E-COMMERCE. Chi acquista beni o servizi con internet apprezza particolarmente:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E-COMMERCE. Chi acquista beni o servizi con internet apprezza particolarmente:"

Transcript

1 E-COMMERCE Che cos è? Il commercio elettronico è la compravendita il marketing e la fornitura di prodotti e servizi attraverso un comune browser di pagine web. In generale acquistare vendere su internet è definito e-commerce. Grazie ad F-Merchant è possibile aprire su internet una vetrina con la quale presentare i propri prodotti e successivamente venderli con semplicità con pagamenti con carta di credito. F-Merchant inoltre permette di pubblicare con semplicità cataloghi prenegoziati e gestire con semplicità la fase successiva all'ordine. Le tappe della sua evoluzione: Il periodo tra il 1998 e il 2000 è stato il momento in cui un numero considerevole di imprese in Europa occidentale e negli Stati Uniti ha costruito i primi rudimentali siti e- commerce. La definizione di e-commerce è cambiata nel 2000, l anno in cui c è stato il crollo di migliaia di attività legate al settore internet. La nascita di aziende come ebay e Amazon (lanciato nel 1994) ha permesso veramente di aprire la strada all e-commerce. Le aziende come ebay e Amazon sono state le prime ad affermare un marchio con l ecommerce. Le più importanti categorie di e-commerce oggi si occupano di vendita di elettronica, informatica, libri, materiale per ufficio e musica. Vantaggi e svantaggi: Chi acquista beni o servizi con internet apprezza particolarmente: Comodità: i negozi e-commerce sono aperti tutti i giorni accessibile 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. La comodità nel ricevere la merce direttamente a casa è un importante valore aggiunto: ci si dimenticano le lunghe file nel parcheggio e davanti alla cassa degli affollati centri commerciali vivendo quindi una migliore esperienza d'acquisto. E possibile documentarsi e informarsi bene prima dell acquisto, comparare schede tecniche dei prodotti e valutare in tutta comodità la scelta da effettuare. Inoltre il mondo online da la possibilità di acquisire beni e servizi altrimenti indisponibili, a causa di politiche di importazione e/o fiscali esistenti nel paese di residenza dell'acquirente.

2 Convenienza: Acquistare mediante e-commerce è decisamente più conveniente: sconti promozioni e costi generalmente ridotti grazie a minori costi di gestione escludendo il risparmio di costi indiretti generati dall acquisto come posteggi, carburante ecc.ecc. Informazione: Acquistare su internet permette di documentarsi meglio e scegliere in maniera oggettiva il prodotto giusto senza influenze esterne generate dal personali di vendita. Un sito e- commerce è costituito da un catalogo prodotti corredato da foto, informazioni e caratteristiche. I siti e-commerc più evoluti contengono anche recensioni di prodotti e comparazioni con prodotti simili. velocità nell acquisto: La possibilità di ottenere la disponibilità del bene con tempi spesso inferiori a quelli ai quali si potrebbe andare incontro ordinando il bene ad un rivenditore. Sicurezza: Il consumatore è tutelato integralmente. Transazioni con carta di credito sicure e criptate, spedizioni assicurate e leggi a tutela degli acquisti a distanza. Tassazione: Le opportunità di svolgere attività commerciali in Rete possono rendere difficile l utilizzo del concetto di residenza ai fini fiscali. 3.1 La residenza fiscale In quale misura il concetto di residenza è applicabile al commercio telematico? In effetti l applicazione della tassazione in base a questo criterio presuppone l individuazione dell' identità dei soggetti interessati, mentre il commercio su internet può svolgersi in modalità totalmente anonima. E non corrono in aiuto nell identificazione della residenza l indirizzo di posta elettronica piuttosto che il domain name, dato che questi elementi possono non corrispondere né al luogo di residenza, né al domicilio, né al luogo di

3 svolgimento dell attività rilevante ai fini fiscali. Inoltre il concetto di residenza viene normalmente utilizzato dalle normative tributarie e dai modelli OCSE in collegamento al luogo di effettivo svolgimento della attività d impresa: risulta difficile se non impossibile determinare la sede della direzione effettiva dell' impresa che operi su internet (si pensi alla possibilità di gestire la società attraverso videoconferenze e altre modalità di telecomunicazione). Se risulta difficile quindi stabilire lo Stato in cui si trova la direzione degli affari, si crea il rischio di pericolose rivendicazioni fiscali fra Stati: la soluzione potrebbe essere affidata allo strumento delle procedure amichevoli fra Stati in conflitto al fine di evitare situazioni di doppia imposizione per i contribuenti. 3.2 La stabile organizzazione Globalizzazione ed economia telematica mettono in crisi un' altra regola per l'imposizione degli utili d'impresa: la stabile organizzazione, nelle sue 3 ipotesi tipiche (art. 5 Modello OCSE): l'ipotesi base di installazione fissa e materiale e le due ipotesi di stabile organizzazione personale (da cantiere e da agente). Secondo la regola espressa nell' art. 7 del Modello citato, una impresa è soggetta ad imposta all' estero solo se lì vi operano attraverso una stabile organizzazione, in mancanza della quale l'impresa non residente non può essere soggetta a tassazione. La domanda che occorre porsi in questo caso è: le operazioni condotte via internet possono ricondursi ad un regime di stabile organizzazione? L'ipotesi da prendere in esame è quella di una impresa che offre beni e servizi in uno Stato in cui non è residente, ma è presente su questo attraverso un sito web ospitato da un server collocato sul territorio di quello Stato. A) È opinione consolidata della dottrina che il sito web non presenta il requisito della fissità essendo al contrario mobile e suscettibile di modificazioni. B) Inoltre se il sito serve solo per promuovere l'immagine dell'impresa siamo fuori dal campo della stabile organizzazione configurandosi senza dubbio l'ipotesi di attività ausiliaria. C) Infine anche l'ipotesi del sito web che utilizza sw intelligente che svolga le operazioni commerciali direttamente con gli utenti via internet non configura una ipotesi di stabile organizzazione in quanto non rientra nella nozione di persona così come definita dalla

4 Convenzione Modello già citata. Vediamo allora se il server rientri nella definizione dell' art. 7 Modello OCSE. L'isp non può costituire stabile organizzazione dell'impresa non residente: non è applicabile il modello dell'agency in quanto gli Internet Service Provider esercitano di norma l'attività di hosting per una pluralità di imprese, inoltre non entrano in contatto con i clienti finali del sito ospitato. Vediamo invece il caso in cui l'impresa non residente sia proprietaria del server su cui è situato il sito web. In base ai requisiti indicati dall'art. 5 della Convenzione Modello OCSE, affinché il server possa essere considerato stabile organizzazione occorre che : - L'impianto automatizzato server-sito web costituisca una installazione fissa - Detta strumentazione deve consistere in elementi materiali e personali, cioè per aversi stabile organizzazione l'impresa straniera proprietaria dell'impianto automatizzato deve avere una presenza fisica che curi il funzionamento e la manutenzione di detto impianto (punto 10 del commentario all' art. 5 della Convenzione). 3.3 Classificazione dei redditi d' impresa e prestazione di servizi Esaminiamo ora le tipologie di operazioni di commercio elettronico, distinguendo i casi di cessione di beni per via telematica e le prestazioni di servizi online. Come si può valutare fiscalmente la cessione di un bene immateriale (o meglio di un bene digitalizzabile come musica, software, testo, immagini e banche dati)? Innanzitutto bisogna distinguere tra cessioni di merci che danno luogo a ricavi e quelle che invece sono royalties (art. 20/1 e 20/2 t.u.i.r.). In occasione della Conferenza di Ottawa (ottobre 1998) il Comitato Affari Fiscali dell'ocse è intervenuto in particolare sulla tipologia di reddito prodotta dalla cessione di software (in ogni caso le osservazioni formulate dal CFA valgono per ogni altro bene digitale, che sia oggetto di trasferimento). Si stabilisce l' equivalenza tra la consegna fisica e la consegna online del sw ceduto: il metodo di trasferimento non è rilevante ai fini fiscali, pertanto anche nelle transazioni di commercio elettronico varrà la distinzione tra cessione del diritto di utilizzo personale del sw (e siamo nell'ipotesi del reddito d'impresa) e cessione del diritto di sfruttamento economico del sw (e siamo nel campo delle royalties). Sulla base di questo orientamento l'ocse ha caratterizzato ai fini fiscali una serie di transazioni aventi oggetto la cessione di sw, e ha considerato di volta in volta se i

5 corrispettivi di queste operazioni siano produttivi di reddito d' impresa o siano royalties. A) pagamento per cessione di know - how: si trasferisce il diritto allo sfruttamento di informazioni, quindi si tratta di royalty; B) pagamento per la cessione del copyright: la transazione è una vera e propria alienazione, i corrispettivi generano reddito d'impresa; C) pagamento per fornitura di aggiornamenti, accessori del sw o di acquisto di sw shareware: sono transazioni produttive di reddito. L'OCSE ha individuato anche alcune tipologie di transazioni aventi ad oggetto prestazioni di servizi; costituiscono reddito d'impresa i corrispettivi generati da chi presta i seguenti servizi: a) assistenza tecnica online, servizio di hosting (che può comprendere la fornitura di spazio per il web site, la fornitura di programmi per elaboratore, data warehousing); per la tassazione di queste operazioni si è ricorso alla fattispecie delle technical fees, la cui imposizione alla fonte è stipulata in alcune convenzioni bilaterali b) servizio di manutenzione del sw, c) servizio di fornitura di informazioni o di dati di elevato valore e la messa a disposizione di banche dati (information retrieval), d) consulenza online, pubblicità online, e) acquisto di contenuti dai content provider, accesso ai portali commerciali e quelli di informazione, f) aste online, g) procacciamento d'affari tramite sito web e campagne banner.

6 Sistemi di Pagamento on line Nella fase di scelta della modalità di pagamento da adottare, ogni esercente dovrebbe tener conto di quattro criteri fondamentali: la facilità d'uso del sistema di pagamento; il rapporto consumatore-metodo di pagamento, cioè la confidenza che il consumatore ha verso la modalità di pagamento; la diffusione del sistema di pagamento; il costo totale per operazione, cioè le varie spese di commissione alle quali si va incontro, sia da parte dell'utente sia da parte del negoziante. I principali metodi di pagamento on line sono: Carta di Credito Bonifico Bancario Contrassegno PayPal Carte Prepagate Carta di Credito: Il principale metodo di pagamento per le transazioni on line è sicuramente la carta di credito, che garantisce praticità, sicurezza ed efficacia. Il pagamento con carta di credito prevede che il cliente invii all'esercente, compilando un apposita pagina Web interattiva, gli estremi della propria carta di credito. L'esercente trasmette i dati alla banca avviando una procedura di verifica e accredito simile a quella seguita dai POS installati presso molti negozi. Il vantaggio maggiore nell'uso della carta di credito è l immediatezza: la maggior parte degli utenti di Internet sono titolari di carte di credito e non devono far altro che digitarne il numero e la data di scadenza per concludere la transazione.

7 Bonifico Bancario Al perfezionamento della transazione il sito dell'esercente comunica gli estremi bancari ai quali effettuare un bonifico bancario per l'ammontare della merce. Al ricevimento del bonifico (o della ricevuta inviata dal consumatore) l'esercente invia la merce. Il problema, in questo caso, è costituito dai tempi tecnici di effettuazione del bonifico. Comunque, con le moderne tecniche di Web Banking, per il consumatore è possibile fare l'ordine on line, collegarsi al sito internet della banca ed effettuare il bonifico e, subito dopo, inviare via la ricevuta elettronica al negoziante. Contrassegno Questa forma di pagamento consente al cliente di correre il rischio minore, poiché il pagamento viene effettuato solo una volta che la merce è giunta a destinazione. Possono però sorgere delle difficoltà nel senso che al momento della consegna bisogna essere presenti e avere i soldi in casa. Con questo tipo di pagamento l'esercente può inviare subito la merce in quanto non deve aspettare nessun pagamento anticipato. Il costo per inviare la merce in contrassegno sono di circa 5 euro che l'esercente generalmente aggiunge al totale del valore della merce acquistata e delle spese di spedizione normale. PayPal PayPal è la società del gruppo ebay che consente a chiunque possieda un indirizzo di inviare o ricevere pagamenti online in modo facile, veloce e sicuro. Il funzionamento di PayPal è molto simile a quello di un comune conto corrente bancario, dopo aver aperto il conto si può inviare o ricevere denaro, effettuare pagamenti on line. I pagamenti PayPal su sito web sono: Facili. Per configurare il sito web bastano pochi minuti. Sicuri. Gli innovativi sistemi di protezione dalle frodi consentono all'esercente di svolgere la sua attività in modo sicuro. Completi. Il negoziante non ha bisogno di un gateway o di un conto commerciante a parte. I suoi clienti non hanno bisogno di un conto PayPal. Nessuna spesa di configurazione o mensile. Vengono applicate delle tariffe per le transazioni pari a 1,9% + 0,35 EUR. Le tariffe vengono applicate solo quando l'esercente accetta un pagamento. Se non riceve denaro, non dovrà pagare nulla. PayPal è conveniente per le aziende di ogni dimensione. Tale sistema è utilizzato di frequente su ebay o presso numerosi negozi on line, come metodo alternativo alla carta di credito. Sistemi

8 Carte Prepagate Si tratta di carte che si possono acquistare con un importo disponibile prefissato, come accade similmente con le carte telefoniche. Con queste carte è possibile acquistare via Internet. A tal fine, al momento dell ordine, tra le possibilità previste per il pagamento si inserisce il nome della carta. Con un codice PIN ed una Password si può effettuare il pagamento. L importo viene così detratto dalla carta. Il vantaggio rispetto alla carta di credito tradizionale sta nel fatto che, in caso di abusi, si è sicuri che il danno subito non potrà superare il valore della carta prestabilito. Per questo motivo è consigliabile acquistare carte prepagate dal valore non molto elevato. Particolarmente adatte a transazioni on line di importo medio-basso. Sitografia: 717

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet PERCHE E-COMMERCE? Vendere sulla rete non è solo avere un sito con un catalogo e la possibilità di

Dettagli

E-commerce Aspetti giuridici e fiscali

E-commerce Aspetti giuridici e fiscali E-commerce Aspetti giuridici e fiscali Le principali problematiche legali e fiscali legate all e-commerce Milano 22 ottobre 2015 Dott. Beniamino Lo Presti www.avvghibellini.com www.studiovlp.it www.madv.eu

Dettagli

Oggetto: Il regime IVA applicabile alle prestazioni di servizi di e-commerce

Oggetto: Il regime IVA applicabile alle prestazioni di servizi di e-commerce Oggetto: Al commercio elettronico vengono applicate delle norme specifiche che in parte si discostano dai criteri generali di territorialità previsti dal D.P.R. 633/1972. Per commercio elettronico si intendono

Dettagli

E-COMMERCE TERRITORIALITA NELLE OPERAZIONI

E-COMMERCE TERRITORIALITA NELLE OPERAZIONI E-COMMERCE TERRITORIALITA NELLE OPERAZIONI FABRIZIO DOMINICI Dottore commercialista in Rimini www.dominiciassociati.com Via Marecchiese 314/d 47822 Rimini f.dominici@dominiciassociati.com DEFINIZIONE

Dettagli

Profili fiscali dell e-commerce. Giovanni Rolle Centro Universitario per il Commercio Europeo ed Estero Dottore Commercialista

Profili fiscali dell e-commerce. Giovanni Rolle Centro Universitario per il Commercio Europeo ed Estero Dottore Commercialista Il commercio elettronico: aspetti legali, finanziari e tecnologici Profili fiscali dell e-commerce Giovanni Rolle Centro Universitario per il Commercio Europeo ed Estero Dottore Commercialista Torino,

Dettagli

UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE

UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE Marco Gallone Sella Holding Banca 28 Novembre 2006 Il Gruppo Banca Sella ed il Commercio Elettronico Dal 1996 Principal Member dei circuiti Visa e MasterCard

Dettagli

Guida illustrata all acquisto online

Guida illustrata all acquisto online Guida illustrata all acquisto online Segui le istruzioni e preparati a ricevere le tue scarpe nuove in 48h Non hai mai comprato su internet?? Hai paura di sbagliare qualcosa nella procedura? Non ti preoccupare!!

Dettagli

E-Commerce & Security

E-Commerce & Security E-Commerce & Security Angelico Massimo 823903 Corso di E-commerce anno accademico 2011 Professore : Marek Maurizio 1 Argomenti trattati Sistemi di pagamento Protocolli per la sicurezza transazioni Principali

Dettagli

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale.

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale. e.commerce dinamico sul Web multilingua, consente di gestire un e.commerce anche ad utenti poco esperti grazie alla semplicità d'uso del pannello amministratore che permette la gestione dei clienti, abilitarli

Dettagli

CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE DIGITALE

CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE DIGITALE CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE DIGITALE Tra il. nato a.. il / /, residente a. in.., codice fiscale n.... rappresentante il gruppo musical denominato.., di seguito chiamato AUTORE da una parte e (R)ESISTO DISTRIBUZIONE

Dettagli

LA NUOVA TERRITORIALITA IVA DELLE PRESTAZIONI DI E-COMMERCE

LA NUOVA TERRITORIALITA IVA DELLE PRESTAZIONI DI E-COMMERCE Circolare N. 70 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 8 ottobre 2010 LA NUOVA TERRITORIALITA IVA DELLE PRESTAZIONI DI E-COMMERCE Per commercio elettronico diretto sono da intendersi le operazioni

Dettagli

La velocissima diffusione di Internet ha determinato la nascita e lo sviluppo

La velocissima diffusione di Internet ha determinato la nascita e lo sviluppo E-COMMERCE: ACQUISTARE ON-LINE La velocissima diffusione di Internet ha determinato la nascita e lo sviluppo del commercio elettronico (in inglese e-commerce ), che consiste nella compravendita di beni

Dettagli

COMUNICARE TRAMITE I SOCIAL MEDIA E VENDERE ON-LINE PROVINCIA DI CREMONA - VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2013 2

COMUNICARE TRAMITE I SOCIAL MEDIA E VENDERE ON-LINE PROVINCIA DI CREMONA - VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2013 2 COMUNICARE TRAMITE I SOCIAL MEDIA E VENDERE ON-LINE PROVINCIA DI CREMONA - VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2013 2 IL NOSTRO PROGETTO DI SOCIAL MEDIA MARKETING Consiste nel promozionare tramite il web, u3lizzando principali

Dettagli

e-commerce tecnologie informatiche offerta, ordine e pagamento vendita per corrispondenza art. 22, comma 1, n. 1, del Decreto Iva 633/72

e-commerce tecnologie informatiche offerta, ordine e pagamento vendita per corrispondenza art. 22, comma 1, n. 1, del Decreto Iva 633/72 Regole E-Commerce La vendita on line di beni materiali nei confronti dei consumatori finali, detta anche e-commerce, è di fatto una tradizionale cessione di beni, nella quale è la fase contrattualistica

Dettagli

Condizioni di vendita - Agotherapy - Aghi e prodotti per agopuntura e apparecchiature elettromedicali

Condizioni di vendita - Agotherapy - Aghi e prodotti per agopuntura e apparecchiature elettromedicali - Oggetto del contratto Le presenti Condizioni Generali hanno per oggetto l acquisto di prodotti, effettuato a distanza tramite rete telematica, da Agotherapy, con sede legale in Torino (TO) - 10155 -

Dettagli

CENNI I.V.A IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO

CENNI I.V.A IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO CENNI I.V.A IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO L'I.V.A. è un'imposta indiretta sui consumi, in vigore in tutti i paesi dell'unione europea e la cui sigla significa imposta sul valore aggiunto. L imposta sul valore

Dettagli

Condizioni d'acquisto

Condizioni d'acquisto Condizioni d'acquisto Su Masaltos.com potrai comprare le scarpe con rialzo interno che fanno diventare più alti, ottenere informazioni sui nostri prodotti e approfittare delle nostre offerte speciali.

Dettagli

FOCUS NOVEMBRE 2008 LA SCHEDA CARBURANTE

FOCUS NOVEMBRE 2008 LA SCHEDA CARBURANTE FOCUS NOVEMBRE 2008 LA SCHEDA CARBURANTE Tratto da: Inform@Mail n. 18 del 30 settembre 2008 Copyright 2008 Wolters Kluwer Italia Srl Per gli acquisti di carburante per autotrazione (benzina normale, benzina

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA www.thewarriorsbrand.com 1) INFORMAZIONI GENERALI OBBLIGATORIE AL COMPRATORE. pag. 02 2) CONCLUSIONE DEL CONTRATTO....... 3) PREZZI E TARIFFE.. pag. 03 4) DESCRIZIONI DEI

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO?

PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO? PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO? 1 PERCHE' APRIRE 01 E un servizio H24 che non impiega il tempo dei tuoi collaboratori, rispondendo alle esigenze dei tuoi clienti,ed ampliando il tuo mercato. PER RISPARMIARE

Dettagli

Condizioni di Vendita

Condizioni di Vendita Condizioni di Vendita BIKEOFTIME.COM - Condizioni di Vendita 1- Introduzione 2- Eseguire un ordine 3- Informazioni sui prodotti 4- Prezzi 5- Disponibilità 6- Modalità di consegna 7- Pagamenti 8- Diritto

Dettagli

Condizioni di vendita MobileNetwork S.r.l.

Condizioni di vendita MobileNetwork S.r.l. Condizioni di vendita MobileNetwork S.r.l. 1-Premessa I rapporti commerciali fra MobileNetwork ed i clienti sono regolati esclusivamente dalle seguenti condizioni generali di vendita, escludendo qualsiasi

Dettagli

CONFARTIGIANATO VENEZIA

CONFARTIGIANATO VENEZIA Corso di formazione sull'e-commerce CONFARTIGIANATO VENEZIA Gestione del sito web: comunicazione e tecnologia Introduzione Obiettivo vendita online Nei siti di e-commerce, più che in tutti gli altri, è

Dettagli

Si può risparmiare comprando online?

Si può risparmiare comprando online? Si può risparmiare comprando online? di Michela Cherici INTERNET HA CAMBIATO RADICALMENTE IL CONCETTO DI COMMERCIO e di conseguenza: le abitudini d'acquisto degli utenti le abitudini di vendita dei commerciant

Dettagli

LA FISCALITÀ DELL E - COMMERCE

LA FISCALITÀ DELL E - COMMERCE LA FISCALITÀ DELL E - COMMERCE LA FISCALITÀ DELL E-COMMERCE Cosa tratteremo: Intendiamoci sui termini Imposte dirette IVA INTENDIAMOCI SUI TERMINI Il commercio elettronico è un attività commerciale che

Dettagli

Indice Introduzione...ix Capitolo 1 Acquistare su ebay...1

Indice Introduzione...ix Capitolo 1 Acquistare su ebay...1 Indice Introduzione... ix A chi si rivolge questo libro...x Prerequisiti...x Che cosa è un asta online...x Cosa è ebay e come funziona... xii Il sistema ebay... xiii Cosa significa diventare utente di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E-COMMERCE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E-COMMERCE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E-COMMERCE Oggetto Le presenti Condizioni Generali di Vendita (nel seguito, Condizioni Generali) hanno per oggetto la disciplina dell'acquisto di Prodotti, effettuato a distanza,

Dettagli

tip&tricks 12 aprile 2013

tip&tricks 12 aprile 2013 tip&tricks WebHat ecommerce Un business in continua crescita. Novità & evoluzioni. Software proprietario VS Open Source Doreen Scuri L ecommerce in Italia cresce! Crescono del 19% le vendite online nel

Dettagli

Guida all'acquisto. Contenuti:

Guida all'acquisto. Contenuti: Guida all'acquisto Contenuti: Questa guida cercherà di essere quanto più dettagliata possibile per aiutarvi passo passo all'acquisto dei prodotti su MaintStore. E' rivolta a chi per la prima volta vuole

Dettagli

Fisco e Estero di Matteo Balzanelli. I profili Iva dell e-commerce indiretto

Fisco e Estero di Matteo Balzanelli. I profili Iva dell e-commerce indiretto Fisco e Estero di Matteo Balzanelli I profili Iva dell e-commerce indiretto La notevole evoluzione e diffusione delle tecnologie informatiche degli ultimi quindici anni ha fortemente influenzato la vita

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

e-commerce approfondimento B2B

e-commerce approfondimento B2B e-commerce approfondimento B2B Revisione 01 Anno 2013 A chi si rivolge Il modulo B2B è la soluzione ideale per produttori, grossisti o rivenditori. Grazie all integrazione con il gestionale ESA Software,

Dettagli

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli.

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli. GUIDA ALL USO. Come pagare online e vivere tranquilli. Indice PayPal, il tuo conto online...pag.3 Ti sei appena registrato? Completa l attivazione del conto in 3 passi...pag.4 1. Conferma il tuo indirizzo

Dettagli

IAS 18 Ricavi ( Revenues)

IAS 18 Ricavi ( Revenues) IAS 18 Ricavi ( Revenues) 1 INDICE INTRODUZIONE L EVOLUZIONE DELLO STANDARD IL RAPPORTO CON GLI ALTRI STANDARD OGGETTO E FINALITÀ DELLO STANDARD AMBITO DI APPLICAZIONE DELLO STANDARD MISURAZIONE DEI RICAVI

Dettagli

Condizioni generali di vendita

Condizioni generali di vendita Condizioni generali di vendita Titolarità del sito ed informazioni al consumatore Accettazione delle condizioni generali di vendita Offerta al pubblico Prezzi Accettazione degli ordini Modalità di pagamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO POS - POINT OF SALE

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO POS - POINT OF SALE INFORMAZIONI SULLA BANCA: SERVIZIO POS - POINT OF SALE DENOMINAZIONE e FORMA GIURIDICA Banca delle Marche S.p.A., in Amministrazione Straordinaria SEDE LEGALE SEDE AMMINISTRATIVA Via Menicucci, 4/6-60121

Dettagli

E-commerce e commercio internazionale. 1^ modulo - dr. Diego De Gaetano (Value Managment)

E-commerce e commercio internazionale. 1^ modulo - dr. Diego De Gaetano (Value Managment) E-commerce e commercio internazionale Funzione della convenzione tra gli stati Stato A convenzione Stato B Ha lo scopo di salvaguardare la potestà tributaria dei singoli Stati Ha lo scopo di risolvere

Dettagli

Rag. Silvano Nieri. Commercialista, Revisore Contabile, Curatore Fallimentare

Rag. Silvano Nieri. Commercialista, Revisore Contabile, Curatore Fallimentare Regime IVA del commercio elettronico REGIME IVA COMMERCIO ELETTRONICO INDIRETTO COMMERCIO ELETTRONICO DIRETTO PRESTAZIONI RESE A PRIVATI ITALIANI DA PARTE DI SOGGETTI EXTRA-UE PRESTAZIONI RESE A PRIVATI

Dettagli

ACCORDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DROPSHIPPING SM Elements - VENDITORI PROFESSIONALI. Tra

ACCORDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DROPSHIPPING SM Elements - VENDITORI PROFESSIONALI. Tra ACCORDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DROPSHIPPING SM Elements - VENDITORI PROFESSIONALI Tra SM Elements di Grasso Manuela, Corso Italia 9 Paternò 95047 (CT), Partita IVA 04711580870, e Rag. Sociale, sede,

Dettagli

Contratto per la prestazione di servizi

Contratto per la prestazione di servizi Contratto per la prestazione di servizi Nel presente documento sono elencati i termini e le condizioni che disciplinano i rapporti tra Simplicissimus Book Farm S.r.l. (di seguito anche SBF ), con Sede

Dettagli

CONDIZIONI DI VENDITA

CONDIZIONI DI VENDITA CONDIZIONI DI VENDITA 1. DEFINIZIONI Con l'espressione "contratto di vendita online" si intende il contratto di compravendita relativo ai beni mobili materiali del Fornitore, stipulato tra questi e l'acquirente

Dettagli

Termini - condizioni di vendita e Privacy 16/09/2014

Termini - condizioni di vendita e Privacy 16/09/2014 Termini - condizioni di vendita e Privacy 16/09/2014 INTRODUZIONE Significato dei Termini - CONDIZIONI: il presente contratto. - TORNOACASA: sito internet www.tornoacasa.it. Nel termine TORNOACASA è sempre

Dettagli

Risoluzione n. 30/E. Roma, 16 febbraio 2006

Risoluzione n. 30/E. Roma, 16 febbraio 2006 Risoluzione n. 30/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 16 febbraio 2006 OGGETTO: Istanza di Interpello. Avv. ALFA. Trattamento fiscale applicabile alle spese sostenute da un professionista

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Oggetto Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito Condizioni Generali ) sono applicabili a tutte le vendite di prodotti (di seguito Prodotti o Prodotto )

Dettagli

TERMINI, CONDIZIONI E GARANZIE DI VENDITA

TERMINI, CONDIZIONI E GARANZIE DI VENDITA TERMINI, CONDIZIONI E GARANZIE DI VENDITA In qualità di distributore sul Web, Chemeia S.r.l. (di seguito Chemeia) si impegna per rendere gli acquisti più immediati e sicuri, e la gestione dei dati personali

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita I. Disposizioni Generali

Condizioni Generali di Vendita I. Disposizioni Generali Condizioni Generali di Vendita I. Disposizioni Generali 1.1 Denominazione del Sito e titolarità del nome a dominio 1.1.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita ( Condizioni Generali di Vendita o, alternativamente)

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Art. 1. OGGETTO DEL CONTRATTO CheBanca!, in collaborazione con partner tecnologici, mette a disposizione degli utenti il portafoglio digitale WoW (d ora in avanti WoW o

Dettagli

MODULO 2 VERIFICA GUIDATA DI FINE UNITA 1

MODULO 2 VERIFICA GUIDATA DI FINE UNITA 1 Modulo 2 unità 1 erifica guidata di fine unità pag. 1 di 5 MODULO 2 ERIICA GUIDATA DI INE UNITA 1 Gli strumenti elettronici di regolamento 1. Segna con una crocetta la risposta esatta. 1. L utilizzo di

Dettagli

Ogni ordine di acquisto pervenuto a Seri Shopping deve contenere chiaramente indicazioni circa il codice del Prodotto, la descrizione dello stesso,

Ogni ordine di acquisto pervenuto a Seri Shopping deve contenere chiaramente indicazioni circa il codice del Prodotto, la descrizione dello stesso, CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DEI PRODOTTI I prodotti contenuti nel catalogo virtuale alla pagina web www.serishopping.com (qui di seguito "Prodotti") sono offerti in vendita da: SERI SYSTEM S.p.A (di

Dettagli

Modifica alla disciplina IVA delle prestazioni di servizi di telecomunicazione

Modifica alla disciplina IVA delle prestazioni di servizi di telecomunicazione Modifica alla disciplina IVA delle prestazioni di servizi di telecomunicazione In data 25 Marzo 2008 l Agenzia delle Entrate ha divulgato la Circ. n. 25/E in merito alle modifiche apportate alla disciplina

Dettagli

Contratto di Fornitura Servizi

Contratto di Fornitura Servizi Contratto di Fornitura Servizi TRA H2biz S.r.l., con sede legale in Napoli alla via Kerbaker 91, Partita Iva e C.F. 06149921212, iscritta alla Camera di Commercio di Napoli, in persona del suo legale rappresentante

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Art. 1. Introduzione Le presenti condizioni di vendita (di seguito "Condizioni Generali") disciplinano la vendita dei corsi e dei servizi di formazione erogati da CorsiAssicurativi.it,

Dettagli

TERMINI DI ACQUISTO. Condizioni per l'uso

TERMINI DI ACQUISTO. Condizioni per l'uso Condizioni per l'uso TERMINI DI ACQUISTO 1. Condizioni generali Il commercio elettronico via Internet in Italia è regolato dalle normative vigenti sulla vendita a distanza. La legge (DL 22/05/99 n.185)

Dettagli

IVA nel commercio elettronico

IVA nel commercio elettronico IVA nel commercio elettronico A cura di: Walter Rotondaro Dottore Commercialista Politecnico di Torino - 21 novembre 2014 Commercio elettronico Il commercio elettronico consiste nello svolgimento di attività

Dettagli

VM09B. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2013. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore

VM09B. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2013. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore genzia ntrate PERIODO D IMPOSTA 2013 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore 2014 VM09B 45.40.11 Commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli

Dettagli

AL FISCO 7ATTENZIONE

AL FISCO 7ATTENZIONE 7ATTENZIONE AL FISCO 7 Attenzione al fisco... 117 7.1 Consegna a domicilio... 118 7.2 Consegna in Rete... 120 7.3 L IVA nelle vendite all estero... 122 ATTENZIONE AL FISCO 7 7. Attenzione al fisco Dal

Dettagli

Roma,05 novembre 2009

Roma,05 novembre 2009 RISOLUZIONE N. 274/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma,05 novembre 2009 OGGETTO: Interpello ai sensi dell art. 11 della legge n. 212 del 2000 procedura di reso nella vendita per corrispondenza

Dettagli

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo L e-business Electronic Business Claudio Fornaro ver. 1.3 Definito genericamente come: qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo In genere si fa e-business per mezzo del Web:

Dettagli

RISOLUZIONE N. 225/E

RISOLUZIONE N. 225/E RISOLUZIONE N. 225/E Roma, 5 giugno 2008 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 cessione di quote sociali - art. 11 Tariffa

Dettagli

Condizioni generali di vendita

Condizioni generali di vendita Condizioni generali di vendita Condizioni Generali di Vendita -Accettazione delle condizioni generali di vendita -Modalità di acquisto -Modalità di pagamento -Consegna dei prodotti e spese di spedizione

Dettagli

CONDIZIONE DI VENDITA SERVIZIO

CONDIZIONE DI VENDITA SERVIZIO CONDIZIONE DI VENDITA SERVIZIO Le condizioni possono essere aggiornate in qualsiasi momento da Maria Grazia Lorenzo che provvederà a darne comunicazione attraverso gli appositi canali di comunicazione

Dettagli

GUIDA SULL E-COMMERCE E LA VENDITA ONLINE

GUIDA SULL E-COMMERCE E LA VENDITA ONLINE GUIDA SULL E-COMMERCE E LA VENDITA ONLINE 1 Indice Cos è l e-commerce?... 3 I principi fondamentali della vendita online... 7 La normativa in materia di e-commerce... 11 Lo spamming... 13 La tutela della

Dettagli

26/04/2011. Introduzione. Micropagamenti. Storia. Il pagamento sicuro online

26/04/2011. Introduzione. Micropagamenti. Storia. Il pagamento sicuro online Università Ca Foscari di Venezia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Commercio Elettronico Corso di laurea in Informatica Introduzione Sommario Un idea diventata successo mondiale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E PRIVACY

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E PRIVACY CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E PRIVACY Agofilo di Frascari Claudio, con sede legale in Via Modena, 40, San Giovanni in Persiceto (BO), iscritta al Registro Imprese di Bologna (n. 1996/336374), è titolare

Dettagli

Commercio elettronico Tutela del consumatore Forme di pagamento online Telelavoro. Ricci Sara 5^ Mercurio

Commercio elettronico Tutela del consumatore Forme di pagamento online Telelavoro. Ricci Sara 5^ Mercurio Commercio elettronico Tutela del consumatore Forme di pagamento online Telelavoro Ricci Sara 5^ Mercurio COMMERCIO ELETTRONICO L'espressione commercio elettronicoviene utilizzata per indicare l'insieme

Dettagli

CIRCOLARE N. 25/E. Roma, 19 ottobre 2005. Roma 25 marzo 2008

CIRCOLARE N. 25/E. Roma, 19 ottobre 2005. Roma 25 marzo 2008 Roma, 19 ottobre 2005 CIRCOLARE N. 25/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma 25 marzo 2008 OGGETTO: Art. 1, commi 158 e159, della legge 24 dicembre 2007 n. 244 (legge finanziaria per il 2008)

Dettagli

Vendite successive di merci: valore imponibile in dogana

Vendite successive di merci: valore imponibile in dogana Vendite successive di merci: valore imponibile in dogana La determinazione del valore imponibile in dogana costituisce la base per l'applicazione della tassazione riportata nelle tariffe doganali dei diversi

Dettagli

Commerce. Ti basteranno pochi click per avere un E-Commerce semplice, pratico, efficace e dinamico.

Commerce. Ti basteranno pochi click per avere un E-Commerce semplice, pratico, efficace e dinamico. Ti basteranno pochi click per avere un E-Commerce semplice, pratico, efficace e dinamico. Commerce Una vetrina sul mondo, senza costi di gestione e le problematiche di un punto vendita tradizionale. Transazioni

Dettagli

Evoluzione dell E-commerce

Evoluzione dell E-commerce Evoluzione dell E-commerce Non avere un e-commerce non è una strategia aziendale E un mancato guadagno! Prodotti visibili, indicizzati ed acquistabili on-line Sono un valore per l attività, un vantaggio

Dettagli

Tassazione delle plusvalenze finanziarie e valutarie (a cura del Dott. Alessio Pistone)

Tassazione delle plusvalenze finanziarie e valutarie (a cura del Dott. Alessio Pistone) Tassazione delle plusvalenze finanziarie e valutarie (a cura del Dott. Alessio Pistone) Nel Quadro RT del modello Unico PF 2015 devono essere dichiarate le plusvalenze e le minusvalenze di natura finanziaria,

Dettagli

INFORMATIVA N. 87/2012

INFORMATIVA N. 87/2012 DIREZIONE POLITICHE FISCALI INFORMATIVA N. 87/2012 LE NOVITA IN MATERIA DI DOCUMENTAZIONE DEGLI ACQUISTI DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE PRESSO IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE Circolare dell Agenzia

Dettagli

CORSO DI FISCALITA INTERNAZIONALE 2^ semestre 2015

CORSO DI FISCALITA INTERNAZIONALE 2^ semestre 2015 CORSO DI FISCALITA INTERNAZIONALE 2^ semestre 2015 Relatore: Dott. Luciano Sorgato Il corso prevede un ciclo di otto incontri della durata di tre ore e mezza ciascuno dalle ore 09,30 alle ore 13,00 presso

Dettagli

L innovativo conto di moneta elettronica per l ecommerce NETCOMM 2009

L innovativo conto di moneta elettronica per l ecommerce NETCOMM 2009 L innovativo conto di moneta elettronica per l ecommerce Chi è IWBank IWBank è la banca online del gruppo UBI IW BANK è una società di UBI Banca (Unione Banche Italiane), operante nel settore del Banking

Dettagli

"LIBRI SCOLASTICI - COME ORDINARE E RISPARMIARE ATTRAVERSO INTERNET"

LIBRI SCOLASTICI - COME ORDINARE E RISPARMIARE ATTRAVERSO INTERNET "LIBRI SCOLASTICI - COME ORDINARE E RISPARMIARE ATTRAVERSO INTERNET" Pensare già nel mese di Agosto ai libri di scuola può sembrare esagerato, ma se vogliamo evitare l'affanno di settembre fatto di code

Dettagli

OGGETTO:Istanza di Interpello - Art. 7, comma 2, d. lgs. vo n. 387 del 29 dicembre 2003.

OGGETTO:Istanza di Interpello - Art. 7, comma 2, d. lgs. vo n. 387 del 29 dicembre 2003. RISOLUZIONE N. 22/E Roma, 28 gennaio 2008 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO:Istanza di Interpello - Art. 7, comma 2, d. lgs. vo n. 387 del 29 dicembre 2003. Con istanza d interpello, concernente

Dettagli

Condizioni di Vendita

Condizioni di Vendita Condizioni di Vendita Oggetto del Contratto Le presenti Condizioni di Vendita hanno per oggetto l'acquisto di prodotti e di servizi, effettuato a distanza per mezzo di rete telematica tramite il sito "www.spaziopoesia.it"

Dettagli

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS)

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Attestato di conformità per questionario di autovalutazione B Versione 3.0 Febbraio 2014 Sezione 1 - Informazioni sulla valutazione

Dettagli

Aspetti fiscali del commercio elettronico o e-commerce

Aspetti fiscali del commercio elettronico o e-commerce Aspetti fiscali del commercio elettronico o e-commerce 2014-01-02 19:54:35 Il presente lavoro è tratto dalle guide: Imprese ed e-commerce. Marketing, aspetti legali e fiscali. e Il commercio elettronico

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Oggetto Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito Condizioni Generali ) sono applicabili a tutte le vendite di prodotti (di seguito Prodotti o Prodotto )

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita dal web store http://storeciommiento.negozinweb.com per rivenditori (non applicabili alla clientela consumer)

Condizioni Generali di Vendita dal web store http://storeciommiento.negozinweb.com per rivenditori (non applicabili alla clientela consumer) Data ultimo aggiornamento: 15/01/2012 Pag. 1 di 6 Contratto per la vendita a distanza (on-line). 1. Il negozio Il negozio (in avanti definito anche web-store o store o sito ) è raggiungibile all indirizzo:,

Dettagli

Money Is Just a Tool

Money Is Just a Tool Money Is Just a Tool Arriva un modo rivoluzionario di fare acquisti e pagamenti, senza dover utilizzare denaro contante o carta di credito bensì inquadrando un QR Code con il proprio smartphone (un codice

Dettagli

REGOLAMENTO INDICE. Compton srl - via roma 144 36010 Zanè (VI) - P.I. 03702280243 Pagina 1 di 7

REGOLAMENTO INDICE. Compton srl - via roma 144 36010 Zanè (VI) - P.I. 03702280243 Pagina 1 di 7 REGOLAMENTO INDICE Accordo per gli utenti che vogliono registrarsi... 2 Utilizzo del sito CONVENIENTEMENTE... 2 Contenuto del sito e degli annunci... 3 Responsabilità dell utente registrato... 3 Regole

Dettagli

Le fattispecie di riuso

Le fattispecie di riuso Le fattispecie di riuso Indice 1. PREMESSA...3 2. RIUSO IN CESSIONE SEMPLICE...4 3. RIUSO CON GESTIONE A CARICO DEL CEDENTE...5 4. RIUSO IN FACILITY MANAGEMENT...6 5. RIUSO IN ASP...7 1. Premessa Poiché

Dettagli

VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI

VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI Il web è sempre più presente nelle nostre vite e nel nostro lavoro. Lo utilizziamo ogni giorno per dare e ricevere informazioni. È fondamentale per conoscere prodotti

Dettagli

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS)

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Attestato di conformità per questionario di autovalutazione B-IP Versione 3.0 Febbraio 2014 Sezione 1 - Informazioni sulla valutazione

Dettagli

premesso: si conviene e si stipula quanto segue:

premesso: si conviene e si stipula quanto segue: Con la presente scrittura privata, avente ogni valore di legge, tra le sottoscritte parti: - società , con sede in , via , c.f. , nella persona del suo legale rappresentante sig. ,

Dettagli

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014 Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa Reggio Emilia, 10 luglio 2014 MAURIZIO MENNITI CLIENT MANAGER https://www.linkedin.com/in/mauriziomenniti AGENDA COMMERCIO ELETTRONICO

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E-COMMERCE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E-COMMERCE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E-COMMERCE Oggetto Le presenti Condizioni Generali di Vendita (nel seguito, Condizioni Generali) hanno per oggetto la disciplina dell'acquisto di Prodotti, effettuato a distanza,

Dettagli

LA DISCIPLINA DEI CONTRATTI A DISTANZA (PER POSTA, TELEFONO, INTERNET, TELEVENDITE) DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 185 DEL 1999

LA DISCIPLINA DEI CONTRATTI A DISTANZA (PER POSTA, TELEFONO, INTERNET, TELEVENDITE) DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 185 DEL 1999 LA DISCIPLINA DEI CONTRATTI A DISTANZA (PER POSTA, TELEFONO, INTERNET, TELEVENDITE) DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 185 DEL 1999 Di Gianfranco Visconti 1) I contratti a distanza : definizione ed evoluzione

Dettagli

Cos è Venderlo NON HAI BISOGNO DI INVESTIRE NEL MAGAZZINO! COS'è LA FORMULA CONTO VENDITA?

Cos è Venderlo NON HAI BISOGNO DI INVESTIRE NEL MAGAZZINO! COS'è LA FORMULA CONTO VENDITA? Cos è Venderlo Il Mercatino Venderlo è un luogo dove il cittadino può mettere in conto vendita il proprio usato e ricavare denaro contante solamente dopo che gli articoli vengono venduti (Circa il 50%

Dettagli

PIANO DIDATTICO CORSO R.E.C. ABILITANTE / SETTORE ALIMENTARE

PIANO DIDATTICO CORSO R.E.C. ABILITANTE / SETTORE ALIMENTARE PIANO DIDATTICO CORSO R.E.C. ABILITANTE / SETTORE ALIMENTARE LEGISLAZIONE SUL COMMERCIO DI VENDITA AL PUBBLICO 1) GENERALITA SUL COMMERCIO - Cosa vuol dire commercio - Chi è il commerciante - Le funzioni

Dettagli

Condizioni di acquisto

Condizioni di acquisto Condizioni di acquisto 1. OGGETTO 1.1.Per contratto on-line si intende il contratto a distanza avente come oggetto l acquisto di servizi formativi stipulato tra l istituto di ricerca e formazione per il

Dettagli

Risposte a quesiti in materia di imposte dirette, Irap, Iva, sanzioni tributarie e varie.

Risposte a quesiti in materia di imposte dirette, Irap, Iva, sanzioni tributarie e varie. Circolare n. 98 del 17 maggio 2000 Oggetto: Risposte a quesiti in materia di imposte dirette, Irap, Iva, sanzioni tributarie e varie. Sintesi: La circolare fornisce chiarimenti in materia di imposte sui

Dettagli

COMPRARE E VENDERE FRANCOBOLLI: ASPETTI FISCALI

COMPRARE E VENDERE FRANCOBOLLI: ASPETTI FISCALI COMPRARE E VENDERE FRANCOBOLLI: ASPETTI FISCALI PREMESSA Questo scritto vuole riassumere alcune semplici nozioni fiscali che possono tornare utili quando si comprano francobolli e collezioni di francobolli.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA REV 0 del 01/10/15 prima emissione Oggetto CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti Condizioni Generali di Vendita (nel seguito, Condizioni Generali) hanno per oggetto la disciplina dell'acquisto di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO HOME BANKING MITO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL SERVIZIO MITO

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO HOME BANKING MITO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL SERVIZIO MITO SERVIZIO HOME BANKING MITO FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA IFIGEST S.p.A. Piazza S. M. Soprarno 1, 50125 Firenze Tel.: 055 24631 Fax: 055 2463231 E-mail: info@bancaifigest.it Sito internet:

Dettagli

CESSIONE DI QUOTE AL VALORE NOMINALE. di GIUSEPPE REBECCA

CESSIONE DI QUOTE AL VALORE NOMINALE. di GIUSEPPE REBECCA CESSIONE DI QUOTE AL VALORE NOMINALE di GIUSEPPE REBECCA Sommario: 1. Premessa 2. Il corrispettivo 3. Persona fisica cedente 4. Il presupposto impositivo 5. Cosa può fare l Agenzia? 6. La norma antielusione

Dettagli

Esportazione Danea Easy Fatt

Esportazione Danea Easy Fatt Esportazione Danea Easy Fatt Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=g6aa0p8ahys Esportare a Danea Easy Fatt le vendite Impostare i parametri di Esportazione Prima di procedere con la prima esportazione

Dettagli