CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE DELLA DR. ROBERTA MORIONDO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE DELLA DR. ROBERTA MORIONDO"

Transcript

1 CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE DELLA DR. ROBERTA MORIONDO La Dottoressa Roberta Moriondo nata a Torino il laureata in Medicina e Chirurgia il presso l Università degli Studi di Torino con punti 106/110 (Titolo Tesi: Riattivazione delle funzioni corticali superiori: riabilitazione nell anziano), riporta il proprio curriculum formativo professionale. Per quel che concerne la formazione: Diploma di Specialità in Foniatria conseguito l presso l Università degli Studi di Milano con punti 70/70 lode (Titolo Tesi: La comunicazione non verbale come strumento: trattamento riabilitativo nei pazienti psichiatrici in fase acuta) Diploma di Specialità in Medicina Fisica e Riabilitazione conseguito il presso l Università degli Studi di Torino con punti 70/70 lode (Titolo Tesi: la riabilitazione nell ambito dell assistenza domiciliare integrata: verifica dell efficacia degli interventi su 80 casi trattati) Corsi di aggiornamento: Aggiornamento clinico interdisciplinare: LabioPalatoSchisi Torino 26 ottobre 1993 Trattamento riabilitativo delle paralisi cerebrali infantili - Scandiano (RE) aprile 1994 Problematiche riabilitative nell età evolutiva - Torino 18 novembre 1994 Trattamento chirurgico-ortesico combinato nelle PCI - Torino 16 dicembre 1994 Assistenza domiciliare al paziente neoplastico (con superamento dell esame di profitto) - Torino Trattamento multidisciplinare del mielomeningocele - Torino, 22 aprile 1994 Corso pre-congressuale S.I.U.D - Como, 6 ottobre 1994 Strumenti informatici per disabili motori per la comunicazione e l apprendimento - Torino, 5 maggio 1995 Bendaggio dinamico ad immobilizzazione parziale - Torino, Apprendimento del linguaggio in bambini con sindrome di Down Torino Nuove tecnologie per le autonomie personali, l integrazione scolastica e il lavoro Torino Ausili, ortesi e protesi nel programma di trattamento e nel progetto riabilitativo - St. Vincent, novembre 1996 Accreditamento all uso della scala F.I.M. (con superamento dell esame di profitto) - Milano, 6 dicembre 1996 Il pavimento pelvico: dalla teoria alla pratica - Torino, febbraio 1997 Microsoft windows 1995 (introduttivo) - Torino, Microsoft Word 6.0 per Windows (introduttivo) - Torino, 21 aprile 1997 Microsoft Exel 5.0per Windows (introduttivo) - Torino Aggiornamento per il medico di medicina generale: Corso di Patologia ortopedica Torino Programma per il miglioramento del processo di valutazione del personale Torino Apprendimento motorio nel gioco guidato: esperienze di riabilitazione nel bambino con emiplegia Torino Diffusione della cultura della valutazione Torino Il trattamento riabilitativo dopo inoculazione di tossina botulinica e/o i gessi progressivi Torino Uroginecologia: come e quando riabilitare? (Torino 2-3 marzo 2001) Raccomandazioni europee per elettromiografia di superficie e valutazione non invasiva del sistema neuromuscolare (Torino marzo 2001) esame finale Aggiornamento in tema di esercizio terapeutico conoscitivo: le paralisi cerebrali infantili Torino 1 giugno 2001 L. 626/94 esame finale Torino 25 giugno 2001 Insegnare a comunicare Milano 14 e 15 marzo 2002 Il disordine fonologico: diagnosi e terapia Torino 6 e 7 maggio 2002 Alterazioni della funzione vocale Torino 6 e 7 novembre 2002 conseguiti 11 (undici) La comunicazione nell Azienda sanitaria La motivazione del Personale Torino Il rischio biologico nelle strutture sanitarie Torino conseguiti 4 (quattro) Il metodo Drezancic nel disturbo specifico del linguaggio - Torino febbraio 2004 Traumatologia dell apparato muscolo-scheletrico nella pratica non agonistica dello sport Torino 28 febbraio 2004 conseguiti 4 (quattro) Linguistica e acquisizione del linguaggio in circostanze normali e anomale Torino maggio 2004 conseguiti 9 (nove) Corso FAD La biomeccanica del Rachide 16 dicembre 2004 conseguiti 8 (otto) 1

