Anton Raphael Mengs, Il Parnaso, , Roma, Villa Albani. Raffaello, Il Parnaso, 1511, Città del Vaticano, Palazzi Vaticani, Stanza della Segnatura

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anton Raphael Mengs, Il Parnaso, 1760-1, Roma, Villa Albani. Raffaello, Il Parnaso, 1511, Città del Vaticano, Palazzi Vaticani, Stanza della Segnatura"

Transcript

1 Anton Raphael Mengs, Il Parnaso, , Roma, Villa Albani Raffaello, Il Parnaso, 1511, Città del Vaticano, Palazzi Vaticani, Stanza della Segnatura

2 Infine, il generale e principale contrassegno dei capolavori greci è una nobile semplicità e una quieta grandezza, sia nella posizione che nell'espressione. Così come la profondità del mare rimane sempre tranquilla, per quanto infuri la superficie, così l'espressione delle figure dei Greci mostra, in mezzo a tutte le passioni, un'anima grande e posata. Johann Joachim Winckelmann, Pensieri sull imitazione dell arte greca, 1755

3 La bellezza suprema è in Dio, e il concetto di bellezza umana diviene perfetto quanto più può essere pensato in maniera conforme e armonica con l'essenza suprema, che il concetto di unità e indivisibilità ci fa distinguere dalla materia. Questo concetto di bellezza è come uno spirito che, tratto dalla materia mediante il fuoco, cerca di generare un essere vivente secondo il ritratto della prima creatura razionale concepita dall'intelletto della divinità. Le forme di una simile immagine sono semplici, continue e molteplici nella loro unità, e perciò si presentano armoniche; allo stesso modo un tono dolce e gradevole viene prodotto dal corpo le cui parti siano uniformi. Attraverso l'unità e la semplicità ogni bellezza si eleva, così come grazie a essa si eleva tutto ciò che facciamo e diciamo: ciò che è grande in sé viene infatti elevato se effettuato e formulato con semplicità [ ]. Quella armonia che incanta il nostro spirito non è costituita da toni infinitamente spezzati, intrecciati e annodati tra loro, bensì da semplici impulsi di lunga durata. [ ] Dall'unità deriva un'altra proprietà della bellezza sublime, la sua non definizione, in quanto le sue forme non vengono descritte ne con punti ne con linee diversi da quelli che formano la bellezza; di conseguenza essa è una forma che non appartiene né a questa o a quella determinata persona, né esprime un qualsiasi stato d'animo o sentimento passionale, elementi che mescolano alla bellezza tratti estranei e ne spezzano l'unità. In base a questo concetto la bellezza dev essere attinta come l'acqua più pura dalla falda della sorgente, la quale, quanto meno sapore ha, tanto più viene considerata salutare, poiché è depurata da tutti gli elementi estranei [ ]. J. J. Winckelmann, Geschichte der Kunst des Alterthums, 1764

4 La natura e la struttura dei corpi più bei corpi sono però raramente prive di difetti, e presentano forme o particolari che si possono trovare o concepire più perfetti in altri corpi; sulla base di tale esperienza, questi saggi artisti agivano come un bravo giardiniere che innesta su un frutto diverse margotte di qualità pregiata. E come l'ape succhia da molti fiori, così i concetti di bellezza non restarono limitati al singolo bello individuale, come talvolta lo sono i concetti dei poeti antichi e moderni e della maggior parte degli artisti contemporanei; gli antichi cercarono invece di cogliere e armonizzare il bello da molti bei corpi. Essi purificarono le loro immagini da ogni inclinazione personale che distoglie il nostro spirito dal bello autentico. [ ] Lo spirito degli esseri che pensano con razionalità è dotato di un inclinazione e una brama innate per elevarsi al di sopra della materia nella sfera spirituale dei concetti, e la sua beatitudine autentica consiste nella creazione di idee nuove e raffinate. I grandi artisti della Grecia, che dovevano considerarsi nuovi creatori anche se lavoravano meno per l'intelletto che per i sensi, cercavano di vincere l'oggetto solido della materia e, se fosse stato possibile, di spiritualizzarlo; tale loro nobile aspirazione, anche nelle primissime epoche artistiche, ha fornito l'occasione per il mito della statua di Pigmalione. Dalle loro mani venivano infatti creati gli oggetti del sacro culto che, per suscitare profondo rispetto, dovevano sembrare immagini ispirate da esseri di natur superiore. Pigmalione, re di Cipro, secondo la leggenda s innamorò di una statua d avorio raffigurante una donna, secondo alcune versioni scolpita da lui stesso. Egli richiede a Venere di accordargli una donna che assomigliasse alla statua: la dea esaudì il desiderio infondendo la vita a quest ultima. J. J. Winckelmann, Geschichte der Kunst des Alterthums, 1764

5 Borromini portò la bizzarria al più alto grado del delirio. Deformò ogni forma, mutilò frontespizi, rovesciò volute, tagliò angoli, ondulò architravi e cornicioni, e profuse cartocci, lumache, mensole, zigzag, e meschinità d ogni sorta. L architettura borrominesca è un architettura alla rovescia. Non è architettura, è una scarabbattoleria d ebanista fantastico. E come si portò egli a tanto delirio? Per l invidia ch egli ebbe contro il Bernini. Quell invidia era sì arrabbiata, che alla fine impazzì, divenne frenetico, e si ammazzò. Per superar il Bernini, non prese l unico spediente di far meglio e più correttamente: il secolo della correzione non era più, era il secolo della corruzione. Onde egli prese il partito di farsi singolare con l andar fuori d ogni regola. Niente di più facile che l irregolarità: dall irregolarità alla singolarità, alla stravaganza, alla frenesia è un passaggio inevitabile. Il Borromini in architettura, il Bernini in scultura, Pietro da Cortona in pittura, il cavalier Marini in poesia, sono peste del gusto. Peste ch ha appestato un gran numero di artisti. Non v è male, da cui non si possa trarre del bene. E bene veder quelle loro opere e abbominarle. Servono per sapere quel che non si deve fare. Vanno riguardate come i delinquenti che soffrono le pene delle loro iniquità per istruzione de cagionevoli. Francesco Milizia, Dizionario delle belle arti del disegno, 1787

6 In questa storia dell'arte ho già oltrepassato i suoi confini, e malgrado nella riflessione sul suo tramonto abbia quasi avuto una sensazione simile a colui che, nel descrivere la storia della sua patria, dovrebbe accennare alla sua distruzione che egli stesso ha vissuto, non ho potuto tuttavia trattenermi dal seguire la sorte delle opere d'arte fin dove è potuto giungere il mio occhio. Come una donna amata segue dalla riva del mare con gli occhi piangenti l'amato che si allontana, senza speranza di rivederlo e crede di vedere l'immagine del suo innamorato anche sulla vela lontana, pure a noi, come alla donna amata, rimane quasi soltanto un'ombra dell'oggetto dei nostri desideri; ma tanto maggiore è la nostalgia suscitata da ciò che è perduto, e noi osserviamo le copie degli originali con maggiore attenzione di quanto avremmo fatto se ne avessimo il pieno possesso. Ci succede spesso come a coloro che vogliono vedere gli spiriti e credono di vederli, dove non c'è nulla: il nome di antichità è diventato un pregiudizio, ma anche questo pregiudizio non è privo di vantaggi. Ci si immagini sempre di trovare molto affinché si cerchi molto, per poi scorgere qualcosa. Fossero stati più poveri, gli antichi avrebbero scritto meglio di arte; nei loro confronti siamo come eredi mal tacitati; ma noi rivoltiamo ogni pietra, e attraverso le deduzioni di molti singoli perveniamo almeno a una ipotetica certezza che può diventare più istruttiva delle notizie lasciateci dagli antichi in eredità, le quali, a parte qualche indicazione saggia, sono meramente storiche. Non bisogna temere di ricercare la verità anche a svantaggio della propria reputazione, e alcuni devono sbagliare affinché altri vadano per la strada giusta. Johann Joachim Winckelmann, Storia dell arte degli antichi, 1764

7 Flaxman sta facendo una serie completa di disegni ispirati alla Commedia, uno per ogni canto io cercherò di mostrarteli non con la mia parzialità, ma nelle parole del più importante pittore francese qui residente : prendendo due o tre disegni ha esclamato che erano antichi, prendendone altri due o tre, ha detto che non erano antichi, ma angelesque non nel senso che erano simili a Michelangelo, per Dio essi erano soltanto danteschi e nessuno eccetto Flaxman poteva averli realizzati così; in breve l uomo era tutto in estasi e mezzo folle alla loro vista. Essi sono della misura di mezzo piccolo foglio per scrivere delineati con semplici linee, senza ombre e trattati con un bellissimo gusto gotico, in cui il sentimento del poeta e quello dell artista s uniscono. Ann Flaxman, Lettera a William Hayley, 1792 ohn Flaxman, Processione di donne troiane, dalle Coefore di schilo. Incisione di Tommaso Piroli John Flaxman, L ineffabile visione, da La Divina Commedia. Paradiso, canto XXXIII. Incisione di Tommaso Piroli

8 Manifattura Wedgewood, Vaso con Apoteosi di Omero, 1778 ca., Londra British Museum

9 1745 Lenormant de Tournehem, zio di Mme de Pompadour, diventa Directeur général des batiments du Roi 1)Ripristina la gerarchia economica dei generi 2) Istituzione dell Ecole des élèves protégés. Aperta ai sei allievi distintisi nel Grand Prix de Rome 3) Attività di La Font Saint-Yenne contro il rococò, per il ripristino del grand goût del Gli succede il nipote Marigny, fratello della Pompadour, in carica fino al 1774 Linea classicista ( viaggio con Cochin e J. G. Soufflot in Italia) Affida a Vien la direzione dell Accademia di Francia a Roma 1774 Gli succede D Angiviller che ne prosegue la politica

10 Salon Nasce all interno dell Académie come esibizione di opere realizzate dagli Accademici Dal 1664 al 1737 esibizioni irregolari Dal 1737 esibizioni regolari ogni due anni Fino alla Rivoluzione francese l esposizione è ristretta ai membri dell Accademia sotto il controllo del Directeur général des Batiments du Roi 1791 Il Salon viene aperto a tutti gli artisti P. A. Martini, Le Salon de 1785, incisione

11 Biografia: 1748 Nasce a Parigi 1766 Entra nell atelier di Vien 1774 Al quarto tentativo David vince il Prix de Rome con la Malattia di Antioco Soggiorno a Roma, presso l Accademia di Francia a Palazzo Mancini 1780 San Rocco e gli appestati 1781 Belisario 1783 E accolto all Accademia con l Andromaca Secondo soggiorno a Roma dove dipinge il Giuramento degli Orazi 1787 La Morte di Socrate 1789 Espone al Salon Gli Amori di Paride e Elena e il Brutus David assieme a un gruppo di Accademici richiede la rigenerazione delle accademie 1790 Entra nel club giacobino, comincia il Giuramento del jeu de Paume 1791 Il disegno del Giuramento è esposto al Salon 1792 Organizza feste giacobine; è eletto alla Convenzione come membro della Montagna, il gruppo più vicino ai sanculotti; presa di distanza di David dai giacobini moderati Su richiesta di David il posto di Direttore dell Accademia di Francia è soppresso 1793 Marat assassinato; entra al comitato di Sicurezza generale David vota per la condanna a morte del Re In Agosto sotto la spinta di un gruppo di artisti capeggiati da David viene proclamata la soppressione delle Accademie francesi 1794 Presidente della Convenzione; Caduta di Robespierre (9 termidoro); arresto di David (2 agosto), liberazione (28 dicembre) 1795 (maggio-agosto) seconda incarcerazione Sabine

12 1800 David nominato da Napoleone Pittore del Governo, ma rifiuta 1801 Napoleone sul Gran San Bernardo L incoronazione di Napoleone 1809 Saffo e Faone 1814 Finisce il Leonida; il 31 marzo la coalizione antifrancese (Inghilterra, Prussia, Russia, Austria, Svezia) entra a Parigi; Napoleone abdica, esilio all Isola d Elba, prima Restaurazione di Luigi XVIII marzo Napoleone ritorna dall Isola d Elba dando inizio ai Cento Giorni; David gli resta fedele 1816 Proscritto come regicida dal governo di Luigi XVIII, D. si trasferisce a Bruxelles 1817 Cupido e Psiche per il conte Sommariva Marte e Venere 1826 Morte

13 J.L. David, Giove e Antiope (Satiro e Ninfa), Sens, Musée Municipal

14 J.L. David, Marte e Minerva, Paris, Musée du Louvre, 1771

15 J. L. David, Autobiographie, 1808 Qualche successo nel cattivo genere di pittura allora in voga, e degli elogi inopportuni di alcuni professori che mi raccomandavano fortemente di non cambiare la mia maniera e di non fare come alcuni pittori che per averne voluto prendere un altra, erano ritornati a Roma peggiori di quanto lo fossero prima della partenza, mi rafforzavano nella decisione di conservare la mia, ma ahimè coloro che mi davano consigli così cattivi avevano mal visto l Italia, perché appena fui a Parma, guardando le opere di Correggio, ero già scosso; a Bologna cominciai a fare tristi riflessioni, a Firenze fui convinto della mia ignoranza, ma a Roma ne ebbi vergogna. Confuso da tutte queste bellezze che mi circondavano non sapevo su quali di esse fissarmi. Ero ancora instabile, il Cortona ahimè, lo dirò, aveva ancora un ascendente su di me. Feci qualche schizzo da sue opere, il che durò poco; i miei giri nei musei, nelle gallerie m aprirono gli occhi, quando la Colonna Traiana]non fissò totalmente la mia irresolutezza; feci portare nel mio atelier molti di questi bassorilievi. Passai sei mesi a copiarli. Cominciai allora a saper dirigere i miei studi, dimenticai a poco a poco le cattive forme francesi che continuamente uscivano dalla mia mano, ciò che facevo cominciava a prendere un carattere antico: perché è a questo che m applicai principalmente. Variavo il mio lavoro, disegnavo da Domenichino, Michelangelo e soprattutto Raffaello. Raffaello, uomo divino! Sei tu che per gradi m hai innalzato sino all antico! Sei un pittore sublime! Fra i moderni sei tu che maggiormente ti sei più avvicinato a questi inimitabili modelli. Sei tu stesso, che mi hai fatto accorgere che l antico era ancora al di sopra di te! Sei tu, pittore sensibile e benefico, che ha posto la mia sedia dinanzi ai resti sublimi dell antichità. Sono le tue pitture dotte e piene di grazia che me ne hanno fatto scoprire le bellezze. Così a distanza di 300 anni, come premio al mio entusiasmo per te, degnati o Raffaello di riconoscermi ancora come uno dei tuoi allievi. [ ] Sei tu che mi ponesti nella scuola dell antico; quanti ringraziamenti ti devo, quale grande maestro mi hai dato, perciò io non lo allontanerò dalla mia vita.

16 22 luglio-20 agosto 1779 Visita a Napoli assieme a A. C. Quatremère de Quincy David alla conclusione del viaggio dichiara di essersi operato di cataratta

17 J. L. David, San Rocco intercede presso la Madonna per gli appestati, 1780, Marseille, Musée des Beaux-Arts Dipinto per la cappella del Lazaretto di Marsiglia, eseguito a Roma

18 Ogni giorno lo vedo e ogni giorno credo di vederlo per la prima volta Denis Diderot, Salon de 1781 J. L. David, Belisario, 1781, Lille, Musée des Beaux Arts

19 N. Poussin, Martirio di S. Erasmo, 1628, Roma, Pinacoteca Vaticana N. Poussin, Mosé salvato dalle acque, 1647, Paris Musée du Louvre N. Poussin, Paesaggio con i funerali di Focione, 1648 Cardiff, National Museum of Wales

20 Jacques-Louis David, Il giuramento degli Orazi, 1784, Paris, Musée du Louvre

21 Avis important d une femme sur le Salon de 1785 E ben più dolce all occhio come alla mano percorrere un oggetto in tutta la sua estensione, senza incontrarvi delle asperità, dei buchi che la arrestino, la allontanino e la facciano saltare; la sua sensibilità vuole essere condotta mollemente e percorrere senza pena tutte le parti della catena di una composizione. Ecco perché si esige con ragione in ogni soggetto una serie stretta e progressiva di corpi, delle luci e dei passaggi di colore; di conseguenza, il dipinto di David è scorretto; esso presenta tre gruppi su tre piani poco distinti; il gruppo dei fratelli, poi un buco; il vecchio Orazio, poi un buco,e infine il gruppo delle donne, le sole che conservano tra di loro quell incatenamento graduato comandato dall esempio e dai precetti dei grandi maestri Jacques-Louis David, Il giuramento degli Orazi, 1784, Paris, Musée du Louvre

22 J. L. David, Orazio vincitore rientra a Roma e uccide la sorella Camilla, 1781, disegno, matita nera e penna, Vienna Graphische Sammlung Albertina

23 Libero adattamento della scena finale dell Horace di Corneille J.-L- David, Il vecchio Orazio che difende suo figlio, ,disegno, matita nera e penna, su carta, Paris, Musée du Louvre

24 J.L. David, studio per il Giuramento degli Orazi, matita, penna, inchiostro su carta, Parigi École Nationale des Beaux-arts

25 Disegno preliminare per il Giuramento degli Orazi, Penna, inchiostro, acquerello Lille, Musée des Beaux-Arts

26 J. L. David, Il giuramento degli Orazi, bozzetto, Paris, Musée du Louvre

27 Heinrich Fussli, Il giuramento del Rüttli, 1780, Olio su tela Zurigo Kunsthaus L opera celebra l antico patto stabilito nel 1291 dai rappresentanti di tre cantoni elvetici di liberarsi dalla tirannide austriaca. Da tale evento si faceva risalire la nascita della Confederazione elvetica

28 Bruto giura di vendicare Lucrezia, sua parente, violetata dal figlio di Tarquinio il Superbo. Fonderà la Repubblica romana Gavin Hamilton, Il giuramento di Bruto, 1760 circa

29 Jacques-Antoine Beaufort, studio per il Giuramento di Bruto, 1769 olio su tela, collezione privata

30 D. Cunego, incisione da G. Hamilton, Giuramento di Bruto, 1767

31 icolas Poussin, La morte di Germanico, 1627 ca., inneapolis Institute of Art J. L. David, Disegno di una Conclamatio romana, 1777 ca., Paris, Louvre

32 J. L. David, La Morte di Socrate, 1787, New York, Metropolitan Museum of Art

33 J. L. David, I littori riportano a Bruto il corpo di suo figlio, 1789, Paris, Musée du Louvre

34 Il 20 giugno 1789 i membri del Terzo stato si riuniscono nella Sala della Pallacorda di Versailles e giurano solennemente di non separarsi fino alla promulgazione di una nuova Costituzione Il dipinto fu in parte finanziato dal club giacobino; il cartone fu esposto nel suo atelier nel 1791 e poi al Salon. D. abbandonò il progetto perché, a causa del radicalizzarsi della Rivoluzione, poteva apparire sospetto.

35 J. L. David,Rappresentante del Popolo Disegno a penna e acquerello,1794 Paris, Musée Carnevalet

36 Crudele come la Natura, questo quadro ha tutto il profumo dell Ideale. Che bruttezza era dunque questa, che la Santa Morte ha saputo cancellare così presto, solo sfiorandola con la sua ala?marat può ormai sfidare l Apollo; la Morte lo ha appena sfiorato con le sue labbra amorose ed egli già riposa nella calma della sua metamorfosi. C è in quest opera qualcosa di tenero, e, al tempo stesso di straziante; nell aria fredda di questa stanza, su questi muri freddi,attorno a questa fredda e funebre vasca da bagno, volteggia un anima C. Baudelaire, Salon de 1846 J.L. David, Marat assassinato,1793, Bruxelles, Musées Royaux

37 Anonimo, Esposizione del corpo di Marat alla chiesa dei cordeliers 15 giugno 1793, Paris, Musée Carnevalet

38 J. L. David, Les Sabine, 1799, Paris, Musée du Louvre I Sabini cercano di riprendersi le loro donne rapite dai romani, ne nasce una contesa che vede protagonisti Romolo e Tazio. Le donne sabine, Ersilia in primo piano, con i figli nati dalla loro unione con i romani, interrompono la lotta.

39 Il maestro, sul punto di incominciare le Sabine e sentendosi più che mai attratto dal gusto delle opere antiche era giunto a limitare a tal punto l ammirazione per le opere moderne, da proporsi come modello le opere greche ritenute dell epoca di Fidia. Tra i bassorilievi, egli ricercava quelli il cui stile era il più antico; altrettanto faceva con le medaglie, e vantava in modo particolare la naturalezza e l eleganza del tratto delle figure dipinte sui vasi detti etruschi. Si sa ciò che capita in una scuola: le opinioni del maestro, esagerate dagli allievi, anche i più intelligenti, sono spesso snaturate dai sempliciotti E ciò che accadde nella scuola di David, in quest occasione, dopo che egli ebbe detto a proposito del suo progetto relativo alle Sabine: Forse ho mostrato troppa anatomia ne mio quadro degli Orazi; in questo delle Sabine, la nasconderò con più cura e più gusto. Questo quadro sarà più greco. Jacques-Louis David, Le Sabine, 1799, Paris, Musée du Louvre Etienne-Jules Delécluze, David, son école et son temps, Paris, 1855

40 J. L. David, Napoleone varca le Alpi, 1801, Rueil Malmaison, Musée National

41

42 J.-L. David, Consacrazione di Napoleone, Louvre

43 480 a.c. tra Spartani e Persiani Gli spatani si votano a morte per permettere agli alleati di difendere Sparta J. L. David, Leonida alle Termopili, Paris, Musée du Louvre Opera cominciata forse nel 1798, abbandonata nel 1800, ripresa nel 1811 e conclusa nel 14

44 Opera commissionata dal conte Sommariva, uno dei più importanti collezionisti dell epoca, amante di opere a soggetto erotico-mitologico J. L. David, Amore e Psiche, 1817, Cleveland, Cleveland Museum of Art

45 J. L. David, Marte disarmato da Venere e dalle Grazie, 1824, Bruxelles, Musées Royaux des Beaux-Arts

Immagini dell ARTE NEOCLASSICA. Prof.ssa Ida La Rana

Immagini dell ARTE NEOCLASSICA. Prof.ssa Ida La Rana Immagini dell ARTE NEOCLASSICA Prof.ssa Ida La Rana Il Neoclassicismo Il Neoclassicismo è un movimento culturale che intende recuperare la grandezza dell arte classica, ovvero di quella greco-romana. Si

Dettagli

1)il rifiuto dell arte barocca e della sua eccessiva irregolarità;

1)il rifiuto dell arte barocca e della sua eccessiva irregolarità; Il Neoclassicismo inizia alla metà del XVIII sec., per concludersi nel 1815. Ciò che contraddistingue lo stile artistico di quegli anni fu l adesione ai principi dell arte classica. Quei principi di armonia,

Dettagli

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze SEZIONE DIDATTICA 2011 Schede

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

LISTA DELLE OPERE IN MOSTRA. Raffaello Dama col Liocorno, 1505 ca. Olio su tavola, 65x 51 cm Roma, Galleria Borghese

LISTA DELLE OPERE IN MOSTRA. Raffaello Dama col Liocorno, 1505 ca. Olio su tavola, 65x 51 cm Roma, Galleria Borghese LISTA DELLE OPERE IN MOSTRA Dama col Liocorno, 1505 ca. Olio su tavola, 65x 51 cm Roma, Galleria Borghese Ritratto di giovane donna (La Fornarina), 1518 1519 Olio su tavola, 85 x 60 cm Roma, Galleria Nazionale

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE

LA RIVOLUZIONE FRANCESE LA RIVOLUZIONE FRANCESE LA SOCIETÀ FRANCESE NEL 1700 In Francia, nel 1700, il re Luigi XVI ha tutti i poteri. I nobili sono amici del re. I nobili hanno molti privilegi. Anche il clero (vescovi e cardinali)

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-1799 PRESENTAZIONE DI PAOLO CARMIGNANI ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE P. ALDI GROSSETO

LA RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-1799 PRESENTAZIONE DI PAOLO CARMIGNANI ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE P. ALDI GROSSETO LA RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-1799 PRESENTAZIONE DI PAOLO CARMIGNANI ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE P. ALDI GROSSETO E UNO DEGLI EVENTI CHE HANNO SEGNATO LA STORIA EUROPEA SIA PER LE TRASFORMAZIONI

Dettagli

Momenti della storia dell arte italiana attraverso i dipinti della Galleria Sabauda.

Momenti della storia dell arte italiana attraverso i dipinti della Galleria Sabauda. Momenti della storia dell arte italiana attraverso i dipinti della Galleria Sabauda. I maestri veneti del Cinquecento e Il Convito in casa di Simone il fariseo di Paolo Veronese (Verona 1528 Venezia 1588)

Dettagli

La società francese alla fine del '700

La società francese alla fine del '700 La società francese alla fine del '700 Primo stato: ecclesiastici Secondo stato: nobili 2% della popolazione possiedono vaste proprietà terriere e sono esonerati dalle tasse. Possono riscuotere tributi

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567 NEOCLASSICISMO Vol III, pp. 532-567 567 Le premesse L illuminismo La rivoluzione industriale La rivoluzione francese Neoclassicismo il fascino dell antico Dagli inizi del Settecento a Roma si aprono vari

Dettagli

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI PER COMINCIARE CERCA LE OPERE NELLE SALE Su ogni carta trovi il disegno di un dettaglio tratto da un opera in mostra. SCOPRI NUOVE COSE sull arte e gli artisti con le domande, i giochi e gli approfondimenti

Dettagli

Lista opere. Correggio e l antico Dipinti. Correggio Danae, 1530 1534 circa olio su tela, 161 x 193 Roma, Galleria Borghese

Lista opere. Correggio e l antico Dipinti. Correggio Danae, 1530 1534 circa olio su tela, 161 x 193 Roma, Galleria Borghese Lista opere e l antico Dipinti Danae, 1530 1534 circa olio su tela, 161 x 193 Il ratto di Ganimede, 1530 1534 circa olio su tela, 163,5 x 70,5 Vienna, Kunsthistorisches Museum Giove ed Io, 1530 1534 circa

Dettagli

1) Scheda della poesia (percezione globale) 2) Verifica e/o consolidamento dei prerequisiti. 3) 1 lettura: contenuto, in generale, della poesia

1) Scheda della poesia (percezione globale) 2) Verifica e/o consolidamento dei prerequisiti. 3) 1 lettura: contenuto, in generale, della poesia NLISI DEL TESTO LE FSI DI LVORO 1) Scheda della poesia (percezione globale) 2) Verifica e/o consolidamento dei prerequisiti 3) 1 lettura: contenuto, in generale, della poesia 4) 2 lettura: spiegazione,

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE (1789-1799)

LA RIVOLUZIONE FRANCESE (1789-1799) LA RIVOLUZIONE FRANCESE (1789-1799) COSA FU Fu un periodo di radicale e a tratti violento sconvolgimento sociale, politico e culturale occorso in Francia tra il 1789 e il 1799, i cui effetti principali

Dettagli

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse Dt 8, 2-3. 14-16 Dal libro del Deuteronòmio Mosè parlò al popolo dicendo: «Ricòrdati di tutto il cammino che il Signore, tuo Dio, ti ha fatto percorrere in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti

Dettagli

Mimmo Jodice, perdersi a guardare

Mimmo Jodice, perdersi a guardare Professione Mimmo Jodice, perdersi a guardare Riflessioni sulla fotografia: cos è la fotografia? Cos è la luce? Perché la scelta del bianconero? Cosa cambia con la fotografia digitale? Come avvicinarsi

Dettagli

A come ARTE. Tutela e salvaguardia delle opere d arte a cura della Delegazione FAI di Salerno Progetto per le scuole primarie

A come ARTE. Tutela e salvaguardia delle opere d arte a cura della Delegazione FAI di Salerno Progetto per le scuole primarie A come ARTE Tutela e salvaguardia delle opere d arte a cura della Delegazione FAI di Salerno Progetto per le scuole primarie Le forme dell arte L arte si esprime in tanti modi diversi. Tutto ciò che è

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012 Newsletter Essena N 2 Gennaio-Marzo 2012 Carissimi amici Bellissima Primavera a voi! Siamo molto felici di ritrovarvi in occasione di questa nuova stagione che sta per fiorire fra qualche tempo e che abbiamo

Dettagli

Annibale Carracci, La Bottega del macellaio, 1585, Oxford Christ Chrch

Annibale Carracci, La Bottega del macellaio, 1585, Oxford Christ Chrch Annibale Carracci, La Bottega del macellaio, 1585, Oxford Christ Chrch Annibale Carracci, Il mangiafagioli, 1583-1584, Roma, Galleria Colonna 1582 Accademia dei desiderosi, detta poi degli Incamminati,

Dettagli

Capitolo II 15 fruttidoro anno I

Capitolo II 15 fruttidoro anno I Capitolo II 15 fruttidoro anno I All inizio del mese di agosto del 1793, un giovane sconosciuto giunge a Parigi. è biondo e parla con un forte accento slavo. Dice di chiamarsi Jules Stern e di venire dalla

Dettagli

I bassifondi del Barocco

I bassifondi del Barocco I bassifondi del Barocco mostra 7 ottobre 2014-18 gennaio 2015 LIBRETTO RAGAZZI 7-12 anni CHE COS É IL BAROCCO? Ciao, io sono il Piccolo Ferdinando e conosco Villa Medici come le mie tasche. Se vuoi ti

Dettagli

Parabola delle grosse pietre

Parabola delle grosse pietre Parabola delle grosse pietre Un giorno, un vecchio professore fu chiamato come esperto per parlare sulla pianificazione più efficace del proprio tempo ai quadri superiori di alcune grosse compagnie nordamericane.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Il contesto storico L'arte rinascimentale Cosa s'intende per Rinascimento La Prospettiva Corpi proporzionati Luce e ombra : il chiaroscuro

Il contesto storico L'arte rinascimentale Cosa s'intende per Rinascimento La Prospettiva Corpi proporzionati Luce e ombra : il chiaroscuro Prof.Giuseppe Torchia Il contesto storico L'arte rinascimentale Cosa s'intende per Rinascimento La Prospettiva Corpi proporzionati Luce e ombra : il chiaroscuro IL RINASCIMENTO IL CONTESTO STORICO LUCE

Dettagli

Rivoluzione Francese

Rivoluzione Francese Rivoluzione Francese Alla fine degli anni 80 del XVIII secolo la Francia attraversata una grave crisi economica: la produzione agricola era calata, le spese militari viste le numerose guerre erano aumentate,

Dettagli

CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE RINASCIMENTO

CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE RINASCIMENTO CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE COSA LA PITTURA 7 IL RINASCIMENTO DOVE A MILANO, ROMA E VENEZIA QUANDO DAL 1495 AL 1540 CIRCA PERCHÉ PER CAPIRE LA GRANDE PITTURA DEL RINASCIMENTO AGLI INIZI

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 Nicolas Poussin L istituzione dell Eucaristia, 1640, Musée du Louvre, Paris Nella Sinagoga di Cafarnao, Gesù parlò dell Eucarestia LECTIO SUL VANGELO DELLA SOLENNITÀ DEL

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

La rivoluzione Francese: cade la Bastiglia, crollano feudalesimo e assolutismo dei re. Guglielmo Spampinato

La rivoluzione Francese: cade la Bastiglia, crollano feudalesimo e assolutismo dei re. Guglielmo Spampinato La rivoluzione Francese: cade la Bastiglia, crollano feudalesimo e assolutismo dei re. Guglielmo Spampinato Data l indecisione sul metodo della votazione ( per stato o per testa) il terzo stato si riunì

Dettagli

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a Una borsa che è qualcosa di più che una semplice borsa. Uno stile inconfondibile che diventa, modo di essere, di vivere, di vedere il mondo. Il mondo di filomenamanti. Filomena Manti parte alla volta dell

Dettagli

La Rivoluzione francese

La Rivoluzione francese La Francia alla fine del XVIII secolo Sovrano dotato di potere assoluto. Società divisa in stati o ordini: clero (Primo stato) nobiltà (Secondo stato) Terzo stato (il 98% della popolazione) Nobili e clero

Dettagli

RAFFAELLO SANZIO E LA CHIESA

RAFFAELLO SANZIO E LA CHIESA RAFFAELLO SANZIO E LA CHIESA Madonna del Granduca, 1506, Galleria Palatina, Palazzo Pitti, Firenze Il dipinto è così denominato perché fu acquistato dal granduca di Toscana Ferdinando III nel 1799, per

Dettagli

PREFAZIONE Bona Borromeo

PREFAZIONE Bona Borromeo 8 PREFAZIONE Bona Borromeo Mi sento molto lusingata di presentare questo piacevolissimo libro sulla fotografia dei giardini, anche se non sono mai stata un abile fotografa nè una brava floricoltrice. Il

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim

Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim Good morning, welcome in this school. Do you speak English? Do you understand? I m Peggy Guggenheim! Forse è meglio parlare in italiano! Io,

Dettagli

La rivoluzione francese

La rivoluzione francese La rivoluzione francese Comunque la si giudichi, qualunque interpretazione se ne dia, non si può negare che la rivoluzione francese rappresenti una svolta nella storia: il mondo dopo di essa sarà diverso.

Dettagli

PROGRAMMA STORIA CLASSE IV H A.S. 2014 / 2015 PROF.SSA MARINA LORENZOTTI

PROGRAMMA STORIA CLASSE IV H A.S. 2014 / 2015 PROF.SSA MARINA LORENZOTTI PROGRAMMA STORIA CLASSE IV H A.S. 2014 / 2015 PROF.SSA MARINA LORENZOTTI MODULO 1 DALL ANTICO REGIME ALL ILLUMINISMO Unità 1 La Francia di Luigi XIV 1.1 Dal governo di Mazzarino al regno di Luigi XIV Mazzarino

Dettagli

Picasso, miró, dalí. giovani e arrabbiati: la nascita della modernità

Picasso, miró, dalí. giovani e arrabbiati: la nascita della modernità Picasso, miró, dalí giovani e arrabbiati: la nascita della modernità 12 marzo 17 luglio 2011 Questa mostra presenta le opere di tre grandi artisti spagnoli del Novecento: Pablo Picasso, Joan Miró e Salvador

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

ELENCO OPERE. 15. C. Rainaldi Veduta di S. Agnese in Agone, 1652 Mm. 432 x 1390

ELENCO OPERE. 15. C. Rainaldi Veduta di S. Agnese in Agone, 1652 Mm. 432 x 1390 ELENCO OPERE VIENNA ALBERTINA 1. Francesco Borromini Schizzo con le misure di S. Pietro, 1631 Mm. 263 x 394 2. Gian Lorenzo Bernini Studi per il coronamento del Baldacchino, 1631 3. Francesco Borromini

Dettagli

Imputo la paralisi cerebrale di Tito a Pietro Lombardo.

Imputo la paralisi cerebrale di Tito a Pietro Lombardo. 1 Tito ha una paralisi cerebrale. 2 Imputo la paralisi cerebrale di Tito a Pietro Lombardo. Nel 1489, Pietro Lombardo progettò la Scuola Grande di San Marco. Fu la Scuola Grande di San Marco, progettata

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone :

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone : LA RIVOLUZIONE FRANCESE In Francia la società è divisa in tre ordini o stati: 1) Nobiltà 2) Clero 3) Terzo Stato Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie

Dettagli

Benvenuti In Italia. Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri. Fotografia di Ross Thompson

Benvenuti In Italia. Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri. Fotografia di Ross Thompson Benvenuti In Italia Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri Fotografia di Ross Thompson La Piazza Raffaele De Ferrari e` la piazza centrale della citta` di Genova. Tutte le feste della citta` avvengono

Dettagli

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi Nuovi pensieri e ricordi Forse aforismi Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Mauro Baldassini NUOVI PENSIERI E RICORDI

Dettagli

L ANTICA ORA ITALICA DEL VATICANO

L ANTICA ORA ITALICA DEL VATICANO L ANTICA ORA ITALICA DEL VATICANO Uno sconosciuto orologio meccanico a sei ore del 700 posto sui palazzi del Vaticano riemerge da un dipinto del Panini Nicola Severino www.nicolaseverino.it agosto 2007

Dettagli

IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE

IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE Gli Italiani vogliono essere indipendenti. Gli Italiani cercano di liberarsi dagli austriaci e dagli amici degli austriaci. Questo periodo si chiama RISORGIMENTO. Gli

Dettagli

Argomenti d esame a.s. 2012/2013. Periodi Storici

Argomenti d esame a.s. 2012/2013. Periodi Storici Istituto Comprensivo Spinea 2 Scuola secondaria di primo grado Vico Argomenti d esame a.s. 2012/2013 Disciplina: Docente: Classi terze Arte e Immagine Carlo VIANELLO sezioni A-E Periodi Storici 1 ROMANICO

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Anno Scolastico 2012/2013 Classe 4^ B PREFAZIONE UNA GRANDE AMICIZIA Questo giornalino è nato dall idea di mettere insieme

Dettagli

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte)

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) MUSEO CIVICO BASILIO CASCELLA PESCARA LABORATORI DIDATTICI DI APPRENDIMENTO ANNO SCOLASTICO 2006/07 Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) Una genealogia di artisti e le

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43

Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43 Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 39-43 Testata: Il Mattino Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 49 Testata: Corriere dell Irpinia Data: 22 Settembre 2013 Pag.: 12 Testata: Ottopagine Data: 22

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

L utopia nell età moderna

L utopia nell età moderna L utopia nell età moderna Una vita tra i petali per santi e beati: il Paradiso dantesco Dante immagina il Paradiso come un fiore, tra i cui petali siedono i beati e i santi. Al di sopra angeli festosi

Dettagli

DAL ROCOCÓ AL NEOCLASSICISMO

DAL ROCOCÓ AL NEOCLASSICISMO Università Della Terza Età Cinisello Balsamo Anno accademico 2014/2015 L EUROPA NEL 700 DAL ROCOCÓ AL NEOCLASSICISMO A cura di Giuseppina Roberto Indovina Realizzazione grafica di Gemma Nazzani 24 novembre

Dettagli

Napoleone, la Francia, l l Europa

Napoleone, la Francia, l l Europa L Età napoleonica Napoleone, la Francia, l l Europa Nel 1796 Napoleone intraprese la campagna d d Italia. Tra il 1796 e il 1799 l l Italia passò sotto il dominio francese. Nacquero alcune repubbliche(cisalpina,

Dettagli

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:...

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:... Nome:... Cognome:... ESAMI DI LINGUA ITALIANA PALSO LIVELLO A2 Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI MAGGIO 2006 Scrivi il tuo nome e cognome (in questa pagina, in alto). Non aprire questo fascicolo

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

Buon giorno, Vi invito a scoprire più da vicino la mia marca e sarei lieto di poter annoverarvi a breve tra i miei fedeli clienti.

Buon giorno, Vi invito a scoprire più da vicino la mia marca e sarei lieto di poter annoverarvi a breve tra i miei fedeli clienti. B A 2 Buon giorno, Massimo Cerutti questo non è solo il mio nome, ma anche una marca, garanzia di caffè per passione: una storia d amore vissuta appieno, ai massimi livelli, densa di tradizione: da oltre

Dettagli

Rivoluzione francese

Rivoluzione francese 2 3 4 1 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Orizzontali 2. Governo moderato che si instaurò al termine della Rivoluzione 5. Importante esponente della Rivoluzione 7. Catturarono Luigi XVI 8. La fortezza di Parigi 10.

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

L AZIONE DI DIFFUSIONE

L AZIONE DI DIFFUSIONE L AZIONE DI DIFFUSIONE 28 Messaggio, 4 marzo 1951 La volontà del Figlio Vedo una luce intensa e odo: Eccomi di nuovo. Attraverso la luce vedo la Signora. Dice: Guarda bene e ascolta quello che ho da dirti.

Dettagli

Esperienze tattili nella scuola e nell'editoria

Esperienze tattili nella scuola e nell'editoria Mauro L. Evangelista Esperienze tattili nella scuola e nell'editoria Contributo in occasione della manifestazione Libri che prendono forma (Roma 17 marzo 2010, MiBAC - FNIPC) Il mio interesse nei confronti

Dettagli

Viaggio d Istruzione Bruxelles Strasburgo Lussemburgo Amsterdam Parigi PROPOSTA VIAGGIO DI ISTRUZIONE A BRUXELLES PARLAMENTO EUROPEO

Viaggio d Istruzione Bruxelles Strasburgo Lussemburgo Amsterdam Parigi PROPOSTA VIAGGIO DI ISTRUZIONE A BRUXELLES PARLAMENTO EUROPEO PROPOSTA VIAGGIO DI ISTRUZIONE A BRUXELLES PARLAMENTO EUROPEO N. GIORNI: 7 VIAGGIO IN BUS Tappe: San Marino Lucerna (Svizzera) Strasburgo (Francia) Lussemburgo Bruxelles (Belgio) Amsterdam (Olanda) Parigi

Dettagli

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI PERCORSO INTERDISCIPLINARE DI MUSICA TECNOLOGIA IMMAGINE ITALIANO STORIA Classi 4 C e 5 B a.s. 2013 /2014 Il 10 ottobre 2013 noi alunni di tutta la Scuola

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE NOVITA SCUOLE MATERNE FINESTRA O SPECCHIO? Scuola materna ed elementare Il percorso prevede la visita della collezione della Pinacoteca Agnelli, con un approfondimento sulle opere di Henri Matisse. La

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI. per tutte le occasioni. Simonelli electronic Book

Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI. per tutte le occasioni. Simonelli electronic Book Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI per tutte le occasioni SeBook Simonelli electronic Book Tre pensieri prima dei sogni: il primo per i tuoi occhi dolci, il secondo per il tuo viso delicato, il terzo per

Dettagli

D Illustrare la natura e le conseguenze del peccato. D Apprezzare l'opera di Cristo per togliere il peccato dell'uomo.

D Illustrare la natura e le conseguenze del peccato. D Apprezzare l'opera di Cristo per togliere il peccato dell'uomo. 'II peccato Immaginate che un caro amico vi regali un palazzo pieno di splendidi oggetti. È tutto vostro e potete godervelo! In cambio Egli vi chiede una sola cosa: "Per piacere, non gettarti dal torrione

Dettagli

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore 13 Maggio Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore Raffaella Nassisi 13 MAGGIO Romanzo Milano,Giugno 2011 Settembre 2011 Per te, Alberto Prefazione 13 Maggio è

Dettagli

28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa

28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa 28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa Nata a Firenze nel 1401, fu sposa in età giovanissima e madre di un figlio divenuto successivamente anch esso frate e santo: il beato Giovanni Battista.

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

La Grecia classica. DELLA CASA Sebastiano OBERTO Marta PITTORI Elisa RAIMONDI Francesco RUBINETTI Greta. Storia dell arte - prof.

La Grecia classica. DELLA CASA Sebastiano OBERTO Marta PITTORI Elisa RAIMONDI Francesco RUBINETTI Greta. Storia dell arte - prof. Dettaglio del Partenone, Atene La Grecia classica Storia dell arte - prof.ssa Tolosano DELLA CASA Sebastiano OBERTO Marta PITTORI Elisa RAIMONDI Francesco RUBINETTI Greta 480 a. C. I Greci sono sconfitti

Dettagli

Maestro orologiaio e inventore

Maestro orologiaio e inventore 02 Maestro orologiaio e inventore Passione per la scienza, amore per l orologeria Autentico artista, François-Paul Journe esplora la misura del tempo per soddisfare il suo bisogno di creare. E da quel

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

La Chiesa di Sant Aniello a Caponapoli : un ponte tra passato, presente e futuro.

La Chiesa di Sant Aniello a Caponapoli : un ponte tra passato, presente e futuro. ! La Chiesa di Sant Aniello a Caponapoli : un ponte tra passato, presente e futuro.... solo a partire da uno sguardo a ritroso che sa di non poter mai cogliere il passato così com era, può nascere un nuovo

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante

Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante Francesco Chiarini SENZA TANTI PERCHÈ, BEVO CAFFÈ E ANNAFFIO LE PIANTE poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesco Chiarini Tutti i diritti

Dettagli

Il cristiano esiste o scompare con la preghiera Nella preghiera è custodita la ricetta della vita

Il cristiano esiste o scompare con la preghiera Nella preghiera è custodita la ricetta della vita LE FORME E LE ESPRESSIONI DELLA PREGHIERA NEL TEMPO DELLA CHIESA S. Tommaso d Aquino 8 gennaio 2002 Schema della riflessione tenuta da Nasca Michelangelo INTRODUZIONE Il cristiano che non prega più deve

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma.

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. ROMA IMPERIALE Incontro dei partecipanti con le guide davanti all ingresso principale del Colosseo -13.00

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

* 5 aprile 1730, Beauvais 24 settembre 1814, Roma

* 5 aprile 1730, Beauvais 24 settembre 1814, Roma Séroux d Agincourt * 5 aprile 1730, Beauvais 24 settembre 1814, Roma Il periodo francese. Un uomo dallo spirito illuminato, ben inserito nella società francese dell Ancien Régime Jean-Baptiste-Louis-Georges

Dettagli

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici Eccoci qui. Vi trovo agguerriti e un po'... tesi, del resto come me, come se fosse il primo giorno di scuola o, meglio, il giorno di nascita di un'amicizia. Io sono molto più fortunato di voi: guardate

Dettagli

IL VERO. Handmade in Tuscany

IL VERO. Handmade in Tuscany IL VERO Handmade in Tuscany by COLORGIS CARAVAGGIO: IL PERCHÉ DELLA MOSTRA Nell anno delle celebrazioni del quarto centenario della morte di Caravaggio, Artevera e l architetto Gianfranco Martinoni, già

Dettagli

IL PLATONISMO RINASCIMENTALE

IL PLATONISMO RINASCIMENTALE IL PLATONISMO RINASCIMENTALE Il recupero della cultura classica durante l'umanesimo portò alla riscoperta dei testi di Platone. Questa fu favorita anche da alcune circostanze storiche: Concilio di Ferrara

Dettagli

Intervista. Romano Baratta

Intervista. Romano Baratta Intervista Romano Baratta di LINO CAIRO pubblicato: gennaio 2008 Cairo: Stavo dipingendo un giardino, di notte, nello studio, e a un certo punto ho sentito un venticello provenire dal dipinto che ha fatto

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli