SICUREZZA ALIMENTARE. LO STRUMENTO DELL AUDIT E IL VETERINARIO AZIENDALE NELLA SANITA PUBBLICA: un sistema a garanzia del consumatore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SICUREZZA ALIMENTARE. LO STRUMENTO DELL AUDIT E IL VETERINARIO AZIENDALE NELLA SANITA PUBBLICA: un sistema a garanzia del consumatore"

Transcript

1 PG FOD 004/9 rev. 10 pag. 1 di 5 SICUREZZA ALIMENTARE. LO STRUMENTO DELL AUDIT E IL VETERINARIO AZIENDALE NELLA SANITA PUBBLICA: un sistema a garanzia del consumatore Sanit Forum Internazionale della Salute Roma Eur, Palazzo dei Congressi 5,3 crediti per veterinari, medici, biologi, chimici, tecnici di laboratorio e tecnici della prevenzione Rousseau Il Doganiere 14 giugno 2012 Destinatari: medici (discipline: igiene degli alimenti e della nutrizione; Igiene, epidemiologia e sanità pubblica), veterinari, biologi, chimici, tecnici di laboratorio biomedico e tecnici della prevenzione. Numero max: 150 Finalità: L evento si propone come momento di aggiornamento e confronto su uno strumento, l audit, e sulla figura del veterinario aziendale, in funzione del loro contributo nel perseguimento della sicurezza degli alimenti. L iniziativa si rivolge alle figure professionali private (veterinari liberi professionisti) e del controllo pubblico (veterinari e medici pubblici, tecnici della prevenzione delle ASL; veterinari, biologi, chimici e tecnici di laboratorio che operano negli istituti zooprofilattici) che lavorano, secondo le diverse competenze e responsabilità, nel sitema sanitario e agro-zootecnico e alimentare. Obiettivo ECM: sviluppo di competenze professionali - in tema di audit e di controllo ufficiale delle produzioni primarie e degli alimenti a livello comunitario, nazionale, regionale e territoriale - ruolo del veterinario aziendale nel sistema sanitario e zootecnico-agroalimentare a garanzia del benessere e della salute degli animali e della sicurezza delle produzioni alimentari. 1

2 PG FOD 004/9 rev. 10 pag. 2 di 5 Obiettivi specifici: acquisizione di conoscenze e aggiornamenti su: - caratteristiche, obiettivi e metodologie degli audit nel sistema sanitario e in quello agrozootecnico-alimentare - ruolo, funzioni, e competenze del veterinario aziendale nei sistami sanitario e agrozootecnico-alimentare Metodologia didattica: - relazioni - dibattito Strumenti di verifica: - prova di apprendimento tramite questionario - valutazione di qualità percepita dai discenti Responsabile scientifico: Antonella Bozzano Dirigente veterinario, responsabile Ufficio di Staff Formazione, Comunicazione e Documentazione, IZS Lazio e Toscana Antonella Bozzano Silvio Borrello Carla Campagnoli Ugo Della Marta Andrea D Ettore Fabrizio Gamberale Relatori e moderatori Dirigente veterinario, IZS Lazio e Toscana Direttore Generale della Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione, Ministero della Salute Direttore dell Ufficio IX della Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari, Ministero della Salute Responsabile Area sanità veterinaria, Regione Lazio Responsabile Assicurazione Qualità Cesare Fiorucci S.p.A., stabilimento di Santa Palomba, Pomezia Dirigente veterinario, IZS Lazio e Toscana Direzione Operativa Sierologia Vicepresidente nazionale Coldiretti Massimo Gargano Massimiliano Giansanti Membro della Giunta nazionale di Confagricoltura Romano Marabelli Rita Marcianò Marcello Sala Alessandro Salvadori Mariano Sigismondi Gabriele Squintani Marco Sulli Giovanni Turrizziani Pierluigi Ugolini Direttore Dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela della salute, Ministero della Salute Veterinario, Area sanità veterinaria Regione Lazio Dirigente veterinario, IZS Lazio e Toscana Osservatorio Epidemiologico Presidente CIA Lazio Dirigente veterinario, ASL Roma H Responsabile Servizio Veterinario e Igiene Alimenti Regione Emilia Romagna Dirigente veterinario, ASL Roma A Ordini Veterinari delle province del Lazio Dirigente veterinario, ASL Roma E 2

3 PG FOD 004/9 rev. 10 pag. 3 di : Registrazione dei partecipanti PROGRAMMA 09.00: Presentazione della giornata Miriam Cipriani Direttore Direzione Regionale Assetto istituzionale, Prevenzione e Assistenza Territoriale, Regione Lazio Remo Rosati Direttore Generale f.f. IZS Lazio e Toscana 09.15: Saluto delle Autorità Renata Polverini Presidente Regione Lazio Romano Marabelli Direttore Dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela della salute, Ministero della Salute Sessione I - Audit: strumento di miglioramento della sicurezza alimentare Moderatore: Silvio Borrello - Direttore Generale della Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione, Ministero della Salute 09.30: L Audit alle Autorità competenti per la verifica del raggiungimento degli obiettivi Carla Campagnoli - Direttore dell Ufficio IX della Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari, Ministero della Salute 10.00: L esperienza formativa della Regione Lazio Antonella Bozzano - IZS Lazio e Toscana Marco Sulli ASL RM A 10.30: Applicazione dello strumento dell Audit nel sistema dei controlli ufficiali nel Lazio Il Livello Regionale Rita Marcianò Area sanità veterinaria Regione Lazio Il livello territoriale Mariano Sigismondi ASL RM H 11.30: Pausa 11.45: I sistemi di autoverifica dell Autorità competente Gabriele Squintani Responsabile Servizio Veterinario e Igiene Alimenti Regione Emilia Romagna 12.15: Il rapporto di una grande azienda italiana con il contollo ufficiale, con particolare riferimento all Audit Andrea D Ettore Responsabile Assicurazione Qualità Cesare Fiorucci S.p. A., stabilimento di Santa Palomba, Pomezia 3

4 PG FOD 004/9 rev. 10 pag. 4 di : Discussione 13.15: Pausa pranzo Sessione II. Il veterinario aziendale: tra sussidiarietà per la Sanità pubblica ed opportunità per le imprese zootecniche Moderatore: Dr. Gaetano Penocchio - Presidente F.N.O.V.I : Veterinario aziendale, riconosciuto, di fiducia? Inquadramento giuridico e normativo Ugo Della Marta - Responsabile Area sanità veterinaria, Regione Lazio 14.45: Il veterinario aziendale: un ruolo a supporto della Sanità pubblica e della valorizzazione delle produzioni agro-alimentari. Un modello da sperimentare Giovanni Turrizziani - Ordini Veterinari delle province del Lazio 15.30: Il veterinario aziendale e le interrelazioni con il sistema dei controlli ufficiali Pierluigi Ugolini ASL RM E 16.00: Il rapporto tra pubblico e privato nell ambito dell epidemiosorveglianza L esempio della certificazione degli allevamenti bovini per il rischio paratubercolosi Marcello Sala IZS Lazio e Toscana Fabrizio Gamberale - IZS Lazio e Toscana 16.30: Interventi programmati Direzione Regionale Agricoltura Regione Lazio Massimiliano Giansanti (Membro della Giunta nazionale di Confagricoltura ) Massimo Gargano (Vicepresidente nazionale Coldiretti) Alessandro Salvadori (Presidente CIA Lazio) 17.00: Conclusioni e chiusura lavori Romano Marabelli Direttore Dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela della salute, Ministero della Salute 17.30: Prova finale di apprendimento 4

5 PG FOD 004/9 rev. 10 pag. 5 di 5 MODALITA DI ISCRIZIONE La partecipazione è gratuita. Inviare la scheda di iscrizione alla segreteria organizzativa presso l IZS Lazio e Toscana entro il 6 giugno Eventuali richieste di iscrizione tardive saranno considerate in caso di disponibilità di posti residui. La conferma dell iscrizione al convegno sarà comunicata dall 11 giugno 2012 nel sito dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana (www.izslt.it) nello spazio dedicato all evento. MODALITA DI CANCELLAZIONE: inviare tempestivamente la rinuncia tramite o fax alla Segreteria Organizzativa Attestato di partecipazione con indicazione dei crediti formativi ECM: è indispensabile la frequenza del 100% delle ore di formazione e il superamento della prova finale. MATERIALE DIDATTICO: sarà respo disponibile nel sito L organizzazione si riserva di annullare o modificare le date dell evento formativo previa tempestiva comunicazione agli iscritti. Segreteria Organizzativa Ufficio di Staff Formazione, Comunicazione e Documentazione tel /309 fax / UNI EN ISO 9001:2008 Sistema Sistema di di gestione gestione Qualità Qualità Settore Settore Formazione Formazione IZS IZS Lazio Lazio e Toscana Toscana 5

PG FOD 004/1-B rev. 10 pag. 1 di 3

PG FOD 004/1-B rev. 10 pag. 1 di 3 PG FOD 004/1-B rev. 10 pag. 1 di 3 SICUREZZA ALIMENTARE. LO STRUMENTO DELL AUDIT E IL VETERINARIO AZIENDALE NELLA SANITA PUBBLICA: un sistema a garanzia del consumatore Sanit Forum Internazionale della

Dettagli

PROGETTAZIONE E PROCESSO DI BUDGET

PROGETTAZIONE E PROCESSO DI BUDGET Centro di Collaborazione OMS/FAO per la formazione in sanità pubblica veterinaria Corso PROGETTAZIONE E PROCESSO DI BUDGET I edizione: 17-20 maggio 2010 II edizione: 13-16 settembre 2010 Università di

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.. 348. del 04.07.2013.. OGGETTO: Pagamento accreditamento Corsi ECM La presente deliberazione

Dettagli

Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo della Sicurezza Alimentare

Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo della Sicurezza Alimentare 4 1 2 3 Corso di formazione ed addestramento per Auditor/Lead auditor su OSA nel campo della Sicurezza Alimentare 10-13 Ottobre 2012 formazione in aula 15-20 Ottobre 2012 formazione in campo e report finale

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 281 del 25.05.2011 OGGETTO: Corso AUDIT IN SANITA PUBBLICA VETERINARIA: IMPOSTAZIONE, SUPERVISIONE

Dettagli

Movimentazione a fini non commerciali di animali da compagnia: un confronto competente tra i professionisti del settore.

Movimentazione a fini non commerciali di animali da compagnia: un confronto competente tra i professionisti del settore. Corso ECM blended Movimentazione a fini non commerciali di animali da compagnia: un confronto competente tra i professionisti del settore. Responsabili Scientifici: Luigi Presutti - Ministero della Salute,

Dettagli

Corso di Formazione* L AUDIT NELLA SANITA PUBBLICA SULLA FILIERA ALIMENTARE

Corso di Formazione* L AUDIT NELLA SANITA PUBBLICA SULLA FILIERA ALIMENTARE Corso di Formazione* L AUDIT NELLA SANITA PUBBLICA SULLA FILIERA ALIMENTARE OBIETTIVO GENERALE DEL CORSO Fornire le conoscenze per organizzare, pianificare e condurre un audit nelle imprese alimentari,

Dettagli

Mod. E1 Rev. 5 del 23/04/2013, Pagina 1 di 5 PROGRAMMA di CORSO RESIDENZIALE per eventi ECM

Mod. E1 Rev. 5 del 23/04/2013, Pagina 1 di 5 PROGRAMMA di CORSO RESIDENZIALE per eventi ECM Mod. E1 Rev. 5 del 23/04/2013, Pagina 1 di 5 N ID: 045C14 3 Corso di formazione: I controlli ufficiali in materia di fitosanitari 11-12 marzo 2014 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Dipartimento

Dettagli

Il contesto ambientale e la sicurezza degli alimenti

Il contesto ambientale e la sicurezza degli alimenti XXIII CONVEGNO NAZIONALE AIVI Il contesto ambientale e la sicurezza degli alimenti 12-14 giugno Ministero della Salute, Viale Giorgio Ribotta, 5 Roma A.I.V.I. Associazione Italiana Veterinari Igienisti

Dettagli

ELENCO EVENTI FORMATIVI IZSLT rev.0 p. 1 di 1

ELENCO EVENTI FORMATIVI IZSLT rev.0 p. 1 di 1 ELENCO EVENTI FORMATIVI IZSLT rev.0 p. 1 di 1 (aggiornati al 16 agosto 2013) (Dipinti a muro Sala Conferenze Vittorio Zavagli della sede di dell IZS Lazio e Toscana) SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Ufficio di

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 233. del 10.05.2013 OGGETTO: Albergo per il Dott. Dany Morisset, relatore in occasione del

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Secchi Francesco Data di nascita 09/11/1949. Direttore del Servizio Igiene Alimenti di Origine Animale

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Secchi Francesco Data di nascita 09/11/1949. Direttore del Servizio Igiene Alimenti di Origine Animale INFORMAZIONI PERSONALI Nome Secchi Francesco Data di nascita 09/11/1949 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Direttore del Servizio Igiene Alimenti di Origine Animale

Dettagli

Titolo: IL LATTE ED I PRODOTTI A BASE DI LATTE: UN AGGIORNAMENTO TECNICO-SCIENTIFICO DELLE PROCEDURE DI CONTROLLO UFFICIALE E DELL'AUTOCONTROLLO

Titolo: IL LATTE ED I PRODOTTI A BASE DI LATTE: UN AGGIORNAMENTO TECNICO-SCIENTIFICO DELLE PROCEDURE DI CONTROLLO UFFICIALE E DELL'AUTOCONTROLLO SEZIONE FORMAZIONE E BIBLIOTECA MODULO PROGRAMMA FORMAZIONE RESIDENZIALE UNITA OPERATIVA All.1 P2-FORM Titolo: IL LATTE ED I PRODOTTI A BASE DI LATTE: UN AGGIORNAMENTO TECNICO-SCIENTIFICO DELLE PROCEDURE

Dettagli

MSOffice1 REGIONE LAZIO

MSOffice1 REGIONE LAZIO MSOffice1 La Tutela dell Ambiente garanzia della salubrità e sicurezza del nostro cibo L impatto sulla sicurezza alimentare. dall autocontrollo al controllo ufficiale Ugo Della Marta Dirigente Area Sanità

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 195. del..11.05.2015. OGGETTO: Evento Malattie da Retrovirus sottoposte a sorveglianza:

Dettagli

Corso di perfezionamento in Igiene degli alimenti: ALIMENTI SICURI, DALL AUTOCONTROLLO ALLA VERIFICA, SISTEMI E SOLUZIONI PER UNA CORRETTA GESTIONE

Corso di perfezionamento in Igiene degli alimenti: ALIMENTI SICURI, DALL AUTOCONTROLLO ALLA VERIFICA, SISTEMI E SOLUZIONI PER UNA CORRETTA GESTIONE ! C.S.A. S.r.l. Centro Servizi & Analisi in collaborazione con con il patrocinio: 29,7 crediti Corso di perfezionamento in Igiene degli alimenti: ALIMENTI SICURI, DALL AUTOCONTROLLO ALLA VERIFICA, SISTEMI

Dettagli

MODELLO N. 17 CURRICULUM PER AUDITOR ED ISPETTORI. Nome e Cognome : GRAZIA BUONINCONTRO indirizzo sede di lavoro: Az.

MODELLO N. 17 CURRICULUM PER AUDITOR ED ISPETTORI. Nome e Cognome : GRAZIA BUONINCONTRO indirizzo sede di lavoro: Az. CAPITOLO Informazioni personali Nome e Cognome : GRAZIA BUONINCONTRO indirizzo sede di lavoro: Az. USL 7 di SIENA Str. Del Ruffolo, 4-53100 Siena CAMPO Telefono: 0577 / 536650 Fax: 0577 / 536107 Esperienza

Dettagli

IL BIOLOGO NEL CONTROLLO DELLA SICUREZZA ALIMENTARE. Catania 1 Marzo 2014 Centro Congressi Sala Polifemo- UNA PALACE HOTEL Via Etnea, 218 CATANIA

IL BIOLOGO NEL CONTROLLO DELLA SICUREZZA ALIMENTARE. Catania 1 Marzo 2014 Centro Congressi Sala Polifemo- UNA PALACE HOTEL Via Etnea, 218 CATANIA IL BIOLOGO NEL CONTROLLO DELLA SICUREZZA ALIMENTARE Catania 1 Marzo 2014 Centro Congressi Sala Polifemo- UNA PALACE HOTEL Via Etnea, 218 CATANIA PROGRAMMA CONVEGNO con crediti ECM 8:30 Registrazione dei

Dettagli

MEDICO VETERINARIO DIRIGENTE ASL FROSINONE. Membro commissione N.I.P. (Nuovi Insediamenti Produttivi) ASL Frosinone

MEDICO VETERINARIO DIRIGENTE ASL FROSINONE. Membro commissione N.I.P. (Nuovi Insediamenti Produttivi) ASL Frosinone C U R R I C U L U M V I T A E Frosinone Via America Latina,18 Cell. 347/8397442 E-mail: framar7@libero.it Dott. Francesco Maria MARINI MEDICO VETERINARIO DIRIGENTE ASL FROSINONE RESPONSABILE S.S.O. DISTRETTO

Dettagli

LA MEDICINA DI LABORATORIO...OLTRE: DAL DATO ANALITICO ALL'ANALISI DI PROCESSO

LA MEDICINA DI LABORATORIO...OLTRE: DAL DATO ANALITICO ALL'ANALISI DI PROCESSO Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica SIBioC utlizza un Sistema di Gestione Qualità certificato ISO 9001:2008 per progettazione ed erogazione di eventi formativi VI Congresso

Dettagli

Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive

Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive Rilevanza 21-22 SETTEMBRE 2005 Organizzato da ORGANISMO DI RICONOSCIMENTO DEI LABORATORI ISTITUTO

Dettagli

22-23-24 e 25 Maggio 2013 Sala congressi C.Re.Mo.PAR. Eboli (SA)

22-23-24 e 25 Maggio 2013 Sala congressi C.Re.Mo.PAR. Eboli (SA) ORDINE dei MEDICI VETERINARI di SALERNO in collaborazione con Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni animali organizza ATTUALITA in SANITA PUBBLICA

Dettagli

MO N 20 premi da 500

MO N 20 premi da 500 Cari soci, il 68 Convegno della SISVet si terrà a Pisa il 16,17,18 Giugno 2014 ed accoglierà anche i convegni dell AIPVet (Associazione Italiana dei Patologi Veterinari) e della SIRA (Società Italiana

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. CASTELLI PAOLO Data di nascita 30/04/1958. Dirigente ASL I fascia - UFFICIO CONTROLLO RANDAGISMO

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. CASTELLI PAOLO Data di nascita 30/04/1958. Dirigente ASL I fascia - UFFICIO CONTROLLO RANDAGISMO INFORMAZIONI PERSONALI Nome CASTELLI PAOLO Data di nascita 30/04/1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Dirigente ASL I fascia

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità. Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto

Istituto Superiore di Sanità. Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto Gli Organi della Scuola Presidente onorario Adriano Mantovani Commissione Paritetica Luca Busani Marco

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n. 163.del 05.04.

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n. 163.del 05.04. ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 163.del 05.04.2013 OGGETTO: Integrazione alla deliberazione del Direttore Generale f.f.

Dettagli

Convegno Nazionale. La Legislazione delle emergenze sanitarie e veterinarie. 4 Marzo 2010. Scuderie Aldobrandini. Frascati ROMA

Convegno Nazionale. La Legislazione delle emergenze sanitarie e veterinarie. 4 Marzo 2010. Scuderie Aldobrandini. Frascati ROMA Convegno Nazionale La Legislazione delle emergenze sanitarie e veterinarie 4 Marzo 2010 Scuderie Aldobrandini Frascati ROMA Centro Studi Internazionale Arkegos Centro Italiano Studi Amministrativi Ignazio

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.. 282. del 25.05.2011 OGGETTO: Affitto Sala Campidoglio presso Incubatore BIC Lazio, Business

Dettagli

Laboratorio Ambiente e salute La tutela della salute pubblica nelle situazioni di inquinamento ambientale

Laboratorio Ambiente e salute La tutela della salute pubblica nelle situazioni di inquinamento ambientale ASL di Brescia, in collaborazione con l Istituto Superiore di Sanità, organizza il Corso di Formazione Laboratorio Ambiente e salute La tutela della salute pubblica nelle situazioni di inquinamento ambientale

Dettagli

Crediti proposti da confermare: 24 crediti ECM

Crediti proposti da confermare: 24 crediti ECM Crediti proposti da confermare: 24 crediti ECM Corso teorico-pratico di aggiornamento Legionella: valutazione del rischio, prevenzione e controllo nelle strutture recettive, sanitarie, turistiche Cassano

Dettagli

IL FARMACO VETERINARIO: LEGISLAZIONE, GESTIONE E RIFLESSI IN SANITA PUBBLICA

IL FARMACO VETERINARIO: LEGISLAZIONE, GESTIONE E RIFLESSI IN SANITA PUBBLICA FONDAZIONE INIZIATIVE ZOOPROFILATTICHE E ZOOTECNICHE BRESCIA ------------------------------------------------------------------------------------- ORDINE DEI MEDICI VETERINARI PROVINCIA DI POTENZA +++++++

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n..364. del 16.07.

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n..364. del 16.07. ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..364. del 16.07.2012 OGGETTO: Evento formativo: Corso di sicurezza alimentare per medici

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 318. del 27.06.2013 OGGETTO: Evento formativo Tecniche complementari della medicina tradizionale

Dettagli

SCIENZE FORENSI E CRIMINALISTICA: NUOVE TECNICHE DI ANALISI E APPLICAZIONI PRATICHE Bologna, 21-22 novembre 2014

SCIENZE FORENSI E CRIMINALISTICA: NUOVE TECNICHE DI ANALISI E APPLICAZIONI PRATICHE Bologna, 21-22 novembre 2014 PROGRAMMA PRIMA GIORNATA 21 novembre 2014 Scienze forensi: tecniche d analisi e applicazioni pratiche Chairman 1 a sessione: Dott. Andrea Del Ferraro - Dirigente Polizia Scientifica Bologna h 9,30 h 10,00

Dettagli

LabOratOriO brescia GEstiONE

LabOratOriO brescia GEstiONE CONVEGNO LabOratOriO brescia GEstiONE integrata del rischio in un sito di interesse NaziONaLE Lunedì 22 settembre 2014 Sala Cavaliere del Lavoro Pier Giuseppe Beretta Associazione Industriale Bresciana

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..94. del 29.02.2012 OGGETTO: Corso pratico-teorico Patologia apistica: prevenzione, diagnosi

Dettagli

informazioniecm La partecipazione a PIANETA NUTRIZIONE dà diritto all'acquisizione dei Crediti ECM. Akesios Group, Provider n 403 iscritto all'albo Nazionale ha conferito i Crediti ECM alle seguenti categorie

Dettagli

Qualifica MEDICO VETERINARIO 1 LIVELLO DIRIGENZIALE - RESPONSABILE QUALITA' - Staff - SERVIZIO VETERINARIO IGIENE ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

Qualifica MEDICO VETERINARIO 1 LIVELLO DIRIGENZIALE - RESPONSABILE QUALITA' - Staff - SERVIZIO VETERINARIO IGIENE ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 19/06/1959 ALLEGRETTO CRESCENZO Qualifica MEDICO VETERINARIO 1 LIVELLO DIRIGENZIALE - RESPONSABILE QUALITA' - Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico

Dettagli

ASSOCIAZIONE MEDICI PER L AMBIENTE (ISDE)

ASSOCIAZIONE MEDICI PER L AMBIENTE (ISDE) ASSOCIAZIONE MEDICI PER L AMBIENTE (ISDE) insieme a ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI CASERTA SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI AORN SANT ANNA E SAN SEBASTIANO CASERTA SITOX SOCIETÀ ITALIANA DI TOSSICOLOGIA

Dettagli

Curriculum Formativo Professionale

Curriculum Formativo Professionale Curriculum Formativo Professionale Informazioni personali Cognome Nome Petrucci Roberto Indirizzo 7, Via Rieti, 03100, Frosinone. Italia Telefono 0775.882365 Mobile 3928579025 Fax 0775.882365 E-mail petrucci_roberto@libero.it

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C

Dirigente ASL I fascia - Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C INFORMAZIONI PERSONALI Nome Vecchia Immacolata Data di nascita 01/02/1967 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL AVELLINO (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL I

Dettagli

1976-1980 LAUREA IN MEDICINA VETERINARIA CON LODE

1976-1980 LAUREA IN MEDICINA VETERINARIA CON LODE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GAETANO PENOCCHIO Telefono 0302290612 Fax 0302423170 E-mail gapenoc@tin.it 36, VIA MAIERA, 25123 BRESCIA ITALY NAZIONALITÀ

Dettagli

Servizi Vice-Presidente del Consiglio di Amministrazione Compiti di indirizzo e controllo

Servizi Vice-Presidente del Consiglio di Amministrazione Compiti di indirizzo e controllo ALLEGATO A) AL PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. DEL C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nominativo RUFFIER MAURO Nazionalità Italiana Luogo e Data di nascita Aosta, il 06/07/1960 ESPERIENZE

Dettagli

Curare Educare Relazionarsi con le Api (C.E.R.A.)

Curare Educare Relazionarsi con le Api (C.E.R.A.) Curare Educare Relazionarsi con le Api (C.E.R.A.) il mondo delle api nella didattica e nel sociale Valter Bellucci 1, Silvia Bonaventura 1, Antonella Bozzano 2, Stefania Calicchia 1 Francesco Campanelli

Dettagli

Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 Programma di CORSO

Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 Programma di CORSO Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 N ID: 101C15 Corso propedeutico Interventi assistiti con gli animali: identità, normativa e responsabilità 8-10 aprile 2015 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 347. del 04.07.2013 OGGETTO: Incontro con gli allevatori della provincia di Siena per la

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità. Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto

Istituto Superiore di Sanità. Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto Gli Organi della Scuola Presidente onorario Adriano Mantovani Direttore Umberto Agrimi Commissione Paritetica

Dettagli

Sessione Mattina Moderatori: Loredana Musmeci, Giuseppe Ruocco, Maurizio Pernice

Sessione Mattina Moderatori: Loredana Musmeci, Giuseppe Ruocco, Maurizio Pernice N ID: 070D12 L impatto sulla salute dei siti contaminati: il Progetto SENTIERI 18/09/2012 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Dipartimento Ambiente e connessa Prevenzione Primaria MINISTERO DELLA

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Istituto Comprensivo Castelverde ROMA Anno scolastico 2013/2014 DI UNA SANA E CORRETTA ALIMENTAZIONE Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana Centro

Dettagli

4, VIA DON STURZO, 09040 SERDIANA, CA Telefono +39070741802 CEL: +393284143702 Fax +39070743511 E-mail. wal.perra@tiscali.it

4, VIA DON STURZO, 09040 SERDIANA, CA Telefono +39070741802 CEL: +393284143702 Fax +39070743511 E-mail. wal.perra@tiscali.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PERRA WALTER Indirizzo 4, VIA DON STURZO, 09040 SERDIANA, CA Telefono +39070741802 CEL: +393284143702 Fax

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI CARLO GIULIANI. IMPIEGO ATTUALE Libero professionista

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI CARLO GIULIANI. IMPIEGO ATTUALE Libero professionista F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità CARLO GIULIANI italiana Data di nascita IMPIEGO ATTUALE Qualifica Nome e indirizzo

Dettagli

IL CANE: DISTURBI COMPORTAMENTALI E PET THERAPY

IL CANE: DISTURBI COMPORTAMENTALI E PET THERAPY FONDAZIONE INIZIATIVE ZOOPROFILATTICHE E ZOOTECNICHE BRESCIA ------------------------------------------------------------------------------------- ORDINE DEI MEDICI VETERINARI PROVINCIA DI POTENZA +++++++

Dettagli

SICUREZZA ALIMENTARE ALTA FORMAZIONE. Educazione Continua in Medicina Per la Tutela e la Prevenzione della Salute individuale e collettiva

SICUREZZA ALIMENTARE ALTA FORMAZIONE. Educazione Continua in Medicina Per la Tutela e la Prevenzione della Salute individuale e collettiva ALTA FORMAZIONE SICUREZZA ALIMENTARE Educazione Continua in Medicina Per la Tutela e la Prevenzione della Salute individuale e collettiva E.C.M. Commissione Nazionale Formazione Continua Centro Studi Campanile

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia -

ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia - ATSV ONLUS Associazione Tecnici Sanitari Volontari - Provincia di Brescia - PROGRAMMA CONVEGNO BREVE PREMESSA: L Associazione Tecnici Sanitari Volontari (ATSV ONLUS) nasce nel Novembre 2011 ed è costituita

Dettagli

RAPPORTI DI PROVA SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE. Responsabilità degli operatori della Filiera Agroalimentare IL > 13-14 > 04-05 > 08-09

RAPPORTI DI PROVA SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE. Responsabilità degli operatori della Filiera Agroalimentare IL > 13-14 > 04-05 > 08-09 SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE > 13-14 MAGGIO 2015 a Milano ACCADEMIA TECNICHE NUOVE > 04-05 GIUGNO 2015 a Bologna TÜV ITALIA SRL > 08-09 OTTOBRE 2015 a Portici (Napoli) ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE

Dettagli

di Erika Ester Vergerio* E-LEARNING PER IL BENESSERE ANIMALE

di Erika Ester Vergerio* E-LEARNING PER IL BENESSERE ANIMALE E-LEARNING PER IL BENESSERE ANIMALE Con l edizione speciale di 30giorni di agosto è stato pubblicato il materiale didattico del corso Il benessere degli animali in allevamento. Lo stesso corso viene ora

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE. Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali. 7 ottobre 2009, Roma

PROGRAMMA PRELIMINARE. Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali. 7 ottobre 2009, Roma P15pprPro PROGRAMMA PRELIMINARE Convegno nazionale Rete Nazionale Malattie Rare: il Registro nazionale e i Registri regionali 7 ottobre 2009, Roma Aula Pocchiari Viale Regina Elena, 299 Roma Organizzato

Dettagli

2 Corso di Perfezionamento in Metodologia per la pianificazione, organizzazione e gestione dei Servizi Veterinari del SSN

2 Corso di Perfezionamento in Metodologia per la pianificazione, organizzazione e gestione dei Servizi Veterinari del SSN 1 MODULO Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto 2 Corso di Perfezionamento in Metodologia per la pianificazione, organizzazione e gestione dei

Dettagli

La valutazione dei rischi

La valutazione dei rischi Corsi di aggiornamento per medici competenti e R.S.P.P. La valutazione dei rischi alla luce del D.lgs. 81/08 Aprile Giugno 2011 www.usl4.toscana.it www.poloprato.unifi.it/it/alta-formazione.html Finalità

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA VETERINARIA DI MEDICINA PUBBLICA. In collaborazione con

ASSOCIAZIONE ITALIANA VETERINARIA DI MEDICINA PUBBLICA. In collaborazione con ASSOCIAZIONE ITALIANA VETERINARIA DI MEDICINA PUBBLICA Associazione federata A.N.M.V.I. In collaborazione con Corso per Valutatore dei Sistemi di Gestione Qualità dell Autorità competente per la Sicurezza

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 5302 del 16/04/2014 Proposta: DPG/2014/5718 del 16/04/2014 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

Monte Porzio Catone, 28-29-30 giugno 1 luglio 2010. ECM per Chimici e Tecnici della prevenzione. Corso di alta Formazione sull Analisi dell Amianto

Monte Porzio Catone, 28-29-30 giugno 1 luglio 2010. ECM per Chimici e Tecnici della prevenzione. Corso di alta Formazione sull Analisi dell Amianto MICROSCOPIA OTTICA IN CONTRASTO di FASE e IN DISPERSIONE CROMATICA. MICROSCOPIA ELETTRONICA A SCANSIONE. Corso di alta Formazione sull Analisi dell Amianto Monte Porzio Catone, 28-29-30 giugno 1 luglio

Dettagli

GIORNATA INTERNAZIONALE DELL OSTETRICA/O Essere Ostetriche oggi: radici, attualità e sviluppo

GIORNATA INTERNAZIONALE DELL OSTETRICA/O Essere Ostetriche oggi: radici, attualità e sviluppo PROGRAMMA: EVENTO RESIDENZIALE TITOLO EVENTO: GIORNATA INTERNAZIONALE DELL OSTETRICA/O Essere Ostetriche oggi: radici, attualità e sviluppo Tipologia formativa: CONVEGNO ID evento: M30 Sede: Scuola di

Dettagli

UFFICIO DI STAFF QUALITA PG QUA 009 rev. 8 del 27/02/2014 RECLAMI E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE RECLAMI E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

UFFICIO DI STAFF QUALITA PG QUA 009 rev. 8 del 27/02/2014 RECLAMI E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE RECLAMI E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE UFFICIO DI STAFF QUALITA pag 1 di 7 UFFICIO DI STAFF QUALITA pag 2 di 7 1. Scopo Lo scopo della presente procedura è quello di descrivere le responsabilità e le modalità operative relative alla gestione

Dettagli

11-12 APRILE 2014 Centro Congressi Policlinico Universitario G. Martino, Messina

11-12 APRILE 2014 Centro Congressi Policlinico Universitario G. Martino, Messina UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN FARMACOLOGIA DOTTORATO DI RICERCA IN NEUROPSICOFARMACOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE GRUPPO LAVORO DI NEUROPSICOFARMACOLOGIA Presidente del

Dettagli

CONVEGNO SOSTANZE NATURALI, FARMACI E ALIMENTI: AZIONI E INTERAZIONI 14 DICEMBRE 2010

CONVEGNO SOSTANZE NATURALI, FARMACI E ALIMENTI: AZIONI E INTERAZIONI 14 DICEMBRE 2010 Programma CONVEGNO SOSTANZE NATURALI, FARMACI E ALIMENTI: AZIONI E INTERAZIONI 14 DICEMBRE 2010 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO DEL FARMACO DIPARTIMENTO DI MALATTIE INFETTIVE,

Dettagli

Perri Gerardo. perri.gerardo@tiscali.it

Perri Gerardo. perri.gerardo@tiscali.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 01/11/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio 0983/517443 Fax dell ufficio 0983/517437 E-mail

Dettagli

L EVOLUZIONE DEI BIOMATERIALI IN ODONTOIATRIA E IN CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE. Istituto Superiore di Sanità. Roma, 9-10 ottobre 2014

L EVOLUZIONE DEI BIOMATERIALI IN ODONTOIATRIA E IN CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE. Istituto Superiore di Sanità. Roma, 9-10 ottobre 2014 Mod. S4 Rev. 4 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 L EVOLUZIONE DEI BIOMATERIALI IN ODONTOIATRIA E IN CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Dipartimento di Tecnologie e Salute

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. baiocco dino Data di nascita 10/11/1956. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0696669640

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. baiocco dino Data di nascita 10/11/1956. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0696669640 INFORMAZIONI PERSONALI Nome baiocco dino Data di nascita 10/11/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio medico veterinario ASL DI RM/F Responsabile - U.O.C. area A

Dettagli

EMERGENZA SANITARIA. il supporto delle tecnologie innovative. 13 aprile 2013 ore 08:30 Palazzo degli Studi Corso Trento e Trieste, Lanciano

EMERGENZA SANITARIA. il supporto delle tecnologie innovative. 13 aprile 2013 ore 08:30 Palazzo degli Studi Corso Trento e Trieste, Lanciano EMERGENZA SANITARIA il supporto delle tecnologie innovative 13 aprile 2013 ore 08:30 Palazzo degli Studi Corso Trento e Trieste, Lanciano PROGRAMMA 08:30 Registrazione partecipanti 09:00 Saluto del Sig.

Dettagli

Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale

Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale Sezione di Farmacia Ospedaliera & Sezione di Sanità Pubblica Incontro di Studio Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale Padova, 7 maggio 2012 Con il patrocinio di

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 179..... del 12.04.2016.. OGGETTO: Corso di formazione FAD (Formazione a Distanza) "ANALISI

Dettagli

SHELF LIFE DEI PRODOTTI ALIMENTARI: GUIDA PRATICA PER LE AZIENDE. ECM sono in corso le procedure di accreditamento regionale

SHELF LIFE DEI PRODOTTI ALIMENTARI: GUIDA PRATICA PER LE AZIENDE. ECM sono in corso le procedure di accreditamento regionale SHELF LIFE DEI PRODOTTI ALIMENTARI: GUIDA PRATICA PER LE AZIENDE Venerdì, 20 novembre 2009, dalle ore 09.00 alle ore 18.00 Sede del Convegno: Sala Convegni - Confindustria Verona Piazza Cittadella - 37122

Dettagli

Corso Formativo Residenziale. INRCA: ANCONA - SIMeL MARCHE

Corso Formativo Residenziale. INRCA: ANCONA - SIMeL MARCHE Corso Formativo Residenziale INRCA: ANCONA - SIMeL MARCHE Titolo del progetto Corso di formazione in epidemiologia e statistica applicate al laboratorio ed alla ricerca Professioni a cui è rivolto il progetto

Dettagli

Sistema nervoso. autonomo. nello scompenso. cardiaco. e nella ipertensione

Sistema nervoso. autonomo. nello scompenso. cardiaco. e nella ipertensione Programma Scientifico 08.30 Presentazione del convegno E. Boschetti, G. Schillaci 09.00 Saluto Autorità I sessione Moderatori: G. Ambrosio, E. Mannarino 09.30 Anatomia e fisiologia del sistema nervoso

Dettagli

ZONA 30 PIÙ SICUREZZA LA PROMOZIONE DELLA MOBILITA SOSTENIBILE

ZONA 30 PIÙ SICUREZZA LA PROMOZIONE DELLA MOBILITA SOSTENIBILE Mod. S5 Rev. 3 del 24/07/2014, Pagina 1 di 5 N ID: 059D14 ZONA 30 PIÙ SICUREZZA LA PROMOZIONE DELLA MOBILITA SOSTENIBILE Presentazione del Convegno 6 novembre 2014 Aula GB Rossi Istituto Superiore di Sanità

Dettagli

DIAGNOSI E TERAPIA DEL CARCINOMA PROSTATICO LOCALIZZATO

DIAGNOSI E TERAPIA DEL CARCINOMA PROSTATICO LOCALIZZATO DIAGNOSI E TERAPIA DEL CARCINOMA PROSTATICO LOCALIZZATO Roma, 20 novembre 2004 Centro Congressi R. Bastianelli Istituto Regina Elena per lo Studio e la Cura dei Tumori A U L A M A G N A Elenco moderatori

Dettagli

P.A.N. Prevenzione Alimentazione Nutrizione

P.A.N. Prevenzione Alimentazione Nutrizione Comune di Altomonte P.A.N. Prevenzione Alimentazione Nutrizione Altomonte 2000: città della prevenzione TRADIZIONE E SALUTE Altomonte, mercoledì 17 giugno 2009 Ore 09.30 13.45 SALONE RAZETTI CONVENTO DOMENICANO

Dettagli

Corso di Formazione A Distanza (FAD) La continuità assistenziale. Integrazione tra ospedale e territorio: la dimissione del paziente fragile.

Corso di Formazione A Distanza (FAD) La continuità assistenziale. Integrazione tra ospedale e territorio: la dimissione del paziente fragile. Mod. E3 Rev. 1 del 01/06/2012 Pagina 1 di 6 Corso di Formazione A Distanza (FAD) La continuità assistenziale. Integrazione tra ospedale e territorio: la dimissione del paziente fragile. Periodo di erogazione

Dettagli

Corso sulla Nutrizione con Latte Materno nelle Unità di Terapia Neonatale di II e III Livello

Corso sulla Nutrizione con Latte Materno nelle Unità di Terapia Neonatale di II e III Livello Corso sulla Nutrizione con Latte Materno nelle Unità di Terapia Neonatale di II e III Livello Promosso dal Gruppo di Studio Nutrizione e Gastroenterologia Neonatale FIRENZE, 12 febbraio 2015 RESPONSABILI

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità. Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto

Istituto Superiore di Sanità. Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto Gli Organi della Scuola Presidente onorario Adriano Mantovani Direttore Umberto Agrimi Commissione Paritetica

Dettagli

Salute e sicurezza nelle opere di asfaltatura

Salute e sicurezza nelle opere di asfaltatura Convegno Salute e sicurezza nelle opere di asfaltatura Giovedì, 28 ottobre 2004 Milano Presentazione Alla base dell impostazione di interventi appropriati ed efficaci, nell ambito del sistema della prevenzione,

Dettagli

S.S. QUALITA ED ACCREDITAMENTO. S.S. Formazione ed Aggiornamento. Con il patrocinio di. Regione Liguria CONVEGNO REGIONALE

S.S. QUALITA ED ACCREDITAMENTO. S.S. Formazione ed Aggiornamento. Con il patrocinio di. Regione Liguria CONVEGNO REGIONALE S.S. QUALITA ED ACCREDITAMENTO S.S. Formazione ed Aggiornamento Con il patrocinio di Regione Liguria Università degli Studi di Genova SIQuAS Società Italiana per la Qualità dell'assistenza Sanitaria Sezione

Dettagli

L impatto dell inquinamento atmosferico sull ambiente e sulla salute

L impatto dell inquinamento atmosferico sull ambiente e sulla salute L impatto dell inquinamento atmosferico sull ambiente e sulla salute Roma, 4 giugno 2015 Auditorium, Ministero della Salute - via Giorgio Ribotta, 5 - Roma Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo

Dettagli

I CONVEGNO REGIONALE A.I.D.A.I. PUGLIA sul Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività

I CONVEGNO REGIONALE A.I.D.A.I. PUGLIA sul Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività A.I.D.A.I. - sez. Puglia Associazione Italiana Attenzione/Iperattività Regione Puglia Sede Legale Via Ugo La Malfa 1-73012 Campi Salentina (LE) Codice Fiscale n 93076250757 - Partita IVA n 03891920757

Dettagli

CORSO TECNICI IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

CORSO TECNICI IN AGRICOLTURA BIOLOGICA sviluppiamo ISTITUTO PER LA CERTIFICAZIONE Q controlliamo e la qualità Medicert E T I C A E A M B I E N TA L E Obiettivi formativi CORSO TECNICI IN AGRICOLTURA BIOLOGICA La Medicert S.r.l., società per

Dettagli

Prevenzione e contrasto della violenza di genere attraverso le reti territoriali Periodo di erogazione 15 dicembre 2015 15 giugno 2016

Prevenzione e contrasto della violenza di genere attraverso le reti territoriali Periodo di erogazione 15 dicembre 2015 15 giugno 2016 Mod. E3 Rev. 5 del 21/10/2015 Pagina 1 di 5 Prevenzione e contrasto della violenza di genere attraverso le reti territoriali Periodo di erogazione 15 dicembre 2015 15 giugno 2016 Organizzato da ISTITUTO

Dettagli

4 Master in Neuro- Oncologia

4 Master in Neuro- Oncologia Sezioni di Oncologia e Neuroscienze Cliniche 4 Master in Neuro- Oncologia in collaborazione con Direttori: Carmine M. Carapella Andrea Pace Roma, 23-25 giugno 2011 Corso Residenziale Con il patrocinio

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome ROSSANA ROSSI Data di nascita 04/03/68 Qualifica Medico veterinario Incarico attuale Ispettore degli alimenti di O.A Numero telefonico

Dettagli

L accreditamento dei corsi nel sistema ECM della Regione Piemonte

L accreditamento dei corsi nel sistema ECM della Regione Piemonte L accreditamento dei corsi nel sistema ECM della Regione Piemonte Tortona 17/06/2014 Marcello Crotti 1 La Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni nel novembre 2009 ha sancito la

Dettagli

Convegno Progetto ministeriale sicurezza in ambito chirurgico MARTEDI 27 SETTEMBRE 2011

Convegno Progetto ministeriale sicurezza in ambito chirurgico MARTEDI 27 SETTEMBRE 2011 Convegno Progetto ministeriale sicurezza in ambito chirurgico LA FORMAZIONE PER LO SVILUPPO DELLA ABILITA NON TECNICHE MARTEDI 27 SETTEMBRE 2011 Sede: Auditorium G. Gaber - Palazzo Pirelli, Piazza Duca

Dettagli

> 16-17 RAPPORTI DI PROVA FEBBRAIO 2016. Responsabilità degli operatori della Filiera Agroalimentare SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE PORTICI (NAPOLI)

> 16-17 RAPPORTI DI PROVA FEBBRAIO 2016. Responsabilità degli operatori della Filiera Agroalimentare SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE PORTICI (NAPOLI) SEMINARIO DI ALTA FORMAZIONE > 16-17 FEBBRAIO 2016 PORTICI (NAPOLI) ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL MEZZOGIORNO La sede dell evento è visualizzabile alla pagina 6 del PDF 1 RAPPORTI DI PROVA

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali GATTI LINA. Occupazione desiderata/settore professionale. Veterinario. Esperienza professionale.

Curriculum Vitae. Informazioni personali GATTI LINA. Occupazione desiderata/settore professionale. Veterinario. Esperienza professionale. Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome/Nome GATTI LINA Occupazione desiderata/settore professionale Veterinario Esperienza professionale Data 02/02/2011 7/02/2014 Lavoro o posizione ricoperti

Dettagli

Dirigente Veterinario a rapp. esclusivo. Incarico di studio - Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche

Dirigente Veterinario a rapp. esclusivo. Incarico di studio - Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche INFORMAZIONI PERSONALI Nome Lavagnoli Sonia Data di nascita 29/07/1965 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Veterinario a rapp. esclusivo ASL DI VERONA Incarico

Dettagli

Corso di formazione per formatori locali UNPLUGGED 24-25-26 MAGGIO 2016

Corso di formazione per formatori locali UNPLUGGED 24-25-26 MAGGIO 2016 Corso di formazione per formatori locali UNPLUGGED 24-25-26 MAGGIO 2016 Villa Umbra, loc. Pila (Pg) Attività formativa realizzata ai sensi della DGR 170 del 22/02/2016 INTRODUZIONE Unplugged è un programma

Dettagli

Convegno ARSENICO NELLE CATENE ALIMENTARI 4-5 giugno 2015

Convegno ARSENICO NELLE CATENE ALIMENTARI 4-5 giugno 2015 Mod. S5 Rev. 4 del 24/02/2015, Pagina 1 di 5 Convegno ARSENICO NELLE CATENE ALIMENTARI 4-5 giugno 2015 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ In collaborazione con ASSOCIAZIONE ITALIANA DI EPIDEMIOLOGIA

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 235. del 10.05.2013 OGGETTO: Pagamento dei costi di trasferta e della sistemazione alberghiera

Dettagli

Importanza del verde nel contesto socio-sanitario: ortoterapia e fattorie sociali

Importanza del verde nel contesto socio-sanitario: ortoterapia e fattorie sociali Importanza del verde nel contesto socio-sanitario: ortoterapia e fattorie sociali II Congresso Nazionale Associazione Italiana di Ortoterapia (Ass.I.Ort.) Scuola Agraria del Parco di Monza (S.A.P.M.) in

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE LAZIO E TOSCANA M. ALEANDRI ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE LAZIO E TOSCANA M. ALEANDRI ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE LAZIO E TOSCANA M. ALEANDRI ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 127. del 08.03.2016 OGGETTO: Incontro Veterinari e burn out: quando il rischio è nella professione.

Dettagli