2 Corso FAD Le demenze 26 novembre 2004 conseguiti 18 (diciotto) crediti EMC Corso FAD - Trauma cranico: aspetti di riabilitazione neuropsicologica 20 ottobre 2004 conseguiti 2 (due) La teoria cognitiva e l esercizio terapeutico conoscitivo in età evolutiva Torino gennaio 2005 e marzo 2005 conseguiti 41 (quarantuno) Corso FAD Dolore toracico on line conseguiti 4 (Quattro) Corso FAD Lombalgia Cronica - Dolore di spalla coliche del lattante conseguiti 4 (quattro) Logopedia e autismo: un incontro a metà strada Torino 4, 5 e 12 novembre 2005 Progettare la formazione Torino 28 settembre -13 dicembre 2005 (5 giornate) conseguiti 19 Abilità di Counselling: diploma di primo livello 40 ore Torino 28 mar 6 giugno 2006 (5 giornate) SI-VA insieme contro le barriere Torino 30 giugno conseguiti 4 (quattro) Ospedale Senza Dolore: un percorso formativo, culturale e applicativo Torino 26 settembre 2006 conseguiti 5 (cinque) Dislessia Evolutiva: diagnostica clinica e riabilitazione neuropsicologica Padova 30 novembre-2 dicembre conseguiti 14 (quattordici) Corso FAD Alluce valgo - Crampi conseguiti 2 (due) Corso FAD Cervicalgia ( ), Distorsione di caviglia ( ), Dolore plantare al tallone ( ), Frattura d anca ( ), Prevenzione delle fratture in post-menopausa ( ), Sindrome del tunel carpale ( ), Enuresi ( ) conseguiti 9 (nove) Corso FAD Dermatite seborroica ( ), Eczema atopico ( ), Herpes Labiale ( ), Piede d atleta ( ), Ernia del disco ( ), Gomito del tennista ( ), Crisi di assenza nei bambini ( ), Depressione nel bambino ( ) conseguiti 9 (nove) PBLS-D Torino conseguiti 8 (otto) BLS-D Torino conseguiti 8 (otto) Corso FAD Sicure Sicurezza dei pazienti e la gestione del rischio clinico conseguiti 20 (venti) complessità Torino conseguiti 16 (sedici) complessità Torino conseguiti 27 (ventisette) Evento Formativo Osteoartrosi: diagnosi, terapia e tecniche infiltrativi FAD Milano conseguiti 5 (cinque) complessità Torino conseguiti 27 (ventisette) Evento Formativo Governo clinico: Root Cause Analysis FAD Torino conseguiti 12 (dodici) per l anno 2011 complessità Torino conseguiti 27 (ventisette) Evento Formativo L Audit clinico FAD Roma conseguiti 12 (dodici) Evento Formativo Taping Neuromuscolare Corso Base Torino gennaio e febbraio 2013 conseguiti Convegni e Seminari: Fattori di rischio di perdita del cammino nei soggetti con paralisi cerebrale infantile Torino 19 ottobre 2001 Convegno Internazionale sulla Sindrome di Williams Torino novembre 2001 Convegno Le Sordità Infantili: dallo screening alla rimediazione Torino 19 gennaio 2002 Convegno: Pianeta anziano: campo di incontro tra geriatra e ortopedico (Torino ) conseguiti 4 (quattro) Convegno Valutazione e trattamento conservativo integrato nei disordini del movimento correlati alla spasticità dell arto superiore Torino novembre 2003 conseguiti 6 (sei) Convegno Le parole tra noi leggere Torino ottobre 2005 Convegno L osteoporosi conclamata: le fratture da fragilità Torino 1 aprile conseguiti 4 (quattro) Convegno Il paziente anziano Torino conseguiti 2 (due) Convegno L artrite reumatoide Torino conseguiti 2 (due) 2

3 Convegno I percorsi diagnostici nell ortopedia d urgenza Torino conseguiti 2 (due) Convegno Il carcinoma prostatico: lo stato dell arte Torino conseguiti 2 (due) crediti ECM Convegno Attività fisica e degenerazione articolare ginocchio & spalla Torino conseguiti ( ) Convegno La responsabilità professionale come strumento al servizio della gestione del rischio clinico Torino conseguiti 2 (due) Convegno Difficoltà di apprendimento. La crisi dell imparare in un complesso intreccio multifattoriale Torino conseguiti 5 (cinque) Convegno La vertigine: inquadramento diagnostico e terapia Torino conseguiti 2 (due) Convegno Nuove prospettive in Risonanza Magnetica Torino conseguiti 2 (due) crediti ECM Convegno Progettor plus: prevenire nuove fratture si può Torino conseguiti 8 (otto) Convegno Internazionale Nuove frontiere nella gestione del paziente Disartrico Torino 17 luglio 2012 conseguiti 3 (tre) Per quel che concerne l attività professionale: Docenze: 1. Docente al Corso di aggiornamento per Logopedisti - Bra, Relatore al Corso di aggiornamento L anziano e la Comunicazione obbligatorio per Logopedisti - Moncalieri Didattica aggiuntiva nell ambito dell insegnamento di Riabilitazione delle funzioni cerebrali superiori presso la Scuola di Specialità in Geriatria dell Università degli Studi di Torino dall a.a. 1992/93 all a.a. 1995/6 4. Docente di Psicomotricità presso la Scuola per Infermieri Professionali dell U.S.S.L. To VIII Ospedale Molinette negli a.a. 1990/91, 1991/92, 1992/93 5. Docente presso il Corso per Terapisti della Psicomotricità a.a. 1993/94 6. Docente per il Corso di Specializzazione Polivalente per gli Insegnanti di Sostegno del Provveditorato agli Studi di Torino per il biennio 1994/ Relatore al Convegno Aspetti clinici e riabilitativi nel paziente disfagico neurologico adulto e anziano Torino Docente della Disciplina Sistemi di elaborazione delle informazioni del Corso di Laurea in Logopedia per l a.a. 2002/2003 e per l a.a. 2005/6 II semestre III anno 9. Docente e Membro del Comitato Scientifico per il Corso di Aggiornamento per Fisioterapisti Il counselling per la movimentazione dei carichi Torino 10 e 17 dic (accreditato per 11 crediti formativi) 10. Docente unico e Membro del Comitato Scientifico per il Corso di Aggiornamento teorico-pratico per Infermieri La disfagia nell anziano Torino 10 aprile 2003 (accreditato per 3 crediti formativi) (1^ edizione 2 conseguiti (due) ) e 11 aprile 2003 (2^ edizione conseguiti 2 (due) ) 11. Relatore al Convegno La gestione multidisciplinare e multiprofessionale della disabilità Torino 2-3 ottobre 2003 (accreditato per 5 crediti formativi) 12. Docente al corso Il paziente anziano dalla parte della riabilitazione e del nursing Torino 6 ottobre 2003 (accreditato per 12 crediti formativi) conseguiti 6 (sei) 13. Docente e organizzatore del Corso per insegnanti sul corretto uso della voce 1^ - 2^ - 3^ Edizione Torino Docente e responsabile del progetto Corso pratico di tecniche di rieducazione neuromotoria applicate: dal segno primario e secondario alle scelte operative 14 ott 11 nov 16 dic 2003 conseguiti 4 (quattro) 15. Relatore al Convegno Assistenza Domiciliare Riabilitativa: risorsa o illusione? Torino gennaio Docente e responsabile del Corso per insegnanti sui disturbi specifici dell apprendimento 1^ Edizione Torino ^ Edizione ^ edizione ^ edizione ^ edizione ^ Edizione

