SCHIACCIARE DEI NUMERI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHIACCIARE DEI NUMERI"

Transcript

1 Scuola dell'infanzia Barchetta Sezione 4 anni Ins.: Rosa Aggazio PROVIAMO AD ANDARE INDIETRO NEL TEMPO: ESTATE, MACCHINA FOTOGRAFICA E VIA ALLA RICERCA DI NUMERI! LE FOTO SONO UN OTTIMO AIUTO PER PORTARCI INDIETRO NEI RICORDI... I bambini guardano e commentano le foto personali scattate in Vacanza ELEONORA...SU QUESTA FOTO C'E' IL NUMERO DELLA MIA CAMERA, IL NUMERO E' IL 1-3-8,ERO AD ALBA ADRIATICA, C'ERA L'ASCENSORE PANORAMICO, MI PORTAVA SU A DORMIRE E GIU' A FARE COLAZIONE, PER ANDARE SU E GIU' BISOGNAVA SCHIACCIARE DEI NUMERI, SE POI VOLEVA TI PORTAVA ANCHE IN PISCINA. ABBIAMO ANCHE FOTOGRAFATO IL 5-0-2, ERA UNA CAMERA DOVE ABITAVANO DELLE ALTRE PERSONE....QUESTO NUMERO 8-9 ERA IL MIO OMBRELLONE, IL NUMERO SERVE, PER CONOSCERE GLI OMBRELLONI, IO CI LASCIAVO I MIEI GIOCHI, PERO' SI SONO PRESI IL MIO SECCHIELLO GIALLO NON SO CHI....I NUMERI SERVONO PER CONTARE LE NUVOLE PERCHE' DELLE VOLTE SONO TANTE, I DISEGNI, A SCUOLA ABBIAMO LE COLLANE DEI NUMERI, NOI CONTIAMO FINO A DIECI, IO CONOSCO TANTI NUMERI, FORSE RIESCO ANCHE A SCRIVERLI, MI PIACE CONTARE LE COSE. 1

2 GIULIA...IO HO TANTO DA RACCONTARE SUI NUMERI... IO SONO ANDATA AL MARE DI NONNA, C'ERA QUESTO NUMERO PERCHE COSI TUTTI POSSONO SAPERE QUALI SONO I LORO OMBRELLONI (57)...SUL MIO ASCIUGAMANO AVEVO UN NUMERO, L'AVEVA MESSO LA MIA MAMMA COSI GLI ALTRI NON LO POTEVANO PRENDERE...QUESTI NUMERI 1-1-4, SONO I NUMERI DEL TRENO, SONO ANDATA CON LA MAMMA DALLA NONNA PER SALIRE, SUL TRENO CI VOGLIONO QUESTI NUMERI, FANNO TUTTI COSI SE NO NON TI FANNO SALIRE SUL TRENO, CAPITO...IO LI CONOSCO I NUMERI CI SONO , CON I NUMERI CI POSSIAMO FARE DELLE COSE INTERESSANTI, AD ESEMPIO SE IO PRENDO DEI NUMERI LI TAGLIO, CI FACCIO COME SI CONTA, A CASA IO HO DEI NUMERI FANTASTICI, LI HO RITAGLIATI. A SCUOLA LI USIAMO PER CONTARE, ABBIAMO FATTO ANCHE LE COLLANE PER CONTARE, AD ESEMPIO IO PRENDO LA COLLANA CONTO NEL MURO DI CASA MIA C'E' UN NUMERO 6-9, L'HANNO MESSO LÌ PERCHÉ IO VIVO IN QUELLA CASA. 2

3 SEBASTIANO LA SPIAGGIA DI SEBASTIANO PER UN PO DIVENTA UN BEL QUADERNO DOVE SCRIVERE, ADESSO LUI CI SPIEGHERÀ...VEDETE AMICI ABBIAMO SCRITTO I NUMERI SOPRA LA SPIAGGIA COSI' NON SI POTEVANO CANCELLARE, HO SCRITTOIL 9-0-5, LA MIA MAMMA PERO' HA SCRITTO IO NON CI RIESCO......ABBIAMO POI SCRITTO ANCHE IL , ABBIAMO FATTO IL GIOCO DEI NUMERI, SE VOI VOLETE FARLO DOVETE ANDARE IN SPIAGGIA PERCHE' CI VUOLE LA SABBIA.ALLORA DOBBIAMO ASPETTARE L'ESTATE... QUESTO E' IL NUMERO DEL MIO OMBRELLONE È IL NUMERO 3-1-0, ABBIAMO SCELTO QUESTO PERCHÉ MI PIACEVA IL NUMERO, I SIGNORI LO METTONO COSÌ SI CAPISCE DI CHI È...IL NUMERO 3-0, ERA IL NUMERO DEL BAGNO, PERÒ NON ERA QUELLO DOVE SI VA IN BAGNO, DA LÌ SI ANDAVA IN SPIAGGIA, C'ERA ANDREA, LUI AVEVA MESSO DEI GIOCHI, POI AVEVA MESSO UN CARTELLO DOVE AVEVA SCRITTO CHE POTEVANO SALIRE SOLO 2 BIMBI, NON DI PIÙ PERCHÉ IL GIOCO SI ROMPEVA, ALLORA ANDREA SI ARRABBIAVA....IO SO PERCHÉ CI SONO I NUMERI, SERVONO PER CONTARE TANTE COSE, I NUMERI CI SONO PURE A CASA MIA, MA IO NON LI TROVO MAI, PERÒ MI RICORDO CHE SULLA PORTA C'È IL NUMERO 4, COME I MIEI ANNI, PERÒ NON SO PERCHÉ LA MAMMA HA MESSO QUESTO NUMERO, POI A SCUOLA GIOCHIAMO CON I NUMERI, IO LI METTO IN FILA MI PIACE. 3

4 CARLOTTA GUARDA LE FOTO COME PER POTER RICORDARE MEGLIO QUELLO CHE CI VUOLE RACCONTARE, IL SUO VISO S'ILLUMINA......IO ERO ALLE OLIMPIADI, CHE SONO QUELLE CHE FANNO IN VACANZA DOVE CI SONO TANTI GIOCHI, MI HANNO MESSO QUESTO NUMERO PERCHÉ COSI SI FANNO LE SQUADRE, ALLORA SI CAPISCE DI CHE SQUADRA SEI IO ERO IL NUMERO 1-1, ABBIAMO FATTO DEI GIOCHI PERÒ IO POI NON SO QUALE NUMERO HA VINTO I GIOCHI....SUL BASTONE DEL MIO OMBRELLONE C'ERA IL NUMERO 7 E IL NUMERO 2, COSÌ LE PERSONE CHE SONO AL MARE POSSONO SCEGLIERE IL NUMERO CHE VOGLIONO, ALLORA DIVENTA MIO....IN ALBERGO DOVE C'ERO IO CON LA MAMMA, PAPÀ E GIULIA, ANCHE PEPE C'ERA IL NUMERO 1-3, C'ERA UNA CABINA DOVE SI POSSONO FARE LE FOTO....ANCHE IN MONTAGNA HO VISTO DEI NUMERI, IO SO CONTARE FINO AL NUMERO 20. I NUMERI SONO TANTI, LI USIAMO PER CONTARE LE PALLINE, LE CARAMELLE, AL MATTINO A SCUOLA CI CONTIAMO PER SAPERE SE SIAMO TUTTI A SCUOLA, SE NON SIAMO 25 VUOL DIRE CHE CI SONO DEGLI AMICI A CASA, SE IO SONO A CASA IL MIO NUMERO NON C'È....CON LA MAMMA VADO A FARE LA SPESA VEDO I NUMERI DOVE SI COMPRA LA ROBA, LE PERSONE COSÌ VEDONO COSA COSTA, SUI SOLDINI PER PAGARE CI SONO I NUMERI....A SCUOLA ABBIAMO I NUMERI PER CONTARE, LE COLLANE, CISONO ALTRI GIOCHI CHE ADESSO NON RICORDO. 4

5 LORENZO APPOGGIAMO TUTTO SUL TAVOLO, LORENZO INCOMINCIA A SEGNARE COL DITO I NUMERI CHE SONO SCRITTI SUL FOGLIO, COSI' FINO A 10, PERÒ ALLA RICHIESTA SE SA INDICARE IL NUMERO 2, RISPONDE NON SO. ALLORA ANDIAMO AVANTI CON IL MATERIALE CHE HA PORTATO PER TUTTI NOI......SU QUESTE FOTO CI SONO DEI NUMERI PERÒ IO NON MI RICORDO, QUESTI NUMERI SÌ PERCHÉ SONO QUELLI CHE SONO SCRITTI SULLA MACCHINA DI MAMMA COSÌ LEI SA CHE QUELLA MACCHINA È LA SUA....QUESTO NUMERO È IL NUMERO DELLA MIA PORTA, CI SONO ANCHE LE PAROLE, PERÒ IO NON LI SO, LA MIA MAMMA INVECE GUARDA PERCHÈ SE NO VA A CASA DI UN'ALTRO BAMBINO. 5

6 ENRICO DURANTE L'ESTATE ENRICO HA FOTOGRAFATO PER NOI TANTI NUMERI, LUI SEMBRA MOLTO ENTUSIASTA DEL LAVORO CHE HA FATTO ALLORA VIA CON I RICORDI......QUESTE FOTO IO LE HO FATTE AL MARE, C'È IL NUMERO 2 SUL PEDALÒ, I GRANDI SPINGEVANO E SI POTEVA ANDARE DOVE L'ACQUA ERA ALTA, PERÒ UNA VOLTA È SUCCESSO UN GUAIO, NON FUNZIONAVA, NON RIUSCIVAMO A GIRARCI, PER FORTUNA DOPO PAPÀ C'È RIUSCITO....NEL CAMPEGGIO MIO SUGLI ALBERI C'ERANO I NUMERI QUESTO ERA IL 7, NON SO PERÒ PERCHÉ ERANO LÌ....SULLE BARCHE DA CORSA C'ERA IL NUMERO 1, NON SI POTEVA ANDARE SU, ERANO PER I GRANDI. AL MARE HO COMPRATO IL PALLONCINO DI CARS AVEVA IL NUMERO 88, DIETRO IL NUMERO 8 E IL 6, LO DOVEVI TENERE STRETTO PERCHÉ SE NO VOLAVA VIA IN CIELO. DIETRO AI CAMPER CI METTONO I NUMERI COSI DOPO I SIGNORI SI RICORDANO IL SUO, CI SONO TANTI NUMERI DIVERSI....QUESTA E' LA TARGA DELLA MIA MACCHINA: 140, CI SONO ANCHE DELLE LETTERE, ALLA MIA ROULOTTE C'E' SCRITTO: A-F (55990) COSI SAPPIAMO CHE IL NOSTRO E' QUESTO....QUESTO MURO ERA QUELLO DELLA CASA IN MONTAGNA 0-3 (30), SI CHIAMA VILLA VINOSSO, CI SONO TUTTI I NOSTRI GIOCHI...SULLA MIA TORTA DI COMPLEANNO C'ERA IL NUMERO 4, PER FESTEGGIARE SI METTE IL NUMERO COSI TUTTI SANNO CHE TU COMPI 4 ANNI, SI METTONO ANCHE LE CANDELINE SONO SEMPRE 4 COME GLI ANNI. 6

7 LAURA...QUESTO NUMERO 1 È IL NUMERO DELLA MIA CASA, IO HO FATTO LA FOTO PER PORTARLA A SCUOLA COSI FACCIO VEDERE I NUMERI AI MIEI AMICI. SE VOLETE VENIRE A CASA MIA C'È IL MURO BIANCO UN PO SPORCHINO, POI C'È IL NUMERO 1 CON IL CONTORNO BLU, ARRIVATI LÌ CI SONO IO. INVECE QUESTO NUMERO 2 È IL NUMERO DOVE ABITA LA MIA AMICA ALBA, LEI ABITA VICINO A CASA MIA, IO SONO IL NUMERO 1 E LEI IL NUMERO 2....QUI C'È SCRITTO, 1-6 ERA SULL'OMBRELLONE AL MARE COSI NOI CI RICORDAVAMO DEL NOSTRO SE NO, UNO SE NON SA IL SUO NUMERO VA DA QUELLO DI UN ALTRO, IO CI LASCIAVO I GIOCHI PERCHÉ ERA IL MIO, SULLA SDRAIO NON C'ERA IL NUMERO....NEL CARTELLO DOVE ARRIVAVA L'AUTOBUS C'ERA IL NUMERO 3, IO UNA VOLTA CI SONO ANDATA SU PER ANDARE AL MARE E IN PISCINA. MENTRE VADO DALLA MIA NONNA MIAO, LA CHIAMO COSI PERCHE' AVEVA UN GATTO PERO' LEI SI CHIAMA LILIANA, IO VEDO I NUMERI SCRITTI SUI CARTELLI, LI SCRIVONO PER RICONOSCERE SE CURVI, NON CURVI, VAI DRITTO....SE SI VEDONO I NUMERI SI IMPARA A RICONOSCERLI COSÌ SI PUÒ CONTARE ANCHE FINO A 100, CI VOGLIONO TANTI, TANTI NUMERI....SE IO VADO CON LA MAMMA NEI NEGOZI PER COMPRARE LE COSE, VEDO I NUMERI SULLO SCONTRINO, COSÌ SI VEDE SE SPENDI TANTO O POCO, METTONO I NUMERI ANCHE SUI SOLDI PERCHÉ COSÌ NON CI SI SBAGLIA A DARLI VIA, NE DAI 5, OPPURE 10 SE COSTA COSÌ, BISOGNA AVERE TANTI SOLDI PER COMPRARE TUTTO. 7

8 DONATO...I NUMERI SERVONO PER CONTARE E ANCHE PER GIOCARE, SI PUO FARE COSÌ: A CASA MIA CI SONO I NUMERI SULL'ARMADIO, PERCHÉ UNO È IL MIO, L'ALTRO DELLA MAMMA....ALTRI NUMERI LI HO VISTI IN SPIAGGIA SUL MIO OMBRELLONE, L'ABBIAMO MESSO PER SAPERE SE QUELLO ERA MIO....A SCUOLA GIOCHIAMO CON I NUMERI, PER CONTARE SE SIAMO TUTTI A SCUOLA, SE ALCUNI AMICI SONO A CASA, POI LI POSSIAMO METTERE TUTTI IN FILA PER VEDERE SE SONO TANTI O POCHI....DOVE CI SONO LE COSE CHE SI MANGIANO (NEGOZI), CI SONO I NUMERI, COSÌ VEDI SE DEVI COMPRARLO OPPURE NO, SE CI SONO I SOLDINI CON I NUMERI SÌ....IO HO 4 ANNI, SONO UN POCHINO TANTI, NO UN POCHINO POCHI, SULLA MIA TORTA C'ERANO 4 CANDELINE. 8

9 MARTINA...IO TATA LI CONOSCO I NUMERI, SERVONO PER CONTARE TUTTE LE COSE CHE CI SONO, I NUMERI SONO: , SONO TANTI VERO....IO SONO ANDATA AL MARE SULLA MI PORTA C'ERA IL NUMERO 1-3-8, PAPÀ LEGGEVA IL NUMERO DICEVA QUESTA È LA NOSTRA CAMERA....AL MARE AVEVANO MESSO I NUMERI DAPPERTUTTO ANCHE SULL'OMBRELLONE C'ERA IL NUMERO 3, NOI ABBIAMO SCELTO QUELLO PERCHÉ GLI ALTRI ERANO PIENI, IO LO CONOSCEVO COSI POTEVO GIOCARE CON LA SABBIA SOTTO AL MIO OMBRELLONE....I NUMERI SONO ANCHE NELLA SPESA, SE COMPRIAMO DELLE COSE CI SONO I NUMERI, ANCHE SUI SOLDINI PER PAGARE CI SONO I NUMERI, MA IO NON LI DO PERCHÉ SONO PICCOLA, SOLO I GRANDI HANNO I SOLDINI....NELLA NOSTRA SCUOLA CI SONO I NUMERI PER GIOCARE, POI CI SONO I COLORI COSÌ SI SCRIVE IL NUMERO, IO PERÒ NE SO SCRIVERE POCHI DEVO ANCORA IMPARARE, SI POSSONO SCRIVERE ANCHE IL NUMERO DEI TUOI ANNI. 9

10 MARCO MARCO PARTE MOLTO DECISO, SICURO DI SÈ CON LA CONSAPEVOLEZZA CHE QUELLO CHE STA PER DIRCI SARÀ MOLTO INTERESSANTE......DOVE ABITO IO C'È IL NUMERO 7, SE VIENE QUALCUNO SPINGE IL CAMPANELLO E POI IL MIO PAPÀ APRE LA PORTA, IL NUMERO 7 VUOL DIRE CHE IO ABITO LÌ....ANCHE SULL'ASCENSORE CI SONO I NUMERI, IO ABITO NEL NUMERO 2, SE TU VIENI A CASA MIA SPINGI IL BOTTONE 2, POI SCENDI CERCHI IL NUMERO 7 IO ABITO LÌ, NELL'ASCENSORE C' È UN CAMPANELLO, LO DEVI SUONARE SOLO SE SI FERMA COSI ARRIVANO I VIGILI E TI TIRANO FUORI PERÒ TU GLI DEVI DIRE IL NUMERO....IO CONOSCO I NUMERI DELLA MACCHINA DELLA MIA MAMMA SONO 6-2-5, METTONO I NUMERI COSI LA MIA MAMMA SA CHE QUELLA È LA SUA MACCHINA....ANCHE SUL MIO CANCELLO CI SONO I NUMERI 5-1, SAI TATA COME SI LEGGE QUESTO NUMERO? CINQUANTUNO. VEDI COME SONO BRAVO... IL MIO MIGLIORE AMICO SI CHIAMA NICOLAS, LUI ABITA IN UN ALTRO CANCELLO, CI SONO ALTRI NUMERI CHE ADESSO NON RICORDO....ALTRI NUMERI IO LI HO VISTI ALLA CASSA DOVE SI PAGA SI FA LA SPESA E DOPO SI VA ALLA CASSA SI DANNO I SOLDI, SE I SOLDI SONO TANTI ALCUNI TE LI RIDANNO INDIETRO, SE NO LI TENGONO TUTTI....A SCUOLA ABBIAMO IL CALENDARIO CON I NUMERI, COSÌ POSSIAMO LEGGERE IL GIORNO E ANCHE IL NUMERO. I NUMERI SONO TANTI NON FINISCONO MAI, PERÒ DOPO IL 31 FINISCONO, MI PIACCIONO I NUMERI, MI PIACE CONTARE. 1 10

11 MARIA CHIARA...IO HO FATTO QUESTO LIBRO PERCHÉ HO VISTO TUTTI I NUMERI, ALLORA HO MESSO TUTTI I NUMERI DENTRO COSÌ HO FATTO IL LIBRO DEI NUMERI....ERO AL MARE CON LA NONNA DA, AVEVA IL NUMERO 28, IN TUTTI GLI OMBRELLONI C'ERANO DUE NUMERI PERCHÉ COSI NON CI SI POTEVA SBAGLIARE, IO PERÒ MI SBAGLIAVO SEMPRE. C'ERA UNA CABINA CON IL NUMERO 8 DOVE SI METTEVANO TUTTI I GIOCHI, IO LI RACCOGLIEVO NEL SECCHIELLO E POI LI PRENDEVO PER GIOCARE....CI SONO I MIEI PIEDINI VICINO AL NUMERO 6 ERA IL MIO PEDALÒ, SALIVO SU E POI MI TUFFAVO GIÙ, CI METTONO I NUMERI COSÌ TU DICI IO VOGLIO IL NUMERO 6 ALLORA CONTANO E TI DANNO IL 6....QUESTO È IL MIO CAMPER VECCHIO, ERA LA SUA TARGA PER TROVARLO PERÒ SI VEDEVA LO STESSO PERCHÈ ERA IL PIÙ VECCHIO....QUESTO CHE SI VEDE SULLA FOTO È UN CRONOMETRO, SULLA BICI SERVE A CROMOTARE SE TU STAI ANDANDO VELOCE O PIANO ALLORA VENGONO FUORI I NUMERI....SULLE MONTAGNE C'ERANO SCRITTI DEI NUMERI, PERCHÈ NOI DOBBIAMO ANDARE DI LÀ ALLORA METTONO I NUMERI COSI NON CI SI SBAGLIA, C'ERA IL NUMERO CI SONO DEI NUMERI DA TUTTE LE PARTI PER SAPERE DOVE VANNO LE PERSONE, PER CONTARLE COSÌ SAPPIAMO QUANTI SIAMO, ANCHE A SCUOLA LO FACCIAMO. SI PUÒ CONTARE TUTTO PERCHÉ I NUMERI SONO TANTI, ALLORA ADESSO TU TATA HAI UNA PENNA ALLORA VUOL DIRE CHE NE HAI UNA, OPPURE 10, 90 BRACCIALETTI SONO TANTI, TU TATA SAI SCRIVERE IL NUMERO 90? 11

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

CARLOS E SARA VANNO A BASKET

CARLOS E SARA VANNO A BASKET CARLOS E SARA VANNO A BASKET Io comincio subito a fare i compiti perché storia, per me, è un po difficile Ciao Fatima, dove vai? Vado a casa a studiare. E tu? Io e Carlos andiamo a giocare a basket. Lui

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

PAOLO VA A VIVERE AL MARE

PAOLO VA A VIVERE AL MARE PAOLO VA A VIVERE AL MARE Paolo è nato a Torino. Un giorno i genitori decisero di trasferirsi al mare: a Laigueglia dove andavano tutte le estati e ormai conoscevano tutti. Paolo disse porto tutti i miei

Dettagli

GAIA: sono andata sotto nel mare e ho visto i pesciolini: sono stata molto sott acqua

GAIA: sono andata sotto nel mare e ho visto i pesciolini: sono stata molto sott acqua Questo progetto è rivolto al gruppo di bambini di cinque anni ed è finalizzato a creare un filo conduttore tra il tempo dell estate che si è conclusa e il ritorno a scuola. Un tempo quindi unico, non frammentato,

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

LA CASA DEI NUMERI FESTA DI COMPLEANNO DI CO CO CO. IL COCCODRILLO BUONO IMPARO A CONTARE: 1, 2 E 3 PALLONCINI, 3 CANDELINE.

LA CASA DEI NUMERI FESTA DI COMPLEANNO DI CO CO CO. IL COCCODRILLO BUONO IMPARO A CONTARE: 1, 2 E 3 PALLONCINI, 3 CANDELINE. LA CASA DEI NUMERI FESTA DI COMPLEANNO DI CO CO CO. IL COCCODRILLO BUONO IMPARO A CONTARE: 1, 2 E 3 PALLONCINI, 3 CANDELINE. A CURA DI VINCENZO RICCIO Disegni di Michelangelo Pace Da www.123rf.com copyright

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

- si realizzano attività di composizione e scomposizione additiva attraverso le quali

- si realizzano attività di composizione e scomposizione additiva attraverso le quali L U.D MONETE E PREZZI è di grande importanza perché in questo campo d esperienza : - si struttura il significato valore del numero - si realizzano attività di composizione e scomposizione additiva attraverso

Dettagli

STORIA PERSONALE Elena Grossi, Marina Imposimato sc. pr. Baracca Laura Michelini Monica Turini sc. pr. Balducci

STORIA PERSONALE Elena Grossi, Marina Imposimato sc. pr. Baracca Laura Michelini Monica Turini sc. pr. Balducci STORIA PERSONALE Elena Grossi, Marina Imposimato sc. pr. Baracca Laura Michelini Monica Turini sc. pr. Balducci LINEA DEL TEMPO I CAMBIAMENTI NEL FISICO Prima Ora/subito Dopo Data LA GIORNATA NELLA MIA

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ. Scuola dell'infanzia Cibeno Pile Scuola Primaria don Lorenzo Milani. L'ALFABETO delle fiabe si fa GIOCO

PROGETTO CONTINUITÀ. Scuola dell'infanzia Cibeno Pile Scuola Primaria don Lorenzo Milani. L'ALFABETO delle fiabe si fa GIOCO PROGETTO CONTINUITÀ Scuola dell'infanzia Cibeno Pile Scuola Primaria don Lorenzo Milani L'ALFABETO delle fiabe si fa GIOCO I primi giorni di aprile, tornati dalle vacanze di Pasqua, il postino ci porta

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda.

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda. www.gentletude.com Impara la Gentilezza 5 FARE COMPLIMENTI AGLI ALTRI Guida Rapida Obiettivi: i bambini saranno in grado di: di identificare i talenti e i punti di forza propri e degli altri, e scoprire

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

LAVORO DELL ANNO PRECEDENTE. Successione cardinale Tanti/pochi LAVORO DI QUEST ANNO

LAVORO DELL ANNO PRECEDENTE. Successione cardinale Tanti/pochi LAVORO DI QUEST ANNO BAMBINI DI 4 ANNI LAVORO DELL ANNO PRECEDENTE Confronto tra quantità Successione cardinale Tanti/pochi LAVORO DI QUEST ANNO Le varie funzioni del numero : per quantificare per misurare per.. Dall indagine

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

- 1 reference coded [1,94% Coverage]

<Documents\bo_min_3_F_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,94% Coverage] - 1 reference coded [1,94% Coverage] Reference 1-1,94% Coverage Spesso andiamo al cinese, prendiamo il cibo da asporto, è raro che andiamo fuori a mangiare, anzi quando

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza elementare 1 Presentarsi Ciao! Mi chiamo John e sono senegalese. Il mio Paese è il Senegal. Il Senegal è uno Stato dell Africa. Ho 17 anni e vivo in Italia,

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

FARE SPESE SENZA SORPRESE

FARE SPESE SENZA SORPRESE Monica Berarducci, Daniele Castignani e Anna Contardi AIPD Associazione Italiana Persone Down FARE SPESE SENZA SORPRESE CONSIGLI E STRUMENTI PER IMPARARE A GESTIRE IL DENARO Collana Laboratori per le autonomie

Dettagli

GIOCHIAMO CON... CARTA CRESPA E ACQUA

GIOCHIAMO CON... CARTA CRESPA E ACQUA GIOCHIAMO CON... CARTA CRESPA E ACQUA GRUPPO 5ANNI SEZ.G SCUOLA DELL INFANZIA C.PERRAULT Ins.Virando Maura e Susanna SITUAZIONE:SPAZIO UTILIZZATO: ANGOLO ATTIVITA TRANQUILLE PICCOLO GRUPPO OMOGENEO: 5ANNI

Dettagli

Io/tu/lei/lui noi voi loro

Io/tu/lei/lui noi voi loro CONGIUNTIVO PARTE 1 I verbi regolari. Completa la tabella: comprare finire mettere prendere mangiare aprire chiudere partire parlare cantare scrivere trovare vivere cercare dormire preferire abitare capire

Dettagli

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città.

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. IN GIRO PER LA CITTÀ In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. Allora, ragazzi, ci incontriamo oggi pomeriggio alle 3.00 in

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SC. 2007-08 IL BARATTO GRUPPO ANNI 4 INS: AIOLFI ANNA L ACQUISTO

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SC. 2007-08 IL BARATTO GRUPPO ANNI 4 INS: AIOLFI ANNA L ACQUISTO SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SC. 2007-08 IL BARATTO GRUPPO ANNI 4 INS: AIOLFI ANNA L ACQUISTO DIVISI IN TRE PICCOLI GRUPPI I BAMBINI OSSERVANO E COMMENTANO L IMMAGINE A.Ajello -A.S.

Dettagli

Modalità di scrittura Lilia Andrea Teruggi

Modalità di scrittura Lilia Andrea Teruggi Modalità di scrittura Lilia Andrea Teruggi Modalità di scrittura Scrittura spontanea individuale Scrittura spontanea in piccolo gruppo/a coppie Scrittura attraverso la mediazione dell adulto Scrittura

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Scuola Primaria Pisani Dossi Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Autori: alunni 3^B Anno scolastico 2012-2013 Il 10 maggio abbiamo incominciato questa esperienza. Ci sono 4 materie: italiano,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi

Dettagli

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai?

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai? TEMPO LIBERO Venite tutti a casa mia Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Ho molti CD di musica ska; tanti di musica punk-rock, pochi invece di altri generi. Per me la musica ska è la più divertente

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli

Quando compro qualcosa ho dei diritti

Quando compro qualcosa ho dei diritti Questa guida è scritta in linguaggio facile da leggere Quando compro qualcosa ho dei diritti cittadino a pieno titolo Il progetto A MODO MIO, cittadino a pieno titolo. è finanziato dal Ministero del Lavoro

Dettagli

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc..

I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. I bambini della Maestraleila oggi sono a Scuola3D. Purtroppo ho perduto i primi minuti della chat a causa di un errore solito del mio pc.. ******************************************************** * Sessione

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Adotto un animale CD1 2

Adotto un animale CD1 2 Adotto un anima CD 2 Ascolta e indica chi parla. Oggi vado al canile a lavare i miei cani.. Ma tu non hai cani. Lo so. Per questo vado a lavare quelli del canile. Perché non ne prendi uno? La mia mamma

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1 ANNO ACCADEMICO 2013-2014 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti.

Dettagli

LA MIA CASA LIVELLO 3

LA MIA CASA LIVELLO 3 LA MIA CASA LIVELLO 3 Education Department Italian Consulate in London 1 Osserva le vignette. Poi ascolta. Leggi la descrizione e riconosci la casa di Luca fra i 4 disegni. Nel mio appartamento ci sono

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

VERBI SERVILI. Devo studiare. Studio. Può lavorare. Lavora. Vuole ballare. Balla. Uso dei verbi dovere, potere, volere

VERBI SERVILI. Devo studiare. Studio. Può lavorare. Lavora. Vuole ballare. Balla. Uso dei verbi dovere, potere, volere VERBI SERVILI I verbi servili hanno la funzione di "servire" o aiutare altri verbi. I verbi servili sono dovere, potere e volere e indicano obbligo, capacità e desiderio. ESEMPI: Devo studiare. Studio.

Dettagli

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI Lo scrittore Jacopo Olivieri ha incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola A. Aleardi del plesso di Quinto nelle giornate del 18 e 19 febbraio

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

IN QUESTURA UNITÁ 7. Asare: Buongiorno. È questo l ufficio per stranieri? Impiegato: Sì, è la Questura; ma l qfficio

IN QUESTURA UNITÁ 7. Asare: Buongiorno. È questo l ufficio per stranieri? Impiegato: Sì, è la Questura; ma l qfficio IN QUESTURA Asare: Buongiorno. È questo l ufficio per stranieri? Impiegato: Sì, è la Questura; ma l qfficio stranieri non è qui; che cosa deve fare? Asare: Devo fare il permesso di soggiorno. Impiegato:

Dettagli

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI...

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... Collega ogni nome all aggettivo corretto. NOMI spettacolo leone lana musica arrosto gioiello cavaliere minestra sostanza fiore ragno scolaro bambina torta AGGETTIVI bollente

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione!

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! MATERIALE Un pupazzetto a forma di uccellino in un cestino, inizialmente nascosto da qualche parte. Stampa della diapositiva 8, incollata

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo bambini

Livello CILS A1 Modulo bambini Livello CILS A1 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3 PRONOMI ACCOPPIATI es: Carlo mi porta il libro Carlo me lo porta Mario ci porta gli sci Mario ce li porta Carlo le regala un libro Carlo glielo regala. indiretti diretti IO ME TU TE LUI GLIE - LO LEI GLIE

Dettagli

La mia Storia. nome. cognome. Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Classe II sez. By Maestra Luciana. Spazio riservato alla foto del bambino

La mia Storia. nome. cognome. Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Classe II sez. By Maestra Luciana. Spazio riservato alla foto del bambino La mia Storia nome Spazio riservato alla foto del bambino cognome Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Classe II sez. Questa è la copia del mio documento d identità: ( Spazio riservato alla copia

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

In ogni frase troverai una coppia di parole dal suono simile, fai. attenzione a come sono scritte e cancella quella sbagliata.

In ogni frase troverai una coppia di parole dal suono simile, fai. attenzione a come sono scritte e cancella quella sbagliata. CANCELLA L ERRORE In ogni frase troverai una coppia di parole dal suono simile, fai attenzione a come sono scritte e cancella quella sbagliata. - Vicino al lago/l ago cè una casetta bianca. - La mamma

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1 Inserisci il tuo nome- Your Name: E-Mail: Data : Puoi dare questa pagina al tuo insegnante per la valutazione del livello raggiunto Select correct answer and give these pages to your teacher. Adesso scegli

Dettagli

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina IRINA E GIOVANNI La giornata di Irina La mia sveglia suona sempre alle 7.00 del mattino: mi alzo, vado in bagno e mi lavo, mi vesto, faccio colazione e alle 8.00 esco di casa per andare a scuola. Spesso

Dettagli

Relatori : Bragazzi Rossella Colardo Elsa

Relatori : Bragazzi Rossella Colardo Elsa Corso di Formazione ATTIVITA INTERDISCIPLINARI con particolare riferimento alla lingua italiana e alla matematica Relatori : Bragazzi Rossella Colardo Elsa Unità di lavoro del Progetto Bambini maestri

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 7 IL TEMPO LIBERO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 IL TEMPO LIBERO DIALOGO PRINCIPALE DIALOGO PRINCIPALE A- Tatiana, ti ricordi che

Dettagli

ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI

ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI Con l intento di proseguire l osservazione sulle competenze che i bambini posseggono nei confronti della matematica è stata intrapresa una rivisitazione del

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

01 La tazzina di caffè * * Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira?

01 La tazzina di caffè * * Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira? 01 La tazzina di caffè Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira? Al bar per Quali sono i motivi principali per cui ti siedi al

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE

QUESTIONARIO STUDENTE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Scrivere nella scuola dell infanzia. Lilia Andrea Teruggi

Scrivere nella scuola dell infanzia. Lilia Andrea Teruggi Scrivere nella scuola dell infanzia Lilia Andrea Teruggi Scrivere per. Informare: Cartelli, indicazioni stradali, insegne Avvisi, comunicati, orari, bollettini Testi di carattere tecnico-scientifico Cronache,

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione OLIVIERO TOSCANI SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione D. Quando si nasce e si cresce in una famiglia dove si respira fotografia, diventare fotografo è un atto dovuto o può rappresentare, in ogni

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009. Spazio per l etichetta autoadesiva

PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009. Spazio per l etichetta autoadesiva Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva La

Dettagli