COMUNE di CELANO (Provincia di L Aquila)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE di CELANO (Provincia di L Aquila)"

Transcript

1 AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE LAVORO FINALIZZATE ALLL INTEGRAZIONE ED AL REINSERIMENTO LAVORATIVO DI GIOVANI DISOCCUPATI E SOGGETTI SVANTAGGIATI CONSIDERATI A RISCHIO DI EMARGINAZIONE SOCIALE IL DIRIGENTE RENDE NOTO CHE il intende attuare misure per la somministrazione di borse lavoro finalizzate all inserimento di giovani disoccupati e nel contempo sostenere borse lavoro ai soggetti considerati a rischio di emarginazione sociale. In quest'ottica l'amministrazione ha inteso avviare un'attività di concertazione territoriale con realtà aziendali e organismi pubblici volta a produrre intese istituzionali delineanti modalità e termini degli inserimenti. Il presente avviso è articolato in due parti: SEZIONE A, per le persone SEZIONE B, per le imprese e Pubbliche Amministrazioni SEZIONE A Persone AZIONI FINANZIABILI 1) Migliorare la qualità dell offerta di istruzione-formazione, i risultati dell apprendimento e agevolare la riconoscibilità delle competenze acquisite. 2) Promuovere e sostenere processi di inclusione sociale rivolti alle persone ad elevata emarginazione sociale, al fine di indurli ad una maggiore stabilizzazione della loro vita.

2 Descrizione dell Azione 1: Interventi finalizzati all accompagnamento nel mercato del lavoro, nel settore Servizi, di soggetti disoccupati che abbiano assolto all obbligo scolastico, attraverso la valorizzazione delle risorse culturali/ambientali. Descrizione dell Azione 2: Interventi finalizzati a favorire l apprendimento di specifiche mansioni lavorative a soggetti considerati a rischio di esclusione sociale. I borsisti saranno ospitati dalle aziende o pubbliche Amministrazioni sottoscrittrici delle Intese Istituzionali con l'amministrazione Comunale. L intervento, la cui durata formerà oggetto di disciplinare con i soggetti ospitanti, prevede per ciascuno dei borsisti inseriti in azienda o Pubblica Amministrazione, l erogazione di una borsa lavoro di 600 al mese per la durata massima di mesi sei. CATEGORIE BENEFICIARIE Possono presentare domanda di adesione Azione 1 i residenti sul territorio del Comune di Celano, in possesso dei seguenti requisiti, alla data di presentazione della domanda di cui al presente Avviso: Età compresa tra 18 ed i 45 anni; Diploma di scuola media superiore; Residenti nel da almeno 5 anni condizione di non occupazione; regolare iscrizione presso il Centro per l impiego non essere soggetto a procedimento penale in corso con provvedimenti restrittivi della libertà personale; non avere beneficiato di altre borse lavoro negli ultimi 12 mesi decorrenti dalla data di pubblicazione dell Avviso Pubblico a qualsiasi titolo e presso qualsiasi Ente pubblico e/o privato.

3 Possono presentare domanda di adesione Azione 2 i residenti sul territorio del Comune di Celano, in possesso dei seguenti requisiti, alla data di presentazione della domanda di cui al presente Avviso: Soggetti svantaggiati (ai sensi delle normative nazionali e comunitarie: Legge 381/1991 Decreto Legislativo 276/2003, Regolamento CE n 2204/2002 art. 2 lettera f) e soggetti disabili ( ai sensi della Legge 68/1999 e del Regolamento CE n 2204/2002art. 2 lettera g). Cittadinanza italiana o di uno stato aderente all Unione europea. Sono ammessi i cittadini stranieri titolari di carta di soggiorno di cui all art. 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998 n. 286 nonché cittadini stranieri titolari di permessi di soggiorno, per l esercizio di un impresa individuale, nonché i relativi familiari in regola con il soggiorno; residenza anagrafica nel Comune di CELANO da almeno 5 anni; età compresa tra i 18 ed i 70 anni compiuti; condizione di non occupazione; regolare iscrizione presso il Centro per l impiego; non essere stato interdetto dai pubblici uffici; non essere soggetto a procedimento penale in corso con provvedimenti restrittivi della libertà personale; non avere beneficiato di altre borse lavoro negli ultimi 12 mesi decorrenti dalla data di pubblicazione dell Avviso Pubblico a qualsiasi titolo e presso qualsiasi Ente pubblico e/o privato. I partecipanti possono inoltrare domanda esclusivamente per una Azione. La partecipazione ad entrambe le azioni comporterà l esclusione da una delle due azioni finanziate.

4 SEZIONE B Imprese e Pubbliche Amministrazioni Possono accedere al presente Bando le Imprese di tutti i settori, le Cooperative Sociali di tipo A e B regolarmente iscritte nell Albo regionale delle cooperative sociali e le associazioni regolarmente iscritte e riconosciute per legge. Amministrazioni Pubbliche abbiano sede operativa e/o legale nella Provincia dell Aquila; risultino regolarmente iscritte nel Registro delle imprese della Camera di Commercio e siano attive e in regola con il pagamento del diritto camerale; non si trovino in stato di liquidazione o scioglimento, e non siano sottoposte a procedure concorsuali; siano in regola con il versamento dei contributi previdenziali ai dipendenti; rispettino le norme di sicurezza sul lavoro; rispettino gli accordi e contratti collettivi nazionali, nonché regionali, territoriali o aziendali di lavoro; siano in regola con gli obblighi occupazionali stabiliti dalla legge in materia di diritto al lavoro dei disabili; non abbiano già usufruito, da parte dell Ente promotore del presente Bando o di altri Enti Pubblici, di contributi finalizzati all assunzione/stabilizzazione riguardanti la stessa persona che si intende assumere/stabilizzare con l attuale edizione del Bando; non abbiano disposto licenziamenti o avviato procedure di C.I.G.S. che abbiano interessato lavoratori con la stessa qualifica e mansione nell anno immediatamente precedente la data di apertura del Bando, e si impegnino a non effettuare licenziamenti nei 12 mesi successivi alla data di assunzione/stabilizzazione (fatto salvo recesso per giusta causa, giustificato motivo soggettivo o per impossibilità sopravvenuta della prestazione così come contemplati dal C.C.); abbiano legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di

5 sospensione previste dall art. 67 del D.Lgs. 159/2011 (c.d. Codice delle leggi antimafia). ESAME DELLE ISTANZE ED AMMISSIBILITA Le domande pervenute all'amministrazione Comunale, saranno verificate al fine di determinarne l'ammissibilità; l'amministrazione pubblicherà l' elenco dei candidati ammessi e di quelli esclusi con la relativa motivazione, distintamente per le due linee di azione finanziabili ed indicherà la data in cui si terranno le pre-selezioni dei candidati risultati in possesso dei requisiti di ammissibilità. I test per le pre-selezioni, di natura psico/attitudinale e di cultura generale, saranno predisposti da una commissione nominata con successivo provvedimento dirigenziale. L'Amministrazione, provvederà ad incrociare i risultati delle preselezioni con le preferenze espresse dai singoli candidati, sottoponendo gli stessi ad un colloquio finale. Tale colloquio selettivo si baserà sul punteggio ottenuto in sede di pre-selezione e sarà orientato alla verifica delle reali attitudini del candidato in funzione dell esigenze prospettate dalle aziende ospitanti, che interverranno, tramite proprio rappresentante, in sede di colloquio. OBBLIGHI ENTE OSPITANTE L Azienda e/o l Istituzione ospitante, secondo quanto sarà espresso nelle Intese preliminarmente sottoscritte, avrà l obbligo di curare le seguenti attività: Trasmettere le comunicazioni obbligatorie relative all'inserimento aziendale; Sviluppare tutoring e counselling individuale, finalizzati alla verifica dell andamento e valutazione del percorso intrapreso in azienda dai borsisti ospitati; Redazione di un report informativo, alla conclusione dell'ultimo inserimento aziendale, relativo alla percentuale d occupazione raggiunta, sul totale dei borsisti ospitati, con l indicazione dell eventuale successivo contratto lavorativo.

6 Le verifiche sul regolare andamento delle attività dei borsisti saranno stabilite dall'amministrazione, tramite conseguenti atti dirigenziali. Tutte le aziende ospitanti, firmatarie delle Intese Istituzionali con l'amministrazione, devono essere in regola in materia di disciplina del diritto al lavoro dei disabili, ai sensi dell art. 17 della Legge n.68/1999 e in regola con l assolvimento degli obblighi legislativi e contrattuali in materia di contribuzione, nonché in materia di contrasto al lavoro non regolare. Alle medesime compete l anticipazione dei costi relativi alle assicurazioni obbligatorie, rimborsate in seguito dall Amministrazione secondo quanto sarà disposto nella relativa Convenzione. ULTERIORE DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE AL MODELLO DI DOMANDA DOMANDA PERSONE AZIONE 1: Al fine della partecipazione all avviso, i candidati dovranno presentare una domanda redatta in ogni sua parte, su fac-simile alla quale dovranno essere allegati: - Curriculum vitae; - Copia fotostatica del documento d identità, in corso di validità; - Stato occupazionale rilasciato, in data non anteriore ai dieci giorni dalla data di presentazione della domanda, dal competente Centro per l'impiego. DOMANDA PERSONE AZIONE 2: - Curriculum vitae; - Copia fotostatica del documento d identità, in corso di validità; - Stato occupazionale rilasciato, in data non anteriore ai dieci giorni dalla data di presentazione della domanda, dal competente Centro per l'impiego; - Certificazione Isee. MODALITA E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE I modelli di domanda potranno essere ritirati presso l ufficio Sociale del Comune di Celano, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, dal lunedì al venerdì oppure scaricabili dal sito comunale

7 COMUNE di CELANO Le domande riferite alle Persone dovranno essere consegnate esclusivamente all Ufficio protocollo del con plico chiuso con apposta la seguente dicitura contiene domanda bando borse lavoro, entro e non oltre il trentesimo giorno (30 giorni) dalla pubblicazione del presente Avviso presso l Albo Pretorio dell Ente. Le domande riferite alle Imprese e Pubbliche Amministrazioni dovranno essere consegnate esclusivamente all Ufficio protocollo del con plico chiuso con apposta la seguente dicitura contiene offerta borse lavoro, entro e non oltre il trentesimo giorno (30 giorni) dalla pubblicazione del presente Avviso presso l Albo Pretorio dell Ente. Tutte le domande comunque dovranno a pena di esclusione essere state acquisite al protocollo entro il termine sopraindicato. Le domande presentate o pervenute dopo la scadenza di cui sopra sono escluse dal bando, intendendosi valide le sole domande pervenute con le modalità di cui innanzi. PRE-SELEZIONE E COLLOQUIO FINALE Sul sito del Comune si procederà a pubblicare gli elenchi degli ammessi e gli elenchi delle aziende ospitanti a seguito di istruttoria delle istanze pervenute. Gli ammessi dovranno sostenere una pre-selezione, la cui data sarà pubblicata sul sito internet del Comune. Dopo la pubblicazione della graduatoria pre-selettiva, con provvedimento dirigenziale pubblicato come per legge, sarà nominata apposita commissione esaminatrice che espleterà i colloqui individuali. Al fine di determinare la graduatoria definitiva dei titolari delle Borse Lavoro si terrà conto, ad insindacabile giudizio della commissione esaminatrice, del punteggio acquisito in sede di prova preselettiva, nonchè dei risultati ottenuti nel colloquio finale. La commissione procederà inoltre ad abbinare gli idonei alle borse lavoro collocati in graduatoria con le aziende ospitanti in base al punteggio conseguito ed alle competenze individuali del borsista. Qualora il numero delle domande riferite al Modello A (per le persone) dovesse risultare superiore al numero di domande riferite al Modello B (per le imprese), l amministrazione comunale si riserva la facoltà di collocare le domande dei borsisti rimaste eventualmente

8 inevase a causa dell insufficienza delle richieste da parte di imprese ospitanti all interno dell amministrazione comunale. TEMPI ED ESITI DELLE ISTRUTTORIE Sulla base degli esiti delle procedure di cui al paragrafo precedente, il Dirigente, con propria determinazione, approverà la graduatoria, indicando i nominativi ai quali verrà somministrata la borsa lavoro fino alla concorrenza delle risorse disponibili. La graduatoria sarà pubblicata, secondo le tempistiche connesse agli adempimenti burocratici di rito, sul sito internet del, costituendo unica notifica a tutti gli interessati. La data di pubblicazione delle graduatorie costituisce termine iniziale per la presentazione di eventuali ricorsi. Nel caso in cui vengano accertate ulteriori disponibilità di fondi, a seguito di revoche, rinunce o economie sui progetti approvati, i suddetti fondi possono essere assegnati prioritariamente a favore di candidati inseriti utilmente in graduatoria. Le borse lavoro inserite nella graduatoria non finanziate a causa di insufficienza di risorse economiche, resteranno in graduatoria fino al (salvo eventuale proroga da parte dell Amministrazione comunale), al fine di consentire all Amministrazione comunale la possibilità di reperire nuove risorse da destinare al finanziamento delle stesse. L Amministrazione comunale, dopo la redazione della graduatoria, si riserva comunque la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di non procedere all assegnazione delle predette borse lavoro, senza che gli istanti abbiano nulla a che pretendere dall amministrazione stessa. MODALITA DI EROGAZIONE DEL FINANZIAMENTO I finanziamenti previsti saranno erogati, in seguito alla sottoscrizione della convenzione d inserimento in Borsa Lavoro, secondo quanto disposto dalla medesima. INDICAZIONI DEL FORO COMPETENTE Per qualsiasi controversia il foro competente è il foro di Avezzano. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Ai sensi della Legge n. 241/1990 e s.m.i., i Responsabili del Procedimento si individuano in Dott.ssa Loreta Piperni e Dott.ssa Monica Della Rocca

9 TUTELA DELLA PRIVACY COMUNE di CELANO I dati personali conferiti ai fini della partecipazione alla gara dai concorrenti saranno raccolti e trattati nell ambito del procedimento, e dell eventuale stipula e gestione della convenzione, secondo le modalità di cui al D.Lgs. 30/06/2003 n. 196 e successive modifiche e integrazioni. INFORMAZIONE E PUBBLICITA Le informazioni in ordine al presente Avviso potranno essere richieste: Dott.ssa Loreta Piperni Dott.ssa Monica Della Rocca Celano 09/03/2015 IL DIRIGENTE DOTT.SSA DANIELA DI CENSO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE COMUNE DI PISTOIA SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE RIAPERTURA DEI TERMINI E MODIFICA DEL BANDO (estensione della partecipazione ai cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti sul

Dettagli

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO N. 2/2010 - SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI UN ESPERTO RICERCATORE CON

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA RAGUSA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA RAGUSA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA RAGUSA PROGETTO MISE/UNIONCAMERE N.105/2011 REALIZZAZIONE DI SERVIZI INTEGRATI PER FAVORIRE LA NASCITA DI NUOVE IMPRESE GIOVANILI E PER IL SOSTEGNO

Dettagli

COMUNE DI GALLICANO (LU) Settore Amministrativo

COMUNE DI GALLICANO (LU) Settore Amministrativo Avviso pubblico di selezione per l attivazione di n. 3 tirocini di inserimento e reinserimento ai sensi della L.R.T n. 32/2002 e successive modificazioni e integrazioni. Il responsabile del settore amministrativo

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI

AREA AFFARI GENERALI AREA AFFARI GENERALI BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA EX ART. 30 D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN POSTO DI ISTRUTTORE CONTABILE CAT. C SETTORE FINANZIARIO. IL SEGRETARIO

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA per la copertura, previa selezione per titoli e colloquio, di n. 15 posti a tempo pieno e indeterminato di

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA per la copertura, previa selezione per titoli e colloquio, di n. 15 posti a tempo pieno e indeterminato di Il Segretario/Direttore Generale, AVVISO DI MOBILITA ESTERNA per la copertura, previa selezione per titoli e colloquio, di n. 15 posti a tempo pieno e indeterminato di ADDETTO ALLA ASSISTENZA (cat. B/B1

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2012 Comune di Lanciano COMUNE DI LANCIANO ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizi Socio-Assistenziali AVVISO PUBBLICO PER L ISTITUZIONE DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE.

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE. ALGHERO IN HOUSE S.R.L. Unipersonale REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE. Articolo 1 Oggetto. Il presente regolamento disciplina le modalità di assunzione di personale a tempo

Dettagli

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana. SERVIZIO SOCIALE E SANITA Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.it SELEZIONE PUBBLICA PER FORMAZIONE GRADUATORIA

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE OSPITANTI. Il Responsabile dell Area Socio-Culturale

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE OSPITANTI. Il Responsabile dell Area Socio-Culturale C O M U N E D I O L M E D O Provincia di Sassari LAV ORA PROGETTI PER L INCLUSIONE SOCIALE FSE POR SARDEGNA 2007/2013 REGIONE- SARDEGNA ASSE III INCLUSIONE SOCIALE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma --- Servizio 9 Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma --- Servizio 9 Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma --- Servizio 9 Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane Selezione Pubblica per assunzioni di disabili per la copertura a tempo indeterminato di n. 6 posti

Dettagli

;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t<

;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t< VÉÅâÇx w gtâü tçéät ;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t< 2 SETTORE AREA ECONOMICO - FINANZIARIA SERVIZIO AFFARI DEL PERSONALE AVVISO DI PROCEDURA OBBLIGATORIA DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO

Dettagli

PROVINCIA OGLIASTRA. PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati

PROVINCIA OGLIASTRA. PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati PROVINCIA OGLIASTRA PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati INVITO A MANIFESTARE INTERESSE, DIRETTO AI DATORI DI LAVORO 1. FINALITA La Provincia dell Ogliastra,

Dettagli

CITTÀ DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI

CITTÀ DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI CITTÀ DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI ASSISTENTI SOCIALI, VALIDA PER LA STIPULA DI COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE

Dettagli

Città di Vigevano. Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità

Città di Vigevano. Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità Città di Vigevano Settore Politiche Sociali S.I.L. e Servizio Disabilità Prot. AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI SOGGETTI ATTI A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO CON

Dettagli

COMUNE DI VALENZA Provincia di Alessandria. REGOLAMENTO di MOBILITA ESTERNA

COMUNE DI VALENZA Provincia di Alessandria. REGOLAMENTO di MOBILITA ESTERNA COMUNE DI VALENZA Provincia di Alessandria REGOLAMENTO di MOBILITA ESTERNA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Oggetto del regolamento TITOLO II MOBILITA ESTERNA Articolo 2 Le assunzioni tramite

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N 10 POSTI DA OPERATORE DI ESERCIZIO (autista di autobus di linea, noleggio e scuolabus) OGGETTO DELLA SELEZIONE

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N 10 POSTI DA OPERATORE DI ESERCIZIO (autista di autobus di linea, noleggio e scuolabus) OGGETTO DELLA SELEZIONE SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N 10 POSTI DA OPERATORE DI ESERCIZIO (autista di autobus di linea, noleggio e scuolabus) OGGETTO DELLA SELEZIONE TPL Linea S.r.l., indice una selezione per la copertura di

Dettagli

Provincia di Foggia Via P. Telesforo, 25 - Foggia -

Provincia di Foggia Via P. Telesforo, 25 - Foggia - Provincia di Foggia Via P. Telesforo, 25 - Foggia - BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO SU STRADA DI COSE E PERSONE PER CONTO TERZI (Decreto

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE FORMATORI ESTERNI

BANDO DI SELEZIONE FORMATORI ESTERNI BANDO DI SELEZIONE FORMATORI ESTERNI Progetto WORKFARE 2012 CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0387 CUP: G76G13002270003 Piano Giovani Piano straordinario per il lavoro in Sicilia:Opportunità giovani

Dettagli

IL DIRIGENTE del SETTORE 02 RISORSE E INNOVAZIONE RENDE NOTO

IL DIRIGENTE del SETTORE 02 RISORSE E INNOVAZIONE RENDE NOTO AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI POSTI DI ESECUTORE SCOLASTICO SPECIALIZZATO CON FUNZIONI DI CUOCO - CATEGORIA B1 A PART-TIME E A TEMPO INDETERMINATO AI SENSI DELL ART. 30 DEL

Dettagli

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE Prot. n. 4518 del 24/12/2014 SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI NATURA OCCASIONALE FINALIZZATO ALLA DIFFUSIONE DELLA LINGUA INGLESE

Dettagli

Provincia di Foggia. IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO TRASPORTI Ufficio Autotrasporto merci per conto terzi

Provincia di Foggia. IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO TRASPORTI Ufficio Autotrasporto merci per conto terzi Provincia di Foggia PROVE PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO SU STRADA DI MERCI E PERSONE PER CONTO TERZI. AVVISO PUBBLICO ANNO 2013 IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO TRASPORTI Ufficio

Dettagli

COMUNE DI CAPALBIO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA NEL COMUNE DI CAPALBIO

COMUNE DI CAPALBIO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA NEL COMUNE DI CAPALBIO REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA NEL COMUNE DI CAPALBIO Approvato con deliberazione G.C. n. 174 del 14/10/2010 Art. 1 Principi generali Il presente regolamento

Dettagli

Isola Bergamasca - Bassa Val San Martino azienda territoriale per i servizi alla persona

Isola Bergamasca - Bassa Val San Martino azienda territoriale per i servizi alla persona AZIENDA SPECIALE CONSORTILE Isola Bergamasca - Bassa Val San Martino azienda territoriale per i servizi alla persona AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE E FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI PERSONALE

Dettagli

Comune di Limosano AVVISO PUBBLICO IL SINDACO

Comune di Limosano AVVISO PUBBLICO IL SINDACO UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo Comune di Limosano AVVISO PUBBLICO IL SINDACO Vista la Normativa di riferimento - Regolamento (CE) n. 1081/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 luglio

Dettagli

COMUNE DI CETARA Provincia di Salerno

COMUNE DI CETARA Provincia di Salerno Prot. 2554 del 02.05.2016 COMUNE DI CETARA Provincia di Salerno BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 AUTORIZZAZIONI PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE DI AUTOVETTURE

Dettagli

Provincia di Foggia. Via P. Telesforo, 25 - Foggia -

Provincia di Foggia. Via P. Telesforo, 25 - Foggia - Provincia di Foggia Via P. Telesforo, 25 - Foggia - PROVE PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO SU STRADA DI MERCI E VIAGGIATORI PER CONTO TERZI. AVVISO PUBBLICO ANNO 2014 (

Dettagli

PROGRAMMA P.A.R.I. INVITO A MANIFESTARE INTERESSE DIRETTO AI DATORI DI LAVORO

PROGRAMMA P.A.R.I. INVITO A MANIFESTARE INTERESSE DIRETTO AI DATORI DI LAVORO ALLEGATO A PROGRAMMA P.A.R.I. INVITO A MANIFESTARE INTERESSE DIRETTO AI DATORI DI LAVORO 1. FINALITA La Provincia del Medio Campidano, d intesa con l Assessorato Regionale al Lavoro, Formazione Professionale,

Dettagli

COMUNE DI AMBIVERE Provincia di Bergamo

COMUNE DI AMBIVERE Provincia di Bergamo Allegato A) Modalità di attribuzione delle borse di studio a favore di studenti che hanno frequentato nell a.s. 2011/2012 la 3^ classe della Scuola Secondaria di 1^ grado e tutte le classi della Scuola

Dettagli

Bando pubblico per l erogazione di contributi economici per il sostegno al reddito. - 2 semestre 2016 -

Bando pubblico per l erogazione di contributi economici per il sostegno al reddito. - 2 semestre 2016 - www.comune.paderno-dugnano.mi.it settore Socioculturale segreteria.socioculturale@comune.paderno-dugnano.mi.it Bando pubblico per l erogazione di contributi economici per il sostegno al reddito PREMESSA

Dettagli

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 Provincia di Bergamo 3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 1. Descrizione dell azione L azione eroga contributi finalizzati alla stabilizzazione dei rapporti

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI Comune di PISTOIA SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI PER LA EVENTUALE COPERTURA DI N. 5 POSTI DI APPLICATO AMMINISTRATIVO CAT. B1 A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/2013 REG (CE) N. 1698/2005 MISURA 321 SERVIZI ESSENZIALI PER L'ECONOMIA E LA POPOLAZIONE RURALE

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/2013 REG (CE) N. 1698/2005 MISURA 321 SERVIZI ESSENZIALI PER L'ECONOMIA E LA POPOLAZIONE RURALE Deliberazione della AG dell U d C del Gerrei n. 10 del 20.02.2014. Deliberazione del CdA n. 02 del 12.03.2015. Determinazione del Responsabile del Servizio n. del 25.03.2015. INSERIMENTI LAVORATIVI E SOCIALI

Dettagli

COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEI CRITERI REGOLAMENTARI E PROCEDURALI PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE

COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEI CRITERI REGOLAMENTARI E PROCEDURALI PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE Appendice al Regolamento stralcio per l accesso all impiego ed agli incarichi di lavoro COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEI CRITERI REGOLAMENTARI E PROCEDURALI PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE Approvata

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale.

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. COMUNE DI PISTOIA Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Identificativo Documento: 834176 NUMERO D ORDINE Registro Generale 298 del 16/02/2011 OGGETTO: ASSUNZIONE

Dettagli

BANDO DISPONIBILITA. 2.629,00

BANDO DISPONIBILITA. 2.629,00 COMUNE DI GONNOSNÒ PROVINCIA DI ORISTANO Ufficio Servizio Sociale Professionale Via Oristano, 30-09090 GONNOSNÒ P.I. 00069670958 E-mail: protocollo@pec.comune.gonnosno.or.it 0783/931678 0783/931679 L.R.

Dettagli

IL DIRETTORE RENDE NOTO

IL DIRETTORE RENDE NOTO SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DA UTILIZZARE PER ASSUNZIONI A TEMPO PIENO, PERIODO DETERMINATO CHE DOVESSERO RENDERSI NECESSARIE A PARTIRE DAL 09 GIUGNO 2014 (PER SOSTITUZIONI

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica AVVISO PUBBLICO OGGETTO: Procedura selettiva, tramite avviso pubblico, per l individuazione di un esperto cui affidare un incarico professionale

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO Che è indetto un bando con il quale la Provincia di Grosseto intende finanziare, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca BANDO DI SELEZIONE PER N. 2 ASSEGNI DI TUTORATO PER IL CORSO PROPEDEUTICO DESTINATO A 28 STUDENTI CINESI PRE ISCRITTI A.A.2015/2016. ART.1 L Accademia di Belle Arti di Napoli, ai sensi degli artt.43 e

Dettagli

IL RESPONSABILE GESTIONE RISORSE UMANE

IL RESPONSABILE GESTIONE RISORSE UMANE AVVISO DI MOBILITA MEDIANTE CESSIONE DEL CONTRATTO DI LAVORO PER LA COPERTURA DEL POSTO VACANTE DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE (CAT. C - CCNL Comparto Regioni Autonomie locali) IL RESPONSABILE

Dettagli

Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011

Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011 Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE E IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA IN TEMA DI DIRITTO SOCIETARIO IL DIRETTORE GENERALE Richiamata la deliberazione

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

COMUNE di MISTERBIANCO (Provincia di Catania)

COMUNE di MISTERBIANCO (Provincia di Catania) COMUNE di MISTERBIANCO (Provincia di Catania) 3 SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO E PERSONALE Concorso pubblico per soli titoli, riservato ai soggetti disabili di cui all art. 1 legge n. 68/1999, per la copertura

Dettagli

PROVINCIA DI ROVIGO AREA PERSONALE E LAVORO AVVISO PUBBLICO

PROVINCIA DI ROVIGO AREA PERSONALE E LAVORO AVVISO PUBBLICO PROVINCIA DI ROVIGO AREA PERSONALE E LAVORO AVVISO PUBBLICO Fondo Regionale per l occupazione dei disabili di cui all art. 14 della Legge 12 marzo 1999, n.68 TIROCINI L.68/1999 IL DIRIGENTE AREA PERSONALE

Dettagli

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO CON CONTRATTO DI LAVORO PART-TIME O FULL TIME DI PERSONALE CON QUALIFICA DI IMPIEGATO

Dettagli

L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA NELL AMBITO DEL PROGRAMMA MASTER AND BACK PERCORSI DI RIENTRO ANNO 2009 DELLA REGIONE SARDEGNA

L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA NELL AMBITO DEL PROGRAMMA MASTER AND BACK PERCORSI DI RIENTRO ANNO 2009 DELLA REGIONE SARDEGNA AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 17 1 CONTRATTI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARSI PRESSO L NELL AMBITO DEL PROGRAMMA MASTER AND BACK PERCORSI DI RIENTRO ANNO 2009 DELLA

Dettagli

La Responsabile dell Area

La Responsabile dell Area BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELL AFFITTO IN FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CON LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA La Responsabile dell Area In applicazione

Dettagli

COMUNE DI SANT ANTIOCO (Provincia di Carbonia- Iglesias)

COMUNE DI SANT ANTIOCO (Provincia di Carbonia- Iglesias) COMUNE DI SANT ANTIOCO (Provincia di Carbonia- Iglesias) BANDO PUBBLICO PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DI AZIONI DI CONTRASTO DELLE POVERTA - Linea di intervento 3 - CONCESSIONE DI SUSSIDI PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Articolo 1 Finalità generali

Articolo 1 Finalità generali Allegato A Deliberazione della G.R. n. 104/2014 Avviso pubblico per la realizzazione di Progetti finalizzati al sostegno alle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie, private e degli

Dettagli

COMUNE DI AGNONE (IS)

COMUNE DI AGNONE (IS) UNIONE EUROPEA COMUNE DI AGNONE (IS) AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N 5 BORSE LAVORO PER SVILUPPARE PERCORSI DI INTEGRAZIONE E MIGLIORARE IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DI SOGGETTI SVANTAGGIATI POR

Dettagli

Art. 1. Beneficiari. Art. 2. Tipologia degli interventi

Art. 1. Beneficiari. Art. 2. Tipologia degli interventi BANDO PER LA SELEZIONE DI SOGGETTI A CUI CONCEDERE DEI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA COMMERCIALI E ARTIGIANALI DI CAREGGINE Art. 1 Beneficiari Nell ambito delle iniziative promosse dall Amministrazione

Dettagli

Settore 3 Servizi al Cittadino

Settore 3 Servizi al Cittadino Settore 3 Servizi al Cittadino Deliberazione della G.R. n.104/2014 Avviso pubblico per la realizzazione di Progetti finalizzati al sostegno alle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie,

Dettagli

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ Obiettivo Specifico f) Migliorare l accesso delle donne all occupazione e ridurre le disparità di genere Obiettivo Operativo f2) ALBO 620 PROT. AVVISO

Dettagli

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 15 DESTINATARI DELL INTERVENTO OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA (CUP C46G13000160006) a valere sull Avviso Pubblico della Regione Abruzzo Legge 144/99

Dettagli

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA. Provincia di Oristano. Bando

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA. Provincia di Oristano. Bando COMUNE DI GONNOSTRAMATZA Provincia di Oristano Bando per l assegnazione di contributi alle imprese per l inserimento lavorativo di giovani (L.R. n.1/2009 art. 3 e L.R. n.3/2009 art. 2) VISTE la L.R. n.1/2009

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LE BORSE DI STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015

BANDO DI CONCORSO PER LE BORSE DI STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo Via Rocca, 1 - CAP 24055 - C.F./P.I. 00281170167 Tel. 035.41.83.501 - Fax 035.89.04.45 e-mail: servizisociali@comune.colognoalserio.bg.it http://www.comune.colognoalserio.bg.it

Dettagli

Progetto VOUCHER FRIENDLY

Progetto VOUCHER FRIENDLY Progetto VOUCHER FRIENDLY AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DI VOUCHER DI SERVIZIO PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E DI LAVORO. 1. OBIETTIVI E FINALITÀ L obiettivo prioritario dell

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche del Lavoro SETTORE LAVORO

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche del Lavoro SETTORE LAVORO PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche del Lavoro SETTORE LAVORO BANDO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DELLA LEGGE 68/99 DESTINATI

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ESPERTO PROGETTISTA E SVILUPPATORE WEB.

SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ESPERTO PROGETTISTA E SVILUPPATORE WEB. DIVISIONE POLITICHE GIOVANILI E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE SETTORE POLITICHE GIOVANILI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ESPERTO PROGETTISTA

Dettagli

presso il Comune di LASTRA A SIGNA IL DIRETTORE GENERALE Dirigente del Settore Risorse e Innovazione

presso il Comune di LASTRA A SIGNA IL DIRETTORE GENERALE Dirigente del Settore Risorse e Innovazione AVVISO PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO TEMPO PIENO N. 1 ESECUTORE AI SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI (Cat. B Pos. Ec. B1 - CCNL Regioni Autonomie Locali) presso il Comune di LASTRA A SIGNA IL DIRETTORE

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO

IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA EX ART. 30 COMMA 2 BIS DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001, PER LA COPERTURA DEL POSTO DI PROFESSIONISTA TECNICO, CATEGORIA GIURIDICA D3, A TEMPO INDETERMINATO E PARZIALE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AL LAVORO NELL AMBITO DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI.

AVVISO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AL LAVORO NELL AMBITO DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI. Prot. 0015130 del 01.10.2015 AVVISO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AL LAVORO NELL AMBITO DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI. In esecuzione della determinazione dirigenziale

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

COMUNE DI TESTICO (Provincia di Savona) Piazza IV Novembre 1 17010 Testico Codice Fiscale 00358010098

COMUNE DI TESTICO (Provincia di Savona) Piazza IV Novembre 1 17010 Testico Codice Fiscale 00358010098 COMUNE DI TESTICO (Provincia di Savona) Piazza IV Novembre 1 17010 Testico Codice Fiscale 00358010098 Avviso pubblico di mobilità ai sensi dell art.30 del Decreto legislativo n. 165/2001 e s.m.i. per un

Dettagli

Brescia, 27 agosto 2014 AVVISO PUBBLICO. in ordine al conferimento di incarico temporaneo nella qualifica sottoindicata:

Brescia, 27 agosto 2014 AVVISO PUBBLICO. in ordine al conferimento di incarico temporaneo nella qualifica sottoindicata: Prot. n.0047433/bc S P E D AL I C I V I L I B R E S C I A AVVISO PUBBLICO Brescia, 27 agosto 2014 in ordine al conferimento di incarico temporaneo nella qualifica sottoindicata: N.3 POSTI DI COLLABORATORE

Dettagli

COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO MOBILITA DEL PERSONALE (allegato al Regolamento sull Ordinamento degli Uffici e dei Servizi approvato con deliberazione della G.C. dell 11.6.1998

Dettagli

PROROGA AVVISO PUBBLICO

PROROGA AVVISO PUBBLICO REGIONE ABRUZZO DIREZIONE REGIONALE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO SISTEMA INTEGRATO REGIONALE DI FORMAZIONE ED ISTRUZIONE Servizio Politiche Strutturali dell Occupazione PROGRAMMA D AZIONE PER IL REIMPIEGO

Dettagli

BANDO 2014 PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL ISTRUZIONE FINANZIATI CON FONDI REGIONALI E COMUNALI

BANDO 2014 PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL ISTRUZIONE FINANZIATI CON FONDI REGIONALI E COMUNALI C O M U N E di A S S E M I N I Provincia di Cagliari AREA AMMINISTRAZIONE E FINANZE SERVIZIO ISTRUZIONE Ufficio Istruzione - Via Cagliari snc (ex Scuole Pintus) - tel. e fax 070\949476-070\949458 e-mail

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO BANDO COMUNALE DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 AUTORIZZAZIONI PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOVETTURA (NCC) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ ALBO 336 PROT.2634 P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ Obiettivo Specifico f) Migliorare l accesso delle donne all occupazione e ridurre le disparità di genere Obiettivo Operativo f2) AVVISO

Dettagli

UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.I. CULTURA SPORT

UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.I. CULTURA SPORT COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Cap. 09026 Cod. Fiscale n. 01423040920 Tel 07096040218 219 220 221 - Fax 07096040243 Sito Web: www.sansperate.net Email: socialeculturale@sansperate.net UFFICIO

Dettagli

COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1. POSTO, A TEMPO PIENO ED

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI PRESIDENZA E SEGRETERIA GENERALE Servizio Partecipazioni Societarie AVVISO DI SELEZIONE

PROVINCIA DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI PRESIDENZA E SEGRETERIA GENERALE Servizio Partecipazioni Societarie AVVISO DI SELEZIONE PROVINCIA DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI PRESIDENZA E SEGRETERIA GENERALE Servizio Partecipazioni Societarie AVVISO DI SELEZIONE Per il conferimento di un incarico professionale finalizzato all'acquisizione

Dettagli

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I RIAPERTURA TERMINI AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ATTRIBUZIONE DELLE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

COMUNE DI MONDOLFO PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI MONDOLFO PROVINCIA DI PESARO E URBINO COMUNE DI MONDOLFO PROVINCIA DI PESARO E URBINO SETTORE 8^ POLIZIA LOCALE ED ATTIVITA PRODUTTIVE BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 AUTORIZZAZIONI PER IL SERVIZIO NOLEGGIO CON CONDUCENTE CON VEICOLO

Dettagli

CODICE SELEZIONE 92 IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE

CODICE SELEZIONE 92 IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE Comune di Pistoia CODICE SELEZIONE 92 Selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato in qualità di Collaboratore socio assistenziale cat. B3. IL DIRIGENTE DEL

Dettagli

servizio risorse umane

servizio risorse umane AVVISO DI SELEZIONE PRIVATA per l assunzione di n. 2 addetti informatici a tempo indeterminato IL DIRETTORE rende noto che è indetta, in conformità alle norme previste nel vigente Regolamento per il Reclutamento

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA UFFICIO STATISTICA E CENSIMENTI

COMUNE DI SENIGALLIA UFFICIO STATISTICA E CENSIMENTI COMUNE DI SENIGALLIA UFFICIO STATISTICA E CENSIMENTI 6 CENSIMENTO GENERALE DELL'AGRICOLTURA AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER SOLI TITOLI PER CONFERIMENTO DI N. 9 INCARICHI DI RILEVATORE PER IL 6 CENSIMENTO

Dettagli

COMUNE DI PRADAMANO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PRADAMANO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PRADAMANO PROVINCIA DI UDINE Piazza Chiesa, 3 C.A.P. 33040 Cod. Fisc. 80003650308 P.IVA 00466800307 Tel. 0432-670014/15 Telefax 670002 AVVISO DI SELEZIONE PER MOBILITA ALL INTERNO DEL COMPARTO

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA

SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ARTICOLO 1 Requisiti per l ammissione alla selezione E indetta una selezione

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER LA MESSA IN GRADUATORIA A FAVORE DELLA FROSINONE MULTISERVIZI SPA DI 100 ADDETTI:

AVVISO DI SELEZIONE PER LA MESSA IN GRADUATORIA A FAVORE DELLA FROSINONE MULTISERVIZI SPA DI 100 ADDETTI: AVVISO DI SELEZIONE PER LA MESSA IN GRADUATORIA A FAVORE DELLA FROSINONE MULTISERVIZI SPA DI 100 ADDETTI: 7 addetti in qualità di impiegati amministrativi di concetto che siano in grado di svolgere con

Dettagli

Regione. Siciliana. Progetto IUVARE

Regione. Siciliana. Progetto IUVARE Regione Siciliana Palermo, 11/AGOSTO/2012 Progetto IUVARE Codice progetto CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0299 CUP: G45C12000210009 Progetto cofinanziato dal Programma Operativo FSE 2007-2013 della

Dettagli

SETTORE GARE e CONTRATTI AVVISO ai sensi del comma 2 dell art. 123 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. e i..

SETTORE GARE e CONTRATTI AVVISO ai sensi del comma 2 dell art. 123 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. e i.. SETTORE GARE e CONTRATTI AVVISO ai sensi del comma 2 dell art. 123 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. e i.. Il Comune di Genova, come stabilito con Determinazione Dirigenziale n. 2014/152.0.0/58 del giorno 24

Dettagli

SI RENDE NOTO. L assunzione è subordinata al rispetto dei vincoli finanziari di cui all art. 1, comma 198, della legge 266/2005.

SI RENDE NOTO. L assunzione è subordinata al rispetto dei vincoli finanziari di cui all art. 1, comma 198, della legge 266/2005. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale num. 40 del 26-Maggio-2006 Scadenza 26-Giugno-2006 SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI IDONEI IN FIGURA PROFESSIONALE DI COORDINATORE

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA

Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA BANDO DI CONCORSO PUBBLICO per la ricerca di un operatore di esercizio e per la costituzione di un elenco di idonei alle mansioni di OPERATORE DI ESERCIZIO In esecuzione della deliberazione n. 4 del 12.3.2010

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N 5

AMBITO TERRITORIALE N 5 COMUNE DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto CITTA' DI CRISPIANO Provincia di Taranto AMBITO TERRITORIALE N 5 AVVISO PUBBLICO PROGRAMMA LOCALE FAMIGLIE NUMEROSE Assegnazione di bonus in favore delle famiglie

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Piazza Amendola n. 17 50054 Fucecchio (Fi) Tel. 0571/2681 Fax. 0571/268246 www.comune.fucecchio.fi.

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Piazza Amendola n. 17 50054 Fucecchio (Fi) Tel. 0571/2681 Fax. 0571/268246 www.comune.fucecchio.fi. COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Piazza Amendola n. 17 50054 Fucecchio (Fi) Tel. 0571/2681 Fax. 0571/268246 www.comune.fucecchio.fi.it PROCEDURA DI MOBILITA VOLONTARIA DEL PERSONALE DI RUOLO

Dettagli

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento ALLEGATO B Modalità per la concessione di contributi e indicazioni per la presentazione dei Progetti Sociali- artt. 7 e 8 l.r. 26/93 Interventi a favore della popolazione zingara 1) Obiettivi La Giunta

Dettagli

BANDO PER PUBBLICO CONCORSO PER ESAMI PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 POSTI DI INFERMIERE PROFESSIONALE - CAT. D1 SI RENDE NOTO

BANDO PER PUBBLICO CONCORSO PER ESAMI PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 POSTI DI INFERMIERE PROFESSIONALE - CAT. D1 SI RENDE NOTO OPERA PIA Dott. DOMENICO UCCELLI P.zza Ospedale, 6-28822 CANNOBIO (VB) tel. 0323-71394 fax: 0323-71566 C.F. 84003960030 - P. Iva 01546700038 E-mail: operapiauccelli@libero.it BANDO PER PUBBLICO CONCORSO

Dettagli

BANDO 2015 Progetto Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale

BANDO 2015 Progetto Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale BANDO 2015 Progetto Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale Scadenza 18 settembre 2015 Via Mazzini, 11 10123 TORINO CF 80092330010 pagina 1

Dettagli

C O M U N E D I U S I N I

C O M U N E D I U S I N I C O M U N E D I U S I N I P R O V I N C I A D I S A S S A R I Via Risorgimento n 70 Tel. 0793817000 - Fax 079380699 e-mail: comunediusini@cert.legalmail.it BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I

C O M U N E DI A S S E M I N I C O M U N E DI A S S E M I N I Provincia di Cagliari BANDO PUBBLICO PER AMMISSIONE AL PROGRAMMA DEL PLUS AREA OVEST PER LA REALIZZAZIONE DELL AZIONE 2 DENOMINATA INTERVENTI DI REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO

Dettagli

COMUNE DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza COMUNE DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza SCADENZA: 10/08/2011 AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI PERSONALE PER 2 TIROCINI LAVORATIVI DELLA DURATA DI 6 MESI NELL AMBITO DEL PROGETTO DENOMINATO PATTO SOCIALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Con deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 27.01.2015, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, in attuazione delle

Dettagli

Sede di lavoro: Osimo (AN) e Recanati (MC).

Sede di lavoro: Osimo (AN) e Recanati (MC). AVVISO DI SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA RICERCA DI N.2 PROJECT MANAGER ASTEA ENERGIA spa ricerca per l inserimento all interno del proprio gruppo n. 2 Project Manager. Il Progect Manager Astea Energia

Dettagli

Provincia di Bergamo

Provincia di Bergamo PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati Provincia di Bergamo AVVISO PUBBLICO RIVOLTO ALLE IMPRESE (Invito a manifestare interesse) Domanda di accesso ai contributi

Dettagli