Note di rilascio. Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Note di rilascio. Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal"

Transcript

1 Note di rilascio Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal Parcelle & Fatture Versione /06/2014 SINTESI DEI CONTENUTI Le principali implementazioni riguardano: Fatturazione elettronica P.A. Importante Vi comunichiamo che, alla data di rilascio del modulo FEPA, l ambiente di test del Sistema di Interscambio SdI dell Agenzia dell Entrate non è disponibile per eseguire tutte le funzionalità del flusso di invio e ricezione esiti della Fatturazione elettronica verso la PA. Ad oggi lo SdI ha comunicato che il servizio di test non sarà disponibile prima del 6 Giugno 2014, data di entrata in vigore dell obbligo. Vi consigliamo pertanto di tenere monitorata la recezione degli esiti e di segnalare al vostro servizio assistenza qualsiasi problematica dovesse emergere. Sarà nostra cura comunicarvi la conclusione di tutte le attività di test. SOMMARIO CONTENUTI VERSIONE CORRENTE NOVITÀ FUNZIONALI... 2 Gestione documenti elettronici per invio alla Pubblica Amministrazione... 2 Dati Azienda/Studio... 3 Numerazione progressivi... 4 Causali Documento... 5 Nominativi... 8 Vettori... 8 Emissione Documenti... 9 Tipo pagamento Fatturazione Elettronica P.A Fatture da inviare Fatture Inviate Stati del documento Visualizzazione file Xml NOTE DI RILASCIO VERSIONI PRECEDENTI

2 Novità Funzionali Gestione documenti elettronici per invio alla Pubblica Amministrazione Per una corretta gestione dei documenti elettronici (File Xml) è necessario configurare adeguatamente l azienda/studio e gli archivi. Per iniziare a gestire documenti da inviare in formato elettronico alla Pubblica Amministrazione è necessario: - Raccordare l Azienda/Studio all Anagrafica Unica si rende necessario in quanto alcune informazioni anagrafiche richieste sul file xml sono gestite in Anagrafica Unica e verranno recuperate automaticamente - Inserire alcune nuove informazioni Anagrafiche alcune informazioni aggiuntive sono richieste all interno del file Xml (es. Codice EORI, Regime Fiscale, Tipo Cassa, ecc.) - Creare nuove Numerazioni progressivi si rende necessario in quanto la normativa prevede che i documenti elettronici, in quanto sottoposti a conservazione sostitutiva, devono avere una numerazione distinta dai documenti conservati in maniera tradizionale. In alternativa è possibile gestire tali documenti utilizzando un diverso sezionale - Creare nuove Causali documento si rende necessario per identificare i Documenti elettronici e abbinarli al nuovo Numeratore o Sezionale. - Inserire alcune nuove informazioni sui Nominativi coinvolti: è necessario indicare il Codice Identificativo (IPA) e il Codice EORI. - Gestire tutti i dati richiesti sul Documento: in emissione documenti sono disponibili dei Dati aggiuntivi da compilare per le Causali Documento create per la fatturazione elettronica. Di seguito i dettagli per gestire tali informazioni. 2 di 23

3 Dati Azienda/Studio All interno di - Gestione Azienda - Studi e Professionisti Sono presenti alcuni nuovi campi richiesti sul file Xml: - Codice ISO - Codice EORI (Economic Operator Registration and Identification) in base al Regolamento (CE) n. 312 del 16 aprile In vigore dal 1 luglio Regime Fiscale Inoltre per Studi su cui si gestisce la Parcellazione, le informazioni relative a Ritenuta d Acconto e Cassa previdenza sono state spostate in una nuova scheda Parametri e sono stati aggiunti i seguenti nuovi campi, richiesti sul file Xml: - Tipo Cassa: alla selezione viene proposta la Descrizione nel campo successivo, solamente se non già compilata - Causale pagamento di 23

4 Numerazione progressivi La normativa prevede che i documenti elettronici, in quanto sottoposti a conservazione sostitutiva, devono avere una numerazione distinta dai documenti conservati in maniera tradizionale. E quindi necessario creare un nuovo Contatore da utilizzare per i documenti elettronici dopo aver creato, in contabilità, un Registro Iva dedicato. 4 di 23

5 In alternativa è possibile gestire la numerazione dei documenti elettronici abbinando un sezionale (vedi Causali documento) e il Registro Iva vendite già utilizzato per i documenti cartacei. In questo caso non è necessario creare un nuovo contatore in Parcelle&Fatture. Se si desidera mantenere numerazioni distinte tra fatture/parcelle e note di accredito, si dovrà codificare un ulteriore contatore e registro iva. Causali Documento E necessario codificare delle nuove Causali Documento sia per una corretta gestione della numerazione (con nuovo Numeratore o con Sezionale), sia per codificare come richiesto sul file Xml il Tipo di Documento. Il tracciato Xml prevede 6 Tipologie di documento: TD01 Fattura TD02 Acconto/Anticipo su Fattura TD03 Acconto/Anticipo su Parcella TD04 Nota di credito TD05 Nota di debito TD06 Parcella Per inviare la corretta informazione alla Pubblica Amministrazione è necessario codificare Causali differenti e selezionare il Tipo Documento corrispondente. Inoltre selezionare il Numeratore precedentemente creato oppure impostare il Sezionale. Per gestire tutte le casistiche previste, le Causali documento nuove da creare sono le seguenti, 4 per Fatturazione e 4 per Parcellazione: 5 di 23

6 6 di 23

7 7 di 23

8 Nominativi I Nominativi relativi a Pubbliche Amministrazioni devono essere completati inserendo le seguenti informazioni: - Codice EORI (Economic Operator Registration and Identification) in base al Regolamento (CE) n. 312 del 16 aprile In vigore dal 1 luglio Codice IPA: identifica l'ufficio, appartenente all Amministrazione di cui all articolo 1 del DM 03 aprile 2013, N. 55, al quale è destinata la fattura; il suo valore deve corrispondere a quello presente nel campo Codice Ufficio riportato nella rubrica Indice PA (WWW.INDICEPA.GOV.IT) Si tratta di dati richiesti sul file Xml. Vettori Per aziende di tipo Fatturazione, anche per i Vettori è possibile indicare il Codice EORI richiesto nel file Xml: 8 di 23

9 Emissione Documenti Per le Causali Documento create e collegate al Tipo Documento richiesto per la Fatturazione Elettronica, viene visualizzato un nuovo tasto in Testata del Documento Dati aggiuntivi FEPA : 9 di 23

10 10 di 23

11 Cliccando sul bottone Dati aggiuntivi FEPA viene visualizzata una form per inserire eventuali dati ulteriori richiesti dal tracciato Xml: Particolare attenzione ai campi Codice CUP e Codice CIG che potrebbero in molti casi essere richiesti come obbligatori. Al momento del salvataggio del documento viene effettuato un particolare controllo sulla compilazione del campo Condizioni Pagamento, campo obbligatorio del tracciato Xml. Se non compilato viene segnalato: Cliccando OK viene automaticamente visualizzata la form di compilazione, già posizionata sul campo in questione: Compilare e confermare con OK. 11 di 23

12 Alcune informazioni aggiuntive possono essere compilate anche per le singole Righe del documento. Anche sulle righe il nuovo tasto Dati aggiuntivi FEPA : Che apre la form di compilazione: Prestare attenzione al campo presente in Altri dati, da compilare in caso di righe di Abbuono, Spese accessorie, Premio o Sconto: 12 di 23

13 Tipo pagamento E stata aggiornata la tabella relativa ai Tipi pagamento, inserendo nuove codifiche previste dal File Xml. Tali nuove codifiche non sono attualmente presenti in contabilità e di conseguenza non verranno trasferite in fase di contabilizzazione. Ad ogni codice è stato abbinato il Codice Xml previsto dal tracciato. Di seguito la tabella aggiornata: Codice Descrizione Codifica Xml Nuovo Codice A Assegni MP02 No B Ricevute bancarie MP12 No C Contanti MP01 No D Rimessa diretta Non prevista No E Carte Cred.Italiane MP08 No F Carte Cred.Estere MP08 No G Pagherò Non prevista No H Contanti Tesoreria MP04 Si I R.I.D. MP09 No L RID utenze MP10 Si M RID veloce MP11 Si N Bollettino bancario MP07 Si O Bonifici MP05 No P CC postali MP17 No Q Assegno circolare MP03 Si R Tratte accettate Non prevista No S Vaglia cambiario MP06 Si T Tratte Non prevista No U Quietanza erario MP14 Si V Giroconto contab. MP15 Si X MAV MP13 Si Z Domiciliaz. bancaria MP16 Si 13 di 23

14 Fatturazione Elettronica P.A. L attivazione del menù Fatturazione elettronica PA è legato all attivazione del modulo FEPA. Prima di accedere viene eseguito un controllo sul raccordo dell anagrafica Azienda/Studio all Anagrafica Unica, requisito necessario per procedere con la creazione di un file Xml valido. Accedendo viene proposta una maschera che comprende: Fatture da inviare: vengono elencati tutti i documenti gestiti con le Causali documento impostate per la fatturazione elettronica che hanno uno stato Da inviare o Scartato. Per tali documenti si potrà procedere alla creazione del file Xml e relativo invio Fatture inviate: vengono elencati tutti i documenti per i quali è stato creato il file Xml e si è provveduto all invio tramite canale SDI o allo scarico per presentazione tramite PEC (o altro canale). Per i documenti inviati tramite SDI è possibile aggiornare e monitorare lo stato di avanzamento e visualizzare le ricevute con eventuali segnalazioni di errore Fatture da inviare La griglia elenca tutti i documenti gestiti con le Causali configurate per la fatturazione elettronica, indicandone lo stato: - Da inviare: tutti i documenti per i quali è possibile procedere con la generazione del file Xml - Scartati: tutti i file per i quali, a seguito della creazione e invio tramite SDI del file Xml, è ritornata una ricevuta di scarto. Cliccando sull icona presente in File Collegati è possibile visualizzare il contenuto di tale ricevuta per visionare gli errori segnalati e procedere quindi alla modifica del documento e/o dei dati anagrafici. Viene visualizzato nella griglia il Codice Identificativo IPA: se non presente, il file Xml non verrà creato in quanto si tratta di un campo obbligatorio. In questo caso è necessario accedere al nominativo e integrare il dato mancante. Dalla griglia è possibile visualizzare e/o modificare il documento con doppio clic. 14 di 23

15 Dopo aver selezionato i documenti da inviare, procedendo con l elaborazione viene richiesta all utente la Tipologia di Invio: Invio tramite SDI: è la scelta proposta, che prevede di inviare direttamente i documenti allo SDI sfruttando il canale di trasmissione certificato utilizzato dalla procedura. Scegliendo questo metodo si potranno inoltre ricevere allo stesso modo anche gli esiti, che saranno automaticamente monitorati e salvati insieme alla fattura. Invio tramite PEC: con questa opzione i file XML delle fatture saranno generati, firmati e salvati nella cartella indicata dall utente. A questo punto si potrà procedere con l invio manuale tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all indirizzo di posta messo a disposizione dal Sistema di Interscambio che, lo ricordiamo, è l unico intermediario a cui si possono inviare i documenti. Si noti che in questo caso anche gli esiti saranno restituiti tramite PEC e, a differenza della modalità precedente, si dovrà gestire manualmente l archiviazione documentale dell esito (allegandolo al documento fattura come un qualsiasi altro allegato). La sezione Dati trasmittente risulta abilitata solo se si sceglie di eseguire il salvataggio dei file su disco: in caso contrario i campi saranno compilati automaticamente e non saranno modificabili. Questi campi, che saranno inseriti all interno del flie XML, identificano il soggetto che esegue materialmente la trasmissione dei file, che potrebbe non essere lo stesso soggetto che emette le fatture. Se si decide di inviare le fatture tramite PEC e l azienda provvede a farlo autonomamente (in quanto dispone di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata), non è necessario modificare questi dati: si dovrà lasciare l identificativo della ditta proposto, dal momento che il soggetto trasmittente sarà l azienda stessa. Se invece si decide di demandare la trasmissione dei file ad un altro soggetto, ad esempio lo studio del commercialista, in questi campi sarà necessario specificare i dati identificativi del trasmittente. Per ogni documento selezionato nell elenco saranno eseguite le seguenti operazioni: 15 di 23

16 1. Sarà generato il file XML in base al tracciato della FatturaPA. 2. Saranno eseguiti dei controlli immediati sul file XML generato, per intercettare eventuali errori PRIMA che venga effettato l invio vero e proprio. 3. Se il documento passa la validazione, la procedura provvederà ad apporre la firma digitale. Per questa operazione è necessario che sia fisicamente collegato un lettore di smart-card al computer e che sia stato opportunamente installato il software che gestisce il dispositivo stesso. La prima volta che si attiva la trasmissione, il software della smart-card visualizzerà dei messaggi simili ai seguenti (dipende dal modello utilizzato), in cui si chiede: - Conferma delle credenziali visualizzate: il nome che compare in questa maschera deve corrispondere all effettivo firmatario della fattura. - Il PIN per utilizzare la carta. 4. Il file XML firmato sarà trasmesso al Sistema di Interscambio, contrassegnato con stato Inviato. Al tempo stesso risulterà protetto da modifiche il documento. Una volta processati tutti i documenti selezionati, sarà visualizzato un file di log riepilogativo che riassume il risultato di ogni documento e gli eventuali errori riscontrati. A questo punto l elenco iniziale sarà aggiornato per presentare all utente la nuova situazione. 16 di 23

17 Fatture Inviate Una volta trasmessi i documenti elettronici è necessario monitorare gli esiti che saranno restituiti dal Sistema di Interscambio. Tramite voce Ricevi esiti si attiverà la procedura che aprirà nuovamente il colloquio con lo SDI - questa volta in ricezione - per scaricare le risposte, positive o negative, sui documenti inviati. In base alle istruzioni tecniche fornite dall Agenzia delle Entrate, il tempo intercorrente fra la trasmissione di un documento elettronico e la ricezione dell esito può essere quantificato indicativamente in circa 48 ore (variabile in ragione del canale scelto e dalla frequenza di afflusso delle fatture al Sistema di Interscambio). Confermando la ricezione degli esiti inizierà il processo di colloquio con il Sistema di Interscambio. Per ogni documento presente nell elenco saranno eseguite le seguenti operazioni: 1. Saranno scaricati tutti gli esiti (file XML) messi a disposizione dal Sistema di Interscambio. Per uno stesso documento potranno arrivare anche più esiti: dipende da quanto tempo è passato dal momento della trasmissione e quindi da quante fasi del processo sono state nel frattempo elaborate. Ad esempio, per una fattura potrebbero arrivare contemporaneamente sia l esito di Accettazione da Sdi, sia quello di Approvazione da parte della P.A. Tutti gli esiti saranno ovviamente scaricati, ma la colonna Stato attuale sarà aggiornata con il valore dell ultimo, in ordine cronologico. 2. Gli esiti saranno archiviati nel database e consultati cliccando sull icona Dettaglio. 17 di 23

18 A questo punto l elenco iniziale sarà aggiornato per presentare all utente la nuova situazione. Nei documenti processati sarà aggiornata la colonna dello Stato attuale : I documenti con questo simbolo hanno ricevuto un esito di scarto da SDI, che li ha respinti in quanto ha rilevato degli errori da correggere. I documenti con questo simbolo sono da considerarsi emessi a tutti gli effetti. Per la descrizione dettagliata delle singole risposte, vedi quanto spiegato al paragrafo Stato di avanzamento della fattura elettronica. I documenti che hanno ricevuto un esito definitivo, per cui non sono previste altre risposte (esempio: Ricevuto dalla P.A. con esito positivo ) usciranno definitivamente dal processo di fatturazione elettronica, che potrà definirsi in questo modo concluso: non saranno più selezionati da questa procedura. Per tutti gli altri casi in cui non sia arrivato alcun esito, oppure sia arrivato un esito non conclusivo del processo di fatturazione (e dovranno quindi arrivare altre risposte), i documenti continueranno ad essere elaborati da questa procedura. In tutti i casi, l esito ricevuto è consultabile cliccando sull icona dei File collegati. Similarmente a quanto visto nella procedura di trasmissione, in caso di errori il documento potrà essere richiamato ed eventualmente corretto immediatamente aprendolo tramite doppio clic. I documenti così corretti torneranno in stato Da inviare : dovranno essere nuovamente trasmessi. Stati del documento Vediamo in ogni fase i casi che si possono verificare: Da inviare Un documento elettronico appena inserito nasce sempre con lo stato Da inviare : significa che non è ancora stata trasmesso. La fattura può essere liberamente modificata. Inviato (IN1-IN3) Il documento è stato trasmesso. L invio può essere stato fatto direttamente al Sistema di Interscambio, oppure salvato in una directory per essere successivamente inviato tramite PEC. Al documento risulta collegato anche il file XML, ossia la fattura elettronica vera e propria. In questo stato la fattura non può ancora considerarsi emessa: sarà presa in carico dallo SDI, che eseguirà dei controlli per verificarne la correttezza formale. Fino a che non si riceverà un primo esito dallo SDI, il documento non potrà essere modificato. Se si cerca di apportare delle modifiche il programma avviserà l utente con il seguente messaggio, in cui si comunica che il file XML non verrà rigenerato. Le modifiche al documento gestionale non sono bloccate perché l utente potrebbe avere l esigenza di modificare dei dati che non vanno ad influire sul risultato della fattura (es. annotazioni) però l utente viene avvisato con il seguente messaggio sul fatto che potrebbero verificarsi delle differenze fra il documento trasmesso e i dati salvati: 18 di 23

19 Scartato da Hub (IN2) I motivi possono essere file vuoto, Utente non abilitato o Servizio momentaneamente non disponibile. Le modifiche al documento gestionale non sono bloccate dovendo comunque rieseguire l invio. Inviato tramite PEC (IN0) Il documento è stato scaricato per l invio tramite PEC. Non risulta possibile monitorare in automatico lo stato del documento ed è quindi cura dell utente verificare se è stato o meno accettato. Se necessario si andrà in modifica e al salvataggio delle modifiche il documento tornerà automaticamente in stato Da inviare. Di conseguenza sarà nuovamente selezionato dalla procedura di trasmissione, sarà generato un nuovo file Xml (con nome diverso) e avrà così inizio un nuovo ciclo di fatturazione elettronica. Il documento elettronico risulta inviato tramite PEC. In caso di modifica da Emissione documenti viene segnalato: Scartato da SDI (NS1-NS2) Il documento è stato controllato dal Sistema di Interscambio, che ha rilevato degli errori e ha inviato un esito di scarto. Gli errori riscontrati, elencati nella ricevuta, dovranno essere corretti se si desidera trasmettere nuovamente la fattura. Gli errori potranno essere di diverso tipo: dal codice fiscale errato, alla mancanza di elementi obbligatori in fattura, a problemi con la firma digitale. Il documento in questo stato non può considerarsi emesso: è come se non fosse mai uscito dall azienda. Inoltre, fino a che non saranno apportate delle modifiche e resterà in questo stato, non sarà più trasmesso. 19 di 23

20 Solo dopo che si sarà andati in modifica e si saranno salvate le modifiche, il documento tornerà automaticamente in stato Da inviare. Di conseguenza sarà nuovamente selezionato dalla procedura di trasmissione, sarà generato un nuovo file Xml (con nome diverso) e avrà così inizio un nuovo ciclo di fatturazione elettronica. La fattura può essere liberamente modificata. NOTA: può succedere che, a fronte di un esito di scarto ricevuto da SDI, la fattura sia ugualmente considerata emessa. È il caso in cui all azienda non sia stato comunicato il codice IPA da utilizzare e che si sia pertanto dovuti ricorrere all utilizzo del codice IPA centrale oppure a quello di default per riuscire a trasmettere la fattura. In tal caso, se il Sistema di Interscambio verifica che il codice IPA era effettivamente non reperibile (ed è quindi giustificato l utilizzo dei codici alternativi), l errore non è imputabile a chi emette la fattura. Sarà in ogni caso inviato un esito di scarto a segnalazione dell anomalia riscontrata, ma non sarà necessario trasmettere nuovamente la fattura, che potrà considerarsi emessa a tutti gli effetti e non sarà più considerata dalla procedura di trasmissione. Accettato da SDI (RC) Il documento è stato controllato dal Sistema di Interscambio, che ne ha verificato la correttezza formale (non ci sono errori), ha provveduto pertanto ad inoltrarlo alla Pubblica Amministrazione e ha inviato all azienda un esito di consegna. A questo punto può considerarsi emesso, cioè uscito dall azienda. Il processo di fatturazione non può ancora definirsi del tutto completato: dovrà ancora arrivare la risposta dalla Pubblica Amministrazione che approvi il contenuto della fattura, ma ai fini contabili il documento deve essere registrato e ai fini Iva deve andare in liquidazione. Non è consentito apportare modifiche al documento e viene segnalato: Non recapitabile (provvisorio) (MC) Il Sistema di Interscambio non riesce a comunicare con la Pubblica Amministrazione e ha inviato un esito in cui comunica all azienda che la fattura è momentaneamente non recapitabile e che riproverà a consegnarla per i successivi 10 giorni. I motivi saranno presumibilmente di natura tecnica, ma non dipenderanno in alcun modo dall azienda, trattandosi di una mancata comunicazione fra SDI e P.A. Il documento resta quindi in attesa di un successivo esito di recapito: positivo o negativo. La fattura è da considerarsi in ogni caso emessa e contabilizzabile. Non è consentito apportare modifiche al documento e viene segnalato: 20 di 23

21 Non recapitabile (definitivo) (AT) Il Sistema di Interscambio non è riuscito a comunicare con la Pubblica Amministrazione nei 10 giorni consecutivi al primo esito di non recapitabilità. Ha inviato pertanto un altro esito in cui comunica all azienda l avvenuta trasmissione della fattura con impossibilità di recapito e che non saranno più fatti tentativi di consegna. La fattura è da considerarsi anche in questo caso emessa e contabilizzabile. Non è consentito apportare modifiche al documento e viene segnalato: NOTA: questo particolare stato è l unico in cui l utente ha la facoltà, se lo desidera, di provare nuovamente a trasmettere la stessa identica fattura allo SDI. Il documento, non presentando alcun errore, non dovrà essere corretto e si potrà inviare nuovamente il medesimo file XML: il Sistema di Interscambio lo accetterà nuovamente e non segnalerà errori di doppio invio. Accettato dalla Pubblica Amministrazione (NE1) Il documento è stato consegnato alla Pubblica Amministrazione, che ha accettato la fattura. Il Sistema di Interscambio ha inviato un esito di accettazione definitiva: il processo di fatturazione può definirsi completato. Non è consentito apportare modifiche al documento e viene segnalato: 21 di 23

22 Rifiutato dalla Pubblica Amministrazione (NE2) Il documento è stato consegnato alla Pubblica Amministrazione, che lo ha visionato e ha inviato un esito di rifiuto. Significa che ci sono delle contestazioni sul contenuto della fattura, che saranno elencate all interno dell esito. Il processo di fatturazione può comunque definirsi completato, nel senso che non arriveranno ulteriori esiti e, ai fini della contabilità e dell Iva, il documento è emesso e va registrato. In base ai problemi segnalati, si dovranno successivamente valutare le opportune conseguenze contabili, che saranno totalmente a carico e a discrezione dell utente. Potrebbe, ad esempio, essere necessario emettere una nota di accredito e una successiva fattura correttiva o integrativa, ma si tratterà in ogni caso di ulteriori documenti, che seguiranno un nuovo processo di fatturazione. La fattura può essere liberamente modificata. NOTA: dalle istruzioni tecniche fornite dall Agenzia delle Entrate sembrerebbe che anche in questo caso la fattura può essere nuovamente inviata, mantenendo lo stesso numero. A differenza del caso di esito Non recapitabile definitivo visto in precedenza, non sarà però possibile inviare nuovamente lo stesso file Xml. Si dovrà in questo caso generare il file ex-novo, in modo che abbia un nome completamente diverso da quello già trasmesso. Si deve pertanto aprire in modifica il documento e confermare il salvataggio delle modifiche, come visto nel caso Scartato da SDI. Il documento tornerà in questo modo in stato Da inviare e inizierà un nuovo ciclo di fatturazione elettronica. La scelta fra emettere un nuovo documento (con numero diverso) oppure inviare nuovamente lo stesso (con solo il nome del file XML diverso) sarà fatta dall utente in funzione di come ci si accorda di procedere con la Pubblica Amministrazione. Nessun esito dalla Pubblica Amministrazione (DT) Il documento è stato consegnato alla Pubblica Amministrazione che, a distanza di 15 giorni dal recapitato, non ha inviato alcuna risposta al Sistema di Interscambio. Lo SDI provvede quindi a segnalare all azienda che non ha ricevuto risposte in merito alla fattura che, per tacito assenso, dovrebbe ritenersi approvata. Il processo di fatturazione può quindi definirsi completato, non saranno attesi ulteriori esiti e, ai fini della contabilità e dell Iva, il documento è emesso e va registrato. Non è consentito apportare modifiche al documento e viene segnalato: 22 di 23

23 NOTA: nelle istruzioni tecniche fornite dall Agenzia delle Entrate si legge che gli esiti di accettazione o di rifiuto della fattura saranno inoltrati all azienda solo nel caso in cui la Pubblica Amministrazione provveda ad inviarli. Sembra quindi che non ci sarà con certezza - e non è comunque ritenuta indispensabile - una risposta finale da parte dell ufficio destinatario della fattura. Visualizzazione file Xml E possibile visualizzare il contenuto del file Xml cliccando sul File collegato in corrispondenza della riga relativa allo Stato relativo all invio: 23 di 23

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Nota Operativa Parcelle&Fatture 30 Maggio 2014 Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Premessa Normativa La direttiva europea 2010/45/UE prevede che dal 6 giugno 2014 la PA centrale

Dettagli

Programma Corso. Procedimento generazione file xml da Parcellazione/Fatturazione in Studiok e da Italworking

Programma Corso. Procedimento generazione file xml da Parcellazione/Fatturazione in Studiok e da Italworking Programma Corso Procedimento generazione file xml da Parcellazione/Fatturazione in Studiok e da Italworking Analisi delle principali casistiche post invio e soluzioni relative Implementazioni future Procedura

Dettagli

FATTURA PA:TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE PASSEPARTOUT

FATTURA PA:TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE PASSEPARTOUT FATTURA PA:TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE PASSEPARTOUT Aggiornato al 23-03-2015 Le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione dovranno essere emesse esclusivamente in forma elettronica:

Dettagli

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica i di 56 Indice 1... 3 1.1 CONFIGURAZIONE SGFE... 3 1.2 FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA... 17 1.3 PROTOCOLLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA...

Dettagli

FEPA: Fattura Elettronica verso la PA

FEPA: Fattura Elettronica verso la PA Anno 21 Numero 02 23 Giugno 2014 FEPA: Fattura Elettronica verso la PA Ripartizione delle fasi fra gestionale e servizi web di intermediazione Per la gestione della fattura elettronica TeamSystem ha sviluppato:

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Aprile 2015 versione 1.0 Pagina 1 Indice Indice... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 FATTURAZIONE ATTIVA... 7 2.1

Dettagli

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Guida all utilizzo del Servizio Versione 2.1 del 08/02/2016 Sommario I. Chi fa cosa - ruoli... 3 (a) La Farmacia produzione del file XML... 3

Dettagli

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A.

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. Sommario 1. PAGAMENTO RI.BA.2 2. PRESENTAZIONE RI.BA 6 3. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 13 1 1.

Dettagli

Manuale d uso. Fatturazione elettronica attiva

Manuale d uso. Fatturazione elettronica attiva Manuale d uso Fatturazione elettronica attiva Prima FASE Data Versione Descrizione Autore 10/03/2015 Versione 2.0 Manuale Utente Patrizia Villani 28/05/2015 Versione 3.0 Revisione Manuale Utente Patrizia

Dettagli

Manuale tecnico. Lybro FATTURAZIONE P.A. Numero documento 01528 LYBRO/3CLICK/LYBRO PROPAGANDA. Dalla versione. Moletta Morena morena.moletta@lybro.

Manuale tecnico. Lybro FATTURAZIONE P.A. Numero documento 01528 LYBRO/3CLICK/LYBRO PROPAGANDA. Dalla versione. Moletta Morena morena.moletta@lybro. Oggetto FATTURAZIONE P.A. Numero documento 01528 Software LYBRO/3CLICK/LYBRO PROPAGANDA Dalla versione Redatto da Moletta Morena morena.moletta@lybro.it Data Redazione 07/11/2014 Approvato da Data Approvazione

Dettagli

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA 2015 Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA TeamUfficio S.r.l. Via Lama 267/C 74122 Taranto (TA) Tel. 099/7773077 Fax 099/7774586 Email info@teamufficio.it PEC teamufficio@teamufficiopec.it

Dettagli

Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione Emissione fatture e creazione dei file XML

Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione Emissione fatture e creazione dei file XML Guida VisualGest Fatture elettroniche Pubblica Amministrazione Vers.1.1 del 15/2/15 Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione Emissione fatture e creazione dei file XML 1 SOMMARIO 1.0 - INSERIMENTO

Dettagli

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida all utilizzo del Servizio Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Guida all utilizzo del Servizio Versione 2.0 del 23/04/2015 Sommario I. Chi fa cosa - ruoli... 3 (a) La Farmacia produzione del file XML... 3

Dettagli

Novità Principali - 2/2014

Novità Principali - 2/2014 Novità Principali - 2/2014 1 Fattura Elettronica... 2 1.1 Cos è la fattura elettronica... 2 1.2 Anagrafiche clienti... 6 1.3 Contatori... 7 1.4 Registri Iva... 7 1.5 Causali contabili... 8 1.6 Parametrizzazione

Dettagli

Manuale Portale Fatturazione Elettronica PA e Conservazione a norma

Manuale Portale Fatturazione Elettronica PA e Conservazione a norma Manuale Portale Fatturazione Elettronica PA e Conservazione a norma Manuale Utente pag. 1 di 47 Revisione Data Motivo Revisione Emesso da Approvato da 1 24/06/2014 Rilascio versione Stefano Vercellino

Dettagli

Novità Principali - 2/2014

Novità Principali - 2/2014 Novità Principali - 2/2014 1 Fattura Elettronica... 2 1.1 Cos è la fattura elettronica... 2 1.2 Anagrafiche clienti... 6 1.3 Contatori... 7 1.4 Registri Iva... 7 1.5 Causali contabili... 8 1.6 Parametrizzazione

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA 2015 Guida alla Compilazione online di una CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso area riservata... 4 Compila una nuova Fattura online... 5 Selezione del Fornitore o Cedente/Prestatore... 5 Compilazione

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE)

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE) FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di emettere Fattura

Dettagli

Manuale per la creazione della Fattura Elettronica

Manuale per la creazione della Fattura Elettronica Manuale per la creazione della Fattura Elettronica Rev 1.0 20 febbraio 2015 INDICE PREMESSA... 3 REGISTRAZIONE E ACCESSO... 4 INFORMAZIONI INIZIALI... 6 COMPILAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA... 8 FATTURA

Dettagli

MANUALE PROGRAMMA FATTURAZIONE ELETTRONICA PA

MANUALE PROGRAMMA FATTURAZIONE ELETTRONICA PA MANUALE PROGRAMMA FATTURAZIONE ELETTRONICA PA Il programma permette di importare da ADHOC le fatture destinate alla pubblica amministrazione e predisporre il relativo file XML per l invio. Il file XML

Dettagli

Fatturazione Elettronica Modulo per la creazione di fatture elettroniche

Fatturazione Elettronica Modulo per la creazione di fatture elettroniche Fatturazione Elettronica Modulo per la creazione di fatture elettroniche Per chiarimenti generici sulla fatturazione elettronica si deve fare riferimento al sito www.fatturapa.gov.it dove è presente tutta

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Versione 2.0 (agosto 2015) 1 Sommario... 3 2 Accedere al servizio... 4 3 Creare una nuova anagrafica... 6 4 Creazione di una fattura PA... 13 5 Firmare

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con 2015 Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con V3_2015 Digithera s.r.l. Sede Legale : Via Paleocapa, 1 20121 Milano P.I. 08567210961 Sede Operativa : Via Notari, 103 41126 Modena Telefono :

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 28/10/2014 Relatore: Dott. Fabrizio Scossa Lodovico OPEN Dot Com Spa Fattura P.A. Facile Pag. 1 FONTI NORMATIVE E DI PRASSI Art. 1, commi da 209 a 214,

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

Sono un operatore economico fornitore della Regione Lazio. Come posso trasmettere la/le fatture? Le modalità possibili sono due, rispettivamente:

Sono un operatore economico fornitore della Regione Lazio. Come posso trasmettere la/le fatture? Le modalità possibili sono due, rispettivamente: DOMANDA Sono un operatore economico fornitore della Regione Lazio. Come posso trasmettere la/le fatture? RISPOSTA Le modalità possibili sono due, rispettivamente: 1. Per il tramite dello SDI gestito dall

Dettagli

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Dott.ssa Barbara Santucci 1 1. INTRODUZIONE La L. n 244/2007 e successive modificazioni ha istituito l obbligo di fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

Integrazione con F.E.P.A. on site Fatturazione Elettronica PA

Integrazione con F.E.P.A. on site Fatturazione Elettronica PA Integrazione con F.E.P.A. on site Fatturazione Elettronica PA Indice degli argomenti Introduzione 1. Normativa di riferimento per la fatturazione elettronica verso la P.A. 2. Integrazione Gestionale 1

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA Accesso al servizio. Per accedere al servizio cliccare sul pulsante Entra.

FATTURAZIONE ELETTRONICA Accesso al servizio. Per accedere al servizio cliccare sul pulsante Entra. FATTURAZIONE ELETTRONICA Accesso al servizio Per accedere al servizio cliccare sul pulsante Entra. FATTURAZIONE ELETTRONICA Iscrizione al servizio Cliccare su FATT-PA per iniziare la procedura di registrazione.

Dettagli

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio 02 Luglio 2014 versione 1.1 Pagina 1 INDICE 1 Introduzione... 5 2 Registrazione al Sistema di Fatturazione... 8 3 Accesso al sistema di fatturazione...

Dettagli

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014)

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Appunti sugli obblighi derivanti dall'uso della fattura elettronica da leggere con attenzione e da confrontare con le indicazioni date dal proprio

Dettagli

2. Emettere una Fattura Elettronica

2. Emettere una Fattura Elettronica 2. Emettere una Fattura Elettronica In questo Capitolo vedremo come emettere una Fattura Elettronica in pochi e semplici passi. 2.1 Operazioni Preliminari da eseguire Una Tantum 2.1.1 Passo 1 (obbligatorio):

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA)

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) FATTURA PA FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di fatturare nei confronti di tali soggetti

Dettagli

Novità Principali - 2/2014

Novità Principali - 2/2014 Novità Principali - 2/2014 1 Windows 2003: fine supporto... 2 2 Document Management System... 3 2.1 Configurazione... 3 2.1.1 Regole per l assegnazione della classificazione... 4 2.2 Migrazione... 5 2.3

Dettagli

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica Fatturazione Elettronica CLOUD4BUSINESS SRL La Fattura Elettronica è un documento elettronico in formato XML il cui contenuto deve essere nel tempo immutabile e non alterabile; è la sola tipologia di fattura

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA SENZA PROTOCOLLO INFORMATICO HALLEY

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA SENZA PROTOCOLLO INFORMATICO HALLEY ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA SENZA PROTOCOLLO INFORMATICO HALLEY Aggiornato al 23/03/2015 Indice Introduzione.2 Impostazioni 4 Acquisizione documenti di acquisto 6 Emissione

Dettagli

Gestione della fatturazione elettronica

Gestione della fatturazione elettronica Gestione della fatturazione elettronica Introduzione Il decreto attuativo MEF e PA n. 55/2013, previsto dalla legge 24 dicembre 2007 n. 244, in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura

Dettagli

Sistema Pagamenti SSR

Sistema Pagamenti SSR Sistema Pagamenti SSR Manuale funzionalità inserimento fattura formato FatturaPa Utente profilo Fornitore Beni e Servizi Accordo Pagamenti Indice Introduzione... 5 1 inserimento standard: invio del lotto

Dettagli

E-Shop/X4-Shop : Fatturazione PA

E-Shop/X4-Shop : Fatturazione PA E-Shop/X4-Shop : Fatturazione PA La seguente guida, illustra le modalità operative per poter esportare con E-Shop o X4-Shop una Fattura Elettronica per le Pubbliche Amministrazioni. Per qualsiasi informazione,

Dettagli

La Fattura elettronica alla PA - efatt. Integrazione in Business

La Fattura elettronica alla PA - efatt. Integrazione in Business La Fattura elettronica alla PA - efatt Integrazione in Business Normativa e informazioni utili... Pag. 2 Requisiti minimi... Pag. 2 Tabella ditte... Pag. 3 Anagrafica Clienti... Pag. 5 Tabella Forme di

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

FATTURA PA DA PARCELLAZIONE

FATTURA PA DA PARCELLAZIONE FATTURA PA DA PARCELLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione

Dettagli

Il Sistema di Interscambio non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all archiviazione e conservazione delle fatture.

Il Sistema di Interscambio non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all archiviazione e conservazione delle fatture. FE Passiva in U-GOV Sommario Sommario Introduzione La gestione della fatturazione elettronica passiva in U-GOV L interfaccia utente in U-GOV La struttura della fattura elettronica I dati generali della

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

Sistema Pagamenti SSR

Sistema Pagamenti SSR Sistema Pagamenti SSR Manuale funzionalità inserimento fattura formato FatturaPa Utente profilo Fornitori di Beni e Servizi e Strutture Erogatrici senza contratto di budget Accordo Pagamenti INDICE Introduzione...

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA)

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di fatturare nei confronti di tali soggetti sono

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Lextel

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Lextel Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Lextel FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

La fatturazione elettronica: La gestione operativa del ciclo attivo

La fatturazione elettronica: La gestione operativa del ciclo attivo La fatturazione elettronica: La gestione operativa del ciclo attivo Università degli Studi di Napoli Federico II C.S.I. Centro di Ateneo per i Servizi Informativi Area tecnica egovernment Il Sistema di

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: IL NUOVO OBBLIGO CON DECORRENZA DAL 31 MARZO 2015

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: IL NUOVO OBBLIGO CON DECORRENZA DAL 31 MARZO 2015 Segnalazioni Novità Prassi Interpretative LA FATTURAZIONE ELETTRONICA NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: IL NUOVO OBBLIGO CON DECORRENZA DAL 31 MARZO 2015 A partire dal 31 marzo 2015 scatterà

Dettagli

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA 1) Normativa Le disposizioni della Legge finanziaria 2008 prevedono che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

Fatturazione elettronica. Dott.ssa Anna Petti Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana

Fatturazione elettronica. Dott.ssa Anna Petti Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana Fatturazione elettronica Dott.ssa Anna Petti Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana Obbligo di fatturazione elettronica nei confronti della pubblica amministrazione Legge 24 dicembre

Dettagli

Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente

Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente (Marzo 2015) Hub-PA è la porta d ingresso al servizio di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione (PA) a disposizione di ogni fornitore. Questo manuale

Dettagli

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA 2015 Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso all Area Fatture PA... 3 Area Fattura PA in PAInvoice... 3 Compila una nuova Fattura online con PAInvoice...

Dettagli

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014. 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta riduzione/non versamento;

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014. 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta riduzione/non versamento; CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione; 2. Controllo elaborazione 730/4; 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

N.B. Il programma è in Riuso e OpenSource dalla Regione Lazio LAiT Lazio Innovazione Tecnologica in accordo con AgID Agenzia per l'italia Digital

N.B. Il programma è in Riuso e OpenSource dalla Regione Lazio LAiT Lazio Innovazione Tecnologica in accordo con AgID Agenzia per l'italia Digital PROGRAMMI GRATUITI PER LA GESTIONE DELL ESITO FATTURA ELETTRONICA CON CREAZIONE FILE XML ACCETTAZIONE O RIFIUTO E GENERAZIONE FATTURA ATTIVA (FATTURE IN USCITA VERSO ALTRE PA) Lo scrivente Servizio Associato

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

BOZZA MANUALE SDI-FVG PASSIVE SOMMARIO

BOZZA MANUALE SDI-FVG PASSIVE SOMMARIO BOZZA MANUALE SDI-FVG PASSIVE SOMMARIO 1. Accesso al sistema... 2 2. Pagina iniziale e caratteristiche generali di SDI-FVG per la fattura passiva.... 3 3. Gestione lotti... 5 4. Gestione fatture passive...

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

IUS ET VIS Associazione per gli Avvocati Con diritto e con vigore difenderemo il cittadino per ciò che è giusto nel rispetto della legalità

IUS ET VIS Associazione per gli Avvocati Con diritto e con vigore difenderemo il cittadino per ciò che è giusto nel rispetto della legalità LA FATTURA ELETTRONICA DELL AVVOCATO Il D.M. n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo esclusivo della fatturazione elettronica nei

Dettagli

21 DPR 633/72 ELETTRONICA

21 DPR 633/72 ELETTRONICA Gli obiettivi Semplificare e riorganizzare i processi attraverso la digitalizzazione (Riduzione degli errori umani tipici, possibilità di implementare procedure, interoperabili fra la fatturapa ed altri

Dettagli

Manuale Fatturazione Elettronica P.A.

Manuale Fatturazione Elettronica P.A. Pag. 1 di 17 ID Documento: Titolo Documento: Stato Documento: CIP15.LD2005.00 Bozza Versione finale Autore Documento: Letizia Di Francesco Proprietario Documento: CIP di Francesco e Vincenzo Carbone snc

Dettagli

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA Si riportano di seguito le indicazioni operative per poter creare una fattura elettronica utilizzando uno degli strumenti gratuiti messi a disposizione dal MEPA.

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

L EMISSIONE DELLE FATTURE (nuova procedura)

L EMISSIONE DELLE FATTURE (nuova procedura) L EMISSIONE DELLE FATTURE (nuova procedura) PREMESSA Con la release del 31/03/15, è stata pubblicata una nuova procedura per l emissione delle fatture, che offre i seguenti vantaggi: Maggiore velocità

Dettagli

Manuale d uso Fatturazione elettronica passiva

Manuale d uso Fatturazione elettronica passiva Manuale d uso Fatturazione elettronica passiva Seconda FASE Data Versione Descrizione Autore 30/03/2015 Versione 1.0 Manuale Utente Patrizia Villani 18/05/2015 Versione 2.0 Revisione Manuale Utente 02/11/2015

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.1.0

Dettagli

Fattura Elettronica: emissione fatture attive

Fattura Elettronica: emissione fatture attive Fattura Elettronica: emissione fatture attive ATTENZIONE! Per poter protocollare/inviare le fatture elettroniche dal programma di contabilità è necessario una verifica preventiva della configurazione degli

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007

Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007 Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007 Sommario Movimenti e Saldo: Consolidato e Tempo reale....pagina 3 Come disporre: Disposizioni e Distinte...........Pagina 4 Disposizioni:

Dettagli

GAT PER LE FATTURE PA e SPLIT PAYMENT

GAT PER LE FATTURE PA e SPLIT PAYMENT GAT PER LE FATTURE PA e SPLIT PAYMENT Dal 06/06/2014 è obbligatoria la fattura elettronica per le P.A. Centrali rientrano in questa categoria: Caserme dei Carabinieri, Scuole Statali, Ministeri ed Enti

Dettagli

Novità Principali - 2/2014

Novità Principali - 2/2014 Novità Principali - 2/2014 1 Fattura Elettronica... 2 1.1 Cos è la fattura elettronica... 2 1.2 Anagrafiche clienti... 5 1.3 Contatori... 6 1.4 Registri Iva... 6 1.5 Causali contabili... 7 1.6 Parametrizzazione

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Fattura Elettronica alla Pubblica Amministrazione

Fattura Elettronica alla Pubblica Amministrazione Fattura Elettronica alla Pubblica Amministrazione Cenni legislativi Legge Finanziaria 2008 e Decreto Attuativo N. 55 DEL 3 APRILE 2013 Tutti i fornitori che emettono fattura o parcella verso la Pubblica

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA 23 febbraio 2015, Bologna Circ. N. 0023/02/2015 Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Gentile Cliente, abbiamo rilasciato un nuovo modulo software e creato un servizio web per

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2C DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

STUDIO LEGALE IOLIS. Avv. Andrea Iolis Avv. Elena Mascherini ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELL APPLICAZIONE DI COMPILAZIONE PRESENTE SUL SITO FATTURA PA

STUDIO LEGALE IOLIS. Avv. Andrea Iolis Avv. Elena Mascherini ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELL APPLICAZIONE DI COMPILAZIONE PRESENTE SUL SITO FATTURA PA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELL APPLICAZIONE DI COMPILAZIONE PRESENTE SUL SITO FATTURA PA Prima di tutto bisogna avere il plugin di Adobe Flash Player installato sul browser ATTENZIONE IMPORTANTE 1. Ricordate

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FatturaPA)

FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FatturaPA) FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FatturaPA) FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FatturaPA) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano

Dettagli

5.8.2 Novità funzionali

5.8.2 Novità funzionali - 176 - Manuale di Aggiornamento 5.8.2 Novità funzionali Le modifiche al programma contabile sono le seguenti: implementazione nei Parametri della procedura implementazione delle tabelle Intra per gestire

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 3 DI SETTEMBRE 2015 - SOFTWARE FISCALI CAF 2015

CIRCOLARE 730/2015 N. 3 DI SETTEMBRE 2015 - SOFTWARE FISCALI CAF 2015 Drcnetwork srl - Coordinamento Regionale CAF Via Imperia, 43 20142 Milano Telefono 02/84892710 Fax 02/335173151 e-mail info@drcnetwork.it sito: www.drcnetwork.com CIRCOLARE 730/2015 N. 3 DI SETTEMBRE 2015

Dettagli

EMISSIONE FATTURA ELETTRONICA (FatturaPA) INTRODUZIONE

EMISSIONE FATTURA ELETTRONICA (FatturaPA) INTRODUZIONE INTRODUZIONE Le aziende che hanno rapporti con le pubbliche amministrazioni non potranno più inviare o presentare fatture cartacee, ma solo in formato elettronico (riferimenti normativi: Art. 1- Legge

Dettagli

FAQ FATTURA PA. (Aggiornate al 17/07/2015)

FAQ FATTURA PA. (Aggiornate al 17/07/2015) FAQ FATTURA PA (Aggiornate al 17/07/2015) FAQ FATTURA PA DOMANDE FREQUENTI SULLA FATTURA PA REGISTRAZIONE AL SERVIZIO DI TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE PASSEPARTOUT D: In fase di registrazione che indirizzo

Dettagli

ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO

ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO 1- PRIMA OPERAZIONE: INSERIMENTO ANAGRAFICA DITTA PAG. 2 2- SECONDA OPERAZIONE: CREAZIONE FATTURA DAL NOSTRO SOFTWARE PAG. 6 1 1- PRIMA OPERAZIONE: INSERIMENTO

Dettagli

Integrazione con software Fatturazione Elettronica PA

Integrazione con software Fatturazione Elettronica PA Integrazione con software Fatturazione Elettronica PA Indice degli argomenti Introduzione 1. Normativa di riferimento per la fatturazione elettronica verso la P.A. 2. Integrazione Gestionale 1 Fatturazione

Dettagli

La Fatturazione Elettronica verso la PA

La Fatturazione Elettronica verso la PA La Fatturazione Elettronica verso la PA Il 6 giugno 2014 sarà una data importante in quanto entra in vigore il D.M. 55/2013 che ha stabilito le modalità attuative per fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

Modulo di Fatturazione Attiva

Modulo di Fatturazione Attiva Modulo di Fatturazione Attiva Manuale utente v. 1.0 15/07/2014 LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma www.laitspa.it LAit S.p.A. 1 Status del

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA TeamSystem ha rilasciato un nuovo modulo software e creato un servizio web per gestire in modo snello, guidato e sicuro l intero processo

Dettagli

IfinConsulting News - FOCUS FATTURA ELETTRONICA

IfinConsulting News - FOCUS FATTURA ELETTRONICA GIUGNO 2014 IfinConsulting News - FOCUS FATTURA ELETTRONICA Stop alle fatture su carta! A decorrere dal 6 giugno scatta l obbligo per i fornitori della PA Centrale di fatturare con modalità elettroniche.

Dettagli

Compilazione della fattura elettronica e produzione file.xml dal sito. http://www.fatturapa.gov.it/

Compilazione della fattura elettronica e produzione file.xml dal sito. http://www.fatturapa.gov.it/ SIAMM PRONTI O NO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA? Firenze, 17 febbraio 2015 Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati Nuovo Palazzo di Giustizia - Viale A. Guidoni, 61 Firenze Blocco G piano 0.

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 05_2015 DI LINEA AZIENDA...3 Gestione Fattura elettronica XML PA...3 Gestione

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE A cura di Servizio Fiscale e Area ICT Workshop Cesena, 23 marzo 2015 Workshop Forlì, 26 marzo 2015 FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PA L azienda

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 02 Luglio 2013 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE PER L IMPRESA Per l impresa (o

Dettagli

Vademecum fatturazione elettronica alla P.A.

Vademecum fatturazione elettronica alla P.A. Vademecum fatturazione elettronica alla P.A. Sommario LE NOVITÀ INTRODOTTE - pag 4 LA TEMPISTICA DELL ENTRATA IN VIGORE - pag 5 COS È E COME SI EMETTE LA FATTURA ELETTRONICA ALLA P.A. - pag 6 ELEMENTI

Dettagli