzano i sistemi di trasmissione, ricezione ed elaborazione di informazioni. 3 Dispositivi hardware, i supporti per la memorizzazione, le infrastrutture ed i software dedicati alla memorizzazione non volatile di grandi quantità di informazioni in formato elettronico. 9

10 Capitolo 1: Un quadro di base compiute in internet, tanto da collaborare attivamente ed essere parte integrante, alla creazione di una mega-struttura onnipresente sempre disponibile. Infatti le architetture cloud sono rappresentabili come un grande mosaico di diverse reti (universitarie, commerciali, ), di supercomputer e di cluster di computer. Esse sono utilizzate da un numero enorme di persone sia in qualità di utenti che di sviluppatori. Il sistema del Cloud Computing prevede tre fattori distinti: Fornitore di servizi (cloud provider): è l entità che possiede e gestisce le risorse delle reti cloud; inoltre offre servizi (server virtuali, storage, applicazioni complete) generalmente secondo un modello "pay-per-use" Cliente amministratore (cloud vendor): sceglie e configura i servizi offerti dal fornitore, in genere offrendo un certo valore aggiunto (ad esempio applicazioni software) Cliente finale (cloud user): è il fruitore finale della nube, cioè utilizza i servizi opportunamente configurati dal cliente amministratore. Fig.2: Architettura Cloud Computing. Non è detto che il cliente amministratore e il cliente finale siano sempre due persone distinte: in determinati casi possono coincidere. Per esempio un cliente può utilizzare un servizio di storage per effettuare il backup dei propri dati, ed è lo stesso cliente che provvede a configurare e utilizzare il servizio. 10

11 Capitolo 1: Un quadro di base 1.2.Evoluzione: dai data center al Cloud Computing Per meglio comprendere il Cloud Computing è opportuno descrivere come si è arrivati a questo modello di elaborazione, ripercorrendo sinteticamente alcuni step precedenti al cloud. In passato le strutture IT si concentravano sulla singola entità e l offerta di Managed Services 4 rispondeva ad esigenze di maggiore standardizzazione dell offerta di servizi di gestione delle reti e delle risorse ICT aziendali. Ora invece bisogna guardare anche all esterno della singola entità e quindi al di fuori dell azienda fisica: le offerte di Cloud Computing, basate sull elevata scalabilità, virtualizzazione e condivisione di risorse per rispondere invece alla necessità di realizzare ricavi crescenti legati all ampliamento della base di clienti, offrono vari benefici, in questo caso per le aziende, fornendo capacità complementari a quelle che già possiedono. Molte organizzazioni e aziende, possiedono e gestiscono in proprio (OnPremises) i complessi tecnologici, detti anche data center, che contengono l infrastruttura informatica, dove sono mantenuti i dati e sono eseguiti i servizi utili per il business. Le applicazioni, sviluppate internamente, o da fornitori esterni, sono di proprietà dell organizzazione così come le licenze d uso delle applicazioni acquistate dai software vendor. Data center significa: sul piano fisico: server, router, sistemi di backup, di sicurezza, networking,... sul piano generale: competenze specialistiche, risorse umane, complessità organizzativa, un continuo aggiornamento In questo modello, l organizzazione si deve far carico delle spese dei capitali di investimento CapEx 5, (Capital Expenditure), necessari per acquistare sia i sistemi informatici e di comunicazione (server, sistemi di storage, router, ), sia i sistemi che ne garantiscono il corretto e sicuro funzionamento (gruppi elettrogeni, impianti di condizionamento, sistemi di sicurezza, ). 4 Insieme di servizi remoti che permettono ai rivenditori e ai fornitori di servizi IT di gestire i vari ambienti IT dei loro clienti nella fascia delle piccole e medie aziende. 5 Spese di investimento che un organizzazione impiega per acquistare o aggiornare asset durevoli, ad esempio macchinari usati per il business. 11

12 Capitolo 1: Un quadro di base Oltre a ciò bisogna aggiungere le spese operative OpEx 6, (Operating Expense) per l esercizio e la gestione di tutta l infrastruttura presente nei data center e quelle per il personale che gestisce i sistemi e le applicazioni. Successivamente (verso anni 90) le organizzazioni hanno cercato di ridurre i costi dell IT, avvalendosi di organizzazioni esterne specializzate, dette ISP (Internet Service Provider), che nel corso della loro evoluzione (da ISP 1.0 a ISP 5.0) hanno dato sempre più valore aggiunto alle organizzazioni clienti. In questo periodo la principale novità è rappresentata da un modello di delivery dei servizi IT che permette alle aziende di focalizzare l attenzione su ciò che le tecnologie consentono di realizzare piuttosto che sulle tecnologie in sé, con il risultato che il software non è più gestito in proprio dall utilizzatore. Quest ultimo si limita a scegliere i servizi di cui desidera usufruire, in base alle proprie necessità. Questo modello è detto Outsourcing, deriva per contrazione dall inglese outside resourcing che tradotto significa reperire risorse all esterno. Può essere inteso come quel processo che porta l impresa ad acquisire partner e fornitori esterni ai quali affidare la gestione di uno o più processi aziendali. Si tratta pertanto di una relazione di medio-lungo periodo instaurata tra l impresa e i soggetti esterni, basata sul raggiungimento di obiettivi prefissati, condivisi da entrambe le parti. L impresa e i suoi partner si trovano così ad agire insieme, orientando tutte le loro forze verso interessi comuni. I modelli di fornitura di servizi da parte degli ISP di terza, quarta e quinta generazione sono stati denominati rispettivamente Colocation, Application Service Provider (ASP) e infine Cloud Computing. La Colocation è la concessione in locazione a un organizzazione cliente, da parte di un ISP di terza generazione, di uno spazio fisico dove sono posti i server di proprietà di un organizzazione cliente, i quali sono ospitati in data center, in cui il Service Provider fornisce e garantisce la gestione degli aspetti infrastrutturali. In questo caso, l organizzazione cliente si fa carico delle spese di investimento dei server e delle licenze di uso del software, ma non di quelle relative agli aspetti infrastrutturali necessari. 6 Spese operative e cioè il costo necessario per gestire prodotti, sistemi o attività di business. 12

13 Capitolo 1: Un quadro di base Fig.3: Evoluzione dei modelli di fruizione dei servizi attraverso Internet. Nel modello ASP il Service Provider fornisce alle organizzazioni clienti l infrastruttura IT, ma soprattutto le applicazioni fornite come servizio attraverso la rete Internet. Il Provider possiede, gestisce e garantisce il corretto funzionamento dei server e del software, in base a specifici livelli di servizio concordati con le organizzazioni clienti. In questo ISP di quarta generazione l organizzazione cliente non ha più spese legate agli investimenti hardware e software, ma sostiene solo quelle operative legate all uso dell infrastruttura e del software. Il Cloud Computing, offre come servizio qualunque capability 7 fornita dall IT: consente l accesso ondemand a risorse condivise che risiedono in data center scalabili, cui si può accedere da qualunque dispositivo connesso a Internet. Fig. 4: Confronto fra i costi operativi e di investimento 7 Qualunque funzionalità, risorsa o azione fornita dall IT. 13

14 Capitolo 1: Un quadro di base La prerogativa principale è quella di trasformare l IT da un centro di costo interno verso un insieme di servizi esterni, agili, reattivi e pagati a consumo, da usare non solo come strumenti di business, ma come mezzo attraverso il quale condurre il business. Analogamente al modello ASP, il Cloud Service Provider si fa carico dell infrastruttura IT e dei servizi che fornisce alle organizzazioni clienti, le quali hanno solo l onere di pagare ciò che consumano e maggiori vantaggi, perché la condivisione delle risorse consente l abbattimento significativo delle spese operative. Per completare il quadro, gli ISP di prima generazione fornivano solo il servizio di connessione alla rete Internet e quelli di seconda generazione anche servizi di utilità come la posta elettronica o le registrazioni a nomi di dominio DNS (Domain Name System) Tipi di servizi Cloud: IAAS, PAAS e SAAS Probabilmente molti di noi in tutto il mondo usano già servizi cloud senza però saperlo. Con questo termine infatti si intendono quei servizi che permettono di accedere, via internet, a risorse di vario tipo: foto, posta elettronica ecc. Tutto ciò che prima bisognava tenere sui propri computer per poterlo usare, adesso può essere spostato su internet, sulla nuvola (da qui il termine cloud ). Fig. 5: Le 3 tipologie dei servizi Cloud. 14

15 Capitolo 1: Un quadro di base Le risorse IT che offerte dai cloud provider possono essere ripartite in tre categorie in base alla tipologia del servizio offerto e al livello di astrazione che si ottiene: IAAS che fornisce risorse hardware fruibili dal cliente finale secondo le proprie necessità, PAAS che fornisce una piattaforma per lo sviluppo di applicazioni sviluppate dall utente e SAAS che riesce a fornire le funzionalità di un applicativo vero e proprio. I servizi IAAS (Infrastructure-As-A-Service) sono quelli al livello più basso di astrazione tra i tre tipi e forniscono una serie di risorse hardware in base alle richieste dell utente, il quale potrà controllarle e gestirle completamente. La maggior parte degli IAAS fornisce delle virtual machine, le cui caratteristiche devono soddisfare la quantità di risorse richieste direttamente dall utente, a differenza delle modalità di esecuzione di ogni macchina virtuale che viene gestita dal service provider e non sono visibili al cliente finale, al quale vengono forniti solo gli strumenti per potervi accedere. Dato che le soluzioni che vengono proposte possono essere utilizzate per fornire servizi IT interni o esposti al pubblico sul web, l utente dei servizi IAAS è nella maggior parte dei casi un azienda. Il vantaggio principale di questa soluzione, cioè dell orientamento ai servizi, è il fatto di non dover gestire e soprattutto mantenere le risorse internamente, ma di delegare questi compiti al service provider. Un ulteriore vantaggio è la riduzione dei costi di gestione: infatti per il mantenimento di un servizio IAAS è richiesto solo di corrispondere al service provider il costo relativo alle risorse effettivamente utilizzate. Quindi vengono eliminati tutti i costi operazionali dell hardware, sostituendoli con le spese orarie di utilizzo delle macchine virtuali. I servizi PAAS (Platform-As-A-Service) si possono collocare ad un livello intermedio di astrazione, nei quali gli utenti possono usufruire di una piattaforma per sviluppare le proprie applicazioni; per questo motivo, più che di utenti, si dovrà parlare di sviluppatori con conoscenze tecniche più specifiche. 15

