MODALITA PER ESEGUIRE L AGGIORNAMENTO. 1. Download del file agg393.exe. 2. Decompressione dei files dell aggiornamento. 3. Aggiornamento del DASM

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODALITA PER ESEGUIRE L AGGIORNAMENTO. 1. Download del file agg393.exe. 2. Decompressione dei files dell aggiornamento. 3. Aggiornamento del DASM"

Transcript

1 Servizio: Sistemi Informativi e Processi Roma, 31 marzo 2009 Allegato al programma di aggiornamento della procedura DASM (versione 3.9.3) MODALITA PER ESEGUIRE L AGGIORNAMENTO L aggiornamento si articola in tre fasi: 1. Download del file agg393.exe 2. Decompressione dei files dell aggiornamento 3. Aggiornamento del DASM 1) Download del file agg393.exe Scaricare sul Desktop del proprio PC il file agg393.exe disponibile nella sezione Notizie per le Aziende / Software DASM / Aggiornamenti del nostro sito internet

2 2) Decompressione dei files dell aggiornamento Avviare dal Desktop il programma agg393.exe; apparirà la seguente Finestra nel campo Unzip to folder appare la cartella nella quale saranno decompressi i files necessari per effettuare l aggiornamento; (qualora la si volesse modificare, è possibile indicarne una diversa nuova (*) oppure indicare l unità disco floppy A:\ ) Premere il bottone Unzip per avviare la decompressione ATTENZIONE!!! NON INDICATE MAI LA CARTELLA DOVE E INSTALLATO DASM (*) Se la cartella indicata non dovesse esistere sarà automaticamente creata 2

3 3) Aggiornamento del DASM Mediante l utilizzo di una delle seguenti funzionalità di Windows Risorse del computer, Esplora Risorse, Avvio(o Start) / Esegui / Sfoglia localizzare la cartella o unità disco nel quale è stato precedentemente decompresso il file agg393.exe (la cartella predefinita è C:\AggiornamentoDASM393 ) Eseguire il programma Dasm393.exe Apparirà la seguente finestra Agendo nelle aree Unità disco e/o Cartella / Directory selezionare il percorso dove è installato DASM e premere il bottone Avvio al termine dell esecuzione del programma potrete utilizzare la nuova versione di DASM 3

4 Per agevolare gli utenti meno esperti nell individuazione della cartella nella quale effettuare l aggiornamento è stato introdotto il campo check indicato come esegue: Trova DASM Agendo su questo controllo verrà avviata la ricerca del programma DASM.EXE all interno dell unità disco selezionata. Le cartelle nelle quali sarà localizzato il suddetto file saranno elencate nell apposito riquadro di sinistra. Selezionate la cartella prescelta e cliccate su Avvio QUALORA DALLO STESSO PC SI PRODUCESSERO LE DENUNCE PER PIÙ AZIENDE, IL PROGRAMMA DI AGGIORNAMENTO DASM393.EXE DOVRÀ ESSERE ESEGUITO SU OGNI CARTELLA CHE CONTIENE I FILES RELATIVI ALLE DENUNCE DELLE VARIE AZIENDE 4

5 Costituisce oggetto dell aggiornamento: 1. Abilitazione della denuncia, sia dei periodi correnti che arretrati, relativamente ai giornalisti titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa (Gestione Separata) (come da Circolare INPGI n. 5 del 10/03/2009) 2. Nuova modalità di effettuazione dell aggiornamento 3. Abilitazione della denuncia di periodi arretrati anche per la Gestione Principale 4. Modifica del tracciato record di importazione dei dati retributivi della Gestione Principale 5. Argomenti tratti dalla sezione FAQ del sito internet direttamente all interno della procedura DASM 5

6 1. Abilitazione della denuncia, sia dei periodi correnti che arretrati, relativamente ai giornalisti titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa (Gestione Separata) Le Aziende attualmente iscritte alla Gestione Principale INPGI, per la denuncia dei contributi riferiti ai parasubordinati (co.co.co. e/o co.co.pro) dovranno richiedere anche l iscrizione alla Gestione Separata dell INPGI. La richiesta dovrà essere fatta pervenire al Servizio Contributi e Vigilanza (vedi Circolare INPGI n. 5 del 10/03/2009). Le Aziende manterranno la stessa posizione INPGI e saranno abilitate anche per le denunce della Gestione Separata. Tuttavia, le Aziende con un numero elevato di parasubordinati potranno richiedere l apertura di una nuova posizione aziendale, distinta rispetto a quella già aperta per i dipendenti. Alle Aziende già abilitate alla Gestione Principale che richiederanno l abilitazione anche alla Gestione Separata, sarà inviato un documento che riporterà le istruzioni per abilitare la procedura DASM anche per la Gestione Separata. Per le istruzioni operative circa l utilizzo delle nuove funzionalità della procedura DASM in materia di Gestione Separata, si rimanda al relativo Manuale Utente disponibile nella sezione dedicata al DASM del sito internet dell INPGI 6

7 2. Nuova modalità di effettuazione dell aggiornamento Le precedenti versioni dei programmi per l aggiornamento del DASM si articolavano in due fasi: Fase 1 nell ambito della cartella selezionata, avveniva l elaborazione di tutti i files di archivio delle denunce già elaborate in maniera da renderli compatibili (aggiornati) con la nuova versione della procedura DASM. Fase 2 trasferimento dei files che componevano la nuova versione DASM all interno della cartella selezionata. A partire da questa nuova versione (3.9.3), la procedura per l aggiornamento DASM, pur mantenendo invariate le modalità di effettuazione da parte degli utenti, sarà limitata solamente alla seconda fase precedentemente descritta. Ne consegue che l elaborazione dell aggiornamento risulterà molto più rapida rispetto alle precedenti versioni. La prima fase, invece, è stata inglobata all interno della procedura DASM. Nel momento in cui dopo aver avviato la nuova versione DASM si procederà all apertura di un periodo di denuncia già esistente, o qualora se ne dovesse generare uno nuovo, DASM accorgendosi che la versione dell archivio non è ancora stata già aggiornata, procederà all effettuazione dell aggiornamento dello stesso. Un messaggio di avviso anticiperà questa operazione. Cliccando su Annulla si rinuncerà all operazione. La prima operazione automatizzata della fase di aggiornamento consiste nell effettuazione di una copia di backup, del file di archivio originale, all interno della cartella denominata BK392 automaticamente generata all interno della stessa cartella nella quale risiede lo stesso DASM. Qualora si dovesse verificare una anomalia durante la fase di aggiornamento, sarà possibile ripristinare il file originale recuperandolo dalla suddetta cartella di backup. 7

8 Tutti gli altri file relativi alle denunce già elaborate saranno aggiornati solamente se (e quando) verrà aperto il corrispondente periodo di denuncia. 3. Abilitazione della denuncia di periodi arretrati anche per la Gestione Principale A decorrere da questa versione DASM sarà possibile indicare come periodo di competenza delle retribuzioni anche una mensilità arretrata rispetto al periodo della denuncia. La maschera precedente rappresenta la nuova finestra per l immissione delle retribuzioni relative alle mensilità correnti. 8

9 Quella che segue è la maschera per l immissione del periodi arretrati La finestra degli arretrati si differenzia da quella delle mensilità correnti essenzialmente per la presenza del riquadro sotto evidenziato. Il contenuto dei campi e la configurazione delle opzioni concorreranno alla definizione delle caratteristiche della retribuzione arretrata e determineranno il calcolo dei contributi dovuti. Tipologia arretrato Intera mensilità Indica che la retribuzione corrisponde all intero importo percepito nella mensilità indicata Il periodo di competenza sarà lo stesso della mensilità indicata. 9

10 Così come per le retribuzioni correnti, il valore della retribuzione non potrà essere inferiore al minimale della qualifica per il periodo indicato in rapporto ai giorni lavorati Rimane invariato in sistema di dichiarazione degli eventi Differenza retributiva Indica che la retribuzione corrisponde ad un importo aggiuntivo rispetto alla retribuzione dichiarata in una precedente denuncia. Il periodo di competenza dovrà essere definito dall operatore nell ambito della selezione delle opzioni denominate Aliquote Non è necessario dichiarare gli eventi Aliquote Cassa Il calcolo dei contributi sarà determinato dalle aliquote vigenti nel periodo di riferimento della denuncia. Competenza Il calcolo dei contributi sarà determinato dalle aliquote vigenti nel periodo di competenza, ovvero quello indicato nel campo Periodo di competenza. Periodo di competenza Indica il periodo dal quale determinare le aliquote per il calcolo dei contributi. Contributo aggiuntivo Nel caso la competenza della retribuzione arretrata sia un periodo relativo ad anni precedenti quello della denuncia, DASM non è in grado di effettuare il calcolo del contributo aggiuntivo in quanto non dispone più dell ammontare delle retribuzioni di quell anno. Qualora, a fronte della retribuzione arretrata, fosse dovuto un importo a titolo di Contributo aggiuntivo si potrà operare secondo uno dei seguenti casi: 10

11 1. Il giornalista nell anno indicato ha già superato la franchigia annuale dell 1% Operando sul check Calcola 1% DASM imposterà il contributo nella misura dell 1% sull intera retribuzione dichiarata 2. Con la retribuzione arretrata, il giornalista nell anno indicato supera la franchigia annuale dell 1% Disattivando il check Calcola 1% sarà possibile immettere manualmente il corretto valore del contributo calcolato sull eccedenza della franchigia 3. Anche con la retribuzione arretrata, il giornalista, nell anno indicato, non supera la franchigia annuale dell 1% Disattivando il check Calcola 1% non sarà calcolato il contributo (il campo dovrà essere vuoto) Contribuzione al Fondo di Garanzia A seguito dell abilitazione alla denuncia dei periodi arretrati, si è reso necessario aggiungere l informazione della data di decorrenza, relativamente ai giornalisti di Aziende con meno di 50 dipendenti che abbiano fatto la scelta di destinare il loro TFR ad un fondo di previdenza complementare. 11

12 La freccia indica la collocazione del nuovo campo Le Aziende con meno di 50 dipendenti che, con le precedenti versioni DASM, avevano provveduto ad indicare la scelta del giornalista attivando la crocetta nel campo Intero TFR destinato alla Previdenza complementare dovranno provvedere ad integrare l informazione completandola con la data di decorrenza. Le Aziende con più di 50 dipendenti che hanno dichiarato periodi arretrati potranno determinare il corretto calcolo del Contributo al Fondo di Garanzia configurando i periodi come di seguito descritto. 12

13 Dalla maschera Principale aprire la finestra dei Dati dell Azienda Nell ambito del pannello Fondo di Garanzia TFR si trovano due controlli: Nel mese corrente l Azienda occupa 50 o più dipendenti Serve per la dichiarazione dei 50 o più dipendenti rispetto al mese della denuncia corrente il bottone Periodi arretrati Consente di accedere ad un elenco dei periodi arretrati precedentemente dichiarati nelle retribuzioni. 13

14 Selezionando un periodo sarà possibile, agendo sulle opzioni Si / No, determinare il corretto calcolo del contributo al Fondo di Garanzia. Questa funzionalità si renderà disponibile solamente dopo aver dichiarato le retribuzioni dei periodi arretrati. Totali e Stampe A fronte della registrazione dei periodi arretrati, la fase di totalizzazione procederà ad effettuare i conteggi totali raggruppando le retribuzioni in base agli stessi periodi 14

15 Nel caso si fossero dichiarati periodi arretrati, nella parte alta della finestra si renderà visibile una casella dalla quale poter selezionare i periodi. Ad ogni cambio periodo sarà generata la totalizzazione dei contributi per lo stesso. Selezionando la voce Totali sarà generato il conteggio riepilogativo dell intera denuncia. I contributi Manuali dovranno essere immessi a fronte del periodo per il quale sono dovuti. Si raccomanda, pertanto, di prestare attenzione al periodo selezionato. Le stampe riporteranno le informazioni relative al periodo selezionato. Il Contributo di Solidarietà dovrà essere dichiarato in tutti i periodi per i quali è dovuto 15

16 GESTIONE SEPARATA. Qualora l Azienda si dovesse abilitatare anche alla Gestione Separata, nella parte alta di sinistra sia renderà visibile la voce di menù Visualizza totali che consente di visualizzare i totali per l una o l altra gestione Esportazione della denuncia Anche se nella denuncia sono presenti periodi arretrati e l Azienda ha compilato la denuncia sia per Gestione Principale che per la Gestione Separata, il file generato dall esportazione sarà sempre unico e sarà riferito, come sempre, al mese della denuncia. Esso conterrà tutte le retribuzioni (correnti ed arretrate) dichiarate nella denuncia. 16

17 F24 Nella finestra delle Stampe è stato aggiunto un report (F24) che riepiloga, per ogni periodo di competenza (corrente o arretrato), il totale dei contributi dovuti ed i relativi codici di causale per il versamento con l F Modifica del tracciato record di importazione dei dati retributivi della Gestione Principale La continua evoluzione dei contratti di lavoro della categoria giornalistica ha fatto si che il numero delle qualifiche contrattuali si sia notevolmente incrementato. Attualmente abbiamo raggiunto e superato il codice 900. Il tracciato record che fin ora è stato utilizzato dalle Aziende che effettuavano l import dalla procedura paghe, propone il campo del codice qualifica di 3 caratteri. Presto questo dimensionamento potrebbe non essere più sufficiente. Vi proponiamo, pertanto, una nuova versione del tracciato (93 caratteri rispetto ai 92 del precedente) idoneo alla gestione del codice qualifica di 4 caratteri. Comprendendo pienamente le eventuali difficoltà ad adeguare, nell immediato, le procedure che generano il file di import, abbiamo mantenuto la compatibilità della nuova versione DASM con il precedente tracciato record (92 caratteri). Evidentemente, qualora una Azienda dovesse, in futuro, utilizzare una qualifica a 4 caratteri, dovrà inevitabilmente ricorrere al nuovo tracciato. 17

18 GESTIONE PRINCIPALE TRACCIATO RECORD IMPORTAZIONE RETRIBUZIONI inizio fine lunghezza tipo descrizione N Filler - Impostare tutti zero N Impostare valore N Riga retribuzione - valori da 01 a 99 (1) AN Codice fiscale dipendente N Anno riferimento retribuzione (2) N Mese riferimento retribuzione (2) N Codice qualifica (3) N Giorni lavorati N Retribuzione imponibile (4) N Assegno nucleo famigliare corrisposto (4) N Segno: 0 = Positivo 1 Negativo A Codice status AN Codice azienda N Anno periodo paga (5) N Mese periodo paga (5) N Categoria professionale (6) AN Codice identificativo presso l azienda AN Percentuale Part Time (7) AN Percentuale Riduzione orario di lavoro (7) (1) per ogni giornalista dipendente è possibile inserire fino ad un massimo di 99 righe retributive numerate progressivamente da 1 a 99. Nelle denunce dove vengono corrisposte mensilità aggiuntive quali XIII.ma o Red.le saranno presenti due record retributivi o in alternativa un record retributivo più un record di evento DI CUI. In entrambi i casi è, comunque, necessario procedere alla creazione di un solo supporto di importazione. Esempio: - riga 01 mese riferimento 12 o 06 - riga 02 mese riferimento 13 o 14 (o in alternativa tipo record 4) (2) sono il mese e l anno cui si riferisce la retribuzione indicata (3) indicare il codice preceduto da eventuali zeri Esempio: Codice 7 (Redattore ordinario) valorizzare con 0007 Codice 901 (Praticante) valorizzare con 0901 (4) utilizzare i primi sette caratteri per indicare la parte intera e i successivi due byte per indicare le eventuali cifre decimali. Esempio: per indicare la cifra 0 valorizzare con per indicare la cifra 1549,37 valorizzare con per indicare la cifra 2680,01 valorizzare con per indicare la cifra 689 valorizzare con per indicare la cifra 2686,4 valorizzare con (5) sono il mese e l anno del periodo di paga cui la denuncia è riferita 18

19 (6) valori ammessi: 0 = Professionista; 1 = Praticante; 2 = Pubblicista; (7) utilizzare i primi due caratteri per indicare la parte intera e i successivi tre byte per indicare le eventuali cifre decimali. Esempio: per indicare la cifra 0 valorizzare con per indicare la cifra 45 valorizzare con per indicare la cifra 45,5 valorizzare con per indicare la cifra 45,567 valorizzare con

20 GESTIONE PRINCIPALE TRACCIATO RECORD IMPORTAZIONE EVENTI ( DI CUI ) inizio fine lunghezza tipo descrizione N Filler - Impostare tutti zero N Impostare valore AN Codice fiscale dipendente N 13 mensilità (1) N Indennità redazionale (1) N Altre competenze (1) AN Filler Impostare tutti zero (1) utilizzare i primi sette caratteri per indicare la parte intera e i successivi due byte per indicare le eventuali cifre decimali. Esempio: per indicare la cifra 0 valorizzare con per indicare la cifra 1549,37 valorizzare con per indicare la cifra 2680,01 valorizzare con per indicare la cifra 689 valorizzare con per indicare la cifra 2686,4 valorizzare con

21 4. Argomenti tratti dalla sezione FAQ del sito internet direttamente all interno della procedura DASM Per agevolare gli utenti nella soluzione delle problematiche più frequenti (FAQ) sono state inserite nel DASM alcune pagine relative alle risposte nei confronti di quelle domande che più frequentemente ci vengono poste La visualizzazione di queste pagine è stata resa fruibile nelle finestre più importanti e potrà essere attivata cliccando sul simbolo verde? posto nella parte bassa della finestra DASM. 21

22 Supporto agli utenti Al fine di migliorare il nostro servizio di supporto agli utenti, invitiamo le Aziende ed i loro consulenti a preferire la comunicazione tramite posta elettronica ( ). I riferimenti sono disponibili nell ambito del DASM mediante l apertura della funzione Info disponibile nella maschera iniziale di Selezione del periodo, oppure possono essere reperiti direttamente dal nostro sito internet. Ricordiamo, inoltre, che nella sezione del nostro sito internet dedicata alla procedura DASM è disponibile la sezione FAQ, ovvero a fronte alle domande più frequenti abbiamo già indicato le relative soluzioni. 22

Manuale UTENTE. Aggiornato alla versione 5.2.1 (e successive) a cura del Servizio Sistemi Informativi e Processi in collaborazione con

Manuale UTENTE. Aggiornato alla versione 5.2.1 (e successive) a cura del Servizio Sistemi Informativi e Processi in collaborazione con Manuale UTENTE Aggiornato alla versione 5.2.1 (e successive) a cura del Servizio Sistemi Informativi e Processi in collaborazione con Indice ed argomenti DASM.NET 1 Presentazione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE MANUALE DENUNCIA Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia senza utilizzare il file di esportazione dei

Dettagli

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di controllo uniemens aggregato per l invio mensile unificato delle denunce retributive individuali (EMENS) e delle denunce contributive aziendali

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Manuale Operativo. Novità della versione:

Manuale Operativo. Novità della versione: Versione 3.3 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato Novità della versione: Possibilità di visualizzare e scaricare in formato csv le caratteristiche

Dettagli

Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo. Manuale d uso

Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo. Manuale d uso Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo Manuale d uso PER LA REGISTRAZIONE DEI DATI SI RACCOMANDA DI UTILIZZARE LA VERSIONE DELL

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo Versione 3.1 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato UNIEMENS individuale integrato con la sezione (ex DMA) Questa versione consente

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA UTILIZZO GENERALE DEL PROGRAMMA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al primo

Dettagli

Istruzioni compilazione MUD SISTRI 2011

Istruzioni compilazione MUD SISTRI 2011 1 of 10 Premessa: Come annunciato col circolare 2 marzo u.s del Ministero dell ambiente, i produttori di rifiuti possono presentare la dichiarazione inerente il 2010 in 2 modalità: compilazione e invio

Dettagli

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO MANUALE UTENTE Computer Palmare WORKABOUT PRO INDICE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE:...3 GUIDA ALL UTILIZZO:...12 PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO:...21 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE: Per il corretto funzionamento

Dettagli

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18 Procedura di aggiornamento Il gestionale sempre in tasca! Documentazione utente Pagina 1 di 18 Sommario Avvertenze... 3 Operazioni preliminari... 3 Salvataggi... 3 Download aggiornamenti... 5 Aggiornamento

Dettagli

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0 Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili MANUALE OPERATIVO - Versione 1.0 1 Installazione 1.1 Requisiti Il software è installabile sui sistemi operativi Microsoft:

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

AggFedra2012-04. Manuale di Installazione e guida alle funzionalità. Pagina 1 di 10

AggFedra2012-04. Manuale di Installazione e guida alle funzionalità. Pagina 1 di 10 AggFedra2012-04 Manuale di Installazione e guida alle funzionalità Pagina 1 di 10 Con il D.M. 29 novembre 2011, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.287 del 10 dicembre 2011 (e successiva Circolare n.

Dettagli

GESTIONE MODELLO 770

GESTIONE MODELLO 770 GESTIONE MODELLO 770 1 PREREQUISITI HARDWARE 1. Sistema Operativo Windows 95/98 2. Processore Pentium o superiore 3. 500 Mb disco fisso 4. 32 Mb di Ram 2 ANNO DICHIARAZIONE L anno dichiarazione consente

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L installazione e successiva configurazione del software complessivamente non richiedono più di 5 minuti. Affinché tutta

Dettagli

PORTALE CLIENTI Manuale utente

PORTALE CLIENTI Manuale utente PORTALE CLIENTI Manuale utente Sommario 1. Accesso al portale 2. Home Page e login 3. Area riservata 4. Pagina dettaglio procedura 5. Pagina dettaglio programma 6. Installazione dei programmi Sistema operativo

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file.

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file. Archivia Modulo per l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni Il modulo Archivia permette l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni (siano esse un immagine,

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari Denuncia variazione retribuzione - Polizza Pescatori Elenchi annuali- Polizza Pescatori Elenchi variazioni mensili Polizza Pescatori Manuale

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA Ver. 1.0 A cura di: Claudia Cimaglia Alessandro Agresta Pierluca Piselli Pag. 1 MANUALE DI ISTRUZIONI PRICA Avvertenza e spirito del software L applicativo PRICA

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

OGGETTO: aggiornamento della procedura Gestione del Personale dalla versione 12.20.00 o superiore alla versione 12.20.02.

OGGETTO: aggiornamento della procedura Gestione del Personale dalla versione 12.20.00 o superiore alla versione 12.20.02. GESTIONE DEL PERSONALE OGGETTO: aggiornamento della procedura Gestione del Personale dalla versione 12.20.00 o superiore alla versione 12.20.02. Vi invitiamo a consultare le informazioni presenti nei banner

Dettagli

Applicativo GISPAGHE Versione 11.01.3c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 04.03.2011

Applicativo GISPAGHE Versione 11.01.3c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 04.03.2011 Applicativo GISPAGHE Versione 11.01.3c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 04.03.2011 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile un aggiornamento GIS PAGHE. Accedere all area riservata del

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELLA COMPILAZIONE DELLA MASCHERA INSERIMENTO DATI Download del file per l inserimento

Dettagli

ARGO PRESENZE NOVITA DELLA VERSIONE 3.0.0. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012.

ARGO PRESENZE NOVITA DELLA VERSIONE 3.0.0. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012 Pagina 1 di 17 Sommario AGGIORNAMENTO 3.0.0... 3 Premessa... 3 AGGIORNAMENTO E PULIZIA ARCHIVI.... 3 Premessa... 3 Backup preventivo....

Dettagli

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21 GESTIONE INCASSI SAGRA Ver. 2.21 Manuale d installazione e d uso - aggiornamento della struttura del database - gestione delle quantità per ogni singolo articolo, con disattivazione automatica dell articolo,

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE DA FILE PAGHE Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia utilizzando il file di esportazione dei software

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014)

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Il software per gli esami ICON può essere eseguito su qualunque computer dotato di Java Virtual Machine aggiornata.

Dettagli

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Servizi on-line per le Aziende

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L installazione e successiva configurazione del software complessivamente non richiedono più di 5 minuti. Affinché tutta

Dettagli

Procedura di aggiornamento con BugFix

Procedura di aggiornamento con BugFix Procedura di aggiornamento con BugFix Download BugFix: Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Nel caso scaricare questo applicativo dal sito www.winzip.com Scaricate il

Dettagli

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELLA COMPILAZIONE DELLA MASCHERA INSERIMENTO DATI Download del file per l inserimento

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale Operativo SINERGIA Manuale Operativo S.IN.E.R.G.I.A. 2.5 Pagina 1 di 26 SOMMARIO PRESENTAZIONE...

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Documentazione Tecnica. Client AnagAire V 6.0 AIRE. Anagrafe degli Italiani Residenti all Estero

Documentazione Tecnica. Client AnagAire V 6.0 AIRE. Anagrafe degli Italiani Residenti all Estero AIRE Anagrafe degli Italiani Residenti all Estero Ministero dell Interno Dipartimento Affari Pag. 1 di 24 INDICE INTRODUZIONE... 3 PRIMA INSTALLAZIONE... 4 GESTIONE DATI MINISTERO... 6 3.1 GESTIONE FILES

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione - I e II Ciclo di istruzione Sommario Introduzione... 3 Comunicazione di invito alla compilazione del Questionario scuola on-line... 3 Prerequisiti per l accesso al Questionario scuola on-line.... 3 Come

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

RIEPILOGO DELLE CIRCOLARI DI AGGIORNAMENTO GIUGNO 2007 GESTIONE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE

RIEPILOGO DELLE CIRCOLARI DI AGGIORNAMENTO GIUGNO 2007 GESTIONE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE M:\MANUALI\MANUALE_GESTIONE_FPC\RIEP_CIRCOLARI_AGG_200706.DOC RIEPILOGO DELLE CIRCOLARI DI AGGIORNAMENTO GIUGNO 2007 GESTIONE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE Di seguito riportiamo in un unico documento tutte

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Direzione Impresa, Lavoro e Scuola Area Produzione e Servizi - Agricoltura. Settore Calamità ed Avversità Naturali in Agricoltura

Direzione Impresa, Lavoro e Scuola Area Produzione e Servizi - Agricoltura. Settore Calamità ed Avversità Naturali in Agricoltura Pag. 1 di 15 Presentazione domanda iniziale e Comunicazioni Pag. 2 di 15 Sommario... 1 Dettaglio azienda... 3 Pratiche e Comunicazioni... 3 Nuova Domanda... 4 Dati identificativi... 5 Referente del Progetto...

Dettagli

Guida Operativa. Aggiornamento rapido. UniEmens

Guida Operativa. Aggiornamento rapido. UniEmens Guida Operativa Aggiornamento rapido UniEmens Se sui PC Client ci sono Utenti con Restrizioni, l aggiornamento deve essere eseguito dall Utente AMMINISTRATORE. L aggiornamento deve essere eseguito in due

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno Azzurra S.r.l. Via Codopé, 62-33087 Cecchini di Pasiano (PN) Telefono 0434 611056 - Fax 0434 611066 info@azzurrabagni.com - www.azzurrabagni.com Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

SMS IP. Guida all uso

SMS IP. Guida all uso SMS IP SMS INTERACTIVE PLATFORM Guida all uso VOLA S.p.A. - Traversa Via Libeccio snc - zona industriale Cotone, 55049 Viareggio (LU) tel +39 0584 43671 - fax +39 0584 436700 http://www.vola.it info@vola.it

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Allegato alla nota n. 6592 del 10 maggio 2013 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Premessa Il seguente documento illustra

Dettagli

Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo. Manuale d uso

Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo. Manuale d uso Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo Manuale d uso INTRODUZIONE Il software è stato realizzato dall Istat con l obiettivo di

Dettagli

PAGHE Rel. 4.0.5.4. Attenzione!!:

PAGHE Rel. 4.0.5.4. Attenzione!!: Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura PAGHE Rel. 4.0.5.4 Data rilascio: NOVEMBRE 2010 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di documentare le implementazioni introdotte nella

Dettagli

PREFAZIONE. Filename: TRFileint-1210_02 Pag. 1 di 19

PREFAZIONE. Filename: TRFileint-1210_02 Pag. 1 di 19 Istruzioni per scaricare ed installare l aggiornamento dell applicazione File Internet per la trasmissione telematica dei dati relativi alle operazioni di verificazione periodica degli apparecchi misuratori

Dettagli

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Download: 1) Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Eventualmente è possibile scaricare questo applicativo dal

Dettagli

Fattura Facile. In questo menù sono raggruppati, per tipologia, tutti i comandi che permettono di gestire la manutenzione degli archivi.

Fattura Facile. In questo menù sono raggruppati, per tipologia, tutti i comandi che permettono di gestire la manutenzione degli archivi. Fattura Facile Maschera di Avvio Fattura Facile all avvio si presenta come in figura. In questa finestra è possibile sia fare l accesso all archivio selezionato (Archivio.mdb) che eseguire la maggior parte

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt

IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt 1- Come faccio per accedere al registro elettronico di Argo ScuolaNeXt? 2- Come faccio per aprire il registro di classe? 3- Come faccio se invece devo fare supplenza

Dettagli

TFR On Line PREMESSA...3 ACCESSO AD ARGO TFR ON LINE...5

TFR On Line PREMESSA...3 ACCESSO AD ARGO TFR ON LINE...5 PREMESSA...3 ACCESSO AD ARGO TFR ON LINE...5 AVVIO RAPIDO...7 SELEZIONE DEL DIPENDENTE...8 LEGGIMI...8 MANUALE...8 GUIDA INVIO FILE...9 CERCA DIPENDENTE...9 INSERIMENTO DEI DATI DI SERVIZIO...11 ELABORAZIONE

Dettagli

N4_0_2P18_100_40260_40270

N4_0_2P18_100_40260_40270 Manuale utente - Pag. 1 di 13 AGGIORNAMENTO N4_0_2P18_100_40260_40270 MANUALE D USO Manuale utente - Pag. 2 di 13 SOMMARIO AGGIORNAMENTO P18_200 MODALITÀ DI INSTALLAZIONE...3 Download:...3 Installazione...3

Dettagli

GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2

GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2 GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2 GUIDA PER I COORDINATORI DI CLASSE Le operazioni che il coordinatore dovrà effettuare per il regolare svolgimento dello scrutinio si articolano in tre fasi: 1. Accesso

Dettagli

Titolo documento: Manuale EasyPrev New. Data documento: 15/05/2007 Autore: Paola Vaccaro Approvato: Controllato: Vers.

Titolo documento: Manuale EasyPrev New. Data documento: 15/05/2007 Autore: Paola Vaccaro Approvato: Controllato: Vers. MANUALE EasyP rev New Copia controllata Copia non controllata Redatto Approvato N revisione Data Paragrafi revisionati Motivo revisione Il nome CesaWeb è un marchio registrato in Italia ed è proprietà

Dettagli

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato Invalidita Civile Fase Concessoria Manuale applicativo patronato Sommario 1. Avviso... 3 2. Menù... 4 3. Invio Ap70... 5 4. Visualizza Esito Invio... 6 5. Area Download... 7 6. Lista delle prestazioni...

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Indice GUIDA RAPIDA... 3 PREMESSA... 5 1. ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO... 6 2. INVIO DISTINTA CONTRIBUTIVA...10 3. VERIFICA DELLE DISTINTE INVIATE...

Indice GUIDA RAPIDA... 3 PREMESSA... 5 1. ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO... 6 2. INVIO DISTINTA CONTRIBUTIVA...10 3. VERIFICA DELLE DISTINTE INVIATE... Gennaio 2014 Indice GUIDA RAPIDA... 3 PREMESSA... 5 1. ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO... 6 2. INVIO DISTINTA CONTRIBUTIVA...10 3. VERIFICA DELLE DISTINTE INVIATE...11 4. CONSULTAZIONE POSIZIONI...12 4.1 DATI

Dettagli

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione.

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su Salva modifiche per completare l operazione. Fig. 8 La finestra Gestione file con il file appena caricato 9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione. Fig. 9 Il corso con la nuova

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite PhoneSuite Manuale dell utente Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite Il software PhoneSuite può essere utilizzato direttamente da CD o essere installato sul PC. Quando si

Dettagli

TFR On Line PREMESSA

TFR On Line PREMESSA PREMESSA Argo TFR on Line è un applicazione, finalizzata alla gestione del trattamento di fine rapporto, progettata e realizzata per operare sul WEB utilizzando la rete INTERNET pubblica ed il BROWSER

Dettagli

AUTOLIQUIDAZIONE INAIL

AUTOLIQUIDAZIONE INAIL Autoliquidazione inail 1 I programmi per effettuare l autoliquidazione inail sono contenuti nella cartella Gestione autoliquidazione premi inail nel menu elaborazioni annuali. Sono presenti le seguenti

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Elenco delle Istruzioni: 1- Download del Software PEC Mailer 2- Installazione del Software PEC Mailer 3- Registrazione del Software

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli

VERSIONE MINIMA COMPATIBILE

VERSIONE MINIMA COMPATIBILE Applicativo GIS CONTABILITA Versione 10.00.5c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 19.03.2010 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile un aggiornamento GIS CONTABILITA. COMPATIBILITÀ E INSTALLAZIONE

Dettagli

con l orario settimanale del docente, attraverso il quale ci si può spostare direttamente sulla classe, ora e materia da firmare.

con l orario settimanale del docente, attraverso il quale ci si può spostare direttamente sulla classe, ora e materia da firmare. 1) Come faccio per accedere al registro elettronico di Argo ScuolaNeXt? Per aprire il registro elettronico di Argo ScuolaNeXt bisogna accedere al sito Web www.portaleargo.it e selezionare la voce Argo

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Problemi con l installazione client

Problemi con l installazione client FAQ TIS-Web www.dtco.it - www.extranetvdo.it Problemi con l installazione client Nel tentativo di accedere al Servizio TIS-Web tramite il sito https://www.my-fis.com/fleetservices dopo aver inserito le

Dettagli

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti.

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. Guida Informativa LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. ebridge Azienda Lavori di Fine Anno Sommario PREMESSA 3 FASI PRELIMINARI.

Dettagli

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) -

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) - INTERVENTI DI RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DISCIPLINATI DAL PROGRAMMA O.P.C.M. n. 4007 del 29/03/2012 Manuale del software per la gestione delle richieste di contributo per interventi strutturali di rafforzamento

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Versione 9 Anno 2010 1 1. INTRODUZIONE...3 1.1. REQUISITI TECNICI...3 1.2. GENERALITA...3 2. ACQUISIRE NUOVA DICHIARAZIONE...5 2.1. FRONTESPIZIO...6 2.2. QUADRO

Dettagli

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 (CLASSI NON CAMPIONE) Prova nazionale 2010 11 1 A.S. 2010 11 Pubblicato

Dettagli

4. LO SCARICO DELLA PRATICA PER L INVIO TELEMATICO AL REGISTRO DELLE IMPRESE. 1. Scarico della pratica per la spedizione telematica

4. LO SCARICO DELLA PRATICA PER L INVIO TELEMATICO AL REGISTRO DELLE IMPRESE. 1. Scarico della pratica per la spedizione telematica 4. LO SCARICO DELLA PRATICA PER L INVIO TELEMATICO AL REGISTRO DELLE IMPRESE 1. Scarico della pratica per la spedizione telematica Quando si ritiene di aver completato la pratica e si desidera scaricarla,

Dettagli

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE Pagina 1 di 16 Manuale d uso MANUALE D USO 626 Visite Mediche Copyright GRUPPO INFOTEL s.r.l.- Via Strauss 45 PBX 0828.302200 Battipaglia (SA) Windows e Ms-Word sono marchi registrati dalla Microsoft Corporation

Dettagli

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Sommario Installazione dell'aggiornamento... 2 Download...2 Installazione...2 Modulo RGT - Utilizzo e Funzioni... 7 Dati Generali...9 Testatore...10 Atto...12 Atto Di Riferimento...13

Dettagli