CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up."

Transcript

1 Banca di Frlì Credit Cperativ S.C. in qualità di Emittente, Offerente e respnsabile del Cllcament Sede Legale: Crs della Repubblica, 2/4 Frlì Capitale Sciale e Riserve al 16 maggi 2010 Eur Partita IVA Iscritta al registr delle Imprese Frlì-Cesena al numer Iscritta all'alb delle Banche tenut dalla Banca d'italia al n Cdice ABI 8556 Iscritta all alb delle Scietà Cperative al numer A Aderente al Fnd di Garanzia dei Depsitanti del Credit Cperativ Aderente al Fnd di Garanzia dei prtatri di titli bbligazinari emessi da Banche appartenenti al Credit Cperativ CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Frlì Credit Cperativ Obbligazini a Tass Step-up. Banca di Frlì Credit Cperativ 11/ /2014 Step Up EUR ISIN IT Le presenti Cndizini Definitive sn state redatte in cnfrmità al Reglament adttat dalla Cnsb cn Delibera n /99 e successive mdifiche (il Reglament Emittenti ), nnché alla Direttiva 2003/71/ Ce (la Direttiva Prspett ) e al Reglament 2004/809/Ce (il Reglament CE ). Le suddette Cndizini Definitive, unitamente al Dcument di Registrazine sull Emittente Banca di Frlì Credit Cperativ S.c. (l Emittente la Banca l Offerente il Cllcatre ), alla Nta Infrmativa, alla Nta di Sintesi, cstituiscn il Prspett Infrmativ di Base (il Prspett di Base ) relativ al Prgramma di emissini di Prestiti Obbligazinari Banca di Frlì Credit Cperativ Obbligazini a Tass Step-up (il Prgramma ), nell ambit del quale l Emittente ptrà emettere, in una più serie di emissine (ciascuna un Prestit Obbligazinari un Prestit ), titli di debit di valre nminale unitari inferire ad Eur (le Obbligazini e ciascuna una Obbligazine ). L adempiment di pubblicazine delle presenti Cndizini Definitive nn cmprta alcun giudizi della Cnsb sull pprtunità dell investiment e sul merit dei dati e delle ntizie all stess relativi. Le presenti Cndizini Definitive unitamente alla Nta Infrmativa, al Dcument di Registrazine e alla Nta di Sintesi sn a dispsizine del pubblic gratuitamente press la sede legale della Banca di Frlì Credit Cperativ S.c. Crs della Repubblica 2/4, Frlì e press le Filiali della Banca e sn altresì cnsultabili sul sit internet della banca all indirizz web 1

2 Le presenti Cndizini Definitive si riferiscn alla Nta Infrmativa relativa al Prgramma di Prestiti Obbligazinari Banca di Frlì Credit Cperativ Obbligazini a Tass Stepup, depsitata press Cnsb in data 10 dicembre 2009 a seguit di apprvazine cmunicata cn nta n del 2 dicembre Le presenti Cndizini Definitive devn essere lette cngiuntamente alla Nta Infrmativa sugli strumenti finanziari, al Dcument di Registrazine (il Dcument di Registrazine ), cntenente infrmazini sull Emittente, ed alla Nta di sintesi (la "Nta di Sintesi") che riassume le caratteristiche dell Emittente e delle Obbligazini, redatti ai fini della Direttiva Prspett. Le presenti Cndizini Definitive sn state trasmesse a Cnsb in data 8 nvembre Salv che sia diversamente indicat, i termini e le espressini riprtate cn lettera maiuscla hann l stess significat lr attribuit nel Reglament cntenut nella Nta Infrmativa. Si invita l investitre a valutare il ptenziale acquist delle Obbligazini alla luce delle infrmazini cntenute nel Dcument di Registrazine, nella Nta Infrmativa, nella Nta di Sintesi nnché nelle relative Cndizini Definitive. L investiment negli Strumenti Finanziari cmprta dei rischi. L Investitre è invitat a leggere cn particlare attenzine la sezine Fattri di Rischi delle presenti Cndizini Definitive. 2

3 FATTORI DI RISCHIO 1. Fattri di rischi AVVERTENZE GENERALI La Banca di Frlì Credit Cperativ S.c., in qualità di Emittente, invita gli Investitri a prendere attenta visine della presente Nta Infrmativa, al fine di cmprendere i fattri di rischi cnnessi alla sttscrizine delle Obbligazini emesse nell ambit del Prgramma denminat Banca di Frlì Credit Cperativ Obbligazini a Tass Step-up. L investiment nelle Obbligazini Banca di Frlì Credit Cperativ 11/ /2014 Step Up EUR cmprta i rischi prpri di un investiment bbligazinari a tass fiss. Le Obbligazini sn strumenti finanziari che presentan prfili di rischi/rendiment la cui valutazine richiede particlare cmpetenza. E pprtun che gli Investitri valutin attentamente se le Obbligazini cstituiscn un investiment idne alla lr specifica situazine patrimniale, ecnmica, finanziaria. Si invitan inltre gli Investitri a valutare il ptenziale acquist delle Obbligazini alla luce delle infrmazini cntenute nel Dcument di Registrazine cntenente infrmazini sull Emittente, nella Nta di Sintesi che riassume le caratteristiche dell Emittente e delle Obbligazini nnché nelle relative Cndizini Definitive. In particlare i ptenziali Investitri dvrebber cnsiderare che l investiment nelle Obbligazini è sggett ai rischi di seguit elencati. AVVERTENZE SPECIFICHE 1.1. DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE DELLE OBBLIGAZIONI Le Obbligazini Banca di Frlì Credit Cperativ 11/ /2014 Step Up EUR sn titli di debit che prevedn il rimbrs alla Data di Scadenza del 100% del Valre Nminale. Inltre le Obbligazini dann diritt al pagament di Cedle il cui ammntare è determinat in ragine di un Tass di Interesse crescente nel crs della vita dei titli, definit cme percentuale del Valre Nminale delle Obbligazini e prefissat alla Data di Emissine (ssia definit cme percentuale predeterminata del Valre Nminale delle Obbligazini stesse), la cui misura è indicata al successiv paragraf 2 delle presenti Cndizini Definitive. In nessun cas sarà prevista la pssibilità per l Emittente di prcedere al rimbrs anticipat delle Obbligazini (csiddetta pzine call ), né la pssibilità per l Investitre di richiedere il Rimbrs Anticipat delle Obbligazini (csiddetta pzine put ). Nn vi sn neri di sttscrizine a caric dell Investitre ESEMPLIFICAZIONE, SCOMPOSIZIONE E COMPARAZIONE DELLO STRUMENTO FINANZIARIO CON ALTRI TITOLI Le Obbligazini Banca di Frlì Credit Cperativ 11/ /2014 Step Up EUR presentan un rendiment effettiv su base annua (calclat in regime di capitalizzazine cmpsta) pari al 3

4 FATTORI DI RISCHIO 2,18% al lrd dell effett fiscale e pari al 1,91% al nett dell effett fiscale (si cnsidera un aliquta d impsta del 12,50%). Tale rendiment si cnfrnta alla data del 3 nvembre 2010 cn un rendiment effettiv su base annua di un titl di Stat cn scadenza similare quale il BTP 1/08/2014 4,25 % (ISIN IT ) pari al 2,67% al lrd dell effett fiscale e pari al 2,14% al nett dell effett fiscale (si cnsidera un aliquta d impsta del 12,50%). È inltre frnita, la descrizine del csiddett unbundling delle varie cmpnenti cstitutive l strument finanziari ffert (bbligazinaria, neri di sttscrizine). In particlare si evidenzia che dal cmput del valre teric dell strument alla data del 3 nvembre 2010 si evincn neri di sttscrizine pari a 1,82%. Le infrmazini di cui spra sn frnite in dettagli nel successiv paragraf 3 delle presenti Cndizini Definitive FATTORI DI RISCHIO RELATIVI AI TITOLI OFFERTI Rischi di credit per il sttscrittre E il rischi rappresentat dalla prbabilità che la Banca di Frlì Credit Cperativ S.c. quale emittente nn sia in grad di adempiere ai prpri bblighi di pagare le cedle e/ rimbrsare il capitale in cas di liquidazine. Sttscrivend acquistand le Obbligazini, l Investitre diviene finanziatre dell Emittente e titlare di un credit nei cnfrnti del medesim per il pagament degli interessi e per il rimbrs del capitale a scadenza. L Investitre è dunque espst al rischi che l Emittente divenga inslvente cmunque nn sia in grad di adempiere a tali bblighi di pagament. Rischi cnness ai limiti della garanzia del Fnd di Garanzia degli Obbligazinisti del Credit Cperativ Le Obbligazini Banca di Frlì Credit Cperativ 11/ /2014 Step Up EUR sn garantite dal patrimni della Banca stessa e nn sn cperti dalla garanzia del Fnd Interbancari di Tutela dei depsiti, né del Fnd di Garanzia dei Depsitanti del Credit Cperativ. I titli nn benefician di alcuna garanzia reale di garanzie persnali da parte di sggetti terzi. Le Obbligazini sn garantite dal Fnd di Garanzia degli Obbligazinisti del Credit Cperativ cme megli indicat al paragraf 7.7 della Nta Infrmativa. Il diritt all intervent del Fnd può essere esercitat sl nel cas in cui il prtatre dimstri l ininterrtt pssess dei titli nei tre mesi antecedenti l event di default e per un ammntare massim di titli psseduti da ciascun prtatre nn superire ad eur ,38 (centtremiladuecentnvantun/38) indipendentemente dalla lr derivazine da una più emissini bbligazinarie garantite e nell ambit della dtazine cllettiva massima del Fnd stess, che alla data di redazine delle presenti Cndizini Definitive ammnta a eur ,35. Rischi relativi alla vendita prima della scadenza Nel cas in cui l Investitre vlesse vendere le Obbligazini prima della lr scadenza naturale, il prezz di vendita ptrà essere influenzat da diversi fattri quali: - Variazini dei tassi di interesse di mercat ( Rischi di tass di mercat ); - Caratteristiche del mercat in cui i titli verrann negziati ( Rischi di liquidità ); - Merit di credit dell Emittente ( Rischi di deterirament del merit di credit dell Emittente ); 4

5 FATTORI DI RISCHIO - Eventuali cmmissini ed neri; - Variazini della relazine rischi rendiment; - Eventuale chiusura anticipata dell Offerta. Tali elementi ptrann determinare una riduzine del prezz di mercat delle Obbligazini anche al di stt del valre nminale. Quest significa che nel cas in cui l Investitre vendesse le Obbligazini prima della scadenza ptrebbe subire una perdita in cnt capitale. Per cntr, tali elementi nn influenzan il valre di rimbrs, che rimane in gni cas pari al 100,00% del valre nminale. - Rischi di tass di mercat È il rischi rappresentat da eventuali variazini in aument dei livelli di tass di interesse; dette variazini riducn, infatti, il valre di mercat del titl. Più specificamente, l Investitre deve avere presente che le variazini del valre del titl sn legate in maniera inversa alle variazini dei tassi di interesse sul mercat, per cui ad una variazine in diminuzine dei tassi di interesse crrispnde un aument del richiamat valre, mentre ad una variazine in aument dei tassi di interesse crrispnde una variazine in diminuzine del valre del titl. In quest ultima iptesi, se il risparmiatre vlesse vendere le Obbligazini prima della scadenza naturale, il lr valre ptrebbe pertant risultare inferire al prezz di sttscrizine. La sensibilità del prezz delle Obbligazini alle variazini dei tassi di interesse dipende dalla vita residua delle Obbligazini stesse rispett al mment in cui i tassi di interesse varian. Il prezz di un titl a tass step-up ha una sensibilità al cambiament dei tassi tant maggire quant più la sua vita residua è elevata. Inltre, le bbligazini step-up sn titli di debit che, rispett ad un titl a tass fiss avente pari scadenza e rendiment, presentan una maggire sensibilità ad una variazine dei tassi di interesse di mercat, in quant le cedle più alte sn distribuite vers la fine della vita del titl. - Rischi di liquidità E il rischi rappresentat dalla difficltà impssibilità per l Investitre di vendere prntamente le Obbligazini prima della lr scadenza naturale ad un prezz che cnsenta all Investitre di realizzare un rendiment in linea cn il rendiment attes al mment della sttscrizine. Il prtatre delle Obbligazini ptrebbe trvarsi nell impssibilità nella difficltà di liquidare il prpri investiment prima della sua naturale scadenza a men di dver accettare una riduzine del prezz delle prprie Obbligazini. La pssibilità per l Investitre di rivendere le Obbligazini prima della scadenza dipenderà dall esistenza di una cntrparte dispsta ad acquistare i titli, la cui ricerca è più agevle e men nersa in un mercat secndari efficiente. Pertant l Investitre, nell elabrare la prpria strategia finanziaria, deve essere cnsapevle che l rizznte temprale dell investiment nelle Obbligazini (definit dalla durata delle stesse al mment dell emissine) deve essere in linea cn le sue esigenze future di liquidità. Nn è prevista, peraltr, la presentazine di una dmanda di ammissine delle Obbligazini emesse dalla Banca di Frlì Credit Cperativ S.c. alle negziazini press nessun mercat reglamentat né su Sistemi Multilaterali di Negziazine Internalizzatri Sistematici. L Emittente nn si assume l nere di cntrparte nn impegnandsi incndizinatamente al riacquist di qualsiasi quantitativ di Obbligazini dall Investitre. Le negziazini avvengn pertant al di furi di qualsiasi struttura di negziazine. L Emittente, cme megli indicat nel paragraf della Nta Infrmativa, pur nn assumend la qualifica di internalizzatre sistematic, si riserva ma nn si impegna ad eseguire gli rdini relativi alle Obbligazini in cntrpartita diretta mediante prestazine del servizi di negziazine in cnt prpri ai sensi della Direttiva 2004/39/CE (MiFID). 5

6 FATTORI DI RISCHIO Il prezz di negziazine, cme indicat nella Strategia di Esecuzine e Trasmissine degli rdini su strumenti finanziari adttata dalla Banca, verrà calclat tenend cnt delle qutazini e dei rendimenti, rilevati sui mercati finanziari, di titli a bass rischi emittente (ad esempi titli emessi dall Stat italian) aventi caratteristiche similari (quali la durata e la tiplgia di tass), in cnsiderazine della garanzia di nrma rilasciata sulle Obbligazini da parte del Fnd di Garanzia dei prtatri di Titli Obbligazinari emessi da Banche appartenenti al Credit Cperativ. Viceversa, attendend la naturale scadenza del Prestit Obbligazinari, l Investitre ptrà ttenere un rimbrs pari all ammntare nminale del prestit. - Rischi di deterirament del merit di credit dell emittente Le Obbligazini ptrann deprezzarsi in cas di peggirament della situazine finanziaria dell Emittente, vver in cas di deterirament del merit creditizi dell stess. Ne cnsegue che gni peggirament effettiv attes di tale merit di credit ptrà influire negativamente sul prezz delle Obbligazini. - Rischi di csti relativi a cmmissini di esercizi ed altri neri In fase di sttscrizine e cllcament delle Obbligazini l Emittente nn applicherà neri di sttscrizine. La presenza di neri di sttscrizine incide sul valre delle Obbligazini; in particlare, in cas di negziazine immediatamente successiva alla Data di Reglament, il valre di mercat delle Obbligazini medesime scnterà il valre degli neri di sttscrizine applicati. Nn è prevista l applicazine di altre spese d neri. Ptrann inltre essere sstenute cmmissini ed altri neri in ccasine del pagament delle cedle della vendita delle Obbligazini prima della scadenza. Si cnsiglia pertant l Investitre di infrmarsi dei suddetti eventuali neri aggiuntivi. - Rischi cnness all apprezzament della relazine rischi - rendiment All att dell emissine, il prezz ed il rendiment dei titli vengn fissati dal Cnsigli di Amministrazine dell Emittente tenend cnt dell andament del mercat dei tassi a medi-lung termine, del rendiment di titli benchmark a bass rischi emittente (es. titli emessi dall Stat italian) aventi caratteristiche similari a quelle delle Obbligazini, della durata dei titli, dell imprt minim di sttscrizine e dell fferta della cncrrenza. La Banca, in fase di determinazine del prezz e del rendiment delle Obbligazini sul mercat primari, nel valutare i criteri per la fissazine del prezz di emissine dei titli ptrebbe pertant nn cnsiderare il prpri merit di credit, nn valrizzand un rendiment extra rispett al tass risk-free. Eventuali diversi apprezzamenti della relazine rischi-rendiment da parte del mercat pssn determinare riduzini, anche significative, del prezz delle Obbligazini. L Investitre dvrebbe cnsiderare che il rendiment ffert dalle Obbligazini deve essere sempre crrelat al rischi cnness all investiment nelle stesse, e che a titli cn maggire rischi dvrebbe sempre crrispndere un maggir rendiment. - Rischi relativ alla chiusura anticipata dell Offerta Si segnala che la Banca si è riservata la pssibilità di ridurre nel crs del Perid di Offerta l Ammntare Ttale del Prestit, nnché di prcedere alla chiusura anticipata dell Offerta sspendend l accettazine di ulteriri richieste determinand csì la riduzine dell ammntare ttale della Emissine rispett a quant indicat nelle presenti Cndizini Definitive. In tal cas l Emittente ne darà cmunicazine al pubblic secnd le mdalità indicate nella presente Nta Infrmativa. Ciò ptrebbe cmprtare una diminuzine della liquidità della singla Emissine cn eventuali ulteriri difficltà di vendere le Obbligazini prima della lr naturale scadenza 6

7 FATTORI DI RISCHIO Rischi crrelat all assenza di rating delle Obbligazini E il rischi cui è sggett l Investitre nel sttscrivere un titl il cui emittente nn è stat analizzat e classificat dalle agenzie di rating. Ciò cstituisce un fattre di rischi in quant nn vi è dispnibilità immediata di un indicatre sintetic rappresentativ della rischisità degli strumenti finanziari. Alla data di redazine delle presenti Cndizini Definitive, nn sn stati assegnati giudizi di rating agli strumenti finanziari ggett della presente fferta, né si prevede una prssima attribuzine. Va tuttavia tenut in debit cnt che l assenza di rating degli strumenti finanziari ggett dell fferta nn è di per sé indicativa della rischisità degli strumenti finanziari ggett dell fferta medesima. Rischi di scstament del rendiment delle Obbligazini rispett al rendiment di un titl a bass rischi emittente Il rendiment effettiv a scadenza su base annua delle Obbligazini ptrebbe risultare inferire al rendiment effettiv su base annua di un Titl di Stat (titl a bass rischi emittente) avente analghe caratteristiche di durata e tass. I criteri di determinazine del Prezz di Emissine delle Obbligazini sn indicati al paragraf della Nta Infrmativa. Al successiv paragraf 3 delle presenti Cndizini Definitive è evidenziat il cnfrnt tra il rendiment effettiv a scadenza delle Obbligazini ed il rendiment effettiv a scadenza di un titl di Stat avente caratteristiche similari. Rischi di cnflitt di interessi Piché l Emittente pererà anche quale Respnsabile del Cllcament, unic Cllcatre e Agente per il calcl, ciè sggett incaricat della determinazine degli interessi e delle attività cnnesse, tale cincidenza di ruli ptrebbe determinare una situazine di cnflitt di interesse nei cnfrnti degli Investitri. La Banca di Frlì Credit Cperativ S.c. ptrebbe trvarsi nella situazine di cnflitt di interessi anche quand la stessa prcederà alla esecuzine degli rdini relativi al riacquist delle Obbligazini in cntrpartita diretta mediante prestazine del servizi di negziazine in cnt prpri. Rischi di variazine di impsizine fiscale Tutti gli neri fiscali presenti e futuri, che si applichin ai pagamenti effettuati ai sensi delle Obbligazini, sn ad esclusiv caric dell Investitre. Il regime fiscale vigente al mment dell emissine delle Obbligazini è indicat al successiv paragraf 2 delle presenti Cndizini Definitive. Nn vi è certezza che il regime fiscale applicabile alla data delle presenti Cndizini Definitive rimanga invariat durante la vita delle Obbligazini, cn pssibile effett pregiudizievle sul rendiment nett attes dall Investitre. Una iptetica variazine ptrebbe cmprtare una diminuzine del rendiment nett delle Obbligazini indicat nel paragraf 3 delle presenti Cndizini Definitive, il cui calcl nn tiene cnt di eventuali future mdifiche nrmative. 7

8 2. Cndizini dell Offerta Denminazine Obbligazine Banca di Frlì Credit Cperativ 11/ /2014 Step Up EUR ISIN IT Ammntare Ttale L Ammntare Ttale dell emissine è pari a Eur ,00 Perid dell Offerta Destinatari dell Offerta Ltt Minim Prezz di Emissine (Venticinquemilini/00), per un ttale di n Obbligazini, ciascuna del Valre Nminale pari a Eur. Le Obbligazini sarann fferte dal 9 nvembre 2010 al 9 dicembre 2010, salv chiusura anticipata del Perid di Offerta che verrà cmunicata al pubblic cn appsit avvis da pubblicarsi sul sit internet dell emittente e cntestualmente, trasmess a Cnsb. Le Obbligazini sarann fferte al pubblic indistint e cllcate interamente ed esclusivamente sul mercat italian. Le dmande di adesine all Offerta dvrann essere presentate per quantitativi nn inferiri al Ltt Minim pari a n. 1 Obbligazine. Il Prezz di Emissine delle Obbligazini e pari al 100,00% del Valre Nminale, e ciè Eur 1.000,00. Data di Gdiment La Data di Gdiment del Prestit è il 9 nvembre 2010 Date di Reglament Le Date di Reglament del Prestit sn le seguenti: - per le sttscrizini effettuate entr il 9 nvembre 2010 (Data di Gdiment), la Data di Reglament sarà il 9 nvembre 2010; - per le sttscrizini effettuate dp il 9 nvembre 2010, la Data di Reglament sarà il girn nel quale la sttscrizine è stata effettuata ppure, a seguit di accrdi tra Banca e sttscrittre, un qualunque girn lavrativ cmpres tra la data della sttscrizine e la Data di Chiusura del Perid di Offerta (9 dicembre 2010). In quest cas verrann addebitati ai sttscrittri i dietimi di interesse maturati dalla Data di Gdiment inclusa fin alla Data di Reglament cmpresa, calclati secnd la Cnvenzine di Calcl Act/Act, che andrann a maggirare il Prezz di Emissine. Data di Scadenza La Data di Scadenza del Prestit è il 9 nvembre Rimbrs Le Obbligazini sarann rimbrsate alla pari in una unica sluzine alla Data di Rimbrs Anticipat Tass di Interesse Scadenza. Nn è previst il rimbrs anticipat delle Obbligazini. Il Tass di Interesse applicat alle Obbligazini è crescente durante la vita del Prestit ed è pari a: - 2,00 % nminale lrd annu (1,7500 % al nett dell effett fiscale (si cnsidera un aliquta fiscale del 12,50 %)) cn riferiment alle Cedle pagabili nelle date 9 maggi 2011 e 9 nvembre 2011; - 2,10 % nminale lrd annu (1,8375 % al nett dell effett fiscale (si cnsidera un aliquta fiscale del 12,50 %)) cn riferiment alle Cedle pagabili nelle date 9 maggi 2012 e 9 nvembre 2012; - 2,20 % nminale lrd annu (1,9250 % al nett dell effett fiscale (si cnsidera un aliquta fiscale del 12,50 %)) cn riferiment alle Cedle pagabili nelle date 9 maggi 2013 e 9 nvembre 2013; - 2,40 % nminale lrd annu (2,1000 % al nett dell effett fiscale (si

9 Frequenza e Date di Pagament delle Cedle Cnvenzine di Calcl delle Cedle Divisa Cmmissini ed neri a caric dei Sttscrittri Rating delle Obbligazini Eventuali garanzie a favre dei Sttscrittri Agente per il calcl degli interessi e Respnsabile per il cllcament Mercati e negziazine cnsidera un aliquta fiscale del 12,50 %)) cn riferiment alle Cedle pagabili nelle date 9 maggi 2014 e 9 nvembre Le Cedle sarann pagate in via psticipata cn frequenza semestrale, in ccasine delle seguenti Date di Pagament: 9 maggi 2011, 9 nvembre 2011, 9 maggi 2012, 9 nvembre 2012, 9 maggi 2013, 9 nvembre 2013, 9 maggi 2014, 9 nvembre Si fa riferiment alla Cnvenzine Unadjusted Fllwing Business Day ed al calendari TARGET. La cnvenzine utilizzata per il calcl delle Cedle è Act/Act. Eur Sn previsti neri di sttscrizine a caric dei Sttscrittri pari all 1,82% del Prezz di Emissine Le Obbligazini sn prive di rating. Le Obbligazini nn rientran tra gli strumenti di racclta assistiti dal Fnd di Garanzia dei depsitanti del Credit Cperativ. Il prestit è assistit dalla garanzia del Fnd di Garanzia dei prtatri di titli bbligazinari emessi da banche appartenenti al Credit Cperativ, avente sede in Rma, cn le mdalità e i limiti previsti nell statut del Fnd medesim, depsitat press gli uffici dell Emittente. In particlare, i sttscrittri ed i prtatri delle bbligazini, nel cas di mancat rimbrs del capitale alla scadenza, da parte dell Emittente, hann diritt di cedere al Fnd le bbligazini da essi detenute a frnte del cntrvalre dei titli medesimi. Per esercitare il diritt di cui al cmma precedente il prtatre dvrà dimstrare il pssess ininterrtt del titl per i tre mesi antecedenti l event di default dell Emittente. In nessun cas il pagament da parte del Fnd ptrà avvenire per un ammntare massim cmplessiv delle emissini pssedute da ciascun prtatre superire a eur ,38. Sn cmunque esclusi dalla garanzia i titli detenuti, anche per interpsta persna, dagli amministratri, dai sindaci e dall alta direzine dell Emittente. L intervent del Fnd è cmunque subrdinat ad una richiesta del prtatre del titl se i titli sn depsitati press l Emittente vver, se i titli sn depsitati press altra banca, ad un mandat espress a questa cnferit. Banca di Frlì Credit Cperativ S.c. Le Obbligazini nn sarann qutate press nessun mercat reglamentat né su Sistemi Multilaterali di Negziazine Internalizzatri Sistematici. La Banca nn ha cnclus cn altri intermediari accrdi per le perazini sul mercat secndari dei titli di prpria emissine. L Emittente nn si assume l nere di cntrparte nn impegnandsi incndizinatamente al riacquist di qualsiasi quantitativ di Obbligazini dall Investitre. L Emittente si riserva ma nn si impegna ad eseguire gli rdini relativi alle Obbligazini in cntrpartita diretta mediante prestazine del servizi di negziazine in cnt prpri ai sensi della Direttiva 2004/39/CE (MiFID), senza assumere la qualifica di internalizzatre sistematic. Il prezz di negziazine verrà calclat sulla base delle specifiche caratteristiche e della tiplgia dell strument finanziari (tass step-up), della

10 durata dell Obbligazine e dell andament del mercat mnetari e finanziari, tenend cnt delle qutazini e dei rendimenti, rilevati sui mercati finanziari, di titli a bass rischi (ad esempi titli emessi dall Stat italian) aventi caratteristiche similari (quali la durata e la tiplgia di tass), in cnsiderazine della garanzia di nrma rilasciata sulle Obbligazini da parte del Fnd di Garanzia dei prtatri di Titli Obbligazinari emessi da Banche appartenenti al Credit Cperativ, cme indicat nella Strategia di Esecuzine e Trasmissine degli rdini su strumenti finanziari adttata dalla Banca. Regime Fiscale Le indicazini sttriprtate rappresentan una sintesi del regime fiscale prpri delle Obbligazini vigente alla data di pubblicazine delle presenti Cndizini Definitive e applicabile a certe categrie di Investitri fiscalmente residenti in Italia che detengn le Obbligazini nn in relazine ad un impresa cmmerciale. Gli Investitri sn tenuti a cnsultare i lr cnsulenti in merit al regime fiscale prpri dell acquist, della detenzine e della vendita delle Obbligazini. Redditi da capitale: gli interessi, i premi ed altri frutti delle Obbligazini, in base alla nrmativa attualmente in vigre (D.Lgs n. 239/96 e successive integrazini), sn sggetti all impsta sstitutiva delle impste sui redditi nella misura pari al 12,50%. Redditi diversi: alle eventuali plusvalenze realizzate mediante cessine a titl ners vver rimbrs delle Obbligazini, sarann applicabili le dispsizini del D.Lgs 461/97 e successive mdificazini: tali plusvalenze sn attualmente sggette ad una impsta sstitutiva delle impste sui redditi nella misura del 12,50%. Sn inltre a caric degli Obbligazinisti e dei lr aventi causa le impste e tasse presenti future alle quali dvesser cmunque essere sggette le Obbligazini.

11 3. Esemplificazine dei rendimenti e cnfrnt cn un titl di Stat di scadenza similare Andament dei flussi di cassa e dei rendimenti Data di Pagament Tass Cedla lrda Tass Cedla netta (rit. fisc. 12,50%) Cntrvalre cedla lrda Cntrvalre cedla netta (rit.fisc. 12,50%) 9 maggi ,00% 1,31250% 10,00 8,75 9 nvembre ,00% 1,31250% 10,00 8,75 9 maggi ,10% 1,48750% 10,50 9,19 9 nvembre ,10% 1,48750% 10,50 9,19 9 maggi ,20% 1,75000% 11,00 9,63 9 nvembre ,20% 1,75000% 11,00 9,63 9 maggi ,40% 2,01250% 12,00 10,50 9 nvembre ,40% 2,01250% 12,00 10,50 Il rendiment effettiv lrd del titl, calclat in regime di capitalizzazine cmpsta, sarebbe pari al 2,18% mentre il rendiment effettiv al nett della ritenuta fiscale (attualmente pari al 12,50%) sarebbe pari al 1,91%. Scmpsizine del Prezz di Emissine Si riprta di seguit una tabella riepilgativa che descrive la scmpsizine del Prezz di Emissine delle Obbligazini alla data del 3 nvembre 2010: Valre della cmpnente bbligazinaria pura 98,18 Oneri di sttscrizine 1,82 Prezz di Emissine 100,00 Valre della cmpnente bbligazinaria La cmpnente bbligazinaria del Prestit è rappresentata da un titl bbligazinari che garantisce all Investitre il rimbrs integrale del capitale investit e paga psticipatamente Cedle prefissate a tass crescente (step-up) il cui imprt è pari ad un valre percentuale calclat sul Valre Nminale. Il valre della cmpnente bbligazinaria pura è calclat sulla base di un tass risk-free pari al 2,67%. Oneri di sttscrizine Il valre della cmpnente bbligazinaria delle Obbligazini risulta pari a 98,18 a frnte di un prezz di emissine pari a 100,00. La differenza tra i due valri, pari a 1,82, è cstituita da neri di sttscrizine percepiti dall Emittente.

12 Cnfrnt cn un titl di Stat della stessa tiplgia e scadenza similare Si riprta di seguit, a titl meramente esemplificativ, il cnfrnt tra il rendiment effettiv dell Obbligazine avente le caratteristiche spra indicate ed il rendiment effettiv di un titl bbligazinari nn strutturat emess dall Stat italian avente durata similare, individuat nel BTP 1/08/2014 4,25%, cdice ISIN IT , simuland una perazine di acquist avvenuta in data 3 nvembre 2010 al prezz di 105,64. BTP EMESSO DALLO STATO OBBLIGAZIONE EMESSA RENDIMENTO EFFETTIVO ITALIANO DALLA BANCA Rendiment effettiv a scadenza lrd 2,67% 2,18% Rendiment effettiv a scadenza nett 2,14% 1,91% (Il calcl dei rendimenti viene effettuat senza tenere cnt di eventuali cmmissini per racclta rdini).

13 4. Autrizzazini relative all emissine L emissine delle Obbligazini ggett delle presenti Cndizini Definitive è stata apprvata cn delibera del Cnsigli di Amministrazine dell'emittente in data 3 nvembre Frlì, 3 nvembre 2010 BANCA di FORLI Credit Cperativ S.C. Il Presidente

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO e AUTOCALLABLE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO e AUTOCALLABLE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Sede Legale: Crs della Repubblica, 2/4 Frlì Capitale Sciale e Riserve al 16 maggi 2010 Eur 100.235.754,54 Partita IVA 00124950403 Iscritta al registr delle Imprese Frlì-Cesena al numer 132929 Iscritta

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up Banca di Forlì Credito Cooperativo 12/2007 12/2010

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

SINTESI DEL PROGRAMMA

SINTESI DEL PROGRAMMA SINTESI DEL PROGRAMMA Qualra l Stat Membr interessat nn abbia ancra recepit le mdifiche intrdtte dalla Direttiva 2010/73/UE alle infrmazini richieste nella Sintesi (la Direttiva 2010 a mdifica della DP

Dettagli

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO Atlantia S.p.A. Assemblea dei titlari di Obbligazini Atlantia 2009-2016, cn cedla fissa 5,625%, di valre nminale cmplessiv pari a 1.500 milini di Eur 31 lugli 2012 (prima cnvcazine) 1 agst 2012 (secnda

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016 MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016 (in ttemperanza alle Dispsizini di Vigilanza della Banca d Italia Dispsizini di trasparenza ai sensi del

Dettagli

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici Il restyling dei fndi immbiliari chiusi: evluzine del quadr reglamentare e fiscale Pal Ludvici Regime fiscale dei fndi cmuni immbiliari In cap al fnd (art. 6, cmma 1, D.L. n. 351 del 2001): fndi cmuni

Dettagli

Corso di CONTABILITA E BILANCIO

Corso di CONTABILITA E BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Crs di CONTABILITA E BILANCIO Dcente: dtt. Riccard Russ Lezine 1 www.lezine-nline.it 1 LEZIONE 1- IL BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Il bilanci di esercizi è l

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10 AGGIORNAMENTO AL REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. Larg di Prta Nuva 2-24122 Bergam 1. PERIODO L iniziativa avrà svlgiment

Dettagli

SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO. (di seguito anche Scheda Tecnica )

SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO. (di seguito anche Scheda Tecnica ) Mrgan Stanley Flexible Eurpe Certificates cn scadenza 2012 Serie W366 (i "Certificati") SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO (di seguit anche Scheda Tecnica ) Ai sensi degli articli 31 e seguenti

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA A P P E N D I C E BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO

Dettagli

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma FI.LA.S. Scietà Finanziaria Laziale di Svilupp S.p.A. - Via della Cnciliazine, 22-00193 Rma RICHIESTA DI FINANZIAMENTO IN CAPITALE DI RISCHIO AI SENSI DEL POR FESR REGIONE LAZIO 2007/2013 ATTIVITÀ I.3

Dettagli

Ecco le rendite che puo scegliere:

Ecco le rendite che puo scegliere: QUALE PENSIONE E MEGLIO PER TE? COSA SUCCEDE QUANDO VADO IN PENSIONE? All att del pensinament nel regime bbligatri (INPS), l iscritt matura anche il diritt alle prestazini pensinistiche di (purché abbia

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Servizi di ricezine e trasmissine di rdini, cllcament di strumenti finanziari integrat cn il servizi di cnsulenza di investimenti finanziari INFORMAZIONI SULLA BANCA Denminazine: Barclays

Dettagli

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010 Riferimenti Legge 136 del 13.08.2010 D.L. 187 del 12.11.2010 Determinazine n. 8 AVCP del 18.11.2010 Legge 217 del 17.12.2010 Determinazine n. 10 AVCP del 22.12.2010 Finalità Assicurare la tracciabilità

Dettagli

1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE

1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI SUI MERCATI FINANZIARI PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE SEDI DI ESECUZIONE E INTERMEDIARI (Allegat D al Cntratt per la prestazine

Dettagli

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1 Allegat 1 Indice Smbilizz crediti Pr Slvend pag. 1 Smbilizz crediti Pr Slut pag. 3 Maturity pag. 5 Tabella e cndizini di favre per gli assciati pag. 7 PRO SOLVENDO Caratteristiche del prdtt I servizi di

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable. Banca

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Rma, gennai 2013 A cura dell Area del Vice Segretari Generale Vicari Premessa Le pubbliche amministrazini

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA A P P E N D I C E BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO

Dettagli

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A.

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A. ICBPI S.P.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific bancari Presentata da: ICBPI S.p.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Servizi di ricezine e trasmissine di rdini, cllcament di strumenti finanziari integrat cn il servizi di cnsulenza di investimenti finanziari INFORMAZIONI SULLA BANCA Denminazine: Barclays

Dettagli

1 - Oggetto. 2 - Quantità

1 - Oggetto. 2 - Quantità 1 1 - Oggett Il presente capitlat tecnic disciplina l affidament del servizi sstitutiv di mensa, da ergare ai dipendenti di Lttmatica e delle scietà dalla stessa cntrllate e/ partecipate, mediante buni

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici.

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici. Allegat A) DISCIPLINARE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO MOBILITA ELETTRICA CALENZANO (ACCESSO CON DISPOSITIVO CODIFICATO ALL USO DEI PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI) FINALITA DEL SERVIZIO Il servizi

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI Cmune di Reggil Prvincia di Reggi Emilia Piazza Martiri, 38 (sede di Via IV Nvembre) 42046 Reggil Area Segreteria, Affari Generali, Attività Prduttive Tel. 0522-213799 Pec: cmunereggil@pstecert.it e.mail:

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

La comunicazione obbligatoria

La comunicazione obbligatoria La cmunicazine bbligatria Crs di Piani di Cmunicazine Lezine n. 5 Iacp Cavallini Piani di Cmunicazine 1 Le infrmazini bbligatrie: pr e cntr Mtivazini esistenza bblighi infrmativi: Minri csti prduzine infrmazini

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

Condizioni Generali di Locazione IBM Edizione Dicembre 2007

Condizioni Generali di Locazione IBM Edizione Dicembre 2007 Cndizini Generali di Lcazine IBM Edizine Dicembre 2007 Oggett In base alle presenti Cndizini Generali di Lcazine ed a quant dispst nel Dcument d Ordine (di seguit anche il Cntratt di Lcazine ), IBM frnira

Dettagli

Barometro Minibond. Evoluzione del mercato dei Minibond in Italia. Principali indicatori al 31 ottobre 2014

Barometro Minibond. Evoluzione del mercato dei Minibond in Italia. Principali indicatori al 31 ottobre 2014 Barmetr Minibnd Evluzine del mercat dei Minibnd in Italia Principali indicatri al 31 ttbre 2014 Schl f Management Il punt sul mercat Minibnd al 31 ttbre 2014 Nel mercat dei Minibnd in Italia, il cntrvalre

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Sssan, 30/10/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DLGS. 165/2001 RISERVATO AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA AI SENSI DELL

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A.

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA CREDITO DI ROMAGNA OBBLIGAZIONI A STEP UP STEP DOWN CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. STEP UP 02/02/2010 02/02/2013 SERIE 85 IT0004571151

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI della Banca S. Biagio del Veneto Orientale

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI della Banca S. Biagio del Veneto Orientale Data dcument 16 lugli 2010 Pagina 1/7 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI della Banca S. Biagi del Venet Orientale Data dcument 16 lugli 2010 Pagina 2/7 PREMESSA

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia.

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia. Nta sui derivati allegata al bilanci ai sensi dall art. 62 del d.l. 112/2008 Ai sensi della nrma di legge in ggett si evidenzia che, attualmente, il cmune di Civitavecchia ha in essere tre perazini finanziarie.

Dettagli

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768 Direzine Centrale Pensini Direzine Centrale Entrate Direzine Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Rma, 05-11-2013 Messaggi n. 17768 Allegati n.2 OGGETTO:

Dettagli

Allegato alla Nota informativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI

Allegato alla Nota informativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI Allegat alla Nta infrmativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI SEZIONE I - NORME GENERALI Articl 1. Oggett 1.1 Il presente dcument disciplina le mdalità

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

COMUNE DÌ CATANIA. Avviso di indagine di mercato

COMUNE DÌ CATANIA. Avviso di indagine di mercato COMUNE DÌ CATANIA Avvis di indagine di mercat per l acquisizine di manifestazine di interesse a partecipare alla prcedura negziata per l'affidament dei lavri necessari per la stagine balneare 2016: sbarramenti

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE 1 INDIZIONE DELL AVVISO L Azienda Speciale Farmacia Cmunale

Dettagli

Un Buono Regalo, senza valore facciale che consente di pagare il prezzo di una o più prestazioni a scelta fra quelle presenti nella Guida.

Un Buono Regalo, senza valore facciale che consente di pagare il prezzo di una o più prestazioni a scelta fra quelle presenti nella Guida. PREMESSA Definizine Emzine3: designa un cfanett regal cmpst da: Una brchure illustrata ("Guida") che presenta l'insieme delle prestazini dei Partner/Frnitri selezinati da Wish Days s.r.l. e prpne i lr

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA

BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI STEP COUPON BANCA DI CESENA 04/02/2008 04/02/2011 STEP

Dettagli

FATTORI DI RISCHIO FATTORI DI RISCHIO

FATTORI DI RISCHIO FATTORI DI RISCHIO FATTORI DI RISCHIO FATTORI DI RISCHIO La Cassa di Risparmio di Orvieto, in qualità di Emittente, invita gli investitori a prendere attenta visione della nota informativa, al fine di comprendere i fattori

Dettagli

BANDO DI GARA PER VISITE GUIDATE E SOGGIORNI STUDIO CIG. ZD20D4DC3A

BANDO DI GARA PER VISITE GUIDATE E SOGGIORNI STUDIO CIG. ZD20D4DC3A ISTITUTO COMPRENSIVO VARESE 3 A. VIDOLETTI VIA MANIN, 3-21100 - VARESE Tel. 0332 / 225213 - fax 0332 / 224558 E mail ic.vidletti@liber.it www.icvarese3-vidletti.it Prt n. 128 C/14 Varese, 13/1/2014 BANDO

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

L AMMINISTRATORE UNICO STABILISCE

L AMMINISTRATORE UNICO STABILISCE TIVOLI FORMA S.r.l. - unipersnale I.I. e F.P. A. Rsmini Sede legale: 00019 Tivli Viale Mannelli n. 9 Capitale Sciale 10.000,00 Cdice Fiscale e Partita IVA: 10511931007 AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE

Dettagli

Offerta Globale di azioni ordinarie

Offerta Globale di azioni ordinarie Offerta Glbale di azini rdinarie CONFERENZA STAMPA 23 ttbre 2015 - I RISULTATI dell OFFERTA - Vincenz LA VIA Direttre Generale del Tesr Caratteristiche dell Offerta Glbale I presuppsti L Offerta Glbale

Dettagli

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione Mdul LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla sta al lavr subrdinat per stranieri in pssess di un permess di sggirn CE Istruzini di cmpilazine Il Minister dell'intern, Dipartiment per le Libertà Civili e l Immigrazine,

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

CASSETTO PREVIDENZIALE AZIENDE MANUALE REGOLARITA CONTRIBUTIVA

CASSETTO PREVIDENZIALE AZIENDE MANUALE REGOLARITA CONTRIBUTIVA MANUALE REGOLARITA CONTRIBUTIVA Pagina 1 di 21 Smmari 1. Premessa...3 2. Cassett Previdenziale Aziende...4 2.1 Intestazine...5 2.2 Dati Sintetici...5 2.3 Dati Dettagli...6 2.3.1 Aziende cn l stess cdice

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato Circlare infrmativa per la clientela n. 24/2015 del 17 lugli 2015 MODELLO 770/2015 In questa Circlare 1. Mdell 770 Semplificat 2. Mdell 770 Ordinari 3. Cmpsizine del Mdell 770/2015 Semplificat 4. Cmpsizine

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE 1 Lrenz Dmenic Parill: e-mail: urbanistica@cmune.merne.c.it COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE C.Fisc./ P. I.V.A.: 00549420131 Tel.: 031/650000 Fax: 031/651549

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prt.n. 5441/C14 Milan. 28/11/2015 A TUTTE LE SCUOLE DI MILANO E PROVINCIA AL SITO DELL ISTITUTO Oggett: Band di gara per l attribuzine incaric di dcente madrelingua in rari curriclare ann sclastic 2015/16

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE NON APERTO AL PUBBLICO AI SENSI DELL ART. 24 DELLA L.R. N. 5/2006 DI:

COMUNICAZIONE DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE NON APERTO AL PUBBLICO AI SENSI DELL ART. 24 DELLA L.R. N. 5/2006 DI: CIRCOLI PRIVATI RUOLO DEL Al Servizi Attività Prduttive e Turism Uffici Attività Prduttive del Cmune di CAGLIARI MODALITA' DI PRESENTAZIONE - a mani per raccmandata a/r in duplice cpia cartacea al Prtcll

Dettagli

ACCORDO ENEL.SI BANCA POPOLARE DI MILANO PER IL FINANZIAMENTO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

ACCORDO ENEL.SI BANCA POPOLARE DI MILANO PER IL FINANZIAMENTO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CREDITO FOTOVOLTAICO PRIVATI Privati che intendn acquistare un impiant ftvltaic a seguit di nuva cstruzine di rifaciment ttale di ptenziament di un impiant preesistente. Caratteristiche del finanziament:

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

1 - Oggetto. Ai sensi dell art. 285 del succitato D.P.R. i buoni pasto:

1 - Oggetto. Ai sensi dell art. 285 del succitato D.P.R. i buoni pasto: 1 1 - Oggett Il presente Capitlat Tecnic disciplina l affidament del servizi sstitutiv di mensa aziendale per il tramite di esercizi cnvenzinati, da ergare ai dipendenti di Lttmatica Grup S.p.A. e delle

Dettagli