IL MANCATO CASINO A FRASCATI UN AFFARE D ORO RIMASTO NELLA FANTASIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL MANCATO CASINO A FRASCATI UN AFFARE D ORO RIMASTO NELLA FANTASIA"

Transcript

1 IL MANCATO CASINO A FRASCATI UN AFFARE D ORO RIMASTO NELLA FANTASIA Ediz. giugno 2004 Volendo approfondire altri aspetti ludici della Frascati de 'na vota, in aggiunta all'articolo precedente di maggio, non possiamo ignorare un importante personaggio che segnò un momento epocale della vita della nostra città: Cesare Bernaschi ( ). La madre, Virginia Valenti, è la sorella di Gaetano Valenti, sindaco dal 1882 al 1892, accreditatosi di molteplici benemerenze e tanta stima da parte dei suoi concittadini, al punto da essere considerato uno dei sindaci più operosi della città. Zio e nipote costituirono un duo formidabile, due liberali moderati, che aiuteranno tra l'altro Domenico Valenzani a salire le scale di Montecitorio. Al momento limitiamo l'indagine a Cesare, un uomo di bell'aspetto, simpatico, disinvolto, maestro nell'arte di piacere agli amici, di dispiacere ai nemici, di compiacere allo zio sindaco. Egli si muove con capacità in seno a quella società frascatana di fine Ottocento e inizio Novecento come una trota nel torrente. Ovunque invitato, ovunque si reca, tiene banco con una conversazione brillante e persuasiva. La vita di Cesare Bernaschi, peraltro abbastanza movimentata e non certo breve, si è svolta su due direttrici: quella politica e quella economico-commerciale. Su tutte queste due strade si è distinto in modo autorevole tanto da lasciare un segno indimenticabile nella storia della nostra città. Cesare Bernaschi ( )

2 Tralasciamo l'attività politica di Bernaschi, artefice nel 1888 della distribuzione dei terreni ai contadini e per la quale sarà oggetto di un altro approfondito studio in un prossimo articolo, mentre occupiamoci delle sue iniziative ricreative e commerciali. All'inizio del Novecento, forse per la morte dello zio o forse deluso dalla cause giudiziarie che ebbe ad affrontare per difendere gli interessi dei contadini, l'attività di Bernaschi si concentra su un genere meno impegnativo e più spiccatamente ricreativo. Il flusso di romani e di stranieri a Frascati meritava una accoglienza che non fosse solo rappresentata dalle osterie, dal panorama e dalla salubrità dell'ambiente. Ricordiamoci che la malaria ancora non era stata sconfitta nell'agro romano. Tra il 1887/88 i fratelli Moroni, Alessandro e Scipioni, avevano costruito il grande palazzo vicino alla Stazione. Il progetto dell'arch. Canedi prevedeva che l'immobile venisse destinato ad albergo e teatro. La posizione appariva estremamente favorevole per il rapido collegamento con Roma, garantendo una estrema facilità di accesso. L'autorizzazione per il casinò fu concessa dal Comune nei locali dell'eden, mentre il palazzo fu in parte trasformato a civile abitazione per ragioni economichefinanziarie. Il teatro, come sappiamo, si è inserito nel tessuto sociale cittadino attraverso gli spettacoli del momento, dall'operetta alla commedia, dal cinema alla rivista o avanspettacolo. Cesare Bernaschi, proprio all'inizio del secolo scorso, si fece avanti pensando bene di organizzare due sale: il Politeama e l'eden Tuscolano (ora Penny Club). Questi due locali, come sopra accennato, ebbero una importanza vitale sulla gente, sui costumi e gli usi locali che si sono perpetuati anche dopo il secondo conflitto mondiale. Breve digressione per rispondere al logico quesito: come mai a Cesare Bernaschi, uomo che ha giocato sempre con la politica, sia venuto in mente di giocare con lo spettacolo, con il teatro? E solo per la morte dello zio oppure per altri motivi? Basta leggere i giornali dell epoca, dalla fine dell Ottocento fino all inizio della prima guerra mondiale, per comprendere la psicosi dannunziana. E il periodo durante il quale il Vate risiede a Roma, si iscrive al Circolo della Caccia e alla Società Romana della Caccia alla Volpe e fa parlare di se e della Duse. Frequenta Frascati, Albano e gli altri Castelli. Nel 1897 Gabriele D Annunzio a Roma incontra di nuovo Eleonora Duse e fa con lei la pace, le propone di scrivere per lei una tragedia da rappresentare a Parigi. I due piccioni si recano ad Albano Laziale (dove il Vate vi si era già recato nel 1889 in compagnia dell attrice Barbara Leoni, in una improvvisa e breve fiammata d amore). Soggiornano nella cittadina laziale e D Annunzio comincia a scrivere il dramma Sogno d un mattino di primavera. In quei giorni d amore gli sorge l idea di far nascere un teatro nella conca del lago di Albano. In una intervista afferma: Come Sarah Bernhardt appare sulle scene di Parigi nel suo teatro, così Eleonora

3 Duse apparirà sulle scene di Albano. Ha scelto già il nome. TEATRO DI FESTA. Sarà il teatro della primavera, sarà quel teatro nel quale i tragici moderni troveranno l uditorio confacente all arte loro rinnovellata, un pubblico eletto comodamente seduto su nobili scanni, nella penombra sacra. E come gli ascoltatori, saranno della migliore scelta gli artisti; numerosa e perfetta la schiera delle danzatrici.gli scenari apprestati da pittori di grande valore; gli abbigliamenti e gli accessori studiati e ricercati con somma diligenza. Ma passano gli anni, Eleonora va in America dove si esibisce con successo, da New York un dispaccio sul TIMES riferisce che un finanziatore ha promesso trentamila sterline per il teatro da costruire. D Annunzio spera di inaugurarlo nella primavera del 1904 con il suo dramma (da scrivere) RE NUMA. Il teatro sarà in stile palladiano simile a quello di Vicenza. Si pensa persino di costruire una nuova linea ferroviaria Roma- Albano. Ma i danari non giungono, le promesse americane rimangono nel campo della fantasia. Nel 1904 si scioglie definitivamente il legame Duse- D Annunzio, del teatro di Albano non si parla più. E rimasto sulla carta. Sappiamo altresì che, negli anni successivi D Annunzio ha rivolto la sua attenzione al teatro del Tuscolo, nel quale, nel 1907, si proponeva di far rappresentare un suo non meglio identificato MISTERO IDIOTA. Ma nel frattempo l idea del teatro di Albano viene presa in giro dalla stampa italiana con articoli ironici, in particolare dai giornalisti romani. Cesare Bernaschi ha seguito questo bailamme di chiacchiere, decide così di far sua l idea del teatro. Non verrà la Duse, non verrà D Annunzio, ci saranno altri bravi artisti a portare la gente in teatro. Chiusa la digressione. In una antica pianta topografica del 1919 c'è ancora scritto "via del Politeama" a sottolineare quanto ci tenesse la popolazione a questo locale, ma anche l'amministrazione comunale volendo ricordare a tutti che Frascati era dotata di un "Politeama", a quei tempi uno dei più grandi teatri-cinema della zona. Quanti balli hanno assistito le nostre nonne e bisnonne, sedute in cima "al lubbione" con accanto i fagotti preparati per potersi rifocillare senza essere obbligati ad andare al buffet! Quanti matrimoni sono stati conclusi dentro le pareti di queste due sale! Cesare Bernaschi era stato l'uomo giusto al momento giusto! Ma egli non si era limitato soltanto a gestire l'azienda, riusciva altresì ad aprire, attraverso conoscenze ed amicizie "in alto loco", nel 1909, una casa da gioco dentro la sala Eden, anche se la licenza di esercizio prevedeva l'ingresso soltanto agli stranieri. Ma c'è di più. Avvertendo la scarsa adattabilità dell'eden per servire una casa da gioco, Bernaschi pensò di realizzare, insieme ad alti imprenditori e finanziatori, un progetto più grandioso: un grande fabbricato stile liberty nello spazio ora occupato dal campo Mamilio. Presentiamo la facciata di questo progetto, peraltro approvato dalle autorità competenti.

4 L'iniziativa ebbe una notevole risonanza in tutta Italia ed anche all'estero. Alcuni organi di stampa addirittura davano per fatto il progetto. Stralciamo questa notizia, in parte destituita di fondamento: "Il grande Teatro-Casino a Frascati" "Diamo, come vera primizia, l'aspetto della facciata del grande Teatro-Casino di Frascati, i cui lavori sono già cominciati (!) e dovranno essere terminati nel prossimo febbraio 1910 (!). Il progetto è opera dell'architetto francese Parfait, e sarà eseguito sotto l'alta e abile direzione del signor Favaron, che è il più importante e giustamente approvato imprenditore di lavori che vanti oggi la Francia. "Questo importante edificio, veramente grandioso ed elegante, sorgerà sull'area già proprietà Torlonia, posta al crocicchio della strada provinciale e di quella della tramvia, all'estremità del paese. Vi sarà un grande parco nel quale gli ospiti respireranno le aure tuscolane ammirando il meraviglioso panorama di Roma e della campagna fino al mare. "Una sontuosa sala da ballo sorgerà accanto al teatro e un grande caffè-restaurant occuperà il piano terra. La Società concessionaria ha già fissato al 15 febbraio prossimo l'inaugurazione del Teatro-Casino con una festa artistica che sarà senza precedenti (!) Per tal modo Roma e Frascati avranno nel prossimo anno uno stabilimento meraviglioso che varrà a rendere gradita presso noi una lunga permanenza degli stranieri che ogni anno e in tutte le stagioni in numero sempre maggiore vengono in Italia". Il prospetto del Teatro-Casino stile liberty del 1910 mai realizzato La notizia del Casino Municipale veniva riportata sul quotidiano La Regione del 5 giugno 1912: Frascati, 4 giugno Fra giorni, sotto il pomposo nome di Casino Municipale, sarà inaugurata a Frascati la prima bisca autorizzata dalle competenti autorità. Gli attuali appaltatori di questo Casino Municipale hanno promesso mari e monti, e sotto la

5 parvenza di beneficenza, si dice che sarà corripsosta al Municipio una quota di lire annue. Purtroppo non conosciamo i motivi di questa mancata costruzione; iniziativa che Cesare Bernaschi aveva condotto con entusiasmo forse volendo controbattere la casa da gioco di Anzio. Se solo ci viene in mente che Frascati avrebbe potuto diventare una piccola Las Vegas, con incalcolabile vantaggi per l'indotto economico- commerciale che avrebbe creato, c'è da rimanere paralizzati. Il commercio del vino, il terziario, l'artigianato avrebbero avuto ben altro sviluppo rispetto all'attuale. Non ci rimane che ammirare il progetto e lasciare che questo sogno rimanga nel solito cassetto dove purtroppo ne incontra tanti altri. Il casinò ha fatto la stessa fine del teatro di Albano. Lucio De Felici

Il teatro italiano di prosa dell 800

Il teatro italiano di prosa dell 800 Il teatro italiano di prosa dell 800 L organizzazione del teatro italiano di prosa del secondo Ottocento è gestita da tre poli: - L impresario - L agenzia teatrale - La compagnia L impresario Meno importante

Dettagli

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo

Dettagli

Solo un bambino. Gabriel! Gabriel! Gabriel!... Che cosa era successo a Gabriel?

Solo un bambino. Gabriel! Gabriel! Gabriel!... Che cosa era successo a Gabriel? Solo un bambino... Che cosa era successo a Gabriel? Era arrivato a St. Cloud con un breve destino già scritto, crudele, di orfano. Avrebbe abitato dalla zia, l anziana signora Mitchell, la vecchia maestra

Dettagli

I PROMESSI SPOSI (Unità didattiche per gli studenti stranieri di recente immigrazione dell ITIS J. TORRIANI di Cremona)

I PROMESSI SPOSI (Unità didattiche per gli studenti stranieri di recente immigrazione dell ITIS J. TORRIANI di Cremona) I PROMESSI SPOSI (Unità didattiche per gli studenti stranieri di recente immigrazione dell ITIS J. TORRIANI di Cremona) Unità 1 In prima e in seconda ITIS noi studiamo I PROMESSI SPOSI. Che cosa è? I Promessi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Giugno 2010 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

I nostri sogni e desideri cambiano il mondo.

I nostri sogni e desideri cambiano il mondo. PRESENTAZIONE Giornalino sul FATTO DA I BAMBINI DELLA 4^B CON L AIUTO DELL INS.TE (PISCHEDDA ELISABETTA) DELLA SCUOLA ELEMENTARE ITALO CALVINO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI BEINASCO ANNO SCOLASTICO 2005/2006

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43

Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43 Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43 Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 49 Testata: Corriere dell Irpinia Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 12 Testata: Ottopagine Data: 22

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film)

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film) CULTURA ITALIANA Introduzione Bologna è una città medievale, dove la bellezza è nascosta, bisogna scoprirla. Ma ha anche dei segreti, per esempio la qualità della cucina. Il tortellino è il principe della

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Copertina Libro Frascati.pdf 07/07/2010 12:50:34 CMY

Copertina Libro Frascati.pdf 07/07/2010 12:50:34 CMY Copertina Libro Frascati.pdf 07/07/2010 12:50:34 C M Y CM MY CY CMY K PAOLO PELLICCIARI Quadri di FRANCESCO SIMONCELLI FRASCATI AI TEMPI DI NANNÌ Vino, viti, vite e aneddoti narrati da un frascatano doc

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione

PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione di questa attività deve essere considerata anche l

Dettagli

Scuola dell Infanzia Madre Mazzarello. Scuola dell Infanzia:

Scuola dell Infanzia Madre Mazzarello. Scuola dell Infanzia: Scuola dell Infanzia Madre Mazzarello Scuola dell Infanzia: Scuola dell Infanzia Madre Mazzarello L ingresso e appello L arrivo a scuola ogni mattina è un momento delicato, i bambini vivono il distacco

Dettagli

LUDOTECA DIDATTICA EDUCATIVA. La Casina Incantata. VILLANOVA D ALBENGA Via Martiri, 26

LUDOTECA DIDATTICA EDUCATIVA. La Casina Incantata. VILLANOVA D ALBENGA Via Martiri, 26 LUDOTECA DIDATTICA EDUCATIVA La Casina Incantata VILLANOVA D ALBENGA Via Martiri, 26 una volta un piccolo regno C era situato tra due fiumi ed era un posto incantato di nome Avonalliv. Il Re era un uomo

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

PIANO DI ETTURA Dai 9 anni

PIANO DI ETTURA Dai 9 anni PIANO DI ETTURA Dai 9 anni Le arance di Michele Vichi De Marchi Illustrazioni di Vanna Vinci Grandi Storie Pagine: 208 Codice: 566-3270-5 Anno di pubblicazione: 2013 l autrice Vichi De Marchi è giornalista

Dettagli

Progetto a cura di Annalisa Bonomi. Emiliano Aiardi e Marco Raffaelli illustrazioni e grafica.

Progetto a cura di Annalisa Bonomi. Emiliano Aiardi e Marco Raffaelli illustrazioni e grafica. Comune di Brentonico Provincia autonoma di Trento Progetto a cura di Annalisa Bonomi. Emiliano Aiardi e Marco Raffaelli illustrazioni e grafica. Collaborazione Istituto comprensivo Scuola primaria Brentonico

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Newsletter di aggiornamento sui progetti di Amici dei Bambini n. 50 Dicembre 2010

Newsletter di aggiornamento sui progetti di Amici dei Bambini n. 50 Dicembre 2010 Newsletter di aggiornamento sui progetti di Amici dei Bambini n. 50 Dicembre 2010 Il Cappello di Guguzza racconta le avventure di un piccolo ragazzino di nome Guguzza. Questa fiaba ci insegna che facendo

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

Un amico è per sempre, ma anche un nemico

Un amico è per sempre, ma anche un nemico In quest angolo di mondo, un angolo morto, è finita la vita di mio fratello Angelo Vassallo. [ ] Non c è movimento, nell angolo morto, tutto si è sgretolato. 14 settembre 2013, Laura Boldrini fa visita

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente.

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Le piace molto stare in compagnia,le piace giocare con me con papà e con Alessandro anche

Dettagli

La bravura vale un premio

La bravura vale un premio 02/06/2013 - PAG. 21 Giornata della scuola Assegno di 350 euro per 166 studenti La bravura vale un premio di Stefania Piccotti A PERUGIA - Centosessantasei studenti umbri premiati per il loro impegno nello

Dettagli

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO La gioia del dono ono emozioni di grande intensità e gioia quelle rimaste nel cuore dei Trentini all indomani della sciata memorabile di Papa Giovanni Paolo

Dettagli

QUESTA NON E' LA FINE MA SOLO L'INIZIO!

QUESTA NON E' LA FINE MA SOLO L'INIZIO! Domenica 31 Marzo 2013 QUESTA NON E' LA FINE MA SOLO L'INIZIO! Gesù è risorto e noi vogliamo risorgere con lui. GEREMIA 29:11 Dio dice io so i pensieri che medito per voi, pensieri di pace e non di male

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

La regina delle nevi di H.C. Andersen. Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria

La regina delle nevi di H.C. Andersen. Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria La regina delle nevi di H.C. Andersen Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria Introduzione Rileggendo queste fiabe di Andersen, con la maturità di oggi, ho potuto cogliere la ricchezza delle descrizioni

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

www.teatrocenacolofrancescano.it

www.teatrocenacolofrancescano.it LECCO molto di più della solita pizza! interessante CONSIGLIATo imperdibile XXIV edizione 2015/16 www.teatrocenacolofrancescano.it mercoledì ore 15:00-21:00 14.10 2015 La famiglia Bélier [Commedia. 105

Dettagli

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone)

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) INTERVENTO PER LA POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI DI OGGIONO 14 MARZO 2010. «Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) In questa splendida giornata, in cui anche il clima dopo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici Gli Amici La voce de "Gli Amici" domenica 11 agosto 2002 La domenica con Gesù Tempo ordinario Domenica 11 agosto 2002 Gesù si ritira a pregare L'artista della settimana Carmela Parente La scuola della

Dettagli

PUNTO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO: Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. tantissimi anni quali sono catastalmente i confini

PUNTO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO: Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. tantissimi anni quali sono catastalmente i confini Prego Assessore. Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. PRESIDENTE: Passo la parola all Assessore DI CIAMPINO - APPARTENENZA TRA IL COMUNE DI MARINO E IL COMUNE - PIANO DI VARIAZIONE AMBITO

Dettagli

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista.

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Andare a gonfie vele Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Roma vele Islanda Olbia vacanza quarantenne Sardegna Sicilia In traghetto Fabio è stato in con la famiglia a Santa Teresa, che si trova

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΔΙΕΤΘΤΝΗ ΑΝΩΣΕΡΗ ΚΑΙ ΑΝΩΣΑΣΗ ΕΚΠΑΙΔΕΤΗ ΤΠΗΡΕΙΑ ΕΞΕΣΑΕΩΝ ΠΑΓΚΤΠΡΙΕ ΕΞΕΣΑΕΙ 2012. 11:00π.μ. 14:15π.μ.

ΤΠΟΤΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΔΙΕΤΘΤΝΗ ΑΝΩΣΕΡΗ ΚΑΙ ΑΝΩΣΑΣΗ ΕΚΠΑΙΔΕΤΗ ΤΠΗΡΕΙΑ ΕΞΕΣΑΕΩΝ ΠΑΓΚΤΠΡΙΕ ΕΞΕΣΑΕΙ 2012. 11:00π.μ. 14:15π.μ. Μάθημα: ΙΣΑΛΙΚΑ ΤΠΟΤΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΔΙΕΤΘΤΝΗ ΑΝΩΣΕΡΗ ΚΑΙ ΑΝΩΣΑΣΗ ΕΚΠΑΙΔΕΤΗ ΤΠΗΡΕΙΑ ΕΞΕΣΑΕΩΝ ΠΑΓΚΤΠΡΙΕ ΕΞΕΣΑΕΙ 2012 Ημεπομηνία και ώπα εξέτασηρ : Δεςτέπα, 21 Μαϊος 2012 11:00π.μ. 14:15π.μ. ΣΟ

Dettagli

ENOTECA RISTORANTE ALBERGO EVENTI

ENOTECA RISTORANTE ALBERGO EVENTI ENOTECA RISTORANTE ALBERGO EVENTI ENOTECA il sogno di Rocco Lo sapevamo tutti qual era il sogno di Rocco: allargare la cerchia degli amici da ospitare, offrendo loro uno spazio di ampio respiro e contemporaneamente

Dettagli

printed by www.klv.ch

printed by www.klv.ch Zentralkommission für die Lehrabschlussprüfungen der kaufmännischen und der Büroangestellten Italienisch Leseverständnis Lehrabschlussprüfungen für kaufmännische Angestellte 2007 Serie 1/1 Kandidaten-Nr.:

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ 2009-2010 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: 2 Διάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία:

Dettagli

Dagli Appennini alle Ande Newsletter n 11 Aprile 2008

Dagli Appennini alle Ande Newsletter n 11 Aprile 2008 Formazione montuosa Sierra peruviana Dagli Appennini alle Ande Newsletter n 11 Aprile 2008 In questo numero: Seconda domenica di maggio: Festa della Mamma Volontari in azione! Alcune poesie dedicate alla

Dettagli

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale Cos è l Oro? 1. L oro è il metallo più prezioso, è sinonimo di ricchezza ed eccellenza. 2. L oro non dipende dai governi. 3. L oro non è tassato. 4. L oro non ha scadenza e non si deteriora. 5. L oro non

Dettagli

FRANCA SOZZANI IL BLOG DEL DIRETTORE BOMPIANI

FRANCA SOZZANI IL BLOG DEL DIRETTORE BOMPIANI FRANCA SOZZANI IL BLOG DEL DIRETTORE BOMPIANI ISBN 978-88-452-6630-0 2010 RCS Libri S.p.A. Via Mecenate 91-20138 Milano Prima edizione Bompiani dicembre 2010 La moda non ha leggi, non ha regole, ma senza

Dettagli

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA ANNO SCOLASTICO 2011/ 12 UNA GIORNATA A BRERA Venerdì 17 febbraio sono andato con la mia classe e la IV E a Brera. Quando siamo arrivati le guide ci hanno diviso

Dettagli

Incentive QUILLE Les Compagnos du Trident 17 / 19 settembre 2010 ALLA SCOPERTA DEL LAGO MAGGIORE

Incentive QUILLE Les Compagnos du Trident 17 / 19 settembre 2010 ALLA SCOPERTA DEL LAGO MAGGIORE Viaggio incentive di 3 giorni completamente pianificato ed organizzato da Verbano Events. Sulla riva del Lago Maggiore e precisamente a Stresa presso il Grand Hotel Bristol sono stati ospitati per un weekend

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA

DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA INTERVENTO DEL DR ANDREA MAZZEO PRESENTAZIONE Il mio compito è quello di parlarvi

Dettagli

1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!!

1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!! 1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!! Dalla testimonianza di Alessandro: ho 15 anni, abito a Milano dove frequento il liceo. Vivo con i miei genitori ed una

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Narrativa Aracne 140

Narrativa Aracne 140 Narrativa Aracne 140 Monica Blesi Un imprevedibile estate Si consiglia ai teenager e ai loro genitori Copyright MMX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo,

Dettagli

La vita dei numeri ultimi

La vita dei numeri ultimi La vita dei numeri ultimi Orazio La Boccetta LA VITA DEI NUMERI ULTIMI racconto Dedicato a tutta la mia famiglia e i miei migliori amici a Pietro soprattutto ed in particolare a mio padre Andrea e mia

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

L ANIMATORE SOCIO - CULTURALE (a cura della Dr.ssa Susanna Gallo)

L ANIMATORE SOCIO - CULTURALE (a cura della Dr.ssa Susanna Gallo) C E F O L ANIMATORE SOCIO - CULTURALE (a cura della Dr.ssa Susanna Gallo) L animatore socio culturale è un professionista che, attraverso attività ludico-espressive, stimola la partecipazione attiva degli

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

LA COLONIA MARITTIMA VITTORIO EMANUELE III V. CANTALUPO - D. CERAUDO - V. FRASCA - S. MASTROGIACOMO

LA COLONIA MARITTIMA VITTORIO EMANUELE III V. CANTALUPO - D. CERAUDO - V. FRASCA - S. MASTROGIACOMO LA COLONIA MARITTIMA VITTORIO EMANUELE III V. CANTALUPO - D. CERAUDO - V. FRASCA - S. MASTROGIACOMO 1 Argomento FASE STORICA 1 FASE : La prima colonia marina di Ostia nacque nel 1916, su progetto dell'architetto

Dettagli

La guerra e la bambina 1938-1948

La guerra e la bambina 1938-1948 La guerra e la bambina 1938-1948 Tea Vietti LA GUERRA E LA BAMBINA 1938-1948 racconto Dedico questi appunti di guerra ai miei figli: Antonella e Alberto e ai miei nipoti: Fabio, Luca, e Alessia, perché

Dettagli

HOTEL BLED- 3* Via S. Croce in Gerusalemme, 1,6 km, 20 min. a piedi

HOTEL BLED- 3* Via S. Croce in Gerusalemme, 1,6 km, 20 min. a piedi HOTEL BLED- 3* Via S. Croce in Gerusalemme, 1,6 km, 20 min. a piedi L'Hotel Bled si trova in un'elegante villa in stile classico in una verdeggiante area di Roma, vicino alla Basilica di San Giovanni in

Dettagli

In questo articolo non ci sono veri e propri errori di battitura, eppure, come dimostrano le

In questo articolo non ci sono veri e propri errori di battitura, eppure, come dimostrano le In queste pagine ci sono alcuni miei lavori di correzione e revisione bozze. Non si tratta di una raccolta di refusi, perché sistemare gli errori di battitura e la grammatica non è altro che il lavoro

Dettagli

L età giolittiana. Lezioni d'autore

L età giolittiana. Lezioni d'autore L età giolittiana Lezioni d'autore L Europa del primo Novecento L Europa all inizio del Novecento è all apice del suo sviluppo. Dopo il conflitto franco-tedesco del 1870 non c era più stata guerra al suo

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

ANNIVERSARIO IN ARRIVO?

ANNIVERSARIO IN ARRIVO? ANNIVERSARIO IN ARRIVO? Scopri chi può aiutarti a sorprenderla! 1 CON QUESTA GUIDA SCOPRIRAI: > Perché festeggiare un anniversario di nozze > Quali sono le coppie più felici > I momenti che ricorderai

Dettagli

IN MONTAGNA ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI

IN MONTAGNA ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI A CELERINA, A POCHI PASSI DALLE PISTE DA SCI, L ABITAZIONE DI UNA COPPIA DI GRANDI VIAGGIATORI, CON TESTIMONIANZE DI CULTURE

Dettagli

Home INCONTRO ESTIVO CON UN AMICO DI CEFALU'

Home INCONTRO ESTIVO CON UN AMICO DI CEFALU' Home INCONTRO ESTIVO CON UN AMICO DI CEFALU' 4 Agosto 2008, 08:24 Giuseppe Tornatore, dopo vent anni torna a Cefalù come un semplice ospite a passare una serata con amici, una sera d estate. Una serata

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Hotel a Cinque Stelle ***** Hotel Quattro Stelle**** Hotel Bristol Palace. Hotel Astoria. Meliá Genova

Hotel a Cinque Stelle ***** Hotel Quattro Stelle**** Hotel Bristol Palace. Hotel Astoria. Meliá Genova Hotel a Cinque Stelle ***** Meliá Genova Elegante boutique hotel di design nel cuore residenziale del centro di Genova. Ideale per soggiorni di affari e di svago grazie alla sua posizione strategica. A

Dettagli

CRE UGOLINI. Giacomo Pulcini

CRE UGOLINI. Giacomo Pulcini CRE UGOLINI Giacomo Pulcini Giacomo Pulcini è un pasticcione nato! Piccoli errori ed equivoci lo hanno accompagnato per tutta la sua vita. Questi errori, però, chissà come, lo hanno sempre portato a ritrovarsi

Dettagli

VILLA RIVIERA. Sognare sul Lago di Garda...

VILLA RIVIERA. Sognare sul Lago di Garda... VILLA RIVIERA Sognare sul Lago di Garda... Inquadramento territoriale VILLA RIVIERA Vista satellitare VILLA RIVIERA Il Vittoriale degli Italiani Il Parco di Villa Alba Il Vittoriale degli Italiani è la

Dettagli

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny لش حن لطح ح ل ة ر كام ل ك يالني IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny traduzione italiana riga per riga, parola per parola curata da Pier Luigi Farri plfarri@vbscuola.it 1 Due buoni fratelli. Sciantah

Dettagli

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera.

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. OLYCOM INTERVISTA Ennio Morricone A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. Il 16 giugno Ennio Morricone è a Monza nei Giardini di Villa Reale per

Dettagli

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1 Inserisci il tuo nome- Your Name: E-Mail: Data : Puoi dare questa pagina al tuo insegnante per la valutazione del livello raggiunto Select correct answer and give these pages to your teacher. Adesso scegli

Dettagli

"Don Bosco realizza la sua personale santità mediante l'impegno educativo."

Don Bosco realizza la sua personale santità mediante l'impegno educativo. "Don Bosco realizza la sua personale santità mediante l'impegno educativo." (Giovanni Paolo II, Lettera Juvenum Patris, 5) Egli comincia subito a cercare collaborazione a tutti i livelli: educativa, religiosa,

Dettagli

Turisti a Milano con AVIS

Turisti a Milano con AVIS Turisti a Milano con AVIS Programma visite guidate febbraio-maggio 2014 Continua l iniziativa AVIS di scoperta e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della città di Milano con le visite

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

Evangelici.net Kids Corner. Abramo

Evangelici.net Kids Corner. Abramo Evangelici.net Kids Corner Abramo Abramo lascia la sua casa! Questa storia biblica è stata preparata per te con tanto amore da un gruppo di sei volontari di Internet. Paolo mise le sue costruzioni nella

Dettagli

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No.

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No. Intervista 1 Studente 1 Nome: Dimitri Età: 17 anni (classe III Liceo) Luogo di residenza: città (Patrasso) 1. Quali fattori ti hanno convinto ad abbandonare la scuola? Io volevo andare a lavorare ed essere

Dettagli

LA DISTRUZIONE DEL BALLO

LA DISTRUZIONE DEL BALLO LA DISTRUZIONE DEL BALLO Un bel giorno una ballerina era a casa a guardare la TV quando, all improvviso,suonò il campanello. Andò ad aprire era un uomo che non aveva mai visto il quale disse: Smetti di

Dettagli

S C H E D A D I D A T T I C A

S C H E D A D I D A T T I C A Giulietta e Romeo a r 2 TA TE AT RO n a m i t t e In s o l o Andiamo a Giocare in Teatro! D FA N SCHEDA DIDATTICA Questa è una breve biografia del compositore russo Sergej Prokofiev. Nato nel 1891 e morto

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it ATTIVITA DIDATTICHE aprile - giugno 2014 SABATO 5 APRILE Casa Museo Alberto Moravia Effetti ed Affetti. L opera e la personalità di Moravia attraverso gli oggetti della sua casa, libri, ritratti, opere

Dettagli

Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci

Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci I Santesi Weblog Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci 9 ottobre 2012 di Onofri Paolo Cesare Brunacci Il

Dettagli

www.albertorabagliati.com Archivio delle Notizie Novembre 2011 ***

www.albertorabagliati.com Archivio delle Notizie Novembre 2011 *** www.albertorabagliati.com Archivio delle Notizie Novembre 2011 *** Sono vietati l uso e la riproduzione di testi e immagini presenti in questo documento senza la nostra esplicita autorizzazione. Contattateci

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA Scuola infanzia di PALATA PEPOLI PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA DI QUALCHE ANNO FA. Di W:A MOZART Il Flauto Magico Progetto musica e biblioteca Scuola dell Infanzia di Palata Pepoli Destinatari: Luogo: Durata:

Dettagli

RASSEGNA STAMPA PELLEGRINAGGIO DELLA GIOIA 2015. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA PELLEGRINAGGIO DELLA GIOIA 2015. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA PELLEGRINAGGIO DELLA GIOIA 2015 A cura di Agenzia Comunicatio SERVIZIO ANDATO IN ONDA IL 27/06/2015 GUARDA IL VIDEO SERVIZIO ANDATO IN ONDA IL 30/06/2015 GUARDA IL VIDEO INTERVENTO

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Introduzione dell autore

Introduzione dell autore Introduzione dell autore Scrivo questo libro nel gennaio del 1998, in pieno boom della Borsa italiana, sapendo che arriverà il tempo in cui i molti che si sono avvicinati a Piazza degli Affari, allettati

Dettagli