16 Capitolo 1: Un quadro di base Con questo tipo di servizi agli sviluppatori vengono forniti degli strumenti semplificati di amministrazione, i quali permettono di effettuare l upload del codice sorgente e di gestire l esecuzione dell applicazione: praticamente è consentito agli utenti sviluppare liberamente le proprie applicazioni per poi eseguirle e condividerle sulla rete internet utilizzando proprio la piattaforma fornita dal service provider con il servizio PAAS. Il service provider dovrà configurare appositamente hardware e software necessari per l esecuzione delle applicazioni, oltre che mantenere aggiornato il software e garantire la disponibilità di banda richiesta dai vari utenti. Ciò comporta il fatto di poter disporre di risorse virtualmente illimitate che è il vantaggio principale di questa tipologia di servizio cloud. Infine la tipologia SAAS (Software-As-A-Service) è quella più utilizzata e forse anche più interessante; basti pensare che in questa categoria ricadono i client di posta elettronica come Gmail, programmi per la gestione di librerie di foto, o programmi come office suite o software CRM (Customer Relationship Management 8 ). La loro caratteristica principale è la modalità di accesso: viene usato un semplice browser internet al fine di gestire meglio i contenuti. Ogni utente quindi può accedere liberamente alla propria applicazione da qualunque macchina, semplicemente fornendo le proprie credenziali. Tutte le elaborazioni dati però vengono eseguite nel data center in cui risiedono i vari server dedicati ad eseguire il software in questione. I servizi SAAS sono spesso gratuiti, ma esistono anche servizi più avanzati i quali sono destinati principalmente a utenti di tipo business, i quali sono forniti sotto pagamento mensile. Questo tipo di servizi comporta una serie di vantaggi per il cloud user: - l utilizzo delle applicazioni non è vincolato alla singola macchina su cui è installata ma è possibile accedervi in qualunque momento con Internet 8 CRM: è un applicazione attraverso la quale l azienda può tenersi in contatto con la clientela, inserire le loro informazioni nel database e fornire loro modalità per interagire in modo che tali interazioni possano essere registrate e analizzate. 16

17 Capitolo 1: Un quadro di base - non è richiesta manutenzione del software poiché tutte le operazioni di questo tipo devono essere eseguite dall admin del servizio in questione, in maniera tale da garantire un aggiornamento costante del software - tutti i dati sono accessibili tramite la rete; ciò comporta che si evita di dovere copiare file per spostarli da una macchina all altra. Ovviamente sorgono anche delle problematiche nell utilizzo di servizi SAAS legate principalmente alla sicurezza e disponibilità del servizio stesso: - come detto prima il cliente finale non gestisce la manutenzione del software, ma questo comporta il fatto di ignorare quale versione del programma utilizzare in base alle funzioni desiderate - c è la possibilità dell irraggiungibilità dei server su cui viene eseguita l applicazione in questione, rendendo per l utente impossibile utilizzare il servizio - la centralizzazione dei dati, cioè la loro memorizzazione su server remoti, può essere un grande problema nel caso in cui i server in questione, non siano protetti con sistemi di sicurezza efficienti, i quali devono evitare l accesso ai dati personali dei clienti finali da parte di terzi non autorizzati. - il provider potrebbe decidere di smettere di fornire il software utilizzato per motivi vari. Tutti queste problematiche si presentano solo quanto il service provider non ha le competenze economiche e/o tecniche sufficienti per poter garantire il servizio. Infatti, il passo più importante per accedere alle applicazioni SAAS è la scelta del provider che deve essere fidato e che possa garantire la disponibilità e sicurezza del servizio elevati, in maniera tale da consentire ai vari utenti di poter usufruire dei loro servizi in maniera totalmente sicura Alcune applicazioni Una delle applicazioni cloud più diffuse in tutto il mondo, specie a livello aziendale, è Amazon S3 (Simple Storage Service): è un web service che permette a chiunque abbia esigenze di archiviazione di dati, di sfruttare l infrastruttura tecnologica e le conoscenze acquisite nel campo dell alta affidabilità, della scalabilità e della sicurezza da parte di Amazon. Rispetto 17

18 Capitolo 1: Un quadro di base ad altre soluzioni di archiviazione e backup online, il suo vantaggio principale è il costo calcolato in base al reale utilizzo delle risorse, anziché essere un canone periodico fisso. Oltre che per l archiviazione e il backup, il prezzo irrisorio per gigabyte di spazio e di traffico effettivamente utilizzati e la possibilità di accedere alle risorse attraverso il protocollo HTTP 9 fanno di Amazon S3 una soluzione ideale anche per i webmaster che si trovino a dover affrontare picchi di traffico occasionali o imprevisti. Fig. 6: Schema semplificato della piattaforma Amazon S3. Non è necessario essere sviluppatori esperti per servirsi di questo software. Infatti, è possibile attingere ad un ampio catalogo di applicazioni che permettono di utilizzare il web service a seconda delle esigenze e dell abilità dell utente. Per esempio, un webmaster che voglia sfruttare le caratteristiche di scalabilità e affidabilità di Amazon S3 per trasferire il traffico in eccesso dai siti che gestisce, tipicamente causato da file statici come file multimediali, immagini, programmi o aggiornamenti da scaricare, potrà trovare delle applicazioni che gli permettano di eseguire le operazioni di upload e download dal proprio desktop, di creare o spostare cartelle e di impostare i permessi di accesso utilizzando un interfaccia familiare come quella di un client FTP 10 o di Windows Explorer. 9 HTTP (Hypertext Transfer Protocol): (protocollo di trasferimento di un ipertesto) è usato come principale sistema per la trasmissione d'informazioni sul web. 10 FTP (protocollo di trasferimento file): è un protocollo per la trasmissione di dati tra host basato su TCP che è a sua volta un protocollo che però si occupa del controllo della trasmissione. 18

19 Capitolo 1: Un quadro di base Ma le applicazioni cloud aziendali maggiormente utilizzate sono le soluzioni CRM, le quali rappresentano forse uno dei pochi investimenti realmente giustificabili nell'economia attuale. In questo periodo di turbolenze economiche è più importante che mai occuparsi con attenzione di ogni opportunità e soprattutto di ogni interazione con i clienti. Fig.7: Funzionalità del software CRM. In particolar modo con Salesforce CRM e il modello di Cloud Computing dell omonima impresa, viene garantita la cura di ogni aspetto della gestione dei clienti e del budget aziendale. I prodotti per il CRM aziendale includono applicazioni per le aree critiche dell attività, come le vendite e l'assistenza clienti. Uno dei vantaggi maggiori è derivato dal fatto che i CRM di Salesforce.com includono tutto ciò che serve in un unico pacchetto, senza dover cercare software individuali per la Sales Force Automation (SFA), l'assistenza clienti, la gestione dei partner, la gestione del marketing e delle relative campagne, ecc. Inoltre viene assicurata la manutenzione e gli upgrade che vengono svolti direttamente da Salesforce.com. Windows Azure è il sistema operativo Microsoft per l'ambiente cloud e costituisce l'elemento centrale della piattaforma Microsoft Windows Azure. Essendo una soluzione PaaS, Windows Azure evita di preoccuparsi dei dettagli relativi all'hosting, ai componenti di runtime 11 e alla gestione, consentendo ai clienti di dedicare il tempo e le risorse alla creazione di software con un reale valore di business. 11 Indica il momento in cui un programma per computer viene eseguito, in contrapposizione ad altre fasi del ciclo di vita del software. 19

20 Capitolo 1: Un quadro di base Oltre a fornire un sistema operativo per la cloud, la piattaforma Windows Azure offre ulteriori prodotti cloud quali AppFabric, SQL Azure, CDN e MarketPlace. Ognuna di queste tecnologie arricchisce l'esperienza di sviluppo e il raggio d'azione delle applicazioni distribuite in Windows Azure, in locale, nella cloud o attraverso una combinazione di questi elementi. AppFabric è un set di servizi integrati per l'hosting, la gestione, la connessione e la protezione delle applicazioni proprietarie e di terze parti distribuite in locale o nella cloud. Consente di connettere e scalare le applicazioni, indipendentemente dal fatto che vengano eseguite in locale o nella cloud. SQL Azure è un servizio di database relazionale 12 (RDBMS) basato sulla cloud, che sfrutta le tecnologie di SQL Server. Offre molte delle funzionalità di SQL Server con il vantaggio di essere gestito in hosting da Microsoft nella cloud. Con SQL Azure, è sufficiente fare riferimento al database nell'applicazione: ogni altra operazione viene eseguita automaticamente. CDN (Content Delivery Network) è una rete per la distribuzione di contenuti che distribuisce geograficamente copie dei dati utilizzati di frequente, come file, immagini e video, in modo da renderli il più vicino possibile agli utenti delle applicazioni che ne fanno richiesta. Questo contribuisce ad assicurare che i contenuti richiesti dalle applicazioni siano accessibili quanto più velocemente possibile. Marketplace è un'area in cui trovare feed (flussi) di dati e altre applicazioni utilizzabili per introdurre le proprie applicazioni sul mercato in modo più semplice e veloce. DataMarket offre ad esempio feed di dati che i clienti possono integrare con le proprie applicazioni, evitando i tempi e i costi necessari per cercare o creare autonomamente tali dati. 12 Database basato sull identificazione delle entità e delle loro classi, all interno del quale si possa scoprirne le relazioni e creare un modello della realtà che faccia riferimento a queste caratteristiche 20

21 Capitolo 1: Un quadro di base Ma oltre a queste soluzioni cloud prettamente aziendali e le loro simili, la grande parte di noi, persone comuni, fruisce di applicazioni cloud ogni giorno: basti pensare a esempi come Picasa, servizi di Posta Elettronica o servizi di acquisto biglietti del treno. Picasa è un'applicazione con la finalità di organizzare e modificare fotografie digitali, di praticamente qualunque formato esistente e, fino a poco tempo fa, era incluso nel pacchetto Google Pack 13. La sua funzionalità principale è quella di cercare fotografie presenti sugli hard disk del proprio computer e organizzarle in un database per una rapida ricerca. Con i suoi strumenti è possibile aggiungere effetti alle immagini e correggerle (luminosità, contrasto ecc ), creare Slideshow (presentazioni) di immagini, masterizzarle su CD e DVD, stamparle in vari formati, creare filmati, screensaver e poster. Con le ultime versioni (l ultima è la release 3.9 del 15 dicembre 2011) è possibile caricare su uno spazio web di photosharing. 14 (condivisione foto) fornito da Google le proprie fotografie e condividerle con altri utenti nei cosiddetti Web Album. Inoltre è stata sviluppata e implementata una tecnologia di riconoscimento facciale che permette di taggare 15 se stessi e i volti dei propri amici agevolandone la ricerca in tutta la raccolta foto. Rimanendo sempre nel mondo di Google, come non citare Gmail? Gmail è il servizio di posta elettronica gratuito via web, offerto da Google, nel quale l utente ha a disposizione 7.5 GB (GigaByte) di spazio di archiviazione gratuito, con la possibilità di pacchetti a pagamento tra i è stato un pacchetto gratuito di software essenziali aggiornabili automaticamente tramite Google Updater, il quale è stato chiuso il 2 Settembre il termine denomina i servizi internet che consentono a un utente di caricare le immagini di propria produzione su un server per condividerle con gli altri utenti della rete. 15 consiste nell'attribuzione di una o più parole chiave, dette tag, che individuano l'argomento di cui si sta trattando, a documenti o, più in generale, file su internet. 21

22 Capitolo 1: Un quadro di base GB e 1 TB (TeraByte) di spazio condiviso tra Picasa e Gmail. Tra le sue funzioni c è quella di effettuare ricerche molto accurate tra le mail, ordinarle in base a allegati, mittenti, ecc, oltre che organizzare i propri messaggi con vari strumenti. Ad esempio grazie alla gestione per conversazioni, un messaggio e le successive repliche riconosciute dal titolo del messaggio stesso, sono raggruppate, oppure vi è la possibilità di etichettare le varie mail, con cui impostare filtri per organizzare automaticamente i messaggi in entrata. È un servizio molto sicuro poiché Gmail utilizza una connessione crittata per la pagina login, in maniera tale da ridurre il rischio che terzi intercettino i dati. Oltre a ciò, vi è un filtro per lo spam 16 : i messaggi riconosciuti automaticamente o manualmente come spam, vengono spostati in un apposita cartella per venire cancellati dopo 30 giorni dalla segnalazione. Tutti gli allegati dei messaggi in entrata e in uscita sono automaticamente analizzati contro i virus, e nel caso vi sia traccia di infezione, Gmail cerca di pulire il file. Se si cerca comunque di inviare un allegato contaminato, questo viene bloccato e non viene mandato; inoltre vengono bloccati tutti gli allegati eseguibili (.exe) anche se compressi. Uno dei suoi pregi, è il fatto che sia compatibile con praticamente qualunque browser internet (solo le ultime versioni di AOL e di Konqueror c è qualche problematica) ed è disponibile in oltre 40 lingue diverse. Gmail può essere integrato con vari prodotti tra cui Google Talk, servizio di messaggistica istantanea, Google Calendar che simula un agenda sulla quale annotare eventi, Google Docs il quale permette di aprire sul web allegati compatibili e Picasa di cui abbiamo già trattato. 16 Materiale che viene inviato senza il permesso del destinatario ed è un comportamento ampiamente considerato inaccettabile dagli Internet Service Provider (ISP) e dalla maggior parte degli utenti di Internet. 22

23 Capitolo 2: Applicazioni e potenzialità del Cloud 2. Applicazioni e potenzialità del Cloud Cloud Computing non è solo sinonimo di risparmi economici, poiché permette anche un time-to-market 17 più rapido e una scalabilità dinamica delle risorse. Si tratta di un punto importante che deve essere compreso da tutti i livelli aziendali, in modo da poterne ricavare il massimo. Negli ultimi anni è emersa una crescente consapevolezza del cambiamento che il Cloud Computing introduce in azienda. Uno dei motivi è il fatto che molti reparti IT sono chiamati a dedicare una parte significativa del loro tempo a frustranti progetti di implementazione, manutenzione, backup e upgrade che, troppo spesso, non generano un effettivo valore per l azienda. I team IT si rivolgono dunque con frequenza crescente alla tecnologia di Cloud Computing nel tentativo di minimizzare il tempo dedicato ad attività a basso valore aggiunto e potersi concentrare sulle attività strategiche sulle quali poter esprimere le proprie leve in modo più efficace per l impresa. Fig.8: Relazione percentuale tra Cloud user e attività Cloud svolte. L architettura, l approccio innovativo e la semplificazione della complessità indotta dal Cloud Computing hanno conquistato i CIO 18 sia di alcune delle organizzazioni più grandi del mondo che di centinaia di migliaia di piccole e medie aziende. 17 Tempo che intercorre dall'ideazione di un prodotto alla sua effettiva commercializzazione. Il TTM comprende le fasi di studi di mercato, studi di fattibilità, ingegnerizzazione, creazione di un prototipo, produzione in larga scala e immissione sul mercato. Nel campo delle nuove tecnologie è di fondamentale importanza abbassare il TTM per imporsi sul mercato prima dei concorrenti. 18 Manager responsabile della funzione aziendale information & communication technology. Il suo compito principale è la direzione strategica dei sistemi informativi in azienda, in modo che si adattino al meglio ai processi aziendali e costituiscano un elemento di vantaggio competitivo a supporto delle attività di produzione. 23

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology Cloud Computing...una scelta migliore Communication Technology Che cos è il cloud computing Tutti parlano del cloud. Ma cosa si intende con questo termine? Le applicazioni aziendali stanno passando al

Dettagli

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER Evoluzione al Cloud Computing Condivisione dei lavori Integrazione con Android & iphone Cos è il Cloud: le forme e i vantaggi Durante la rivoluzione industriale, le

Dettagli

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra.

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. FASTCLOUD È un dato di fatto che le soluzioni IT tradizionali richiedono investimenti

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso STUDIO BERRETTA E ASSOCIATI

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso STUDIO BERRETTA E ASSOCIATI Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso STUDIO BERRETTA E ASSOCIATI Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.8 Aumentare l'efficienza

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

CARATTERISTICA / MODULO

CARATTERISTICA / MODULO NextWare Doc è il prodotto che consente di amministrare semplicemente tutte le p roblematiche inerenti la gestione dei documenti; è rivolto sia la settore privato che alla Pubblica Amministrazione, e copre

Dettagli

Semplifica la Gestione HR. Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud

Semplifica la Gestione HR. Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud Semplifica la Gestione HR Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud Indice Introduzione 3 Vantaggi per tutti 4 Cosa è il Cloud? 4 Quali sono i benefici? 5 Cibo per le menti 7 Domande indispensabili

Dettagli

ELATOS WEB SOFTWARE GESTIONALE ASP

ELATOS WEB SOFTWARE GESTIONALE ASP ELATOS WEB SOFTWARE GESTIONALE ASP L OUTSOURCING È uno degli strumenti manageriali, di carattere tattico e strategico, che hanno conosciuto maggiore espansione nel corso dell ultimo decennio e che continuerà

Dettagli

Gartner Group definisce il Cloud

Gartner Group definisce il Cloud Cloud Computing Gartner Group definisce il Cloud o Cloud Computing is a style of computing in which elastic and scalable information technology - enabled capabilities are delivered as a Service. Gartner

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13 Architectural & Engineering Software L INGEGNERE NELLE NUVOLE App, WEB App e Cloud ing. Sauro Agostini Mitterand 1981 Reagan Battaglin Alice IBM PC 5150 Alonso C ERA UNA VOLTA IL DOS Non è una rivoluzione,

Dettagli

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 http://www.sinedi.com ARTICOLO 18 DICEMBRE 2007 LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 Come ogni anno, Gartner, la società americana di ricerche e d informazione sulle tecnologie, ha identificato dieci

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Uniamo tecnologia, strategia e passione per soluzioni uniche.

Uniamo tecnologia, strategia e passione per soluzioni uniche. Uniamo tecnologia, strategia e passione per soluzioni uniche. Chi siamo Il progetto ITTWEB nasce nel 2000 dall idea di Marco Macari e Massimo Frisoni di fornire a multinazionali e PMI consulenza e tecnologia

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

ERP Commercio e Servizi

ERP Commercio e Servizi ERP Commercio e Servizi Sistema informativo: una scelta strategica In questi ultimi anni hanno avuto grande affermazione nel mercato mondiale i cosiddetti sistemi software ERP. Tali sistemi sono in grado

Dettagli

www.akite.net IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA

www.akite.net IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA www.akite.net IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA akite IL FILO DIRETTO CON I PUNTI DI VENDITA La crescente competizione richiede massima concentrazione sul servizio ai clienti e sull ottimizzazione

Dettagli

Gestione efficiente dell'impresa Attivazione di una piattaforma "cloud" per le PMI

Gestione efficiente dell'impresa Attivazione di una piattaforma cloud per le PMI Progetto Gestione efficiente dell'impresa Attivazione di una piattaforma "cloud" per le PMI Martedì 13 novembre 2012 Il Progetto è realizzato con il contributo finanziario della Camera di Commercio di

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.8

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso INCA CGIL Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione dei

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ARGO

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ARGO Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ARGO Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.8 Aumentare l'efficienza e la flessibilità

Dettagli

La posta elettronica in cloud

La posta elettronica in cloud La posta elettronica in cloud www.kinetica.it Cosa significa avere la posta elettronica in cloud? I tuoi archivi di posta non sono residenti su un computer o un server della tua rete, ma su un server di

Dettagli

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta Sommario 1. PREMESSA...3 2. NSPAY...4 2.1 FUNZIONI NSPAY... 5 2.1.1 Gestione degli addebiti... 5 2.1.2 Inibizione di un uso fraudolento... 5 2.1.3 Gestione

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ B USINESS I NTELLIGENCE MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ I vantaggi del TCO di SQL Server In base all analisi di NerveWire, utilizzando SQL Server rispetto

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

soluzioni Sviluppo Progetti Informatici Server Based Computing

soluzioni Sviluppo Progetti Informatici Server Based Computing azienda Projest nasce nel 1999 per iniziativa di un gruppo di professionisti con esperienza decennale quali responsabili di funzioni operative in aziende medio-grandi e con solide competenze nell approccio

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali DAVIDE GRASSANO Membro della Commissione Informatica 1 Dicembre 2010 - Milano Agenda 1 Il software come

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi C Cloud computing Cloud storage Prof. Maurizio Naldi Cos è il Cloud Computing? Con cloud computing si indica un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio, di memorizzare/

Dettagli

Guadagnare con il Cloud. Come guadagnare di più rispondendo alle esigenze dei clienti.

Guadagnare con il Cloud. Come guadagnare di più rispondendo alle esigenze dei clienti. Guida al Cloud Come guadagnare di più rispondendo alle esigenze dei clienti. La situazione del mercato Le esigenze delle Piccole e Medie Imprese I vantaggi per dealer, ISV e integratori I vantaggi per

Dettagli

Sistemi gestionali as a Service:

Sistemi gestionali as a Service: Sistemi gestionali as a Service: Una reale opportunità per le imprese? Andrea Gaschi School of Management Politecnico di Milano Agenda Un introduzione ai sistemi gestionali La situazione in Italia Le spinte

Dettagli

il software disponibile in CLOUD COMPUTING... un salto nel futuro, con i fatti.

il software disponibile in CLOUD COMPUTING... un salto nel futuro, con i fatti. il software disponibile in CLOUD COMPUTING... un salto nel futuro, con i fatti. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO SHERPAWEB IN CLOUD COMPUTING Esakon per occuparsi al meglio di ICT (Information Communications Technology,

Dettagli

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale 1. Livello infrastrutturale Il Cloud, inteso come un ampio insieme di risorse e servizi fruibili da Internet che possono essere dinamicamente

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

COS E IL CLOUD COMPUTING?

COS E IL CLOUD COMPUTING? IL CLOUD COMPUTING COS E IL CLOUD COMPUTING? E un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio offerto da un provider al cliente, di memorizzare/archiviare e/o elaborare

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2012. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ETHAN

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2012. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ETHAN Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2012 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ETHAN Innovare e competere con le ICT - PARTE I Aumentare l'efficienza e la

Dettagli

la Soluzione di Cloud Computing di

la Soluzione di Cloud Computing di la Soluzione di Cloud Computing di Cos è Ospit@ Virtuale Virtuale L Offerta di Hosting di Impresa Semplice, capace di ospitare tutte le applicazioni di proprietà dei clienti in grado di adattarsi nel tempo

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

Cloud Road Map Easycloud.it

Cloud Road Map Easycloud.it Cloud Road Map Pag. 1 è un Cloud Service Broker(CSB) fondata nel 2012 da Alessandro Greco. Ha sede presso il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT, situato in Via Cavour 2, a Lomazzo (Como). La missione

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti.

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. La 3S Telematica offre servizi di consulenza, progettazione, realizzazione e gestione di reti informatiche con particolare risvolto legato alla

Dettagli

Kaseya. Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione dei sistemi IT

Kaseya. Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione dei sistemi IT Kaseya è il software per la gestione integrata delle reti informatiche Kaseya controlla pochi o migliaia di computer con un comune browser web! Kaseya Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione

Dettagli

Sicurezza dei dati e dell informazione all epoca del cloud: gli aspetti pratici

Sicurezza dei dati e dell informazione all epoca del cloud: gli aspetti pratici Sicurezza dei dati e dell informazione all epoca del cloud: gli aspetti pratici Avv. Daniele Vecchi Studio Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners Il Cloud Computing «Cloud computing: modello per

Dettagli

File Sharing & LiveBox WHITE PAPER. http://www.liveboxcloud.com

File Sharing & LiveBox WHITE PAPER. http://www.liveboxcloud.com File Sharing & LiveBox WHITE PAPER http://www.liveboxcloud.com 1. File Sharing: Definizione Per File Sync and Share (FSS), s intende un software in grado di archiviare i propri contenuti all interno di

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

Scopri il nuovo Office

Scopri il nuovo Office Scopri il nuovo Office Sommario Scopri il nuovo Office... 4 Scegli la versione di Office più adatta a te...9 Confronta le versioni...14 Domande frequenti...16 Applicazioni di Office: Novità...19 3 Scopri

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.1 Gestire

Dettagli

SEWEB PRIVATE CLOUD SERVICE SISTEMA CLOUD AZIENDALE

SEWEB PRIVATE CLOUD SERVICE SISTEMA CLOUD AZIENDALE SEWEB PRIVATE CLOUD SERVICE SISTEMA CLOUD AZIENDALE Sommario TIPOLOGIE DI CLOUD... 4 PRIVATE CLOUD... 4 COMMUNITY CLOUD... 4 PUBLIC CLOUD... 4 HYBRID CLOUD... 4 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO OFFERTO...

Dettagli

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione.

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione. L evoluzione delle società di Servizi IT Il fenomeno MSP SIRMI SPA per IBM ITALIA SPA Settembre 2013 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta la professionalità

Dettagli

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw.

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw. Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ 2 3 Il Cloud Computing si definisce consuetamente secondo due distinte accezioni: 1. un di carattere tecnologico 2. l altra

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI

SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI SEMPLIFICA RISPARMIA COLLABORA CONDIVIDI GESTISCI Il mondo sta cambiando Internet e web 2.0 Da luogo di gestione dei dati a spazio virtuale,per: Condividere Collaborare Comunicare Socializzare Partecipare

Dettagli

Cloud Computing, infrastrutture innovative per l'outsourcing di applicazioni e servizi.

Cloud Computing, infrastrutture innovative per l'outsourcing di applicazioni e servizi. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e dell'automazione Cloud Computing, infrastrutture innovative per l'outsourcing di applicazioni e servizi.

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE YG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc.

Via F. Bulgherini 1 25020 FLERO (BS) Tel. 030/2563480 Fax. 030/2563470 Via Verdi, 70-20038 SEREGNO (MI) Tel. 0362/237874 P.IVA 03248470175 Cap. Soc. AS/400 STAMPANTI SERVER WINDOWS WORKSTATIONS MATERIALI DI CONSUMO SERVER LINUX CORSI DI FORMAZIONE CHI SIAMO Solution Line è una società di consulenza composta da professionisti di pluriennale esperienza,

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso GRUPPO FERRARINI

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso GRUPPO FERRARINI Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso GRUPPO FERRARINI Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.8 Aumentare l'efficienza e

Dettagli

Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready.

Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready. Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready. Potenzia la tua suite Google Apps con Piattaforma FAD e Tutorial gratuiti Docebo! Docebo aiuta le aziende nella transizione da altre suite d ufficio

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia

Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia INTRODUZIONE EXECUTIVE SUMMARY Il cloud computing nelle strategie aziendali Cresce il numero di aziende che scelgono infrastrutture cloud Perché

Dettagli

Che cos'è il cloud computing? e cosa può fare per la mia azienda

Che cos'è il cloud computing? e cosa può fare per la mia azienda Che cos'è il Cloud Computing? Negli ambienti tecnologici non si parla d'altro e in ambito aziendale in molti si pongono la stessa domanda: Che cos'è il cloud computing? e cosa può fare per la mia azienda

Dettagli

Il protocollo FTP (1/3)

Il protocollo FTP (1/3) FTP Server e Client Il protocollo FTP (1/3) Il File Transfer Protocol (FTP) (protocollo di trasferimento file), è un Protocollo per la trasmissione di dati tra host basato su TCP. Un server FTP offre svariate

Dettagli

IRTUALW. Infinity Portal Infinite possibilità di farti raggiungere PORTAL FORNITORI CLIENTI PROTOCOLLAZIONE KNOWLEDGE BASE CLASSIFICAZIONE VERSIONING

IRTUALW. Infinity Portal Infinite possibilità di farti raggiungere PORTAL FORNITORI CLIENTI PROTOCOLLAZIONE KNOWLEDGE BASE CLASSIFICAZIONE VERSIONING I N F I N I T Y Z U C C H E T T I Infinity Portal Infinite possibilità di farti raggiungere MARKETING SALES SUPPORT CMS KNOWLEDGE BASE E COMMERCE B2B E COMMERCE B2C AD HOC INFINITY ACQUISIZIONE PROTOCOLLAZIONE

Dettagli

Virtualizzazione e Cloud Computing

Virtualizzazione e Cloud Computing Virtualizzazione e Cloud Computing 12 marzo 2015 Claudio Bizzarri claudio@bizzarri.net Ordine degli Ingegneri di Pistoia La virtualizzazione Macchine reali e macchine virtuali Vantaggi della virtualizzazione

Dettagli

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Forum Banche e PA 2012 Roma, 23 24 Febbraio 2012 Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Roma, 23 Febbraio 2012-1- Agenda L evoluzione

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Installare un nuovo programma

Installare un nuovo programma Installare un nuovo programma ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Installare un nuovo programma sul computer installazione Quando acquistiamo

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.7 Cloud

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA L azienda pag. 1 Gli asset strategici pag. 2 L offerta pag. 3 Il management Pradac Informatica pag. 5 Scheda di sintesi pag. 6 Contact: Pradac Informatica Via delle

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ATLANTIC TECHNOLOGIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ATLANTIC TECHNOLOGIES Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ATLANTIC TECHNOLOGIES Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.8 Aumentare l'efficienza

Dettagli

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali.

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Nasce nel Luglio del 2007 come Family Company in seguito agli investimenti

Dettagli

Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012

Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012 Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012 Il termine cloud computing è oggi largamente diffuso e utilizzato spesso impropriamente

Dettagli

Gestire il laboratorio in maniera semplice

Gestire il laboratorio in maniera semplice Gestire il laboratorio in maniera semplice Guida al LIMS Software as a Service Eusoft White Paper Introduzione La tecnologia oggi offre alle organizzazioni grandi possibilità di innovazione e trasformazione

Dettagli

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Alma Mater Studiorum Università di Bologna SCUOLA DI SCIENZE Corso di Laurea in Informatica Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Tesi di Laurea in Reti di Calcolatori Relatore: Chiar.mo

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

C.R.M. Custom Relationship Management

C.R.M. Custom Relationship Management Web Solution C.R.M. Custom Relationship Management Overview La soluzione CRM Portal Builder è una piattaforma innovativa per la gestione delle relazioni con i clienti, basata su una struttura modulare

Dettagli

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Resoconto commissionato da EMC Corporation Introduzione In breve EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione

Dettagli

FIORITAL OTTIENE LA MASSIMA AFFIDABILITÀ CON UN SISTEMA DI STORAGE VIRTUALIZZATO

FIORITAL OTTIENE LA MASSIMA AFFIDABILITÀ CON UN SISTEMA DI STORAGE VIRTUALIZZATO FIORITAL OTTIENE LA MASSIMA AFFIDABILITÀ CON UN SISTEMA DI STORAGE VIRTUALIZZATO Siamo stati colpiti dalla capacità di HP e Infonet Solutions di tradurre il progetto di rinnovamento tecnologico, in una

Dettagli

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting www.furaco.it Presentazione Furaco IT Managing & Consulting Furaco IT Managing & Consulting nasce dall attenzione costante alle emergenti tecnologie e dall esperienza decennale nel campo informatico. Furaco

Dettagli

Mainframe Host ERP Creazione immagini/archivio Gestione documenti Altre applicazioni di back-office. E-mail. Desktop Call Center CRM.

Mainframe Host ERP Creazione immagini/archivio Gestione documenti Altre applicazioni di back-office. E-mail. Desktop Call Center CRM. 1 Prodotto Open Text Fax Sostituisce gli apparecchi fax e i processi cartacei inefficaci con la consegna efficace e protetta di documenti elettronici e fax utilizzando il computer Open Text è il fornitore

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ORANGE TIRES

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ORANGE TIRES Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ORANGE TIRES Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione

Dettagli

LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE

LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE INDICE -Introduzione -La rete e i principali tipi di rete -La rete delle reti: Internet -Evoluzione tecnologica di internet: cloud computing -Vantaggi della cloud all interno

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. IBM and Business

Dettagli

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI VPN: VNC Virtual Network Computing VPN: RETI PRIVATE VIRTUALI LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI 14 marzo 2006 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli