Sono uno strumento di composizione efficace per combinare più foto in una sola immagine e per effettuare correzioni locali di colori e toni.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sono uno strumento di composizione efficace per combinare più foto in una sola immagine e per effettuare correzioni locali di colori e toni."

Transcript

1 Maschere di Livello

2 Maschere di livello Le maschere di livello sono utili per nascondere porzioni del livello a cui vengono applicate e rivelare i livelli sottostanti. Sono uno strumento di composizione efficace per combinare più foto in una sola immagine e per effettuare correzioni locali di colori e toni. Al seguente indirizzo è disponibile un video sull uso delle maschere di livello:

3 Le maschere di livello e le maschere vettoriali Potete usare le maschere per nascondere parti di un livello e rivelare porzioni dei livelli sottostanti. Potete creare due tipi di maschere: Le maschere di livello sono immagini bitmap che dipendono dalla risoluzione usata e che possono essere create e modificate con gli strumenti di pittura o di selezione. Le maschere vettoriali sono invece indipendenti dalla risoluzione e vengono create con gli strumenti penna o forma.

4 Le maschere di livello e le maschere vettoriali Le maschere di livello e vettoriali sono di tipo non distruttivo e quindi possono essere modificate successivamente senza perdere i pixel che nascondono. Nel pannello Livelli, le maschere di livello e vettoriali appaiono come ulteriori miniature a destra della miniatura del livello. Per la maschera di livello, la miniatura rappresenta il canale in scala di grigio creato quando aggiungete la maschera di livello. La miniatura della maschera vettoriale rappresenta un tracciato che ritaglia il contenuto del livello. Nota: per creare una maschera vettoriale o una maschera di livello sul livello di sfondo, prima convertite quest ultimo in un livello normale (Livello > Nuovo > Livello dallo sfondo).

5 Applicazione di una maschera ai livelli A. Miniatura della maschera di livello B. Miniatura della maschera vettoriale C. Icona di collegamento della maschera vettoriale D. Aggiungi maschera

6 Potete modificare una maschera di livello per eseguire aggiunte o sottrazioni dalla maschera. Una maschera di livello è un immagine in scala di grigio; le aree nere verranno nascoste, quelle bianche verranno mostrate quelle in toni di grigio appariranno in vari gradi di trasparenza.

7

8

9 Una maschera vettoriale crea una forma con bordi ben delineati su un livello ed è utile per aggiungere un elemento grafico con bordi ben definiti. Dopo avere creato un livello con una maschera vettoriale, potete applicarvi uno o più stili di livello e modificarli per ottenere rapidamente un pulsante, pannello o altro elemento grafico per il Web. Il pannello Maschere fornisce controlli aggiuntivi per regolare una maschera. Potete modificare l opacità di una maschera per consentire o meno la visualizzazione del contenuto mascherato, invertire la maschera, o rifinire i bordi della maschera, come nel caso di un area di selezione.

10 Pannello Maschere A. Selezionate la maschera di livello. B. Aggiungete una maschera pixel. C. Aggiungete una maschera vettoriale. D. Menu del pannello E. Applica maschera

11 Aggiungere le maschere di livello Quando aggiungete una maschera di livello, potete nascondere o mostrare tutto il livello oppure basare la maschera su una selezione o sulla trasparenza. Successivamente potrete modificare la maschera con precisione mediante gli strumenti di pittura per nascondere parti del livello e rivelare quelli sottostanti.

12 Aggiungere una maschera che mostri o nasconda l intero livello 1) Accertatevi che nessuna parte dell immagine sia selezionata. Scegliete Selezione > Deseleziona. 2) Nel pannello Livelli, selezionate il livello o il gruppo. 3) Effettuate una delle seguenti operazioni: Per creare una maschera che riveli l intero livello, fate clic sul pulsante Maschera pixel nel pannello Maschere o sul pulsante Aggiungi maschera di livello nel pannello Livelli, oppure scegliete Livello > Maschera di livello > Mostra tutto. Per creare una maschera che nascondi l intero livello, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic sul pulsante Maschera pixel nel pannello Maschere o sul pulsante Aggiungi maschera di livello, oppure scegliete Livello > Maschera di livello > Nascondi tutto.

13 Aggiungere una maschera di livello che nasconda parte di un livello 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello o il gruppo. 2) Selezionate l area dell immagine ed effettuate una delle seguenti operazioni: Per creare una maschera che riveli la selezione, fate clic sul pulsante Maschera pixel nel pannello Maschere o sul pulsante Nuova maschera di livello nel pannello Livelli. Per creare una maschera che nasconda la selezione, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic sul pulsante Maschera pixel nel pannello Maschere o sul pulsante Aggiungi maschera di livello nel pannello Livelli. Scegliete Livello > Maschera di livello > Mostra selezione o Nascondi selezione.

14 Creare una maschera dalla trasparenza di livello Per modificare direttamente la trasparenza del livello, create una maschera con tali dati. Questa tecnica è utile per i flussi di lavoro video e 3D. 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello. 2) Scegliete Livello > Maschera di livello > Da trasparenza. Photoshop converte la trasparenza in un colore opaco, nascosto dalla maschera appena creata. Il colore opaco varia notevolmente a seconda dei filtri e di altre elaborazioni già applicate al livello.

15 Applicare una maschera di livello da un altro livello Effettuate una delle seguenti operazioni: Per spostare la maschera in un altro livello, trascinatela nel livello di destinazione. Per copiare una maschera di livello, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e trascinate la maschera su un altro livello.

16 Modificare una maschera di livello 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello contenente la maschera da modificare. 2) Fate clic sul pulsante Maschera pixel nel pannello Maschere per attivarla. La miniatura della maschera viene circondata da un bordo. 3) Selezionate uno strumento di modifica o pittura. Nota: quando la maschera è attiva, i colori di primo piano e di sfondo assumono i valori predefiniti in scala di grigio. 4) Effettuate una delle seguenti operazioni: Per sottrarre aree dalla maschera e mostrare il livello, colorate la maschera di bianco. Per rendere il livello parzialmente visibile, colorate la maschera di grigio. I grigi scuri rendono il livello più trasparente, mentre quelli chiari lo rendono più opaco.

17 Modificare una maschera di livello (2) Per aggiungere aree alla maschera e nascondere il livello o il gruppo, colorate la maschera di nero. I livelli sottostanti diventano visibili. Per modificare il livello anziché la maschera di livello, selezionatelo facendo clic sulla sua miniatura nel pannello Livelli. La miniatura del livello viene circondata da un bordo. Per incollare una selezione in una maschera di livello, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic sulla miniatura della maschera di livello nel pannello Livelli per selezionare e visualizzare il canale della maschera. Scegliete Modifica > Incolla, quindi Selezione > Deseleziona. La selezione viene convertita in scala di grigio e aggiunta alla maschera. Per deselezionare il canale della maschera, fate clic sulla miniatura del livello nel pannello Livelli.

18 Regolare l opacità o i bordi di una maschera Usate il pannello Maschere per regolare l opacità di una maschera di livello o una maschera vettoriale selezionata. Il cursore Densità regola l opacità della maschera. Sfuma consente di attenuare i bordi della maschera. Sono inoltre disponibili ulteriori opzioni, specifiche per le maschere di livello. L opzione Inverti consente di invertire le aree mascherate e non mascherate. L opzione Bordo maschera offre una serie di controlli per modificare i bordi della maschera, come Arrotonda e Contrai/espandi. Per informazioni sull opzione Intervallo colore, consultate Limitare i livelli di regolazione e riempimento a specifiche aree a pagina 276.

19 Modificare la densità della maschera 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello contenente la maschera da modificare. 2) Nel pannello Maschere, fate clic sul pulsante Maschera pixel o Maschera vettoriale. 3) Trascinate il cursore Densità per regolare l opacità della maschera. A una densità del 100%, la maschera è completamente opaca e blocca qualsiasi area sottostante del livello. Mano a mano che si riduce la densità, aumenta il grado di visibilità dell area sotto la maschera.

20 Sfumare i bordi della maschera 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello contenente la maschera da modificare. 2) Nel pannello Maschere, fate clic sul pulsante Maschera pixel o Maschera vettoriale. 3) Trascinate il cursore Sfuma per applicare una sfumatura ai bordi della maschera. I bordi della maschera vengono sfocati, per creare una transizione meno netta tra le aree mascherate e non mascherate. L opzione di sfumatura viene applicata dai bordi della maschera verso l esterno, entro un intervallo di pixel impostati con il cursore.

21 Rifinire i bordi della maschera 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello contenente la maschera da modificare. 2) Nel pannello Maschere, fate clic sul pulsante Maschera pixel. 3) Fate clic su Bordo maschera. È possibile modificare i bordi della maschera con le opzioni della finestra di dialogo Migliora maschera e visualizzare la maschera su sfondi differenti. Per una descrizione delle opzioni, consultate Rifinire i bordi delle selezioni a pagina ) Fate clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Migliora maschera e applicare le modifiche alla maschera di livello.

22 Selezionare e visualizzare il canale della maschera di livello Per semplificare la modifica delle maschere di livello, potete visualizzare solo la maschera in scala di grigio come sovrapposizione di colore rosso. Effettuate una delle seguenti operazioni: Per visualizzare solo la maschera in scala di grigio, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic sulla miniatura della maschera di livello. Per visualizzare nuovamente i livelli, fate clic su un icona occhio oppure tenete premuto Alt o Opzione e fate clic sulla miniatura della maschera di livello. Tenete premuto Alt+Maiusc (Windows) o Opzione+Maiusc (Mac OS) e fate clic sulla miniatura della maschera di livello per visualizzare la maschera sopra al livello come una maschera rossa. Per disattivare la visualizzazione del colore, tenete premuto Alt+Maiusc o Opzione+Maiusc e fate nuovamente clic sulla miniatura.

23 Disattivare o attivare una maschera di livello Effettuate una delle seguenti operazioni: A. Selezionate il livello contenente la maschera di livello da disattivare o attivare e fate clic sul pulsante Attiva/disattiva maschera nel pannello Maschere. B. Tenete premuto Maiusc e fate clic sulla miniatura della maschera di livello nel pannello Livelli. C. Selezionate il livello con la maschera di livello da disattivare o attivare, quindi scegliete Livello > Maschera di livello > Disattiva o Attiva. Quando la maschera è disattivata, sulla miniatura della maschera di livello nel pannello Livelli appare una X rossa e il contenuto del livello non presenta effetti di mascheratura.

24 Modificare il colore rosso o l opacità della maschera di livello 1) Effettuate una delle seguenti operazioni: Fate doppio clic sulla miniatura della maschera di livello. Fate doppio clic sul canale della maschera di livello nel pannello Canali. 2) Per scegliere un nuovo colore di maschera, fate clic sul campione colore nella finestra Opzioni visualizzazione maschera livello e scegliete un nuovo colore. 3) Per modificare l opacità, immettete un valore compreso tra 0% e 100%. Le impostazioni del colore e dell opacità influiscono solo sull aspetto della maschera e non hanno alcun effetto sulla protezione delle aree sottostanti. Ad esempio, potete modificare queste impostazioni per rendere la maschera più facilmente visibile rispetto ai colori dell immagine. 4) Fate clic su OK.

25

26 Aggiungere una maschera vettoriale che mostri o nasconda l intero livello 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello a cui intendete aggiungere la maschera vettoriale. 2) Effettuate una delle seguenti operazioni: Per creare una maschera vettoriale che riveli l intero livello, fate clic sul pulsante Maschera vettoriale nel pannello Maschere o scegliete Livello > Maschera vettoriale > Mostra tutto. Per creare una maschera vettoriale che nasconda l intero livello, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e fate clic sul pulsante Maschera vettoriale nel pannello Maschere oppure scegliete Livello > Maschera vettoriale > Nascondi tutto.

27 Aggiungere una maschera vettoriale che mostri il contenuto di una forma 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello a cui intendete aggiungere una maschera vettoriale. 2) Selezionate un tracciato o usate gli strumenti forma o penna per disegnare un tracciato di lavoro. Nota: per creare un tracciato con uno strumento forma, fate clic sull icona Tracciati nella barra delle opzioni dello strumento forma. 3) Fate clic sul pulsante Maschera vettoriale nel pannello Maschere o scegliete Livello > Maschera vettoriale > Tracciato corrente.

28 Modificare una maschera vettoriale 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello contenente la maschera vettoriale da modificare. 2) Fate clic sul pulsante Maschera vettoriale nel pannello Maschere o sulla miniatura nel pannello Tracciati. Quindi modificate la forma con gli strumenti forma, penna o selezione diretta.

29 Modificare l opacità di una maschera vettoriale o sfumarne i bordi 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello con la maschera vettoriale. 2) Nel pannello Maschere, fate clic sul pulsante Maschera vettoriale. 3) Trascinate il cursore Densità per regolare l opacità della maschera e il cursore Sfuma per applicare una sfumatura ai bordi della maschera. (come per le maschere di livello)

30 Eliminare una maschera vettoriale 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello con la maschera vettoriale. 2) Fate clic sul pulsante Maschera vettoriale nel pannello Maschere. 3) Nel pannello Maschere, fate clic sul pulsante Elimina maschera.

31 Attivare o disattivare una maschera vettoriale Effettuate una delle seguenti operazioni: Selezionate il livello con la maschera vettoriale da disattivare o attivare e fate clic sul pulsante Attiva/disattiva maschera nel pannello Maschere. Tenete premuto Maiusc e fate clic sulla miniatura della maschera di livello nel pannello Livelli. Selezionate il livello con la maschera di livello da disattivare o attivare, quindi scegliete Livello > Maschera vettoriale > Disattiva o Attiva. Quando la maschera è disattivata, sulla miniatura della maschera di livello nel pannello Livelli appare una X rossa e il contenuto del livello non presenta effetti di mascheratura.

32 Convertire una maschera vettoriale in una maschera di livello Selezionate il livello con la maschera vettoriale da convertire e scegliete Livello > Rasterizza > Maschera vettoriale. Importante: una volta rasterizzata, una maschera vettoriale non può essere riconvertita in un oggetto vettoriale.

33 Scollegamento di livelli e maschere Per impostazione predefinita, un livello o un gruppo è collegato alle maschere di livello o vettoriali associate, come indicato dall icona di collegamento tra le miniature nel pannello Livelli. Se applicate lo strumento sposta al livello o alla maschera associata, i livelli si spostano insieme nell immagine. Scollegandoli, potrete muoverli singolarmente e spostare i bordi della maschera separatamente rispetto al livello. Per scollegare un livello dalla maschera associata, fate clic sull icona di collegamento nel pannello Livelli. Per ristabilire il collegamento tra un livello e la sua maschera, fate clic tra la miniatura del livello e quella del tracciato della maschera, nel pannello Livelli.

34 Applicare o eliminare una maschera di livello Potete applicare una maschera di livello per eliminare definitivamente le parti nascoste di un livello. Le maschere di livello sono memorizzate come canali alfa, quindi la loro applicazione o eliminazione può ridurre la dimensione del file. Potete anche eliminare un maschera di livello senza applicare le modifiche. 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello con la maschera di livello. 2) Nel pannello Maschere, fate clic sul pulsante Maschera pixel. 3) Effettuate una delle seguenti operazioni: Per eliminare la maschera di livello dopo averla applicata definitivamente al livello, fate clic sull icona Applica maschera nel pannello Maschere. Per eliminare la maschera di livello senza applicarla al livello, fate clic sul pulsante Elimina in fondo al pannello Maschere, quindi su Elimina. Per applicare o eliminare una maschera di livello, potete usare anche il menu Livello. Nota: quando eliminate una maschera di livello non potete applicarla definitivamente a un livello di oggetti avanzati.

35 Caricare i bordi di un livello o di una maschera di livello come selezione Potete selezionare tutte le aree non trasparenti di un livello oppure, se esiste una maschera di livello, tutte le aree non coperte dalla maschera. Questa operazione è utile per selezionare il contenuto di testi o immagini circondati o che contengono aree trasparenti, nonché per creare una selezione che escluda le aree coperte da una maschera su un livello. 1) Effettuate una delle seguenti operazioni: Per selezionare solo le aree non trasparenti di un livello senza maschera, tenete premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) e fate clic sulla miniatura del livello nel pannello Livelli. Per selezionare le aree non coperte dalla maschera di un livello con maschera, tenete premuto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS) e fate clic sulla miniatura della maschera di livello nel pannello Livelli. 2) Se avete già creato una selezione, potete effettuare una delle seguenti operazioni: Per aggiungere dei pixel alla selezione corrente, tenete premuto Ctrl+Maiusc (Windows) o Comando+Maiusc (Mac OS) e fate clic sulla miniatura del livello o della maschera di livello nel pannello Livelli. Per sottrarre dei pixel dalla selezione corrente, tenete premuto Ctrl+Alt (Windows) o Comando+Opzione (Mac OS) e fate clic sulla miniatura del livello o della maschera di livello nel pannello Livelli.

36 Per caricare l intersezione dei pixel con una selezione corrente, tenete premuto Ctrl+Alt+Maiusc (Windows) o Comando+Opzione+Maiusc (Mac OS) e fate clic sulla miniatura del livello o della maschera di livello nel pannello Livelli. Per spostare l intero contenuto di un livello, usate lo strumento sposta senza caricare una maschera di trasparenza.

37

38 Mascherare i livelli con maschere di ritaglio Le maschere di ritaglio consentono di usare il contenuto di un livello per applicare una maschera ai livelli sovrastanti. L effetto della maschera dipende dal contenuto del livello inferiore o di base. Il contenuto non trasparente del livello di base ritaglia (rivela) il contenuto dei livelli sovrastanti nella maschera di ritaglio. Tutto il resto del contenuto dei livelli ritagliati viene nascosto.

39 Maschera di ritaglio: il contenuto del livello ritagliato (Potatoes) è visibile soltanto entro il contenuto del livello di base (Logo).

40 In una maschera di ritaglio potete usare più livelli, ma devono essere successivi. Il nome del livello di base della maschera è sottolineato e le miniature dei livelli sovrastanti sono rientrate. Nei livelli sovrastanti viene visualizzata l icona della maschera di ritaglio. L opzione Fondi livelli ritagliati come gruppo nella finestra Stile livello specifica se il metodo di fusione della base viene applicato all intero gruppo o solo alla base. Consultate Raggruppare gli effetti di fusione a pagina 263.

41 Creare una maschera di ritaglio 1) Ordinate i livelli del pannello Livelli in modo che il livello base con la maschera si trovi sotto ai livelli da mascherare. 2) Effettuate una delle seguenti operazioni: Tenere premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS), posizionate il puntatore sulla linea del pannello Livelli che divide il livello di base e il livello superiore da includere nella maschera di ritaglio; quando il puntatore diventa due cerchi sovrapposti, fate clic. Selezionate il primo livello sopra il livello di base nel pannello Livelli e scegliete Livello > Crea maschera di ritaglio. 3) Per aggiungere altri livelli alla maschera di ritaglio, seguite uno dei due metodi descritti al punto 2 e salite di un livello alla volta nel pannello Livelli. Nota: se create un nuovo livello fra quelli inclusi nella maschera di ritaglio, o se trascinate un livello non ritagliato fra i livelli di una maschera di ritaglio, detto livello viene incluso nella maschera di ritaglio. Ai livelli della maschera di ritaglio vengono assegnati gli attributi di opacità e metodo del livello di base.

42 Rimuovere un livello da una maschera di ritaglio Effettuate una delle seguenti operazioni: Tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e posizionate il puntatore sulla linea tra due livelli raggruppati nel pannello Livelli; quando il puntatore diventa due cerchi sovrapposti, fate clic. Nel pannello Livelli, selezionate un livello nella maschera di ritaglio, quindi scegliete Livello > Rilascia maschera di ritaglio. Questo comando rimuove dalla maschera di ritaglio il livello selezionato e tutti i livelli sovrastanti.

43 Rilasciare tutti i livelli di una maschera di ritaglio 1) Nel pannello Livelli, selezionate il livello della maschera di ritaglio appena sopra il livello di base. 2) Scegliete Livello > Rilascia maschera di ritaglio.

44 Combinare più immagini in un ritratto di gruppo Potete usare il comando Allineamento automatico livelli dal menu Modifica per creare una foto composita a partire da una coppia di immagini quasi identiche contenenti aree da scartare. Ad esempio, anche se il primo scatto di un ritratto di gruppo potrebbe andare bene, immaginate che una delle persone fotografate abbia gli occhi chiusi. In un altro scatto, tuttavia, gli occhi di quella persona sono aperti. Usando il comando Allineamento automatico livelli e applicando una maschera di livello, potete combinare questi due scatti eliminando gli errori dall immagine finale. 1) Aprite le due immagini che desiderate combinare. 2) Create una nuova immagine (File > Nuovo) delle stesse dimensioni delle due immagini sorgenti.

45 3) Nel pannello Livelli di ciascuna immagine sorgente, selezionate il livello in cui si trova il contenuto dell immagine e trascinatelo nella finestra della nuova immagine. Il pannello Livelli per la nuova immagine conterrà ora due nuovi livelli, uno per ogni immagine sorgente. 4) Nel pannello Livelli della nuova immagine, disponete i nuovi livelli in modo che quello con il contenuto da correggere (ritratto con occhi chiusi) sia sopra al livello con il contenuto corretto (ritratto con occhi aperti). 5) Selezionate i due nuovi livelli e scegliete Modifica > Allineamento automatico livelli. 6) Selezionate Solo riposizionamento e fate clic su OK. Photoshop individua le aree identiche nei livelli e le allinea sovrapponendole.

46 7) Fate clic sul livello superiore per selezionare solo quello. 8) Aggiungete a questo livello una maschera di livello vuota: Fate clic su Aggiungi maschera di livello nel pannello Livelli. Scegliete Livello > Maschera di livello > Mostra tutto. 9) Impostate il nero come colore di primo piano, scegliete una dimensione e una punta per il pennello, quindi ingrandite la visualizzazione se ciò vi permette di mettere meglio a fuoco la parte dell immagine da correggere. 10) Con lo strumento pennello apportate aggiunte alla maschera di livello colorando sopra il livello superiore. Se si colora con il nero, tutto il livello superiore viene mascherato; se si colora di grigio, si ottiene invece una parziale trasparenza del livello sottostante; infine se si colora con il bianco viene ripristinato il livello superiore. Consultate Modificare una maschera di livello a pagina 290. Continuate a modificare la maschera di livello finché non avrete ottenuto una fusione perfetta dei due livelli e creato un immagine unificata.

47 Nota: durante l applicazione della maschera, accertatevi che nel pannello Livelli sia selezionata la miniatura della maschera di livello e non la miniatura dell immagine. 11) Per avere l opportunità di apportare ulteriori modifiche in un altro momento, salvate la versione dell immagine con i livelli e le maschere, quindi createne una copia in cui unirete i livelli in un livello unico (avrete così una versione con un unico livello e dimensioni del file più piccole).

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

Sfumatura riflessa Sfumature che usano sfumature lineari simmetriche su un lato del punto iniziale.

Sfumatura riflessa Sfumature che usano sfumature lineari simmetriche su un lato del punto iniziale. SESTA LEZIONE STRUMENTO SFUMATURA (G) All apertura del comando Sfumatura la barra delle opzioni diventa come nella figura riportata qui sopra. E possibile regolare: i colori del gradiente, il tipo di sfumatura,

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

Esercizio 1. Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni

Esercizio 1. Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni Esercizio 1 Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni Esercizio 2 Con il tibro clone duplicare il gabbiano in altre

Dettagli

per i livelli Panoramica della lezione

per i livelli Panoramica della lezione 9 Tecniche avanzate per i livelli Panoramica della lezione In questa lezione imparerai come: Importare un livello da un altro file. Tagliare un livello. Creare e modificare un livello di regolazione. Utilizzare

Dettagli

Le MASCHERE di Photoshop - i vari utilizzi e le varie applicazioni - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director)

Le MASCHERE di Photoshop - i vari utilizzi e le varie applicazioni - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) Le MASCHERE di Photoshop - i vari utilizzi e le varie applicazioni - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) PREMESSA In questo tutorial mostrerò come si usano le MASCHERE in PHOTOSHOP

Dettagli

Lavorare con gli sfondi

Lavorare con gli sfondi Ritocco 3 a parte Lavorare con gli sfondi Nell anteprima, potete scegliere di visualizzare solo il livello attivo o visualizzare altri livelli come sfondi. Grazie alle opzioni Metodo, potete posizionare

Dettagli

Adobe Photoshop Prof. Filippo Stanco

Adobe Photoshop Prof. Filippo Stanco Adobe Photoshop 1 Introduzione Adobe Photoshop è uno strumento software standard di elaborazione delle immagini. Photoshop permette di operare su immagini bitmap digitalizzate (ovvero immagini a tono continuo

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Corso PON Immagini e video al computer G-1-FSE-2009-205

Corso PON Immagini e video al computer G-1-FSE-2009-205 ISTITUTO TECNICO MODESTO PANETTI Via Re David, 186 BARI Corso PON Immagini e video al computer G-1-FSE-2009-205 Lezione 4 curci.antonio@fastwebnet.it Lezione 4 pag.1/46 53. I livelli: operazioni di base

Dettagli

ADOBE PHOTOSHOP CS4. Lezione 10 I livelli

ADOBE PHOTOSHOP CS4. Lezione 10 I livelli ADOBE PHOTOSHOP CS4 Lezione 10 I livelli I livelli: operazioni di base Per modificare e correggere immagini complesse è consigliato fare uso di livelli, che ci permettono di lavorare sulle immagini senza

Dettagli

Gli strumenti di ritocco pittorico Introduzione

Gli strumenti di ritocco pittorico Introduzione Pagina 1 di 16 Gli strumenti di ritocco pittorico Introduzione I software di ritocco pittorico offrono diverse possibilità nell'elaborazione di immagini digitali attraverso l'utilizzo di specifici strumenti

Dettagli

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Codice PCSNET: ADOB-2 Cod. Vendor: - Durata: 3 gg. Obiettivi Rendere operativi sulle funzionalit di base e di comune interesse del prodotto. Dare una informativa sulle funzionalità

Dettagli

Organizzare il proprio lavoro

Organizzare il proprio lavoro Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP ELEMENTS 7 Organizzare il proprio lavoro Inserire le parole chiave Ricercare le immagini 69 Capitolo 5: Applicazione dei tag e organizzazione delle foto Potete usare i tag parole

Dettagli

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE 1. L interfaccia 2. Creare e gestire le aree di lavoro. 3. Impostare le preferenze. 4. La modalità dello schermo. 1. Aprire i documenti. 2. Aggiungere info alle immagini. 3. Disporre le schede. 4. Disporre

Dettagli

Università della Terza Età CORSO DI VIDEO EDITING 2010/2011. Lezione 004-09 dicembre 2010; 16 dicembre 2010 PARTE PHOTOSHOP

Università della Terza Età CORSO DI VIDEO EDITING 2010/2011. Lezione 004-09 dicembre 2010; 16 dicembre 2010 PARTE PHOTOSHOP PARTE PHOTOSHOP 1 Video e Animazioni In Adobe Photoshop CS4, potete creare animazioni basate su fotogrammi modificando i livelli dell immagine in modo da creare movimento e cambiamenti. Potete inoltre

Dettagli

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap.

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap. Origine delle immagini Elaborazione delle immagini Adobe Photoshop I programmi per l elaborazione di immagini e la grafica permettono in genere di: Creare immagini ex novo (con gli strumenti di disegno)

Dettagli

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM Un flusso di lavoro essenziale dall acquisizione dell immagine alla stampa 1 Importare le foto Nel Modulo Libreria, premere il tasto Importa,

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

01. Conoscere l area di lavoro

01. Conoscere l area di lavoro 01. Conoscere l area di lavoro Aprire documenti in Photoshop. Selezionare ed usare alcuni pannelli. Settare le opzioni di uno strumento selezionato. Usare lo strumento Zoom. Annullare azioni per correggere

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

SOMMARIO: NOVITÀ DI PAINT SHOP PRO 7...3 CARATTERISTICHE DI PAINT SHOP PRO...5 CARATTERISTICHE DELLE FINESTRE...17 CREAZIONI DI IMMAGINI...

SOMMARIO: NOVITÀ DI PAINT SHOP PRO 7...3 CARATTERISTICHE DI PAINT SHOP PRO...5 CARATTERISTICHE DELLE FINESTRE...17 CREAZIONI DI IMMAGINI... SOMMARIO: NOVITÀ DI PAINT SHOP PRO 7...3 CARATTERISTICHE DI PAINT SHOP PRO...5 CARATTERISTICHE DELLE FINESTRE...17 CREAZIONI DI IMMAGINI...20 CREAZIONI DI FILE DI IMMAGINI...20 APERTURA DI FILE DI IMMAGINI...21

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT Microsoft Paint Paint è uno strumento di disegno che consente di creare disegni sia semplici che elaborati. È possibile creare disegni in bianco e nero o a colori e salvarli come file bitmap. I disegni

Dettagli

Cenni preliminari su Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0

Cenni preliminari su Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0 1 Cenni preliminari su Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0 Benvenuti in Adobe Photoshop Album Starter Edition 3.0, l applicazione che consente di organizzare le foto di una vita in modo rapido e

Dettagli

Programma didattico Accademia di Belle Arti Palermo. informatica per la grafica Prof.Luca Pulvirenti

Programma didattico Accademia di Belle Arti Palermo. informatica per la grafica Prof.Luca Pulvirenti Introduzione al disegno digitale ed alla grafica web Gli standard grafici La tecnologia : hardware e software Il computer l'unità centrale (CPU, HD) le schede grafiche gli schermi gli scanner le stampanti

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare)

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Traduzione di Eros Bottinelli Introduzione Un documento di Pencil è basato sui livelli. Ci sono attualmente quattro tipi

Dettagli

A cura di: Giovanna Griffo giovanna.griffo@gmail.com. E vietata qualsiasi riproduzione o diffusione di questo documento.

A cura di: Giovanna Griffo giovanna.griffo@gmail.com. E vietata qualsiasi riproduzione o diffusione di questo documento. Come realizzare uno scontorno di una modella con capelli svolazzanti su sfondo non omogeneo in 5 minuti (utilizzando CS4) ed in 1 minuto (utilizzando CS5). A cura di: Giovanna Griffo giovanna.griffo@gmail.com

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

3 Creare e modificare forme

3 Creare e modificare forme 3 Creare e modificare forme Panoramica della lezione In questa lezione imparerai come: Creare un documento con più tavole da disegno. Utilizzare strumenti e comandi per creare forme di base. Lavorare con

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

STRUMENTI PENNA E TRACCIATI. EDI Strumenti penna e tracciati 1

STRUMENTI PENNA E TRACCIATI. EDI Strumenti penna e tracciati 1 STRUMENTI PENNA E TRACCIATI EDI Strumenti penna e tracciati 1 Tracciati e forme Un tracciato è un insieme di segmenti, uniti tra loro da punti attivi detti punti di ancoraggio. A. Segmento curvo B. Punto

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Ritocco delle immagini

Ritocco delle immagini Ritocco delle immagini Benvenuti in Corel PHOTO-PAINT, la potente applicazione di editing delle immagini bitmap che consente di ritoccare foto esistenti o creare immagini grafiche originali In questa esercitazione,

Dettagli

Mascheratura di immagini

Mascheratura di immagini Mascheratura di immagini Benvenuti in Corel PHOTO-PAINT, la potente applicazione di editing delle immagini bitmap che consente di ritoccare foto esistenti o creare immagini grafiche originali. Apprendimento

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

WNSOFT. PixBuilder. Versione 2.2 MANUALE UTENTE. Traduzione Carmelo Battaglia

WNSOFT. PixBuilder. Versione 2.2 MANUALE UTENTE. Traduzione Carmelo Battaglia WNSOFT PixBuilder Versione 2.2 MANUALE UTENTE Traduzione Carmelo Battaglia 2012 INDICE Introduzione 3 Caratteristiche 4 I livelli 5 Il Pannello Livelli 6 Raggruppare i livelli 8 Opzione "Come selezione"

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO: CORSO DI GRAFICA TEORICA

PROGRAMMA DIDATTICO: CORSO DI GRAFICA TEORICA Durata Titolo del Corso Descrizione Tipologia 21 ore Corso di Computer Grafica: Le basi di Illustrator Completo Corso di Computer Grafica: Le basi di Photoshop Sintetico 19 ore Corso di Grafica Teorica

Dettagli

Finestre: Vengono aperte dal menù finestre

Finestre: Vengono aperte dal menù finestre Finestre: Vengono aperte dal menù finestre Strumenti Puntatori: la freccia nera sposta il contenuto della selezione la freccia bianca sposta la selezione pulsante sinistro del mouse sposta pulsante destro

Dettagli

design illustrazione

design illustrazione Grafica vettoriale disegno progettazione COREL DRAW grafica creazione elementi grafici design illustrazione Il programma offre strumenti che consentono ai designer un livello di produttività qualitativamente

Dettagli

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL CARATTERISTICHE INNOVATIVE DI PHOTOSHOP CS SOMMARIO Il file browser Galleria dei filtri Disporre testo su un tracciato Paletta degli istogrammi Omogeneizzazione del colore ed acquisizione

Dettagli

Interattività. Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese.

Interattività. Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Interattività Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Documenti PDF dinamici Creare documenti interattivi per PDF Creazione di moduli PDF (CS5.5 e CS5) Anteprima

Dettagli

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net Your Detecting Connection Manuale utente support@xchange2.net 4901-0133-4 ii Sommario Sommario Installazione... 4 Termini e condizioni dell applicazione XChange 2...4 Configurazione delle Preferenze utente...

Dettagli

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello Chi inizia un'attività di ufficio con l ausilio di strumenti informatici, si imbatte subito nei comuni e ricorrenti lavori di videoscrittura. Redigere lettere, comunicati, piccole relazioni ecc, sono tipiche

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Effetti creativi. I metodi che esamineremo sono:

Effetti creativi. I metodi che esamineremo sono: Effetti vari Effetti creativi I metodi che esamineremo sono: 1. Dietro al vetro 2. Lomografia 3. Esplosione 4. Miniatura (Tilt Shift) 5. Old photo 6. Image Pattern 7. Collage (Mosaico Polaroid) 8. Out

Dettagli

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale in PCAcademy Via Capodistria 12 Tel.: 06.97.84.22.16 06.85.34.44.76 Cell. 393.93.64.122 - Fax: 06.91.65.92.92 www.pcacademy.it info@pcacademy.it Informazioni generali Da anni PC Academy eroga con successo

Dettagli

Riduzione del rumore con Photoshop Cs5. Immagini scattate con ISO elevati

Riduzione del rumore con Photoshop Cs5. Immagini scattate con ISO elevati Riduzione del rumore con Photoshop Cs5 Immagini scattate con ISO elevati Precedentemente abbiamo visto come ridurre il rumore elettronico con Photoshop Cs4, si svolgeva in due fasi, la prima leggera sul

Dettagli

Consigli e trucchi per Intuos4 e Adobe Lightroom 3

Consigli e trucchi per Intuos4 e Adobe Lightroom 3 Consigli e trucchi per Intuos4 e Adobe Lightroom 3 Character Designer: Matt Cioffi Indice 1. Controllo delle dimensioni del pennello con il Touch Ring 1 2. Scorrere il catalogo con il Touch Ring 1 Spostandosi

Dettagli

Esercitazioni su ADOBE DIGITAL PUBLISHING SUITE

Esercitazioni su ADOBE DIGITAL PUBLISHING SUITE Esercitazioni su ADOBE DIGITAL PUBLISHING SUITE Note legali Note legali Per le note legali, consultate http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Configurazione delle esercitazioni.....................................................................................

Dettagli

Breve guida di InDesign

Breve guida di InDesign Breve guida di InDesign Sommario Breve guida di InDesign... 1 Creare nuovi documenti... 1 Inserire (importare) il testo... 8 Le pagine mastro...14 I font e i paragrafi...19 Stili...27 Tabulazioni...35

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Capitolo 6. I livelli. Obiettivo del capitolo. Progetti da completare:

Capitolo 6. I livelli. Obiettivo del capitolo. Progetti da completare: Capitolo 6 I livelli Obiettivo del capitolo Imparare a usare i livelli per isolare i vari componenti dei disegni. Scoprire come gestire i livelli dalla palette Livelli e come creare sottolivelli e livelli

Dettagli

ESERCITAZIONE. Benvenuti in Adobe Fireworks CS4

ESERCITAZIONE. Benvenuti in Adobe Fireworks CS4 ESERCITAZIONE Benvenuti in Adobe Fireworks CS4 Ottobre 2008 2008 Adobe Systems Incorporated. Tutti i diritti riservati. Se la presente esercitazione è distribuita con software che comprende un accordo

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

3D, video e analisi delle immagini

3D, video e analisi delle immagini Appendice 3D, video e analisi delle immagini 3D Photoshop consente di aprire e usare file 3D creati con programmi come Adobe Acrobat 3D Versione 8, 3D Studio Max, Alias, Maya e Google Earth. I modelli

Dettagli

ADOBE PHOTOSHOP ELEMENTS. Aiuto ed esercitazioni

ADOBE PHOTOSHOP ELEMENTS. Aiuto ed esercitazioni ADOBE PHOTOSHOP ELEMENTS Aiuto ed esercitazioni Novità 1 Novità di Photoshop Elements 13 Composizione Photomerge Suggerimenti di ritaglio automatici Vista elive Creazione di foto di copertina per Facebook

Dettagli

Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM 4

Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM 4 Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM 4 Note legali Note legali Per le note legali, consultate http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Capitolo 1: Installare, registrare e impostare

Dettagli

3 Lavorare con i livelli

3 Lavorare con i livelli INTRODUZIONE 3 Lavorare con i livelli I livelli costituiscono un elemento essenziale nella programmazione di un filmato FLASH. Mentre i fotogrammi individuano la sequenzialità, i livelli definiscono la

Dettagli

1 CONOSCERE L INTERFACCIA

1 CONOSCERE L INTERFACCIA SOMMARIO INIZIARE 1 Informazioni su questo libro................................ 1 Novità di questa edizione................................... 2 Photoshop Extended.......................................

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato

Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato Autore: Redazione Come fare a... Tratto dal sito: Come fare a... Usa gli strumenti per la vita digitale Il passato ha sempre il suo fascino e questo

Dettagli

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR Creare l effetto CHE GUEVARA (detto anche effetto STENCIL) in Photoshop e Illustrator -versione Adobe Suite CS5 - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) (effetto finale realizzato

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

Office 2007 Lezione 07. Gestione delle immagini

Office 2007 Lezione 07. Gestione delle immagini Le immagini Gestione delle immagini Office 2007 presenta molte interessanti novità anche nella gestione delle immagini. Le immagini si gestiscono in modo identico in Word, Excel e PowerPoint. Naturalmente

Dettagli

Guida introduttiva. Capitolo 11 Immagini, Gallery e Fontwork

Guida introduttiva. Capitolo 11 Immagini, Gallery e Fontwork Guida introduttiva Capitolo 11 Immagini, Gallery e Fontwork Copyright Il presente documento è rilasciato sotto Copyright 2005-2008 dei collaboratori elencati nella sezione Autori. È possibile distribuire

Dettagli

Elementi di Producer versione in italiano

Elementi di Producer versione in italiano Elementi di Producer versione in italiano Come realizzare una semplice proiezione Pro Show Producer La Mole 2009 1 Prima di cominciare Per non appesantire il programma è bene creare una cartella con una

Dettagli

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Sommario Indietro >> Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Personalizzazione Apertura del pannello di controllo Funzioni del pannello di controllo Schede Elenchi del pannello di controllo

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Gestire immagini e grafica con Word 2010

Gestire immagini e grafica con Word 2010 Gestire immagini e grafica con Word 2010 Con Word 2010 è possibile impaginare documenti in modo semi-professionale ottenendo risultati graficamente gradevoli. Inserire un immagine e gestire il testo Prima

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

Iniziare. C a p i t o l o U n o

Iniziare. C a p i t o l o U n o C a p i t o l o U n o Adobe Photoshop CS3 è uno strumento essenziale e molto divertente per perfezionare le immagini. Che siate appassionati o professionisti esperti che desiderano imparare come creare

Dettagli

Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home. Versione software 9.0

Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home. Versione software 9.0 Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home Versione software 9.0 Sommario 1 Benvenuti nel software KODAK Create@Home Caratteristiche... 1-1 Formati di file supportati... 1-1 Requisiti di sistema...

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM 4

Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM 4 Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM 4 Note legali Note legali Per le note legali, consultate http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Capitolo 1: Installare, registrare e impostare

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli