FIAS. Assicurazione invalidità (AI)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FIAS. Assicurazione invalidità (AI)"

Transcript

1 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2014 Assicurazione invalidità (AI) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame: Numero di pagine dell esame (compresa quella iniziale): Allegati: 60 minuti 16 nessuno Punteggio : 60 Punteggio ottenuto: Nota: Istruzioni: Riporti il Suo numero di candidata/o sulla pagina iniziale e su tutte le altre pagine dell esame. Verifichi se l esame che ha ricevuto è completo. Segnali subito se manca qualcosa. Alla fine, controlli di avere consegnato tutte le soluzioni, compresi gli allegati. A consegna avvenuta non sarà più possibile tenere conto di eventuali contestazioni. Scriva le risposte esclusivamente sul fronte del foglio. Se non segnalato altrimenti, le parole chiave sono tollerate. Salvo eccezioni, che sono indicate, un semplice rinvio a un articolo di legge o di ordinanza non basta. Se lo spazio a disposizione non è sufficiente, può utilizzare un foglio supplementare. Può risolvere gli esercizi seguendo l ordine che preferisce. Tenga presente che anche le soluzioni parziali possono procurare dei punti. Per ogni esercizio è indicato il che si può ottenere. Le/Gli esperte/i Firme Data Esperta/o 1 Esperta/o 2

2 Esercizio 1. Provvedimenti sanitari 4 punti Circostanze Il signor Martini beneficia di una decisione con la quale l AI si fa carico di un infermità congenita secondo la cifra 313, poiché soffre dalla nascita di un anomalia cardiaca. A causa dell infermità di cui soffre, il signor Martini deve subire un importante intervento chirurgico al cuore. Il signor Martini chiede di potersi sottoporre a questa operazione dopo il suo ventesimo compleanno, dato che desidera festeggiarlo assieme ai suoi amici. Che cosa dite al signor Martini per quanto concerne la copertura dei costi dell importante intervento chirurgico al cuore che lo riguarda? Menzionate le disposizioni legali che devono essere applicate in questo caso. 2 - Il diritto alla cura di una infermità congenita si estingue alla fine del mese durante il quale l assicurato ha compiuto i 20 anni (compimento dei 20 anni; 1 punto). - Art. 13 cpv. 1 LAI (1 punto) o art. 3 OIC (1 punto). Circostanze I genitori di Roberto Nava notano che il bambino di 5 anni non vede bene e decidono pertanto di consultare un oculista. Quest ultimo diagnostica un acuità visiva (dopo correzione) pari allo 0,3 per l occhio destro e allo 0,8 per l occhio sinistro. Su consiglio della cassa malati, i genitori di Roberto Nava annunciano il caso all assicurazione invalidità, precisando che si tratta di un infermità congenita secondo la cifra 425. L assicurazione invalidità si farà carico delle spese per il trattamento dell infermità congenita secondo la cifra 425? Motivate la vostra risposta in modo preciso. 2 L AI non si fa carico delle spese del trattamento (1 punto), poiché i criteri relativi all acuità visiva stabiliti alla cifra 425 non sono soddisfatti (1 punto). Totale del in questa pagina 2/16

3 Esercizio 2. Mezzi ausiliari 3 punti realizzati Circostanze La signora Beccalossi è casalinga e non dispone di un assicurazione contro gli infortuni secondo la LAINF. A causa di un incidente, la signora Beccalossi ha perso una gamba, per cui ha bisogno di una protesi. Il suo piede destro, inoltre, è rimasto gravemente ferito durante lo stesso incidente, tanto che la signora Beccalossi avrà bisogno di scarpe su misure per tutta la vita. 3 L assicurazione invalidità si fa carico dei costi per la protesi e per le scarpe su misura? Menzionate le disposizioni determinanti dell ordinanza sulla consegna di mezzi ausiliari da parte dell assicurazione invalidità (OMAI). - L assicurazione invalidità si fa carico dei costi per entrambi i mezzi ausiliari (2 punti). - Art. 1 cpv. 1 (½ punto) et art. 4 cpv. 1 OMAI (½ punto). Totale del in questa pagina 3/16

4 Esercizio 3. Provvedimenti professionali 7 punti Menzionate nella tabella che segue le differenze nella presa a carico delle spese nel caso di una prima formazione professionale per un assicurato che non ha ancora svolto un attività lucrativa (uscita dalla scuola) e nel caso di una riformazione professionale per quanto riguarda i seguenti aspetti: 3 a) spese per la scuola e la formazione; b) spese per il trasporto e il viatico; c) indennità giornaliera. Spese per la scuola e la formazione Spese per il trasporto e il viatico Indennità giornaliera Prima formazione Solo le spese supplementari Solo le spese supplementari Piccola indennità giornaliera Riformazione Tutte le spese Tutte le spese Grande indennità giornaliera ½ punto per risposta, al 3 punti. Circostanze Carlo ha 15 anni e frequenta la scuola dell obbligo. A causa di un handicap fisico, non tutte le professioni sono indicate. Carlo non sa decidere se iniziare un apprendistato come impiegato di commercio o un apprendistato nell ambito informatico. Si annuncia all assicurazione invalidità allo scopo di beneficiare di un orientamento professionale. 4 Carlo ha diritto a un orientamento professionale? Motivate la vostra risposta e menzionate l articolo della LAI che può essere applicato in questo caso. - No, Carlo non ha diritto a un orientamento professionale (1 punto): non si tratta, infatti, di una scelta dettata dal suo handicap (1 punto), ma del fatto che non sa decidersi tra due formazioni (1 punto). - Art. 15 LAI (1 punto). Totale del in questa pagina 4/16

5 Esercizio 4. Provvedimenti professionali 3 punti Circostanze La signora Moser, 25 anni, soffre di un mal di schiena persistente che rappresenta un grave impedimento nella professione per cui è formata, la giardiniera. La signora Moser desidera, pertanto, trovare un lavoro più leggero. A questo scopo intende seguire la formazione di impiegata di commercio. 3 Quale provvedimento professionale nell ambito dell AI può essere preso in considerazione per la signora Moser (collocamento, prima formazione professionale o riformazione)? Motivate la vostra risposta. Riformazione (1 punto), poiché la signora Moser al momento dell insorgere dell handicap (1 punto) esercitava la professione di giardiniera per cui aveva seguito una formazione (1 punto). Totale del in questa pagina 5/16

6 Esercizio 5. Rilevamento tempestivo 3 punti Circostanze Il signor Girardi si annuncia all assicurazione invalidità: il suo caso rientra nell ambito del rilevamento tempestivo. Il signor Girardi propone all assicurazione invalidità l acquisto di una scrivania modificabile in altezza, che dovrebbe facilitargli molto il lavoro. Presenta un offerta che ammonta a 2'450.- fr. 3 L assicurazione invalidità può finanziare l acquisto della scrivania nell ambito del rilevamento tempestivo? Motivate in maniera precisa la vostra risposta. - No (1 punto), nell ambito del rilevamento tempestivo non può essere assunto alcun provvedimento dell assicurazione invalidità (1 punto). In questa fase, si deve soltanto stabilire se, in base al suo caso, è opportuno che l assicurato si annunci all AI (1 punto). Totale del in questa pagina 6/16

7 Esercizio 6. Indennità giornaliera 3 punti 3 In quali circostanze è possibile ridurre l indennità giornaliera? Menzionate 3 casi. - L assicurato esercita un attività lucrativa (salario) nello stesso periodo in cui percepisce l indennità. - L assicurato beneficia di una rendita nello stesso periodo in cui percepisce l indennità. - L assicurazione invalidità si fa interamente carico dei costi di vitto e alloggio. - Se l indennità giornaliera supera l ammontare previsto dall art. 24 cpv. 1 LAI. Per ogni risposta giusta 1 punto, al 3 punti complessivi. Totale del in questa pagina 7/16

8 Esercizio 7. Rendita 15 punti Circostanze Il signor Danzi, nato il 17 luglio 1970, è sposato con due figli di 8 e di 10 anni. Ha un impiego come ingegnere elettronico. Per stare vicino ai suoi figli, il signor Danzi lavora al 70 % e si occupa assieme a sua moglie, che è occupata anch essa a tempo parziale, dell educazione dei bambini e delle faccende di casa. Il salario annuale del signor Danzi, per la sua occupazione al 70 %, ammonta a fr. Il 15 agosto 2010, il signor Danzi subisce un grave incidente della circolazione di cui non è responsabile. Nel corso dell incidente il signor Danzi ha riportato diverse ferite gravi e un trauma cranico, per cui si rende necessario un lungo periodo di riabilitazione. Non è ancora sicuro se il signor Danzi potrà riprendere un attività lucrativa. A un anno dal suo incidente non è stato ancora possibile adottare dei provvedimenti di integrazione. Il 20 ottobre 2010 è stata depositata una domanda all AI. Il servizio responsabile stima una limitazione del 45 % nello svolgimento delle faccende domestiche. 7.1 In base a quale metodo di valutazione l AI stabilirà il grado di invalidità nel caso del signor Danzi? 1 Il metodo misto (1 punto). Totale del in questa pagina 8/16

9 Esercizio 7. Rendita (continuazione) 7.2 Calcolate il grado di invalidità riportando il vostro calcolo nel dettaglio. 3 Attività Quota in % (1 punto) Handicap in % (1 punto) Grado di invalidità (%) Ingegnere elettronico Faccende domestiche Totale grado di invalidità ,5 83,5 84 (1 punto) Il grado di invalidità è pari all 84 %. (3 punti) A quale tipo di rendita ha diritto il signor Danzi? A partire da quando può essere versata la rendita? Menzionate tutti gli articoli di legge determinanti per il caso del signor Danzi. - Il signor Danzi ha diritto a una rendita intera dell assicurazione invalidità (1 punto). - La rendita può essere versata a partire dal 1 agosto 2011 (1 punto). Art. 28 LAI (½ punto), art. 28a cpv. 3 LAI (½ punto), art. 29 LAI (½ punto). Totale del in questa pagina 9/16

10 Esercizio 7. Rendita (continuazione) 7.4 Il 15 ottobre 2011, anche l assicurazione contro gli infortuni competente accorda al signor Danzi una rendita di invalidità. La rendita riconosciuta dall assicurazione contro gli infortuni influisce sull ammontare (in franchi) della rendita di invalidità dell AI? Motivate la vostra risposta e menzionate l articolo di legge determinante in questo caso. - No (1 punto), la rendita dell assicurazione invalidità continua a essere versata senza modifiche (1 punto). - La rendita AI è versata a titolo principale, e la rendita dell assicurazione contro gli infortuni viene accordata cumulativamente (rendita complementare) (1 punto), riservato un eventuale sovrindennizzo (1 punto). - Art. 66 cpv. 1 e cpv. 2 LPGA (1½ punti). 7.5 Circostanze complementari Il 5 febbraio 2012, il signor Danzi annuncia all AI che intende compiere un tentativo di riprendere il lavoro a scopo terapeutico presso il suo vecchio datore di lavoro. A partire dal 12 marzo 2012 il signor Danzi è occupato al 50 %. A causa del suo handicap, il signor Danzi non potrà svolgere tutte le mansioni di cui si occupava in passato. Anche nello svolgimento delle faccende domestiche persistono alcune limitazioni. Accertata la nuova situazione, l assicurazione invalidità stabilisce che il nuovo grado di invalidità è globalmente del 45 %, come impiegato a tempo parziale e come persona che si occupa delle faccende domestiche. Il 26 giugno 2012, dopo la procedura di audizione, la cassa di compensazione competente emette su incarico dell ufficio AI la decisione relativa alla rendita in base alla nuova situazione. 5.5 Totale del in questa pagina 10/16

11 Esercizio 7. Rendita (continuazione) Domande A quale tipo di rendita avrà diritto il signor Danzi alla luce della sua nuova situazione? A partire da quale momento sarà ridotta la rendita? Alla fine di quale mese il signor Danzi potrà presentare ricorso contro la decisione della cassa di compensazione presso il Tribunale cantonale delle assicurazioni? 3 - Il signor Danzi ha diritto a un quarto di rendita (1 punto). - La rendita sarà ridotta a un quarto a partire dal 1 luglio 2012 (1 punto). - Entro la fine del mese di agosto 2012, il signor Danzi ha la facoltà di presentare ricorso contro la decisione del 26 giugno 2012 (1 punto). Totale del in questa pagina 11/16

12 Esercizio 8. Rendita 4 punti Menzionate quattro condizioni fondamentali per avere diritto a una rendita dell assicurazione invalidità. 4 - Al momento dell insorgere dell invalidità occorre avere pagato i contributi per almeno tre anni (art. 36 cpv. 1 LAI). - La capacità al guadagno dell assicurato non deve potere essere mantenuta o migliorata mediante provvedimenti di integrazione (art. 28 cpv. 1a LAI). - L incapacità al lavoro deve essere stata almeno del 40 % in media durante un anno senza notevole interruzione (art. 28 cpv. 1b LAI). - Al termine dell anno di attesa, l assicurato deve essere invalido per almeno il 40 % (art. 28 cpv. 1c LAI). - Devono essere trascorsi almeno sei mesi dal momento in cui è stata depositata la domanda di prestazioni (art. 29 cpv. 1 LAI). - L assicurato deve avere compiuto i 18 anni da almeno un mese (art. 29 cpv. 1 LAI). Ogni risposta giusta 1 punto, al 4 punti. Totale del in questa pagina 12/16

13 Esercizio 9. Assegni per grandi invalidi 11 punti Circostanze In base ai suoi accertamenti, l assicurazione invalidità ha potuto stabilire che Alberto Barelli di 15 anni, fatta eccezione per l accompagnamento di cui necessita per fare fronte alle incombenze quotidiane, non ha bisogno dell aiuto di una terza persona Alberto Barelli ha diritto a un assegno per grandi invalidi dell AI? Motivate la vostra risposta e citate l articolo che deve essere applicato nel caso di Alberto. No (1 punto), i minorenni non hanno diritto a un assegno per grandi invalidi se necessitano unicamente di essere accompagnati per fare fronte alle incombenze della vita quotidiana (1 punto). Art. 42bis cpv.5 LAI (1 punto). Circostanze: Il signor Bricalli, nato il 20 febbraio 1960, il 5 giugno 2013 ha subito un colpo apoplettico. Alla fine di un lungo trattamento medico, il signor Bricalli continua ad essere affetto da paralisi che costituiscono un handicap importante per la sua vita, tanto che ha bisogno ogni giorno dell aiuto di una terza persona per vestirsi, lavarsi e spostarsi Il signor Bricalli ha diritto a un assegno per grandi invalidi dell AI? Se sì, a partire da quale momento (mese e anno) e di che tipo? Menzionate la disposizione dell OAI che può essere applicata nella fattispecie. Sì (1 punto), a partire dal 1 giugno 2014 (1 punto) il signor Bricalli ha diritto a un assegno per grandi invalidi di grado lieve (1 punto). Art. 37 cpv. a OAI (1 punto). Totale del in questa pagina 13/16

14 Esercizio 9. Assegni per grandi invalidi (continuazione) 9.3 Di che cosa si tiene conto in particolare nella valutazione del bisogno di assistenza di un minorenne rispetto alla valutazione analoga fatta nel caso degli adulti? Motivate la vostra risposta, menzionando inoltre la disposizione dell OAI che può essere applicata nella fattispecie. Nel caso dei minorenni si considera unicamente il maggiore bisogno di aiuto (1 punto) e di sorveglianza (1 punto) di cui la persona invalida necessita rispetto a una persona della stessa età in buona salute (1 punto). Art. 37 cpv. 4 OAI (1 punto). 4 Totale del in questa pagina 14/16

15 Esercizio 10. Supplemento per cure intensive 5 punti Per concedere un supplemento per cure intensive si considera la durata dell assistenza. Quali casi sono contemplati? Per quali durate? Menzionate la disposizione dell OAI che viene applicata nella fattispecie. 5 Per una sorveglianza permanente (1 punto) viene accordata un assistenza della durata di due ore (1 punto). Una sorveglianza particolarmente intensa necessaria a causa di un invalidità può essere conteggiata come quattro ore di assistenza (1 punto). Art. 39 cpv.3 OAI (1 punto). Totale del in questa pagina 15/16

16 Esercizio 11. Contributo per l assistenza 2 punti Con il contributo per l assistenza, il legislatore ha voluto soprattutto promuovere la responsabilità e l iniziativa personale, in modo che le persone che beneficiano di un assegno per grandi invalidi possano vivere a casa. Di che cosa si tiene conto per calcolare il contributo per l assistenza? 2 La base per il calcolo è la prestazione di aiuto (1 punto) e il tempo necessario per fornirla (1 punto). Totale del in questa pagina 16/16

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2014 Assicurazione militare (AM) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2014 Assicurazione militare (AM) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF)

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 204 Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni

Dettagli

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF)

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Indennità di perdita di guadagno (IPG), Numero della/del candidata/o: Durata dell

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 04 Assicurazione contro la disoccupazione (AD) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

FIAS. Assicurazione contro gli infortuni (AINF)

FIAS. Assicurazione contro gli infortuni (AINF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2014 Assicurazione contro gli infortuni (AINF) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 03 Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2014 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 04 Assicurazione contro la disoccupazione (AD) Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Previdenza professionale (PP) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

FIAS. Assicurazione invalidità (AI) Max. punti: 60

FIAS. Assicurazione invalidità (AI) Max. punti: 60 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali Assicurazione invalidità

Dettagli

FIAS. Assicurazione infortuni (AInf)

FIAS. Assicurazione infortuni (AInf) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2013 Assicurazione infortuni (AInf) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ. Un assicurazione per la reintegrazione

L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ. Un assicurazione per la reintegrazione L ASSICURAZIONE PER L INVALIDITÀ Un assicurazione per la reintegrazione SCOPO DELL AI Prevenire, ridurre o eliminare l invalidità mediante provvedimenti d integrazione adeguati, semplici e appropriati

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Numero della/del candidata/o: Previdenza professionale (PP) con soluzioni Durata

Dettagli

FIAS. Assicurazione invalidità (AI) Max. punti: 60

FIAS. Assicurazione invalidità (AI) Max. punti: 60 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali Assicurazione invalidità

Dettagli

FIAS. Assicurazione infortuni (AInf) con soluzioni

FIAS. Assicurazione infortuni (AInf) con soluzioni FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2013 Assicurazione infortuni (AInf) con soluzioni Numero della/del candidata/o: Durata

Dettagli

Assicurazione federale per l'invalidità (AI) 1. Rilevamento tempestivo

Assicurazione federale per l'invalidità (AI) 1. Rilevamento tempestivo Assicurazione federale per l'invalidità (AI) 1. Rilevamento tempestivo Al fine di prevenire l invalidità, possono essere comunicati per iscritto all ufficio AI i casi di persone che presentano un incapacità

Dettagli

Assicurazione federale per l'invalidità (AI) 1. Rilevamento tempestivo

Assicurazione federale per l'invalidità (AI) 1. Rilevamento tempestivo Assicurazione federale per l'invalidità (AI) 1. Rilevamento tempestivo Al fine di prevenire l invalidità, possono essere comunicati per iscritto all ufficio AI i casi di persone che presentano un incapacità

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la maternità

Legge federale sull assicurazione per la maternità Termine di referendum: 9 aprile 1999 Legge federale sull assicurazione per la maternità (LAMat) del 18 dicembre 1998 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34 quinquies capoverso

Dettagli

3.03 Stato al 1 gennaio 2011

3.03 Stato al 1 gennaio 2011 3.03 Stato al 1 gennaio 2011 Rendite per superstiti dell AVS Rendite per superstiti 1 Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, del padre o della madre, i superstiti

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per l invalidità (LAI) (6 a revisione AI, secondo pacchetto di misure)

Legge federale sull assicurazione per l invalidità (LAI) (6 a revisione AI, secondo pacchetto di misure) Decisioni del Consiglio degli Stati del 19.12.2011 Proposte della Commissione del Consiglio nazionale dell 11.10.2012 (minoranza: rinvio al Consiglio federale) Legge federale sull assicurazione per l invalidità

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione per l invalidità

Ordinanza sull assicurazione per l invalidità Ordinanza sull assicurazione per l invalidità (OAI) Modifica del 28 gennaio 2004 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 17 gennaio 1961 1 sull assicurazione per l invalidità è modificata

Dettagli

Totale dei punti ottenuti su questa pagina

Totale dei punti ottenuti su questa pagina FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali IPG / AMat / AF Numero

Dettagli

3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS

3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS 3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS Stato al 1 gennaio 2016 In breve Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, di uno o di entrambi i genitori,

Dettagli

4.03 Prestazioni dell AI Mezzi ausiliari dell AI

4.03 Prestazioni dell AI Mezzi ausiliari dell AI 4.03 Prestazioni dell AI Mezzi ausiliari dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Gli assicurati dell AI hanno diritto, nei limiti fissati in un elenco allestito dal Consiglio federale, ai mezzi ausiliari

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

4.13 Prestazioni dell AI Assegni per grandi invalidi dell AI

4.13 Prestazioni dell AI Assegni per grandi invalidi dell AI 4.13 Prestazioni dell AI Assegni per grandi invalidi dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L obiettivo dell assegno per grandi invalidi è consentire alle persone disabili di vivere in modo indipendente.

Dettagli

FIAS. Assicurazione malattia (AMal)

FIAS. Assicurazione malattia (AMal) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali Assicurazione malattia

Dettagli

4.13 Stato al 1 gennaio 2012

4.13 Stato al 1 gennaio 2012 4.13 Stato al 1 gennaio 2012 Assegni per grandi invalidi dell AI In generale 1 Un assicurato è considerato grande invalido se, a causa di un danno alla salute, ha bisogno costantemente dell aiuto di terzi

Dettagli

3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS

3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS 3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, di uno o di entrambi i genitori,

Dettagli

Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera

Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera 1. Basi 2. Come calcola la Suva l indennità giornaliera? 1.1 Il guadagno assicurato massimo ammonta a 126 000 franchi all anno. 1.2 L indennità giornaliera

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari

Legge federale sugli assegni familiari Termine di referendum: 13 luglio 2006 Legge federale sugli assegni familiari (Legge sugli assegni familiari, LAFam) del 24 marzo 2006 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

4.03 Stato al 1 gennaio 2013

4.03 Stato al 1 gennaio 2013 4.03 Stato al 1 gennaio 2013 Mezzi ausiliari dell AI Professione e vita quotidiana 1 Gli assicurati dell AI hanno diritto, nei limiti fissati in un elenco allestito dal Consiglio federale, ai mezzi ausiliari

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i dipendenti Edizione 2015 Indice Introduzione...3 Cambiamento di impiego...4 Disoccupazione...6 Congedo non pagato, perfezionamento professionale, soggiorni linguistici,

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

CONSULENZA GIURIDICA ANDICAP

CONSULENZA GIURIDICA ANDICAP CONSULENZA GIURIDICA ANDICAP Via Berta 28 c.p. 834 6512 Giubiasco tel. 091 850.90.20 fax 091 850.90.99 consulenza a persone con andicap nell ambito delle assicurazioni sociali un servizio promosso da:

Dettagli

Assicurazioni e prestazioni Le soluzioni in un colpo d occhio

Assicurazioni e prestazioni Le soluzioni in un colpo d occhio Degna di fiducia Assicurazioni e prestazioni Le soluzioni in un colpo d occhio La seguente panoramica presenta le assicurazioni della CONCORDIA e ne riassume le prestazioni. Se avete domande vi siamo vicini,

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) (Nuovo numero d assicurato dell AVS) Modifica del 23 giugno 2006 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il

Dettagli

4.06 Stato al 1 gennaio 2013

4.06 Stato al 1 gennaio 2013 4.06 Stato al 1 gennaio 2013 Procedura nell AI Comunicazione 1 Le persone che chiedono l intervento dell AI nell ambito del rilevamento tempestivo possono inoltrare una comunicazione all ufficio AI del

Dettagli

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale 1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale La previdenza statale, nell ambito dell AVS/ AI, garantisce il minimo di sussistenza a tutta la popolazione. 1. Contesto In Svizzera la previdenza

Dettagli

Interazione con l AI. IAS Istituto delle assicurazioni sociali

Interazione con l AI. IAS Istituto delle assicurazioni sociali IAS Istituto delle assicurazioni sociali Interazione con l AI Dr. Med. Alberto Bonzano Responsabile del Servizio medico regionale Ufficio Assicurazione Invalidità Canton Ticino Malattia oncologica e poi..

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

Updates. Internazionale. Stato: 1 gennaio 2016. Revisioni. Revisioni. Centro d informazione AVS/AI. Centro d informazione AVS/AI

Updates. Internazionale. Stato: 1 gennaio 2016. Revisioni. Revisioni. Centro d informazione AVS/AI. Centro d informazione AVS/AI Updates Stato: 1 gennaio 2016 2014.10 IPG O esecuzione 2015.1 PC 55 OPGA 9a PC 56 LPC 10 I lett. a IPG 49 OPGA 9a IPG 50 OIPG 36 AF 53 OPGA 9a 2015.2 IPG 51 LIPG 1a, 11 I, 20a 2016.1 AI 195 OMAI 15.02,

Dettagli

FIAS. Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS)

FIAS. Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali Assicurazione vecchiaia

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

Codice civile svizzero Avamprogetto (luglio 2012)

Codice civile svizzero Avamprogetto (luglio 2012) Codice civile svizzero Avamprogetto (luglio 2012) (Mantenimento del figlio) Modifica del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera; visto il messaggio del Consiglio federale del... 1, decreta:

Dettagli

Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno

Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno (OIPG) 834.11 del 24 novembre 2004 (Stato 15 marzo 2005) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 81 della legge federale del 6 ottobre 2000 1 sulla

Dettagli

Assicurazione infortuni secondo la LAINF Compendio

Assicurazione infortuni secondo la LAINF Compendio Assicurazione infortuni secondo la LAINF Edizione 2016 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Assicurazione infortuni secondo la LAINF Assicurazione infortuni secondo la LAINF 3 Contenuto 1. Base legale

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2009 716.201 i Informazione complementare all Info-Service Disoccupazione Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate

Dettagli

Decisioni del Consiglio nazionale del 19.6.2014 Codice civile svizzero

Decisioni del Consiglio nazionale del 19.6.2014 Codice civile svizzero Decisioni del Consiglio nazionale del 19.6.2014 Codice civile svizzero (Mantenimento del figlio) e-parl 26.06.2014 11:15 Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio

Dettagli

Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec

Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec 0.831.109.232.2 Conclusa il 25 febbraio 1994 Approvata dall Assemblea federale il 14 marzo 1995 2 Entrata

Dettagli

Circolare sulle indennità giornaliere dell assicurazione per l invalidità (CIGAI)

Circolare sulle indennità giornaliere dell assicurazione per l invalidità (CIGAI) Circolare sulle indennità giornaliere dell assicurazione per l invalidità (CIGAI) Valida dal 1 gennaio 2012 318.507.12 i 1.12 2 Premessa In seguito all entrata in vigore del primo pacchetto di misure della

Dettagli

Modifica del. L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 16 novembre 2011 1, decreta:

Modifica del. L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 16 novembre 2011 1, decreta: Decisioni del Consiglio nazionale del 26.9.2012 Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati dell 11 febbraio 2013 Codice civile svizzero (Autorità parentale) Modifica del L Assemblea federale

Dettagli

4.14 Stato al 1 gennaio 2012

4.14 Stato al 1 gennaio 2012 4.14 Stato al 1 gennaio 2012 Contributo per l assistenza dell AI In generale 1 Il contributo per l assistenza permette ai beneficiari di un assegno per grandi invalidi che desiderano vivere a domicilio

Dettagli

Ordinanza sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali

Ordinanza sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali Ordinanza sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (OPGA) 830.11 dell 11 settembre 2002 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 81 della legge federale

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione per l invalidità

Ordinanza sull assicurazione per l invalidità Ordinanza sull assicurazione per l invalidità (OAI) 1 831.201 del 17 gennaio 1961 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 81 della legge federale del 6 ottobre 2000 2 sulla

Dettagli

Zurigo, 26 maggio 2008. Gentili Signore, Egregi Signori,

Zurigo, 26 maggio 2008. Gentili Signore, Egregi Signori, Vostra ref.: Nostra ref.: Resp.: Zurigo, 26 maggio 2008 Informazione agli affiliati numero 162/2008 Informazioni dettagliate relative all affiliazione alla Cassa assegni familiari «Assicurazione», alla

Dettagli

Codice civile svizzero

Codice civile svizzero Codice civile svizzero (Mantenimento del figlio) Disegno Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 29 novembre 2013 1, decreta: I Il

Dettagli

Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 28.6.2012 Codice civile svizzero. Minoranza: Codice civile svizzero. (Autorità parentale)

Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 28.6.2012 Codice civile svizzero. Minoranza: Codice civile svizzero. (Autorità parentale) Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 28.6.2012 Codice civile svizzero (Autorità parentale) Codice civile svizzero (Responsabilità parentale) Modifica del L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione dicembre 2009) La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Regolamento

Dettagli

Helsana non vi abbandona.

Helsana non vi abbandona. Helsana non vi abbandona. Affidabile competente impegnata. Copertura assicurativa su misura grazie a soluzioni modulari. Assicuriamo le aziende e i loro collaboratori contro le conseguenze di malattia

Dettagli

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE Informazioni generali sull assicurazione contro la disoccupazione 1. Disdetta del rapporto di lavoro 2. Annuncio 3. Diritto alle indennità 4. Informazioni varie 1.

Dettagli

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale)

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale) Cassa di compensazione PROMEA Ifangstrasse 8, casella postale, 8952 Schlieren Tel. 044 738 53 53, 044 738 53 73 info@promea.ch, www.promea.ch Obbligo contributivo AVS Annuncio persona senza attività lucrativa

Dettagli

Informazioni per datori di lavoro e collaboratori Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo la LAINF

Informazioni per datori di lavoro e collaboratori Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo la LAINF per datori di lavoro e collaboratori Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo la LAINF Prestazioni di cura e rimborso delle spese Indennità giornaliera Rendita d invalidità Indennità per

Dettagli

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA sozialversicherungen der Schweiz ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) Prestazioni Assicurazione per la

Dettagli

Ausgleichskasse Gewerbe St. Gallen

Ausgleichskasse Gewerbe St. Gallen Ausgleichskasse 90 St. Gallen Telefon 07 8 9 9 Telefax 07 8 9 0 info@ahv-gewerbe.ch www.ahv-gewerbe.ch Richiesta per assegni familiari (Si prega di consultare il ordine di priorità del diritto alle prestazioni

Dettagli

Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale. assegni famiglia.

Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale. assegni famiglia. Assicurazioni sociali e lavoro a tempo parziale importanti per tutti coloro che lavorano a tempo parziale e allevano figli o assistono familiari. sull AVS, l AI, la previdenza professionale, nonché sull

Dettagli

6.02 Stato al 1 gennaio 2010

6.02 Stato al 1 gennaio 2010 6.02 Stato al 1 gennaio 2010 Indennità in caso di maternità Aventi diritto 1 Hanno diritto all indennità di maternità le donne che al momento della nascita del bambino: esercitano un attività lucrativa

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati in assicurazioni sociali. Commissione centrale esami Esame di professione professionale di brevetto 2011

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati in assicurazioni sociali. Commissione centrale esami Esame di professione professionale di brevetto 2011 FIAS Federazione svizzera degli impiegati in assicurazioni sociali Commissione centrale esami Esame di professione professionale di brevetto 2011 Assicurazione contro gli infortuni (LAINF) No di candidato

Dettagli

Assicurazioni di persone Infortuni, obbligatoria LAINF, complementare LAINF. I rischi del mestiere sono reali, ma si possono anticipare

Assicurazioni di persone Infortuni, obbligatoria LAINF, complementare LAINF. I rischi del mestiere sono reali, ma si possono anticipare Assicurazioni di persone Infortuni, obbligatoria, complementare I rischi del mestiere sono reali, ma si possono anticipare Assicurazioni di persone Vaudoise Una migliore copertura infortuni per migliori

Dettagli

Convenzione sulle conseguenze del divorzio 1

Convenzione sulle conseguenze del divorzio 1 Convenzione sulle conseguenze del divorzio 1 tra (Nome, cognome, data di nascita, via, NAP, luogo) rappresentata/o da (Nome, cognome, via, NAP, luogo) e (Nome, cognome, data di nascita, via, NAP, luogo)

Dettagli

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro validi dallo 31.12.2012 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817 70 10 f + 41 41 817 70

Dettagli

L A C O N F E R E N Z A L A T I N A D E I C A P I D E I D I P A R T I M E N T I D I G I U S T I Z I A E P O L I Z I A (CLDGP)

L A C O N F E R E N Z A L A T I N A D E I C A P I D E I D I P A R T I M E N T I D I G I U S T I Z I A E P O L I Z I A (CLDGP) L A C O N F E R E N Z A L A T I N A D E I C A P I D E I D I P A R T I M E N T I D I G I U S T I Z I A E P O L I Z I A (CLDGP) Decisione del 25 settembre 2008 relativa alla remunerazione e alle indennità

Dettagli

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 30 giugno 2008 Il Consiglio federale

Dettagli

Assicurazioni secondo la LAMal

Assicurazioni secondo la LAMal Assicurazioni secondo la LAMal Regolamento Edizione 01. 2015 Indice I Disposizioni comuni 1 Validità 2 Adesione / ammissione 3 Sospensione della copertura del rischio d infortunio 4 Effetti giuridici della

Dettagli

151.3 Legge federale sull eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili

151.3 Legge federale sull eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili Legge federale sull eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili (Legge sui disabili, LDis) del 13 dicembre 2002 (Stato 1 luglio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti

Dettagli

Condizioni Generali (CGA)

Condizioni Generali (CGA) Condizioni Generali (CGA) Assicurazione contro gli infortuni secondo la legge federale del 20.3.1981 (LAINF) Edizione 08.2006 8000612 10.09 WGR 067 I Sommario L assicurazione contro gli infortuni secondo

Dettagli

A) Previsione generica comune a tutte le assenze per malattia (art. 21 CCNL del 21/2/1995 + art. 6 CCNL del 16/5/2001):

A) Previsione generica comune a tutte le assenze per malattia (art. 21 CCNL del 21/2/1995 + art. 6 CCNL del 16/5/2001): Vademecum a cura di Maura Bonito sulle Tutele previste per i lavoratori del comparto Ministeri affetti da patologie gravi che richiedano terapie salvavita (es. : emodialisi chemioterapia trattamento per

Dettagli

Büchler & Partner AG Ingegneria elettronica, Zurigo

Büchler & Partner AG Ingegneria elettronica, Zurigo Büchler & Partner AG Ingegneria elettronica, Zurigo Datore di lavoro Carlo Büchler Il signor S. ha fatto domanda di apprendistato presso la mia azienda tramite il centro paraplegici di Nottwil, mentre

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF) Base legislativa e possibili integrazioni

Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF) Base legislativa e possibili integrazioni Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF) Base legislativa e possibili integrazioni Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF)/ L assicurazione obbligatoria contro gli infortuni (LAINF) protegge dipendenti

Dettagli

Assicurazioni di persone Infortuni obbligatoria LAINF, complementare LAINF. I rischi del mestiere sono reali, ma si possono anticipare

Assicurazioni di persone Infortuni obbligatoria LAINF, complementare LAINF. I rischi del mestiere sono reali, ma si possono anticipare Assicurazioni di persone Infortuni obbligatoria, complementare I rischi del mestiere sono reali, ma si possono anticipare Assicurazioni di persone Vaudoise Una migliore copertura infortuni per migliori

Dettagli

Richiesta per adulti: Mezzi ausiliari

Richiesta per adulti: Mezzi ausiliari Richiesta per adulti: Mezzi ausiliari 1. Mezzi ausiliari Quali mezzi ausiliari (protesi, carrozzelle, ecc.) richiede? Fornitore desiderato (prego allegare copia delle fatture/dei preventivi) 2. Generalità

Dettagli

Legge federale su l assicurazione per l invalidità

Legge federale su l assicurazione per l invalidità Legge federale su l assicurazione per l invalidità (LAI) 1 831.20 del 19 giugno 1959 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 112 capoverso 1 e 112b

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

La salute ha tante sfaccettature

La salute ha tante sfaccettature La salute ha tante sfaccettature La nostra offerta assicurativa: protezione ottimale per ogni azienda. Helsana Business Salary Oggetto Indennità giornaliera di malattia secondo la LCA Malattia Parto (solo

Dettagli

Decisioni del Consiglio nazionale del 26.9.2012 Codice civile svizzero

Decisioni del Consiglio nazionale del 26.9.2012 Codice civile svizzero Decisioni del Consiglio nazionale del 26.9.2012 Codice civile svizzero (Autorità parentale) e-parl 26.09.2012 17:20 Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del

Dettagli

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità gior naliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sull assicurazione malattie (CAA/LAMal)

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità gior naliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sull assicurazione malattie (CAA/LAMal) Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità gior naliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sull assicurazione malattie (CAA/LAMal) Edizione 1.7.2005 www.egk.ch Condizioni aggiuntive per l assicurazione

Dettagli

IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO Regolamento della legge di applicazione alla legislazione federale in materia di persone straniere dell 8 giugno 1998 concernente i cittadini CE-AELS e i cittadini di stati terzi beneficiari dell accordo

Dettagli

Malattia e infortunio

Malattia e infortunio Pagina 1/6 Malattia e infortunio 87 Se durante la formazione professionale di base, una persona in formazione si ammala o è vittima di un incidente, essa dispone di una protezione giuridica particolare.

Dettagli

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza Dipartimento federale dell'economia DFE Edizione 2011 Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo si basa sulle disposizioni della legge sull'assicurazione

Dettagli

Comune di Bardolino Provincia di Verona

Comune di Bardolino Provincia di Verona Comune di Bardolino Provincia di Verona REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.22 del 17/04/2003 1 ART. 1 FINALITA Il Servizio di Assistenza

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

PATROCINATE un disabile

PATROCINATE un disabile un bambino PATROCINATE un disabile Offrite loro nuove prospettive di vita! www.morija.org Impegnatevi accanto a Morija! Da più di 30 anni, Morija attua con i suoi partner locali progetti a carattere strettamente

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO ASPETTATIVA E BENEFICI DELLA LEGGE 104 QUESITO (posto in data 26 marzo 2014) Sono un dirigente medico di sessanta anni, con trentacinque anni di anzianità. In seguito a gravi patologie mi è stata

Dettagli

Ordinanza dell Assemblea federale concernente la legge sulle indennità parlamentari 1

Ordinanza dell Assemblea federale concernente la legge sulle indennità parlamentari 1 Ordinanza dell Assemblea federale concernente la legge sulle indennità parlamentari 1 171.211 del 18 marzo 1988 (Stato 1 gennaio 2010) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

Testo originale. Art. 1

Testo originale. Art. 1 Testo originale 0.831.109.454.21 Accordo aggiuntivo alla Convenzione tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana relativa alla sicurezza sociale del 14 dicembre 1962 Conchiuso il 4 luglio 1969

Dettagli

1.2015 Generalità Cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2015

1.2015 Generalità Cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2015 1.2015 Generalità Cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2015 Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Il presente promemoria informa su quanto cambia in merito a contributi e prestazioni a partire dal 1 gennaio

Dettagli