Antonio Maurogiovanni Rowing Performance Manager Western Australia Institute of Sport

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Antonio Maurogiovanni Rowing Performance Manager Western Australia Institute of Sport"

Transcript

1 Antonio Maurogiovanni Rowing Performance Manager Western Australia Institute of Sport

2 PRE-PRIMARY SCHOOL 3 anni (3-5 anni) PRIMARY SCHOOL 8 anni (5-12 anni) HIGH SCHOOL 5 anni (12-17 anni) UNIVERSITY 3 anni minimo (17-20 anni e oltre)

3 Strategia di sviluppo dell individuo atleta attraverso le componenti allenamento gare recupero basato sull eta biologica piu che cronologica Atleta e al centro della strategia, guidato dal tecnico e supportato da dirigenti, fisiologi dello sport e sponsor specifici

4 LTAD e necessario nel momento in cui si ha un limitato pool di talenti (non di tesserati atleti) e si riconosce il bisogno di assicurare il loro completo sviluppo per creare un sistema in grado di produrre solide medal winninig performances Considera gli aspetti fisiologici, mentali, tecnici necessari alla costruzione delle abilita atletiche

5

6 TRANSITO ATTRAVERSO PRE PRIMARY TRANSITO ATTRAVERSO PRIMARY TRANSITO ATTRAVERSO HIGH SCHOOL TRANSITO ATTRAVERSO ROWING HIGH SCHOOL TRANSITO DA HIGH SCHOOL A CLUB TRANSITO DA ROWING HIGH SCHOOL A CLUB TRANSITO ATTRAVERSO CLUBS TRANSITO DA CLUBS A INSTITUTE OF SPORT (High level) PUNTI DI USCITA

7 DA 3 A 5 ANNI SWIMMING ATHLETIC

8 Da 5 a 12 anni SPORT DI SQUADRA SPORT INDIVIDUALI NO CANOTTAGGIO CARNIVAL

9 Da 13 a 17 anni SPORT SPECIFICO CANOTTAGGIO NTID VARI

10 Da 17 anni e oltre SPORT UNICO CANOTTAGGIO NTID SPECIFICO PER SPORT

11 Australia High Level Decentralized Model NTIS 1997 QAS 1991 WAIS 1984 SASI 1982 NSWIS 1995 AIS 1981 ACTAS 1989 VIS 1990 TIS 1985

12 Australia PSA Censimento/Model NT (no Rowing) WA Perth (14)_ Bunbury (4) SA Adelaide (15) QSL (18) Brisbane NSW (29) Sydney VIC (20)Melbo urne ACT Canberra TAS (11) Hobart _Launceston

13 SUMMER SPORTS (OCT TO APR) Rowing Cricket Atletica Nuoto Tennis Pallavolo Pallanuoto Pallacanestro WINTER SPORTS (APR TO OCT) Cross Country (Corsa) Rugby Aust Football (Footy) Soccer Hockey

14 YEAR 8 (11 12 ANNI) 500MT Quad con tim. A Quad con tim. B Totale 8 vogatori, 2 tim e 2 allenatori YEAR 9 (13-14 ANNI) 1500MT Quad con tim. A Quad con tim. B Quad con tim. C Quad con tim. D Quad con tim. E Quad con tim. F Quad con tim. G Totale 28 vogatori, 7 timonieri e 7 allenatori

15 YEAR 10 (14-15 ANNI) Eight A (2000mt) Eight B (1500mt) Quad con tim. A (1500mt) Quad con tim. B (1500mt) YEAR (15-17 ANNI) 2000MT First Eight Second eight Third eight Senior Quad con tim. A Senior Quad con tim. B Totale 24 vogatori, 4 timonieri e 4 allenatori Totale 32 vogatori, 5 timonieri e 5 allenatori

16 PSA ROWING ARMY Year Atleti Tim. Allenatori State Scuole Maschili Scuole Femminili Totale Scuole Tot Atleti Tot Tim Tot Allenatori WA VIC* QLD NSW SA TAS VIC* 19 33

17 Scopo dei tests e di identificare giovani atleti che con un appropriato allenamento hanno probabilita di diventare Campioni del Mondo e Olimpici La batteria dei tests usati e il risultato di estese ricerche scientifiche e prove sul campo Fattore Genetico I tests considerano i fattori antropometrici, aerobici e fisici

18 Cooperando con gli allenatori e dirigenti del PSA una scientifica e federale strategia fornisce alle scuole un metodo solido e credibile per lo sviluppo del canottaggio in ogni scuola Fornire oggettivi dati per informare il giovane canottiere che possiede i requisiti richiesti e identificati tipici di potenziali campioni olimpici Solidi e oggettivi dati per motivare ed entusiasmare moralmente il giovane talento e famiglia attraverso la presa di coscienza delle sue potenzialita Approcio coordinato e altamente professionale delle Scuole, Societa, Istituti dello Sport, Federazioni Statali e Federazione impressiona positivamente i genitori Procedimento di colloquio con i genitori e il talento fornisce un onesto ed eccitante approccio che motiva e tranquilizza i genitori stessi I tests usati come parte cruciale e indispensabile della strategia forniscono a tutti i protagonisti del progetto i gaps tra la potenzialita e l attuale prestazione

19 NTID TESTING ATHLETES AGE TOTALE TEST EFFETTUATI WOMEN NR MEN NR

20 FATTORI POSITIVI_OPPORTUNITA Quantita Coinvolgimento delle famiglie Numero di allenatori Numero Timonieri Risorse finanziarie e umane finalizzate FATTORI NEGATIVI_PERICOLI Educazione Fisica Specificita Precoce Mancanza di qualita Qualita degli allenatori Selettivita Precoce Riduzione numero affiliati Scetticismo delle scuole

21

Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS

Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS Art. 1 Ogni vogatore o vogatrice può gareggiare come Master all inizio dell anno in cui compie l età di 27 anni purché tesserato

Dettagli

Prof. Paolo Del Bene Direttore Sportivo ASD LUISS

Prof. Paolo Del Bene Direttore Sportivo ASD LUISS Prof. Paolo Del Bene Direttore Sportivo ASD LUISS L Associazione Sportiva LUISS Il progetto LUISS: STUDIO E SPORT è nato nella stagione agonistica 1999/2000, come primo tentativo di introdurre in Italia

Dettagli

Indice. Profilo associazione e Case history: Volo a Scuola

Indice. Profilo associazione e Case history: Volo a Scuola Indice Profilo associazione e Case history: Volo a Scuola ISC chi siamo ISC - Iniziative Sportive e Culturali è un associazione sportiva dilettantistica, senza scopo di lucro, che si pone come mission

Dettagli

14 CORSO NAZIONALE CONI PER TECNICI DI IV LIVELLO EUROPEO. Anno 2014 BANDO DI AMMISSIONE

14 CORSO NAZIONALE CONI PER TECNICI DI IV LIVELLO EUROPEO. Anno 2014 BANDO DI AMMISSIONE 14 CORSO NAZIONALE CONI PER TECNICI DI IV LIVELLO EUROPEO Anno 2014 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando espone le caratteristiche fondamentali e le norme di ammissione al 14 Corso Nazionale CONI per

Dettagli

Ufficio Preparazione Paralimpica. Versione 5.0 (ottobre 2012) Approvato dalla GN del CIP nella riunione del 16 dicembre 2010 e successive modifiche

Ufficio Preparazione Paralimpica. Versione 5.0 (ottobre 2012) Approvato dalla GN del CIP nella riunione del 16 dicembre 2010 e successive modifiche PROGETTO LONDRA 2012 SOCHI 2014 Ufficio Preparazione Paralimpica Versione 5.0 (ottobre 2012) Approvato dalla GN del CIP nella riunione del 16 dicembre 2010 e successive modifiche Premessa Il Progetto Londra

Dettagli

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI 2012/1 /13 Finalità sull'attività sportiva scolastica Obiettivi e Metodologie Didattiche Adesioni Attività Sportiva Programmata Insegnanti e Tempo impiegati nelle varie

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Calcio Consiglio federale, 26 marzo 2015

Federazione Italiana Giuoco Calcio Consiglio federale, 26 marzo 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Consiglio federale, 26 marzo 2015 1 INDICE MISSION SCENARIO ATTUALE CRITICITA AZIONI 2 MISSION Avviare un programma di rilancio del movimento calcistico femminile nel

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONDIN DAVIDE Indirizzo Telefono 3480913341 E-mail Via antonio maffi n.21, 20162, Milano (MI) Davide.mondin@libero.it

Dettagli

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Appendice 1 al Regolamento Master Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Art. 1 Istituzione del Campionato Italiano Master E istituito il Campionato Italiano Master in Tipo Libero da

Dettagli

L allenamento del talento e l equilibrio con la vita personale

L allenamento del talento e l equilibrio con la vita personale L allenamento del talento e l equilibrio con la vita personale A cura di Luca Stanchieri, Scuola Italiana di Life & Corporate Coaching Roma, 16 e 17 maggio 5/23/2013 GLI AUTORI Equipe di Ricerca: Scuola

Dettagli

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport Offerta formativa 2011 dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, da oltre quaranta anni

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica

Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica 1 Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica «cura la preparazione degli atleti, lo svolgimento delle manifestazioni e l approntamento dei mezzi necessari alla partecipazione della delegazione

Dettagli

ALLEGATO E SCHEDA DI REGISTRAZIONE ICARO/PO-NET - ASSOCIAZIONI SPORTIVE

ALLEGATO E SCHEDA DI REGISTRAZIONE ICARO/PO-NET - ASSOCIAZIONI SPORTIVE I campi sottolineati sono obbligatori SEZIONE 1: INDIRIZZO E CONTATTI 1.1 - Denominazione Associazione/Cooperativa. 1.2 - Tipologia Associazione Sportiva Dilettantistica con personalità giuridica Associazione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF REGOLAMENTO SANITARIO

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF REGOLAMENTO SANITARIO FEDERAZIONE ITALIANA GOLF REGOLAMENTO SANITARIO 2 Nuovo Regolamento Sanitario della Federazione Italiana Golf II regolamento sanitario della Federazione Italiana Golf (FIG) disciplina le esigenze specifiche

Dettagli

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee PROGETTO VOLARE VOLLEY 2013/2014 INSIEME per VOLARE 1983-2013: 30 anni di Pallavolo

Dettagli

Tennis Club Moruzzo. Moruzzo - UDINE

Tennis Club Moruzzo. Moruzzo - UDINE Tennis Club Moruzzo Moruzzo - UDINE CHI SIAMO CENTRO ALTO RENDIMENTO TENNIS Il Centro Alto Rendimento Tennis mette a disposizione degli iscritti la grande professionalità di 1 Tecnico Nazionale (IV livello),

Dettagli

1970-1973 Diplomato in Educazione Fisica presso l'isef di Bologna il 18/12/1973 con 107/110.

1970-1973 Diplomato in Educazione Fisica presso l'isef di Bologna il 18/12/1973 con 107/110. Guerrini Guglielmo Nato a Bagnacavallo il 24/5/1950 Residente in via Bezzi 102, 48020 Santerno Ravenna Tl. Fax 0544/417472 Cell. 0347/2484646 guglielmo@gguerrini.com Istruzione 1970-1973 Diplomato in Educazione

Dettagli

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA. Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA. Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado Anno scolastico 2013/2014 LAGO DELLE NAZIONI 3-5 giugno 2014 Allegato tecnico CN.VOLANO INDICAZIONI

Dettagli

PROGETTO SPORT. Promozione Attività sportiva Preparazione fisica individualizzata e specifica

PROGETTO SPORT. Promozione Attività sportiva Preparazione fisica individualizzata e specifica PROGETTO SPORT Promozione Attività sportiva Preparazione fisica individualizzata e specifica OBIETTIVO: creare un punto di riferimento per favorire la pratica di attività sportiva ad atleti con disabilità

Dettagli

Ufficio Preparazione Paralimpica

Ufficio Preparazione Paralimpica PROGETTO SOCHI 2014 RIO 2016 Ufficio Preparazione Paralimpica Versione 6.0 (maggio 2013) Premessa Il Progetto è nato con lo scopo di individuare le strategie ed i mezzi più funzionali ed efficaci per sostenere

Dettagli

MANAGEMENT SPORTIVO PARTE SPECIALE n.1 (18 MARZO 8 APRILE 2011)

MANAGEMENT SPORTIVO PARTE SPECIALE n.1 (18 MARZO 8 APRILE 2011) FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laurea Magistrale in MANAGEMENT DELLE IMPRESE SPORTIVE MANAGEMENT SPORTIVO PARTE SPECIALE n.1 (18 MARZO 8 APRILE 2011) INTRODUZIONE AL MANAGEMENT SPORTIVO Docente

Dettagli

Sport Bocconi @BocconiSport. Club House via Röntgen 1, 20136 Milano. Università Bocconi - settembre/september 2014

Sport Bocconi @BocconiSport. Club House via Röntgen 1, 20136 Milano. Università Bocconi - settembre/september 2014 128 14_Pieghevole sport 25/07/2014 11:37 Pagina 1 Università Bocconi - settembre/september 2014 Bocconi Sport Team S.S.D. via Bocconi 12, 20136 Milano tel. +39 02 5836.5825 fax +39 02 5836.5835 bocconisporteam@unibocconi.it

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Squadra: specialità Tempo 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Individualisti Specialità Tempo 100 mt 100/100 h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Marcia

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

TARIFFE STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 Decorrenza 1.9.2014 PISCINE. Decorrenza 1.9.2014 Ingresso adulti 4,70 Ingresso bambini 0-3 anni

TARIFFE STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 Decorrenza 1.9.2014 PISCINE. Decorrenza 1.9.2014 Ingresso adulti 4,70 Ingresso bambini 0-3 anni ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 31.10.2013 N. 484/105970 P.G. TARIFFE STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 PISCINE Ingresso adulti 4,70 Ingresso bambini 0-3 anni Ingresso bambini-adolescenti

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena

Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Anno Scolastico 2014/2015 Finalità Il progetto Scuola-Sport, da molti anni in vigore in tutte le scuole primaria del Comune di Modena,

Dettagli

TALENTI 2020 Il progetto pilota dello sport giovanile italiano Trentino 2011-2020

TALENTI 2020 Il progetto pilota dello sport giovanile italiano Trentino 2011-2020 PROGETTO TALENTI 2020 Il progetto pilota dello sport giovanile italiano Trentino 2011-2020 FEDERICO SCHENA ANDRO FERRARI CRISTIAN SALA Roma, 12 giugno 2012 Talenti Trentini Progetto Talenti 2020 Trentino

Dettagli

Confronto sulle motivazioni all attività sportiva negli atleti disabili praticanti adaptive rowing e normodotati praticanti canottaggio.

Confronto sulle motivazioni all attività sportiva negli atleti disabili praticanti adaptive rowing e normodotati praticanti canottaggio. Confronto sulle motivazioni all attività sportiva negli atleti disabili praticanti adaptive rowing e normodotati praticanti canottaggio. Fossati Emanuela astrid8@tiscali.it - M. Martinelli Lo scopo di

Dettagli

Marina Gerin Birsa Psicologa dello Sport www.psymedisport.com

Marina Gerin Birsa Psicologa dello Sport www.psymedisport.com Marina Gerin Birsa Psicologa dello Sport S.P.O.P.S.A.M. SocietàProfess. Operatori Psic. dello Sport e delle Attività Motorie Cos è èil Mental Training? Il Mental Trainingèun efficace insieme di strategie

Dettagli

REGOLAMENTO SANITARIO DELLA F.I.S.

REGOLAMENTO SANITARIO DELLA F.I.S. REGOLAMENTO SANITARIO DELLA F.I.S. REGOLAMENTO SANITARIO Premessa Il presente regolamento disciplina le funzioni specifiche del Settore Sanitario Federale, nel rispetto della normativa nazionale e regionale,

Dettagli

Associazione di Promozione Sportiva VE.Sport. Dal 1989 tutti i colori dello sport della provincia veneziana

Associazione di Promozione Sportiva VE.Sport. Dal 1989 tutti i colori dello sport della provincia veneziana Associazione di Promozione Sportiva VE.Sport Dal 1989 tutti i colori dello sport della provincia veneziana attività di VE.Sport Giornaliera: news, commenti e foto nel portale internet www.vesport.it Mensile:

Dettagli

Dagli studi universitari, alla professione di allenatore

Dagli studi universitari, alla professione di allenatore Esperienze professionali con atleti Top Level nel ciclismo Dagli studi universitari, alla professione di allenatore A cura di FABRIZIO TACCHINO dell Organico Didattico di SdS Coni Liguria Genova, autunno/inverno

Dettagli

2011/2012 PIANO DI MARKETING

2011/2012 PIANO DI MARKETING 2011/2012 PIANO DI MARKETING A pallacanestro si gioca con la testa e con il cuore 2 PERCHE LA PALLACANESTRO E uno sport che richiede doti di coraggio, generosità, abnegazione, altruismo e sacrificio. La

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Anno Scolastico: 2014-2015 Dipartimento (1) : Coordinatore (1) : Classe: 1 2 3 4 5 Bartolini Luciano SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Indirizzo: Tutti Ore di insegnamento settimanale:

Dettagli

www.pallavologessate.com

www.pallavologessate.com La PALLAVOLO GESSATE vuole ristabilire l antico rapporto sport comunità per creare l entusiasmo e la voglia di fare bene, avvalendosi di: Persone con competenze diverse ma compatibili, sia nel settore

Dettagli

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 Presentazione degli indirizzi Dalle ore 9:30 alle ore 10:00 Presentazione Liceo Scienze Umane Dalle ore 10:00 alle ore 10.30 Presentazione Liceo Scienze Applicate Dalle

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CIVATI TIZIANA STRIZZI GIACOMO SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE ZAPPA GIOVANNA BONAMORE PAOLA PASTORI SERENA A. Modigliani Giussano

Dettagli

03. Il Modello Gestionale per Processi

03. Il Modello Gestionale per Processi 03. Il Modello Gestionale per Processi Gli aspetti strutturali (vale a dire l organigramma e la descrizione delle funzioni, ruoli e responsabilità) da soli non bastano per gestire la performance; l organigramma

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Nome: Daniele Cognome: Moraglia Nazionalità: italiana Data di nascita: 22 dicembre 1982. CV Daniele Moraglia

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Nome: Daniele Cognome: Moraglia Nazionalità: italiana Data di nascita: 22 dicembre 1982. CV Daniele Moraglia Curriculum Vitae Informazioni personali Nome: Daniele Cognome: Moraglia Nazionalità: italiana Data di nascita: 22 dicembre 1982 Attività lavorative Data: da maggio 2011 Datore di lavoro: Sport Time S.r.l.

Dettagli

Creare e Gestire una ASD vincente

Creare e Gestire una ASD vincente CONI Point Latina Corso per Dirigenti e Operatori Sportivi delle ASD Creare e Gestire una ASD vincente L Organizzazione del Settore Tecnico - Comunicare con Successo - Strategie di Marketing SABAUDIA,

Dettagli

Livelli di Formazione

Livelli di Formazione C.O.N.I. FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA Piano di formazione dei Quadri Tecnici Livelli di Formazione degli Istruttori di Scacchi Compiti, profili di attività, competenze, conoscenze e struttura della

Dettagli

SIAMO GIA' NEL FUTURO

SIAMO GIA' NEL FUTURO LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO "UGO MORIN" MESTRE A.S. 2015/16 SIAMO GIA' NEL FUTURO Il Liceo Scientifico ad orientamento Sportivo si rivolge a Studenti interessati all'attività sportiva e che vogliano realizzarne

Dettagli

Il nuovo Liceo Scientifico Sportivo

Il nuovo Liceo Scientifico Sportivo ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. CARDANO Via Natta, 11-20151 MILANO TEL. 0238005599-0238007204 - FAX 0233402739 -C.F.: 80122690151 e-mail - info@iiscardano.it Il nuovo Liceo Scientifico Sportivo LA

Dettagli

Liceo Scientifico N. Copernico. Indirizzo Scienze Motorie e Sportive

Liceo Scientifico N. Copernico. Indirizzo Scienze Motorie e Sportive Liceo Scientifico N. Copernico Indirizzo Scienze Motorie e Sportive Perché candidarsi? Il liceo Copernico vanta un' ottima tradizione sportiva con eccellenti risultati raggiunti negli anni dalle rappresentative

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Comitato Provinciale di Cremona Calendario Gare di Cremona Invernale 2016 EDIZIONE DEL 9.12.2015 1 ISCRIZIONI ALLE GARE Tutti i risultati ottenuti nelle varie Manifestazioni

Dettagli

Regolamento Sanitario

Regolamento Sanitario Regolamento Sanitario Approvato dalla Giunta Nazionale del CONI Delibera n. 122 del 25 maggio 2009 Nota esplicativa approvata dal Consiglio Federale del 3-4 febbraio 2012 Modifiche approvate dal Consiglio

Dettagli

BENVENUTI. S.F.E.R.A. Coaching2012. SFERA Coaching - Milano

BENVENUTI. S.F.E.R.A. Coaching2012. SFERA Coaching - Milano BENVENUTI S.F.E.R.A. Coaching2012 CHI SIAMO Unità Operativa di Psicologia dello Sport Fondato nel 1998 come Dipartimento dell I.S.E.F. di Torino. Dal 2007: Unità Operativa di Psicologia dello sport E attualmente

Dettagli

Dipartimento sportivo. A.S. 2014/2015. Programmazione didattica annuale

Dipartimento sportivo. A.S. 2014/2015. Programmazione didattica annuale Dipartimento sportivo. A.S. 2014/2015 Programmazione didattica annuale La programmazione didattica annuale prevista dai docenti di Educazione Fisica può considerarsi suddivisa in tre fasi. La prima, all

Dettagli

I nuovi licei ad indirizzo sportivo: strutturazione attuale e proposte per il futuro

I nuovi licei ad indirizzo sportivo: strutturazione attuale e proposte per il futuro I nuovi licei ad indirizzo sportivo: strutturazione attuale e proposte per il futuro Relatore: Margollicci Fabrizio Gruppo di lavoro: Baader Natascia, Castello Barbara, Cerrone Annalisa, Fera Daria, Margollicci

Dettagli

ABANO TERME Sabato 7 e Domenica 8 novembre 2015

ABANO TERME Sabato 7 e Domenica 8 novembre 2015 CONVEGNO NAZIONALE DI STUDIO, AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE CONTINUA SUI TEMI LEGATI ALLA TECNICA E METODOLOGIA DELLO SPORT XI^ EDIZIONE ATLETICAmente è diventato oramai un appuntamento tradizionale per i

Dettagli

Il Consiglio Federale, nella sua riunione del 23 maggio 2014, tenutasi a Bra con deliberazione n.242.11/2014, ha stabilito quanto segue:

Il Consiglio Federale, nella sua riunione del 23 maggio 2014, tenutasi a Bra con deliberazione n.242.11/2014, ha stabilito quanto segue: Circolare n. 7 Anno sportivo 2014/2015 Settore Tesseramento Protocollo n 2346 Roma, 17 giugno 2014 Oggetto: Norme relative agli eventi non autorizzati e al No-Objection Certificate per eventi autorizzati

Dettagli

Lo sport allena la vita. www.hum- us.com

Lo sport allena la vita. www.hum- us.com Lo sport allena la vita www.hum- us.com Lo sport allena la vita L origine dello sport e la nascita dei giochi olimpici Lo sport allena la vita I giochi olimpici ai tempi moderni * 1896 Olimpiadi di Atene

Dettagli

Scuola Media dello Sport. -sezione ad indirizzo sportivo- A.S.D. Sport Movimento Salute

Scuola Media dello Sport. -sezione ad indirizzo sportivo- A.S.D. Sport Movimento Salute LO SPORT PREPARA A SUPERARE GLI OSTACOLI DELLA VITA ISTITUTO COMPRENSIVO DI TAVAGNACCO Via Mazzini, 5 Fraz. Feletto Umberto 33010 Tavagnacco (UD) C.F. 80015940309 Tel. 0432.570980 fax 0432.574181 - e-mail:

Dettagli

Nome ANDREA IPPOLITO Indirizzo VIA GIOVANNI DA VERAZZANO, 12 TORINO Telefono +39.011.3825681 Fax E-mail andrea.ippolito@custorino.

Nome ANDREA IPPOLITO Indirizzo VIA GIOVANNI DA VERAZZANO, 12 TORINO Telefono +39.011.3825681 Fax E-mail andrea.ippolito@custorino. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANDREA IPPOLITO Indirizzo VIA GIOVANNI DA VERAZZANO, 12 TORINO Telefono +39.011.3825681 Fax E-mail andrea.ippolito@custorino.it

Dettagli

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS L UNIONE SPORTIVA TORRI, LA SUA STORIA, I SUOI OBIETTIVI L Unione Sportiva Torri è attualmente una cooperativa sportiva dilettantistica a responsabilità limitata,

Dettagli

Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS. e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale

Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS. e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale COMUNICATO N. 1 Oggetto: Indizione attività sportiva provinciale

Dettagli

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE DI CAMPAGNA PROGETTO RICLASSIFICAZIONI QUADRI TECNICI

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE DI CAMPAGNA PROGETTO RICLASSIFICAZIONI QUADRI TECNICI DIPARTIMENTO EQUITAZIONE DI CAMPAGNA PROGETTO RICLASSIFICAZIONI QUADRI TECNICI Il Dipartimento Equitazione di Campagna, allo scopo di favorire l integrazione dei propri quadri tecnici nel contesto degli

Dettagli

CODICE EUROPEO DI ETICA SPORTIVA

CODICE EUROPEO DI ETICA SPORTIVA CODICE EUROPEO DI ETICA SPORTIVA (approvato dai Ministri europei responsabili per lo Sport, riuniti a Rodi per la loro 7^ conferenza, 13-15 maggio 1992) FAIR PLAY - IL MODO VINCENTE CHI GIOCA LEALMENTE

Dettagli

In Italia, Scuola dello

In Italia, Scuola dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, Scuola dello Sport è sinonimo di cultura sportiva.

Dettagli

Commonwealth. Bandiera del Commonwealth. Vecchia e nuova bandiera

Commonwealth. Bandiera del Commonwealth. Vecchia e nuova bandiera Commonwealth Bandiera del Commonwealth La bandiera è costituita dal simbolo del Commonwealth in oro su un campo blu. Il simbolo è un globo, che rappresenta la natura globale del Commonwealth e i suoi membri.

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. PREVER SEDE COORDINATA DI OSASCO

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. PREVER SEDE COORDINATA DI OSASCO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. PREVER SEDE COORDINATA DI OSASCO PIANO DI LAVORO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE classe 2 B tecnico ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INSEGNANTE: FIGLIOLA ANTONELLA TESTO ADOTTATO:

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica www.livorno.federvolley.it

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica www.livorno.federvolley.it Livorno, 18 dicembre 2014 Oggetto: Attività relativa al settore Atleti/e - Trofeo delle Province 2015 Comunicazioni. Ai Sigg. Presidenti delle Società dei Comitati FIPAV di Livorno e Grosseto e, p.c. Ai

Dettagli

Associazione Genitori Dammi La Mano DELL ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO G. LANFRANCO

Associazione Genitori Dammi La Mano DELL ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO G. LANFRANCO Associazione Genitori Dammi La Mano DELL ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO G. LANFRANCO Ordine del Giorno Aggiornamento sullo stato dell Associazione Registrazione Cinque per mille Logo Presentazione proposte

Dettagli

Il Mondiale di Pallavolo Femminile 2014

Il Mondiale di Pallavolo Femminile 2014 Il Mondiale di Pallavolo Femminile 2014 La pallavolo in Italia 11,5 milioni Appassionati di pallavolo di cui il 28% tra 25 e 34 anni 5.000 Società di pallavolo affiliate alla FIPAV 340.000 Atleti Tesserati

Dettagli

CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11

CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11 1 CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11 istituzionale di Calcio a 11. tempi di gioco Ragazzi Under 14 25 minuti Allievi Under 16 30 minuti Juniores Under 18 30 minuti Open

Dettagli

DIRITTO SPORTIVO E DISABILITA

DIRITTO SPORTIVO E DISABILITA DIRITTO SPORTIVO E DISABILITA LE FONTI DEL DIRITTO ITALIANO IN ORDINE GERARCHICO: 1) La Costituzione 2) Le Leggi Ordinarie dello Stato e le Norme Int.li e Comunitarie 3) Le Leggi Regionali 4) I Regolamenti

Dettagli

La Scuola in Movimento

La Scuola in Movimento La Scuola in Movimento ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G.B. VACCARINI CATANIA In collaborazione con C.O.N.I. C.U.S. CATANIA Comitato Provinciale di Catania & Federazioni Sportive Nazionali Università di

Dettagli

CARTA EUROPEA DELLO SPORT

CARTA EUROPEA DELLO SPORT CONSIGLIO D EUROPA CDDS Comitato per lo Sviluppo dello Sport 7^ Conferenza dei Ministri europei responsabili dello Sport Rodi, 13 15 maggio 1992 CARTA EUROPEA DELLO SPORT Articolo 1 Scopo della Carta Articolo

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico Da inviare esclusivamente via fax al num.: 06. 3685. 5847 MANIFESTAZIONE NAZIONALE MODULI ISCRIZIONE 2006 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/ 100 hs

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA STATALE DI I GRADO "G. PIUMATI CRAVERI DALLA CHIESA" BRA. anno scolastico 2012/2013. Piano di lavoro di Scienze Motorie

SCUOLA SECONDARIA STATALE DI I GRADO G. PIUMATI CRAVERI DALLA CHIESA BRA. anno scolastico 2012/2013. Piano di lavoro di Scienze Motorie SCUOLA SECONDARIA STATALE DI I GRADO "G. PIUMATI CRAVERI DALLA CHIESA" BRA anno scolastico 2012/2013 Piano di lavoro di Scienze Motorie Insegnanti: ENZO ROSANO FLAVIA GALLO SANTO ANNA-FILIPPONE GAETANO

Dettagli

Sommario. 2 FIHP - Regolamento SIRi - Artistico

Sommario. 2 FIHP - Regolamento SIRi - Artistico Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio REGOLAMENTO SIRi Artistico Delibera del Consiglio Federale N. 10/2012 Delibera del Consiglio Federale N. 76/2014 Delibera del Consiglio Federale N. 94/2015 Delibera

Dettagli

Allegato 9 - SCHEMA RIEPILOGATIVO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO - STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Tipologia requisito

Allegato 9 - SCHEMA RIEPILOGATIVO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO - STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Tipologia requisito REQUISITI PRIMARI NECESSARI PER TUTTI 1. diffusione obbligatoria e consegna della Carta dei Diritti del Bambino (vedi sito: www.settoregiovanile.figc.it) ai giovani calciatori, ai tecnici, ai dirigenti

Dettagli

Genova 13 Settembre 2010

Genova 13 Settembre 2010 Genova 13 Settembre 2010 Progetto Giovani Matteo Quarantelli 2 La percezione della qualità di un servizio è generato dalla corrispondenza con le aspettative (bisogni) degli utenti. I nostri utenti sono

Dettagli

Analizza la prestazione velocemente Sviluppa strategie vincenti Raggiungi nuovi livelli di eccellenza. Il rivoluzionario software per la videoanalisi

Analizza la prestazione velocemente Sviluppa strategie vincenti Raggiungi nuovi livelli di eccellenza. Il rivoluzionario software per la videoanalisi Analizza la prestazione velocemente Sviluppa strategie vincenti Raggiungi nuovi livelli di eccellenza Il rivoluzionario software per la videoanalisi Quando l'importante è vincere! Cerchi il massimo della

Dettagli

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING CENTRO TECNICO FEDERALE DI COVERCIANO (FI) 21-22 Giugno 2013 LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È IL CAMPIONATO DEL MANAGER Un innovativo

Dettagli

Venezia 2014 XXX Giochi Nazionali Estivi

Venezia 2014 XXX Giochi Nazionali Estivi Venezia 2014 XXX Giochi Nazionali Estivi SPECIAL OLYMPICS è il più diffuso programma di attività sportive per persone con disabilità intellettive nel mondo. Fondato da EUNICE KENNEDY, sorella di JFK,

Dettagli

Servizio di Psicologia dello sport

Servizio di Psicologia dello sport Servizio di Psicologia dello sport SCUOLE CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Ente Comitato Regionale Puglia, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Lega Nazionale Dilettanti (Bari). Chi siamo Sportivamente

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO-SPORTIVO

PROGRAMMA DIDATTICO-SPORTIVO CASERTA 7-9-2009 a cura del dipartimento di Ed Fisica A.Manzoni Caserta pag. 1 Al Collegio docenti Al Consiglio di Istituto I.S.I.S.S. "A.MANZONI" A.S.2009_2010 CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A.MANZONI PROGRAMMA

Dettagli

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio VIII Ambito territoriale per la provincia di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA CAMPIONATI ITALIANI DI GRAN FONDO MEETING NAZIONALE DI FONDO ALLIEVI E CADETTI REGATA NAZIONALE DI GRAN FONDO MASTER Pisa, Canale dei Navicelli, Domenica

Dettagli

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING con il patrocinio di CENTRO TECNICO FEDERALE DI COVERCIANO (FI) 21-22 Giugno 2013 LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È Un innovativo

Dettagli

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo Il Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia e Malta continua il suo percorso tecnico formativo e dopo tre stagioni sportive si afferma quale esempio di eccellenza nazionale e internazionale nell ambito

Dettagli

PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016

PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016 PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016 Età degli atleti Possono iscriversi al Settore Propaganda i nati/e dal 2011 al 2003 partecipanti all attività federale dalla U6, U8, U10 e U12. Possono

Dettagli

PROGETTO SALTO OSTACOLI SENIORES

PROGETTO SALTO OSTACOLI SENIORES PROGETTO SALTO OSTACOLI SENIORES Analisi della realtà attuale 1) Carenza di binomi competitivi nella fascia sportiva più alta 2) Difficoltà dell ambiente del salto ostacoli senior a programmare un attività

Dettagli

Allegato parte integrante ALLEGATO A) - criteri per la concessione di borse di studio a studenti atleti

Allegato parte integrante ALLEGATO A) - criteri per la concessione di borse di studio a studenti atleti Allegato parte integrante ALLEGATO A) - criteri per la concessione di borse di studio a studenti atleti Criteri e modalità per la concessione delle borse di studio, di cui al comma 4 bis dell articolo

Dettagli

Trofeo delle Province

Trofeo delle Province Trofeo delle Province 2009 Campionato Regionale U18 Beach Volley 1) Categorie dei tornei 2) Coppie partecipanti 3) Formule di svolgimento 4) Periodo e Luogo di Svolgimento 5) Programma dei Tornei 6) Tassa

Dettagli

Provincia di Varese Circoscrizione 2

Provincia di Varese Circoscrizione 2 C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO Regione Lombardia CONI Comitato di Varese Provincia di Varese Circoscrizione 2 Comune di Varese Camera di Commercio Varese 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio

Dettagli

Programma di Formazione per Allenatore di Apnea Sportiva Indoor

Programma di Formazione per Allenatore di Apnea Sportiva Indoor FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Settore Programma di Formazione per Allenatore di Apnea Sportiva Indoor Federazione Italiana Pesca Sportiva e Brevetto di Allenatore di Apnea Sportiva

Dettagli

FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio

FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio OGGETTO: Elenco documenti da produrre e requisiti necessari al riconoscimento della Scuola di Calcio. La presente cartella

Dettagli

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013 I MONDIALI DELLA PALLAVOLO 27 Giugno 2013 La pallavolo in Italia 5.000 Società di pallavolo 11,5 milioni affiliate alla FIPAV 340.000000 Appassionati di pallavolo di Atleti Tesserati cui il 28% tra 25

Dettagli

Corso di Valutazione funzionale alla classe 5 - Esperto Esterno

Corso di Valutazione funzionale alla classe 5 - Esperto Esterno F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALBERTO PASINI Indirizzo VIA MANTOVA 210, 25018 MONTICHIARI, BRESCIA Telefono fisso 030/964032 Cellulare 320 0231982 E-mail albertopasini@hotmail.it

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/15 MARZO 2015

STAGIONE SPORTIVA 2014/15 MARZO 2015 STAGIONE SPORTIVA 2014/15 1 MARZO 2015 RUGBY COLORNO 2 Il Rugby Colorno è una società sportiva nata nel 1975 con lo scopo principale di promuovere il rugby sul territorio locale. OBIETTIVI Promuovere il

Dettagli

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE CLASSI PRIME

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE CLASSI PRIME 210 A Ed. 1 del 30/09/2003 n 1.3 Pag. 1 di 5 INDIRIZZO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INSEGNANTI SCIENZE MOTORIE FINALITÀ REALIZZARE IL PROFILO EDUCATIVO, CULTURALE E PROFESSIONALE DELLO STUDENTE

Dettagli

Dottore in Scienze Motorie

Dottore in Scienze Motorie INFORMAZIONI PERSONALI ANDREA SCALZO Via G. Amendola, 4. 43122, Parma, ITALIA 3886479661 as.andreascalzo@gmail.com Sesso Maschio Data di nascita 15/09/1986 Nazionalità Italiana TITOLO DI STUDIO PER LA

Dettagli

M.P.I. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA DIREZIONE GENERALE. Rif. n 5365/EF Napoli, 15 aprile 2008

M.P.I. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA DIREZIONE GENERALE. Rif. n 5365/EF Napoli, 15 aprile 2008 DIREZIONE GENERALE COORDINAMENTO REGIONALE ATTIVITA PER L EDUCAZIONE MOTORIA Via Ponte della Maddalena, 55 Napoli Rif. n 5365/EF Napoli, 15 aprile 2008 Ai Dirigenti UU.SS.PP. Campania Ai Coordinatori E.F.

Dettagli

COMMISSIONE CONTRIBUTI PER L IMPIANTISTICA. Oggetto: Contributi Federali per la realizzazione di impiantistica sportiva destinata al Rugby

COMMISSIONE CONTRIBUTI PER L IMPIANTISTICA. Oggetto: Contributi Federali per la realizzazione di impiantistica sportiva destinata al Rugby Federazione Italiana Rugby COMMISSIONE CONTRIBUTI PER L IMPIANTISTICA Oggetto: Contributi Federali per la realizzazione di impiantistica sportiva destinata al Rugby Informativa alle Società La Federazione

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Articolo 1 - Norme generali

CONVENZIONE. Tra. Articolo 1 - Norme generali CONVENZIONE Tra La Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale (di seguito FISDIR), con sede in Roma, Via Flaminia Nuova 830, nella persona del Presidente pro tempore Marco Borzacchini,

Dettagli

PADOVA 2014 FINALI NAZIONALI MASCHILI U15

PADOVA 2014 FINALI NAZIONALI MASCHILI U15 PADOVA 2014 FINALI NAZIONALI MASCHILI U15 PERCHÉ A PADOVA FINALI NAZIONALI MASCHILI U15 PERCHÉ A PADOVA L estate rappresenta un periodo in cui l attenzione si sposta verso le località turistiche, ma per

Dettagli