4 17. Docente al Corso La movimentazione manuale dei pazienti e dei carichi nelle strutture sanitarie Torino , , , , , , 2007, conseguiti 12 (dodici) crediti ECM 18. Docente e responsabile del progetto Corso introduttivo al metodo Pa Tuan Chin (l efficienza del cingolo scapolo-omerale e la stabilità del cingolo pelvico attraverso esercizi quotidiani derivati dalla ginnastica tradizionale cinese) Torino conseguiti 10 (dieci) 19. Relatore e responsabile del progetto Il trattamento di gruppo nella presa in carico riabilitativa del paziente affetto da Malattia di Parkinson 2 e 9 novembre 2004 conseguiti 4 (quattro) 20. Relatore al convegno Non ti leggo: la disabilità visiva come barriera sociale Torino Docente unico e Responsabile del progetto Afasia:. Torino 14.dicembre Docente e Responsabile del Progetto Il paziente amputato di arto inferiore Torino dicembre Docente e Responsabile del Progetto Protesi inversa di spalla Torino 6 e 20 novembre Docente unico nel Corso di Formazione per personale Infermieristico e OSS Metodologia di assistenza al paziente disfagico (due edizioni di due ore) presso la KCS CAREGIVER con deliberazione del Docente al Corso ENAIP-Piemonte per la materia Tecniche di mobilizzazione dal al per un totale di 5 ore 26. Docente della Disciplina Psicometria del Corso di Laurea in Logopedia per l a.a. 2006/2007, 2007/2008, 2008/2009, 2009/2010, 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013 II semestre II anno 27. Relatore al convegno: Il counselling e la rieducazione dei disturbi della comunicazione nel contesto familiare in La via al recupero: percorsi integrati di medicina riabilitativa Torino Docente e Responsabile del Progetto Approccio multidisciplinare al paziente affetto da S.L.A. in ambito domiciliare: implicazioni riabilitative Torino 25 settembre e 2 ottobre Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino (accreditato con 13 crediti) conseguiti 13 (tredici) 30. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino conseguiti 20 (venti) 31. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino 2010 (accreditato con 27 crediti) conseguiti 25 (venticinque) 32. Docente al Corso La movimentazione manuale dei pazienti e dei carichi nelle strutture sanitarie Torino , conseguiti 2 (due) 33. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino 2011 (accreditato con 27 crediti) conseguiti 25 (venticinque) 34. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino 2012 (accreditato con 27 crediti) conseguiti 25 (venticinque) 35. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino 2013 (accreditato con 27 crediti) conseguiti 25 (venticinque) Pubblicazioni: 1. Bena et altri - Riabilitazione geriatrica e foniatria - Firenze, I care n.1 gen-mar pp Bena, R. Moriondo (traduzione e rielaborazione) - Valutazione del linguaggio dell anziano secondo C. Remond-Besuchet - Omega ed M. Bena et altri - Appunti per una psicofarmacologia dell anziano comunicopatico: proposte in ambito riabilitativo - Firenze, I care n. 1 gen-mar pp M. Bena et altri - Terapia di supporto per i familiari di pazienti affetti da demenza: Counselling - Firenze, I care n.3 lug-set pp M. Bena et altri - Disfagia nell anziano: inquadramento nosografico e proposte terapeutiche in ambito riabilitativo - Firenze, I care n. 2 apr-giu pp M. Bena, R. Moriondo, O.Schindler - Training psicomotorio: proposta di lavoro in ambito riabilitativo per pazienti anziani con disturbi comportamentali e/o mnesici lievi e moderati. I Care - Firenze, ott-dic

5 7. M. Avalle, A. Biroli, R. Moriondo, M. Bellucci Sessa - Valutazione delle disabilità ed intervento riabilitativo nelle lesioni neurologiche da infezione da HIV. Atti del 2 Congresso Nazionale di Riabilitazione Neurologica - Alba, 1-2 ott M. Avalle, R. Moriondo, A. Biroli - Analisi dell autonomia nel bambino diplegico al termine dello sviluppo motorio. Atti del 2 Congresso Nazionale di Riabilitazione Neurologica - Alba, 1-2 ott M. Bellucci Sessa, M. Avalle, A.Biroli, R. Moriondo - Valutazione delle disabilità e trattamento riabilitativo in pazienti con AIDS. Europa Medicophisica - Torino, dic R. Moriondo, T. Iacomussi, M. Avalle, M. Bellucci Sessa - Il gesto nella psicomotricità: protocollo di intervento nei pazienti psichiatrici in fase acuta. Atti del XXII Congresso Nazionale SIMFER - Torino, sett M. Avalle, M. Bena, R. Moriondo, M. Giobbia - Disturbi cognitivi nelle fasi asintomatiche dell infezione HIV: implicazioni riabilitative - Atti del 3 Convegno Nazionale del Gruppo di Studio Intersocietario di Riabilitazione Neurologica - Sirmione, ott O. Schindler, I. Vernero, R. Moriondo - Disturbi di comunicazione nell anziano. Omega Ed. - Torino M. Bena, M. Avalle, R. Moriondo - Valutazione cognitiva nelle fasi asintomatiche dell infezione da HIV: screening e proposte di trattamento riabilitativo. Atti del 1 Congresso Nazionale di Riabilitazione in pazienti con infezione da HIV - Torino, marzo M. Avalle, M. Bena, T. Iacomussi, R. Moriondo, O.L.F. Ragusa - Functional outcome from disability after operative treatment of femoral neck fractures in an elderly population. Atti del 10 Congresso Europeo di Medicina Fisica e Riabilitazione - Roma, 1-4-giu R. Moriondo, M. Bena - La comunicazione non-verbale come strumento: protocollo di intervento nei pazienti psichiatrici in fase acuta. I Care - Firenze, lug.-sett L. Appendino, M. Avalle, M. Bellucci Sessa, M. Bena, M. T. Brusa, M. Ferrini, G.P. Ganzit, M. Giobbia, T. Iacomussi, R. Moriondo, O. Ragusa, A. Sinicco - Clinical ed dynamometric aspets of muscle fatigue in myopathies associated with HIV infection. Europa Medicophisica - Torino sett M. Bena, R. Moriondo Disfagia da vasculopatia acuta focale: studio clinico di relazione tra valutazione obiettiva e radiologica sul rischio di aspirazione Firenze I care n.3 Luglio-settembre 2000 pp R. Moriondo La disfagia nella persona anziana Atti del Convegno Aspetti clinici e riabilitativi nel paziente disfagico neurologico adulto e anziano Torino A.A.V.V. Ausili per la disabilità uditiva: percorsi, strumenti, raccomandazioni, guida all uso a cura della Regione Piemonte Spirito Europeo Progetto Ausilioteca virtuale Asti giugno R. Moriondo et al La riabilitazione nell ambito dell assistenza domiciliare integrata: verifica dell efficacia degli interventi su 80 casi trattati MR volume 16, N. 3, settembre.2002 pp M. Bena, R. Moriondo La riabilitazione a domicilio, criteri di approccio Professione n pp M. Bena, R. Moriondo La mobilità del paziente anziano al proprio domicilio:gli ausili della carrozzina e del montascale Professione n pp Creatore e referente per il sito web 24. R. Moriondo - Problemi di comunicazione e deglutizione in condizione di disabilità gravissima Atti del convegno La gestione multidisciplinare e multiprofessionale della gravissima disabilità Torino 2-3 ottobre M. Bena, R. Moriondo Ausili per la deambulazione: l anziano e l autonomia. Il cammino con ausili Professione n pp R. Moriondo La gestione interprofessionale nell ADR Atti del Convegno Assistenza Domiciliare Riabilitativa: risorsa o illusione? Torino gennaio R.Moriondo Il corpo 16 come strumento di rieducazione del linguaggio e della comunicazione Atti del Convegno Non ti leggo: la disabilità visiva come barriera sociale Torino pp R. Moriondo Edo non sa leggere Angolo Manzoni Torino R.Moriondo R.Moriondo Il corpo 16 come strumento di rieducazione del linguaggio e della comunicazione Atti del Convegno Non ti leggo: la disabilità visiva come barriera sociale Torino Atti del Convegno La via al recupero: percorsi integrati di medicina riabilitativa Torino pp All interno dell Azienda Sanitaria Locale 3 Regione Piemonte e precedente denominazione U.S.S.L. Torino 4 e U.S.S.L. 19 Asti Assistente Medico di Recupero e Rieducazione Funzionale USSL Torino 4 incaricato a tempo pieno dal al e dal al

6 Assistente Medico di Recupero e Rieducazione Funzionale USSL 19 Asti in ruolo a tempo pieno dal al Assistente Medico di Recupero e Rieducazione Funzionale USSL Torino 4 in ruolo a tempo pieno dal al Dirigente Medico di I livello presso U.O.A. Recupero e Rieducazione Funzionale ASL 3 Torino a tempo pieno dal al Dirigente Medico di I livello presso U.O.A. Recupero e Rieducazione Funzionale ASL 3 Torino a tempo parziale 70% dal a tutt oggi Consulenza presso l A.S.L Pinerolo dal al Conseguimento del Premio per la qualità della prestazione individuale (Delibera 977/13/01 del 25/06/01) Affidamento incarico dirigenziale: Coord. Verifica e controllo delle attività di fisiopatologia della comunicazione per il triennio e per il triennio Referente del Progetto annuale relativo alla L. 104/92 Ausili e sussidi informatici finanziato dalla Regione Piemonte con Determinazione Dirigenziale n. 576/30m1 del negli anni con successive denominazioni. Attività formativa aziendale: 1. Membro del comitato scientifico e organizzativo per il corso di aggiornamento Il disordine fonologico: diagnosi e terapia Docenti Dr. L. Sabbadini e Log. L. Michelazzo - Torino 6-7 maggio Membro del comitato scientifico e organizzativo per il corso di aggiornamento Alterazioni della funzione vocale Docente Dr. S. Magnani - Torino 6-7 novembre 2002 (accreditato per 11 crediti formativi) 3. Docente e Membro del Comitato Scientifico per il Corso di Aggiornamento per Fisioterapisti Il counselling per la movimentazione dei carichi Torino 10 e 17 dic (accreditato per 11 crediti formativi) 4. Docente unico, Responsabile del Progetto e Membro del Comitato Scientifico per il Corso di Aggiornamento teorico-pratico per Infermieri La disfagia nell anziano Torino 10 e 11 aprile 2003 (accreditato per 3 crediti formativi) 5. Creatore e referente per il sito web 6. Responsabile del Progetto e Membro del Comitato Scientifico per il Corso di Aggiornamento teorico-pratico per Medici e Logopedisti Principi di trattamento per le disfonie infantili Docente Dr. S. Magnani Torino maggio 2003 (accreditato per 11 crediti formativi) 7. Responsabile del Progetto e Membro del Comitato Scientifico per il Corso di Aggiornamento teorico-pratico per Medici, Logopedisti, Fisioterapisti, Infermieri Introduzione alla metodica Pa Tuan Chin dalla ginnastica formativa alla psicomotricità Docente Dr. M. Bena Torino maggio e 3 giugno 2003 (accreditato per 10 crediti formativi) 8. Docente e organizzatore del Corso per insegnanti sul corretto uso della voce 1^ - 2^ - 3^ Edizione Torino Responsabile dell Evento e Membro del Comitato Scientifico per il Corso di Aggiornamento teorico-pratico per Medici e Logopedisti Counselling finalizzato alla valutazione ed al trattamento della balbuzie Docenti principali Dr. S. Bernardini, Log. L. Cocco Torino settembre 2003 (accreditato per 13 crediti formativi) 10. Docente e responsabile del progetto Corso pratico di tecniche di rieducazione neuromotoria applicate: dal segno primario e secondario alle scelte operative 14 ott 11 nov 16 dic 2003 (accreditato per 11 crediti formativi) 11. Responsabile dell evento Il metodo Drezancic nel disturbo specifico del linguaggio Torino febbraio 2004 (accreditato con 12 crediti formativi per i logopedisti e 13 crediti formativi per i medici) 12. Docente e responsabile del Corso per insegnanti sui disturbi specifici dell apprendimento 1^ Edizione Torino ^ Edizione ^ edizione ^ edizione Organizzatore dell evento Linguistica e acquisizione del linguaggio in circostanze normali e anomale Torino maggio 2004 (accreditato con 12 crediti per i logopedisti e 9 crediti per i medici) 14. Docente al Corso La movimentazione manuale dei pazienti e dei carichi nelle strutture sanitarie Torino , , , , , Docente e responsabile del progetto Corso introduttivo al metodo Pa Tuan Chin (l efficienza del cingolo scapolo-omerale e la stabilità del cingolo pelvico attraverso esercizi quotidiani derivati dalla ginnastica tradizionale cinese) (accreditato con 12 crediti) 6

7 16. Relatore e responsabile del progetto Il trattamento di gruppo nella presa in carico riabilitativa del paziente affetto da Malattia di Parkinson previsto per il 2 e 9 novembre 2004 (accreditato con 8 crediti) 17. Responsabile del progetto L Afasia: dai modelli teorici alla prassi Torino 11,12 e 18 aprile 2005 (accreditato con 25 crediti per i Logopedisti e 18 crediti per i Medici) 18. Responsabile dell Evento Logopedia e autismo: un incontro a metà strada Torino 4, 5 e 12 novembre 2005 (accreditato con 24 crediti per i Logopedisti e 25 crediti per i Medici) 19. Docente unico e Responsabile del progetto Afasia:. Torino 14.dicembre 2005 (accreditato con 8 crediti) 20. Docente e Responsabile del Progetto Il paziente amputato di arto inferiore Torino dicembre 2005 (accreditato con 9 crediti) 21. Responsabile dell Evento Abilità di Counselling Torino 28 mar 6 giugno 2006 (5 giornate) (accreditato per 30 crediti per i Medici e 33 crediti per i Logopedisti) 22. Docente e Responsabile del Progetto Protesi inversa di spalla Torino 6 e 20 novembre 2006 (accreditato con 8 crediti) 23. Docente e Responsabile del Progetto Aproccio multidisciplinare al paziente affetto da S.L.A. in ambito domiciliare: implicazioni riabilitative Torino 25 settembre e 2 ottobre 2007 (accreditato con 8 crediti) (acquisendo 4 ) 24. Responsabile del Progetto Percorsi assistenziali Ospedale-territorio e progetto riabilitativo individuale Torino 13 e 20 novembre 2007 (accreditato con 6 crediti) 25. Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in riabilitazione in regime per acuti Torino (accreditato con 24 crediti) 26. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino (accreditato con 13 crediti) 27. Responsabile del Progetto Corso Pratico di base di Riabilitazione Respiratoria Torino (accreditato con 14 crediti) 28. Responsabile dell Evento Percorso di formazione sull approccio autobiografico e la medicina narrativa nella relazione d aiuto Torino ottobre 2008 (accreditato con 24 crediti) 29. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino (accreditato con 20 crediti) 30. Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in riabilitazione in regime per acuti Torino (accreditato con 27 crediti) 31. Responsabile dell Evento Indici precoci di rischio nel disturbo del linguaggio e dell apprendimento Torino marzo 2009 (accreditato con 15 crediti) 32. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino 2010 (accreditato con 27 crediti) 33. Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in riabilitazione in regime per acuti Torino 2010 (accreditato con 27 crediti) 34. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino 2011 (accreditato con 27 crediti) 35. Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in riabilitazione in regime per acuti Torino 2011 (accreditato con 27 crediti) 36. Docente e Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in trattamento logopedico per periodi prolungati Torino 2012 (accreditato con 27 crediti) 37. Responsabile del Progetto Supervisione Tecnico-professionale di pazienti in riabilitazione in regime per acuti Torino 2012 (accreditato con 27 crediti) Torino, In fede Dr.ssa Roberta Moriondo 7

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20.

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20. Lo Studio Lo StudioFisiocenter del Dottor Marco Giudice è un team di professionisti che offre supporto e assistenza per la risoluzione di un ampia gamma di problemi fisici. Operano in ambito preventivo,

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc)

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc) Corrssii perr operrattorrii delllle ssedii de La Nossttrra Famiiglliia A n n o 1 9 9 4 Corso di aggiornamento per insegnanti della scuola elementare La relazione educativa tra insegnante e alunno 1994

Dettagli

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now.

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome LUSSU AGNESE Indirizzo S.C. Riabilitazione Sanitaria e Sociosanitaria Territoriale Cagliari Area vasta 22,

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

L INTERVENTO FONIATRICO - LOGOPEDICO IN PIEMONTE NEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

L INTERVENTO FONIATRICO - LOGOPEDICO IN PIEMONTE NEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO L INTERVENTO FONIATRICO - LOGOPEDICO IN PIEMONTE NEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO A cura di: Marzo 2008 Logopedista Liliana Ferrero Logopedista Leonarda Gisoldi Logopedista Marina Maniscalco Logopedista

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare GLOSSARIO DEI TRACCIATI SIAD Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare Dicembre 2011 Versione 4.0 SIAD Glossario_v.4.0.doc Pag. 1 di 35 Versione 4.0 Indice 1.1 Tracciato 1 Definizione

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA Obiettivi della giornata Conoscere i presupposti normativi, professionali e deontologici della documentazione del nursing Conoscere gli strumenti di documentazione infermieristica

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

6032 6/7/2012 DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, CONCILIAZIONE, INTEGRAZIONE E SOLIDARIETA' SOCIALE

6032 6/7/2012 DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, CONCILIAZIONE, INTEGRAZIONE E SOLIDARIETA' SOCIALE 6032 6/7/2012 Identificativo Atto n. 248 DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, CONCILIAZIONE, INTEGRAZIONE E SOLIDARIETA' SOCIALE DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA SPERIMENTAZIONE DEL NUOVO MODELLO DI VALUTAZIONE DEL

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO PER L INCLUSIONE DSA/BES/HANDICAP

GRUPPO DI LAVORO PER L INCLUSIONE DSA/BES/HANDICAP SCUOLA PRIMARIA PARITARIA SCUOLA PRIMARIA PARITARIA via Camillo de Lellis, 4 35128 Padova tel. 049/8021667 fax 049/850617 e-mail: primaria@donboscopadova.it website: www.donboscopadova.it GRUPPO DI LAVORO

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PREMESSA L integrazione è un processo di conoscenza di sé e dell altro, di collaborazione all interno della classe finalizzato a creare le migliori condizioni

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192)

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) Gazzetta Ufficiale N. 244 del 18 Ottobre 2010 LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) La Camera dei deputati ed il Senato

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA ISTITUTO ORTOPEDICO GALEAZZI - MILANO Responsabili: M. DENTI - H. SCHÖNHUBER - P. VOLPI Responsabile:

Dettagli

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 martedì, 17 gennaio, 2012 http://www.lombardiasociale.it/2012/01/17/disegnato-il-percorso-di-riforma-delladi-per-il-2012/ L'analisi del Contesto E

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA' DI RIABILITAZIONE IN REGIONE CAMPANIA

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA' DI RIABILITAZIONE IN REGIONE CAMPANIA Giunta Regionale della Campania Assessorato alla Sanità Area Generale di Coordinamento Assistenza Sanitaria Settore Interventi a Favore di Fasce Socio-Sanitarie Particolarmente Deboli Servizio Riabilitazione

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1.

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1. Allegato 4: scheda di rilevazione dat i della persona con lesione midollare La scheda deve essere compilata nei casi in cui la persona venga ricoverata in Unità Spinale o Centro di Riabilitazione in occasione

Dettagli

Disgrafia-Disortografia, un inquadramento diagnostico

Disgrafia-Disortografia, un inquadramento diagnostico IRCCS Burlo Garofolo U.O. Neuropsichiatria Infantile Trieste Disgrafia-Disortografia, un inquadramento diagnostico Dott.ssa Isabella Lonciari Bolzano, 28 Febbraio 2008 Disortografia Aspetti linguistici

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute TAVOLO NAZIONALE DI LAVORO SULL AUTISMO RELAZIONE FINALE Il Tavolo di lavoro sulle problematiche dell autismo, istituito su indicazione del Ministro della Salute, composto da rappresentanti

Dettagli

Disprassia verbale. DVE CAS Valutazione e trattamento Corso di alta formazione

Disprassia verbale. DVE CAS Valutazione e trattamento Corso di alta formazione Disprassia verbale. DVE CAS Valutazione e trattamento Corso di alta formazione Responsabile del corso: Prof.ssa Letizia Sabbadini Razionale La disprassia verbale evolutiva. La disprassia verbale evolutiva

Dettagli

I DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: inquadramento generale

I DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: inquadramento generale Sezione di Treviso I DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: inquadramento generale Treviso, 27.2.2009 Dr.ssa Gabriella Trevisi SCHEMA DELLA RELAZIONE 1. Alcune caratteristiche generali dei DSA

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

LA NORMATIVA SULL INCLUSIONE SCOLASTICA: LA RISPOSTA DELLA SCUOLA AI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

LA NORMATIVA SULL INCLUSIONE SCOLASTICA: LA RISPOSTA DELLA SCUOLA AI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: LA PROSPETTIVA IN BASE AL MODELLO ICF LA NORMATIVA SULL INCLUSIONE SCOLASTICA: LA RISPOSTA DELLA SCUOLA AI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Ins. Stefania Pisano CTS I.C. Aristide

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

Progetto per l assistenza continua alla persona non autosufficiente

Progetto per l assistenza continua alla persona non autosufficiente Progetto per l assistenza continua alla persona non autosufficiente Piano di progetto Premessa: La proposta toscana per il progetto sulla non autosufficienza Cap. 1: I percorsi, gli attori e le azioni

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli